Sei sulla pagina 1di 100

Mac

APRILE 2020

LA SUPER GUIDA

magazine
ALLA FOTOGRAFIA
CON iPHONE
Tutto ciò che devi sapere
LA RIVISTA PIÙ VENDUTA NEL MONDO APPLE sull’app Fotocamera

tuo
PROVATI SPECIALE
Premiere
Il Un viaggio

C
Elements tra i segreti

A
2020 del Dark

M
Web
Sonos
Move
Le migliori
app per
il fitness
nziona?
CONFRONTO
Gli auricolari
non fu chi p
truc o zero
e r r i pa rarlo
APPLE
HOME
I tracker

60
wireless per non
TARIFFA R.O.C. - POSTE ITALIANE SPA - SPED. ABB. POST. D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27.02.2004, N° 46), ART.1, COMMA 1, S/NA

che sfidano
gli AirPods a cos
t perdere
più niente:
Pro dal portafogli
al telecomando
5.90 €

P. I . 1 4 - 0 3 - 2 0
N.135
Mensile

DATI AL SICURO ECG APPLE WATCH PODCAST


I backup Come funziona Ascoltali al meglio
“smart” la tecnologia con la nuova app
per il Mac che salva la vita di macOS Catalina

Mac iPhone iPad Watch iCloud iTunes Foto


IN EDICOLA

Scansiona il QR Code

Acquistala su www.sprea.it
anche in versione digitale
Editoriale

Scrivici

Aiutaci a far sì
Guai al Mac?
che Mac magazine
sia sempre
la tua rivista
Ripariamolo, risparmiando con il fai-da-te
preferita! I Mac sono fra i computer più affidabili che possiamo acquistare,
Per dubbi, consigli a dirlo sono le statistiche, ma nonostante questo risultato non sono
e suggerimenti, esenti da problemi. Per risolvere alcune situazioni non c’è alternativa
scrivi a redazione@ e dovremo rivolgerci all’assistenza specializzata, ma ci sono
macmagazine.it dei problemi che possono essere sistemati senza fare ricorso a un tecnico.
Nella Cover Story di questo numero abbiamo raccolto numerose
soluzioni da adottare per “riparare” i comuni problemi che possono
manifestarsi durante l’uso del Mac. Alcuni di questi sono validi per
tutti i modelli, altri invece sono dedicati ai Mac portatili e in questo
caso riguardano principalmente problemi di avvio del computer
o della batteria. Nella maggior parte dei casi si tratta di soluzioni
che potremo eseguire senza usare attrezzi. Nel caso di sostituzione
dell’hard disk interno o della batteria (quando possibile), dovremo operare
sul computer. Su YouTube si trovano decine di guide alla sostituzione
di parti del Mac, ma il consiglio è di eseguire la procedura solo se abbiamo
esperienza in materia e gli strumenti giusti. Se non siamo sicuri
di come procedere, è sempre consigliabile rivolgersi all’assistenza
Apple o a un laboratorio autorizzato. Allo stesso modo non apriamo
mai un dispositivo se questo è in garanzia, prima chiediamo
una valutazione all’assistenza Apple o al nostro tecnico di fiducia.
Nelle prossime pagine abbiamo anche preparato un articolo dedicato
ai dispositivi di tracking che ci permettono di individuare con semplicità
gli oggetti a cui sono agganciati che abbiamo smarrito. A quanto sembra
Apple è al lavoro su un nuovo tag per il tracking che potrebbe essere
presentato nei prossimi mesi. Infine, nella sezione dedicata ai test
ci sono ben due comparative: la prima dedicata ai 5 migliori auricolari
wireless, la seconda ai software per il desktop publishing, alcuni ideali
per eseguire i lavori più semplici, altri per utenze professionali.

Contattaci

Visita
www.facebook.com/
macmagazineitalia
per essere
il primo a scoprire
le ultime novità
del mondo Mac
e per incontrare
altre persone
che condividono
la tua passione

Mac magazine | Aprile 2020 | 1


SOMMARIO
LE SEZIONI

Notizie Guide passo passo


Recensioni Approfondimenti
48 TUTORIAL

Il tuo
Utilizza al meglio
Mac e dispositivi

C
Le guide passo passo per

A
scoprire nuovi modi per utilizzare

M
il Mac e i dispositivi iOS,
sempre chiare e pratiche

nziona?
64 RECENSIONI
non fu chi p e r r i pararlo
truc o zero
I nuovi prodotti e accessori

60
Computer, dispositivi e accessori
provati dalla redazione. Scopri
quali sono i migliori acquisti a cos
t
dagli esperti di Mac magazine

22

88 GUIDA MERCATO
Spendi bene i tuoi soldi
L’indispensabile e aggiornata
guidamercato, per scegliere
a colpo sicuro i prodotti Apple

iPhone superguida
alla fotografia 36
2 | Mac magazine | Aprile 2020
17

SMART
Home
I dispositivi
di tracking
per ogni esigenza

IN QUESTO NUMERO
4 44
News Dark Web
Le novità Apple Un viaggio
e non solo per scoprirne
curiosità e segreti
14
La posta 48
dei lettori Tutorial,
Dark Web Auricolari wireless Spazio alle opinioni trucchi
Alla scoperta dei suoi segreti p44 Confronto fra 5 modelli p70 e alle discussioni e consigli
Idee per risolvere
17 i problemi e usare
Apple Home le app iOS e macOS
I tag che tracciano
la posizione per 64
farci ritrovare ciò Prove hardware
che abbiamo perso In prova i dispositivi
e gli accessori
22 da usare
Cover Story: in abbinamento
il tuo Mac con i prodotti Apple
non funziona?
Premiere Elements 2020 Desktop Publishing Ecco 60 trucchi 74
In prova la nuova app Adobe p74 Il confronto fra 5 software p82 per ripararlo Prove software
a costo zero Le migliori proposte
per i sistemi
36 operativi iOS
iPhone guida e macOS
O
IL PROSESSICM
alla fotografia

E IL
Tutto ciò che devi 88

NUMERO sapere per usare Guida

15 APRILE
al meglio l’app all’acquisto
fotocamera e Mac, iPhone,
scattare fotografie iPad ecco
di qualità i modelli Apple

Mac magazine | Aprile 2020 | 3


News

News
APPLE
NEWS
4–5
NOVITÀ
Indiscrezioni
sui prossimi iPhone

7
APP E GIOCHI
Le scelte del mese
per iOS e macOS

8
APPLE
IN NUMERI
Come sarà
Quanto valgono i servizi
digitali di Apple l’iPhone 2020
10 Interessanti novità
INCHIESTE
Il successo per il prossimo modello?
di Apple Watch
niziano a circolare
I le indiscrezioni sulla line-up
degli iPhone 2020. Adoriamo
le fotocamere migliorate e la durata
della batteria della gamma iPhone 11,
e il display OLED Super Retina XDR
dei modelli Pro. Quindi quali progressi
possiamo aspettarci per “iPhone 12”?
Il noto analista Ming Chi-Kuo ritiene
che probabilmente vedremo cinque nuovi
telefoni. Sappiamo che Apple è al lavoro
sul successore dell’iPhone SE e Kuo crede
che verrà lanciato nel primo trimestre
dell’anno. Kuo prevede che il dispositivo
sarà simile all’iPhone 8, quindi possiamo
aspettarci un display da 4,7 pollici, una
fotocamera a obiettivo singolo, Touch ID
e forse un processore aggiornato.
È anche probabile che “SE 2” verrà
Contattaci fornito con un display LCD. Dato
che la serie originale era collocata
nella fascia “economica”, è improbabile
Puoi scrivere alla redazione che la sua prossima incarnazione
a questo indirizzo trarrà beneficio dal supporto 5G.
redazione@macmagazine.it Kuo crede anche - così come gli analisti
di JP Morgan - che a settembre Apple
Seguici su Twitter presenterà quattro nuovi iPhone.
@macmagazine.it Si pensa che questi modelli
riceveranno il supporto 5G e avranno
Seguici su Facebook schermi OLED prodotti da Samsung.
facebook.com/ È probabile che i primi due avranno
macmagazineitalia schermi da 5,4 pollici e 6,1 pollici
e saranno dotati di fotocamere a doppio

4 | Mac magazine | Aprile 2020


News

Trapelata la chiave del Secure Enclave


Un ricercatore rivela il segreto dell’iPhone, Apple agisce
a tecnologia Secure Enclave
L Integrata negli iPhone e in altri

Express
dispositivi Apple sembra
più vulnerabile dopo che un ricercatore

Transit è
ne ha fatto trapelare la chiave di
cifratura online. Il ricercatore per la

disponibile
sicurezza “Siguza” ha twittato la chiave
crittografica all’inizio di dicembre 2019

a Londra
e subito il post è diventato virale.
Apple ha invocato il Digital Millennium
Copyright Act (DMCA) costringendo
Twitter a eliminare il post. Il Secure Express Transit, conosciuta
Enclave è un key manager hardware anche come Carta Rapida,
che gestisce i dati biometrici sui è un servizio di Apple Pay
dispositivi che usano il Face ID o il che permette di pagare
Touch ID. La chiave fatta trapelare da velocemente il prezzo del
“Siguza” potrebbe essere utilizzata per di accedere al firmware per vedere biglietto dei mezzi pubblici.
decodificare il Secure Enclave, come funziona. La preoccupazione Disponibile da qualche
che gestisce la crittografia dell’iPhone. di Apple è stata di breve durata, eseguite tempo negli Stati Uniti,
Benché non esponga i dati degli utenti le verifiche ha consentito di ripubblicare il servizio è stato attivato
memorizzati nell’Enclave, offre ai il tweet di “Siguza”, per la gioia anche a Londra ed è
ricercatori la possibilità dei ricercatori della sicurezza. probabile che presto
raggiungerà altri Paesi.
Questa funzione consente
obiettivo. Mentre i due top di gamma di pagare avvicinando
disporranno di schermi da 6,1 e 6,7 pollici l’iPhone fino a uno dei lettori
e di fotocamere a triplo obiettivo. contactless usati sulla rete
Data la recente acquisizione di Spectral Transport for London (TfL).
Edge, potremmo vedere un significativo Express Transit è semplice
balzo in avanti anche per l’app Fotocamera. e veloce: non è necessario
La tecnologia di Spectral Edge usa fare doppio clic per attivare
l’apprendimento automatico per migliorare Apple Pay o confermare il
la qualità delle immagini fondendo pagamento con Face ID o
una foto a infrarossi con una standard. Touch ID. Inoltre, funziona
Gli iPhone a tripla lente potrebbero anche quando il dispositivo
anche essere dotati di un sensore Time- è stato messo in modalità
of-Flight, in cui un raggio laser ricerca La gamma di iPhone del 2020 potrebbe includere modelli di risparmio energetico.
gli oggetti davanti alla telecamera e calcola che vantano un sensore 3D Time-of-Flight.
le rispettive distanze per costruire una
mappa 3D. Ciò consentirebbe ai prossimi Huawei P30 Pro. Anche se il famoso leaker
iPhone di fascia alta di offrire una migliore tecnologico e concept artist Ben Geskin
messa a fuoco dell’immagine e funzionalità ha twittato un rendering
avanzate di realtà aumentata. di un iPhone con tecnologia Face ID
alloggiata nella cornice... Ciò consentirebbe
Touch ID o Face ID? di creare un iPhone senza la tacca
Potrebbe esserci anche un ritorno frontale. Kuo, nel frattempo, crede che
del Touch ID in una nuova forma, resa potremmo assistere a un rilancio del design
possibile utilizzando un sensore sotto lo dell’iPhone 4, dando ai telefoni un aspetto
schermo, simile a quello che equipaggia lo più simile a un iPad Pro. Apple potrebbe
anche adottare circuiti di protezione
Si attendono funzioni della batteria di piccole dimensioni,
scelta che potrebbe comportare un leggero
avanzante per aumento della capacità della batteria.
Anche se Kuo ritiene che l’adozione
la Realtà Aumentata della tecnologia 5G vedrebbe un aumento
delle dimensioni della scheda logica.
MONDO
APPLE
PROBLEMI
AL MACBOOK
PRO DA 16”
RUMORE
DAGLI SPEAKER Metallo ecologico per il kit Apple
Alcuni utenti del MacBook Apple ha acquistato il primo lotto di alluminio privo di carbonio
Pro da 16” si sono lamentati
pple ha da tempo un particolare Elysis ha inoltre in programma
A
di sentire un suono
scoppiettante quando riguardo per gli aspetti ecologici di commercializzare il processo che “elimina
la riproduzione audio nella produzione dei suoi tutti i gas serra dalla fusione dell’alluminio
si interrompe. Apple dispositivi, ed ha acquistato il primo lotto producendo invece ossigeno puro” entro il
ha riconosciuto questo commerciale di alluminio privo di carbonio 2024. Lisa Jackson, di Apple, ha dichiarato:
come un problema da Elysis. Questa è una joint venture con sede “Per oltre 130 anni, l’alluminio, un materiale
di software. macOS 10.15.2 a Montreal di Alcoa e Rio Tinto, i maggiori comune a tanti prodotti che i consumatori
lo ha in parte risolto. produttori di alluminio al mondo, ed è usano quotidianamente, è stato prodotto allo
Ma, in alcuni casi sembra supportata da Apple e dai governi di Canada e stesso modo. Ora le cose stanno per cambiare”.
che il rumore persista Quebec. Il metallo è stato spedito da una Oltre ai benefici ambientali, il processo è più
anche dopo l’update. struttura di ricerca Alcoa a Pittsburgh, ma la economico rispetto alle attuali tecniche di
Potrebbero essere società prevede di produrre alluminio privo di fusione. Apple utilizza ampiamente l’alluminio
necessari ulteriori carbonio in una fabbrica da 50 milioni di nella maggior parte dei suoi prodotti e nel 2018
update per eliminare dollari a Saguenay, Quebec, che dovrebbe ha iniziato a produrre MacBook Air e Mac
completamente il problema. essere attiva dalla seconda metà del 2020. mini utilizzando il 100% di alluminio riciclato.

NOVITÀ PER
L’APP MAPPE Un nuovo Echo Show da Amazon
NEGLI USA Arriva in Italia il dispositivo smart con display da 8 pollici
CARTOGRAFIA
D
a Amazon arriva in streaming. Possiamo privacy. Echo Show 8 include
MIGLIORATA in Italia un nuovo comunicare con familiari un pulsante di disattivazione
dispositivo con e amici che usano dispositivi microfoni/telecamera che
Dal 30 gennaio gli utenti integrata Alexa, l’assistente con Alexa o con Skype anche li scollega elettronicamente.
negli Stati Uniti possono digitale del gigante attraverso una videocamera, Il dispositivo è disponibile
usufruire di un’app Mappe dell’e-commerce. Della che in questo modello è anche su Amazon in due colori,
ridisegnata con navigazione famiglia di prodotti Amazon, dotata di un copri-telecamera nero antracite e grigio
più veloce e precisa, questo è il modello con integrato per una maggiore chiaro al prezzo di 129.99 €.
e con una vista migliorata smart display più versatile.
di strade, edifici, parchi, Ci permette di riprodurre
aeroporti, centri video, eseguire lo streaming
commerciali e molto da Prime video e altri servizi
altro ancora. Apple e ovviamente chiedere
ha anche migliorato informazioni ad Alexa.
le indicazioni di guida Echo 8 è dotato di speaker
e integrato funzioni simili di buona qualità, ed è
a StreetView. Le nuove perfetto per guardare
mappe sono disponibili i video musicali su Vevo
negli Stati Uniti, e verranno o per ascoltare le proprie
estese all’Europa canzoni preferite da Amazon
nei prossimi mesi. Music, Apple Music, Spotify,
TimMusic e altri servizi

6 | Mac magazine | Aprile 2020


APPLE
store
Tutto il meglio
che c’è da leggere,
ascoltare e vedere
per questo mese

[APP iOS]
[ALBUM]

Noto – Elegant Note Gratuita (acquisti in-app)


Everyday Life
Coldplay
12,99 €
Un’app davvero potente per prendere appunti Diviso nelle sezioni
Sunrise e Sunset,
Ci sono molte app per L’aggiornamento è il punto forte dell’app, il nuovo lavoro
prendere appunti sull’App fornisce supporto per l’esportazione dei Coldplay offre 16
Store, ma poche offrono le in HTML, PDF e JPEG. Le opzioni per gli canzoni in un’ampia
funzioni di Noto. La versione allegati sono di ampia portata e illimitate: varietà di generi
gratuita dell’app vanta una potente modifica immagini, video, scansioni, disegni, file, da ascoltare
del testo, sincronizzazione iCloud e la equazioni matematiche, codici, tabelle con attenzione.
possibilità di organizzare le note. Possiamo e mappe. Sfortunatamente, non esiste
trascinare per riordinare elenchi e paragrafi ancora un’app per Mac, ma l’interfaccia
in una nota o organizzare le voci con pulita di Noto e il prezzo abbordabile
semplicità. Per 0,99 € al mese o 27,99 € dell’abbonamento la rendono un’ottima
per sempre, avremo l’accesso a Noto Pro. alternativa all’app Note integrata in iOS.

[BOOK]
The Cult of Mac
(2nd Edition)
21,99 €
La versione
aggiornata di un
famoso libro dedicato
ai veri appassionati
[GIOCHI iOS] [A P P M AC ] [G I O C H I M AC ]
della Mela morsicata.
Football Manager Triode – Internet Radio Sky Gamblers – Storm
2020 Mobile 9,99 € Gratuita (acquisti in-app) Raiders 2 5,49 €
Creiamo una Se ci piace ascoltare Pilotiamo alcuni
squadra da sogno la radio, Triode è degli aerei più
e conduciamola un ottimo modo per iconici che il mondo
alla gloria. Con oltre 60 sintonizzarci online. Disponibile abbia mai visto in questo
campionati tra cui scegliere, anche su iOS, questa app gioco di volo. Sfidiamo gli
ci sono molte decisioni da offre migliaia di stazioni radio amici online o affrontiamo [FILM]
prendere: squadra, strategia, per città, genere o nome. le missioni in solitario. Da Ad Astra
giocatori e allenamento. Con la sincronizzazione iCloud Last Man Standing a Capture 11,99 €
Nella speranza di renderli e Handoff, possiamo passare The Flag, ci sono molte Bello, ma non per
dei campioni virtuali. da macOS a iOS in un attimo. opzioni tra cui scegliere. tutti. Un film
con ambientazione
Perché ci piace: offre Perché ci piace: ci fa ascoltare Perché ci piace: missioni fantascientifica
il controllo di una squadra. la radio ovunque siamo. frenetiche e impegnative. spettacolare, ma
dai ritmi lenti che si
Cosa offre: gli strumenti per Cosa offre: migliaia di stazioni Cosa offre: una sfida concentra sull’amore
trovare la formula vincente. da ascoltare. impegnativa e avvincente. e i legami famigliari.

Mac magazine | Aprile 2020 | 7


Apple in numeri

3 60
> Apple Music ha tre
abbonamenti mensili
tra cui scegliere:
Studenti (4,99 €),
MILIONI
> Il numero di abbonati ad Apple Music

115
Individuale (9,99 €)
e Famiglia (14,99 €). nel giugno 2019, secondo Eddie Cue,
vicepresidente di Apple Software & Services.
100K

APPLE
> Apple Music
è attualmente
disponibile in 115 Paesi
in tutto il mondo.

MUSIC IN
NUMERI
> Il numero di brani
Diamo un’occhiata ai numeri
del servizio di streaming
musicale di Apple
che compie 5 anni
70%
> Circa il 70% delle
entrate provenienti
che possiamo scaricare da Apple Music
nella libreria musicale dal va agli artisti e alle
catalogo di Apple Music. etichette musicali.

1.000.000.000
> When We Fall Asleep, Where Do We Go? di Billie Ellish è stato trasmesso
in streaming oltre un miliardo di volte su Apple Music, rendendolo l’album
più ascoltato sulla piattaforma nel 2019 e album dell’anno.

8 | Mac magazine | Aprile 2020


MacDroid una nuova
interessante utility per macOS
La soluzione per trasferire file tra Mac e smartphone Android
e, oltre ai dispositivi iOS,
S
come fotocamere e videocamere raccomandano come la modalità più
abbiamo uno smartphone che supportano questo standard. veloce. Una volta collegato e montato
o un tablet Android per Per quanto riguarda i dispositivi il dispositivo Android lo vedremo
trasferire i file da questi dispositivi Android è anche possibile connetterli nel Finder come qualsiasi altro archivio
al Mac ci sono poche soluzioni. in modalità ADB (Android Debug esterno. Per maggiori informazioni:
O il produttore dello smartphone offre Bridge) che gli sviluppatori www.macdroid.app
un software proprietario o l’alternativa
è quella di usare Android File
Transfer, la nota applicazione
di Google disponibile gratuitamente per
macOS 10.10 o superiore alla pagina
www.android.com/filetransfer.
Ora però le cose sono cambiate ed è
arrivata una nuova utility, si chiama
MacDroid e può essere scaricata
alla pagina www.macdroid.app.
È disponibile in due versioni,
quella gratuita che è di sola lettura,
ma che al momento permette
di trasferire i file dal dispositivo
Android al Mac, e quella Pro attivabile
con un abbonamento annuale di 18,50
€ che ci permette di trasferire file da
dispositivi Android al Mac
e viceversa, gestire musica e video fra
i dispositivi organizzando anche i file
e modificandoli direttamente sulla
memoria dello smartphone.
L’utility è ben fatta e permette
di accedere sia alla memoria interna
sia a quella esterna dei dispositivi
Android. Chi fosse interessato
alla versione Pro, può provarla
gratuitamente per sette giorni. Questa
utility supporta tutti i dispositivi
Android collegati tramite cavo USB
al Mac e inoltre supporta il protocollo
MTP, per cui potremo usarla anche
per connettere al computer dispositivi

Prova la tua rivista anche in digitale

Se leggi Mac magazine ti potrebbero anche piacere... www.sprea.it/digital


News

Ecco come
Apple Watch
ha conquistato
il mondo
L’Apple Watch si è sbarazzato dei suoi rivali e ora
domina il mondo degli smartwatch. Ecco come
è giunto sul trono dei dispositivi indossabili
fan di Apple sono abituati alle ad affermare che l’Apple Watch stava andando
I reazioni più disparate o persino bene. In effetti, a settembre del 2017 Tim Cook
ostili da parte della stampa rivelò che era l’orologio più venduto
tecnologica ogni volta che un al mondo: non solo lo smartwatch più venduto,
nuovo prodotto Apple giunge sul mercato. ma l’orologio più venduto in assoluto, smart
Ciononostante, le reazioni riservate all’Apple o normale che fosse. Da allora ha continuato
Watch al suo debutto ci hanno sorpreso. È stato a crescere, prendendosi la maggior parte
dichiarato un disastro dal momento in cui del mercato degli smartwatch e accumulando
è giunto nei negozi, con la stampa che ripeteva un vantaggio quasi incolmabile sui suoi rivali.
continuamente al pubblico che nessuno Come ha fatto Apple a resistere a una stampa
avrebbe mai voluto comprare un Apple Watch. così ostile e vendere più dei giganti
Era troppo costoso, non sufficientemente degli orologi tradizionali come Rolex
innovativo e non aveva un vero scopo. e Swatch, oltre che dei concorrenti nel campo
Se si riesce a pensare a una qualsiasi accusa, è degli smartwatch come Fitbit e Samsung?
probabile che sia stata rivolta all’Apple Watch È il caso di investigare.
presto o tardi. Ha rappresentato anche la prima
categoria dei nuovi prodotti Apple sviluppati Il fitness innanzitutto
sotto la guida di Tim Cook, il che ha consentito L’ultima volta che abbiamo esaminato
a molte persone di continuare la venerazione a fondo l’Apple Watch si trovava in piena fase
di Steve Jobs e sostenere che Tim Cook ascendente. La seconda serie del 2016 aveva
non fosse un suo degno successore. aggiunto la funzionalità GPS e aveva spinto
E nonostante tutto ciò, Apple continuava il dispositivo più verso il mondo del fitness che

10 | Mac magazine | Aprile 2020


Non bisogna necessariamente
eseguire questo genere
di acrobazie per controllare
le notifiche sull’Apple Watch…

Mac magazine | Aprile 2020 | 11


Con gli obiettivi per il fitness da raggiungere
e impressionanti funzioni indipendenti, l’Apple
Watch è diventato lo smartwatch da avere.

non verso la sfera dello stile. La terza serie


era stata appena lanciata, ma era già chiaro che
Apple dall’incredibile prezzo di circa 9000€.
A ogni modo, Apple si è presto resa conto
sarebbe stata un altro importante passo nella
giusta direzione per l’indossabile di Apple.
si è resa che la salute e il fitness costituivano il futuro
dell’Apple Watch. Un anno dopo il debutto del
Oggigiorno l’Apple Watch è al top. Ad agosto
del 2019 Strategy Analytics ha reso noto
subito conto dispositivo, Apple ha lanciato l’Apple Watch
Nike+ indirizzato agli sportivi e ha aggiunto
che Apple ha fagocitato quasi la metà del
mercato globale degli smartwatch, con l’Apple
che la salute la funzionalità GPS e una maggiore resistenza
all’acqua, entrambe dedicate agli utenti
Watch che ha toccato quota 46,4 % del totale.
Apple ha venduto 5,7 milioni di smartwatch
e il fitness che desideravano tenere in considerazione
la salute durante l’uso del dispositivo.
nel secondo trimestre del 2019, secondo la
compagnia di analisi, piazzandosi ben al di
sono le basi I risultati sono stati tangibili. A gennaio del
2017, pochi mesi dopo il lancio della seconda
là dei suoi rivali. Il concorrente più vicino ad
Apple, ovvero Samsung, si trova molto indietro
del futuro serie, Apple ha annunciato che l’Apple Watch
aveva ottenuto il maggior record di incassi
al secondo posto con solo il 15,9% del mercato.
Una cosa che ha aiutato questo predominio è
del Watch nella storia della compagnia durante
il trimestre precedente. Sebbene Apple sia
la già citata sterzata di Apple verso il fitness. molto riservata riguardo al numero esatto degli
Quando l’originale Watch è stato lanciato era esemplari venduti e agli incassi, la compagnia
incentrato principalmente sullo stile. Veniva di analisi Canalys ha stimato che Apple abbia
originariamente venduto in negozi di fascia raggranellato 2,6 miliardi di dollari dalle
alta come Selfridges a Londra e Maxfield a Los vendite dell’Apple Watch, pari all’80% dei
Angeles, con un’edizione in oro che partiva ricavi dell’intera industria degli smartwatch.

La crisi di identità dell’Apple Watch >


Quando l’Apple Watch è stato lanciato economica edizione Sport, come se
nel 2014, Apple sembrava confusa Apple stesse indicando che il fitness
riguardo alla sua identità, come se la non era un elemento chiave delle altre
compagnia stesse tentando di due versioni. Attualmente Apple
realizzare troppi Watch per troppe evidenzia l’inclinazione sportiva
fasce di utenza diverse. Il suo impiego dell’Apple Watch, indipendentemente
come un accessorio alla moda è stato dalla versione acquistata. Il
comunque fondamentale: una delle dispositivo non si divide più in ‘quello
prime cose mostrate durante la per gli sportivi’, ‘quello normale’ e
presentazione era un video doppiato ‘l’accessorio alla moda’: le diverse
da Jony Ive che evidenziava il versioni esistono invece per
meraviglioso aspetto del dispositivo, soddisfare i gusti personali, ma con il
con zoomate su tutti i dettagli più filo conduttore della salute e del Apple vende un elegante
Apple Watch Hermès,
importanti. Le funzioni per la salute e benessere e senza la sensazione che ma lo stile è in secondo
il fitness, per quanto complete, Apple stia cercando di coprire ogni piano rispetto all’utilità
sembravano aggiunte a forza alla più base di utenza immaginabile. del dispositivo per il fitness.

12 | Mac magazine | Aprile 2020


Inchiesta

I benefici della nuova concentrazione sul fitness


e delle relative funzioni sono stati evidenti.
Attualmente Apple ha ancora in listino
Non solo per gli atleti professionisti >
una versione Hermès di fascia alta dell’Apple Apple ha cercato di incoraggiare una donna novantanovenne
Watch, ma viene a malapena menzionata negli gli atleti professionisti a usare e un “ragazzo di campagna
eventi ufficiali mentre le funzioni per il fitness l’Apple Watch come strumento di una cittadina del Mississippi”.
sono state evidenziate nell’ultima versione. per migliorare. A luglio del 2019, Posizionandolo come un
E sta avanzando nel campo della salute con per esempio, Apple ne ha dispositivo sia per i fanatici del
l’aggiunta di strumenti come il monitoraggio evidenziato l’impiego da parte fitness che per le persone normali
ECG e il rilevamento delle cadute, il che aiuta della squadra femminile che vogliono essere più attive
a consolidare la posizione del dispositivo come australiana di cricket, che ha usato o ne apprezzano semplicemente
l’indossabile da avere per il fitness e la salute. lo smartwatch insieme a un’app l’aspetto, Apple è stata in grado
specifica per “ottimizzare di renderlo desiderabile per diversi
Libertà magica gli allenamenti, ridurre il rischio tipi di utenti senza ricadere nella
Il successivo passo in avanti per l’Apple Watch di infortuni e migliorare crisi di identità del primo modello.
è arrivato con il lancio della terza serie, che ha le prestazioni”. Ma Apple è stata Assicurandosi che tutto appaia
aggiunto la funzionalità cellulare. Ciò ha fatto attenta a non posizionare il suo raggiungibile e ottenibile
sì che per la prima volta non fosse necessario smartwatch come uno strumento (modellando i traguardi di fitness
portare con sé l’iPhone per uscire con l’Apple per i soli atleti di alto livello. sull’utente, per esempio, invece di
Watch. Era possibile ascoltare podcast, Al lancio della terza serie, raccomandare banalmente di fare
rispondere ai messaggi e persino effettuare infatti, Apple ha mostrato un video 10000 passi al giorno), l’Apple
chiamate in mobilità, mentre il telefono contenente delle lettere inviate Watch riesce a essere affascinante
rimaneva a casa. Alex Cranz di Gizmodo da utenti soddisfatti, tra cui senza risultare troppo esigente.
lo ha descritto come “magico”, aggiungendo
che gli sembrava di “vivere in un bellissimo Le squadre sportive
sogno”. Questa sensazione magica è professionistiche usano l’Apple
Watch, ma il dispositivo non è
un qualcosa che Apple è bravissima nel creare, solo per gli atleti di alto livello.
e la rimozione delle catene che legavano l’Apple
Watch all’iPhone è stata un colpo da maestro.
L’elemento più importante di questo
cambiamento, però, potrebbe non essere
stato nel lato pratico, ma nel cambiamento
del pensiero che ha consentito. L’Apple Watch
era libero dall’iPhone e poteva diventare
un dispositivo a sé stante. Non bisognava più
immaginarlo come un’estensione dell’iPhone,
quasi inutile senza lo smartphone e potenziata
in sua presenza. Era invece qualcosa
di indipendente che poteva reggersi sulle sue
gambe. È interessante notare come Apple Con il Series con il resto della vita. Un Fitbit è utile quando
si va a correre, ma non fa granché quando
abbia ottenuto questo risultato mantenendo
comunque lo smartwatch come un membro 3... l’Apple ci si siede al computer. L’unica eccezione è
Samsung, che è in grado di integrare i suoi
della famiglia nell’ecosistema Apple. Oggi
come oggi non è necessario avere nessun altro Watch è stato smartwatch con la sua gamma di telefoni,
ma anche il suo ecosistema è limitato perché
dispositivo Apple insieme allo smartwatch
quando lo si porta fuori (anche se serve (in parte) Samsung non produce computer con un suo
sistema operativo. Apple, al contrario, è stata
un iPhone per configurarlo), ma l’esperienza
risulta nettamente migliore per chi ne possiede liberato in grado di integrare lo smartwatch con quasi
tutti i suoi dispositivi: non solo l’iPhone, ma
uno. Per esempio, l’Apple Watch può sbloccare
automaticamente il Mac quando ci si siede alla dall’iPhone anche Apple TV e HomePod, per non parlare
degli AirPods. Alcune persone potrebbero
scrivania. È possibile controllare l’Apple TV lamentarsi dell’ecosistema chiuso di Apple,
usando lo smartwatch come telecomando. E il ma chi vi investe trova un sistema in cui tutto
tutto si lega ai servizi Apple, come Apple Pay e funziona di concerto quasi senza problemi
Apple Music. Apple ha integrato lo smartwatch e questo è stato un enorme contributo alla
nel suo ecosistema in modo da rendere capacità dell’Apple Watch di affermarsi
perfettamente sensato l’acquisto dell’Apple laddove i suoi rivali hanno fallito. Ciò, in
Watch per chi possiede già altri dispositivi combinazione con la recente decisione di Apple
Apple. Si tratta di una cosa che i rivali di Apple di consentire allo smartwatch di guadagnare
non sono stati in grado di fare. La maggior una sua indipendenza, ha permesso all’Apple
parte delle altre compagnie di smartwatch Watch di diventare il dispositivo indossabile
creano solo dispositivi indossabili, per cui dominante in tutto il mondo nell’ultimo paio
i loro prodotti sono connessi solo vagamente di anni. E non c’è alcun segno di rallentamento.

