Sei sulla pagina 1di 13

Lambdin 38

Niphal
(I-Nun; I-Yodh; III-Aleph; III-H)

Ni I-Nun

(Cfr. Qal Pf 49; Qal Impf. 118)

Nel perfetto () , nel participio ( ) e nellInf. Ass.


avviene lassimilazione della prima consonante
radicale: *nintan > nittan. Quindi raddoppiamento
della seconda consonante.
NellImperfetto e le forme derivate i temi e le
flessioni sono come quelli delle regolari radici
triconsonantiche = no assimilazione (Impf. ) .
[Nota: lassimilazione della finale tematica Nun nel
perfetto di caratteristica solo di questa radice
particolare; cfr. il perfetto Qal.]

Ni I-Nun ( )Pf e Ptc


(ASSIMILAZIONE - RADDOPPIAMENTO)
3m

3f
2m
2f

Ptc.
m
f

fu/ stato dato


singolare


)(

plurale

Ni I-Nun ( )Impf e Impv., Inf.Costr.


(NO ASSIMILAZIONE della I-Nun radicale!)
3m

3f
2m
2f

Impv.
m
f

sar dato

singolare

plurale

Ni I-Yodh (Qal Impf. 120)


In ebraico, quasi tutte le radici I-Yodh erano
originariamente I-Waw. Questo Waw originale
appare chiaramente nei verbi Niphal.
Nel perfetto un antico *nawlad (radice yld < wld)
ricorre come ( nacque).
Nellimperfetto e nellimperativo la n- del
prefisso Niphal regolarmente assimilata alla
consonante -w- della radice, provocando un
raddoppio -ww-: ( egli sar nato).

) Pf e Ptc( Ni I-Yodh
) (NB: waw originale






plurale

fu nato

singolare

) (

3m

3f
2m
2f

Ptc.
m
f

) Impf e Impv.,( Ni I-Yodh


) ( Inf.Costr.


plurale

singolare

3m

3f
2m
2f

Impv.
m
f

Ni III-Aleph (Pf 52; Impf 95)


Come di regola, la vocale tematica del perfetto
allungata in a davanti ad quiescente.
Diversamente dal perfetto Qal, la vocale
tematica sostituita da e davanti alle
desinenze della 2a e della 1a persona: es.
niqre( )ta (tu fosti chiamato).

Ni III-Aleph ( )Pf e Ptc


3m

ar'q.nI

3f

2m

t'areq.nI
tareq.nI
ytiareq.nI

~t,areq.nI
!t,areq.nI
Wnareq.nI

2f

Ptc.

m
f

fu chiamato

singolare


) (

plurale

) Impf e Impv., Inf.Costr.( Ni III-Aleph


) (





plurale






singolare

3m

3f
2m
2f

Impv.
m
f

Ni III-He (Pf 57; Impf 122)


Il modello della flessione del Qal lo stesso anche
per la maggior parte dei verbi derivati III-He: Pf in
h; Impf. in eh; Impv. in -eh; Inf. Costr. in -ot
Al perfetto Ni, per, la vocale tematica davanti ai
suffissi della 2a e della 1a persona normalmente
e, e non i. Cfr.
e ( fui edificato).
Come nel Qal, lo iussivo o forma breve
dellimperfetto perde la vocale finale: .
Il participio ( cfr. ) .

Ni III-He ( )Pf e Ptc


3m
3f
2m
2f
1

Ptc.
m
f

hn"b.nI
ht"n>b.nI
t'ynEb.nI
tynEb.nI
ytiynEb.nI
singolare

hn<b.nI
hn"b.nI

Wnb.nI
Wnb.nI
~t,ynEb.nI
!t,ynEb.nI
WnynEb.nI
plurale

~ynIb.nI
tAnb.nI

) Impf e Impv.,( Ni III-He


) ( Inf.Costr.



plurale






singolare

3m

3f
2m
2f

Impv.
m
f