Sei sulla pagina 1di 19

Bimby, amore e fantasia

Dai piatti più “piccanti” ai consigli per creare la giusta


atmosfera: questo San Valentino, Bimby ti aiuta ad
organizzare una cenetta davvero indimenticabile.
Bimby Amore e fantasia
I consigli di Bimby per una cena di San Valentino perfetta.

Celebrare la festa degli innamorati con un galante invito a cena è un classico


intramontabile, capace di regalare grandi emozioni. Ma c’è una location più esclusiva di
qualunque ristorante stellato: casa nostra.
A te e a tutti i nuovi amici di Bimby, quest’anno, abbiamo voluto fare un regalo davvero
esclusivo: Bimby, Amore e Fantasia, una piccola guida per organizzare la cena romantica
ideale grazie ad un menù raffinato e ad alcuni preziosi consigli che renderanno la tua (la
vostra) serata davvero indimenticabile.
Buona lettura, buon appetito e…

Buon San Valentino!


amore e fantasia
nel MENu

Cinque ricette legate tra loro dal filo rosso


della passione:

Eros Cocktail
Tartellette con gamberi in salsa rosa
Risotto alle fragole e peperoncino
Fettine in salsa di lamponi
Torta al cioccolato e peperoncino

Per una cena che - ne siamo sicuri - saprà


conquistarvi.
Come un colpo di fulmine.
tempo di tempo TOTALE prezzo tempo di
PREPARAZIONE 40 min medio utilizzo bimby
5 min 1 min

DIFFICOLTa porzioni tempo di cottura


facile 2 porzioni in forno
30 min. 180/200°C

Ingredienti per 2 porzioni


Aperitivo Dama di cuori
5 foglie di menta fresca, pulite e
asciugate \ 5 mandorle pelate \ la

EROS cocktail
Prima di iniziare la cena, ecco un
scorza di 1/2 lime, preferibilmente
biologico \ 1 pizzico di zenzero \
1 pizzico di noce moscata \ 1/2
doppio cocktail a tinte rosse cucchiaio di zucchero \ 1 pizzico
(Re di cuori per lui, Dama di cuori di cannella in polvere \ 1 pizzico
per lei). Per dare il via in maniera
di vanillina \ 100 g di Vodka \ 1
ammiccante alla serata.
cucchiaino di glucosio \ 1 cucchiaino
di miele \ cioccolato a scaglie \ 1
ciliegia candita \ 50 g di granatina in
sciroppo \ 20 g di bitter alcolico \
50 g di Vermouth bianco \ 1 cucchiaio di ghiaccio tritato.

Re di cuori
5 mandorle pelate \ 1/2 cucchiaio di zucchero di canna \
1 cucchiaino di pepe rosa in grani \ 1 cucchiaino di semi di
papavero \ 2 pezzetti di liquirizia pura \ 100 g di Vodka \
1 cucchiaino di glucosio \ 1 cucchiaino di miele \ 1 oliva farcita \
50 g di sciroppo di limone \ 2 cucchiai di aperitivo alcolico \ 50 g
di Vermouth bianco \ 1 cucchiaio di ghiaccio tritato.
Aperitivo
EROS cocktail

preparazione
Dama di cuori
1. Mettere nel boccale le foglie di menta, le mandorle, la scorza di lime, il pizzico di zenzero, la noce moscata, lo zucchero, la cannella
e la vanillina, polverizzare: 10 sec./vel. 10. Riunire sul fondo con la spatola.
2. Aggiungere 50 g di Vodka e il glucosio, cuocere: 2 min./80°C/vel. 2. Filtrare con un colino a maglia fine e tenere da parte.

Servire
3. Bagnare esternamente con il miele il bordo di una doppia coppa cocktail e intingerla nel cioccolato. Mettere nella coppa 1 ciliegia
candita e aggiungere la granatina. Appoggiare sul bordo della coppa un cucchiaio capovolto e aggiungere gli altri 50 g di
Vodka, il bitter alcolico, il Vermouth e 2 cucchiaini del composto preparato in precedenza. Decorare a piacere. Al momento di servire
miscelare con 1 cucchiaio di ghiaccio tritato.

