Sei sulla pagina 1di 29

ACETILCOLINA: da colina.Memoria, umore, movimento.Deficit: con let, amplificato nellAlzheimer.

Lorganismo non pu sintetizzare acetilcolina senza Acetilcoenzima A con B1 e B5, circa 450 mg. ACETONE: produzione corpi chetonici eliminati col respiro a partire da grassi anzich zuccheri per produrre energia. Si ovvia con zucchero. ACIDI BILIARI: necessari per assorbimento grassi, formati da colesterolo ACIDI GRASSI: vedi kousmine nella membrana cellulare, ricca di fosfolipidi che contengono acido arachidonico ( -> prostaglandine 2 infiammatorie) e EPA, nel cervello anche DHA (composto di questa famiglia a catena pi lunga).Polinsaturi(mais, soia, girasole), abbassano LDL, ma anche leggermente HDL.Gli Omega 3 (pesce) alzano LDL. Trans: acidi insaturi liquidi di provenienza vegetale, trattati industrialmente per renderli solidi( margarina). ACIDI GRASSI A CATENA CORTA: (vedi fibre alimentari)(acetico,butirrico,lattico):substrato di nutrimento per le cellule dellintestino prodotto dalla degradazione degli alimenti da parte della flora batterica, metabolizzati dalle cellule dellepitelio intestinale per produrre energia.Inoltre, raggiunto il fegato e i tessuti periferici, influenzano il metabolismo dei carboidrati e dei grassi, riducendo laumento della glicemia postprandiale, riducendo la concentrazione degli acidi grassi liberi e del colesterolo.Influenzano la motilit intestinale, sia prevenendo infiammazioni per leffetto trofico sulla mucosa enterica, sia prevenendo la diarrea stimolando lassorbimento di acqua e ioni sodio dal contenuto intestinale. Nel Noni acido caprilico e caproico che inibiscono lo sviluppo di micosi e lieviti nel tratto digestivo ACIDI GRASSI ESSENZIALI: linoleico, linolenico, arachidonico: nel rischio che queste catene enzimatiche non funzionino bene (vedi singoli), meglio dare quelli di pesce, alla fine della cascata (epa>dha).Indicazioni terapeutiche: ipercolesterolemia, ipertensione e disturbi cardiovascolari,mal.infiammatorie,allergiche,autoimmuni,dermatologiche. Acido linoleico e arachidonico sono Omega 6 ( primo doppio legame insaturo al 6 atomo della catena di carbonio Acido linolenico e EPA(lino e pesci) sono Omega 3 Acido Linoleico Acido alfa linolenico 18:3

Delta6desaturasi Acido gamma linolenico(GLA) Elongasi Acido diomo-gamma-linolenico Acido Arachidonico Ciclossigenasi PGE2 C20:4 Delta 5 desaturasi EPA eicosopentaenoico( in competizione con arachidonico) DHA Lipossigenasi Trombossani2 Leucotrieni2 Ciclox Lipox PGE3 PGE1 Leucotrieni3 C18:4

Vedi prostaglandine ACIDI GRASSI TRANS: modificazioni industriali per renderli pi resistenti al calore, ma perdono le qualit terapeutriche degli olii e ostacolano il metabolismo degli essenziali. ACIDI ORGANICI: p.es. acido chinico,malico e citrico nel mirtillo americano,acidificano le urine e prevengono la formazione di calcoli renali ACIDITA ORGANICA: CAUSE: cibi che rilasciano ceneri acide ( proteine), attivit cellulare, cibi naturalmente acidi. Lacidit delle cellule ( succhi gastrici) debole e non deve essere neutralizzata con minerali tampone, bastano i polmoni e la pelle. Acidi deboli di frutta e verdura , inoltre la maggior parte rilascia ceneri alcaline e contengono minerali alcalinizzanti La maggior parte di frutta e qualche verdura sono molto acidi nellorganismo, ma vengono autoalcalinizzati grazie ad autoenzimi. Acidi forti neutralizzati con ammonio prodotto dai reni, se troppi, produzione di

batteri putrefattivi intestinali ( prolungato stazionamento di alimenti acidi)-> malattie ossidative, degenerative, produzione di ACIDO OSSALICO. Il ph e la dieta ortomolecolare. ACIDO ARACHIDONICO: precursore pge2, leucotrieni, trombossano, essenziali perch ci danno segnali infiammatori per reagire, prodotto in assenza di B3, B6, mg e zn, altrimenti > epa e dha, > pge1 e 3. Diminuendo lapporto di grassi animali(unica fonte di arachidonico) si riduce infiammazione. ACIDO FITICO: demineralizzante ma antitumorale. Ruba il ferro, ma leccesso di ferro a livello intestinale produce radicali liberi. ACIDO GAMMA LINOLEICO: famiglia Omega 6(lei sei)( olio di girasole)> delta-6-desaturasi(modifica i doppi legami)> acido gammalinolenico( borragine, entera, ribes n., latte umano) > elongasi> acido diomogammalinolenico> delta5desaturasi> acido arachidonico ( grassi animali). Sempre inferiore a ALA. ACIDO ALFA LINOLENICO: famiglia omega 3(pesci?, lino?, noci, zucca)>stessi enzimi del linoleico, fino a EPA (olio di pesce)> d4desaturasi>DHA. Sempre superiore a GLA. ACIDO LINOLEICO CONIUGATO: fonti: parte grassa del latte,burro e formaggio ACIDO MIRISTICO: saturo, latte e latticini, aumenta il colesterolo pi del palmitico ACIDO OSSALICO: insufficiente masticazione e insalivazione di carboidrati o loro eccesso, lavorare su disbiosi.Da fegato e intestino. Iridologia: marrone ( colore della bara con ossa) ACIDO PALMITICO:, saturo, carne, aumenta LDL ACIDO PIRUVICO: imperfetta metabolizzazione dei carboidrati per mancanza di manganese e vit. B attivate dal magnesio. Iridologia: arancione. Sintomi: astenia( il carburante c, ma non viene bruciato) e irritabilit ( manca acetilcoenzima a che d energia alle cellule nervose) ACIDO STEARIDONICO: in olio da semi di Ribes Nero ( Ribolio, Vegetal progress). Entra in competizione col metabolismo dellacido arachidonico, riducendo laggregazione piastrinica in modo pi fisiologico e meno aggressivo dellEpa. ACIDOSI: citrati alcalini (Alcaflor o Alcabase), 1 cucchiaino la sera per due mesi, poi pulizia intestinale (controindicati per insufficienza renale, solo centrifugati). Cause: metaboliche ( acido lattico, corpi chetonici, molti enzimi non lavorano in ambiente acido),respiratorie(ipoventilazione), alimentari ( cibi), diarrea, malattie ( diabete, iposurrenalismo, morbo di Addison). Disturbi e sintomi: nervosi (irritabilit, depressione, ansia, cefalea), manifestazioni cutanee, gastroenteriche(gastrite, sonnolenza postprandiale), endocrine-dismetaboliche(ipertiroidismo, irregolarit mestruali, diabete, obesit,iperuricemia), osteoarticolari, varie( carie, deficit immunitari,stipsi)Alcalosi: respiratoria(iperventilazione), cibi( frutta, verdura, bicarbonato di sodio), malattie(iperaldosteronismo). ACIDO STEARICO:saturo, carne e cioccolato, non altera LDL, a differenza del palmitico ACIDO URICO E URATI, con acidificazione, precipitano in forma cristallina. A causa del basso ph delle urine, lacido urico precipita formando calcoli urinari. Alluomo manca lURICASI, enzima che nei carnivori permette di metabolizzare 15 volte pi acido urico. Bere e tamponare con citrati alcalini per 2 mesi (Kousmine 1 anno), tranne per insufficienti renali, per cui dare solo centrifugati. Iridologia : bianco. ACQUA: Nitriti assenti, nitrati <1.Il cloro pu favorire la produzione di sostanze cancerogene. ADDOME DILATATO: non aria, ma tessuto connettivo e grasso pi ptosi stomaco.Lavorare con intolleranze, probiotici e depuratori drenanti. ADIPOCITI BRUNI: a differenza dei bianchi, sono ricchi di mitocondri ( lavorano sulla termogenesi, producendo calore). Gli obesi ne hanno pochi > meno calore, bruciano meno. ADRENALINA: neurotrasmettitore;carenza: minore capacit di concentrazione. Come noradrenalina, aumenta lisi glicogeno e lipidi e riduce la sintesi proteica. AEPI calcico: vedi vitamina Mi

AFFERENTE: arriva, efferente,esce AGLIO:stimolaledifeseimmunitarie(antivirale,antibatterico),anticoagulante, fluidificante(espettorante),ipocolesterolemizzante, ipotensivo. C.I.:gastriti. AGNOCASTO: solo metrorragie,dismenorrea. T.M.similprogestinico, solo se c eccesso di estrogeni, iperprolattinemie,

ALANINA: CICLO Alanina Piruvato: metabolismo accessorio che avviene nel fegato in condizioni di emergenza e in mancanza di glicogeno muscolare. ALCALOIDI: composti azotati che danno un PH alcalino(nicotina,morfina,cocaina,eroina).Nelle piante hanno forse il ruolo di stabilizzanti della xeronina,rifornendola di azoto.Allinterno dellorganismo sono riconosciuti dalle proteine che via via ne diventano dipendenti, perch hanno una struttura molto simile alla xeronina. ALCOOL: lacetaldeide, prodotto del suo metabolismo, che dannoso. ALDOSTERONE: ( ANTIDIURETICO):corteccia esterna ( glomerulare): trattiene acqua e sodio a livello renale e innalza la pressione. ALGINATO DI SODIO: addensante naturale benefico ( carragenina forse dannoso) ALIMENTAZIONE CORRETTA: si pu allungare la vita media di un mammifero anche del 60% (uomo a 120 anni), secondo Mark Mattson, Centro di ricerca in Gerontologia del National Institute of Aging. 100 g.di spinaci= 62 di mg. nel 1985, 19 nel 2002 100 g. di fragole= 60 mg di C nel 1985, 13 nel 2002 ALLERGIE: TH2 immunoglobuline E, vitamina C ( 1-4 gr), zinco, rame magnesio , manganese, metionina omega 3, fermenti lattici; da pollini: Ribes nigrum gemmoderivato 1D, al mattino con cortisolo alto ( cos lorganismo non reagisce alla sostanza esterna+ polline (fiori di fieno) 1 cucchiaino al giorno per tre-quattro mesi prima della fioritura, per tre anni, + Nigella sativa T.M.(antistaminico) oppure MG Carpinus, Abies,Rosa Canina, o complessi ( Allergin, Allerdin). VEDI NICHEL e SALICILATI. ALOE: contiene polisaccaridi(mucillagine): acemannano e glucomannano.Non devono esserci antrachinoni. AMINE: Decarbossilazione: reazione cui partecipa B6 in cui un gruppo carbossilico (COOH) viene strappato dallaminoacido>amina.ISTIDINA>ISTAMINA,ACIDOGLUTAMMICO>GABA,TRIPTOFANO>SEROTONINA,TI ROXINA(DOPA)>DOPAMINA,CISTEINA>TAURINA,SERINA>COLINA. AMINOACIDI: sempre lontano dai pasti principali. I conosciuti sono circa 28 AMINOACIDI GLUCOGENETICI: ALANINA, GLICINA, GLUTAMMINA : negli stress fisici pi intensi, oltre al consumo di glicogeno muscolare, c un impoverimento di aminoacidi soprattutto presenti nel muscolo: lorganismo compensa con la neoglucogenesi epatica, cio la formazione di zuccheri a partire da aminoacidi essenziali e in particolare i glucogenetici.Vedi alanina. AMINOACIDI RAMIFICATI ESSENZIALI : LEUCINA doppio dei isoleucina e valina Ripristino tessuto muscolare post traumi, bruciature, operazioni. Producono energia quando esaurito il glicogeno AMINOACIDI SOLFORATI: metionina e cisteina (essenziali).da cisteina>taurina e cistina AMINOACIDI TOSSICI: poliammine (putrescina,spermidina e cadaverina) derivati da trasformazione di aminoacidi a opera dei batteri intestinali.Causa: insufficiente assorbimento intestinale o digestione incompleta delle proteine. ANEMIA FERROPRIVA: Microcitica(globuli rossi piccoli),bassa ferritina Orotato di ferro 150, 300 mg al d, Glutatione, migliora lutilizzazione ela biodisponibilit del ferro, con vit.C e rame.

ANEMIA DA CARENZA DI B12: Macrocitica:Di solito da difetto di assorbimento anzich carenza alimentare.Dovuta a mancanza di acido cloridrico e fattore intrinseco secreti dalle ghiandole gastriche, enzimi pancreatici e ileo sano.Da carenza alimentare solo per vegetariani stretti.Le scorte di B12 coprono il normale fabbisogno per 3-6 anni, quindi si manifesta dopo molti anni. ANEMIA DA CARENZA DI ACIDO FOLICO: diffusissima, le riserve di B12 coprono solo per 1-2 mesi. Da alcolismo e gravidanza, farmaci e anticoncezionali, diarrea cronica, morbo celiaco o Crohn ANEMIA PERNICIOSA: mancanza di fattore intrinseco ANSIA: SEDA K KERN T.M.(KERN) 20 gocce 3 volte al d in poca acqua, stati ansiosi occasionali: 20, 30 gocce al bisogno, forte agitazione o per favorire il sonno: 40, 50 gocce mezzora prima di coricarsi. ANSIA E DEPRESSIONE: IPERICO:antidepressivo non ansiogeno VALERIANA:il pi ipnotico dei fitoterapici(assuefazione) PASSIFLORA: simpaticolitico, specie cardiocircolatorio CORYDALIS BULBOSA: inibisce leccitabilit nervosa (iperattivi) ESCHOLZIA: stimolo sessuale, spasmolitico viscerale LUPPOLO: sedativo ipnotico, induttore della saziet MELISSA: sedativo spasmolitico per eccellenza, antidepressivo. CIMICIFUGA: regolatore ipotalamico(gonadi).Sinergia con Iperico per regolazione ritmo serotoninergico.Menopausa (contiene fitoestrogeni).Controindicato in gravidanza. AVENA SATIVA: antidepressivo ma anche sedativo centrale, stimolante antiastenico,remineralizzante e disintossicante. GINGKO: pulitore delle cellule nervose per metalli pesanti e anti RL a livello nervoso, antitrombotico, anti paf delle cellule cerebrali. BETULLA ALBA: tonico nervino (da semi, antiastenico cerebrale), senza agitare. ELEUTEROCOCCO: antidepressivo, simpaticotonico, asse ipotalamo gonadi (astenia sessuale), stimola microcircolazione cerebrale, immunostimolante FIENO GRECO(TRIGONELLA): mineralizzante, antistress, ipoglicemizzante, induce appetito ANTIBIOTICI: uccide batteri patogeni, ma anche la maggior parte dei batteri buoni, tranne Escherichia Coli e Clostridium Difficile e microlieviti come Candida albicans ANTINFIAMMATORI NATURALI:dalla membrana fosfolipidica, fosfolipasi, vit.E, quercitina, liquirizia e curcuma, impediscono la formazione di acido arachidonico, il quale,attraverso la lipossigenasi porta a leucotrieni serie 4( contrastato da boswellia, aglio, curcuma, quercitina, vit.E, epa, glutatione perossidasi, attraverso la ciclossigenasi porta a PG serie 2 e trombossani ( coagulano il sangue), contrastato da zenzero, curcuma,salice, epa, dha. ANTIOSSIDANTI:dopo aver neutralizzato i radicali liberi, perdono un elettrone e restano inattivi. Ricaricati da acido lipoico e coenzima Q10.A,C,E, selenio nel Glutatione perossidasi e zinco e manganese in Superossidodismutasi APOPROTEINE:predisposizione genetica allinvecchiamento: Apo E4: aumenta rischio cardiovascolare e Alzheimer, Apo E 2 aumenta HDL ARGINATI: aminoacido arginina, non ancora disponibili ARGININA: ruolo nel ciclo dellurea, eliminazione delle tossine dal fegato. Carenza= deficit immunitario ARITMIA CARDIACA: Orotato di magnesio (1,5-2 g al d), Orotato di potassio ( 300-450 mg al d), Selenio 100 mcg al d ARTRITE: Osteoartrite (inabilit della cartilagine delle giunture di mantenere e riparare s stessa: degradazione della cartilagine, erosione della parte interna delle giunture articolari, dolore.Artrite reumatoide ( attacchi autoimmuni contro la parte interna delle articolazioni, con infiammazioni e deformazioni delle giunture. Con infiammazione lafflusso di sangue ridotto e cos la capacit di riparare la cartilagine, si pi soggetti allattacco dei Ros - Terapia: antiossidanti +

