Sei sulla pagina 1di 17

Anno 61» N.

1 Quotidiano LIRE 500


Spcd. abb. post, gruppo 1/70 -
Arretrati L. 1.000
• MARTEDÌ 3 GENNAIO 1984

ORGANO DEL PARTITO COMUNISTA ITALIANO

Spunti critici e anche aspri giudizi da settori del pentapartito Il mutamento di ruolo della presenza nel Libano
I II' i , . • . • I. Bit

di riduc
vero scossone continue
PSI e DC apprezzano il discorso ma avanzano forti riserve sull'appello del Presidente della Repubblica A fine mese 482 uomini lasciano la Forza Una iniziativa dei deputati democratici
alla lotta per la pace - Durissima reazione del PSDI: per il governo diventa tutto più diffìcile multinazionale e passano sotto l'ONU Sollecitazioni di tre ex-capi della CIA
ROMA — Il discorso di fine particolare) c'è ben poca dif- Nostro servizio FIL. Il governo francese — Dal nostro corrispondente corte alcuni membri del ga-
anno del Presidente della ferenza. GÌ! unici del penta- PARIGI — Con un Inatteso precisa 11 comunicato — ne NEW YORK — Riuscirà 11 binetto e alcuni attori di gri-

Ancora una volta Repubblica ha avuto l'effet-


to di un sasso nello stagno:
partito, forse, a non trovarsi
In difficoltà, son stati I libe-
Lama al comunicato, diffuso nel pri-
mo pomeriggio di ieri, 11 mi-
ha già Informato 11 presiden-
te libanese Gemayel e ricor-
nostro eroe a divincolarsi
dalla trappola libanese? Sot-
do (Bob Hope, Frank Sina-
tra, James Stewart), con I
to questo titolo da libro di
provocando — come era pre-
vedibile — una reazione di
rali, che hanno espresso pie-
na adesione agli orienta- governo: così nistro della Difesa e il mini-
stero degli Esteri francesi
da a questo proposito due co-
se: che 11 ritorno alla missio- avventure In terre esotiche
quali il presidente si è diver-
tito a raccontare la sua bar-
presi in contropiede grande nervosismo (e anche
qualcosa di più) tra le forze
di governo. Socialisti e de-
menti e alle preoccupazioni
di Pertlnl, tanto In politica
Interna quanto sul piano del-
fate saltare hanno annunciato che entro
la fine del corrente mese di
gennaio 1 482 uomini che e-
ne di origine di questi 482 mi-
litari era previsto dagli ac-
cordi Iniziali e che comun-
possono essere catalogate le
principali notizie americane
del nuovo anno. Il Libano,
zelletta favorita, che ridico-
lizza Fldel Castro (il primo
gennaio cadeva il 25° anni-
Certi commenti e I tanti bisogno di dire che 'la mo-
mocristiani, pur dichiaran-
do 11 loro apprezzamento per
le scelte Internazionali.
Insomma, è avvenuto e-
la trattativa rano stati prelevati quindici
mesi fa dalla UNIFIL (la
que 11 numero del soldati
francesi complessivamente
Infatti, è la grande nuvola
che oscura l'orizzonte presi-
versario della rivoluzione
cubana e, come si sa, la lin-
silenzi dopo II discorso di bilitazione della pubblica l'altezza politica e morale del sattamente quello che si pre- Forza Internazionale delle Impegnati nel Libano resta denziale nell'anno In cui 1* gua batte dove 11 dente duo-
Capodanno del Presidente opinione è sicuramente im- discorso di Pertlnl, non han- vedeva nel giorni scorsi: l'I n- Nazioni Unite Inviata nel Li- Invariato. uomo della Casa Bianca ten- le).
ROMA — 'Le decisioni prese terà di farsi eleggere per un
della Repubblica tradisco' portante per sostenere Ini- no nascosto la proprie criti- sleme delle questioni poste dal governo ributtano tutto bano nel 1976, all'epoca della Le spiegazioni ufficiali da- Il primo Impegno che lo
no un disappunto e un im- ziative comgglose purché si che severe a quel passaggi dal Presidente della Repub- prima Invasione israeliana te dalle autorità di Parigi per secondo mandato. attende nella capitale è l'In-
all'aria». Il fatidico 1984 Ini-
barazzo. Molti sono stati Impediscano le strumenta- dell'appello del Presidente blica, le sue riflessioni, 11 suo zia con questa aspra dichia- del sud), per formare con al- giustificare questo nuovo Nella serata di Ieri Ronald contro con Donald Rum-
presi di contropiede, come lizzazioni e non si alimenti- che si riferivano alla lotta appello rivolto sia al gover- razione del segretario gene- tri 1380 paracadutisti 11 con- mutamento del dispositivi Rcagan è rientrato dalla va- sfeld, Inviato speciale In Me-
si usa dire In gergo calcisti- no stati d'animo rinuncia- per la pace e al superamento nanti sia alle forze vive della rale della CGIL Luciano La- tingente francese della For- militari francesi nel Libano canza californiana a Palm dio Oriente e reduce da una
co. Infatti, dopo la prece- tari, quali si determinarono della contrapposizione tra 1 società, hanno aperto un non ma, rilasciata al «Grl». Il ri- za multinazionale di pace a Springs, nella residenza de-
den te con versazlone di Per- In Europa nel '39: E così, In blocchi. I socialdemocratici lieve problema politico alle ferimento è al provvedimen- Beirut, abbandoneranno la Augusto Pancatdi gli Annenberg, titolari di Aniello Coppola
tlnl con 1 giornalisti, l'at- aperta polemica con Pertl- invece si sono scagliati con forze di maggioranza. Di to che ha aumentato, In pie- capitale libanese e rientre- una delle grandi ricchezze a-
tenzione di tanti giornali e nl, si torna a parlare di Incredibile violenza contro questo probabilmente si oc- no clima festivo, 11 prezzo ranno nel reparti della UNI- (Segue in penultima) mericane. Gli facevano da (Segue in penultima)
commentatori si era con- 'Strumentalizzazioni». Ma l'Insieme delle Idee e delle In- cuperà una apposita riunio- della benzina. Tocca al go-
centrata sulla situazione li- quali e dove sono queste dicazioni contenute nelle pa- ne del Consiglio del ministri, verno parlare, dicono 1 diri-
banese e sull'orientamento 'Strumen tallzzazlonl» ? Par- role del Presidente della Re- che dovrebbe tenersi negli genti sindacali. Mancano
del Presidente di ritenere latechlaro. A noi le manife- pubblica, accusandolo, In so- ultimi giorni di questa setti- pochi giorni (12 gennaio) alla
giunto 11 momento di far stazioni cattoliche di fine
rientrare, con onore, il con- d'anno di Roma e di Milano
stanza, di fare oggettiva-
mente 11 gioco di Mosca. I re-
mana e che — sul problemi
del Libano, ma più in gene-
apertura di quella specie di
partita a poker che e diven-
NEW YORK — Oltre diecimila civili sono mor-
ti nel Salvador e in Guatemala nel 1983 a causa
Oltre 10 mila in Salvador e Guatemala sono vittime delle for-
ze di sicurezza e degli «squadroni della morte»
pubblicani hanno assunto
tingente Italiano. Sì, con o- non sono apparse
nore, poiché ha adempiuto mentali» sol perché pro-
'Stru-
un atteggiamento coperto,
fornendo una Interpretazio-
rale sulla questione della po-
litica internazionale dell'Ita-
tata la nuova maxi-trattati-
va organizzata dal ministro
di fenomeni di violenza politica e questi due
paesi centroamericani sono, per la quarta volta civili uccisi di estrema destra. Il nuovo anno nel Salvador si
è aperto, frattanto, con un grosso smacco lnfer-
al compiti per 1 quali ti con- mosse da frati, sacerdoti, lia — dovrà misurarsi anche
tingente era stato costitui- cardinali, Azione cattolica,
to. Se, Invece, 1 nostri solda- Adi ed altri di quello stesso
ne chiaramente riduttiva del
messaggio del Presidente,
con le differenze, non Irrlle-
del Lavoro tra governo, In-
dustriali e sindacati. Ma la
consecutiva, in testa alla lista del paesi che vio-
lano sistematicamente i diritti umani in Ame-
rica Latina. Lo afferma il rapporto annuale del
nel 1983 in to dai combattenti del Fronte «Farabundo
Marti» all'esercito salvadoregno. I guerriglieri
hanno fatto saltare in aria con la dinamite il
ti dovessero essere Impe- versante. E poi: cosa vuol
gnati in compiti diversi — dire 'rinunciatari» e quel ri-
per affannarsi a spiegare che
tra quel messaggio e la linea
Piero Sansonetti Bruno Ugolini •Consiglio per gli affari dell'emisfero» (COIIA)
pubblicato a New York. Nel rapporto si afferma
Salvador ponte Cuzcatlan, il più importante del Salva-
dor, che unisce la zona orientale del paese con
questo ci pare che sia 11 fon- chiamo al '39, a Monaco?
dato timore di Pertlnl — il Ma se c'è un punto chiave
del governo (e di Spadolini In (Segue in penultima) (Segue in penultima) che la maggior parte del diecimila civili morti e Guatemala quella occidentale.
nostro contingente forse nel discorso di Pertinl è
rimpatrerebbe egualmen- proprio quello che ribadi-
te, ma non con onore. sce la necessità, di un Impe-
gno civile, attivo. La man-
A quanti anche In questa canza di questo Impegno ri- Gli assassini volevano colpire lo zio
occasione hanno disdice- chiamerebbe fatalmente 11
volmente ammonito di '39. La fiducia nel convegni
*non tagliare la corda* va di Monaco, Imbastiti sulla
ricordato che essi sbaglia- testa del popoli, è esatta-
no Indirizzo e che solo una mente 11 contrario del si-
Iniziativa tempestiva ci evi- gnificato che hanno le ma-
terebbe o di Intrupparci In nifestazioni pacifiste. Anla-
Agguato della camorra
una guerra per con lo terzi e sl nel suo articolo fa Invece
contro popoli In lotta per la un riferimento
libertà o di 'tagliare la cor- te quando accenna a possi-
da».
Abbiamo parlato
Interessan-
bili Iniziative italiane 'Uti-
di lizzando anche le circo-
a Ottaviano, ucciso
'spiazzamento» perchè stanze per cui, per ragioni
molti autorevoli quotidiani tecniche, non è possibile l'
avevano mobilitato Insigni effettiva Installazione del
costituzionalisti proprio missili sul proprio territo-
per ^parare il colpo» rite- rio prima di marzo». Bene.
un bambino di due anni
La vittima designata, un esponente cutoliano, è gravemente
nendo che 11 presidente a- Si dia concretezza a questa
vrebbe limitato al Libano 1 Iniziativa e si dia forza a ferita - Il piccolo morto sul colpo sotto il fuoco dei killer
suol riferimenti alla situa- tutto ti movimento mon-
zione internazionale. Inve- diale per 11 disarmo e la pa-
ce no. Le dichiarazioni sul ce.
Libano hanno costituito un
Dalla nostra redazione
NAPOLI — Tre anni li avrebbe
compiuto a maggio, ina la bar-
uomini. Hanno puntato le ar-
mi, pistole di grosso calibro e le
hanno scaricate contro il picco-
nuto l'agguato. La famiglia Ier-
volino è come si dice in gergo
•pulita». Il padre del bambino,
Così il boss Zaza Napoli, attentato
momento alto del discorso so Fra le reazioni al discor-
del Presidente ma In un guono
contesto molto più vasto, resto ——quelle
del Presidente si distin-
come sempre, del
del socialde-
bara legge della vendetta ca-
morristica nonrisparmiala vi-
ta nemmeno ai bambini. Silvio
lo e contro suo zio.
L'uomo è stato colpito alla
coscia, al fianco e al braccio si-
Umberto. 29 anni, è proprieta-
rio di un deposito di materiale
elettrico e non ha mai avuto a
che vedere con la giustizia.
ha avuto via libera all'agente di custodia
generale, universale. E — mocratici
come ha rilevato Ieri 11 no-
stro giornale — con un contemporaneamente
grande respiro umano ed Papa
che attaccano
e Pertlnl. L'accusa
11
Iervolino, due anni e mezzo, ni-
potino di un pregiudicato pro-
posto per la sorveglianza spe-
ciale e noto come affiliato all'
nistro ed è. secondo i sanitari
dell'ospedale S. Leonardo di
Castellammare, dove è stato
trasportato, in imminente peri-
Quanto a Salvatore Pnsco, no-
to come «O' zuppariello», per-
ché poliomelitico ad entrambe
alla sua fuga muore ferroviere
una sconfinata fiducia nel mossa a Pertlnl è di non a- organizzazione criminale di colo di vita. Il piccolo Silvio, in- le gambe, non è considerato
dalle forze dell'ordine un «pe- Michele Zaza, uno del capi della «Nuova Famiglia» antlcu- Attentato con una vittima a Portici (Napoli). Alcuni terrori-
giovani, nella gente che del tanti la
vere letto sera del 31 uno
deliranti articoli
Raffaele Cutolo. è stato trapas- vece, è stato ucciso sul colpo,
sce grosso» dell'organizzazione. toliana, è riuscito di nuovo a farsi beffa della giustizia. Da sti, forse appartenenti alle Br. hanno incendiato e fatto salta-
non si limita ad aspettare del giornale sato dagli stessi proiettili che raggiunto dai proiettili diretta-
del PSDI che hanno gravemente ferito lo zio mente in testa. Solo pochi mi- Dunque sarebbero avvalorate ormai quattro giorni è scomparso dalla lussuosa clinica ro- re in aria l'auto dell'appuntato degli agenti di custodia, Giu-
passivamente ma lotta, dividono 11 mondo del bene durante un agguato di clan av- le ipotesi secondo le quali gli mana dove si era fatto ricoverare «per gravi motivi di salute». seppe Monteleone. Un impiegato delle ferrovie Stanislao Ce-
manifesta, partecipa come da nuti prima la madre, Anna, so- avversari di Cutolo, puntando a
quello del male (non è versari. rella del pregiudicato gli aveva Sempre per i suol disturbi cardiaci, l'estate scorsa aveva raso, di 50 anni, ha avvertito Immediatamente la polizia e poi
può per affermare 1 grandi difficile capire dove stiano fatto indossare il suo abitino sbaragliare l'organizzazione av- strappato alla magistratura la concessione degli .arresti do- è sceso in strada per cercare di spegnere le fiamme che già
valori della pace. Insomma E* successo a Ottaviano, la versaria, vogliono eliminare
11 Presidente non sottova- l'uno e l'altro) e di non aver patria del boss della Nuova Ca- migliore perché lo zio voleva tutti gli affiliati, anche i più in- miciliari». Una decisione che ha dell'incredibile per un boss stavano divorando l'auto del Monteleone. In quel preciso
condurlo con sé per una passeg-
luta certo la diplomazia ed compiuto, quindi, «una a- morra Organizzata, intomo alle
giata. Lo amava molto quello
nocui. Salvatore Prisco, era del calibro di Zaza, Imputato di reati gravissimi (proprio nel momento, il veicolo è esploso ed un pezzo di lamiera ha colpi-
il lavoro delle cancellerie e nalisl oggettiva e raziona- 16 di ieri. Il piccolino giocava
con lo zio. Salvatore Pnsco, 30 zio «camorrista», cui spesso.
tornato a Ottaviano solo a set- giorni scorsi lo stesso provvedimento era stato negato al pre- to in pieno il ferroviere che ha riportato ferite gravissime.
tanto meno 11 negoziato ma le», finendo*11così per Inco-
anni, sul sedile dell'auto, una quando poteva, lo portava fuori
tembre, dopo una lunga assen- sentatore Enzo Tortora). Zaza non doveva nemmeno essere Inutile ogni soccorso e l'immediato trasporto all'ospedale: 11
fa appello al popoli anche raggiare pacifismo a
Al 12 parcheggiata di fronte al- in macchina per le campagne di
za. Aveva ricevuto minacce?
Conosceva già la condanna?
sorvegliato dalla polizia. In cllnica c'erano Invece due guar- Ceraso è deceduto. Si tratta della prima vittima provocata da
perché la diplomazia e le senso unico» ài evi *sl gio-
verà l'URSS». Né viene ri- la salumeria del nonno, Raffae- Ottaviano. Ieri non si erano al- Forse sì, ma di certo non crede-
die private, che 11 boss aveva assunto per paura di qualche un atto terroristico nell'anno nuovo. Vicino alla macchina
cancellerie ne siano In- sparmiata le Prisco, in via Zabatta, 51. lontanati, invece, dalla cittadi- va che a fare le spese della igno- attentato del «cutollanl». La «scomparsa» è avvenuta la sera saltata In aria è stato ritrovato, semldistrutto dal fuoco, uno
fluenzate e consapevoli, ad sa di Indulgere a Pertinl l'accu- na vesuviana; pare anzi che non del 29. Gli avvocati erano addirittura riusciti ad ottenere un striscione con frasi e parole d'ordine sulle carceri. È apparso
al *cullo del Improvvisamente è sbucata da bile vendetta sarebbe stato il
Est e ad Ovest L'on. Piccoli una via laterale un'altra auto- dovevano nemmeno ancora suo nipotino. permesso di tre giorni per far passare a Zaza 11 Capodanno in chiaro, a questo punto, che l'attentato era diretto proprio
sembra non aver capito giovanilismo», quando
'drogati» e 'terroristi» sono,
mobile. di grossa cilindrata, se- partire dato che la salumeria famiglia. Ma a Napoli la moglie non l'ha mai visto. Ed ora contro l'appuntato Monteleone che lavora presso il carcere di
questo respiro'della rifles- come condo le prime testimonianze, del nonno del piccolo si trova non si hanno notizie neppure di lei. A PAG. 3 Portici. Nella foto: il luogo detratttmtato A PAG. 8
sione di Pertlnl e gli rim- Propriosi così! sa, tutti giovani. a bordo della quale c'erano due nella stessa strada dove è avve- Maddalena lutanti
provera di aver messo sullo
stesso plano USA e URSS. E, del resto, da questo ti-
Afa 1/ Presidente non af- po di commenti non si di- Neil'.nterrro
frontava li tema delle al- stacca 11 democristiano di-
leanze bensì quello della rettore della tCazzetta del Una storia di ascesa e di crisi che accompagna la vita degli italiani
pace. E chi può contestare Mezzogiorno» 11 quale, dopo
che la pace, la vita stessa averci spiegato tutti gli er-
dell'umanità, in quest'era rori ed avere enumerato «l Inchiesta L'Afghanistan è entrato nel
quinto anno di guerra e non
atomica,
ze?
dipende molto giudizi sbrigativi» di Pertl-
dalle due maggiori poten- nl, chiarisce che il gesto del
Papa nel confrontidel
sidente della Repubblica è
Pre- Questi trent'anni di tv. E oggi? E domani? a Kabul, si vede la fine del tunnel, la
una situazione confusa 1 cui
unici elementi certi sono che
nessuna delle parti in causa
Questa visione non è pia- 'laico» e quindi non è un at- Vendendo, con altri com- televisione Italiana. Questa perfettamente coinciso. Ce zate fantasie di Ieri. In questi vita scientifiche e tecnologi- ha Idea su come finire 11 con-
ciuta ad alcuni. Il direttore to di fede (questo lo aveva-
del 'Popolo», In un editoria- mo capito anche noi). E In-
le per molti versi Interes- fine annota che le Idee del
pagni, 'l'Unità» ntl giorno
della diffusione straordina-
ria ci è capitato di essere o-
favola. Infatti, parla di noi.
La TV ha raccontato e ac-
compagnato la storia di que-
la vicenda degli impetuosi e
rapidissimi sviluppi del mez-
zo televisivo e quella della a-
annlla TV è divenuta prima
portatile, poi a colori, poi 11
terminale di possibilità di
5° anno
che. Conservatorismi e pau-
re hanno Impedito spesso
che si operasse quello sforzo
flitto e che senza l'appoggio
sovietico il regime di Karma!
crollerebbe rapidamente. La
sante, torna a parlare di Capo dello Stato 'In questo
'manifestazioni usate» sog- caso coincidono
giungendo che «lai/ mani- mente con quelle dell'oppo-
festazioni non risolvono 11 sizione di sinistra». Cosi, In
esatta-
spltatl, per un caffé, da una
anziana compagna delle ca-
se popolati del quartiere
sto passe, della sua trasfor-
mazione, delle sue tensioni.
Nel linguaggio, nel modo di
scesa e poi della crisi della
RAL
La televisione, questa pic-
gioco del bambini, oggi lo
schermo del personal com-
puter, domani 11 mezzo at-
di guerra
culturale e politico che può
consentire di Individuare le
nuove priorità della batta-
prima puntata dell'Inchiesta
aKabuL APAO.2

Nuovo Salarlo. Questa com- consumare, nel rapporto con cola scatola di immagini e di traverso Il quale si potrà dia- glia democratica sul temi
problema mentre può risol- un solo giorno, Clacovazzo
verlo solo un lungo, pazien- si è trovato tsenza Papa e
te, tenace lavoro di disten- senza Re» (in questo caso il
pagna attiva e vitalissima ci
ha mostrato, non senza legit-
la politica e la cultura, nella
vita degli Italiani, la televi-
suoni, è mollo cambiata da
quando fu accesa, per la pri-
logare, Interrogare, esprime-
re opinioni e volontà perso-
dell'informazione e della
cultura. Giustamente Ber- Si consolida in Nigeria
timo orgoglio, una vetrina sione occupa sempre più un nali. E verranno I satelliti e linguer, nell'Intervista sul-
sione degli animi, di avvio Presidente). Oli resta però
al negoziato, di raggiungi- mamma DC.
nella quale aveva raccolto ri-
cordi e testimonianze del
posto rilevante. Se ogni cit-
tadino di questo paese tra-
ma volta, nel gennaio di
trent'anni fa. Ce in questo
mutamento qualcosa di più
la televisione ad alta defini-
zione, il suono stereofonico e
V'Unltà», ha richiamato la I-
nlztale 'neutralità» delle ri-
il nuovo potere dei militari
mento di stabili accordi in- A 48 ore dal colpo di Stato, si consolida in Nigeria U potere del
tempo vissuto. Tra vecchie scorre lo media più di quat- dello sviluppo reso possìbile gli schermi piatti e la comu- voluzioni scientifico-tecno- militari che, sotto la guida del generale Buhart, hanno rove-
temazionali». E dov'è la
contraddizione tra le mani-
etn. ma. monete e piccole bottiglie tro ore al giorno davanti alla naturalmente. In ogni setto- nicazione interattiva che se- logiche. U problema reale è
sciato U presidente in carica ShagarL SclolU l partiti, nume-
era ospitata, al posto d'ono- televisione, ciò significa che re della vita umana, dai suc- gnerà una fase nuova nel l'uso, la volontà degli uomini
festazioni per la pace e que- PS — Come mal tenti tutori re, una sequenza di oggetti la TV è diventata la princi- cedersi del tempo. Quello rapporti degli uomini tra lo- di sfruttare Immense possi- rosi arresti. I precedenti e t retroscena in un nostro servizio.
sti obbiettivi? Perché l'on. dell'ordine e degli equilibri che ci colpi: una foto di Yuri pale occupazione del tempo della televisione è stato In ro. Una grande rivoluzione bilità In una direzione o nel- APAO.S
Galloni parla di 'disarmo costituzionali non levarono G&gartn. un ritratto di Pal- libero, Il prioritario comple- questi anni uno del campi scientifico-tecnologica che l'altra. I media sono la zona
unilaterale» come obbietti- una voce quando Pertlnl eb-
vo di queste manifestazioni be parole ed accenti anche
miro logllattl e un pupazzo
del 'Musichiere», la trasmis-
tamento del momenti di la-
voro-allmen tazlone-riposo,
decisivi e privilegiati della
ricerca scientifica e Ufolo-
ha al centro quella piccola
scatola di Immagini e di suo-
più esposta a questa com- È morto il pugile La Serra
e dello stesso appello di duri su temi di politica este-
Pertlnl? ra con riferimenti al terrori-
sione di Mario Riva che se-
gnò, con 'Lascia o raddop-
di cui i formato 11 ciclo quo-
tidiano dell'esistenza.
gica e dell'intreccio con altri
comparti dell'organizzazio-
ni. È 11 grande fratello di cui
parlò Orwell?
Walter Veltroni dopo 23 giorni di coma
Anche l'tAvantl!» com- smo, alle libertà civili, al go- pia?», la definitiva afferma- Nel trentennale che cele- ne Industriale: quello elet- La sinistra ha pagato, nel (Segue in penultima) Salvatore La Serra, Il pugile milanese di 25 anni, in coma dal
menta oggi II discorso del verni e al governanti di Stati zione della televisione. MI è briamo coesistono, Infatti, tronico, quello spaziale, quel- corso della sua storta, posi- 10 dicembre scorso dopo un vittorioso incontro con Maurino
Presidente, con un articolo situati pero più ad Est che ad tornata alla mente, quella due storie da raccontare e a- lo telefonico. È uno del cam- zioni di rifiuto romantico o LA PAGINA 7 É DEDICATA A Lupino, è morto ieri sera al Policlinico di Milana n referto
di Anlasl. Il quale, s propo- Ovest? Sono misteri facil- Immagine, ripensando al nallzzare, storie che alle ori- pi in cui la realtà di oggi su- di demonizzazione degli sce- QUÉSTI 30 ANNI DI TELEW peri» di crisi cardiocircolatoria conseguente a lesioni irre-
sito della pace, ha sentito il mente decifrabili. tren tennale della storta della gini hanno, net caso italiano, pera largamente leptu avan- nari nuovi proposti dalie no* SKMif versibili Mia corteccia encefalica. A PAQ. I O
MARTEDÌ

2 l'Unità
OGGI
3 GENNAIO 1984

Dal nostro inviato ne parlano apertamente,

Quinto anno di guerra


KABUL — Che sia una guer- non li nascondono. Ne van-
ra lo si vede subito, quando tano anzi il significato pa-
ancora l'aereo sta rullando
sulla pista di un aeroporto
che è un enorme campo mili-
tare. Da runa parte e dall'al-
tra decine e decine di elicot-
Richiesta cificatore. Sono gli anziani
dei villaggi, i capi delle fami-
glie, a gestire le trattative.
La prima fase è sempre
teri attendono 11 loro turno
sulle plazzole metalliche co-
aKabid/1 quella della tregua militare.
Poi, se le cose vanno bene, il

E non si vede
struite In tutta fretta quattro villaggio Intero «passa di
anni fa. Qualche chilometro campo» e i ribelli scendono
più In là ci sono gli accampa- dalle montagne. Ma non per
menti di una parte di circa 18 una resa formale. Semplice-
mila sovietici che controlla- mente le canne dei loro fucili
no la situazione militare del- vengono ora puntate in un*
la capitale e del dintorni. Ma altra direzione. Il governo di
è una guerra strana, che s'in- Kabul non chiede loro altro
tuisce più che vedersi e sen- che una virata di 180 gradi e

la fine tunnel
tirsi. Che Incombe sulle cose spesso li rifornisce di armi
e sugli uomini tanto più sug- moderne e di munizioni. Sa-
gestionante quanto più rari e ranno loro a difendere i cam-
Indiretti, allusivi, sono 1 mo- pi e il villaggio dagli attacchi
menti In cui essa emerge, delle altre formazioni ribelli.
con le sue lontane e sorde e- Questo è, almeno, quello che
splosloni, con le misteriose ci ha raccontato una decina
segnalazioni luminose che di ex mujahiddin delle for-
solcano il cielo notturno del- mazioni «Etehad» (unità),
la capitale nel silenzio del co- •Haraquat enqilabi islami»
prifuoco, rotto soltanto, a (movimento islamico), «Ja-
tratti, dal rumore dei mezzi miatì islami» (assemblea i-
blindati che pattugliano una slamica), che il governo di
città deserta dalle 10 di sera Karmal ci ha fatto incontra-
alle 4 del mattino. re nell'hotel Ariana di Ka-
bul. In ogni caso analoghi
Una strana guerra In cui racconti li abbiamo raccolti
par di capire che nessuno di anche da altre fonti meno
coloro che la combattono ha sospette di portare acqua al
le Idee chiare sul come ter- mulino governativo.
minarla e, spesso, neppure
un'idea precisa sul perché è
cominciata (sul perché pro- Ma la fine del tunnel, per il
fondi, che di spiegazioni di Fra le poche certezze che si governo di Babrak Karmal e
per i sovietici, è ancora mol-
comodo, raffazzonate per te-
nere insieme In qualche mo- possono raccogliere nella capitale to lontana. F'orse è vero —
come ci ha detto il ministro
do questa storia non ne man-
cano davvero, da ogni parte). afghana, due sono decisive: che degli esteri Sha Mohammad
Dost — clic «mai prima d'ora
Cercare la verità a Kabul è
tanto difficile quanto spora- coloro che si combattono non un governo centrale era riu-
scito a esercitare tanta auto-
re di averla attraverso le ver-
sioni degli avvenimenti che hanno idee chiare su come porre rità sulle più lontane provin-
ce del paese». Forse è vero
partono da Islamabad. Chiu-
si, la sera, nel deserto alber- fine al conflitto; e che, senza il anche quello che ci diceva
appassionatamente il mini-
go Intercontlnental su uno
dei contrafforti che domina- consistente appoggio militare stro della riforma agraria e
delle acque Abdul Gaphar
no la città vecchia, sentiamo
la «Voice of America» che ri- sovietico, il regime di Karmal Lacanwall: «Guardate alle
cifre del raccolto, come po-
ferisce di duri combattimen-
ti, nella stessa mattinata, cadrebbe rapidamente. Tutto il tremmo effettuare gli am-
massi dei prodotti agricoli se
nella lontana provincia di
Samangan. Da dove giungo- resto è ancora fumoso non controllassimo la cam-
pagna? Se la gente ci porta i
no fino a Washington queste
notizie? Da Islamabad, asse- prodotti vuol dire che c'è
risce l'emittente, precisando consenso. L'anno scorso ab-
Kabul quattro anni dopo l'intervento militare sovietico è il biamo registrato più di cento
che a Islamabad, in territo- tema dell'inchiesta che cominciamo oggi e che continuerà
rio pakistano, sono giunte da casi di incendio dei raccolti,
fonti diplomatiche di Kabul. nei prossimi giorni con i servizi del nostro inviato e con altri quest'anno meno di una de-
Ma, appena due ore prima, contributi. Ci proponiamo, con questa iniziativa, in primo cina».
noi stavamo in mezzo a que- luogo di offrire ai nostri lettori uno strumento di conoscenza Si insiste sul tema della
ste «fonti diplomatiche» della e di riflessione su un dramma che non è certo chiuso e che normalizzazione graduale,
capitale afghana, ad un rice- continua ad aver bisogno, nel mondo, di una grande ma solo fino ad un certo
vimento !n cui si sentivano attenzione, forse maggiore di quanto non ne riceva. punto. Solo fino al punto in
sussurrare le cose più dispa- Facendolo, cerchiamo anche di dare delle risposte alle cui sorge l'inevitabile do-
rate ma tutte vecchie di set- domande fondamentali che oggi si pongono: che futuro ha manda: «Potreste farcela da
timane. Comprensibilmente, questo tormentato paese? Quanto durerà ancora una guerra soli, senza il contingente so-
del resto, visto che nessuno vietico?».
tra gli stranieri residenti a che ha già causato incalcolabili perdite umane e distruzioni
materiali? Quanto il conflitto, che già nel 1979 fu uno dei Guerriglieri di uno dei gruppi islamici, armati di mitragliatori sovietici Kalashnikov È la domanda più difficile.
Kabul può uscire dalla capi- Sono le cose a dare la rispo-
tale e che, quindi, le notizie fattori principali del deterioramento delle relazioni sta. No, non possono farcela.
arrivano attraverso 1 viag- internazionali, continuerà ad incidere negativamente su tanti oltre frontiera o verso i Difficile — per l'osservatore
giatori, gli autisti del camion una situazione sempre più tesa? E quali, invece, sono le no, Invero, conosce quanti landosi (o addirittura com- no) i suoi «TIR» riescono ad centri, dai villaggi martoria-
sono gli effettivi dell'esercito battendo o dovendosene arrivare regolarmente, ma- ti dalle uccisioni e dalla centri maggiori. esterno capitato in Afghani-
che viaggiano in colonna possibilità di un accordo dì pace? Sono le domande che si regolare afghano}. Ma la si- guerriglia e si è rifugiata do- Ma altrove questa «strana stan per pochi giorni e nella
sotto la protezione delle au- guardare) con le formazioni gari pagando pedaggi salati sola Kabul — riuscire a capi-
pongono, ovviamente, di fronte ad ogni conflitto. Ma nel caso tuazione del paese dimostra locali, con i gruppi armati alle bande armate, e che la ve le condizioni sono più siu- guerra» continua in forme
toblinde, i soldati che torna- dell'Afghanistan le risposte si presentano quasi con un che non si tratta di fantasmi re. Ma qui la sussistenza è del tutto specifiche attraver- re quanta parte di questa dif-
no in licenza e raccontano al- che sono semplicemente a costruzione di una fabbrica ficoltà nasca dalla forza e
carattere di urgenza. Lo avvertiamo in quanto giornale di evanescenti e, anzi, in qual- presidio del loro territorio tessile in quella città è quasi più difficile, arduo trovare di so tregue e accordi, concilia-
le famiglie, 1 commercianti sinistra che in tutti questi anni ha fatto della difesa dei diritti che caso, si ha a che fare con che vivere anche se la situa- boli e passaggi di campo, dalla estensione dell'aiuto c-
che fanno la spola tra i centri contro chiunque vi penetri completata. Kabul — secon- sterno che viene fornito alle
dei popoli una costante della sua iniziativa e che adesso, con realtà corpose, con una fisio- armato. Difficile raccapez- do la sua testimonianza — «è zione alimentare non sem- trattative tra emissari dei
maggiori e i villaggi. Nessu- nomia politica ben precisa e bra drammatica, impossibile governo e anziani dei villag- formazioni ribelli che parto-
no dispone di notizie così fre- questa inchiesta, sa di andare a toccare una questione di zarsi davvero. L'Islam, al molto più tranquilla oggi no dagli oltre cento campi In
grande rilievo per l'opinione pubblica, in primo luogo per i con un considerevole grado quale tutte queste formazio- che un anno fa». Anche altre controllare la situazione 1- gi che sono in questo paese le
sche, di giornata, nemmeno di organizzazione e potenzia- gienico-sanitaria in queste uniche e vere autorità — as- territorio pakistano e quanta
a Kabul. È un esempio illu- comunisti. Kabul, infatti, evoca questioni di principio ni si richiamano, si è finora fonti locali hanno conferma- parte della forza dei «muja-
le militare. La formazione rivelato un cemento insuffi- to questo giudizio. Rare si straducole che sono canali di sieme ai mullah — cui la po-
minante. (sovranità, indipendenza, autodeterminazione) e nello stesso guidata dall'ex latifondista scolo dei liquami, in queste polazione fa riferimento nel hiddin» derivi, invece, dalle
tempo fattori specifici, politici e sociali, comuni a molte altre ciente a predurre un coman- sono fatte le azioni dei ribelli radici islamiche che si è ten-
Tanto illuminante come il Gulbuddin (il quale, a testi- do centrale, un'unificazione in città: una bomba in un ri- case che per il 95 per cento regolare la propria vita spiri-
realtà del Terzo mondo, quel Terzo mondo i cui problemi moniare della specificità del- politica. Gli stessi fattori tri- storante che si dice fosse fre- non hanno acqua e impianti tuale e sociale e i propri inte- tato avventatamente di
sentire diplomatici afghani irrisolti sono un dramma per l'intera umanità. E evoca strappare nei primi anni del-
di medio rango descrivere a- la resistenza afghana, era bali, etnici, politici che se- quentato dai sovietici, qual- igienici. L'UNICEF ha calco- ressi economici. I mass me-
ancora problemi fondamentali per la sinistra, a cominciare già alla macchia al tempo di gmentano il potere centrale che mese fa, un'altra bomba Iato che a Kabul vivono, in dia occidentali hanno dato la rivoluzione, dall'insoffe-
pertamente la situazione del renza di un popolo investito
paese come «molto precarta», dal carattere delle trasformazioni rivoluzionarie per finire Daud, prima della «rivolu- di Kabul agisono anche sui in un bar-discoteca, qualche queste condizioni, 800.000 un certo rilievo alle notizie
appunto al ruolo e alla funzione dell'URSS così come si è zione d'aprile» di Taraki) si suoi avversari. razzo sull'aeroporto, qualche bambini. Da dove arriva tut- della tregua nella vallata del da una ventata di trasforma-
mentre nel crocchio accanto zioni che erano troppo lonta-
un ministro del governo di manifestata in questa guerra che l'Armata rossa combatte in dice possa mettere in campo Uno dei rari ospiti dell'al- colpo di fucile contro l'am- ta questa gente? Da lontano. Panshlr, tra le locali forma-
fino a 40.000 uomini e dai basciata sovietica. Certe zone di frontiera, lun- zioni ribelli di Masud Sha e ne dalle sue capacità di com-"
Kabul esprimeva giudizi ot- prima persona contro una resistenza nazionale di popolo. bergo in cui eravamo allog- prensione.
timistici sul futuro. Oltre al campi profughi in territorio giati, un industriale tedesco Ma il dramma della capi- go il confine pakistano, ri- l'esercito afghano appoggia-
Abbiamo ricordato, nell'intervista con Antonio Rubbi. sulterebbero quasi comple- to da una guarnigione di cir-
combattimenti veri e propri, responsabile della Sezione esteri del l'CI (l'-Unità- del 28 pakistano almeno altri che viene a Kabul due tre tale si è consumato negli an- Certo è che la guerra con-
a quella che il governo e i so- 40.000 farebbero la spola con volte l'anno e che conosce ni scorsi, dopo la «rivoluzio- tamente spopolate. Non si sa ca trecento soldati sovietici. tinua, difficile, insidiosa. Lo
dicembre scorso), le posizioni di principio dei comunisti la frontiera afghana, disper- se con la forza, per creare 11 Ma di «accordi informali» di si vede dal modo come gli eli-
vietici definiscono una italiani. Cominciamo oggi la ricognizione sul campo, bene la situazione, ci ha con- ne d'aprile». Da 600.000 abi-
«guerra non dichiarata», c'è dendosi poi in cento rivoli se- fermato, ad esempio, che a tanti del 1978 la capitale è vuoto attorno alla guerri- questo tipo ce ne sono molti, cotteri si alzano in volo, la
la battaglia propagandistica appunto da Kabul, capitale di una guerra che non può parati nelle profonde valli al- Herat (capoluogo di provin- balzata vicino ai due milioni. glia, oppure se sia stata la forse decine e decine. I por- mattina presto, sollevandosi
per stabilire quanta parte del essere dimenticata. l'interno del paese, mesco- cia vicino al confine irania- La gente è fuggita dai pìccoli guerra a far fuggire gli abi- tavoce del governo di Kabul in quota al centro della con-
paese è sotto 11 controllo del ca per superare senza sor-
governo e quanta è In mano prese le altissime creste
ai ribelli. È vero che Herat e montagnose che circondano
Kandahar seno a mezza- Kabul come una corolla di
dria? E vero che a Mazari pietra e dirigersi chissà dove.
Sharif il controllo del gover-
no si esercita solo durante il
giorno mentre la notte sono l
ribelli che dettano legge e l'e-
sercito afghano si chiude nei
fortilizi? Questo affermano,
Re Zaliiv, poi E si sa che ormai i ribelli
hanno armi sofisticate e mo-
derne, perfino missili terra-
aria e bazooka anticarro che
sono guidati da sistemi di
puntamento automatico a
raggi infrarossi. Armi che