Re di cuori
4. Mettere nel boccale le mandorle, lo zucchero, il pepe rosa, i semi di papavero e la liquirizia, polverizzare: 10 sec./vel. 10. Togliere dal
boccale e tenere da parte.
5. Mettere nel boccale 50 g di Vodka e il glucosio, cuocere: 3 min./80°C/vel. 2.

Servire
6. Bagnare esternamente il bordo di una doppia coppa cocktail con il miele e intingerlo nel trito preparato in precedenza. Mettere
nella coppa l’oliva farcita e aggiungere lo sciroppo di limone. Con un cucchiaio capovolto aggiungere delicatamente gli altri 50
g di Vodka, il cocktail alcolico, il Vermouth e 2 cucchiaini del preparato. Decorare a piacere. Al momento di servire aggiungere 1
cucchiaio di ghiaccio tritato.

consigli
I preparati di base si conservano a lungo in frigorifero. Per più ospiti preparare i due cocktail in due coppiere.
Bicchiere consigliato: doppia coppa cocktail.
tempo di tempo TOTALE prezzo tempo di
PREPARAZIONE 1h basso utilizzo bimby
20 min 25 min

DIFFICOLTa porzioni tempo di cottura


facile 20 pezzi in forno
25 min

Ingredienti per 20 pezzi


Antipasto
Pasta brisée
1 dose di pasta brisée come da Libro
Base
TARTELLETTE CON 300 g di olio di oliva
GAMBERI IN SALSA ROSA 10 g di burro
Si comincia con un antipasto 1 cucchiaio di farina
delicato e fresco, per aprire le 500 g di acqua
danze gustative con ricercato
garbo e invidiabile gusto. 30 gamberi crudi di media grandezza,
puliti
1 pizzico di sale

Salsa
1 uovo
2 tuorli
1 cucchiaino e 1/2 di senape
1 cucchiaino e 1/2 di ketchup
10 g di succo di limone
Antipasto
TARTELLETTE
CON GAMBERI IN
SALSA ROSA

preparazione
1. Preparare la pasta brisée, avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per 15 min.
2. Nel frattempo, appoggiare una caraffa sul coperchio del boccale, pesare l’olio al suo interno e tenere da parte.
3. Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare e infarinare 20 stampini per tartellette (Ø 6 cm circa). Riprendere l’impasto, tirarlo in una sfoglia
sottile di 2-3 mm e con un coppa pasta (Ø 8 cm circa) ritagliare dei cerchi. Foderare ogni stampino con la pasta rialzando bene i
bordi. Bucherellare la base con i rebbi di una forchetta.
4. Cuocere in forno caldo per 15 min. (180°C). Sfornare e lasciare raffreddare completamente le tartellette.
5. Mettere nel boccale l’acqua e un pizzico di sale, posizionare il cestello e disporvi all’interno i gamberi, cuocere: 7 min./Varoma/vel.
2. Togliere il cestello.

Salsa:
6. Nel boccale pulito e asciutto mettere l’uovo, i tuorli, la senape, il ketchup e il succo di limone, mescolare: 1 min./ /vel. 5 versando,
nel frattempo e molto lentamente, l’olio sul coperchio del boccale intorno al misurino, così che scenda a filo dalla caraffa nel boccale
attraverso il foro del coperchio. Trasferire la maionese in una terrina e tenere da parte in frigorifero.
7. Al momento di servire, sformare le tartellette e sistemarle nei piatti. Unire alla maionese i gamberi (tenendone a piacere qualcuno per
la decorazione), mescolare bene e farcire le tartellette. Decorare con qualche gambero e servire subito.
tempo di tempo TOTALE prezzo tempo di
PREPARAZIONE 30 min basso utilizzo bimby
9 min 21 min

DIFFICOLTa porzioni
facile 4 porzioni

Ingredienti per 4 porzioni


Primo 50 g Parmigiano reggiano a pezzi
(3 cm)

Risotto alle fragole 1 cipolla in quarti (60 g)