Olio di boragine Lesan-El Tour (acido gamma linolenico GLA, antinfiammatorio) Vegetal progress 2cap al d, tre mesi Ribolio Vegetal progress ( GLA e acido alfalinolenico) per artrite reumatoide.4 cap. al d, tre mesi Nodol crema e capsule (Esi): (msm, glucosamina, salice, artiglio del diavolo, aloe, arnica). Cervicale:Artiglio del diavolo T.M. 50 gg 3 volte al d+Ribes Nigrum M.G. stessa dose in un dito dacqua Traumi: Arnica Montana 30 ch in monodose. Lombalgie, sciatalgie: PC 28 (Cosval): tavolette e gel Nevralgie: Ivartritica (Vegetal Progress: olio o perle 2 cucchiaini al d lontano dai pasti Lassit: silicio, Equiseto

ARTRITE REUMATOIDE: Origine sconosciuta, probabilmente autoimmune: sicuramente i malati hanno alta permeabilit intestinale ARTROSI: fase acuta: dieta disintossicante, liquidi, arpagofito, betulla, ribes nigrum, boswellia, omega 3 come antinfiammatori e analgesici.Ridurre grassi animali, eccesso proteine, zucchero, caff, th, coloranti. Fase cronica: normalizzare ph, riequilibrio flora, attivit fisica, dieta, integrazione con Glucosamina solfato (Solgar 1000-2000) e Condroitin solfato per sintesi proteoglicani e collagene e antinfiammatori senza effetti collaterali dellacido acetilsalicilico, omega 3 e 6 Vit. C: anti RL e riduce perdita cartilagine- vit E anti RL e antalgica e antinfiammatoria.vit D: migliora assorbimento calcio Selenio: sintesi proteoglicani cartilaginei, antiossidante, glutatione perossidasi. ASMA: ribes nigrum MG, 50gocce al mattino e Viburnum lantana MG, 50 gocce la sera. In caso di attacco tre caff forti. ASPARTAME:causa in soggetti sensibili cefalea, orticaria e convulsioni, altera le reazioni neurobiochimiche. E comunque dipendente dallinsulina come il saccarosio, e tutti gli edulcoranti vengono convertiti in glucosio dallorganismo. ASPARTATI: trasportano solo sulla membrana interna, meno efficace a livello mitocondriale.Superiori a tutti solo laspartato di zinco e magnesio.Polase aspartato come i recettori di membrana. ASPETTATIVA DI VITA: da cinquantanni non migliorata: ci che ha fatto indietreggiare malattie e morte stata la fine delle guerre, delle epidemie e pandemie che seguivano.E losservazione delle regole di igiene che permette la sopravvivenza dei nuovi nati.(Pinton, La chimica in pentola,Gaia Book) ASTENIA: L Tirosina ( -> dopamina e catecolamine stimolanti), vitamina C, litio e potassio ATEROSCLEROSI: fattori di rischio: ipercolesterolemia, ipertensione,fumo,diabete,sedentariet,sovrappeso, precedenti familiari, sesso maschile, et avanzata. Rimedi: tecniche antistress, fito(riduz.ass.zuccheri e grassi), magnesio, antiossidanti, alimentazione ATP:adenosintrifosfato libera energia cedendo uno dei tre gruppi fosforici>adenosindifosfato ATTACCHI DI PANICO: si respira affannosamente, si immette pi ossigeno> iperalcolosi.Respirando in un sacchetto si tampona con anidride carbonica.(acidificando).Vedi acidosi. AZOTEMIA misura lazoto totale non proteico, cui concorrono tutti i composti azotati (aminoacidi, acido urico, urea, creatinina, ammoniaca e peptoni. BANANA: farina di (Nutribana vegetal progress).Aumenta la resistenza della mucosa gastrica agli attacchi ulcerativi. A differenza delle banane raccolte verdi e sottoposte a trattamenti conservativi, la farina di banane mature ha un indice glicemico inferiore di oltre la met, perch attraverso la maturazione gli zuccheri hanno avuto il tempo di convertirsi in gran parte in fruttosio BARDANA: drenante cutaneo e epatico, contiene inulina (come tarassaco), antimicotico. BARRIERA EMATOENCEFALICA: fatta di capillari.Vit.C e E passano nel liquor e sono stati trovati nelle cellule nervose BASOFILI e MASTOCITI: i primi circolano nel sangue, i secondi solo nei tessuti(subito sotto gli epiteli di cute e mucose, adiacenti ai vasi sanguigni e linfatici, vicinissimi alle terminazioni nervose, producono istamina sotto vari

stimoli (IgE, sost.P(produce dolore e istamina), Vip( peptide vasointestinale attivo).Risposta immunitaria Th2.I macrofagi sono monoliti circolanti che si sono stabiliti in un tessuto. BATTERI: solo uno su trentamila patogeno; solo 150 specie sulle 1400 conosciute sono nocive; sono microrganismi come microalghe, protozoi, lieviti (funghi microscopici) e muffe. I transienti costituiscono principalmente una fonte alimentare (proteine, enzimi, vit.B), i permanenti sono probiotici simbionti specie-specifici (LACTOBACILLUS acidophilus e Rhamnosus, BIFIDOBACTERIUM bifidum, longum, breve, infantis,STREPTOCOCCUS faecium.Le varie specie possono competere e limitarsi reciprocamente. I bifidi, in particolare, competono con i batteri gasogeni, fermentando gli zuccheri senza produzione di gas, ma acido acetico e lattico che proteggono contro i putrefattivi e neutralizzano le tossine azotate prodotte da questi ultimi (batteri proteolitici). BATTERI, PARASSITI, FUNGHI: helicobacter, giardia, clamydia: aumentano le citochine proinfiammatorie e rischio cardiovascolare BATTERI PROTEOLITICI: Clebsiella, proteus,clostridi aerobi, batteroidi anaerobi, producono nitrati e nitrosammine, neutralizzate dai bifidi.La fermentazione anomala produce, oltre a composti dellammoniaca, sostanze come Mercaptani,scatolo, indolo e sostanze gassose come Idrogeno solforato e Metano>sovraccarico fegato BETA CAROTENE: assorbito nel tratto intestinale, in presenza di bile e grassi, convertito in retinolo nella mucosa del tenue e si deposita negli epatociti. Fattore di crescita e dellattivit enzimatica (citocromo P450).Pare pi disponibile nelle carote cotte che crude BIANCOSPINO:regolarizza il ritmo cardiaco per vasodilatazione coronaria(i suoi flavonoidi rilasciano la muscolatura liscia e migliorano lattivit enzimatica). BIFIDOBATTERI: eliminano le scorie azotate prodotte da batteri putrefattivi delle proteine alimentari con la degradazione degli aminoacidi: ammoniaca, o forme ossidate di questa (nitrosammine).Sono anaerobi, gi presenti nel latte materno, mentre gli allattati artificialmente ospitano anche aerobi, escherichia coli e streptococchi come gli adulti. I bifidi colonizzano la parte mediana e terminale dellintestino tenue (digiuno e ileo) e iniziale del crasso dove risiede come dominante il lactobacillo Rhamnosus, dove controllano i batteri gasogeni e producono acidi grassi a catena corta. BILE:vedi detossificazione epatica BMI: ETA 19-24 25-34 35-44 45-54 Magrezza < 15 < 16 < 17 <18 Sottopeso 15-18 16-19 17-20 18-21 Normopeso 19-24 20-25 21-26 22-27 Soprappeso 25-29 26-30 27-31 28-32 Obesit > 29 >30 >31 >32 Chilogrammi diviso metri alla seconda (75/ 1,85x1,85) Sotto 16 c denutrizione o malnutrizione. Normale uomo: 19-23, donna 19,2-24 55-64 <19 19-22 23-28 29-33 >33 >64 <20 20-23 24-29 30-34 >34

BROMELINA: enzima proteolitico che contiene zolfo,attirato dalle proteine dei tessuti danneggiati, antinfiammatorio e edemi BRUXISMO:spasmi,ansia: FITOX 55 OTI, 150 gtt, pi alla sera. CAFFE: secondo alcuni, pi che la caffeina, sono gli idrocarburi dei semi torrefatti a essere cancerogeni CAFFE E THE: potenti diuretici, causano eliminazione troppo rapida di sali minerali e oligoelementi attraverso sudore e urina, irritano le mucose e causano ipersecrezione gastrica. CAFFEINA:supera la barriera amatoencefalica. Emivita di 3-7 ore nei giovani, ma la sua metabolizzazione rallenta con let fino a 10 ore.Due tazze da caff alterano il sistema , rilevabile con elettroencefalogramma per 24 ore successive CAFFELATTE: produce tannato di albumina difficilmente digeribile. CAIGUA(Cyclantera pedata):Sud e centro America dislipidemie,ipercolesterolemia.

CALCIO:va reso solubile e ionizzato dallacido gastrico (il carbonato ), mentre citrato e gluconato sono gi solubili e ionizzati.Paratiroide secerne ormone paratiroideo>aumenta calcio nel sangue attivando osteoclasti.Tiroide e paratiroide > calcitonina riducono calcio nel sangue attivando osteoblasti.Vedi vitamina D. CALCOLI BILIARI: Magnesio e B6 sciolgono i depositi di ossalati e ne impediscono la formazione.Vedi detossificazione epatica CALCOLI RENALI: vedi magnesio CANCRO:cause: fumo,sovralimentazione,carenze dietetiche (vitamine, minerali,fibre), rappresentano il 73%, tutti fattori controllabili.Le altre sono virus, agenti patogeni,difetti genetici,inquinamento ambientale, farmaci alcool, radiazioni I farmaci anticancro sono generalmente tossici per tutte le cellule, ma dato che quelle cancerogene crescono molto pi velocemente delle altre , assorbono pi veleno e muoiono prima. E impossibile uccidere tutte le cellule maligne: un malato pu averne dieci miliardi.Se anche la chemio ne uccidesse il 99,9999%, ne rimarrebbero un milione, pi che sufficienti perch la malattia riparta, (tra laltro, probabilmente pi forti e aggressive perch selezionate dalla chemio). CANDIDA E HERPES: funghi o virus latenti nellintestino, attivati dallo stress, vedi flora batterica.( microflorana F named) CARBOIDRATI: 100-150 gr. quota minima per non attivare altri cicli di produzione energia ( glucogenetici, chetogenetici), cio da proteine o grassi. Assimilati solo se c magnesio e Vit.B6 CARDIOVASCOLARE: piastrinica(trombosi) rischio:1)alto colesterolo totale2)basso HDL3)Ossidazione LDL4)aggregazione

CARENZE (vit.min.): calcio, magnesio, ferro, vit.a,b,c. CARMINATIVO: sedativo dei gas intestinali CARNE: quella dallevamento contiene circa il 25% di grassi, contro 4% della cacciagione. CARNITINA: trasporta trigliceridi nei mitocondri, stimolando la demolizione degli acidi grassi a catena lunga( , vale solo per atleti: se lorganismo non brucia, non serve). CAROTA: con la cottura il betacarotene pi disponibile.antiputrefattivo intestinale, cicatrizzante gastrico.Ricca di cloruro di sodio, alto indice glicemico. CARTILAGINE:proteina fibrosa costituita da collagene,glucosamina,condroitina e proteoglicani,contenenti zolfo. CATECOLAMINE: adrenalina, noradrenalina, dopamina. Midollare. Aumentano lisi glicogeno e lipidi, riducono sintesi proteica, quindi lo stress fa perdere massa magra. CELLULE: IL 98% degli atomi del nostro corpo non cera un anno fa, ogni tre mesi abbiamo un nuovo scheletro,ogni mese la pelle si rinnova,le cellule dello stomaco in contatto col cibo si rinnovano ogni cinque minuti. CELLULE DI KUPFFER: vedi detossificazione epatica. CELLULOSA: ha il compito di fornire il substrato per condurre i prodotti di degradazione, come cellule morte e batteri, fuori dallorganismo. CELLULITE: vedi ritenzione idrica. Pu essere causata da spasmo dei tendini inguinali che comprimono la muscolatura e impediscono il linfodrenaggio. La contrazione inguinale data dal sedere sporgente CERVELLO ENTERICO: Come laltro, produce sostanze psicoattive che influenzano gli stati danimo:serotonina,dopamina,oppiacei antidolorifici e benzodiazepine(valium). A livello embrionale, parte delle cellule nervose va nelladdome e i collegamenti sono tenuti da midollo spinale e nervo vago.Altrimenti, per far passare i collegamenti col resto del corpo, il collo doveva essere enorme; in pi, rende autonome le funzioni fondamentali, prima della formazione del S.N. Il complesso delle mucose intestinali fortemente innervato da simpatico e parasimpatico e da cento milioni di cellule neuronali.

Lintestino un lungo tubo di cellule nervose e muscolari oscillanti, un tubo segmentato in anelli che si contraggono aritmicamente ma che sono organizzati in modo tale per cui le onde della digestione si propagano nella giusta direzione, dallo stomaco allano. Ciascun anello di tessuto oscillante accoppiato elettricamente ai due anelli adiacenti, e ci rende di fatto lintestino una catena unidimensionale di oscillatori (Strogatz 269) In pratica, lintestino un prolungamento, un estensione interna della pelle, e svolge funzioni di controllo, analisi e allarme(70% cellule immunitarie) nei confronti di ci che ingeriamo, materiale o immateriale.Se rileva tossine, cerca di espellerle dalla bocca,avvisando laltro cervello, che reagisce con nausea, vomito, ecc.Altrimenti, attiva la peristalsi, con rilascio di neurotrasmettitori inibitori o eccitatori.(95% di serotonina prodotta dalle cellule nervose dellintestino. Alzheimer e Parkinson mostrano lo stesso tipo di lesioni in entrambi i cervelli e gli psicofarmaci, ma anche la valeriana, agiscono su entrambi. Una parte dei messaggi del cervello addominale arriva al sistema limbico, ma i suoi stimoli sono percepiti solo se superano un certo valore di soglia(che pu alzarsi con lo stress, vedi colon irritabile): in questo caso il cervello della testa induce le cellule dellintestino a produrre istamina>contrazione nervosa muscolare>crampi CHELAZIONE: TERAPIA CHELANTE: antiossidanti. Piombo: stessi recettori del calcio: supplementando con calcio, lorganismo assorbe il calcio, anzich il piombo. CHERATINA: proteina contenente zolfo, molto resistente(unghie e capelli) CHIMICA: Elementi e classificazione. Metalli: struttura e lucentezza particolare (malleabili, duttili, conducono bene elettricit e calore). Combinandosi con lossigeno formano ossidi che sciolti nellacqua formano idrossidi o BASI. Metalloidi: mancano le caratteristiche degli altri e formano ossidi (ANIDRIDI) che in acqua formano acidi. ACIDO+BASE= SALE. CHITOSANO: 1000 Esi, dal guscio dei crostacei. CIBI ACIDIFICANTI: cereali, legumi, proteine animali, porri e cipolle, albicocche secche e prugne secche, zuccheri, caff, alcool.E leccesso di proteine ( compresi cereali e legumi) che acidifica, non il consumo normale. CIBI ALCALINIZZANTI: latte, yogurt,ricotta, frutta e verdura, miele?( succhi di frutta industriali perdono vitamine perch si ossidano, non minerali). CISTITE: Uva ursina titolata in arbutina con urine alcaline, tisana camomilla, finocchio, menta,eucalipto,origano). COENZIMA: cofattori enzimatici, parte non proteica dellenzima COENZIMA Q10:costituente dei mitocondri COLAGOGO: aumenta lespulsione della bile. COLECISTOCHININA: CCK nellintestino stimola contrazione VB e secrezione enzimi pancreatici, nel cervello induce saziet come Bombesina. COLERETICO: aumenta la produzione della bile e abbassa i livelli di colesterolo COLESTEROLO: prodotto dal fegato, solo il 15% da alimenti di origine animale. Compone le membrane cellulari(fluidit e trasporto dallinterno allesterno) e le lipoproteine che trasportano trigliceridi, acidi biliari(necessari per assorbire i grassi),ormoni surrenalici(aldosterone e cortisolo), ormoni sessuali(estrogeni, progesterone, testosterone;sintesi vit.D(da fegato a rene, da cui esce un composto che la D per sintesi calcio>ossa.Si pu formare da glucidi> acido piruvico> acetilCoA , e da grassi > acidi grassi>acetilCOA. Nellintestino, per essere assorbito, si lega a trigliceridi, acidi biliari e lecitine (acidi grassi).Nel sistema linfatico colesterolo e trigliceridi sono scissi,Il colesterolo esogeno viene assorbito solo per il 50% tramite lecitina.Se ne viene assunto troppo, il fegato ne produce di meno.I chilomicroni, pi grandi vanno nel linfatico dallintestino e attraverso la succlavia ai capillari degli adipociti o delle cellule muscolari e qui attraverso lazione di lipasi scissi in glicerolo e acidi grassi entrano nelle cellule , Le VLDL trasportano i trigliceridi endogeni dal fegato agli adipociti e muscoli dove le lipasi degradano i trigliceridi> LDL.Sintesi metabolismo del colesterolo: scambio continuo di sostanze tra lipoproteine: le VLDL, grazie a enzima portano trigliceridi a HDL e per ricaricarsi prendono colesterolo esterificato da HDL> la lipasi stacca gli acidi grassi e i residui di VLDL vanno al fegato che forma? LDL di cui il 25% va ai tessuti e il 75% al fegato da cui nasce HDL con aggiunta di colesterolo dai tessuti.Sono i residui delle VLDL che vanno al fegato per essere riutilizzati dopo aver ceduto il colesterolo alle HDL?.Le LDL portano colesterolo ai tessuti: i macrofagi inglobano quelle ossidate (prive di recettori che lo impediscono) > cellule schiumose>placca ateromatosa; per questo occorrono antiossidanti. Placca ateromatosa : perch si formi, necessario che ci sia una lesione endoteliale da stress,

