Sei sulla pagina 1di 20

FACOLTA DI ECONOMIA REGOLAMENTO DELLA PROVA FINALE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA, DELLE LAUREE SPECIALISTICHE E DELLE LAUREE

MAGISTRALI

(modificato con delibere dei Cdf del 28 maggio 2003, 17 dicembre 2003, 28 gennaio 2004, 16 giugno 2004, 22 dicembre 2004, 27 gennaio 2010, 16 giugno 2010, 23 febbraio 2011)

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

Indice

1. 2. 2.1 2.2 2.3 2.4 2.5 2.6 3. 3.1 3.2 3.3 3.4 3.5 3.6 4. 4.1 4.2 4.3 4.4 4.5

Considerazioni generali ........................................................................................................................ 4 La laurea triennale ................................................................................................................................. 5 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea ............................................................................ 5 Il relatore della prova finale di laurea ................................................................................................. 6 Presentazione domanda di laurea...................................................................................................... 6 Formazione della Commissione di valutazione della prova finale di laurea....................................... 7 Valutazione della prova finale di laurea.............................................................................................. 7 Tesi di Doppia Laurea ........................................................................................................................ 8 La laurea specialistica ........................................................................................................................ 10 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea specialistica ..................................................... 10 Il relatore della prova finale della laurea specialistica ...................................................................... 10 Presentazione domanda di laurea.................................................................................................... 10 La formazione della Commissione di valutazione della prova finale della laurea specialistica ....... 10 Valutazione della prova finale per la laurea specialistica ................................................................. 11 Tesi di Doppia Laurea specialistica .................................................................................................. 12 La laurea magistrale ............................................................................................................................ 13 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea magistrale ........................................................ 13 Il relatore della prova finale della laurea magistrale ......................................................................... 13 Presentazione domanda di laurea ................................................................................................... 13 La tesi ............................................................................................................................................... 13 La formazione della commissione di valutazione della prova finale della laurea magistrale ........... 14
Pagina 2 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

4.6 4.7 5. 5.1 5.2 5.3 5.4 5.5 5.6

Valutazione della prova finale per la laurea magistrale.................................................................... 14 Tesi di Doppia Laurea magistrale ..................................................................................................... 15 Lauree quadriennali ............................................................................................................................ 16 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea quadriennale .................................................... 16 Il relatore della prova finale .............................................................................................................. 17 Tipologia di tesi ................................................................................................................................. 17 Presentazione domanda di laurea.................................................................................................... 18 Formazione della Commissione di valutazione della prova finale di laurea..................................... 18 Valutazione della prova finale di laurea............................................................................................ 18 5.6.1 5.6.2 Tesi brevi e curriculari ............................................................................................................ 18 Tesi di ricerca ......................................................................................................................... 18

5.7

Tesi di Doppia Laurea ...................................................................................................................... 19

Pagina 3 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

1. Considerazioni generali
La Facolt di Economia ritiene che l'uso di elaborati scritti, come metodo per esprimere il proprio pensiero e sottoporlo a critica, sia un esercizio essenziale per la formazione superiore, e che deve essere promosso anche in diversi momenti del corso degli studi. L'occasione della preparazione alla prova finale per il conseguimento del titolo , in ogni caso, il momento in cui questo esercizio pu avvenire pi compiutamente, e la Facolt s'impegna a offrire gli strumenti affinch questo possa avvenire in un modo coerente con gli obiettivi formativi e nei tempi previsti per il compimento degli studi. Per questo la Facolt ritiene opportuno mantenere uno stretto collegamento tra l'esame di laurea e la valutazione di un elaborato scritto, anche se con modalit e procedure differenti nelle lauree (triennali o quadriennali) e nelle lauree specialistiche/magistrali. In particolare, mentre nella laurea lelaborato scritto pensato in stretta connessione con alcune attivit formative precedenti e deve indicare la capacit dello studente di produrre in forma scritta un elaborato collegato alle attivit formative (corsi, tirocini), nelle lauree specialistiche/magistrali la redazione di una tesi va considerata come una parte fondamentale della formazione, nella quale lo studente impara ad affrontare un tema trattandolo anche con elementi di originalit.

