Sei sulla pagina 1di 6

La Rondine

M ARZO — A PRIL E 2 011 Stampato in proprio

Lo sguardo sulla cittadina termale di “Giovani per Casamicciola”

GxC. Sappiamo già cosa state pensan-


do…”sono anni che ne parlano”, oppure”si si,
sono belle cose ma non si farà mai niente”. E
se invece dietro progetti di questo tipo ci fos-
sero persone serie che si incontrano per stu-
diare le soluzioni ai problemi reali e program-
mare il futuro che Casamicciola merita, sareb-
be forse qualcosa di tanto peregrino per le
vostre menti assuefatte all’ipocrisia? Perché
questo è ciò che sta accadendo.
Venerdì 18 marzo la nostra associazione ha
organizzato con gli amici del gruppo consilia-
re Valori e Libertà una cena dibattito a cui
hanno partecipato i consiglieri Castagna, Gio-
vanni Monti e Antonio Conte, alcuni espo-
nenti politici esterni all’attuale compagine
amministrativa, una rappresentanza della
nostra associazione e alcuni membri dell’as-
sociazione Generazione 360. In quella sede
Federico Manzi e Silverio Cuomo hanno lan-
ciato un’ambiziosa idea di sviluppo economi-
co del paese a lungo termine che passa da tre
obiettivi fondamentali: il risanamento econo-
mico-finanziario dell’ente, il recupero del Pio
Monte della Misericordia e la valorizzazione
del termalismo. I due hanno evidenziato come ambiziosa che restituisca alla cittadina termale www.larondinecasamicciola.it e sulla pagina
le enormi difficoltà tecniche e politiche ostati- lo splendore e il prestigio che l’hanno caratte- facebook della nostra associazione, mezzi
ve alla realizzazione di un siffatto progetto rizzata nei due secoli passati ma che le recenti, attraverso cui è possibile interagire con noi e
potrebbero formare oggetto di singoli tavoli sciagurate amministrazioni le hanno brutal- darci una mano in questa lotta che si spera,
tecnici in sede pubblica al fine di accogliere le mente strappato. non sia contro i mulini a vento.
proposte provenienti dalle varie aree sociali Tutti i progressi delle nostre iniziative saranno
con un particolare riguardo agli apporti prove- ovviamente resi noti oltre che in questa sede,
nienti dai ceti professionali e accademici. anche sul nostro blog
I più entusiasti della prospettazione sono ap-
parsi gli amici dell’Associazione Generazione
360, con i quali è partito un programma di
collaborazione funzionale a dare luce ad un’i-
dea che con l’appoggio di politici seri e capa-
ci, locali e non, potrebbe cambiare il volto del
GxC . Nell’uscita di ottobre della versione
paese nei prossimi dieci anni.
cartacea de La Rondine abbiamo scritto poche
[Il decreto legislativo 150/2009 prevede dei
NOI abbiamo deciso di passare all’azione e precisi obblighi per le amministrazioni pubbli-
ancorchè consapevoli dei problemi incomben- righe sulla totale assenza di trasparenza dell’-
che, funzionali a rendere maggiormente tra-
ti sul territorio che necessitano di una urgente attività amministrativa del Comune di Casa-
risoluzione, riteniamo che attivarsi per un sparente l’attività gestionale dell’ente e a ren-
micciola Terme. Qui di seguito riportiamo
comune con le potenzialità di Casamicciola dere tutti i cittadini consapevoli e partecipi
quel post :
Terme imponga tra l’altro una progettualità dell’operato della pubblica ...CONTINUA A P.2
CONTINUA DA PAG.1 ...amministrazione. che l’unico obbligo della legge Brunetta rispet- cittadini sappiano in che modo i loro rappresen-
Tra i molti oneri imposti anche agli enti tato dal Comune di Casamicciola Terme è quel- tanti gestiscono il potere e i soldi affidatigli. In
locali vi sono, a titolo di esempio, l’obbli- lo della creazione del nucleo di valutazione dei questo momento il cittadino casamicciolese non
go, per le amministrazioni, di predispor- dirigenti che guarda caso, rappresenta un buon ha alcuna possibilità di capire quali atti vengano
re una apposita sezione sul proprio sito metodo per accontentare qualche amico, il che prodotti da Giunta e Consiglio Comunale, chi
internet, che contienga tutte le informazio- sarebbe più che accettabile se fosse accompa- venga assunto, quali incarichi vengano conferiti
ni concernenti l’organizzazione, gli anda- gnato da tutte le pubblicazioni imposte dalla e con quali compensi, e così via. Per avere un’i-
menti gestionali, l’utilizzo delle risorse normativa vigente. Per ora sulla gestione dell’- dea di cosa vuol dire amministrare in trasparen-
per il perseguimento dei risultati, nonché za invitiamo i lettori e gli amministratori a visi-
ente non possiamo sapere assolutamente nulla.]
l’attività di misurazione e valutazione; tare il sito istituzionale del comune di Ivrea… lì
l'obbligo per le amministrazioni di pubbli- si fa Politica…
care nel proprio sito internet le retribuzio-
ni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di Come è facile notare, nonostante siano passati Non chiediamo concessioni alla cittadinanza o la
posta elettronica e i numeri telefonici ad sei mesi, non è cambiato niente, ma diremo di realizzazione di chissà quale opera, qui bastereb-
uso professionale dei dirigenti e dei segre- più: a decorrere dal 1 gennaio 2011, dopo la be iniziare a RISPETTARE LA LEGGE!
tari comunali, nonché di rendere pubblici, proroga dello scorso anno, è entrato in vigore
con lo stesso sistema, i tassi di assenza e l’art. 32 L. 69/2009 che prevede la pubblicazio-
di maggiore presenza del personale, di- ne on-line di tutti gli atti con obbligo di iscrizio-
stnti per uffici di livello dirigenziale. Ov- ne all’albo pretorio, ulteriori disposizioni la cui
viamente non possiamo riportare tutta la ratio è garantire il più ampio regime di traspa-
normativa ma ci limitiamo a far presente renza nell’attività amministrativa affinchè tutti i