virus, batteri, in cui si infiltrano LDL ossidate. Le cellule muscolari dellendotelio si difendono indurendosi e creando una placca fibrosa che calcifica e su cui si forma il trombo.Per circolare nel plasma si lega a proteine o lecitina, sali biliari, trigliceridi.In questultimo caso (chilomicroni) troppo grosso per le vene, va nel linfatico. INDICE RISCHIO: valore desiderabile col.tot.<220 mg/dl , LDL<130, indice rischio (col.tot./HDL: F<3,3,M<3,4 Rischio moderato col.tot.200-239 , LDL130-160 indice rischio:F 3,3-4,4. M 3,5-4,9 Alto rischio col.tot.>240 , LDL>160 indice rischio: F 4,5-7, M 5-9,5 Indice legato a trigliceridi: C.totale meno HDLpi 1/5 dei trigliceridi dve dare un valore intorno a 150 COLESTEROLO ESTERIFICATO:per essere immagazzinato nelle lipoproteine; va unito a un acido grasso COLESTEROLEMIA: lecitina di soia ( almeno 20% di fosfatidilcolina), Orotato di magnesio ( 1 gr. al d) Nieper.Ribolio 50 capsule (Vegetal progress) 4-8 capsule al d ( omega 6: 60%, omega 3: 16%) Eccesso di noradrenalina ( simpatico) riduce i recettori deputati alla cattura e al trasporto di LDL nel tessuto epatico. Con adrenalina e cortisolo aumenta la lipolisi e i grassi nel sangue, riducendo la capacit del fegato di metabolizzarli. COLINA: >fosfatidilcolina acetilcolina e sfingomielina nel cervello.Precursore del PAF COLINERGICO: acetilcolina COLLAGENE:proteina componente di tutti i tessuti connettivi,fornendo elasticit insieme ad elastina COMPLEMENTO : azione chemiotattica(richiamaneutrofili e stimola larrivo di altre sostanze, induzione degranulazione mastociti e basofili, segnalazione(deposito di frammenti sul materiale da fagocitare, lisi della parete cellulare dei patogeni. Via fisiologica: antigene +anticorpo>immunocomplessi(IC)<complemento>metabolizzazione e eliminazione. Via patologica: come sopra, se il complemento non funziona bene>deposito di IC in vasi e tessuti,anzich eliminazione dal fegato>infiammazione>prod. Autoantigeni>prod.autoanticorpi>nuovi IC Deficit del complesso di attacco(C5-C9): rischi di malattie infettive Deficit di inibitori: angioedema ereditario,emoglobinuria parossistica notturna(distruzione di globuli rossi, persi con le urine.) Deficit del complemento: malattie autoimmuni(les, artrite reumatoide,miastenia gravis, sclerosi multipla,Alzheimer,m.di Crohn. CONDROITIN SOLFATO:mucopolisaccaride, componente di tessuti connettivi (cartilagini, tendini, legamenti, ossa).Lubrifica articolazioni e assorbe gli urti, attraendo fluido nelle molecole cartilaginee. Stimola produzione di proteoglicani,glicosaminoglucani e collagene, interferisce con enzimi che corrodono le cartilagini CONSERVANTI: sorbati E200, di origine naturale. Benzoici E210, allergie o intolleranze Solfiti 220, inattivano B1,irritazione apparato digerente,cefalea da vino Nitriti e nitrati E249-E252: battericidi (clostridium botulinum), solo per cibi con Ph sopra 4,5.Vedi CORPI CHETONICI: in carenza di zuccheri, lorganismo brucia grassi, e i corpi chetonici sono i residui. CORTICALE: mineralcorticosteroidi (aldosterone,corticosterone e desossicorticosterone) Glucocorticoidi (cortisolo,corticosterone e cortisone) Ormoni gonadici ( testosterone,estrogeni,progesterone) CORTISOLO: aumenta lisi glicogeno e lipidi e aumenta catabolismo proteico.Livello pi alto al mattino. Favorisce lazione dellinsulina ( diabete da stress) CORTISONE : favorisce osteoporosi ( demolizione proteica e del tessuto osseo) CREATINA: sostanza con ruolo fondamentale nella contrazione muscolare, aminoacido prodotto nel fegato che nei muscoli scheletrici si lega ad acido fosforico>creatinfosfato> catabolizzato> creatinina (eliminazione renale) CREATINCHINASI:enzima prodotto per riparare i danni da affaticamento muscolare CREATINFOSFOCHINASI: enzima in muscoli lisci(miocardio) e striati. Interviene nel metabolismo del creatinfosfato con ADP> creatina e ATP CROHN: infiammazione granulomatosa di tutte le tuniche della parete intestinale (specie ileo, parte finale del tenue)

CROMO: bassi livelli!diabete CURCUMA:coleretico e epatoprotettore, antinfiammatorio (principio attivo curcumina, simile a silimarina e cinarina).Come questultima, abbassa il colesterolo. DEDUZIONE: processo conoscitivo, consistente nellarrivare alle conclusioni partendo da determinate premesse iniziali(postulati). DEPRESSIONE: la depressione una malattia cronica, con elevati tassi di ricadute. Gli antidepressivi non curano la depressione, come evidente dalle elevate ricadute e dalle interruzioni del trattamento. Helen S. Mayberg, Textbook of biological Psychiatry DETERMINISMO: lo stato attuale del sistema determina il suo stato futuro in maniera univoca. DETOSSICAZIONE:Il 75% nel fegato, il resto nellintestino. Ridotta con linvecchiamento(fegato ridotto di volume, c meno apporto di sangue e ossigeno), da sovraccarico tossinico(cibi, farmaci, inquinamento), da ridotta eliminazione(cute, reni, fegato, intestino), da alterata funzionalit cellulare.Un soggetto sano pu disintossicarsi 7 volte meglio di uno non sano. DETOSSIFICAZIONE EPATICA:Il fegato filtra 2 litri di sangue al minuto,eliminando il 99% di tossine e batteri del sangue.Sintetizza il colesterolo e secerne la bile e tossine liposolubili, contiene enzimi che decompongono sostanze chimiche indesiderate.Detox enzimatica di fase 1 modifica le tossine per essere pi facilmente aggredibili dagli enzimi di fase 2 . Cellule di Kupffler:macrofagi stanziali nel fegato,inglobano le tossine e le distruggono, producendo Ros; le molecole pi piccole vengono raccolte e trasportate nella bile dagli epatociti.Liberano sostanze infiammatorie e radicali liberi in carenza di antiossidanti.Supportate da Cardo Mariano(silimarina) e Camelia Sinensis (th verde,catechine(fenoli), e in genere da immunostimolanti; attivate da Rosmarinus Officinalis(gemmoderivato).Il secondo processo di detox epatica consiste nelle vie biliari.Il fegato produce 1 lt. di bile al giorno. BILE: emulsiona i grassi e le vitamine liposolubili favorendone lassorbimento, eliminando colesterolo e calcio in eccesso.Il fegato ingloba nella bile le tossine liposolubili e le riversa nellintestino( se idrosolubili nel rene), dove vengono assorbite dalle fibre alimentari solubili ed espulse. Il 50%della bile e il 97% degli acidi grassi torna al fegato recuperato dallintestino .Lintestino patologicamente poroso e in carenza di fibre le tossine tornano in circolazione, rese pi nocive dai batteri patogeni intestinali. Lentezza di disintossicazione biliare:stipsi, sonnolenza, difficolt a digerire i grassi.Se c bile ma in stasi: emicrania. La bile influenzata dallo stress (O.E. di basilico e lavanda).Rimedi: tarassaco, carciofo, fumaria ( discinesia, anfocoleretico), rafano nero, curcuma.Fattori lipotropi: Magnesio e B6 sciolgono i depositi(calcoli) di ossalati e impediscono la formazione di calcoli biliari, colina inositolo e metionina. Disintossicazione due volte allanno, con test caffeina: se sta sveglio lenta, se non influenza il sonno veloce. 1 FASE: farmaci, pesticidi, tossine intestinali, estrogeni, istamina, sostanze inquinanti. Fondamentalmente Ossidazione tossine.Gli enzimi preposti a questa seconda fase sono le ossigenasi a funzione mista (da 50 a 100 enzimi) o CITOCROMO P450, che a) neutralizza direttamente alcune sostanze (caffeina) b) rende idrosolubili altre e le elimina per via renale c) trasforma le tossine in metaboliti intermedi e ros che saranno eliminati dagli enzimi di fase 2.Vitamine e minerali necessari al Citocromo per funzionare: rame, magnesio,zinco, vit.c e bioflavonoidi, vit.gruppo B.Il Citocromo P450 esiste anche nel cervello: in carenza di antiossidanti>degenerazione neuronale(Alzheimer, Parkinson, demenze) Nella fase 1 lantiossidante fondamentale il glutatione (da 50 a 1000 mg. al d) che interviene anche nella seconda fase ( Coniugazione del glutatione).Il glutatione contiene glutammina (500 mg.1-2 al d, vedi) Induttori della fase 1: crocifere (cavoli, broccoli) che stimolano le cellule cancerogene ad autoeliminarsi e contengono vit.C. Cardo mariano (silimarina,e.s. Naturplus all80%, occorrono da 200 a 400 mg al d+ th verde o uncaria tomentosa Tg1 pegaso o Pharbenia,300 mg. 2-3 volte al d):per chi ha fase 1 iperattiva(introduce molte tossine con caff, fumo), sostiene la risposta dei macrofagi e protegge le cellule epatiche dai metaboliti della fase 1.Glutatione perossidasi, attivata da selenio e zinco, Metionina 500mg 2 volte al d, Taurina e B6, cisteina, curcumina EST 95% vitamina E. 2 fase: ( eliminazione metaboliti intermedi della fase 1) Coniugazione ( processo per cui una sostanza viene legata a unaltra per renderla innocua ed eliminabile. - CONIUGAZIONE DEL GLUTATIONE.: glutatione transferasi, enzima che preleva zolfo dal glutatione e lo coniuga con la tossina, rendendola idrosolubile e eliminabile dai reni. - CONIUGAZIONE DEGLI AMINOACIDI: glicina (240 mg.per uovo da 60 g.), glutammina e arginina(passano la barriera ematoencefalica e sostengono il Citocromo P450), ornitina, taurina ( favorisce la formazione degli acidi biliari e cede zolfo per la fase 2) - METILAZIONE: coniugazione di gruppi metilici con xenobiotici (SAM, s.adenosil metionina, cio metionina+atp (con gruppo B e colina).Funzioni: osteoartriti, fibromialgie, depressione, cefalee, migliora la capacit dei neurotrasmettitori di legarsi ai siti recettoriali, inattiva estrogeni, previene la colestasi indotta da

estrogeni (gravidanza, pillola),ha azione coleretica e colagoga, migliora la capacit di fabbricare e fissare i fosfolipidi alla membrana dei neuroni, elimina le catecolamine e lomocisteina. - SOLFATAZIONE: coniugazione di xenobiotici bioattivati in fase 1 con sostanze solforate.Lenzima la Solfotransferasi che rende le tossine idrosolubili, riduce laccumulo di estrogeni, ormoni tiroidei e neurotrasmettitori che hanno esaurito la loro azione.il solfato viene prodotto a partire dalla Cisteina con Molibdeno ( cereali integrali e legumi)..La solfatazione migliora con aminoacidi solforati o Msm. Elimina i solfiti (pesticidi e conservanti alimentari e di farmaci), trasformandoli in solfati ed eliminati per via renale. Se questa fase non funziona bene si pu avere ipersensibilit a farmaci e alimenti contenenti zolfo ( aglio, cipolle, cavoli) Dare molibdeno oligoelemento 2-3 volte la settimana. - ACETILAZIONE: coniugazione di xenobiotici con Acetilcoenzima A ( fondamentale in ogni processo metabolico perch fornisce energia), via di eliminazione di sulfamidici,antibiotici, salicilati, piombo.L AcA dipende da magnesio, B1, acido pantotenico e vit.C ( eliminare cibi raffinati). La sua carenza porta ad astenia. - GLUCURONAZIONE: combinazione con acido glucuronico.Non d problemi tranne che nella Sindrome di Gilbert (ereditaria) che d ipersensibilit ad effetti tossici di farmaci, e tossine ambientali.La reazione enzimatica favorita da Limonene (monoterpene), in scorza agrumi, aneto, cumino, che protegge da carcinogeni ambientali Riassunto:-cellule di Kupffer: M.G Rosmarinus Officinalis 120 g. al d Se c disfunzionalit Bile: Fase 1: Glutatione ( Glutatione 50 Solgar, fino a un grammo)+Magnesio Se fase 1 iperattiva (dorme col caff): Silimarina e.s.80% 2 capsule da 250 mg. al d o curcuma (antiossidante e antinfiammatorio. Se fase 1 lenta (persone con difficolt a digerire aglio, cipolle, allergie e intolleranze a pesticidi, farmaci: Magnesio, vit.C, molibdeno se c difetto di solfatazione(difficolt a digerire aglio, cipolle), Glutatione. Per donna con sindrome premestruale, eccesso di estrogeni, istamina: metionina +B complex Se soggetto nervoso( non riesce a smaltire adrenalina): Taurina, che favorisce la metilazione ed calmante Si finisce con Aepi calcico (Espace blu, 300 mg. 3 volte al d), viamina Mi ( membrane integrity), protegge la parete cellulare da qualunque patologia infiammatoria, non fa precipitare la cascata dellarachidonico nella cellula, blocca radicali liberi.Utile in patologie autoimmuni e infiammatorie (attenzione contrasta con Omega 3 e 6, che fluidificano la membrana, quindi da alternare) SINTESI: magnesio e B6 ( Magnes plex o Dima magnum mag plus Solgar) Glutatione (Glutatione 50 Solgar)+vit.C ( Advanced Solgar, almeno 4 capsule, d 50 mg. di Glutatione+12 mg di B6+1000 mg. vit.C+Zinco, Taurina 100 mg. 80 mg di Magnesio) oppure, dopo, Earth source Solgar( vit.C, magnesio e B6, molibdeno, zinco, colina e Inositolo, 5 mg di Glutatione) integrati con metionina ( Dima Hepa Solgar)+silimarina ( Fitomariano Solgar e.s.80%,140 mg., dare 3 capsule) Metionina: Dima Hepa Solgar: 3 tavolette al d, danno 1000 mg. di Metionina + Colina e inositolo Programma Solgar: Fitoepa: 3 al d (fosfatidilcolina, tarassaco,cardomariano)+Dima Hepa: 3 al d ( colina. Inositolo,metionina)+Dima Magnum Mag plus ( magnesio e B6, sostituito da oti Met " 37, con ): 3 al d, +Glutatione 50, 1 al d, +Advanced, 2 al d +fibre. DETOSSIFICAZIONE INTESTINALE: Perossido di magnesio 6-7 giorni a dosaggio crescente ( 1, 1-1,1-2,2-2,23,3-3) Ozovit oppure disinfezione intestinale con OE origano o timo o chiodi di garofano diluiti al 3% in TM di propoli, 15-20 gocce due volte al d, o Rame oligoelemento DETOSSIFICAZIONE RENALE: taurina 500 mg 2 volte al d ( elimina il sodio come il litio, sintesi Gaba, forma la bile -> detossificante epatico), Potassio per crampi, spasmi e acidosi DETOSSIFICAZIONE EPATORENALE: Ornitina 1-5 gr e Arginina 2-10 gr. ( trasformano ammoniaca in urea eliminata dai reni), glutammina 500 mg. 2 al d, la sera. Consigliabile sempre la B6. DETOSSIFICAZIONE DA METALLI PESANTI: Calcio antagonista del piombo Zinco antagonista del cadmio. DIABETE MELLITO:aumento glucosio nel sangue Insulino dipendente (tipo 1), giovani, totale distruzione cellule Beta Non insulino (tipo 2), adulti, con o senza associazione a obesit. Nel diabete c riduzione di enzimi che allungano le catene degli acidi grassi. DIGERENTE APPARATO, disturbi del: Teoria della selezione dei gruppi neuronali: poich lo stomaco ricchissimo di connessioni nervose e di cellule nervose e immunitarie, i disturbi sono dati dalla difficolt di adattamento allo schema neuronale impostato da milioni di anni. Secondo cui, , per esempio, lo stomaco abituato a sopportare grossi sbalzi di riempimento e periodi di carestia, ma non eccessivi sbalzi di acidit, temperatura(gelati) sostanze

