Sei sulla pagina 1di 2

Anno LVI - N.

1 - 19 gennaio 2009

Poste Italiane s.p.a. Sped. in A.P. art. 1 - comma 2 D.L. 353/2003 Legge 27/02/04 n. 46 D.C.B. di Forl
ASSOCIATO ALLUNIONE ITALIANA STAMPA

Mensile dinformazione degli Allievi Missionari del Preziosissimo Sangue


Dir. Resp.: Michele Colagiovanni - Aut. Trib. Velletri n. 39 del 18.4.1974 - Edit. C.PP.S. - Via Narni, 29 - 00181 Roma - Stilgraf Cesena

PERIODICA

Iniziamo guardando a Maria questo nuovo anno che riceviamo dalle mani di Dio come un talento prezioso da far fruttare, come unoccasione provvidenziale per contribuire a realizzare il Regno di Dio.
BENEDETTO XVI

Dir. Red. e ritorni: Piazza S. Paolo, 4 - 00041 Albano Laziale - Tel. 06 9320175-9322178-9325755 - c.c.p. n. 766006

millenario della nascita di Paolo di Tarso, ha indetto dal 28 giugno 2008 al 29 giugno 2009 un anno speciale tutto dedicato a San Paolo. Ha invitato tutta la Chiesa a concentrarsi e strin-

Benedetto XVI, in occasione del bi-

unanima di frontiera, essendo originario di TARSO nellodierna Turchia figlio di tre mondi e di tre culture: ebraica, greca e romana. Ebreo per religione, greco per lingua, romano per cittadinanza. Saulo di Tarso luomo scelto

lasciare: dobbiamo riscoprire, oggi, la capacit di ascolto e di dialogo, senza paura del confronto e senza vergognarci di testimoniare la propria identit, e di valorizzare tutto quanto la realt ci offre: In conclusione, fratelli, tutto quello che vero, nobile, giusto, puro, amabile, onorato, quello che virt e merita lode, tutto questo sia oggetto dei vostri pensieri. Ci che avete imparato, ricevuto, ascoltato e veduto in me, quello che dovete fare. E il Dio della pace sar con voi! (Fil 4, 8-9). E nella Lettera ai Romani Paolo rivela a quanti, tramite le arti e la letteratura, scrutano il cuore umano, il segreto che sta alla base di ognuno di noi: Acconsento nel mio intimo alla legge di Dio (Rm 7,22). Nel pi profondo di ogni uomo c il bene e lorientamento ai valori autentici. un invito forte a nutrire sempre la speranza che ogni uomo pu risollevarsi e riconquistare la vera libert. facendo leva su questa realt di cielo, presente in ogni persona umana, che tutte le persone sono recuperabili.
Attratti dalla sua Parola, dal suo stile di vita, dal suo sguardo, dalla sua testimonianza di amore e di servizio alla verit, molti giovani hanno lasciato tutto per seguire Ges e si sono messi completamente in gioco per Lui.

gersi attorno a Paolo, non solo per celebrarne il bimillenario della nascita, ma per fare proprio lo slancio di una nuova evangelizzazione che vede in questo grande apostolo il modello, lannunciatore e il testimone di Cristo morto e risorto, centro di tutta la storia e della speranza del Cristianesimo. E conoscere la ricchezza non solo spirituale ma anche culturale che questo uomo ha lasciato. Paolo come diremmo oggi era un uomo multiculturale; entr in contatto con i diversi mondi del suo tempo che si ritrovano non solo nellambiente di Paolo, ma in lui stesso. Paolo, infatti, aveva

LIETI E AFFETTUOSI AUGURI DI BUON ANNO A TUTTI VOI, AMICI E BENEFATTORI CARISSIMI, CON LE PI RICCHE BENEDIZIONI IMPETRATE DAL NOSTRO AMATO PROTETTORE SAN GASPARE, PER VOI, PER LE VOSTRE FAMIGLIE, PER IL VOSTRO LAVORO, PER LA GIOIA E LA SERENIT DEI VOSTRI CUORI.