SALVATORE CUOMO. Permettetemi di disperatamente. Ho visto ridere di cuore gli abi- congressi abbia dovuto ospitare una così im-
essere franco. Inizialmente non avevo la tanti della mia isola dinnanzi a meravigliose rap- portante iniziativa, dal momento che l’ammi-
minima idea di come cominciare questo presentazioni di teatro popolare, i cui attori, per la nistrazione del comune di Ischia ha fatto cla-
articolo, trattandosi di un argomento dalla stragrande maggioranza dilettanti, erano costretti morosamente mancare il proprio supporto,
singolare delicatezza. Avevo pensato di prin- a provare in luoghi di fortuna, come parrocchie, ma d'altronde con siffatti personaggi che ne
cipiare con una certa eleganza linguistica, sottoscala, garage. Io stesso anni fa mi ritrovai a fanno capo, non dovrei meravigliarmene, dal
con un prologo che proponesse prima un provare una commedia in una sorta di garage momento che come al solito determinate
manifesto generale della nostra situazione scavato nella roccia. Immaginate cosa si possa fare promesse non sono state mantenute. Parlo di
isolana, per poi dedicarmi nel dettaglio alla se invece i nostri attori avessero la possibilità di finanziamenti negati e spazi espliciti in cui
questione che più mi riguarda. Addirittura, livellare le loro qualità artistiche grazie ad uno poter esercitare le attività teatrali, come quelli
mi era saltata in testa la brillante idea di del polifunzionale di Ischia. Ormai sem-
narrarvi il problema sottoforma di rac- bra impossibile anche potersi esibire all’in-
conto, quasi come se venisse raccontata terno del cineteatro excelsior, dati gli esosi
dalle mani innocenti di un bambino. costi d’affitto della sala e di tutto quello
Infine mi sono reso conto che questo che ne concerne, dalle luci alla scenogra-
articolo non verrà letto unicamente dai fia. Insomma fare teatro a Ischia senza una
buoni cittadini ischitani, ma anche vera e adeguata struttura sembra essere
fortunatamente da quella sua stessa diventato impossibile e ogni attività a esso
classe dirigente alla quale questo artico- legata, viene danneggiata al punto da farla
lo è rivolto, ragion per cui è mio dovere apparire qualcosa di più di una baraccona-
essere chiaro, esplicito, ma soprattutto ta di paese. Non mi salta nemmeno in
diretto. Ischia manca di un teatro stabi- testa di farvi notare quella piccola palazzi-
le! Lo scrivo sperando che immaginiate na diroccata che inevitabilmente salta
queste parole gridate nelle vostre orec- all’occhio quando attraversiamo una qual-
chie fino a spaccarvi i timpani, perché siasi via del comune di Casamicciola. Non
ormai con voi la gentilezza è diventata ci penso nemmeno a suggerire le possibili
un mezzo obsoleto e superato, per deter- soluzioni, che in questo senso, quella
minati tipi di questione. Io mi chiedo, misera baracca, che prende il nome di Pio
anzi vi chiedo, come possiate azzardarvi Monte della Misericordia, avrebbe da
a privare centinaia di persone di una offrire. Gentili signori amministratori, mi
struttura idonea in cui potersi esprimere al spazio adeguato. Cosa sarebbero in grado di offri- fate sinceramente tenerezza, perché mi rendo
meglio nella sacra arte teatrale. Mi permetto re al pubblico, oltre alla solita minestra recitata in tristemente conto che a voi vengono meno le
di citare Enzo Boffelli che in uno dei suoi dialetto. Gli ischitani signori miei hanno bisogno capacità intellettive per comprendere che le
discorsi, afferma ironicamente che “il teatro di andare a teatro, di provare emozioni e di ritor- migliori soluzioni per la gente e per voi mede-
uccide”. Non può essere che così, altrimenti nare a casa sereni e appagati. Grazie a un teatro si simi, sono le più semplici, e credetemi il teatro