raffinate, alcolici, fumo, sostanze tossiche. Il s.I: dello stomaco sempre allerta col nervoso, e attiva quindi nuove connessioni nervose e immunitarie, sintetizza nuovi recettori per rispondere alle minacce sempre pi frequenti. Lo stomaco perde la sua funzione di assorbire esclusivamente limpatto del cibo (perch quello dello stress veniva scaricato immediatamente, anche fisicamente), ed costretto a mantenersi allerta di fronte a stimoli e aggressioni non materiali. Poich la sua funzione quella di secernere succhi gastrici, sar stimolato a farlo anche non in presenza di cibo: i succhi vanno nel duodeno, o irritano la mucosa, le cui cellule si trovano di fronte a lla situazione nuova di un organo che secerne succhi senza motivo. Al tempo stesso il S.N. non pu abbandonare la vigilanza e quindi le cellule dello stomaco sono sottoposte allom stress di essere sempreattive, pronte a secernere, e quello di farlo solo in presenza di cibo. Ma poich i gruppi neuronale si sono adattati allo stress, entrano in competizione con quelli che attiverebbero solo la peristalsi e i succhi in presenza di cibo. Conflitto) DIGIUNO: a 0 calorie si perde sempre massa magra ( 34%) e 45% acqua, con dieta ipocalorica 400 kc e 50gr di proteine si perde pochissima massa magra( 3%) e 77% di acqua. DISINFEZIONE INTESTINALE: OE Origano, Timo, Melaleuca alternifolia (tea tree oil) al 3% in TM di propoli., 20 gocce due volte al d dopo i pasti per 15 gg. DHEA: ormone precursore di altri ormoni, specie surrenali ( quindi stress) e sessuali DISLIPIDEMIE: rimedi Vedi aterosclerosi DIURETICI: litio orotato 50 mg, potassio orotato 2gr ( di cui potassio 10%), per soggetti demineralizzati piante diuretiche remineralizzanti (equiseto, ortica), per carbonici Pilosella, Frassino. Vitamina C almeno 2-3 gr. Vedi ritenzione idrica. DNA: costantemente immerso in un turbine di molecole organiche che usa per formare nuovo DNA(adenina, timida,citosina e guanina), e oltre a costruirsi in nuove cellule, sa come costruire il suo gemello attivo, lRNA, che si stacca dal DNA per produrre proteine.Non vero che pi un organismo complesso piu ha DNA: un lill ne ha 100 volte di pi di noi e la differenza tra quello dello scimpanz e noi solo dell1,1% DOLOMITE: carbonato, sale inorganico, meno efficiente( meglio orotati,aspartati,citrati,pidolati,multichelati) DOLORI MUSCOLO ARTICOLARI: Nieper: Orotato di calcio in forti dosi per 3 gg .Spasmi, crampi: magnesio, calcio, potassio. DOLORI MESTRUALI: Vita Millefoglio ( Oti): 3 capsule al d,fasi acute 1-2 capsule ogni due ore. DOSI: fitoterapici: bambini una goccia e mezzo per chilo di peso, anziani due terzi della dose. DRENAGGIO LINFATICO: Meliloto, Bromelasi ( 1-2 gr) controindicata per ulcere EDEMI: vedi ritenzione idrica EMBRIOLOGIA: ectoderma esterno(former il S.N.) e endoderma centrale (former il S. gastrointestinale). A 18 giorni compare una linea mediana con un piccolo buco allestremit inferiore, dove entra il respiro vitale formando la NOTOCORDA( former il nucleo polposo dei dischi intervertebrali).Il tubo neurale si forma sopra (dorsale) inglobando la notocorda ( due linee mediane). Poi dopo il 21 giorno si forma al centro il mesoderma, che spinge il cuore verso lalto.Dopo sei settimane come se con la testa spingessimo il cuore dentro il torace.Il filum terminale: il nervo centrale pi lungo della cauda equina che esce dal coccige e va al plesso sacrale ( organi sessuali), superiormente va alla lamina terminalis davanti alletmoide e poi al nucleus succumbens, centro della felicit e dipendenza da fumo ecc., al chiasma ottico e allipotalamo che a sua volta regola lipofisi che regola le emozioni basiche. Il coccige il luogo in cui entra il respiro vitale Embrione interno ed esterno (placenta): dobbiamo imparare dalla nascita a liberarci di una parte di noi stessi. EMORROIDI: Dima One plus (Solgar): 2x2 ai pasti con acqua+ Psillio+ Flavo C 500(Solgar): 1x2 ai pasti ENZIMI: molecole proteiche altamente energetiche che attivano e regolano le reazioni chimiche del corpo: Enzimi metabolici: catalizzano le reazioni chimiche nelle cellule(produzione di energia) Enzimi digestivi: secreti nellintestino e dal pancreas(ptialina,pepsina,tripsina,lipasi,proteasi,amilasi.

Enzimi alimentari: naturalmente nei cibi crudi (amilasi,proteasi,lipasi,cellulasi), inattivati dai succhi gastrici e riattivati in ambiente alcalino intestinale.Se si mangiano cibi cotti, la digestione tutta a carico del sistema digestivo.Dopo un pasto a base di cibi cotti, specie carne, i globuli bianchi aumentano(leucocitosi digestiva) perch riconoscono come antigeni il cibo parzialmente digerito, distogliendo il sistema immunitario dal suo compito principale.Il pancreas ipertrofico perch costretto a superlavoro. Lattivit enzimatica endogena cala con let: sinonimo di energia e forza vitale EOSINOFILI: attivati da stimoli infiammatoti amplificano tale risposta.Intervengono dopo i neutrofili, posseggono recettori soprattutto per le IGE(allergie) e IgG.Risposta immunitaria> Th2(allergie) EPSTEIN-BARR virus di:scoperto in Africa negli anni 60,causa un tipo di tumore. EQUILIBRIO ACIDO-BASE: alimentazione:frutta e verdura, centrifugati, succo di mirtillo.Supplementi:carbonati o citrati( acidi deboli, eliminati con la respirazione, le basi restano).In quanto sali, non dare a ipertesi o chi ha problemi renali.Acqua oligominerale diluisce e purifica tutti i tessuti.Magnesio orotato, importante lequilibrio tra i sali, non il singolo ERITROPOIETINA: ormone prodotto dal rene che permette la produzione di sangue (anemia da debolezza renale) ESTROGENI: laumento durante lovulazione accresce la quantit di recettori per la serotonina(squilibrio tono dellumore).Rallentano la fluidit cellulare.Utile metionina ESAMI SANGUE. Transaminasi: enzimi se molto alti= sofferenza fegato Azotemia e creatininemia: reni FAGOCITOSI: quando c un segnale di infiammazione o estranei(batteri) si stimolano le frazioni del complemento C3a e C5a (attraverso prostaglandine e leucotrieni), che richiamano i macrofagi che vanno nel capillare, grazie a sostanze che permettono di aderire al vaso e si fanno strada tra le cellule (diapedesi)allargate da istamina (vasodilatatore) Il segnale la chemiotassi.Dopo linglobamento, i vacuoli della cellula rilasciano sostanze tossiche(proteinasi,collagenasi) che lo digeriscono. FAME: rimedi: SEROTONINA blocca fame ( antidepressivi possono ridurla), specie di dolci. Precursore triptofano ( Santiveri), fenilalanina,banana e ananas. GRIFFONIA: contiene 5 idrossitriptofano.CARBOIDRATI: portano zuccheri nella cellula, ma ne consentono un maggior passaggio di triptofano ( se dissociato dalle proteine), MUSTARD: depresso senza motivo, male di vivere.Vedi sovrappeso. FECI: con ph giusto sono leggere (in sospensione), con ph sbagliato affondano? Clark: se galleggiano vuol dire che c troppo grasso (pi leggero dellacqua), e che il fegato non scarica sufficiente bile. La bile colora di scuro le feci:se sono gialle,arancio non ce n abbastanza o ci sono calcoli. Il malassorbimento degli acidi biliari nel tenue fa s che abbiano effetto lassativo nel colon>diarrea cronica FEGATO: organo con il massimo numero di mastociti ( cellule che scoppiano) e di connessioni col sistema nervoso.(Speciani Allergie).Vedi detossicazione e detossificazione epatica FENILALANINA: da proteine > TIROXINA>L-DOPA>DOPAMINA>NORADRENALINA. In questo processo fondamentale vit.C e rame che stimolano le funzioni cerebrali solo quando esiste un deficit .stimola produzione di endorfine, riduce il desiderio di dolci. FERMENTI LATTICI: producono acido lattico(vedi flora batterica).Azioni: attivit antitumorale, macrofagica, ipocolesterolemizzante, antidiarroica, produzione metaboliti antitumorali(interferone),protezione da agenti patogeni( competizione nutrienti e siti di adesione,modificano lambiente),aumento tolleranza al lattosio( predigeriscono in parte il lattosio nello yogurt).Termolabili, non oltre 42.Vedi yogurt FERRITINA: proteina che lega il ferro e lo deposita rilasciando o trattenendo secondo sideremia FERRO:trasporta ossigeno, ma mai in eccesso.Il ferro libero viene utilizzato nelle situazioni infettive e infiammatorie; alcuni batteri chelano il ferro dalla transferrina( emoglobina) come nutrimento.In questi casi, se diamo ferro, aiutiamo linfezione.Dove c infiammazione ci sono Ros prodotti da sistema immunitario che trasforma il ferro in Ros (non lega pi emoglobina).In presenza di acqua ossigenata (contrastata da glutatione) il ferro tende a produrre OH, Radicale Idrossilico(reazione di Fenton) che distrugge la parete delle cellule e i mitocondri.Con sideremia bassa possibile che la riduzione di ferro circolante nel sangue mascheri un suo aumento legato alle proteine transferrina e ferritina. Nellartrite

reumatoide, il quadro aggravato dal contemporaneo accumulo di ferro nelle articolazioni infiammate. (b.Allenare le difese). In lenticchie. Glutatione migliora utilizzo e biodisponibilit del ferro pi della vit. C.Alcool, nitrati e nitriti o sostanze tossiche portano a una ossidazione del ferro dalla forma ferrica Fe2+ a quella ferrosa Fe3+(reazione di Fenton)> radical Idrossilico.Questa reazione si attiva anche con vit.C oltre 500 mg.in presenza di ferro libero (infezioni, infiammazioni) FIBRE ALIMENTARI: componenti degli alimenti vegetali non digeribili dalluomo per mancanza dellenzima cellulasi.La digestione viene per effettuata dalla flora batterica intestinale con produzione di acidi grassi a catena corta. INSOLUBILI: principalmente agenti di rigonfiamento, in piccola parte utilizzati dalla microflora (cellulosa, molte emicellulose, lignina, aumentano la massa fecale.Alimenti: crusca di frumento( in Xantonet, Bromatech, esente da acido fitico) spinaci, lattuga ecc. Funzioni: riducono il tempo di transito intestinale,puliscono asportando sostanze tossiche, ritardano lassorbimento di glucosio, ma non riducono il colesterolo. SOLUBILI gelificanti:trattengono acqua ( gomme, mucillagini da semi (guar da fagioli,pectina , glucomannano,psillio), arginati da alghe,aumentano volume>saziet,modulando assorbimento di zuccheri e grassi(effetto antilipidicoantiglucidico, assorbono bile e colesterolo nellintestino, impedendo che sia assorbito) e chelazione dei metalli pesanti SOLUBILI prebiotiche pectina, inulina, in frutta, avena,orzo,ortaggi, pane e legumi,fibra dacacia, di semi di guar, mela ,arancio, limone (prebiotici, Biocolonic Pegaso vedi anche FOS), resistono alla digestione nel tratto superiore dellintestino, ma vengono degradate dalla microflora nel ceco-colon (bifidi) che possiede gli enzimi per degradare i polimeri > fermentazione>aumento della massa batterica e produzione di metaboliti tra cui acidi grassi a catena corta(vedi), che legano le scorie azotate sotto forma di sali di ammoniaca > via fecale. Transito intestinale: dieta con alto tenore di fibre(>100 gr al d): 30 ore e peso massa fecale di 500 gr.Dieta a basso tenore di fibre(20 gr): 48 ore e peso 100 gr. FIBROMIALGIA:malattia reumatica tipicamente femminile,con dolore a spalle,collo e gambe. FIBROSI: degenerazione di tessuto,p.es.organo e sostituzione con tessuto connettivo FITOESTROGENI: hanno propriet estrogene, ma la loro azione, rispetto agli estrogeni, di 1:400. Se questi sono troppo bassi, sono attivi. Se alti, competono per gli stessi siti recettoriali e ne riducono gli effetti. Cimicifuga,anche in olio di lino e cereali integrali FLAVONOIDI: pigmenti vegetali che colorano frutta e fiori (4000 tipi diversi), divisi in classi: proantocianidine,antocianidine,catechine,flavani,flavoni,flavononi,flavonoli,fenoli.Elasticit tessuti(collagene),circolazione periferica, antiaggreganti piastrinica, riducono rilascio di istamina e aumentano lattivit della vitamina C. FLORA BATTERICA: i fermenti lattici non si estraggono solo dal latte, ma si chiamano cos perch producono una forma di acido lattico benefico ( non quello dei muscoli).Si chiamano microrganismi simbionti.Azioni: - produzione di acidi grassi a catena corta (vedi) , nutrimento per le cellule intestinali - produzione di batteriocine (sostanze antibatteriche) - competizione per gli stessi nutrienti di agenti patogeni(batteri nemici)come Candida e Herpes (vedi) - competizione per gli stessi siti di adesione(tolgono alloggiamento in cui i batteri nemici possono riprodursi) - modificazione dei substrati favorevoli allo sviluppo dei patogeni(PH, temperatura, ossigeno) FORMULA LEUCOCITARIA: V.N:4000/10000ml GRANULOCITI: neutrofili 40-75% Eosinofili 1-5% Basofili 0-1% LINFOCITI: 20-45% MONOCITI: 3-7% FOS: fruttooligosaccaridi (es. inulina),prebiotici, glucidi non metabolizzabili dalluomo ( utilizzabili anche dai diabetici), nutrienti per la flora batterica, specialmente bifidi, mentre gli altri, gasogeni e putrefattivi non riescono a utilizzarli. FOSFOLIPIDI:costituiscono la membrana cellulare in doppia fila contraria: lestremit esterna idrosolubile, linterna idrofobica. FRAGILITA CAPILLARE e circolazione periferica: The Guardians Advanced Antioxidant(Solgar): 1x2 ai pasti