Mac magazine | Aprile 2020 | 13


EMAIL
La posta dei lettori
Ti risponderemo dalle
pagine della rivista
scrivi alla redazione
posta@macmagazine.it

LETTERE ALLA REDAZIONE

UN SISTEMA INDEGNO
Possiedo un MacBook Pro di metà 2012 con 16 GB di RAM e un SSD interno
da 1 TB. Sono sempre stato un “Applemaniaco”, sin dal lontano 1993.
Da allora, ho posseduto svariati Mac e sono stato sempre molto tempestivo con gli
aggiornamenti, ma devo dire che una situazione del genere non s’era mai verificata:
ebbene, dopo aver aggiornato il mio ultimo Mac a Catalina, mi sono trovato subito
davanti a un gran numero di bug, molti dei quali tuttora irrisolti da Apple [...].
In particolare, due per me sono molto gravi e, stranamente, ignorati da Apple:
mi riferisco ai continui e “angoscianti” capricci di iCloud, che si disconnette certe
volte senza una ragione apparente [...] e poi, cosa enormemente più grave, molti Aperture non funziona con Catalina, poiché
dispositivi USB si rifiutano di funzionare se non per una manciata di secondi. Ora, non supporta completamente i 64 bit. Apple stessa,
ho disperatamente scandagliato la rete in cerca di soluzioni. Per iCloud sembra non su http://bit.ly/migaperture, indica come migrare
le librerie di Aperture a un’app come Foto.
si possa fare nulla, mentre per i dispositivi USB problematici ho trovato il solito
consiglio “toccasana” di resettare la NVRAM e la SMC, ma per me naturalmente
senza risultato. Vi prego di aiutarmi, siete la mia ultima speranza: nel momento APERTURE E CATALINA
in cui vi sto scrivendo, ho da poco aggiornato Catalina all’ultima versione, la 10.5.3, Mi sto organizzando per aggiornare
ma questi due seri bug ancora persistono. Mi chiedo se conoscete una possibile il sistema operativo del mio Mac
soluzione, a parte fare il downgrade a Mojave. Mi sento indignato. a Catalina, ma prima vorrei unificare
Matteo Piemontese un paio di librerie di foto di Aperture.
Potete indicarmi qual è la soluzione
Catalina è la versione di macOS che, più di tutte quelle che l’hanno preceduta, migliore per procedere?
segna un netto distacco con il passato a causa del passaggio definitivo Marco Cosenza
alla piattaforma a 64 bit. La conseguenza è stata l’abbandono totale
della compatibilità con qualsiasi porzione di software a 32 bit: non solo le app L’app Aperture non è completamente
più vecchie hanno smesso di funzionare, ma numerosi software di gestione compatibile con la piattaforma a 64 bit
che si appoggiano a librerie e componenti standard a 32 bit hanno reso di Apple e, pertanto, non è utilizzabile
inutilizzabili alcune periferiche e accessori. Non risultano, infatti, altre con Catalina. Prima di eseguire
motivazioni generiche per il mancato funzionamento dei dispositivi USB l’aggiornamento di macOS, bisogna
con Catalina. Vista però l’età del Mac in questione, può valere la pena provare quindi preoccuparsi di convertire
a collegare gli stessi accessori mediante un hub alimentato, nel caso la corrente le librerie di immagini di Aperture
fornita dal computer non sia per qualche motivo non più sufficiente, proprio trasferendole in Foto o in un’altra app
come ha sperimentato un altro equivalente e comunque compatibile con
lettore di Mac magazine. Per iCloud Catalina. Se è anche necessario fondere
che perde la connessione più librerie, si può procedere sempre
effettivamente non sembrano esserci con Aperture prima dell’aggiornamento
soluzioni, almeno per il momento. del sistema. La raccomandazione,
In ogni caso, tenendo sempre in ogni caso, è di mettere al sicuro
presente l’età del Mac in uso le librerie originali con un backup prima
e se non è già stato fatto, può valere di eseguire la fusione, operazione
la pena pensare a reinstallare che può essere eseguita seguendo
da zero Catalina in modo da eliminare i passaggi indicati nella stessa guida
qualsiasi configurazione proveniente all’uso di Aperture. Apple fornisce
dal passato. Concludiamo ricordando informazioni dettagliate sui passaggi
che sicuramente, come sempre è necessari per la migrazione da Aperture
successo con ogni nuova versione a Foto all’indirizzo http://bit.ly/
Tullio Rufini, affezionato lettore di Mac magazine, di macOS, molti dei problemi attuali migaperture. Le informazioni su quali
ci ha ricordato che i frequenti problemi
delle periferiche USB spesso si risolvono verranno risolti nei prossimi mesi metadati vengono conservati sono
con un hub dotato di alimentazione separata. con gli aggiornamenti che Apple fornite su http://bit.ly/fotometa, mentre
Non tutte le colpe sono sempre di Catalina... rilascerà puntualmente. all’indirizzo http://bit.ly/smafoto si trova

14 | Mac magazine | Aprile 2020


la spiegazione di come vengono gestiti posso fare in modo che non si accenda
gli album smart creati in Aperture più in automatico?
durante il processo di conversione. Raffaele Esposito

CATALINA HA PERSO I TAG Controlliamo le impostazioni nel


Vi ringrazio per la vostra cortese pannello delle preferenze Risparmio
risposta al mio problema dei dischi Energia. Facciamo clic su Programma…
esterni che si scollegavano e vi comunico in basso a destra e assicuriamoci
che il tutto si è risolto interponendo che non sia stato pianificato l’avvio
un hub USB alimentato. Forse automatico del Mac a un determinato
il Mac non ce la faceva ad alimentarli orario, quindi controlliamo che
correttamente, è una mia deduzione. Ora l’opzione Attiva per l’accesso alla rete
vi sottopongo un altro problema. Time Machine su Catalina sta soffrendo di alcuni non sia spuntata poiché potrebbe
problemi di affidabilità. L’unica soluzione,
Ho installato macOS Catalina e, poiché per andare sul sicuro, è affiancare un sistema far accendere il computer se è sempre
la configurazione del mio iMac 27” di backup alternativo come Carbon Copy Cloner, fisicamente connesso alla rete locale.
(HD da 1 TB con Fusion Drive) risaliva SuperDuper! o ChronoSync. Verifichiamo anche di non aver
a maggio 2013, ho deciso di ricominciare installato app di terze parti in grado
ex novo. Dopo aver fatto i debiti backup per il funzionamento di Time Machine di sovrascrivere una di queste
su Time Machine, ho provveduto su Catalina: dall’estrema lentezza impostazioni. Tali opzioni entrano
a formattare l’HD e sono ripartito del primo backup che addirittura diventa in gioco mediante SMC ed NVRAM
da zero reinstallando il sistema e i vari impossibile fino ad alcuni problemi nel del Mac: se sono state regolate
programmi debitamente a 64 bit. È corretto ripristino di determinati file. Un correttamente e la situazione
andato tutto liscio, ma solo all’apparenza riassunto di alcune di queste situazioni non cambia, proviamo ad azzerarle
poiché in seguito mi sono accorto si trova, per esempio, sul noto blog entrambe secondo le istruzioni fornite
di aver perso i vari tag che, in cinque The Eclectic Light Company all’indirizzo da Apple rispettivamente su
anni e passa di lavoro, avevo associato http://bit.ly/tmcatalina, nel quale http://bit.ly/azzerasmc e http://bit.ly/
ai singoli file di Excel e Word e ai PDF. si giunge alla conclusione generica che azzeranvram. Se il Mac continua
Nella sezione a sinistra della finestra Time Machine di macOS 10.15.3 soffre ad avviarsi in autonomia, potrebbe
del Finder l’elenco dei tag esiste, ma di seri bug che ne rendono sconsigliato esserci un malfunzionamento hardware
facendo una ricerca per tag non trovo l’utilizzo, almeno per ora. Meglio del pulsante di accensione: conviene
circa due terzi dei file associati. Vi rivolgersi ad altre soluzioni di backup, rivolgersi a un centro di assistenza
chiedo: è possibile recuperarli e come o almeno affiancarle a Time Machine, e il problema, almeno per alcuni
prevenire che succeda la stessa cosa in come Carbon Copy Cloner, SuperDuper! modelli, potrebbe risolversi con una
una futura reinstallazione del sistema? e ChronoSync. Nel caso specifico, per riparazione relativamente economica.
Tullio Rufini il ripristino dei tag andati persi è difficile
ipotizzare una soluzione. Bisogna
È abbastanza ovvio che Time Machine, sperare che tali informazioni siano state
quale soluzione di backup realizzata tutte correttamente incluse nel backup,
da Apple e profondamente radicata dopodiché si può provare a installare
nel sistema, preveda la messa in la precedente versione di macOS in una
sicurezza e il corretto ripristino anche partizione del disco o in un’unità esterna
dei tag che abbiamo associato ai file. e quindi procedere al ripristino per
In effetti così è sempre stato e, al verificare la corretta scrittura dei tag.
momento, non ci risultano altri incidenti
simili a quello descritto in questo ACCENSIONI SPONTANEE? La riaccensione automatica del Mac potrebbe
essere stata pianificata in Risparmio Energia,
caso specifico. È però purtroppo Spengo il mio Mac tutte le sere, oppure potrebbe essere causata da un segnale
vero che stanno gradualmente eppure poi accade che al mattino sulla rete locale se è spuntata l’opzione Attiva
emergendo sempre più problemi si avvii da solo. Come mai? Come per l’accesso alla rete.

Mettiti alla prova e sfida


i tuoi amici con le domande

Quiz & Co
di

Informatica
in edicola a 9,90 € e su
www.sprea.it/quizinformatica
News

Il monitor per la produttività


Caratteristiche ideali per chi lavora e prezzo interessante

M
MD, azienda dall’affaticamento, nonché
licenziataria dei della SmartErgoBase
monitor a marchio completamente regolabile
Philips, ha presentato che permette di ruotare
un nuovo LCD da 24”. e inclinare il display per
Si chiama Philips 243B1 un comfort ergonomico
ed è dotato di risoluzione e una facile gestione dei cavi.
Full HD (1920 x 1080), Oltre alla USB-C troviamo:
docking USB-C e DisplayPort 1.2, HDMI 1.4,
connettività HDMI, oltre USB 3.2 Gen 2, HDCP, RJ45
a una serie di funzioni e altro. Il monitor è anche
progettate per un comfort dotato di un sensore che
e una produttività ottimali. regola automaticamente
Il monitor è anche dotato la luminosità dell’immagine
di un PowerSensor che per adattarsi alle condizioni
permette di risparmiare fino di illuminazione della
all’80% dei costi energetici. stanza, nonché dello Zero
Se collegato a un notebook Power Switch per garantire
Mac, la porta USB-C 3.2 un consumo di energia pari
funziona anche da ricarica. a zero quando è in stand-by
Il Philips 243B1 è dotato Philips 243B1 è disponibile
della tecnologia Flicker-Free al prezzo consigliato
e della modalità LowBlue di 269,00 €.
per proteggere gli occhi www.philips.it

La DSRL leggera la flessibilità di poter scattare


da punti di vista e angolazioni
differenti, la fotocamera
Canon presenta la nuova EOS 850D, è dotata di uno schermo
touchscreen ad angolazione
una reflex versatile e connessa variabile. Infine, va
evidenziato che Il tracking

E
quipaggiata con è quindi possibile utilizzare F/4-5.6 IS STM in dotazione, dell’autofocus è estremamente
il veloce processore qualsiasi obiettivo EF si possono realizzare scatti rapido e preciso grazie
Canon DIGIC 8, o EF-S, aggiungere un flash e riprese davvero efficaci al sensore AF da 45 punti
garantisce immagini ricche e Speedlite per ottenere effetti in qualsiasi scenario. EOS a croce e al Dual Pixel CMOS
dettagliate grazie al sensore di illuminazione creativa 850D è in grado di eseguire AF. La EOS 850D offre
CMOS in formato APS-C da o collegare un microfono scatti continui a 7 fps connettività Wi-Fi a 2,4 GHz
24,1 megapixel e alle capacità esterno tramite presa jack e permette un inseguimento e Bluetooth a basso consumo,
di ripresa video 4K. La nuova da 3,5 mm. Con il versatile accurato dei soggetti è possibile collegare la
Canon EOS 850D è perfetta obiettivo EF-S 18-55 mm in movimento. Per offrire fotocamera al proprio
per gli appassionati dispositivo iOS o Android
di fotografia che desiderano tramite l’app Canon Camera
esprimere al massimo Connect per modificare
la propria creatività. e condividere a piacere
Il sensore APS-C della immagini di alta qualità.
fotocamera offre un elevato La fotocamera, è prenotabile,
livello di controllo della e sarà disponibile
profondità di campo, che per la fine
garantisce immagini nitide del mese
con sfondi sfuocati per dare di aprile al
risalto ai soggetti. La nuova prezzo consigliato
fotocamera è parte di 1.119,99 €.
del sistema Canon EOS: www.canon.it

16 | Mac magazine | Aprile 2020


All’interno
SMART
HOME
17
CERCA E TROVA
Perso qualcosa?
Non sprechiamo tempo
e usiamo un localizzatore

18-20
TRACCIAMENTO
SEMPLICE
Usiamo i tag per tenere
sotto controllo i nostri
dispositivi e non solo

21
COSA SCEGLIERE
I tre migliori tag
da acquistare

I tracker a forma
di carta sono una valida
idea, ma consigliamo
di non mettere il portafogli
nella tasca posteriore.

Siamo disorganizzati e smemorati?


Nessun problema, la tecnologia di tracking è
ormai così evoluta che ci può aiutare!
D ove abbiamo messo le chiavi?
Non troviamo il portafogli?
indubbiamente una grande comodità.
In questo articolo ci occuperemo dei
Basta attivare la ricerca e progetti futuri di Apple e dei dispositivi
scoprire che magari sono fra già disponibili. Ne abbiamo provati tre
i cuscini del divano. E lo zaino scomparso? diversi modelli e tutti hanno funzionato
Anche questa volta lo abbiamo bene. Li abbiamo testati agganciandoli
dimenticato nel bagagliaio dell’auto. al portachiavi, nascondendoli nello zaino
A volte la distrazione gioca brutti scherzi, e perfino agganciandoli al collare
ed essere in grado tracciare (se sperduto di un animale domestico. Attenzione però,
in un luogo lontano) o di far suonare benché siano funzionali, per questo scopo
(se smarrito in casa o in giardino) esistono dei prodotti specifici con misure
ciò che perdiamo frequentemente è e funzioni pensate per cani e gatti.

Mac magazine | Aprile 2020 | 17


Smart Home

QUESTIONE DI

tracking...
Tracciamo i nostri dispositivi e non solo quelli
racking è un termine identità, ma la cosa è per certi

T che genera odio e


amore, la possibilità
aspetti fastidiosa. Ma come detto
in apertura c’è un aspetto meno
di essere tracciati sinistro del tracking, quello in cui
sembra violare ne abbiamo il controllo totale.
la nostra privacy, ma quando Usata per questi scopi è una
noi possiamo rintracciare tecnologia che ci rende più
i dispositivi smarriti o rubati, la tranquilli, perché in questo modo
situazione cambia radicalmente. possiamo sempre sapere dove
Le multinazionali del web tracciano sono i nostri oggetti e perfino
le nostre preferenze, dove i nostri animali domestici. Inoltre,
e quando ci connettiamo, tanto nel caso di smartphone, tablet
che sono ormai molti a usare e computer portatili oltre a
una VPN per avere una maggiore tracciare i dispositivi potremo La nuova app Dov’è mostra i dispositivi
privacy. Il riconoscimento facciale anche bloccarli facendo in modo smarriti, anche se si trovano a centinaia
automatizzato minaccia di seguirci che questa tecnologia agisca come di chilometri di distanza.
per le strade delle grandi città una piccola difesa per la nostra
e le auto connesse del futuro, privacy. Apple è da tempo leader funzionava solo se il dispositivo
senza dubbio, riporteranno nel monitoraggio dei dispositivi: smarrito e quello che lo tracciava
le nostre attività sulla strada. Trova il mio iPhone ha fissato erano collegati allo stesso
Anche il nostro smartphone lo standard a partire dal 2010, account iCloud.
raccoglie una serie di dati e, se utilizzando il tracciamento
necessario, le autorità possono cellulare per individuare, Trova il mio
determinare la posizione precisa principalmente, la posizione di un Trova i miei amici usava
triangolando il segnale delle celle dispositivo smarrito. Inizialmente la tecnologia in un modo
a cui era collegato il ricevitore. questa tecnologia consumava leggermente diverso,
Ovviamente nella maggior parte molta energia dai nostri dispositivi, permettendoci di vedere dove
dei casi i dati raccolti riguardano dato che richiedeva la funzione erano i dispositivi di familiari
il dispositivo e raramente sono di localizzazione sempre attiva, e amici. La versione iniziale aveva
direttamente collegati alla nostra oltre al segnale telefonico. Inoltre, meno limitazioni, e dopo il lancio,
fu modificata per essere meno
invadente. Il grosso problema però,
non era tanto la privacy, poiché
la creazione di un collegamento
richiedeva l’autorizzazione a due
vie e il servizio poteva essere
disabilitato in qualsiasi momento:
ma il consistente consumo
di energia e dati. Il sistema
impegnava l’hardware e riduceva
l’autonomia dello smartphone.
Fortunatamente, nel 2019 questa
tecnologia Apple compie grandi
progressi, e nel frattempo,
il tracking è stato aggiunto a una
serie di diversi dispositivi. Dov’è, è
il nome dell’app che riunisce i due
Vogliamo tenere sotto controllo i bagagli durante un viaggio? Inseriamo un dispositivo servizi in uno e aggiunge ulteriori
di localizzazione con una buona portata Bluetooth e una rete di tracking. funzioni. È ancora in grado

18 | Mac magazine | Aprile 2020 Immagini (da sinistra a destra): Chipolo, Tile
Alla scoperta
degli AirTags
L’app Dov’è sembra destinata
ad avere nuove funzioni oltre
al tracking dei dispositivi iOS
e degli AirPods di Apple.
Nel codice di iOS 13, sono
stati trovati riferimenti
a un elemento chiamato “Tag”,
che dovrebbe funzionare
con sensori di prossimità
e funzioni di tracking. Il nome
ufficiale potrebbe essere
AirTag e dovrebbero interagire
con l’app Dov’è come quando
viene evidenziato un
dispositivo smarrito.
Al nostro felino piace
uscire o nascondersi in Tag team
casa? Agganciamo un tag Ciò significa che, con ogni
al collare e saremo probabilità, Apple lancerà
in grado di individuarlo presto la propria linea di tag
su una mappa o far per il tracking, mettendosi
suonare il dispositivo
se è nelle vicinanze. in diretta concorrenza con
produttori come Tile e Orbit.
Apple entrerà in gioco
con un ottimo bagaglio
tecnologico nel settore dato
che l’integrazione con l’app
Dov’è e la rete di localizzazione
iBeacon è un grande
vantaggio, e se il design
sarà azzeccato (i primi asset
suggeriscono che sarà sottile
e circolare) e il prezzo
non troppo alto, potrebbe
diventare l’ennesimo successo
per il gigante californiano.
Non si sa ancora se AirTag
avrà uno speaker interno
e quando verrà messo
in vendita. Come sempre
vi terremo informati...

Il nuovo tracker di Apple sarà simile


a questo? Probabilmente sì.

Mac magazine | Aprile 2020 | 19


Smart Home

Tre modi per non perdere oggetti

Orbit Glasses Tile Sticker Orbit Card


36 €, findorbit.com 39,99 € (pack da due), thetileapp.com 32 €, findorbit.com
Applichiamo il dispositivo di Orbit L’adesivo del Tile si attacca È pratica e sottile, inseriamo la Orbit
per ritrovare al volo gli occhiali con saldamente a tutto ciò che vogliamo, Card nel portafogli per rintracciarlo
l’app da smartphone. Include uno ne abbiamo provato uno sul con l’app. Dalla card possiamo far
speaker che squilla per individuarne telecomando del TV ed è stato molto squillare lo smartphone per ritrovarlo.
la posizione. La batteria ricaricabile efficace. È a prova di schizzi d’acqua e La sua batteria deve essere ricaricata
ha autonomia per circa un mese. la batteria (non ricaricabile) dura 3 anni. dopo circa tre mesi.

di eseguire il controllo della posizione di Trova a individuare, Dov’è può anche fornire
i miei amici ed è in grado di cercare un iPad, delle opzioni di sicurezza. Se abbiamo perso
iPhone, Mac, Apple Watch o un set di AirPods un dispositivo e possiamo contattarlo, potremo
e potrebbe presto essere in grado di trovare bloccarlo e aggiungere un messaggio
anche più cose come Borse e AirTag. L’app con delle indicazioni per contattarci nel caso
Dov’è è molto semplice da usare, per prima venga trovato, se invece sospettiamo
cosa se abbiamo smarrito un dispositivo che sia caduto nelle mani sbagliate potremo
nelle vicinanze potremo farlo squillare per anche cancellarne il contenuto in memoria.
individuarlo. Dall’app apriamo uno qualsiasi dei
nostri dispositivi collegati e ci verrà mostrato Arrivano i Beacon
quando e dove è stata registrata la sua ultima Il cuore dell’app Dov’è non è cambiato
posizione, dandoci un’idea di dove si trova drasticamente, ma uno dei suoi aggiornamenti
anche se la batteria è scarica. Infatti iPhone più significativi è che può anche funzionare
Collegare un tracker come
il Tile è semplice e, quando e iPad possono essere impostati per lanciare senza bisogno della connettività di rete.
ne avremo bisogno, troverà automaticamente un marcatore su iCloud La tecnologia iBeacon di Apple è la chiave: è
l’oggetto smarrito. quando la carica sta per esaurirsi. Oltre stata utilizzata per applicazioni di geofencing
intelligente, e ora consente ai dispositivi
compatibili di inviare periodicamente
un segnale Bluetooth a bassa energia anche
quando il telefono (o il tablet) è in modalità
aereo. Quando un dispositivo Apple, anche
di un altro proprietario, riceve quel segnale
da un dispositivo contrassegnato come
smarrito, genera un rapporto crittografato su
iCloud della posizione di quel dispositivo. Solo
il proprietario riceverà la posizione, anche se il
dispositivo è stato dimenticato sotto il cuscino
del divano di casa. Tutte le informazioni
sono protette e cifrate per garantire la
massima privacy, e nemmeno il dispositivo
che ha trovato quello smarrito riceverà
notifiche. Anche il nostro iPhone o iPad
possono aiutare (a nostra insaputa) a tracciare
un dispositivo smarrito. Si tratta di una valida
modifica della tecnologia iBeacon presente
nel sistema operativo Apple sin da iOS 7.

Immagini (da sinistra a destra, dall’alto in basso):


20 | Mac magazine | Aprile 2020 Orbit USA, Tile, Orbit USA, Tile
I migliori tag da portachiavi
Troviamo le chiavi, lo zaino ma anche i nostri animali domestici con questi tracker
Orbit Keys Tile Mate Chipolo One
22,50 € Da findorbit.com 24,99 € Da thetileapp.com 25,00 € Da chipolo.net
SPECIFICHE 34x9 mm, 20 g SPECIFICHE 35x35x6,2 mm, 6 g SPECIFICHE 35x5 mm, 5 g

Probabilmente Non il più leggero dei tre Questi tracker sono


il tracker più “smart” (quel primato va a Chipolo) simili, eseguono
della prova, ma sicuramente non è lo stesso compito
il dispositivo liscio qualcosa che appesantirà e hanno funzioni
e arrotondato di Orbit il portachiavi o il collare analoghe. Il Chipolo
è in alluminio ed è del cane. Il Mate di Tile è One ha la classica forma
robusto. Nonostante la generosa un’opzione valida e robusta. Dei tre è circolare con un raggio di circa mezzo
apertura per lo speaker interno quello che ha la portata maggiore millimetro più grande dell’Orbit Keys, ma
il Keys è classificato IPX6 per del segnale Bluetooth, ed è stato il design è più audace, con colori brillanti
resistenza all’acqua, e nel kit il più veloce ad attivarsi quando e un pulsante nascosto da attivare
troviamo anche uno strumento era il momento di eseguire il tracking. premendo il dispositivo. È dotato anche
per aprirlo quando è il momento Non avremmo scommesso sulla sua di uno speaker che, con un solo piccolo
di sostituire la batteria. A differenza resistenza nel tempo (una settimana foro, riesce ad essere abbastanza
degli altri modelli, il pulsante agganciato al portachiavi lo ha potente per eseguire bene il suo lavoro.
di attivazione dell’Orbit si trova un po’ logorato) e il pulsante frontale Il problema non è la tecnologia, dato
sul lato; questa è, probabilmente, è un po’ troppo facile da attivare che sia la sua attivazione sia la rete
una posizione migliore, in quanto accidentalmente, ma almeno Chipolo funzionano discretamente,
evita principalmente le pressioni la batteria è facile da sostituire ma la resistenza generale del dispositivo.
accidentali. Siamo rimasti colpiti attraverso una copertura scorrevole Durante il test per una distrazione
dalla portata del Bluetooth sul retro. La vera vittoria è nella sua abbiamo lasciato il mazzo di chiavi
e Orbit gestisce anche una propria rete: Tile è un marchio consolidato con il Chipolo One agganciato, nella
rete di tracking, anche se resta con un gran numero di utenti, il che tasca posteriore dei pantaloni e in ben
da capire da quanti dispositivi significa una maggiore possibilità due occasioni la sua struttura non ha
sarà coperta in futuro. di trovare i nostri oggetti smarriti. resistito quando ci siamo seduti.

HHHHH HHHHH HHHHH

IL VINCITORE
Tile Mate
Uno dei migliori tag disponibili

U
sare un Tile Mate ha un è il miglior tag disponibile, grazie
doppio vantaggio: ci farà al suo valido ecosistema. La domanda
L’abbonamento
trovare le cose smarrite è? Sarà ancora il campione quando Premium
o ci farà trovare il nostro telefono Apple affonderà i denti in questo a Tile fornisce
facendolo squillare. Il che può essere mercato? La risposta dipende da molti monitoraggio
utile! E benché funzioni interessanti fattori. Il Tile Mate è fantastico, GPS di 30
come il monitoraggio GPS di 30 giorni ma la tecnologia di Apple è stata giorni e avvisi
basati sulla
e gli avvisi basati sulla posizione testata tramite i dispositivi iOS posizione.
per ricordarci (forse troppo tardi) e, a partire da Catalina, come parte Costa 2,70 €
di essere usciti di casa senza di macOS. L’app Dov’è è ben fatta al mese.
l’accessorio a cui abbiamo agganciato e fa il suo lavoro con il minimo sforzo.
il Tile richiedano un abbonamento Tutto ciò che rimane è l’hardware,
Premium, il Tile Mate è il nostro e con tre forti concorrenti che già
preferito. È un dispositivo ben fatto, producono ottimi dispositivi, facciamo
supportato da una valida rete e offre fatica a immaginare che Apple
anche un’app eccellente. Al momento possa commettere qualche errore...

Immagini (da sinistra a destra, dall’alto in basso):


Orbit USA, Tile, Chipolo, Tile Mac magazine | Aprile 2020 | 21
Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

22 | Mac magazine | Aprile 2020


Il tuo

M f
A
unz
C
iona?
non tru cc h i
o
per ri pa ra r l o
e r
60 costo z
a

U
na delle migliori caratteristiche dei avere a portata di mano questi servizi
prodotti Apple è che funzionano bene, rassicuranti. Ma potremmo passare un po’ di
giusto? Questo, fortunatamente, è tempo al telefono a spiegare il problema o non
vero nella maggior parte dei casi. essere in grado di prenotare un appuntamento
Ma cosa succede nel caso si verifichino al Genius Bar in un momento per noi
dei problemi? Il Mac si rifiuta di avviarsi? conveniente. Una volta ripresi dall’iniziale
Il display presenta immagini con delle momento di panico: perché il mio Mac non
preoccupanti strisce verticali? Oppure macOS funziona? Potremmo essere felici di scoprire
è diventato lento nel rispondere ai comandi? che alcune cose possono essere risolte con
Il nostro primo pensiero potrebbe essere semplicità. Nelle prossime pagine, abbiamo
quello di andare online (su un altro dispositivo, raccolto una serie dei problemi più comuni
ovviamente) e prenotare un appuntamento con che possono verificarsi e, come risolverli!
un Apple Genius. Oppure fare una chiamata Non dobbiamo essere dei tecnici per seguire
al servizio di supporto Apple. Loro sono questi consigli. In pochi semplici passaggi, il
dei veri esperti, e per noi utenti è fantastico nostro Mac potrebbe tornare subito operativo.

Mac magazine | Aprile 2020 | 23


Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

Per cominciare
Quando il Mac non si accende
Abbiamo controllato Perché il pulsante Il Mac è alimentato Potrebbe essere un
il pulsante non risponde? correttamente? problema di batteria?
di accensione?
Un motivo comune Premendo un tasto, o Sì: quando i MacBook
Un Mac desktop ha del mancato avvio del il pulsante del mouse invecchiano, le batterie
un pulsante di accensione Mac? Il computer è già (o del trackpad) il Mac non tengono meno carica
fisico, di solito sul retro, acceso ma non riesce a si riattiva e premendo il e alla fine iniziano a
contrassegnato svegliarsi dalla pulsante di accensione lo guastarsi, con vari sintomi,
dal simbolo “standby”, sospensione. È simile a schermo non da segni di vediamo a pagina 35.
verifichiamo che quando macOS si blocca vita. Sentiamo un suono o Problemi con il MacBook
non ci siamo problemi. mentre lavoriamo e un’app un ronzio, o vediamo delle Pro da 15” (Retina, metà
I MacBook hanno un o il Finder si bloccano in luci o un debole bagliore 2015) e il MacBook Pro
pulsante in alto a destra modo anomalo. È solo sullo schermo? In caso da 13” (senza Touch Bar,
della tastiera. Con il Touch meno ovvio perché non contrario, ciò potrebbe ottobre 2016) potrebbero
ID, dobbiamo premere riusciamo a vedere cosa significare che manca richiedere una riparazione
il pulsante in basso, non sta succedendo. Teniamo energia. Nei MacBook urgente, che Apple
solo toccarlo, e verificare premuto il pulsante assicuriamoci che eseguirà gratuitamente:
che il sensore sia pulito. di accensione fino l’alimentatore sia bit.ly/apple-exchrepprog.
a quando non interrompe collegato. Se sì, potrebbe Meglio affrontare subito
l’alimentazione, sentiremo essere da sostituire. i problemi della batteria,
un debole suono. Per un Mac da scrivania perché le celle agli ioni
Attendiamo qualche controlliamo il cavo di litio possono prendere
secondo, poi premiamo di alimentazione fuoco se difettose.
il pulsante di accensione e (nel caso sostituiamolo),
rilasciamolo per riavviare. e verifichiamo la presa. VEDIAMO A PAGINA 35

È solo il display Perché l’immagine Il Mac si è avviato: Appare uno strano


che non funziona? appare distorta? perché lo schermo testo: che cosa
rimane grigio? è successo?
Cosa succede se il Mac Questo può accadere
mostra segni di vita ma con i MacBook Pro da 15” Può accadere quando Uno schermo grigio
lo schermo rimane scuro? prodotti dal 2011 al 2013 macOS rileva problemi con blocchi di testo
Se si tratta di un monitor a causa di un problema e cerca di sistemare dall’aspetto spaventoso
separato, scolleghiamo e della GPU che genera le cose. Attendiamo senza significa che il Mac ha
ricolleghiamo i cavi. lo schermo “a strisce”. spegnerlo, il problema subito un kernel panic. Per
Verifichiamo le Apple non offre più potrebbe risolversi. In caso prima cosa spegniamolo
impostazioni del menu riparazioni gratuite per contrario, proviamo e riavviamolo. Se la
del monitor, in particolare queste unità e aggirare ad avviarlo in modalità situazione non cambia,
per la selezione degli il problema è complicato. provvisoria. L’alternativa è riavviamo in modalità
input. Se il monitor Per altri modelli, andiamo resettare l’SMC. Attenzione: provvisoria e se possibile
è nuovo controlliamo alla sezione “Altri se abbiamo aggiunto aggiorniamo macOS.
che sia effettivamente problemi all’avvio”, memoria, una possibile
compatibile con il nostro nelle prossime pagine. causa è quella di un modulo
modello di Mac. Nel caso di memoria difettoso:
sia perfettamente spegniamo il Mac, togliamo
compatibile proviamo a i moduli extra e riproviamo.
reimpostare l’SMC del Mac Se funziona, il problema è
seguendo le indicazioni nella RAM. Per altri problemi
delle prossime pagine. vediamo le prossime pagine.

VEDIAMO A PAGINA 28 VEDIAMO A PAGINA 31 VEDIAMO A PAGINA 28 e 31 VEDIAMO A PAGINA 29

24 | Mac magazine | Aprile 2020


COME… Usare Monitoraggio Attività >

Un’app si comporta
in modo strano.
Come risolvere?

Chiudiamo l’app da File


> Chiudi, o con ç+w e,
se necessario, forziamone
la chiusura (leggiamo
sotto) e riapriamola.
Se il problema persiste,

1Monitoraggio Attività
Monitoraggio Attività è parte di macOS
e si trova nella cartella Utilità all’interno di
2Uno sguardo al sistema
A sinistra, ci sono tutti i processi
in esecuzione sul Mac. Riconosceremo
verifichiamo se ci sono
update. Installiamo
eventuali aggiornamenti
Applicazioni. Per aprirlo rapidamente basta alcuni di questi come app, con le loro icone. anche su macOS.
premere ç+[spazio] e in Spotlight, scrivere Selezioniamo Processi con finestre dal Poi riavviamo il Mac
attività. Selezionarlo e premere ®. menu Vista per vedere solo le applicazioni. e apriamo l’app. Ancora
non funziona? Nel Finder,
andiamo in Libreria/
Preferences (vediamo
Dov’è la libreria? a pagina
27) e (esclusa l’app)
trasciniamo nel Cestino
tutto quello con il nome
dell’app. La procedura
dovrebbe funzionare
ma potremmo perdere
alcune impostazioni.

Come chiudere
un’app quando
3Cercare informazioni
Con un clic su Nome processo attiviamo
l’ordine alfabetico o su un’altra intestazione
4Individuare i colpevoli
Con un clic sulla scheda CPU vedremo
la “% CPU” per vedere cosa impiega tempo
si rifiuta di farlo?

per ordinare in base alle risorse. Con clic del processore rallentando il Mac. Se vediamo Per evitare l’intasamento
sulla scheda Disco vediamo che app “‘nsurlstoraged”, si tratta di Safari, chiudiamo della memoria,
accedono allo spazio di archiviazione. le pagine web per vedere il calo in %. chiudiamo le app quando
non le usiamo. Se l’app
è “bloccata” e ci ignora,
premiamo å, poi facciamo
clic e teniamo premuta
l’icona dell’app nel Dock,
selezioniamo Uscita
Forzata. Attenzione perché
gli eventuali lavori che non
abbiamo salvato andranno
persi.

5Possibili valori anomali


Spotlight aggiorna il suo indice
utilizzando processi denominati “md”
6Questione di Kernel
È normale che il “kernel_task” utilizzi
la CPU, ma se è iperattivo, potrebbe tentare
(per “metadati”). Consideriamo di escludere di arrestare il surriscaldamento della CPU
le unità esterne in Preferenze di Sistema > rallentando il Mac. Se ciò non è dovuto
Time Machine > Opzioni. Se troviamo altri al fatto che stiamo facendo lavorare troppo
processi con valori alti, cerchiamoli online. un’app, proviamo a ripristinare l’SMC.

Mac magazine | Aprile 2020 | 25


Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

File e backup
Unità e documenti sempre ordinati
Abbiamo creato Come trovare un Si può recuperare Salvato un file, si può
un file, ma dov’è file di cui abbiamo un file eliminato tornare alla vecchia
finito? bisogno? per sbaglio? versione?

Se perdiamo traccia di Da una finestra del Finder, Di solito sì, ecco perché Se abbiamo appena
qualcosa, premiamo andiamo all’unità su cui abbiamo il cestino. salvato e il documento è
ç+[spazio] per lanciare dovrebbe trovarsi il file, o Facciamo clic sulla sua ancora aperto, proviamo a
Spotlight e digitiamo tutto idealmente nella cartella in icona all’estremità destra ripetere Annulla per tornare
(o parte) del nome del file cui dovrebbe trovarsi. Nella del Dock per aprirlo alla versione desiderata.
che stiamo cercando. casella di ricerca (ç+F), come una cartella, ≈-clic Salviamo questa versione
Possiamo anche digitare inseriamo parte del nome o il file che vogliamo o usiamo Salva con nome
qualsiasi testo presente nel del contenuto del file. Nella e selezioniamo Ripristina. per conservarle entrambe
documento. Scorriamo barra sotto, selezioniamo Se non è presente, proviamo - assicuriamoci di dare
i risultati e facciamo doppio il drive o la cartella con Time Machine. Se non lo alla nuova versione
clic su quello desiderato o (non Questo Mac). Troppi usiamo è tempo di un nome distinto per evitare
selezioniamo con i tasti risultati? Impostiamo i filtri cominciare a farlo: https:// di sovrascrivere quella
freccia e premiamo ®. per tipo, data, o altri criteri. apple.co/2v2f6yD precedente. Se abbiamo
chiuso il file, apriamolo
di nuovo e controlliamo
il menu File per il comando
contrassegnato un file Ripristina: se l’app
Non si riesce a come in uso, non sarà supporta il sistema di
svuotare il cestino!
Segnala un errore. in grado di rimuoverlo. controllo versione di macOS
Otteniamo informazioni sul potremo scegliere tra
file (ç-I) e assicuriamoci i salvataggi precedenti.
Svuotare il cestino (≈-clic che Bloccato sia Altre app potrebbero avere
per le opzioni) cancella deselezionato. Premiamo il proprio sistema per
tutti i suoi file per sempre, å mentre lo svuotiamo. Se archiviare i file temporanei,
liberando spazio sull’unità. anche questo non funziona consultiamo la guida
Ma se un processo ha dovremo riavviare. o il sito dello sviluppatore.

COME Valutare la salute di un drive con Utility Disco >

1Lanciare Utility Disco


Avviamo Utility Disco in Applicazioni
> Utility, ma è più facile aprirlo tramite
2Volumi e dispositivi
Per impostazione predefinita, Utility
Disco mostra i “volumi”, partizioni
3Unità di avvio
Selezioniamo qualsiasi unità o volume,
ma su quello in cui si trova macOS,
Spotlight (ç+[Spazio]). L’app ci all’interno delle unità che sono visibili Inizializza, Ripristina e Disattiva non sono
mostrerà subito tutte le unità interne in macOS. Per vedere su quali unità disponibili. È possibile eseguire SOS per
e (a sinistra) quelle collegate si trovano, scegliamo Mostra tutti controllare l’unità: le riparazioni potrebbero
al nostro Mac. i dispositivi dal menu Vista. richiedere la modalità ripristino (pag. 28).

26 | Mac magazine | Aprile 2020


I file che dobbiamo Come fare più spazio Dov’è la Libreria? Un’app ha avuto
recuperare non sono per i backup di Time un crash. Perderemo
in Time Machine, Machine? il nostro lavoro?
perché?
Quando un di questi
Per tenere sia i backup suggerimenti menziona Molte app hanno
In Preferenze di Sistema> nuovi sia quelli vecchi, la cartella Libreria, il salvataggio automatico
Time Machine, verifichiamo potremmo avere bisogno spesso non ci si riferisce o il recupero, ci sono buone
che il Backup automatico di più spazio e quindi a quella nel disco probabilità che il lavoro
sia attivo. In Opzioni, con un di un disco più grande di avvio, ma alla sua non andrà perso anche
clic sul segno “-” eliminiamo (non possiamo omonima nascosta nella se non abbiamo salvato
le cartelle e le unità aggiungerne uno). cartella Home in Utenti. di recente. Se notiamo
che non vogliamo includere. Colleghiamolo, ma non Tecnicamente, il suo qualcosa che non va
“Notifica dopo l’eliminazione tentiamo di gestirlo nelle percorso è ~ / Library. prima che l’app smetta di
dei vecchi backup” ci avvisa Preferenze di Sistema di Per rivelarla nel Finder, funzionare, usiamo File >
quando l’unità di backup Time Machine: andiamo teniamo premuto il tasto Salva con nome (teniamo
si riempie e le vecchie alla pagina https://apple. Opzione e facciamo clic premuto å se non vediamo
versioni vengono rimosse. co/2SZUlf1 sul menu Vai del Finder. l’opzione) per salvare una
nuova copia, poi chiudiamo
l’app. Alla riapertura
quando installiamo altre dell’app, proviamo la nuova
Perché i file
non si aprono app. Con ≈-clic su un file copia e, se è danneggiata,
nell’app desiderata? scegliamo Ottieni passiamo al salvataggio
Informazioni, vedremo l’app precedente. Se l’app si
a lui associata in “Apri con”. chiude improvvisamente,
Quando facciamo doppio Possiamo cambiarlo per riapriamola per vedere
clic su un documento nel questo file o fare clic su se ripristina il documento;
Finder, questo viene aperto Cambia tutto ... per scegliere in caso contrario, leggiamo
nell’app che macOS associa un’app per tutti i file di questo la guida in linea per
al tipo di file, come .jpg o .rtf. tipo. O ≈-clic un documento scoprire se è disponibile
Questa può essere cambiata scegliendo Apri con… il ripristino del file.