non si spiegherebbe la causa dell’innaturale formerebbero grandi compagnie che andrebbero in questo vi fa da maestro, poiché esso diventa
mancanza di un teatro. Un luogo in cui la in giro per i teatri nazionali e internazionali por- meraviglioso proprio perché è in grado di
nostra gente possa respirare un’aria pura, tando con se il marchio di questa nostra terra. rendere immense idee che nascono dalla più
fatta di emozioni, sentimenti e passioni Forse a voi, egregi amministratori, il discorso sulle umile semplicità. Imparate dal teatro, andan-
umane. Perché il teatro è questo, un luogo emozioni e sull’arte non incuriosisce quanto un do a teatro, ovviamente non a Ischia, perché
in cui l’attore non recita le parole ma i sen- inevitabile incremento turistico ed economico che grazie a voi la nostra isola ne sta facendo ver-
timenti, così come diceva il grande maestro tutto questo comporterebbe. Nelle scorse settima- gognosamente a meno.
Stanislavskij. E’ una follia soprattutto in ne, presso la sala congressi Angelo Rizzoli, si è
questi tempi in cui a Ischia si sente e si vede svolta la quarta edizione dell’IschiaTeatroFestival.
che la gente ha bisogno di arte e la cerca Ma mi vergogno al solo pensiero che una sala
Pagina 2 Marzo—Aprile 2011
Tante sono le domande, troppo poche le risposte per uno dei tanti scempi della politica nostrana
FRANCESCO ASCANIO. della famosa epidemia che da molti anni ne servizi, non è stata coinvolta anche l’ammini-
Molte volte abbiamo scritto contro l’ammini- sta decimando la popolazione. Questo ECO- strazione comunale? Qual è stato il suo ruolo
strazione comunale di questo comune, ma MOSTRO, perché solo così lo si deve chiama- in quella sede? A tal proposito, introducendo
oggi “avremmo voluto” spezzare una lancia a re, giace li sequestrato, aspettando che la il post abbiamo detto che avremmo voluto
favore del sindaco giustizia faccia il suo corso per vedersi com- spezzare una lancia a favore di D’Ambrosio
D’Ambrosio che pletato ed operati- per la sua opposizione al progetto, ma poi ci
tanto si era battuto vo oppure accan- siamo domandati: ma quest’ultimo non era
contro lo scempio tonato con ripristi- forse vicesindaco della gestione Ferrandino
della nuova caser- no dello stato dei durante la quale il progetto è partito? Perché
ma del Corpo luoghi. non si è opposto allora?
Forestale, un can- Ma la domanda Altra domanda: Dove sono finite quelle asso-
tiere in mezzo al principale che ci ciazioni e quelle compagini politiche che da
verde ormai da poniamo come ogni parte dell’isola tanto si sono opposte alla
mesi, ma si sa cittadinanza Casa- costruzione della caserma? Sono scomparsi
come vanno que- micciolese è la tutti, tanto l’ecomostro lo abbiamo noi Casa-
ste cose, siamo in seguente: Quanti micciolesi sullo stomaco, il tutto senza dimen-
Italia ma soprattut- anni dovremo ticare che lì ci sono i nostri soldi…e sono tanti
to siamo in Cam- aspettare prima e tante sono le domande, le risposte difficili
pania, la terra del che ci venga data da ottenere…
furbone di turno. Ma il paradosso più clamo- una risposta definitiva?
roso sta proprio nel luogo scelto per la costru- Non ci resta che ringraziare i politicanti prota-
zione della caserma, nel bel mezzo di una Poniamoci poi un’altra domanda : ma se su gonisti della vicenda, grazie a tutti, la colletti-
delle pinete isolane più importanti e se questo questa isola manca un piano regolatore che vità vi è grata per il bel ricordo lasciatole dal
non bastasse per costruire questo scempio consenta la costruzione di edifici secondo vostro passaggio.
sono state abbattute decine di “pini”, un pezzo norme stabilite chi ha dato il via libera ai lavo-
di polmone di questa isola, gli stessi pini che ri firmando un progetto di costruzione di que-
già stanno vivendo un periodo buio per via sto tipo? e soprattutto nelle conferenze di

