Sei sulla pagina 1di 1

XXXII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO CHE COSA È LA RISURREZIONE?

ANNO C – 7 NOVEMBRE 2010 E’ la vita che continua dopo la morte, perché Dio Padre, che ci
----------------------------------------- ama, ci vuole sempre con lui. Il suo amore per noi vince anche la
VANGELO morte.
Luca 20,27-38 Noi cristiani, sulla parola di Gesù risorto, crediamo che, dopo
questa vita, saremo come fratelli e sorelle felici con il Signore.
MESSAGGIO Rispettiamo il nostro corpo e quello degli altri che, reso bello e
Ci avviciniamo alla fine dell' anno liturgico e il Vangelo ci parla dell'aldilà. immortale, andrà in paradiso con Gesù.
Che cosa c'è dopo la morte? È questo un elemento centrale della nostra fede:
Il cibo che ci prepara alla risurrezione è l’Eucaristia. Gesù ha
Dio ci ha donato una vita che è eterna per questo non verrà mai meno,
neppure con la morte. Infatti, come Gesù è risorto, anche noi risorgeremo detto: “Chi mangia il mio corpo e beve il mio sangue ha la vita
con lui: e questa è la vita eterna alla quale siamo chiamati. eterna, e io lo risusciterò”
La vita terrena è un tempo di preparazione all'incontro con Dio e da essa
dipende la nostra vita futura. Siamo chiamati ad accogliere Dio che è CERCHIAMO LE PAROLE IMPORTANTI
amore in questa vita, e, come lui, condividere con i fratelli quell’amore
che continua nell'eternità. SADDUCEI
È un messaggio difficile per i bambini e non solo per loro! Ciò che è
RISURREZIONE DAI MORTI
essenziale per tutti è capire che Dio ci chiama a vivere felici, già su questa
terra, e lo saremo, un giorno, definitivamente: questo è quanto ANGELI
dobbiamo sempre tener presente nella nostra esistenza.
FIGLI DI DIO
Alcuni SADDUCEI si avvicinano a Gesù metterlo alla prova con
DIO NON È DIO DEI MORTI
una domanda difficile.
SADDUCEI : Gruppo composto da ricchi conservatori. Si tratta sia di
sacerdoti che di laici. Molti capi dei sacerdoti ne fanno pare.
I sadducei approfittano della presenza romana e collaborano con PREGHIAMO: O Dio, Padre della vita e autore della
l’occupante. Non credono nella risurrezione dei morti. Sono essi, risurrezione, davanti a te anche i morti vivono; fa' che la parola
soprattutto, i responsabili della morte di Gesù. del tuo Figlio, seminata nei nostri cuori, germogli e fruttifichi in
Che cosa negano i sadducei? ogni opera buona, perché in vita e in morte siamo confermati
Che cosa domandano a Gesù? nella speranza della gloria.

Cosa risponde Gesù?


A chi saremo uguali dopo la morte? (angeli)
Perché risorgiamo? (perché siamo figli di Dio, saremo come
Gesù risorto)