Daud, Tamia,
con molti punti Interrogati-
vi, alcune fonti occidentali a arrivano dall'Egitto e dagli
Kabul. Ma non si nasconde USA. da Israele e dalla Fran-
che nessuno ha informazioni cia, dall'Italia e dalla RFT.
di prima mano e che l'attivi- Un anno fa, molti dicono, era
tà fabulatrice dei racconta- comunque assai peggio di
tori può giocare in queste oggi. Tra un anno — Insisto-
storie un ruolo determinan-
te.
Di certo le comunicazioni
tra un centro e un altro sono
molto precarie e i civili so-
vietici che risiedono a Kabul
Amili, Kcmnal Re Zahir Daud Taraki Amin Karmal
no ostentando sicurezza le
fonti governative — sarà
meglio di adesso. Per capire
cos'è accaduto che giustifi-
chi questo ottimismo biso-
gnerà andare a vedere quali
Una calda e assolata mattina di fine e nell'intervento sovietico su vasta scate. parola) che conta è quello dei capi-tribù e ordinando l'arresto di tutta la leadership mandati In missione* all'estero: nel suc- strategie sono venute matu-
e nel centri maggiori si spo- cessivo settembre viene destituito II gene- rando, quali correzioni sono
stano raramente e solo per agosto di quattro anni fa. Nel parco del Tuttavia, se si guarda alia stona dell'A- dei mullah islamici. dei Partilo democratico oopolare.
Palazzo del popolo di Kabul, vigilato da fghanistan nell'ultimo decennio, essa ap- Il generale Daud — cugino e cognato Quest'ultimo, particolarmente forte rale Abdul Qader, ministro della difesa e state apportate, come sono
via aerea. «Nelle città — ci ha massimo esponente militare della rivolu- venuti precisandosi gli o-
detto un funzionario sovieti- due carri armati piazzati ai lati del can- pare caratterizzata da un susseguirsi di del re, già primo ministro dal 1953 al 1963 nei reparti di élite delle forze armate, co-
cello, sorge una grande tenda-padiglione colpi di mano, sussulti ed assestamenti e poi -dimissiona to> dallo stesso sovrano me l'aviazioni e le truppe corazzate, ri- zione. È una spirale ormai difficilmente blettivl dei protagonisti che
co — la situazione è quasi arresta W/e, mentre 11 dilagare della ribel- agiscono sul terreno a quat-
normale, ma qualcosa può bianca e rossa, che dà ombra a una solen- spesso sanguinosi che la dicono lunga — imprime al suo regime una impronta sponde con un sanguinoso colpo di stato,
ne poltrona •presidenziale- collocata su sulla complessità ed instabilità di una so- cautamente riformatrice sul plano Inter- sferrato 11 27 aprile. A Kabul si combatte lione armata — Islamica, tradizionalisti- tro anni dall'arrivo di Kar-
sempre succedere», e la tesi ca e al tempo stesso nazionale-tribale, che ma! e delle truppe sovietiche.
che viene spesso avanzata una pedana rialzata. Qui Sur Mohamed cietà e di uno Stato al cui interno si in- no, mentre sul plano Intemazionale, ai duramente: Daud è rovesciato e ucciso e I come tale è nella storia dell'Afghanistan
Taraki, presidente della Repubblica, rice- treccia un groviglio esplosivo di problemi tradizionali rapporti di amicizia con l'U- dirigenti del PDPA proclamano lz •Re- Con una situazione intema-
dalle autorità è che esistano un fatto endemico e permanente — co- zionale che pare tutt'altro
molte bande con caratteri- ve In udienza un gruppo di giornalisti e e contraddizioni di carattere cinico-triba- nione Sovietica (i rapporti diplomatici fra pubblica democratica- e danno il via a stringe 17 regime a ricorrere in misura
diplomatici stranieri. Taraki — che la le, religioso, sociale, storico ed anche psi- i due paesi risalgono al 1919) e alla politi- quella che verrà ufficialmente definita la che favorevole ad una solu-
stiche più vicine a quelle del sempre più estesa all'appoggio militare zione diplomatica del pro-
predoni che a quelle di ribelli terminologia ufficiale definisce 'grande cologico. ca di equilibrio fra le grandi potenze, si •nvoluzionc di aprile-. In realtà più che di sovietico. Il 5 agosto 1979 si ribella a Ka-
leader del popolo afghane- — siede sul affianca un marcato riavvicinamento al- una rivoluzione si tratta, come nel caso bul la guarnigione di Baia Hissar. Il prin- blema Afghanistan è quasi
con motivazioni politico-re- Tutto comincia il muglio 1973, quan- giocoforza che la ricerca di
ligiose, Tesi di parte, ovvia- •trono-, affiancato da ire alti ufficiali del- do un colpo di stato incruento, messo in l'Iran dello Scià — fino ai limili di una del 1973, di un putsch militare, circoscrit- cipale forte della città, e la rivolta è soffo-
le Forze armate rigidi ed impettiti. Noi atto dal generale Mohamed Daud, rove- semi-dipendenza economica — e al Paki- to alle aree urbane (e non a tutte: per e- cata dopo duri combattimenti; alcune una via d'uscita si sposti, di
mente, ma che non è troppo stan, con cui Daud chiude, almeno per il semplo Kandahar, seconda città del pae- fatto, all'interno del paese.
lontana dal descrivere una siamo disposti in fila Indiana e sfìllamo- scia l'ultimo re dell'Afghanistan, Zahir settimane prima un tolto gruppo di consi-
lentamente davanti a lui, accolti da un scià (in quel momento in vacanza in Ita- momento, ogni contenzioso di frontiera. se e luogo natale di Zahir scià e di Daud. glieri sovietici ostato massacrato a Kan- Cercheremo di capire in qua-
situazione reale — ben ante- li forme.
cedente alla «rivoluzione d'a- benevolo cenno di saluto. Tutto è orga- lia), e come un colpo di bacchetta magica Il regime repubblicano fronteggia nel sarà fìn dall'inizio un centro attivo di ri- dahar. Il clima è già da guerra civile, a
nizzato in modo da sottolineare il •cari- trasforma 11 paese In una repubblica. In Kabul c'è 11 coprifuoco, gli elicotteri so-
prile* — In cui le comunica*
sma' del 'leader della grande rivoluzione 1974 e nel 1976 due rivolte, ma ha nella bellione). vietici volteggiano sempre più di frequen-
zloni tra le città erano assai realtà, monarchia e repubblica per la prima fase l'appoggio di una parte della Il nuovo regime si Impegna In una poli- Giulietto Chiesa
di aprile: stragrande maggioranza degli afghani te sulla citta e sul suol dintorni.
pericolose e in cui il governo sinistra, rappresentata essenzialmente tica di riforme che provoca subito una
di Kabul (quello dell'ultimo Ma appena diciannove giorni più tardi sono poco più che etichette, la realtà Im- dal Partito democra tico popolare (PDPA). frattura al suo interno: Il problema cen- Il 16 settembre, come abbiamo risto,
re come quello repubblicano Il 'grande leader- verrà deposto e ucciso mediata e più sentita è quella della pro- Un'ala del partito — quella detta •della trale è infatti quello del ntmo da Impri- cade Taraki, accusato più o meno di quel-
di Daud) era costretto a pa- dal suo braccio destro, Haflzulìah Amin, pria etnìa e della propria tribù, da sempre bandiera' o •Parcham; guidata da Ba- mere alla trasformazione del paese, dove le stesse colpe di avventurismo e di auto-
che cumulerà nella sua persona tutti l po- elemento naturale di mediazione fra l'in- brak Karmal — sostiene apertamente il riforme di ptr sé democratiche e progres- ritarismo che poi ricadranno su Amln.
gare 11 pedaggio alle tribù
che controllavano singoli teri divenendo presidente della Repubbli- dividuo e la lontana e tutto sommato a- governo Daud, In dissenso con l'altra ala siste — come la laicizzazione dello stato. Quest'ultimo esercita 11 suop-^tere per po- DOMANI
ca, segretario del partito e primo mini- sf ratta entità dello Stato. Tanto più che 1 del partito, quella 'del popolo' o •Khalq: la emancipazione della donna, la stessa co più di tre mesi, fra I più discussi e con-
tratti del percorsi più Impor-
tanti. stro. Avevamo incontrato Amln, Insieme
ad altri giornalisti, due giorni prima della
confini tagliano nel vivo delle tribù e delle
etnìe, come sulla frontiera afghano-paki-
diretta da Taraki e Amin. Ma il rapporto riforma agraria — sì scontrano con strut-
fra Daud e II PDPA si logora abbastanza ture tradizionali che le rendono da un la-
testati dell'ultimo decennio; si dirà poi
che è stato una specie di Poi Pot afghano La guerra
(e in effetti sotto di lui la situazione si
Tesi comunque insuffi-
ciente a spiegare la vastità e
solenne udienza con Taraki. Per oltre u-
n'ora, faccia a faccia Intorno a un lungo
stana, dove i 'pathanh o -pashtu' (la etnìa
dominante in Afghanistan) vanno e ven-
rapidamente, anche sotto la pressione i- to incomprensibili a vaste masse e dall'al-
raniana e pakistana. Nel 1977 viene vara- tro le lasciano, soprattutto fuori delle cit-
inasprisce), mentre altri gli attribuiscono
un ambiguo disegno di •nazional-comu-
delle moschee
complessità della resistenza tavolo, avevamo avuto con lui uno scam- gono da una parte all'altra. Ne consegue ta una nuova Costituzione che dà alla re- tà. praticamente inattuate, vanificando nismo islamico; di apertura verso la ri-
armata al potere centrale. bio vivace di domande e risposte, nelle che anche il confronto politico, cosi come pubblica una struttura marcatamente l'acquisizione di quel consenso «a poste- bellione. Quel che è certo è che 11 27 di-
Nessuno sa con precisione quali nulla lasciava presagire II tragico
regolamento di conti che doveva matura-
noi lo intendiamo, è circoscritto di fatto presidenziale, basata su ila ideologia isla- riori- in cui sperava il governo. cembre cade anche Amin, si apre un nuo- Karmal
quanti siano gli ef iettivi del- ai ceti urbani, alle grandi città come Ka- mica e su un regime a partito unico, il il gruppo •Parcham' è favorevole ad vo tragico capitolo. Ma questa non è più
re nelle tre settimane successive, e meno bul, Kandahar (la prima capitale afgha- Fartito nazionale rivoluzionano di cui lo una estrema gradualità nella politica ri-
le diverse formazioni che
combattono contro il gover-
che mal l'ancora più tragico e vasto sus-
sulto che sarebbe culminato, dopo altri
na) e poche altre, senza nessun rapporto
diretto e reale con le grandi masse conta-
stesso Daud è proclamalo segretano ge- formatrice e per questo viene escluso dal
storia, è cronaca del nostri giorni.
e la rivolta
no di Karma! (come nessu- nerale. La rottura è nrmat nelle cose, e potere già nel luglio 1973, quando Karmal Giancarlo Lannutti
tre mesi, nell'uccisione dello stesso Amln dine per le quali l'unico potere (e l'unica Daud la farà precipitare nell'aprile 1978 e i suol più diretti collaboratori vengono • dell'Islam
MARTEDÌ
l'Unità
OGGI
3 GENNAIO 19B4

Incredibili «sviste» giudiziarie hannorisparmiatoa Zaza carcere e sorveglianza di polizia


«Arresti domiciliari» in clinica
Dalla nostra redazione
NAPOLI — Michele Zaza è
un grosso personaggio della
camorra, ha cominciato la
Quando portone del carcere di Ascoli
Piceno e fa perdere le sue
tracce.
sua carriera occupandosi del
traffico delle sigarette di fu preso Il 13 novembre dell'82 vie*
ne arrestato di nuovo a Ro-
ma e subito dopo viene presa

re giorni di vacanza a Napoli contrabbando ed In questa


attività si è strettamente le-
gato al clan della mafia sici-
liana, del quali è considerato
un «portavoce» a Napoli. Sul-
la strada de) «tabacco» Zaza
aveva un
miliardo
la moglie che è tornata dagli
USA per assisterlo. Il «cuore
matto» del boss per un anno
non gli fa avere privilegi, fi-
no a qualche mese fa, quan-
do gli vengono concessi gli
Il boss ottenne la scarcerazione per gravi motivi di salute quando era in ferie il giudice che l'aveva imputato di associazione ha Incontrato anche gli stu- arresti domiciliari nono-
mafiosa - Il Pubblico ministero chiese l'intervento del Tribunale della libertà, ma la Cassazione intervenne e Io salvò ancora pefacenti ed ha seguito I suol
•soci» In quest'affare. Zaza,
però, non s'è limitato alle at-
intasca stante che alle accuse emes-
se dalla procura romana,
quella napoletana, se ne è
ROMA — Come mal un boss ta In carcere con la semplice sano di loschi traffici Insie- niscono nemmeno presso la arresti domiciliari. Passano rtali, quasi 400 mila lire gior- tività Illecite ed è entrato nel aggiunta un'altra dei tribu-
ztone. Zaza , falsificando i
camorrista del calibro di MI- accusa di non aver ottempe- me a boss siciliani della «ma- sezione specializzata, dell' due settimane. Torna a Ro- naliere di retta, più 100 mila mondo dell'edilizia e della fi- documenti In «Zara» riesce nale di Genova per un traffi-
chele Zaza aveva ottenuto gli rato al «divieto» di frequenta- fia vincente», l Greco, l Salo- Ufficio Istruzione di Roma, ma 11 giudice Istruttore tito- lire al giorno per due guardie nanza con operazioni spre- ad ottenere la patente ed un co In grande stile di contai-
arresti domiciliari? Motivi di re 11 territorio del Lazio. mone, 1 fratelli Bono, e Insie- essendo In ferie quasi tutti l lare dell'Inchiesta, e torna private assunte da Zaza per giudicate. Nella fase più acu- passaporto e se ne va negli ner».
salute, spiegano giudici e pe- Scarcerato pochi mesi da A- me ad altri suol «pari grado» titolari. È il momento giusto. anche 11 PM del processo, paura del «cutollanl». Zaza ta della guerra contro 1 cuto-
rizie sanitarie. E come mal scoli. qualcuno s'era dimen- della Nuova famiglia, gli an- Gli avvocati di Zaza partono Nltto Palma. Entrambi sal- dorme tranquillo al terzo
plano della clinica, In una llanl — nel 1081 — Zaza al è
Stati Uniti, dove la moglie I camorristi sono certa-
non c'era nemmeno la sorve- ticato Infatti di spedirlo al tlcutollanl Bardellino e Nu- alla carica. Secondo un nu- tano sulla sedia quando gli delle stanze più «moquetta* trasferito a Roma e proprio
dimora stabilmente nel pres- mente degli strani malati di
glianza della polizia nella «confino». Niente di grave. voletta. Prove, registrazioni trito «dossier» di perizie me- comunicano la decisione del te» della Gli place nella capitale è stato arresta-
si di Los Angeles e dove la cuore: Zaza, cardiopatico,
cllnica dov'era ricoverato? Ormai 11 grande boss è di telefoniche, «pentimenti» In- diche, le condizioni del dete- loro collega. Nltto Palma star 11. Al cllnica. punto che quando to nel giugno dello stesso an- famiglia si permette di com- fugge con una frequenza re-
Perché 11 regime degli arresti nuovo In carcere, al sicuro, e chiodano Zaza per 11 reato di nuto Zaza Michele sono pi esenta un'Istanza Imme- prare per un milione e mezzo golare, Luigi Giuliano messo
deve rispondere anche per 11 associazione mafiosa. Gli drammaticamente peggio- diata di «ripristino» della gli avvocali riescono a fargli no. La polizia che lo sorprese
domiciliari non lo prevede, di dollari In contanti una vil- in libertà provvisoria senza
precisa 11 codice. Gli Interro- reato di «falso Ideologico» (lo avvocati allargano le brac- rate. DI fronte a tanti riscon- carcerazione, appellandosi ottenere un altro permesso all'uscita di unristoranteal
trovarono a Milano con un cia. In
gativi Intorno alla misterio- passaporto falso). Ma gli av- proprio 11 caso quel periodo, non è tri, 11 responsabile dell'Uffi- al Tribunale della libertà. L* per trascorrere il Capodanno Paridi lo trovò In possesso di la di Beverly Hllls che viene cauzione perché doveva es-
sa scomparsa di tMlchele 'o vocati preparano la rivinci- muovere le acquedi stare a cio Istruzione chiama un suo Istanza viene accolta. Zaza con la moglie, a Napoli (Ma-
ria Zaza è In libertà provvi- assegni per 11 valore di un
ristrutturata In «bunkeri con sere operato al cuore, trova 11
con
pazzo*, «re di Napoli», potreb- ta. Stanno per presentare l'I- sta di libertà. Michele Zaza richie- Èovane collega, 11 dottor Po- dovrebbe tornare In carcere. per la stessa inchiesta) miliardo. Una cifra notevole altri 300.000 dollari. tempo di partecipare a Bolo-
bero proseguire all'Infinito. stanza di libertà per «gravi intanto scalpita. Lui In cella sene. lla, e gli chiede di occupar- Ma Immediatamente gli av- soria Il boss rifiuta. «Non mi sento per una persona che al fisco Zaza torna In Italia ed a gna ad una rissa e di darsi
«Vedi un po' questa sto- vocati (ne sanno una più del alla latitanza senza farsi o-
Ma tutti I perché trovano ri-
sposte esaurienti e «logiche». motivi di salute» (Zaza effet- c'è stato raramente. E non ria, dal un'occhiata agli atti diavolo) si rivolgono alla bene, cirinuncio»dice al me- pagava le tasse solo su sedici
dici. Ma la sera del 29 dicem- milioni di reddito.
Milano la polizia lo arresta
perare, quando 11 referto me-
tivamente soffre di «stenosi riesce proprio ad adattarsi. e decidi». Da quel giorno — Cassazione. C'è Infatti un di- di nuovo. È 11 21 giugno
Ora slamo in grado di rico- mltrallca), quando però scat- Gli avvocati lo tranquillizza- siamo al 17 agosto — Il gio- fetto procedurale nella no- bre sparisce. La moglie dice dell'82. Tre mesi di prigionia dico parlava di pericolo di vi-
struire l'ultima avventura ta In tutt'Italla una clamorq;- no. «Aspetta e vedrai», gli di- vane Polella riceve ogni tifica, e la Cassazione riporta preoccupata al giornalisti di La prigionia di Zaza co- ta imminente. A Giuliano è
ed 11 27 agosto dello stesse
giudiziaria del boss. La date- sa «retata» di boss mafiosi. È cono. Zaza aspetta. E fa be- mezz'ora la visita di un av- tutto alla situazione di par- averlo atteso invano. Ma poi munque durò molto poco, anno dopo appena due mesi stata revocata la libertà
remo al 10 novembre 1982, la famosa notte di San Va- ne. Siamo arrivati a cavallo vocato diverso, sempre più tenza. Cioè, arresti domici- sparisce anche lei. Tanto tanto che nel mese di feb- di carcere a Zaza viene con- provvisoria, ma mentre que-
giorno dell'ultimo arresto, lentino del 14 febbraio 1080. del ferragosto. Il giudice 1- allarmato, sempre più preoc- liari. Siamo arrivati al 20 ot- non c'è problema, essendo in braio dell'82, pagando una
sto boss tornava ad essere
avvenuto In piazza Jaclnl. Dall'elenco di oltre 100 per- struttore Aurelio Galasso, ti- cupato per le condizioni di tobre. I legali di Zaza stavol- liberta. Non c'è problema cauzione di 500 milioni, usci cessa la libertà provvisoria.
ufficialmente latitante, ve-
zona Vigna Clara, uno del sone sparse tra Palermo, Na- tolare dell'Inchiesta sull'as- salute del loro Illustre clien- ta chiedono U permesso per nemmeno per Zaza. Dell'e-
si occupa la Pretura, dal carcere In libertà provvi-
Il giudice stabilisce che Zaza
tanti quartieri «salotto» della poli, Roma, Genova, Milano, sociazione mafiosa, parte te. Alla fine, 11 giudice Istrut- trasferire U boss nella cllnica vasione mentre l'Ufficio Istruzione soria. Il boss soffre di cuore deve recarsi In soggiorno ob- niva data una nuova possibi-
borghesia romana. Zaza Novara e via elencando, non oer le vacanze. In questo pe- tore 31 convince. Prende l'i- Pio XIL Lo ottengono facil- ha bligato in un determinato lità di fuga a Zaza, suo allea-
emesso nuovamente il
viaggia In auto accompa- poteva mancare Zaza, figura riodo, i reati legati in qual- stanza degli avvocati e firma mente. Il 24 novembre nuova vecchio mandato di cattura. tanto to un
che gli è stato applica-
«pace maker», questa paesino, ma prima che ven- to contro Cutolo.
gnato da un amico, Eusta- di primo plano dell'Inchie- che modo alla droga (e Zaza 11 provvedimento di scarce- richiesta, stavolta per la più ga stabilita definitivamente
chio Russo. La polizia lo por- sta. I giudici romani lo accu- ne aveva da vendere) non fi- razione, con l'obbligo degli lussuosa «Mater Del», al Pa- affezione cardiaca giustificò
Raimondo Bultrinl e giustifica ogni sua Ubera- la sede, 11 boss imbocca 11 V.f.

Le ultime edizioni del quotidiani dell'83 e- naugurato le statistiche del nuovo anno cre-

Chi resta
meglio ha creduto. E si può star certi che, In Zaza aveva due guardie private, da lui stesso
rano andate In edicola con titoli di prima pando con una siringa attaccata al braccio, ogni caso, *è stata applicata la legge*. pagate per farsi proteggere dagli avversari
pagina sul «caso Tortora»: per I giudici, l'ex per strada e solo. Chiusa la parentesi. Ma se andiamo alla sostanza, questa vi- tcutollanl*. Siamo alla farsa.
eroe di •Portobello» non può attendere la sen- Le cronache di oggi ci raccontano come e cenda è a dir poco Indecente. Più di un conto C'è Infine da consta tare come da un anno a
tenza di una corte chiuso dentro casa, agli perché un boss del calibro di Michele Zaza non toma. Tanto per cominciare, Michele questi parte la fortuna continui a segnare in
arresti domiciliati, perché è «socia J/nen te pe- poteva attendere (si fa per dire) ls sentenze
ricoloso». Le prime edizioni del giornali del- che lo riguardano nella più esclusiva cllnica
V84 hanno Invece annunciato la vergognosaprivata della capitale, spendendo qualcosa
«partenza» (ci rifiutiamo di chiamarla 'fuga») come 372 mila lire al giorno di 'pensione',
di Michele Zaza, *pezzo da novanta; della
dentro, chi Zaza non è un cittadino incensurato In attesa
di giudizio, ma ha già alle spalle una prima
condanna a tre anni per 'associazione a de-
linquere: E poi la recente norma (novembre
modo diverso la sorte delle bande camorri*
stlche di Cutolo (falcidiate l'estate scorsa da
un miglialo di ordini di cattura) rispetto a
quei/e non meno pericolose della 'Nuova fa- '
miglia*. Cose che capitano. Cosi come è capi-
camorra, accusato di molle cose, tra cui lì cure mediche escluse. E II consueto balletto '81) che disciplina la concessione degli arresti
traffico In grande stile di eroina. Ecco, a ca- di provvedimenti firmati da un giudice e Im-
vallo tra un anno d'altro, due storie che vlen pugnati da un altro, di annullamenti, di svi-
fin troppo spontaneo accostare. Nel mezzo, ste, di cavilli, di scartoffle che passano da un
In un angolino fatto di poche righe sul primi ufficio all'altro. Come al solito, non è facile
fugge e domiciliari non sembra proprio ritagliata sul
caso di questo boss della 'Nuova famiglia*: la
legge, infatti, precisa che 11 reato contestato
all'imputato non dev'essere tale da 'destare
tato a chi scrive, non più di tre mesi fa, di
andare a Santa Maria Capua Vetere, la terra
degli amici di Zaza, e di ascoltare un magi-
strato che per mezz'ora filata cerca di con-

chi muore
vincerti che ormai I camorristi della 'Nuova ,
quotidiani di quest'anno, vorremmo colloca- capirci qualcosa, né è semplice stabilire chi, eccessivo allarme sociale*; altrimenti, se uà famiglia* stanno rientrando tutti nella lega-
re — non sappiamo quanto arbitrariamente In definitiva, si è assunto la personale re- detenuto è In gravi condizioni di salute, può lità^
— la storia piccola e atroce di un giovane sponsabilità di mettere tMlchele 'o pazzo» in benissimo farsi curare In cllnica, ma con due
romano, Bruno Negri, classe '55, che ha l- condizioni di allontanarsi come e quando Michel* Zaza
poliziotti che lo sorvegliano a vista,fiInvece Sergio CriscuoH

La sconvolgente esperienza del bambino di dieci anni sequestrato in Calabria

Una dura prigionia di 232 giorni


Dimagrito e
Dal nostro inviato a Rocco la giornata del 13 di-
MOLOCHIO (Reggio Cala- cembre con temi, pensierini
bria) — È scioccato e dima- e testimonianze.
grito, dopo 1232 giorni di pri- «Voglio ringraziare — ba
gionia in Aspromonte. Non detto Ieri al giornalisti la '
crede ancora di essere final-
mente a casa, con 1 suol gio-
cattoli, le sue cose, l'affetto
del padre e della madre. Le
ancora scosso dottoressa Rlgoll — la stam-
pa e tutu quelli che si sono
mostraU vicini a noi, ma so-
rattutto la popolazione di
S
il piccolo
prime ore di libertà Rocco lolochlo che mal come In

I familiari di Elli:
Lupini, il bambino di 10 anni questa circostanza si è stret-
rilasciato dai sequestratori ta attorno a noi*.
l'altra sera, ad Oppido Ma- L'ultima dimostrazione il
mertina, le ha passate tutto

Rocco Lupini
sommato tranquillo. La ma- popolo di Molochlo l'ha data
appunto l'altra notte quando

«Ora spetta al governo


dre, la dottoressa Fausta Ri-
goll, che è medico condotto sotto casa Lupini, non appe-
di Molochlo, Io ha tenuto na si è saputo della libertà di
sotto controllo quasi sempre, Rocco, centinaia di persone

trattare con i rapitori»


ma Rocco mostra di reagire
bene alla tremenda avventu-
ra che ha passato. È stanco
delle domande che tutu gli
ora è a casa sono andate a far festa con 1
tamburi, proprio come si usa
nelle sagre paesane. Un af-
fetto che 1 Lupini non hanno
scordato ora che Rocco è tor-
rivolgono da lunedi sera per
sapere come ha trascorso
Avrà bisogno di un grande affetto nato fra loro sano e salvo»
quesU otto mesi di prigionia. per riprendersi - Còme è stato liberato ora che l'ennesimo sequestro
MILANO — Il brutale ultimatum è scaduto a zlonlsta, con 11 conte BorletU. della «Flowers Appare, come conferma la che li ha colplU si è conclusa.
mezzanotte: I cinque giorni concessi dal ban- Paradise» che aveva conteso al binomio Mer- madre, chiaramente trau- dai banditi presso Oppido Mamertina REGGIO CALABRIA — Rocco Lupini con la madra
In casa Lupini, Rocco non
diti per raccogliere I cinque miliardi del >t- lo-Brighlna 11 casinò di Sanremo. maUzzato per la tremenda è stato il primo a finire nella
scatto, sono trascorsi Invano. La famiglia di Il sequestro EHI può essere pasto in rela- avventura e risponde a mo-
Ambrogio E1IL l'industriale del mobile rapito zione con le oscure manovre dell'appalto del- nosillabi, quasi come «Ine- tro, Incerto su cosa fare. For- sa Rlgoll è sembrata uscire Rocco e sua madre furono ricavare di più dal piccolo o- mani del banditi; prima di
Il 30 settembre a Glussano, In Brianza, non è la casa da gioco? «Nessuna relazione», dice briato — dice 11 padre — del- tuna ha voluto che, proprio da un tunnel del quale non si raplU la matUna del 18 mag- staggio. Certo che la pressio- lui era toccato ad altri quat-
In grado di disporre di una somma cosi In- l'aw. Carpinelli, 11 quale però non fornisce in quel momento, 11 dottor intrawedeva la fine. La feli- gio mentre uscivano di casa. ne dell'opinione pubblica In tro congiunti del Rigoll-Lu-
gente. Ora la parola toma all'Anonima, che alcuna motivazione a conferma dell'inesi- l'improvvisa libertà*. Gli ci Monteleone stesse rincasan- cità le si leggeva in volto: Per quasi sette mesi sono quesU sette mesi e mezzo di plnl e uno zio di Rocco era
mercoledì aveva recapitalo a Maria Grazia, stenza di eventuali connessioni. Altre circo- vorrà del tempo per ripren- do. Il veterinario ha Imme- •Ormai ero davvero dispera- staU prigionieri Insieme del- prigionia di Rocco Lupini è stato addirittura assassinato
la giovane nipote del mobiliere In ostaggio, stanze singolari sembrano Invece suffragare dersi completamente. Con diatamente riconosciuto ta anche se non avevo anco- l'anonima. legaU mani e pie- stata forte. Agli appelli ripe- per aver cercato di resistere.
un allucinante aut-aut* «Entro cinque giorni l'ipotesi contrarla, soprattutto 1 cinque mi- lui — fin dal primi momenU Rocco, Io ha portato In casa, ra completamente perso la di con una catena. Poi, per tuti del Presidente della re- «L'importante — ha detto
ci devi consegnare i soldi, altrimenti man- liardi sul quali si sono IntestardiU 1 banditi del rilascio — c'è II compa- gli ha prestato le prime cure. fiducia di riabbracciare U «facilitare* la trattaUva e co- pubblica e del Papa, si sono Ieri l'avvocato Lupini al
diamo l'orecchio. Bada che non scherziamo*. che hanno Inserito nella «trattativa» il siste- gno di scuola preferito, Vin-
Il telefonista avevariattaccato,troncando le ma degli usurai: «Se non pagate entro !a tale cenzo Tramontana, che si è Rocco Lupini è apparso mio Rocco, tant'è — con una stringere l'avvocato Lupini a lnfatU accoppiate decine di giornalisti — è che Rocco sia
proteste della ragazza. scadenza, dovrete darci l'Interesse». Ma c'è precipitato Immediatamente subito dimagrito e smunto: specie di presenUmento — pagare la cifra richesta. I ra- altre Iniziative di solidarietà con noL Tutto 1! resto, a co-
Lignoblle minaccia verrà ora attuata? anche una strana coincidenza di natura geo- Indossava una tuta celeste che l'altra sera, alla vigilia di pitori misero In libertà Fau- e fra queste quella più si- minciare dal soldi, non ha
«Speriamo tutti che non sia vero», dice Maria grafica: Glussano, dove risiede Elli, è vicina a In contrada Morgone non
appena il TGl serale del pri- con le spalline blu, tremava Natale, ero tornata sul luogo sta Rlgoll. E così Rocco per gnificativa dei bambini delle Importanza*.
Grazia Elli. La voce della giovane ha perduto Barlassina, dove Michele Merlo era Utolare dal freddo. Ha voluto lui dove ero stata rilasciata*. un mese e mezzo è rimasto scuole dell'obbligo di tutta la
cerò Io smalto coraggioso, 11 tono di rtplcca di una ditta che produce apparecchi elettro- mo gennaio ha diffuso la no- stesso telefonare a casa per solo in mano al sequestrato- Calabria che hanno dedicato Filippo Veltri
esibito a muso duro nelle sue repliche telefo- nici per 11 «Tornado» e per conto del ministero tizia della liberazione di dare la bella notizia al padre,
Rocco ha poi raccontato, a li. Ma la trattaUva per U suo
niche all'emissario del banditi; sempre Io della Difesa. Rocca spezzoni e dopo tante Insi- rilascio non è stata facile: al-
stesso uomo. «Ho passato cinque giorni ac- L'aw. Carpinelli. presidente, tra l'altro, l'avvocato Giuseppe Lupini, stenze, alcuni particolari del
e a tutu 1 parenU in attesa. l'Inizio U riscatto richiesto
canto al telefono, con l'angoscia crescente dell'ordine forense di Monza, ha addossato L'incubo è dunque finito, suo sequestro. E stato tenuto superava I tre miliardi, una
per questo prolungato silenzio. Come si fa a «al governo* la responsabilità «di questo dia- il sequestro che ha tenuto Dopo pochi mtnuU en. già a In una «casetta, senza luce e
dire se fanno sul serio oppure no?».
«La minaccia esiste, t'avete sentita tutu,
ma nessuno è In grado di prevedere se sarà
logo anomalo con 1 rapitori che finora è toc- con 11 flato sospeso tutta l'I-
cato alla famiglia, unica a rischiare tutto, talia si è risolto con la libera-
anche la responsabilità dell'eventuale Insuc- zione di Rocco che ha cesi sa-
casa, mentre a Molochlo, un
piccolo paese della plana di
Gioia Tauro alle prime pro-
al buio*. Forse In campagna,
e con I suol sequestratori.
sempre a volto coperto, spes-
cifra enorme che la famiglia
Lupini, proprietaria di ap-
pezzamenu di terra nella
l'Unità
come nel caso del Bulgari», è 11 commento di cesso*. Il legale ha chiesto quindi l'Intervento lutato il nuovo anno riacqui- paggini dell'Aspromonte, c'è Piana di Gioia Tauro, non
so parlava. «GII ho detto — possedeva. È stata pagata
un Investigatore. «Slamo fiduciosi che le mi- «anche finanziario» dello Stato. «Se lo Stato stando la libertà. Erano da stata Immediatamente festa ha raccontato 11 bambino —
nacce non verranno ettuate — ha dichiarato fin qui ha tollerato o favorito il pagamento poco passate le 20, l'altra se- così solo una prima rata di
Ieri 11 legale della famiglia, l'aw. Sergio Car-
pirteli! — ma siamo anche In attesa di fatti
concreti da parte delle autorità politiche».
del riscatto, qualcosa deve fare anche sul ra, Quando alla periferia di
plano finanziario a tutela della vita di un
uomo*. Perché 11 legale ha fatto questa di- Oppido Mamertlna — nello
grande. Le campane hanno
suonato a lungo e sono staU
sparaU fuochi d'artifìcio.
che loro 1 soldi non U avreb-
bero mal fatU onestamente
ma solo con 1 sequestri. LI ho
250 milioni. Forse poi, nelle
ulUme settimane, la pressio-
ne si era fatta più forte. Du-
Domenica prossima
chlsxazlone, pur ammettendo di essere con- stesso ldenUco posto dove 11 Tutta la gente si è riversa- chlamaU anche bastardi*.
Per bocca di Carpinelli, i familiari di Am-
brogio Elli hanno fatto sapere che non sono
più disponibili a trattare di fronte al Umore
di una reroce mutilazione ma anche alla In-
sapevole «che possa essere censurata?*. A 23 novembre scorso l'anoni-
quali interlocutori «politici» si rivolge? ma sequestri aveva rilascia-
Ambtogio EHI era stato rapito dopo le 23 to la mamma di Rocco rapi-
ta per le strade del centro per
partecipare direttamente al-
ia line di un Incubo. La casa
I segni di quasi etto mesi
di durissima prigionia sono
Intensi In un ragazzo dì soli
rante uno degli incontri con 1
rapitori del figlio, l'avvocato
Lupini è stato anche brutal-
grande diffusione
mente malmenato con un
gente quanUtà del riscatto. «Meniamo a di- del 30 settembre scorso, mentre si trovava ta Insieme al bambino U 18 del Lupini è stata letteral- dieci anni e solo l'affetto del- bastone tornando a casa
nel cortile della sua villa a Glussano, In viale maggio dell'83 — Rocco è la famiglia e del compagni di
sposizione delle autorità lo svolgimento della
trattaUva. Occorre che scatU un meccani-
smo diverso», hanno dichiarato. Impotenza,
resa, rassegnazione? Forse. Certo U rapido
Monza. Aveva trascorso la sera con amici al stato lasciato da due guar-
ristorante. Aveva riposto nel box, trovato 1' diani della mafia. Dal suol
Indomani regolarmente chiuso a chiave, la carcerieri era stato Istruito a
mente invasa da amici, co-
noscenti, curiosi. Rocco ha
raccontato le prime Impres-
sioni si capitano Fazio, del
scuola Dotrà restituirlo alla
normalità.
La sera di Natale, ti suo ce-
sanguinante. Molte volte si è
temuto il peggio per la sorte
del bambina gracile di cosU-
UN PROGETTO
tuzione e ammalato d'asma.
giro di boa impresso da oggi alla famiglia
EHI alla trattativa — considerate definitiva-
mente crollate le speranze di raggiungere un
sua «Alfa 6». Anche 11 cancello del'.a villa era dovere sul da fare: doveva di-
chiusa Tutto a posto; tanto che, sulle prime, rigersi, fatU 500 metri a pie-
gli lnqulrenU non avevano escluso l'Ipotesi di dC verso l'abitazione del ve-
un «allontanamento volontario» e solo una terinario del paese. Il dottor
carabinieri di Taurlanova,
che Io abbracciava. Gli ha
subito risposto: «Io vi sentivo
none è stato tutto In un pez-
zo di pane e formaggio, una
scatoletta di tonno e acqua.
Fino al 30 dicembre, agli ln-
qulrenU non risulta sia stata
pagata un'altra rata del ri-
PER LE 00NNE
accordo ragionevole con 1 banditi — non è mentre camminavate con le Più non ha voluto dire e gran
privo di rischi per l'ostaggio. Ma potrebbe setUmana dopo era stata confermata la ver- scatto, ma non si esclude che
Innescare qualche ripensamento tra I rapito- sione del sequestro. Giuseppe Monteleone, e auto vicino al posto dove mi parte delle cose ha racconta- al 250 milioni si siano ag- O Le proposte di dbcwstooe in TÌSU della setti-
chiedere aluta Cosi ha fatta hanno tenuta Ho gridato, to poi Ieri mattina In un lun-
ri. indurli a mIUgare le pretese. Dipende dal-
lo «spessore criminale* della banda, dal pro- Giovanni laccabo Ma a quell'ora 11 professioni- stavo anche rompendo una So colloquio con U procura-
giunte altre rate, cosi come
non si esclude che I rapitori,
ma conferenza naztanle delle dooae cornimi*
getti che hanno indotto I suol capi a seque- NELLA FOTO: Grazia Elfi, nipoti dal rapito, • sta non si trovava a rasa, e capanna dove venivo tenuto >re capo della Repubblica di alla fine, al siano «acconten- ste: «1> doase: sogfetd d»^ poOtk^ prota^
strare Ambrogio EllL Utolare della «Feg» (u- raw. Sargk) CsrpirvsM, durante la confarsti» Rocco dopo aver Invano bus- prigioniero, ma non c'è stato Palmi, Giuseppe Tuccia che UU* vista inmpossibuità di .tot» MbooBaMH dd progetto di «Utenatfra»
nlnCustrU del mobile con 120 addettile a- stampa sato all'uscio è tornato Indie* niente da fare*. La dottores- ha in mano l'inchiesta.
4 r - SBATTITI MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984

Riforma sanitaria
che per parte sua si era limitata a \
svelare la realtà, denunciando
castello di debiti e II flusso di spesa
ereditati daiia gestione
il
precedente.
cessaria ma non sufficiente:perché
le cose In realtà funzionino davvero
occorre che vi sia una gestione effi-
ciente delle risorse, che nessuna
legge è In grado di garantire auto-
fra presidente, comitato di gestio-
ne, assemblea di USL e Comune/i e
Regioni.
Il sistema scolare — da parte sua
— continua a sfornare decine di
LETTERE
Uno studio attento delle cifre

Una neonata consente di stabilire con un buon


margine di sicurezza che la riforma
sanitaria non ha preteso dallo Sta-
to più di quanto 11 vecchio sistema
maticamente.
Per evitare le code notturne del
malati davanti agli sportelli, l'USL
può predisporre centri di prenota-
migliala di operatori superflui, che
premono per entrare nel ruoli lau-
reati medici o biologi, mentre la
maggior parte delle USL avrebbe
bisogno di buoni Infermieri profes-
ALL' UNITA'
aveva fino allora consumato: dopo zione unitari ed un sistema di filtri
sionali, del quali c'è carenza.

accusata
la metà degli anni sessanta, col che indirizzano il malato al livello se sociale soltanto, quella dominante.
passaggio degli enti ospedalieri al di prestazione specialistica adatto Le restrizioni finanziarle presen- «Mancava la donna La diversità dell'artista ormai è patrimo-
ti non agevolano certo le ristruttu-
controllo delle Regioni, la percen-
tuale della spesa sanitaria pubblica
aì tipo di malattia: è quanto avvie-
ne da anni in alcune USL e ciò gra- razioni che pure sarebbero econo- schiacciata nio di una cultura superata, ancorata ad una
visione romantica e individualistica del
sul reddito nazionale non e più cre- zie alle possibilità offerte proprio micamente valide e necessarie; son dai padroni del progetto» mondo e dell'arte: la letteratura è piena di
venuti a cessare quasi completa-

ingiustamente
sciuta. Molti, non soddisfatti di dalla legge di Riforma, che unifi- poeti maledetti, che spesso hanno suscitalo
questa constatazione derivata dalle cando le risorse un tempo spezzet- mente I nuovi Investimenti in at- Caro direttore. la nostra simpatia e benevolenza: ma per noi
cifre ufficiali, giudicano propizio 11 tate fra mille e una mutua consen- trezzature moderne e molto spesso complimenti per l'inserto -I9S4'. Come comunisti l'artista, prima di essere tale, è un
momento per attaccare la spesa te altresì di risparmiare sul nume- mancano anche le disponibilità per addetto aì lavori, vi incoraggio a continuare
effettuare la manutenzione ordina- uomo, inserito in un contesto sociale, che si
pubblica, un mostro Insaziabile ed ro del medici specialisti e degli am- sulla strada dell'uso più ampio e frequente fa interprete del momento storico in cui vive
Improduttivo: occorre decapitare bulatori Impiegati. rla di mobili ed immobili.
misti di destra di centro e di sini- Per contenere la spesa non si è di immagini e di una impaginazione più e ne diventa testimone.
Concepita nella sua formulazio- quante più teste all'idra rapace, mossa, vivace e gradevole. Il nostro giornale.
ne attuale al tempi della riforma stra e la riprovazione di una consi- L'Inefficienza dell'USL andrebbe trovato altro modo che riaccentra- La storia ci insegna che numerosi sono sta-
prima fra tutte quella del serpente poi valutata sulla base del contesto tranne qualche sforzo straordinario come ti gli intellettuali e gli artisti compromessi
ospedaliera, Il 23 dicembre 1978, stente parte dell'opinione pubblica. sanitario, privato del suo sostegno re Il potere decisionale, sia a livello
Alcuni, indotti dalle generalizza- storico passato e presente: Il clien- di governo centrale che regionale, • 1984', difetta ancora molto di leggibilità e con regimi totalitari, pronti a svendere com-
dopo dieci anni di gestazione, gli crociato per vari anni. di 'guardabilità'.
atti parlamenti ri registrano la na- zioni del mass media, sono giunti a telismo nelle assunzioni del perso- incorrendo nel vizio di Incostitu- pletamente la loro opera e la loro intelligen-
riconoscere nella riforma sanitaria Polche risulta politicamente nale e nella scelta del fornitori, la zionalità. In quanto sono state lese Come compagno, dopo aver letto l'insertn za.
scita della Riforma Sanitaria. La le autonomie locali in materia di e tutte le sue firme, ho tirato alcune somme
neonata non aveva ancora avuto la causa prima del deficit pubblico, molto difficile far digerire un arre- deresponsablllzzazlone del perso- Vogliamo dimenticare l'immagine di di-
della Inflazione e di ogni altra ma- tramento rispetto al vecchio regi- nale ed in particolare del dirigenti assunzioni di personale e di altre e mi sono chiesto: cosa manca? Qualcosa di versi intellettuali che amavano frequentare i
alcun concreto contatto con la scelte decisionali. enorme: la donna. Mancava l'altra metà del
realtà, essendosi limitata a consu- lattìa del corpo sociale nazionale. me INAM con misure restrittive sanitari ed amministrativi non so- salotti della Roma "bene; vogliamo pure
che penalizzano la categoria del no certo fenomeni introdotti dalla Sulla base di quanto detto ci si futuro. Mi sembra veramente grave la pre- spendere una parola di speranza per le con-
mare qualche ettolitro di inchio- Senza voler scomodare un'Inter- potrebbe attendere ben di peggio
pretazione pslco-analltlco-soclale malati, si ricorre a un'argomenta- legge di Riforma, ma derivano dal- senza di un 5 per cento scarso di pensiero dizioni di salute della Morante: ma non vo-
stro parlamentare, e già si era leva- le gestioni passate del vari enti. È nella gestione della sanità e stupi- femminile in un dibattito che conta 43 inter-
to un coro unanime di accuse con- su rispetto e Irriverenza, fiducia e zione che può avere grande effetto gliamo fare nostra la cultura che vuole gli
sull'opinione pubblica: il servizio vero che alcune casse mutue pote- sce semmai constatare che molte venti. uomini diversi fra loro, quella cultura che da
tro la sua voracità Insaziabile: è sfiducia destati dal camici bianchi, vano vantare una tradizione di USL funzionano abbastanza bene,
pur vero che lo studio del fatti ere- si può pensare che abbia molto sanitario nazionale è Inefficiente. Manca la donna come presenza professio- sempre ha diviso l'umanità iti classi, tra co-
buona amministrazione, ma si non certo peggio di altre aziende nale adeguata perchè risulta schiacciata dai
ditari consente di prevedere alcuni contribuito alla fama di voracità Sull'inefficienza dell'USL, che come ad esempio le poste, t traspor- loro che hanno potere e privilegi, e coloro
rappresenta la realtà periferica del trattava pur sempre di entità mar- soliti — permettimi l'intemperanza — pa- che. invece, debbono subire sempre, soppor-
caratteri che!genitori trasmettono della riforma uno del suol primi ginali rispetto al grandi enti, 1 quali ti e te altre imprese sovvenzionate
al figli, m a non esisteva a/cuna vagiti programmatori, la raccolta servizio sanitario, lì coro del com- dal pubblico erario, sulle quali non droni del linguaggio e del progetto. Manca tare in silenzio, ai margini, senza poter fare
mentatori della vita sociale Italia- hanno condizionato col loro pecca- la donna come progetto e speranza di un né dire nulla.
prova che l'USL avrebbe prosegui- del dati sulla spesa sanitaria pub- ti originali la vita futura delle USL, sì accanisce con altrettanto vigore
to sulla strada della 'dissolutezza» blica: mettendo assieme tutti 1 mil- na è unanime. RoncheyC) prende la scure del risparmio Indiscrimi- futuro meno volgare e violento del presente. BRUNO LIBERATI
questo esemplo concreto per dimo- eredi universali senza beneficio d' Le domande che voglio farti, e che pongo
intrapresa dal predecessori, l'ente le rivoli di denaro che nel 1977 era- inventario. nato. (Roma)
no usciti dalle casse delle mutue e strare quanto l'unificazione del anche al Partito, sono forse troppo semplici.
ospedaliero e la mutua. Ancora oggi II contesto politico-
dello Stato ci si è Improvvisamente compiti e l'accorpamento delle Carlo Hanau ma mi suonano nfeglio di tanti giri di parole:
È difficile spiegarsi come sia pos-
sibile che una creatura Innocente, accorti che l'Italia spendeva per la funzioni possa rivelarsi tanto utile amministrativo generale non sem-
docente di economia sanitaria — il nostro giornale ritiene che il futuro di «Noi stessi a volte
In teoria quanto controproducente bra voler favorire la buona gcstlo' tutti possa essere immaginato, voluto e co-
il cui parto era stato salutato dal salute molte migliala di miliardi,
una percentuale sul reddito quasi
nella pratica. Si dimentica tuttavia ne dell'USL, dato che non si è por- Università di Modena e Ancona
struito dagli stessi soggetti che hanno deter- sottovalutiamo la nostra
voto pressocché unanime del grup- che una buona legge di riforma, un tata a termine la riforma delle au-
pi politici, abbia potuto successiva- paragonabile a quella degli altri quadro Istituzionale completo sen- tonomie locali che la Riforma Sa-
(*) A. Ronchey: «Quando fate la coda
a uno sportello USL», Repubblica. 25
minato questo presente, magari
con le stesse percentuali di potere
continuando
riscontra-
proposta politica...»
mente attrarre su di sé l'ira ed i Paesi Industrializzati: di questo za sovrapposizioni di competenze e nitaria aveva prefigurato ed antici-
fatto si è data la colpa alla riforma, ottobre 1983. bili nell'inserto? Caro direttore.
fulmini di valenti politici ed econo- senza vuoti, è una condizione ne- pato; ciò rende difficili I rapporti — il nostro giornale considera la donna il giorno 7 dicembre si è riunito il Comita-
semplicemente una 'opportunità' da mette- to direttivo con il Collegio dei probiviri della
re in pagina secondo le circostanze, magari mia Sezione, con all'ordine del giorno: « Ini-
elettorati, oppure come il grosso problema. ziative sulla pace nel nostro quartiere». Ho