4Pronto soccorso
Quando eseguiamo S.O.S
su qualsiasi altra unità, questo riparerà
5Permessi ai dischi
Fino a OS X 10.10 Yosemite, l’app
aveva l’opzione per verificare i permessi,
6Ripristinare
Selezioniamo un’unità vuota
e usiamo Ripristina per duplicare
automaticamente tutti i problemi minori spesso responsabili di comportamenti il contenuto di un’unità scelta. Utile per
rilevati, dopo averci chiesto di confermare anomali come le impostazioni ignorate dischi che hanno problemi non riparabili,
l’azione. Fornirà anche un report con o le app che non funzionavano, quindi inizializzamola. Per ripristinare
i problemi che non possono essere risolti. ma ora non sono più un problema. il volume di avvio, usiamo Ripristina.

Mac magazine | Aprile 2020 | 27


Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

Problemi più seri


Una varietà di interventi può salvare un Mac bloccato
Cos’è il punto interrogativo
lampeggiante all’avvio?

Il nostro Mac non riesce a trovare


l’unità da cui avviare macOS.
La prima cosa da fare è aspettare,
dato che spesso si tratta di un
problema che il sistema risolve.
Se il Mac si avvia, andiamo in
Preferenze di Sistema > Disco di
avvio e selezioniamo l’unità di avvio.
In caso contrario, proviamo
a ripristinare (consultiamo “Come
utilizzare Recovery per riavviare
il Mac”, in basso a destra).

Il ripristino della NVRAM o SMC può risolvere il problema? Come utilizzare Recovery
per riavviare il Mac?

All’interno di ogni Mac realizzato pena provare quando nient’altro risolve La modalità Recovery serve
dal 2006 sono presenti due componenti il problema. Per ripristinare NVRAM per il ripristino del Mac, ed è un
che gestiscono le impostazioni e PRAM, riavviamo o accendiamo il Mac macOS ridotto che viene nascosto
di sistema: NVRAM e SMC. La RAM e teniamo premuto subito å+ç+P+R per le emergenze. Per entrare in
non volatile (NVRAM) memorizza (potremmo aver bisogno di un aiuto per Recovery, riavviamo o accendiamo
elementi come la selezione del disco farlo) fino a quando non termina l’avvio il Mac tenendo subito premuto
di avvio, la risoluzione dello schermo, di macOS. Potrebbe riavviarsi di nuovo ç+R finche vediamo il logo Apple.
il fuso orario e il volume del suono. Il durante il processo (consultiamo https:// Se il recupero fallisce, vedremo
controller di gestione del sistema (SMC) apple.co/3bWmY5e). Il ripristino di SMC invece un globo, il che significa che
si occupa della gestione della batteria è più complicato e il metodo dipende il Mac sta provando a ripristinare
e del calore, cosa succede quando dal modello di Mac in uso: in particolare, scaricando strumenti da internet
si preme il pulsante di accensione o si come è alimentato il computer e se (possiamo forzare l’opzione
apre o si chiude un MacBook, il sensore ha il chip di sicurezza T2. Andiamo premendo å+ç+R all’avvio).
di luce ambientale, la retroilluminazione alla pagina https://apple.co/39Ql2cF In entrambi i casi, sono disponibili
della tastiera e (sui pochi iMac che lo per i dettagli su come procedere. quattro opzioni: Ripristino
supportano) l’ingresso video esterno. Non preoccupiamoci, non avremo dal backup di Time Machine;
Il ripristino di NVRAM o SMC non bisogno di un cacciavite, ma delle Reinstallare macOS; Ottenere
dovrebbe essere necessario, ma vale la agili dita ci aiuteranno sicuramente. assistenza online (sfogliare il
supporto Apple); e Utility Disco. La
reinstallazione di macOS potrebbe
risolvere problemi senza eliminare
Come controllare da quale unità si avvia il Mac? i dati. Il ripristino da Time Machine
è semplice: potrebbero essere
necessarie alcune ore, ma tutto
L’unità di avvio viene scelta dovrebbe tornare alla normalità.
in Preferenze di Sistema > Disco
di avvio. Nella maggior parte dei casi
avremo solo un’unità di avvio. Se
teniamo premuto å all’avvio, Startup
Manager offre una scelta esplicita
di unità, oltre a “EFI Boot”, che ci
consente di avviare temporaneamente
dal backup di Time Machine.

28 | Mac magazine | Aprile 2020


Reinstallando macOS
si rischia di perde tutto
il lavoro sul Mac?

Normalmente no. Questa opzione


di Recovery sostituisce macOS
(la stessa versione o, con Internet
Recovery quella originale sul Mac)
senza influire sui file. Se vogliamo
partire da zero, o se l’unità di avvio
ha problemi, usiamo prima Utility
Disco per cancellarla (leggiamo
qui https://apple.co/2vVE5DC).

Quando avviare in modalità sicura e perchè?


C’è altro che possiamo
fare in Recovery?
Se il Mac non si avvia o manifesta provvisoria le troviamo alla pagina
problemi, la modalità sicura (o https://apple.co/2SLwdhf. Se un processo
provvisoria) aiuta a restringere la causa. suggerisce che un’estensione del kernel A differenza della
Carica solo le estensioni essenziali potrebbe essere il colpevole, controlliamo modalità sicura,
(aggiunte a macOS), disabilita i caratteri i kext di terze parti: avviamo il Terminale Recovery non ci porta
extra nel caso in cui uno sia corrotto, e digitiamo: kextstat | grep -v com.apple nel Finder, ma offre altre
elimina i file temporanei e impedisce il scorrendo il codice, la maggior parte dei opzioni oltre a quelle già
caricamento automatico di qualsiasi kext mostra il nome della sua app (i kext viste: Utility Password Firmware
elemento. Dopo l’avvio in modalità chiamati “tun” o “tap” sono di una VPN). o Utility Sicurezza Avvio consentono
provvisoria, è possibile eseguire una Cerchiamo su Google qualsiasi kext di creare una password di avvio
serie di controlli per identificare il rimanga misterioso. Nel caso, usiamo o disabilitarla (https://apple.
problema: vediamoli nel box qui sotto. il programma di disinstallazione fornito co/2SJpLXX). Le app Utilità di rete e
Più informazioni sulla modalità con quell’app per rimuoverla. Terminale funzionano normalmente.

COME Usare la modalità sicura >

1Avvio sicuro
Per avviare il Mac in modalità sicura,
riavviamolo o accendiamolo tenendo
2Controllo e riavvio
Possiamo eseguire Utility Disco o
controllare i kext nel Terminale (vediamo
3Escludere gli elementi
Nella scheda Elementi login,
annotiamo gli elementi, selezioniamoli
premuto ß finché appare il logo Apple sopra). Riavviamo, e se il problema e clic su “-” per rimuoverli. Riavviamo. Se
e la finestra di login. Nel caso usiamo una persiste, avviamo in modalità sicura, tutto funziona, aggiungiamo gli elementi
tastiera con cavo. Rilasciamo il pulsante accediamo all’account utente in di accesso uno alla volta facendo clic
ß  e accediamo al Finder. Preferenze di Sistema > Utenti e gruppi. su “+” e selezionando l’app associata.

Mac magazine | Aprile 2020 | 29


Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

Problemi di rete Siamo connessi:


perché i siti web
non vengono caricati?

Quando non riusciamo a connetterci Potrebbe essere un problema

a Internet o agli altri dispositivi del DNS (Domain Name Server).


In Preferenze di Sistema > Rete,
selezioniamo la connessione
e facciamo clic su Avanzate, quindi
su DNS. Annotiamo i due indirizzi
IP visualizzati (DNS del fornitore),
rimuoviamoli premendo “-”
e aggiungiamo 8.8.8.8 e 8.8.4.4
(DNS Google) o 208.67.222.222
e 208.67.220.220 (OpenDNS).

Perché il Wi-Fi
non riesce a collegarsi?

Chiediamolo a Diagnosi Wireless


un’app di macOS che possiamo
cercare con Spotlight. Avviamo
l’app che darà una prima
valutazione. Scegliamo Riepilogo,
facciamo clic su Continua, ignoriamo
le richieste di descrizione, e poi di
Cosa fare quando il Mac non si collega alla rete?
nuovo clic su Continua. Attendiamo
e poi clic su Fine. Facciamo doppio
Se il Wi-Fi smette di funzionare, di Sistema > Rete e selezioniamo la clic sul file generato per aprire
facciamo clic sul simbolo del Wi-Fi connessione a sinistra in “Configura la cartella: leggiamo i file
nella barra dei menu in alto a destra IPv4” passiamo da “Utilizzo di DHCP” di testo, in particolare quelli
dello schermo (se non è presente, a “Non attivo”, poi clic su Applica, chiamati “diagnostica”.
andiamo in Rete nelle Preferenze di e infine riattiviamo il DHCP.
Sistema, selezioniamo Wi-Fi a sinistra Scolleghiamo e ricolleghiamo il cavo.
e attiviamo “Mostra stato Wi-Fi Non dimentichiamo di controllare
nella barra menu”). Verifichiamo che il router (o il modem-router), che
sia selezionata la rete corretta e che potrebbe essere connesso alla nostra
l’icona del segnale mostri molte barre. rete, ma non avere la connessione
Scegliamo Disattiva Wi-Fi, attendiamo a Internet. Le sue spie di stato
qualche secondo, quindi scegliamo indicheranno l’eventuale problema,
Attiva Wi-Fi. Dovrebbe connettersi che può (quasi sempre) essere risolto
automaticamente, altrimenti, spegnendolo, aspettando 30 secondi
scegliamo la rete. Se si tratta di una e riaccendendolo. In caso di problemi
connessione cablata, per esempio con accediamo alla sua interfaccia
cavo Ethernet andiamo in Preferenze di configurazione web dal Mac.
Possiamo eseguire
il backup del Mac in rete
con Time Machine?
Pensiamo di essere connessi a
Internet, ma nulla sembra funzionare?
Sì, è possibile eseguire il backup
su unità di memoria collegata in rete,
Se siamo in Ethernet, andiamo contrario, disattiviamo e riattiviamo a condizione che il dispositivo NAS
in Preferenze di Sistema > Rete la connessione. Se la situazione non supporti Time Machine. Possiamo
e selezioniamo la connessione si risolve potrebbe essere necessario anche eseguire il backup in una
a sinistra. Dovrebbe segnalare il ripristino del router (è necessario cartella su un altro Mac. L’unità
che siamo connessi o no e mostrare conoscere i suoi parametri). Prima di di destinazione dovrà essere in
un indirizzo IP. (Stessa cosa per procedere, usiamo lo smartphone per formato Mac OS esteso (Journaled).
il Wi-Fi, possiamo avere più dettagli controllare se la pagina di supporto Troviamo tutte le informazioni alla
in Avanzate > TCP/IP). In caso del gestore Internet segnala problemi. pagina https://apple.co/3bTb5Nw

30 | Mac magazine | Aprile 2020


Altri problemi
all’avvio
C’è un modo per controllare
i problemi hardware del Mac?

Gli errori hardware sono rari, premuto il tasto D fino a quando


ma se non riusciamo a trovare ci viene chiesto di scegliere una
la causa di un problema altrove, lingua. Apple Diagnostics impiega
Perché non si riesce ad accedere usiamo Apple Diagnostics. Prima un paio di minuti per fare il suo
ai file condivisi da un altro di tutto spegniamo il Mac (non lavoro e ci fa conoscere il verdetto.
computer sulla rete?
in sospensione) e disconnettiamo Se abbiamo bisogno di aiuto
tutto tranne alimentazione, professionale, consultiamo
Per rendere visibili i file sul Mac tastiera, mouse, display e Internet. “Opzioni di riparazione
attraverso la rete locale (ovvero, Riaccendiamolo tenendo subito professionale” a pagina 35.
ai dispositivi collegati allo stesso router
tramite Wi-Fi o Ethernet), andiamo
in Condivisione in Preferenze di Sistema,
e selezioniamo Condivisione. Gli altri Mac
sulla rete ora dovrebbero apparire in
Condivisi nella barra laterale della finestra
del Finder. Per impostazione predefinita,
gli unici file che vedremo sono quelli nella
cartella pubblica per ciascuno dei nostri
account utente macOS. Aggiungiamo altre
unità o cartelle e impostiamo le relative
autorizzazioni sul lato destro del riquadro
Condivisione. I computer non Mac possono
anche accedere alle cartelle condivise
tramite AFP o SMB utilizzando l’indirizzo Come posso riparare gli Abbiamo formattato
IP mostrato. Se non vediamo il nostro errori sull’unità di avvio, l’unità integrata del
Mac nel Finder di un altro Mac, premiamo senza Utility Disco? Mac. Ora cosa fare?
ç+K (nel Finder) e facciamo clic
su Sfoglia o inseriamo l’indirizzo SMB
e facciamo clic su Connetti. Utility Disco non può eseguire Avviamo da Recovery
riparazioni sull’unità che sta (o Internet Recovery). Quindi,
eseguendo macOS, quindi se disponiamo di un backup
Cosa fa il firewall di macOS eseguiamo l’avvio da Recovery di Time Machine aggiornato,
e come dobbiamo usarlo? e selezioniamo poi Utility Disco ripristiniamo da quello.
che così può funzionare. Se il disco Se abbiamo una copia dei dati
non può essere riparato, che ci servono da qualche altra
L’app Firewall in macOS è attivata ripristiniamolo su un’unità vuota parte, installiamo macOS,
per impostazione predefinita e dovrebbe o con il backup di Time Machine e trasferiamo tutti i file
rimanere tale. Tutto ciò che fa è impedire su un nuovo disco. che ci servono.
alle app non autorizzate di accettare
connessioni di rete in entrata. È un buon
modo per sconfiggere alcuni malware che Perché non si accede all’account utente di macOS?
in questo modo non dovrebbero causare
problemi. Se un’app non può accedere a
una connessione di cui ha bisogno, Inseriamo la password per maiuscole. Se non funziona
andiamo in Preferenze di Sistema > l’account utente nella schermata e abbiamo un altro account
Sicurezza e Privacy > Firewall, sblocchiamo di benvenuto e il comando è utente, accediamo con quello
le impostazioni e facciamo clic rifiutato? Assicuriamoci e controlliamo le impostazioni
su Opzioni firewall per verificare che la password sia giusta in Preferenze di Sistema >
che disponga dell’autorizzazione e digitiamola con calma. Utenti e gruppi. Se siamo
ad accettare connessioni. Ulteriori Verifichiamo la presenza bloccati, consultiamo
informazioni sul firewall si trovano di una freccia in su che indica https://apple.co/3bWyg9A
alla pagina https://apple.co/2vWOr6c di disattivare il Blocco per reimpostare la password.

Mac magazine | Aprile 2020 | 31


Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

Problemi iCloud
I suggerimenti per assicurarci che
i file siano sincronizzati e disponibili
In Mail si possono usare
account non di Apple?

L’app Mail può gestire tutti i tipi


di account e-mail, ma l’attivazione
di Mail nelle impostazioni
di iCloud (in Preferenze di
Sistema su Mac o Impostazioni su
iOS) attiva solo l’indirizzo iCloud.
Aggiungiamone altri (Gmail,
Outlook, ecc.) In Mail > Aggiungi
account su macOS o Impostazioni
> Password e account >
Aggiungi account in iOS.

Cosa fa iCloud Foto e perché dovremmo usarlo? Perché non vengono


sincronizzati i dati
tra Mac e altri dispositivi?
Nelle Impostazioni di iOS > ID Apple > e clicchiamo l’icona di gestione. Sul Mac,
iCloud > Foto e nelle Preferenze di Foto in selezioniamo Foto di iCloud per caricare
macOS Catalina, quella che era la Libreria tutte le foto dal Mac (selezioniamo “Copia iCloud può sincronizzare le foto,
foto di iCloud è ora chiamata Foto elementi nella libreria Foto” in Foto > i contatti, le e-mail, i contatti, gli
di iCloud. Se attiviamo le Foto di iCloud Preferenze > Generali per includere le foto eventi del calendario e così via
in iOS, tutte le foto vengono mantenute appena importate). Se selezioniamo da ciascuno dei nostri Mac e
online fino a quando la memoria di iCloud “Scarica originali su questo Mac”, dispositivi iOS. Se il contenuto
non si riempie. Per acquistare più anche tutte le foto di iCloud (da tutti cercato non è presente su un
memoria, andiamo in Impostazioni > Apple i nostri dispositivi) vengono conservate dispositivo probabilmente ci siamo
ID > iCloud > Gestisci spazio > Cambia sul disco rigido, ma: fintanto che sono dimenticati di attivare un servizio
piano, o nelle Preferenze di Sistema sincronizzate con iCloud, l’eliminazione dal pannello di iCloud. Controlliamo
di macOS andiamo in Apple ID (o iCloud) di una foto la elimina ovunque. in Preferenze di Sistema > ID Apple
(o iCloud) sul Mac, nelle
Impostazioni di iOS, tocchiamo
È possibile Si possono Meglio sincronizzare il nostro nome per verificare le
cambiare l’ID Apple trasferire contenuti le cartelle Scrivania impostazioni. Andiamo in iCloud
su un dispositivo? sincronizzati su un e Documenti con per vedere cosa è impostato nella
nuovo ID Apple? iCloud Drive? sincronizzazione. Se tutto è a
posto controlliamo bit.ly/apple-
sysstat per vedere se i server
In Impostazioni > ID Apple, Solo per alcune cose: Può essere utile dare Apple sono attivi.
scorriamo verso il basso quando si disattivano accesso ai file in quelle
fino a Esci, accediamo Contatti, Calendari o posizioni quando siamo
con un altro account. Promemoria, è possibile lontani dal Mac e può
Se proviamo a cambiare scegliere di conservare i servire anche da backup.
di nuovo, potrebbe essere dati sul dispositivo. Quando Ma potrebbe riempire
necessario attendere accediamo con un nuovo rapidamente lo spazio
90 giorni per farlo ID Apple e riattiviamo di archiviazione iCloud,
https://apple.co/2HJPSaO i servizi, scegliamo di unire facciamo attenzione.
In Impostazioni > iTunes i dati in quell’account. Si attiva da Preferenze
e App Store, possiamo Anche la condivisione di Sistema > ID Apple
cambiare l’ID Apple in famiglia può aiutare: (o iCloud) > iCloud
per gli acquisti. https://apple.co/2wEscT9 Drive > Opzioni.

32 | Mac magazine | Aprile 2020


ABBONATI SUBITO!
38 ,90€ invece
L
DE
TO

0%
N
di 64 ,
O
SC 90€
4 11
a
1 um
n
o
n n er i
Potrebbero interessarti anche:

VERSIONE
DIGITALE IN Abbonamenti App journal Office Manuale 2018
OMAGGIO! 23,90€ sconto del 32% 9,90€ su www.sprea.it

Sei già abbonato? Rinnova ora! Per te c’è uno SCONTO del 43% (5 numeri omaggio)
PERCHÉ ABBONARSI: COUPON DI ABBONAMENTO
• Prezzo della rivista bloccato per un anno
• Sicurezza di ricevere tutti i numeri Sì! Mi abbono a Mac Magazine
Tagliare lungo la linea tratteggiata - Puoi anche fotocopiarlo per non rovinare la rivista

Riceverò 11 numeri a soli 38,90 euro anziché 64,90 euro con lo sconto del 40%

SCEGLI IL METODO PIÙ ❏ Inviate Mac Magazine al mio indirizzo:


Cognome e Nome
COMODO PER ABBONARTI:
Via N.
CHIAMACI E ATTIVEREMO INSIEME
Località
IL TUO ABBONAMENTO CAP Prov.
•TELEFONA al N. 02 87168197
Tel. email
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle ❏ Scelgo di pagare così:
18,00. Il costo massimo della telefonata da linea fissa è pari a Con bonifico IBAN IT40H0760101600000091540716 - intestato a Sprea S.p.A.
una normale chiamata su rete nazionale in Italia. Con il bollettino intestato a Sprea S.p.A. Via Torino 51, 20063 Cernusco S/Naviglio (MI)
conto postale N° 000091540716
•ONLINE www.macmagazine.it/abbonamenti
Con carta di credito: Visa Diners Mastercard
•FAX invia il coupon al N. 02 56561221 Numero
•POSTA Ritaglia o fotocopia il coupon seguendo le Codice di tre cifre che appare
istruzioni a lato e inviacelo insieme alla copia della ricevuta di Scad. (mm/aa) sul retro della carta di credito
pagamento via fax o mail (abbonamenti@sprea.it). Firma
• CONTATTACI VIA WHATSAPP ❏ Regalo Mac Magazine (quindi non speditelo al mio indirizzo sopra) a:
Cognome e Nome
3206126518 (Valido solo per i messaggi)
Via N.
Località CAP Prov.
Informativa ex Art.13 LGS 196/2003. I suoi dati saranno trattati da Sprea SpA, nonché dalle società con essa in rapporto
di controllo e collegamento ai sensi dell’art. 2359 c.c. titolari del trattamento, per dare corso alla sua richiesta di abbona- Tel. email
mento. A tale scopo, è indispensabile il conferimento dei dati anagrafici. Inoltre previo suo consenso i suoi dati potranno
essere trattati dalle Titolari per le seguenti finalità: 1) Finalità di indagini di mercato e analisi di tipo statistico anche al
fine di migliorare la qualità dei servizi erogati, marketing, attività promozionali, offerte commerciali anche nell’interesse
Il beneficiario del tuo abbonamento riceverà una mail dove gli verrà comunicato il regalo
di terzi. 2) Finalità connesse alla comunicazione dei suoi dati personali a soggetti operanti nei settori editoriale, largo
consumo e distribuzione, vendita a distanza, arredamento, telecomunicazioni, farmaceutico, finanziario, assicurativo,
automobilistico e ad enti pubblici ed Onlus, per propri utilizzi aventi le medesime finalità di cui al suddetto punto 1) e Compila, ritaglia e invia questo coupon in busta chiusa a:
2). Per tutte le finalità menzionate è necessario il suo esplicito consenso. Responsabile del trattamento è Sprea SpA via
Torino 51 20063 Cernusco SN (MI). I suoi dati saranno resi disponibili alle seguenti categorie di incaricati che li tratteran- Sprea S.p.A. - Servizio abbonamenti - Via Torino 51, 20063 Cernusco Sul Naviglio (MI)
no per i suddetti fini: addetti al customer service, addetti alle attività di marketing, addetti al confezionamento. L’elenco
aggiornato delle società del gruppo Sprea SpA, delle altre aziende a cui saranno comunicati i suoi dati e dei responsabili
potrà in qualsiasi momento essere richiesto al numero +39 0287168197 “Customer Service”. Lei può in ogni momento
oppure invialo via mail
e gratuitamente esercitare i diritti previsti dall’articolo 7 del D.Lgs.196/03 – e cioè conoscere quali dei suoi dati vengono
trattati, farli integrare, modificare o cancellare per violazione di legge, o opporsi al loro trattamento – scrivendo a Sprea
SpA via Torino 51 20063 Cernusco SN (MI).
Accetto di ricevere offerte promozionali e di contribuire Accetto che i miei dati vengano comunicati
con i miei dati a migliorare i servizi offerti (come specificato a soggetti terzi (come indicato al punto 2
al punto 1 dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO dell’informativa privacy): ❏ SI ❏ NO
OFFERTA VALIDA SOLO PER L’ITALIA
Cover Story: Il tuo Mac non funziona?

Altri guasti È possibile usare


il Mac senza
tastiera
e mouse?
Vari problemi che potrebbero sorgere
Se il mouse o la tastiera
non funzionano,
potremmo avere difficoltà
a utilizzare macOS
per verificare cosa non
funziona. L’attivazione
delle impostazioni di
accessibilità potrebbe
semplificare, ma è difficile
senza un dispositivo di
input... La risposta ovvia è
prenderne in prestito uno.
Qualsiasi tipo di periferica
USB (comprese quelle dei
PC) funzionerà e se non
riusciamo a ottenere sia
un mouse che una
tastiera, possiamo gestire
il tutto con uno dei due.
La maggior parte delle
Perché non si riesce ad accedere all’iPhone funzioni di macOS è
dal Finder quando è collegato tramite USB? accessibile con il mouse.
Se abbiamo solo una
tastiera, usiamo Spotlight
In macOS 10.15 Catalina, lo scambio di file Autorizza e infine toccare l’opzione Autorizza (ç+[spazio]) per trovare
fra computer e dispositivi iOS e iPadOS è sul dispositivo. Possiamo selezionare “Mostra e aprire app e funzioni di
fatto tramite Finder. Colleghiamo un iPhone [dispositivo] se è attiva la connessione al Wi-Fi” sistema per nome.
(o un iPad) con un cavo USB adatto e per vederlo elencato nella barra laterale anche Inseriamo “tastiera” nella
il dispositivo apparirà nella barra laterale senza cavo, ogni volta che si trova sulla stessa barra di ricerca delle
di una finestra del Finder. Selezioniamolo rete del Mac. Se il dispositivo non è ancora Preferenze di Sistema,
per visualizzare opzioni simili a quelle visibile nella barra laterale dopo averlo entriamo nella scheda e
che trovavamo in iTunes. Perché ciò accada, considerato attendibile, andiamo in Preferenze poi in Abbreviazioni >
dobbiamo sbloccare l’iPhone (con passcode, nel menu Finder e, nella scheda della Barra Tastiera troveremo le
Touch ID o Face ID), quindi selezionarlo laterale, assicuriamoci che “CD, DVD e scorciatoie per navigare
nella barra laterale, fare clic sul pulsante dispositivi iOS” sia selezionato. in macOS. Se necessario
premiamo ƒ nonché il
tasto funzione e i
modificatori visualizzati
Perché macOS Le app a 32-bit si Perché il Mac non
non consente possono usare con comunica con un (^ è ≈). Sotto Accesso
di usare un’app? macOS Catalina? accessorio Bluetooth? completo tastiera va
impostato su Tutti i
controlli. È quindi
In Preferenze di Sistema Apple ha annunciato anni ≈-clic sull’accessorio possibile spostarsi
> Sicurezza e privacy > fa che avrebbe posto fine in Preferenze di Sistema ovunque sia necessario
Generale, possiamo al supporto per le app > Bluetooth, facciamo clic con il Tab sull’opzione
consentire solo le app dell’App a 32-bit; ora è tutto a 64-bit. sulla croce per rimuoverlo, richiesta. Premiamo
Store o includere quelle Ciò significa che macOS 10.15 quindi associamolo ancora. [spazio] per selezionarla.
degli “sviluppatori Catalina non può eseguire Se il Bluetooth si spegne
identificati”. Quando le app a 32-bit. L’unica del tutto, indicato dall’icona
proviamo a eseguire un’app soluzione è installare della barra dei menu
che non appartiene a queste macOS 10.14 Mojave che si trasforma in una linea
categorie, macOS Gatekeeper o precedente usando a zigzag grigia, riavviamo.
ci dirà che non può essere Parallels Desktop o VMware Poi premiamo ß+å facendo
aperta. Se siamo sicuri della Fusion ed eseguire le app clic sull’icona per ottenere
sua provenienza, facciamo a 32-bit dalla macchina un menu Debug con
≈-clic e scegliamo Apri. virtuale. opzione di ripristino.

34 | Mac magazine | Aprile 2020


Riparazioni professionali
Quando non abbiamo altre alternative può essere
necessario rivolgersi a un centro di assistenza autorizzato...
Quanto costa
riparare
lo schermo?
La maggior parte degli
schermi Apple può essere
solo sostituita, non
riparata. Se abbiamo
AppleCare+, Apple
sostituirà lo schermo di un
iPhone o iPad danneggiati
per una cifra ragionevole
(per il primo incidente).
Troviamo una panoramica
dei prezzi a questi indirizzi
https://apple.co/38Otaua e
https://apple.co/37XzKgV.
Se fuori garanzia, si può
Cosa fare quando la batteria di un MacBook ha problemi? risparmiare qualche euro
con servizi di terze parti.
Quando la batteria del MacBook inizia a fare Se non ci sono altri problemi e la batteria Il costo degli schermi di
fatica si scarica più velocemente, e potrebbe si esaurisce rapidamente, verifichiamo MacBook e iMac varia
anche caricarsi in modo irregolare. Questi con i tecnici Apple che sia coperta secondo il modello, meglio
sintomi possono avere altre cause, proviamo da garanzia. Se la batteria è al termine rivolgersi direttamente
a ripristinare l’SMC come visto nelle pagine della sua durata naturale, è necessario ad Apple per avere
precedenti. Per controllare la batteria, sostituirla, i prezzi sono presenti in questa una valutazione precisa:
dal menu Mela andiamo nelle Informazioni pagina: https://apple.co/2PiNSe2. Se il Mac https://apple.co/2VdZ4fK
di Sistema > Energia. Confrontiamo è fuori garanzia altri servizi tecnici
il conteggio dei cicli con https://apple. potrebbero costare meno. Se abbiamo
Quali sono i diritti
co/3c1uaNC, che elenca la vita utile di ciascun manualità potremo provare a sostituirla dei consumatori
modello. Se è ben al di sotto del suo limite, noi, le batterie si trovano anche su Amazon.it con i prodotti
è probabile che sia successo altro. e le istruzioni su iFixit.com. acquistati da Apple?

Secondo quanto riportato


Apple ha richiamato Come ottenere Abbiamo un backup ma
Utility Disco non può da Apple: tutti i prodotti
alcuni prodotti. Il assistenza da Apple
nostro è fra questi? per i problemi riparare l’HD. Che fare? acquistati da Apple, anche
hardware? quelli non a marchio Apple,
sono coperti dalla garanzia
Prima di rinunciare La difficoltà di sostituire legale di due anni
a un vecchio Mac o pagare Non è necessario essere l’HD interno o l’SSD del venditore prevista
per farlo riparare, in garanzia o disporre di un Mac dipende dal Codice del Consumo.
controlliamo su bit.ly/ di AppleCare+ per ottenere dal modello. Quindi I consumatori hanno
apple-exchrepextnprog se consulenza su problemi consideriamo l’idea il diritto, di ottenere dal
il nostro è tra questi. relativi all’hardware Apple. di pagare qualcuno venditore la riparazione
Controlliamo l’elenco anche Andiamo a https://www. per farlo. Prendiamo un o sostituzione gratuita dei
se il nostro Mac funziona apple.com/it/retail/geniusbar/ appuntamento al Genius prodotti che presentino un
correttamente al momento: Potremmo essere invitati a Bar per un preventivo. Se difetto di conformità nei 24
queste offerte di riparazione portare il prodotto in un il Mac è fuori garanzia con mesi successivi alla data
gratuite non durano per Apple Store locale, ma il un riparatore indipendente di consegna. Il difetto deve
sempre, quindi è meglio servizio di raccolta e si potrebbe risparmiare. essere denunciato entro
essere consapevoli della consegna può essere Meglio sostituire il disco 2 mesi dalla scoperta:
situazione e fare qualcosa. organizzato se necessario. con uno più grande. https://apple.co/38R9UMA

Mac magazine | Aprile 2020 | 35


Fotografare con iPhone

iPhone 5

superguida 2

alla fotografia
Scopriamo come scattare, modificare
3

e condividere foto più belle con un iPhone

N
on ci sono dubbi, l’iPhone tempo con una velocità dell’otturatore
è un dispositivo perfetto elevata o magari aggiungere
per i fotografi. È sempre una sfocatura di movimento a persone
a portata di mano per e automobili utilizzando una bassa
scattare una foto al volo. È una camera velocità dell’otturatore. Con una reflex
oscura digitale con strumenti che c’è anche la possibilità di cambiare
possono risolvere problemi di colore, obiettivi per catturare una
tono e composizione. È una galleria inquadratura grandangolare o usare
portatile che ci consente di visualizzare un teleobiettivo per un primo piano.
foto su uno schermo ad alta risoluzione Fortunatamente, con iPhone 11
o condividere scatti su migliaia e 11 Pro, Apple ha ridotto il divario
di schermi tramite i social media. tra smartphone e reflex.
Gli iPhone sono anche strumenti Grazie al teleobiettivo e agli obiettivi
fotografici efficaci in quanto attirano grandangolari, c’è un maggiore
meno attenzione quando scattiamo controllo sulla composizione. Usando
una foto (rispetto all’utilizzo la modalità Notte di iPhone 11,
di una fotocamera DSLR). La maggior possiamo scattare in scarsa luminosità
parte di noi ha spesso in mano senza bisogno di un flash. La modalità
uno smartphone, quindi daremo meno Ritratto avanzata ci consente di
nell’occhio, e mantenendo un basso aggiungere sfocature agli sfondi o agli
profilo avremo maggiori opportunità oggetti in primo piano. In combinazione
di scattare foto per strada in stile con gli strumenti di editing di foto
documentario. I fotografi tradizionali e video rilasciati in iOS 13, possiamo
che usano DSLR si lamentano utilizzare l’iPhone per creare immagini
della mancanza dei controlli manuali standard professionali simili a quelle
e delle funzioni che possono produrre prodotte dalle fotocamere DSLR.
effetti particolari. Come per esempio Per questo articolo abbiamo usato un
scegliere un’ampia apertura per creare iPhone XR e un iPhone 11 Pro, ma molti
una sfocatura dello sfondo per un dei suggerimenti e delle tecniche sono
ritratto. O congelare un momento nel adatti anche ai modelli più vecchi.

36 | Mac magazine | Aprile 2020


4

App Fotocamera
1 2 3 4 5
Cambiare zoom Anteprima Modalità Fotografare Live Foto
Tocchiamo le icone Con l’obiettivo wide (1x) Tocchiamo questa icona Oltre a scattare foto Tocchiamo qui per
per cambiare gli obiettivi o il teleobiettivo (2x), per alternare tra il pulsante registra clip attivare o disattivare
dell’11 Pro: teleobiettivo vedremo un’anteprima le modalità di scatto Video. Premiamo il pulsante la modalità Live Foto che
(2x), grandangolo (1x) in dissolvenza dell’app Fotocamera di scatto e scorriamo consente di catturare un
e ultra grandangolo (0,5). dei dettagli fuori e altre impostazioni verso l’alto / a destra per breve video da elaborare
O trasciniamo la rotella dall’inquadratura. come i controlli Flash, registrare i video. Teniamo in modo creativo,
per ingrandire o ridurre Questa opzione ci aiuta la modalità Notte, premuto il pulsante, quindi per esempio imitando la
in incrementi. Fino a 2x a comporre meglio le proporzioni, scorriamo verso il basso sfocatura da movimento
è uno zoom ottico oltre la scena che stiamo l’autoscatto e / a sinistra per attivare a lunga esposizione
è zoom digitale. fotografando. naturalmente i filtri. la modalità raffica. prodotta da una reflex.

Mac magazine | Aprile 2020 | 37


Migliorare la qualità degli scatti
Come catturare ritratti perfetti e paesaggi mozzafiato

P 2Sfocatura regolabile
ersone e animali domestici il soggetto resta ben messo a fuoco
sono soggetti piuttosto in primo piano. I modelli iPhone 7 Plus, Quando scattiamo una foto con una
comuni per una fotografia, 8 Plus, X e XR vantano anche reflex digitale, dobbiamo fare attenzione
oppure potremmo preferire una modalità Ritratto che utilizza alla sfocatura dello sfondo dovuta
fotografare paesaggi urbani o rurali. un software per simulare l’effetto all’impostazione dell’apertura
Qualunque siano le nostre preferenze, di sfocatura dello sfondo prodotto dell’obiettivo. Un’apertura ampia che
scopriremo che l’iPhone racchiude tutti da una DSLR. Tuttavia, questi modelli induce la sfocatura ha un piccolo valore
gli strumenti e le modalità di scatto di iPhone possono applicare di f-stop come f/1.8. Un’apertura stretta
di cui abbiamo bisogno per catturare la sfocatura solo ai ritratti di persone. come f/16 produrrà meno sfocatura.
un’ampia varietà di soggetti. Ecco Proviamo a fare una foto a un animale Su iPhone 11 Pro, possiamo usare
alcuni suggerimenti che ci aiuteranno domestico e l’iPhone ci avviserà l’app Foto per regolare gli f-stop per
a scattare la foto giusta. che non riesce a trovare un viso comporre più sfocatura e nascondere
da elaborare. Invece, grazie agli oggetti di sfondo indesiderati o ridurre

1Modalità ritratto
Le fotocamere reflex digitali hanno
una modalità Ritratto che utilizza
obiettivi extra, in modalità Ritratto gli
iPhone 11 e 11 Pro possono applicare
una sfocatura selettiva a qualsiasi
la sfocatura per rivelare più dettagli
dello sfondo. Questa regolazione
in post-produzione offre un maggiore
un’apertura ampia per creare uno soggetto, una funzione che li rende controllo sull’aspetto finale dell’effetto
sfondo sfocato (o bokeh) mentre più simili a una vera fotocamera. bokeh di un ritratto.

