Sei sulla pagina 1di 3

E’ UN PICCOLO NIDO.

DENTRO C’E’ UNA FAMIGLIA CON TANTI COLIBRI’.

UN BEL GIORNO NASCE UN NUOVO UCCELLINO (O UCCELLINA?

IO NON LI SO RICONOSCERE).

VIVONO INSIEME FELICI, OGNI TANTO LITIGANO.

DOPO UN PO’ DI GIORNI, L’UCCELLINO (O UCCELLINA?) CHE SI CHIAMA

………………… E’ STANCO (O STANCA?) DI STARE LI’.

VUOLE SCOPRIRE IL MONDO.

ALL’IMPROVVISO CHIEDE: “POSSO ANDARE FUORI ?”

“PERCHE’ ?” DOMANDANO I SUOI.

E QUINDI …………….. RISPONDE CON DECISIONE: “SONO GRANDE, VORREI

CONOSCERE IL MONDO E LE SUE COSE PIU’ BELLE”.

ALLORA ………………… ESCE E VEDE LI’ VICINO, NEL SUO BOSCO, CURIOSI

ANIMALI.

ALCUNI CON GRANDI CORNA, ALTRI PICCOLI E VELOCI, OPPURE GROSSI E

PESANTI.

E TUTTI INSIEME GIOCANO CORRENDO AD ACCHIAPPARELLA.

LA SERA TORNA A CASA E RACCONTA FELICE DI AVERE VISTO :

……………………………………………………………………………. BELLISSIMI GIOCARE

NEL BOSCO.

ECCO, GIOCARE E’ LA COSA PIU’ BELLA DEL MONDO !

IL GIORNO DOPO ESCE DI NUOVO.

VOLA, VOLA, ARRIVA IN UN CASTELLO.


C’E’ UNA BELLA FESTA, CON TANTE PERSONE CHE SI MUOVONO ALLEGRE IN

UN MODO UN PO’ STRANO.

SI MUOVONO INSIEME A SUONI CHE SEMBRANO IL SUO CANTO.

E’ LA MUSICA ! CHE GIOIA SI VEDE E SI SENTE IN QUELLA FESTA, DOVE

TUTTI SONO AMICI E SI DIVERTONO.

TORNA A CASA E RACCONTA DI AVERE CONOSCIUTO DUE COSE ANCORA PIU’

BELLE: LA MUSICA E L’AMICIZIA.

E COSI’ PER MOLTI GIORNI ESCE E VOLA A CERCARE LA COSA PIU’ BELLA.

UN GIORNO VEDE PERSINO FARFALLE COLORATISSIME, FIORI PROFUMATI E DI

TUTTI I COLORI, RUSCELLI CHE SCORRONO FRESCHI, CASCATE, E GLI SEMBRA

DI VEDERE PERSINO DELLE FATE DANZARE E VOLARE LEGGERE !

UN ALTRO GIORNO VEDE UN RE SFILARE CON TUTTE LE PERSONE CHE

AMMIRANO LA RICCHEZZA DEL SUO VESTITO, DELLA SUA CORTE , DELLA SUA

CARROZZA, E LA FORZA DEI SOLDATI E DELLE LORO ARMATURE.

PER MOLTI GIORNI ESCE A SCOPRIRE COSE NUOVE, SEMPRE PIU’

ENTUSIASMANTI.

UN GIORNO TORNA, FELICE COME NON L’AVEVANO MAI VISTO.

ALLORA NEL NIDO DOMANDANO CURIOSI:“COSA HAI VISTO QUESTA VOLTA ?”

E …………………… RISPONDE ”NON TROVAVO PIU’ NIENTE, POI HO VISTO LA

COSA PIU’ BELLA CHE IO ABBIA MAI VISTO”

“E QUAL E’ ?” DOMANDANO ANCORA PIU’ CURIOSI.

E …………. RISPONDE CON EMOZIONE : “IL MIO NIDO”


QUANDO HAI LETTO TUTTO IL RACCONTO, METTITI COMODA (O COMODO),

ASCOLTA LA MUSICA (TUTTA DI SEGUITO, SOLO 12 MINUTI!) E PROVA A

RICONOSCERE I MOMENTI DELLA STORIA.

SI CHIAMA “LA MOLDAVA” , SCRITTA DA SMETANA , LA TROVI QUI CON BELLE

IMMAGINI:

https://youtu.be/gTKsHwqaIr4

GIOCHI E DOMANDE

➢ INVENTA IL TITOLO DELLA STORIA

➢ COME SI CHIAMA L’UCCELLINO (O UCCELLINA?)

➢ QUALI SONO SECONDO TE GLI ANIMALI CHE VEDE NEL SUO BOSCO?

➢ CHE COS’E’ L’AMICIZIA PER TE? (DISEGNALA O SCRIVILA)

➢ CHE COS’E’ LA MUSICA PER TE? (DISEGNALA O SCRIVILA)

➢ LE SEI FRASI CHE RACCONTANO LA STORIA SONO:

1- IL NIDO E LA NASCITA DI ……………………………..

2- VEDE GLI ANIMALI DEL BOSCO GIOCARE

3- VEDE LA FESTA , LA MUSICA E L’AMICIZIA

4- VEDE LA FANTASIA DELLA NATURA

5- VEDE LA RICCHEZZA DEL RE

6- ………………….. , IL SUO NIDO E LA SUA FAMIGLIA

➢ COPIALE E DISEGNALE SUL QUADERNO

(IN DUE PAGINE, TRE PER PAGINA)

➢ ASCOLTA DI NUOVO LA MUSICA CHE RACCONTA LA STORIA

GUARDANDO I TUOI BEI DISEGNI !

SONO SICURO CHE HAI FATTO UN BELLISSIMO LAVORO !