Pagina 4 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

2. La laurea triennale
2.1 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea con ordinamento redatto ai sensi del DM 509/99 e del DM 270/04
Obiettivo della prova finale quello di valutare la capacit dello studente di applicare correttamente il ragionamento economico e la strumentazione appresa con modalit differenziate a seconda delle propensioni dello studente. La prova finale per il conseguimento della laurea costituita da un esame che riguarda la valutazione di un lavoro individuale. I Regolamenti didattici dei corsi di laurea offerti dalla Facolt di Economia prevedono che la prova finale possa essere svolta secondo tre modalit alternative:

a) Tesi: si tratta di un lavoro tipicamente nella forma di una relazione, che affronta un tema specifico strettamente connesso con l'attivit dei corsi e con le attivit formative svolte nel corso di laurea. Tale lavoro (che deve mantenersi nei limiti delle 60 cartelle, esclusi grafici e figure, per un totale massimo di circa 12.000 parole) deve essere svolto con la supervisione di un relatore. b) La redazione, sotto la guida di uno o pi docenti tutor, di due rapporti svolti in lingua straniera come approfondimento di temi trattati in corsi in lingua assistiti oppure in corsi svolti durante programmi di permanenza allestero riconosciuti dalla Facolt; ognuno dei rapporti deve avere una dimensione compresa tra le 15 e le 30 cartelle. Tali lavori possono essere anche lestensione di elaborati svolti per lesame. c) La redazione, sotto la guida di un docente tutor e la supervisione di un tutor aziendale, di un elaborato scritto a seguito di unesperienza di tirocinio formativo svolta in un contesto lavorativo di cui agli artt. 3 (punto b.1) e 8 dei Regolamenti didattici dei corsi di laurea della Facolt di Economia. Nei casi in cui sintenda seguire questa modalit per lesame di laurea, il tirocinio deve avere una durata minima di quattro mesi. Lelaborato deve avere una dimensione compresa tra le 30 e le 60 cartelle dattiloscritte e deve avere la forma dello studio di caso, in cui si approfondiscono problematiche connesse allarea nella quale lo studente ha svolto il tirocinio. d) Possono altres essere attivate delle forme alternative attraverso specifici laboratori curati da un docente responsabile che funge anche da relatore. I laboratori di tesi cos attivati prevedono liscrizione preliminare degli studenti, alcuni incontri collegiali, momenti di verifica in itinere dei lavori e la presentazione degli stessi avanti la commissione di cui al punto 2.4 Lelaborato di cui alle modalit a), c) e d), deve essere scritto in italiano. A fronte di un'adeguata motivazione legata ai contenuti delle tesi, possono essere svolte tesi di laurea in altre lingue compatibilmente con la possibilit di formare una commissione giudicatrice composta di almeno una terna di professori in grado di
Pagina 5 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

leggere e valutare il lavoro. La tesi scritta in lingua straniera deve essere accompagnata da un riassunto del contenuto in italiano di almeno 5 pagine.

2.2

Il relatore della prova finale di laurea

Relatore dellelaborato finale pu essere ogni docente e ricercatore della Facolt. Relatore di tesi pu essere anche un docente o ricercatore di altra Facolt dellAteneo o un docente esterno con incarico di insegnamento con responsabilit nella Facolt di Economia, con il quale lo studente abbia sostenuto almeno un esame relativo al settore scientifico-disciplinare cui appartiene la materia oggetto della prova finale. Per i Programmi di Doppia Laurea, relatore dellelaborato finale pu altres essere un docente titolare di corso o ricercatore della Facolt straniera partner. Nel caso della redazione di un elaborato conseguente ad una esperienza di stage il tutor accademico affiancato da un tutor aziendale. Nel caso della modalit b) vi pu essere un relatore per ognuno dei lavori presentati. Lo studente, all'approssimarsi della conclusione degli studi, concorda con il relatore, il tutor o il docente del corso in lingua, l'argomento di tesi. Sar cura del relatore indirizzare lo studente verso la modalit pi coerente con le sue possibilit e con i tempi di laurea previsti.

2.3

Presentazione domanda di laurea

Per essere ammesso all'esame di laurea lo studente deve presentare la necessaria documentazione (da ritirarsi presso il Presidio Didattico di Economia e scaricabile dal sito della facolt: www.unitn.it/economia, almeno sei settimane prima della data di presentazione della tesi avanti la commissione di laurea. Lo studente, in sede di presentazione della domanda, dichiara, con una propria dichiarazione sostitutiva redatta su apposito modulo, di essere a conoscenza che, per laurearsi, deve aver sostenuto e verbalizzato tutti gli esami previsti dal piano degli studi almeno sette giorni prima della data fissata per la discussione. Lo studente pu eventualmente dichiarare, tramite propria dichiarazione sostitutiva redatta su apposito modulo, di aver superato esami non ancora presenti nellarchivio elettronico del Presidio Didattico di Economia alla data della domanda. Lo studente che, dopo aver presentato domanda di ammissione all'esame di laurea entro i termini stabiliti dal Regolamento, non intenda pi parteciparvi, dovr presentare una dichiarazione di rinuncia al Presidio Didattico della Facolt. Per l'iscrizione ad un appello successivo dovr ripresentare la domanda di ammissione.
Pagina 6 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