COME Usare obiettivi diversi >

1Zoom digitale
Sugli iPhone con obiettivo singolo,
come l’XR, pizzichiamo il display
2Teleobiettivo
Tap sull’icona 2x per selezionare
l’obiettivo da 52 mm di iPhone 11 Pro.
3Inquadratura larga
L’obiettivo Ultra Wide di iPhone 11
può essere selezionato toccando
per avere l’inquadratura ravvicinata Ciò consente di acquisire una buona l’icona 0.5. Questo obiettivo
del soggetto. È uno zoom digitale, visione del soggetto senza doverci da 13 mm è perfetto per catturare
quindi mancherà dell’alta qualità spostare dal punto di ripresa. paesaggi e scenari urbani. Crea
dell’immagine prodotta dal Perfetto per scattare foto e clip figure allungate, quindi è più adatto
teleobiettivo dedicato del Pro. in stile editoriale. ai luoghi che alle persone.

38 | Mac magazine | Aprile 2020


La modalità Panoramica può offrire
un campo visivo più ampio rispetto
a qualsiasi obiettivo, rendendolo
perfetto per le fotografie di paesaggi.

3Panorami perfetti
La modalità Panoramica dell’app Migliori
Fotocamera ci consente di eseguire una
panoramica dall’iPhone per catturare
estensioni
un campo visivo più ampio in una e app
singola immagine. Come impostazione,
è necessario eseguire la panoramica di terze parti
da sinistra a destra per acquisire
un panorama, ma se si tocca la freccia, Lightroom
questa si sposta sul lato opposto dello 12,19 €/mese adobe.com
schermo, consentendo di eseguire Lightroom ha un set
la panoramica da destra a sinistra. La più avanzato di strumenti
modalità Panoramica funziona al meglio di ritocco rispetto a Foto
su paesaggi statici. Se la scena contiene di iOS. Ha una modalità
soggetti in movimento, per esempio fotocamera in grado di riprendere
persone, questi possono deformarsi file .DNG non elaborati.
quando il feed delle immagini viene Potremo lavorare sui dettagli
raccolto in un singolo scatto. Possiamo delle immagini senza aggiungere
anche tenere la fotocamera in verticale artefatti di compressione.
in modalità Panoramica per catturare
scenari con edifici alti. Questa
modalità può anche essere utilizzata Su iPhone 11 possiamo sfocare lo sfondo o il primo piano di Halide Camera
per catturare un angolo di visione più qualsiasi soggetto, consentendoci di realizzare ritratti più belli. 6,99 € halide.cam
ampio con gli iPhone che non hanno Questa app dà accesso
obiettivo Wide o Ultra Wide. i dettagli delle ombre, il cielo può alle impostazioni
risultare meno luminoso. Impostando della fotocamera in stile DSLR,

4High Dynamic Range


I paesaggi possono avere troppo
contrasto. Se la fotocamera imposta
gli iPhone più vecchi per scattare
in modalità HDR, questi eseguiranno
tre scatti consecutivi per catturare
come le preimpostazioni
del bilanciamento del bianco e la
regolazione ISO manuale. Focus
l’esposizione per catturare più dettagli i dettagli nelle ombre di un paesaggio, peaking consente di vedere quali
in evidenza, le ombre del paesaggio i mezzitoni e le luci. Le tre diverse aree sono nitide. Possiamo
possono essere sottoesposte. esposizioni vengono quindi unite trasferire via AirDrop i file .DNG
Al contrario, se vengono catturati in un solo scatto. Su iPhone 11 Pro, sul Mac e modificarli in Foto.
possiamo attivare lo Smart HDR
nel menu Impostazioni della
fotocamera, che userà le parti meglio Shutterstock
esposte delle immagini per ricreare Contributor
uno scatto ben bilanciato. Gratuita shutterstock.com
Dopo aver scattato una

5Formati
Gli iPhone recenti possono salvare
le foto in formato HEIC che occupano
serie di foto, carichiamo
le migliori per venderle sul
marketplace di foto Shutterstock
meno spazio. In Impostazioni > tramite l’app Contributor.
Fotocamera > Formati, possiamo Suggerirà persino parole chiave
scegliere, Più compatibile per salvare per i nostri scatti e il processo
i file come JPEG, le immagini di revisione per la pubblicazione
In Impostazioni > Fotocamera > Griglia attiviamo la griglia per occuperanno più spazio ma saranno può essere molto rapido.
la Regola dei terzi per aiutarci con la composizione del paesaggio. più facili da condividere e modificare.

Mac magazine | Aprile 2020 | 39


La modalità notturna dell’iPhone 11
ci consente di catturare paesaggi
urbani notturni mozzafiato.

Fotografia con luce scarsa


Scopriamo come rivelare più dettagli al buio!

F
otografare in luoghi con Questa però non è una soluzione
scarsa illuminazione è una ideale. Il lampo può illuminare
sfida. Con un iPhone possiamo una persona in piedi vicino all’iPhone,
provare a utilizzare un valore ma immergerà lo sfondo in un’ombra
ISO più veloce e un’apertura più ampia sottoesposta. Inoltre, alcuni luoghi
per renderlo più sensibile alla luce potrebbero non consentire l’uso
disponibile, ma ciò può aggiungere del flash, per esempio all’interno
rumore digitale alle foto. Ecco di una chiesa o di un museo. La modalità notte permette di scattare senza flash.
alcuni suggerimenti utili per catturare
immagini più belle anche in situazioni
con poca luce. 2Usare un treppiede
Quando l’iPhone misura una scena
in condizioni di scarsa luminosità,
dalle vibrazioni indesiderate
all’immagine. Usando un treppiede,
possiamo mantenere l’iPhone fermo

1Usare il flash
Un modo per proiettare più luce su
un soggetto è attivare il flash toccando
userà una velocità dell’otturatore più
bassa per far entrare più luce. Se non
teniamo l’iPhone abbastanza fermo,
durante uno scatto con lunga
esposizione. Ciò farà apparire nitidi
i soggetti statici come gli edifici.
l’apposita icona dell’app Fotocamera. l’immagine avrà sfocature indotte I soggetti in movimento come

COME Usare le modalità di scatto dell’iPhone 11 Pro >

1Modalità notte
Qui, l’icona gialla della modalità
Notte si è attivata automaticamente.
2Motion blur
In questa foto in modalità
Notte, nonostante la bassa velocità
3Modalità raffica
Sugli iPhone più vecchi, possiamo
catturare una serie di scatti a raffica
Ha scelto un’esposizione di quattro dell’otturatore di 1/10 di secondo, tenendo il dito sul pulsante di scatto.
secondi per catturare i dettagli della lo sfondo statico appare nitido mentre Sull’iPhone 11, trasciniamo a sinistra (o
scena. Dopo aver toccato il pulsante la persona che cammina mostra verso il basso) per attivare la modalità
di scatto, un cursore del conto alla una sfocatura di movimento raffica. Il numero di fotogrammi
rovescia indica il tempo di esposizione. che aggiunge energia alla scena. apparirà nel pulsante di scatto.

40 | Mac magazine | Aprile 2020


I migliori
accessori
per iPhone
Treppiede Pixi
35,50 € manfrotto.com
Questo mini treppiede ha un
morsetto universale per iPhone
e consente di catturare foto e
video stabili. Le sue dimensioni
ridotte ci permettono di portarlo
sempre con noi. È anche ottimo
per catturare il motion blur
durante le lunghe esposizioni.

automobili e persone potranno invece scarsa illuminazione, facciamo clic su


apparire sfocati in base alla velocità una fotografia nell’app Foto del Mac.
dell’otturatore, il che aggiunge Poi, Facciamo clic sull’icona “i” in alto
un senso dinamico di movimento a destra. In questo modo apriremo
alla scena. Se abbiamo un iPhone 11, il pannello di metadati che fornisce
un treppiede non è essenziale le impostazioni di scatto della foto
grazie alla modalità Notte. come ISO (sensibilità alla luce).
Maggiore sarà la velocità ISO, più Luci LED
3 Modalità notte
Con iPhone 11 e 11 Pro, possiamo
fotografare in modalità Notte in luoghi
sensibile alla luce sarà l’iPhone.
Un’alta velocità ISO come 2.000
aggiungerà molto rumore digitale
Lumimuse 6
81,00 € manfrotto.com
Questo kit ci permette
con scarsa illuminazione. Ciò consente agli scatti in scarsa luminosità. di illuminare i soggetti di foto
di fotografare con esposizione lunga o video e rivelare più dettagli
evitando sfocature dell’immagine
anche tenendo in mano l’iPhone.
La modalità notturna produce risultati
5Fotografare in raw
I formati di file come HEIC e JPEG
comprimono un’immagine in modo
in luoghi con scarsa
illuminazione. Il kit include un
mini treppiede e un Lumimuse
buoni, rivelando dettagli come nuvole da occupare meno spazio. Ciò rende a LED su cui possiamo regolare
e stelle che non sono ben visibili più difficile rivelare colore e dettagli l’intensità della luce.
ad occhio nudo. Queste foto avranno negli scatti in condizioni di scarsa
meno rumore digitale rispetto a quelle illuminazione. Con un’immagine raw
scattate con un valore ISO più grande. non compressa, come un file .DNG
(Negativo digitale) è possibile lavorare

4Leggere i metadati
Per comprendere le impostazioni
utilizzate dall’iPhone in luoghi con
meglio in fase di editing delle immagini
riducendo gli artefatti che possono
essere generati dalla compressione.

Veho Muvi X-Lapse


19,95 € amazon.it
Su un treppiede l’iPhone può
catturare clip time-lapse che
mostrano il flusso di persone
o nuvole ad alta velocità. Questo
treppiede a orologeria ruota
molto lentamente, aggiungendo
una panoramica uniforme
alle clip registrate in time-lapse.

4Modalità ritratto
La sfocatura della profondità di
campo della modalità Ritratto non è
5High-key in B/N
La modalità Luce B/N usa
la maschera di profondità creata
limitata ai ritratti di persone o animali. in modalità Ritratto per isolare
Possiamo usarla per aggiungere il soggetto dallo sfondo. Questo è
la sfocatura bokeh ad altri soggetti. un modo rapido per simulare
Qui l’abbiamo usata per attirare una foto in studio monocromatica
l’attenzione sull’edera in primo piano. ad alto contrasto in qualsiasi scena.

Mac magazine | Aprile 2020 | 41


Regoliamo in modo
selettivo un soggetto
retroilluminato
per rivelare
l’ombra mancante
e evidenziare i dettagli.

Foto e video editing


Miglioriamo foto e video con semplicità

D
opo aver scattato una foto delle diverse temperature di colore soffrono ancora di dominanti di colore,
o registrato un video, della luce. La luce del giorno può far possiamo migliorarli nell’app Foto.
potrebbe essere necessario apparire uno scatto troppo freddo Tap su Modifica , poi scegliamo l’icona
modificarne il colore, il tono e e blu. La luce artificiale può rendere Regola e scorriamo fino a trovare
la composizione per migliorarlo. L’app i toni della pelle troppo caldi il cursore Calore. Trasciniamolo
Foto di iOS 13 ha funzioni per eliminare e arancioni. L’app Fotocamera eseguirà a sinistra per modificare le tonalità
i problemi comuni. Può anche elaborare un’operazione di bilanciamento troppo fredde o a destra per modificare
i video usando gli stessi strumenti. del bianco automatico per acquisire una tonalità troppo calda. Possiamo
colori senza dominanti. Se riesce anche bilanciare il verde o il magenta

1Colori e dominanti
L’iPhone deve catturare i colori reali
in varie condizioni di illuminazione.
a ottenere oggetti bianchi liberi
da dominanti blu o arancioni, anche
il resto dell’immagine avrà colori
usando il cursore Tinta. Trasciniamo
verso sinistra per contrastare
una tinta troppo verde o verso
Questa può essere una sfida a causa con toni naturali. Se le nostre foto destra per ridurre il magenta.

COME Modificare le Live Foto in iOS 13 >

1Live Foto
Dopo aver scattato in modalità Live,
teniamo premuto il dito su una foto per
2Impostare anteprima
Tap su Modifica, poi selezioniamo
l’icona Live. Con le maniglie possiamo
3Bilanciare la clip
Tap sull’icona Regola e modifichiamo
colori e toni per rendere la clip più bella.
riprodurre un filmato di tre secondi. Le tagliare il punto finale e iniziale, poi Qui abbiamo incrementato la Vividezza
Live Foto possono essere modificate scorriamo il rettangolo per scegliere lo per aumentare la saturazione dei colori
nell’app Foto per selezionare lo scatto scatto e facciamo tap su Foto principale più deboli della Live Foto senza
migliore e regolare colori e toni. per usarlo come anteprima della foto. saturare quelli più forti.

42 | Mac magazine | Aprile 2020


Condivisione
delle foto sui
social media
e altrove
Dopo aver modificato le foto,
potremmo volerle condividere
con amici, familiari e follower
dei social media. Alcuni social
media presenteranno una
versione ritagliata dello scatto.
Per esempio, condividendo
un ritratto su Twitter, potrebbe
essere presentato in una finestra
L’app Foto ci consente di applicare i filtri prima o dopo lo scatto per aiutarci a creare effetti particolari. orizzontale che taglia le parti
chiave dell’immagine. Prendiamo
Queste correzioni si possono applicare
alle immagini fisse e ai video. 3Distorsione
Fotografando un edificio alto da
un angolo basso, le sue pareti verticali
in considerazione la possibilità
di ritagliare un ritratto come se
fosse un paesaggio in Foto. Tap

2Modificare i toni
In condizioni di luce con
molto contrasto, l’iPhone potrebbe
sembrano convergere verso l’interno
nella parte superiore dell’inquadratura.
Se usiamo un obiettivo ultra
avere difficoltà a catturare i dettagli grandangolare, la distorsione
nelle ombre e nelle luci (anche prospettica è una caratteristica
quando si riprende con modalità HDR). di questo tipo di fotografia. Tuttavia,
Il cursore Ombre del pannello Regola quando si utilizzano altri obiettivi,
consente di schiarire le ombre è possibile elaborare l’immagine
sottoesposte senza sovraesporre per rendere le pareti di un edificio
le luci. Il cursore Luci evidenzia parallele ai bordi laterali della foto.
i dettagli del cielo mancante senza Facciamo tap su Modifica, poi sull’icona
sottoesporre un paesaggio più scuro. Ritaglio. Trasciniamo il cursore
a destra per ridurre la distorsione Ritagliamo uno scatto in modo
prospettica verticale. che le aree chiave vengano
visualizzate nel feed di Twitter.

4Divertirsi con i filtri


L’icona Filtro dell’app Fotocamera
ci consente di cambiare aspetto a una
su Modifica, poi tap su Ritaglia e
nelle Forme selezioniamo l’icona
foto o a un video. Ci sono nove filtri orizzontale. Trasciniamo i bordi
fra cui scegliere e possiamo regolarne per ritagliare il soggetto, poi
l’intensità usando il cursore che appare scegliamo fine e siamo pronti
sotto ognuno dei filtri per bilanciare ad agire sull’icona condivisione.
Con i nuovi iPhone impostiamo facilmente la sfocatura dello sfondo. al meglio il risultato finale.

4Animare le clip
Quando guardiamo una Live Foto
scorriamo verso l’alto per accedere
5Otturatore lento
Su una Reflex è possibile chiudere
l’apertura e utilizzare una bassa velocità
6Esposizione lunga
Live Foto scattata con un treppiede
in modo che solo le persone si
ai suoi strumenti di animazione. Loop dell’otturatore per aggiungere sfocatura muovessero. L’effetto Esposizione lunga
riproduce continuamente la clip. di movimento. Possiamo imitare ha offuscato le persone mantenendo
Rimbalzo riproduce la clip avanti e la tecnica applicando lo strumento il treno nitido. Questa tecnica può
indietro per creare movimenti ripetitivi. Esposizione lunga alla Live Foto. trasformare le onde in strisce astratte.

Mac magazine | Aprile 2020 | 43


Internet In collaborazione con

A SPASSO PER
IL WEB OSCURO
Cosa si può trovare nei bassifondi di Internet? Tutto quello che è illegale,
naturalmente, ma anche alcuni servizi legali che potrebbero tornare utili
I siti dei “buoni”
P
erché qualcuno dovrebbe ci si affidava a una (illusoria) garanzia
avventurarsi nei bassifondi di anonimato. Se nel 1993 usavamo i Abbiamo detto che il Dark Web non è
di una sconfinata metropoli? browser Mosaic o Netscape per surfare indicizzato: come troviamo le risorse
Curiosità, certamente, un filo di la Rete, oggi per entrare nel Dark Web interessanti? Come agli albori di
incoscienza se vogliamo. Ma si possono abbiamo bisogno di TOR, un browser Internet, bisogna conoscere gli indirizzi e
anche vedere scorci di realtà non ultrablindato basato su Mozilla qui vi proporremo quelli più interessanti.
comuni, panorami incredibili, solidarietà che si può scaricare gratuitamente da A partire dai siti dei “buoni”, quindi
umana e personaggi come quelli www.torproject.org. TOR è l’acronimo servizi perfettamente legali.
dipinti da De André in Città Vecchia. di The Onion Router, il router cipolla.
Lo stesso vale per gli angoli più remoti
di Internet, dove fra hacker, spacciatori
e delinquenti di ogni risma è possibile
Nome apparentemente bizzarro,
ma azzeccatissimo: quando si usa TOR
non ci si connette direttamente
1 CIA. La domanda da porsi non è
“cosa ci fa la CIA sul Dark Web?”,
al massimo è “perché non ci sono altri
imbattersi in servizi utili anche a chi al Dark Web, ma si rimbalza attraverso servizi di sicurezza nazionale?”. Diciamo
la legge preferisce rispettarla e magari numerosi sistemi, come se fossero che la CIA, così come altre agenzie
vuole portare il contributo, per esempio i tanti strati di una cipolla, rendendo di intelligence, sono state fra le prime
passando documenti scottanti impossibile (o quasi, diciamo molto a usare TOR, che per anni è stato
alla stampa o a Wikileaks senza correre difficile) rintracciare l’IP originario. un ottimo modo per permettere a spie
il rischio di rivelare la propria identità. Anonimato vero, insomma. Proprio e agenti segreti di mantenere riservate
per questo lo usano i criminali per le comunicazioni anche quando si
TOR, la rete a cipolla fare loschi traffici, ma non è nato per trovavano in paesi stranieri. Il sito TOR
A dispetto delle tante storie spesso questo. La rete TOR è stata creata per della CIA naturalmente non è dedicato a
ingigantite dalla stampa, il Dark garantire la libertà a chi vive in regimi questo utilizzo, ma garantisce un canale
Web non è altro che quella parte dittatoriali, dove non esiste libertà di riservato per comunicare con l’agenzia
di Internet non indicizzata dai motori di espressione, ma anche per consentire senza essere scoperti. All’indirizzo bit.
ricerca, alla quale si accede in maniera ai whitleblower – le gole profonde – ly/ciator489 è possibile consultare un
anonima. Ricorda un po’ gli albori di svelare le “marachelle”
di Internet, quando i motori di ricerca dei governi democratici, Il Dark Web non è fatto di soli
erano primitivi rispetto a quelli odierni,
quando ci si scambiava gli indirizzi più
passandole agli organi di
stampa. Pensiamo ad Assange
criminali: l’anonimato
interessanti fra amici e quando e Snowden, per esempio. è un diritto di ogni cittadino
44 | Mac magazine | Aprile 2020
Per le gole più noti e sicuri ed è adatto a chi ha
profonde. l’esigenza di garantirsi l’anonimato.
SecureDrop
permette
In certi casi, pensiamo ai dissidenti
di inviare a giornali in paesi poco democratici, è meglio
e organi di stampa essere estremamente cauti e aggiungere
documenti un ulteriore livello di sicurezza
e informazioni alla VPN. Come? Passando per TOR,
in maniera
anonima. così da rendere ancora più complesso
intercettare la comunicazione
o risalire ai partecipanti. ExpressVPN
permette di farlo tramite il suo sito
all’indirizzo expressobutiolem.onion,
tramite il quale è anche possibile
perfetto mirror del classico sito della i messaggi. Collegandoci all’indirizzo registrarsi anonimamente al servizio.
CIA, con i moduli di contatto e anche la secrdrop5wyphb5x.onion ci troveremo Fondamentale, dato che il sito “normale”
possibilità di candidarsi per collaborare. di fronte a una lista dei principali media, è inaccessibile in numerosi paesi,
Del resto, un agente segreto non quasi tutti stranieri, ai quali poter inviare inclusa la succitata Cina.
manderebbe mai un CV via email, no? messaggi e documentazione in maniera

2 ProtonMail. È uno dei servizi di


email più sicuri e blindati al mondo.
totalmente anonima. La lista include
il New York Times, il Washington Post,
Al Jazeera, BuzzFeed e molti altri.
5 DuckDuckGo. Dimmi quello
che cerchi e ti dirò chi sei. Mai una
frase è stata più vera: basta guardare
I server sono situati in una non meglio La stampa italiana non è pervenuta, la cronologia delle ricerche su Google
specificata località della Svizzera, in un fatta eccezione per l’HuffPost. per scoprire tanto, forse troppo di
bunker antiatomico scavato all’interno una persona: le sue passioni, le sue
di una montagna, sotto tonnellate
di roccia. L’ingresso è controllato da
guardie armate e le leggi elvetiche, unite
4 ExpressVPN. Un tempo le VPN
erano riservate alle aziende
che avevano la necessità di garantirsi
inclinazioni sessuali, le idee politiche,
anche il suo stato di salute in alcuni casi.
La navigazione in incognito può salvarci
all’assenza di log e all’uso massiccio un canale di comunicazione diretto e dalla curiosità di partner e familiari,
di criptazione forte, rendono i server criptato con il data center aziendale. Col ma di certo non da quella dei governi
di ProtonMail praticamente inattaccabili tempo, hanno iniziato ad attirare anche o delle istituzioni. DuckDuckGo è
sia dagli hacker sia dalla legge. A volte un pubblico di persone comuni. La spinta un motore di ricerca alternativo,
la paranoia però non è mai abbastanza, principale l’hanno data Netflix e altri che oltre a non tracciare gli utenti
e oltre a tenere le email riservate, servizi di streaming: usando una VPN così da non bombardarli con pubblicità
si vuole evitare di far sapere che ci è possibile superare i blocchi regionali mirate, come fa Google, è estremamente
si sta appoggiando a questo servizio. e sfogliare ovunque si trovi il catalogo rispettoso della privacy. Ci si può
Il modo migliore è di raggiungerlo americano. Non solo: chi viaggia in paesi accedere tramite un normale browser o,
anonimanente, tramite TOR, all’indirizzo come la Cina non ha molte alternative a per maggiore sicurezza, passare tramite
protonirockerxow.onion. Da qui si potrà una VPN per navigare, dato che il Great TOR, all’indirizzo 3g2upl4pq6kufc4m.
creare l’account (anche gratuito, Firewall governativo bloccherebbe tutto. onion. Ne abbiamo parlato in maniera
ma limitato a 500 MB e 150 messaggi) ExpressVPN è uno dei servizi di VPN estesa lo scorso numero.
nel totale anonimato.

3 SecureDrop. Nei governi dittatoriali


non ci si aspetta molta libertà, ma
Anche Facebook è sul Dark Web
dobbiamo ammettere che anche in quelli
democratici, come l’Italia o gli USA,
le autorità non sempre amano i cittadini
tutti di un pezzo, che denunciano
C osa ci fa Facebook nella rete
oscura? Ce lo siamo chiesti anche
noi e, almeno inizialmente, pensavamo
questo social network che costringono
gli utenti a registrarsi con il proprio
nome e cognome, arrivando al punto
i soprusi. Pensiamo ai calvari si trattasse di una truffa per cercare di chiedere in certi casi un documento.
giudiziari che hanno dovuto affrontare di fregare le password degli utenti. Un approccio che fa a pugni con questo
whistleblower come Snowden. Certo, In realtà, dal 2016 facebookcorewwwi. desiderio di voler offrire libertà.
ci si può rivolgere alla stampa che è onion è l’indirizzo ufficiale per O, quantomeno, un certo tipo di libertà.
tenuta a garantire l’anonimato delle utilizzare Facebook passando tramite Se a parole l’azienda sostiene di voler
proprie fonti, ma non sempre è facile TOR. Lo scopo è quello di permettere combattere la censura, nei fatti
e per quanto i giornalisti possano fare di accedere al social anche da paesi la opera quotidianamente sul sociale,
del loro meglio, non possono certo dove viene bloccato. Utile per cancellando immagini troppo osè
impedire ai servizi di intelligence permettere a chi vive in regimi ma anche le idee sgradite
di tentare di risalire a chi ha passato autoritari e poco libertari di sapere a Zuckerberg. Inclusi gli account
loro le notizie. Una soluzione è usare cosa accade nel resto del mondo. Un di partiti e personaggi politici
una SecureDrop, una sorta di casella fatto positivo, sicuramente, ma che si che, al di là delle opinioni personali,
postale blindata: nessuno potrà risalire scontra con le surreali politiche di fanno parte della scena pubblica.
all’origine di chi ha caricato

Mac magazine | Aprile 2020 | 45


Internet

che non dobbiamo stupirci se dopo aver


Ross Ulbricht, l’insospettabile ordinato da uno di questi siti riceveremo
una visita della Guardia di Finanza.

N ato nel 1984, Ross Ulbricht era


meglio noto come Dread Pirate
Roberts, fondatore e gestore
in gattabuia. A fregarlo è stata una
leggerezza, un indirizzo email usato
per affittare dei server, che ha messo
2 Torch, un faro nel buio. Il Dark
Web non è indicizzato e gli indirizzi
dei servizi qui nascosti rasentano
di Silk Road, il primo e più famoso gli investigatori sulla giusta pista. l’incomprensibile, proprio per renderli
marketplace sul Dark Web, un ragazzo Il fatto che oltre a vendere merce più complicati da scoprire. Nonostante
giovane, che viveva lontano dai illegale abbia pagato un killer per far questo, qualcuno ha provato a realizzare
riflettori e in maniera modesta, pur fuori una persona ha peggiorato la sua un motore di ricerca, Torch. Gli autori
avendo accumulato parecchi milioni posizione. Ora è in ergastolo senza dichiarano di aver indicizzato più
dalle sue attività illegali. Attività possibilità di appello. Vale la pena di un milione di pagine. Peccato
che invece di permettergli di vivere notare che i contratti da killer per che funzioni a singhiozzo e talvolta
nel lusso ai tropici, lo hanno portato cui ha pagato non sono stati onorati. rimanga inaccessibile per due o tre
giorni se non più. Un’alternativa può
essere Torsearch, che dai nostri test è
Gli indirizzi dei “cattivi”
Inutile negarlo: quando si parla di Dark
Web, la prima cosa che viene in mente
1 BitPharma, una farmacia molto
particolare. I marketplace sono
fra i servizi più usati di TOR. Certo,
praticamente sempre online. Peccato
sia pieno di pubblicità invasiva e spesso
rimandi a link non più funzionanti.
sono i siti dei criminali. Del resto, è per in questi mercati online non si vendono
questo che la rete oscura è diventata
famosa anche presso il grande pubblico.
L’anonimato del resto garantisce sì diritti
biscotti o verdure: quello che va per la
maggiore sono le sostanze illecite. Dopo
la chiusura di Silk Road, ne sono stati
3 Documenti e carte di credito.
La vendita di sostanze illegali
non sono certo l’unico business
ai dissidenti e ai rifugiati politici, ma può creati innumerevoli, anche se molti si “alternativo” che è stato messo
far comodo per altri scopi. Tipo vendere sono rivelate truffe o sono stati chiusi in in piedi sul Dark Web. Fra gli articoli
droghe, medicinali, documenti falsi breve tempo dalla polizia. Altri resistono più richiesti si trovano anche documenti.
o servizi particolari: vogliamo buttare ancora, come BitPharma, che si vanta O, meglio, documenti falsi o clonati.
giù il sito di un’azienda concorrente di spedire da Francia e Germania in Carte di identità, passaporti, carte
per qualche giorno? Sul Dark Web tutto il mondo. Cosa si trova sui suoi di credito e di debito sono i prodotti
non sarà difficile trovare qualche hacker scaffali? Farmaci da prescrizione come più venduti su Counterfeiting Center,
che, dietro compenso sotto forma di Viagra, Cialis o Xanax, ma anche tutte sulla cui homepage è ben evidente il
bitcoin o altre criptovalute, si occuperà quelle sostanze che avrebbero fatto la surreale bollino “Authentic”. Come dire:
del lavoro sporco. Abbiamo bisogno felicità dei drughi di Arancia Meccanica. noi siamo quelli veri, non fidatevi delle
di una carta di credito clonata BitPharma è in ottima compagnia: sono imitazioni. Il sito offre anche diplomi
o di una lista di credenziali hackerate? ancora attivi Smokeables, che vende e addirittura servizi per rifarsi una vita
Si trova anche questo. Naturalmente cannabis organica prodotta negli USA da qualche altra parte, che includono
non ci permetteremo mai di consigliare (dove in molti stati è legale la vendita per documenti falsi e falsi permessi
a qualcuno di appoggiarsi a questi uso ricreativo) e Black Market Reloaded, di soggiorno. Tutti, ovviamente,
servizi: non solo sono illegali, ma il che continua a chiudere e riaprire sotto dietro a un pagamento in bitcoin.
rischio di truffa è elevato. Sono parecchi i un nuovo indirizzo. Non mancano infine
marketplace spariti da un giorno all’altro,
e con loro tutti i bitcoin che vi sono
transitati. Non solo: le forze dell’ordine
molti cloni di Silk Road, che utilizzano
anche lo stesso nome. Inutile ribadire 4 Un diamante è per sempre. Per
quanto possa sembrare strano,
Silk Road vive ancora .
tengono d’occhio questi mercati. L’arresto del fondatore
Arrestando non solo chi gestisce questi di Silk Road non ha
bazaar virtuali, ma anche prendendo spaventato gli emuli:
la lista di tutti quelli che erano coinvolti, il Dark Web pullula
magari come semplici acquirenti. Ecco di mercati illegali.
perché non metteremo l’indirizzo dei siti
che citeremo in queste pagine: vogliamo
limitarci a descrivere una realtà che,
piaccia o meno, esiste. Ma consigliamo
vivamente di stare alla larga da questi
servizi: per quanto l’anonimato sia
garantito, non è impossibile per le forze
dell’ordine rintracciare chi opera nel
Dark Web, soprattutto se non è un vero
esperto di informatica. Non sono pochi
quelli che hanno passato dei guai, a
partire dal fondatore di Silk Road, il primo
e più famoso marketplace sul Dark Web.

46 | Mac magazine | Aprile 2020


non mancano prodotti teoricamente Cutlet Maker è
legali sul Dark Web. La legge non un malware
impedisce di vendere oro e diamanti, per bancomat
venduto sul Dark Web
per dire. Qualcosa però ci dice e usato per truffe
che il sito onion Gold and Diamonds in bancomat
non si rifornisca dai grossisti per poter di mezzo mondo.
offrire oro, diamanti grezzi o già tagliati.
Rubati? Forse, ma l’impressione è che
sia ben peggio e che si tratti di “diamanti
insanguinati”. Che i gestori del sito
abbiano poco rispetto dell’umanità è
chiaro dal loro annuncio in homepage:
essi affermano di poter offrire rifugio
politico in Europa per donne africane.
Il fatto che le cerchino attraenti,
promettendo loro lavori da modella
in cambio di un “passaggio”
nel Vecchio Continente non lascia
ambito a tante interpretazioni.

5 Un iPhone 11 a 350 dollari?


Acquistare un Melafonino a poco
ci tengono a far sapere
che non si può stare tranquilli. Trovi i siti citati e tanti altri
più di 300 euro? Sì, e non solo. Abbiamo Active at Darknet Markets è partendo da bit.ly/2tJWxOM
visto un Samsung Galaxy S10+ da 128 una semplicissima pagina usata
GB a 450 dollari e un TV Samsung dalle autorità dei Paesi Bassi usando TOR Browser
Q90R da 65” a 1.700 dollari, poco più per ricordare che non sempre
di 1.500 euro. Eppure, in negozio questi TOR è sufficiente a proteggere le Internet, che abbonda di risorse dedicate
oggetti costano il doppio. Merce rubata? attività criminali. Qui troviamo una lista all’hacking etico. Sul Dark Web, però,
Più o meno. Gli oggetti che si trovano dei venditori attivi e di tutti quelli che è più facile individuare qualcuno
in vendita su CardedStore sono stati sono stati arrestati. Non solo: vengono che si offra di fare il lavoro sporco per
“legalmente” comprati. Peccato che indicati anche i nick dei compratori noi: sabotare il sito di un concorrente,
la carta di credito usata probabilmente che sono stati identificati. Giusto per ottenere l’accesso a un particolare sito
era quella di qualche malcapitato ribadire che è solo chi vende servizi o servizio: basta pagare e qualcuno
a cui è stata clonata. CardedStore vende o beni illegali a rischiare, ma anche chi lo si trova. Chi volesse intraprendere
anche buoni acquisto di Amazon, carte acquista da questi ambigui personaggi. la carriera di delinquente potrebbe
di credito VISA sia virtuali sia fisiche. anche procurarsi per poche centinaia
Le stesse che usano per acquistare
i beni che poi rivendono? Probabile. 7 Un mondo di risorse per
gli hacker. Il Dark Web è il posto
ideale per gli hacker. Sia quelli etici,
di euro Cutlet Maker, un malware
per i bancomat che li trasforma
in slot machine sempre vincenti.

6 Le forze dell’ordine sono sul Dark


Web. Sulla rete oscura non ci sono
solo i delinquenti. Le forze dell’ordine
sia i delinquenti. Chi vuole avvicinarsi
a questo mondo troverà parecchie
risorse su Hackerplace: strumenti, 8 OnionWallet, il servizio per ripulire
i bitcoin “sporchi”. I bitcoin
sono attive anche qui e nonostante tutorial, software e altre informazioni. non sono anonimi, non completamente
la difficoltà a scovare i cattivi in mezzo A essere sinceri, niente che non sia per lo meno. La blockchain tiene traccia
all’anonimato, non si scoraggiano. Anzi, già possibile trovare sulla classica di qualsiasi movimento e di conseguenza
per le forze dell’ordine può essere
possibile risalire a chi ha fatto delle
Dark Web in salsa italiana transazioni, o quantomeno ricostruire
i movimenti fra i vari wallet
(i portafogli digitali delle criptovalute).

S i chiamava Berlusconi Market,


ed era un mercato illegale gestito
da un gruppo di italiani che hanno ben
stati arrestati, a ottobre 2019, si
stimavano transazioni per circa 2
milioni di euro all’anno. In casa dei
Sul Dark Web non mancano servizi
per ripulire il denaro sporco
o per anonimizzare bitcoin comprati
pensato di usare il nome gestori del sito, la polizia giudiziaria ha legalmente ma con strumenti tracciabili.
dell’ex-premier per il loro mercatino trovato anche 2,2 Kg di cocaina, Uno di questi servizi è OnionWallet,
di materiale illecito. Armi, gioielli abbastanza per fargli passare parecchi che si appoggia alla rete TOR per
rubati, documenti falsi, carte di credito anni in galera. Gli amministratori garantire l’anonimato delle transazioni.
clonate e droghe, tante droghe. Un del sito furono individuati dal Nucleo Il servizio è gratuito, ma non
affare redditizio, che per un paio di Speciale Tutela Privacy e Frodi dimentichiamo che stiamo sempre
anni ha permesso a dei ragazzi pugliesi Tecnologiche della Guardia facendo transitare le criptovalute
di fare un bel po’ di soldi: quando sono di Finanza di Roma. su server gestiti da sconosciuti:
meglio andarci coi piedi di piombo.

Mac magazine | Aprile 2020 | 47


I contenuti
TUTORIAL
APPLE
49
FUNZIONE
CONDIVISIONE
Un modo più veloce
di condividere
i documenti con iOS 13

50-51
BACKUP
SU MACOS
Creare i backup
con SuperDuper

52-53
A CACCIA
DI PODCAST
Gestire la nuova app Multitasking
di macOS Catalina su iPadOS
60-61
54-55
STAMPARE
CON CATALINA
Stampare senza problemi
con la nuova versione
di macOS

56-57
APP TV
E DOWNLOAD
Organizziamo i nostri
show preferiti Capire le gesture di iOS
58-59 Un tap è un breve Swipe si esegue strisciando Pinch è il pizzicotto allo
USARE L’APP FILE contatto di un dito sullo una o più dita da una parte schermo con due dita, può
Scopriamo le nuovie schermo del dispositivo. all’altra dello schermo. anche essere eseguito al
funzioni dell’app contrario per fare lo zoom.
Il drag è appoggiare il Un flick è simile allo
60-61 dito su un contenuto dello swipe, ma è più veloce, Tocca e tieni premuto,
MULTITASKING schermo, per esempio ed è usato per scorrere i ovvero appoggiare il dito
SU iPAD un’icona e poi trascinarla. contenuti più rapidamente. e attendere l’azione.
Otteniamo di più
da Split View e Slide Over

62-63 Scorciatoie da tastiera


COME FUNZIONA Quando vediamo una ≈ è il pulsante Control inserimento. Premiamo ƒ +
LA TECNOLOGIA scorciatoia come ç +å +C , o ctrl, mostrato come ^ ∫ per cancellare a destra
ECG
attiviamo i primi due tasti nelle scorciatoie presenti del punto di inserimento.
Tutte le informazioni
sulla funzione
e poi premiamo l’ultimo. nella barra dei menu.
di Apple Watch † è il Tab, può essere
ç è il pulsante Command, ß lo Shift, nelle scociatoie usato per spostare
anche conosciuto come cmd. è indicato anche come shift. il focus tra alcuni controlli
nelle finestre o i moduli
å è il pulsante Option, ∫ è il pulsante che cancella web. ç +† per selezionare
conosciuto come alt o opt. dalla sinistra del punto di le applicazioni attive.

