Sei sulla pagina 1di 5

Il rotolo mimosa è un dolce pensato per la Festa della Donna, che ha come dolce simbolo proprio

la torta mimosa. Si tratta di una preparazione molto particolare e buona ma che sarà perfetta da
servire ai vostri ospiti in questa giornata o da servire anche per terminare un pasto in qualsiasi
periodo dell’anno.

Esattamente come la torta dalla quale trae ispirazione, il rotolo mimosa ha un sapore molto fresco
ed intenso e piacerà davvero a tutti. Ecco la ricetta per prepararlo ed alcuni consigli utili.

Ingredienti per la pasta biscotto


 4 uova
 140 g di zucchero
 45 g di fecola di patate
 45 g di farina 00
 1 bustina di vaniglia
 1 cucchiaino di lievito vanigliato

Ingredienti per la crema pasticcera


 8 tuorli
 400 ml di latte
 200 ml di panna
 220 g di zucchero
 1 vaniglia
 60 g di amido di mais

Preparazione
Per iniziare la preparazione del rotolo mimosa dovete partire dalla realizzazione della crema
pasticcera che dovrà riposare in frigorifero.

Come prima cosa lavorate i tuorli e lo zucchero insieme a formare una crema ben spumosa e
mettete in un pentolino il latte, la panna, semi e baccello di una bacca di vaniglia sul fuoco a
sfiorare il bollore. Quando il composto con i tuorli sarà ben areato e spumoso potete aggiungere
l’amido di mais ed incorporarlo lavorando per qualche minuto.

Aggiungete, quindi, il latte e la panna, privati del baccello della bacca di vaniglia, e lavorate con la
frusta per un altro minuto. Il composto così ottenuto, che deve essere molto omogeneo, andrà messo
sul pentolino e nuovamente sul fuoco ad addensarsi per qualche minuto, continuando a mescolare
per bene. Una volta pronta la crema pasticcera andrà messa in una ciotola, coperta con della
pellicola a contatto e lasciata da parte a freddare.

Solo a questo punto potrà essere messa in frigorifero per un’ora circa così che raggiunga la giusta
consistenza. Fatto questo dedicatevi alla pasta biscotto. Come prima cosa separate i tuorli agli
albumi e lavorate i primi con lo zucchero a formare una crema. Aggiungete farina, fecola, lievito e
vanillina setacciandoli prima ed a parte montate gli albumi a neve.

Gli albumi andranno aggiunti al composto preparato prima con dei movimenti molto delicati
dall’alto verso il basso così da continuare ad incorporare aria all’interno del composto. Disponete
tutto all’interno di una leccarda foderata con della carta da forno e livellate con una spatola così da
dare uno spessore di un paio di centimetri circa.

La pasta biscotto andrà messa in forno preriscaldato a 200°C a cuocere per 7 minuti. Quando
sarà appena dorata la pasta biscotto andrà sfornata. Capovolgetela, quindi, su un canovaccio umido
o su un foglio di pellicola trasparente e togliete delicatamente la carta da forno. Avvolgete e tenete
in posa per all’incirca mezzora.

A questo punto riprendete la crema pasticcera ormai pronta e farcite la vostra pasta biscotto,
livellando bene e mantenendovi ad un centimetro dal bordo così che la crema non esca poi quando
andrete ad arrotolare il vostro dolce. Fate riposare in frigorifero per un’ora prima di servirlo ai
vostri ospiti spolverizzando con dello zucchero a velo oppure cospargendo con un velo di crema
pasticcera ed attaccando dei pezzettini di pasta biscotto, così da richiamare ancora di più, anche
nell’aspetto, la classica torta mimosa.

In alternativa potete servire anche una torta mimosa all’ananas o una torta della nonna, altro dolce
in cui la crema pasticcera è grande protagonista.

I consigli di Fidelity Cucina


Fate attenzione alla cottura della pasta biscotto che deve essere molto veloce altrimenti diventerà
molto asciutto e tenderà a rompersi nel momento in cui andrete ad arrotolarlo. Potete utilizzare una
bagna al rum o all'ananas se volete rendere più umida la pasta biscotto. Il risultato sarà comunque
molto buono e gustoso.
Presentazione
La cheesecake fredda alle fragole è un dolce perfetto per l’estate, dal sapore fresco e delicato,
ideale per le giornate più calde dell’estate.

La preparazione è quella classica della torta fredda ma non necessita di cottura ed ha bisogno di
pochi ingredienti per dare vita ad un vero capolavoro. Si tratta, infatti, di una torta fredda che non
prevede passaggio in forno, particolare non da poco in estate quando non si ha voglia di accendere il
forno e cimentarsi in lunghe preparazioni.

Advertisement

Vediamo, quindi, insieme come preparare questa cheesecake alle fragole particolarmente golosa ma
anche bellissima da vedere. Farete davvero un figurone.

