Sei sulla pagina 1di 3

INFORMATIVA PER LE PARTECIPAZIONI PROPOSTE ALLA SIMEST

La SIMEST intende assicurare accurate quanto rapide valutazioni alle proposte di partecipazioni avanzate dagli imprenditori interessati. Per tali valutazioni la SIMEST considera determinante il giudizio sulla affidabilit dell'imprenditore proponente (capacit competitiva, esperienze pregresse nel settore ed eventualmente nel paese destinatario della j.v.). Poich i propri interventi debbono basarsi su idonei criteri di validit economica delle iniziative partecipate, la SIMEST richiede peraltro anche l'acquisizione di un insieme di informazioni circa il progetto proposto, a carattere tecnico, industriale, economico e finanziario. Per tali informazioni (che sono di norma desumibili dallo studio di fattibilit ed in genere dalle istruttorie, indagini e progetti gi predisposti dall'imprenditore) la SIMEST non richiede alcuna formalit n modulistica predeterminata. Sembra comunque opportuno indicare uno schema di massima dei contenuti principali che tale informativa dovr prevedere, in modo da agevolare la rapidit dell'esame. Lo schema sintetico riportato nel seguito va peraltro considerato indicativo, in quanto andr adattato, caso per caso, alle caratteristiche specifiche di ogni singola iniziativa (localizzative, settoriali, etc.). Gli uffici della SIMEST sono disponibili per ogni eventuale chiarimento diretto. 1. Origine del progetto e motivazioni strategiche Breve descrizione dell'origine del progetto e motivazioni del partner italiano per lo sviluppo dellimpresa estera; principali fattori di successo su cui si basa la nuova societ. 2. Notizie generali sulla societ estera. - Denominazione della societ estera (nuova o esistente) - Ragione sociale, Paese e localit - Tipo di operazione (sviluppo ex nuovo, ristrutturazione, potenziamento) - Denominazione partners (italiano, locale ed altri) - Prodotti o servizi previsti, fatturato a regime (in valuta locale ed in Euro), addetti - Valore complessivo degli investimenti da realizzare - Eventuali accordi con partner locale ed ove gi disponibile, schema di statuto per la nuova societ 3. Programma di sviluppo della societ estera o mista - Programma vendite (volumi e ricavi previsti) - Prospettive di mercato ed azioni commerciali previste (indicazione della quota export). Organizzazione commerciale e distributiva prevista - Fattori di competitivit dell'impresa estera

Programma investimenti in dettaglio (caratteristiche e fornitori principali, timing di realizzazione) Descrizione tecnologia impiegata (con riferimento a capacit produttiva, economie di scala, dimensionamento impianti, livello di automazione, tecnologie alternative)

Societ Italiana per le Imprese all'Estero - Simest S.p.A. Corso Vittorio Emanuele II, 323 00186 Roma Tel +39 06 686351 Fax + 39 06 68635220 -1(versione aggiornata Gen 07 )

INFORMATIVA PER LE PARTECIPAZIONI PROPOSTE ALLA SIMEST

Impatto ambientale e rispetto normativa locale (con riferimento a emissioni inquinanti, rischi ambientali nelle varie fasi di implementazione del progetto, assorbimento energetico, consumi e possibilit di riciclaggio materie prime) Management previsto, risorse umane, programma di formazione / addestramento Esame delle principali forniture ed ev. problemi di approvvigionamento Conti economici e situazioni patrimoniali finanziarie previsionali fino all'anno di regime Confronto ricavi / costi principali per unit di prodotto con quelli dellimpresa italiana

