Sei sulla pagina 1di 4

Assemblea Regionale

Pionieri Emilia Romagna

Verbale della seduta del 15 e 16 dicembre 2007


Alle ore 22.00 del 15/12/07 presso la sede C.R.I. di Bologna in via dell’Elettricista, l’Ispettore
Regionale Pionieri Emilia Romagna Roberto Piro, preso atto della propria convocazione
effettuata con nota 487/CIR del 28/11/07, verifica che sono presenti sei membri
dell’Assemblea Regionale su quarantanove.
Pertanto, non essendo presente in prima convocazione almeno un terzo dei componenti, rinvia
la seduta alla seconda convocazione.

Alle ore 9.30 del 16/12/07 presso la sede C.R.I. di Bologna in via dell’Elettricista, l’Ispettore
Regionale Pionieri Emilia Romagna Roberto Piro, preso nuovamente atto della propria
convocazione, dichiara aperta la seduta dell’Assemblea Regionale Pionieri e nomina Mattia
Muratori segretario.

Risultano presenti:
Roberto Piro (Isp. Reg. Emilia Romagna), Antonio Zanoli (Comm. Prov. MO), Davide Gudenzi
(Isp. Prov. FC), Federico Massari (Comm. Prov. RE), Giusy Annicchiarico (Comm. Prov. BO),
Mattia Muratori (Isp. Gruppo Rimini e Comm. Prov. RN), Silvia Pivetti (Isp. Gruppo/Prov.
Ferrara – FE), Daria Urlotti (Resp. Gruppo Castellarano – RE), Federica Bertozzi (Comm.
Gruppo Modena – MO), Federica Cardilli (Isp. Gruppo Fabbrico – RE), Maia Rosetti (Resp.
Gruppo Forlimpopoli – FC), Patrizia Rivi (Isp. Gruppo Scandiano – RE), Roberto Brunori
(Comm. Gruppo Imola – BO), Roberto Pieralli (Isp. Gruppo Bologna – BO), Samantha Murazzo
(Isp. Gruppo Reggio nell’Emilia – RE), Sara Costa (Isp. Gruppo Correggio – RE), Silvia
Bergamaschi (Isp. Gruppo Forlì – FC), Simone Cadoppi (Isp. Gruppo Rubiera – RE), Simone
Maruccia (Comm. Gruppo Guastalla – RE), Tomas Donald Pineda Figuera (Resp. Gruppo
Ravenna – RA), Valentina Colella (Comm. Gruppo Cesena – FC) e Vittoria Cianci (Isp. Gruppo
Novellara – RE).

Risultano assenti giustificati:


Andrea Oppici (Isp. Prov. PR), Enrica Poletti (Isp. Gruppo Medesano), Enrico Ceresoli (Isp.
Gruppo Canossa – RE), Federico Bani (Comm. Gruppo Cesenatico – FC), Lorenzo Franchi
(Resp. Gruppo Cattolica – RN), Matteo Grassi (Isp. Gruppo Quattro Castella – RE), Mirco Cinti
(Isp. Gruppo Castiglione de’ Pepoli – BO) e Stefano Caminati (Comm. Gruppo Prignano sulla
Secchia – MO).

Risultano assenti ingiustificati:


Marco Boeri (Isp. Prov. PC), Niccolò Bosi (Comm. Prov. RA), Alberto Martuzzi (Comm. Gruppo
Lugo – RA), Anuar Al Hajaleh (Isp. Gruppo Medesano – PR), Carlo Formentini (Isp. Gruppo
Parma – PR), Danilo Bottazzi (Isp. Gruppo S. Secondo Parmense – PR), Davide Cunzi (Isp.
Gruppo Scurano – PR), Federica Di Napoli (Isp. Gruppo Sassuolo – MO), Giancarlo Gualandrini
(Isp. Gruppo Carpi – MO), Giulia Trentini (Comm. Gruppo Finale Emilia – MO), Isacco Sassi
(Isp. Gruppo Pontetaro – PR), Lorenzo Busciccchio (Isp. Gruppo Fidenza - PR), Marco Barili
(Isp. Gruppo Tizzano Val Parma – PR), Marco Ruggeri (Isp. Gruppo Begonia – PR), Michele Del
Rio (Isp. Gruppo Palanzano – PR), Nakia Lombardi (Comm. Gruppo Faenza – RA), Paolo
Zibana (Comm. Gruppo Sorbolo – PR), Simona Cardani (Isp. Gruppo Fontanellato – PR),