2.4 Formazione della Commissione di valutazione della prova finale di laurea


Successivamente alla scadenza di presentazione della domanda di laurea il Presidio Didattico di Economia comunica al Preside l'elenco dei laureandi ed i rispettivi relatori. Per la valutazione delle prove finali, il Preside nomina commissioni di almeno tre membri, docenti o ricercatori dellUniversit degli Studi di Trento, tra i quali il presidente, che responsabile della procedura. Possono fare parte delle commissioni, dove se ne ravveda la necessit, docenti esterni allUniversit degli Studi di Trento con incarico di insegnamento con responsabilit nella Facolt di Economia, tutor aziendali e, nel caso di lavori in lingua straniera, anche i lettori di madrelingua o collaboratori linguistici: in questi casi la commissione incrementata di numero. Nel caso in cui vi siano laureandi partecipanti al Programma Doppia Laurea, possono fare parte delle commissioni anche docenti stranieri dellUniversit partner. Ai membri di tale commissione viene inviata comunicazione scritta dell'avvenuta nomina con indicata la data in cui la commissione convocata, in seduta aperta al pubblico, per la discussione delle tesi. I decreti di nomina delle commissioni, in cui sono indicate anche le date fissate per la discussione delle tesi, saranno resi pubblici a mezzo pubblicazione nel sito internet della Facolt.

2.5

Valutazione della prova finale di laurea

Lo studente, almeno sette giorni prima della data della discussione della tesi tenuto a: 1) depositare al Presidio Didattico di Economia la propria tesi caricata su CD; 2) far pervenire una copia cartacea della tesi di laurea al relatore e al Presidente della commissione assegnatagli. Nella data fissata per la discussione ogni commissione, dopo aver discusso con gli studenti gli elaborati in un esame pubblico, assegna un punteggio fino a 7 punti per lelaborato finale e compila un verbale dellesame. Il voto dellesame pu essere incrementato fino a un massimo di 4 punti per tenere conto di elementi curriculari, quali ad esempio: durata degli studi, presenza di lodi, durata e qualit dello stage, esami in soprannumero, frequenza di attivit formative extracurriculare per lapprendimento di lingue straniere di preparazione al livello B2 specialistico con superamento del relativo test finale,e che la commissione di laurea dovr brevemente motivare. Il voto finale pu essere inoltre incrementato di altri due punti nel caso in cui lo studente sia inscritto al Percorso Didattico di Eccellenza (si veda il regolamento del PDE). In questi casi la discussione del curriculum di studio fa parte della prova di esame finale.

Pagina 7 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

Il voto finale determinato dalla media dei voti degli esami (non considerando le attivit che non danno 1 luogo ad una valutazione in trentesimi ). La media espressa in centodecimi, ponderata per il numero dei crediti di ogni esame, alla quale si aggiunge il punteggio assegnato alla prova finale. Per gli studenti di corsi di laurea con ordinamento ai sensi del DM 509/99 nel determinare la media non si considerano i voti dellesame da 10 CFU o dei due esami da 5 CFU con il voto pi basso. Per gli studenti di corsi di laurea con ordinamento ai sensi del DM 270/04 nel determinare la media non si considera lesame con il voto pi basso, per un minimo di 6 CFU. Nel caso di un voto finale pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto della discussione di laurea e del curriculum di studio. La commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale dellesame di laurea, che comprende una valutazione dellesame finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

2.6

Tesi di Doppia Laurea

Per lo studente di Doppia Laurea che elabora e discute la tesi in sede valgono le norme stabilite nei paragrafi 2.1,2.2,2.3,2.4, 2.5.

1 Modalit di calcolo della media dei voti:

La media dei voti degli esami calcolata in modo distinto in base al peso attribuito ad ogni esame. La media ponderata si calcola tramite la seguente procedura: - si moltiplica ciascun voto conseguito per il peso in CFU assegnato al relativo insegnamento; - si sommano tutti i valori cos ottenuti, togliendo i CFU con voto pi basso individuati come precisato allart.2.5; - si divide tale somma per il numero di CFU acquisiti (media in trentesimi);

i voti degli esami soprannumerari NON entrano nel computo della media; 30 e lode = 30

La media espressa in centodecimi si ottiene moltiplicando la media in trentesimi per il fattore 11/3; il verbale di laurea riporter il valore cos ottenuto.
Pagina 8 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