INCHIESTA Rapine e scoperte nei deserti della Cina tutto sommato ancora non risolto, del futu-
ro. del maschio (compagno e non), del Parti-
to. dell'Unità?
inserito, al secondo punto dell'ordine
giorno la giornata dedicata a//'Unità (18 di-
cembre), discutendo dell'obiettivo di cento
del

— non ritieni che la qualità futura della cartelle a sostegno del giornale postoci dagli
Dal n o s t r o inviato li a quelle ci e ci descrive Li Kai nostra esistenza potrà migliorare se cambie- Amici dell'XJmtìì. Nell'introduzione propo-
KASHGAR — Si comincia in al momento della scoperta del- rà la qualità umana di uomini e donne, ma di nevo ai compagni di organizzare la pre-ven-
genere dalle storie sussurrate l'una o l'altra di queste città noi maschi soprattutto, ancora incapaci di dita il giorno 11 dicembre. Dal risultato del-
nei ristorantini dei bazar. Nel morte. Ma saccheggiarono e confrontarci con il "diverso da noi medesi- la pre-vendita (96 cartelle) e tenuto conto
bazar di Bachu, in una zona ari- portarono via tutto quello che mi', cioè la donna, il debole, il "nemico»? che in quattro lotti non si era potuto organiz-
dissima lungo i margini nord- potevano trasportare a dorso GUALTIERO TONNA zare la pre-vendita, ci siamo posti l'obiettivo
occidentali del deserto di Ta- d'asino e di cammello. (Roma) di 200 cartelle.
klamakan, ogni tanto compaio- A Turfan, l'oasi all'estremità Il risultato, eccezionale, è stato: 300 car-
no antichissime monete dell'e- occidentale del Gobi, tappa «Lo vedreste Spadolini telle a sostegno Jt*/7'Unità su 315 giornali
poca Tang e dello stato di Ku- della via settentrionale, abbia- venduti (di solito la domenica diffondiamo
cha. Nessuno sa da dove venga- mo vagato per ore tra le rovine I sporco fino ai gomiti circa 200 copie). Non ti nascondo che questo
risultato mi ha profondamente commosso.
no. Ma si mormora di un posto di Jiaohe e quelle di Gaochang,
lontano nel deserto, dove sono abbandonate rispettivamente Isull'Autostrada del Sole?» Da ciò mi nasce una riflessione: ritengo
ammucchiate alla luce del sole che noi slessi a volte sottovalutiamo la no-
nel tredicesimo e nel quattordi- Cara Unità. stra proposta politica, mentre la gente sa che
montagne di oro e gemme. cesimo secolo. Metropoli di il giorno 19 agosto 1983 ore II (ora di solo il Partito comunista può guidare il
mattoni di terra, di cui restano Cuba) assieme ad altri compagni eravamo in cambiamento, necessario nel nostro Paese.
Taklamakan in uygur si- solo le linee di contorno degli
gnifica «-luogo dove si entra ma sala transito all'aeroporto dell' Avana, in at- ALVARO DEL OTTO
edifìci e la planimetria. Ma do- tesa d'imbarco per il rientro in Italia.
non se ne esce». È il deserto più ve i misfatti sono più evidenti segretario della Sezione PCI «M. Alicata- (Roma)
deserto del mondo, tanto terri- Come di consueto in certe occasioni, ci
sono le grotte buddiste di Bai- scambiammo le nostre impressioni con per-
bile che tutti i viaggiatori più zeklik, incastonate in una valle Ecco il tinaie
famosi del secolo scorso e del sone di altri gruppi. Insieme al compagno on.
nascosta tra le Montagne In- Raffaelli avemmo modo di parlare con tre
nostro secolo hanno scritto che fiammate, roccia nuda e corru- Cara Unità.
giovani (due donne e un uomo) che non ave-
in paragone la traversata del gata che la luce del sole colora vano passalo le loro vacanze a Cuba in un la lettera a mia firma da te pubblicata
Gobi («morte» in mongolo) è ro- di rosso. Su alcune delle pareti gruppo organizzato, ma prer dendo una nella rubrica del 18 dicembre, volutamente
se e fiori. Anche di recente spe- ormai nude, da cui gli affreschi macchina a noleggio e girando per lungo e lasciala incompleta, merita il seguente fina-
dizioni scientifiche cinesi ne so- sono stati segati via per aspor- per largo l'isola durante circa un mese... le: abbiamo diffuso 54 copie, delle quali 50 a
no state inghiottite senza che se tarli, c'è ancora la firma del ba- L'impressione che hanno avuto a Cuba è lire 5000. Abbiamo versato alla redazione di
ne trovasse più traccia. Nessu- rone von Le Coq, su altre quella stata ottima, sia per le bellezze naturali sia Napoli per tale risultato lire 225.000.
no osa addentrarvisi, anche se del giapponese Tachibana che soprattutto per come i cubani sono riusciti a Siamo contenti di aver dato anche noi il
ha sentito parlare di città col- lavorava per il conte Otani. Ci trasformare la loro isola dtt un Paese di nostro contributo.
me di diamanti. Tranne un vec- sono le ferite infette alle nic- schiavi a un Paese tra i più progrediti del AGOSTINO GARGIULO
chio dalla faccia annerita dal chie da dove sono stati piccona- Terzo Mondo, e in particolare per l'acco- Sezione PCI «Carlo Cafiero»
sole e scavata dal vento, che ti via i budda, a guisa di orribili glienza e la socialità del popolo cubano. di Meta di Sorrento (Napoli)
talvolta si vanta di esserci stato " , A N G - N e i bazar di Keshgar

I cacciatori
orbite cui siano stati cavati gli In dimostrazione di ciò ci raccontarono un
e di aver visto l'Eldorado. Si occhi. Quel che resta è in condi-
trova il vecchio. Sulle prime, di zioni pietose: pitture mangiate
episodio accaduto loro. Si trovavano
l'autostrada quando ad un certo punto la
lungo Ringraziamo
fronte agli sconosciuti, nega:
«Città abbandonate nel deser-
dal fango che le ricopriva, bud-
da con la faccia cancellata dalla
loro macchina si fermò; scesi a terra, si pro- questi lettori
varono a riparare il guasto ma non erano
to? Vi hanno preso in giro. Io furia iconoclasta dei musulma- capaci; ad un certo momento si fermò una Ci è impossibile ospitare tutte le lettere che
sono andato fino a Turfan e a ni, dipinti che recano tracce e- macchina, scesero due .uomini e domandaro- ci pervengono. Vogliamo tuttavia assicurare
Hami nel nord, fino al Tibet nel videnti di vandalismi assai più no che cosa fosse successo. Vista la loro in- ai lettori che ci scrivono, e i cui scritti non
sud, ma di città morte nel de-

delle città fantasma


recenti. capacità a riparare la macchina, si misero vengono pubblicati, che la loro collaborazio-
serto non ne ho mai viste». essi stessi a lavorare e, dopo oltre un'ora. ne è di grande utilità per il giornale, il quale
tutto era sistemato. Non soddisfatti questi terrà conto sia dei suggerimenti sia delle os-
"Ci vorranno giorni e giorni, I Le Coq e gli Stein si giu- cubani vollero inoltre offrire anche della bir- servazioni critiche. Oggi, tra gli altri, ringra-
un lungo lavoro di conquista stificano di fronte alla storia ra fresca; così, mentre gustavano la birra, i ziamo:
della confidenza del vecchio col dovere morale di «salvare» tre turisti chiesero ai due cubani quale lavo- Corrado C O R D I G L I E R I , Bologna; Egi-
perché si decida a cavar fuori reperti di inestimabile valore ro facessero. E rimasero di pietra per la ri- dio F E R R A R O , Savona; Erio G„ Modena;
qualcosa. «Non avete paura del- Von Richtofen, nel secolo scor- attraverso le oasi di Khotan e e della coltivazione, o altre ra- destinati altrimenti a subire il sposta: uno era Raoul Castro, l'altro un mi- Luigi O R E N G Ó . Genova Cornigliano; N c -
la morte?», chiede un'giorno ai I preziosi resti so. Bisognerebbe in realtà dire Yarkand, fino a Kashgar, pun- gioni ancora misteriose, hanno continuato oltraggio dell'incu-
ria e devastazione dei predatori
nistro.
Terminato il racconto, quei turisti aggiun-
rior.e M A L F A T T O , Lendinara; Caterina
P A R O D I , Genova; Carmine DI P A L M A .
suoi nuovi amici. «Allora se ve «vie»: ci sono diverse «vie della to d'incontro obbligato di tutte ad un certo punto sepolto nel
la sentite vi conduco io. Ma nelle dune seta marittima» e una «via della le diverse vie carovaniere, pri- deserto. locali. Ma al tempo stesso si ac-
cusavano l'un l'altro e gli altri
sero: -Ce lo vedreste il ministro
sull'Autostrada
Spadolini
del Sole, con le mani spor-
Vigevano; Antonio B O N A V E N T U R A . To-
rino; Eugenio A R N A ; Ravenna; Primo GI-
guardate che non ci si arriva in seta meridionale», dallo Yun-
macchina, né a cavallo. Nean- II saccheggio nan in Birmania e in India, più
ma che si dividessero ancora
verso Samarcanda, verso l'A-
Tra la fine del secolo scorso e
nel primo quarto del nostro qui
concorrenti, di aver recato più
danni col salvataggio che quelli
che fino ai gomiti, a riparare la macchina a
dei turisti cubani?'.
R A L D O . Venezia-Mestre: Bortolo COVA-
L E R O . Bruxelles; Ermanno R I P A M O N T I .
che coi cammelli». antiche ancora della «via della
Partono con un mezzo cingo-
di una civiltà seta» per eccellenza che attra-
fghanistan o verso l'India.
La via a nord era più agevole.
si era svelta la più grossa «cac-
cia al tesoro» e insieme la più
recati da secoli di guerre, terre-
moti, scorrerie di contadini e
MINO PARADISI Olginate; Rosanna B.. Sesto San Giovanni;
Giulio LUCII, Firenze; Oliviero S A L S I ,
versa l'Asia centrale. Ma anche (Colle Val d'Elsa - Siena)
lato fornito dall'esercito. Riser-
va enorme d'acqua e di viveri.
e le ricerche quest'ultima si divide in innu-
ma proprio la presenza della
steppa la esponeva agli attacchi
vergognosa razzia nella storia
dell'archeologia e delle esplora-
tombaroli. La discussione è an-
cora in corso tra gli specialisti e
Carpi: Marco T O C C A C E L I . Ancona; Nun-
zio L A B R O C A . Grugliasco ('Chi non ha il
merevoli sentieri. La «via set-
Ma anche il cingolato ad un
certo punto non riesce più a
di oggi lungo tentrionale», a nord della cate- da parte degli uni e degli altri
popoli nomadi. La via a sud ri-
zioni. Lo svedese Hedin, il ram-
pollo di una famiglia di com-
forse è difficile dire se abbiano
recato più danno gli archeologi
La nonna, Gramsci problema casa non sa cosa vuol dire vivere
come un terrorista che vuol fuggire dalla
proseguire. Si procede a piedi. le «vie na dei «Monti del Cielo», da
Hami, punto d'arrivo delle ca- chiedeva lunghi percorsi di de- mercianti ebrei ungheresi, poi cacciatori di tesori, o «predatori
e la pubblicità legge: legge che si chiama, in questo caso.
Al tramonto del secondo giorno rovane provenienti dalla valle serto tra oasi e oasi, ma era me- divenuto «sir» per più servigi di arche perdute», o le continue Cara Unità. sfratto. Oppure quando due ragazzi decido-
di viaggio, dune e ancora dune
all'orizzonte. Ma raggiunta la
della seta» del Fiume Giallo attraverso il no esposta. Ed è qui che si sono
moltiplicati i percorsi, lungo
resi ai britannici. Aurei Stein, il
barone tedesco von Le Coq, il
guerre tra musulmani e buddi- mia nonna, di 90 anni, leggendo il numero no di mettersi insieme e farsi una nuova fa-
miglia. c'è il diavolo che si chiama "proble-
•corridoio» del Gansu, voltava a sti e, più recentemente, le guar- del 19 dicembre mi ha detto: 'Quest'anno
cima di una delle dune davanti
agli esploratori si apre uno
Un vecchio che nord, aggirava la depressione
zungarica e si inoltrava per la
fiumi che spesso cambiavano
corso e ora non esistono più, at-
francese Belliot, il russo Petro-
vskij, i giapponesi al servizio
die rosse.
Sta di fatto che alcune delle
voglio solo regali Perugina, perchè — come ma casa": e si rimanda il matrimonio»),
Marcello C A P O R A L I . Torino (»Vi con-
diceva Gramsci sull'Ordine N u o v o — dob-
spettacolo che mozza il fiato:
antiche torri ed edifici di legno
non aveva paura steppa: la «via meridionale» ag-
girava il deserto del Taklama-
traverso oasi e città che i cam-
biamenti di clima, le guerre. 1*
del conte Otani e molti altri
hanno descritto nei loro libri e
testimonianze più preziose del-
l'incontro e della fusione tra la
biamo preferire i prodotti delle ditte che fan- fermo che i compagni della 31' sezione "G.
Pajetta" di Torino hanno accettato la mia
no pubblicità sul nostro giornale».
e di fango, su un'estensione di
venti chilometri da est a ovest e
della morte kan sul lato nord o sul Iato sud, abbandono dei lavori idraulici memorie emozioni paragonabi- civiltà buddistico-ellenistica. SILVANA C0L1ZZI richiesta, consegnandomi il 19 dicembre
1983 la tessera del PCI. Aggiungo che intan-
che arrivava da ovest, e quella (Capotcrra - Cagliari)
di più di dieci chilometri da cinese che. attraverso la stessa to ho convinto sei pacifisti ad abbonarsi per
nord a sud. il clima secchissimo nelle chiacchiere da bazar, dai via della seta, filtrava da est, la prima \olta c/iTJnìtà. Con il tempo spero
del deserto ha mantenuto tutto racconti fantastici che gli abi- sono andate irrimediabilmente La «diversità» dell'artista di convincerne altri'); Tina BASSI ALTIE-
intatto. Tra le rovine migliaia e perdute. Gran parte dei dipinti RI. Torino (-// consiglio da dare al governo è
miglifiin di reperti preziosissi-
tanti locali si tramandano di
generazione in generazione. Da 6UOU COMO segati da Le Coq e trasportati a
è patrimonio che si dimetta e lasci il posto a persone di
mi: vasi, monete, utensili, qui arriva a scoprire le città che A/O £ A Berlino sono finiti in polvere di una cultura superata buon senso e di coscienza: un governo che
gioielli. Un prospettiva di ermi il deserto ha tenuto gelosamen- È MOLTO sotto i bombardamenti dell'ul- non strangoli la popolazione e non le succhi
e anni di lavoro per gli archeo-
logi. E una nuova rivoluzione
te celate per secoli o millenni. OfJ TIRO i tima guerra. Dei tesori saccheg- Cara Unità. il sangue»); Pietro P A V A N I N e altre sei fir-
me, Lendinara ('La Rai-TV e la maggioran-
nelle teorie sulla via della seta.
L'opera a cui si sta attuai mente LOfJJAA/O giati per conto del conte Otani, mi riferisco al corsivo apparso sul numero
za dei giornali italiani si scandalizzano per-
Queste rovine stanno lungo un
dedicando è la definizione di
una mappa dettagliata di tutte DI MIS£ll£! gran parte si è misteriosamente
volatilizzata, e il resto del botti-
del 18 dicembre scorto in cui si diceva che
per la scrittrice Morante, gravemente malata ché neirUnione Sovietica sono stati condan-
nati a morte dai tribunali popolari certi diri-
tragitto che nessuno, neppure
gli Aurei Stein e gli Sven He-
din, avevano finora scoperto e
!e varianti della via della seta.
Ha quasi completato la parte
che riguarda il Xinjia.ig. ora gli
L'84?y no rastrellato nel Turkestan ci-
nese si è sparpagliato tra dozzi-
ne di passi, istituzioni, musei in
e bisognosa di costosissime cure, era giusto
appellarsi allo Stato. Si diceva che gli scrit-
tori, in genere, si differenziano dal comune
genti di enti commerciali per avere
tato del loro posto e avere intascato
approfit-
"regale
immaginato.
La scoperta di questa città
abbandonata più di mille anni
fa risale all'estate del 1931. Ma
non è l'ultima delle scoperte di
piacerebbe proseguire le sue ri-
cerche in Unione Sovietica, A-
fghanistan. Pakistan. «Ma ci
sono un sacco di problemi», di-
ce.
~T"1 giro per il mondo. Quel che era
rimasto in loco, d'altra parte, è
stato lasciato a deteriorarsi si-
no a tempi recentissimi... Ci
spiace dover dire che ancora
cittadino perché offrono -.... alla collettività
doni preziosi..... giudizi e illuminazioni
pra le parti su temi di impegno civile e mora-
le'. erse svolgono un ruolo diverso, che -un
artista è anche un bene pubblico e sarebbe
so-
e praticato della speculazione.

svile spalle altrui»).


Noi siamo
d'accordo con quel sistema senza libertà di
rubare, di speculare, di xivere ed arricchirsi

Antonio C A P I A G H I , Maslianico (•Vorrei


Li Kai, professione «cacciatore oggi si continua a coltivare im- opportuno che lo Stato prevedesse un fondo chiedere di tenere conto di una richiesta più
di città fantasma». Asciutto L'ultima scoperta, quella che perterriti tra le rovine di Gao- pubblico di solidarietà». volte espressa da tante persone e nelle sezio-
volto scavato dalle lunghe pe- più lo ha emozionato, è una cit- chang. È vero che da parecchi Ora. Pertini può benissimo concretizzare il ni: e cioè di dedicare una pagina alle lettere
regrinazioni nel deserto o lungo tà di pietra, incastonata a quasi anni equipes cinesi stanno la- suo aiuto per la Morante; Moravia può be- fl/fUnilà»/; Oreste SABINI. Alassio (.Per-
le montagne del versante cine- cinquemila metri di altezza sul- vorando al restauro degli affre- nissimo sollecitare una forma di solidarietà ché gli onesti che pagano regolarmente il ca-
se del Pamir, Li Kai ha comin- le pendici di una montagna nel schi di Dunhuang, altra stazio- nel mondo culturale italiano: tutto ciò è le- none televisivo debbono essere costretti a pa-
ciato a studiare la via della seta Pamir. Controlla una delle valli ne della via della seta nel Gan- gittimo e degno di ammirazione, se vogliamo gare un tanto in più per far quadrare il bi-
da archeologo dilettante. Alle attraverso cui probabilmente la su, più a est. Ma qui a Baizeklik {come accade, ad esempio, quando tra i lavo- lancio quando circa un terzo di utenti sono
magistrali di Xian si era diplo- via della seta passava in Afgha- l'equipe arriverà soio dopo aver ratori si raccolgono fondi per consentire un evasori?»); Alfredo B E R T I , Bologna ( è nn
mato in matematica. Poi nel nistan. È una città ancora sen- finito il lavoro a Dunhuang. delicato e costoso intervento chirurgico per diffusore e ci manda «-un pensiero» sulla gior-
1357 lo avevano mandato a in- za nome. La scoperta non è sta- Dal 1925 i cinesi hanno chiu- un bambino malato). Afa queste forme di nata per YUnità di domenica 18 dicembre:
segnare qui a Kashger. Ora, a ta ancora mai annunciata al solidarietà evidenziano pure che lo Stato co- •Migliaia, diffusori e militanti / ti diffon-
so le porte ai «predatori» stra- diafn perché tu vada avanti / e nei momenti
47 anni, molti lo considerano lo pubblico. «Le autorità, spiega nieri. Ma sono dovuti passare nosce diversi •livelli» di assistenza medica e
«Schliemann cinese». In oltre Li Kai, non vogliono che si parli tollera che ci siano una scienza e una medici- di maggior passione / pensiamo sempre alla
molti altri decenni perché il la- tua diffusione»); Carlo P A P A N I , Novale
un quarto di secolo non ha mai prima che siano compiuti gli na per i ricchi e una medicina per tutti gli
voro per la conservazione di altri, per il » popolo». E lo Stato — garante Milanese (-Se questo pentapartito non tro-
cessato un istante di passare al accertamenti preliminari». E questi tesori e la ricerca dì quel-
non gli riusciamo a strappare di questa assurda iniquità — dovrebbe inter- vasse il PCI a sbarrargli la strada ghettizze-
setaccio tutti i documenti anti- li che sono ancora sepolti nel rebbe i pensionati solo perché non servono
altro. Ci dobbiamo limitare ad venire solo e unicamente per dei cittadini di
chi sul Xinjiang e sulle vie caro- deserto divenissero sistematici. maggior 'valore» e. per questo, considerati più come merce da abbrutire con il lavoro.
vaniere che lo attraversavano. essere i primi ad annunciare al E per questo forse che Li Kai ci quindi inutili per il padronato e gli evasori
mondo la scoperta di questo -diversi»?. Ma qui non è l'artista come tale
Il suo metodo, d spiega, consi- tiene a mantenere il segreto che si deve considerare, ma la vita, semplice- fiscali»); Dante S T t G A N I . Ferrara (•Pro-
ste nel partire da un richiamo nuovo tesoro archeologico. delle sue città ancora *enza no- mente !a vita umana: questa solo è un bene pongo di ripetere mensilmente la diffusione
finora considerato oscuro in •Via della seta» è espressione me. pubblico e se lo Stato è il primo a discono- domenicale a lire 5.000 fino a estinzione del
ualche vecchio manoscritto, recente, inventata da un erudi-
G a una voce raccolta qua e là to tedesco, il barone Ferdinand OHÙV*ZIO 'SS Sitgmund Ginzberg scerlo vuol dire che è espressione di una clas- deficit di bilancio»).
MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984 l'Unità - CRONACHE

Boom della cocaina negli USA: Ritrovato cadavere Un premio


ma la «droga dei ricchi» sta l'alpinista romano al figlio
per invadere anche l'Europa caduto nel burrone di Orwell
MIAMI —• La cocaina ha invaso il mercato a- nerale tutta la Florida, è divenuta ormai la «ca- ANCONA — È stato ritrovato alle prime luci dell'alba di ieri VIENNA — AI primo bimbo
mcricano. Quella che fino a qualche anno fa pitale della cocaina». E visto il surplus, i prezzi dagli uomini del soccorso alpino e da volontari di Ussita, in della «generazione di Orwell»
era considerata la «droga dei ricchi", si avvia a che i trafficanti hanno deciso per il mercato provincia di Macerata, il corpo del giovane escursionista roma- nato a Linz (alta Austria) un
divenire la sostanza stupefacente più consuma- della «polvere bianca» tendono decisamente a no Guido Pcrogio, 26 anni, scomparso il primo dell'anno mentre minuto dopo la mezzanotte
ta d'America. «C'è surplus di cocaina sul merca- scendere: dai circa 60 mila dollari al chilo dello insieme ad un amico, Luca Vagni.di Perugia, stava percorrendo
scorso anno, si è passati ai 30 mila di oggi. Il un versante del Monte Bove. Per cause rimaste ancora ignote del 31 dicembre 1983, il Muni-
to — dice il contrammiraglio Thompson, coor- cipio ha fatto un singolare do-
dinatore per il Sud-est del sistema di "intercet- fenomeno, comunque, affermano gli uomini (forse un malore), il giovane romano ha perso l'equilibrio preci-
della «DEA» (Drag Enforcement Adminìstra- pitando nel burrone sottostante. Il compagno di viaggio, non no. Considerato che il 2019 sa-
tazione degli stupefacenti" — ed è un fatto di tion), non riguarda più soltanto la Florida, ma rà l'anno-chiave della «gene-
estrema gravità». Questo «successo» del grande potendo in nessun modo soccorrerlo, 6 ritornato sui suoi passi
ha raggiunto le maggiori arce degli Stati Uniti. per dare l'allarme. I soccorsi sono scattati immediatamente da razione di Orwell», quando i
traffico, proprio nel momento in cui è stata Non poteva restarne immune New York: anche
lanciata una nuova campagna contro la droga, parte di carabinieri, volontari e uomini del soccorso alpino. Da nati nel 1984 avranno 35 anni,
ui il mercato ha subito un crollo: dai 75 mila Viterbo è giunto anche un elicottero militare con il quale sono
riflette le enormi difficoltà legate all'individua-
zione del metodi, sempre nuovi, che vengono
3 ollari al chilo dello scorso anno, si e passali ai
40 mila attuali. A Los Angeles, nel solo mese di
stati calati sul Monte Bove un medico, due uomini del soccorso
il comune di Linz ha donato al
primo nato dell'anno — Phi-
alpino e lo stesso Luca Vagni. Le ricerche sono proseguite per lipp Ruhland, figlio di una
adottati per introdurre la cocaina negli Stati agosto, il prezzo è secso di 10 mila dollari, pas- tutta la notte. Il corpo di Guido Pcrogio è stato ritrovato solo
Uniti. Gli enormi guadagni di questo traffico sando da 55 mila a 45 mila dollari il chilogram- nella mattinata di ieri in località Fonti di Tenna, ad oltre 500 giovane impiegata postale —
sono infatti gli incentivi maggiori per i traffi- mo. La discesa dei prezzi, non significa però metri sotto il punto della caduta. Particolarmente complicata un libretto di risparmio con 10
canti. Un chilogrammo di cocaina lo si può guadagni minori per i trafficanti, ma 6 risulta- l'operazione di recupero della salma per la zona assolutamente mila scellini (circa 850 mila li-
tranquillamente celare all'interno di un pallo- to dell enorme impulso che ha avuto in Perù, impervia e la fitta nebbia. Non essendosi potuti levare in volo gli re) vincclato per 35 anni. La
ne da «football», rendendo estremamente facili Colombia e Bolivia la coltivazione della coca. elicotteri, sì e dovuto procedere in cordata'sul luogo particolar- somma, che frutterà ogni an-
gli spostamenti clandestini. I corrieri della dro- L'enorme produzione ha inciso anche sui prez- mente difficoltoso. Il giovane alpinista era in fondo al vallone no il 5,5 per cento di interessi,
ga trasportano, in aerei privati, la «poleverc zi al dettaglio che praticano i «produttori» su- che da «Pizzo Tre Vescovi» porta alla gola dell'Infornacelo: un
damericani. Lo scorso febbraio, un chilo di co- raggiungerà nel 2019 la cifra
bianca» dal Sudarr.erica alle Bahamas e da 1),
nascosta in piccoli pacchetti, verso la vicina caina si vendeva dal coltivatore al mercante
per poco meno di cinquemila dollari. Oggi il
lungo, spaventoso volo. Il fine anno nelle Marche è stato caratte-
rizzato da un'altra tragedia della montagna. È avvenuta nell'a-
di oltre 65 mila scellini (oltre
cinque milioni e mezzo di li-
Tuffo da brivido per il nuovo anno
Florida, a bordo di potenti fuoribordo. Per i scolano, a Itoccafluvione. In fondo ad un dirupo, è stato ritrova-
trafficanti, l'incremento dei sequestri, da parte prezzo è sceso al di sotto dei duemila. Vista la re). Per la prossima primavera VANCOUVER — Nonostante l'abbigliamento. impavidi appartenenti al club Orso Polare han-
saturazione del mercato Usa, dicono gli uomini to il corpo di un uomo scomparso da casa da tre giorni. Si tratta
della polizia, non pare abbia destato particolari del 59cnne Gherardo Peroni, ex appuntato dei carabinieri in intanto, è annunciato un sim- non fa affatto caldo, non siamo alle Maldive e no festeggiato in duemila la nascita del nuovo
preoccupazioni: i guadagni, infatti, coprono della «DEA», è prevedibile che ben presto il posio scientifico su Orwell a c'è anzi un freddo cane, con temperatura deci- anno con un bel bagno gelato e, a quanto pare
grosso del traffico della cocaina si rivolgerà al pensione che, scivolato accidentalmente, è precipitato nel diru-
tranquillamente le perdite. Miami, e più in ge- po morendo poi assiderato. Salisburgo. samente nordica e l'acqua a 5 gradi: ma questi dalla foto, decisamente divertente.
mercato europeo.

La prima azione terroristica dell'anno uccide un ferroviere Incredibili episodi di violenza a Torino e a Cagliari

Attentato a Portici: due auto Un sorpasso, uno scontro


brevi litigi, poi le armi:
incendiate espi i t i o. Un morto due assassinati in strada
Sul luogo della tragedia uno striscione bruciacchiato con frasi che richiamano i comunicati BR - La vittima Una guardia giurata ha fatto inginocchiare un automobilista e gli
della «punizione» doveva essere una guardia carceraria, ma l'esplosione ha ucciso un suo vicino di casa ha sparato - Una fucilata dopo un diverbio per un lieve incidente
Dallo nostra redazione Un sorpasso un poco av- ranza m a all'ospedale l'uo-
ventato e un lieve danno alla mo arriva già in coma. Frat-
NAPOLI — Il primo attenta- tanto, l'allarme alle pattu-
to terroristico dell'anno ha carrozzeria di un'auto hanno
alla fine causato un bilancio glie della polizia è stato dato.
provocato anche la prima di due morti. La scena è sta- La zona viene circondata ed
vittima. A Portici per lo ta la stessa, a Torino e a Ca- in una breve battuta l'omici-
scoppio di un'auto data alle gliari: l'automobilista che a- da viene catturato. Nella
fiamme d a alcuni terroristi, pre la portiera e scende dalla mano stringe ancora, c o m e
è morto Stanislao Ceraso di PORTICI (Napoli) — Stani- vettura, u n breve scambio di inebetito, la 357 Magnum.
50 anni. Impiegato delle Fer- slao Ceraso, la vittima battute, 11 litigio, parole Ripete c o m e in u n a cantile-
rovie dello Stato, che cercava grosse e, questa volta, le ma- na al poliziotti di non aver
di domare l'incendio. Per 1 ni che si armano di u n a pi- ucciso nessuno. E per tutta
magistrati e i funzionari del- stola e di un fucile da caccia. la notte ripeterà l suol mono-
la Digos napoletana n o n esi- L'agguato comunque è la loghi In cella senza che 1 poli-
stono dubbi: l'attentato è riprova che, nonostante le Il primo episodio è acca- ziotti abbiano il coraggio di
stato compiuto d a u n a for- sconfitte subite alla fine del- duto a Torino, domenica se- comunicargli l'atroce verità.
mazione terroristica anche l'82 e nel corso dell'83, a N a - ra, alle 21,40, In piazza Catta-
se dallo striscione semibru- poli ed In Campania agisce neo all'angolo di corso Or- Il secondo episodio è dell'
ciato trovato accanto alle un gruppo c h e sta tentando bassano. nella zona periferi- altra notte, ad Arbus, u n
di ricostituire il partito della ca sud-ovest del capoluogo paese del Cagliaritano, sulla
macchine non è possibile ca- piemontese. costa sud-occidentale della
pire quale organizzazione lo guerriglia. Nel corso degli
ultimi mesi numerosi sono La vittima si chiama Ser- Sardegna. La vittima è Ren-
abbia realmente organizza- zo Murtas, un autista di 44
to. stati i ritrovamenti di stri- gio Vittore, 60 anni, titolare
scioni. Agli inizi di ottobre, di un negozio di radio ed e- anni, sposato e padre di nove
Il fatto è avvenuto Intorno alla periferia di Napoli, n e lettrodomestlcl. Insieme con figli. Il presunto omicida,
alle tre di notte In via Delba- vennero trovati ben 5 che a- la moglie Lucetta e con la fi- che è stato arrestato e avreb-
no a Portici. U n cittadino, vevano per t e m a la lotta al glia Loredana stava ritor- be confessato, è Isauro Melo-
forse lo stesso Stanislao Ce- •pentiti», mentre nel mesi nando da Sestriere, dove il fi- ni, un panettiere di 52 anni.
raso, h a avvertito il 113 che scorsi erano state effettuate glio Roberto gestisce u n ri- Murtas, che era in compa-
un'auto stava bruciando. Il delle rapine ad agenti e cara- storante discoteca. TORINO — Sergio Vittore gnia di un figlio e di u n pa-
ferroviere poi scendeva In binieri per impadronirsi del- A raccontare la tragica se- rente, all'uscita d a u n bar è
cortile e si dava da fare per le armi. quenza sono state le due n'arma micidiale, e la punta salito sulla propria autovet-
avvertire Giuseppe Monte- donne. Sul rettilineo la «Rit- sul bersaglio immobile: pre- tura per rientrare a casa.
leone, u n appuntato degli a- Sedici in tutto l'83 sono Nella manovra per uscire dal
stati gli attentati contati In mo» di Sergio Vittore viene me 11 grilletto e la vittima si
genti di custodia di 43 anni sorpassato da una A 112, parcheggio, h a urtato lieve-
Campania. Per di più u n vo- accascia senza un lamento al mente l'auto del Meloni. Il
che lavora alia scuola per guidata d a Roberto Mercu- suolo.
guardie carcerarie di Portici, lantino, ritrovato il 7 ottobre panettiere si sarebbe lamen-
scorso, rilanciava il tema rio, di 24 anni, guardia giu- La moglie e la figlia del
proprietario dell'auto in rata. tato per l'imperizia nella
della lotta armata sul carce- Vittore assistono impotenti guida del Murtas e, a u n cer-
fiamme, ed Alfonso De Mar- re e sui «pentiti-dissociati*.
tino. u n rappresentante di Una manovra che l'uomo alla tragedia. La piazza è av- to punto, avrebbe imbraccia-
medicinali che aveva par- In particolare, striscioni e ritiene pericolosa e, nella lo- volta dalla nebbia, le rare to un fucile da caccia, c h e a-
cheggiato la propria auto- volantini indicavano In due gica classica dell'automobi- autovetture In transito si al- veva in auto (nella mattinata
presunti terroristi (pentiti e lista, «meritevole» di u n a lontanano rapidamente dal- aveva partecipato ad u n a
vettura accanto a quella del- «punizione». Così scatta i m -
l'appuntato. PORTICI (Napoli) — Il luogo dell'attentato dopo l'esplosione che è costata la vita al ferroviere scarcerati in liberta provvi- la scena. Roberto Mercurio, battuta di caccia al cinghia-
soria) 1 responsabili di alcuni mediatamente all'insegui- tra delirio e lucidità, farfu- le) sparando u n a fucilata
Il primo a scendere nel arresti avvenuti nelle dite mento della «A 112» ed a u n glia parole di scusa. Poi si a l - contro l'autista. Colpito in
cortile e stato proprio l'ap- delle «OMR» che stavano per semaforo le due macchine lontana, come per sfuggire pieno petto, Murtas è morto
puntato che ha gridato: «Sta- dendolo. Sono stati lo stesso mento...» «Chiudere i brac- gnata l'appuntato delle* sere quella degli «organismi
di massa rivoluzionari» o dei tentare il grande salto di sono affiancate. I d u e con- ad u n incubo. quasi all'istante, mentre 1'
te attenti che sulla mia mac- Alfonso De Martino con un ci...» «Liquidare l'art », era- guardie carcerarie. Le fiam- ducenti scendono: volano gli
figlio a tentare il trasporto n o i soli frammenti di frasi me, infatti, sono state appic- •partito della guerriglia», m a qualità nelle BR. Solo in quel momento, la assassino si è dato alla fuga.
china c'è l'impianto a gas», . Stanislao Ceraso è la pri- insulti, le minacce, le accuse. Isauro Leoni è stato fermato
m a le fiamme avevano già della vittima in ospedale, ma che era ancora possibile leg- cate proprio alla s u a Ford e la preposizione «per...» h a moglie e la figlia della vitti-
m a vittisna del terrorismo a Una miscela esplosiva che m a si liberano dal terrore e poco dopo all'uscita del pae-
attaccato la seconda auto- inutilmente. Lo sventurato gere e al posto della firma le frasi monche fanno capire fatto pensare immediata- Roberto Mercurio, stressato
mente anche ad una firma Napoli dopo sedici mesi. Gli cercano dì soccorrere il loro s e dai carabinieri. E stato i n -
vettura, quella del rappre- ferroviere era morto all'i- una sola preposizione che proprio il tema «carcera- ultimi omicidi erano stati da mesi per i massacranti
stante. •per...». rio» era l'oggetto deilo stri- tristemente nota a Napoli, congiunto. Finalmente, d o - terrogato da! pretore di G u -
sentante, ed è stata quest'ul- compiuti a Salerno quando turni notturni di lavoro, n o n splni, il quale h a poi emesso
tima auto a scoppiare. Sono scattate le indagini e I funzionari della Digos e i scione. vale a dire quella delle BR regge: aggredisce l'avversa- po u n paio di minuti, u n a u -
le BR assaltarono una colon- tomobilista di passaggio c a - u n mandato di arresto per o-
U n a lamiera ha raggiunto sul posto la polizia trovava carabinieri hanno pocnì Chi e perché ha compiuto che in Campania hanno na dell'esercito uccidendo rio, lo costringe in ginocchio
sempre e solo firmato tutte rica sull'auto Sergio Vittore mlcidio volontario. Il panet-
In pieno 11 ferroviere, che si uno striscione di tela bianca duobk lo striscione è la ri- quest'attentato? Gli inqui- tre persone. ed a quel punto Ubera la s u a tiere è stato quindi rinchiuso
semibruciato con scritte in vendicazione dell'attentato renti non escludono che la le azioni con la dicitura «Per follia omicida. Dalla fondina e corre verso l'ospedale più
stava prodigando per cerca- Vito Faenza vicino. Minuti, attimi di spe- nel carcere cagliaritano del
re di limitare I danni, ucci- rosso. «Impedire l'annienta- che aveva c o m e vittima desi- firma dell'agguato possa e s - il comunismo, brigate rosse». estrane u n a 337 Magnum, u- Buoncammino.

Il tempo
Il parere di un esperto dopo la tragedia dei 34 marinai di La Spezia morti sull'autostrada MOIO
TOartMTURE
Bolzano -4

« Il guard-rail? Dichiariamolo fuori legge» Verona


Trieste
Venezia
Milano
Torino
Cuneo
-3

-2
-2
6
2

3 \OetS
n \
ANCONA — Quando arrivò in Italia, alla /ine degli anni Cinquan- \-erso la carreggiata opposta. Affrontato più frontalmente, se i Genova 13 14
ia, inviti dissero: d'erz in avanti, sarà difficile morire sulle auto- sostegni resistono, rilancia il veicolo contro gli altri veicoli che Bologna -1 3
strade. Molti lo chiamano pomposamente 'barriera elastica di arrivano, con le conseguenze prevedibili. Ma soprattutto, usato Firenze 3 10
sicurezza', ma lutti io conoscono, ormai, con il termine guard- come -parapetto leggero, abbinato ad uno o due tubi d'accia;o, è Pisa ? 12
rail: L'esperienza ci dice che quest'ultimo termine è più giusto. una beffa: è in grado soltanto di impedire la caduta del personale Ancona -1 14
Con la •sicurezza; infatti, il •guard-rail. ha proprio poco a che di servizio, o dell'automobilista sesso dalla macchina per ammira-
vedere. iVo/i doveva es«re proprio quella lamiera ondulata a evi-
tare la tragedia dei trentaquattro marinai morti sull'autostrada
re il panorama.
Invano fu dimostrato ai sostenitori del •guard-rail* che, almeno
Perugia

L'Aquila
4
1
no
9
IO
np
\08
vicino a Quarto? Che sia stata colpa di una raffica di \-er.to, dei nelle autostrade di pianura, sarebbe costato di meno e sarebbe RocnaU. 3 11
pneumatici lisci, della disattenzione o dell'imperizia del condu- stato più sicuro adottare larghi spartitraffico. Invano, si chiesero, RocnaF.
cente (complice, in ogni caso, la pavimentazione stradale viscida). anche dietro l'esempio americano, scarpate a dolce declivio, tali da Campob.
quell'incidente è diventato un disastro, una strage, per il mancato far ribaltare il veicolo uscito di strada. Bari
riparo alla sbandata opposto dai •guard-raiU: sia quello fra le due Il •guard-rail., dicevano gli entusiasti, avrebbe risolto tutto. B Napoli
carreggiate, sia quello costituente, assieme a un tubo; il risibile da allora fu esteso ad ogni genere di strada (superstrade, statali e Potenza
parapetto del viadotto. provinciali), magari arrivando a demolire, come è avvenuto sulla S.M.L. 9 14
1 •guardrail, apparvero in Italia, provenienti dagli Stati Uniti sponda no\-arese del Lago Maggiore, gli artistici parapetti sette- Raggio C 9 16
(e robustamente .spinti. dalla siderurgia 1RI, che ne ave\a ac- centeschi costruiti dai Borromeo. Messina 12 17
quistato la licenza di fabbricazione) sull'autostrada IRI, allora in
costruzione tra Milano e Roma, l'Autostrada del Sole.
Da allora, ai •guard-rail. — sottili nastri di lamiera sagomata,
Ora occorre provvedere: bisogna sostituire i parapetti leggeri
con strutture resistenti e sicure. La cosa è facile con imuraglioni di
sostegno; non lo è altrettanto su ponti e viadotti, manufatti mo-
derni, sofisticati, che avrebbero potuto esser muniti di barriere di
Palermo 11
Catania
Alghero
15
18
15
OS 9
«•'•»N*» scopone a - o e f
sedicenti nell'aspetto e nel concetto, luccicanti, posti in opera e Cegfiari 13
con perfetto allineamento e li\-ellamento — fu attribuita ogni
virtù. L'urto contro una barriera rigida — fu detto — distrugge il
veicolo e, per sfondamento del torace, per lesione cranica o di altri
massima sicurezza se queste fossero state calcolate con la restante
struttura in sede di progetto. Invece, si disse di preferire elementi
leggeri, rinunciando persino alle banchine rialzate sui primi ponti 'eic*>« "••«•e
rs A
ea>ta>a
autostradali (come quello sul Po a Piacenza) per alleggerire la
organi vitali, o per proiezione fuori dell'abitacolo, ne uccide gli struttura e risparmiare così qualche soldo. Bel risparmio:
occupanti. L'urto contro una barriera elastica, invece, provoca SITUAZIONE — La pressione atmosferica sutTrtana è in graduala dànl-
Speriamo che lo shock provocato dalla tragedia dei marinai di nutione perrepprossimsrtl di una perturbazione atlantica proveniente
danni minimi al \-cicolo che, respinge sulla carreggiata di prwe- La Spezia sena almeno a far crollare le infauste certezze di ieri.
nisnza, riprende indenne la propria corsa. Furono effettuate di- dalla Francia a diretta verso mafia.
Kon si tratta di sperimentare l'ennesima modifica o l'ennesimo
mostrazioni sperimentali e fu anche scomodata la scienza delle K TEMPO M ITALIA — Sue* regioni sortentitonaliinizialmente cielo
•tipo nuovo., come già qualcuno si affretta a proporre. Si tratta,
costruzioni per dimostrare questa tesi con il calcolo. molto più semplicemente, di mettere il .guard-rail. fuori legge, di irregolarmente nuvoloso ma durante 3 corso data giornata tendenza
Anche quando la realtà SÌ mostrò del tutto diversa dal previsto \ie tarlo nelle strade in costruzione e di sostituirlo gradualmente in ad intensificazione dette nuvolosi t i con possMKts di precipitazioni, a
non si volle cambiare idea. I sostegni dei •guard-rail. cedevano tutte quelle già esistenti. carattere nevoso sul radevi alpini altra i 1.800 metri. Sulle regioni
sotto l'impatto? Fu innntata la teoria dei sostegni •cede\x>li: centrali condizioni dì verieMKta con alternanza di annuvolamenti e
Alcune automobili andavano™! infilzarsi dove iniziava la barriera? Piero Galante schiarita ma con tendente ed accentuazione della nuvolosità suBa
Furono in\-entati i terminali ricurvi o annegati nella pavimenta- Docente di Fondamenti di rascia tirrenica e Sai degna. SutrtteSe meridionale tempo generalmen-
zione. Furono modificati più wlte i profili, gli attacchi, i sostegni trasporti alla facoltà di te buono con cielo stai samante nuvoloso o sereno. Temperatura in
e così via. Ingegneria dell'Università datunuziono al nord a saccsisniameine al centro. Senza notevoli varia-
Eppure, preso sotto un angolo piccolo, il •guardrail, si •sdraia. Una immagine dev'incidente che costò la vita • 3 4 marinai sull'autostrada La Spezia-Genova di Ancona zioni svHe regioni meridionea* SIRIQ
sullo spartitraffico, incanalando le ruote, e fa da pista di lancio
1* VITA ITALIANA MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984

Scoppia un nuovo scandalo suila gestione del denaro pubblico nella regione Dagli studenti Stragi terroristiche: chiesta
^
l'abolizione del segreto di Stato
Appello
La CEE ha pagato miliardi in Calabria alia
ROMA — I familiari delle vittime delle stragi di Bologna,
Milano, Brescia, del treno Itallcus, presenteranno alla corte
di Cassazione 1112 gennaio prossimo una legge di Iniziativa

cultura popolare per abolire 11 segreto di stato nel delitti di strage

per la distruzione di pesche fantasma contro la


terroristica. Il progetto verrà illustrato nel corso di una
conferenza stampa.