da Dio per annunciare a tutta lumanit il messaggio della salvezza di Cristo. Convinto che Ges colui che ha unito i popoli, abbattendo il muro di separazione che li divideva (Ef 2,14), Paolo entra, con il suo messaggio, nei mondi culturali e linguistici del proprio tempo, non li subisce, li riabilita con la fede cristiana, senza per questo mancare di attenzione al contesto culturale. Leggendo le sue lettere, si scopre infatti come diverso il suo modo di approccio e di dialogo con le varie citt e culture. Se vogliamo, proprio questo il messaggio che lAnno Giubilare Paolino ci vuole

GIOVANE AMICO, VIENI CON NOI! MISSIONARIO APPARTENENZA A CRISTO E TESTIMONIANZA DELLA BELLEZZA DEL VANGELO!

di frontiera, perch ministro della lo stesso Uomo riconciliazione, comemandati San Paolo amava chiamare i dal Signore a portare la salvezza a tutta lumanit, senza esclusione, o pregiudizi di razza, di cultura, di condizione

FIORETTI DI SAN GASPARE


sociale, il nostro Santo trovava in questa rivelazione del grande Apostolo delle genti la forza e la base teologica del suo cammino interiore e di ogni forma del suo fruttuoso apostolato sacerdotale e missionario. Per una delicata disposizione della divina provvidenza, la Chiesa nella quale San Gaspare ha lavorato, accanto alla quale ha fondato il suo primo seminario per i giovani desiderosi di diventare missionari e nella quale fu sepolto dopo la sua morte dedicata proprio a SAN PAOLO! E, come lapostolo Paolo, egli pu ripetere a tutti i fedeli e, in modo particolare ai suoi devoti che vengono da ogni parte dItalia e del mondo a venerarlo, e ringraziarlo, e implorarne lintercessione per un sorriso di grazia, le parole che Paolo diceva ai fedeli delle varie chiese da lui fondate e dirette: Fatevi miei imitatori, come io lo sono di Cristo!. Lesistenza cristiana seguire Ges, modello e amico, scegliere di essere

come Lui e con Lui: ascoltarlo nella Parola, riceverlo nellEucaristia, incontrarlo nei fratelli, servirlo nei poveri, portare con Lui la croce. Il 6 gennaio celebriamo lEpifania, la rivelazione del Verbo incarnato a tutte le genti, rappresentate dai santi Magi che vengono ad adorarlo. E il 6 gennaio ricordiamo la nascita di San Gaspare, dono di Dio alla sua famiglia, alla sua Chiesa e a tutti noi che lo invochiamo protettore e amico. BUON COMPLEANNO, AMATO SAN GASPARE! Aiutaci a riscoprire e vivere il mistero di Ges con una fede fresca e creativa ricuperando la singolarit di Cristo e la sua centralit nella vita della Chiesa, allinterno della quale ognuno di noi si scopre personalmente amato da Cristo e singolarmente chiamato a vivere e ad annunciare la vita nuova scaturita da questo incontro.

Le lettere che qui pubblichiamo sono autentiche. Qualcuna sintetizzata per esigenze di spazio, per riuscire a pubblicarne il maggior numero possibile. Non pubblichiamo quelle senza localit e firma per esteso e qualora i mittenti non vogliano. A chi dice che non sa pregare rispondiamo: Non la bocca che deve pregare, ma il cuore e il cuore sofferente sa sempre e bene come si prega. A coloro poi che dicono: Se sar esaudito, mander una buona offerta, diciamo: Non il danaro che muove il Signore a concedere grazie, ma la fede. A tutti ricordiamo linvito di Ges: PREGATE SENZA STANCARVI MAI.
AIUTO DI SAN GASPARE Voglio ringraziare voi Missionari e San Gaspare del Bufalo perch, in un momento particolarmente difficile di malattia e di incomprensione, mi venuto incontro. Mia moglie e mia figlia mi avevano abbandonato. Ho chiesto lintervento delle vostre preghiere e Dio mi ha ricompensato dandomi grazie innumerevoli. Mia figlia nel frattempo si laureata, mia moglie ha ripreso il suo lavoro a pieno ritmo e mia madre si presa cura di me. Ho fatto pregare per tutti e anche se la mia famiglia non si ricomposta, io sono riuscito a mantenere il mio lavoro con grande forza spirituale, nonostante la depressione che attraverso. Vi chiedo di continuare a pregare per me come io faccio costantemente pur essendo peccatore, nei momenti di grazia. S. N. ANEURISMA DELLAORTA Una notte mio suocero stato trasportato durgenza al Pronto soccorso, dove gli fu riscontrato un aneurisma dellaorta toracica in fase di rottura. cominciata una lunga notte di attese e di speranze e un periodo di complicazioni che ci ha tenuti in ansia per mesi. Mi sono rivolta a San Gaspare supplicandolo di intercedere per mio suocero e per la nostra famiglia. Oggi mio suocero a casa e la famiglia serena. Ringrazio per la grazia ricevuta. Caterina G. TUMORE MAMMARIO SCOMPARSO Mi avevano diagnosticato un tumore alla mammella sinistra dove sentivo molto dolore. Avendo 4 figli a carico, mio marito e mio padre di 90 anni, non avevo tempo di curarmi. Poi le proporzioni del tumore sono ingrandite e alla visita dello specialista si decise di operarmi. Nella tasca di mio padre avevo trovato un libricino con le preghiere a San Gaspare. Accesi una lampada ad olio dinanzi alla sua immagine e cominciai a raccomandarmi a lui, massaggiandomi la parte malata con quellolio. Conclusione, un altro specialista a cui mi rivolsi, mi disse espressamente: Lei crede ai miracoli? Lei stata miracolata!. Il tumore era scomparso. Mi affido alle vostre preghiere. Francesca Antonino

