Sei sulla pagina 1di 2

CHIOBBEDISCEPERNATURAE'PRONTOPERLADITTATURA

Istruitevi perch avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza. Agitatevi perch avremo bisognodituttoilvostroentusiasmo.Organizzateviperchavremobisognodituttalavostra forza.(AntonioGramsci) Il 5 Gennaio ore 18:30 unaltra aggressione neofascista a Via Diocleziano ai danni di un nostrocompagno lennesimoattosquadristaedintimidatorio,dapartedi4neofascisti cheloattendevanosottocasasua,cheriflettepienamenteilclimachesirespiranelnostro paese. Siamo ovviamente convinti che questi rigurgiti non sono altro che un prodotto utilizzatoalfinedipreservarelostatoattualedellecosepresenti,cercandodifarpassareil tuttocomeunaguerratrabande.Masiamocoscientichequestisianogruppettineofascisti chenascondonoiltantofascismomascherato,piusubdoloerealmenteinfettante. Larisposta,alivellomediaticoedistituzionalecheci arrivatadopoleaggressionidelle ultimesettimanestataunasola:ilsilenzio.Eancoralecitoevitaleparlarediantifascismo perch ilfascismo unatendenza ricorrentenellapoliticamodernaitalianaein questo paesesimanifestainnumeroseforme,dallattopievidentechelaggressioneadalcuni compagni,allimmigratooallomosessuale,adaltritrattipiinquietanti:lintolleranzaperlo stranieroeildilaganterazzismo;illeaderismopopulisticoelossessionedelsuoconsenso ottenutooggitramitecampagnemassmediatiche,loschierarsiinbandefacendosigiustizia da s, tramite manganelli e coltelli (spesso cercando dilegalizzarla, vedi oggi: le ronde: nucleodinuovosquadrismo). IntuttaItaliailavoratorielemassipopolarilottanocontrolecasseintegrazionidilaganti,i licenziamentidimassa.Lefabbrichechiudonoeipostidilavorovengonosmantellati.Nel frattempo sicercadiparalizzarelagiustizia,diattaccarelalibert distampaelalibera informazione, si distrugge la scuola pubblica. I respingimenti, le umiliazioni contro gli immigrati fomentano una guerra tra poveri barbarizzando la societ. Questione che si tendealegalizzareconlaformazionedellefamoserondedelpacchettosicurezza,dove queste vengono presentate con dei certi presupposti, che invece adesso si cercano di negare,cometestimonianoleparolediGiancarloGentilini,vicesindacodiTreviso:Leronde possonodaresolounminimodisollievo.Iovogliosullestradejeepchegiranodigiornoedi notte,legionariemanipolidiprodi.Lerondesenonsonocompostedapersonalepreparato edequipaggiatosonodiscarsautilit.Perquestohochiestoaiministritrevigianieaquelli della Lega di dotare il trevigiano di uomini e mezzi in misura adeguata). Con lo scopo principaledicreareunaveraepropriaguerratrapoveri:impiegaticontrooperai,operai contro disoccupati, disoccupati contro immigrati. Esempio lampante la vicenda di Rosarno, la quale rappresenta in pieno il clima di odio costruito soprattutto da questo governo,ilqualeconlafalsitdeimezzidiinformazionedimassacercadifarpassarelidea deimigranticomecolorocheinfondorubanoipostidilavoroitaliani,stupranolenostre donne, consumano la nostra terra. Ovviamente parallelamente si cerca di costruire una campagnamediaticaterroristicadeviandolattenzionedellopinionepubblicasunotizie inutili e irrilevanti e riempiendo le televisioni di programmi a dir poco demenziali. I veri colpevoli del disastro economico, sociale e morale del nostro paese, dopo aver fatto pagarelacrisiallemassepopolari,tentanodicercanoditrasformarenellavitaquotidianale ansie,leinsicurezze,laprecarietcausate,oggi,dallacrisieconomicacheinvestelItalia comeglialtripaesioccidentali,inodioversoildiverso,versoilnemico.Ogniperiodohailsuo fascismo, oggi ci troviamo davanti alle prove generali. Licenziamenti e Precarizzazione alzeranno illivello di tensionesociale econflitto. Siamo convinti chesolo lalottaunitae congiuntadistudentilavoratori,precari,disoccupatiriusciradistruggereetrasformareun sistemaguidatosolodalogichediprofitto,disfruttamento,edingiustiziasociale

Ognitempohailsuofascismo.Aquestosiarrivainmoltimodi,nonnecessariamentecol terrore dellintimidazione poliziesca, ma anche negando e distorcendo linformazione, inquinandolagiustizia,paralizzandolascuola,diffondendoinmoltisottilimodilanostalgia perunmondoincuiregnavasovranolordine.PrimoLevi IskraAreaFlegrea www.iskrassociazione.org Facebook:IskraAreaFlegrea iskrassociazione@gmail.com