Il tribunale della libertà:


La denuncia di due consiglieri regionali democristiani: dai 15 al 20 miliardi di contributi sarebbero stati versati per una produzione
inesistente - Un «giallo» anche per la trasformazione dei pomodori - Imbarazzata difesa deirassessore regionale all'agricoltura camorra Tassan Din resta in carcere
! Dalla nostra redazione struito uno scandalo dalle di- no in pieno consiglio regionale questi acquisti non ci siano sta- Aloisio parla di un'inchiesta, delle pesche sciroppate e nello NAPOLI — «Rivolgiamo un ROMA — Il tribunale della libertà ha convalidato l'ordine
CATANZARO - È già nell'oc- mensioni enormi che dà una —, vale per la provincia di Ca- ti per niente. ma le denunce di Scarpino e stabilimento di Montalto Uffu- appello perché oltre al propri di cattura emesso contro Bruno Tassan Din dal sostituto
chio del ciclone la nuova giunta ben misera immagine della ge- tanzaro, dove si apre un centro Sempre in pieno consiglio re- Mirabelli sono roba da codice go, mentre per la parte delle convincimenti etici, Ideolo- procuratore della Repubblica Giancarlo Armati, che con-
regionale varata pochi giorni fa stione dell'assessorato all'agri- AIMA per la raccolta di 20 mila gionale Mirabelli, che è agrono- penale. E infatti Mirabelli, contribuzioni comunitarie dei gici e politici troviate sul duce l'inchiesta sulla «Rizzoli Film» e sulla «Cinerìz». Secon-
in Calabria dopo sette mesi di coltura, da sempre diretto da quintali di pesche mentre a Si- mo di professione e di queste martedì, non vota la Giunta centri Aima ha solo precisato
crisi. Ancora una volta, c'è uno sulla base di una dichiarazione che il centro non si trova a Ro- fronte della lotta alla crimi- do il tribunale della libertà, Infatti, contro Tassan Din esi-
uomini della DÒ. Vediamo di bari, dove si concentra l'effetti- cose un po' se ne intende, fa i nalità una uniti di Impegno
scandalo all'orizzonte che ri- capire bene le denunce di Scar- va produzione di gran parte conti dell'integrazione CEE: che non lascia margine ad equi- sarno bensì a Simeri Crichl, in stono «sufficienti indizi» per giustificarne la carcerazione.
guarda la gestione dell'ingente pino e Mirabelli. della Calabria, si ammassano per ogni chilo di pesche ci sono voci. «Non esistono discipline provincia di Catanzaro. «A noi e di ricerca». Questa la pro-
spesa pubblica, dopo i ben noti qualcosa come diecimila quin- 500 lire di integrazione euro- di partito che tengano — dice — ha detto Aloise — risulta posta lanciata In questi gior-
precedenti della formazione Il 5 dicembre scorso Sergio
Scarpino, il consigliere che già tali. pea, per cui ogni anno arrivano — quando ci sono fatti penal- che in questo centro siano stati
conferiti quasi 14 mila quintali
ni agli uomini di cultura ita- Manifesto annuncia a Vietri
professionale e delle «analisi d' denunciò la scomparsa degli at- Ma c'è di più: èrisaputoche dai 15 ai 20 miliardi. Che fine mente rilevabili*. Le accuse dei liani dal coordinamento de-
proi. Stavolta si parla di •pe-
sche d'oro». ti consuntivi regionali e che ha la Calabria produce trascurabi- fanno questi soldi se la produ-
zione di pesche in Calabria è di
due de non si fermano alle pe-
sche ed investono anche il set-
di pesche. Se altri sanno qual-
cosa di diverso non hanno che gli studenti napoletani con- attentati contro sindaco PCI
fatto lo sciopero della fame li quantità di pesche da indu- da rivolgersi alle autorità giudi- tro la camorra. Un appello
Nell'aula di Palazzo San contro il suo partito, presenta stria; eppure si dice che quest* poco superiore ai diecimila tore pomodoro. che contiene anche un preci- POTENZA — Con un manifesto affisso nel corso principale
quintali? ziarie!.
Giorgio, proprio mentre DC, una mozione in consiglio per anno, un'azienda di Montalto In Calabria, la produzione Commenta dal canto suo so Invito: quello a partecipa- di Vietri di Potenza, un sedicente «Movimento rivoluziona-
PSI e PSDI votavano gli asses- denunciare che la CEE paga in- Offuvo, vicino Cosenza, avreb- La giunta regionale ha in del pomodoro ammessa a tra- Tommaso Rossi, capogruppo re a un convegno, Indetto ap- rio per la libertà, la giustizia e la pace» ha rivolto accuse ad
sori, dai banchi della stessa De- genti conti di trasformazione be lavorato e prodotto 60 mila questo campo un preciso ruolo sformazione non supera i due del PCI alla Regione Calabria: punto dagli studenti napole- amministratori ed Impiegati del paese, annunciando anche
mocrazia cristiana si sono in- delle pesche quando in Cala- quintali di pesche sciroppate e di controllo: perché non lo ha milioni di quintali, eppure ci •La denuncia del consigliere de tani, sul tema «cultura e lot-
fatti levate critiche assai cla- bria la produzione delle pesche la proprietà avrebbe già incas- esercitato? sono impianti, conservifìci, cioè è la conferma di quanto i comu- attentati contro 11 sindaco comunista del paese, Ciro Gran-
è, per la verità, assai ridotta. I giudici chiamano in ballo con capacità lavorative di sei ta alla criminalità», In pro- de ed 1 suoi familiari. I carabinieri stanno svolgendo Indagi-
morose, con chiamate di re- sato qualcosa come tre miliardi nisti da tempo riaffermano sul gramma a Napoli dal 19 al 21
sponsabilità precise verso as- In provincia di Reggio — a di contributi da parte della co- sia l attuale assessore all'agri- milioni di quintali. ruolo che hanno gli assessorati ni. A Vietri di Potenza, dove si vota con 11 sistema maggiori-
sessori de. Rosarno — è stato istituito un munità europea. coltura Alberto Aloisio, un Da- Ieri, in ogni caso, alle precise in Calabria. Il gruppo regionale gennaio prossimi. tario, è in carica un'amministrazione comunista, guidata
A fare nomi e cognomi sono centro di raccolta AIMA presso Ma il punto del discorso di sista nativo di Cassano Ionio e accuse dei due consiglieri PCI del PCI ha sollecitato da tempo appunto da Ciro Grande, sindaco del paese ininterrotta-
Sergio Scarpino e Lucio Mira- il quale risultano conferiti 15 Scarpino e Mirabelli è un altro: legatissimo a Riccardo Misasi, ha cercato di darerispostal'as- un dibattito in consiglio su tut- I giovani napoletani, che
mila quintali di pesche e la pro- sia i suoi predecessori: tutti, co- sessore regionale ali agricoltu- ta la questione dell'assessorato In questi mesi si sono resi mente dal 1060.
belli. due consiglieri regionali come si possono lavorare deci-
scudocrociati che hanno votato vincia di Reggio non produce ne di migliaia di quintali di pe- me detto, democristiani, e fra ra, il democristiano Aloise, nel all'agricoltura; ora prenderemo protagonisti di tante lotte in-
contro le dichiarazioni pro- pesche. sche se non ci sono? Sono state questi Carmelo Puiia, oggi de- corso di una conferenza stam- iniziative straordinarie sulla vi- sieme ad altri giovani del
grammatiche del presidente Stesso discorso — dicono comprate fuori dalla Calabria? Jlutato e gran capo della DC ca- pa. Aloise ha negato che vi sia- cenda delle pesche d'oro». Mezzogiorno, scrivono: «Sla- Cabinovia del Tamaro: confessa
Dominianni e che hanno rico- Scarpino e Mirabelli, che parla- Il sospetto che si avanza è che abrese. no irregolarità nella vicenda Filippo Veltri mo consapevoli che sconfig-
gere definitivamente la ca- l'uomo sospettato di sabotaggio
morra e la mafia non è cosa
facile, ma non Impossibile. LUGANO — L'ex dipendente della Monte Tamaro, arresta-
Momenti di panico ieri a Mirafiori Giovane pregiudicato nella sua casa» vicino Ascoli La camorra e la mafia sono
forze presenti dentro e fuori
to la scorsa settimana, poiché sospettato di essere l'autore
del sabotaggio delia cabinovia ticinese, ha confessato. Le
lo stato democratico e pun- indagini continuano. Intanto, la magistratura ha accertato
tano a destabilizzarlo. Le che l'uomo — di cui la Procura non rivela il nome mante-

Nube tossica alla Fiat Ucciso dai carabinieri gravi vicende di questi mesi
come la sospensione conti-
nua del processi a Cutolo, 1*
assassinio del giudice Chln-
nendo il segato istruttorio — h i agito per rancore nel con-
fronti del titolare della ditta che gestisce l'impianto, Egidio
Cattaneo.

12 operai all'ospedale durante la perquisizione


nlci a Palermo e del fratello
del giudice Imposlmato a Scoperto a tre giorni dalla morte
Maddalonl, sono la testimo-
nianza di quanto grande og- un cadavere scarnificato dai corvi
gi sia 11 pericolo per la demo-
Un fuga di cloro ha invaso alcuni reparti e i quartieri vi- Sembra che fosse disarmato - In provincia di Benevento piccolo crazia intera». TRAPANI — Un incidente stradale, avvenuto probabil-
cini alla fabbrica - Malori e panico tra la popolazione industriale uccide a revolverate il bandito che lo «taglieggiava» «Abbiamo — proseguono mente nella notte tra venerdì e sabato e nel quale ha perso
la vita Giuseppe Palminteri, di 26 anni, è stato scoperto
gli studenti napoletani — da
tempo individuato nelle for- soltanto nel pomeriggio di Ieri da una pattuglia di carabi-
Dalla nostra redazione di cassa Integrazione. I vigili dello stabilimento seri prov- ASCOLI PICENO — Sembra «mediatore» dell'operazione. dustriale ha ucciso il giovane ze della cultura, della scuola, nieri, che ha notato una 124 nella vallata In cui scorre il
TORINO — Una nube di clo- del fuoco ed i tecnici del ser- vedimenti per evitare 11 ripe- che in casa non avesse anni, ma Sembra che all'arrivo dei mi- malvivente che loricattavaper I nostri alleati naturali, per- Bellce. Nell'auto è stato trovato un cadavere scarnificato
ro nera ed acre si è sprigio- vizio ecologico della Provin- tersi di simili incidenti. questo non è bastato a rispar- litari, entrati nella casa sparan- estorcergli danaro. È accaduto ché siamo convinti che da so- dal corvi che, a migliala, nidificano sul piloni della strada.
nata ieri mattina dalla Fiat cia di Torino chiamati dalla Secondo la spiegazione miargli la vita. È bastato un ge- do in alto, Dieni, che era con l'altra sera in provincia di Be-
Mirafiori. Ha Invaso l reparti popolazione del quartiere fornita dal dirigenti Fiat, sto di reazione, forse interpre- un'amica e con un conoscente nevento. Il corpo della vittima le le leggi dello Stato, pur ef-
del grande stabilimento, poi del posto, abbia tentato di rag- è stato rinvenuto dai carabinie- ficaci e applicate, non basta-
si è diffusa fuori della fabbri-
non hanno tardato a scopri-
re che la nube tossica prove-
qualcuno avrebbe erronea-
mente aperto 11 dispositivo
tato dai carabinieri come un
tentativo di raggiungere una giungere un armadio che era ri abbandonato in un'auto, la no, ma occorre anche una Per la «Gazzetta del Popolo»
ca, nel quartieri circostanti, pistola o un fucile nascosti in nella parte opposta della stan- notte di Capodanno. Protago- nuova cultura, una ricerca
per il raggio di oltre un chi-
niva dalla Carrozzeria, e pre-
cisamente dalle vasche dove
che versa sostanze chimiche
depuratricl nell'acqua, men- un armadio, per fare scattare la za; una reazione forse solo di nista della sconcertante vicen- di nuovi valori, di nuove spe-
da, Salvatore Fusco, di 38 anni, ranze e certezze». «Perciò —
venerdì incontro a Roma
lometro. Decine di lavorato- tre le vasche erano vuote du- tragedia. Una raffica di mitra- panico, interpretata da un sot-
si depura l'acqua provenien- tufficiale come un tentativo di titolare di una piccola azienda concludono I giovani napole- TORINO—Sarà discusso venerdì prossimo a Roma, presso
ri. di abitanti delle case vici- te dagli Impianti di vernicia- rante la cassa integrazione glietta ha raggiunto l'uomo al metalmeccanica a Torrecuso. tani — è necessario un Impe-
ne e di passanti sono stati di fine anno. Quando ieri volto, uccidendolo. È successo impossessarsi di un'arma. Una Il ministro del Lavoro De Michelis, il caso della «Gazzetta
tura delle auto. Pare che prima, inutile intimazione, poi La vittima si chiamava Fernan- gno non formale della cultu-
colti da malori o conati di vo- nell'acqua, forse per la rottu- mattina l'acqua è stata reim- la notte dell'ultimo dell'anno a do Lombardi, aveva 22 anni e, del Popolo», il quotidiano torinese provato da lunghi anni di
la micidiale raffica di mitra-
mito. Una dozzina di operai ra di qualche tubazione, sia- messa nelle vasche, ha reagi- Force, nell'entroterra ascolano.
ghetta. secondo gli inquirenti, era affi- ra dei suol maggiori espo- crisi, da due chiusure e Infine repentinamente soppresso
più seriamente intossicati to violentemente con la gran L'ucciso è Giuseppe Dieni. di liato alla Nuova Famiglia. nenti». dal proprietario, Mario Rubatto. Da parte del redattori ver-
no finite grandi quantità di 28 anni. Nato a Padolato Joni- Dopo la tragedia, la perquisi- II convegno, articolato in
sono stati portati all'ospeda- acido solforico ed ipoclorito quantità di composti chimici L'omicidio è stato compiuto rà pubblicato un bollettino giornaliero (utilizzando la testa-
le CTO, da dove sono stati di- co, in provincia di Catanzaro, zione della casa. E sembra che i tre giorni di dibattito, preve-
di sodio, dando luogo ad una che vi si erano depositati. carabinieri non abbiano trova- a colpi di pistola in una località ta dell'Associazione stampa subalpina), che sarà diffuso
messi poco dopo. Per l'Intera Resta comunque 11 fatto che Dieni era stato inviato tre mesi quasi in aperta campagna, dove de l'intervento del ministro gratuitamente a partire da oggi in tutte le edicole della
micidiale reazione chimica. fa nella cittadina marchigiana to nemmeno una pistola. C'era-
mattinata un gran numero
Gli aspiratori dello stabili- non era stata presa nessuna no solo i soldi che il commer- l'industriale aveva dato appun- di Grazia e Giustizia Mino regione.
di chiamate ha mandato In precauzione per limitare le in soggiorno obbligato. Era so- tameli;.* al giovane ricattatore Martinazzoll, di Alfredo Ga-
mento hanno risucchiato 1 spettato di appartenere alla ciante aveva dato a Dieni pochi
«tilt» 1 centralini telefonici conseguenze di un Incidente minuti prima, quale «rata» per per la consegna della «tangen- lasso, membro del CSM, di
del vigili del fuoco e del vigili fumi tossici all'interno di 'ndrangheta. Nella sua casa i te». Fernando Lombardi, l'è- Tullio De Mauro, di Don RI-
del genere. La FLM ha chie- la restituzione di oro e preziosi
urbani. L'Incidente è avve- numerosi reparti, subito
sto alla Procura della Re- carabinieri erano arrivati dopo che gii erano stati rubati, in storsore, si era presentato ar- boldi, di Baget Bozzo, Biagio Il partito
nuto verso le 7 del mattino, sgomberati In gran fretta. pubblica di Torino l'apertu- che un commerciante di prezio- mato all'appuntamento, ma 1' De Giovanni e di molti altri
Ieri sera il consiglio di fab- si di Fermo aveva denunciato tutto una ventina di milioni. industriale cogliendo il malvi-
quando a Mirafiori si era da • • •
poco ripreso a lavorare a pie- brica della carrozzeria di Mi-
ra di una Inchiesta. un'estorsione, indicando pro- vente di sorpresa, ha sparato Si terrà anche un dibattito
rafioil ha chiesto al dirigenti m. e. prio nel giovane calabrese il BENEVENTO — Esasperato Kr primo con la propria pisto- tra i direttori del maggiori La Direzione del PCI è convocata per giovedì 5 gennaio ali»
no ritmo dopo due settimane per le continuerichieste,un in- . uccidendola quotidiani nazionali or* 9,30.

Lo scudocrociato tenta di decifrare il calo di voti nella regione «bianca» nei contadini, forte ma in disce-
sa fra gli impiegati pubblici,
CITTÀ di TORINO
mentre le cadute più sensibili
sono fra gli impiegati privati,

Veneto, la DC alle prese con il rompicapo «Liga» gli operai e gli imprenditori,
cioè le categorie produtive più
dinamiche e più esposte al ven-
to della crisi Non ci è possibile
riferire tutta l'analisi (dal pro-
Avviso di indicenda gara ai sensi delle leggi 2.1.1973
n. 1 4 - 8 . 8 . 1 9 7 7 n. 584, 3.1.1978 n. 1 . 10.12.1981
n. 7 4 1 e del Regolamento per l'abitazione dì interventi
Se c'è un'iniziativa, è solo quella di imitare gli autonomisti ultra agitando il «venetismo» - La trovata bisagliana del «grup- cesso di laicizzazione in corso ai
fattori come il lavoro e la scuola
di edilizia sovvenzionata - 3* triennio.
po parlamentare regionale» - Un convegno per capire la perdita di consensi - Padri e figli: una scheda che cambia che determinano forme cre-
Termini abbreviati ai sensi dell'art. IO comma 5 della
legge 584/1977.
scenti di autonomia nelle scelte
Osi nostro inviato politiche) che accompagna 1) La Città dì Torino intende procedere all'affidamento.
prof. Carlo Trigilia, autore di questi percorsi.
BASSANO DEL GRAPPA — una delle relazioni principali: mediante licitazione privata, della ristrutturazione del
Percy Allum, il politologo in- «_ L'intervento politico non ha In sintesi, il prof. Trigilia no- fabbricato sito in Torino, C.so Casale n. 85.
glese molto noto m Italia per avuto un ruolo diretto nella ge- ta che 'l'aumento della doman-
un libro svi potere democristia- nesi e nella stabilizzazione del- da politica, indotto dal proces- 2) La spesa presunta è dì fìre 1.584.847.000 - (fire
no a Napoli uscito negli anni l'industrializzazione diffusa. so di sviluppo, comporta un 1.267.877.60O - per le opere a corpo. Tire
70, ci dà una definizione soni' La politica ha teso piuttosto a maggior carico di funzioniper il 316.969.400 per opere a misura) dì cui lire
maria ma efficace delle trasfor- non interferire con il ruolo del sistema polìtico locale e si ac-
compagna a un'erosione del 1.259.847.000 • finanziate ai sensi della legge
mazioni insorte nella *DC più mercato come regolatore dell'e- 457/1978-3'triennio.
de*, quella veneta. 'Da partito conomia di piccola impresa e a consenso tradizionale. Questo
sponsorizzato dalla Chiesa si è sostenere le strutture sociali si esprime non soltanto in ter- Sarà stipulato un primo contratto limitatamente all'
progressivamente trasformato tradizionali — famiglia, comu- mini quantitativi, attraverso il importo finanziato;
in un partito sponsorizzato dal- nità locale, rete istituzionale calo del voto per la DC, ma an- seguirà ulteriore contratto in relazione al successivo
lo Staio*. Allum, che insegna •:trH cattolica — come meccanismi che attraverso 3 mutamento
qualitativo delle basi dei con- finanziamento.
all'Università di Reading, ha di stabilizzazione sodale del
svolto un approfondito studio mercato*. Così è venuto for- senso per questo partito, e la 3) Si invitano le Ditte interessate a presentare doman-
sulla DC in provincia di Vicen' maggiore influenza che vengo- da in lingua italiana, su carta bollata. all'Ufficio Pro-
mandosi negli anni «un sistema no ad assumere sul terreno po-
za. Ed è intenenuto ad un con- politico che è stato caratteriz- tocollo generale della Città di Torino • Appalti, via
vegno sulle 'Trasformazioni so- !&%%, £ ^ ' ~ litico igruppi di interessi*.
zato da un basso carico di do- Milano n. 1 - 1010O - TORINO - ITALIA, esclusiva-
ciali e politiche delle aree di Antonio Bisaglia Carlo Bernini mande e da un consenso eleva- La DC stessa, sostiene Percy
piccola impresa: Achi3« Tramerò mente per mezzo dell'Amministrazione postale delio
to e relativamente stabile». Allum, è diventata 'partito de-
gli interessi di gruppi». E io stato entro e non oltre 3 12 GENNAIO 1984.
Il comprensorio di Bassano, sconosciuto) è risultata così la crisi democristiana, con la presenza di Carlo Bernini, U del Trentino-Alto Adige *che Su tale sistema sa DC ha vis- quanto ha controllato m lungo
con la cvstellazior.e di fabbri- doppia. Forse è per questo che sua collocazione esasperata sul presidente della giunta regio- hanno piò soldi*. suto a lungo di rendita. Ma la tutti gli apparati statuali a li- 4) Possono candidarsi Impreseriuniteo che dichiarino
chettee botteghe artigiane pro- il comportamento attuale della terreno della contesa corporati- nale. Considerato una 'forza e- Nell'azione di governo, pe- crisi economica ha lacerato vello locale, è riuscita a mante- dì volersi riunire, ai sensi e con i requisiti e le modali-
liferate nel uro di un tessuto di DC nel Veneto essomiglia a va fino ad esprimersi con spinte mergente*, uno dei maggiori raltro, la Regione rifiuta siste-
quello di un gigante tsuonato*,
questi faticosi equilibri. Ora, nere una stabilità del consenso tà di cui gli artt. 20 e segg. della legge 5 8 4 / 1 9 7 7 ,
antiche tradizioni contadine e che brancola nel vuoto. antists iuali e disgreganti: qual- candidati alla successione dello maticamente il trasferimento anche nel Veneto del consenso
cosa che in filigrana si poreva sbiadito e declinante Bisaglia delle deleghe ai Comuni, arroc- soddisfacendo in qualche modo nonché deti'art. 29 della legge 3.1.1978 n. 1 .
cattoliche, ha costituito un emerge «un aumento «felle do- le richieste di questi gruppi.
•campione» di estremo interes- *A oltre sei mesi di distanza cogliere nelle impostazioni e degli ultimi tempi nella 'lea- cata in un atteggiamento neo- manda politica e una crescita
elezioni — osserva danni nella stessa cultura politica del- dership* regionale, questo Ber- centralista che comporta, fra V Ma con la crisi del *modelh ve- 5) Nella domanda di partecipazione dovràrisultaresot-
se. L'intreccio, llnteròipcn- dalle segretario regionale la DC veneta e che tuttavia, co- nini si distingue per una cam- altro, l'immobilizzo di ingenti delle forme di regolarizzazione neto*. per la DC à diventato
Pellicani,
denta fra trasformazioni eco- del PCI — to forma di dichiarazione successivamente verifi-
politica deli'econcaia e della |uasr impossibile (mantenere
nomico-sociali ed evoluzione possa parlarenon mi sembra si me maggior rappresentante del pagna improntata a grossolana
politica ha avuto nel voto del 26 autocritica da parte riflessione
di una potere centrale, le si è rivoluto doppiezza. Attacca infatti il risorse finanziarie. Ed è inca- società locale*. Domanda e cre- 5e sue promesse tradizionali di cabile:
- l'iscrizione all'Albo Nazionale Costruttori (o equiva-
dei gruppi contro*. centralismo remano (mentre il pace di una visione program- scita che sìrivolgonoprevalen- sviluppo, come dirispondereai
giugno le manifestazioni più dirigenti democristiani. Si ma- governo deprime le autonomie mata complessiva del suo inter- temente alla Regione e al Co- bisogni nuovi emergenti. Nello lente in paesi CEE) per la categoria 2 per un importo
clamorose. La DC registra un nifestano piuttosto delle ten- In questa chiave, di 'inseguì-
mento* della Liga, si può legge- ccn la tua politica finanzicria). vento nell'economia. muni, rivelatisi sin qui incapaci stesso tempo non sembrano ri- non inferiore a quello a base dì gara;
calo di voti che la fa scendere denze non prive di pericoli, co- a fronteggiarle. Tutto età, come sultare credibili neanche le al-
per la prima volta sotto la mag- me il frettoloso tentativo di as- re probabilmente la trovila di agita scompostamente il «sano» Questa politica non i estra- • che a concorrente non si trovi in alcuna dalle condi-
Bisaglia di costituire deputati e venetismo contro l'inefficienza nea a quella crisi del 'modello emerge chiaramente dall'inda- ternative di tipo eflicientista
gioranza assoluta. Si avvantag- sumere in proprio alcuni dei senatori gine del gruppo TrigUia, metta zioni elencate nell'art. 13 della legge 584/1977.
de eieiti in Veneto in dello Stato, e accredita la ri- veneto* di sviluppo che il con-
gia massimamente di questa motivi di agitazione della Liga. •gruppo parlamentare
(area buca) o progressiste (area
perdita una formazione locali- Quest'ultima mi pare possa de- le*. Non a caso l'iniziativa regiona- vendicazione di un Veneto *Re- vegno di Bassano ha analizzato in discussione «un elemento es- di sinistra). Di conseguenza il 6) L'aggiudicazione avven-à con 0 metodo dì ori air art.
ro- gione a statuto speciale* sul ti- anche nelle sue implicazioni ctnziale del rapporto originario voto per la Liga Veneta espri- 1 lettera d) della legge n. 14/1973 per mezzo di
stica, la tLiga Veneta*, che si finirsi lo "specifico venero" del- mana è stala sottolineata dalla po del Friuli-Venezia Giulia e politiche. Sostiene infatti 0 tra sviluppo economico e su- me una protesta contro il siste-
colloca fuori del sistema del bcultura politica locale». ma, e non per un'alternativa offerte segrete da confrontarsi con la media del 5 0 %
partiti tradizionali e avanza ri- qualsiasi». dei maggiori ribassi scelti con i criteri indicati nell'art.
vendicazioni ulti autonomisti- È interessante, sotto questo Questa dunque appare h di- 4 della stessa legge.
che OH Veneto ai \xneti*). Cosa profilo, seguire il percorso deh" mensione dei problemi emersi
molto singolare: nelle indagini indagine sulla permanenza e la Non saranno prese in considerazione offerte in aumento
condotte nella primavera scor-
ti in preparazione del conve-
gno di Bassano, nessuna indi-
La SIP deve documentare la bolletta perdita del consenso nei con-
fronti della DC neWambito di
due generazioni di elettori, pa-
nel Veneto con il voto del 26
giugno. La DC, con le invenzio-
ni parlamentari e gli insegui-
(art. 9 legge 741/1981).
II presente avviso è stato spedito all'Ufficio Pubblica-
menti propagandistici, non
cazione sulla tuga Veneta, ve- MILANO — Se un utente contesta una nunciata da un pretore milanese, il dottor pagare. I) pretore hariconosciutoil suo di- dri e figli Rispetto al padri, a sembra averli capiti. Ma, a que- zioni Ufficiai della Comunità Europea in data odierna.
niva dalle interviste condotte bolletta del telefono, la SIP non può ri- Certo. Gli si erarivoltoun cittadino rume- ritto ad acquisire una documentazione e- consenso del figli alla DC nel sto punto, evidentemente, gli
capillarmente fra gli elettori. spondere sbrigativamente tagliando i fili. no, Laurian Caramidaru. che aveva riscon- sauriente prima di pagare e ha condannato comprensorio di Bastano è «ce- interrogativi sono aperti non Torino, 27 cfccembre 1983
La sorpresa (crollo democri- ma deve documentare il suo credito. Il trato una sproporzione fra le chiamate ef- per intanto la SIP a riallacciargli il servizio so compfcssréaoeate dal 66% per la sola DC.
stiano e successo di un gruppo principio, eia affermato dalla Cassazione, è fettuate dal suo apparecchio e il conto pre- Infatti, i contatori telefonici possono esteri al 49%. Se hai disaggrega ver IL SINDACO
politico praticamente nuovo a •tato ribadito da una nuova sentenza pro- sentatogli dalla SIP,rifiutandosiquindi di influenzati da elementi «di disturbo*. categorìe, h al acopn statue MtrioPMti
MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984 r - SPECIALE

gì compie 30 anni, la televisione


La tv compie oggi 30 anni. La RAI ricorda
l'avvenimento con una serie di trasmissioni tra le
quali fa spicco quella messa a punto da Rete 1 e TG1
raccogliendo una antologia dei fatti e dei
protagonisti di questi tre decenni. In una breve
dichiarazione Sergio Zavoli, presidente della RAI,
afferma: «Di fronte a uno strumento che ha mutato
tante cose della nostra vita, ci spetta solo di capire
come l'abbiamo usato, senza pudori e senza orgogli».
Riferendosi al servizio pubblico — che per 22 di
questi 30 anni ha avuto il monopolio della tv —
Zavoli afferma che la RAI è oggi «al centro di una
grande questione istituzionale e agisce in un
sistema che ha visto nascere altri soggetti e altre
logiche... questo è il momento di rinnovare,
seminando e svellendo col senso di una
responsabilità nuova che salvaguardi insieme
liberta di impresa e interessi del paese, competitività
e cultura, impegno e professionalità». «La tv —
conclude Zavoli — può cambiare in meglio il mondo:
facciamo che non si limiti solo a rappresentarlo; e
tanto meno a distorcerne anche una sola delle sue
facce». Ieri mattina Sergio Zavoli e Biagio Agnes,
direttore generale della RAI, sono stati ricevuti in
udienza privata dal Papa.
La Rai ostata in questi trent'anni un sen- lato dal gruppi dominanti attraverso il pote-

L'era clericale
sibile termometro dei grandi mutamenti in re esecutivo. Allo stesso tempo, però, veniva zionl, fra l'altro, riuscirono perigllosameate del gruppo dirigente socialista, le spaccature \
corso nel Paese, un eccezionale laboratorio forse sottovalutato il ruolo bivalente della a muoversi e tuffo sommato a confare, a/ di" verticali e orizzontali nel movimento sinda- ',
che ha addirittura anticipato scelte e allean- televisione, insieme testimone e protagoni- là della loro intrinseca debolezza, quel pochi cale, il defilarsi del protagonismo regionale^ .
ze di governo, equilibri politici, giochi e scon- sta della dinamica di un'epoca. Chi può dire, operatori interni che avevano fatto una scel- l'indifferenza e la chiusura Individualista di •
tri di potere determinanti in campo naziona- ad esempio, quanto abbia inciso il multifor- ta professionale e di campo non condizionata gran parfe del mondo intellettuale. Ma ci so- '
le, ma anche complessi fenomeni e muta- me Impatto della nuova comunicazione tele- dalle regole dei clan dominanti. no state anche — in alcune fasi — Incertezze, \
pigrizia, ritardo di analisi e conoscenza i

il lungo impero
menti civili e culturali, quando a volte non li visiva sul formarsi nel paese di una più ele- Vennero quindi le stagioni delle lotte, le
ha addirittura favoriti e condizionati. Nel vata conoscenza critica, di una maggiore do- manifestazioni, le assemblee, i lunghi anni di scientifica del mondo del «mass media; da *
maggio 1062, quando approdai per la prima manda di partecipazione, ben al di là dei fil- elaborazione e di confronto e, finalmente, la parte dello stesso PCI, un tempo motore di
volta nelle stanze spoglie e un po' asettiche tri e del controllo ai quali pure era rigida- riforma, con le sue luci e le sue ombre. lotte e portatore, anche qui, di chiari progetti \
del telegiornale, al quarto piano di via Teula- mente sottoposta dal sistema centralizzato coagulanti forze diverse, energie intellettua- »
La 'terza fase, cominciata nel '76e tuttora li, spiriti liberi con o senza tessera, troppo *
da, non sapevo che fosse in corso una delle dell'apparato radiotelevisivo? vissuta dal servizio pubblico, è ancora aperta
fasi più dure di quella 'guerra del video» per spesso apparso invece oscillante fra ruoli di '4

di Bernabei
Le innovazioni introdotte negli anni 60 nei a ogni possibile soluzione e sarebbe troppo passiva difesa di un quadro amministrativo- .
il dominio dell'ente radiotelevisivo che, co- arduo, ora, ripercorrerla. Qualsiasi analisi
minciata praticamente otto anni prima, do- processi Informativi, oltre la volontà di chi parlamentarista, tentazioni volta a volta op- \
riteneva di poterle controllare In una pro- non può Ignorare, ad esempio, il coacervo di portunisliche o massimaliste, estraneità di •
veva svilupparsi ininterrotta fino alla rifor- questioni politiche, legislative, economiche e
ma della Rai nel '75. Vent'anni, non politiciz- grammazione bilanciata, che ebbe II suo asse gran parte del suo corpo centrale e periferico. ]
portante nella separazione delle diverse fati perfino costituzionali legate alla fine di fatto In questo quadro non sono certo da sotto- ]
zato, con la necessità di lavorare e una pas- del monopollo della Rai e al nuovo peso sul
sione irrefrenabile per il giornalismo nata ideative e produttive, aprirono contraddizio- mercato degli oligopoli, mentre si ampliano valutare gli spazi dì novità che si sono aperti \

vento del '68


sui banchi di scuola, quel giorno portavo a ni, liberarono energie e aspettative professio- gli orizzonti del mercato stesso, con l'avven- dopo la riforma, in particolare nell'informa- •
Enzo Biagi. allora direttore del telegiornale, nali, crearono ipresupposti di un movimento to di nuove tecnologie e di più sofisticati 'me- zione giornalistica e dai quali non credo sia
solo un biglietto di presentazione di un'an- che, saldandosi alla spinta del '68 studente- dia: Perquesto voglio porre soltanto una do- possibile per alcuno tornare Indietro. Basii '
ziana amica della mia famiglia, sua inse- sco, alle lotte operaie del '^2-^0, al ruolo uni- manda, che molti del resto si pongono. La pensare alla professionalità e all'equilibrio
gnante tanti anni prima a Bologna, e i mici tario del sindacato e alle nascenti autonomie riforma ha raggiunto i suoi obiettivi o è falli- con cui sul piano dell'informazione sono sta- •
articoli, pubblicati essenzialmente da gior- regionali, fu poi una componente essenziale ta? ti fronteggiati gli anni di piombo del terrori- '
nali giovanili cattolici. Oggi può sembrare della riforma. Fra il '61 e il '62, come una smo, Il lungo dramma del sequestro Moro e ',
Sia pure con molte mediazioni dell'ultima
una storia incredibile, d'altri tempi, ma fu
sufficiente per Biagi, che la sua insegnante
meteora che si brucia al suo passaggio, la
direzione di Enzo Biagi spazzò via la nebbia La RAI, uno straordinario laboratorio percorso da ora, la riforma raccolse tre indicazioni di
lo stillicidio degli attentati quotidiani, che, »
non hanno risparmiato lo stesso direttore del •
fondo del movimento che si era aggregato
se la ricordava con affetto e riconoscenza e i
miei articoli se 11 lesse davvero.
dei tagli di nastro, le dichiarazioni paludate
dei ministri, le realizzazioni di regime, intro- scontri feroci. Come i fanfaniani sconfìssero la negli anni precedenti: la fìne della dipenden-
TG1, Emilio Rossi, portando un contributo \
per la stessa tenuta della democrazia o valu- .
Torniamo dunque alla guerra del video. La
ducendo per la prima volta in TV la cronaca
nera, l'inchiesta giornalistica, l'intervista ai destra de. Dalla «meteora Biagi» alla riforma tradita za dall'esecutivo, con una nuova funzione di
controllo al Parlamento, la separazione fra
fare seriamente gli interventi straordinari
compiuti di fronte alle emergenze civili, dal
romba ttèela vinse il direttore generale Et tu- lavoratori e all'uomo della strada. Nella vigi- controllo e gestione, affidando quest'ultima terremoto del Friuli a quello dell'Irplnia.
re Bernabei, il fanfaniano di ferro che domi- lia di Natale del '61, un cronista poteva chie- all'autonomia dell'azienda e dei suoi singoli Così la nascita della Terza Rete ha costi-
nò la vita dell'ente per quasi 15 anni, dal '61 dere a una donna in un mercato come aveva gangli produttivi, il decentramento ideativo tuito una scelta storica, anche se il decentra- •
al "74, cioè fino al prevalere delle forze rifor- impiegato la tredicesima e sentirsi risponde- e produttivo delle strutture. Il filo che legava mento è poi in larga misura rimasto sulla '
matrici. Schematicamente possiamo dire re: 'Oggi l'ho presa e ieri l'ho finita...'. Solo un 1 ire obicttivi era la necessità di garantire i carta, soffocato dagli enormi problemi di ri- \
che fin dal suo nascere la televisione fu terre- anno prima l'intervista sarebbe stata incon- valori di pluralismo e lo sviluppo democrati- sorse e di personale e non intaccando gli an- '•
no di scontro, forse il più ambito e determi- cepibile e intrasmettibile. Biagi del resto cad- co e civile della società sancito dalla Costitu- tichi meccanismi centralizzati del servizio •
nante, fra le varie anime della DC. de poco dopo, perche era diventato troppo zione. Ebbene, a otto anni di distanza, su pubblico. In realtà ben altre possibilità a- >
scomodo e certo fu anche usato come ariete quella strada sono stati fatti certamente dei vrebbero potuto aprirsi nel collegamento [
Per battere il gruppo dirigente della destra passi avanti, ma ritengo che nessuno dei tre
democristiana, alleato con le forze aziendali della razionalizzazione perché altri prendes- quotidiano con la società, sul piano della ca- '
sero il potere, ma fece In tempo a dimostrare obiettivi si possa dire raggiunto, mentre assi- pacità di fare acquisire gli strumenti di cono- •
eredi della vecchia EIAR fascista, Bernabei e stiamo a sempre più micidiali deviazioni dal-
la componente fanfaniana inserirono nella che il giornalismo televisivo aveva bisogno scenza critica degli avvenimenti, attraverso >
di misurarsi con la realtà, come la realtà po' la strada della riforma. C'è chi sostiene che la il loro approfondimento e il rinnovamento '
Rai professionisti che venivano dalla carta stessa legge sia oggi superata, comunque ca-
stampata, come appunto Enzo Biagi e più teva giovarsi degli innumerevoli occhi aperti del linguaggio e dello stesso uso del mezzo ',
sul mondo dalla TV. Gianni Bisiach, che nel rente e contraddittoria in molte sue parti televisivo. Oggi come Ieri, come dieci e vent' .
tardi Willy De Luca e valorizzarono giovani qualificanti. Il problema esiste, ma non ere-
dirigenti che si erano formati a metà degli primo numero del suo «J?T. per la prima vol- anni fa, la partita decisiva nella Rai (ed è '
ta in TV parlava di mafia, piazzato al centro do che la risposta sia sufficiente. In realtà questo forse il compito più delicato che at- ;
anni 50 alla scuola di Filiberto Guata (un sono stati molti i fattori deviantl che sì sono
cattolico di sinistra, che più tardi doveva far- del cimitero di Corieone, preannunciava TV tende 11 nuovo consiglio di amministrazione \
7, i Servizi Speciali, AZ e tante altre trasmis- sommati e di diversa natura. Ad esempio il che si sta costituendo) si gioca nella prò- •
si frate)come Fabiani, Milano, Salvi, Lisi. Gli permanere dì un quadro politico antitetico
uomini con i quali più tardi, in pieno centro sioni degli anni successivi. Certamente furo- grammazione, sulle scelte del palinsesto, sul-, •
no censurate, subirono estenuanti trattative, allo spirito unitario da cui invece scaturiva la volontà e la capacità di non farsi travolge-. '
sinistra, Bernabei affrontò e assorbì abil- la riforma e che quindi, non sopportando la
mente l'inserimento nel potere dei socialisti. frustranti mediazioni, compromessi imposti re dalla logica puramente mercantile mu- ',
e accettati nel buio delle moviole, ma forma- legittimazione unitaria del parlamento come tuata dalle reti private, ma di mantenere in- .
Fu una guerra combattuta a colpi di ordini fonte del nuovo potere aziendale, ha teso
di servizio, con innumerevoli promozioni, ri- rono professionisti, resero consapevoli e me- vece integre le ragioni profonde della rifor- •
no arrendevoli giornalisti e tecnici, incisero progressivamente a reimporre l'influenza di- ma del servizio pubblico, valorizzando, in un
mozioni e sostituzioni al posto dei carri ar- retta dell'esecutivo, piazzando e utilizzando
mati, che ebbe conseguenze profonde sull'in- per qualcosa, forse non definibile, nel costu- nuovo processo ai ripensamento e di rilancio .
me di generazioni di Italiani e comunque, se gli uomini dei partiti di governo in tutti 1 dell'ente, un patrimonio di esperienze e un
formazione e sui programmi. Anche le strut- punti-chiave dell'apparato. Ciò è potuto più
ture aziendali ne risultarono alla fine irrico- non fecero direttamente posto al nuovo, con- potenziale umano che forse ha pochi eguali «
tribuirono a mettere in discussione il vec- agevolmente accadere per l'estendersi di un in Europa.
noscibili e, allorché giunse il momento di fenomeno ben più vasto del pianeta Rai, per-
cambiare ia mano, in gran parte ingoverna- chio. Altrimenti, esaurita da tempo la felice sta- '
ché investe l'intera vita pubblica della nazio- gione della creatività, ci sarà solo da lasciare ".
bili. La centralizzazione dei processi decisio- Con le direzioni di Fabiano Fabiani e Willy ne, quale il sovrapporsi del sistema del parti-
nali e produttivi e la contemporanea necessi- De Luca, uomini di forte carattere e giornali- il passo ai vecchi signori della guerra che •
ti alle esigenze fisiologiche di autonomia hanno ripreso fiato, alle poten ti forze che as- •
tà per il gruppo dominante democristiano di sti eccellen ti nei quali il piglio manageriale si manageriale con una crescente tendenza dei
svuotare di fatto, attraverso il sistema dei accompagnava a una fedeltà granitica alla sedìano una fortezza che si sgretola ogni '
partiti o di loro particolari gruppi di pressio- giorno di più nell'indifferenza, nella sfiducia, '.
•fiduciari' diretti del Direttore Generale, le DC, l'informazione televisiva visse la con- ne a mantenere cordoni ombelicali nella sfe-
funzioni forzatamente attribuite agli alleati traddizione fra il suo immenso potenziale di nei corporativismi, nelle guerriglie fra feudi •
ra della gestione, svuotando o mistificando contrapposti, nella micro-conflittualità in-
socialisti, portò fra l'altro a una folle prolife- conoscenza e di partecipazione e il controllo lo stesso ruolo parlamentare.
razione degli incarichi dirigenti. dell'uso che ne veniva assiduamente richie- governabile.
Dietro tutto questo, c'era un progetto poli- sto a Fini di parte dal potere politico. Il pro- Il famigerato «patto della CamMuccia* fra Il 1984 della televisione non ispira dunque <
tico-culturale che sarebbe erra lo ridurre solo cesso informativo, certo, fu globalmente 1 partiti della coalizione di governo, che pa- facili ottimismi, ma rafforza la necessità, che •:
a un giuoco di potere. Vi era invece ravvisabi- condizionato e costellato di omissioni e par- rallelamente all'avvio della riforma sancì di è anche una speranza, che il grande labora-.
le l'ambiziose ideologìa che animò il passag- zialità, cosi come furono quasi sempre inter- fatto la spartizione di Reti, Testate e settori torio riprenda a pieno ritmo le sue sperimen- [
gio dal centrismo al centro-sinistra, con un rotti i flussi vitali che lo collegavano alla so- tecnico-amministrativi in 'aree» ideologiche lazioni, recependo i molteplici umori di una *
tentativo di modernizzazione e di adegua- cietà, ma ciò non impedì affatto l'esplodere di influenza, ha potuto cosi allegramente società stupendamente dinamica. Nonostan- >
mento del nuovo mezzo di comunicazione, la di fermenti e contraddizioni, né recise del Fatti e personaggi che hanno segnato lo sviluppo impetuoso della televisione e i mutamenti nel perpetuarsi, con rinnovate code di lottizza- te tutto, rispetto a trent'anni fa, abbiamo og- '
televisione, a uno sviluppo economico e so- tutto i legami che si andavano costituendo modo di fare informazione e spettacolo. Nelle foto, da sinistra a destra, in alto: «Lascia o zioni periodiche. E ci sono state, tante, le di- gì tante possibilità in più. \
ciale neo-capitalistico, saldamente control- con la realtà esterna. Fra queste contraddi- raddoppia?*, il quiz che segnò l'affermazione della tv; Ir vittoria di Berruti alle Olimpiadi di visioni della sinistra riformatrice di un tem-
Roma: il primo uomo sulla Luna: una scena de «L'altra domenica», il programma «eversivo» di po, con i macroscopici mutamenti di linea Roberto Morrione ;
Renzo Arbore. Nella foto grande: con la tregedia di Alfredino Rampi a Vermicino, il tg porta
nelle case italiane la «morte in diretta».