Ingredienti per il fondo biscottato


 250 g di biscotti
 100 g di burro

Ingredienti per la crema


 460 g di crema di ricotta
 500 ml di panna da montare
 8 g di colla di pesce

Ingredienti per la Gelée di fragole


 300 g di fragole
 80 g di zucchero
 4 g di colla di pesce
 q.b di succo di limone

Preparazione
Per iniziare la preparazione dovete partire dalla realizzazione del fondo biscottato, primo step
importante che costituirà la base della vostra cheesecake.

Iniziate, quindi, prendendo i biscotti secchi e inserendoli all’interno di un mixer. Fate andare per
qualche secondo fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente sabbioso.
Continuate per qualche altro secondo se il risultato non è ancora ben fine. Fatto questo prendete il
burro e scioglietelo a bagnomaria oppure a microonde ma fatelo intiepidire leggermente prima
di aggiungerlo ai biscotti. Fate andare per qualche altro secondo al mixer oppure mescolate con un
cucchiaio.

Otterrete in questo modo un composto umido che dovrete trasferire all’interno di una teglia di 22
cm precedentemente coperta sul fondo con della carta da forno.

Compattate il fondo biscottato con il dorso di un cucchiaio per avere un risultato davvero perfetto e
ben omogeneo e riponete in frigorifero per un’ora. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione
della crema della vostra cheesecake alle fragole.

Preparazione della crema

Prendete una ciotola ben capiente ed aggiungete due confezioni di crema dolce di ricotta. Lavorate
con una spatola per qualche secondo se necessario per ammorbidire la crema.

A parte montate a neve la panna ed aggiungetela poco per volta alla crema di ricotta con dei
movimenti molto delicati dall’alto verso il basso per non smontarla.

Potete non zuccherare la panna dal momento che la crema di ricotta è già molto dolce. A parte in
qualche cucchiaio di panna che avrete lasciato da parte ancora liquida sciogliete i fogli di colla di
pesce messi precedentemente ad ammorbidirsi in un po’ di acqua fredda e strizzati per bene così da
perdere tutta l’acqua in eccesso.

Scaldate un po’ la panna così da far in modo che la gelatina si sciolga molto facilmente. Quando la
gelatina si sarà sciolta alla perfezione non dovrete fare altro che aggiungere il composto alla crema
che avete appena preparato ed amalgamare il tutto con una spatola.

Quando avrete ottenuto una crema ben omogenea non dovrete fare altro che riprendere il fondo
biscottato e versarvi sopra la crema livellando con una spatola così da avere un superficie
perfettamente piana ed omogenea. Fatto questo rimettete la vostra cheesecake in frigorifero per
almeno 5-6 ore.

I tempi di riposo possono variare leggermente a seconda della stagione nella quale vi trovate. Se
preparate, infatti, la cheesecake fredda alle fragole in inverno potete anche diminuire i tempi di
riposo mentre in estate sarà bene far riposare la cheesecake anche tutta la notte.
Gelée alle fragole

Adesso che la crema si è compattata perfettamente potete passare alla realizzazione della gelée alle
fragole che andrà a fare da copertura al vostro dolce. In una pentola aggiungete le fragole fresche
ridotte in pezzi, lo zucchero ed il succo di limone. Iniziate a mescolare e fate andare per qualche
minuto fino a quando le fragole inizieranno a rilasciare del liquido.

A quel punto potete frullare tutto con un frullatore ad immersione e fare proseguire la cottura per
qualche altro minuto così che la purea si rapprenda un po’.

Mettete dei fogli di gelatina ad ammorbidirsi in un po’ di acqua ben fredda e nel frattempo passate
in un colino la purea di fragole se volete un risultato più liscio.

In questo modo, infatti, eliminerete tutti i semini presenti nella frutta. Una volta setacciata e ben
liscia la purea di fragole andrà rimessa sul fuoco in un pentolino aggiungendo anche la colla di
pesce ben strizzata. Fate andare per un altro paio di minuti fino a quando la colla di pesce si sarà
perfettamente sciolta.

Non vi resta, quindi, che spegnere il fuoco e continuare a mescolare fino a quando la gelée non
inizierà ad intiepidirsi. Solo a questo punto potete riprendere la vostra torta ormai perfettamente
compattata e versare sopra la gelée di fragole. Fate in modo che tutta la superficie della vostra torta
ne sia coperta in modo omogeneo e rimettete in frigorifero per altre due ore così che la gelatina
abbia il tempo di solidificarsi per bene.

Quando avrà terminato anche questo altro passaggio in frigorifero la vostra cheesecake fredda alle
fragole sarà pronta per essere servita decorando con una o più fragole in superficie e delle
foglioline di menta. Per la decorazione potete davvero sbizzarrirvi.

In alternativa potete preparare una torta 7 vasetti fredda o una torta cioccolato e panna, fresca e dal
sapore molto estivo.