Pagina 1 di 4
Assemblea Regionale
Pionieri Emilia Romagna

Susanna Bastardini (Isp. Gruppo Piacenza – PC) e Valentino Fornaroli (Resp. Gruppo S. Niccolò
– PC),

Vengono ammessi alla seduta anche Alessio La Monica, Gabriele Rosetti e Andrea Zibana
(Delegati Tecnici Regionali) e Nicola Angiuli (Ispettore Regionale uscente).

L’ordine del giorno è il seguente:


- insediamento del nuovo Ispettore Regionale Pionieri Emilia Romagna;
- saluto dell’Ispettore Regionale uscente;
- situazione attuale della Croce Rossa Italiana e della Componente Pionieri;
- discussione e indicazione delle strategie e dei progetti di sviluppo della componente
a livello regionale.

L’Ispettore Regionale Roberto Piro dà il benvenuto ai presenti.


Viene data lettura dei 7 principi fondamentali della Croce Rossa.

Saluto dell’Ispettore Regionale uscente

L’Ispettore Regionale lascia la parola all’uscente Vertice Regionale, Nicola Angiuli, il quale
relaziona all’Assemblea circa le motivazioni che l’hanno portato alla conclusione di lasciare la
carica. Ricorda infine agli Ispettori l’importanza del ruolo che ricoprono per la componente,
non solo come figura di coordinamento ma come persone di riferimento e di esempio per i
ragazzi.
L’Assemblea Regionale tributa a Nicola Angiuli un lungo e caloroso applauso.

Insediamento del nuovo Ispettore Regionale Pionieri Emilia Romagna

L’Ispettore Roberto Piro riprende la parola ringraziando Nicola Angiuli per quanto fatto e
l’Assemblea per la fiducia accordatagli in occasione della recente elezione.
Viene fatto notare con rammarico la partecipazione “a macchia di leopardo” in questa seduta;
a fronte di province che hanno partecipato pienamente, ne esistono infatti altre che hanno
completamente disertato l'appuntamento.

Situazione attuale della Croce Rossa Italiana e della Componente Pionieri

Viene presentata la situazione generale della Croce Rossa Italiana, con particolare riferimento
alla questione relativa al contributo di solidarietà, in merito al quale segue un confronto sulle
decisioni intraprese dai Consigli Direttivi delle realtà locali.
Per quanto riguarda la Componente, è emerso come l’evento nazionale di formazione quadri
organizzato a Settimo Torinese dal 26 al 28 ottobre abbia registrato uno scarso numero di
partecipanti, e come l’Ispettorato Nazionale abbia a cuore la responsabilizzazione degli
Ispettori a tutti i livelli.

Segue dibattito e confronto sullo stato motivazionale dei gruppi e delle province sul territorio
regionale.

Il Resp. Roberto Brunori lascia l’Assemblea Regionale alle ore 11.00

Pagina 2 di 4
Assemblea Regionale
Pionieri Emilia Romagna

Discussione e indicazione delle strategie e dei progetti di sviluppo della


Componente a livello regionale

L’Ispettore Regionale espone all’Assemblea la strategia di componente per il 2008, elaborata


congiuntamente dagli Ispettori Provinciali e dai DTR. Viene precisato che la programmazione
vera e propria non è stata inserita in quanto sarà presentata nella prossima seduta
(indicativamente a febbraio-marzo 2008) tenuto conto delle priorità che verranno deliberate
nella seduta corrente.

Nel corso dell’incontro degli Ispettori Provinciali e DTR (d’ora innanzi indicato come “Staff
Regionale”) tenutosi il giorno precedente, è stata posta particolare attenzione al ruolo dei
Vertici, primo fra tutti l’Ispettorato Regionale, che si impegna a porsi pienamente al servizio
degli Ispettori di Gruppo e Provinciali e ad essere di esempio per tutti i Pionieri.