Francesco Di Noto Morgera . Continua l'e- trattamenti alla prevenzione e cura “. Le ope- Manzi n 15 palme Phonix dactilifera e Phoe-
mergenza fitosanitaria causata dalla presenza razioni di potatura e di trattamento vengono nix sylvestris esame infestazione negativo.
di un insetto infestante le palme in eseguite dagli operai della Marina di Casamic- 4 Sito Giardini publici Piazza Municipio n 1
alcune province italiane. Nel nostro comune ciola,che si adoperano a tali interventi, con la palma Phoenix canariensis,esame inf. Positivo
(come speriamo anche negli altri comuni) è speranza di tutti noi che questi non siano vani. 5 Sito Giardini pubblici Piazza Marina n 2
stata ribadita la necessità di attuare interventi La perizia tecnica fitosanitaria del 26 novem- gruppi di Phoenix dactilifera e2 esemplari di
preventivi (anche se già molte palme sembra Phoenix canariensis, esame infestazione nega-
siano state attaccate dal punteruolo rosso) per tivo.
combattere il coleottero, responsabile di aver 6 Sito Giardini pubblici Piazza Bagni n 3
attaccato le palme diffuse nel nostro territorio. palme della specie Phoenix canariensis esame
Bisognerebbe però informare i cittadini sulla negativo
necessità di interventi preventivi e sui mezzi 7 Sito spazio esterno della casa comunale n 1
di lotta del fenomeno. L'Amministrazione palma Phoenix canariensis esame negativo
Comunale che si è già attivata nei mesi scor- 8 Sito Giardini pubblico annessi al Pio Monte
si,da sottolineare i vari solleciti dei giardinieri, della Misericordia n 3 palme Phoenix cana-
non ultimo quello datato 8 marzo 2011 che riensis, esame infestazione negativo.
ribadiva l’azione di prevenzione a tale proble-
ma dopo la potatura (dubbi però sullo smalti- Avvertenze: su come dovranno essere ese-
mento di tale potatura), di tutte le palme sul guiti gli interventi
territorio comunale, effettuato già nel mese di 1)I trattamenti si eseguiranno con attrezzature
ottobre scorso, ed attuando un trattamento idonee la cui efficienza sarà sottoposta a rego-
curativo con un’aspersione centrale nel cespo lari controlli
fogliare impiegando una soluzione di Alzadi- bre del dott.Francesco Mattera ha avuto lo 2) Personale munito dei D.P.I idonei al caso
ractina, più Imidacloprid la soluzione insetti- scopo di individuare esemplari di palme delle (autorespiratori con filtri,guanti,e tuta protetti-
cida verrà distribuita a bassa pressione,e la specie suscettibili all’attacco del punteruolo va
zona verrà interdetta all’accesso di persone ed rosso . 3)Trattamenti eseguiti in giornate con calma
animali per almeno 3 giorni. Per i trattamenti Lo stato di consistenza del patrimonio palmi- di vento ed assenza di pioggia
preventivi si inizierà con una miscela di inset- co sensibile al punteruolo rosso di proprietà 4) Trattamenti eseguiti in ore in cui vi sia
ticida/fungicida ottenuta con Clorphiriphos del comune è il seguente: bassa presenza di persone
più ossicloruro di rame ogni 15 giorni (in 1 Sito in Piazza Marina n. 6 palme specie 5)Dopo il trattamento assicurare una disper-
teoria). Nel mese di dicembre il Dott. Agr. Phoenix canariensis, esame infestazione nega- sione e diluizione della miscela caduta al suo-
Francesco Mattera ha elaborato una perizia tivo. lo con abbondante somministrazione di acqua
tecnica fitosanitaria con in oggetto 2 Sito Lungomare in direzione Lacco Ameno pulita.
“individuazione delle palme di proprietà del n 8 palme specie Phoenix canariensis, esame E’ lecito chiedersi,….questo per le palme di
comune di Casamicciola Terme sensibili a Infestazione negativo. pertinenza del Comune…..e per quelle priva-
rinchophorus ferruginus ed indicazione dei 3 Sito Lungomare Casamicciola corso L. te?

