Sei sulla pagina 1di 4

BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

Anno accademico 2010/2011

IL DIRETTORE

Visto lo Statuto dellÊI.S.I.A. di Urbino;

Viste le necessità dellÊIstituto Superiore per le Industrie Artistiche di Urbino, così come palesate
dal Direttore agli Organi di gestione ed adeguatamente verbalizzate;

Visto il verbale del Consiglio Accademico nella parte in cui individua gli ambiti formativi
allÊinterno dei quali promuovere borse di studio, finalizzate alla collaborazione e
realizzazione dei progetti, nei seguenti settori:
 Comunicazione;
 Archivio esami;
 Documentazione fotografica;
 Archivio storico,

Considerata lÊopportunità di fissare una o più borse per ciascun ambito di studio;

Vista la delibera del Consiglio di Amministrazione del primo febbraio 2011 nella parte in cui
assegna lÊonere a carico del bilancio dellÊIstituzione, nellÊambito della programmazione
didattica approvata dal Consiglio Accademico;

DECRETA

Articolo 1

EÊ indetta selezione per titoli e colloquio per il conferimento delle seguenti collaborazioni in forma di borsa
di studio:

Numero Ambito formativo Descrizione Importo Durata


di borse
1 Comunicazione Comunicazione interna riferita 500,00 A.A.2010/2011
a eventi, incontri, workshop e
destinata agli studenti
1 Archivio esami Raccolta, controllo cd e 500,00 A.A.2010/2011
duplicazione in hard disk dei
cd, archivio cartaceo esami e
tesi
1 Documentazione fotografica Ripresa fotografica degli eventi 500,00 A.A.2010/2011
istituzionali: incontri, seminari,
workshop, ritratti dei docenti,
ambientazioni varie.
Riproduzione elaborati
d’istinto
1 Archivio storico Sistemazione, analisi e 500,00 A.A.2010/2011
schedatura archivio storico isia
Articolo 2

Alla selezione possono partecipare tutti gli studenti iscritti allÊI.S.I.A. in condizione di regolarità, che
permangano nella qualità di iscritti almeno fino al 31 ottobre 2011 e che non abbiano rapporti di lavoro a
tempo indeterminato con Enti Pubblici o Privati, ivi compresi i borsisti ERSU.

Articolo 3

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta libera, secondo il fac-simile allegato al presente
bando (Allegato A), indirizzate al Direttore dellÊIstituto, debbono essere presentate a mano presso lÊufficio
del protocollo o spedite a mezzo raccomandata A.R. entro e non oltre quindici giorni dalla data di
emanazione del presente bando a Istituto Superiore per le Industrie Artistiche - via Santa Chiara 36 –
61029 Urbino.

Nella domanda ciascun candidato dovrà dichiarare:


1. cognome e nome;
2. data e luogo di nascita;
3. residenza;
4. cittadinanza;
5. il recapito eletto ai fini del concorso con il C.A.P. e numero di telefono;
6. corso di studi a cui si è iscritto.

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati i seguenti documenti e/o autocertificazioni in carta
libera:
 dichiarazione di non avere rapporti di lavoro a tempo indeterminato con enti pubblici o privati;
 curriculum vitae;
 ogni altro titolo che il candidato reputi utile a comprovare le sue attitudini alla ricerca nel campo
specifico.

Articolo 4

La commissione esaminatrice è designata dal Direttore che la presiede (o da suo delegato) e da due altri
docenti.

Il giudizio della Commissione è insindacabile nel merito e la stessa può anche decidere di non assegnare la
borsa.

Articolo 5

Il concorso è per titoli e colloquio.

 La valutazione dei titoli precede lo svolgimento della prova orale.

La Commissione dispone per la valutazione di ciascun candidato di 100 punti, di cui 30 per la valutazione
dei titoli e 70 per la prova orale.

Il diario della prova d’esame, con l’indicazione del luogo, del giorno, del mese e dell’ora in cui la medesima
avrà luogo, sarà pubblicato all’albo almeno 10 giorni prima della data fissata per la prova.

Per sostenere la prova di esame, i candidati dovranno esibire un documento di riconoscimento.

Espletato il colloquio, la Commissione, con motivata relazione, compila la graduatoria generale di merito.

Articolo 6
La borsa viene conferita con provvedimento del Direttore, secondo la graduatoria di merito formulata dalla
Commissione giudicatrice.