Per gli studenti che elaborano e discutono la tesi presso luniversit partner estera, nei Programmi di Doppia Laurea che lo consentono, si applica quanto segue: Per la presentazione della domanda di laurea si rimanda a quanto previsto dal paragrafo 2.3. Per la formazione della commissione di valutazione si rimanda a quanto previsto al paragrafo 2.4, con la precisazione che uno dei membri deve essere il coordinatore del Programma Doppia Laurea. Almeno 7 giorni prima della riunione della commissione esaminatrice, lo studente tenuto a: a) depositare al Presidio Didattico di Economia la propria tesi in lingua straniera o in inglese su CD nonch un riassunto in italiano di almeno 5 pagine; b) far pervenire copia della propria tesi e del riassunto al Coordinatore del programma doppia laurea e al Presidente della Commissione assegnata. Ai fini della valutazione della tesi di doppia laurea, non essendo richiesta la discussione davanti alla commissione, vengono considerati i seguenti elementi; 1. curriculum globale del candidato; 2. contenuti e profilo formale della tesi; 3. giudizio sulla tesi espresso dalla commissione di laurea / dal docente dellUniversit partner. Per la valutazione dellelaborato finale si rimanda al paragrafo 2.5. La commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale dellesame di laurea, che comprende una valutazione dellelaborato finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

Pagina 9 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

3. La laurea specialistica
3.1 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea specialistica
La prova finale per il conseguimento della laurea specialistica costituita da un esame che riguarda la valutazione di una dissertazione scritta inerente ad un tema del percorso specialistico di studi. Tale dissertazione deve dimostrare la capacit critica del candidato e la sua abilit di affrontare, anche con risultati originali, i temi oggetto della sua specializzazione. Lelaborato pu riguardare anche specifici progetti svolti durante unesperienza di tirocinio o altre esperienze formative.

3.2

Il relatore della prova finale della laurea specialistica

Relatore della dissertazione per la prova finale della laurea specialistica pu essere ogni docente e ricercatore della Facolt. Relatore di tesi pu essere anche un docente o ricercatore di altra Facolt dellAteneo o un docente esterno con incarico di insegnamento con responsabilit nella Facolt di Economia, con il quale lo studente abbia sostenuto almeno un esame relativo al settore scientificodisciplinare cui appartiene la materia oggetto della prova finale. Per i Programmi di Doppia Laurea, relatore della prova finale pu altres essere un docente titolare di corso o ricercatore della Facolt straniera partner. La tesi pu essere scritta indifferentemente in italiano o in inglese. Possono essere usate anche altre lingue straniere dellUnione europea, purch ci sia concordato con il relatore e con il Preside di Facolt che dovr assicurarsi della possibilit di formare una commissione di laurea in grado di leggere e discutere il lavoro in lingua straniera. Le tesi di Doppia Laurea possono essere scritte in italiano, inglese oppure nella lingua dellUniversit partner. Per le tesi, anche di Doppia laurea, scritte in lingua diversa dallitaliano richiesto anche un riassunto di almeno 20 pagine in lingua italiana.

3.3

Presentazione domanda di laurea

Si applicano i medesimi criteri stabiliti al paragrafo 2.3.

3.4 La formazione della Commissione di valutazione della prova finale della laurea specialistica
Successivamente alla scadenza di presentazione della domanda di laurea il Presidio Didattico di Economia comunica al Preside l'elenco dei laureandi ed i rispettivi relatori. Per la valutazione delle prove finali, il Preside nomina commissioni di almeno cinque membri, tra i quali il relatore, dei quali almeno quattro membri dellUniversit degli Studi di Trento Facolt di Economia; egli nomina inoltre il Presidente della commissione, che il responsabile della procedura. Nel caso in cui vi siano
Pagina 10 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

laureandi partecipanti al Programma Doppia Laurea, possono fare parte delle commissioni anche docenti stranieri dellUniversit partner. Ad ognuno dei laureandi assegnato almeno un controrelatore tra i membri della commissione o tra membri esterni. In questo caso la commissione incrementata di numero. Ai membri delle commissioni viene inviata comunicazione scritta dell'avvenuta nomina con indicata la data in cui la commissione convocata, in seduta aperta al pubblico, per la discussione delle tesi. I decreti di nomina delle commissioni, in cui sono indicate anche le date fissate per la discussione delle tesi, saranno resi pubblici a mezzo affissione nelle apposite bacheche e pubblicazione nel sito internet della Facolt.