La Rondine Pagina 3
L'attuale crisi economica isolana, associata ad trare in modo libero e costante. la sovrapposizione di appuntamenti della stes-
una politica autoreferenziata e miope verso le Tale richiesta è assolutamente necessaria per sa natura, permettendo così ai turisti di pren-
esigenze dei cittadini, incapace tra l'altro di due semplici ragioni, da una parte l'inesistenza dere parte a quelli che più preferiscono, ma
fare da stimolo a nuove iniziative di carattere di partiti politici su base nazionale che si oc- soprattutto nell’ottica di una promozione pub-
socioculturale ed econo- cupino dei problemi e delle blicitaria unica e più forte, oltre che guidare i
mico che scuotano la circostanze della quotidiani- turisti già presenti sull’isola, di costituire an-
nostra società, non crea tà, dall'altra raggiungere lo che una vera e propria operazione di marke-
per fortuna, solo disagi, scopo di fondo di tutte le ting attraendo più turisti nei periodi meno
ma anche forti controrea- associazioni e cioè quello di movimentati.
zioni che possono essere essere portatrice dello svi- Generazione 360 parte dal presupposto che la
la vera scommessa per il luppo socio culturale del cultura sia la base per lo sviluppo economico
rilancio della nostra so- territorio, ragion per cui do- di un territorio, e su questa base che propone
cietà. Una palese testimo- vrebbero avere tutte l'interes-di sviluppare con il forum la riscoperta dell’i-
nianza è il caso della proliferazione di tante se nel confrontarsi, allo scopo di verificare e dentità culturale ischitana, cioè la consapevo-
associazioni che nascono sull'isola d'Ischia, tra fortificare le idee da proporre alle varie ammi- lezza del senso di appartenenza all’isola inte-
queste anche la nostra, Generazione 360, che nistrazioni locali e non, sulla base di un con- ra, della eredità storica della prima colonia
al fine di ottimizzare e potenziare le idee, e senso più allargato. della Magna Grecia, il che è allo stesso tempo
soprattutto confrontarsi su scala più ampia,
La prima cosa da fare trattandosi di associa- onori ed oneri che dobbiamo gestire insieme
vuole avanzare la proposta di creare una rete
zioni culturali con diversi obiettivi e magari con responsabilità.
di confronto interassociativo come può essere
più eventi da preparare durante l’anno, è la Raffaele Cannovo
un forum permanente delle associazioni, che
creazione di un calendario coordianto di even- Giuseppe Di Meglio
abbia un proprio organo avvalendosi magari
ti, soprattutto per la stagione estiva, che eviti
di una stabile sede fisica dove potersi incon- Marco Ferrandino