In Albano Laziale: ogni giorno preghiamo per voi Dio onnipotente ed eterno, accetta il nostro umile ringraziamento per i tanti benefici di grazie che continui a dispensare a noi, tuoi fedeli, per la amorosa intercessione del tuo servo S. Gaspare.

Abbiamo preparato per voi:

AGENDA 2009 un anno con S. Gaspare del Bufalo AGENDINA TASCABILE 2009
Richiedetele!

dalle nostre Missioni


Dalla sequela di Ges nasceva in San Gaspare la passione missionaria, che egli ci ha lasciato come preziosa eredit. Missione, perci, non propaganda di unidea, ma la testimonianza viva di Ges Cristo, che solo riempie il cuore di speranza e di pace. Rimane scolpita nella memoria della gente la vicenda del buon samaritano, questo straniero anonimo, che vedendo il malcapitato ferito sulla strada lo ama con immensa commozione e si fa prossimo nel suo dolore. E come Ges, il missionario sente compassione, amore per i bisogni del prossimo, esprimendo la sua fattiva solidariet con un gesto tanto caro allo stesso Ges:

Villaggio in festa per linaugurazione del nuovo Dispensario e la promessa della nuova scuola.

DARE UNA MANO A CHI NEL BISOGNO.

GRAZIE, CARI AMICI, BENEFATTORI E SIMPATIZZANTI CHE RIPETETE INSIEME A NOI QUEL GESTO CHE NON HA BISOGNO DI TANTE PAROLE ! GRAZIE PERCH RESTATE CON NOI PERCH POSSIAMO CONTINUARE A DARE UNA MANO, CON QUELLA FEDE MISSIONARIA E QUELLARDORE CHE SPINSE MARIA, PORTATRICE DI LUCE, SULLE STRADE DELLA PALESTINA.

Due dottoresse dellOspedale Bambin Ges di Roma gareggiano nel pi bel sorriso con un loro piccolo paziente.

Terapia occupazionale: una volta assunte le medicine, c spazio e tempo per nutrire il cuore e la mente.

Ai sensi dellart. 13 D. Lgs. 196/2003 si comunica che i suoi dati sono stati raccolti da elenchi pubblici, hanno natura facoltativa e saranno trattati, nel rispetto delle norme di legge, esclusivamente per le finalit di Primavera Missionaria e per la presentazione di iniziative ed offerte della Congregazione dei Missionari del Prez.mo Sangue. In relazione ai predetti trattamenti di cui titolare Primavera Missionaria, piazza S. Paolo, 4, 00041 Albano Laziale (Roma) e responsabile Michele Colagiovanni, Lei pu esercitare tutti i diritti di cui allart. 7 D. Lgs. n. 196/2003 ed in particolare quelli di aggiornamento, rettificazione, integrazione, trasformazione, cancellazione, telefonando ai n. 06 9320175 - 06 9322178 o inviando un fax al n. 06 9325756, oppure tramite il sito www.primaveramissionaria.org, nella sezione contatti.