3.5

Valutazione della prova finale per la laurea specialistica

Lo studente, 15 giorni prima della data della discussione della tesi, tenuto: 1) a depositare presso il Presidio Didattico la propria tesi caricata su CD; 2) a far pervenire al Presidente della Commissione, al relatore e al controrelatore assegnatigli una copia cartacea della sua tesi; 3) a far pervenire al Presidente e ai restanti membri della Commissione un breve sunto della tesi (massimo 5 pagine) integrato dalla bibliografia. Il candidato dovr discutere il proprio lavoro di fronte alla Commissione in un esame pubblico. Alla fine della difesa la commissione esprimer un giudizio che si tradurr in un punteggio fino a 12 punti. Il voto finale determinato aggiungendo al punteggio per la prova finale, la media ponderata dei voti relativi 2 agli esami previsti per il biennio specialistico dal piano degli studi . Sono esclusi quindi gli esami sostenuti ai fini del recupero di eventuali debiti formativi e le attivit che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi. Entrano nel calcolo di tale media anche i voti degli esami che, al momento dellabbreviazione di carriera, sono stati riconosciuti come equipollenti ad esami previsti nel piano di studi ai fini del conseguimento dei crediti del biennio specialistico, cos come indicati nei rispettivi regolamenti didattici. Nel caso di un voto pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto della discussione di laurea e del curriculum di studio. La commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale di laurea, che comprende una valutazione dellesame finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

Il voto 30 e lode equivale a 30/30.


Pagina 11 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

3.6

Tesi di Doppia Laurea specialistica

Per lo studente di Doppia Laurea che elabora e discute la tesi in sede valgono le norme stabilite nei paragrafi 3.1,3.2,3.3,3.4 e 3.5. Per lo studente che elabora e discute la tesi presso luniversit partner estera, nei Programmi di Doppia Laurea che lo consentono, si applica quanto segue: La commissione di valutazione costituita da cinque membri, tra cui il coordinatore Doppia Laurea. Lo studente tenuto a far pervenire copia della tesi e del riassunto al Coordinatore Doppia Laurea e al Presidente della Commissione e copia del solo riassunto agli altri tre membri. Ai fini della valutazione della tesi di doppia laurea, non essendo richiesta la discussione davanti alla commissione, vengono considerati i seguenti elementi: 1.curriculum globale del candidato; 2.contenuti e profilo formale della tesi; 3.giudizio sulla tesi espresso dalla commissione di laurea / dal docente dellUniversit partner. Il punteggio massimo da assegnare alla prova finale di laurea specialistica pari a 12 punti. Il voto finale determinato dalla media dei voti degli esami del biennio specialistico, cos come indicati nel regolamento del corso di laurea specialistica (non considerando le attivit che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi) espressa in centodecimi, ponderata per il numero dei crediti di ogni esame, alla quale si aggiunge il punteggio per la prova finale. Nel caso di un voto pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto degli elementi di cui ai punti 1., 2. e 3.

Pagina 12 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

4. La laurea magistrale
4.1 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea magistrale
La prova finale per il conseguimento della laurea magistrale costituita da un esame che riguarda la valutazione di una dissertazione scritta inerente ad un tema del percorso di studi. Tale dissertazione deve dimostrare la capacit critica del candidato e la sua abilit di affrontare, anche con risultati originali, i temi oggetto del corso di studi di laurea magistrale. Lelaborato pu riguardare anche specifici progetti svolti durante unesperienza di tirocinio o altre esperienze formative.

4.2

Il relatore della prova finale della laurea magistrale

Relatore della dissertazione per la prova finale della laurea magistrale pu essere ogni docente titolare di corso e ricercatore della Facolt. Relatore di tesi pu essere, anche, un docente di altra Facolt con il quale lo studente abbia sostenuto almeno un esame riferito allambito disciplinare cui riconducibile il lavoro di tesi. Per i Programmi di Doppia Laurea, relatore della prova finale pu altres essere un docente titolare di corso e ricercatore della Facolt straniera partner.

4.3

Presentazione domanda di laurea

Si applicano i medesimi criteri stabiliti al paragrafo 2.3.

4.4

La tesi

La tesi pu essere scritta indifferentemente in italiano o in inglese. Possono essere usate anche altre lingue straniere dellUnione europea, purch ci sia concordato con il relatore e con il Preside di Facolt, che dovr assicurarsi della possibilit di formare una commissione di laurea in grado di leggere e discutere il lavoro in lingua straniera. Le tesi di Doppia Laurea possono essere scritte in italiano, inglese oppure nella lingua dellUniversit partner. Per le tesi, anche di Doppia laurea, scritte in lingua diversa dallitaliano richiesto anche un riassunto di almeno 20 pagine in lingua italiana.