Quando annunciai
Mito e decadenza, splen- vo alle spalle già un'espe- Imparammo a parlare con dei fatti se non volevi essere la mia agenda trovo altri av- cambio. Il Cebion mi serviva
dori e miserie segnano l'av- rienza di attore. Mi succes- la telecamera come se fosse impietosamente smentito venimenti eccezionali: la a tenermi su, sapevo che se
ventura della televisione in se a 13 anni, quando inter- il telespettatore al quale ci dalla telecamera: morte e i funerali di To- mangiavo mi sarei addor-
Italia. Al suo esordio (1956) pretai il film "Marinai sen- rivolgevamo, dovevamo di- « La tv arriva a uno degli gliatti, la prima uscite del mentato. Uscii dagli studi
poteva capitare che una pic- za stelle", una storia pa- mostrare di conoscere bene avvenimenti cruciali del se- Papa dal Vaticano... Io cre- all'una del mattino del 22
cola comunità del Sud (un triottica del 1943. diretta da le regole dell'italiano. Da colo con una organizzazione do che quelli siano stati an- luglio. Me ne andai a Frege-
solo televisore, ovviamente Francesco De Robertis. con quella scuola siamo usciti ancora pionieristica. 'Pensa ni di coraggio, di grandi en- ne e m'addormentai sulla
nel bar della piazza) confon-
desse la vicenda fittizia di
un film trasmesso dalla sca-
tola magica con la tragica
realtà de/.a sciagura di Mar-
cinole, la miniera belga do-
ve morirono tanti emigrati i-
Antonio Gandusio. all'epo-
ca capocomico di grande fa-
ma. Ho visto che di recente
qualche tv privata lo ha tra-
smesso. Facevo la parte di
un ragazzino che con un
coetaneo finisce su una na-
io. Paolo Rosi, Carlo Mazza-
rella, Ezio Zeffcri, Adriano
De Zan -.
In quegli anni il tg va in
onda alle 20.45 e viene repli-
cato senza variazioni, tra le
l'allunaggio che noi dovevamo andare
nella redazione del giornale
radio per scrivere le notizie
che poi lo speaker leggeva
nel corso del telegiornale.
Una sera toccò a me fare il
tusiasmi, di valorizzazione
delle migliori professionali-
tà di cui la RAI disponeva:
Poi, il 21 luglio 1969, c'è il
primo uomo che mette piede
sulla Luna. L'immagine di
spiaggia. Ebbi solo il tempo
di sentire qualcuno che di-
ceva: "Guarda questo come
dorme! Ma non è quello che
ieri in tv stava sulla lu-
na*"-.
•Dcpo — dice Stagno — è

prima della Nasa»


11 e la mezzanotte. È tutto turno, ero solo. Sentii suo- Tito Stagno che milioni di
taliani: alla vista dei sepolti ve da guerra, nel mezzo di telespettatori si portano nel- cominciata la decadenza.
vivi — salvati in extremis da una battaglia. Il mio ami- registrato, e"** un «codice di nare a lungo il campanello
delle telescriventi, segno la memoria è quella del tele- Non perché abbia lasciato le
audaci soccorritori — nel chetto muore, la bandiera autodisciplina» imposto dal- imprese spaziali. Ho chiesto
finisce in mare e sta per af- l'azienda che è una formida- che stavano per dare una cronista-maratoneta che
paese si fece festa, scam- racconta un'avventura di io di passare allo sport (at-
biando l'epilogo consolato- fondare, io mi butto, la ripe- bile arma di censura nelle notizia di particolare im-
portanza: era rannuncio del fronte alla quale alcuni sono tualmente dirige il pool
rio del film con la realtà del sco e la riporto a bordo. Mi mani dei dirigenti. Ma sono sportivo del TG1, ndrj. E
dramma irreparabile che si annoiai moltissimo. Mi di- anni di gavetta dura, la tv è lancio dello Sputnik, il eti- ancora increduli. Quella tra-
che qualcosa ha colpito al
stava consumando a Marci- vertii di più qualche anno
dopo. Con un complesso si-
tutt"altro che quella macchi- Tito Stagno, uno dei primi telecronisti, racconta mo satellite artificiale della
terra. Mi dissero di fare la
smissione-fiume segna an-
che la definitiva affermazio- cuore questo paese. Che co- .
nelle. Oggi quello schermo na fantascientifica di oggi. sa ricordo di più di questi 30
non ha più niente di magico. stema di microfoni e alto-
parlanti facevo le radiocro-
Tito Stagno ricorda così la gli episodi più significativi dell'informazione notizia. Mi arrangiai con le
agenzie e con qualche cosi-
ne della tv come il nuovo, su-
periore, formidabile mezzo anniì La mia fortuna. Sì, ho
La morte ci è offerta in di- sua prima «grande occasio- avuto fortuna, ho detto la'
retta, piovono immagini d'o- nache delle partite di ba-
sket e di calcio per i villeg-
ne»: -Capitò nel gennaio del in tv. Gli anni del coraggio e quelli della decadenza na che sapevo. Fu così che il
4 ottobre del 1957 diventai
di comunicazione di massa.
Tito Stagno s'esalta ancora parola giusta alla persona.
gni genere e da ogni dove, 1955, quando un aereo belga giusta nel momento giusto
stiamo imparando ad adope- gianti che se ne stavano sul- con 29 persone a bordo si resperto della tv per le im- a quel ricordo. Di altro parla ottenendo informazioni e
rarlo per gli usi più dispara- la spiaggia di Cagliari. Fa- schiantò sul Terminillo. Ci ni pubbliche sperimentali del dopoguerra. prese spaziali anche se, in con distacco e con autoiro- servizi per i quali altri pe- \
L'avvio delle normali trasmissioni televi- nia, ma la notte della Luna è
ti, compreso il videogioco cevo anche l'intrattenitore arrivai con una "Topolino" sive è preceduto da u n : lunga fase speri- 1952 — La RAI ottiene dallo Stato il rin- quei primi tempi, dovevamo qualcosa di diverso: «/o ho
navano inutilmente da me- '
che ci consente di sperimen- a qualche festa. La mia voce guidata dal montatore. Tra mentale iniziatasi prima della seconda novo per 20 anni del monopolio radio-tv. Il accontentarci di quello che dato per primo Vannuncio
si, come un'intervista a
tare in casa il conflitto nu- piacque perché nel 1949 mi le vittime c'era anche l'at- guerra mondiale. Eccone le tappe più si* 12 aprile si inaugura il centro di produzio- ci passavano, a pagamento, Hussein nel 1957. Spesso ho
cleare. chiamarono d'urgenza a ra- trice Marcella Mariani, l'in- gnificative. ne di Corso Scmpione e dalla Fiera di Mila- la tv sovietica e quelle ame- che Armstrong aveva messo anche bluffato. Ma in que- ;
A via Teulada c'è ancora dio Cagliari: terprete del film "Le ragaz- 1930 — Primi esperimenti pubblici di tv no viene effettuata la prima telecronaca; il ricane: piede sulla Luna perché la- sto mestiere devi rischiare. '\
una pattuglia di coloro che In tempi di lottizzazioni ze di S. Frediano". Che fati- in Italia. giorno successivo viene ripresa, per la pri- Ma la macchina della tele- voravo con tre cuffie, senti- Purché tu abbia un buon ba- .
tennero a battesimo la tv, il selvagge potrà sembrare ca girare, montare, prepa- 1933 — Il 28 ottobre, in occasione della V ma volta, la benedizione -Urbi et orbi» in visione pubblica si affina e si vo tutti ì messaggi, capivo gaglio di conoscenze e ti ag-
3 gennaio di 30 anni fa. A strano che 30 anni fa i primi rare il servizio in tempo. Mostra nazionale della radio, a Milano, vie- piazza S. Pietro. perfeziona negli stessi anni l'inglese e il senso delle sigle giorni, arricchisci la tua
uno di loro, Tito Stagno, ab- telecronisti siano stati as- Sulla porta degli studi, in ne sperimentata per la prima volta la tra- 1933 — Da gennaio a luglio vengono ef- in cui la gara spaziale fa regi- con le quali gli astronauti preparazione. Ma che pena l
biamo chiesto di rievocare sunti con altri metodi. Tito via Asiago, c'zra sempre un smissione di uno spettacolo tv. fettuate regolari trasmissioni sperimentali strare avvenimenti sempre comunicavano a terra; per- e che divertimento assieme .
— attraverso alcuni dei suoi Stagno racconta l'episodio e uomo in attesa: afferrava al 1939 — L'Eiar celebra il secondo anniver- con un* media di 15 ore a settimana; dal 1* più affascinanti. -Nel 1966 ché i messaggi dallo spazio vedere che oggi — nell'era
ricordi — questa straordina- si capisce che ci tiene moltis- volo la pellicola e se la por- sario della morte di Marconi inaugurando settembre t programmi cominciano ad a- — prosegue Stagno — e- erano raccolti da una cen- dei satelliti — siamo ridotti
ria avventura. -Seno arriva- simo: 'Partecipai ad un re- tava su. Eppure noi aveva- a Roma il primo trasmettitore tv; inizia un vere svolgimento regolare nell'Italia set- sperto lo ero diventato dav- trale di Madrid e da qui ar- a farci la concorrenza tra le '
to per la prima volta davan- golare concorso e affrontai mo già chiaro — non sembri servizio pubblico regolare di tv. tentrionale; a fine anno il segnale tv copre vero, il direttore di allora rivavano a Roma con qual- reti, le tesiate! Ho paura
ti olla telecamera — raccon- due selezioni, una a Roma, presunzione — che con la tv 1949 — La RAI ha importato un impian- l'intero centro-nord. del te, Fabiano Fabiani, mi che secondo di vantaggio che siamo più provinciali
ta Stagno — dopo 5 anni di l'altra a Milano. Avemmo il nostro mestiere stava to tv dagli USA. Il 28 maggio c'è una dimo- 1954 — Il 3 gennaio cominciano ufficial- fece fare un giro di due mesi che a Houston, nel Texas. oggi di quanto non lo fossi-
lavoro alla radio. Fu un ap- fior di maestri: Franco cambiando radicalmente. strazione sperimentale degli auditori di mente le trasmissioni e il •Radiecorriere» negli Stati Uniti. Ma quelli Entrai negli studi del tg alle mo nel 19Ò4:
prodo naturale, senza par- Schepis, Carlo Alberto Capimmo che la tv ti obbli- Roma; l'il settembre, alla triennale di Mi- pubblica la programmazione della prima non furono soltanto gli anni 16 del 20 luglio, con molto
ticolari emozioni. E poi ave- Chiesa, Vittorio Weltroni. gava ad essere testimone lano, comincia il primo ciclo dì trasmissio- settimana televisiva. delle imprese spaziali. Nel- Cebion e biancheria di ri- Antonio Zollo
8 l'Unità - DAL MONDO MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984

LIBANO Si intrecciano le iniziative diplomatiche per ridurre la tensione Perché è fallito NIGERIA
il tentativo
di governo
Razzo contro i francesi Jackson da Assad democratico e
si è logorata
Si consolida
Clima cordiale, un'importante il nuovo
Tolto il blocco del sud trattativa in una esperienza
africana
La svolta regime
Ferito in modo lieve un bersagliere - Duelli di artiglieria sulla montagna - Salem riceve
Pambasciatore Usa -1 laburisti inglesi: ridiscutere la presenza nella Forza multinazionale «monetarista» fase «delicata» militare
BEIRUT — Ennesimo atten- sono avuti nell'Ikllm el Kar- DAMASCO — Il reverendo americano Jesse Jackson, candi-
tato contro 1 soldati francesi
della Forza multinazionale
(per fortuna senza conse-
guenze), poco prima che a
Parigi venisse annunciato II
rub (la zona a ridosso delle
nuove lince Israeliane) tra
falangisti e drusl e sulle altu-
re dello Chouf, alle spalle
della capitale, fra drusl ed e-
dato nero alle prossime elezioni presidenziali per 11 partilo
democratico, è stato ricevuto Ieri dal presidente siriano Ha-
fez el Assad, con il quale ha discusso della sorte del tenente
Goodman, 11 pilota americano abbattuto nel cielo del Libano.
L'Incontro fra Jackson e Assad si è svolto in una villa a trenta
di Buhari
ridimensionamento numeri- serclto. I tiri sono calati di chilometri da Damasco; Assad — la cui malattia dallo scorso LAGOS — A 48 ore dal colpo di stato militare che ha posto fine
co del contingente. Un razzo Intensità in fine mattinata. novembre ha dato luogo a molteplici illazioni — è apparso di al governo del presidente Shchu Shagari in Nigeria e già inizia-
del tipo RPG è stato sparato Nel sud, malgrado gli at- buon aspetto ed ha sorriso ripetutamente. Lui e Jackson si to il nuovo corso. Il consiglio militare supremo presieduto dal
Ieri mattina contro 11 quar- tentati verificatisi anche nel- sono stretti cordialmente la mano II reverendo americano generale buhari si riunisce oggi per la prima volta per la nomi-
tler generale francese al la giornata di Capodanno ha definito l'incontro •cordiale» aggiungendo: «È stato ur. na dei consigli esecutivi del 1!) Stati federati e di un Consiglio
Club del Pini. Erano le 4,30 e contro le truppe di occupa- buon incontro, rimaniamo molto fiduciosi». Il colloquio era nazionale degli Stati. Del consiglio supremo fanno parte tredici
Il razzo non ha provocato né zione, 11 comando israeliano previsto per mezz'ora ed è durato Invece un'ora e mezzo, di ufficiali superiori e un civile. Tra essi sono il ministro della
vittime né danni. L'ordigno è difesa D. Y. Bali, il capo di stato maggiore e i capi dell'esercito,
ha ordinato la riapertura del cui oltre dieci minuti a quattr'occhi. dell'aviazione e della marina. Tutte Te notizie provenienti dalla
stato lanciato da un edificio ponti sul fiume Awall, ripri- Jackson è stato accompagnato alla villa verso le 13, mentre
in costruzione distante più o capitale nigeriana definiscono generalmente calma la situazio-
stinando così il transito fra il i membri del servizio di sicurezza americano addetti alla sua ne mentre rimane incerta la sorte del presidente deposto e dei
meno trecento metri dal sud e il nord del Libano. persona sono stati fatti restare in albergo. In precedenza, 11 suoi più stretti collaboratori arrestati il 31 dicembre scorso. A
Club del Pini ed ha colpito le quanto riferisce radio Lagos il generale Uuhari ha ricevuto ieri
fortificazioni erette a difesa Ieri mattina il ministro reverendo aveva incontrato 11 tenente Goodman, il quale gli
degli esteri Salem Jia ricevu- ha detto di essere trattato molto correttamente. Quattro i «segretari permanenti* degli Stati federati che, a differenza dei
del complesso. I soldati fran- governatori, sono stati tutti confermati nelle loro funzioni. La
cesi hanno risposto al fuoco. to l'ambasciatore americano giornalisti occidentali sono stati autorizzati a seguire l'avve- radio ha anche affermato che la vita è ripresa normale in tutto
Bartholomew, sembra in re- nimento; tre membri della delegazione americana hanno po- il paese e ha invitato tutti i funzionari pubblici a riprendere
È stato Invece ferito la lazione alle voci su una pos- tuto accompagnare Jackson all'incontro. normalmente il lavoro. Le frontiere e gli aeroporti della Nigeria
scorsa notte un soldato del sibile riduzione del contin- In una breve conferenza stampa tenuta successivamente sono tuttavia ancora chiusi mentre durante la notte rimane in
contingente Italiano. Si trat- gente USA. Da Londra si ap- nel suo albergo, Jackson ha detto: «Siamo In una fase delica- vigore il coprifuoco. Tra le misure prese dal nuovo regime sono
ta del bersagliere Giuliano prende che il porta\ oce labu- ta della trattativa (per 11 rilascio di Goodman, ndr) e la nostra l'annullamento delle elezioni dello scorso agosto, in quanto vi-
Bartollnl, del battaglione rista ha sollecitato 11 governo missione rimane In vita. Speriamo di avere una risposta pri- ziate da brogli, e di tutti i partiti politici. Sono stati anche arre-
Cernala, colpito alle 0,15 alla della signora Thatcher a rie- ma che questo giorno giunga al termine». Non ha voluto Muhammed Buhari stati i governatori di tre Stati federati.
coscia da un •proiettile In ca- saminare Il problema della fornire altri dettagli. Ha comunque riferito di aver detto al
duta» mentre dormiva nella presenza In Libano del picco- capo dello Stato siriano che «negli Stati Uniti sta crescendo 11
sua tenda. E stato medicato lo contingente britannico consenso» della pubblica opinione «in favore di un ritiro delle È stato alla vigilia di Capodanno che l'esercito nell'anno appena trascorso una serie di insucces-
e dimesso con cinque giorni (cento uomini) e a sollecitare truppe americane dal Libano». Impantanarsi in Libano, se- nigeriano si è ripreso il potere che dal 1979 aveva si venendo meno al suo tradizionale ruolo di mo-
di riposo. In proposito una riunione condo Jackson, «porterà gli Stati Uniti a una guerra dalle restituito ai civili dopo tredici anni di governo derazione e di equilibrio in Africa. Il contingente
Giornata nell'insieme cal- con gli altri paesi che parte- conseguenze Imprevedibili, sia per l nostri interessi sia per militare. II bilancio dei quattro anni del presi- di pace nigeriano inviato lo scorso anno in Ciad
ma Ieri sul «fronte» di Beirut, cipano alla Forza multina- B E I H U T - • Un soldato italiano di pattuglia nel campo di Burj el
quelli dei popoli della regione». dente Shehu Shagari, che nell'agosto di questo per evitare la caduta del governo di Unità nazio-
mentre duelli di artiglieria si zionale. Barajneh anno era stato rieletto alla massima carica per la nale di Gukuni aveva di fatto favorito il suo rove-
seconda volta (in elezioni vivacemente contesta- sciamento da parte di Hissene Habre. E il mese
te da una opposizione interna che ha denunciato scorso Shagari sostituiva il suo ministro degli
vistosi brogli), non è stato certo dei più brillanti. Esteri Ishaya Audu con Emeka Anyaokou, ex
Il paese, che dopo il 1973 aveva vissuto anni di un vice segretario del Commonwealth e sotto in-
GOLFO
Bombardata
Arafat riafferma al GC di Al Fata! vistoso e febbrile boom petrolifero e finanziario,
è oggi praticamente ridotto alla bancarotta in
seguito alla crisi petrolifera e a una gestione eco-
nomica riconosciuta, sìa all'interno che all'estero
chiesta da parte del Parlamento per i suoi legami
con i servizi segreti americani. Lo stesso piano
proposto da Shagari alla metà del novembre
scorso per inviare una «forza africana! in Angola
per sostituire le truppe cubane veniva respinta
base irakena
di missili
il valore dell'incontro con Mubarak (lo scriveva alla vigilia del golpe il «Wall Street
Journal»), come inefficiente e corrotta.
Quasi esattamente un anno prima del colpo di
Stato, nel gennaio del 1983, Shagari aveva spera-
non solo dal gov erno angolano ma da tutti i paesi
della «linea del fronte» dell'Africa australe. Una
sconfitta diplomatica grave per un paese che a-
veva contribuito in modo importante alle lotte di
In un messaggio per il 19° anniversario della lotta armata ha esortato gli arabi a «riconoscere il peso del to di risolvere i gravi dilemmi della crisi con la
cacciata di più di due milioni di lavoratori stra-
liberazione di questa regione.
L'eredità per il nuovo «governo militare fede-
terra-terra popolo egiziano e conseguire il suo appoggio» - I rapporti con la Giordania - I diritti dei palestinesi nieri, cittadini del Ghana e degli altri paesi confi-
nanti. Il risultato è stato di aggravare la crisi
rale» del generale Buhari è molto pesante. Nel
suo primo discorso ha detto che l'austerità è ne-
economica dei vicini lasciando aperti e forse più cessaria per superare la crisi, che essa non deve
KUWAIT — Secondo Infor- TUNISI — In un messaggio al popolo pale- rio, Arafat — evidentemente per fugare erro- gravi gli stessi problemi della Nigeria. E del essere utilizzata per aumentare la dipendenza
mazioni riferite dall'agenzia stinese e alla nazione araba, in occasione del nee interpretazioni dell'incontro con Muba-
di Teheran IRNA, aerei Ira- 19° anniversario dell'inizio della lotta armata rak — ha ribadito l'impegno di tutti 1 palesti- TUNISIA drammatico esodo, che ha fatto morti a migliaia,
certo non poteva andare gloriosa quella che si
dall'estero del paese e che i primi a dare l'esem-
pio devono essere gli stessi dirigenti. Egli ha an-
niani hanno «bombardato di Al Fatah, Yasser Arafat ha fatto appello nesi a proseguire la lotta per il recupero dei considerava la quarta democrazia del mondo nunciato il rispetto di tutti gli impegni interna-
pesantemente» una base di
missili terra-terra irakena,
dalla quale erano state colpi-
alla solidarietà di «tutte le forze patriottiche
arabe», per controbilanciare «l'alleanza stra-
tegica israelo-americana», ed a questo scopo
loro diritti inalienabili, ha espresso fedeltà a
«tutte le risoluzioni delle supreme istanze pa-
lestinesi» (l'accusa mossagli era di aver viola-
Rivolta per il pane: (per i suoi più di 90 milioni di abitanti) dopo
l'India, gli Stati Uniti e il Giappone e uno degli
Stati leader dell'Africa indipendente.
zionali della Nigeria, compresa la sua apparte-
nenza all'OPEC, e il rilancio della tradizionale
•politica africana» del paese. Ma la situazione
te nel corso di dicembre nu-
merose città dell'Iran. SI era
trattato degli attacchi lan-
ha invitato solennemente i palestinesi e gli
arabi a «riconoscere il peso del popolo egizia-
no in questa equazione e il nostro dovere na-
to, andando al Cairo, le delibere del Consiglio
nazionale) e ha ripetuto il suo impegno a lot-
tare contro i piani «miranti a liquidare la no-
quattro morti nel sud Ma a dare il colpo di grazia al governo di Sha-
gari non è stato farse tanto il generale Buhari che
ha preso il potere (era stato ministro del petrolio
economica è assai pesante. Le entrate per le e-
aportazioni del petrolio (che rappresentano il 90
per cento delle esportazioni) sono state nello
ciati dall'Irak «per rappresa- zionale di conseguire ii suo appoggio sulla stra causa», come il piano Reagan. TUNISI — Quattro morti e cidenti verificatisi nelle stes- scorso anno di soli 8 miliardi di dollari in con-
glia» dopo gli attentati degli base dell'interesse supremo di questa nazio- Circa i rapporti con la Giordania, Arafat nel governo militare che aveva passato le conse-
un gran numero di feriti so- se giornate in altri centri. gne ai civili nel '79), quanto la sua piena accetta- fronto ai 22,4 miliardi raggiunti nell'82. E il debi-
estremisti islamici a città ne». Le parole del leader palestinese — pro- ha detto che una confederazione potrà rea- no il bilancio di una rivolta Ieri mattina, duri scontri to estero assomma a 14 miliardi di dollari, di cui
Kuwait- L'incursione irania- nunciate proprio nel corso della riunione del lizzarsi quando il popolo palestinese, «raccol- zione delle condizioni poste dal Fondo monetario
popolare contro il caro-vita, si sono avuti anche a Gafsa, internazionale (FMI) per la concessione di nuovi quasi la metà per crediti a breve termine.
na è confermata dalle fonti Comitato centrale di Al Fatah — suonano to in uno Stato indipendente», si sarà pro- ed in particolare contro l'au- città particolarmente ne- La Nigeria è il più importante paese africano
di Baghdad, le quali tuttavia chiaramente come una rivendicazione della nunciato in merito. E formalmente la linea importanti prestiti alfa Nigeria. Due giorni pri-
mento del prezzo del pane vralgica per il governo tuni- ma del golpe, il 29 dicembre, Shagari aveva an- per popolazione e per influenza politica ed è con-
sostengono che la difesa giustezza della sua iniziativa di recarsi al del Consiglio nazionale del febbraio scorso, sino perché nel gennaio 1980 siderato il più importante mercato in Africa per
contraerea ha respinto gli Cairo ad incontrare il presidente Mubarak. che non contrasta però con un coordinamen- nella misura dell*80 per cen- nunciato di fronte al Parlamento un nuovo bilan-
to, in varie città della Tuni- cadde in mano ad un gruppo cio di austerità per il 1984. Seguendo le indica- la tecnologia occidentale. Una sua crisi non può
aerei attaccanti. La base Il Comitato centrale di AI Fatah (assenti to giordano-palestinese nella fase negoziale armato che, secondo le fonti non avere graviripercussioni,non solo nel conti-
missilistica è situata a Rasul Abu Mussa e i suol) si t riunito il 31 dicembre e non è dunque di ostacolo alla ripresa del sia meridionale. I quattro zioni politiche ed economiche del FMI il bilancio
Bisheh, a sud-ovest del porto morti si sono avuti a Kasse- ufficiali, si era infiltrato dal- prevedeva la privatizzazione di numerosi settori nente nero. La sua crisi non è isolata. Lo dimo-
e Ieri pomeriggio la riunione non era ancora dialogo con Hussein. strano le «rivolte per il pane» che si sono verifi-
itaniano di Al Faw sul Golfo conclusa. All'ordine del giorno erano appun- Sull'andamento del dibattito al Comitato rine, 200 km. a sud della ca- la Libia. Anche qui ci sono dell'economia nazionale e una diminuzione degli
Persico. Dal canto suo, l'a- stati saccheggi e le forze di investimenti statali del 29 per cento rispetto all' cate ieri in Tunisia, come quelle più sanguinose
to l'incontro di Arafat con Mubarak e la centrale non si sono avute finora indiscrezio- pitale, dove sabato e domeni- che si sono svolte in Marocco due anni fa dopo la
genzia di Baghdad INA af- prossima riunione dell'esecutivo dell'OLP. ni. Il punto cruciale di verifica per Arafat sicurezza hanno impiegato anno precedente. Veniva inoltre annunciata la
ca le gente ha manifestato diverse ore per riprendere il soppressione di diverse sovvenzioni statali per i soppressione delle sovvenzioni sui beni di prima
ferma che incursioni «dirette Arafat comunque, malgrado le critiche mes- sarà comunque la riunione del Consiglio na- nelle strade dando fuoco a necessità su indicazione del FMI. Senza un più
ed efficaci» sono state com- se all'incontro con Mubarak anche da qual- zionale, che dovrebbe tenersi nuovamente ad controllo della situazione. II prezzi di diversi beni di prima necessita e ia ven-
piute dall'aviazione irakena numerosi negozi. La rivolta è presidente Burghlba ha con- dita al settore privato di una parte dell'industria largo consenso, non solo formale, sulle politiche
che esponente di Al Fatah, non è apparso Algeri in febbraio. Secondo radio Beirut, Mu- stata sedata con l'intervento di austerità e i suoi contenuti sociali diffìcilmen-
contro concentramenti di •sulla difensiva», ed ha sostenuto col consue- barak starebbe facendo pressioni su Israele vocato a palazzo il primo mi- pubblica. Diversi progetti di sviluppo venivano te l'Africa potrà superare la sua crisi.
truppe Iraniane nel settore to vigore la sua linea politica. perché consenta ai palestinesi del territorio massiccio di forze speciali di nistro e i ministri degli inter- abbandonati e l'indebitamento con l'estero del
nord del fronte. Ancora nel messaggio per il 19° anniversa- occupato di recarsi alla riunione. sicurezza. Meno gra* i gli in- ni e della difesa. paese gravemente aumentato. Giorgio Migliare.!
Anche in politica estere la Nigeria ha subito

FRANCIA L'azione terroristica rivendicata da una non meglio nota organizzazione «araba armata» REPUBBLICA FEDERALE TEDESCA

Sotto accusa il governo di Bonn


«Pista islamica» per gli attentati di fine anno Maltratta gli esuli politici
Nostro servizio condizioni preoccupanti. la convinzione che gli atten- canto, negli stessi ambienti, queste ipotesi o di rivendica- prowiso dell'identità del BONN — La tragedia di Berli- residenti nella RFT (attual- lavorare. L'inasprimento delle
PARIGI — In una lettera in- Il carattere impreciso del- tati fossero diretti «a colpire che il 21 dicembre scorso 1* zioni più credibili, ma so- viaggiatori di un convoglio no Ovest — i sei stranieri, due mente. su una popolazione di regole, un tempo assai più libe-
dirizzata ad alcuni giornali- la rivendicazione non ha tut- la Francia per la sua politica organizzazione terrorista prattutto per arginare un i- scelto a caso, una compagnia cingalesi, due libanesi, un pale- 60 milioni di abitanti, gli stra- rali e umane, e tale che ha su-
sti stranieri In missione nel tavia convinto la polizia che nel Medio Oriente» e in parti- •integrismo islamico» aveva nizio di panico collettivo, di di CRS (Corpi Repubblicani stinese e un tunisino, bruciati nieri sono 4 milioni e mezzo). scitato accese proteste da parte
Libano una non meglio iden- continua le indagini in varie colare per la vendita di aerei lanciato un ultimatum al go- psicosi dell'attentato che ieri di Sicurezza) distribuita in vivi durante una protesta nel Una delle misure attuate dal dell'Alto commissariato dell'O-
tificata «Organizzazione «Iel- direzioni: t «komelnist!». gli da combattimento all'Irate. verno franrese: «Se entro sembrava diffondersi nelle permanenza a bordo di tutti t carcere che ospita i cittadini di ministro degli Interni, l'ultra- NU per i rifugiati politici
dieci giorni le forze francesi stazioni ferroviarie e negli TGV. Ma, come diceva un re- cui è stata decisa l'estradizione conservatore Friedrich Zim- (UNHCR). A fine novembre I'
la lotta araba armata» ha ri- armeni dell'Asala (esercito per la partecipazione france- — ha riproposto drammatica' mermaun, è stata quella di ren-
vendicato ieri pomeriggio 1 segreto per la liberazione se alla forza Internazionale non abbandonano il Libano aeroporti, il ministero dell' sponsabile del ministro deli' mente la questione del diritto Alto commissario Foul Har-
dere estremamenterigorosoV ding, in un documento ha cen-
due attentati della sera di S. dell'Armenia), l'estrema de- nel Libano, per il bombarda- noi provocheremo un vero e Interno ha preso una serie Interno, «si tratta di misure di asilo nella Repubblica fede- esame dei «precedenti» delle
Silvestro che hanno provo- stra e restrema sinistra mento di rappresaglia del proprio terremoto sotto i lo- impressionante di misure di classiche, note a tutti, che rale tedesca. persone che chiedono asilo po- surato severamente l'operato
cato la morte dia cinque per- francese, il terrorismo inter- campo di Baalbek e per i ro piedi». E il 31 dicembre, sicurezza: verifica quotidia- mirano più a tranquillizzare Da quando ha assunto D po- litico in Germania. Durante il del governo di Bonn. Nel suo
sone (uno dei feriti è decedu- nazionale, pur cominciando mezzi navali forniti per l'e- giorno dei due attentati, era na degli oggetti lasciati nel l'opinione pubblica che ad tere, nell'ottobre '82, Q governo periodo delle indagini, le perso- rapporto Hartling ha scritto.
dunque anche quello in cui depositi bagagli, sorveglian- impedire veramente il ripe- democristiano-liberale ha a- ne che attendono vengono pra- tra l'altro, che in alcuni campi
to infatti 24 ore dopo l'atten- a dare maggior credito alla vacuazione di Yasser Arfat e le condizioni di vita sono «inu-
tato al treno in un ospedale •pista araba». Negli ambienti del suol 4.000 combattenti scadeva questo ultimatum. za minuziosa di tutti i treni, tersi degli attentati» dottato misure volte a limitare ticamente recluse in luoghi che
quanto più è possibile l'immi- non possono abbandonare sen- manei, chiedendo al governo
di Grenoble) e il ferimento di del ministero dell'Interno in- palestinesi da Tripoli. In attesa comunque di muretti protettivi attorno a- grazione degli stranieri e a in- za speciali permessi. Non viene tedesco-federale di provvedere
altre 50, di cui 9 tuttora in fatti si fa sempre più strada Non si trascura d'aìtro qua'eosa di più preciso di gli aeroporti, controllo im- a. p. centivare l'esodo di quelli già concesso loro alcun diritto di e ad altri governi europei di col-
laborare maggiormente con
.-UNHCR.
Brevi Malgrado queste denunce, e
malgrado le proteste dell'oppo-
CUBA SPAGNA sizione socialdemocratica, delle
Chiese e di varie organizzazioni
Continua l'offensiva sudafricana in Angola umanitarie, pero nelle ultima
settimane la politica del mini-

Fide! Castro durissimo con Reagan JOHANNESBURG — L'aggressione lanciata daBe forze sudafricane neTAn-
gola mer*>ona!e il 6 dicembre contro i movimento «rxapendentista deca
Namìbia (SWAPO) è continuata anche durante i fine settimana.
Due agenti uccisi stero degli Interni sul problema
delle immigrazioni è divenuta
ancor più severa. Al punto da

ma non esclude negoziati con gli USA


Satellite spia giapponese
TOKIO* — B Giappone potrebbe drvertare 1 guano paese 91 mondo, dopo
da terroristi alla sollevare riserve nello stesso
partito liberale, che pure è al-
leato di governo del minisiro
Zimmermann. Molte perplessi-
Stati Unni. Untone Sovietica e dna. a tanoare un sate&te spsa per scopi

Dal nostro corrispondente L'attacco aH'amrainistraziov.e Re&gan è


stato durissimo e in un passaggio del di-
modificazioni strutturali e sociali «sono i-
nevitabili. Né Cuba può esportare la rivo-
rrafctan Lo ha reso noto ieri un atto funzionario dea'ente nazionale defta difesa
citato daragenzia «Kyodo» periferìa di tà. in particolare, sono state
sollevate dai conutti informali
che Zimmermann ha avuto con
L'AVANA — Come 25 anni fa al momento
scorso ha definito i dirigenti statunitensi luzione. né gli Stati Uniti possono impedir- Argentina: fu ucciso il vescovo Angelelli le autorità turche per concor-
del trionfo dellarivoluzione.domenica Fi- MADRID — Due agenti di po- era però gii morto. L'altro è dare una soluzione «soddisfa-
dei Castro ha parlato ai cubani dal balcone •questi nuovi barbari, nazifascisti, per na- la». Davanti a questi profondi mutamenti, BUENOS ARES — a governatore deta provincia argentea di La Roja. Carta lizia sono stati uccisi in un at- spirato poche ore più tardi. cente per ambo le parti* delle
del palazzo più antico dell'isola, quello del tura ricattatori, ma al fondo vili, opportu- gli Stati Uniti dovranno imparare a convi- Menerò. ha dichiarato che ffu «ntennonale» r«rodente autofnoMcsTJca n cu questioni relative ai residenti
vere nel continente con «regimi sociali di- tenuto terroristica compiuto Secondo la polizia l'attenta-
governatore-conquistatore Diego Vela- nisti. calcolatori». Castro ha rcordato che perse la vita, nel 1976. * vescovo (tela diocesi monsignore Emque Angeles. to, il primo compiuto in Spagna di nazionalità turca nella Re-
nel 1962. per l'installazione a Cuba di 42 versi e nazioni indipendenti», perché l'al- ed ha affannato che nel fano risulterebbero coinvolti cafcm membri data ieri mattina a Legane*, un sob-
squez, sulla piazza Carlos Manuel De Ce- ternativa è lo scontro e la guerra borgo dell'estrema periferia di in questo avvio di 1934, potreb- pubblica federale. Del milione
spedes di Santiago. E stato un discorso or- missili a raggio medio gli USA, portarono il potuta, le forre armate e van ov*» e mezzo di turchi che vivono in
A questo punto Castro hariproposto,co- Madrid. L'auto sulla quale si be essere opera del «GRAPO»
goglioso e preoccupato che ha rivendicato mondo sull orlo della guerra mentre adesso (Gruppo Antifascista Primo Germania molti sono opposito-
alla luce dell'esperienza storica il senso e la pretendono di installare ai confini con me faceva sempre fino all'aggressione di Decine di persone assassinate in Colombia trovavano i due agenti, in nor- ri della ex giunU militare e del-
Grenada e non av èva più fatto da quei gior- Ottobre) una organizzazione
giustezza dellarivoluzione.«Anche i nostri l'URSS 572 euromissili. Ma. nonostante 1' ni. la dtsponibilità cubana ad una trattati- BOGOTÀ — Decvte di persone sono state uccise a Capodanno «» Colomba male servizio di pattuglia, è terroristica che fece la sua com- l'attuale governo di Ankara.
nemici spesso sono costretti ariconoscerei invasione di Grenada e le minacce a Cuba, va. «La nostra patria — ha detto — non si •n una recrudescenza del ondata di v*s*snza che colpisce de alcuni mesi 4 «tata bloccata da tre persone, parsa nelle cronache citudine Per unti il rimpatrio forzato
nostri successi sociali — ha detto Fìdel — Nicaragua e Salvador, secondo Castro .il negherà mai a lavorare per la pace ed a paese A Mede&n. seconda otta deOa Colombia e tra le o t t i pni violente del un uomo e due donne, e i tutori il primo ottobre del 1975, circa potrebbe significare condanne
anche se mettono in dubbio i nostri risulta- sistema di dominazione statunitense in A- discutere e risolvere divergenze con nego- mondo secondo recenti statistiche, almeno 35 persone sono state assassina- dell'ordine sono suri raggiunti e carcere.
ti economici*. Ma anche in questo campo, merica Latina è in ersi. Le dittature milita- te ne*» none di San S4vestro. due mesi prima la morte di
ziati, ma senzarinunciaremai ad un atomo dalla raflica partiu dalla mi- Franco. Non si esclude, però, La tragedia di Berline Ovest
nonostante le difficoltà, l'inesperienza, il ri di destra in Cile, Argentina, Uruguay e in della sua moralità, dignità, sovranità, indi- — come già avvenne per fl caso
blocco statunitense, le enormi risorse che altri paesi sono fallite clamorosamente pendenza. Non negherà la sua cooperazio- Sciopero della fame in villaggio russo traglietu calibro nove di cui 1' che l'omicidio possa essere sta-
del giovane turco che si uccise
devono essere dedicate alla difesa, -siamo portando queste nazioni alla rovina ed al ne a formule che contribuiscano a ridurre uomo era armato. Soccorsi, gli to compiuto da terroristi dell'
cresciuti ad una media annuale del 4,7 per le tensioni nell'area e nel mondo».
MOSCA — Accusando le automa di «servagge persecuzioni verso chi credei.
agenti sono stati ricoverati all' ETÀ. Questa seconda ipotesi lanciandosi dalla finestre di un
collasso economico*. Per la prima volta do- Chuguevfca. un «itero villaggio russo di cristiani pentecoste ha Achiwato ieri commissariato sempre nella ex
cento in questi 25 anni, come quasi nessu- po Unto tempo, Fìdel ha affermato anche lo scoperò de** fame per ottenere da Mosca «*. dritto mahenabile a emigra- ospedale militare «Gom« Ulla» sarebbe sorretu dal tipo di ar- capitale — non mancherà ora
no in America Latina». le ipotesi riformiste sono ormai fallite. Le Giorgio Oldrini re* Jose Requena Duarte. 23 anni, ma usata per l'attenuto. di rinfocolare le polemiche.
MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984 l ' U n i t à - ECONOMIA E LAVORO

La «ripresina» Quale volto avrà il nuovo sindacato?


continuerà Cosa accade nel «laboratorio» Torino
anche nelV84 Aperto il dibattito nella CGIL e nella FIOM - Contrattazione fìnalizzata o meno al salario? - Nuovi rapporti con quadri,
disoccupati e cassintegrati - Un progetto per il lavoro che ne modifichi la quantità e la qualità - Il problema occupazione
Nostro servizio — in una direzione che aliar- •
Le previsioni dei diversi centri studi sono cautamente ottimistiche TORINO — Nel sindacato ga 11 proprio orizzonte di lot-
Aumentata nell'83 la produzione di energia elettrica dell'1,7% piemontese, in particolare
nella CGIL, si discute come
TORINO — I dati della crisi industriale e pro-
duttiva del ricmontc. in questo inizio d'anno, La crisi della situazione se non, addirittura, alla chiu-
sura degli impianti. Fra le aziende in scria dif-
ta per fa\ orlre l'occupazione.
Non vi è forse il pericolo di «
rilanciare la contrattazione
nelle fabbriche. È un dibatti-
sono particolarmente preoccupanti, una «foto-
grafia, insomma, dove predominano gli "scu- in Piemonte: ficolta ve ne sono, in tutta la Regione, anche di
notevoli dimensioni e di rilevante importanza
tonificare ulteriormente la
burocrazia sindacale? Cesa-
Conto economico delle risorse e degli impieghi: to, tracciato nelle recenti
conferenze di organizzazio-
ri"». Le aziende che hanno presentato doman-
da perché le venga riconosciuto lo stato di crisi 163 mila produttiva. Particolarmente colpite risultano,
ad esempio, quelle del settore gomma. La CEAT
re Damiano è esplicito quan-
do afferma «di voler correre
è in amministrazione controllata da marzo del-
previsioni 1984 (Variazioni % in termini reali) ne, che attraversa le catego-
rie, le componenti e le strut-
sono settecento in tutta la Itcgione. Oltre cin-
quantamila sono i lavoratori in cassa integra-
,'zionc, mentre i disoccupati ufficiali, regolar-
disoccupati, l'anno scorso, ha 1.700 dipendenti, 400 dei quali
in cassa integrazione da oltre due anni; la
questo rischio piuttosto che •
stare fermo mentre i processi _
di tras/orwazione galoppano ,

