Sei sulla pagina 1di 28

1

Ragioneria generale e applicata Prof. Aurelio TOMMASETTI


Capitolo I - Finalit, oggetto e metodo delle rilevazioni contabili

Dipartimento universitario certificato ai sensi della norma UNI EN ISO 9001: 2000

Introduzione alla contabilit (1)


Complesso sistema di principi, metodi e tecniche che consentono di rilevare i dati originati dalle operazioni svolte con la finalit di fornire informazioni. Contabilit in: o senso stretto: rilevazione quantitativa delle operazioni di scambio caratterizzata dallimpiego del conto (contabilit generale); o senso ampio: impiego di differenti strumenti per la rilevazione di diversi aspetti della vita aziendale (contabilit elementari o speciali), ad es.: contabilit di magazzino, contabilit dei costi, contabilit del personale. Ruolo strumentale della contabilit: o per i soggetti interni (supportare chi governa lazienda); o per i soggetti esterni (fornire informazioni sulle condizioni di equilibrio dellazienda).
Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Introduzione alla contabilit (2)


Il principale prodotto della contabilit generale il bilancio di esercizio. composto da: o Stato Patrimoniale (Attivo/Passivo/Netto); o Conto Economico (Utile/perdita desercizio); o Rendiconto Finanziario (Flussi di liquidit); o Prospetto delle variazioni del netto; o Nota integrativa. Il bilancio si riferisce ad un: o periodo amministrativo (anno solare); o esercizio (gestione riferibile al periodo amministrativo).

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Funzioni del bilancio di esercizio


Funzioni del bilancio: o strumento di rendicontazione per valutare loperato degli amministratori; o strumento conoscitivo per le decisioni di governo (strumento di comportamento); o strumento informativo esterno per gli stakeholders. La finalit informativa del bilancio richiede di individuare: o contenuto del bilancio secondo le esigenze conoscitive dei destinatari; o il rilievo informativo del bilancio in base al grado di apertura delle imprese rispetto al mercato dei capitali.

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Il capitale dellazienda
Il capitale un insieme organico composto da elementi tra i quali si configurano relazioni di interdipendenza tra loro per raggiungere le finalit aziendali. Provenienza del capitale: o capitale di rischio; o capitale di credito. Natura della composizione del capitale: o denaro o valori sostitutivi; o fattori produttivi. Aspetto quantitativo e qualitativo del capitale: o Fonti (da dove vengono le risorse); o Impieghi (come sono investite le risorse).
Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di gestione
La gestione intesa come linsieme delle decisioni assunte (aspetto soggettivo) e delle operazioni svolte (aspetto oggettivo) per produrre beni e servizi da destinare al soddisfacimento dei bisogni umani. Tipologie di operazioni: o Finanziamento; o Investimento; o Trasformazione; o Vendita/Collocamento. Gestione esterna Gestione interna

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di finanziamento (1)


Classificazione delle fonti di finanziamento: o finanziamenti attinti con vincolo di capitale di propriet (capitale proprio): pieno rischio, non c scadenza, remunerazione residuale; o finanziamenti attinti con vincolo di capitale di prestito (capitale di credito): rischio limitato, rimborso a scadenza, remunerazione tramite interesse.

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di finanziamento (2)


Dinamica dei valori originati dalle operazioni di raccolta del capitale: o entrata di denaro (o valori assimilabili) (+ IN) o incremento delle fonti di capitale (+ FF) Tavola dei valori
IMPIEGHI Impieghi numerari Liquidit Fonti finanziarie Capitale di propriet Capitale di prestito
Ragioneria generale e applicata

FONTI

a.a. 2011/2012

Operazioni di finanziamento (3)


La raccolta del capitale pu prevedere una dilazione di pagamento da parte dei soggetti finanziatori, per cui sorge un credito di funzionamento o regolamento verso soci o terzi che sostituisce temporaneamente il denaro. Gli impieghi numerari comprendono, oltre la liquidit, i crediti di funzionamento.
IMPIEGHI Impieghi numerari Liquidit Crediti di funzionamento Fonti finanziarie Capitale di propriet
Ragioneria generale e applicata

FONTI

Capitale di prestito

a.a. 2011/2012

Operazioni di finanziamento (4)


Luscita di denaro pu essere sostituita (temporaneamente) dai debiti di funzionamento (o di regolamento). Si ampliano le fonti numerarie. Tavola dei valori dopo le operazioni di finanziamento (raccolta e rimborso).
IMPIEGHI Impieghi numerari Liquidit Crediti di funzionamento FONTI Fonti numerarie Debiti di funzionamento Fonti finanziarie Capitale di propriet Capitale di prestito
Ragioneria generale e applicata