Lo studente pu essere indirizzato nella scelta fra due tipi di tesi: 1) Tesi curriculare: richiede una trattazione accurata ed esauriente di un compito applicativo o di una rassegna della letteratura che esprima una capacit di lavoro autonomo e di organizzazione di materiale bibliografico ed empirico. Il punteggio massimo previsto per questo tipo di tesi di sette punti.
Pagina 13 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

2) Tesi di ricerca: richiede doti di sintesi delle nozioni della materia, capacit di ricerca autonoma, di riflessione critica e tratti di originalit. Il punteggio massimo ottenibile di dodici punti. Lattribuzione di punteggi eccedenti i 10 punti sar possibile solo qualora il relatore abbia fornito preventivamente alla commissione una breve relazione che metta in evidenza gli elementi di eccellenza del lavoro idonei a giustificare leventuale punteggio elevato. Sar cura del relatore indirizzare lo studente verso il livello di tesi pi coerente con le sue possibilit e con i tempi di laurea previsti. Per le sole tesi di ricerca, in presenza di punteggio finale di 110/110 e parere favorevole unanime della commissione, pu essere attribuita la lode. La lode esprime un giudizio di eccellenza riferito sia ad un lavoro di tesi di particolare valore che a un percorso di studi brillante.

4.5 La formazione della Commissione di valutazione della prova finale della laurea magistrale
Per la valutazione delle prove finali, il Preside nomina commissioni di almeno cinque membri, tra i quali il relatore, dei quali almeno quattro membri dellUniversit degli Studi di Trento, Facolt di Economia; egli nomina inoltre il Presidente della commissione, che il responsabile della procedura. Nel caso in cui vi siano laureandi partecipanti al Programma Doppia Laurea, possono fare parte delle commissioni anche docenti stranieri dellUniversit partner. Ad ognuno dei laureandi assegnato almeno un controrelatore tra i membri della commissione o tra membri esterni. In questo caso la commissione incrementata di numero. Nel caso di tesi di ricerca, vengono assegnati due controrelatori. I decreti di nomina delle commissioni, in cui sono indicate anche le date fissate per la discussione delle tesi, saranno resi pubblici a mezzo affissione nelle apposite bacheche e pubblicazione nel sito internet della Facolt.

4.6

Valutazione della prova finale per la laurea magistrale

Il laureando, 15 giorni prima della data della discussione della tesi, tenuto: 3) a depositare presso il Presidio Didattico la propria tesi caricata su CD; 4) a far pervenire al Presidente della Commissione, al relatore e al/ai controrelatore/i assegnatigli una copia cartacea della sua tesi; 5) a far pervenire al Presidente e ai restanti membri della Commissione un breve sunto della tesi (massimo 5 pagine) integrato dalla bibliografia. Il candidato dovr discutere il proprio lavoro di fronte alla Commissione in un esame pubblico.

Pagina 14 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

Il voto finale determinato aggiungendo al punteggio per la prova finale, la media ponderata dei voti relativi 3 agli esami il sostenuti durante il biennio specialistico . Sono esclusi gli esami che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi. Entrano nel calcolo di tale media anche i voti degli esami che, al momento dellabbreviazione di carriera, sono stati riconosciuti come equipollenti ad esami previsti nel piano di studi ai fini del conseguimento dei crediti del biennio specialistico, cos come indicati nei rispettivi regolamenti didattici. Nel caso di tesi di ricerca con voto finale pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto della qualit del lavoro svolto, della discussione di laurea e del curriculum di studio. La commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale di laurea, che comprende una valutazione dellesame finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

4.7

Tesi di Doppia Laurea magistrale

Per lo studente di Doppia Laurea che elabora e discute la tesi in sede valgono le norme stabilite nei paragrafi 3.1, 3.2, 3.3, 3.4 e 3.5. Per lo studente che elabora e discute la tesi presso luniversit partner estera, nei Programmi di Doppia Laurea che lo consentono, si applica quanto segue. La Commissione di valutazione costituita da cinque membri, tra cui il coordinatore Doppia Laurea. Lo studente tenuto a far pervenire copia della tesi e del riassunto al Coordinatore Doppia Laurea e al Presidente della Commissione e copia del solo riassunto agli altri tre membri. Ai fini della valutazione della tesi di Doppia Laurea, non essendo richiesta la discussione davanti alla Commissione, vengono considerati i seguenti elementi: 1. curriculum globale del candidato; 2. contenuti e profilo formale della tesi; 3. giudizio sulla tesi espresso dalla commissione di laurea / dal docente dellUniversit partner. Il punteggio massimo da assegnare alla prova finale di laurea magistrale pari a 12 punti. Il voto finale determinato dalla media dei voti degli esami del biennio specialistico, cos come indicati nel regolamento del corso di laurea specialistica (non considerando le attivit che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi) espressa in centodecimi, ponderata per il numero dei crediti di ogni esame, alla quale si aggiunge il punteggio per la prova finale.

Il voto 30 e lode equivale a 30/30.


Pagina 15 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

Nel caso di un voto pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto degli elementi di cui ai punti 1, 2 e 3.