CSC OCDE CER Prome- PEP WEFA ISCO


ture orizzontali, con accenti
e toni spesso divergenti e
mente iscritti nelle liste degli uffici di colloca-
mento, sono 163 mila ai quali si dovrebbero
cinquantamila CEAT pneumatici è in amministrazione
straordinaria e con 1.450 dipendenti su 3.000 in
senza freni e controlli del sin-
dacato». Ed allo stesso tempo,
teia
contrapposti. Ma su un pun-
to lo stato maggiore del sin-
dacato si dichiara concorde:
aggiungere alcune altre migliala di senza lavo-
ro che non figurano in alcun elenco.
in «cassa» cassa integrazione; la Michelin ha un piano di
riduzione del personale (2.000 unita su 14.000)
da attuare entro 1*85 e da settembre ha sospeso
non si finisce per proiettare '
una visione del sindacato
(1) (2) (3) (4) (5I (6) (7) 'Evitiamo l'immobiltsmo*. È Da parte di tutti si attende una sollecita ri- 600 dipendenti; l'Indesit con 5.500 sospesi (metà corporativo ed insensibile al-
presa, ma non c'è eccessivo ottimismo nono- dei dipendenti); la Piantili e Traversa, in am- le esigenze di un esercito
ben presente In tutti, infatti, stante alcuni piccoli segni positivi. C'è anzi la sempre più grosso di cittadi-
il pericolo di lasciarsi Invi- ministrazione straordinaria, con 400 in cassa
preoccupazione che per molte aziende il 1984 integrazione su 1.800. E l'elenco potrebbe conti- ni senza un lavoro stabile? E
(A) (B) schiare nelle diatribe sul co- possa portare ad un ulteriore aggravamento nuare. s e questo recupero della prò-.
sto del lavoro o filosofeggia- pria identità, che sembra as- •
Prodono interno lordo + 1.8 +2.0 +2.3 +0.9 +2.0 + 1.5 +2.1 +1.3 re su Ipotetiche «merci di sillare l vertici del sindacato, '
+5.1 +3.2 +5.9 +2.3 +3.1 +4.8 +3.0 scambio»: si rischlerebbe di diviene una araba fenice di-
Import, di beni e servizi +5.5 degenerare In un processo di
nella FIOM in cosa consisto- ricomposizione delle diver- ta e produce squilib.-i, mortifi- bile?
no? genze. Inoltre, non credo che il cazioni per la nostra, dico del •In proposito non vi possono nanzi ad un padronato ar- •
Esport, di beni e servizi +4.1 +2.5 +3.9 +4.1 +6.0 +4.0 +6.3 +3.5 accentramento burocratico ritornare all'antico darebbe sindacato, incapacità di valo- essere equivoci. Non abbiamo roccato ed unito nel respin- •
del sindacato, mentre nelle • Premetto che proprio dalle
Domanda finale interna n.d. + 1.5 n.d. +0.8 n.d. n.d. n.d. +0.6 conferenze di organizzazione una nuova spinta propulsiva rizzarla appieno. Si tratta, già forse concesso troppo alla gere la contrattazione? Il
fabbriche la classe operata si al sindacato: sarebbe un disa- quindi, di sviluppare un crite- sindacato, allora, finirebbe
si è prodotto un avvicinamen- Confindustria sulla parte eco-
Consumi famiglie + 1.9 + 1.8 +2.8 -0.3 n.d. n.d. +0.8 + 1.0 sente meno rappresentata e stro per entrambe le organiz- rio di riferimento generale per per apparire corresponsab'le
to delle posizioni che ha edita- nomica? Non vi può essere
non trova un uditore dispo- zazioni se la CGIL difendesse le questioni concrete che si a- di una politica che, già oggi,
Consumi collettivi + 1.8 + 1.8 + 1.6 + 1.9 n.d. n.d. + 1.3 +1.5 to di scivolare nella lolla delle nessun baratto tra una dispo-
sto ad Interpretare e recepire il mondo del lavoro e la FIOM pnno nelle fabbriche, dallo vede alleati la Confindustria "
fazioni. E in questo, una parte nibilità u contrattare col sin-
Investimenti fissi lordi n.d. + 1.0 -0.2 +4.1 +3.0 -4.0 +0.8 -1.8 i suol reali bisogni. Del resto, solo quello degli occupati, qua- straordinario all'uso della cas- ed 11 governo nel penalizzare
dt rt'tero l'hanno avuta i cas- dacalo ed il ridimensionamen-
la caduta della contrattazio- si in una visione segmentaria sa integraziore, dalla profes- l'occupazione. Il sindacato .
Macchine attrez. mezzi di trasp. + 1.1 + 1.0 n.d. +4.2 n.d. n.d. n.d. -1.5 sintegrati della Fiat che han- to dell'istituto salariale. Anzi.. verrebbe ricacciato In un an- •
ne non deriva dall'incapaci- della società: sionalità ai ritmi di produzio-
no approvato unanimi il docu- semmai è l'opposto. Con la golo, Isolato politicamente e
Costruzioni +3.2 n.d. n.d. +4.0 n.d. n.d. n.d. -2.0 tà di registrare e trasmettere ne. Eppoi, se non crediamo
mento conclusivo della nostra Dall'altro lato, ascoltiamo contrattazione recuperiamo socialmente nel Paese.
in maniera feconda le attese nella contrattazione, $e non la
conferenza. In sintesi, posso l'opinione di Cesare Damia- due elementi: primo, quello
e le asolrazionl del lavoratori estendiamo nel tessuto pro- L'apparato Ideologico che
dire che la CGIL e la FIOM si no, segretario regionale del- della demociazìa in fabbrica;
e, parallelamente, dallo dutlivo, se non proviamo a ri- oggi monta Agnelli, (anche
FONTI — (Il CSC: Modello econometrico annuale della Confindustria: rapporto di previsione, n. 4. (21 OCDE: pongono con accenti diversi la FIOM del Piemonte: 'Sono secondo, il rilancio dei consigli
svuotamento della carica di proporla nella grande impresa nel recente libro-Intervista
sul metodo della contrattazio- convinto che il rischio mag- di fabbrica quali soggetti
Perspectives ecooornvoes de l'OCDE. luglio 1983 13) CER: Centro Europa Ricerche, rapporto CER. luglio 1983. (4) democrazia irradiata dal facciamo un torto a quei con- di Levi) sorretto puntual-
ne, cioè se finalizzata o ?neno giore sia l'inazione. Per troppo principali e primari nel con-
Prometeia: Rapporto di previsione, settembre 1983. 15) PEP: Relaiione previsionale e programmatica per il 1984. consigli di fabbrica? Queste sigli di fabbrica, penso alla mente da Romiti, non Indu-
al salario, e su una linea politi- tempo abbiamo congelato l'i- fronto con l'azienda. Può ap-
carenze 'ii fondo si sono ra- Lancia di Chivasso, dove dall' ce a considerare l*«egolsmo»
settembre 1983. (6) WEFA: Economie Outlook, ottobre 1983. (7) ISCO: Congiuntura Italiana, n. IO. 1983. ca ed organizzativa che sot- niziativa sul salario e per que- parire semplicistico, ma con-
dicalizzate lentamente men- ottobre dell'80 si lolla su tutto, degli occupati, un freno allo
tende all'uso di quegli stru- sto siamo slati spesso tacciati sentire ai consigli di fabbrica
tre esplodevano l processi di sul salario, sui ritmi, sull'am- sviluppo dell'economia Ita-
menti indispensabili per dar o etichettati come i "puri". di fare il loro mestiere non e-
ristrutturazione e trasfor- biente di lavoro. Ed ancora. liana? Non a caso Romiti af-
ROMA — Ottimismo sì, ma con moderazione. Gli esperti ritengono che l'S4 sarà caratterizzato dal corpo ad una srolta eh'' tutti Questa iniziativa specifica ne- quivale a contraltare?:
mazione dell'apparato indu- Come non rilevare che il pa- ferma: 'Non è determinante il -
consolidamento della «ripresina» economica, già iniziata a fine '83. Nella tabella qui sopra sono striale che mutavano l'inter- consideriamo necessaria. Que- cessariamente. non esclude numero degli appartenenti al-
ste posizioni, comunque, non drone ci attacca proprio con Il pensiero di Damiano,
riportate le previsioni di numerosi centri studi. I dati sono diversi, ma tutti segnalano per l'Italia un no di alcuni luoghi di produ- una linea politica che privilegi sotto questo profilo, non fa la coalizione; conta la loro ca-
trend cautamente positivo. Il PIL aumenterà tra lo 0.9^é e il 2ri. L'ISCO parla di 1,3% in più che vanno raffigurate come due l'occupazione. In fondo, oggi maggior durezza sul salario pacità di coesione. La coalizio-
zione, che escludevano vec- laddove la presenza e la viva- una grinza. Ma è lecito do-
servirebbe a recuperare il calo registrato nell'83. La crescita del Prodotto interno lordo (PIL) sarà chie figure professionali dal monoliti freddi ed impenetra- la contrattazione articolata e- ne imprenditoriale si è presen-
bili; il sindacato è spinto, con- cità dei consigli di fabbrica si mandarsi cosa può accadere
dovuta principalmente all'andamento della domanda estera: le esportazioni di beni e di servizi ciclo produttivo, che produ- siste ed è ricca di esperienze se il movimento, in partlco- tata troppo spesso agli appun-
dovrebbero salire ad un tasso pari al doppio di quello dell'anno appena terminato. Per la domanda dizionalo. sollecitato non solo interessanti, ansiamo a'IVM- esprime interamente?: tamenti in ordine sparso, soc-
cevano un maggiore sfrutta- lar modo nelle grande Im-
interna, invece, il recupero sarà modesto. Ci sarà inoltre un aumento del reddito delle famiglie, una mento fisico e psichico degli dagli occupati, ma anche dai tissimo, alla Carello, per citare La contrattazione sul s a - combendo non certo per man-
cassintegrati e dai disoccupati prese, «non spinge, non tira»
leggera ripresa dei consumi e una più marcata tendenza al risparmio. Le previsioni di spesa per gli operai dequalificati, che elu- aziende noie. Purtroppo, esi- larlo può divenire una merce — per usare 11 gergo di un canza di ragioni, ma per man-
investimenti, fatte dai diversi centri studi, sono contraddittorie. Alcuni indicano una risalita, altri devano gli stessi accordi sul- per non sperare in una salda ste anche in forma disarticola- di scambio con la scala m o - canza di coesione:
altro dirigente della FIOM
parlano ancora di flessioni, me- l'organizzazione del lavoro e «Romiti non fa altro che sco-
no pesanti, però, di quelle avve- sulla bonifica dell'ambiente prire Marx — " commenta
nute nell'83. raggiunti in anni di lotte. Bertinotti — riducendolo alla
politica. Ebbene, noi dobbiamo "
L'anno scorso ha portato
Gli aumenti TWA gestirà
Tensione alla Nuova Innocenti
Nelle conferenze della reggere la sfida e quindi la
proprio negli ultimi mesi i pri- FIOM e della CGIL si sono coalizione sodate che il sinda- .
mi segnali di miglioramento
della congiuntura economica. salariali più direttamente confrontate due linee tra lo-
ro antitetiche su come af-
calo intende rappresentare, è -
questo l'elemento peculiare •
L'ISCO. riferendosi al pericolo
alti (+16,1%), i servizi frontare la contrattazione. nella CGIL, ha nel progetto di 1
novembre-dicembre, parla di
•uno scenario di progressivo al-
leggerimento* e di «superamen-
to della fase recessiva più acu-
dice l'ISTAT
ai dipendenti
assistenza
passeggeri
Tesi non schematiche, né ri-
gide, modellate sulla scorta
di esperienze significative
che hanno accomunato, tan-
600 sospesi per due settimane cambiamento e nelle singole ,
rivendicazioni una coesione -
maggiore dell'avversario
classe. Occorre costruire un "
di •
tat. È migliorata la domanda di to nei successi come nelle Alle decisioni di De Tomaso i lavoratori rispondono entrando in fabbrica - Atteggia- fronte sociale amplissimo in
prodotti industriali, mentre è
proseguito «con intensità, an- pubblici a Fiumicino brucianti sconfitte, uomini
con culture diverse chiamati mento antisindacale - Chiesto intervento del governo - GEPI e ricapitalizzazione
grado di rispondere verso il •
basso (disoccupati, cassinte-
che maggiore che in preceden- a dirigere in questi anni il grati) e verso l'alto (impiega- ~_
za, il processo di smaltimento ROMA — In un anno le retri- movimento operaio torinese. ti, tecnici) con la medesima
ROMA — A partire dal prossi- MILANO — Avrebbero dovuto restare a ni della fabbrica ne sono uscite soltanto rendiconti. intensità ed a un tempo raf- •
delle giacenze di prodotti fini- buzioni orarie contrattuali di o- mo 11 gennaio la compagnia E chi volesse leggere nelle
ti». Non è. invece, ancora in ri- perai e impiegati hanno regi- aerea americana TWA gestirà casa per due settimane, messi in cassa inte- 11.815. A fatica. «Non c'è accordo sulla cassa integrazione forzare la presenza al centro -
posizioni assunte il passag- grazione a zero ore senza un accordo sinda- perchè De Tomaso rifiuta costantemente
presa l'indice dei beni d'inve- strato aumenti che variano da direttamente i servizi di assi- gio da uno schieramento a Il perché della cassa integrazione di oggi (operai) per dare un peso _
cale. Invece ieri mattina si sono presentati è presto spiegato: De Tomaso sostiene che un confronto sulle prospettive produttive straordinario al nostro prò- .
stimento. un massimo del 16,1 TÉ per i la- stenza ai propri passeggeri all' un altro per soddisfare i pro- in fabbrica, con i responsabili della FLM e ci sono troppe auto invendute e ha fornito del gruppo almeno per i prossimi sei mesi»,
L'ENEL ha fatto sapere che, voratori della Pubblica ammi- aeroporto romano di Fiumici- pri egoismi ed ambizioni dicono alla FLM di zona. Sullo sfondo ci getto per il lavoro. Un proget-
i delegati e si sono riuniti in assemblea de- una cifra, quattromila «Mini» sui piazzali. to di cui la riforma degli orari •
nel corso del 1983, è aumentata nistrazione
c
ad un minimo del no. E la prima compagnia stra- personali, ridurrebbe un la- nunciando il comportamento antisindacale Inoltre si verificano delle strozzature nell' sono incertezze, punti oscuri, intrecci fra
e la quantità e la qualità del
deU'l,7'r la produzione di e- 9.8 r per quelli dei trasporti e niera ad ottenere ciò. Ha infatti voro di scavo, che in molti dell'azienda e sollecitando un incontro im- indotto, mancano alcune componenti per GEPI e il gruppo automobilistico sui quali
lavoro sono i vettori trainan- .
nergia elettrica, rispetto al delle comunicazioni. Lo rileva
l'ISTAT nella consueta indagi- raggiunto un accordo in tal sen-
casi ha provocato ripensa- mediato con il governo. Di nuovo alla Nuo- cui il lavoro a Lambrate procede molto a bisognerà pure aspettarsi una parola di
ti».
1982. In dicembre l'incremen- ne mensile. so con la «Aeroponi di Roma» menti, dubbi e riformulazto- va Innocenti di Lambrate la tensione è sali- rilento. Di qui la necessità di almeno due chiarimento. Il PCI ha chiesto addirittura
ni, ad un semplice esercizio una commissione parlamentare d'inchiesta «Romiti vuole un sindacato •
to, sullo stesso mese dell'82, è Nello scorso mese di ottobre che assicura i servizi a terra. dialettico per l'assunzione
ta nel giro di pochi giorni, proprio alla fine settimane di «cassa» ed eventualmente una sul caso De Tomaso-Nuova Innocenti per che organizza il consenso nella
stato pari al 6,8Cr. L'anno pas- si sono avute, rispetto all'otto- Venti dipendenti della società dell'anno. Alejandro De Tomaso, l'impren- terza. sapere dove sono andati a finire e come impresa — conclude Berti- ,
sato, infine, sono calati — se- bre 1982, le seguenti variazioni italiana passeranno alla TWA. del potere. ditore italo-argentino che da anni ne regge Che non si possano accumulare vetture
Sentiamo cosa ne dice sono stati spesi i Quattrini che la GEPI ha notti — affinché le scelie delle
condo i dati provvisori forniti percentuali:* 16,1 % (8,6^"c eia La compagnia statunitense le sorti, ha scelto ancora la strada della invendute oltre un certo limite è ovvio. Ma versato nel suo calderone. * imprese appaiano oggettive ed •
dall'ISTAT — anche i conflitti uota parto dell'incremento darà avvio, sempre dall'I 1 gen- Fausto Bertinotti, segretario rottura, ha accolto il 1984 con un pacchetto negli ultimi due mesi la «Mini», attraverso Dietro l'angolo c'è un nuovo appunta-
di lavoro. Mentre in Italia ci si 3
ovuto ella scela mobile) nella naio, anche al programma «Air- della CGIL del Piemonte:
»Fur non negando il permane-
di cassa integrazione e ne sta preparando una campagna di sconti e una più attenta mento che forse chiarirà la linea dell'indu-
indiscutibili. Per cui l'idea di
privilegiare una parte, un se-
attende nell'64 una. ripresina Pubblica f
amministrazione; port express» che consente al un altro per fa fine del mese. azione commerciale, qualche punto sul striale, a patto che governo e Parlamento gmento del mondo del lavoro è
timida, lenta, ma continua, i ra: + 16'i (12,6 r
r) nell'agricoltu- passeggero di ottenere con re di sensibilità diverse si ri- Fino al 13 gennaio fuori dello stabili- mercato se l'è guadagnato. Già sono in can- vogliano davvero dare una rispósta plausi- un suicidio, equivarrebbe a ca-
+15.6 è ( I l . l ' r ) nel com-
dati dell'economia americana mercio alberghi e pubblici eser- grande anticipo (fino a trenta trova tra i vari dirigenti sin- mento resteranno 600 addetti alla produ- tiere i modelli turbo, diesel e con il cambio bile ai tanti interrogativi. La società dovrà dere nelle braccia dell'avver-
giorni) sulla data di partenza la dacali una comune e pieno ac- zione delle «Mini» e dei motori per le moto automatico. Rallentare questa «corsa» si- essere ricapitalizzata, dooo aver chiuso il sario. La sfida è quindi inetu- "
continuano ad indicare una cizi; + 14.9rc (10.4'r) nell'in- carta d'imbarco e l'assegnazio- 1982 con trenta miliardi dì perdita e il 1983
cettazione del pluralismo. La di varia cilindrata. L'unico settore che fun- gnifica mettere in discussione il rilancio dibile ed è per questo che an-
tendenza al netto miglioramen- dustria; + l4.Ur (6.8^) nel ne del posto desiderato sia per storio di questo sindacalo tori- con 15. La GEPI, a questo j u n t o , dovrebbe
to, anche se recentemente è ca- credito e assicurazioni; +9,8 r r ziona a pieno regime è quello delle Masera- della «Mini» con tutte le conseguenze che si che ti padronato si trova di
r il viaggio di andata, sia per gli nese ha forti radici di classe ed ti, per le quali i programmi produttivi sono possono immaginare sul piano dell'occupa- sborsare altri 45 miliardi. Potrà essere l'oc-
lato il superindice. I consumi (8,3 f ) nei trasporti e comuni- eventuali proseguimenti, sia casione buona per bloccare quel meccani- fronte ad un'ipotesi inquie-
e innata da spinte dialettiche in netta ascesa. Il «buco» De Tomaso lo re- zione. Che si tratti di una scommessa diffi- tante: ta linea di Agnelli e Ro-
energetici Usa, ad esempio, cazioni. per quello di ritorno. che premono in direzione del- gistra nelle «Mini». La «tre cilindri» di Lam- cile da vincere è indiscutibile. Ma discuti- smo perverso grazie al quale lo Stato aiuta
hanno avuto in dicembre una Nel mese di ottobre — rileva i gruppi industriali. li assiste per disinte- miti è davvero quella vincente
ancora l'ISTAT — l'indice dei La TWA ha annunciato an- l'unità per dare una risposta brate è ancora lontana, troppo lontana, bile è il modo in cui De Tomaso continua a per assicurare un nuovo mo-
vera e propria impennata. Mol- gestire l'azienda: a suon di cassa integra- ressarsene subito dopo senza chiamare i
prezzi al consumo per le fami- che un prossimo aumento del ai pressanti e reali problemi dalle rosee previsioni manageriali. Si par- beneficiari di tanta generosità al rigore e al dello di sviluppo alla nostra
to positivo, infine, il trend dell' zione, cioè di denaro pubblico, e di richie-
glie di operai e impiegati è sali- " numero dei voli diretti Italia- che assillano il mondo del la- lava addirittura di quarantamila vetture rispetto dei patti. società?:
industria dell'auto che ha rag- to. rispetto all'ottobre 1982, del Usa e dei pesti disponibili sui ix>ro». all'inno montate con il motore della giap- ste di interventi finanziari dello Stato ab-
giunto i livelli più alti dal "79. 13,3r t . singoli aerei. Ma in sostanza, queste dif- ponese Daihatsu, ma nel 1933 dai capanno- bastanza rilevanti senza presentare mai i a. p. s. Michele Ruggiero
ferenziazioni nella CGIL e

Brevi
Assicurazione
autoveicoli: A Marginerà primo impianto per il r i m e
MESTRE — La Samm. azienda caposettore deS*ENI per la mmero-meta*»-
Le banche si preparano a gestire la stretta
incertezza <p&. ha realizzato neBo siabAmento e* Porto Marghera 4 pnmo impianto
itaLano di raffininone dei rame. P r o & r r i £ 1 2 % dei consumo razionar» di
questo metalo. ora comoletarnente importsto- Viene messo l'accento sulla libertà di credito, mentre passa in secondo piano il costo del denaro - Il Tesoro manterrà alti
sull*aumento URSS: perforato un pozzo di 12 Km. i tassi d'interesse determinando così il razionamento dei finanziamenti - Intanto si pensa alla carta di credito
MOSCA — Impegnati da ara* ne«a tnvefarion» dei p>0 profondo pozzo del
monde, un gruppo di geologi sovteto ha rsgcyunto a Capodanno la Quota
ROMA — La riunione della primato di 12 mia rnetn. ricavandone ««formazioni che rappresentano «un
ROMA — La decisione della to delia concorrenza rispetto quando i prodromi di ripresa aumentare a volontà, non essere vista, di fatto, come del servizi per attirare p i ù .
commissione di tecnici che esa- vero e proprio sconvolgCT-.er.to» tìeBe ipotesi sonora formulate s u l * svurtira Banca d'Italia di indicare in a quello della solvibilità», at- produttiva si scontreranno potrà ragionevolmente inde- una pura e semplice presa d" denaro. All'Associazione
mina i conti delle compagnie di deSs crosta terrestre, a pozzo — secondo Quanto riferisce la «Pravtìa» — si 38 mila miliardi l'ammonta- traverso appunto ia libertà con una ridotta offerta di bitarsi con quel costo. La re- atto del mancato riequilibrio Bancaria si è formato u n
assicurazioni al fine di esprime- trova ne*a pensols O Koia. a C e w e m o nord deta parte europea deTUPSS- re del credito Interno dispo- di credito. credito. La Banca d'Italia è strizione creditizia calerà co- Fiscale del bilancio statale. club di 16 grandi banche per
re un parere sulle tariffe .delle Er-tro 4 1 3 9 0 1 s o v e t o contano di arrivare a quota 15 Km. di profondità. nibile per V&i h a suscitato, Sembra, invece, che le sicura di restare nel 38 mila m e una gelata sulla ripresa Le reazioni del banchieri la emissione di un» carta CI
RC autoveicoli è stata fissata per ora, soprattutto reazioni banche aderiscano alla stret- miliardi, senza imporre vin- credito nazionale, utilizzabi-
In Cina ò aumentata la produzione del 1 0 % dei banchieri. Questi sottoli- ta soprattutto per il forte so- coli amministrativi, per il s o -
in erba. La saggezza della sono sintomatiche. Alcuni le su tutta la rete elettronica
per il 12 gennaio. La richiesta manovra è tanto più discuti- continuano a dire che 1 tassi
di aumenti, in media, è del PECHINO — La produzione industriale m O i a ha segnata un rncremento del neano di essere Uberi, dal stegno che fornisce al loro lo fatto che i tassi d'interesse ed all'estero, allo scopo di
10.7 % ne. p n m mesi dei 1983. Lo rende noto Tviffoo di statatici, precisan- primo gennaio, circa gli Im- vengono mantenuti altissi- bile in quanto spinge, di fat- potrebbero scendere-., pa- farne un mezzo di pagamen-
I6,5 r r e si attribuisce agli c- do che nei comparto degfc elettrodomestici, «n parrxolare frigoriferi, la produ-
profitti. La riduzione del cre-
to, nuove fette dell'industria gando meno Interessi al de-
sperti l'intenzione di sgonfiar- pieghi c h e Intendono fare. dito — incremento previsto mi per mezzo della domanda t o popolare. Silenzio, Invece.
zione è cresciuta quasi del 10O%. italiana nell'area dell'assi- positanti. Se però 11 Tesoro
la, forse fino al portarla el di- Cosi ieri il vicepresidente del 12,5% con tassi d'interes- del Tesoro. sulle scelte di fondo che sono
sotto del 10 r i. Tuttavia nessu- Tariffe ENEL: aumenta l'addizionale per i Comuni deU'Italcasse Francesco s e medi del 24% —- h a avuto Il Tesoro continua ad of- stenza statale, sia per I salva- paga il doppio della banca, implicite nell'annucio di Ca-
Passato che vede nella mos- un impatto feroce nei due frire rendimenti del taggi che per la rinnovata ri- l'unico risultato sarebbe una podanno della Banca d'Ita-
na distinzione è possibile fare, ROMA — L'addizionale su' consumi di energia elettrica che i Comuni e le
nel sistema attuale, fra gestioni Province possono rst-ture per far fronte alle loro necessita finanziane aumen- s a della Banca d'Italia la vo- anni scorsi, quando la pro- 18-19-20%" mentre l'indu- chiesta di compensazioni di fuga ulteriore dei depositi. lia.
efficienti e gestioni piratesche, terà nel corso deT84 Ca I O a 11 Ire 31 kJowanore per i consumi domestici lontà di «privilegiare per 11 duzione diminuiva, ne avrà stria, dovendo fare I conti ogni genere. Per questi effet- Altra reazione, la proposta di
anche perché il ministero dell' • da 4 a 4 . 5 tre per tutti gh artn. sistema creditizio 11 momen- uno molto più grave nell*84, con ricavi che non si possono ti la manovra monetaria può una rapida modernizzazione r. ST-
Industria continua a tollerare
che le compagnie ritardino si-
stematicamente il pagamento
dei danni egli assicurati. Viene 1 cambi
mantenuta la licenza a compa-
gnie che pagano nell'anno il
50 Cr dei sinistri, sì e no. Si in-
terviene solo quando si è obbli- Dollaro USA
Marco tedesco
MEDIA UFFICIALE DEI CAMdt UIC
2/1
1660.40
607.795
30/12
1659.50
607.72
ROMA — Una crescita settimanale di 1.6 miliardi di dollari
nella massa monetaria degli Stati Uniti ha rilanciato l'allar-
me: la banca centrale reagirà con la stretta? Tuttavia gli
esperti continuano a ritenere l'attuale quotazione del dollaro
Con i dollari attirare capitali negli Stati uniti, dove li capitale resta co-
munque abbondante. Questo n o n vuol dire c h e la banca cen-'
trale USA non sia Intervenuta per facilitare l'indebitamento.
del Tesoro; ha allargato la borsa (come mostrano 1 dati sulla

più abbondanti
gati a mettere in liquidazione: non abbastanza indicativa. Né le 1654 lire de! livello più basso creazione di moneta) m a ha ottenuto 11 risultato di moderare
Franco francese 198.985 198.78 la quotazione del dollaro senza compiere grandi sforzi. La
un'altra corrpagnia è arrivata Fiorino olandese 540.925 540.25 toccato attorno a Capodanno, né le 1660 lire di Ieri sarebbero
in questi giorni sull'orlo della Franco belga 29.78 29.771 probanti. Sono ancora chiusi alcuni grandi mercati intema- depressione del mercato creditizio mondiale h a qualche a- '
Sterlina inglese 2402.90 2401.40 zionali. Ma soprattutto è la sfinge americana, con la s u a spetto positivo per gli USA. Questo tipo di congiuntura pro-
liquidazione, si attende che il seguirà. Non Ce in vista u n vero rlflnanziamento dell'econo- '

cala il cambio?
ministero prenda la decisione Sterlina irlandese 1882.225 1880.475 altalena fra ottimismo degli analisti e grandi disavanzi, che mia mondiale. Si arriva al punto che la soffocazione per
di eliminarla. Intanto, le misu- Corona danese 167.865 167.70 non dà risposte.
ECU 1372.33 1371.62 mancanza di liquidità diventa u n o del motivi centrali nel
re chieste dal Parlamento al Dollaro canadese 1333.50 1330 A favore della distensione sui cambi è la caduta de) credito colpo militare In Nigeria: 1 suol promotori, fra l'altro. Inten-
termine di una recente indagi- Yen giapponese 7.192 7.145 internazionale; non solo del paesi in via di sviluppo ma anche dono dare qualche garanzia supplementare al creditori este-
ne parlamentare per migliorare Franco svizzero 761 758.375 di quelli Industrializzati. Tutto compreso. Il credito interna- ri, senza peraltro avere la speranza di riattivare un nuovo
la gestione restano lettera mor- Scattino austrìaco
Corona norvegese
86.194
215.09
86.52
215.075
zionale diminuisce, lasciando ampio spazio all'economia che
•tira» di più. Il ribasso del dollaro nella seconda metà di
Ieri però la quotazione era piuttosto soste- fiusso di capitali. Grandi economie In sviluppo, come Messi-
co, Brasile, Indonesia non tirano più 11 grosso flusso di dollari
ta: il ministero dell'Industria
non ha preso iniziative legisla-
Corona «vedete
Merco finlandese
207.095
285.75
206.829
286.25 dicembre sarebbe così il risultato di due fattori: da una parte nuta - Depressione dei credito nel mondo che sembrava naturale solo d u e anni fa. Quale effetti avrà 11
tive. Escudo portoghese 12.435 12.36 la previsione di basse richieste di crediti in dollari sul merca- nuovo clima — se persisterà nell'84. — sul cambio del dollaro
Peseta spagnòla 10.59 10.582 to mondiale; dall'altra l'assenza di motivi per alzare i tassi ed è impossibile scorgere dall'attuale andamento.
L'UNITÀ/MARTEDÌ *| f i
3 GENNAIO 1984 I U

E SOCIETÀ
unti danni -
Come è stata modificata la legge finanziaria
Numero di Riduzione
Domande e risposte
Importo Le modifiche ottenute Questa rubrica è curata da
pensionati aumenti
Tipo di mensile
Lionello Bignami, Rino Bonazzl, Mario Nanni
. INPS Proposti D'Orazio e Nicola Tisci

Finanziaria
per ogni Nel complesso
pensione al 31/12/83 interessati per il 1984 pensione sarà la sola pensione. Espri- diamo la priorità alla proposta
Giusta la protesta, miamo perciò anche da questa di legge del riordino pensioni-
Minime 307.200 3.633.000 -34.550 •34.550 125.520.150.000 ma va indirizzata tribuna l'esigenza di un provve- stico che deve rendere giustizia
dimento atto ad attenuare tali a tutti i pensionati
Minime con al governo e non conseguenze; nello stesso tem-

e pensioni
po, pur sapendo che non è faci-
più di 781
contributi 327.050 1.551.000 -37.100 +37.100 57.542.100.000 (una volta tanto) le per chi vive del solo salario, All'ENPALS?
Lavoratori alMMPS ci permettiamo consigliarti V
accantonamento delle quote Tutte le scuse
autonomi con
A decorrere dal 1* ottobre
che riscuoti sapendo di doverle
rimborsare.
sono buone
+ di 65 anni 257.350 2.438.000 -28.550 +28.550 69.604.900.000 1983 la mia pensione di invali- Ritengo doveroso rendere di
dità, come prevede il DL 463. è
Colpita la maggioranza dei pensionati INPS con assegni superio- Autonomi con
- di 65 anni 230.000 544.000 -25.500 +25.500 13.872.000.000
6tata sospesa. L'INPS sarà in Una domanda pubblica ragione quanto acca-
de ai pensionati deU'ENPALS
grado di sospendere realmente
ri al minimo - Ingiustizie e conflittualità - La nostra posizione Sociali 184.250 747.500 -20.550 +20.550 15.362.162.000 il pagamento delle pensioni sol- al ministro (Ente nazionale previdenza la-
voratori dello spettacolo), con
tanto ad aprile-maggio del sede in Roma, e per questo vi
noridottii futuri aumenti in misura decrescente TOTALI 8.913.550 TOTAU 281.901.302.000
1984.
La legge prevede pertanto
De Michelis espongo il mio caso. Per rag-
L'ultimo scorcio del 1983 è 6tato caratterizzato giunti limiti di età sono stato
da una serrata battaglia parlamentare condotta rispetto al livello della pensione (più bassa è la che i ratei di pensione indebita- Leggo su un quotidiano di liquidato il 27 agosto 1981 ed
dai comunisti, sostenuta nel Paese da un vasto pensione più alto è il prelievo) per un complesso mente percepiti (?) siano recu- Milano in un'intervista a Do ho presentato domanda di pen-
di circa 1050 miliardi in 3 anni. Le riduzioni, I lavoratori autonomi invalidi riscuotono una pensione decurtata fino al compimento del 65" perati in sede di ripristino della Michelis che questi lamenta, sione presso l'INPS di Venezia
movimento di pensionati, che ha costretto il go- pensione. In poche parole, la
verno a modificare in misurarilevantele propo- rispetto alle norme in vigore prima della finan- anno di età, dopo la pensione resta denominata d'invalidità, ma l'importo è equiparato a quelle di presentandolo come un dato avendo lavorato nell'industria
somma cheriscuoteròa dicem- increscioso, il fatto che chi
ste contenute nella legge finanziaria. ziaria, sono dovute alla perdita di 3 mesi di au- \ occhiala. bre mi verrà tolta nel 1987, an- prendeva 700.000 lire di pen- Dopo sei mesi sono venuto a co-
Questa battaglia, comunque, non èriuscitaa menti per il 1984 e di 4 mesi di aumenti per gli no del mio pensionamento. La sione nel '75, ne prenda ora noscenza che la mia pratica di
impedire che governo e maggioranza cambiasse- anni successivi, per effetto dello scivolamento legge però non prevede che per 1.20C.C00 soltanto, aggiungen- pensione era stata trasferita al-
ro la scala mobile sulle pensioni, introducendo degli aumenti trimestrali che non sono stati in
Pensioni INPS superiori al minimo il 1983, essendo il reddito cari- do che non si può lasciare pove- fun ENPALS di Roma perché da
controllo era risultato che
nuove ingiustizie e aggrovigliando ulteriormente alcun modo recuperati (come è avvenuto invece cato di una somma non mia e ro un uomo proprio nell'età in mi erano
per i pensionati al minimo) e alla sostituzione del nonrichiesta,il sottoscritto do- stati versati contribu-
cui è più indifeso. Tale posizio- ti, per circa
la giungla retributiva e pensionistica. Per evitare
che, tin attesa della legge diriordino»,come viene punto unico di scala mobile con gli aumenti in Cosa non ha voluto cambiare la maggioranza vrà regalare al fisco, insieme a cinque anni, presso
ne l'esponente socialista aveva quell'ente. Allora mi e stato
percentuale che, com'è noto, sono più consistenti uno-due milioni di lavoratori, fireso anche in un dibattito te- spiegato che, in base
scritto ormai in decine di provvedimenti legisla- per chi ha pensioni più alte rispetto a chi ha somme ingenti. Per il 1984, es- ovisivo di qualche tempo fa all'art. 16
tivi, nuovi decreti legge e altre leggi finanziarie pensioni più basse. Importo Riduzione degli aumenti annuì Totale riduzione sendo i ratei maggiori, è meglio con Luciano Lama, ricevendo del X>PR 31-12-1971 n. 1420
aumentino il caos e creino altre contraddizioni, è Il voto contrario dei comunisti a una norma mensile per ogni pensione aumenti nel non parlarne. Penso che la no- perfino un'eco favorevole da che disciplina i rapporti inter-
necessario che la lotta per ottenere una legge che in questa circostanza ha favorito i pensionati stra magistratura possa e deb- parte del segretario della correnti fra INPS e ENPALS
organica per il nostro sistema pensionistico co- triennio per ba intervenire su quebta legge a CGIL. per i lavoratori dello spettaco-
con pensioni di 700.000 lire e oltre, non autorizza al 31-12-1983 dir poco ingiusta, e per conclu- lo, la mia domanda doveva es-
minci subito, fin dalle prime settimane del 1984. nessuno a dire o a lasciar credere che i comunisti 1984 1985 1986 ogni pensione Ora mi domando: si può con- sere vagliata anche dall'EN-
dere. se l'INPS non funziona
La leggefinanziaria1984, infatti, come docu- considererebbero queste pensioni troppo alte. perché dobbiamo rimetterci siderare povera una persona PALS per stabilirà di quale i-
mentano le tabelle che pubblichiamo, offre ulte- Noi comunisti, che abbiamo condotto le batta- 350.000 -187.100 -578.300 -947.650 -1.713.05O sempre noi lavoratori? chericeve1.200.000 lire di pen- stituto era la competenza.
riori elementi di riflessione circa l'urgenza di una glie più impegnative, anche sul piano culturale, sione mensile? E ee così, come Solo nel febbraio di quest'
480.000 -117.350 -332.000 -549.850 - 999.200 FRANCO CIMINELLI si deve considerare chi prende anno
legge di riordino. ' perché venisse instaurato e mantenuto un rap^- 6-700.000 lire o meno di pensio- ENPALS ho avuto conferma che 1'
Nella prima tabella è documentato e qualifi- porto diretto tra livello della pensione e la retri- 530.000 - 90.650 -237.500 -415.700 - 743.850 Roma mi avrebbe liquidata
cato uno dei maggiori risultati che abbiamo con- 580.000 - 63.800 -112.200 -103500 - 279.900 ne (o di stipendio)? Mi chiedo la pensione, ma fino ad ora l'i-
buzione. non consideriamo troppo elevate né le La protesta è giusta ma va inoltre (con angoscia) quale sa- stituto, adducendo
seguito: quello ai avere impedito che con eia scu- pensioni da 700.000 lire al mese, né quelle da 528.850 - 47.850 - 50.500 - 91.950 - 190.300 rivolta ai governo e non all'lN- rà la sorte dei ceti subalterni, più disparate, vedi cambiole ragioni
sa» di dare la stessa decorrenza agli aumenti tri- 1.500.000 lire, specie quando queste sono state PSche, data la molteplicità dei dato che per dare agli uni biso- procedure della meccanizzazio- di
mestrali dei pensionati e dei lavoratori si toglies- ottenute con molti anni di lavoro e di contributi dati da acouisire e le operazioni gnerà togliere agli altri, mentre ne, carenza di personale nel pe-
scro tre mesi di aumenti nel 1984 ai pensionati Il nostro voto non è stato contro i pensionati che di controllo da compiere subi- la torta da spartire è destinata,
più poveri, a quelli cioè che hanno pensioni infe- 6tanno un po' meno peggio degli altri, ma contro sce un nuovo carico di lavoro anziché ad aumentare, a dimi- riodo estivo e revisione di con-
riori alle 330.000 lire al mese! È vero, come dimo- una norma che, come dimostrano le tabelle, serve Con la legge finanziaria 1984 per cui non sappiamo se riusci- nuire, essendo previsti tagli al- teggi di pensione, non ha prov-
strano le cifre, che si sarebbe trattato di una solo a dividere il mondo del lavoro e a mettere in rà a dare completa applicazio- la spesa pubblica e volendosi veduto alla liquidazione. In se-
decurtazione degli aumenti di poche decine di moto meccanismi dirincorsadifficilmente con- aumenta la giungla retributiva e pensionistica ne alla nuova norma in aprile o contenere il disavanzo dell'IN- guito a una telefonata fatta all'
migliaia di lire per ogni pensionato, che, come ha trollabili. maggio 1984. PS. L'ultima domanda è que- ufficio pensioni dell'ente a Ro-
detto il ministro De Michelis, «non cambiano il
Comparazione tra aumenti per costo vita sulle pensioni e sulle retribuzioni nel triennio M-85-86 Anziché dare avvio alle mi- sta: cosa rimane di •socialista» ma, sono venuto a conoscenza
Noi non abbiamo mai negato che i calcoli di nel partito di De Michelis? che sono state messe in liquida-
destino di nessuno, ma l'obiettivo di togliere an- indicizzazione delle pensioni andassero rivisti, sure di riforma del sistema zione le domande di pensiono
che le briciole a chi ha solo il pane o poco più, era Liv. pensioni Aumenti annuali retribuz. Aumenti annuali pensioni Aumenti pensionbtico-previdenziale, MICHELANGELO MIRRA presentate entro il primo seme-
non fosse altro perridurreil numero dei mecca- in + sulle
un modo particolarmente ingiusto e odioso di nismi di indicizzazione in atto per le diverse pen- retribuzioni cui la maggioranza parlamen- Verona stre 1981. Da ciò consegue che
racimolare «risparmia Nella seconda e nella ter- sioni, ma che la legge finanziaria non fosse la 1984 1985 1986 1984 1985 1986 pensioni tare che compone questo gover- tutti i lavoratori andati in pen-
al 31-12-83 no è impegnata da 6 anni, si è L'ultima domanda devi ri- sione oltre quella data sono nel-
ra tabella sonoriportaten cifre le nuove ingiusti- sede per affrontare un problema tanto delicato e preferito, ancora una volte, il
zie e le conflittualità che produrrà quella parte complesso è dimostrato dalle cifre. 700.000 681.120 598.620 556.080 529.050 952500 824.500 + 570.630 volgerla al ministro De Miche- le mie stesse condizionL
dell'articolo 22 della legge finanziaria che il go- ricorso a modifiche normative lis che opera per la divisione All'INPS di Venezia, al qua-
Ancora una volta si dovrà constatare che in 800.000 681.120 538.620 556.080 580.100 1.073.650 927.200 • 745.130 che — per i contenuti, per la dei pensionati poveri da quelli le mi sonorivolto,mi hanno as-
verno e la maggioranza nonno voluto ostinata- materia previdenziale provvedimenti assunti al 948.000 681.120 598.600 556.080 655.400 1.252,450 1.079.500 +1.515.530 loro disorganicità e per l'arre- che stanno meglio. E facile sicurato che per svolgere una
mente mantenere. di fuori di qualsiasi disegno organico di riordino, 681.120 556.080 766.600 1.406.300 1.276-300 +1.613.380 trata decorrenza — assumono mettere gli uni contro gli altri Piratica di pensione occorrono
1.200.000 598.620
11 danno maggiore èriservatoalla maggioranza finiscono col far perseguire risultati diversi e carattere punitivo per i lavora- per poi colpire i piò indifesi. E re o quattro mesi e questo mi è
dei pensionati INPS con pensioni superiori al spesso contrapposti di quelli che si diceva di vo- Nel 1984 la differenza è meno rilevante poiché il nuovo meccanismo va in vigore dal 1* maggio. tori e determinano nuova in- un modo rozzo e reazionario di stato confermato da ex colleghi
minimo (1.800.000 pensionati su 2.360.000). Si ler perseguire. giustìzie. In base alla vigente governare. Per le altre doman- posti in prepensionamento che
tratta di coloro che hanno pensioni che vanno Tutti 1 calcoli sono stati fatti considerando una innazione deli'11,3%, nel 1984, del 10% nel 1985, legislatura l'INPS deve inviarti de giovaricordareche la lotta e hanno già beneficiato della
dalle 350.000 lire mensili alle 640.000 a cui saran- Adriana Lodi deu"8% nel 1986. il Mod 201 comprensivo delle la pressione democratica, come pensione. Non riesco perciò a
quote di pensione riferite al pe- dimostrano gli emendamenti capire la ragione di un cosi lun-
riodo ottobre-dicembre 1983 alla legge finanziaria 1984 no- go periodo impiegato dall'EN-
che sei tenuto a considerare nostante l'opposizione di De PALS di Roma.
nella dichiarazione dei redditi. Michelis, possono far mutare Durante questo periodo ho
La etessa cosa avverrà l'anno parere e obbligare il governo a dovuto attìngere dalla mia li-