FREQUENZA CARDIACA : allenamento, semplificato: 220-et, soglia min.max x 0,7 e x 0,8 GASTRITE: Nieper: mattino a digiuno 800 mg di EAP calcico in acqua tiepida per 15 gg GENI: In passato i geni venivano considerati come memorie di sola lettura sempre disponibili, addetti a controllare sviluppo e funzionamento quotidiano; oggi sappiamo che ci sono influenze reciproche di ogni genere, anche ambientali,che possono attivare o disattivare i geni e determinare con quanta intensit essi saranno espressi. GH: aumenta lisi glicogeno e lipidi e sintesi proteica. Stimolato da proteine ( specie arginina, istidina, e lisina) si alza la sera, con lipolisi e sintesi proteica muscolare. GLICAZIONE PROTEICA:causa di invecchiamento, oltre ai ROS, reazione pi frequente se ci sono molti zuccheri nellalimentazione (diabetici).: chelazione di proteine da parte del glucosio, principale fonte proteica , ma anche principale aggressore strutture proteiche.I gruppi amminici con il glucosio danno una reazione che porta ad advanced glycosylation end products (AGE), le cui difese sono le stesse piante e minerali utili contro iperglicemia (gymnema, garcinia, cromo vanadio) GLICEMIA: INSULINA accelera metabolismo, GLUCAGONE, CORTISOLO, GH , ADRENALINA, rallentano e stimolano neoglucogenesi. GLICINA: aminoacido, molecola base da cui originano tutti gli aminoacidi essenziali e non(carbonio, ossigeno, idrogeno e azoto) GLUCAGONE: aumenta lisi glicogeno e lipidi e riduce sintesi proteica. GLUCOCORTICOIDI: cortisolo: iperglicemizzante e antifatica, aumento della neoglucogenesi epatica, del catabolismo proteico, lipolisi, secrezione dei succhi digestivi. Azione permissiva su adrenalina, glucagone e tireotropina. GLUCOSAMINA SOLFATO:aminoacido che si forma nei nostri tessuti da glucosio e acido glutaminico, base per la sintesi(riparazione e rigenerazione) di cartilagini, tendini, legamenti. GLUTAMMATO:aminoacido non essenziale prodotto a livello cerebrale da glutammina, che deriva da acido glutammico, a sua volta da glucosio, ornitina, arginina, prolina.Se la barriera ematoencefalica funziona bene il glutammato viene espulso dal cervello.Noi memorizziamo grazie al glutammato che stimola (depolarizza?) il neurone: se c eccesso>troppa eccitazione>troppi Ros>morte del neurone.Il glutammato si forma in ambiente extracellulare, magnesio e B6 fanno da tappo nei canali del calcio. Se in eccesso, o in mancanza di mg e B6, il calcio entra, il magnesio esce e da un lato si ha perossidazione membrana fosfolipidica per cascata arachidonico e trombossani2, Pge2 e leucotrieni, dallaltro superossidoanione e acqua ossigenata contrastati da SOD e Glutatione e catalasi (che riducono ad acqua e ossigeno) la cui azione contrastata da troppi Ros.Leccesso causa di degenerazione cellulare per reazione ossidativa:cause di eccesso: attivazione immunitaria ( necessita di glutammina per attivare le cellule di microglia), ischemia o crisi energetica( meno ossigeno dal sangue al cervello, il glutammato compensa sostituendo il glucosio),istamina (neurotrasmettitore eccitante) in eccesso richiama glutammato, eccesso di adrenalina e cortisolo in carenza di magnesio e B6. Rimedi: Magnesio 2-3 g.+ B6 50-100 mg. al d che converte glutammato in glutammina (che supera la barriera ematoencefalica) e GABA (neuroinibitore che non depolarizza la membrana). Taurina, neuroinibitore ( 500mg. 2 volte al d) e stabilizzarore di membrana. Colina fosfolipide per riparare la membrana, DHA 200 mg al d, che protegge la membrana + Vit.E. Linsulina sposta la cascata Omega 6 verso larachidonico ( no cibi raffinati). GLUTAMMINA: acido glutammico + ammoniaca, trasporta lazoto derivante dagli aminoacidi, regola la concentrazione di ammoniaca nel sangue e, nel rene, forma lo ione ammonio per tamponare lacidit.Riduce desiderio di zuccheri e alcool.Supera la barriera ematoencefalica dove si converte in acido glutammico che detossifica ammoniaca legandosi e formando urea e di nuovo glutammina. Principale fonte di energia delle cellule cerebrali insieme a glucosio e ossigeno, sostiene lattivit dei macrofagi GLUTATIONE: Tripeptide contenente zolfo, unione di acido glutammico, glicina e cisteina. Costituente di GLUTATIONE PEROSSIDASI, attivata da selenio e zinco. Funzioni: antiossidante ( specie perossidazione lipidica), detossificazione epatica( fase 1 e 2) e cellulare, sostiene lattivit dei macrofagi, metabolismo dellacido arachidonico, contrasta le PGE2 nelle reazioni di vasoldilatazione, proteggendo lendotelio vascolare. Detossificante metalli pesanti e protegge il fegato da alcool, nitriti e nitrati, migliora lutilizzazione e la biodisponibilit del ferro pi di vit.C(glutatione 50 solgar).Dosi: da 50 a 1000 mg., senza tossicit. Alimenti: avocado, arance,fragole,

pompelmo ,pesche, patate, pomodori, spinaci,carote.Prodotto in tutte le cellule ma specialmente nel fegato e muscoli scheletrici. GOMMA GUAR:mucillagine, fibra gelificante, da fagioli e leguminose. GRASSI VEGETALI: non doliva( di solito, se non evidenziati, i meno nobili, palma e cocco) GUARANA: Paullina cupana: da semi di liana amazzonica: alcaloidi purinici tra cui caffeina ( pi del caff) , ma legata alla guaranatina che libera lentamente il principio attivo. HELICOBACTER PILORI:vedi proantocianidine ( mirtillo americano solgar) Pilorex (Bromatech): 1 a digiuno al mattino, 2 dopo pranzo, 2 dopo cena(Lactobacillus acidophilus contrasta) Insieme a Sarcina Ventriculi(fermentazione anomala zuccheri con produzione di gas nello stomaco) colonizza anche lo stomaco HERPES: alla famiglia appartengono 70 virus,di cui 4 danno malattie importanti(Herpes simplex(labiale e genitale),varicella zoster,Epstein-Barr e citomegalovirus.Dopo contratta linfezione,il virus si risveglia per scottature solari,stress,allergie alimentari e rapporti sessuali.Occorre immunostimolare. INDICANO: sale di potassio di solfato di indossile. Nel sudore e nelle urine e si forma quando i batteri intestinali convertono il triptofano in indolo. INDOLO: sostanza solida,cristallina, da decomposizione batterica di triptofano INDUZIONE:processo conoscitivo che dallesame di un certo numero di casi particolari giunge a formulare una legge generale, la cui portata si estende oltre i casi considerati. Ha valore statistico quando imperfetta. INFIAMMAZIONE: >rottura delle pareti dei capillari>fuoriuscita di proteine plasmatiche>ritenzione>edemi INFIAMMAZIONE CRONICA: cause: stress,tossine esogene, endogene, batteri virus, parassiti funghi(esposizione prolungata), stress ambientale (temperatura, smog), malattie croniche, alimenti non bio o allergizzanti.Mediatori: ormoni, neurotrasmettitori,citochine,ros,eicosanoidi. Rimedi: vitamine, minerali piante, pre-probiotici, fibre, acidi grassi, idrocolon, tecniche manuali, tecniche di rilassamento e drenaggio. INSONNIA: Difficolt a prendere sonno: triptofano>serotonina (con carboidrati,non proteine, magnesio e B6, gruppo B), Valeriana Risveglio precoce: ipoglicemia notturna>aumenta adrenalina,glucagone,cortisolo,Gh INSULINA: aumenta sintesi del glicogeno e stoccaggio nel fegato di carboidrati e grassi e sintesi proteica. Porta il glucosio nelle cellule adipose, dove con acidi grassi forma trigliceridi. INULINA: fibra solubile formata da un complesso di catene di fruttosio (fino a 60 unit), aumenta la massa in transito, emulsionante e lubrificante del tratto intestinale.Potere calorico: 1 kcal./g (suoi prodotti di fermentazione nel colon). Aumenta da 5 a 10 volte i bifidobatteri, riducendo quelli indesiderabili.Appartiene alla classe dei carboidrati noti come fruttani: ingerita, non viene idrolizzata o assorbita dalla parte superiore del tratto gastro-intestinale, ma raggiunge il colon dove viene fermentata dalla M.I.Modula i livelli ormonali di insulina e glucagone. INTESTINO: aggressioni e tossine arrivano attraverso il cibo o laria, quindi le vie respiratorie(anello di Valdyer).Il sangue venoso porta le tossine dallintestino ai polmoni,(piccola circolazione), per riossigenare il sangue:quindi patologie respiratorie possono essere causate da intestino. Il 60-70% dei linfociti circola nellintestino, e le sue cellule si rinnovano ogni 2 giorni( globuli rossi ogni 120) a causa del suo ambiente stressante.La parete cellulare monocellulare, sottilissima, a rischio tossine. INTOLLERANZA AL GLUCOSIO: o insulino resistenza: alterata omeostasi del glucosio che pu condurre a diabete di tipo II, ma gi produce danni tipo diabete con possibili complicanze cardiovascolari. INTOLLERANZE: no IGE: ipersensibilit senza mediatori chimici noti. Sintomi pi sfumati, meno immediati rispetto allassunzione di cibo, dipendono da frequenza e somma quantit ( valore soglia). Con dieta a rotazione, togliendo un cibo alla volta, non si individua, perch siamo intolleranti a pi cibi.SINTOMI: peso non modificabile con dieta, gonfiori addominali,disturbi gastrici, sonnolenza post prandiale, dermatosi, astenia.

INVECCHIAMENTO: cause non genetiche: 1) stress ossidativo 2) glicazione proteica (vedi) 3) infiammazione cronica 4) riduzione processi di disintossicazione( vedi detossicazione) 5) alterazioni dellimmunit Patologie: scheletriche(artrosi, osteoporosi),metaboliche( diabete, obesit, dislipidemie, gotta), cardiovascolari(trombi, ictus), immunitarie( malattie autoimmuni, cancro), degenerative neuronali(Alzheimer,Parkinson) IONI: atomi con nucleo centrale di protoni +, neutroni senza carica e elettroni -. Quando tali cariche non si bilanciano (protoni non uguali agli elettroni) abbiamo gli ioni IPERFAGIA PRANDIALE: GORGING IPERFAGIA CONTINUA: NIBBLING IPERTENSIONE ESSENZIALE: Orotato di magnesio 500mg, di calcio 500-1000 mg. Taurina 1,5 g. Nieper.Biancospino,aglio. IPERTIROIDISMO: aumenta assorbimento glucosio , aumenta la lipolisi e la sintesi proteica IPOTALAMO: composto di nuclei(smarties) ognuno con una funzione( fame freddo ecc) IPOTIROIDISMO: bassa temperatura basale (sotto 36,8) (2-3-4 giorno di mestruazione),depressione,stancabilit,soprappeso,problemi mestruali, infezioni,stipsi,freddolosit. Primario: alto tsh(tireotropo) e bassi tiroidei (problema di biosintesi degli ormoni tiroidei). Secondario: tutti bassi: problema ipofisi. riduce assorbimento glucosio ( deposito, si ingrassa), aumenta laccumulo di colesterolo e trigliceridi, riduce la sintesi proteica. ISTAMINA O TIRAMINA:Neuromodulatore e sostanza infiammatoria, interagisce eccitando il sistema nervoso centrale coi sistemi neuroendocrini. Prodotto dai mastociti, in prossimit dei piccoli vasi sanguigni. Nella pelle l istamina causa orticaria, nei polmoni asma e broncospasmo, nelle articolazioni, artrite.Pesche prugne albicocche ciliegie fragole frutti di bosco ananas agrumi banana ( salicilati naturali), pomodori spinaci funghi, salumi pat carne in scatola, formaggi stagionati, sgombro tonno acciughe aringhe sardine salmone affumicato, gamberi gamberetti cozze vongole, cibi in scatola, vino bianco e rosso, birra alcolici, cioccolato miele estratti di carne prodotti lievitati freschi e caldi ( pizza). Antidoto: METIONINA, Nigella sativa, Magnesio e B6? Manganese e riequilibrio del calcio LATTE: il pastorizzato non ha fermenti lattici che combattono quelli putrefattivi ( scatolo, putrescina) . 38 nutrienti sono distrutti o alterati dal calore. Il materno contiene 1,5 % di proteine. Rapporto ideale calcio fosforo 2:1: il vaccino ha troppo fosforo e altera la fissazione del calcio per meccanismo competitivo.Il latte pastorizzato non sostituto del calcio organico.Costituzione molecolare simile a Isole di Langerhans:prima dei 12 mesi lorganismo allergico al latte pu reagire distruggendo il pancreas. LATTOSIO:> glucosio e galattosio, i batteri possono convertirlo in acido lattico e butirrico come nella acidificazione del latte. LECITINA DI SOIA: protegge la membrana cellulare, lipotropa, elimina i grassi saturi ( 20% fosfatidilcolina), azione emulsionante sul colesterolo, cui impedisce di depositarsi nelle arterie LEGAMI CROCIATI: cross linking: collegamenti che danno dorma e elasticit ai tessuti. Col tempo aumentano e si formano le rughe. LEGGE DI GUARIGIONE DI HERING Tutte le guarigioni iniziano dallinterno verso lesterno, dalla testa in gi e nellordine inverso di come i sintomi sono apparsi. LEGUMI: contengono i minerali essenziali, ricche in fibre,cellulosa, saponine, di inibitori delle proteasi, fitati, purine (antinutrizionali): vanno ben cotti. LESPEDEZA CAPITATA:leguminose americana e asiatica ricca di glucosidi flavonici con tropismo per i reni

LEUCOTRIENI: prodotti da acidi grassi polinsaturi(semi) ossidati , reazione catalizzata dallenzima lipossigenasi che inibito dalla silimarina LIEVITO DI BIRRA: vit.B: 65% di intolleranze.Distrutto totalmente dagli acidi gastrici, quindi non fermenta zuccheri nellintestino, ma solo alimento (yeast free) che per pu costituire terreno di coltura per altri lieviti come Candida LIMONENE:vedi detossicazione epatica LIPIDI:carbonio, idrogeno e ossigeno come i glucidi, composti sempre da glicerolo+acidi grassi: colesterolo, trigliceridi, acidi grassi,prostaglandine, sfigmomielina(guaina che protegge il nervo), fosfatidilcolina. Saturi: grassi animali Monoinsaturi: olio di oliva Polinsaturi: olii vegetali(girasole), grassi animali (pesce) Gli enzimi che modificano la struttura degli acidi grassi aggiungono doppi legami tra atomi di carbonio tranne che per gli essenziali LIPOLISI: i trigliceridi, che costituiscono le cellule adipose, non possono entrare e uscire dalla cellula se non scissi ( una molecola di acidi grassi e tre di glucosio), attraverso i recettori alfa e beta per le catecolamine, che entrano nella cellula. Anche il testosterone,ormone maschile, facilita la lipolisi. LIPOPROTEINE: VLDL-LDL-HDL: composte di doppio strato esterno fosfolipidico, colesterolo libero, apoproteine che sporgono e da cui fuoriescono come rami i recettori (glicoproteine), allinterno colesterolo esterificato( per essere immagazzinato si lega a un acido grasso) e trigliceridi.Le HDL hanno pi proteine e meno trigliceridi. LIPOSINTESI: gli acidi grassi circolanti entrano nelladipocita grazie alla lipoproteinlipasi sulla membrana della cellula e formano i trigliceridi con le molecole di glicerolo che si formano nella cellula dalle molecole di glucosio circolanti attraverso lenzima esochinasi sulla parete della cellula. LIPOTROPO: sostanza che accelera leliminazipne o diminuisce laccumulo di grassi nel fegato LIQUIRIZIA: antinfiammatorio perch aumenta lemivita del cortisolo LISINA: HERPES SIMPLEX Precursore CARNITINA MACROFAGI: fagociti, generalmente spostano la risposta immunitaria verso Th1(nei polmoni e cervello gen. TH1 e Th2.Per distruggere gli elementi estranei utilizzano 1)lisozima(sostanza antimicrobica)2)dopo linglobamento, i vacuoli della cellula rilasciano sostanze tossiche(proteinasi,elastasi,collagenasi) che lo digeriscono.3)sostanze infiammatorie derivate dalla.arachidonico, ROS e ossido nitrico (che distruggono il materiale fagocitato)4)una proteina che chela la B12. 5) lactoferrina(ferro e B12 fondam. Per la crescita batterica) Azioni negative.:mantengono linfezione (p.es.virus e TBC9, e possono trasformarsi un cellule schiumose inglobando LDL MAGNESIO:luomo ha pi muscoli da rilassare e il fabbisogno aumenta con let(300-600 mg) controllo della glicemia, e prevenzione di retinopatie e disturbi cardiaci nel diabete. Dose:5 mg x kg (350 mg.) Magnesio citrato solgar: combatte la fatica ( acido citrico rientra nel ciclo di Krebs), forma complessi con il calcio e riduce la saturazione urinaria di sali di calcio responsabili dei calcoli.R.D.A.: 50 mg.x kg (350 mg.) Magnesio ossido(Dima magnum mag plus) meno assorbito di citrato,orotato e chelato, ma con B6, quello non assorbito serve a richiamare liquidi e a eliminarli MAGNESIO+B6: Magnes-Plex,Dima-magnum-Mag Plus. MALATTIE AUTOIMMUNI : asse HPA ipo>Th1(<reattivit allo stress, insufficienza surrenalica,riduce cortisolo,catecolamine,estrogeni>Artrite reumatoide Asse HPA iper>TH2 aumenta cortisolo,catecolamine, estrogeni(androgeni trasformati in estrogeni)>LES Colpiscono per l80% le donne. Rimedi: dieta e tecniche antistress, Omega 3, Mg.,vit.B6,C,taurina, piante adattogene(non stimolanti il S.I.), no Zinco o selenio che stimolano il S.I., no probiotici?. MALTODESTRINE:polisaccaridi,azione 35-50 minuti MASSA GRASSA:tutti i lipidi corporei ( trigliceridi, grasso strutturale, viscerale e sottocutaneo). Contiene 12-14% di acqua. Massa magra la rimanente ( 75% di acqua)

