Sei sulla pagina 1di 2

MAKAO

STORIA Il gioco ebbe origine nell'ex territorio portoghese nel sud della Cina, a Macao. All'inizio era una versione modificata del baccarat, che si giocava con una sola carta. Con il passare del tempo, le regole sono state modificate e in ogni paese (o, a volte, a livello regionale) possono essere differenti. La nostra versione quella pi popolare in Polonia. REGOLE GENERALI Carte: Due mazzi da 54 carte ognuno (52 2 jolly). La loro gerarchia non importante. Si pu giocare da 2 a 6 giocatori. Lo scopo del gioco l'eliminazione di tutte le carte.

IL GIOCO
LA SMAZZATA A ogni giocatore vengono distribuite 5 carte, e una viene collocata, scoperta, sul tavolo. Le altre vengono lasciate nel mazzo coperto. PARTITA Chi comincia, deve giocare una carta dello stesso seme o valore di quella scoperta. Gli altri possono calare carte dello stesso seme o valore di quella giocata dal giocatore precedente. Se non possibile o si preferisce non giocare nulla, si pesca la prima carta del mazzo coperto. Se dello stesso seme o valore della precedente, la si cala. Se si possiedono pi carte dello stesso seme, si possono rimettere (tutte o solo alcune) nel mazzo coperto. Le carte rimanenti dovrebbero essere giocate in un certo ordine. Se un giocatore cala 2, 3, 4, J, K o A (o diverse carte dello stesso valore) il gioco si sviluppa cos: 2 - il giocatore seguente deve pescare due carte dal mazzo; 3 - il giocatore seguente deve pescare tre carte dal mazzo; 4 - il giocatore seguente perde il turno; J - chi cala il Fante pu richiedere carte di un determinato valore (tranne 2, 3, 4, J, K e A); K - se un Re di il giocatore seguente deve prendere 5 carte dal mazzo; se di lo deve fare il giocatore precedente; A - chi gioca l'Asso, pu chiedere carte di un determinato seme. Se si giocano diversi 2, i loro valori vengono sommati, per esempio: se se ne giocano 3, il giocatore seguente deve pescare sei carte. Il giocatore seguente pu giocare un 2 (o diversi 2) se l'ha in mano. Pu pure giocare un 3 (o diversi 3), ma il primo deve essere dello stesso seme del 2 in cima al mazzo scoperto. E' anche possibile giocare un K, ma l'ultimissima carta deve essere un 2. Una situazione simile si applica a K. Il giocatore pu, per esempio, anche giocare il K su 2 e K. In questo caso, il valore delle carte viene sommato.

Un giocatore pu giocare un altro 3 su un 3, un 2 e un K; una situazione simile riguarda il 2. Lo stesso succede quando un giocatore gioca il K o il K. Il seguente pu giocare un 2, un 3 o un Re. Quando qualcuno cala un 4 (o pi 4), il giocatore seguente perde lo stesso numero di turni quanti sono i 4 sul tavolo. Se ha un 4, pu giocarlo (ma non obbligatorio). Il seguente pu fare lo stesso o perdere qualche turno (in numero uguale ai 4 sul tavolo). Se si gioca un Fante, si pu chiedere carte di un determinato valore (ma non obbligatorio). I giocatori seguenti devono giocare carte del valore richiesto o un altro Fante, in sostituzione. La richiesta si riferisce a un turno solo. Quando un giocatore gioca un Asso, la situazione si equivale a quella con il Fante - pu chiedere carte di un seme specifico. Se il mazzo coperto termina, si rimescolano le carte di quello scoperto. Se si gioca in due, tre o quattro, l'ultimo che rimane con delle carte in mano, perde la partita. Se si gioca in cinque o sei, la partita viene fermata dopo che tre giocatori hanno finito le carte.