48 | Mac magazine | Aprile 2020


Condividere su iOS
Scopriamo un modo più veloce per condividere documenti in iOS 13
TEMPO Se condividiamo spesso pagine ospita i contatti frequenti di Mail, iMessage
5 minuti web, immagini e documenti, e AirDrop, per condividere rapidamente
avremo notato un nuovo con le persone elencate. La riga Invia ad app
COSA SI IMPARA design nel menu di condivisione ci consente di inviare il documento a un’altra
A personalizzare in iOS 13. È solo una delle numerose app, come Note, WhatsApp e Facebook.
il menu di condivisione modifiche apportate da Apple allo strumento Le azioni si basano sull’app che stiamo
di condivisione, più personalizzabile che utilizzando, come Aggiungi ai segnalibri
COSA SERVE in passato. Questo menu ora comprende 5 in Safari, Usa come sfondo in Foto. L’elenco
Un iPhone con iOS opzioni: condivisione rapida, invia ad app, azioni si estende con altre azioni come Stampa,
13 o più recente, iPad per l’app corrente, preferiti e altre azioni. Il Salva su file, Copia, Sposta e così via. Vediamo
con iPadOS nuovo design occupa più spazio, ma può essere come modificare queste opzioni in modo
personalizzato. La riga di condivisione rapida da avere a disposizione quello che ci serve.

COME Personalizzare il menu condivisione

1Aprire il menu
L’icona Condividi (un quadrato con una
freccia) si trova in posizioni diverse a
2Cambiare le azioni
All’apertura del menu di
condivisione, vediamo le opzioni rapide,
3Scegliere i preferiti
Il menu Azioni ci consente
di aggiungere un preferito toccando
seconda delle app. In Safari, lo troviamo di invio all’app e alcune altre funzioni. “+”. Le azioni vengono così aggiunte
al centro della riga inferiore delle icone Scorriamo verso il basso per visualizzare all’elenco Preferiti in alto, riordinabile
di azione. Se non riusciamo a vederlo, tutte le opzioni del menu. Tocchiamo a piacimento. Per eliminare una delle
scorriamo verso il basso o tocchiamo Modifica azioni (in basso, in blu) scorciatoie che abbiamo aggiunto,
nella parte inferiore dello schermo. per visualizzare il menu Azioni. tocchiamo l’icona “-” e quindi Rimuovi.

Mac magazine | Aprile 2020 | 49


Creare e ripristinare un backup
Usiamo SuperDuper per programmare dei backup intelligenti del nostro Mac
TEMPO Time Machine di Apple è Ma non ci consente di creare un vero
10 minuti per il setup un buon esempio di come e proprio programma di backup
dovrebbe funzionare il Mac. automatizzato dei nostri file, ad esempio
COSA SI IMPARA I backup solitamente richiedono una copia a fine giornata per mettere
Ad eseguire un lavoro noioso e dispendioso in termini al sicuro importanti progetti di lavoro.
il backup e il ripristino di tempo, ma con Time Machine è tutto E, mentre Time Machine può aiutarci
dei file utilizzando automatizzato, basta collegare l’unità a “ripristinare” il nostro Mac se qualcosa
SuperDuper di backup e dimenticarsene. Il software va storto, non ci consente di “avviare”
di Apple ha però alcune limitazioni. il Mac dall’unità di backup di Time Machine
COSA SERVE Esegue automaticamente il backup in caso di problemi.
L’app SuperDuper, dei file ogni ora durante il giorno.
un’unità esterna USB Ripristino e avvio
È qui che altre app di backup, come
SuperDuper, possono tornare davvero utili.
L’app è scaricabile gratuitamente e offre
opzioni di backup di base in modo da
provarlo e vedere se ci piace prima
Trucco di acquistare la versione completa (31,81 €).
Vale la pena acquistare la versione completa,
Genius! per usufruire di funzionalità aggiuntive
Invece di selezionare come la creazione dei propri programmi
l’unità di avvio di backup. E, soprattutto, SuperDuper
nelle preferenze del ci consente di avviare il Mac dal un disco
Disco di Avvio, è di backup, rendendolo uno strumento
possibile premere å di diagnostica e recupero davvero utile
all’accensione del Mac Un vantaggio chiave di SuperDuper è che, diversamente nel caso in cui qualcosa vada seriamente
per visualizzare tutte le da Time Machine, ci consente di avviare subito il Mac storto con il disco rigido del nostro Mac,
unità di boot disponibili. dall’unità di backup. per poter tornare subito in attività.

50 | Mac magazine | Aprile 2020


Backup di macOS Tutorial

COME Fare il backup del Mac con SuperDuper

1 Punto di partenza
Per configurare il nostro primo
backup, dobbiamo selezionare una
2Teorie di backup
Sono disponibili numerose opzioni
di backup. Il principale è Backup: all
3Altre opzioni
Facciamo clic su Options per
ottimizzare il backup. Per impostazione
“fonte” e una “destinazione”. La fonte files, che copia l’intera unità e quindi predefinita, SuperDuper cancella ogni
è il disco rigido del Mac, quindi anche tutti i nostri file personali. volta l’unità di backup, quindi esegue
selezioniamolo nel menu Copy. Qui, la In alternativa, l’opzione Backup - un backup completamente nuovo.
destinazione è un’unità LaCie esterna, user files, copia semplicemente Questo può richiedere del tempo,
che selezioniamo nel menu To. la nostra cartella Home. quindi controlliamo altre opzioni.

4Funzioni smart
Facciamo clic sul menu During
copy per modificare il processo
5Backup pianificati
La versione gratuita di SuperDuper
consente di eseguire backup manuali
6Ancora e ancora
È anche possibile comunicare
a SuperDuper cosa fare al termine del
di backup. L’opzione migliore qui è facendo clic su Copy Now. Ma vale backup. Possiamo dirgli di espellere
Smart Update, che manterrà il nostro la pena acquistare SuperDuper l’unità di backup o di spegnere
ultimo backup e copierà solo i nuovi per la possibilità di pianificare backup automaticamente il Mac in modo da
file dal Mac o rimuoverà i file che automatici che si ripetono ogni non dover attendere il completamento
sono stati eliminati di recente. giorno o ogni settimana. del backup davanti allo schermo.

7Scelte singole
Come Time Machine, SuperDuper
ci consente di escludere singoli file e
8Backup personalizzati 9Trovare i file
La finestra Script consente
di individuare file e cartelle, quindi dire
Il backup sull’unità esterna
è un duplicato esatto dei file
cartelle dai nostri backup. L’interfaccia a SuperDuper di “ignorarli” durante il e delle cartelle sul Mac, quindi se si
del programma si complica un po’ backup. È inoltre possibile aggiungere eliminano accidentalmente dei file,
qui. Iniziamo facendo clic sul menu file o cartelle per creare backup è possibile ritrovarli comodamente
Using e quindi selezionando la voce personalizzati che si concentrano sull’unità di backup e copiarli
New Copy Script. su un gruppo specifico di file. nuovamente sull’hard disk del Mac.

Mac magazine | Aprile 2020 | 51


A caccia di podcast
Alla scoperta della nuova app Podcast di Apple in macOS Catalina
TEMPO Apple ha usato per molto funzioni come alcune app rivali, ad esempio
10 minuti tempo iTunes come hub per Overcast e Castro su iOS, funziona bene
podcast, musica, film e altro e non si perde in fronzoli poco utili.
COSA SI IMPARA ancora. Ma in macOS Catalina, Ciò non significa che non ci siano controlli
A trovare, abbonarsi l’azienda ha suddiviso tutte queste funzioni più avanzati. Possiamo ordinare i nostri
e gestire i podcast con in app separate. Ciò significa che se siamo podcast su temi comuni usando Stazioni
la nuova app di Apple un fan dei podcast e vogliamo riprodurre e cercare episodi basati esclusivamente
i nostri programmi preferiti sul Mac, c’è su una frase o delle singole parole
COSA SERVE una nuova app da usare. Fortunatamente, che potremmo aver sentito. In queste
Un Mac, l’app l’app Podcast di Apple è semplice e contiene pagine analizzeremo le caratteristiche più
Apple Podcast alcune funzioni utili per aiutarci a gestire interessanti di quest’app, dalla ricerca fino
i podcast. Anche se non è così ricca di alla raccolta degli episodi più interessanti.

COME Cercare e abbonarsi ai podcast

1La barra laterale


Nella barra laterale di sinistra
troviamo i nuovi spettacoli. Possiamo
2Ricerca per frase
Una delle nuove funzioni che Apple
ha introdotto in Podcast è la casella di
3Iscriversi a un podcast
Una volta trovato uno spettacolo
che ci piace, apriamo la pagina in
scoprire podcast popolari e di attualità ricerca migliorata. Ogni podcast viene Podcast, quindi facciamo clic su Iscriviti
o ordinare per categoria nella scheda trascritto, quindi ora possiamo trovare a destra, verrà visualizzato in Ascolta
Scopri. Se preferiamo dare uno sguardo episodi o spettacoli basati su una frase ora nella barra laterale. Per annullare
ai podcast più popolari tra gli altri menzionata in un particolare episodio. l’iscrizione, facciamo clic sui tre punti
utenti, facciamo clic su Classifiche. È sorprendentemente efficace. accanto a Iscriviti > Annulla iscrizione.

52 | Mac magazine | Aprile 2020


Gestire l’app Podcast Tutorial

COME Creare e gestire stazioni

1 Creare una stazione


In Apple Podcast, una stazione è
in pratica una playlist, che raggruppa
2Regolare le impostazioni 3Riordinare episodi
Vedremo ora la finestra delle
impostazioni della stazione. Scegliamo
La stazione verrà ora popolata
di episodi che abbiamo selezionato.
podcast legati a un tema comune. come ordinare i podcast, quante Per riordinare gli episodi, basterà
Per crearne una, facciamo clic su File puntate devono essere incluse trascinarli verso l’alto o verso il basso
> Nuova stazione o premiamo ç+N. e altro. Aggiungiamo un podcast nell’elenco. Facciamo clic su Riproduci
Diamo un nome alla stazione facendo clic su Scegli podcast. in un episodio per riascoltarlo
e facciamo clic su Salva. Al termine, facciamo clic su Fine. attraverso la nostra Stazione.

COME Regolare i controlli di riproduzione

1 Cambiare velocità
Nella barra dei menu, facciamo clic
su Controlli > Velocità di riproduzione.
2Spostamento rapido
Per saltare avanti di 30 secondi,
premiamo ß+ç+‘; per tornare
3Regolare il volume
Possiamo aumentare il volume
degli show usando i controlli del volume
È possibile scegliere tra Velocità indietro di 15 secondi ß+ç+“. In sulla tastiera, ma ciò influirà
dimezzata, normale, al 125%, al 150% alternativa, facciamo clic su Controlli > sulle regolazioni globali del Mac. Per
e velocità raddoppiata. Questo valore Salta 30 secondi o Riavvolgi 15 secondi. aumentare semplicemente il volume
può essere modificato in qualsiasi Possiamo anche saltare interi episodi dell’app Podcast, premiamo i tasti
momento durante uno spettacolo. premendo ç+‘ o ç+“. ç+…. Per abbassarlo, usiamo ç+æ.

Riprodurre con altoparlanti esterni


Viviamo un’esperienza audio migliore con i podcast
I podcast possono essere configurati per la riproduzione tramite cuffie o speaker
esterni, inclusi i dispositivi dotati di AirPlay e auricolari wireless come gli AirPods.
Per utilizzare altoparlanti non AirPlay, non dobbiamo fare altro che collegarli
al nostro Mac. I podcast saranno riprodotti automaticamente e verranno disattivati
gli speaker interni. Per utilizzare AirPlay, facciamo clic sull’icona AirPlay nella parte
superiore dell’app Podcast, quindi selezioniamo la casella accanto agli altoparlanti
che desideriamo usare. Se abbiamo più di un set di altoparlanti AirPlay,
possiamo anche selezionarli entrambi contemporaneamente, se lo desideriamo.

Mac magazine | Aprile 2020 | 53


Tutorial macOS

Controllare
la stampante in Catalina
Il nostro Mac ha già tutti gli strumenti necessari
per gestire una stampante multifunzione
TEMPO Una volta, tutte le scatole
5 minuti delle stampanti contenevano
un gigantesco manuale,
COSA SI IMPARA un cavo USB e un CD con tutto 1
A collegare il software necessario per controllare Elenco hardware
una stampante la stampante. Tuttavia, nessuno usa più Per aggiungere
al nostro Mac tramite i CD, i manuali si scaricano dal web e la quasi una nuova stampante
USB o Wi-Fi totalità delle stampanti moderne ora ha il Wi-Fi al Mac, o rimuoverne
integrato, quindi non ci serve nemmeno più una vecchia, basta
COSA SERVE il cavo di connessione per la configurazione. fare clic sui tasti + o -.
Un Mac, La maggior parte dei produttori fornisce un link
una stampante online in modo da poter scaricare il software
con Wi-Fi della stampante, ma spesso non è necessario,
o con cavo USB poiché lo stesso macOS integra già il software 1
necessario per controllare una nuova
stampante, anche se completa di scanner. Tutto
ciò di cui abbiamo bisogno lo troviamo nel
pannello Stampanti e Scanner, nelle Preferenze
di Sistema del nostro Mac. In queste pagine
ci siamo concentrati su macOS Catalina, ma
le funzionalità della stampante in macOS non
sono cambiate molto negli ultimi anni, quindi
i passaggi funzioneranno anche con Mac più
vecchi (e anche con stampanti più vecchie).

COME Configurare la stampante da macOS

1Installazione rapida
Le stampanti più recenti ci invitano
a scaricare un programma di
2Preferenze stampante 3Ci pensa Apple
Il pannello delle preferenze della
stampante mostra tutte le stampanti
Questa stampante Epson appare
sulla nostra rete. È una vecchia
installazione dal sito web del produttore. collegate al Mac. Facciamo clic su “+” stampante e anni fa abbiamo perso
MacOS, però, può aiutarci a installare per aggiungerne una e il Mac verificherà il CD di installazione, ma macOS ci
stampanti praticamente di ogni tipo automaticamente la presenza avvisa che “il software della stampante
e marca anche senza il software di eventuali stampanti o scanner è disponibile da Apple”. Facciamo clic
del produttore a portata di mano. collegati in rete o tramite cavo USB. su Aggiungi per scaricare il software.

54 | Mac magazine | Aprile 2020


Stampare con Catalina Tutorial

2 3
Stampa Coda di stampa
e scansiona Qui possiamo
Molte stampanti vedere i progressi
moderne includono dei nostri lavori di
anche uno scanner, 2 stampa e cancellare AirPrint è una
quindi basta quelli che non tecnologia software,
solo fare clic su servono più. progettata da Apple
Scansione per ma integrata in molte
vedere gli controlli. nuove stampanti,
3 che consente
loro di lavorare
automaticamente con
4 Mac, iPhone e iPad.
4 Opzioni
e forniture
Molte stampanti
ci permettono
di monitorare
alcune opzioni,
inclusi i livelli
degli inchiostri
5 per non restare
mai a secco.

5
Condivisa in rete
Trucco
Anche se la Genius!
stampante usa un Se la nostra
cavo USB, il nostro stampante funziona
Mac può comunque con AirPrint,
condividerla con troviamo il comando
altri utenti in rete. Stampa nel menu
Condividi all’interno
di molte app.

4AirPrint
Molte nuove stampanti, come
questo modello Canon, sono già
5Opzioni di stampa
Una volta installata la stampante,
facciamo clic sul pulsante Opzioni
6Anche la scansione
Molte stampanti moderne includono
anche uno scanner e da qui è possibile
compatibili con la tecnologia wireless e forniture per verificare che tutto controllarlo senza usare altre app.
AirPrint di Apple. Ciò gli consente funzioni correttamente. È possibile Facciamo clic su Scansiona per avviare
di funzionare automaticamente pulire la testina di stampa per migliorare l’app integrata, ottenere una rapida
con tutti i Mac, iPhone e iPad, senza la qualità e controllare i livelli di scansione di anteprima, regolare
la necessità di scaricare alcun software. inchiostro prima che si esauriscano. la risoluzione e altre impostazioni.

Mac magazine | Aprile 2020 | 55


Guardare film e TV offline
Divertiamoci con film e serie TV ovunque senza bisogno di connessione
TEMPO Ci sono migliaia di film e serie vedere i contenuti direttamente sul
15 minuti TV da guardare nell’app TV dispositivo e questo è ancora l’unico modo
su macOS, iOS e iPadOS. per goderci i video Ultra HD su dispositivi
COSA SI IMPARA Possiamo acquistare come Apple TV 4K. Tuttavia, possiamo
A gestire i download o noleggiare contenuti da iTunes Store, anche scaricare serie TV e film per guardarli
nell’app TV come abbiamo sempre potuto fare, accedere offline, o consentendoci di non interrompere
a tutti gli acquisti precedenti che abbiamo la visione anche quando non siamo a casa.
COSA SERVE già fatto e persino goderci i nuovi programmi Ciò include anche le serie di Apple TV+
macOS Catalina, disponibili su Apple TV+, purché abbiamo come The Morning Show. Qui vedremo come
iOS 13 o iPadOS, un dispositivo idoneo e, nel caso del servizio scaricare i video per guardarli offline e come
un account iTunes in streaming, siamo abbonati. Se disponiamo rimuovere gli spettacoli già visti in modo
di una connessione Internet veloce potremo da poter liberare spazio sul dispositivo.

COME Gestire i download su macOS

1Noleggiare o acquistare 2Scaricare la Libreria


Quando noleggiamo o acquistiamo
qualcosa da iTunes, ci viene data
Possiamo anche scaricare tutti
i precedenti acquisti di iTunes che
3Gestire i download
Tutto ciò che abbiamo scaricato verrà
visualizzato in TV > Libreria > Scaricati.
la possibilità di riprodurlo o scaricarlo. abbiamo fatto. Facciamo clic sulla scheda Passiamo il mouse sopra un oggetto
Possiamo scegliere la qualità tra Libreria per vedere cosa è disponibile. per visualizzare le icone Play e Altro
SD, HD o HDR (se disponibile), a seconda Per scaricare qualcosa, facciamo clic sulla (tre punti). Per rimuovere un download,
delle scelte che abbiamo fatto in TV sua scheda, quindi sull’icona della nuvola facciamo clic su Altro e scegliamo
> Preferenze > Riproduzione. con la freccia rivolta verso il basso. “Rimuovi download” dal menu.

56 | Mac magazine | Aprile 2020


Gestire l’app TV Tutorial

COME Gestire i download in iPadOS

1Acquisti su iPad
Ciò che abbiamo acquistato
o noleggiato in precedenza sul Mac,
2Video nella Libreria
I video che stiamo scaricando
(o abbiamo scaricato) nell’app TV sono
3Altre opzioni per eliminare
Per eliminare più download
insieme, andiamo in Libreria >
iPad, iPhone o Apple TV sarà disponibile in Libreria > Scaricati. Per guardarne Scaricati, tocchiamo Modifica
su tutti i dispositivi, a condizione uno, basta toccarlo per avviare nell’angolo in alto a destra. Quindi,
che abbiamo effettuato l’accesso la riproduzione. Per eliminarlo, selezioniamo tutti gli elementi
a iTunes con lo stesso ID Apple. scorriamo verso sinistra, e tocchiamo che desideriamo eliminare, infine
Qui stiamo per scaricare Hala. il pulsante rosso Elimina. tocchiamo Elimina in alto a destra.

COME Gestire i download in iOS

1 Risparmiare spazio
Il download su iPhone è lo stesso
visto per iPadOS. Per risparmiare
2Eliminare contenuti
Possiamo vedere cosa abbiamo
scaricato su iPhone in TV > Libreria >
3 Altri servizi
Non siamo limitati ai video
di Apple TV+ e iTunes. I contenuti
spazio e velocizzare il download, Scaricati e possiamo gestire di terze parti (come Netflix) verranno
andiamo in Impostazioni > Apple TV > il contenuto da lì come visto per l’iPad. visualizzati nelle loro app. Sono
Video di iTunes > Acquisti e noleggi In alternativa, andiamo in Impostazioni molti i servizi come il citato Netflix
e cambiamo la qualità del download > Generali > Spazio iPhone > TV e Infinity che ci permettono gestire
in Definizione standard. per eliminare i contenuti. i download dalle loro app specifiche.

Ottimizzare i contenuti sul Mac


Rimuovere i contenuti di Apple TV automaticamente
Uno svantaggio del download di contenuti dell’app per Apple TV
su Mac è che possiamo riempire rapidamente lo spazio disponibile.
Per assicurarci che ciò non accada, andiamo nel menu Mela >
Informazioni su questo Mac. Facciamo clic sulla scheda Archiviazione,
quindi su Gestisci. Nella sezione Ottimizza archiviazione, facciamo
clic sul pulsante Ottimizza, quindi Ottimizza di nuovo nella finestra
a comparsa. Ora tutti i download di Apple TV sul Mac verranno
automaticamente eliminati dopo averli guardati.

Mac magazine | Aprile 2020 | 57


Le nuove funzioni di File
Gestire i documenti su iPad è ora più facile con questo aggiornamento
TEMPO Per molti anni, Apple Mail e WhatsApp, e in iPadOS (oltre che
5 minuti ha tenuto lontani gli utenti in iOS 13 su iPhone) l’app File ha ricevuto
dalla gestione dei file sui alcune nuove funzioni chiave. File non ha
COSA SI IMPARA dispositivi iOS: era qualcosa un aspetto molto diverso in iPadOS, ma è
A usare le nuove che si faceva abitualmente sul Mac, diventato considerevolmente più potente.
caratteristiche di File non sui più semplici iPhone o iPad. Ciò è Era un passaggio necessario, perché iPadOS
cambiato in iOS 11 con l’introduzione dell’app ha introdotto nuove caratteristiche.
COSA SERVE File, che ci ha permesso di accedere ad Ad esempio, se si dispone di un adattatore
Un dispositivo iCloud Drive e ai servizi di terze parti, come da USB a Lightning, è possibile spostare
con iOS 13 o iPadOS Dropbox. Possiamo usarlo per riprodurre file da e verso unità USB, schede SD, SSD
file multimediali, visualizzare e annotare e dischi rigidi. iOS supporta anche i file
documenti e inviare file ad altre app come server SMB in modo da poterci connettere
a unità di rete, come NAS condivisi.

Posizioni utili
File funziona in modo simile a Finder
sul nostro Mac. Ora abbiamo una cartella
Download in cui troveremo elementi
di Safari e Mail, possiamo comprimere
Trucco o decomprimere i documenti e creare
le nostre cartelle. È consentito persino
Genius! scansionare documenti direttamente
È consigliabile nell’app File. Una funzione che non è ancora
scaricare i file più presente in File è la condivisione di iCloud
importanti dal cloud, Drive, ma dovrebbe arrivare molto presto.
se in seguito non Tuttavia, possiamo facilmente condividere
abbiamo la garanzia collegamenti da Dropbox e altri servizi
di una buona L’opzione per copiare un link è attiva solo per i servizi cloud di archiviazione cloud collegati all’interno
connessione. come Dropbox: non è ancora disponibile per iCloud Drive. dell’applicazione File.

58 | Mac magazine | Aprile 2020


Le novità dell’app File Tutorial

COME Usare la nuova app File

1 Archivio digitale
A prima vista, l’app File non ha
un aspetto diverso da prima. Si parte
2Vista globale
Quando tocchiamo Sfoglia,
vedremo una barra laterale che
3Acquisire direttamente
Lo scanner per documenti di iOS
è ora in File, quindi possiamo
con la vista Recenti, che mostra i file mostra tutte le posizioni disponibili, digitalizzare senza dover avviare uno
che abbiamo usato più di recente comprese le unità collegate e tutte scanner di terze parti o un’app per
in iCloud Drive. Vedremo anche le opzioni di archiviazione nel cloud. fotocamera. Basta toccare i tre punti
un’opzione Sfoglia nella parte La finestra principale mostra immediatamente a destra di Sfoglia
inferiore dello schermo. la cartella attualmente selezionata. e selezionare Scansione documenti.

4Modificare le posizioni 5 Creare cartelle


Le opzioni Sfoglia consentono
inoltre di connettersi a un’unità di rete
Le app sono sempre state in grado
di creare le proprie cartelle e ora
6Dare un nome
Se tocchiamo Nuova cartella,
verremo indirizzati a questo campo
come un server multimediale, ma anche possiamo creare le nostre. Per creare in cui possiamo assegnargli un nome
di modificare e riordinare l’elenco una nuova cartella, tocchiamo a lungo descrittivo. Digitiamo il nome che
di posizioni e tag che viene visualizzato in un’area vuota della schermata vogliamo dare alla cartella, o usiamo
nella barra laterale a sinistra. principale e vedremo tre opzioni: Nuova la piccola icona “x” a destra se
Tocchiamo Fatto per terminare. cartella, Scansione documenti e Info. dobbiamo cancellare l’intero campo.

7Esplorare le opzioni 8Spostare file


Premendo a lungo su un file
o una cartella vediamo le azioni
Se selezioniamo l’opzione Sposta,
il sistema ci offre la possibilità di
9Comprimere
Possiamo comprimere più file,
creando un file .zip compatto più adatto
disponibili, comprese le operazioni scorrere le cartelle disponibili, proprio all’invio o condivisione. Selezioniamo
come la copia e lo spostamento, come se stessimo spostando un i file toccando Seleziona in alto
l’aggiunta di tag, il download in locale messaggio in Mail. Avremo un elenco a destra e quindi tocchiamo ciascun
se è nel cloud, fino alla conversione piuttosto lungo se sul nostro iPhone file in modo che appaia un segno
in PDF di immagini o altri documenti. o iPad sono installate molte app. di spunta. Scegliamo Altro > Comprimi.

Mac magazine | Aprile 2020 | 59


Multitasking in iPadOS
Fare più cose contemporaneamente con Split View e Slide Over
TEMPO I primi iPad non erano di localizzazione o la riproduzione audio.
10 minuti iPad multitasking: potevamo fare Oggi, fortunatamente, gli iPad hanno un vero

COSA SI IMPARA
OS una cosa alla volta e nient’altro.
Una versione semplice del
multitasking. Possiamo eseguire app in Split
View, in cui due app diverse o due copie
A usare le nuove multitasking è stato introdotto in iOS 4 per della stessa app vengono eseguite
funzioni multitasking iPhone, ma gli iPad non lo hanno ottenuto affiancate. Oppure eseguirle in Slide Over,
sull’iPad fino a iOS 4.2 nel 2010. Non si trattava dove un’app passa sopra le altre.
di vero multitasking: ma di un cambio rapido
COSA SERVE di app e la possibilità per una selezione Nuovo e migliorato
iPad con iPadOS ridotta di applicazioni di usare una manciata Alcune di queste funzioni erano presenti in
di funzioni in background, come i servizi iOS 12, ma sono state migliorate per iPadOS
13: ora Slide Over supporta fino a cinque app
e Split View esegue fino a tre app o finestre
di app. È presente anche l’app Exposé che
ci mostrerà tutte le istanze aperte di un’app
Trucco specifica, comprese quelle nelle viste Slide
Over e Split View. Per attivarlo, teniamo
Genius! premuta l’icona dell’app nel dock dell’iPad
Possiamo trascinare e quindi tocchiamo Mostra tutte le finestre.
le app in Split View È tutto utile, ma bisogna essere onesti: non è
o Slide Over sempre ovvio cosa bisogna fare per attivare
da Spotlight certe opzioni, e a volte ci vuole più di un
se abbiamo una tocco e un trascina per ottenere il risultato
tastiera: in un’app, desiderato. Nonostante le difficoltà, vale
usiamo ç+[spazio] Se non desideriamo utilizzare il multitasking e vogliamo la pena perseverare, perché il multitasking
per aprire Spotlight, disattivare il supporto dei gesti, possiamo farlo per iPad fa risparmiare tempo. Ci abitueremo
e poi cerchiamo l’app. in Impostazioni > Schermata Home e dock. rapidamente ai movimenti giusti!

60 | Mac magazine | Aprile 2020


Multitasking in iPadOS Tutorial

COME Gestire il multitasking in iPadOS

1 Trascinare Slide Over 2Depositare l’app


Slide Over è ottimo per controllare
rapidamente documenti e messaggi.
Quando smettiamo di trascinare,
la seconda app apparirà in un pannello.
3Cambiare app
Per cambiare app nella finestra
Slide Over, scorriamo verso l’alto
Per usarlo, apriamo l’app da usare Possiamo usarla come qualsiasi app. dalla parte inferiore per vedere tutte
e poi scorriamo verso l’alto per vedere Per spostarla, trasciniamo dall’alto sullo le app usate in Slide Over di recente:
il Dock. Trasciniamo l’icona della schermo. Per chiuderla, trasciniamo scegliamone una per attivarla. Possiamo
seconda applicazione verso il bordo la parte superiore della finestra verso anche scorrere verso sinistra o destra
dello schermo, senza toccarlo. l’esterno del bordo destro dello schermo. nella parte inferiore della finestra.

4Usare Split View


Split View funziona in modo simile
a Slide Over, ma mostra entrambe le app
5 Regolare la divisione 6Doppia app
Individuato il divisore tra le due
app basta premerlo e trascinarlo
Possiamo avere più versioni
della stessa app in Split View: due
in ogni momento. Seguiamo la stessa lateralmente per modificare le documenti di Pages, due cartelle
procedura usata per Slide Over, proporzioni delle finestre. È pratico in File, due siti web in Safari. Apriamo
ma questa volta trasciniamo l’icona sul con i PDF e i documenti che non si l’app normalmente, apriamo il Dock
margine sinistro o destro. Lo schermo ridimensionano automaticamente e trasciniamo l’icona dell’app
mostrerà le icone delle app affiancate. per adattarsi alla finestra dell’app. sul bordo, come al solito.

7Trascinare i dati
Se apriamo due istanze di un’app
in Split View, possiamo trascinare
8App attive
Scorriamo verso l’alto dal bordo
inferiore dello schermo fino a quando
9Le finestre di un’app
Se abbiamo più finestre di un’app
in esecuzione, tocchiamo e teniamo
gli elementi da una all’altra. Qui stiamo non viene visualizzata la vista in premuta la relativa icona sul Dock,
trascinando un progetto di Logic da miniatura. Questo mostra le app aperte quindi tap su Mostra tutte le finestre.
iCloud Drive a Dropbox. Per chiuderne di recente, inclusi gli abbinamenti Questo mostra ogni istanza. Tap
una, semplicemente trasciniamo Split View. Possiamo anche vederlo sul ‘+’ nell’angolo in alto a destra
il divisore sul bordo dello schermo. pizzicando con quattro dita ovunque. per aprire una nuova finestra.

Mac magazine | Aprile 2020 | 61


Da sapere Apple Watch

COME FUNZIONA

Battito cardiaco ed ECG


Con Apple Watch è facile tenere sotto controllo il proprio cuore
COSA SI IMPARA Anche se nelle intenzioni sensibili alla luce per rilevare la quantità
A capire come iniziali non doveva essere di sangue che scorre nel polso in un
funzionano incentrato sulla salute, determinato momento. A ogni battito del
il rilevamento Apple Watch è ora diventato cuore, il flusso di sangue nei vasi del polso
del battito cardiaco sinonimo di benessere e dello stare aumenta e, di conseguenza, viene assorbita
e l’ECG su Apple in forma. Il parametro fisiologico più luce verde. Tra un battito e l’altro il flusso
Watch, come che il dispositivo ha sempre tracciato, è minore, così come l’assorbimento di luce
eseguire un ECG. fin dal lancio del 2014, è il battito cardiaco. verde. Facendo lampeggiare le luci LED
Nonostante non sia la misura più attendibile centinaia di volte al secondo, Apple Watch
dello stato di salute cardiovascolare, è un riesce a calcolare quante volte il cuore batte
parametro semplice da rilevare e può fornire ogni minuto”. Questi LED e altri a infrarossi
gli indizi di un eventuale problema medico. sono incastonati nel retro in ceramica
Apple ha investito pesantemente nella del Watch. Quelli a infrarossi sono il sistema
tecnologia per realizzare un misuratore primario ed eseguono una lettura ogni 10
del battito cardiaco il più preciso possibile. minuti, anche quando lo smartwatch non è in
Tale tecnologia è alla base del più evoluto uso, mentre gli altri LED entrano in funzione
Facendo ECG, l’elettrocardiogramma, integrato
a partire da Apple Watch Series 4.
se i dati dei fotodiodi non sono congrui. I LED
sono usati anche durante l’attività fisica, gli
lampeggiare esercizi di respirazione e i test di variabilità
Misurare il battito del battito (la variazione nell’intervallo
i LED, Apple Ora un po’ di scienza: la fotopletismografia di tempo tra due battiti consecutivi).
Watch riesce (PPG, da photoplethysmography) è un
metodo per rilevare le variazioni del volume Rilevare l’ECG
a calcolare del sangue in un letto capillare, consentendo L’elettrocardiogramma comprende le
una misurazione non invasiva del battito misurazioni del battito cardiaco, del ritmo e
quante volte cardiaco tramite il tessuto cutaneo. È proprio dell’attività elettrica. Le rilevazioni dell’ECG
il cuore batte così che funziona il misuratore del battito
cardiaco del Watch. Nelle parole di Apple:
devono essere le più accurate possibili, ecco
perché Apple ci sta impiegando parecchio
ogni minuto “Il sangue è rosso perché riflette la luce per ottenere l’approvazione delle istituzioni
rossa e assorbe la luce verde. Apple Watch e degli organi medici: attualmente, 40 Paesi
utilizza luci LED verdi abbinate a fotodiodi consentono l’utilizzo dell’ECG dell’Apple

Il tracciamento dell’ECG
con Apple Watch richiede
che chi lo indossa mantenga
un circuito chiuso.

In breve
PPG
La tecnologia
usata per misurare
il battito cardiaco
è simile a quella
del saturimetro.
Il sistema illumina
la cute e misura
i cambiamenti
nell’assorbimento
della luce a seconda
del flusso sanguigno.

62 | Mac magazine | Aprile


L’app ECG Da sapere

IN DETTAGLIO… Eseguire un ECG In breve


La fibrillazione
atriale è una patologia
del cuore che causa
battiti troppo veloci
o irregolari. Non
esistono cause note,
ma è favorita dal fumo
e dagli alcolici.

1 2 3
Le impostazioni Eseguire la lettura Osservare i risultati
Per configurare l’ECG, Per eseguire una Quando il test è completato,
apriamo Salute su iPhone misurazione, apriamo troviamo i risultati nell’app
ed entriamo nella sezione l’app ECG e appoggiamo Salute su iPhone. L’app
Cuore delle opzioni, il braccio su un tavolo o sulle classifica i risultati come
tocchiamo Configura l’app gambe. Posizioniamo l’indice Ritmo sinusale, Fibrillazione
ECG e seguiamo la procedura. dell’altra mano sulla corona atriale, Frequenza cardiaca
Alla fine, vedremo l’app sul digitale, ma senza premerla. ridotta o elevata, Risultato
Watch. Se non è disponibile La registrazione dura 30 non soddisfacente. Possiamo
tale procedura, aggiorniamo secondi, cerchiamo di non esportare i risultati in un PDF
iOS e watchOS. muoverci in questo periodo. da condividere con il medico.

Watch. Con Apple Watch cardiaco affidabile


Series 4, Apple ha introdotto per tutti. Per una piccola
un elettrodo a placca percentuale di utenti,
in cristallo sul retro dello diversi fattori potrebbero
smartwatch e sulla corona addirittura rendere
digitale per effettuare impossibile la lettura
le misurazioni ECG. Con il del battito cardiaco”.
Watch a contatto della pelle, Alcuni fattori che
basta posizionare un dito
sulla corona per creare un
influiscono sui rilevamenti
sono lo spessore cutaneo,
Elementi
circuito chiuso tra entrambe la perfusione (la quantità chiave
le mani. Il circuito consente di sangue che fluisce Mentre la PPG
agli impulsi di fluire nel attraverso la pelle), richiede il contatto
Watch, in modo che possano i tatuaggi e gli sport con la pelle, esiste
essere misurati mentre che prevedono movimenti una tecnologia
passano attraverso il torace. irregolari (come boxe, a distanza che utilizza
tennis, cricket). Anche la i video per analizzare
La precisione Le notifiche di ritmo irregolare “calzata” dell’orologio può i cambiamenti
Uno dei più grandi timori devono essere abilitate sul Watch. influenzare le misurazioni. del colore della pelle
riguardo i dispositivi smart Inoltre, è importante che al fluire del sangue,
per la salute è la precisione. Poiché non Watch e pelle siano puliti e asciutti, poiché fenomeno non visibile
sono collaudati con gli stessi standard delle l’acqua e lo sporco possono ostacolare a occhio nudo. Studi
apparecchiature medicali, i dispositivi come i sensori. Nel corso degli anni, Apple ha dimostrano che si può
Apple Watch non possono essere usati per migliorato i sensori e il Watch è stato implementare con una
rimpiazzare i test eseguiti dalle strutture in grado di identificare i problemi al cuore normale videocamera,
mediche. Apple dichiara apertamente che per alcuni utilizzatori. L’app Salute fornisce quindi forse un giorno
il Watch non è affidabile al 100 percento: un colpo d’occhio complessivo sullo stato potremo misurare
“Anche in presenza delle condizioni ideali, della persona e l’azienda ha intenzione il battito cardiaco
Apple Watch potrebbe non essere sempre di espandere le misurazione in altri settori, con la fotocamera
in grado di rilevare una lettura del battito come la pressione arteriosa e la glicemia. del’iPhone!

