Sei sulla pagina 1di 58

CICLI BIOGEOCHIMICI

TERRA
ECOSISTEMA

Struttura costituita da fattori


biotici e abiotici entro cui scorre
un unico flusso di energia
ECOSFERA

ecosistema complessivo del pianeta


Terra

BIOSFERA (biotico)
LITOSFERA (abiotico)
IDROSFERA (abiotico)
ATMOSFERA (abiotico)

SOLE
BIOSFERA
LITOSFERA
IDROSFERA
ATMOSFERA
SOLE
SOLE
COSTANTE SOLARE
La costante solare è la quantità
di radiazione solare in arrivo
sulla Terra, misurata sulla
superficie superiore
dell'atmosfera terrestre su di un
piano perpendicolare ai raggi
1366di W/m²
78 milioni gigawatt
1322 e 1465 W/m².
Intera superficie sferica
del pianeta
174 milioni di gigawatt
Potenza dell'energia
solare in arrivo sul pianeta
(SUPERFICE TERRESTRE)

78 milioni di gigawatt
TEMPO DI RESIDENZA

TEMPO MEDIO IN CUI


UNA SPECIE CHIMICA
PERMANE IN UN CERTO
COMPARTO, E’ DATO DAL
RAPPORTO TRA LA
CONCENTRAZIONE DI
TALE SPECIE CHIMICA
NEL COMPARTO STESSO E
IL FLUSSO IN ENTRATA O
IN USCITA
TEMPO DI RESIDENZA
CICLO CARBONIO
CICLO CARBONIO
CICLO DEL CARBONIO

ATMOSFERA CO2 690*10^15 g


FOTOSINTESI

RESPIRAZIONE

RESPIRAZIONE 5
FOTOSINTESI 35
48

23

DECOMPOSIZIONE 55
COMBUSTIBILI FOSSILI-CEMENTIFICI 4.2

LITOSFERA

TERRE EMERSE OCEANI

450*10^15 g 7*10^15 g OSSIDAZIONE NETURALE

MATERIA ORGANICA MORTA 3700*10^15 g

DEPOSITI DI C E CaCO3 2*10^6*10^15 g


CICLO DEL CARBONIO

ATMOSFERA CO2 690*10^15 g


FOTOSINTESI

RESPIRAZIONE

RESPIRAZIONE 5
FOTOSINTESI 35
48

23

LITOSFERA

TERRE EMERSE OCEANI

450*10^15 g 7*10^15 g
CICLO DEL CARBONIO

LITOSFERA

TERRE EMERSE OCEANI

450*10^15 g 7*10^15 g

MATERIA ORGANICA MORTA 3700*10^15 g

DEPOSITI DI C E CaCO3 2*10^6*10^15 g


CICLO DEL CARBONIO

ATMOSFERA CO2 690*10^15 g

DECOMPOSIZIONE 55
COMBUSTIBILI FOSSILI-CEMENTIFICI 4.2

LITOSFERA

OSSIDAZIONE NETURALE

MATERIA ORGANICA MORTA 3700*10^15 g

DEPOSITI DI C E CaCO3 2*10^6*10^15 g


CICLO CARBONIO

/site/didatticageo/contenuti/il-concetto-di-ciclo-il-ciclo-d
CICLO ACQUA BILANCIO
CICLO IDROLOGICO

ATMOSFERA
10x1012 t
IONE

EVA
POR
AZ

36
IPIT

36

AZI
PREC

NEO

DEFLUSSO
LITOSFERA INFILTRAZ.
IDROSFERA
34x1012 t 36 1370000x1012 t
CICLO ACQUA
ENERGIA

SUBLIMAZIONE (+670)

EVAPO.(+590)
FUSIONE (+80)

GHIACCIO
ACQUA VAPORE

SOLIDIF. (-80)
CONDE. (-590)

BRINAMENTO (-670)