SILVERIO CUOMO. anche a breve termine,e una


Una delle tematiche più spesa minima avrebbero
discusse degli ultimi potuto coprire facilmente la
due mesi è stato senza cifra stanziata dalla regione
dubbio il fallimento soprattutto se si pensa che
della promozione un ruolo nei progetti di
turistica campana alla questo tipo deve essere
Borsa Internzionale ricoperto anche dalle asso-
del Turismo che si ciazioni degli albergatori,
svolge ogni anno a dei commercianti, degli
Milano e che attira artigiani. Ci sembra a que-
centinaia di migliaia sto punto superfluo elenca-
di persone tra poten- re le enormi fonti di spreco
ziali visitatori e ope- di denaro dalle quali era
ratori del settore. possibile”rosicchiare” i
Il dito inquisitore è fondi necessari ad una ini-
stato rivolto ovvia- ziativa congiunta delle Isole
mente all’Assessore del Golfo di Napoli senza la
al turismo della Regione Campania De che arrendere alle sue scelte nel momento necessità di una tassa di soggiorno, teo-
Mita, reo di aver utilizzato i 500 mila euro in cui non abbiamo politici in grado di rizzata da “qualcuno”.
stanziati dall’ente regionale per la sola concertare con gli enti sovraordinati. E Nel 2009 l’Isola di Capri si impose con
promozione dell’entroterra campano e poi sembra alquanto Naif protestare in
una frenetica attività di mediazione con
poco altro. Nulla Quaestio, il carattere modo così veemente quando ormai la
fiera si è conclusa, o dobbiamo immagi- gli operatori turistici internazionali, i quali
fallimentare e potenzialmente deleterio
nare che i nostri sindaci non sapessero furono coinvolti, proprio alla BIT di Mila-
per la nostra economia di tale scelta è
fuori discussione, ma ci si potrebbe porre davvero nulla del tipo di promozione che no, in un ciclo di conferenze funzionale
la seguente domanda: Siamo sicuri che la l’assessore De Mita aveva programmato alla presentazione del prodotto turistico.
colpa è solo di De Mita, o forse, indipen- (cosa che sarebbe ancora più grave). A Quest’anno le regine sono state le Isole
dentemente dall’oggetto della promozione questo punto qualcuno potrebbe obiettare Eolie che hanno presentato un’offerta a
(dal quale sono state colpevolmente esclu- che infondo è facile evidenziare i falli-
360 gradi, con spiagge,nautica da diporto,
se le isole e la costa campane), la scelta di menti clamorosamente appurati, altra cosa
mettere nel calderone campano l’intera è effettuare scelte politiche che siano ido- percorsi naturalistici, prodotti tipici, tradi-
proposta turistica territoriale è da rivedere nee a contemperare le esigenze di bilancio zioni. Come avranno fat-
a priori? dei piccoli comuni con la sete di turismo to? ...CONTINUA A P.5
dei nostri operatori: Nulla di più ridicolo!
D'altronde Ubi maior minor cessat, una Le sole isole del golfo contano la bellezza
volta delegata la Regione non ci si può di nove comuni, i quali con un accordo,
Pagina 4 Marzo—Aprile 2011
CONTINUA DA PAG 4 … Non è pensabile (dunque non solo a quella di Milano) non LA SQUADRA DE “LA RONDINE”
che la Regione Sicilia abbia concentrato i appare prima facie un’idea velleitaria quanto
finanziamenti solo su di loro, possiamo solo piuttosto una strada potenzialmente percorri- FEDERICO MANZI
immaginare il putiferio che sarebbe scoppiato, bile se non auspicabile.
molto più plausibilmente le istituzioni e le Sia ben chiaro, SILVERIO CUOMO
associazioni locali
anche un’opzione
hanno operato una
scelta ben preci- di questo tipo non SALVATORE STROCCHIA
sa…che noi abbia- esonererebbe gli
mo messo da par- enti locali dal MARIO RAZZANO
te. profondere tutti
Un esempio di gli sforzi possibili FRANCESCO MATTERA
promozione interi- per lucidare il
solana è stata ef- proprio prodotto FRANCESCO MANZI
fettuata alla BIT turistico, o si ri-
2010 dalle Isole SALVATORE CUOMO
schierebbe di
Pelagie, i cui Enti comunali, preso atto del
successo dell’iniziativa congiunta hanno posto gettare ogni comune in un calderone solo più
le basi per la creazione di un “distretto turisti- piccolo di quello campano. In compenso però, FRANCESCO ASCANIO
co delle isole minori”. Probabilmente un pro- si otterrebbero espositori e visibilità di tutto
getto di questo tipo è troppo ambizioso per i rispetto, da riempire di contenuto al fine di ONOFRIO CONTE
nostri amministratori, ma almeno un accordo viaggiare sull’onda della fama internazionale
tra enti e associazioni per la partecipazione che da decenni contraddistingue i Gioielli del
alle più importanti fiere internazionali
Golfo di Napoli