Mac magazine | Aprile 2020 | 63


In questo RECENSIONI
HARDWARE
numero
HARDWARE
65
AOC Q27T1

e SOFTWARE
66
Sonos Move

68
Blue Designs Yeti X

69
Mouse e tastiera

I
Logitech MX n apertura della sezione test di multipla dedicata a chi li vuole usare con
Collection questo numero troviamo un recente più computer. La comparativa dedicata
monitor da 27” di AOC che offre ai prodotti hardware vede invece la sfida
70 una risoluzione Quad HD (2560x1440) tra cinque dei migliori auricolari wireless.
Comparativa
auricolari wireless e un design davvero curato nei dettagli. Davvero ricca la sezione dedicata
Grazie alle buone prestazioni si dimostra ai software: si parte con Adobe Premiere
SOFTWARE una valido prodotto sia per chi lavora Elements 2020 il famoso software
sia per chi ha bisogno di un display per per l’editing video che in questa nuova
74 giocare. Abbiamo poi provato il nuovo versione è ulteriormente migliorato, ma
Adobe Premiere
Sonos Move, uno speaker progettato ancora una volta non è stato localizzato
Elements 2020
per portare la musica all’aperto tramite in lingua italiana. Abbiamo poi provato
76 il Bluetooth, anche se ovviamente non Pixelmator Photo che, con un prezzo
Mission Control manca la connessione Wi-Fi per poterlo davvero abbordabile, si dimostra
Plus usare in casa, anche aggiungendolo una delle migliori app per il fotoritocco
Jenny LeClue ad altri dispositivi Sonos se li abbiamo. su iPad. Pratico sia per chi è alle prime
Detectivu Lo speaker è resistente agli schizzi armi, sia per chi ha necessita di funzioni
d’acqua, offre autonomia per circa 10 evolute. Ma su questo numero c’è anche
77 ore e garantisce una valida riproduzione una seconda comparativa, interamente
Pixelmator Photo
audio con qualsiasi genere musicale. dedicata ai software per il desktop
78 Benché entrambi siano piuttosto costosi publishing su Mac. Abbiamo valutato
Night Sky risultano davvero interessanti il mouse e cinque diverse applicazioni che offrono
la tastiera Logitech della MX Collection. caratteristiche diverse alcune adatte
79 Perfettamente adatti all’uso con i Mac, a tutti, per esempio se desideriamo creare
Dead Cells hanno una caratteristica che li rende un volantino, altre invece progettate
Podcast Alarm
davvero interessanti: una connessione per l’impaginazione professionale.
80
6 app per restare
in forma Recensioni di cui fidarti
82 Il nostro scopo è prodotto è il più basso HHHHH
Le migliori app per assicurare che quando che abbiamo potuto trovare Molto Buono – raccomandato
Desktop Publishing
compri un prodotto online presso un rivenditore
86 per Mac tu sia informato affidabile al momento HHHHH
Confronto: dei suoi pregi e dei suoi in cui scriviamo Buono – ma puoi
app Mac per Twitter difetti. Abbiamo o quello di listino comprare di meglio
una solida politica di per le novità assolute.
indipendenza editoriale. HHHHH
I produttori non vedono Adeguato – necessita
le recensioni fino di miglioramenti
a quando la rivista HHHHH
arriva in edicola. Eccellente – HHHHH
Il prezzo indicato per ogni scelto da Mac magazine Scarso – risparmia i soldi

64 | Mac magazine | Aprile


AOC Q27T1
Davvero bello, persino
prima ancora di accenderlo
290,00 € AOC, eu.aoc.com
CARATTERISTICHE IPS 27” senza bordi, schermo
Quad HD (2560x1440), 2 porte HDMI 1.4, 1 porta
DisplayPort 1.2, 1 jack cuffia

Il Q27T1 è
N
onostante
vengano fatti
semplice da grandi
sforzi ingegneristici
configurare per la componentistica interna
L’elegante piedistallo
in metallo supporta uno schermo
e vanta dei monitor, l’aspetto esterno è molto chiaro e nitido.
nella maggior parte dei casi quello
buona di blandi rettangoli neri appollaiati
accuratezza su sgraziati supporti. L’AOC Q27T1 da 27”,
però, dimostra che non dev’essere per forza
cromatica così. Disegnato dallo Studio FA Porsche, MacBook Pro 15” del 2016 tramite DisplayPort
questo monitor offre un sottilissimo pannello per mettere alla prova lo schermo e abbiamo
IPS Quad HD (risoluzione di 2560x1440 pixel) scoperto che le impostazioni di fabbrica
privo di bordi posizionato su un supporto offrono colori luminosi e vibranti. I controlli su
asimmetrico che sembra una scultura. schermo sono funzionali e offrono un’ampia
I dettagli non si fermano qui: sul retro c’è gamma di opzioni. Abbiamo facilmente
una gradevole copertura per le porte, configurato il monitor per l’accuratezza
con una piccola apertura per i cavi. Qui si cromatica, così da poter riflettere fedelmente
trovano due porte HDMI 1.4, una DisplayPort, i risultati di stampa. Anche la copertura
un jack da 3,5 mm per le cuffie e la presa dell’ampiezza cromatica è decente
per l’alimentazione. Non c’è il supporto per con il 107% della gamma sRGB. Il Q27T1 si
USB-C, per cui c’è bisogno di un adattatore comporta benissimo anche come monitor per
per l’uso con i MacBook Pro recenti, e manca l’intrattenimento: abbiamo potuto apprezzare
anche il supporto per USB 3.0. Sherlock Holmes: Gioco di Ombre su Netflix
senza evidenti aloni luminosi sui bordi e con
Lavoro e gioco neri ricchi e profondi nelle scene più scure.
Con la risoluzione Quad HD, il Q27T1 A ben vedere, il Q27T1 è in grado di competere
si posiziona perfettamente come monitor di con pannelli più costosi. Posizionandolo
fascia media dato che gli schermi 4K possono accanto a un monitor IPS tre volte più costoso
evidenziare le limitazioni nell’hardware durante i test, a volte abbiamo fatto fatica nel
dei Mac più vecchi. Abbiamo collegato un vedere le differenze tra i due. Non tutto è però

Mac
perfetto. Il piedistallo fisso implica l’assenza
di regolazioni per l’altezza e l’angolazione
e, sebbene il prezzo sia piuttosto ragionevole,
si paga probabilmente qualcosa per
VERDETTO il marchio Studio FA Porsche. La frequenza
A parte qualche di aggiornamento di 75Hz e il tempo
piccolo problema, di risposta di 5ms significano che questa
è un monitor non è necessariamente la miglior scelta
di bell’aspetto per un monitor da gioco, anche se supporta
a un prezzo FreeSync per sincronizzare la frequenza di
accessibile. aggiornamento del pannello con il framerate
della GPU. L’AOC Q27T1 è decisamente un
HHHHH buon concorrente nel mercato degli schermi
Bellissimo schermo Quad HD/QHD e i problemi elencati sono
Design curato minimi. È un’ottima scelta per chi cerca
Manca regolazione Persino il retro ha ricevuto una notevole attenzione un monitor per Mac che combini un’estetica
per l’altezza ai dettagli, come dimostrano le porte coperte. attraente e prestazioni degne di nota.

Mac magazine | Aprile 2020 | 65


Test Hardware

Sonos Move
L’altoparlante “portatile” più lussuoso, robusto e resistente all’acqua
399,00 € PRODUTTORE sonos.com/it-it CARATTERISTICHE Bluetooth, Wi-Fi 802.11b/g/n
(2,4 GHz/5 GHz), ethernet Gigabit, resistenza all’acqua IP56, compatibile con AirPlay 2

Il suono
I
I modello Move è progettato tranquillamente su una buona varietà
per portare la musica all’aperto di superfici e nei test ha sopportato cadute
è eccellente tramite il Bluetooth. Per essere sul cemento da un metro di altezza.
uno speaker “portatile” resistente all’acqua La finitura ‘nero ombra’ è stata inoltre
e si può e alle cadute, il Move pesa addirittura studiata per resistere ai raggi solari.
portare anche 3 chili e costa 399 € . È quindi più pesante La riproduzione della musica arriva fino
e costoso della maggior parte dei suoi a 10 ore, con una modalità di risparmio
all’esterno diretti rivali. A ogni modo, suona anche energetico capace di resistere per cinque
molto meglio della maggior parte di loro. giorni in caso di mancato utilizzo.
Il Move occupa agevolmente il primo posto La batteria può essere sostituita dall’utente
nella categoria degli altoparlanti senza e Sonos venderà tali ricambi in futuro.
fili da esterni, andando nel frattempo
a competere con il Naim Mu-so Qb 2 Adattare il suono
e la gamma Home Speaker di Bose, Nonostante si possa discutere della
oltre che con la serie di altoparlanti portatili portatilità complessiva del Sonos Move,
e resistenti all’acqua di Ultimate Ears. la sua genialità sta nel fatto che suona
Il suo design è piacevole ma e si comporta come qualsiasi altro
non sorprende. Ci sono tre pulsanti altoparlante Sonos, ma lo si può portare
sul retro per l’impostazione, l’accensione anche all’esterno. La qualità audio è più
e la connettività, e dei controlli in cima o meno la stessa del Sonos One usando il
per cambiare il volume, azzerarlo, saltare Wi-Fi e non perde troppa definizione quando
le tracce e accendere e spegnere Alexa si esce e si passa al Bluetooth. È persino
o Assistente Google. Per l’uso all’interno c’è possibile accoppiare due Sonos Move
il Wi-Fi dual-band 4x4 con un’opzione per in stereo, ma solo all’interno. Il Move offre
l’ethernet Gigabit. Il Move è collocato su una anche l’Automatic TruePlay, che adatta
base di ricarica quasi invisibile e c’è anche il suono alla posizione dello speaker
l’opzione per la ricarica tramite USB-C. nella stanza e alle proprietà acustiche della
L’altoparlante impiega la stessa app di tutti stessa. I microfoni, usati anche per ricevere
gli altri dispositivi Sonos e può accedere alle i comandi per Alexa e Google, analizzano
stesse opzioni per lo streaming. Supporta il suono che rimbalza indietro dalle pareti e
inoltre il servizio di streaming Amazon Music dai mobili e regolano l’audio di conseguenza.

Mac HD e funziona con AirPlay 2. All’esterno


il Sonos Move sfrutta il Bluetooth 4.2 con
il supporto per AAC e SBC per una qualità
E il sistema funziona: l’altoparlante ha
davvero un ottimo suono. Gestisce bene
i bassi per essere relativamente piccolo
dell’audio migliore. In modalità Bluetooth e ha un ampio campo sonoro, anche
VERDETTO si configura e si usa come qualsiasi altro se non garantisce una proiezione completa a
Più costoso di molti altoparlante che usa questo standard, 360 gradi. Si perde un po’ di qualità sonora
altoparlanti senza e quindi non si usa l’app Sonos, da cui si con il Bluetooth (manca il supporto aptX
fili da esterni, ma esegue invece lo streaming da Spotify, Tidal e quindi il problema potrebbe essere più
anche decisamente o altre app, oppure si usa la musica su evidente se il telefono in uso impiega tale
migliore. un altro dispositivo. Limitandosi a uscire standard invece dell’AAC). Il tweeter rivolto
in giardino si potrebbe riuscire a rimanere verso il basso e il woofer ben ancorato
HHHHH sulla rete domestica, dato che Sonos alla scocca (così da non venir distrutto in
Suono eccellente ha incrementato la portata del Wi-Fi, ma non caso di caduta dell’altoparlante) sembrano
Robusto e resistente ci si può allontanare molto. Il dispositivo in grado di coprire una moltitudine di difetti
all’acqua non è impermeabile, ma resiste all’acqua con le sorgenti audio di qualità inferiore.
Pesante per essere e alla polvere con un grado IP56. Ciò vuol L’app Sonos è scomoda, ma funziona
“portatile” dire che può tener fronte a una pioggia con un gran numero di servizi e offre
Audio di qualità battente per un periodo limitato, ma non alla una vasta gamma di funzioni, come
inferiore usando completa immersione in acqua. La resistente gli elementi multi-stanza, le connessioni
il Bluetooth base in silicone gli consente di poggiare all’archiviazione di rete e il controllo vocale.

66 | Mac magazine | Aprile 2020


Con l’arrivo delle primavera
si potrebbe pensare
a investire in un Sonos Move
per l’ascolto all’esterno...

Mac magazine | Aprile 2020 | 67


Test Hardware

Blue Designs Yeti X


Un microfono eccezionale con un software al top
179,99 € Blue Designs, bluedesigns.com CARATTERISTICHE Array di condensatori
a quattro capsule, misuratore vocale a LED, app complementare, due pulsanti di controllo

Le registrazioni
I
n questi giorni, lo streaming
e il podcasting sono degli ottimi
sono nitide affari. Per chi sta cercando
e hanno di entrare in questo business senza spendere
una piccola fortuna, il microfono Blue Designs
un suono Yeti X è il punto di partenza ideale. Si tratta
di un modello di fascia alta della linea Yeti
fantastico e viene fornito con una serie di funzioni
extra che giustificano facilmente il prezzo
più elevato. Una di queste aggiunte è il nuovo
array di condensatori a quattro capsule
all’interno del microfono. Tecnicismi a parte,
il risultato è che le registrazioni sono nitide,
chiare e assolutamente fantastiche. Di certo
non siamo rimasti delusi quando abbiamo
provato il più semplice Yeti Nano, ma lo Yeti
X va ancora oltre. Siamo rimasti anche colpiti
dalla configurazione, che è stata semplice
e veloce grazie al cavo Micro-USB incluso. Se
stiamo cercando un kit pronto all’uso, lo Yeti
X si adatta perfettamente a qualsiasi utilizzo. Lo Yeti X usa un nuovo array di condensatori a quattro
La configurazione è semplicissima, quindi con capsule per registrazioni superiori.
un’app per registrare la voce (abbiamo usato
l’eccellente G Hub di Logitech), dovrebbe l’audio. L’indicatore a LED sembra un’aggiunta
essere riconosciuto immediatamente. così banale, ma fa la differenza durante
le registrazioni, ci evita di dover continuare
Una marcia in più a guardare il Mac per controllare i livelli
Ma sono le funzionalità extra in cui questo audio. E se vogliamo cambiare le modalità
microfono eccelle davvero. Yeti X aggiunge di registrazione al volo, c’è un pulsante
un indicatore a LED nella parte anteriore. sul retro. Yeti X viene fornito con la suite
Questo mostra i livelli dei microfoni in tempo Blue VO!CE in bundle, perfetta per questo
reale, aiutandoci a regolare il guadagno o microfono. Blue VO!CE è essenzialmente
abbassare un po’ i livelli usando la manopola un plug-in per l’app G Hub di Logitech

Mac
multifunzione sulla parte anteriore. La stessa e ci consente di applicare una varietà di filtri
può anche essere usata per mixare le sorgenti e preset con un clic che possono regolare
in uscita, regolare le cuffie e disattivare rapidamente la voce e ottenere un timbro

VERDETTO diverso. Ci sono preset per effetti Warm


o Vintage, ad esempio, o Crisp e Modern,
Un microfono e se cerchiamo un maggiore controllo si può
eccezionale: perfetto sempre agire sull’equalizzatore, i livelli
per podcast, del compressore, la riduzione del rumore
streaming e altro. e altro ancora. È uno strumento eccezionale
sia per le regolazioni rapide che per un lavoro
HHHHH di maggiore precisione. Yeti X potrebbe
Registrazioni audio essere eccessivo se vogliamo solo chattare
chiare e pulite con gli amici su Skype, ma se registriamo
Il plug-in Blue VO!CE podcast o tracce vocali per video, è una
è eccezionale scelta ispirata. L’indicatore LED è un tocco
Utile indicatore LED intelligente, mentre il plug-in Blue VO!CE è
Installazione La modalità bidirezionale del microfono è perfetta uno strumento essenziale che mette a portata
semplice e veloce per registrare i podcast. di mano l’audio dal suono professionale.

68 | Mac magazine | Aprile 2020


La tastiera e il mouse hanno un bell’aspetto, funzionano
bene e offrono un’eccellente durata delle batterie.

Mouse e tastiera Logitech


MX Collection
Dedicati a chi usa più computer
114,99 € ciascuno Logitech, logitech.com/it-it CARATTERISTICHE Mouse – Bluetooth,
scroller elettromagnetico, pulsante dei gesti, scroller da pollice; Tastiera – Bluetooth,
dimensione standard, tastierino numerico, tasti programmabili, retroilluminata

La pratica
P
er gli utenti avanzati che vogliono porte USB-C per la ricarica delle batterie
sfruttare appieno il mouse interne. Il mouse fornisce 70 giorni di durata
connessione e la tastiera, i dispositivi della nuova della batteria, mentre la tastiera dovrebbe
gamma MX di Logitech offrono una valida resistere fino a cinque mesi. Chi programma a
multipla con alternativa (anche se costosa) ai mouse tarda notte usando molto la retroilluminazione
più computer e alle tastiere Apple. La gamma MX consiste della tastiera, però, rischia di accorciarne
del mouse MX Master 3 e della corrispondente parecchio la durata della batteria.
è davvero tastiera MX Keys, entrambi con un prezzo di
interessante 114,99€ (più altri 10€ per il supporto per i polsi Valide opzioni
per la tastiera), ed è un peccato che Logitech L’app Options può essere usata per
non offra un kit completo scontato. Il mouse controllare sia il mouse sia la tastiera
e la tastiera possono essere usati come e, oltre a offrire comandi predefiniti per app
dispositivi standard Bluetooth, ma entrambi come Microsoft Word e Adobe Photoshop,
includono un adattatore USB aggiuntivo può impiegare il piccolo ricevitore
che funge da radiotrasmettitore e offre USB fornito con ciascun dispositivo
funzioni addizionali se usato con l’app Options per accoppiare il mouse e la tastiera con
di Logitech. L’MX Master 3, in particolare, un massimo di tre Mac e/o PC allo stesso
è un capolavoro di design moderno, con un tempo. Il mouse e la tastiera, seguono
meccanismo elettromagnetico per lo scroller l’utente quando passa da un computer

Mac virtualmente privo di rumori e di resistenza,


che consente di scorrere velocemente
e fluidamente documenti o pagine web.
all’altro. E se entrambi i computer sono
sulla stessa rete è persino possibile usare
il mouse per trascinare i file. L’unica, piccola
C’è un secondo scroller a portata di pollice lamentela riguarda il fatto che Logitech non
VERDETTO per lo scorrimento orizzontale, insieme ai tasti fornisce un vero manuale per l’app Options.
Costosa, e un po’ aggiuntivi che possono essere programmati In particolare è facile confondersi per via
complicata, ma per eseguire funzioni specifiche usando l’app della possibilità di collegare il mouse e la
la combinazione Logitech Options. È però un peccato che tastiera usando il Bluetooth o il ricevitore
di mouse e tastiera il mouse vada bene soltanto per le persone USB, e abbiamo dovuto sperimentare
vale il suo prezzo. destrorse. Abbiamo apprezzato il design della un po’ prima di riuscire a condividere
tastiera MX Keys, che ha un aspetto simile alla in modo appropriato la tastiera
HHHHH sottile Magic Keyboard di Apple, ma sembra e il mouse tra un iMac e un MacBook Air.
Versatile un po’ più solida e più adatta alla scrittura Vale comunque la pena perseverare, perché
connettività multipla o alla programmazione intensive. È anche questa versatilità multi-computer è la vera
Buona autonomia meno cara della Magic Keyboard di dimensioni forza dell’MX Master 3 e della MX Keys che
Programmabili standard, che costa 149 € con il tastierino giustificano rapidamente i loro prezzi se si
Costosi numerico. Sia il mouse che la tastiera hanno lavora regolarmente con più di un computer.

Mac magazine | Aprile 2020 | 69


Comparativa Hardware

MIGLIORI
AURICOLARI
WIRELESS Una selezione
dei migliori modelli
Bluetooth per tutte
le esigenze di ascolto

IN PROVA...
Apple AirPods Pro
Libratone Track Air+
M&D MWO7 Plus
Sony WF-1000XM3
Jabra Evolve 65t

70 | Mac magazine | Aprile 2020


Auricolari

cegliere una buona coppia Il banco prove


S di auricolari wireless è piuttosto
complesso. Ci sono così tante opzioni
Abbiamo collegato
ognuno di questi
da valutare su un’ampia scala di prezzi, auricolari a un
che spesso è facile perdersi quando si cerca iPhone 11 e abbiamo
di prendere una decisione. Così abbiamo eseguito una serie
preparato una selezione dei migliori. Questo Non tutti gli auricolari di brani musicali
hanno la stessa forma.
test mette gli auricolari wireless (o in-ear) Le Libratone e le Track e test di chiamata
più popolari uno contro l’altro, con prezzi Air+, ad esempio, hanno sia all’interno che
che vanno da 189,00 € a oltre 300,00 €. design particolari. in strada. Abbiamo
Principalmente, ogni coppia di auricolari testato gli auricolari
nella nostra selezione è dotata di tecnologia Durata della batteria con vari generi
di cancellazione del rumore. Ciò consente di Quando le funzionalità aumentano, sale musicali, con
eliminare i suoni di sottofondo, permettendoci anche il consumo energetico. A causa delle e senza cancellazione
così di concentrarci su ciò che stiamo loro dimensioni ridotte, gli auricolari wireless del rumore.
ascoltando, una soluzione perfetta per chi tendono ad avere una durata della batteria
viaggia spesso sui mezzi pubblici o per cercare limitata, motivo per cui ciascuna coppia
di dedicarsi a quell’email in un bar rumoroso. in prova viene fornita con una custodia di
Non esiste un set di auricolari che funzioni ricarica. Ciò consente di riporre gli auricolari
con il nostro iPhone come gli AirPod di Apple. al sicuro al termine di una sessione di ascolto
Grazie al loro chip H1 integrato, gli AirPods 2 (e per ricaricare le batterie. Abbiamo verificato
gli AirPods Pro in prova) offrono funzionalità il tempo di ascolto effettivo e il tempo extra
uniche, come il widget che riporta lo stato della che riceviamo dalle custodie di ricarica.
batteria, Ehi Siri a mani libere e condivisione Teniamo presente che abbiamo elencato i tempi
audio che li rendono davvero semplici da massimi ottenuti dagli auricolari, l’attivazione
usare. Altri auricolari offrono caratteristiche, della cancellazione del rumore ha un impatto
funzioni e metodi di utilizzo diversi. negativo sulla durata della batteria. Vedremo
anche quanto sono resistenti i vari
A causa delle loro dimensioni modelli in prova, la loro capacità In alto…
di far fronte a una sessione di fitness B&O BeoPlay E8 2.0
ridotte, gli auricolari wireless e come se la cavano durante un acquazzone. True Wireless
tendono ad avere una durata Una certificazione IPX4 significa che sono
resistenti agli schizzi, una valutazione IPX5
349,00 €
www.bang-olufsen.com/it
limitata della batteria significa che sono ancora più impermeabili. Questi auricolari
di lusso, con custodia
abilitata per la ricarica

Facciamo attenzione a… Qi, offrono 16 ore


di riproduzione e un
suono eccezionale.
Gli aspetti da considerare prima d’iniziare

Qualità audio
1 Dal rock, alla musica classica, al pop
che si adattano meglio. Anche il comfort a lungo
termine è importante: se sono scomodi
o ai podcast, gli auricolari che scegliamo indossarli per ore diventa fastidioso.
dovrebbero adattarsi al tipo di suono
Durata della batteria
che ci piace. Aspettiamoci alti nitidi e puliti, bassi
profondi ma articolati, voci e gamma media
3 Dei buoni auricolari dovrebbero offrire
dal suono realistico. Se i piatti sembrano circa 5-6 ore di ascolto per carica (senza
fastidiosi, il basso è carente o distorto cancellazione del rumore) e idealmente circa
e la voce è eccessivamente sibilante, potremmo 20-24 ore con la custodia di ricarica in dotazione.
dover fare una scelta diversa. Idealmente, Questa autonomia dovrebbe coprire un’intera …o in basso?
gli auricolari dovrebbero offrire un suono settimana di utilizzo per la maggior parte Cambridge Audio
acusticamente trasparente ed equilibrato. degli usi, a meno che non indossiamo le cuffie Melomania 1
tutto il giorno. 99,95 €
Comfort
2 Usabilità
cambridgeaudio.com
Gli auricolari sono disponibili in forme
e dimensioni diverse, ciò significa che trovare
4 I metodi di controllo sono importanti.
Se il budget è critico,
i Cambridge offrono
i modelli più adatti e comodi diventa una scelta Alcuni auricolari offrono il tocco come controllo, nove ore di ascolto
chiave. Gli auricolari in questo test sono dotati altri hanno dei più classici pulsanti fisici. È con una sola carica.
di guarnizioni in silicone di dimensioni diverse importante sapere quale sistema ci piace di più. Anche la qualità
in modo da poterli sostituire per trovare quelli Tutti gli auricolari in prova funzionano con Siri. del suono è buona.

Mac magazine | Aprile 2020 | 71


Comparativa Hardware

Test 1 Set-up iniziale Test 2 Costruzione


Abbinare gli auricolari la prima volta Quanto tempo dureranno?
Grazie al chip H1 di Apple, gli AirPods Pro Con un grado di protezione IPX4
sono di gran lunga i più facili da abbinare. Non per la resistenza agli schizzi, gli AirPods Pro
c’è app, nessun pulsante da premere e nessuna sono in grado di gestire sia il sudore
confusione. Basta aprire il coperchio e portare che la pioggia media, mentre la durata della
la custodia vicino al nostro iPhone. batteria di cinque ore li rende ideali per le corse
Anche l’abbinamento dei MW07 Plus di Master all’aperto. Gli MW07 Plus di Master & Dynamic
& Dynamic è semplice e veloce: basta inserire gli auricolari vanno oltre, offrendo sia un tempo di ascolto di 10 ore che un
nelle orecchie e associarli tramite Impostazioni > Bluetooth. grado di protezione IPX5 (resistente ai getti d’acqua), rendendoli
Non c’è app da scaricare e installare e non c’è nemmeno ancora più sicuri da usare all’aperto. Tuttavia, la custodia di
bisogno di armeggiare troppo con gli auricolari. I Track Air+ ricarica in acciaio ha un peso di 84 g, il che la rende meno adatta
di Libratone, i WF-1000XM3 di Sony e gli Evolve 65t di Jabra per le corse. Come gli AirPods Pro, anche i TrackAir+
richiedono l’installazione di un’app per la gestione. Anche se di Libratone sono classificati IPX4. Con sei ore di carica singola,
questo non è un grosso dramma, è piuttosto inutile soprattutto coprono la giornata. I WF-1000MX3 di Sony offrono otto ore
perché nessuna delle app offre molto in termini di funzionalità di ascolto, ma la mancanza di impermeabilità significa
aggiuntive. Anche l’abbinamento di questi tre è un po’ che sono più adatti al pendolarismo che a un allenamento
problematico, poiché ognuno richiede di accendere un auricolare sportivo. Evolve 65t di Jabra offrono nel frattempo cinque ore
specifico per connettersi, meno intuitivo che con gli AirPods. di ascolto e sono resistenti all’acqua con certificazione IPX5.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Apple AirPods Pro HHHHH Sony WF-1000XM3 HHHHH Apple AirPods Pro HHHHH Sony WF-1000XM3 HHHHH
M&D MWO7 Plus HHHHH Jabra Evolve 65t HHHHH M&D MWO7 Plus HHHHH Jabra Evolve 65t HHHHH
Libratone Track Air+ HHHHH Libratone Track Air+ HHHHH

Test 3 Design Test 4 Qualità audio


Verifica dell’aspetto e dell’usabilità Quanto suonano bene?
Gli AirPods Pro di Apple offrono un nuovo Gli AirPods Pro suonano bene,
sensore di pressione sul gambo dell’auricolare. specialmente con la cancellazione attiva
Questo è abbastanza difficile da usare, del rumore (ANC) attiva. Il suono è
specialmente con i guanti. Un gambo più naturale, con un buon equilibrio tra alti
lungo sarebbe stato utile. La custodia è anche e bassi. Tuttavia, il suono degli MW07 Plus
leggermente più grande degli AirPod originali. Gli di Master & Dynamic è migliore, offrendo
MW07 Plus di M&D spiccano davvero qui. La custodia metallica alti molto più chiari e bassi più forti senza
ospita due auricolari con effetto marmo, davvero belli da vedere. compromettere troppo la trasparenza. Anche con l’ANC
Hanno pulsanti fisici: due sull’auricolare sinistro per il volume, disattivato, la qualità audio è eccezionale. I TrackAir+
uno sulla destra per altre funzioni, grandi e facili da premere. di Libratone offrono alti abbastanza buoni, ma il suono
L’auricolare sinistro di Evolve 65t di Jabra ha anche un pulsante non è così pulito. Tuttavia, l’app di gestione ha
del volume fisico, ma è più piccolo e più difficile da premere. un equalizzatore per migliorare l’equilibrio. I WF-1000MX3
Questi auricolari sono anche più piccoli, il che li rende difficili da di Sony offrono un suono bilanciato con ANC attivo,
indossare/rimuovere. Libratone TrackAir+ e Sony WF-1000XM3 ma i bassi si perdono quando viene spento. Come
offrono entrambi il tocco come metodo di controllo. Il design gli TrackAir+, l’app di Sony ha un equalizzatore. La modalità
triangolare di Libratone si distingue, inoltre hanno le dimensioni HearThrough sugli Evolve 65t di Jabra è la meno piacevole
giuste per l’ergonomia. I Sony sono molto grandi, e la custodia non del gruppo, con voci e suoni un po’ robotici, mentre
è facile da mettere in tasca. Almeno la sua finitura colorata è un con la cancellazione del rumore passiva PNC non ci sono
segno distintivo, le custodie Libratone e Jabra sono nere. problemi, i bassi e gli acuti sono ben bilanciati.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Apple AirPods Pro HHHHH Sony WF-1000XM3 HHHHH Apple AirPods Pro HHHHH Sony WF-1000XM3 HHHHH
M&D MWO7 Plus HHHHH Jabra Evolve 65t HHHHH M&D MWO7 Plus HHHHH Jabra Evolve 65t HHHHH
Libratone Track Air+ HHHHH Libratone Track Air+ HHHHH

72 | Mac magazine | Aprile 2020


Auricolari

IL VINCITORE Consigli per


gli acquisti
M&D MW07 Plus Gli auricolari
MW07 Plus
di Master
Gli auricolari
del MW07 Plus
sono chiaramente
Dal design alla & Dynamic sono
disponibili in superlativi, ma c’è chi
performance, il risultato diverse finiture. preferisce il design
e la tecnologia offerta
è eccezionale dagli AirPods Pro
di Apple. Bisogna
li AirPods Pro
G
però tener presente
di Apple hanno quasi che i nuovi gambi
vinto il test. Tuttavia, sebbene auricolari più corti
siano facili da abbinare al nostro iPhone rendono più difficile
e offrano una qualità audio eccezionale, l’uso se abbiamo
l’usabilità è un punto debole: i loro gambi dita grandi.
così corti li rendono più difficili
da controllare. I Libratone Track Air+ hanno
un ottimo rapporto qualità-prezzo. Sono correre sotto la pioggia. Le loro dimensioni
l’opzione migliore se abbiamo un budget sono un’altra delusione. Neanche gli Evolve
limitato e siamo rimasti colpiti 65t di Jabra giustificano il loro costo elevato,
dal sorprendente design triangolare, a causa del loro design e alla qualità del suono
dalla qualità del suono e dalla resistenza altalenante. Gli MW07 Plus di Master &
all’acqua IPX5. I WF-1000XM3 di Sony non Dynamic sono unici sotto ogni aspetto. Con il
sono per tutti. Anche se offrono una qualità loro design accattivante, la struttura in acciaio
del suono eccezionale, la mancanza di inossidabile e l’eccezionale qualità del suono,
impermeabilizzazione è un limite. Sono qui non c’è alternativa migliore. Se possiamo
fantastici per chi viaggia spesso, non per affrontare la spesa, i MW07 Plus di Master &
Dynamic non ci deluderanno. Sia che
usiamo l’ANC o meno, la qualità audio
La durata della batteria ci terrà immersi nella musica. E con una
di 10 ore distingue davvero durata della batteria fino a 10 ore tra
una ricarica e l’altra, possiamo
i MW07 Plus dalla concorrenza viaggiare tranquilli.

Messi a
confronto

CARATTERISTICHE APPLE AIRPODS PRO M&D MW07 PLUS LIBRATONE TRACK AIR+ SONY WF-1000XM3 JABRA EVOLVE 65T
PREZZO 279,00 € 313,00 € 189,00 € 199,00 € 240,00 €
SITO WEB apple.com/it masterdynamic.com libratone.com sony.it it.jabra.com
AUTONOMIA AURICOLARI (ANC OFF) 5 ore 10 ore 6 ore 8 ore 5 ore
CON CUSTODIA DI RICARICA 24 ore 40 ore 24 ore 24 ore 15 ore
METODO DI CONTROLLO Pizzico Pulsante fisico Tocco Tocco Pulsante fisico
APP DI GESTIONE No No Sì Sì Sì
IMPERMEABILITÀ IPX4 IPX5 IPX4 No IPX5
PESO AURICOLARI 5,4 gr cad. 9 gr cad. 5,6 gr cad. 8,5 gr cad. L: 5,8 gr, R: 6,5 gr
CONNETTIVITÀ Bluetooth 5.0 Bluetooth 5.0 Bluetooth 5.0 Bluetooth 5.0 Bluetooth 5.0

SET-UP INIZIALE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH


COSTRUZIONE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
DESIGN HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
QUALITÀ AUDIO HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
VERDETTO FINALE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH

Nota: i punteggi del verdetto finale riflettono l’opinione generale sul prodotto e non sono necessariamente una media matematica dei criteri elencati nella tabella.

Mac magazine | Aprile 2020 | 73


Test Software

Adobe Premiere
Elements 2020
Come trasformare video anonimi in contenuti social di qualità
101,26 € PRODUTTORE Adobe, adobe.com RICHIEDE macOS 10.13 o più recente

L’area
C
ome iMovie di Apple, Adobe
Premiere Elements 2020 è
di lavoro progettato per aiutare i videomaker
a importare, correggere e condividere
guidata i loro clip non elaborati trasformandoli
di Premiere in produzioni di qualità, complete di dettagli
di post-produzione come titoli e transizioni.
ci aiuta Poiché i nostri iPhone sono in grado
di catturare filmati HD e 4K, abbiamo
nel processo il problema di gestire una raccolta sempre
di creazione crescente di risorse video. Questo può
comportare un lavoro di ricerca nelle cartelle
dei video nel tentativo di trovare dei clip particolari.
Con Premiere Elements 2020, ora è più facile
gestire la nostra raccolta di video e trovare Sostituiamo facilmente un cielo statico con un’animazione
rapidamente i file. Grazie ad Adobe Sensei, colorata utilizzando le nuove modifiche guidate.
Element Organizer, che utilizza l’intelligenza
artificiale per analizzare le riprese video e dei video, illustrando all’utente le tecniche
aggiungere smart tag che trattano argomenti di base come l’importazione di clip e il loro
comuni come tramonti, compleanni, cani, gatti taglio manuale nella timeline. Le istruzioni
e così via. Sensei è simile allo strumento di testo dettagliate sono accompagnate da
di ricerca nell’app Foto di Apple, che etichetta richiami grafici intorno ai pulsanti e ai pannelli
automaticamente le foto e i video con appropriati nell’area di lavoro, in modo da
le categorie. Premiere Elements 2020 ora poter rapidamente sapere dove si trovano
può organizzare i video in base ai volti, le funzionalità di modifica dei tasti e come
in modo da poter trovare ed etichettare utilizzarle. Questo offre a Premiere Elements
determinate persone. Elements Organizer 2020 un vantaggio rispetto a iMovie, privo di
è stato in grado di classificare le foto per una guida interattiva. L’area di lavoro guidata
Scopriamo come riempire anni, ed ora è ulteriormente migliorato. ci insegna anche come apportare modifiche
i bordi neri con una versione L’utile spazio di lavoro guidato di Premiere creative come il loop e il bounce di una clip
sfocata di una clip verticale. ci accompagna nel processo di elaborazione di azione. Ci sono anche nuove opzioni,
come l’Animated Sky. Ciò consente di creare
un effetto di movimento a una foto statica.
Come suggerisce il nome, Animated Sky
ci guida nella fase di sostituzione del cielo
statico di una foto con una serie di preset
animati come nuvole che fluttuano sopra
un tramonto. La guida ci introduce al concetto
di “keying”, in cui sostituiamo un colore
su un livello con filmati da un livello di sfondo.
È quindi possibile esplorare la tecnica
di keying in modo più dettagliato utilizzando
gli strumenti nell’area di lavoro Esperto.

