Sei sulla pagina 1di 1

27/11/2013

Scale Modali
scala tipo note e gradi intervalli
C do re mi fa sol la si
I Ionica
Δ TTSTTTS
1 2 3 4 5 6 7+
D re mi fa sol la si do
II Dorica m7 TSTTTST
1 2 3m 4 5 6 7
E mi fa sol la si do re
III Frigia m7 STTTSTT
1 2b 3m 4 5 6m 7
F fa sol la si do re mi
IV Lidia
Δ TTTSTTS
1 2 3 4# 5 6 7+
G sol la si do re mi fa
V Misolidia 7 TTSTTST
1 2 3 4 5 6 7
A la si do re mi fa sol
VI Eolia m7 TSTTSTT
1 2 3m 4 5 6m 7
B si do re mi fa sol la
VII Locria ∅ STTSTTT
1 2b 3m 4 5b 6m 7

Semplificazione armonica
Suonare una scala diversa su ogni accordo è molto
complesso, pertanto occorre trovare un metodo più semplice
per utilizzare tali scale.

Una semplificazione estrema sarebbe quella di


ƒ trovare i centri tonali del brano;
ƒ utilizzare una scala per ciascun centro tonale, ad esempio
la Ionica o la pentatonica maggiore costruita sul I grado

Questa soluzione funziona, ma appiattisce l'improvvisazione,


poiché non fa risaltare le differenze esistenti tra i vari gradi
della tonalità.