5. Lauree quadriennali
5.1 Obiettivo e modalit della prova finale della laurea quadriennale
Obiettivo della prova finale quello di valutare la capacit dello studente di applicare correttamente il ragionamento economico e la strumentazione appresa con modalit differenziate a seconda delle propensioni dello studente. La prova finale per il conseguimento della laurea costituita da: - una valutazione globale del curriculum del candidato, basata sui voti ottenuti , sui tempi di svolgimento degli studi, sulle eventuali esperienze di tirocinio o stage, sulleventuale frequenza di corsi di lingua in soprannumero rispetto ai minimi richiesti.
4

4 Modalit di calcolo della media dei voti:

La media dei voti degli esami calcolata in modo distinto in base al peso attribuito ad ogni esame. Per calcolare la media aritmetica semplice necessario che tutti gli esami presenti nel piano degli studi abbiano "peso 1". Viene calcolata sommando i voti degli esami e dividendo tale somma per il numero degli esami sostenuti. (media in trentesimi) Per calcolare la media aritmetica ponderata occorre che gli esami presenti nel piano degli studi abbiano "pesi differenti: 1 e 0,5". La media ponderata si calcola tramite la seguente procedura: - si moltiplica ciascun voto conseguito per il peso assegnato al relativo insegnamento (il peso di ogni insegnamento, che pu essere pari a 1 oppure a 0,5 annualit, indicato nel piano degli studi); - si sommano tutti i valori cos ottenuti; - si divide tale somma per il numero di annualit (non per il numero di esami!) superate (media in trentesimi);

i voti degli esami soprannumerari entrano nel computo della media; 30 e lode = 30 i voti delle prove di conoscenza e dei corsi liberi non entrano nel computo di tale media;
Pagina 16 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

- una valutazione di un elaborato scritto (tesi) basata sui giudizi espressi da una commissione di valutazione.

5.2

Il relatore della prova finale

Relatore di tesi pu essere ogni docente titolare di corso e ricercatore della Facolt. Relatore di tesi pu essere, anche, un docente di altra Facolt con il quale lo studente abbia sostenuto un esame del settore scientifico-disciplinare cui appartiene la materia oggetto di dissertazione. Lo studente, all'approssimarsi della conclusione degli studi, concorda con il relatore l'argomento di tesi.

5.3

Tipologia di tesi

Lo studente pu essere indirizzato nella scelta fra tre tipi di tesi: 1) Tesi breve: si tratta di un lavoro tipicamente nella forma di una relazione, che affronta un tema specifico strettamente connesso con l'attivit dei corsi dell'ultimo anno, in cui il candidato deve dar prova di saper usare in modo integrato le nozioni acquisite. Il punteggio massimo previsto per questo tipo di tesi di tre punti. 2) Tesi curriculare: richiede una trattazione accurata ed esauriente di un compito applicativo o di una rassegna della letteratura che esprima una capacit di lavoro autonomo e di organizzazione di materiale bibliografico ed empirico. Il punteggio massimo previsto per questo tipo di tesi di otto punti. 3) Tesi di ricerca: richiede doti di sintesi delle nozioni della materia, capacit di ricerca autonoma, di riflessione critica e tratti di originalit. Il punteggio massimo ottenibile di dodici punti . Sar cura del relatore indirizzare lo studente verso il livello di tesi pi coerente con le sue possibilit e con i tempi di laurea previsti. Sono previsti punteggi aggiuntivi nella misura di: 1 punto per lo svolgimento di tirocini, previo parere positivo del responsabile di Facolt per i Tirocini; Per le sole tesi di ricerca, in presenza di punteggio finale di 110/110 e parere favorevole unanime della commissione, pu essere attribuita la lode.

La media espressa in centodecimi si ottiene moltiplicando la media in trentesimi per il fattore 11/3; il verbale di laurea riporter il valore cos ottenuto arrotondato al secondo decimale.

Pagina 17 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

La tesi scritta di norma in italiano. A fronte di un'adeguata motivazione legata ai contenuti delle tesi, possono essere svolte tesi di laurea in altre lingue, compatibilmente con la possibilit di formare una commissione giudicatrice composta da almeno una terna di professori in grado di leggere e valutare il lavoro. La tesi scritta in lingua straniera deve essere accompagnata da un riassunto del contenuto in italiano di almeno 5 pagine.

5.4

Presentazione domanda di laurea

Si applicano i medesimi criteri stabiliti al paragrafo 2.3.

5.5

Formazione della Commissione di valutazione della prova finale di laurea

Le tesi delle lauree quadriennali classificate come brevi o curriculari sono discusse da commissioni di laurea formate seguendo gli stessi criteri delle tesi di laurea triennale indicati al paragrafo 2.5. Agli studenti che presentano una tesi curricolare assegnato un controrelatore, scelto tra i membri della commissione di laurea. Le tesi di ricerca delle lauree quadriennali sono discusse da commissioni formate con i criteri della laurea specialistica di cui a paragrafo 3.4.