Pillarboxing
Un problema affrontato dai videomaker alle
prime armi è come visualizzare i clip registrati
in verticale, in uno schermo orizzontale.
Se filmiamo con il nostro iPhone impugnato

74 | Mac magazine | Aprile 2020


Premiere Elements 2020 Test

in verticale, vedremo delle barre I template di Premiere


nere su entrambi i lati del video Elements 2020 ci permettono
di produrre collage
quando lo guardiamo su uno schermo e una serie di effetti creativi.
TV o sul computer. La nuova modifica
guidata Fill Frame di Premiere
Elements 2020 mostra come riempire
i bordi neri del riquadro con una
versione ingrandita e sfocata del
video clip. Questa tecnica di post-
produzione (chiamata Pillarboxing)
Mac
è comunemente utilizzata dai
telegiornali e documentari quando
VERDETTO
si presentano video clip orientati Ci aiuta a lavorare
in verticale, solitamente catturati da Premiere Elements ci consente di modificare la velocità del video secondo i nostri
smartphone, trasformandoli in filmati per creare sequenze ad alta velocità, slow motion o fermi immagine. ritmi, ed è adatto
più appetibili. Un’altra nuova modifica al principiante
guidata è il Time-lapse. Questa ci mostra 2020 vanta una funzione Reduce Noise del video editing
come importare una serie di immagini fisse che attenua il rumore digitale senza offuscare fino all’esperto di
(come quelle riprese nella modalità di scatto i dettagli chiave. Questo è un utile strumento strumenti avanzati
a raffica di una fotocamera) e utilizzare Time di post-produzione in quanto ci dà la libertà di post-produzione.
Stretch per modificare la durata in blocco di lavorare con filmati girati in ambienti chiusi
in modo da farle correre insieme come una o di notte. Premiere Elements 2020 aiuta HHHHH
sequenza animata. È possibile anche applicare sicuramente ad acquisire competenze Utili modifiche
Time Stretch ai video clip e farli funzionare di editing video, accompagnandoci attraverso guidate
più velocemente come una classica sequenza le varie fasi, dai primi passi nel mondo Elaborazione
time-lapse. Quando si registra in condizioni dell’editing alle modifiche più professionali. su più livelli
di scarsa illuminazione, la maggior parte delle Ha un vantaggio rispetto a iMovie quando Manca la lingua
fotocamere aumenterà la propria velocità ISO si tratta di applicare filtri ed effetti italiana
per acquisire maggiori dettagli, con il risultato di post-produzione, anche se i suoi strumenti Impossibile
di avere più rumore. Premiere Elements di titolazione non sono così chiari e raffinati. importare file .mov

Mac magazine | Aprile 2020 | 75


Test Software

Mission
Control Plus
Mission Control diventa più utile
10,00 € Rony Fadel, fadel.io RICHIEDE macOS 10.13 o sup.

M
ission Control si
usa continuamente

Mac o non si usa mai,


non ci sono mezze misure.
Per i possessori di Mac con
Quando si posiziona il puntatore su una finestra in Mission Control, compare
una ‘x’ che permette di chiuderla.

VERDETTO grandi schermi, sui quali è più


probabile che ci siano molte
sullo schermo. Offre anche
una manciata di scorciatoie
per indicare la possibilità
di chiuderla. E le cinque
Una semplice utility app e finestre aperte, facilita da tastiera per nascondere scorciatoie da tastiera possono
che rende Mission la ricerca degli elementi. Per le finestre, aprire le app esser attivate e disattivate
Control di macOS quanto possa essere utile, o chiuderle velocemente. dalla barra dei menu. Questo
più efficace. però, Mission Control non è Mission Control Plus è molto è tutto quel che Mission
perfetto. Ecco allora che entra facile da usare. Una volta Control Plus fa. Chi usa
HHHHH in gioco Mission Control Plus. lanciato, si accomoda nella Mission Control si renderà
Migliora l’uso Questa piccola e utile app barra dei menu. Richiamando subito conto di quanto diventi
di Mission Control rende Mission Control ancora Mission Control e posizionando più utile con MCP. Per chi
Bisogna comunque più utile, dato che consente il puntatore su una finestra, invece non lo usa, quest’app
usare il mouse per di chiudere le finestre una piccola ‘x’ apparirà nel potrebbe essere un motivo
scegliere le finestre mentre vengono mostrate suo angolo superiore sinistro sufficiente per provarlo.

Jenny LeClue -
Detectivu
Un puzzle di omicidi e misteri
18,99 € Mografi, jennyleclue.com
RICHIEDE macOS X 10.8 o superiore

J
enny LeClue
è un’intrepida
giovane detective

Mac con il pallino della La meravigliosa grafica lascia davvero a bocca aperta...
risoluzione dei crimini.
Inventata da un autore inondata dal sole ai comodi personalità di Jenny. Chi
VERDETTO di libri polizieschi, Jenny
deve imbarcarsi in
salotti, passando per
i paesaggi notturni da brividi,
ha apprezzato le avventure
punta-e-clicca come Day
Una deliziosa una elettrizzante avventura questo è davvero un gioco of the Tentacle lo amerà.
avventura che in compagnia della sua lente bellissimo da vedere. Jenny L’unico problema risiede
diventerà un classico di ingrandimento e del suo ruba la scena, supportata dai nel fatto che i comandi sono
nel suo genere. fidato diario. Ambientato personaggi secondari e da ottimizzati per i controller
nella pittoresca cittadina eccellenti dialoghi. A dispetto e non fanno il miglior uso del
HHHHH di Arthurton, il gioco di una partenza un po’ lenta, mouse, . Si tratta però di una
Personaggi adorabili conquista con il suo stile il gioco è divertente e la pignoleria e nessuno se ne
Controlli da tastiera grafico meraviglioso e storia è interessante, anche preoccuperà, dato che tutto
migliorabili. coloratissimo. Dall’università perché viene aiutata dalla il resto è davvero fantastico.

76 | Mac magazine | Aprile 2020


È possibile leggere
i file dal cloud
o dai dispositivi
locali e usare
le eccellenti
preimpostazioni
di modifica.

Pixelmator Photo
Il miglior editor fotografico per iPad
5,49 € SVILUPPATORE Pixelmator Team, pixelmator.com RICHIEDE iOS 11 o superiore

Gli strumenti
P
ixelmator ha la fama di essere di modifica ha delle opzioni ML per alcuni
un’elegante e potente app grafica dei moduli individuali di modifica, il che risulta
di modifica per Mac e iOS, ed ora ha impiegato forse più utile del cambiamento automatico
sono ben la sua esperienza nel settore fotografico con
Pixelmator Photo per iPad. Ci sono due modi
di tutta una serie di parametri in un solo colpo.
La sezione di ritaglio può tentare di indovinare
strutturati principali per accedere alle immagini: dal Rullino le dimensioni migliori, ma ha anche dei controlli
fotografico o dalla scheda File che mostra l’app manuali. Lo strumento di riparazione,
e di facile File, Google Drive o i download locali. iPadOS con la dimensione regolabile per il pennello,
comprensione è inoltre supportato nativamente con l’ultimo
aggiornamento. Le modifiche possono essere
consente di disegnare intorno a qualsiasi
elemento di un’immagine per rimuoverlo.
impostate come distruttive o non distruttive, Funziona bene con gli oggetti più piccoli, ma
e quest’ultima opzione crea un file collegato (come accade con tutti gli strumenti di questo
così da non sovrascrivere l’originale. Tutti tipo) fa più fatica nelle aree con molti dettagli.
i maggiori formati di file fotografici sono
previsti, incluso il RAW. Chi utilizza iPadOS sarà Livello desktop
in grado di accedere ai file su una chiavetta La sezione principale di modifica è ricca
USB oltre a quelli sul cloud e sull’archiviazione come quelle di software e computer. Ci sono
interna. Gli strumenti di modifica sono preimpostazioni utili e controlli per colore,
ben disposti e facili da comprendere. C’è tonalità ed esposizione. I moduli possono

Mac
un pulsante Machine Learning, o ML, che sfrutta essere bloccati per prevenire modifiche
degli algoritmi per regolare automaticamente accidentali, oppure disattivati. C’è l’opzione
un’intera immagine. La sezione principale ‘undo’, ma manca una lista dello storico.
Le immagini possono essere modificate
VERDETTO in massa usando varie azioni predefinite per il
ritaglio, il trattamento dei colori, la rotazione,
Elegante, potente, il ridimensionamento e l’esportazione.
facile da usare ed È possibile creare delle azioni ristrette per ora
economico. Il miglior ai suddetti parametri, che fanno risparmiare
editor fotografico tempo. Le opzioni di esportazione prevedono
disponibile su iPad. la compressione, il TIFF e i formati originali,
il ridimensionamento e le impostazioni
HHHHH per la qualità. Adobe Lightroom per iPad
Economico è un buon prodotto, ma Pixelmator Photo
Strumenti ha un flusso di lavoro migliore ed è molto
di livello desktop economico. È un modo fantastico per
Visualizzazione In caso di necessità sono disponibili le regolazioni modificare le immagini e ottenere risultati
dello storico assente dell’immagine basate sull’apprendimento automatico. professionali per i fotografi di qualsiasi livello.

Mac magazine | Aprile 2020 | 77


Test Software

Night Sky
Stelle e pianeti, visti da vicino!
Gratuita (acquisti in-app) SVILUPPATORE iCandi Apps, icandiapps.com
RICHIEDE iOS 11 o superiore

Offre
L
e app astronomiche non mancano
su iOS, ma Night Sky è una delle più
una nuova vecchie e delle più impressionanti.
funzione La versione 7 aggiunge nuove funzioni,
inclusa una nuova app in Realtà Aumentata
planetario per Apple Watch Series 5 che usa la bussola
integrata nel dispositivo e consente
davvero di intraprendere dei tour delle stelle in tempo
ben fatta reale dallo smartwatch. Forse il più grande
miglioramento nella versione 7 riguarda
Sky View che ha 60 milioni di stelle in più,
una risoluzione otto volte più elevata per
le texture dello spettro luminoso, degli effetti
per l’alba e il tramonto e una nuova modalità
per la luce diurna. C’è anche un’interfaccia
nuova che ha un aspetto fantastico e offre
una nuova modalità di ricerca che consente
di filtrare i risultati in base al tipo di corpo
celeste cercato, oltre a una nuova ricerca
veloce. C’è inoltre una nuova funzione
planetario creata in collaborazione con il
Planetario Adler di Chicago ed è ora possibile
vedere la struttura interna dei pianeti, oltre
a poter mettere alla prova la conoscenza
del cielo notturno con un quiz che supporta
Apple ClassKit e permette agli insegnanti
di tener traccia dei punteggi degli studenti.
In questa visualizzazione, Night Sky sovrappone i profili
Aggiornamento stellare delle città oltre a mostrare i corpi celesti.
Ci sono anche un paio di nuove funzioni
premium. Una di esse avverte quando nuova funzione si collega ad Apple Salute e

Mac
l’aurora boreale è più visibile e mostra consente di registrare i minuti di meditazione
il posto più vicino da cui osservarla. Un’altra passati a osservare il cielo. Night Sky è
un’app brillante per chiunque sia interessato
all’astronomia. Le sue funzioni in RA sono
VERDETTO particolarmente valide e consentono
di camminare attraverso dei portali verso
Un eccellente i pianeti e di estrarre i corpi celesti dal cielo
e divertente per girarvi intorno. È apprezzabile anche
strumento lo strumento per l’inquinamento luminoso,
di apprendimento che trova i luoghi bui più vicini alla posizione
per gli appassionati. attuale. In definitiva la versione 7 rappresenta
un ottimo aggiornamento, ma ci sono un paio
HHHHH di problemi. L’app è andata in blocco alcune
Ben fatta e con tante volte durante i test su iPhone XR con iOS 13
informazioni e, nonostante ci sia un lungo tutorial,
Portale in RA non ci sono molti aiuti disponibili riguardo
Strumento all’uso dell’app e al pieno sfruttamento
per l’inquinamento di alcune funzioni specifiche. Non ci è piaciuta
luminoso neanche la richiesta di passare a un piano
Alcuni crash Con la ricerca di Night Sky è possibile creare degli elementi annuale apparsa pochi secondi dopo aver
con iPhone XR di ricerca rapida e filtrare specifici corpi celesti. sottoscritto un abbonamento mensile.

78 | Mac magazine | Aprile 2020


Dead Cells
Dagli errori fatali si impara sempre
9,99 € Playdigious, playdigious.com
RICHIEDE iOS 11 o superiore

D
ead Cells è un
gioco d’azione
che mescola una

Mac struttura di gioco profonda


con un sistema di morte
permanente che cancella
La morte è certa, ma ogni fallimento spinge a tentare di nuovo.

VERDETTO ogni progresso. Sebbene


all’inizio la morte permanente
lo stile di gioco. In breve,
si migliora come giocatori.
a un mostro particolarmente
intelligente e resistente
Un gioco difficile possa sembrare vessatoria, Dead Cells ottiene questo già all’inizio della partita.
e bellissimo se non addirittura un po’ risultato facilmente grazie Ci sono decine di armi, scudi,
che incoraggia scorretta, si finisce per alle sue mappe in costante magie e oggetti da trovare
le scelte intelligenti. trattarla con il giusto rispetto. evoluzione. Questo assicura e utilizzare, così da poter
Man mano che il tempo che il giocatore non conosca modellare l’equipaggiamento
HHHHH passa e la conta dei decessi mai troppo bene i punti sullo stile di gioco. I controlli
Incoraggia tattiche aumenta, si diventa più saggi più pericolosi dei livelli. finiscono per affollare
ben pianificate e cauti. Invece di correre Il gioco offre un buon il piccolo schermo e può
e intelligenti a testa bassa verso i pericoli, livello di profondità che essere frustrante toccare
La disposizione si dedica il giusto tempo non si rivela mai eccessivo. il pulsante sbagliato. A parte
dei pulsanti può alla scelta dei potenziamenti I nemici sono vari ed è questo, le ricompense per
creare problemi e delle armi e si affina possibile trovarsi di fronte la perseveranza abbondano.

Podcast Alarm
La giornata inizia con un podcast
2,29 € Jonathan Wilson, podcastalarm.app
RICHIEDE iOS 12 o superiore

P
odcast Alarm
consente di scaricare
i podcast preferiti e
utilizzarli come sveglie. L’app
è un normale riproduttore
di podcast che include anche

Mac
una programmazione La sezione Discovery offre una serie di suggerimenti per l’ascolto.
per la sveglia. È possibile
usare la schermata e non solo da diversi episodi. locale al massimo volume.
VERDETTO Discover per navigare tra le
raccomandazioni o cercare
È possibile impostare una
sveglia ogni giorno o soltanto
Le app dedicate ai podcast
come Overcast sono più
Un modo semplice, qualcosa di interessante, per specifici giorni della utili e flessibili, con migliori
ma efficace aggiungere gli elementi settimana. Funziona bene, funzioni di ricerca e opzioni
di programmare alla coda e poi assegnargli ma non c’è un’opzione per come il controllo della velocità
i podcast preferiti. delle sveglie per giorni aumentare gradualmente e la rimozione delle pause.
specifici. L’app può scaricare il volume del podcast: quando Sicuramente sarà soltanto
HHHHH automaticamente i nuovi una trasmissione inizia questione di tempo prima che
Facile da usare episodi dai preferiti ed è con la pubblicità è un po’ una scorciatoia di iOS venga
Opzioni di ricerca possibile creare una coda come avere una radiosveglia realizzata per consentire
limitate da podcast multipli, impostata su un’emittente di usarle come sveglie.

Mac magazine | Aprile 2020 | 79


Test app iOS

6 app
per restare
in forma
Con l’aiuto di alcune app si può fare
attività fisica con semplicità

D
urante i mesi invernali enormi pesi o uscire di casa
è facile accumulare all’alba per un allenamento in stile
un po’ di peso. Per chi militare. Non c’è bisogno neanche
spera di rimettersi in forma prima di attrezzature speciali o di
dell’estate è il momento di iniziare un costoso personal trainer. Queste
a fare esercizio. Non siamo qui per app possono aiutare a trovare facili
raccomandare intense sessioni in esercizi da fare in casa, così da
palestra o qualcosa del genere, dato guadagnare in salute e diventare
che non tutti vogliono sollevare un po’ più attivi nel 2020.

YouTube Yoga Studio Wakeout!


Gratuita iOS 11 o superiore Gratuita (acquisti in-app) iOS 10 o sup. Gratuita (acquisti in-app) iOS 12 o sup.

La comunità di YouTube Lo Yoga è ottimo per Preoccupati di non avere


è piena di bravi creatori incrementare la forza il tempo o lo spazio
di video per il fitness interiore e mantenere per gli esercizi? Quest’app
che possono guidare chi cerca fluidi i movimenti delle giunture mostra allenamenti da fare ovunque.
aiuto. Alcuni di loro tengono interi quando il passare del tempo inizia Gli esercizi in cucina prevedono l’uso
corsi, mentre altri suggeriscono ad arrugginirle un po’. Quest’app di padelle come pesi, quelli da fare
esercizi da eseguire a casa senza presenta corsi di yoga per necessità in macchina allenano le cosce,
attrezzature. La cosa migliore specifiche come il mal di schiena, i sollevamenti alla scrivania tonificano
dei video è che è possibile la riduzione del peso, la flessibilità il busto e gli esercizi con i cuscini
seguirli mentre si fa esercizio, nella corsa e altro, proposti in alta rafforzano le braccia sul divano.
così da vedere per bene cosa definizione. Si sincronizza con Non ci sono scuse per non trovare
bisogna fare. l’app Salute e traccia i progressi. un po’ di tempo per la salute!

80 | Mac magazine | Aprile 2020


6 app per tenersi in forma Test

22 Pushups C25K 5K Runner 30 Day Fitness


Gratuita (acquisti in-app) iOS 12 o sup. Gratuita (acquisti in-app) iOS 10 o sup. Gratuita (acquisti in-app) iOS 10 o sup.

Le flessioni sono un ottimo La più seria tra le app L’app 30 Day Fitness
allenamento dato che provate su queste pagine. crea allenamenti che
richiedono a tutto il corpo Si tratta dell’app ufficiale richiedono solo pochi minuti.
di lavorare. 22 Pushups insegna Couch to 5K (letteralmente L’interfaccia mostra quel che
a fare le flessioni. E non c’è nulla dal divano a 5 chilometri) e vuole si dovrebbe fare per un certo lasso
di complicato da imparare. Dopo aver trasformare chiunque in un podista di tempo tramite un video e anche
posizionato sotto il torace l’iPhone, capace di percorrere lunghe distanze l’esercizio successivo viene mostrato
quest’ultimo rileva le flessioni partendo da… seduto. Lavora giorno in movimento, così da far vedere cosa
eseguite e le registra. L’app chiede per giorno, e non si può non rimanere verrà dopo. Non serve attrezzatura
solo di fare quel che si può, ma è sorpresi di quanto si può migliorare da palestra per gli esercizi: bisogna
pratica quando si ha poco tempo se incitati costantemente semplicemente tener duro e usare
a disposizione. e gradualmente. l’app per tracciare i progressi.

Mac magazine | Aprile 2020 | 81


Comparativa Software

LE MIGLIORI
APP PER
DESKTOP
PUBLISHING Non dobbiamo spendere una fortuna
per impaginare e creare i nostri documenti

IN PROVA...
Adobe InDesign 14
Affinity Publisher 1.7
iStudio Publisher 1.4
Pages 8.1
Swift Publisher 5.5

82 | Mac magazine | Aprile 2020


Software per il DTP

a progettazione di pagine e layout Il banco prove


L grafici è una di quelle attività
generiche che ogni tanto ci capita
Abbiamo installato
le ultime versioni
di affrontare, eppure i software di desktop di tutte le app sullo
publishing (o DTP) fanno parte di una stesso MacBook
categoria relativamente trascurata. Se non Pro da 15 pollici
abbiamo mai provato software come Adobe con display Retina
InDesign o QuarkXPress, non abbiamo idea e quindi provato
di cosa ci stiamo perdendo. E se siamo attratti una serie di attività
da questi pesi massimi della categoria, di progettazione
ma ci teniamo a debita distanza a causa dei loro grafica, valutando
prezzi (quasi 300 € all’anno per InDesign la facilità d’uso,
e 1000 € per QuarkXPress) abbiamo anche la versatilità
dei contendenti molto più economici. Il punto delle loro funzionalità
di riferimento in questo campo è, ovviamente, Nel DTP l’interfaccia è importante: iStudio è caotico e la capacità di creare
InDesign. QuarkXPress rimane una scelta ma mantiene visibili numerosi strumenti. risultati professionali.
altrettanto valida, ma è favorita più dai grandi
editori che dai singoli designer e studi ancora più economici. Non potevamo
di grafica. Oltretutto InDesign fa parte trascurare le opzioni d’impaginazione
di Pages, l’alternativa gratuita di Apple.
Se ci spaventano i prezzi Il desktop publishing riguarda principalmente
dei software di fascia alta, la stampa, sia su laser che a getto d’inchiostro
o la preparazione di file PDF per la stampa
abbiamo delle alternative commerciale. InDesign e Pages possono anche
più economiche essere usati per creare ebook sia ridisegnabili
che a layout fisso. Pages nello specifico viene
della più ampia suite Creative Cloud di Adobe, fornito con diversi modelli di ebook illustrati,
che rappresenta un valore imbattibile esportabili direttamente nell’app Libri,
se abbiamo bisogno di molte delle sue app. sebbene Apple offra anche iBooks Author, In alto…
Affinity Publisher, lanciato da Serif la scorsa con funzionalità più interattive. iStudio QuarkXPress 2019
estate per completare la propria suite grafica Publisher e Affinity hanno molte limitazioni Da 975,00 €
più compatta ma strettamente integrata, nell’esportazione con il formato EPUB, www.quark.com
è disponibile come acquisto per una piccola se questa per noi è una necessità è meglio Il rivale di fascia
frazione del prezzo annuale di InDesign. guardare altrove. Tutte le app in prova sono alta di InDesign,
È di gran lunga l’opzione più bilanciata per adatte anche per creazione di contenuti grafici recentemente
un’utenza domestica, ma abbiamo anche messo da condividere semplicemente come JPEG, aggiornato, rimane
a confronto iStudio Publisher e Swift Publisher, sui social network o per stampe singole. un pacchetto
straordinariamente
capace con

Facciamo attenzione a… un enorme ecosistema


di supporto
e integrazione.
Gli aspetti da considerare prima d’iniziare

Strumenti di layout
1 Dovrebbe essere facile e veloce impostare
di allestire delle pagine mastro con guide
ed elementi fissi. Questo dovrebbe essere
le guide di cui abbiamo bisogno, quindi creare il più flessibile possibile.
caselle di testo e grafiche sulla pagina,
Produzione
con funzionalità che ci aiutino a dimensionare,
posizionare e allineare tutto in modo bilanciato.
4 DTP non è solo per la stampa domestica: …o in basso?
riviste come Mac magazine vanno in stampa Publisher Lite
Controllo del testo
2 Un’app DTP dovrebbe gestire le
come file PDF esportati da app DTP. Ma i centri
stampa potrebbero richiedere controlli
Gratuita
Mac App Store
funzionalità dei caratteri OpenType, con controlli di prestampa specifici. Questa semplice app
di spaziatura e del flusso dettagliati, attraverso è gratuita nel Mac App
Extra
layout multi-colonna complessi. Gli stili di testo
consentono una formattazione rapida e coerente.
5 I modelli sono utili per iniziare,
Store, la versione Plus
aggiunge funzionalità
ma solo se sono correttamente formattati e include tutti
Pagine mastro
3 Per progettare qualcosa di diverso
e personalizzabili. La grafica e gli effetti pronti
possono evitare di dover utilizzare un’altra
i modelli per 21,99 €.
Ma non viene
da un semplice documento, consigliamo app, ma possono essere ingannevoli. aggiornata da 1 anno.

Mac magazine | Aprile 2020 | 83


Comparativa Software

Test 1 Layout di pagina Test 2 Gestione testo


Strumenti per creazione documenti Composizione, colonne e flusso
Tutte le app dispongono di strumenti adeguati per organizzare Swift Publisher non permette di creare più colonne
testo e immagini, sebbene iStudio Publisher manchi di livelli. all’interno di una casella di testo. È necessario disegnare
Come InDesign, Affinity Publisher ci consente di creare pagine un riquadro per ogni colonna e collegare il flusso di testo.
master nidificate, sezioni e dimensioni di pagina variabili. iStudio Publisher non offre lo sviluppo del testo su più colonne
La maggior parte delle pubblicazioni saranno progettate come o stili di testo personalizzabili. Sebbene sia possibile copiare
pagine affiancate, iStudio e Swift Publisher non hanno problemi e incollare la formattazione, non è molto comodo. Gli stili
in questo, ma nessuno dei due si adatta bene a documenti lunghi di paragrafo di Swift Publisher si applicano alle selezioni
o complessi e la struttura fissa della pagina mastro di iStudio è (come gli stili di carattere), mentre Affinity e Pages inseguono
troppo rigida. La modalità di layout della pagina di Pages è simile le app professionali offrendo stili di paragrafo e di carattere
a DTP ma limitata: le pagine affiancate vengono visualizzate separati. Solo InDesign e Affinity dispongono di controlli
fianco a fianco, ma non è possibile estendere gli elementi tipografici completi, inclusa la possibilità di bilanciare
e non esiste alcun concetto di abbondanza. iStudio Publisher la spaziatura tra caratteri e parole. L’allineamento
supporta le abbondanze (anche se i suoi modelli le ignorano) del margine ottico di Affinity è addirittura superiore.
e ha buoni aiuti per l’allineamento e una griglia magnetica, Swift, come Pages, utilizza il pannello Font di macOS
ma è l’unica app senza guide, essenziali per un serio lavoro per lo stile e le funzionalità OpenType, ma come iStudio
di layout, o un editor di tabelle. InDesign e Affinity ci aiutano manca di una gestione avanzata della spaziatura. InDesign
a generare un indice e un sommario, Pages solo il sommario. ci dà accesso alla vasta libreria di Adobe Fonts.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Adobe InDesign 14 HHHHH Pages 8.1 HHHHH Adobe InDesign 14 HHHHH Pages 8.1 HHHHH
Affinity Publisher 1.7 HHHHH Swift Publisher 5.5 HHHHH Affinity Publisher 1.7 HHHHH Swift Publisher 5.5 HHHHH
iStudio Publisher 1.4 HHHHH iStudio Publisher 1.4 HHHHH

Test 3 Usabilità Test 4 Produzione


Interfaccia d’uso e primo approccio Gli strumenti “pro” per spingersi oltre
All’avvio, tutte le app offrono aiuto e modelli già pronti Il software DTP inizialmente prevedeva
tranne Affinity, che ha solo un paio di esempi. I modelli l’output su stampanti laser personali,
di iStudio, accessibili tramite browser web, sono più adatti ma presto si è concentrato sulla stampa
al formato di carta statunitense che all’A4. Su tutta la linea, commerciale, dove viene richiesta
abbiamo trovato la scelta e la qualità dei modelli piuttosto una preparazione tecnicamente più
casuale, compresi i layout di stock condivisi dagli utenti impegnativa. È difficile competere
di InDesign. Ogni app ricorda come si organizzano i pannelli qui con le caratteristiche professionali
e le finestre, ma solo InDesign può salvare e caricare di InDesign, ma Affinity Photo
dei propri workspace. Affinity Publisher si allinea sia con ha un’adeguata gestione del colore
le sue app affiliate che con le norme standard DTP, con molte e opzioni PDF. Le altre app hanno un output PDF di base,
scorciatoie da tastiera che corrispondono a quelle di InDesign. adatto per la lettura sullo schermo ma che rischia problemi
Pages è il meno specialistico, ma è facile da usare. Swift imprevisti nella stampa. Tutti possono stampare su una
Publisher e iStudio Publisher sono più unici nel loro modo di stampante domestica, ma se si desidera stampare fogli A5
lavorare. iStudio è l’unica app senza modalità scura, su carta A4 o A4 su A3, disposti e piegati come un opuscolo,
ha un’interfaccia caotica ma rende visibili molti strumenti. solo Swift Publisher offre questa modalità di stampa diretta
Swift ha effetti divertenti, clip art e filtri fotografici, e ha anche alcune utili opzioni PDF. iStudio Publisher può
ma manca di basi come il controllo della risoluzione esportare un opuscolo ripiegato come PDF, ma stamparlo
dell’immagine. Tutte le app hanno funzionato senza intoppi, non sarebbe più semplice che aprire qualsiasi PDF in Adobe
ma Swift ha messo sotto pressione la CPU del Mac. Reader e utilizzare le sue opzioni di stampa per opuscoli.

RISULTATI TEST RISULTATI TEST


Adobe InDesign 14 HHHHH Pages 8.1 HHHHH Adobe InDesign 14 HHHHH Pages 8.1 HHHHH
Affinity Publisher 1.7 HHHHH Swift Publisher 5.5 HHHHH Affinity Publisher 1.7 HHHHH Swift Publisher 5.5 HHHHH
iStudio Publisher 1.4 HHHHH iStudio Publisher 1.4 HHHHH

84 | Mac magazine | Aprile 2020


IL VINCITORE
Adobe InDesign
Un’app per il DTP veloce, flessibile e potente
d eccezione di QuarkXPress,
A
Publisher ha un approccio nuovo per la stampa o esportazione con
la profondità e il supporto e amichevole, ma molte delle funzionalità filigrana. Hanno entrambe un prezzo
professionale di Adobe (che secondo lo sviluppatore verranno concorrenziale ma non sono adatti
InDesign non hanno eguali. C’è però introdotte in futuro) mancano all’appello, a un flusso di lavoro professionale. Pages
da dire che il nuovo Affinity Publisher è tra cui guide, stili e un più semplice di Apple è un’app versatile e gratuita
un’alternativa economica eccezionalmente ritaglio delle immagini. Chiunque utilizzi per attività che vanno dall’elaborazione
completa e anche gli altri concorrenti Word o PowerPoint per semplici di testi ai poster, ma la mancanza
non sono da escludere a priori. iStudio documenti a casa e a scuola dovrebbe di profondità significa avere troppi limiti
provare Swift nella creazione dei layout grafici. Avrebbe
Publisher. Mentre bisogno di uno strumento adeguato
Delle app in prova, nessuna iStudio offre nella gestione di pagine affiancate, un
eguaglia il supporto nell’uso un periodo di prova
di 30 giorni, Swift è
migliore controllo dei caratteri e alcune
opzioni di prestampa per qualificarsi
professionale come Adobe InDesign illimitato, tranne a pieno titolo nella categoria DTP.

Messi a
confronto
CARATTERISTICHE ADOBE INDESIGN AFFINITY PUBLISHER iSTUDIO PUBLISHER PAGES SWIFT PUBLISHER
PREZZO 292,57 € all’anno 54,99 € 19,99 € Gratuita 21,99 €
SITO WEB adobe.com/it affinity.serif.com istudiopublisher.com apple.com/it/pages swiftpublisher.com
EDITING SU PIÙ PAGINE Sì Sì Sì No Sì
GUIDE Sì Sì No Sì Sì
LIVELLI Sì Sì No Sì Sì
EDITING IMMAGINI No Sì No Sì Sì
GESTIONE WORKSPACE Sì No No No No
PRESTAMPA Sì Sì No No No
COLORI PANTONE Sì Sì No No No
IMPAGINAZIONE EPUB Sì No No Sì No
TEMPLATE INCLUSI Sì No Sì Sì Sì
ALTRE PIATTAFORME Windows Windows, iPad dal 2020 No No No

LAYOUT DI PAGINA HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH


GESTIONE TESTO HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
USABILITÀ HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
PRODUZIONE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
VERDETTO FINALE HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH HHHHH
Nota: i punteggi del verdetto finale riflettono l’opinione generale sul prodotto e non sono necessariamente una media matematica dei criteri elencati nella tabella.

Mac magazine | Aprile 2020 | 85


Confronto app per Twitter

Twitter:
alternative
per il Mac

Tweetbot Twitterrific
10,99 € PRODUTTORE Tapbots, tapbots.com 8,99 € PRODUTTORE Iconfactory,
RICHIEDE OS X 10.12 o superiore https://twitterrific.com RICHIEDE OS X 10.11.6 o superiore

Estetica HHHHH Estetica HHHHH


Tweetbot è un’app moderna in stile macOS Twitterrific ha un’interfaccia più colorata, con una
con una barra laterale traslucida. Ci si sente a casa serie di temi e icone che non sembrano particolarmente
usandola con Catalina. Possiamo anche visualizzare adatti all’estetica di macOS. L’app sposta le sue opzioni
più linee temporali di Twitter in una singola finestra in una barra nella parte superiore della finestra,
utilizzando la pratica vista Colonna dell’app. in modo da occupare meno spazio sullo schermo.

Caratteristiche HHHHH Caratteristiche HHHHH


Tweetbot ha una pratica icona nella barra dei menu per Benché l’interfaccia sia più semplice di Tweetbot,
visualizzare tweet, DM e menzioni. È anche un ottimo modo vanta anche alcune utili funzioni, tra cui la possibilità
per comporre i tweet. La sezione Profilo mostra il conteggio di aprire più finestre in modo da poter visualizzare
dei follower. Possiamo anche vedere quando e da quale contemporaneamente più informazioni. C’è un’opzione
dispositivo è stato inviato un tweet facendo clic su di esso. per minimizzare, piuttosto che rimuovere, i tweet filtrati.

Personalizzazione HHHHH Personalizzazione HHHHH


Tweetbot consente di modificare la nostra immagine, L’app offre una vasta gamma di opzioni di
il nome dell’account e la descrizione dalla pagina personalizzazione con quattro temi chiari e sei scuri,
del profilo. C’è anche una modalità Light e Dark. nove diverse icone del dock e quattro forme di avatar tra
Possiamo impostare la dimensione del carattere cui scegliere. Purtroppo non c’è ancora modo
e scegliere tra avatar quadrati o circolari. di modificare i dettagli dell’account.

Ricerca HHHHH Ricerca HHHHH


La barra di ricerca di Tweetbot ci dà la possibilità L’opzione di ricerca in Twitterific consente di scegliere
di cercare tweet o utenti e salvare i termini di ricerca tra tweet e persone e dalla barra superiore possiamo
per accedervi più rapidamente. Per qualche ragione salvare le ricerche. L’app elenca anche le tendenze
le tendenze sono nascoste in un sottomenu, rendendo solo proprio sotto la barra di ricerca, in modo da poter
un po’ più difficile seguire l’argomento del momento. vedere facilmente cosa sta succedendo.

Mac
Tweetbot ha una semplice interfaccia, molte Twitterrific offre una vasta gamma di opzioni
opzioni di personalizzazione e un elenco e funzionalità di personalizzazione che
completo di funzioni che lo rendono dovrebbero soddisfare la maggior parte degli
una buona alternativa all’app di Twitter. utenti. Ma non è così completo come Tweetbot.

