Sei sulla pagina 1di 1

Il tuo endocrinologo: Guida per il paziente all'endocrinologia.

Cos'è un endocrinologo?
I pazienti che soffrono di disturbi legati al sistema endocrino sono generalmente inviati, dal
proprio medico curante, all'endocrinologo. Un endocrinologo è un medico specialista che tratta
pazienti affetti da malattie delle ghiandole endocrine. L'endocrinologo riconosce i disordini
ormonali e ripristina il normale bilancio ormonale. In più l'endocrinologo conduce ricerche sugli
aspetti clinici e molecolari delle malattie endocrine. Provvede anche allo studio ed al trattamento
del diabete, delle malattie della tiroide, dell'obesità, della menopausa, dell'osteoporosi, dei
disordini del colesterolo, dell'infertilità e del controllo delle nascite, della crescita e dello sviluppo
e dei tumori delle ghiandole endocrine. Infine l'endocrinologo sviluppa nuovi farmaci e
trattamenti per i disordini ormonali.

Che tipo di studio si deve seguire per diventare endocrinologo?


L'endocrinologo, dopo i sei anni del corso di Laurea in Medicina e chirurgia, si iscrive alla Scuola
di specializzazione in Endocrinologia e malattie del ricambio e dopo cinque anni di studio
consegue la specializzazione in Endocrinologia.

Cos'è il sistema endocrino?


Il sistema endocrino è un complesso sistema di ghiandole che include la tiroide, le paratiroidi, il
pancreas, le ovaie, i testicoli, i surreni, l'ipofisi e l'ipotalamo. Le ghiandole endocrine producono e
secernono ormoni, le sostanze che regolano il metabolismo corporeo, la riproduzione, la crescita
e lo sviluppo. Gli ormoni controllano anche la risposta del corpo all'ambiente ed
all'immagazzinamento dell'energia e dei nutrienti necessari al normale funzionamento del corpo.

Quali sono le più frequenti malattie endocrine?


Le malattie endocrine possono essere raggruppate in molte differenti aree dell'endocrinologia.
Alcuni endocrinologi si occupano di una o due aree, come ad esempio il diabete, i disordini dello
sviluppo e della pubertà, le malattie della tiroide, i disordini mestruali e riproduttivi, mentre altri
endocrinologi lavorano in tutte le aree dell'endocrinologia.