Entro il termine perentorio di tre giorni, il vincitore è tenuto a presentare i seguenti documenti:

 dichiarazione dÊaccettazione della borsa di studio;

 autocertificazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000, con cui il vincitore della borsa dovrà
dare esplicita assicurazione che non usufruisce e non usufruirà, durante tutto il periodo di godimento
della borsa, di altri analoghi assegni o sovvenzioni e che non ricopre e non ricoprirà, durante tutto il
periodo di godimento della borsa, alcun impegno alle dipendenze dello Stato o di enti pubblici e/o di
privati;

 fotocopia del codice fiscale;

 calendario di lavoro/presenza concordato con il docente tutor.

La borsa resasi disponibile per rinuncia dellÊassegnatario, prima che lo stesso abbia iniziato lÊattività di
ricerca, sarà attribuita secondo lÊordine di graduatoria.

La borsa di studio non dà luogo a trattamenti previdenziali ed a riconoscimenti ai fini della carriera giuridica
ed economica.

Il godimento della borsa non integra un rapporto di lavoro essendo finalizzato alla sola formazione
professionale del borsista.

Articolo 7

La borsa ha decorrenza dalla data di notificazione del provvedimento di collaborazione.

LÊimporto della stessa verrà corrisposto in unÊunica soluzione ed è subordinato alla verifica della regolare
frequenza della struttura da parte del borsista ed al suo impegno nella ricerca.

A tal fine il docente responsabile della ricerca dovrà far pervenire al Direttore unÊattestazione di regolare
svolgimento dellÊattività di ricerca da parte del beneficiario della borsa di studio.

Il borsista che non conclude, per qualsiasi motivo, la collaborazione con lÊIstituto, non ha diritto al
pagamento della quota parte prestata. Sarà a discrezione della direzione assegnare o meno la borsa di
studio al successivo in graduatoria.

LÊIstituto provvede alla copertura assicurativa contro gli infortuni attingendo dallo stesso finanziamento
erogato per la borsa.

Articolo 8

Per quanto non specificato nel presente bando si fa riferimento alle norme contenute nelle leggi sulla
Istruzione Universitaria, nel „Regolamento per lÊassegnazione di Borse di Studio‰, nonché alle altre
disposizioni ministeriali impartite in materia di borse di studio e comunque alla normativa vigente.

Prot. n. 388 / D. 10

Urbino, 25 febbraio 2011


Il Direttore
Prof. Roberto Pieracini

Affisso allÊAlbo dal ⁄⁄⁄⁄⁄⁄..

al ⁄⁄⁄⁄⁄⁄⁄⁄⁄
Allegato A

FAC-SIMILE DI DOMANDA DI AMMISSIONE

Al Direttore

Istituto Superiore per le Industrie Artistiche

Via Santa Chiara 36


61029 Urbino

Oggetto: Domanda di partecipazione alla selezioni pubblica bandita con n. ⁄⁄⁄⁄.. del ⁄⁄⁄⁄..
2011 per il conferimento di una borsa di ricerca ed alta formazione.

Il sottoscritto ____________________________ nato a _____________________ Provincia ____ il


____________________ e residente a _____________________________________ Prov. ______ Via
/Piazza/ Largo ___________________________________________ Cittadino ______________________

Con recapito eletto agli effetti del concorso:

città ______________________________ prov. di _________ C.A.P. _______________ Via


________________________________ n. _______ numero telefonico ______________________

CHIEDE

di essere ammesso/a al concorso, bandito con n. ⁄⁄⁄⁄⁄. del ⁄⁄⁄⁄⁄.. 2011 per lÊattribuzione di
una borsa di studio

____________________________________________________

ALLEGA ALLA PRESENTE

dichiarazione di non avere rapporti di lavoro a tempo indeterminato con enti pubblici o privati;
curriculum Vitae;

Il/la sottoscritto/a ai sensi del D.L.vo n. 196 del 30/06/2003 (tutela della persona e di altri soggetti rispetto
al trattamento dei dati personali), accorda il consenso affinché i propri dati possano essere trattati e
possano essere oggetto di comunicazione a terzi al fine di provvedere agli adempimenti degli obblighi di
legge.

Data, ________________

Firma (leggibile e per esteso)

_________________________________