MCT: trigliceridi a catena media (8-10 atomi di carbonio), vedi trigliceridi di cocco, assorbimento rapido nel sangue, mentre gli LCT (catena lunga, 18-24 atomi) vanno nel linfatico.Gli unici assorbiti totalmente per produrre energia riattivando i mitocondri (termogenetici), non si depositano mai. MEDICINA PSICOSOMATICA: il termine psicosomatico si riferisce allinfluenza dei fenomeni psichici sullorganismo, introdotto per la prima volta da Heinroth in base alla convinzione che certe pulsioni sessuali abbiano una influenza sulle malattie. Patologia psicosomatica: alterazioni di funzioni fisiologiche e alterazioni strutturali di organi e apparati, di probabile origine psicologica. Medicina psicosomatica: quella che, nella prevenzione, la diagnosi, la terapia, tiene conto dellinterazione di fattori organici, psicologici e socio-ambientali. Disturbi di tipo psicosomatico possono manifestarsi nellapparato gastrointestinale, (ulcera peptica, colite ulcerosa), nellapparato cardiocircolatorio, (cardiopatia ischemica, ipertensione essenziale), nellapparato respiratorio,(asma bronchiale), nellapparato urogenitale MEDICINA TRADIZIONALE CINESE: energetica e analogica, fondata sui principi opposti e complementari dello yin e dello yang.Il Tao produce lUno. Luno comprende il Due e si manifesta come Tre. Il Tre produce i diecimila esseri. Non ha mai portato alcun beneficio reale e documentato alla salute: ancora negli anni trenta del secolo scorso la vita media nelle campagne cinesi era di 33 anni. (Detti, Gozzini, Storia contemporanea, il Novecento, p.147) MEDICINA INDIANA: LAyurveda la scienza della longevit. Le campagne dellIndia erano ancora pi povere di quelle cinesi: negli anni trenta la durata media della vita era di 23 anni. (Detti, Gozzini, Storia contemporanea, il Novecento, p.150). MEDICINA UFFICIALE: non ammette lignoranza, n che esista qualcosa al di fuori del conosciuto che possa essere efficace: Remissione spontanea e Ipertensione essenziale( casta con linguaggio esoterico) MELA: abbassa il colesterolo, favorisce la digestione dei carboidrati.Si pu mangiare a fine pasto, come lananas. MELATONINA: unico antiossidante endogeno( se uno dorme male, possibile che sia pi soggetto ai Ros).E prodotto solo nelle prime ore di sonno (23-02) e al buio ( onde delta).Stimolare lipofisi a produrne di pi con attivit fisica, meditazione, o aumentare i livelli di serotonina (pi luce solare e attivit fisica).Non dare a chi pu produrne, perch, essendo un ormone,il corpo si abitua a non produrla.Dare solo a turnisti e anziani. MEMBRANA CELLULARE: costituita di due strati contrapposti,di acidi grassi da un lato e aminoacidi solforati dallaltro.In carenza di zolfo,la membrana perde elasticit e permeabilit,si riduce ossigenazione e espulsione di tossine dallinterno della cellula. MENOPAUSA: isoflavoni da trifoglio rosso (menoflavon Named) efficaci 45 contro 1 di soia. MESENCHIMA: sostanza fondamentale (idrosalina e glicoproteica) del tessuto connettivo lasso, dal tessuto connettivo, dal sistema capillare e linfatico terminale e dalle terminazioni del sistema nervoso autonomo. Tutte le sostanze, nutritive, gli ormoni, gli antigeni, ecc., per arrivare dal compartimento ematico e linfatico ai tessuti, devono passare attraverso il mesenchima che la sede di ogni informazione cellulare METABOLISMO: metabol= cambiamento, insieme dei processi biochimici che avvengono in un essere vivente METABOLISMO BASALE: 1 Kcal x kg x 24 ( ore): 74x24= 1776. La formula vale solo per soggetti normali: valuta anche la massa grassa come massa normale, magra e grassa.Si abbassa in seguito a diete drastiche, perch, per paura di carestia, lorganismo riduce al minimo le sue funzioni..E indipendente da quanto assumiamo ( minimo motore indipendente da pieno serbatoio). METALLI PESANTI (analisi del capello) Piombo: benzina,vernici, sigillatura scatolette e tubi rame Cadmio:placcatura antiruggine,pneumatici,tabacco Mercurio: lavorazioni industriali, fungicida,battericida Alluminio(Alzheimer,Parkinson): lievito in polvere,agenti di trattamento per il sale da cucina,salamoia per sottaceti,farina bianca,antiacidi METILXANTINE: caffeina teofillina e teobromina anche in cioccolato, stimolano leccessiva formazione di prodotti cellulari, come tessuto fibroso e liquido cistico. MINERALCORTICOIDI: Aldosteroneantidiuretico, riassorbe sodio e secerne potassio e H.

MORBO DI ALZHEIMER: disturbo cerebrale progressivo con perdita di memoria,capacit di esprimersi ecc. MORBO DI PARKINSON: rigidit dei muscoli e tremore MSM:zolfo organico: molecola che dona zolfo per la formazione di nuova cartilagine.Naturalmente presente in fluidi e tessuti di tutti gli organismi viventi, in frutta,verdura,carne,pesce, latte , alcuni cereali e nellacqua piovana. Non immagazzinabile e si perde con cottura, meglio assorbito con vit.C. Zolfo naturale (attiva Glutatione), elimina il Radicale Idrossilico e istamina,necessario per la produzione di cellule sane.Ciclo naturale: plancton e piante microscopiche rilasciano composti solforati, trasformati nellacqua oceanica che evapora trasformandosi per effetto di ozono e luce ultravioletta e ricadono nel terreno, assorbiti dalle piante. Nellorganismo lMSM rilascia lo zolfo per formare collagene e cheratina e i due aminoacidi essenziali solforati:metionina e cisteina. 500 mg.,1-2 al d. Assolutamente non tossico.Leccesso di zolfo ruba il calcio ( non pi di 2 g)vedi zolfo Allergie(antistaminico), iperacidit,stipsi,dolori articolari,cicatrizzazione NASTRO MAGNETICO: poliestere e ossido di ferro NATUROPATIA E MEDICINA: Se un medico dovesse scegliere tra le nuove idee e un farmaco conosciuto, si affider al farmaco: la penicillina, la digitale, laspirina o il valium non richiedono al paziente (o al medico) alcuna rivoluzione di pensiero per essere efficaci) Chopra. NEUROTRASMETTITORI: Amminoacidi: semplici, agiscono direttamente con segnale eccitatorio (glutammato (acido glutammico) o inibitorio (gaba nel cervello, glicina nel midollo spinale) Amine: Pi complesse, sintetizzate nel neurone a partire da un aminoacido: Tirosina> Dopamina (inibitore) Epinefrina (eccitatore o inibitore) agisce come ormone (adrenalina) quando secreto dal surrene Norepinefrina (noradrenalina) Triptofano> serotonina (inibitore) Istidina> Istamina (eccitatore) Neuropeptidi: proteine composte da 100 e pi aminoacidi, modulano lattivit dei neurotrasmettitori.( presenti sempre nella retina) Encefaline ed endorfine ( SNC e tratto gastrointestinale, retina), inibitrici, oppiodi Sostanza P: eccitatore Colecistochinina: Vip (peptide intestinale vasoattivo) Adrenalina>ansia Noradrenalina>ostilit,irritabilit Serotonina (forti dosi)>tensione nervosa,palpitazioni,sonnolenza Dopamina>rilassamento vigile (antagonista) Nella sindome premestruale, alti livelli di estrogeni aumentano i primi tre e riducono dopamina. NEUTROFILI: fagociti: sono i primi ad arrivare sul luogo dellinfiammazione(saranno poi sostituiti da eosinofili, monociti e macrofagi, rappresentano il 50-70% di tutte le cellule immunitarie del sangue, circolano quiescenti e sono attivati da molti mediatori dellinfiammazione (citochine, istamina).Principale azione: fagocitare batteri e residui di tessuto danneggiato, soprattutto se marcato da anticorpi e frazioni del complemento. Contengono sostanze, come Macrofagi vedi, per eliminare le sostanze. NICHEL: Allergie: evitare: legumi, cereali integrali ( avena), cacao, noci, nocciole, t nero. Ridurre: fegato, frutti mare, aringhe, asparagi carote sedano broccoli cavolfiore cipolla spinaci pomodori cetrioli, banane ciliegie meloni, latte pastorizzato, olii, vino, lievito, alimenti confezionati. NITRATI E NITRITI: nitrato di sodio E251(NaNO3)non esplica la sua azione direttamente, ma riducendosi a nitrito di sodio (NaNO2) e legandosi alla mioglobina della carne(colore rosso), ma ossida anche la emoglobina umana, impedendo al ferro presente nel sangue di trasportare ossigeno>mal di testa, nausea, vomito, astenia.La trasformazione da nitrato in nitrito agevolata da acidit nello stomaco(bambini). Nellapparato digerente i nitriti producono nitrosammine cancerogene. Ogni europeo ingerisce circa 3 kg di nitrati ( da concimi) allanno>nitriti>cancro anche nei bambini. NONI(morinda citrifolia): stimola lepifisi e a cascata le ghiandole endocrine,contiene proxeronina, precursore della xeronina ( componente della bromelina),alcaloide che attiva molti enzimi e regola la struttura delle proteine: ripara le cellule danneggiate, e cambia struttura,forma e funzionalit alle proteine.Il corpo la produce, la utilizza immediatamente

e poi la inattiva;difficile trovarne traccia.La xeronina converte alcune proteine cerebrali in recettori per le endorfine e contemporaneamente ripara i tessuti cartilaginei danneggiati. NORADRENALINA: prodotta nella midollare e nel LOCUS CERULEUS.Da fenilalanina. Come adrenalina, aumenta lisi glicogeno e lipidi e riduce la sintesi proteica. OBESITA: iperplastica : aumento numero cellule adipose ( familiarit, donne, et giovanile, sottocutanea): diff.dieta Ipertrofica : aumento volume cellule ( poca familiarit, m/f, adulti, sottocutanea e viscerale) compl.metab. Vedi lipolisi e liposintesi e soprappeso Il cervello di un obeso manda segnali irresistibili per ottenere cibo: se registra una perdita di peso, d il segnale di carestia e riduzione del metabolismo, lanciando segnali di fame finch non ha recuperato il peso, con un sovrappi come margine di sicurezza.Lobeso resta tale anche con diete minimali perch il cervello altera il metabolismo in modo che le calorie vengano immagazzinate come grasso invece che bruciate come carburante. OLIO DI OLIVA:autossidazione e fotossidazione: si degrada pi lentamente (pi doppi legami, pi degradazione).Pur avendo un basso contenuto di tocoferoli (vit.E), resiste allossidazione 60 ore contro le 7 dellolio di girasole.Per friggere lolio di arachide OMEGA 3 E 6: se c infiammazione, dare omega3(linolenico); come mantenimento Omega3 e 6 Omega 6 (semi): acido linoleico>arachidonico(arachide)>Pge2?, trombossani, leucotrieni Omega 3 (pesce,lino) acido alfa linolenico>epa>dha>pge2 Rapporto: 1 do omega tre per quattro di omega 6. Cofattori del metabolismo: B,C,Mg,Zn e enzimi(desaturasi,elongasi).Ostacolato da alcool, saturi e trans OMOCISTEINA: composto tossico da metionina, in carenza di vitamine del gruppo B, colpisce chi mangia troppa carne ( metionina una proteina) e cibi raffinati: stimola laggregazione piastrinica e la formazione di trombossano (proaggregante), produce lesioni endoteliali.(rischio cardiovascolare).La metionina va tamponata con Cisteina, in presenza di B6 e B9.Liperomocisteina correlata a deposizione di colesterolo sulle pareti delle arterie. OPC: oligomeri procianidolici,classe dei fenoli,chelanti metalli, composti fenolici come i bioflavonoidi degli agrumi(pigmenti), isoflavoni e quercetina. Gli Opc si trovano nel vino rosso,corteccia di pino marittimo(Pinoflavo), foglie. ORMONE DELLA CRESCITA: vedi GH ORMONI- METABOLISMO: INSULINA: aumenta sintesi e stoccaggio nel fegato di glicogeno , lipidi e proteine. GLUCAGONE: lisi glicogeno, lisi e ossidazione lipidi, riduce sintesi delle proteine. Vedi anche cortisolo, iper/ipotiroidismo, gh, adrenalina, noradrenalina. ORMONE CARBOIDRATI LIPIDI +sintesi trigliceridi +lipolisi +lipolisi + lipolisi +colest.tgl +lipolisi +lipolisi PROTEINE +sintesi proteine (anabolico, come gh) - sintesi proteine +demolizione + demolizione - anab.-catab +sintesi -sintesi (stressato perde massa magra)

INSULINA +sintesi glicogeno GLUCAGONE +glicogenolisi CORTISOLO +glicogenolisi TIROIDEI IPER +glicogenolisi IPO -glicogenolisi GH +glicogenolisi CATECOLAMINE+glicogenolisi

ORMONI:femmine: - estrogeni = - vasodilatazione endotelio; maschi:- testosterone + colesterolo totale e LDL ORMONI SURRENALICI: la midollare funzionalmente collegata al simpatico e secerne adrenalina,noradrenalina e dopamina(reazione difesa-attacco, ma anche funzioni neurovegetative(digestione,ritmo e gettata cardiaca,respirazione) , la corticale secerne corticosteroidi(derivati dal colesterolo): glucocorticosteroidi(cortisolo,cortisone e corticosterone) > metabolismo del glucosio con aumento e effetto catabolico su muscoli e tessuto adiposo, immunosoppressori nelle allergie e antinfiammatori mineralcorticoidi: aldosterone(aumenta ritenzione di sodio e escrezione potassio) ormoni sessuali:androgeno e deidroepiandrosterone(DHA, ormone antinvecchiamento?) OSSIDAZIONE:processo con cui le molecole semplici, a contatto con lossigeno immesso con la respirazione, producono energia e scarti metabolici: anidride carbonica e acqua, con sottrazione di elettroni

