Sei sulla pagina 1di 1

Lo Stato patrimoniale iniziale per l’anno X dell’impresa GAMMA 2 S.p.A.

presenta all’apertura
del periodo amministrativo i seguenti valori (in milioni di euro):

Cassa e banche 105 Fornitori 290


Clienti 335 Risconti passivi iniziali 21
Crediti diversi a breve termine 20 Debiti per imposte 5
Erario c/IVA 15 Azionisti c/dividendo 20
Ratei attivi iniziali 10 Fondo rischi su crediti 25
Risconti attivi iniziali 4 Fondo TFR 120
Rimanenze iniziali 50 Fondo ammortamento 215
Impianti 650 Capitale sociale 500
Impianti in costruzione 55 Riserva legale 30
Attività immateriali 100 Fondo sovrapprezzo azioni 50
Utile esercizio precedente 68
1.344 1.344

Nel corso dell’esercizio si sono effettuate le seguenti operazioni:


1. Ricevuta fattura di acquisto di materie prime per 2.500 + IVA e di semilavorati per 300 + IVA;
2. Si stipula contratto di vendita prodotti per 4.200 + IVA;
3. Vendita di servizi di assistenza per 350 + IVA, pagamento con bonifico bancario;
4. Liquidazione di salari per 120;
5. Pagamento di costi amministrativi e generali per 20 + IVA;
6. Si emette fattura di vendita per 4200 + IVA;
7. La banca concede un mutuo bancario per 200 con accredito in c/c bancario;
8. Acquisto di un automezzo per il trasporto per 120 + IVA;
9. Pagamento in contanti di oneri finanziari per 10;
10. Si riceve nota di credito per resi su acquisti per 15 + IVA;
11. Riscossione crediti commerciali per 4.000, 50% con accredito bancario, 50% con effetti attivi;
12. Pagamento prima quota mutuo per 10 di cui 5 in quota interessi;
13. Pagamento debiti commerciali per 2.750;
14. Destinazione degli utili esercizio precedenti, 30 a dividendi, 38 a riserva;
15. Si emette prestito obbligazionario per 150, emissione alla pari;
16. Si liquida la posizione IVA. Il versamento avviene tramite banca;
17. Si scontano effetti attivi per 800, accredito ricevuto per 784;
18. Si pagano tutti i dividenti pregressi agli azionisti;
19. Un credito di 28 diviene inesigibile, si procede al suo stralcio;
20. Pagamento di fitti passivi per 36 per il periodo dal 1/9/ X – 30/8/ X +1;
21. Riscossione di interessi attivi per 20 per il periodo 1/10/ X-1 – 31/3/X;
22. Nel precedente esercizio erano stati pagati canoni leasing per 48, periodo 1/2/ X-1 – 31/1/ X
23. Nel corso del precedente esercizio erano stati riscossi fitti attivi per 42, periodo 1/10/X-1 -
30/3/X;
24. A gennaio X+1 si riceveranno fatture per 100 materie prime di competenza dell’esercizio.

A fine esercizio si congetturano i seguenti valori:


25. rimanenze finali di prodotti finiti per 180;
26. ammortamento immobilizzazioni tecniche 100; ammortamento immobilizzazioni immateriali 20;
27. perdite presunte su crediti per 25;
28. accantonamento TFR maturato 24.

Seguendo il procedimento di rettifica indiretta dei saldi contabili, si presentino, dopo aver eseguito
le rilevazioni nei conti, il Conto economico dell’esercizio e lo Stato patrimoniale finale.