5.6

Valutazione della prova finale di laurea

5.6.1 Tesi brevi e curriculari


Lo studente, sette giorni prima della data della discussione della tesi tenuto a: 1) depositare al Presidio Didattico di Economia la propria tesi caricata su CD; 2) per le tesi brevi, far pervenire una copia cartacea della tesi di laurea al relatore e al Presidente della commissione assegnatigli; 3) per le tesi curriculari, far pervenire una copia cartacea della tesi di laurea al Presidente della commissione e al controrelatore assegnatogli. Il voto finale determinato dalla media dei voti degli esami (non considerando le attivit che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi e togliendo lannualit o le due mezze annualit con il voto pi basso) espressa in centodecimi, ponderata per il numero dei crediti di ogni esame, al quale si aggiunge il punteggio per la prova finale. Il punteggio massimo per la prova finale pari a 3 punti per le tesi brevi e a 8 punti per le tesi curricolari. Il giorno fissato per la discussione, al termine dei lavori, la commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale di laurea, che comprende una valutazione dellesame finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

5.6.2 Tesi di ricerca


Lo studente, 15 giorni prima della data della discussione della tesi, tenuto:
Pagina 18 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

4) a depositare presso il Presidio Didattico la propria tesi caricata su CD; 5) a far pervenire al Presidente della Commissione, al relatore e al controrelatore/i assegnatigli una copia cartacea della sua tesi; 6) a far pervenire al Presidente e ai restanti membri della Commissione un breve sunto della tesi (massimo 5 pagine) integrato dalla bibliografia. Il candidato dovr discutere il proprio lavoro di fronte alla Commissione in un esame pubblico. Alla fine della difesa la commissione esprimer un giudizio che si tradurr in un punteggio fino a 12 punti. Per la tesi di ricerca il voto finale determinato dalla media dei voti degli esami (non considerando le attivit che non danno luogo ad una valutazione in trentesimi e togliendo lannualit o le due mezze annualit con il voto pi basso) espressa in centodecimi, ponderata per il numero dei crediti di ogni esame, al quale si aggiunge il punteggio per la prova finale. Nel caso di un voto pari a 110/110, su proposta unanime della commissione di esame, pu essere attribuita la lode, tenendo conto della discussione di laurea e del curriculum di studio. Il giorno fissato per la discussione, al termine dei lavori, la commissione deposita presso il Presidio Didattico il verbale di laurea, che comprende una valutazione dellesame finale con il punteggio assegnato ed il voto finale di laurea, espresso in centodecimi.

5.7 Tesi di Doppia Laurea


Lo studente di doppia laurea elabora una tesi, che costituisce una categoria a se stante e pu essere elaborata e discussa, a scelta dello studente, presso lUniversit degli Studi di Trento oppure presso lUniversit ospitante. Il punteggio massimo ottenibile di dodici punti. Se la tesi elaborata e discussa in sede scritta di norma in italiano. A fronte di un'adeguata motivazione legata ai contenuti delle tesi, possono essere svolte tesi di laurea in altre lingue, compatibilmente con la possibilit di formare una commissione giudicatrice composta da almeno una terna di professori in grado di leggere e valutare il lavoro. La tesi scritta in lingua straniera deve essere accompagnata da un riassunto del contenuto in italiano di almeno 5 pagine. Relatore di tesi pu essere ogni docente titolare di corso e ricercatore della Facolt o anche un docente di altra Facolt con il quale lo studente abbia sostenuto un esame del settore scientifico-disciplinare cui appartiene la materia oggetto di dissertazione. Per gli studenti di Doppia Laurea il relatore della prova finale pu altres essere un docente titolare di corso e ricercatore della Facolt straniera partner. Per quanto riguarda le modalit di presentazione della domanda di laurea si rimanda a quanto previsto al paragrafo 2.3.

Pagina 19 di 20

regolamento della prova finale per il conseguimento della laurea, delle lauree specialistiche e delle lauree magistrali della Facolt di Economia

In caso di tesi di doppia laurea elaborata e discussa presso la facolt di Economia di Trento, si rimanda al paragrafo 3.4., per la formazione della commissione di valutazione della prova finale, e al paragrafo 5.6.2 per modalit di consegna della tesi e modalit di calcolo del voto finale di laurea. Per le tesi di doppia laurea discusse allestero si rimanda al paragrafo 2.4., per quanto riguarda la formazione della commissione di valutazione, e al paragrafo 2.6 - fatta eccezione per il punteggio massimo da assegnare, che in questo caso pari a 12 punti per le modalit di consegna della tesi e modalit di calcolo del voto finale di laurea.

Pagina 20 di 20