Allinterno dellatomo, gli elettroni orbitano a coppie.se sono spaiati tendono a cercare equilibrio:o ne prendono uno o sono ceduti a un altro (ossidazione 2, riduzione 0). Reazione a catena:Anione superossido (ros)-linea difensiva: SOD e ACE , e perossido di idrogeno(ros) (H2O2, acqua ossigenata), pi reattivo ancora., linea difensiva: Catalasi e Glutatione perossidasi, scindono in acqua+ossigeno(H2O+ O), se non ci riescono > radicali ancora pi attivi: radicale idrossilico e ossigeno singoletto. Danni a membrana cellulare(permeabilit),collagene, muscoli,organi,tessuti(proteine), DNA(mutazioni,cancro,invecchiamento precoce), disfunzioni cellulari e perossidazione>ateromi(lipidi);RNA. La membrana cellulare, formata da lipidi,(struttura esterna:fosfolipidi), pu ossidarsi, come gli olii irrancidiscono.Se i recettori di membrana sono proteine o glucidi?, si altera, recepisce male e fa passare molecole tossiche. Allinterno mitocondri danneggiati causano perdita di energia e morte della cellula, gli enzimi si inattivano. Difese: Antiossidanti: Enzimi:SOD trasformano il radicale (anione) superossido in perossido di idrogeno Glutatione Perossidasi e catalasi convertono il perossido di idrogeno in acqua e ossigeno molecolare Vit.E e Betacarotene: liposolubili, quindi riescono a proteggere le membrane, impedendo ai Ros di attaccare le strutture cellulari Altre sostanze: Acido urico e Vit.C reagiscono con i Ros del citoplasma Chelanti dei metalli: impediscono al ferro, rame e altri metalli di transizione di catalizzare le reazioni ossidative. Difese: Sistemi di riparazione: degradano, riparano o sostituiscono le molecole danneggiate ( proteine, lipidi e Dna) OSSIDO NITRICO: NO utilizazato dai linfociti killer per distruggere i nemici OSTEOPOROSI: Interessa anche la matrice organica, proteica, a differenza dellosteomalacia, quindi non basta il calcio. Il fosfato tricalcico insolubile e diventa fosfato monocalcico solubile solo in presenza di ambiente acido. anche con livelli di calcio normali.I cinesi non bevono latte. Il calcio da prodotti caseari pu essere utilizzato per coagulazione ematica e non matrice ossea e effetto tampone. Estradiolo controlla produzione e equilibrio degli osteoclasti. Favorita da iperparatiroidismo (- calcitonina), ipercorticismo, riduzione estrogeni, testosterone, assorbimento calcio, poca attivit fisica e si aggrava con acidosi, alcolismo.Migliora con calcitonina estrogeni testosterone, vit. D calcio ferro attivit fisica. OXIPROLINATI:aminoacido prolina, legato a quantit minima di minerali PAPAINA: enzima proteolitico, in grado anche di digerire il glutine(1000 mg ai pasti) PARASIMPATICO: tratto del S.N.A. che controlla le funzioni viscerali dellorganismo durante i periodi di riposo, rilassamento,visualizzazione, meditazione e sonno, aumentando le difese immunitarie. PASTA alimentare: mancante di Lisina ( in legumi o formaggio) PATATA: minerali e B6,C.combatte la stitichezza (aumenta il peso delle feci), alcalinizzante, ma alto indice glicemico. Se mal conservata aumenta solanina e tossine, se poco cotta enzima ascorbasi che limita utilizzo vit.C. PATOGENESI: studio dei meccanismi responsabili della malattia. Eziopatogenesi: anche le cause. PELLE: psoriasi:chiazze di pelle infiammata,margini netti,squame bianco-argento,cuoio apelluto,polsi,gomiti,ginocchia,caviglie acne rosacea: chiazze eritematose centro volto,dilatazione capillari, pi donne. orticaria: con ponfi rossi da mastociti eczema: prurito,bruciore su viso,polsi,gomiti,ginocchia dermatite seborroica: tumefazioni arrossate con croste al cuoio capelluto,guance,ascelle,inguine,collo. PH: concentrazione di ioni idrogeno: Si riduce nellinfiammazione, tesa a eliminare tossine e isolare i tessuti MINERALI che aumentano le riserve alcaline:1 SODIO, 2 CALCIO, POTASSIO, MAGNESIO E FERRO. PH sanguigno: tra 7,35 e 7,45, mai acido. Per misurare il PH tissutale indirettamente, si analizzano le urine del mattino( la prima la pi acida, poi tende ad alcalinizzarsi, restando per acida intorno a 7), che se non sono troppo acide ( tra 6 e 6,8), significa che non hanno dovuto smaltire troppi scarti metabolici acidi ( usare cartine tra 4 e 7). Durante la giornata i tessuti si acidificano perch accumulano scarti che eliminano durante la notte, attraverso le urine che diventano acide, diventando meno acide durante la giornata perch si sono sbarazzate degli scarti. Quindi tessuti e urine hanno un andamento opposto, mentre il sangue costante.Il tamponamento acidi: acido cloridrico (forte) con bicarbonato di sodio, d acido carbonico(debole)

pi cloruro di sodio.Nel sangue il sistema tampone pi importante anidride carbonica pi acqua che diventa acido carbonico. PERIARTRITE: ZEEL-T della Hell, 4 al d PEROSSIDAZIONE LIPIDICA:se il grasso si ossida la membrana cellulare permette il passaggio delle sostanze nocive. PEPSINA: si attiva nello stomaco con PH inferiore a 3 PEPTIDI:composti di pi aminoacidi legati tra loro, in quantit minore delle proteine. PESO IDEALE: indice di massa corporea ( BMI): P/H alla seconda.Normale uomo: 19-23. normale donna: 19,2-24 Sovrapp. uomo:25-30 sovrapp. donna: 23,9-28,6 Obesit uomo : > 30 Obesit donna : > 28,6 Manca il rapporto massa grassa e magra, il BMI non vale per atleti che pesano pi del normale per muscoli e non grasso. Vedi BMI RAPPORTO VITA/FIANCHI: (tipo di deposito del tessuto adiposo) UOMO: < 0,94 ginoide 0,94-0,99 intermedio > 0,99 androide DONNA: < 0,78 ginoide 0,78-0,84 intermedio < 0,84 androide RAPPORTO VITA/ FIANCHI: UOMO (rischio cardiovascolare) Eta 20-29 30-39 40-49 50-59 >60 Molto alto: Alto : Moderato : Basso : >0,94 0,94-0,89 0,88-0,83 <0,83 >0,96 0,96-092 0,91-0,84 <0,84 >1,00 1,00-096 0,95-0,88 <0,88 >1,02 1,02-0,97 0,96-0,90 < 0,90 >1,03 1,03-099 0,98-0,91 <0,91

RAPPORTO VITA/ FIANCHI: DONNA (rischio cardiovascolare) Eta 20-29 30-39 40-49 50-59 >60 Molto alto: >0,82 >0,84 >0,87 >0,88 >0,90 Alto : 0,82-0,78 0,84-0,79 0,87-0,80 0,88-0,82 0,90-0,84 Moderato : 0,77-0,71 0,78-0,72 0,79-0,73 0,81-0,74 0,83-0,76 Basso : <0,71 <0,72 <0,73 <0,74 <0,76 Sergio Rocco: Composizione corporea Alea edizioni PIOMBO: VEDI CHELAZIONE PLACCHE DI PAYER: insieme di noduli linfatici, solitari o a gruppi, specie nellileo PLACEBO:Placebo: 35% dei pazienti ha una riduzione del dolore del 50%.Morfina: 75% ha una riduzione del 50%. Test per dolori lombari: lattenuazione del dolore continuata anche dopo aver informato i pazienti che era un placebo. Da Science 2004, Tor Wager, Universit Michigan: diminuzione del dolore associata al placebo per rallentamento dellattivit di talamo, insula e corteccia cingolata anteriore, e aumenta lattivit della corteccia prefrontale , legata alle aspettative. Il dolore c, ma non si sente. Da Espresso 37 del 2004: dimostrato leffetto placebo a livello neuronale su malati di Parkinson ( diminuzione di dopamina che ha azione calmante sul nucleo subtalamico. Fabrizio Benedetti dellUniversit di Torino su Nature Neuroscience effetto calmante anche con placebo POLICOSANOLI:alcoli a catena lunga (estratti alcolici da cera dapi,barbabietola da zucchero),metabolismo dei lipidi. POLIFENOLI: foglie di t,vite: flavonoidi, catechine,opc,tannini POMODORO:licopene ( non distrutto dal calore, pi concentrato nelle salse cotte), contiene acido ossalico e antienzimi, pu dare intolleranze. PREBIOTICI: Ingredienti alimentari non utilizzabili dallospite, ma in grado di stimolare selettivamente (colonic foods non selettivamente ( pectine e cellulosa) sviluppo e attivit di un limitato numero di batteri del colon, migliorandone la salute. Fos (inulina), zuccheri indigeribili,nutrono solo la flora batterica amica, non passano nel

sangue, anche per diabetici,presenti negli alimenti con molte fibre.Sono fibre solubili, degradati dai bifidobatteri che aumentano, a svantaggio dei proteolitici putrefattivi e gasogeni( Clostridium).Sopra i 6-8 gr.funzionano anche come lassativi PROANTOCIANIDINE: inibiscono ladesione dei batteri a epitelio e mucose e di helicobacter pilori allo stomaco ( mirtillo americano solgar). PROBIOTICI: supplemento alimentare microbico che migliora lo stato microbico intestinale, non necessariamente un batterio ,ma un lievito come il Saccharomyces Boulardii,;( previene diarree da Clostridium Difficile e antagonista di diversi ceppi di candida) Transienti: fermenti lattici di solito di origine bovina, espulsi con le feci Colonie permanenti simbionti (specie specifiche), formano una barriera protettiva dello strato di cellule dellintestino(25 millesimi di micron).Devono essere ibernati tramite liofilizzazione a 30 senza subire danni, riattivandosi a temperatura corporea, deve essere acidofilo o in capsule gastroresistenti, deve produrre acido L(+) lattico, metabolizzabile,e non il D come gli altri batteri acidofili, che provoca intolleranze.Vedi Ramnoselle Temono lumidit: sopra il 5% si risveglia e non trovando cibo muore ( no insieme ad erbe, pi umide e ricche di olii essenziali battericidi), sotto il 2% si disidrata (no alta temperatura e luce solare); temono la pressione meccanica (pastiglie) PROLATTINA: aumenta con birra e stress, diminuisce con zinco e B6 PROSTAGLANDINE: Sostanze similormonali che si formano da acidi grassi a 20 atomi di carbonio che contengono tre (acido linolenico> pg1),quattro( arachidonico>pg2),cinque doppi legami( eicosopentaenoico>pg3). PG1(o prostacicline) antiaggregante piastrinico, trombossano A2 ( da arachidonico) aggregante PROSTATA: ipertrofia e disturbi del tratto urinario: Dopo i 50 anni il testosterone di riduce e, con laumento di altri ormoni (prolattina,luteinizzante, follicolostimolante e estradiolo, si trasforma in diidrotestosterone> eccessiva produzione di cellule prostatiche.Lo zinco contrasta lenzima 5alfa-reduttasi che trasforma il testosterone in deidrotestosterone, con B6 Prostabal (vegetal progress) 1-2 cap. al d, riduce urgenza delle minzioni. PROTEINE ANIMALI: 4,5 CAL PROTEINE VEGETALI: 2,5 CAL Fabbisogno giornaliero: 1 gr. per chilo di peso, soglia massima 2,4 gr. al giorno per atleti. PSORIASI: Orotato di calcio 2g., di magnesio 500-1000 mg.,di zinco 40 mg., Selenio 200 mcg.. Nieper. Autoimmune, migliora con esposizione al sole ( vit.D)-> TH2. TH1 reagisce a batteri e parassiti, per attivarla bisogna combattere la disbiosi. Sintomatico: olio vegetale di rosa rubiginosa o calendula, OE lavanda vera o Eucalipto citriodora PURINE: basi azotate (adenina e guanina) che insieme alle pirimidine (sempre basi azotate, citosina, timina, uracile) concorrono alla formazione degli acidi nucleici (DNA e RNA). QUANTUM:Lunit indivisibile secondo la quale le onde possono essere emesse o assorbite(Stephen Hawking) RADICALI LIBERI: proteine: invecchiano collagene muscoli organi; lipidi: disfunzioni cellulari, per ossidazione (ateromi), aumentano la permeabilit della membrana cellulare ( lasciando passare tossine), DNA, mutazioni, cancro, invecchiamento precoce. Prodotti da : metalli pesanti, radiazioni (soprattutto deboli), campi elettromagnetici (computer) che alterano la permeabilit cellulare, smog, fumo, alcol, intensa attivit fisica (ma in questo caso lorganismo abituato a difendersi, dai metalli no), pesticidi. Danneggiano:1) tutti i tessuti costituiti di proteine ( cross linking, rughe), compreso DNA ( mutazioni, invecchiamento precoce), 2) lipidi, inibiscono PGE1> trombi, ictus, perche?, membrana cellulare, fatta di fosfolipidi ( deficit immunitari, malattie degenerative, placche aterosclerotiche), disfunzioni cellulari> cancro.VEDI OSSIDAZIONE RAME: legato a infiammazione RECETTORI: non sono fissi, ma prodotti dal DNA; fluttuano come ninfee lilla risalendo dal nucleo alla membrana RINOCONGIUNTIVITE ALLERGICA: vedi allergie

RISCHIO CARDIOVASCOLARE: fattori meno noti: omocisteina,predisposizione genetica (apoproteine), infezioni batteriche, funghi, parassiti, situazione ormonale. RITENZIONE IDRICA: accumulo di liquidi localizzato o diffuso regolato da omeostasi(pompa sodio/potassio), con eccesso di liquido extracellulare interstiziale.Cause: eccesso di estrogeni ristagno venoso>aumento pressione sulle pareti dei vasi>fuoriuscita di liquidi eccesso di cloruro di sodio(richiama acqua extracellulare>aumento pressione abuso di farmaci(cortisonici,contraccettivi, ipotensivi,diuretici) sedentariet,stazione eretta con edemi, cellulite: vitamina C (collagene), OPC 100mg (Naturalplus e point), bromelasi 1-2 gr, antinfiammatoria ( glucosammina per varici gravi, sfiancate). Vedi soprappeso. R.O.S: reactive oxygene species: radicali liberi(residuo molecolare con numero di elettroni dispari)Vedi ossidazione SACCHAROMYCES BOULARDII: agente antidiarroico, stabile a temperatura ambiente, cresce a 37, resiste allacidit gastrica, agli acidi biliari.Transiente, resistente agli antibiotici, attivo contro escherichia Coli ,Clostridium Difficilee Candida Albicans. SALICILATI: Allergia: uvetta,prugne, lamponi, ribes, mirtillo, more, fragole,datteri, albicocche , arance, ananas; timo,origano.curry,paprika. Intolleranza: miele, vino, uva, pomodori, peperoni, arance, mandorle. Contengono salicilati naturali-> istamina. Salicilati artificiali in bibite,dolci ecc.Vedi istamina. SALUTE: OMS: Health is a state of complete physical, mental, and social well-being, and not merily the absence of disease or infirmity. SATURAZIONE per accumulo di proteine nella cellula-> degradazione del fegato ( desaminazione, rimozione di gruppo amminico)-> ammoniaca->urea SAZIETA: serotonina ( specie carboidrati), colecistochinina. Fame: catecolamine. Nervo vago ( collega cervello a gran parte degli organi interni) ha fibre parasimpatiche e sensitive. Nel vago viaggia la colecistochinina che libera serotonina che attiva il centro ipotalamico della saziet e libera adrenalina che inibisce il centro della fame. SEROTONINA: neurotrasmettitore della saziet, specie da carboidrati antagonista di noradrenalina (agisce in bilancia con NPY, stimolatore della fame) come colecistochinina. 2% SNC, 8% piastrine ( captano e portano in circolo), 90% intestino tenue. Azione locale come vasocostrittore.Precursore della melatonina, conferisce tono emozionale alle informazioni(bicchiere mezzo vuoto) SILICIO: onnipresente, capacit di assorbimento diminuisce con let. I Sali o acidi di silicio assunti con piante(Equiseto), sono forme colloidali (tra solido e liquido) che necessitano di trasportatore per superare la barriera digestiva, ma il trasportatore pu saturarsi, per cui lassorbimento del 3%, del 70% se organico, cio associato a batteri o aminoacidi. Ruolo: integrit tessuto connettivo, pareti vascolari,elasticit cutanea(Lespace) SINDROME ALGICA VERTEBRALE: 70% della popolazione ne soffre o ne ha sofferto almeno una volta.Prof.Boccardi:Le cause del dolore per il solo distretto lombare possono essere 841.IL 35% DELLE SINDROMI ALGICHE VERTEBRALI, SE NON TRATTATE, REGREDISCONO SPONTANEAMENTE IN QUATTRO SETTIMANE,IL 70% ENTRO OTTO SETTIMANE, 85% ENTRO 12 SETTIMANE. I nocicettori: nelle guaine muscolari e nelle relative fascie, inserzioni tendinee, nelle capsule articolari e legamenti.Non nei dischi, cartilagine articolare, menischi e tessuto sinoviale.Dolore causato da stress meccanico(lussazioni ,distorsioni,stiramenti,) e modificazioni cliniche(aumento sostanze chimiche, acido lattico, istamina, prostaglandine). Muscoli antiversori: estensori del rachide,psoas, retto femorale, sartorio, tensore fascia lata Muscoli retroversori: addominali, grande gluteo e ischio crurali Cervicobrachialgia: V(C4-C5):da spalla a gomito laterale VI(C5-C6): romboide, deltoide, pollice indice VII(C6-C7): tricipite, indice, medio VIII(C7-D1):scapola, regione mediale arto superiore,mignolo Lombosciatalgia: IV(L3-L4):lombare, gluteo, mediale gamba, tallone. V(L4-L5):gluteo e tutta la gamba laterale esterna, alluce-secondo dito. I sacrale(L5-S1): dal gluteo al calcagno postero-laterale, polpaccio,quinto dito.