E quel decretone prevede che nell'84... prossimo per le quote di pen-


sione che percepirai nel 1984,
Restando immutata la legisla-
zione Bull'IRPEF nulla potrà il
ricorso alla magistratura; po-
trai chiedere il rimborso IR-
PEF soltanto nel momento in
cui ti saranno trattenuta tali
tener conto dei pensionati col quidazione i mezzi per vivere
minimo e di quelli con pensioni mentre mi saranno versati dal-
più elevate. Non è tutto quello l'ente gli arretrati di pensione.
che volevamo. Rimane la que- per ora 26 mesi, svalutati dall'
stione del valore del punto uni- inflazione. Sarò costretto allo-
co della scala mobile e delle ra, a fare una domanda per ave-
pensioni che vanno da 350 a re gli interessi per ritardato pa-
oSO.OOO lire mensili che sono gamento che naturalmente mi
Il congelamento delle pensioni al minimo per chi ha un reddito superiore a lire 7.177.300 annue - Le restrizio- quote di pensione. Abbiamo più colpite dal nuovo meccani- verranno liquidati in regione
ni per gii assegni di invalidità - I versamenti volontari sono stati portati a ventiquattromila lire la settimana presente altresì che l'INPS po- smo di indicizzazione. Con un' del 5% e forse dopo altri tre
trà e dovrà trattenere le quote altra azione più estesa e incisi- anni.
corrisposto in più proprio nel va anche questa bruttura può MARIO SOLESIN
momento in cui il tuo reddito essere cancellata. Per questo Mestre (Venezia)
Non pochi avevano sperato, limite per la pensione di invali-
fino a qualche settimana fa, che dità L. 10.765550.
Anno 1984: limite per il trat-
il 1983 segnasse realmente l'an-
no di svolta, quello decisivo, tamento minimo L. 8.325.5200; Dalla vostra parte
cioè, per porre su basi concrete limite per la pensione di invali-
la conclusione dell'ormai plu- dità L. 12.487.800.
riennale aspettativa per l'ap-
provazione della legge sul rior-
5) Accreditamento dei con-
tributi settimanali.
La Suprema Corte di Cas-
sazione ha recentemente e
Sulla rale, ogni volta che l'Invali-
dità o la morte si siano ve-
dino dei trattamenti pensioni-
sticL Siamo ormai agli inizi del
A partire dal corrente anno
la copertura contributiva ai fini
più volte smentito l'Interpre-
tazione data dall'lNPS all' pensione rificate per cause di lavoro
non costituenti Infortunio
previdenziali per i lavoratori i-
1984 e il più volte promesso di-
segno di legge del governo an- scritti al Fondo pensioni gene-
rale dell'INPS viene ricono-
art. 12 della legge 21 luglio
1965 n. 903 che riconosce il
diritto alla pensione privile-
privilegiata sul lavoro o malattia profes-
sionale.
cora non è stato presentato.
Ciò, tuttavia, non ha signifi-
cato che in materia previden-
sciuta per l'intero anno in pre-
senza di una retribuzione im-
gtata di Invalidità o Indiret-
ta, in deroga al requisiti nor-
di invalidità DI conseguenza, l'INPS ha
dovuto modificare 1 criteri
ponibile non inferiore a L- mali di contribuzione e di as- restrittivi usati sinora nella
ziale, in questi cinque anni, vi concessione della pensione
sia 6tata aria di boneccia. L'or- 4595.120 (corrispondenti a L. sicurazione, nel caso che 1' già per andare al lavoro o per
96.060 settimanali e a Invalidità o la morte risulti- privilegiata di invalidità, an-
mai abbondantemente nota si- tornare a casa. che se, di fatto, si riserva il
tuazione di caos in cui versa il L.416.260 mensili). Retribuzio- no in rapporto causale diret- La Suprema Corte di Cas-
ni imponibili al di eotto del pre- to con finalità di servizio, diritto di negarla quando 1'
settore, caratterizzato da con- sazione ha invece affermato Infortunio è esclusivamente
traddizioni, ingiustizie e spre- detto limite comportano una senza diritto, però, ad una che il nesso di causalità di-
retribuzione proporzionale del- rendita INAIL per infortu- retto fra finalità di servizio Imputabile al comportamen-
chi. ha determinato una produ- to del lavoratore (per esem-
zione legislativa a carattere al- le settimane accreditabili (se, nio o malattia professionale. ed evento lesivo o mortale si
luvionale la cui frammentarie- per esempio, un lavoratore per- realizza «In pieno* allorché plo, in caso di Incìdenti stra-
L'INPS riconosceva il di- dali su automezzi propri). '
tà e disorganicità ha finito per rcessa davanti agli sportelli di un ufficio postale per la riscossione delie pensione cepisce nell'anno una retribu- ritto a tale prestazione sola- l'evento stesso sia riconduci-
spingere il tutto verso ulteriori zione globale pari a L, mente nel casi caratterizzati bile nella sfera del rischio ge- Per concludere, può essere
livelli di ingovernabilità. ed assistenziali per gli anni sia dal punto di vista dei riflessi pensione con decorrenza dal 1' tamenti di fine rapporto), di 3.500.000. avrà una copertura da aspetti infortunistici ma nerico ed ha, di conseguenza, utile ricordare che II requisi-
Tralasciando norme partico- 1933.1984 e 1985. che producono sul piano previ- ottobre 1983 e che, sempre per reddito da lavoro autonomo, contributiva di 36 settimane: non IdennlzzabUl (rischio stabilito che la pensione pri- to amministrativo richiesto
lari e di minor rilievo, nel se- 3) Prestazioni di malattia - denziale sia per quanto concer- il predetto anco fruiscono di un professionale o di impresa per cioè L. 3500.000:96.060 - 36). specifico, rischio generico vilegiata di invalidità spetta dalla legge per II diritto a ta-
condo semestre del 1983 il Par- Visite fiscali. ne la mole degli adempimenti reddito superiore a L. un importo tordo annuo, al net- Congiuntamente viene fissato aggravato, occasione di la- anche nel caso di Infortunio le prestazione è di un anno di
lamento è stato impegnato, Vengono introdotte restri- che vengono posti a carico del- 7.177.300, la quota di integra- to dei contributi previdenziali, in L. 24.015 il nuovo limite mi- voro) perché non compresi cin itinere» (andata e ritorno anzianità assicurativa con il
sempre nel settore della previ- zioni in materia di indennità e- l'INPS. zione non viene corrisposta e la superiore a L. 10.765350 (mi- nimo di retribuzione giornalie- nell'ambito delle - attività dal lavoro)» non coperto dal- versamento di almeno 52
denza e dell'assistenza, per 1' conomiche di malattia per i la- Sulle integrazioni al minimo pensione viene posta in paga- sura vigente per il 1983). Anche contributi ra ai fini del versamento dei protette o perché non verifi- l'asslcurazione contro gli in- contributi settimanali o e-
approvazione del decreto legge voratori con contratto a tempo la norma prevede un diverso ef- mento nella misura risultante in questo caso la norma pone dovuti in materia di catisi per causa violenta. Ne fortuni per difetto di rischio qui valenti.
1Ì9.1983, n. 463 (convertito determinato (la durata delle fetto in relazione alla decorren- dal calcolo dei contributi versa- congiuntamente numerose previdenza e assistenza. Ne escludeva quindi i lavoratori specifico o ili rischio generi-
con modificazioni nella legge 11 prestazioni non può eccedere la za delia pensione. ti questioni sul piano applicativo consegue che per ottenere la infortunatisi durante il viag- co aggravato e. più In gene- Paolo Onesti
novembre 1983, n. 638). Limi- durata del penodo di lavoro Per le pensioni in godim ento L'operazione di «assesta- e onerosi impegni operativi per copertura contributiva di una
tiamoci qui ad esaminare gli ef- prestato nei 12 mesi antece- al 30 settembre 1983 è prevista mento» delle pensioni al tratta- 1TNPS. In questa sede ci limi- settimana è necessaria una pre-
fetti del decreto legge del set* denti l'inizio della malattia; la la cosiddetta «cristallizzazio- mento minimo avverrà intorno tiamo a segnalare, attesa l'im- stazione lavorativa non inferio-
tembre 1933 che per la plurali- prestazione economica non è ri- ne>, cioè il congelamento dell' alla metà del corrente anno, per portanza che riveste il proble- re e quattro giornate lavorative
tà delle questioni affrontate conosciuta per periodi succes- importo nella misura corrente cui fino a tale periodo i soggetti ma, che i ratei non dovuti ma (L. 24.015 x 4 » L, 96.060). I-
(per la verità non'tutte omoge- sivi alla cessazione del rapporto alla predetta data per i titolari interessati continueranno a riscossi dai titolari di pensione noltre fl minimale mensile per
di pensione integrata al mini- percepire la pensione nella mi- a causa del ritardo del provve- l'anno 1984 viene elevato a L.

VIENNA
nee) comporta per l'INPS im- di lavoro).
pegni funzionali, organizzativi sura normale, ivi compresa la dimento di sospensione, vengo- 624.390 (24J015 x 26).
In caso di essenza senza giu- mo che fruiscono di redditi as-
efinanziaridi grosse proporzio- stificato motivo alla visita di soggettabili all'IRPEF per un sesia mobile prevista per il no recuperati in sede di ripri- Il limite di retribuzione di
ni. Soffermiamoci su alcuni e- controllo, 0 lavoratore (pubbli- importo superiore a L. 1934. stino del trattamento di pen- 96.060 settimanali viene inoltre
epetti di maggior peso e inte- co e privato) perde il diritto al- 7.177.300 annue (tale livello si Sempre con effetto dal 1* ot- done. preso come parametro di riferi-
la indennità economica per 1' riferisce ell'anno 1983). Dal tobre 1983 è prevista inoltra la Si riportano in sintesi i leniti mento per la determinazione
intero periodo se la durata del- computo dei redditi sono esclu- sospensione (se già liquidata) o di reddito il cui superamento della misura rnir'i™ di contri- Vienna è la musica degli Strauss. è H Danubio blu.
1) Lotta alle evasioni contri-
butive. la malattia è compresa entro 10 si I trattamenti di fine rapporto la non attribuzione (se de liqui- comporta resdusione dal trat- buzione per i versamenti volon- è la casa di Freud, ma soprattutto Vienna è una
Le norme consìstono sostan- giorni; per la meta per il perio- (liquidazioni), il reddito della dare) della pensione di invali- tamento minimo o la sospen- tari. Ciò comporta che dal 1* città da scoprirò giorno dopo giorno... E per sco-
ttelmente in una serie di dispo- do eccedente 110 pomi. casa di abitazione e, natural- dità al lavoratori che non ab- sione o non attribuzione della gennaio 1934 i lavoratori auto- prirla (o riscoprirla) Unità Vacanze organizza una
eixioni che vanno dalla istitu- 4) Integrazioni al minimo. mente, l'importo della pensio- biano compiuto Tetà per la pensione di invalidità per gli rizzati mente ì
a proseguire volontaria-
versamenti contributi- partenza a prezzi sicuramente interessanti!
«ione di una matricola azienda- Pensioni di invalidità. ne da integrare al trattamento pensione di vecchiaia e eoe sia- anni 1933 e 1984.
le unica da utilizzare sia per I Si tratta senza dubbio delle minimo. no percettori di reddito de la- Anno 1983: lìmite perfltrat- vi presso 1TNPS, per ottenere
rapporti con t vari istituti pre- innovazioni di maggior rilievo Pet coloro che liquidano la voro dipendente (esclusi i trat- tamento minimo L. 7.177.300; la copertura di 1 settimana di
videnziali sia nei rapporti con contribuzione, debbono versare
le altre amministrazioni pub- un contributo non inferiore a
bliche (ai fini dei controlli in- circa 24.000 lire settfananalL
crociati tra I vari enti), all'ina- Essendo rapportati alla mi-
sprimento delle sanzioni in ca- sura del trattamento minimo di PARTENZA: 22 marzo
so di omesso oritardatoversa- Desideroriceveret'Unita OGNI MARTEDÌ pensione dei lavoratori dipen-
mento dei contributi (fino alla denti, i predetti valori, validi OURATA: 4 giorni
Q © 2
reclusione, in particolari casi); UJ f e PER UN ANNO A LIRE 23.000 D (sbarrare la per fl 1984, variano anno per TRASPORTO: aereo
dalla sospensione dei termini I - « eo anno in proporzione «Da misu-
prescrizionali (per fl recupero OC o " PER SEI MESI A LIRE 12.000 D con 1 periodò prescelto) ra del trattamento minimo ITINERARIO. Milano, Vienna. Milano
dei contributi omessi in epoca stesso vigente all'inizio di cia-
anteriore al decennio), ali am- L'abbonamento verrà messo in corso subito a parti* dalricevimentodel presente tappando da parta' scun anno. QUOTA INDIVIDUALE D I PARTEOPA2IONE:
pliamento dei poteri agli ispet- 0, dei nostri uffici, par 1 PAGAMENTO attendo che mi inviata I modulo di CCP. Le predette disposizioni non
URE. 2 9 0 . 0 0 0
tori di vigilanza degli Enti pre-
videnziaU.
aeri o» sì applicano ai lavoratori ad-
detti ai servizi domestici e fa-
2) Erogazione delle presta'
tieni a favor* dei lavoratori a-
SSfl
S * ^ — 03
COGNOME NOME miliari. agli operai agricoli e a-
gli apprendisti.
Per quantoriguardai lavora-
La quota comprende il trasporto aereo, la siste-
mazione all'Hotel Kummer (prima categoria supe-
gricoli iscritti negli elenchi a VIA CITTÀ.,
validità prorogata. tori addetti ai servizi domestici riore) in camere doppie con servizi con trattamen-
Nell'ottica di avviar» 0 gra- gfc-Slc CAP Frena.
e familiari viene introdotta una
to di pernottamento e prima colazione.
duale suptr&nvnto degli elen- norma che comporu l'elevazio-
chi dei lavoratori agricoli a «va- ne da 12 a 24 del minimo delle
Edita prorogata» 6 cosiddetti e- Ritagliare Questo tarando e ^drizzarlo (« buste o madame cartcAna postale) a rurw# - Uffìco Abbonamenti ore lavorative per l'accredita-
Viale F. Testi 75 -20162 Miano. mento del contributo settima- a I M I T À 1 #A f A A I T E Mn ANO
- - V «e F Testi. 75 • Tel (02) 64 23.557/64 3a 140
knehi bloccati), vengono fissati v « n. • « . SCHIVI"! n. MODO UGGCM nale.
nuovi criteri per la concessione UNI I A VAvArIXfc ROMA - Via de. Taurini. 19 • Tel (OS) 49 50 141/49 51 251
delle prestazioni previdenziali Mario Nanni D'Orazio
I l L'UNITÀ/MARTEDÌ
I 3 GENNAIO 1984
È morto Eric Williams, Inaugurata a Messina
nel 1949 aveva scritto una mostra antologica
«Il cavallo di legno» di Giuseppe Migneco
LONDRA — Eric Williams, autore del roman70 MESSINA — S'è aperta a Messina, ntl Palazzo
«Il ca\allo di legno», un classico della letteratu- Municipale, la mostra antologica dedicata al
ra di guerra, è morto in Grecia all'età di 72 pittore messinese Giuseppe Migneco, che da
anni. Lo ha ri'erito ieri 11 «Dail) Telegraph* di circa 40 anni vive ed opera a Milano. La mo-
Londra. Williams faceva parte dell'equipaggio stra, the resterà aperta fino al 3i gennaio, pre-
di un bombardiere inglese abbattuto sulla Ger- senta, in un percorso espolitive che segue l'evo-
mania nel dicembre 1942. Dieci mesi dopo, riu- luzione pittorica del maestro, 140 dipinti che
sciva a evadere dal campo di prigionia insieme testimoniano l'intero arco della stia vicenda ar-
a due compagni scavando una galleria sotto la tistica. Questa antologica è la risposta del Co-
copertura di un cavallo da volteggio usato dai mune di Messina alla specifica richiesta fatta
prigionieri per gli esercizi ginnici. Il suo ro- dai giornalisti messinesi all'Amministrazione
manzo, basato su questa esperienza, venne nel 1980 quando a Migneco fu assegnato il pre-
pubblicato nel 1949 vendendo 2 milioni di copie mio «Pro Bono Civitatis». La direzione e stata
Murales nella Santiago di At- in 25 edizioni e ispirando anche un film. Wil- affidata al critico d'arte Lucio Barbera, che si è
tende: in Cile sta tornando a liams scrisse altri otto libri di avventura ma avvalso della collaborazione, anche per il pre-
vivere uno cultura antiautori- nessuno uguagliò il successo del primo. In Gre- zioso catalogo, di Mario De Micheli, Raffaele
taria molto forte cia si era trasferito con la moglie nel 1962. Tegrada e Vittorio Fagone.

«In Cile ho visto il sorgere • Particolari prese di posizio-


ne contro la censura, contro l'e-
se, le autogestioni. Alla sera al-
le 19 arrivano i carabinieri e la
di una nuova cultura non ufficiale, marginazione, a favore di una
cultura reale operativa.
polizia in civile, ci fu "battaglia
campale". L'autodifesa si orga-
di un movimento artistico imponente: • II rifiuto del settarismo, del
dogmatismo
nizzò secondo una tecnica tatti-
ca detta di Lautnro (antica tra-
sorto al margine del sistema repressivo sta • Problemi per un nuovo lin-
guaggio teorico-pratico comu-
dizione' si attacca da varie par-
ti a ondate successive, se i cara-
conquistando strade e piazze»: il musicista italiano nicativo.
Nel congresso c'è stato un in-
binieri circondano un gruppo.
vengono a loro volta circondati
alle spalle da altri). La parroc-
ha partecipato al Congreso de Artistas Trabajadores de la contro di 4 ore con musicisti ci-
leni di varie città. Sergio Orte-
chia viene trasformata in ospe-
dale per i feriti, l'accampamen-
Cultura. E racconta perché è stata un'esperienza emozionante ga tornava per la prima volta,
proponendo nuove esperienze.
to resiste e tuttora esiate».
Ogni problema Edoardo lo
L'incontro informativo e pro- discute in assemblea: spesso è
positivo fra tutti noi fu estre-

giorni a
l'assemblea a decidere scopren-
mamente intenso e apertissi- do e praticando l'autonomia
mo: dal folklore al computer. decisionale diretta.
m • •

Un incontro - conoscenza

L
E EMOZIONI e le ri-
molto emozionante: con Edoar- flessioni che fanno vi-
do Valencia, comunista, elet- brare l'elettrotecnico
trotecnico di 29 anni. La rivista Edoardo Valencia, di-
Analisis, cattolica, nel numero rigente nuovo; le emozioni ma
70 del dicembre, lo segnala co- non solo tali, che si diffondono
me uno dei 21 maggiori opposi- dalle nuove comunità teardina-
Di ritorno da! Cile non ufficiale e un movimento tori dell'anno, insieme a Ma-
artistico cileno imponente, sor- di LUIGI NONO le Silva Enriquez» e tMonsi-

S
ANTIAGO (dicembre) nuel Almeyda, a Hortensia D. gnor Fresno»; le emozioni e i
— »E1 Congreso Na- to al margine del sistema re- de Attende, a Manuel Bustos, a
cional de Artistas y pressivo e fortemente animato nuovi pensieri del Congresso e
Radomiro Tomic, al cardinale dei continui incontri, conversa-
Trabajadores de la dalla resistenza e dalla lotta desaparecidos (a migliaia; i bol- tore di Santiago, i pittori Bru- Raul Silva Henriquez e a Ga-
Cultura; svoltosi vicino a San- contro la dittatura — come ha lettini mensili della •agrupa- gnoli e Errazurir. ri, domande, discussioni; l'e-
briel Valdcs, presidente della mozione che mi colse nel breve
tiago dall'8 all'I 1 dirembre, è detto serenamente, Jorge Nar- cion nacional de familiares de L'atto inaugurale ebbe luogo DC.
stato un atto culturale di pro- vaez, membro esecutivo del detenidos desaparecidos» in- nella sede del sindacato opera- incontro con il cardinale Silva
formano nome e cognome, cit- tivo della *Good Years» — si- Il bollettino informativo in- Enriquez nella sua casa (per
fonda originalità. Un atto cul- "coordinador" e assistente nel- ternazionale della Commissio- manifestargli il mio massimo
turale di aperta opposizione, di la facoltà di filosofia all'univer- tà, anno dell'arresto dal 1974 a gnificativo: questo sindacato ne cilena dei diritti umani, del-
innovante significato, per gli a- oggi, documentano dimostra- nel 1977 organizzò il primo rispetto e la più profonda am-
sità cattolica, nella sua relazio- l'ottobre 1983, dedica due pagi- mirazione per la sua continua
cuti e articolati problemi crea- ne di apertura al Congresso —, zioni con manifesti di tanti visi sciopero di lunga durata tlega- ne alla Tomas de Tierras, la oc-
tivi e organizzatixi apertamen- e l'accusa diretta: DONDE E- le»; e iniziò ciò che i cileni chia- testimonianza e difesa della ci-
cultura non ufficiale che pro- cupazione di terre (la mancan- viltà cilena); l'emozione che ca-
te affrontati senza pre-posizio- rompe dagli spazi che il popolo STAN?, denunziano le carceri mano la »apertura de spacios», za delle case violenta ogni co-
ni, stimolo unificante decisa- segrete esistenti perla tortura e la conquista di spazi. Da allora ratterizzò il mio breve inter-
riuscì a mantenere, a difendere scienza umana), informando vento al congresso (l'insistenza
mente propulsorio nella lotta e ad ampliare in questi dieci l'assassinio,richiedonolo scio- scioperi, dimostrazioni e scon- lungamente sull'occupazione
contro la dittatura. Un incon- glimento della CNI, polizia se- tri violenti con feriti e decine di sul potenziale articolato, per i-
anni. Cultura che, oggi, nella delle terre del 22 settembre nedita risposta-proposta, crea-
tro teso e seren o prepara to e or-grande lotta politica e sociale greta). assassinati dalla polizia, fino al- •monsignor Fresno», il nuovo
ganizzato con notevole parteci- Questo sangue cileno, nel ri- la grande manifestazione al tiva, culturale, politica, che sta
contro la dittatura, riconquista parco O'HIGGINS del 18 otto- arcivescovo di Santiago. E- lottando e che purificherà il Ci-
pazione volontaria, tra difficol- le strade e le piazze, riconqui- spetto commosso e nella me- doardo Valencia, del Coordina- le tutto); l'emozionante impul-
tà e rischi palesi e non sta i muri, e si rafforza diven- moria storica, continua a im- bre 1983. dor metropolitano de Poblacio-
pulsare la necessità di cambia- a • • so che variamente il Nicaragua,
nes, partecipa a questo movi-
Esteta una nuova iniziativa tando protagonista anche orga- re il futuro liberando il Cile dal- Il congresso è continuato nel- mento di occupazione.
l'Argentina e il Perù, per ora,
del tCoordinador culturali, or- nizzativa nella vita nazionale: la criminalità organizzata della la casa per studi S. Ignazio sta rafforzando ogni cileno in
patria o in esilio, l'emozionante
ganismo autogestito di parteci- giunta militare, che ha invaso il Loyola, fondata da padre Hur-

V
ALENCIA ha un viso sensazione di una Santiago su-

L
pazione unitaria, creatosi nel • IMPULSO è fortissi- paese. tado considerato il primo sa- perficialmente tranquilla, qua-
gennaio di quest 'anno a Santia- s mo e aumenta sem L'apertura del congresso è cerdote gesuita progressista sorridente, spesso
go. Allora si autoconvocaronoi- i pre più in profondi- avvenuta alla presenza di 700 della Chiesa cilena (1901-1952) sorpreso (la sorpresa si turistica, ma profondamente
stituzioni culturali e personali- tà. Comprese le u- cileni, di personalità culturali e che fondò anche la rivista è una nuova caratte- e intimamente scossa da desa-
tà artistiche e universitarie, per niversità, con tendenze e pro- politiche di prestigio e con ma- •Mensaje»: nel numero 325 del ristica cilena), con occhi mobi- parecidos, da torture, da mise-
discutere la condizione dei di- poste all'autogoverno. nifesta volontà di partecipare a dicembre di quest'anno la rivi- lissimi acuti, con la famosa ria, da fame, l'emozione critica
ritti umani nel settore artistico, Autogestione - autoconvoca- questo atto. E stata una grande sta stampa una violenta denun- •vuelta de la sonrisa» = allegria della Moneda, sede del tristo
per analizzare l'organizzazione rione - autodifesa - autogover- •sorpresa» per gli stessi orga- cia contro hi polizia segreta. per la pratica, per l'esperienza governo, e la voce indimentica-
della cultura e la creatività ar- no - partecipazione - gruppi di nizzatori, come pure le adesioni per quanto apprende di nuovo, bile di Salvador Allende, l'emo-
per l'emozione che vorrebbe zione per il ricordo-presenza di

I
tistica emarginate dalla ditta- lavoro e proposte della base - veramente imponenti, per a- LAVORI, plenari e per Victor Jara, di Isidoro Carillo
tura, per riprendere l'iniziativa •autopoder» • autonomia del more al Cile, arrivate dall'Eu- commissioni, veramente poter trasmettere a tutti i com-
nel rapporto tra arte e popolo movimento popolare - essere ropa, dagli Stati Uniti e dall'A- pagni. (dirigente sindacale operaio di
appassionati. Cileni del Lota-coronel), di Miguel Enri-
in lotta. movimento - «apertura de spa- merica latina. sud e del nord si incon- •Si occupa la terra nella zona
E questo avvenne proprio ciosi - confronto diretto del po- Erano presenti, tra i tanti, il sud di Santiago, — è Valencia quez: tante abissali emozioni e
travano per la prima volta, si riflessioni e nuovi ragionamen-
mentre il modello, non solo e- polo all'offensiva - esperienze segretario esecutivo della Com- scambiavano esperienze spesso che parla — con 2000 famiglie
conomico, ma globale, pesan- che innovano il sapere - neces- missione dei diritti umani Gon- (circa 8000 persone) che non ti come sorridenti e violente
inedite, comunicavano tra loro ondate di lotta e di vchntà di
tissimo tragico disastro totale, sita primarie che creano orga- zalo Taborga, socialista, Moni- un modo nuovo, analitico e pro- hanno casa, si costruisce un
imposto dalla dittatura entra nismi - errori e apprenderne in- ca Ceverria, direttrice del Cen- "accampamento" con cartoni, vita nuova, troppe e tante emo-
blematico. E spesso autodifesa, zioni ci sono nel Cile in lotta
in crisi. Entra in crisi anche sieme l'innovante - la repres- tro culturale MAPOCHO, An- autogestione, sperimentazione con plastica, con tavole. Poi si
perché all'inizio del 1983 pro- sione più ampia - l'esercizio na Gonzales, grande attrice ci- costruisce con il legno. L'"ac- contro la freddezza tprussiana»
di altre possibilità crea ti\ e e or- e •panamense» militaresca e la
rompono apertamente il movi- continuo della critica - i supe- lena, Jorge Lavanderos, Alber- ganizzative, nuota maturazio- campamento" viene chiamato
mento di opposizione di massa, ramenti dell'autocensura. to Jerez, ambedue ex senatori Monsignor Fresno, come prima sistematicità di chi. finanza e
ne e riflessione e critica politica politici, interni e esterni, la sta
articolato e unificante, le orga- È più che una grande e ap- della DÒ, Manuel Almeida, so- anche verso i partiti si unifi- un'altra occupazione di terra
nizzazioni sindacali con giovani passionante speranza. cialista, presidente del movi- venne chiamata Cardinal Silva manovrando.
cavano tra loro: nuova poten-
e nuovi dirigenti, forze politi- L'ho desunto da distinte mento democratico popolare, zialità per un reale progetto di Henriquez. È la prima volta Certo l'impa ttoèimm edia to:
che, fino allora in parte silen- conversazioni, da attenti ascol- Lillia Santos, cantante che con- liberazione, mezzi e strutture sotto Pmochet che avvengono da occhi a occhi che raccontano
ziose e represse, ma sempre vi- ti, da incontri veramente emo- tinua la tradizione di Violeta nuovi da sviluppare, conoscen- occupazione di terre di tale im- e discutono, che cantano e a-
ve e attive, anche nella clande- zionanti, da come il Congresso Parrà, Raul Zurita e Enrique ze, esperienze e saperi da ap- portanza. Monsignor Fresno ecoltano, che abbracciano con
stinità. Riprende allora inizia- è cresciuto di qualità e di quan- Lihn. ambedue giovani poeti, profondire, insomma vera venne, parlò con tutti, compre- mani aperte e distese gli amici,
tiva dilagante la volontà sog- tità. anche nella *vuelta de la Claudio di Girolamo, direttore •creatività partecipata». so Valencia, si impegnò a inter- i compagni, pronti a tutto, an-
gettiva alena originale di auto- sonrisa». Non utopia o irrealtà del Teatro ICTUS, Patricio • Analisi dei dieci anni di dit- venire presso il governo. Creb- che al tpugno duro», per parte-
difesa contro la dittatura, di oisola incantata, anche se l'ine- Hales del P.C.C, Jorge Olave tatura. be la partecipazione con la soli- cipare per fare intendere quan-
trasformazione. Quella volontà dito spirito pratico cileno 'in- membro esecutivo del •coordi- darietà di medici, architetti, in- to di sorprendente v'è nel Cile
• Informazioni sidle varie e- gegneri, che vennero per aiuta-
di libertà concreta che varia- canta» veramente. Nel congres- nador», Sergio Ortega che ritor- sperienze. di oggi, quanto di inedita sor-
mente scuote l'America latina. so vivevano le migliaia di assas- nava in Cile dopo IO anni di re a* consolidare ^'accampa- presa potrà esservi nel Cile ori-
• Possibilità di coordinarle mento", a garantire l'esistenza
• « a sinati, di torturati dalla giunta esilio, compositore molto noto salvaguardandone l'autonomia ginale che trasformerà il futu-
e amato, Cirillo Villa, composi- e il cibo. Si creano le autodife- ro.
Inizia una nuova tenitura militare, dalla polizia segreta, i e la originalità.

Il grande poeta neoclassico tradusse il grande commediografo classico: delle «parti in causa*. Le
«sue* Rane non si Identifi-
die, ma qui si intrawede una
linearità di dialogo che poco
come mai la sua versione di Aristofane è stata dimenticata? cano con le più generiche
pulsioni neo-classiche. Né in
ha da spartire (in fondo) con
la passione poetica di Saul o
quelle più sincere né In quel- di Agamennone. Senza di-
le più false: rappresentano, menticare, inoltre, che la si-

Così Alfieri trasformò piuttosto, un superbo trami- tuazione delle Rane è In ver-
te poeUco per raggiungere il si.
cuore delle case sociali. Per Aristofane, inoltre, gli
Ma c'è un altro elemento ultimissimi anni del Sette-
che determina la singolarità cento (al quali va fatto risali-

le Rane in uomini politici


di questora traduzione. Il ce- re questo lavoro di Alfieri)
leberrimo dialogo fra Dioni- non furono certo pieni di
so e il Morto (atto I, scena TV) gloria. O almeno la sua for-
viene così tradotto. «Dioniso: tuna allora fu molto inferio-
Olà tu: parlo a te, Messer lo re — sulle scene — rispetto a
Morto: / Vuoi tu, buon uom, quella del tre grandi tragici
Vittorio Alfieri tradusse da Aristofane: profonda- volta nella stona dello spet- fane vengono nascosti dietro portar codeste bazzecole / greci (lo stesso Alfieri tra-
Le rane di Aristofane, Era mente comica — così come tacolo greco) una Immediata a più universali sbeffeggia- Sin giù giù? Mono: Son '*. dusse anche le due dicesti di
noto che il grande poeta tra» l'aveva concepita il grarde replica della rappresentazio- menu degli atteggiamenti molte? Dioniso: Eccole qua, Euripide, / persiani di Eschi-
gico aveva avuto diretta- ateniese — e profondamente ne, tanto clamorosa fu l'ac- dei politici e In particolare Morto: per quante? almen lo e Filottete di Sofocle). Per
mente a che fare con il più politica, così cerne l'ha rive- coglienza del pubblico. del paladini della classe ari- du* dramme— Dioniso: assai li teatro comico, Infatti, quel-
grande degli autori teatrali, lata l'astigiano. Le rane, in- Fra le mani di Alfieri que- stocratica di allora, per meno. Mono: Portatele li furono gli anni del declino
ma di questo Incontro sem- fatti, traendo spunto da un sta potente Invettiva di Ari- Pure non manca un ac- voL Dioniso: SenU; vediamo, definiUvo della Commedia
brava non ci fosse traccia. A meccanismo scenico perfet- stofane PAtene post-periclea cento davvero forte sulle fac- / Se vien fatto aggiustarcL dell'Arte e della ancora sten-
noi Invece è capitata l'avven- to raccontano della discesa (o, per essere più precisi, con- cende artistiche. E del resto Morto: O dal du' dramme / O tata ascesa di una generale
tura di leggere quella tradu- nell'ade di Dioniso In cerca tro quella post-fidiaca) di- Aristofane doveva rappre- risparmiaU il flato. Dioniso: popolarità di GoldonL In
zione, conservata, nelle sue di Euripide. Morti tutu 1 poe- venta una sottile ma chiaris- sentare agli occhi di Alfieri 11 Su via, prendi / Nove soldi. questo panorama assai com-
due uniche edizioni, negli ar- ti tragici, dice Dioniso, c'è il sima accusa politica e arti- tramite migliore per rendere Morte: Ch'Io possa tornar vi- plesso si Inserisce la geniale
chivi della Biblioteca Teatra- pericolo che gii ateniesi per- stica. Infatti se Aristofane ri- esplicita la propria poeUca vo, / ST mal 11 accetto», n «riscoperta» di Aristofane da
le del Burcardo di Roma. Li, dano coscienza della propria volge 1 suol strali principal- neo-classica, Aristofane, che traduttore salvaguarda. In parte di Vittorio Alfieri. Una
Infatti, la medesima opera e- funzione sociale, lasciandosi mente contro la gestione del- conosceva e proveniva dal questa scena, tutto U piacere riscoperta convinta e appas-
slste nell'edizione londinese coinvolgere dalla bassezza le cose dell'arte fin gioventù del comico, anche amplifi- sionata: sarà Alfieri stesso a
fasU dell'epoca classica, non
delle «Opere postume* (Se- del poetuncoli da strapazzo l'ateniese conobbe anche la cando l'assurdità del dialogo mettere in guardia 1 lettori
che affollano l'AcropolL Nel- sopportava 11 chiacchiericcio
condo Tomo) del 1804 e In prigione per le sue pulsioni e della faccenda nel suo degli eventuali errori e delle
quella bresciana del 1810, l'ade Dioniso trova Euripide dell'epoca classicista: tanto
da Intellettuale «moderno*), che la sua produzione, ai no- complesso. E proprio di fron- eventuali interpretazioni
contenuta nel XXTI volume e Eschilo: 1 due ingaggiano Alfieri corregge*un po' il Uro te a brani come questo (è sin- troppo «personali». «Comun-
delle «Opere postume» stam- un duello a colpi di versi e 11 stri occhi, non può apparire
della polemica, spostandosi né un cardine dell'arte clas- golare, Infatti, che un Dioni- que sia — si legge nell'Intro-
pate da Nicolò Bettonl. vincitore del due (Eschilo) dal campo della poesia (che so dica «Messer Morto* o che duzione alle traduzioni, nel-
toma fra 1 vivi per continua- sica né, tanto meno, un pa-
Un Incontro teatrale di pure stava molto a cuore al- un greco, sia pure morto, di- l'edizione londinese — di
re ad Illuminare Atene e la rente dell'arte classicista. A-
questo genere — Inutile ne- l'astigiano) alle faccende del- ca «Du* dramme*) il lettore questi miei errori ne faccia-
sua gente- Quando venne la cosa pubblica. I vari Dio- ristofane nella sua grandez-
garlo — subito dopo esser za sta al di sopra delle parli, ha tutto 11 diritto di restare no poi a lor piacimento giu-
apparso stravagante risulta composta e allestita da Fllo- niso, Eracle e Plutone aristo- d! pietra nel considerare la stizia 1 lettori e 11 tempo*. Ma
nlde alle Lenee del 405 que- faneschi diventano simboli si offre alla ribalta come il
straordinario. E In effetti la voluta comicità — nel para- 11 tempo davvero non gli ha
traduzione alfleriana delle sta straordinaria commedia precisi di un assetto sociale primo grande Inventore del
teatro. E Alfieri non solo ca- dosso dei toscanism! — di fatto giustizia: tanto che
Rane ha molto di straordina- non solo vinse il primo pre- confuso e privo di vero spiri- una scrittura del genere. D' quella stupenda traduzione
rio. L'opera che ne è venuta mio superando le Muse di to di iniziativa: tutti i riferi- pì fino in fondo questa aUpl-
ca posizione, ma ne condivi- accordo. Alfieri ha prodotto oggi sembrava scomparsa.
fuori è assolutamente atipi- Frtnico, ma ottenne addirit- menti (numerosissimi) a fat- anche interessanti comme-
Vittorio Alfieri ca, distante sia da Alfieri sia tura (per la prima e unica ti contemporanei di Aristo- se gii accenti e l'equidistanza Nicola Fano
I O L"UN1TÀ / MARTEDÌ
L 3 GENNAIO 1984
È morto non hanno l'obbligo di sapere
tutto: giù ci si dimentica spes-
Qui, Korner fa la conoscenza
di Cyril Davies, suonatore di
fonista Dick Heckstall-Sinith
(che poi diverrà famoso con ì
so dei maestri di primo grado, armonica e chitarrista, scom- Bluesbreakers di John
Alexis Korner, di quei cantanti di blues che
sono stati persino sarcheggia-
parso nel '64.1 due aprono nel
1954 nel quartiere di Soho, a
ÌVIavall), Jack Bruco, Ginger
Baker.
padre del blues ti, figuriamoci poi delle in-
fluenze indirette, dei maestri
landra, il primo locale di
blues: si r-hiama Roundhouse. Siamo ormai negli anni in
cui esplode la nuova musica
di secondo grado... Il Roundhouse chiuderà ben giovanile inglese e possiamo
presto.
pcltncoli LONDRA — Alexis Korner,
considerato il «padre» del
Alexis Korner era appunto
uno di questi maestri in secon- Finalmente, nel *61 la pas-
dire che la storia di Alexis
Korner finisca qui. Nonostan-
te un po' di commercializza-
Dlues in Inghilterra, è morto da: propugnatore di una musi- sione per il blues, una passio-
di cancro al Westminster Ho- ca amata, il blues, in un Paese, ne che dimostra gran resisten- zione finale, non ha mai fatto
spital dove era da qualche l'Inghilterra (anche se lui, fi- za alle avversità, ha la meglio ciuci salto decisivo che distinse
tempo ricoverato. Aveva 55 glio di un austriaco e di una e Korner vara, sempre con Da- l'amore per il blues dalla sua
anni e da qualche tempo era greca, era nato a Parigi nel vics, la Blues Incorporated, reinvenzione in un contesto
titolare dì un programma di 1928) dove il blues è stato, dopo che si esibirà l'anno dopo in non imitativo. Korner, insom-
musica rock a pop mandato la guerra, ben più popolare un nuo\o locale aperto dalla ma, non seppe «sporcare» il
regolarmente in onda dal pri- che in Italia. Popolare perlo- coppia, l'Ealing Club. Questa blues con la contestazione gio-
mo canale della -BBC». meno in proporzione al grado orchestra di blues è entrata vanile: il suo blues non fu mai
in cui poteva esserlo il jazz. negli annali non solo per l'in- Duello dei Cream e degliYar-
Ben che vada, per molti Ale- È proprio con una orchestra fluenza che esercitò sui futuri birds, che tuttavia lo appre-
xis Korner era oggi al massi- di jazz di stile «dixieland* che esponenti del beat britannico, sero anche dal vecchio Kor-
mo un nome, una leggenda Korner muove i primi passi, ma anche per averne annove- ner.
formato ridotto. Consumatori l'orchestra di Chris Barber. rati più d'uno illustre nelle
di rock, dance, new vvave ecc. Siamo negli anni Cinquanta. sue fila: IMick Jagger, il saxo- Daniele Ionio
U n a s c e n a d i « H a i r » il f i l m t r a t t o d a l m u s i c a l

Vidèoauida^ Musical Nato nel 1967 a


Raidue, ore 22,35
Broadway arriva solo ora da noi
«Hair»: ma che effetto farà?
«Di tasca
nostra»
-v*"*

E adesso
torna con
il «test
\-
•~<tt
l'Italia
lavatrici» » -^-^;' scopre i
«capelli»
Parte stasera — Raidue, ore 22,35 — la nuova serie della tra-
| smissione «Di tasca nostra», la fortunata rubrica del TG2 destinata
ai consumatori, sospesa due anni e mezzo fa. «Di tasca nostra» è
I curata da Tito Cortese e Roberto Costa. Presenta molte novità e
un ospite d'eccezione. L'ospite è Ralph Nader (nella foto), leader
I dei consumatori americani, che racconterà delle battaglie condot-
te contro alcune multinazionali statunitensi per prodotti difettosi
o dannosi. Una delle novità è costituita dal conduttore: in studio ci
| sarà Ugo Zatterin, direttore del TG2, che terrà le fila di una
L'opera Roma il melodramma La prima di Hair avvenne 1! ti allo stesso modo e avevano lo
29 ottobre 1967 al Florence Sli- stesso aspetto. Mi sono re--o
tto Anspacher Theatre di New conto che bisognava che infran-
trasmissione quasi tutta in diretta. Ancora: entrerà in funzione un di Puccini, firmato da Bolognini York, un locale del circuito Off- gessimo quest unità e che indi-
osservatorio dei prezzi e ogni settimana verrà presentato e spiega- Broadway. Il musical, scritto vidualizzassimo i personaggi
to un •menù, modello per mensa aziendale. Ci sarà anche il test-
qualità: stasera toccherà alle lavatrici. I risultati del test appari-
e Fatane: belle le scene di Ceroli da Gerome Ragni e James Ra- Avevamo bisogno d» una sce-
do e musicato da Galt Mac Der- neggiatura coerente che ci per-
ranno su un grosso cartellone che ogni mercoledì iDi tasca nostra»
metterà a disposizione di tutti i giornali. Con quali propositi parte
ma lo spettacolo non convince mott, nasceva sull'onda del fe- mettesse di dare carne ed ossa
nomeno hippy sviluppatosi, in ai personaggi...».
•Di tasca nostra»? Con l'intenzione — spiegano i curatori e lo ambiente giovanile, nella Cali- 11 risultato del lavoro di For-