HHHHH VERDETTO HHHHH


86 | Mac magazine | Aprile 2020
HAI PERSO UN NUMERO DI MAC MAGAZINE? Se leggi MAC
MAGAZINE,
NON PREOCCUPARTI PUOI ACQUISTARE GLI ARRETRATI! ti possono piacere anche...
COD. SLP22
9,90€

SOLO IN
VERSIONE
DIGITALE

COD. MP129 COD. MP130 COD. MP131

COD. ILCW3
9,90€

COD. MP132 COD. MP133 COD. MP134

Completa la tua collezione ordinando gli arretrati a partire da 5‚00 €cad.


su www.macmagazine.it/arretrati
oppure utilizzando il modulo qui sotto
l
SCEGLI L‘ARRETRATO CHE VUOI ORDINARE NOME
SE VUOI ORDINARE VIA POSTA O VIA FAX, COMPILA QUESTO COUPON COGNOME
Ritaglia o fotocopia il coupon, invialo in busta chiusa a: Sprea Spa Via Torino, 51 20063 Cernusco s/n (MI), insieme
a una copia della ricevuta di versamento o a un assegno. Oppure via fax al numero 02.56561221. Per ordinare in VIA
tempo reale i manuali collegati al nostro sito www.macmagazine.it/arretrati. Per ulteriori informazioni puoi scrivere a
store@sprea.it oppure telefonare allo 02/87168197 dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. N° C.A.P. PROV.
INSERISCI I CODICI E MESI DI RIFERIMENTO delle pubblicazioni che desideri ricevere: CITTÀ
€ TEL.
€ E-MAIL

€ SCELGO IL SEGUENTE METODO DI PAGAMENTO (Indica con una ˝ quello prescelto)
Totale Ordine €
∆ Versamento su CCP 99075871 intestato a Sprea Spa arretrati Via Torino 51 20063 Cernusco Sul
Naviglio MI (Allegare ricevuta nella busta o al fax)
SCELGO IL SEGUENTE METODO DI SPEDIZIONE:
Indica con una ˝ la forma di spedizione desiderata ∆ Bonifico intestato a Sprea Spa arretrati sul conto IBAN IT05 F076 0101 6000 0009 9075 871

Per una rivista spedizione tramite posta tradizionale al costo aggiuntivo di € 3,90 ∆ Carta di Credito N. (Per favore riportare il numero della Carta indicandone tutte le cifre)
Per due o più riviste spedizione tramite Corriere Espresso al costo aggiuntivo di € 7,00
Scad. CVV
(Codice di tre cifre che appare sul retro della carta di credito)
TOTALE COMPLESSIVO €

Nome e Cognome del Titolare della carta (può essere diverso dall’abbonato)
Data Firma del titolare
Informativa e Consenso in materia di trattamento dei dati personali - (Codice Privacy d.lgs. 196/03) Sprea Spa Socio unico Sprea Holding Spa con sede in via Torino 51 – 20063 Cernusco s/
Naviglio (MI) è il Titolare del trattamento dei dati personali che vengono raccolti, trattati e conservati ex d.lgs. 196/03. Gli stessi potranno essere comunicati e/o trattati da Società esterne Incaricate.
Ai sensi degli artt. 7 e ss. si potrà richiedere la modifica, la correzione e/o la cancellazione dei dati, ovvero l’esercizio di tutti i diritti previsti per Legge. La sottoscrizione del presente modulo deve
intendersi quale presa visione, nel colophon della rivista, dell’Informativa completa ex art. 13 d.lgs. 196/03, nonché consenso espresso al trattamento ex art. 23 d.lgs. 196/03 in favore dell’Azienda.
Guida Mercato

GUIDA MERCATO
Comprare S
e stiamo pensando di acquistare
un Mac, significa che ne

Mac
comprendiamo il valore

un
e sappiamo che è inutile fare raffronti
di prezzo con le macchine equipaggiate
con Windows. La vera domanda da porsi
è quale sia il sistema più adeguato alle
nostre esigenze. La base di partenza è
la linea iMac, con un formato
supersottile, nella quale troviamo modelli
da 21,5 pollici e da 27 pollici, con scheda
video Intel di ultima generazione o AMD,
processori sei core Intel Core i5 e 8 GB di
RAM. È assente invece il masterizzatore
DVD. Per quanto riguarda i prezzi,
si parte (dalla versione standard) da
1.349,00 euro, per il più “piccolo”.
Per chi è alla ricerca di un Mac da usare
tutti i giorni, senza la necessità di
prestazioni “professionali”,

Non sei sicuro di quale modello il modello base può bastare.

Prestazioni in libertà
acquistare? Ecco i nostri consigli! I MacBook Pro con Touch Bar sono stati
rinnovati recentemente con i nuovi
processori Intel. I display hanno la
tecnologia TrueTone e i dischi allo stato
solido ancora più veloci e reattivi.
Ora tutti i modelli da 13” e da 16”
sono equipaggiati con l’ormai
famosa Touch Bar di Apple.
Gli schermi retina da 13 e 16 pollici
hanno risoluzioni rispettivamente
di 2560x1600 pixel e 3072x1920 pixel.
I processori Intel di ottava e nona
generazione garantiscono eccellenti
prestazioni a fronte di consumi ridotti:
Core i7 6-core per i modelli da 16 pollici
e Core i5 4-core per quelli da 13 pollici.
Entrambi sono dotati di connessione
Thunderbolt 3/USB-C. Per chi alle
prestazioni preferisce la mobilità,
ci sono i MacBook Air che Apple

I Mac mini sono


equipaggiati con
processori Intel
di ottava
generazione

88 | Mac magazine | Aprile 2020


ha rinnovato equipaggiandoli Per chi cerca qualcosa in più, a in due famiglie di modelli. Per chi
finalmente con display Retina da 13,3” 1.269 euro è disponibile la versione vuole un sistema all-in-one senza
pollici, nuovi processori Intel, Touch con processore i5 6-core a 3,0 GHz compromessi, l’iMac Pro non ha rivali.
ID e tante altre novità. I prezzi sono (Turbo Boost fino a 4,1 GHz), 8 GB Dietro il bellissimo display Retina 5K
di 1.279 euro per il modello da 128 GB di memoria e disco allo stato solido da 27” batte un cuore Intel Xeon W
e 1.529 euro per il 256 GB. Il vecchio da 256 GB. Entrambi i modelli sono da 8 fino a 18 core, unità SSD da 1 TB
modello non Retina con un prezzo di privi di unità ottica integrata: Apple e la nuovissima sezione grafica
1.129 euro con disco SSD da 128 GB ormai ritiene che Mac App Store Radeon Pro Vega. Il prezzo della
non è più disponibile. La stessa sorte per i programmi e iTunes Store per configurazione base parte da 5.599
è toccata ai MacBook equipaggiati con musica e film abbiano reso obsoleti euro. Chi preferisce separare il sistema
processore Intel Core m3 dual-core e inutili i DVD. Teniamo presente che dal monitor, può optare per il nuovo
a 1,2G Hz o Intel Core i5 a 1,3 GHz e i Mac mini in fase di configurazione Mac Pro disponibile dal dicembre 2019.
schermo Retina da 12”. Se vogliamo possono essere potenziati a piacimento Si tratta di un computer configurabile
un computer da scrivania di piccole fino a diventare dei veri computer che ha una base di partenza dotata
dimensioni e magari abbiamo già un professionali. Volendo è possibile di Processore Intel Xeon W 8-core a
monitor teniamo presente il Mac mini. scegliere il processore Intel Core i7 3,5GHz (Turbo Boost fino a 4,0 GHz),
Il modello base costa 919 euro, 6-core, 64 GB di memoria RAM 32GB (4x8 GB) di memoria ECC DDR4
ed è equipaggiato con un Intel Core e disco allo stato solido da 2 TB. scheda grafica Radeon Pro 580X con
i3 quad-core di ottava generazione a La serie di computer professionali 8GB di memoria GDDR5 e Unità SSD
3,6 GHz. Il formato è supercompatto, Apple, pensati per chi cerca da 256GB con un prezzo di partenza
ideale anche per l’utilizzo in salotto. la massima potenza, oggi si sdoppia (monitor escluso) di 6.599 €

Guida all’acquisto: il Mac giusto per te


Qual è l’utilizzo principale che vuoi farne?

INTERNET ED EMAIL ILIFE AUDIO E VIDEO VIDEOGIOCHI

Hai bisogno Hai bisogno Hai bisogno Hai bisogno


di un portatile? di un portatile? di un portatile? di un portatile?
Sì NO NO Sì Sì NO NO Sì

MACBOOK AIR MAC MINI o iMAC iMAC 21,5” RETINA MACBOOK PRO 13” RETINA MACBOOK PRO 16” RETINA iMAC 27”, MAC PRO o iMAC PRO iMAC 27” RETINA MACBOOK PRO 16” RETINA

Mac magazine | Aprile 2020 | 89


Guida Mercato

iMac e iMac Pro


Già dai primi modelli, l’all-in-one di Apple è sempre stato
aggiornato con una particolare cura per il design e per le
prestazioni. Lo spirito di innovazione di Apple era chiaro allora
come oggi: l’iMac è stato il primo Macintosh ad abbandonare
i floppy disk adottando le USB, e le scelte stilistiche che
hanno contraddistinto le varie generazioni contribuendo
a cambiare per sempre il mondo dei computer. Anche ai nostri
giorni Apple introduce soluzioni avanzate sugli iMac: i 27”
hanno un display 5K (5120x2880) e processori sei-core Intel
Core i5 (configurabili in fase di acquisto), 8 GB di RAM, dischi
Fusion Drive, e un potente processore grafico AMD Radeon.
Ma l’alta risoluzione è disponibile anche sui modelli più
piccoli con display da 21,5 pollici che hanno un brillante
display Retina 4K (4096x2304). Chi non è interessato
all’alta risoluzione può comunque contare su un modello
con il classico display da 1920x1080. Per chi punta
al top, Apple ha introdotto l’iMac Pro da 27”,
un sistema con la più potente combinazione
di processori e grafica che un iMac abbia mai
avuto. La configurazione base, già molto
potente, può essere personalizzata
in ogni dettaglio e superare
i 10.000,00 €.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO


iMac Pro Intel Xeon W 8-core a 3,2 GHz da 5.599,00 €
27” Display 32 GB ECC a 2666 MHz
Retina 5K SSD da 1TB
(grigio siderale) Processore grafico Radeon Pro Vega 56
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2, 10 Gb Ethernet
4 porte Thunderbolt 3 (USB-C), 4 porte USB 3
macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera

MODELLO SPECIFICHE PREZZO MODELLO SPECIFICHE PREZZO


21,5” 2,3 GHz 8 GB DDR4 1.349,00 € 27” 3,0 GHz 8 GB DDR4 2.199,00 €
Intel Core i5 HD 1TB Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive
dual-core Processore grafico Intel Iris Plus Graphics 640 sei-core Radeon Pro 570X con 4 GB
FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera

21,5” 3,6 GHz 8 GB DDR4 1.549,00 € 27” 3,1 GHz 8 GB DDR4 2.399,00 €
Intel Core i3 HD 1 TB Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive
quad core Radeon Pro 555X con 2 GB sei-core Radeon Pro 575X con 4 GB
Display Retina 4K FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera

21,5” 3,0 GHz 8 GB DDR4 1.749,00 € 27” 3,7 GHz 8 GB DDR4 2.699,00 €
Intel Core i5 HD 1 TB Fusion Drive Intel Core i5 HD 2 TB Fusion Drive
sei-core Radeon Pro 560X con 4 GB sei-core Radeon Pro 580X con 8 GB
Display Retina 4K FaceTime HD Display Retina 5K FaceTime HD
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.2 Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 4.0
4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, 4 porte USB 3.0, 2 Thunderbolt 3, Slot SDXC
Slot SDXC card, uscita audio, Gigabit Ethernet card, uscita audio, Gigabit Ethernet
macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera macOS Catalina, Magic Mouse 2 e tastiera

90 | Mac magazine | Aprile 2020


Mac mini Mac Pro
Se abbiamo bisogno
di potenza per eseguire
lavori professionali questo è
il computer giusto. Il modello
base parte da 6.599 € ed è
configurabile con fino a 1,5 TB
di RAM, doppia scheda video
Radon Pro Vega II e processori
Intel Xeon W-28 Core. Apple
propone anche (come acquisto
MODELLO SPECIFICHE PREZZO a parte) un super monitor
Intel Core i3 8 DDR4 a 2666 MHz 919,00 € Pro display XDR con schermo
quad-core SDD 128 GB Retina 6K da 32”, risoluzione
a 3,6 GHz Intel Core i3 quad-core a 3,6 GHz
Intel UHD Graphics 630
6016X3384 pixel a 218 ppi,
4 Thunderbolt 3 USB-C, 2 USB-A, HDMI 2.0 a partire da 5.599 €.
Porta Gigabit Ethernet, Jack cuffie 3,5 mm
macOS Catalina

Intel Core i5 8 DDR4 a 2666 MHz 1.269,00 €


6-core SDD 256 GB
MODELLO SPECIFICHE PREZZO
a 3,0 GHz Intel Core i5 6-core a 3,0 GHz Intel Xeon W Intel Xeon W 8-core a 3,5 GHz 3.449,00 €
Intel UHD Graphics 630 8-core (Turbo Boost fino a 4,0 GHz)
4 Thunderbolt 3 USB-C, 2 USB-A, HDMI 2.0 a 3,5 GHz 32 GB (4x8 GB) di memoria ECC DDR4
Porta Gigabit Ethernet, Jack cuffie 3,5 mm Unità SSD da 256 GB
macOS Catalina Radeon Pro 580X con 8 GB di memoria GDDR5
macOS Catalina

Pro Display XDR LCD IPS da 32” con tecnologia Oxide TFT 5.599,00 €
6016x3384 pixel a 218 ppi
Formato 16:9, Gamma cromatica P3
Luminosità: 1000 nit, 1600 nit di picco
Contrasto: 1.000.000:1
Porte USB-C, Thunderbolt 3 (USB-C)

MacBook Air
Le recenti versioni dei famosi laptop 2560x1600 a 227 pixel, il Touch ID, Core i5 dual-core a 1,6 GHz.
MacBook Air sono spettacolari: una tastiera di ultima generazione Gli Air sono disponibili in due versioni,
Apple le ha rivoluzionate con e il trackpad Force Touch. La struttura una con SDD da 128 GB e l’altra
interessanti caratteristiche tra cui dalle linee inconfondibili ora è con SDD da 256 GB. Possiamo
troviamo uno splendido display Retina realizzata al 100% con alluminio scegliere tra tre colori, argento,
TrueTone da 13,3”con risoluzione riciclato. I processori sono Intel oro, grigio siderale.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO


13,3” Retina Schermo 13,3” a LED 1.279,00 €
128 GB Intel Core i5 dual-core 1,6 GHz (ottava gen.
8 GB LPDDR3
Unità 128 GB
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4
Intel HD Graphics 6000
2 porte USB 3.0, Thunderbolt, alloggiamento SD
Alimentatore MagSafe 2
macOS Catalina

13,3” Retina Schermo Retina 13,3” a LED 1.529, 00 €


256 GB Intel Core i5 dual-core 1,6 GHz (ottava gen.)
8 GB LPDDR3
Unità 128 GB o 256 GB
Wireless 802.11ac e Bluetooth 4,2
Intel UHD Graphics 617
Due porte Thunderbolt 3 (USB-C)
Sensore Touch ID integrato
macOS Catalina

Mac magazine | Aprile 2020 | 91


Guida Mercato

MacBook Pro
La gamma è stata aggiornata Al posto delle classiche porte USB
con i recenti modelli da 16” che hanno i MacBook Pro hanno le veloci
sotituito il 15”. Va evidenziato Thunderbolt 3/USB-C. L’autonomia
che solo i MacBook Pro da 16” offrono dichiarata è di 10 ore in condizioni
anche un processore grafico della serie di normale utilizzo. Per chi non
AMD Radeon. Tutti i laptop da 13” la conoscesse la Touch Bar sostituisce
propongono invece i processori grafici la fila di tasti funzione nella tastiera
integrati Intel. Ora tutti i laptop sono con uno schermo multi-touch.
dotati di Touch Bar ed equipaggiati con Recentemente Apple ha rimosso
i nuovi display Retina True Tone dal listino tutti i modelli da 13”
e con memorie allo stato solido più veloci. senza Touch Bar e senza Touch ID.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO MODELLO SPECIFICHE PREZZO


13” Retina Schermo widescreen 13” Retina LED-Backlit 1.549,00 € 13” Retina Schermo widescreen 13” Retina True Tone 2.349,00 €
Quad-core con risoluzione 2560x1600 pixel 2,4 GHz con risoluzione 2560x1600 pixel
a 1,4 GHz Intel Core i5 quad-core 1,4 GHz 512 GB Intel i5 quad-core a 2,4 GHz
128 GB Turbo Boost 3,9 GHz Touch Bar Turbo Boost 4,1 GHz
Touch Bar 8 GB LPDDR3 a 2133 MHz 8 GB LPDDR3 a 2133 MHz
HD 128 GB flash PCIe 256 GB flash PCIe
Intel Iris Plus Graphics 640 Intel Iris Plus Graphics 655
macOS Catalina, Face Time HD, Bluetooth 4.2, macOS Catalina, Time HD, Bluetooth 5,0,
Wi-Fi 802.11ac Wi-Fi 802.11ac
Trackpad Force Touch Trackpad Force Touch
Batteria da 10 ore Batteria da 10 ore

13” Retina Schermo widescreen 13” Retina 1.799,00 € 16” Retina Schermo widescreen 16” Retina True Tone 2.799,00 €
Quad-core con risoluzione 2560x1600 pixel 2,6 GHz con risoluzione 3072x1920 pixel
a 1,4 GHz Intel Core i5 dual core 2,3 GHz Turbo Boost 3,3 GHz 512 GB Intel Core i7 6-core 2,6 GHz
256 GB 8 GB LPDDR3 a 2133 MHz Touch Bar Turbo Boost 4,5 GHz
Touch Bar HD 256 GB flash PCIe 16 GB DDR4 a 2400 MHz
Intel Iris Plus Graphics 640 512 GB flash PCIe
macOS Catalina, Face Time HD, Bluetooth 4.2, AMD Radeon Pro 5300M
Wi-Fi 802.11ac macOS Catalina, Bt 5.0, Wi-Fi 802.11ac
Trackpad Force Touch Trackpad Force Touch
Batteria da 10 ore Batteria da 10 ore

13” Retina Schermo widescreen 13” Retina True Tone 2.099,00 € 16” Retina Schermo widescreen 16” Retina 3.299,00 €
2,4 GHz con risoluzione 2560x1600 pixel 2,3 GHz risoluzione 3072x1920 pixel
256 GB Intel i5 quad-core a 2,4 GHz Turbo Boost 4,1 GHz 1 TB Intel Core i9 8-core 2,3 GHz
Touch Bar 8 GB LPDDR3 a 2133 MHz Touch Bar Turbo Boost 4,8 GHz
256 GB flash PCIe 16 GB DDR4 a 2400 MHz
Intel Iris Plus Graphics 655 1 TB flash PCIe
macOS Catalina, Time HD, Bluetooth 5,0, AMD Radeon Pro 5500M
Wi-Fi 802.11ac macOS Catalina, Bt 5,0, Wi-Fi 802.11ac
Trackpad Force Touch Trackpad Force Touch
Batteria da 10 ore Batteria da 10 ore

92 | Mac magazine | Aprile 2020


Apple Watch
Sono tante le novità per lo smartwatch grande. Finalmente, Apple ha Watch Series 3 con cassa da 38 e 40
Apple in versione 2019, il modello introdotto un nuovo schermo always- mm, anche in questo caso oltre alla
è stato interamente aggiornato, on (sempre attivo) e come per i modelli versione GPS è presente anche
si chiama Series 5 ed è come sempre dello scorso anno è disponibile in la GPS + Cellular. Chi invece cerca
disponibile in due diverse misure, versione GPS, e GPS + Cellular che orologi più modaioli del Series 5
quella da 40 mm e il modello potremo usare senza la connessione potrà scegliere le più costose versioni
da 44 mm per chi ha il polso più all’iPhone. Resta poi disponibile l’Apple Hermès, o lo sportivo Series 5 Nike.

Watch Series 5 GPS Watch Series 5 GPS + Cellular Watch Series 3 GPS Watch Series 3 GPS + Cellular
Cassa 40 mm 459,00 € Cassa 40 mm 559,00 € Cassa 38 mm 239,00 € Cassa 38 mm 339,00 €
Cassa 44 mm 489,00 € Cassa 44 mm 589,00 € Cassa 42 mm 269,00 € Cassa 42 mm 369,00 €
Alluminio Alluminio Alluminio Alluminio
Disponibile anche in versione Disponibile anche in acciaio Disponibile anche in versione Disponibile anche in versione
Nike+ con cinturini in acciaio Nike+ Nike+

iPhone XR
iPhone XR presentato nel 2018 da Apple è ancora disponibile in sei
colori: bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso, ma solo in due tagli di
memoria: 64 e 128 GB. Ha delle caratteristiche tecniche interessanti fra
cui il display Liquid Retina da 6,1”, un modello iPS che garantisce un’ampia
gamma cromatica e tecnologia True Tone per colori più naturali.
Il tutto è incorniciato da alluminio, mentre la sezione posteriore in vetro
garantisce anche la ricarica wireless (il caricabatteria Qi è opzionale).
Il design resistente agli schizzi e all’acqua è certificato IP67.
Il suo cuore è il potente processore A12 Bionic progettato da Apple.
iPhone XR ha una fotocamera da 12 megapixel con lente grandangolare,
apertura f/1.8 e un nuovissimo sensore che garantisce una messa a fuoco
più veloce. Grazie al nuovo controllo di profondità potremo regolare la
profondità di campo durante e dopo lo scatto per creare ritratti mozzafiato
con un bellissimo effetto bokeh. Mentre la fotocamera frontale è dotata di
Face ID per lo sblocco veloce dello smartphone.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO


iPhone Xr Bianco, Nero, Blu, Giallo, Corallo, Red 739,00 € /
64/128 GB Schermo Liquid Retina HD 6,1 789,00 € /
1792x828 pixel a 326 ppi
Processore A12 Bionic
Fotocamera posteriore 12 MP, fotocamera
anteriore 7 MP con Face ID
WiFi (802.11a/b/g/n/ac)
LTE 4G multi-band
GPS, Glonass, Galileo, QZSS
Bluetooth 5.0, NFC
Resistente all’acqua e alla polvere
Ricarica wireless
194 grammi 150,9x75,7x8,3 mm

Mac magazine | Aprile 2020 | 93


Guida Mercato

iPhone 11 Pro iPhone 8


I nuovi top di gamma MODELLO SPECIFICHE PREZZO
Apple in versione Pro iPhone 8 Argento, oro, grigio siderale 559,00 € /
e Pro Max, hanno 64/128 GB Schermo Retina HD TrueTone da 4,7 pollici 609,00 €
quasi tutte 1334x750 pixel a 326 ppi
Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac)
le caratteristiche LTE 4G multi-band
in comune, a parte GPS, Glonass, Galileo, QZSS
Bluetooth 5.0, NFC
ovviamente il display Resistente all’acqua e alla polvere
che nel primo caso Ricarica wireless
è un 5,8” e per 148 grammi 138,4x67,3x7,3 mm
la versione Max MODELLO SPECIFICHE PREZZO
un grande 6,5”.
iPhone 8 Plus Oro, Argento, grigio siderale 679,00 € /
Entrambi sono 64/128 GB Schermo retina HD TrueTone da 5,5 pollici 729,00 € /
equipaggiati con 1920x1080 pixel a 401 ppi
il processore progettato Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) GSM 4G multy-band
GPS, Glonass, Galileo, QZZSS
da Apple: A13 Bionic Bluetooth 5.0 NFC
con Neural Engine Resistente all’acqua e alla polvere
di nuova generazione. Ricarica wireless
202 grammi 158,4x78,1x7,5 mm
Identiche anche
le fotocamere
con la posteriore
che vanta una tripla
unità con sensori
iPhone 11
da 12 MP con
grandangolo, Equipaggiato con il nuovo processore
e ultra grandangolo A13 l’iPhone 11 è uno smartphone
e teleobiettivo. potente e veloce, dotato di uno schermo
Cambia il peso, di grande qualità e caratterizzato da
188 grammi per il Pro una doppia fotocamera da 12 MP con
e ben 226 grammi obiettivo ultra-grandangolare. Scatta
per la versione Max. foto definite e di ottima qualità, ha una
valida modalità Notte che si attiva in
automatico, e il suo punto di forza sono
i video in 4K a 60 FPS stabilizzati che
sfruttano il nuovo sistema di autofocus.
È disponibile in sei diversi colori.

MODELLO SPECIFICHE PREZZO MODELLO SPECIFICHE PREZZO


iPhone 11 Pro Argento, oro, grigio siderale, verde notte 1.189,00 € / iPhone 11 Bianco, nero, verde, giallo, viola, rosso 839,00 € /
64/256/512 GB Super Retina XDR 5,8” 2436x1125 p 458 ppi 1.359,00 € / 64/128/256 GB Schermo Liquid Retina HD da 6,1 pollici 889,00 € /
Processore A13 Bionic 1.589,00 € 1792x828 pixel a 326 ppi 1.009,00 €
Tripla fotocamera posteriore 12 MP, Wi-Fi 6 (802.11ax) LTE classe Gigabit
fotocamera anteriore 12 MP con Face ID GPS, Glonass, Galileo, QZSS
Wi-Fi 6 (802.11ax) LTE classe Gigabit Bluetooth 5.0, NFC
GPS, Glonass, Galileo, QZSS Resistente all’acqua e alla polvere
Bluetooth 5.0, NFC Ricarica wireless
Resistente all’acqua e alla polvere 194 grammi 150,9x75,7x8,3 mm
Ricarica wireless
188 grammi 144x71,4x8,1 mm

MODELLO SPECIFICHE PREZZO


iPhone 11 Pro Max Argento, oro, grigio siderale, verde notte 1.289,00 € /
64/256/512 GB Super Retina XDR 6,5” 2688x1242 p 458 ppi 1.459,00 € /
Processore A13 Bionic 1.689,00 €
Tripla fotocamera posteriore 12 MP,
fotocamera anteriore 12 MP con Face ID
Wi-Fi 6 (802.11ax)
LTE classe Gigabit
GPS, Glonass, Galileo, QZSS
Bluetooth 5.0, NFC
Resistente all’acqua e alla polvere
Ricarica wireless
226 grammi 158x77,8x8,1 mm

94 | Mac magazine | Aprile 2020


iPad - iPad Pro iPad mini - iPad Air
Annunciati alla fine di
marzo 2019 i rinnovati tablet
di Apple hanno ovviamente
dimensioni diverse ma,
schermo a parte, sono
praticamente simili a livello
di hardware il cui cuore
pulsante è il potente
processore A12 a 64 bit.
Diversamente dai
modelli Pro, Apple ha
mantenuto: pulsante
Home, connettore
Lightning e jack
per le cuffie.
C’è la compatibilità
con la Apple Pencil 1.
MODELLO SPECIFICHE PREZZO
iPad Processore Apple A10 a 64 bit con coprocessore M10 (32 GB)
Wi-Fi / Accelerometro, giroscopio a 3 assi 389,00 € / MODELLO SPECIFICHE PREZZO
Wi-Fi + Touch ID 529,00 €
Cellular Schermo Retina da 10,2 pollici con tecnologia iPad mini Processore Apple 12 64 bit + M12 459,00 € /
IPS 2160x1620 pixel a 264 Wi-Fi / Accelerometro, giroscopio a 3 assi 599,00 €
32 GB Videocamera posteriore 8 MP, 1080p, (128 GB) Touch ID
o 128 GB 489,00 € / Wi-Fi +
videocamera anteriore 1,2 MP Cellular Schermo LED da 7,9 pollici Retina da 2048x1536 pixel 629,00 € /
Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/ 629,00 € Videocamera posteriore 8 MP, 1080p,
DC-HSDPA, GSM/EDGE (solo versione Cellular) 64 GB videocamera anteriore HD
769,00 €
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5
250,6x174,1x7,5 mm, 483/493 grammi iPad mini LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/DC-HSDPA, GSM/EDGE
Wi-Fi / (solo versione Cellular)
iPad Pro Processore Apple A12X 64 bit con neural engine (64 GB) Wi-Fi + Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
11” Wi-Fi / Face ID 899,00 € / Cellular 203,2x134,8x6,1 mm, 300,5/308,2 grammi
Wi-Fi + Sensore di luce ambientale 1.069,00 € 256 GB
Cellular Schermo Liquid Retina da 11 pollici
2388x1668 a 264 ppi iPad Air Processore Apple 12 64 bit + M12 569,00 € /
64 GB Videocamera posteriore 12 MP, 4K (256 GB) Wi-Fi / Accelerometro, giroscopio a 3 assi 709,00 €
o 256 GB videocamera anteriore 7 MP 1.069,00 € / Wi-Fi Touch ID
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5 1.239,00 € +Cellular Schermo LED da 10,5 pollici Retina da 2224x1668 pixel 739,00 € /
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi Videocamera posteriore 8 MP, 1080p, 879,00 €
64 GB videocamera anteriore HD
247,6x178,5x5,9 mm, 468 grammi
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5
iPad Pro Processore Apple A12X 64 bit con neural engine (512 GB) iPad Air LTE, UMTS/HSPA/HSPA+/DC-HSDPA,
11” Wi-Fi / Face ID 1.289,00 € / Wi-Fi / GSM/EDGE (solo versione Cellular)
Wi-Fi + Sensore di luce ambientale 1.459,00 € Wi-Fi Autonomia: fino a 10 ore
Cellular Schermo Liquid Retina da 11 pollici +Cellular di navigazione Wi-Fi
512 GB
2388x1668 a 264 ppi
(1 TB) 256 GB 250,6x174,1x6,1 mm, 456/464 grammi
Videocamera posteriore 12 MP, 4K
o 1 TB videocamera anteriore 7 MP 1.729,00 € /
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5 1.899,00 €
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
247,6x178,5x5,9 mm, 468 grammi

iPad Pro Processore Apple A12X 64 bit con neural engine (64 GB)
12,9” Wi-Fi / Face ID 1.119,00 € /
Wi-Fi + Sensore di luce ambientale 1.289,00 €
Cellular Schermo Liquid Retina da 12,9 pollici
2732x2048 a 264 ppi
64 GB Videocamera posteriore 12 MP, 4K (256 GB)
o 256 GB videocamera anteriore 7 MP 1.289,00 € /
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5 1.459,00 €
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
280,6x214,9x5,9 mm, 631/633 grammi

iPad Pro Processore Apple A12X 64 bit con neural engine (512 GB)
12,9” Face ID 1.509,00 €
Wi-Fi / Wi-Fi Sensore di luce ambientale /1.679,00 €
+ Cellular Schermo Liquid Retina da 12,9 pollici
2732x2048 a 264 ppi
512 GB Videocamera posteriore 12 MP, 4K (1 TB)
o 1 TB videocamera anteriore 7 MP 1.949,00 €
Wi-Fi 802.11ac, Bluetooth 5 /2.119,00 €
Autonomia: fino a 10 ore di navigazione Wi-Fi
280,6x214,9x5,9 mm, 631/633 gr

Mac magazine | Aprile 2020 | 95


Nel prossimo numero

Realtà Aumentata
senza limiti!
Apple ha creato
la migliore piattaforma
per questa tecnologia
Il numero di maggio sarà in edicola dal 15 aprile 2020
La rivista più venduta nel mondo Mac
Tel. +390266030400 - Fax +390266030269 - sies@sodip.it - www.sodip.it
ABBONAMENTI E ARRETRATI Stampa: Arti Grafiche Boccia S.p.A.- Salerno
Abbonamenti: si sottoscrivono on-line su www.macmagazine.it/abbonamenti Copyright : Sprea S.p.A. - Future Publishing Limited
Mail: abbonamenti@macmagazine.it Informativa su diritti e privacy
Fax: 02 56561221 La Sprea S.p.A. è titolare esclusiva della testata Mac Magazine e di tutti i
diritti di pubblicazione e di diffusione in Italia. L’utilizzo da parte di terzi
Tel: 02 87168197 (lun-ven / 9:00-13:00 e 14:00-18:00) di testi, fotografie e disegni, anche parziale, è vietato. L’Editore si dichiara
Il prezzo dell’abbonamento è calcolato in modo etico perché sia un servizio utile e
pienamente disponibile a valutare - e se del caso regolare - le eventuali
Mensile - prezzo di copertina 5.90 € non in concorrenza sleale con la distribuzione in edicola. spettanze di terzi per la pubblicazione di immagini di cui non sia stato
www.macmagazine.it eventualmente possibile reperire la fonte. Informativa e Consenso in ma-
redazione@macmagazine.it Arretrati: si acquistano on-line su www.macmagazine.it/arretrati teria di trattamento dei dati personali (Codice Privacy d.lgs. 196/03). Nel
Mail: arretrati@macmagazine.it vigore del D.Lgs 196/03 il Titolare del trattamento dei dati personali, ex
Fax: 02 56561221 - Tel: 02 87168197 (lun-ven / 9:00-13:00 e 14:00-18:00) art. 28 D.Lgs. 196/03, è Sprea S.p.A. (di seguito anche “Sprea”), con sede
Traduzione e localizzazione a cura di: legale in Via Torino, 51 Cernusco sul Naviglio (MI). La stessa La informa che
MadCat di Roberto Medaglia www.sprea.it
i Suoi dati, eventualmente da Lei trasmessi alla Sprea, verranno raccolti,
Impaginazione: Layout di Veronica D’Adda trattati e conservati nel rispetto del decreto legislativo ora enunciato an-
FOREIGN RIGHTS che per attività connesse all’azienda. La avvisiamo, inoltre, che i Suoi dati
Gabriella Re: tel . 02 92432262 - international@sprea.it potranno essere comunicati e/o trattati (sempre nel rispetto della legge),
anche all’estero, da società e/o persone che prestano servizi in favore della
Sprea S.p.A. Sprea. In ogni momento Lei potrà chiedere la modifica, la correzione e/o
SERVIZI CENTRALIZZATI la cancellazione dei Suoi dati ovvero esercitare tutti i diritti previsti dagli
Sede Legale: Via Torino, 51 20063 Cernusco Sul Naviglio (Mi) - Italia Art director: Silvia Taietti artt. 7 e ss. del D.Lgs. 196/03 mediante comunicazione scritta alla Sprea
PI 12770820152- Iscrizione camera Commercio 00746350149 Grafici: e/o direttamente al personale Incaricato preposto al trattamento dei dati.
Marcella Gavinelli, Alessandro Bisquola, Nicolò Digiuni, Tamara Bombelli, Luca Patrian La lettura della presente informativa deve intendersi quale presa visione
Per informazioni, potete contattarci allo 02 924321 dell’Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/03 e l’invio dei Suoi dati personali
Coordinamento: Gabriella Re, Silvia Vitali , Ambra Palermi, Alessandra D’Emilio, alla Sprea varrà quale consenso espresso al trattamento dei dati personali
CDA: Roberta Tempesta, Elisa Croce, Laura Vezzo, Laura Galimberti, Michela Lampronti, secondo quanto sopra specificato. L’invio di materiale (testi, fotografie, di-
Luca Sprea (Presidente), Mario Sprea (Vice Presidente), Maverick Greissing, Federica Berzioli, Francesca Sigismondi, Tiziana Rosato, Massimiliano Zagaglia segni, etc.) alla Sprea S.p.A. deve intendersi quale espressa autorizzazione
Amministrazione: Erika Colombo (responsabile), Irene Citino, Sara Palestra, alla loro libera utilizzazione da parte di Sprea S.p.A. Per qualsiasi fine e a
Alessandro Agnoli titolo gratuito, e comunque, a titolo di esempio, alla pubblicazione gratui-
Danilo Chiesa, Désirée Conti - amministrazione@sprea.it
ta su qualsiasi supporto cartaceo e non, su qualsiasi pubblicazione (anche
ADVERTISING, SPECIAL PROJECTS & EVENTS non della Sprea S.p.A.), in qualsiasi canale di vendita e Paese del mondo.
Marketing: Mauro Fabbri - maurofabbri@sprea.it Mac Magazine, pubblicazione registrata al Tribunale di Milano il 29.09.2008 con Il materiale inviato alla redazione non potrà essere restituito.
Segreteria: Emanuela Mapelli - Tel. +39 0292432244 il numero 568. ISSN: 2035-3669
emanuelamapelli@sprea.it Direttore responsabile: Luca Sprea Contenuti su licenza: Gli articoli in questa pubblicazione sono
Events Production: Giulia Sprea - giulia@sprea.it riprodotti o tradotti da Mac format di cui i diritti e la licenza appartengono a
SERVIZIO QUALITÀ EDICOLANTI E DL Distributore per l’Italia: Press-Di Distribuzione stampa e multimedia s.r.l. - Future Publishing Limited, di Future plc group company, UK 2018. Tutti i diritti
Sonia Lancellotti, Virgilio Cofano : tel. 02 92432295/440 20090 Segrate sono riservati. Mac magazine, è il marchio dato in licenza da Future Publishing
distribuzione@sprea.it Distributore per l’Estero : SO.DI.P S.p.A. Via Bettola, 18 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Limited.
IN EDICOLA

Scansiona il QR Code

Acquistala su www.sprea.it
anche in versione digitale
È QUANDO TI SENTI PICCOLO CHE SAI DI ESSERE DIVENTATO GRANDE.

A volte gli uomini riescono a creare qualcosa più grande di loro. Qualcosa che prima non c’era. È questo che noi intendiamo per innovazione
ed è in questo che noi crediamo.
Una visione che ci ha fatto investire nel cambiamento tecnologico sempre e solo con l’obiettivo di migliorare il valore di ogni nostra singola
produzione.
È questo pensiero che ci ha fatto acquistare per primi in Italia impianti come la rotativa Heidelberg M600 B24. O che oggi, per primi in Europa,
ci ha fatto introdurre 2 rotative da 32 pagine Roto-Offset Komori, 64 pagine-versione duplex, così da poter soddisfare ancora più puntualmente
ogni necessità di stampa di bassa, media e alta tiratura.
Se crediamo nell’importanza dell’innovazione, infatti, è perché pensiamo che non ci siano piccole cose di poca importanza.
L’etichetta di una lattina di pomodori pelati, quella di un cibo per gatti o quella di un’acqua minerale, un catalogo o un quotidiano, un magazine
o un volantone con le offerte della settimana del supermercato, tutto va pensato in grande.
È come conseguenza di questa visione che i nostri prodotti sono arrivati in 10 paesi nel mondo, che il livello di fidelizzazione dei nostri clienti
è al 90% o che il nostro fatturato si è triplicato.
Perché la grandezza è qualcosa che si crea guardando verso l’alto. Mai dall’alto in basso.