30 g di olio extravergine di oliva
e peperoncino 250 g di fragole in quarti (tenerne da
parte qualcuna intera per guarnire)
Come primo, un cremoso risotto
dal leggero sapore agrodolce, 400 g di riso Vialone nano cottura 15
che conferirà alla vostra cena una
min.
nota piacevolmente “piccante”.
100 g di vino rosso
1000 g di brodo vegetale
(o acqua e dado per brodo
vegetale fatto in casa) bollente
1 pizzico di peperoncino piccante
in polvere a piacere
1 pizzico di sale
100 g di panna.
Primo
RISOTTO ALLE
FRAGOLE E
PEPERONCINO

preparazione
1. Mettere nel boccale il Parmigiano Reggiano e grattugiare: 15 sec./vel. 10. Trasferire in una ciotola e tenere da parte.
2. Mettere nel boccale la cipolla e tritare: 5 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere l’olio extravergine di oliva e insaporire: 3 min./100°C/vel. 1.
4. Aggiungere le fragole e insaporire: 3 min./100°C/vel. 1.
5. Aggiungere il riso e cuocere: 3 min./100°C/ /vel. 1 senza misurino.
6. Aggiungere il vino e sfumare: 1 min./100°C/ /vel. 1 senza misurino.
7. Aggiungere il brodo vegetale, il peperoncino e il sale, cuocere: 10-11 min./100°C/ /vel. 1.
8. Controllare la cottura e se necessario aggiustare di sale. Trasferire il risotto in una risottiera, mantecare con la panna e il Parmigiano
grattugiato. Servire caldo guarnendo con le fragole intere tenute da parte.
tempo di tempo TOTALE prezzo tempo di
PREPARAZIONE 35 min elevato utilizzo bimby
19 min 15 min

DIFFICOLTa porzioni
medio 4 porzioni

Ingredienti per 4 porzioni


Secondo 500 g di filetto di manzo in fettine sottili
20 g di farina
FETTINE IN SALSA 1 cipolla piccola in quarti

DI LAMPONI 40 g di olio extravergine di oliva


80 g di Marsala secco o vin santo
Per secondo, una specialità a 1 cucchiaio di semi di finocchio
base di carne: morbide fettine di
filetto con una vellutata salsa di 150 g di lamponi
Marsala e lamponi. 1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
Secondo
FETTINE IN SALSA
DI LAMPONI

preparazione
1. Passare le fettine di manzo nella farina, lasciandone solo un velo.
2. Mettere nel boccale la cipolla e tritare: 5 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.
3. Aggiungere l’olio extravergine di oliva e insaporire: 3 min./100°/vel. 2.
4. Disporre intorno alle lame le fettine infarinate e cuocere: 5 min./Varoma/ /vel. spatolando.
5. Aggiungere il Marsala (o il vin santo) e sfumare: 2 min./Varoma/ /vel. 1 senza misurino.
6. Aggiungere i semi di finocchio, i lamponi, il sale, il pepe e continuare la cottura: 5 min./Varoma/ /vel. spatolando.
7. Disporre le fettine su un piatto da portata e servire le fettine con la salsa calda e verdure di stagione.

consigli
Vino consigliato: Dolcetto d’Acqui, Cirò.
tempo di tempo TOTALE prezzo tempo di
PREPARAZIONE 15 min medio utilizzo bimby
4 min 11 min

DIFFICOLTa porzioni tempo di cottura


facile 8 porzioni in forno
30 min. 180°C

Ingredienti per 8 porzioni


Dessert 300 g di cioccolato fondente a pezzi

TORTA AL CIOCCOLATO 130 g di burro morbido a pezzi


6 uova, gli albumi e i tuorli separati

E PEPERONCINO 150 g di zucchero


2 cucchiaini di peperoncino piccante
A ideale chiusura di questa cena,
una deliziosa torta al cioccolato in polvere
e peperoncino. Da gustare anche 70 g di succo di uva fragola o di altra
con gli occhi.
uva
20 g di cacao in polvere
caramello liquido