Minnie
; stesso Zatterin — di offrire un servizio ai consumatori sul piano fornia degli anni 60. Musical- man e dello sceneggiatore Mi-
della garanzia e della sicurezza dei prodotti, sul piano dei prezzi. mente, //air nasceva già vec- chael Welter (che Forman scel-
Nessuna filosofia anticonsumistica o antindustriale, nessun rim- chio, riprendendo le tematiche se perché «fu il solo sceneggia-
pianto per le »cose semplici e buone di una volta»; ma uno stru- del .ftower-power» ma senza la tore a dirmi che non aveva la
mento che aiuti a consumare meglio, tutelando la borsa e la salute. virulenza polemica dei gruppi benché minima idea di come a-
L'equipe della rubrica si avvale della consulenza di tre grossi e- rock che in quegli anni movi- dattarlo.) fu un film diversissi-
U n a s c e n a delia «Fanciulla del W e s t » a n d a t a in scena a l l ' O p e r a . A sinistra in alto: Puccini mo dallo spettacolo teatrale. 11
mentavano la scena di San protagonista
[ spetti: il professor Aldo Mariano, direttore dell'Istituto della Nu- Claude Bukovski
trizione, il professor Ernesto Chiacchierini, preside della fccoltà di Francisco, dai Jefferson Air- divenne un vero e proprio «por-

si è persa nel Far West


Economia e Commercio di Roma; il professor Ugo Ruffolo, ordina- piane ai Grateful Dead. Le can- tavoce» di Forman: è un giova-
rio di diritto civile a Bologna. zoni del musical si rifanno a e- ne che dall'Oklahoma arriva a
sponenti meno acidi del rock a- New York per essere incorpora-
mericano, come — è quasi un to nell'esercito in partenza per
nome obbligato — i Matna3 il Vietnam, ma con quel nome
Rai3 e R a i . (20,30) and Papas di California Drea- (francese) e quel cognome (sla-
min'. vo!) è una vera e propria proie-
zione del Forman arrivato negli
Tutta la TV ROMA — Succedeva In altri tempi sa) e sottraendolo poi al capestro con luogo che ha, però, una preziosa cor-
Le tematiche sono quelle ti- USA dalla Cecoslovacchia, e gli
il processo di «legnificazione» anche piche dell'ideologia hippy: 1 e- hippy che lo affascinano in
come oggi accade con 11 cinema, una mozione di affetti. nice scenica, dovuta a Mario Ceroli. del suono e del canto. Galla Savova saltazione del libero amore, del Central Park sono il simbolo
di 30 anni: quando un romanzo o un lavoro tea-
trale vengono trasformati In film. In
Studiosi e critici si sono meravi-
gliati del minor successo della Fan-
Il West, nelle scene, vive come me-
moria, variamente filtrata, del gran-
(Minnie) ha un bel timbro e una buo- pacifismo e della libertà di co- dell'America
na presa vocale, ma 11 tratto scenico stumi, con quel tanto di misti- che a Forman
Rimetteva lavoro e libertà.
da! mago Zurli passato, venivano trasformati in me-
lodramma. Un esemplo per tutti: La
ciulla del West nei confronti delle o-
pere precedenti. E si sono affannati a
di fatti accaduti Intorno alla ricerca
dell'oro. E l fatti hanno i loro simboli
è appesantito dall'esteriore rievoca- cismo utopico tipico del movi-
zione delle primissime interpreti di E
'identificazione di Forman è
mento. Alcuni testi sono, a que- però disincantata, l'America
signora delle camelie di Dumas e La celebrare la novità della musica, i nella grande «grata» che costituisce Minnie, delineate come massaie pa- sto proposito, lampanti: «...i della musica e degli hippy è an-
all'allunaggio Traviata di Verdi. La Girl of the Gol-
den West de! Belasco, una pièce tea-
preziosismi orchestrali, una certa In-
clinazione alla atonalità, la sua ardi-
una parete del Saloon, con i riquadri
pieni appunto di memorie: fucili; ba-
cioccone; Corneliu Murgu (Johnson) miei capelli senza brillantina, che
non aggiunge neppure lui alla gran lunghi come li portava Gesù...» dellel'America del Vietnam e
trale che entusiasmava gli america- ta tessitura vocale. Ma alla gente re (ce ri'e una a testa in giù, posta di voce 11 temperamento del bandito (da Hair, la canzone); «Esana- ce. Il manifestazioni per la pa-
film Hair ha un finale di
La prima passeggiata lunare effettuata dall'astronauta ameri- ni, diventò nel 1910 La fanciulla del non piace il suo «contenuto». Gli uo- fronte a un leggìo, quasi fosse la cu- «fatale»; Gian Piero Mastromei (lo planetooch, un pianeta in un' grande amarezza, in cui i! v erbo
cano Neil Armstrong, e trasmessa in diretta nel corso di uno stori- West, di Puccini. In operazioni del mini non vogliono essere tenuti a ba- stodia di un violoncello); selle; abiti; sceriffo) ha una vocalità tuonante, altra galassia, un pianeta dove hippy si confronta con la trage-
co collegamento televisivo condotto da Tito Stagno,riapparesta- genere il successo è sempre legato, da da una pistolera; alle donne non bilance; cappelli; manichini; sagome ma dovrebbe con maggior grinta tutti sono come me ..» (da Exa- dia vietnamita e l'unica utopia
sera sul piccolo schermo. È uno degli «avvenimenti televisivi» scelti oltre che alla componente artistica, place che una fanciulla ricorra agli di uomini e donne dietro i vetri delle fronteggiare le «insidie» di Minnie. naplanetooch)... che sopravvive è quella dello
per festeggiare i trent'anni della TV. Insieme alle immagini del allo sfruttamento «commerciale» inganni. Scarpla, In Tosca, è lui 11 ba- finestre; sagome di cavalli: tutto un Senonché. un po' in difficoltà è ap- Ria se nel '67 Hair era già un spettacolo, garantito dalle pia-
dell'iniziativa. L'una e l'altro ebbero ro, e viene ucciso dalla donna che mondo di legno, con varianti nella parsa la regia di Mauro Bolognini po' vecchio che effetto farà, og- cevoli musiche originali e dalle
•Mundial» di calcio vinto dagli azzurri, e del varietà Al Paradise che avrebbe potuto sfoltire 11 palco- gi, nel suo primo approdo tea- danze, elaborate appositamen-
(che ha meritato la «Rosa d'oro» di Montreaux, l'Oscar del varietà un gran peso presso Puccini e presso inganna; qui è la donna a barare e paglia (di paglia Insaccata è foderata scenico e ridurre 11 gesto scenico all' trale italiano? Per misurare la te per il film dall'importante
in TV) viene presentata su Raiuno alle 20,30 nel programma 30 Casa Ricordi, quando si decise di in- nessuno batte ciglio. Un «femmini- la stanza di Minnie) e nel legno degli essenziale, al tronco senza corteccia, resistenza di questo testo all'u- coreografa americana Twvla
anni della nostra televisione. Perché oggi è proprio il giorno in cui terrompere la serie delle donne (Mi- smo» di questo tipo, improbabile e alberi che sono «nudi», privi di foglie, al ramo senza foglie le quali, invece, sura del tempo, sarà bene ricor- Tharp.
la TV, nata il 3 gennaio '54, compie gli anni. Ovviamente non è mi, Manon, Tosca, Butterfly) vittime avventuroso, per quanto fornito di tronchi senza corteccia. sono tantissime. Intorno a quelli dei dare il film che Milos Forman
l'unica «celebrazione». Raitre dedica l'intera giornata al revival, del loro amore. La decisione capitò, buona musica, non coinvolge fino in In questo legno allusivo (manca- Forse, snaturare e attualiz-
protagonisti, buoni i meriti canori di ne ha tratto nel 1S78, a più di zare il testo teatrale (che nel '77
con /, 2... trenta, un'antologia di programmi per grandi e piccini, non per nulla, nel momento In cui si fondo 11 consenso popolare. no, però, l cavalli di legno sistemati Mario Ferrari, Gianfranco Casarini, dieci anni dalla prima newyor- venne ripreso in America, sen-
dal mago Zurli (ore 17,30) a Lascia o raddoppia? (ore 20,30) di\ affaccia In Europa e in America 11 L'argomento sarebbe da appro- in mostra nel foyer e rimpiazzati da Giovanni De Angells, Fernando Ja- kese. Forman. esule dalla Ceco- za successo) era l'unica manie-
Circolo Picwick (ore 17,55) alla linea (ore 14,30). Fino alle 23,30 femminismo. Minn'.e — vendicatrice fondire. ma è rimasto del tutto ac- quelli emergenti dal siparietto: un copucci, Mario Battolino, Angelo slovacchia dopo la primavera di ra possibile per renderlo appe-
questa no-stop, un'antologia di 30 anni di TV, sarà condotta da soprattutto di Tosca — instaura nel cantonato nella Fanciulla del West, collage di pregio), il naturalismo dei Degl'Innocenti, Tullio Pane, Alberto Praga, vide Hair appena arri- tibile a un pubblico e a un'epo-
Renzo Arbore, con Rossana Vaudetti e Aldo Biscardi, per la parte West un ordine nuovo, non soltanto quale viene riproposta dal Teatro personaggi e della folla crea una Carusi, Gastone Sarti, Corinna Voz- vato negli USA e pensò subito ca per cui il movimento hippy
sportiva. Ospiti in studio: Cecilia Gasdia, Franca Valeri, Roman nella vita quotidiana, ma pure in dell'Opera per secondo spettacolo spaccatura tra la componente sceni- za, Loris Gambelll, Giovanni Sa- di farne un film, ma, come rac- sono definitivamente passati di
Vlad, Sandro Bolchi, Edmonda Aldini, Vittorio Cottafavi, Mario una etica sociale. Non alza la voce, della stagione. ca e quella musicale. Incline ad igno- voiardo, Paolo Mazzotta, Vito Maria conta, «quando vidi lo spettaco- moda. Ed è proprio questo il
Ferrerò, Ludovica Modugno, Mario Landi, Alberto Lupo, Mauri- perché le basta alzare o puntare la Minnie è lasciata in balìa di se rare il contrappunto ligneo. Brunetti. Gli applausi per tutti non lo — che mi piacque moltissi- rischio che corre la riproposta
zio Giammusso, Ernesto Calindri, Maria Perego, Cino Tortorella, pistola. L*«eterno femminino» ri- stessa, tra i suol seguaci, un po' come Giuseppe Patanè, concertatore e seno mancati. mo — ero in uno stato di confu- teatrale, anche se una delle te-
Vito Molinari, Milva, Achille Togliani, Enza Sampò. Renato Ra- prende slancio a colpi di rivoltella e Carmen tra i suol zingari. E la stessa direttore, ha avuto momenti alterni, La prima replica è per stasera; se- sione •otale perché non capivo i matiche di fondo di Hair, quel-
scel. Paolo Panelli. Ugo Buzzolan, Nunzio Filogamo, Tonina To- attraverso imbrogli nel gioco, baran- confusione dei costumi (gente in pel- ora privilegiando le voci e tenendo guono le altre nei giorni 5,8 e 14. personaggi. Mi sembravano gli la pacifista, è oggi, purtroppo,
rielli, Olga Zonca. Gianluigi Marianini. Parte della «festa», ovvia- do. Minnie avrà il suo uomo, vincen- liccia, pantofole o stivali) fa di que- opache le sonorità, ora favorendo 1' abitanti di un altro pianeta, cosi drammaticamente attuale.
mente, è a Torino, dove la TV è nata. dolo alle carte (vince con la carta fai- sto West un luogo assai strano. Un orchestra. È mancato — diremmo — Erasmo Valente non sapevo da dove venissero, al. e.
dove andassero, parlavano tut-

Canale 5, ore 20,25 Proqramnii TV Radio


Anche Rossano
Brazzi parte
D
12.00
12.05
Raiuno
TG1-FLASH
PRONTO. RAFFAELLA? - Spettacolo di mezzoosomo
«Sentieri»; 1 4 . 3 0 «General Hospital», telefilm; 1 5 . 3 0 «Un» vita da
vivere»; 1 6 . 5 0 «Hazzsrd». telefilm; 1 7 . 4 0 «Il m i o amico Rie*?», t e l e -
film; 1 8 . 1 5 «Jenny e Chachi». telefilm; 1 8 . 5 0 «Zig Zag». con R - V i n e l -
lo; 1 9 . 3 0 « T . J . Hooker». telefilm: 2 0 . 2 5 Film « T . J . Hooker». telefilm:
Scegli il tuo film • RADIO 1
GIORNALI RADiO: 6 . 7. 8 . 10. 1 1 .
1 2 . 1 3 . 14. 15. 17. 19. 2 1 . 2 3 .
13.30 TELEGIORNALE Onda verde: 6 0 2 . 6.5S. 7 . 5 8 .
2 0 . 2 5 «Love boat», telefilm; 2 1 . 2 5 Film «Il sema del tamarindo»: 2 3 L'AVVENTURIERO (Raidue, ore 20.30)
con la «nave 14.05
16.00
SULLE S T R A D E DELLA CALIFORNIA • Telefilm
CRONACHE ITALIANE - A cura «fi Franco Celta
Sport: B o x a : 0 . 5 5 Film «La forzai invisibile».
Il vecchio Anthony Quinn, con alle spalle una vita da corsaro,
9 5 8 . 1 1 . 5 8 . 1 2 . 5 8 . 14 5 8 . 1 6 5 8 .
1 8 . 5 8 . 2 0 5 8 . 2 2 5 8 ; 6 0 5 La
15.30 OSE: IL T O N O DELLA CONVIVENZA D Retequattro sembrerebbe uomo da convivere allegramente con la rivoluzione. combinazione muscate. 6 4 6 Ieri al
dell'amore» 10.00
17.00
ULISSE 3 1 - Cartone a n d a t o
T G 1 - FLASH 8 . 3 0 «Ciao Ciao», programma per ragazzi; 9 . 3 0 « M r . Abbott e f a m i -
Infatti siamo in Francia nel 1797 e un anziano pirata cerca di
regolarizzare la sua posizione dopo aver offerto i suoi servigi al
Pariamento: 7 . 1 5 GR1 lavoro; 7 3 0
Edicola del C R I ; 1 0 - 1 0 3 0 Rad>o
17.05 FORTE FORTISSIMO T V T O P - Concuce Corintie Cléry glia», telefilm; 1 0 «Vicini troppo vicini», telefilm; 1 0 . 3 0 Film «Gianni e nuovo governo. Ma è ben difficile cercare spazio in una vita «nor- anch'io: 1 0 . 3 0 Canzoni nel tempo.
18.30 COLPO AL CUORE - TctefHm Pmotto t r a I covrboys»; 1 1 . 5 0 «Duella casa nella prateria»; 1 2 . 1 5 male». Quindi il nostro eroe finisce perritirarsiin campagna, dove
In contemporanea con gli Stati Uniti Canale 5 trasmette la 1 1 . 1 0 «3 demone meschino»:
«Fantasilandia»; 1 3 . 1 5 «Maria Marta»; 1 4 «Agua Viva»: 1 4 . 5 0 Rfcn «B
nuova serie d: Loi-è Boat (ore 20,25), un classico telefilm «rosa» che 19.00 ITALIA SERA - Con Enrica Bonaccoru e Mino Damato
carabiniere a cavallo», con N- M a n f r e d i : 1 6 . 2 0 «Ciao Ciao», program-
conosce una ragazza malata di versi e la zia di costei- Alla fine tutto 11 3 2 Ciak! si o r a : 12 0 3 Via Asia-
punta sulle scene girate in esterni e sulle super star. Anche nella 19.40 A L M A N A C C O OEL GIORNO DOPO - CHE T E M P O FA
ma par ragazzi: 1 7 . 2 0 «D magico mondo di Gigi», cartoni animati:
bene: ragazza guarita e zia sposata. LA storia è un po' sghemba e il go Tenda: 1 3 . 2 0 La degenza: 13 2 3
nuova serie, infatti, il cast è molto ricco: tra gli altri ci saranno 20.00 TELEGIORNALE 17.SO «James», telefilm; 1 8 . 5 0 « M a r r o n giachi; 1 9 . 3 0 « M ' a m a non cast stranamente assortito: accanto ad Anthony Quinn ci sono la Master 13 5 6 Onda verde Eixopa.
Ernest Bcrgnine, Shelley Wìnters (nella foto) e Rossano Brazzi. 20.30 T R E N T ' A N N I DELLA N O S T R A STORIA m ' a m a » , con Sabina Chiffmi; 2 0 . 2 5 Film «Amora • guerra»; 2 2 . 1 5 Hayworth e la Schiaffino. Il regista è Terence Young (1967). 15 0 3 hadnuno per turo: 16 B pagi-
La «nave dell'amore», la «Pacific Princess», i cui romantici viaggi
22.00 TELEGIORNALE Enzo 8iegi intervista W o o d y A d e n ; 2 3 . 1 5 Sport: Baseball W o r W * IL SEME DEL TAMARINDO (Canale 5, ore 21.25) none; 1 7 . 3 0 Jazz: 18 ASa marcerà
22.10 MISTER F A N T A S Y - Con Cario M c s s i r n S e n e s ; 2 3 . 4 5 Film «Assassino sul t e t t e » , con G. Nader e J . M o o r e . Amore travolgente tra una signora inglese e una spia del KGB. Di di...: 1 8 . 3 0 Che vena quel Varò.
favoriscono amicizie, amori e tenerezze (il lieto fine è d'obbùgo, 2X40 T G 1 - « O T T E - OGGI AL PARLAMENTO - CHE T E M P O FA solito questi funzionari sovietici sono dipinti nei film coi tratti 1 9 . 1 5 ^scotta si fa sera: 19 2 0 In
anche quando la puntata si avventura in piccolo drammi) farà anche fisici della sgradevolezza. Qui invece c'è il bel tenebroso
approdo questa volta anche in Italia. Alcune puntate, infatti, sono D Raidue D Italia 1 ?er--aSo RuscaEe: 19 3 0 A-xtobox

state girate a Roma, a Capri e a Venezia, e faranno capolino 8 . 5 5 «Cara cara»; 9 . 2 0 «Febbre d'amore»; 1 0 . 1 5 Film «La spada di AB
Omar Sharif, che tra l'altro non è proprio uno slavo, A dirigere 2 0 So a s>par>o: 2 0 . 2 4 B fogge
1 2 . 0 0 CHE F A I . M A N G I ? - Regia di Leone Mancra questo romanticume spionistico ci si è messo Blake Edward*. di 2 1 0 3 La giostra: 2 1 . 2 5 Deci rranu-
accanto ai personaggi fissi (il comandante Meni! Stubicg, sua 1 3 . 0 0 T G 2 - ORE TREDICI Babà», con P. M a n n ; 1 2 . 1 5 Rubrica «fi dietologia: 1 2 3 0 «Strega per
solito più spiritoso (1974). u con...: 2 1 3 2 La cornucopia. 2 2
figlia Viki, il confusionario medico di bordo Adam Bricker, la 1 X 3 0 C A P I T O l - Di Stephei e Eimor Ksrpf amore-»: 1 3 Bon B u m Barn: 1 4 «Cara c a r a » ; 1 4 . 4 5 «Febbre d ' a m o r e * .
Boera feste; 2 2 5 0 Oggi al Para-
capocrociera Jueliy McCoey, il timoniere Isaan Washington e il 14.30 TG2-FLASH sceneggiato; 1 5 . 3 0 «Aspettando a domani», sceneggiato: 16 B*n B u m IL CARABINIERE A CAVALLO (Rete 4, ore 14.50) mento: 2 3 . 0 5 - 2 3 5 8 La telefonata
Barn: 1 7 . 4 5 Film «Zanna Bianca»; 1 9 . 4 5 rteSa 1 flash (Solo Lombar- Lizzani va a nozze col genere comico (1961) in un film che ha il
sottufficiale Gropher Smith) anche «ospiti» italiani. Questo tele- 1 4 . 3 5 - 1 6 . 3 0 T A N D E M - Playnme
dia); 2 0 «I puffi», cartoni animati; 2 0 . 2 5 Film «L'anatra a C r - e n c ì a » .
film hariscossoun certo successo, che gli ha permesso di «varare» 1 6 . 3 0 OSE: PINOCCHIO PERCHE' - Reg>a o> Edoardo M.-trg-a pregio dì non ispirarsi alle barzellette sui carabinieri e anche quel- D RADIO 2
1 7 . 0 0 VISITE A DOMICILIO - Te!ef*n. con Wavne Rogers. Lyrtr. Redgra- con U . Tognazzi e M . V i t t i ; 2 2 . 3 0 « M e g n u m P.L»; 2 3 . 3 0 Film «L'occhio lo di avere per protagonista Nino Manfredi La storia parla di due
una nuova serie, proprio (e solo) per laricchezzad'impianto, tale caldo del cielo», con R. Hudson. GIORNALI RADIO: 6 . 0 5 . 6 3 0 .
che i viaggi per mare e gli approdi sono — quando non veri — ve «promessi sposi», ma manca doa Rodrigo.
1 7 . 3 0 T G 2 - FLASH AMORE E GUERRA (Rete 4, ore 20.30) 7.3C. 8 . 3 0 . 9 . 3 0 . 11 3 0 . 1 2 . 3 0 .
molto verosimile 1 7 . 3 5 V E D I A M O C I SUL DUE - Di Ltagi Locateli e Leonardo Valente D Montecarlo Prima negletto, ora fortunatamente in auge Woody Alien in televi- 13 3 0 . 15 3 0 . 16.30. 17.30.
1 8 . 3 0 T G 2 - SPORTSERA 1 2 . 3 0 Prego si accomodi—: 1 3 AHonzenfanta; 1 3 . 3 0 «Bone di 1 8 . 3 0 . 19 3 0 . 2 2 . 3 0 : 6 I c^err»;
1 8 . 4 0 U N A STORIA OEL W E S T - «I Ch.-shotn». con B. Murphy. R Harris
sione proprio ci sguazza. Diretto da hn medesimo, qui il nostro 7 . 2 0 Ai primo crvarore: 8 La salute
n e » , sceneggiato: 1 4 «La vegCa». sceneggiato; 15 Manganarne: 1 6 . 1 5 Woody spazia nella storia europea con frequenti citazioni dalla
Raidue, ore 17,35 : _ a ^ * 2y
1 9 . 4 5 T G 2 - TELEGIORNALE
2 0 . 3 O L'AVVENTURIERO - FAr> di Terence Y<*.«g
Cartoni; 1 7 . 4 0 Orecchiocchio; 1 8 . 1 0 «1 prigionieri delta pietre», t e l e -
film; 1 8 . 4 0 Shopping - Telemenu: 1 9 . 3 0 G6 affari sono affari: 2 0
letteratura russa e dal grande cinema sovietico. Un soldato dell'ar- del bambino; 8 . 1 8 Arcors fantasri-
co; 8 4 5 «B raccorìTO de» Vanget».
22.20 TG2-STASERA «Pacific International Airport». sceneggiato: 2 0 . 3 0 F3m «L'uomo sen- mata di Napoleone insegue la sua cattiva sorte sul fronte russa 9 . 1 0 Tanto è u n g o » . 1 0 30Radbo-
v *j| > *•* f k « . ' «. 2 2 . 3 0 A P P U N T A M E N T O AL CINEMA - A cura de-XANlCAGiS za p a u r a » , dì K. Vidor. con K. Douglas e J . Crain; 2 2 Pianeta m o d a ; ZANNA BIANCA (Italia 1, ore 17.45) due 3 1 3 1 : 12.10-14 Tra$mrss<oni
Se Lucio Dalla ÌT? • .**•* - * * 2 2 . 3 5 01 T A S C A N O S T R A - n settimanale al servizio del consumatore
23.30 TG2-STANOTTE
2 2 . 3 0 «Che fai ridi?», con Diego Abetantuono. Ieri // richiamo della foresta, oggi Zanna bianca: è fl cinema di
Jack London per la gioia dei ragazzi che amano fl genere dell'av-
regttna^: 12.45 Ocscogame: 15 Ra-
(Sotactod: 16 3 5 Due di porneng-

si siede alla j D Raitre


• Euro TV
7 «Andersen», cartoni • r u m a t i ; 7 . 3 0 «Lapin W». cartoni animati: 1 0 . 3 0
ventura animate. Regista Lucio Folci, che è un piccolo re del
cinema artigianale. Protagonisti Franco Nero e Vima Lisi, Fer-
gx>; 18.32 Musica: 19.50 Viene la
sera..; 2 1 Radìodue sera >azz.
14.30 U N . DUE... T R E N T A - Oggi la Tv ha trent'anni - M U S I C A U R I C A «Laura», telenovets: 1 1 . 1 5 «I SwHìvan». tefefam; 1 2 «L'uomo invisibi- nando Rey e Carole André (1973). La storia tutti la conoscono: è la 21.30-23.29 Radodue 3131.
scrivania del E CONCERTI
1 7 . 3 0 T V DEI RAGAZZI - Da- Zxi mago del giovedì ( 1 9 5 7 ) . Topo G ^ o
le», telefilm: 13 «Tigerman». cartoni animati: 1 3 . 3 0 «Lapin M » , c a r t o -
ni animati; 14 «I Suffivan». telefilm; 1 4 . 4 5 «Cuora selvaggio», te+eno-
vita conflittuale di un cane che si sente ancora lupo o di un lupo
che cerca di diventare cane.
2 2 . 2 0 Panorama parlamentare

( 1 9 6 1 ) . Lo Zecchino d"Oro ( 1 3 6 2 ) vela: 18 «Andersen», cartoni animati: 1 8 . 3 0 « l u p k i Ut», cartoni ani- L'ANATRA ALL'ARANCIA (Italia 1. ore 20.25) D RADIO 3
direttore... 1 7 . 5 5 SCENEGGIATO - Da Orna Tempestose ( 1 9 5 6 ) . n Mutao del Po
( 1 9 6 2 ) . La Cittadella ( 1 9 6 3 ) . H C r e d o Pickwiek ( 1 9 6 8 )
m a t i ; 1 9 «Tigerman», cartoni animati; 1 9 . 3 0 «L'uomo invisibile», t e l e -
film; 2 0 . 2 0 Film «La rossa maschera del t e r r o r e » , con Vincent Price a
Ugo Tognazzi tra Barbara Bouchet e Monica Vitti sotto la direzio-
ne di Luriano Selce. La storia parla di matrimonio e corna, sospet- GIORNALI RADIO: 6 . 4 5 . 7 2 5 .
9 4 5 . 1 1 . 4 5 . 1 3 . 4 5 . 15 15. 18 4 5
1 6 . 3 0 SPORT - A cura di Aldo B.seardi Christopher Lee; 2 2 Sport: Catch; 2 3 Tuttocmeme. rubrica: 2 3 . 1 0 ti e gelosie, tremende liti e riappacifkaziom. 2 0 4 5 . 2 3 5 3 : 6 5 5 - 8 3 0 - 1 1 II
19.00 TG3 Film «Delitto in t u t a n e r a » , con Peter V a n Eycfc. L'OCCHIO CALDO DEL CIELO (Italia 1, ore 23.30)
I «big fuori classifica» sono stati scelti per «Musica maestro» la 1 9 . 3 0 SPORT
concerto; 7 . 3 0 Poma paoina- 1 0
Vicenda sanguinosa e tragica abilmente raccontata da Robert Al-
rubrica che Ezio Zefferi di Vediamocisul 2 (Raidue, ore 17,35) dai
direttori di A giornali. E Renato Marengo è andate nelle diverse
2 0 . 3 0 INFORMAZIONE. QUIZ. VARIETÀ D Rete A drich sui sentieri del West. Un uomo inseguito per un delitto
Ora t D * : 11.48 Succede in Itaha 12
Pomeriggio musicale. 15 18 GR3
23.30 TG3
redazioni a registrare gli insoliti show. Si parte oggi con Lucio
9 M a t t i n a con Reta A: 15 «Bude Rogers». telefilm: 16 Film «Cronaca incontra finalmente I amore, ma è ancheriacciuffatoda uno scerif- Curar»; 15 3 0 Un certo discorso
n e r a » , con Rod Cameron a Jufce Brshop: 1 7 . 3 0 Spaca Games, gioco a fo. Durante un lungo viaggio l'amore sirivelaincestuoso e l'as
Dalla, accomodato alla scrivania del direttore di Sorrisi e canzoni, • Canale 5 p r e m i ; 1 8 3 0 «Due onesti fuorilegge», telefilm: 1 9 . 3 0 «Special sino desidera terrìmlmente diventare vittima. Non vi sveliamo
17 Musica defta poesia. 17 3 0 - 1 9
Spanctr*; 2 1 Rassegna delle nvtsie
mentre nello studio RAI il direttore (vero) Gigi Ves.gha spiega 8 . 3 0 Buongiorno I t a l i * ; 9 «Una vita da vivere»; 1 0 Rubriche. 1 0 . 3 0 B r a r c h » , telefilm: 2 0 . 3 0 Film «L'inarrivabile felicita», con Rita Hey- come finisce, ma sappiate che i due uomini sono fl mollaccioso 2 1 . 1 0 l a soenza. 2 1 4 0 C Debus-
;rché è *.ta»o scelto proprio hii. Domani appuntamento con Pino • A t t e * » , telefilm: 1 1 Rubriche; 12 cHelp». gioco musicale: 1 2 . 3 0 w o r t h e Fred Astare; 2 2 . 1 5 «KazinrJrva. telefilm.- 2 3 . 3 0 Film «Violenza Rock Hudson e il duro Kirk Douglas. La bella è Dorothy Melone. sy: 2 2 5 5 «Una serata con Gc-ra
B aniele a «Ciao, 2001» e poi la Rettore e Ivan Cattaneo. «Già*, con M . Bongiorno: 13 eli pranzo è servito», con Corrado; 1 3 . 3 0 in c a m p o * , con Ben Johnson a Larry Hagman. L'anno il 1961. no», 2 3 n |azz. 2 3 4 0 II racconto
13 L'UNITÀ/MARTEDÌ
3 GENNAIO 1984
Esce un disco retro del 45 giri e dell'ellepì,
presenta altrettanti brani da
mente il rapporto di Lennon
con la moglie, insieme a alcu- Il film Esce «1964, allarme
lei scritti e interpretati. Intan- ni pensieri di lohn sulla mor-
inedito dì to, per preparare il terreno, è
uscito negli Stati Uniti — e in
te.
Ricordando Martin Luther
a New York» prodotto dal regista:
John Lennon Europa è stato distribuito alla
stampa — un disco contenen-
King Lennon commenta:
«Che cosa vuol dire, quando si col mito dei quattro di Liverpool
te 42 minuti di dialogo tra
lennon, la Ono e un giornali-
è cosi pacifista, che arrivino
ad ucciderti, non riuscirò mai
a capirlo*. Lennon, inoltre,
rivive l'America degli anni 60
l>ctiaco3i ROMA — A tre anni dal glor»
no in cui il più amato e discus-
sta, risalente a poco prima del-
la scomparsa dell'ex «Beatle». confessa l'angoscia che aveva

Spielberg
so dei «Dcatlcs» venne ucciso Il titolo è «Heartplay — un fi- del suo successo, come si sen-
da un mitomane davanti a nisched dialogue», un titolo tisse prigioniero di un perso-
New York, il 9 gennaio esce in proposto da Yoko, come si a- naggio da cui non riusciva a
scolta sin dall'inizio, e accetta- liberarsi e che, nello stesso
tutto il mondo un 45 giri con tempo, non riusciva a accetta-
una sua interpretazione di to da John perché nella parola re, almeno fino all'incontro
una canzone inedita, «Nobotfy «heart», che vuol dire cuore, è con la musicista giapponese. E
told me*, che è solo l'anticipo contenuta anche la parola da allora, dal 66, che inizia un

lancia
•hear», che vuol dire invece o- nuovo modo di vedere la vita:
di un album con altri 5 brani recchlo. In una sintesi di senti-
nuovi. Ter il lancio di questi mento e musica come guida di «Mi piace che si sappia che lei
dischi la Polygram sta facen- due vite. Sembra cheli collo- a un certo punto mi av èva but-
do le cose in grande, pungola- tato fuori di casa e che ho do-
quio durasse alcune ore e può vuto faticare molto per rien-
ta probabilmente dall'infati- quindi apparire sospetta que- trare. Quello fu un periodo in
cabile \cdo\a del cantante, sta antologia postuma, in cui è cui badavo al bambino e face-

ifans
Yoko Ono, che, tra l'altro sul messo in risalto principal- vo il casalingo*.

:*Pi?;seéiia; «La cantatrice calva» e una curiosa versione partenopea delie


«Sedie» dell'autore franco-romeno allestiti da Gregoretti con i Santella
I Beatles
dei Beatles
àntasmi di lonesco 1954 ALLARME A NEW YORK. ARRI-
VANO 1 BEATLES — Regia: Robert Ze-
meckis. Produttore: Steven Spielberg.
Soggetto e sceneggiatura: Robert Zeme-
cki3, Bob Gale. Interpreti: Nancy Alien,
Hobby Di Cicco, Susan Rendali tSewman,
Wendie Sperber, Theresa Saldana, Marc
ricostruiamo quei giorni non dal punto di
vista dei Beatles (senza, quindi, ricorrere
allo sterile giochetto dei sosia), ma raccon-
tando la stona di alcuni di quei fans che
erano disposti a tutto per toccare la chitar-
ra di George, o per baciare le scarpe di
Paul I nostri eroi sono dunque un pugno di
vanti a tutta l'America.
In questa storia adolescenziale ma non
nostalgica, giocata su un ritmo da comica
finale mutuato anche dai film di John Lan-
dis, cosa sarà interessato a Spielberg? Se-
condo noi, il regista più ricco del mondo
(che però come produttore ha avuto anche
McLure, VY'ill Jordan. Commedia. USA. ragazzetti di Maplewood, New Jersey, che bruite esperienze, come Poltergeist, di suc-
1983. montano sull'automobile, raggiungono cesso ma bruttino, e 1941, l'unico fiasco
New York e riescono con i mezzi più para- della sua lucrosa carriera) è rimasto affa-
Quando, al ritorno in patria dal primo dossali a intrufolarsi nell'albergo dove i scinato da quello che è il tema sotterraneo
trionfale tour americano, chiesero al pove- Beatles sono assediati. di 1964 Allarme a Hollywood, la follia che
ro John Lennon «Come avpte trovato l'A- I nostri giovanotti 6ono dei casinisti si insinua in una piccola comunità fino a
merica?», luirispose«A sinistra della Groe- grandiosi, ma hanno tutti una fortuna sfac- sconvolgerne le regole quotidiane. In que-
LA CANTATRICE CALVA — pitato poi, anche nel parlar landia». La battuta potrebbe essere modifi- ciata: Rosie, una cicciotella innamorata di sto senso, la Maplewood di questo film è
LE SEDIE di Eugène lonesco. comune della gente, un a- cata ad uso e consumo dei protagonisti di Paul, viene cacciata in malo modo dall'al- come la paciosa comunità californiana di
Regia di Ugo Gregoretti. Sce- spetto pressoché rassicuran- 1964 Allarme a New York, chiedendo loro bergo ma riuscirà ad assistere allo show ET, o la ridente località balneare dello
te, da esempio estremo di •Come avete trovato i Beatles?»; la risposta rispondendo a un annuncio radiofonico; re- Squalo, o la sonnolenta America rurale di
ne e costumi di Renato Lori.
Musiche di Lucio Gregoretti. •teatro di conversazione» (e sarebbe: «Semplice, nella loro camera d'al- sterà svenuta per tutta la durata del con- Sugarland Express. E i Beatles sono gli
di conservazione, magari) bergo». certo, ma forse troverà l'amore nella perso- squali e gli extraterrestri che rivelano gli
Interpreti: Maria Luisa e Ma- 11 film, diretto dall'esordiente Robert na di un allampanato giovanotto che racco- umori strampalati dell'America provincia-
rio Santella, e inoltre Benito E al «manuali di conversa- Zemeckis ma prodotto per la Universal da glie reliquie dei quattro musicisti di Liver- le. E forse questo il maggior motivo di inte-
Granese, Massimo Lametta, zione» per l'apprendimento un nome altisonante come quello di Steven pool. Janis e Tony, venuti a New York con resse di un filmetto comunque simpatico,
Rita Montes, Letizia Netti, della lingua inglese (che del- Spielberg, parte da fatti «storici»: nel 1964 i il solo obiettivo di sabotare il concerto (en- in cui il culto per il celebre complesso non è
Francesco Romeo. Compa- la Contatrice calva costitui- Beatles sbarcarono negli USA per una trambi odiano quei quattro inglesi: lei, po- disgiunto da una giusta dose di ironia.
gnia del Teatro Alfred Jarrv. scono una delle fonti ricono- tournée americana che avrebbe definitiva- liticizzata, li considera schiavi del sistema, I Beatles, come ovvio, appaiono «dal vi-
Napoli, Teatro Ausonia. sciute) si richiama in manie- mente consacrato il loro mito, ed esordiro- lui trova che quei capelli lunghi siano «roba vo» solo di scorcio, inquadrati di spalle o
ra esplicita, dal lato sonoro e no al celebre «Ed Sullivan Show», la tra- da finocchi»), si convertiranno alla Beatle- dalla vita in giù: li vediamo all'opera solo
verbale, la regia di Gregoret- smissione TV che pochi anni prima aveva causa e al reciproco amore. Grace, fotogra- neifilmatid'epoca, la registrazione dell'Ed
N o s t r o servizio ti, facendo spesso echeggiare decretato la nascita di un'altra stella del fa d'assalto, non riuscirà ad entrare nei tea- Sullivan Show messa a disposizione dalla
NAPOLI — Eccoci a riferirvi in sottofondo, nell'idioma di rock, Elvis Presley. A New York i quattro tri televisivi dove i Beatles stanno esiben- TV americana. Le loro canzoni, natural-
futuri baronetti furono accolti da scene di dosi, ma con un clamoroso colpo di buona mente, riempiono la colonna sonora, da Lo-
deU'«ultlma prima dell'an- Albione, le battute che 1 per- isterismo collettivo che non si ripetevano sorte se li troverà in macchina dopo lo spet-
no» (cosi spiritosamente an- sonaggi pronunciano nella dai funerali di Rodolfo Valentino Dylan e tacelo, per un fantastico servizio in esclusi- ve me do a Twist and Shout, fino alla /
nunciata), che la sera del 30 versione italiana dal france- lo stesso Presley erano già divi, ma con i va. Pam, trepida sposina che per «loro» ab- Wanna helyour hand cui si ispirava il tito-
dicembre ha riunito qui un se. Sul plano visivo, perno Beatles il rock esplose negli USA come una bandonerà il noiosissimo maritino, avrà lo originale del film.
pubblico da grandi occasio- dello spettacolo è l'orologio bomba. addirittura la ventura di penetrare nella
ni, festegglante (con lieve pazzo, pervaso da micidiale Zemeckis e l'altro sceneggiatore. Bob loro stanza, addormentandosi sotto il letto Alberto Crespi
anticipo) 11 passaggio dal spirito di contraddizione, at- Gale, hanno avuto un'idea molto semplice* di Ringo e finendo intervistata in TV, da- Al cinema Vip di Milano
1983 al 1984, ma anche, e so- torno al quale 1 signori
prattutto, l'Impresa teatrale Smith, l signori Martin, la
di Maria Luisa e Mario San- cameriera Mary si muovono,
tella, già nel pieno della loro si atteggiano, discorrono co-
seconda stagione In una pro- me stilizzate figure agli ordi-
pria sala, creata e animata ni d'un sofisticato quanto in-
contro mille difficoltà. sensato congegno. In tale
clima, il Capitano del pom-
Dopo un notevole allesti- pieri incarnato da Mario
mento delle Serve di Genet, e Santella (che, sulla carta, è la
complice stavolta Ugo Gre- presenza più «assurda») In-
goretti, I Santella affrontano troduce un tratto di cordiali-
Icnesco, realizzando In qual- tà umana, come uno scarto
che modo un progetto che ri- dalla pur folle regola cui gli
sale a un buon palo di decen- altri soggiacciono.
ni addietro, cioè all'epoca dei
giovanili ardori per le e- Ma 11 meglio di questa «se-
spresslonl teatrali d'avan- rata lonesco» è nella seconda
guardia fiorenti a Parigi e parte, cioè nelle Sedie (1952), Mario e Maria Luisa Santella ne «Le Sedie», di lonesco
dintorni Allora La contatrice che Gregoretti e i Santella,
calta venne da essi solo pro- Insieme, hanno voltato In
vata, e mal rappresentata dialetto napoletano: i due sclarpone al collo, vesti di- forza rappresentativa; del Luisa (che nella Contatrice
(per Napoli, anzi, a tutt'oggl vecchissimi protagonisti, da messe, {barba mal rasata, resto, 11 teatro di Napoli ha coirà è la signora Smith) e
dovrebbe essere una novità, guardiani di un faro (quali si Mano somiglia parecchio a sempre commerciato bene Mario toccano nelle Sedie
o quasi). Nel frattempo, 11 te- supponeva fossero) si tra- Carlo Saporito, pur senza la col fantasmi, e qui, nei gesti uno dei momenti alti d'un
sto di lonesco è divenuto, co- sformano nel custodi di un malizia e l'untuosità di quel- e movimenti «a riscontro» del lungo lavoro, assiduo e gene-
me suole accadere, un picco- teatro, ma anche, e più, In lo. due attori, l'invisibile cor- roso, meritandosi un succes-
lo classico, pur avendo sulle una coppia di noleggiatori di Di certo, la traduzione so personale, condiviso (per
teggio degli illustri ospiti, La contatrice calva) con gli
spalle appena un terzo di se- sedie (appunto) per cerimo- partenopea delle Sedie, senza per 1 quali essi allestiscono la
colo (la «prima» assoluta fu nie religiose o diverse; me- ledere 1 fondamentali diritti altri interpreti, abbastanza
nel maggio del 1950), e di stiere antico e già in via di dell'originale, conferisce alla platea, acquista una contur- bravi, e, per 11 complesso del-
conseguenza ha visto dimi- scomparire quando Eduardo vaneggiante attesa, alla fie- bante concretezza, che susci- la serata, con il regista e I
nuito alquanto il suo potere De Filippo, da quel mondo di ra solitudine, al patetico e ri- ta il riso e lo raggela; tanto suoi coadiutori (fra I quali
di scandalo. Definita antl- •apparatori», estraeva gli in- dicolo sforzo del Vecchio e più che, spettatori di qua del- c'è, per la musica composta e
commedia dallo stesso auto- quietanti profili del fratelli della Vecchia per dare un la ribalta, finiamo per sen- diretta, 11 figlio Lucio Grego-
re franco-romeno-, l'opera Saporito, nelle sue Voci dt senso alla loro esistenza or- tirci anche noi delle presenze retti).
che lo rivelò assume al giorni dentro (1948). E va da sé che, mal trascorsa, una nuova spettrali—
nostri, con tutto quanto è ca- basco da sagrestano In testa, carica di vigore, una inedita In ottima forma, Maria Aggeo Savio!.

^Intervista Parla Attilio Corsini


«I miei spettacoli piacciono ma Questa è la prima immagine che gli Italiani hanno visto
restano nei teatrini. Ecco perché» in televisione.
Era il 3 gennaio 1954.
«Lasciatemi Per ricordare i irent'anni della TV, stasera:
RAIDU€^ RAITR€A
sfidare RAIUNOO
alle 20,30 in
collaborazione col TG1
presenta un numero
alle 14,20rievocain
Tandem Pawenimento.
dalle 14 alle 23 in
collaborazione col TG3 presenta
in diretta uil programma

i mattatori» «Rumori fuori scena», in programma al Fiatano di Roma


speciale di "Trentanni
della nostra storia".
non-stop Un. due....trenta, oggi
la TV ha trent'annf.

tS
ROMA — «Questi geni li farete invec- volendo, potrebbero essere davvero pa- accordo, ma quando il gruppo Attori & pur avendo trovato buona parte dei RADIO -
chiare in questi teatrini, mentre nei recchi Qualche tempo fa Attibo Corsi- Tecnici chiede all'Eli di poter rappre- finanziamenti necessari, non abbiamo TELEVISIONE
teatroni d mandate sempre i soliti ni attribuiva le sue scarse entrature nel sentare i propri spettacoli nei grandi trovato un locale adatto a questo sco-
tromboni». Così un'attepata signora •bel mondo» della prosa tradizionale al- teatri (3 Valle o il Quirino a Roma, la po. Avevamo bisogno di una sala in ITALIANA
tutta rossa in viso apostrofava — ieri la stranezza delle sue operazioni sceni- Pergola a Firenze, il Duse a Bologna) grado di competere (per dislocazione e
l'altro — qualche ignoto manovratore che. Questioni di «palombaraggio cul- quali risposte ottiene? 'Dunque, ci ri- capienza) con i grandi teatri della ca-
di cose teatrali all'uscita dal Flaiano. turale», diceva con un'espressione feli- sponderlo che~-, cioè, non ci rispondo- pitale. Ma tutte le volte che abbiamo