10

a.a. 2011/2012

Operazioni di finanziamento (5) - Esempio


Si costituisce unazienda con capitale pari a 1.000; in seguito lazienda ottiene un finanziamento bancario per 800. + Impieghi (+ denaro) = 1.000 + 800 + Fonti finanziarie (+ capitale proprio) = 1.000 + Fonti finanziarie (+ capitale di prestito) = 800
IMPIEGHI Denaro Totale impieghi FONTI 1.800 Capitale di propriet Finanziamenti bancari 1.800 Totale fonti 1.000 800 1.800

11

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (1)


Il capitale impiegato in operazioni di: o investimento tecnico (approvvigionamento beni e servizi); o investimento finanziario (concessione di finanziamenti e acquisto titoli).

12

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (2)


Fattori produttivi: insieme delle condizioni di produzione acquisite sui mercati di approvvigionamento e quindi suscettibili di misurazione monetaria. Classificazione dei fattori produttivi in: o fattori pluriennali (capitale fisso): struttura fisico-tecnica dellazienda, utilizzo pluriennale; o fattori desercizio (capitale circolante): singolo atto produttivo, fanno funzionare la struttura dellazienda.

13

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (3)


Lazienda impiega risorse (denaro) per le operazioni di approvvigionamento di beni e servizi (impieghi economici). Le operazioni di approvvigionamento implicano: o una diminuzione di denaro (- IN); o il sostenimento di costi per lacquisto di fattori produttivi (+ IE).
IMPIEGHI Impieghi numerari: Liquidit Crediti di funzionamento Fonti finanziarie: Capitale di propriet Capitale di prestito Impieghi economici:
Ragioneria generale e applicata

14

FONTI

Fattori desercizio

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (4)


Nel caso in cui si ottiene una dilazione di pagamento: o un aumento di debiti di funzionamento (+FN); o un costo per acquisto di fattori produttivi (+ IE).
IMPIEGHI Impieghi numerari: Liquidit Crediti di funzionamento Debiti di funzionamento Fonti finanziarie: Capitale di propriet Capitale di prestito Impieghi economici: Fattori desercizio
Ragioneria generale e applicata

15

FONTI Fonti numerarie:

Fattori pluriennali

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (5) - Esempio


Si acquistano attrezzature per 800 e materie per 200 in contanti; si assume personale pagando in contanti lo stipendio per 300. - Impieghi numerari (- denaro) = 800 + 200 + 300 = 1.300 + Impieghi economici (costi) = attrezzature per 800; materie per 200; lavoro per 300.
IMPIEGHI Denaro (1800-1300) Attrezzature Materie Lavoro Totale FONTI 500 Capitale di propriet 800 Finanziamenti bancari 200 300 1.800 Totale 1.800 1.000 800

16

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (6)


Particolari impieghi economici: o Oneri tributari: costi sostenuti per aver usufruito di servizi/ prodotti erogati dallo Stato o da altre Pubbliche amministrazioni; o Oneri finanziari: oneri corrisposti ai finanziatori a titolo di capitale di prestito.

17

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (7)


Tipologie di investimenti finanziari: o concessione di finanziamenti a terzi (crediti di finanziamento); o investimenti in titoli (pubblici o privati). La concessione di un finanziamento implica: o una diminuzione di impieghi numerari (-IN); o un aumento di impieghi finanziari (+IF) per concessione finanziamento o acquisto titoli. Il rimborso di un finanziamento concesso implica: o un aumento di impieghi numerari (+IN); o una diminuzione di impieghi finanziari (-IF), per rimborso finanziamenti o titoli.
Ragioneria generale e applicata

18

a.a. 2011/2012

Operazioni di investimento (8)


Tavola dei valori dopo gli investimenti finanziari
IMPIEGHI Impieghi numerari: Liquidit Crediti di funzionamento Impieghi finanziari: Titoli Crediti di finanziamento Impieghi economici: Fattori desercizio Fattori pluriennali
Ragioneria generale e applicata

19

FONTI Fonti numerarie: Debiti di funzionamento Fonti finanziarie: Capitale di propriet Capitale di prestito Fonti economiche:

a.a. 2011/2012

Operazioni di trasformazione
Per la trasformazione sono utilizzati i fattori produttivi precedentemente acquisiti per lottenimento di beni e servizi da collocare sul mercato. Trasformazione di impieghi economici (ottenimento di prodotti da destinare alla dismissione) Operazione di gestione interna Sono rilevate nelle contabilit elementari Invarianza delle risorse monetarie