SINDROME DI GILBERT: vedi detossificazione epatica, ipersensibilit ad effetti tossici dei farmaci, tossine ambientali e normali prodotti metabolici. Colore giallino di pelle e sclera per alterato metabolismo(aumento) della bilirubina prodotta dal metabolismo dellemoglobina. Acqua fluorata e fluoro inibiscono lenzima. Utile cardo mariano+colina ( fosfolipide in lecitina di soia) e 1-2 g. al d di metionina con complesso B100 che abbassa la bilirubina nel siero. SINDROME PREMESTRUALE: pu essere causata non da eccesso ma da deficit di eliminazione di estrogeni, che vengono riciclati., e da scompensi dellormone luteinizzante, inibito da cimicifuga. Magnesio-B6 (Magnes-plex, Dima magnum Mag plus)+complesso fito N8F(Oti) SISTEMA IMMUNITARIO: Il complemento una parte del S.I. col compito di amplificare le sue risposte con azione secondaria diretta LEUCOCITI: GRANULOCITI(neutrofili(fagociti nelle infezioni bartteriche), basofili,eosinofili(secernono istamina nelle allergie)) LINFOCITI(T,B,killer) E MONOCITI grossi spazzini Cellule Specializzate non leucociti: macrofagi( monoliti stanziali nel fegato, milza e linfonodi), mastociti(basofili del connettivo e vasi sanguigni) SISTEMA NERVOSO: 85% cellule gliali(piccole dimensioni, ma pi numerose dei neuroni15%), si dividono in OLIGODENDROCITI:attaccati agli assoni, formano guaina mielinica, ASTROCITI: filtrano le sostanze nutritive dai capillari per darle al neurone.In caso di infiammazione o infezione, diventano macrofagi allertati dalle microgla.MICROGLIA: macrofagi stanziali che pattugliano il cervello, attivando gli astrociti. NEURONE: corpo cellulare dal quale partono i dendriti e un prolungamento, lassone.La sinapsi si realizza bidirezionalmente tra assoni e dendriti, assoni e corpo cellulare, oppure tra assoni e tra dendriti. Consciamente possiamo fare da tre a sette cose contemporaneamente, inconsciamente 64000. Sei strati di corteccia: 285000 mm2 di superficie 146000 neuroni per mm2 41,65 miliardi di neuroni in 2,5 mm3 di corteccia 3 x 10 alla nona sinapsi La membrana cellulare dotata di carica elettrica, alla fine dellassone il segnale si commuta da elettrico a chimico: neurone a riposo: membrana cellulare esterna con carica elettrica positiva, neurone polarizzato.Quando arriva un segnale eccitatorio da un altro neurone la membrana si depolarizza, o si polarizza ancora pi se inibitorio. ESOCITOSI: alla fine dellassone ci sono vescicolette ricche di neurotrasmettitori e neuropeptidi.La depolarizzazione apre i canali calcio voltaggio-dipendenti e il calcio si diffonde allinterno del bottone , dove libera (esocitosi) le molecole dei neurotrasmettitori. nella fessura sinaptica dove si legano ai recettori postsinaptici. Ad ogni cambio di polarit si producono radicali liberi. Gli alcaloidi passano la barriera ema., depolarizzano consumando energia con rilascio di Ros.Mentre i muscoli si stancano e noi ci fermiamo, ci non avviene per i pensieri nel cervello.Nei muscoli il calcio provoca contrazione entrando nelle cellule, facendo uscire magnesio SODIO: solo quello proveniente dalle piante pu essere utilizzato come sodio organico. Inoltre sodio e cloruro sono strettamente legati e difficilmente pu essere rilasciato come tampone.Aldosterone(mineralcorticoide della corticale) trattiene il sodio per elevare la pressione sanguigna(col sale ci restringiamo) SOIA: minerali e vit.B, ma molta fitina, che riduce assorbimento(va ben cotta).Mantiene in sospensione gli acidi biliari, impedendo che precipitino(calcoli biliari). SOMATOSTATINA: intestino, SNC, inibisce insulina, glucagone e GH. SOVRAPPESO: 1) ritenzione idrica. Gambo ananas, pilosella, fanghi guam 2) Aumento metabolismo: per tiroide fucus, per termogenesi : citrus aurantium ( contiene sinefrina , simile a efedrina ma senza effetti collaterali, 30 mg circa al giorno) 3) diminuzione assorbimento garcinia , gymnema, chitosano 1000, citruslinea) 4) senso di saziet: glucomannano, avena e fibre per stomaco, per S.N. triptofano (Santiveri 1 gr.al giorno), Fenilalanina ( precursore colecistochinina) 1 gr.. Griffonia, Cromo 200mcg. Per O.M.S. 20% oltre il peso ideale. Maschi: 25%-30%, Femmine :23,9-28,6. Oltre obesit. Soprappeso androide (addominale): grasso instabile , tende a rilasciare acidi grassi nel sangue>fegato>trigliceridi SOSTANZA P: intestino, pelle, SNC, neurotrasmettitore del dolore SPIRALI: viviamo in un universo a spirale.La via Lattea ha forma di spirale. L acqua si muove a spirale esternamente e internamente. Anche lacqua del nostro corpo lo compone per il 70%, come lacqua del pianeta.Il sangue scorre a spirali, i muscoli sono organizzati in spirali, macro e microscopicamente (actina: ogni filamento organizzato a doppia

elica e la miosina si aggancia ad essa a spirale), e si muovono, contraendosi, a spirale. Tendini, legamenti e ossa(Anche a livello macro, le ossa lunghe come lomero formano una spirale intorno al loro asse). sono composti principalmente di collagene di tipo 1, che una tripla elica, come il DNA. SPIRULINA: alga di acqua dolce, no iodio si B12.3-5 g.al d ai pasti.Contiene 20%carboidrati senza insulina,6% acidi grassi per lo pi polinsaturi(GLA),vitamine (tutto il B con B12),betacarotene,zinco, pochissimo sodio, enzimi (SOD),non contiene vit.C,calcio,cromo,FERRO,60 volte pi assorbibile che nei solfati,fosforo,magnesio,potassio. STIPSI: purganti chimici o a base di antrachinoni ( senna, frangola, cascara) irritano lintestino e causano perdita di potassio. STRETCHING: Ischiocrurali( semitendinoso, semimembranoso, bicipite femorale capo lungo e corto) cronicamente contratti, accorciati,possono causare mal di schiena, di ginocchia e differenze nella lunghezza delle gambe.Principale azione: estensione della gamba.TEST: sul lettino, gamba tesa verso lalto (flessione): se sotto i 90 fare stretching, contrastando il movimento della gamba del cliente verso il lettino(pag.33) Quadricipiti: vasto intermedio, laterale e mediale, retto femorale. Principale azione: estensione ginocchio(calcio) e flessione hip. TEST: seduti gambe penzoloni, estendere un ginocchio: se pi basso (non parallelo al terreno), oppure se prono non tocca il gluteo col tallone, fare stretching. Prono, dopo aver flesso il ginocchio, il cliente deve cercare di distendere la gamba contro resistenza. Psoas ( ileopsoas):principale flessore dellanca col quadricipite, se contratto, pu portare in iper o appiattire la curva lombare.Origine: psoas:lombari, iliaco:faccia interna dellilio. Inserzione:piccolo trocantere del femore.Azioni: flessione e rotazione laterale del femore.TEST: supini, flettere il ginocchio al petto (120) o proni gambe distese,sollevarne una (30). Poi supini ginocchia fuori da lettino, sollevare con le mani un ginocchio al petto.Se laltra gamba tende a raddrizzarsi, indica quadricipite e tensore della fascia lata accorciati, se tende a sollevare il ginocchio, indica di avere uno psoas accorciato.Stretching proni: sollevare una gamba a ginocchio piegato, tenendo le anche aderenti al lettino(spingerlo sulle lombari con una mano, con laltra sotto il ginocchio), farlo spingere il ginocchio verso il tavolo con le anche aderenti. STITICHEZZA: plessi enterici di Euerbach e Meissner che si desensibilizzano allo stimolo alla defecazione. STRESS: tre fasi della sindrome di adattamento: allarme(midollare) resistenza(corticale) ed esaurimento. Asse HPA>surrene, adrenalina, esce magnesio(espulso dal rene) e entra calcio.Occorre Mg e B6 che permette la formazione di Taurina, stabilizzante della membrana cellulare.Orotato di magnesio 1 gr e di calcio 2gr. SUPEROSSIDODISMUTASI:necessita di Zn, manganese e rame ( per sicurezza, dare insieme a multi), distrutta da acido gastrico. SURRENE: per contrastare lesaurimento da stress: Potassio: viene escreto trattenendo il sodio(Aldosterone che aumenta la pressione per stress): Alimenti con poco sodio e molto potassio:patate, pomodori,legumi, banane, pesci(merluzzo,salmone), carni(specie bianche) Vit.C,B con sovradosaggio di B5 e B6, zinco e magnesio, adattogene(rodiola, eleuterococco)

mele,arance,pesche,

TARTRAZINA: colorante giallo in quasi tutti gli alimenti confezionati e molti medicinali>orticaria TAURINA: aminoacido solforato non essenziale:stabilizza la membrana cellulare(impedendo laccesso di radicali liberi nella cellula), lega la bile, facilita il trasporto di sodio e potassio attraverso la membrana cellulare. Espelle sodio eccedente ( ipertensione) e effetto diuretico, perch il sodio trascina con s anche lacqua. Contro cefalee croniche e epilessia, invecchiamento . TERMOGENESI: caffeina e polifenoli(opc,flavonoidi), attivano recettori per catecolamine>lipolisi TESSUTO CONNETTIVO: rinforzanti: lisina e prolina con glucosammina TIROSINA: stimola produzione di dopamina, riduce dipendenza da cioccolato TOSSINA della carne rimane in circolo per 142 ore prima di essere eliminata attraverso fegato e reni TRANSFERRINA: globulina sintetizzata dal fegato, trasportatore del ferro nel sangue TRASPORTATORI: bassissimi fosfati, clorati e cloruri.

TRIGLICERIDI: Orotato di magnesio. Sono costituiti da una molecola di glucosio (glicerolo) e tre di acidi grassi ( cio unione di grassi e carboidrati). Non possono entrare e uscire nella cellula se non scissi in acidi grassi e glicerolo. Esotto forma di trigliceridi che i grassi si depositano nel tessuto adiposo, cio da chilomicroni e VLDL , ricchi di colesterolo e trigliceridi, la lipasi endoteliale scinde le lipoproteine in acidi grassi e glicerolo per farli entrare nelladipocita ( il loro deposito favorito dallinsulina, lipasi ormone sensibile). Dalladipocita (glucagone?) acidi grassi e glicerolo vanno al fegato per utilizzo metabolico e muscoli per utilizzo energetico.Catecolamine e testosterone facilitano la lipolisi.Vedi colesterolo. TRIGLICERIDI DI COCCO: vedi MCT TRIPTOFANO: diffuso in molti alimenti, carboidrati, lipidi, proteine. Supera la barriera ematoencefalica se il pasto a base di carboidrati, perch usa gli stessi recettori degli aminoacidi, specie quelli a catena ramificata, contenuti in misura maggiore negli alimenti..Insulina aumenta la captazione del triptofano da parte del S:N:C:Antidepressivo.Fino a 2 g. al d (Santiveri).Fieno greco. UREA: composto organico prodotto terminale del metabolismo dellazoto, nel fegato (ciclo dellurea) >passa nel sangue. Lazotemia misura lazoto totale non proteico, cui concorrono tutti i composti azotati (aminoacidi, acido urico, urea, creatinina, ammoniaca e peptoni. VENE VARICOSE :Vedi fragilit capillare VITAMINA B1: con lassunzione, il corpo emana un odore repellente per le zanzare. VITAMINA B6: essenziale per trasformazione di glicogeno in glucosio. VITAMINA B12:Carenza: depressione,astenia (specie anziani) compensare con spirulina, tempeh, alghe klamath, uova. Liposolubile, si accumula, ma non tossica. Da 100 a 1000 mcg. VITAMINA C: come acido ascorbico, in presenza di ferro libero ( cio, penso, non come ferritina o transferrina), pu funzionare come attivatore della produzione di radicali liberi. Zuccheri e vitamina c usano lo stesso recettore ( per il glucosio) per passare la barriera ematoencefalica: eccesso di zuccheri limita lassorbimento di vitamina C da parte dei neuroni e probabilmente anche le cellule immunitarie.( b.Allenare le difese) .E stata trovata nel liquor con la E ( passa la barriera ematoencefalica). Oltre i 500 mg.come ascorbico, in presenza di ferro libero( infezioni-infiammazioni), pu aumentare lo stress ossidativo cellulare (lemoglobina non trasporta adeguatamente lossigeno alle cellule), trasformandolo nella forma ferrosa ( con aumento di Ros, quindi minore ossigenazione, quindi richiama glutammato per nutrire la cellula (glucosio). Aumenta lenergia globale elevando il tasso dellAMP ciclico, il secondo messaggero di Adrenalina e Noradrenalina (che non entrano direttamente nelle cellule, e il loro messaggio trasmesso da altre molecole.La vit.C partecipa alla sintesi della noradrenalina, e il suo contenuto nelle surrenali cala con lo stress. VITAMINA D: colecalciferolo stimola lassorbimento del calcio. Da colesterolo quando la pelle esposta al sole>fegato>enzimi>rene. Vedi calcio VITAMINA E: R.D.A: 10 mg= 15 UI(ottimale da 400 a 800 mg,cio da 600 a 1000 UI) naturale(semi) mix di tocoferoli(d-alfa,beta ecc.),sintetica dl. -Fluidificante del sangue( come Ginkgo, attenzione ad aspirina e anticoagulanti) -protegge gli acidi grassi delle membrane cellulari e da metalli pesanti VITAMINA Mi: sali di Aep o sali di fosfato di colamina: mantiene il potenziale elettrico cellulare ottimale: protegge da attacchi virali e autoimmuni. Aepi calcico (Espace blu, 300 mg. 3 volte al d), viamina Mi ( membrane integrity), protegge la parete cellulare da qualunque patologia infiammatoria, non fa precipitare la cascata dellarachidonico nella cellula, blocca radicali liberi.Utile in patologie autoimmuni e infiammatorie (attenzione contrasta con Omega 3 e 6, che fluidificano la membrana, quindi da alternare) YOGURT: (vedi flora batterica), a stomaco vuoto o lontano dai pasti(pi cibo immettiamo, pi acido cloridrico secerniamo, proprio per distruggere i batteri. XANTINE: caffeina,teofillina,teobromina, in t,caff,mate e noci di cola. XERONINA: Vedi alcaloidi e Noni

ZINCO, RAME, LITIO:alzano il livello di soglia di reazione immunitaria. Carenza zinco!calo funzionalit globuli bianchi ZOLFO: msm metilsulfonilmetano riduce listamina ed collante della cartilagine ZUCCHERO: inibisce i succhi gastrici rallentando la digestione.30 g. di zucchero ( una lattina di Coca cola), abbassano della met le difese immunitarie per sette ore. M e P pag.531: glucosio e vit.C competono per gli stessi siti di trasporto nei globuli bianchi: troppi zuccheri riducono funzioni dei leucociti