- Finanziamenti e fonti necessarie alla realizzazione del progetto; se gi individuati, modalit e costi - Fabbisogni e coperture previste - Determinazione dei principali costi e ricavi che comportano flussi in valute forti - In caso di acquisizione o di potenziamento fornire i bilanci completi degli ultimi esercizi con una situazione contabile recente ed ev. "diligence" se gi disponibili 4. Capitale sociale e quote previste - Capitale sociale previsto e quote (in valuta locale e in Euro) con evidenziazione della natura delle quote (apporti di cespiti propri o di terzi, di know-how, in valuta locale e in Euro od altra valuta prevista dagli accordi (vedi scheda pagina seguente) - Criteri di valutazione dei conferimenti ed eventuali perizie, valutazioni o altro, richieste dalle normative locali - Se previsto l'aumento del capitale sociale (societ gi esistente) va riportata la situazione prima e dopo l'aumento previsto (con relativa tempistica di sottoscrizione e versamento) 5. Modalit sottoscrizione SIMEST - Quota di partecipazione proposta a SIMEST e valore in valuta locale ed in Euro od in altra valuta (come da accordo tra partner italiano e locale) - Anno previsto per il riacquisto della quota SIMEST 6. Impresa italiana proponente - Denominazione partner italiano, localizzazione - Materiale di presentazione della societ e/o dei prodotti - Eventuale gruppo di appartenenza e relativo schema - Propriet della societ e/o gruppo, management ed addetti - Posizione sul mercato e caratteristiche competitive - Banche principali con cui opera ed eventuali lettere di referenze - Bilanci completi ultimi 3 esercizi della societ ed, in caso di Gruppo, fornire i bilanci consolidati. In caso di partecipazione alliniziativa attraverso imprese controllate con sede in Stato dellUnione Europea, fornire i bilanci completi degli ultimi 3 esercizi. - Statuto, atto costitutivo, iscrizione alla C.C.I.A.A. (della societ partner nella impresa estera o mista) - Dichiarazione ai sensi della Legge 14 Maggio 2005 n 80 - Consenso al trattamento dei dati personali ai sensi dellart. 31 del D. lgs. 30 giugno 2003 n 196
Societ Italiana per le Imprese all'Estero - Simest S.p.A. Corso Vittorio Emanuele II, 323 00186 Roma Tel +39 06 686351 Fax + 39 06 68635220 -2(versione aggiornata Gen 07 )

INFORMATIVA PER LE PARTECIPAZIONI PROPOSTE ALLA SIMEST

7. Altri eventuali Partners (locali o esteri) - Denominazione, localizzazione, propriet - Aspetti principali dell'attivit, prodotti, posizione sul mercato, mezzi di produzione, risorse umane - Informazioni salienti sull'andamento economico e finanziario ultimi tre anni (informazioni pi dettagliate nel caso di quota maggioritaria del partner locale con fornitura di annual reports).

CAPITALE SOCIALE E QUOTE PREVISTE


% Valuta locale EURO Eventuale valuta di riferimento

Partner/s locali o esteri Totale - di cui apporti in natura(*) - di cui apporto in cash Partner/s italiano Totale - di cui apporti in natura(*) - di cui apporto in cash SIMEST (proposta)
TOTALE CAPITALE SOCIALE
(*) Nota: completare con una descrizione dettagliata degli apporti e dei criteri di valutazione utilizzati

In caso di conferimento di Know-how / tecnologia, specificare i seguenti aspetti:


definizione della documentazione occorrente (disegni, schemi, specifiche, diagrammi di flusso, etc..) periodo di trasferimento accesso a eventuali miglioramenti sviluppati dal trasferente durante il periodo diritti di propriet industriali / brevetti / marchi compresi nel trasferimento fornitura di prodotti e componenti necessari per lattuazione del trasferimento ambito geografico e possibilit di utilizzo su altri mercati formazione/ addestramento previsti per il trasferimento ev. accordi di "service" per assistenza tecnica

Societ Italiana per le Imprese all'Estero - Simest S.p.A. Corso Vittorio Emanuele II, 323 00186 Roma Tel +39 06 686351 Fax + 39 06 68635220 -3(versione aggiornata Gen 07 )