20

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Operazioni di vendita (1)


Operazione di disinvestimento (realizzo) delle risorse impiegate. La vendita di beni/servizi con riscossione in contanti implica: o un aumento impieghi numerari (+IN); o un ricavo (+FE).
IMPIEGHI Impieghi numerari: Liquidit Crediti di funzionamento Impieghi finanziari: Titoli Crediti di finanziamento Impieghi economici: Fattori desercizio
Ragioneria generale e applicata

21

FONTI Fonti numerarie: Debiti di funzionamento Fonti finanziarie: Capitale di propriet Capitale di prestito Fonti economiche: Ricavi di vendita Ricavi complementari
a.a. 2011/2012

Fattori pluriennali

Operazioni di vendita (2)


La vendita di beni/servizi con regolamento a dilazione implica: o un aumento di crediti di funzionamento (+IN); o un ricavo (+FE).
IMPIEGHI Impieghi numerari: Liquidit Crediti di funzionamento Impieghi finanziari: Titoli Crediti di finanziamento Impieghi economici: Fattori desercizio
Ragioneria generale e applicata

22

FONTI Fonti numerarie: Debiti di funzionamento Fonti finanziarie: Capitale di propriet Capitale di prestito Fonti economiche: Ricavi di vendita Ricavi complementari
a.a. 2011/2012

Fattori pluriennali

Operazioni di vendita (3) - Esempio


Si vendono in contanti beni per 400. + Impieghi numerari (+ denaro) = 400 + Fonti economiche (+ ricavi) = 400

23

IMPIEGHI Denaro (500+400) Attrezzature Materie Lavoro Totale

FONTI 900 Capitale di propriet 800 Finanziamenti bancari 200 Ricavi 300 2.200 Totale 2.200 1.000 800 400

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Le categorie logiche degli impieghi


Impieghi numerari: o Denaro o Crediti di regolamento Impieghi finanziari: o Titoli o Finanziamenti concessi Impieghi economici: o Fattori pluriennali o Fattori desercizio Tra gli impieghi economici consideriamo anche gli interessi passivi e le imposte.
Ragioneria generale e applicata

24

a.a. 2011/2012

Le categorie logiche delle fonti


Fonti numerarie: o Debiti di regolamento Fonti finanziarie: o Capitale di propriet o Finanziamenti ottenuti Fonti economiche: o Ricavi di vendita di beni e servizi Tra le fonti economiche si includono anche gli interessi attivi. Dismissione fattori pluriennali? Rimborso di crediti di finanziamento concessi in precedenza? Rimborso o vendita di titoli acquistati in precedenza?
Ragioneria generale e applicata

25

a.a. 2011/2012

Il disinvestimento di fattori pluriennali


La dismissione di fattori pluriennali interpretata quale operazione di disinvestimento di impieghi effettuati in precedenza (approvvigionamento di fattori a fecondit ripetuta). Tuttavia, tale operazione potrebbe anche essere interpretata quale ricavo e, quindi, classificata tra le fonti. La prima interpretazione presuppone che le operazioni in fattori pluriennali abbiano una certa autonomia dalle altre operazioni aziendali, configurandosi complessivamente quale attivit di investimento.

26

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

Il disinvestimento di impieghi finanziari


La dismissione dei titoli e il rimborso di crediti di finanziamento concessi in precedenza sono interpretati quali operazioni di disinvestimento di impieghi precedenti (acquisto di titoli; concessione di crediti di finanziamento). Tuttavia, tali operazioni potrebbero anche essere interpretate quali ricavi e, quindi, classificati tra le fonti. La prima interpretazione presuppone che le operazioni concernenti titoli e crediti di finanziamento abbiano una certa autonomia dalle altre operazioni aziendali, configurandosi complessivamente quale attivit di investimento finanziario.

27

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012

La tavola dei valori dopo tutte le operazioni di scambio


IMPIEGHI Impieghi numerari Denaro Crediti di regolamento Impieghi finanziari Titoli Finanziamenti concessi Impieghi economici Fattori pluriennali Fattori desercizio Debiti di regolamento Fonti finanziarie Capitale di propriet Finanziamenti ottenuti Fonti economiche Ricavi di vendita Ricavi complementari FONTI Fonti numerarie

28

Ragioneria generale e applicata

a.a. 2011/2012