Sei sulla pagina 1di 2

Il popolo dei delfini – parte 2

Mi dicono ancora :

« Potremmo così insegnarvi tanto se solo vorreste capirci ! Ma siete ottusi, chiusi, voi umani avete l'impressione di
conoscere tutto, di essere molto potenti, che niente e nessuno può resistervi mentre siete così fragili, tanto fragili!
Abbiamo comunque un immenso Amore per voi perché vi conosciamo più di quello che voi stessi conoscete.
Sappiamo che voi, abitanti della Terra, vivete in questo momento grandi trasformazioni, vivete nell'oscurantismo ma
questo va ben presto finire.

Vogliamo semplicemente accorciarci questo momento che ci separa da quello dove tutto ritornerà meravigliosamente
bello su questo mondo, vogliamo abbreviare le nostre sofferenze.

Non diciamo che siete completamente responsabili, perché dal momento in cui siete nell'ignoranza sul male che fate,
siete in un certo senso perdonati da noi, popolo del Mare. Dal momento in cui prendete coscienza della vostra essere
nocivi, questo diventa più grave per voi. Quello che è più grave inoltre per noi, è questo inquinamento che mettete nel
nostro ambiente, un inquinamento da cui non avete neanche coscienza ma che ci distrugge. Staremo sempre più male
nel viverci, noi, popolo dei delfini e tutti gli altri popoli che vivono nel nostro oceano beneamato, fino al momento
della grande trasformazione generale del pianeta Terra.”

Mi dicono ancora…. E' molto curioso, è la prima volta che entro in contatto con una specie animale !

« No, non siamo una specie animale come dici, siamo una specie intelligente ! »

Scusate, è la prima volta che entro in contatto con voi, popolo degli oceani ed è molto strano per me perché ho
l'impressione che siete i miei fratelli, che non ci sono differenze tra voi e me, che la telepatia funziona
meravigliosamente bene e che è molto facile entrare in contatto con voi. Mi dicono:

« Un giorno forse, se questo ci è permesso, vi racconteremo la nostra vita e la vita dei popoli della Terra che sono
inseriti in noi. Ma per il momento non ne abbiamo il permesso perché sarebbe un cattivo servizio per gli uomini di
togliere i veli su alcune cose che sappiamo.

Vi diremmo semplicemente questo : Nel fondo dei mari esiste veramente una magnifica città. In questa città vivono
degli uomini, che d'altronde non sono completamente degli uomini, che vivono in relazione profonda con noi, tutti i
popoli del mare. Questi uomini hanno la possibilità di andare sulle stelle. D'altronde alcuni uomini della Terra hanno
visto delle palle di fuoco attraversare il cielo e penetrare nel profondo dell'oceano, il nostro beneamato oceano. Siamo
in contatto permanente con questa città meravigliosa che si trova nei fondali marini.

Conoscete pochissimo sul nostro mondo. Conoscete molto poco sul nostro oceano beneamato. Fortunatamente
d'altronde, perché se sapeste tutti i tesori che vi si trovano, non cesserete di cercarli e di distruggerli ancora e ancora a
causa della vostra ignoranza.”

Mi permettono di dirvi questo : i popoli del mare, gli esseri viventi in questa magnifica città lasceranno questo mondo
e alcuni dei nostri fratelli partiranno con loro quando il momento sarà arrivato. Mi dicono anche:

« Quando vedrete uno dei nostri fratelli, provate a vederlo con altri occhi ! Non dimenticate che possiamo leggere in
voi! Provate semplicemente a comunicare con noi, con il vostro cuore, e sarete sicuramente molto meravigliati di
sentire l'emozione dello scambio.

Popolo della Terra, noi vi amiamo malgrado tutto quello che ci fate subire ! Ci piacerebbe semplicemente dirvi
questo: Fate attenzione! Non siete degli dei, non siete i più forti! C'è una Potenza al di sopra di voi e se voi l'ignorate
essa vi distruggerà! Abbiamo molta compassione per voi, perché siamo capaci di Amore e di compassione come gli
umani.”

Vedo adesso un immenso turbinio, e vedo ogni sorta di pesci enormi che giocano. Vedo un delfino magnifico. E'
azzurrino. Lo seguo, scende molto velocemente e molto profondamente negli abissi. Vedo come delle luci blu . E'
tutto quello che vedo, non vedo nient'altro. Non lo so se ho intravisto la città o se quelle luci blu provengono da
un'altra sorgente. Mi dice:

«  Arrivederci , amica . Non cercare di capire  ! Ti amo e vi amo secondo il mio modo che è molto più puro del vostro
perché non ci sono mai condizioni!”

Potete riprodurre questo testo e darne copie secondo le seguenti condizioni :

 che non sia tagliato,


 che non subisca nessuna modifica di contenuto,
 che fate riferimento al nostro sito  https://ducielalaterre.org
 che menzionate il nome di Monique Mathieu.