SKORPION - Fianlmente dopo qualche sima (molto probabilmente il materiale non è


mese di stop per i lavori di riqualificazione di idoneo per la zona ); e cosa dire della pavi-
uno dei rioni del popoloso quartiere di Perro- mentazione in Piazza delle Scuole in cui da
ne, dopo una petizione “sampietrini o matto- mesi, se non addirittura da anni, le mattonelle
nelle”, sono ripartiti i lavori. Nella speranza di sono divelte e presentano in alcune zone bu-
recuperare il tempo perduto, visto che si avvi- che profonde più di dieci centimetri (forse
cinano le feste pasquali,la ditta incaricata sta nella gara d’appalto non era previsto il mas-
posando la pavimentazione. E’ vero che i setto sottopavimento con calcestruzzo e rete
lavori saranno eseguiti in fretta per recuperare elettrosaldata, o più plausibilmente era previ- componente in busta per l’isolamento elettri-
il tempo perduto, ma ci auguriamo che venga- sto ma…….). Ci sono poi i lavori eseguiti da co). furono fatte con un semplice giunto elet-
no fatti a regola d’arte e non alla “vientenn”, via Sanseverino, passando per Piazza Vittorio trico stagno, nastro isolante molto più econo-
come spesso e volentieri vengono eseguiti. Di Emanuele e scendendo per via Firenze in quel mico delle muffole.
tali affermazioni abbiamo riscontri lampanti, di Perrone, dove i pesanti lampioni vengono Allora ci sorge il dubbio,ma questi lavori
come quello della pavimentazione alla via retti da due semplici fischer e le legature,
come vengono collaudati? Questi lavori ven-
D’Aloisio, che risulta sconnessa in vari punti invece di essere fatte con le cosiddette
e d’inverno, a causa delle piogge, scivolosis- “muffole elettriche” (Resina epossidica bi gono controllati da tecnici ? questi lavori sono
realizzati a regola d’arte o alla...”vientenn”?

Doveva ospitare concerti e spettacoli, per ora ospita terra e rifiuti


LA CITAZIONE
GxC. A distanza di un anno e mezzo dalla importanti spettacoli estivi, fuggiti a gambe
“Si può sognare una tragico evento alluvionale, l’inerzia dell’am- levate di fronte al pietoso abbandono della
ministrazione comunale si riverbera in modo zona .
moltitudine di bevande; ma eclatante sull’economia turistica del nostro Facciamo davvero fatica a credere che sia
quando si ha veramente sete, comune. Il Pio Monte della Misericordia,
ormai ridotto a deposito permanente ospita
ancora colpa di enti sovraordinati, coi quali di
solito i comuni usano prendersela per non
bisogna svegliarsi per bere. ” ancora terra, pietre e materiale alluvionale di assumersi le proprie responsabilità, ma restia-
ogni genere. Lo spazio aperto, infondo al viale mo comunque speranzosi per un colpo di coda
accessibile dalla strada, anfiteatro naturale, della premiata ditta D’Ambrosio—Senese, che
che ha ospitato concerti e spettacoli negli ulti- se da una parte è inquietante presagio di in-
Sigmund Freud mi anni ridotto a discarica. Apprendiamo con competenza e mancanza di pianificazione,
immenso rammarico la presenza nelle scorse d’altro canto sarebbe auspicabile quanto meno
settimane sul territorio casamicciolese di noti per non mettere una pietra tombale sul turismo
impresari interessati a trovare una location per a Casamicciola Terme.

Per muovere critiche ai post, formulare osservazioni e per denunciare i problemi della nostra cittadina:

La Rondine Pagina 5
Risparmio per i cittadini e per l’ente, più ordine, più pulizia, riduzione degli sprechi: la nostra pro-
posta per migliorare la raccolta nel nostro paese
responsabilità di bilancio mune dei punti di raccolta per le seguenti
che forse fino ad oggi non categorie di rifiuti: plastica, vetro, carta che,
hanno rispettato; i Comuni poniamo ad esempio, verranno raccolte il
dovranno essere ammini- lunedì, il mercoledì e il giovedì.
strati secondo il principio Quando il cittadino “virtuoso” si recherà nel
per il quale non ci possono punto raccolta per depositare i suoi rifiuti,
essere uscite superiori alle riceverà dall'addetto alla raccolta un tagliando
entrate. nel quale viene conteggiato uno sconto calco-
Per questo motivo le ammi- lato in base alla quantità di rifiuti depositata.
nistrazioni comunali do- Questo sconto verrà poi scalato direttamente
vranno ottimizzare tutte le dalla tassa dei rifiuti del contribuente.
risorse economiche in pro- Con questo modo di organizzare la raccolta
prio possesso e soprattutto differenziata dei rifiuti, già sperimentato con
dovranno cercare di recupe- successo in altri comuni italiani, si ottengono i
rare il “vil denaro” assicu- seguenti vantaggi:
randosi che tutti paghino le Tutti i cittadini saranno incentivati a fare la
MARIO MANZI. In questi ultimi mesi una tasse comunali, come ad esempio la tassa sulla raccolta differenziata;
parola ricorre spesso nei telegiornali e nei talk spazzatura. Il Comune risparmierà sui costi di gestione
-show politici: Federalismo. Ma come fare per raggiungere questo obietti- per la raccolta dei rifiuti (meno mezzi da man-
Molti hanno quasi paura di pronunciare la vo? tenere, meno gasolio consumato, meno traffi-
parola Federalismo perchè pensano che con La mia proposta è molto semplice e si basa sul co);
questo nuovo assetto politico chi ci rimetterà principio secondo il quale il cittadino pagherà A mio avviso questo nuovo assetto politico
saranno soprattutto i cittadini. Con il seguente “volentieri” e senza recriminazioni una tassa non farà altro che ridurre gli sprechi di denaro
post, che vuole anche essere una idea su come se quella tassa porta un vantaggio concreto per pubblico e responsabilizzerà gli amministrato-
poter organizzare la raccolta differenziata in se stesso (e di conseguenza per tutta la comu- ri a salvaguardare il cittadino e non più i pro-
modo ottimale, vorrei dimostrare proprio il nità). pri interessi.
contrario. Per raggiungere questo obiettivo basterebbe a
Con il Federalismo, e nello specifico con il mio modesto parere organizzare la raccolta
Federalismo Comunale, le amministrazioni dei rifiuti nel modo seguente.
comunali sono portate ad assumersi delle Prima di tutto organizzare all'interno del co-

Lo Sport
Francesco Di Noto Morgera-
L’euforia di un campionato di seconda cate- per sfortuna o per deci-
goria, condotto tra le prime antagoniste del sioni arbitrali molto di-
campionato con incontri avvincenti e com- scutibili, della rosa inizia-
battuti (come dimenticare la battaglia contro le (circa 50 tesserati) ben
il Miano) un gruppo di ragazzi che si diverti- pochi effettivi si possono
va e faceva divertire,un tecnico sanguigno contare tra le fila degli
come Ciro Mennella, tanti tifosi che da anni undici che scendono in
non si vedevano al Monti-Di Meglio, una campo oggi, con risultati
società giovane e dinamica……. Poi, si decise tennistici nelle ultime
di scindere la società, la scuola calcio Real tornate, sia in casa che
Casamicciola e la compagine Nizzola per fuori, sempre per la gioia
l’avventura della prima categoria. Da tale di chi sghignazzando
scissione purtroppo, per motivi principal- dice….”io lo sapevo che
mente economici, molti giovani calciatori finiva così”. Come al
hanno dovuto emigrare in altre società isola- solito siamo tutti bravi a criticare, ma alla meno una gara, compreso le fasi finali regio-
ne, un folto gruppo di giovani promesse che fine è triste vedere una società chiudere un nali e classificandosi secondo nel campiona-
sicuramente avrebbero dato qualche soddi- campionato in queste condizioni pietose al to di II categoria solo a due punti di distanza
sfazione in più alla compagine casamicciole- limite del ridicolo. Sperando che questa sia dal forte Quarto: altri tempi….altri calciato-
se, ormai in declino per la gioia di chi ha solo una parentesi negativa del calcio casa- ri….altri dirigenti….
gufato dall’inizio del campionato. micciolese e che ben presto si possa ritornare Da voci di corridoio si sussurra che per il
All’esordio della stagione i propositi erano a tifare sul Monti-Di Meglio per una squadra prossimo campionato, a Casamicciola ci sarà
più che rosei ,con una lista di calciatori che possa regalare gioie e soddisfazioni, co- una nuova società,ed addirittura che parteci-
(molti provenienti da altre società e con me negli anni 60, quando un giovane presi- pi al campionato di promozione…..sarà mica
esperienza). Con il trascorrere delle giorna- dente, Ciro Salvati, riuscì a vincere un cam- un pesce d’aprile….?”ai posteri l’ardua sen-
te,sia per i risultati che non arrivavano, sia pionato di terza categoria senza perdere nem- tenza”.
La Rondine Pagina 6