Dall’analisi svolta collegialmente sono emerse le seguenti criticità della componente:


- poca consapevolezza delle finalità dell’Associazione e della Componente;
- scarsa partecipazione agli organi collegiali della Componente e dell’Associazione;
- scarso senso di appartenenza all’Associazione e ai Pionieri;
- mancanza di risposta ai propri adempimenti;
- comportamenti e atteggiamenti inadeguati in servizio;
- scarsa motivazione;
- Ispettori non sempre preparati per le materie di competenza;
- scarsa valorizzazione del lavoro di gruppo;
- Pionieri inattivi;
- applicazione eterogenea delle linee guida nazionali/regionali.
Durante il dibattito, queste criticità vengono confermate da gran parte dai presenti ed emerge
altresì che alcuni Vertici trovano difficoltà nel seguire le procedure burocratiche di carattere
gestionale della Componente. L’Ispettore Regionale si impegna perchè l’Area Sviluppo fornisca
il supporto necessario in tal senso.

L’Ispettore Regionale prosegue presentando all’Assemblea i punti che gli Ispettori Provinciali
hanno ritenuto di rimarcare come impegni primari e ineludibili per ogni Ispettore:
- trasmettere il senso di appartenenza per la CRI e i Pionieri;
- essere di esempio per tutti i Pionieri;
- promuovere la condivisione delle scelte;
- svolgere il proprio compito con impegno e serietà;
- rispettare e fa rispettare i regolamenti;
- trasmettere la propria motivazione ai Pionieri.

Lo Staff Regionale, dopo accurata analisi, ha inteso incentrare la strategia per il 2008 verso
due target:
a) formazione, motivazione e responsabilizzazione dei vertici:
o incontri di formazione orizzontali promossi dagli Ispettori Provinciali con
Ispettori di Gruppo e DTP
o corsi di formazione quadri su argomenti stabiliti da un gruppo di lavoro formato
da Ispettori di Gruppo

Pagina 3 di 4
Assemblea Regionale
Pionieri Emilia Romagna

b) formazione e motivazione dei Pionieri (con particolare riguardo per coloro che
rivestono deleghe tecniche), da conseguirsi mediante attività, da svilupparsi secondo
le seguenti linee guida:
o optare per le attività caratterizzanti per la componente e coerenti con le priorità
nazionali
o incentrarsi sui progetti inter-area e finalizzanti alla fascia di età 8 – 13
o dare la possibilità ai gruppi e alle province di scegliere a quali attività aderire
o non sovraccaricare le attività di gruppo con attività regionali

Lo Staff Regionale propone quindi all’Assemblea che ogni gruppo scelga uno o più progetti
inter-area (da svolgersi con particolare riguardo, laddove possibile, alla fascia d’età 8-13) su
cui strutturare la propria attività. Ne vengono in particolare proposti alcuni sui quali, in caso di
voto favorevole da parte dell’Assemblea, i DTR verranno chiamati ad operare delle proposte
per i gruppi:
- progetti relativi al bullismo;
- progetti di diffusione e approfondimento della storia della CRI;
- progetti sul pregiudizio;
- campagna nazionale “Impara l’ABC”;
- sicurezza stradale;
- progetti sull’emigrazione e l’intercultura.

A seguito di richiesta da parte di membri dell’Assemblea, vengono messe ai voti due proposte
integrative rispetto ai progetti proposti:
Progetto favorevoli astenuti contrari
Anoressia / bulimia 3 9 10
Tossicodipendenze 2 7 13
L’Assemblea Regionale respinge le proposte.

A conclusione del dibattito e ricordando che la programmazione per l’anno 2008 verrà posta in
discussione e in votazione nel corso della prossima seduta, l’Ispettore Regionale sottopone alla
votazione dell’Assemblea la propria relazione, contenente le strategie e i progetti di sviluppo
della componente a livello regionale.
Con 21 voti favorevoli, 1 astenuto e nessun contrario, l’Assemblea Regionale approva.

Alle ore 12.15 l’Ispettore Regionale dichiara chiusa la seduta dell’Assemblea.

Bologna, 16/12/07

Il Segretario dell’Assemblea Il Presidente dell’Assemblea


(Dott. Mattia Muratori) (Dott. Roberto R. G. Piro)

Pagina 4 di 4