I valori sono espressi in cal/g


CICLO ACQUA SOTTOCICLO
LITOSFERA
1989
2007
CICLO DELLA CO2

ASTMOSFERA

BIOSFERA INTERVENTO
ANTROPICO
OCEANO
CICLO OSSIGENO

ATMOSFERA
presenza O3
RESPIRAZIONE

FOTOSINTESI

SOLUBILIZZAZIONE
RESPIRAZIONE
FOTOSINTESI

BIOSFERA

ESSERI VIVENTI MARINI


OCEANO
CICLO OSSIGENO

ATMOSFERA
peresenza O3

BIOSFERA

ESSERI VIVENTI MARINI


OCEANO
Formazione ozono
Azione CFC
Antartic ozone hole
2007 2009
The significant depletion of the Arctic
ozone layer now occurs in some years in
the late winter/spring period (January-
April).
However, the maximum depletion is
generally less severe than that observed
in the Antarctic and is more variable from
year to year. A large and recurrent “ozone
hole,” as found in the Antarctic
stratosphere, does not occur in the Arctic.
ARTIC OZONE
CICLO DEL FOSFORO

PROTOPLASMA

SINTESI FOSFATI
PROTOPLASMA IN
ROCCE

FOSFATI DISCIOLTI

UCCELLI SEDIMENTI SEDIMENTI


MARINI
PESCI MARINI PROFONDI
CICLO DEL FOSFORO

PROTOPLASMA

SINTESI
PROTOPLASMA

FOSFATI DISCIOLTI
CICLO DEL FOSFORO

FOSFATI
IN
ROCCE

FOSFATI DISCIOLTI

UCCELLI SEDIMENTI
PESCI MARINI
CICLO DEL FOSFORO

SEDIMENTI SEDIMENTI
MARINI
MARINI PROFONDI
CICLO AZOTO -INTRODUZIONE

L’azoto è l’elemento costitutivo, assieme a


C, H, O, degli aminoacidi ed è elemento
costitutivo delle basi azotate del DNA e
dell’RNA

Gli esseri viventi che acquisiscono per


primi i composti azotati nella catena
alimentare sono i produttori

L’azoto proviene dalla decomposizione


dei composti organici; alcuni e.v. sono
in grado di utilizzare l’azoto atmosferico.
L’ATM e il maggior serbatoio di azoto.
CICLO AZOTO

ATMOSFERA

N2
FISSAZIONE IN ATMOSFERA

FISSAZIONE BIOLOGICA

DENITRIFICAZIONE
FISS. INDUSTRIALE
NH4

NO2

FISS. INDUSTRIALE
NO3
LITOSFERA

DILAVAMENTO
STRATI PROFONDI
CICLO AZOTO

NH4

NO2

NO3
LITOSFERA
CICLO AZOTO - BATTERI

1 - Batteri liberi: AZOTOBACTER (aerobio)


CLOSTRIDIUM (anaerobio)

2 - Batteri simbionti: RHIZOBIUM

3 - Alghe azzurre: ANABAENA


NOSTOC

4 - Batteri : RHODOSPIRILLUM
fotosintetizzanti

5 - Funghi primitivi: ATTINOMICETI

REAZIONE DI FISSAZIONE DELL’AZOTO

N2 + 6H + 6e + 12ATP + 12H2O
2NH3 + 12ADP + 12Pi
CICLO AZOTO - COMPOSTI CHIMICI

NH3 AMMONIACA

N2 AZOTO MOLECOLARE

NO2 IONE NITRITO

NO3 IONE NITRATO

L’AZOTO VIENE ACQUISITO DAI


VEGETALI SOTTO FORMA DI
NITRATO
CICLO AZOTO - PROTOPLASMA

PROTOPLASMA

AMINOACIDI AMINOACIDI

AMMONIACA AMMONIACA

NITRITI NITRITI

NITRATI
CICLO AZOTO - REAZIONI CHIMCHE

OSSIDAZIONE DELL’AMMONIACA A NITRITI

2NH3 + 3O2 2NO2 + 2H + 2H2O

batteri ossidanti NITROSOMONAS

OSSIDAZIONE DEI NITRITI A


NITRATI

2NO2 + O2 2NO3

batteri ossidanti NITROBACTER

NITORSOMONAS E NITROBACTER sono decompositori


CICLO AZOTO

ATMOSFERA

N2
FISSAZIONE IN ATMOSFERA

FISSAZIONE BIOLOGICA

DENITRIFICAZIONE
FISS. INDUSTRIALE
NH4

NO2

FISS. INDUSTRIALE
NO3
LITOSFERA

DILAVAMENTO
STRATI PROFONDI