Utensili utili
Carta forno,
Stampo a cerniera (Ø 22-24 cm)
Dessert
TORTA AL
CIOCCOLATO
E PEPERONCINOI

preparazione
1. Preriscaldare il forno a 180°C. Foderare la base di uno stampo a cerniera (Ø 22-24 cm) con carta forno bagnata e strizzata.
2. Mettere nel boccale il cioccolato e tritare: 10 sec./vel. 8.
3. Aggiungere il burro e sciogliere: 5 min./70°C/vel. 4. Trasferire in una ciotola e mettere da parte.
4. Nel boccale pulito e asciutto, posizionare la farfalla, mettere gli albumi e montare: 4 min./37°C/vel. 4. Togliere la farfalla. Trasferire
in una ciotola e mettere da parte in frigorifero.
5. Posizionare la farfalla. Mettere nel boccale lo zucchero e i tuorli, montare: 3 min./vel. 3. Togliere la farfalla.
6. Aggiungere il cioccolato fuso messo da parte e mescolare: 30 sec./vel. 4.
7. Aggiungere al composto il peperoncino e il succo di uva, amalgamare: 10 sec./vel. 4 spatolando.
8. Trasferire il composto in una ciotola e incorporare poco per volta gli albumi montati a neve, amalgamando delicatamente dal basso
verso l’alto con una spatola da pasticceria.
9. Versare il composto nello stampo preparato in precedenza e cuocere in forno caldo per 30 minuti circa (180°C). Controllare la
cottura con uno stecchino.
10. A cottura ultimata, spegnere il forno lasciando ancora all’interno la torta per alcuni minuti.
11. Sfornare la torta e farla raffreddare su una gratella.
12. Prima di servire cospargere con il cacao amaro in polvere e, a piacere, decorare con il caramello.
Amore
e fantasia
nella
preparazione.

Il menù della vostra cena romantica è


importante, ma non è l’unico elemento
da considerare. A fare la differenza tra
un’ottima cena e una serata da ricordare,
spesso sono proprio i dettagli del contesto.
Ecco alcuni consigli utili per portare un
tocco di classe e amore in tutto ciò che farà
da cornice al vostro romantico banchetto.
Fiori e candele
Fiori e candele rimangono tra le decorazioni di San
Valentino più amate di sempre.
Per quanto riguarda i fiori, è possibile abbellire la
tavola utilizzandone anche solo i boccioli o i petali, in
base al gusto personale. O, al contrario, creando delle
piccole composizioni.

Per le candele bisogna fare attenzione: quelle colorate


sono sempre ben accette, mentre quelle profumate
possono rendere fastidiosa la degustazione durante
la cena.
Musica e luci
Ad accompagnare gli sguardi d’intesa e le parole che
vi scambierete durante la cena, sarebbe opportuna una
colonna sonora creata ad hoc. Della musica piacevole
e discreta, che non scoraggi la conversazione e regali
anche qualche chicca legata ai vostri ricordi.

Allo stesso modo, non dimenticare di utilizzare luci


tenui e soffuse, con tonalità cromatiche calde. Magari
puoi integrare l’illuminazione dell’ambiente con le
candele decorative di cui abbiamo parlato prima.
Meglio piatti grandi

Per servire le portate del menù, usa piatti colorati


o sfiziosi. Se possibile, però, preferisci quelli di
grandi dimensioni rispetto a quelli ordinari: in questo
modo potrai creare degli impiattamenti più raffinati,
utilizzando porzioni pacate e giocando maggiormente
con le decorazioni e le guarnizioni della portata.
Riciclo creativo
L’amore è anche creatività. Ci sono infiniti modi con
cui puoi abbellire la tua tavola in maniera romantica
riciclando il materiale che trovi in casa: ad esempio
ricavando il menù e i segnaposto della cena da
cartoncini colorati e scritti a mano; oppure ritagliando
della stoffa colorata per ottenere romantici tovaglioli
personalizzati; o magari riadattando con il decoupage
vasi di conserve e oggetti di altro tipo in originali
elementi di arredo.
Sbizzarrisciti seguendo anche il tuo istinto.
E non preoccuparti di creare tante cose complesse:
ne bastano poche, ma fatte con amore.