Sei sulla pagina 1di 14

Storia

Gli Egizi
 Completa i testi che illustrano il disegno con i seguenti termini:

limo faraoni imbarcazioni papiro

acqua piramidi agricoltura

5. Gli Egizi costruirono


le per ....................................................................

dare sepoltura ai loro


re, i . .................................................................... 

3. Sul Nilo navigavano


numerose ..................................................................................

che trasportavano merci e


persone.

1. G
 li Egizi praticavano
l’ lungo
...............................................................................

la Valle del Nilo.

3500 a.C. 3100 a.C.


2600 a.C.
2200 a.C.
2050 a.C.
Unificazione Antico Regno
Nasce la dell’Egitto
civiltà egizia Medio Regno

4
Storia
IO STORICO
Il geografo greco Strabone così descrive la Valle del Nilo.
Quando il Nilo straripa, tutto il paesaggio intorno viene
sommerso e prende l’aspetto del mare.
L’acqua rimane più di quaranta giorni in estate; poi si ritira
a poco a poco.
In sessanta giorni tutto è completamente asciutto e iniziano
i lavori agricoli.
Completa le frasi.
• S trabone descrive le piene del fiume  . .........................................................................................

• La piena del fiume avviene in  . .........................................................................................

• L’acqua rimane sul terreno per giorni. .........................................................................................

• Quando il terreno è iniziano i lavori agricoli. .........................................................................................

2. T
 ra luglio e settembre il fiume straripava
e allagava il territorio circostante.
Quando l’ si ritirava, sul terreno
....................................................................

rimaneva il , un fango ricco


....................................................................

di sali minerali che lo rendeva fertile.

4. L ungo le sponde del Nilo cresceva


abbondante il  . ....................................................................

Dal papiro si ricavava una specie


di carta. 0
NASCITA
30 a.C. DI
CRISTO

332 a.C.
1750 a.C. Conquista
525 a.C. dei Romani
1550 a.C. 1075 a.C.
Conquista di
Alessandro
Nuovo Regno Conquista Magno
dei Persiani

Testi facilitati corrispondenti alle pagine 34-35 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 5


Storia

Il Nilo
Migliaia di anni fa Il territorio dell’Egitto era una savana.

In questo territorio vivevano Gli uomini si procuravano il


elefanti e gazzelle. cibo con la caccia e la raccolta.

Diecimila anni fa questo territorio si trasformò in un deserto per un


cambiamento del clima.
Solo la Valle del Nilo si mantenne fertile grazie alle acque del fiume.

Qui sorsero i primi villaggi e gli uomini cominciarono a coltivare la terra.

Gli Egizi impararono a controllare le piene


del fiume e a ottenere raccolti abbondanti.

La popolazione aumentò e nacquero le prime città.

Gli Egizi considerarono il Nilo una divinità e lo adorarono con il nome Hapi.

Credevano che le piene fossero Non sapevano che le acque del fiume
un prodigio del fiume per provenivano dalle piogge equatoriali
portare acqua e limo. e le piene dalle piogge tropicali.

IO GEOGRAFO
Individua il Nilo sul planisfero delle pagine 42-43 dell’Atlante.
Da dove nasce? .....................................................................................................................................................................................................................................

6 Testi facilitati corrispondenti alla pagina 36 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4.


Storia

La storia dell’Egitto
L’Egitto inizialmente era diviso in:

Basso Egitto: Alto Egitto:


a nord, verso il delta del Nilo a sud, verso le sorgenti del Nilo
Ognuno di questi due regni aveva un re e leggi proprie.
Successivamente:
il re dell’Alto Egitto, Menes • unificò i due regni
• s i nominò faraone: sovrano
di tutto l’Egitto
• scelse come capitale Thinis

Gli studiosi dividono la storia degli Egizi in tre periodi:

1. Antico Regno • capitale Menfi


• costruzione delle grandi piramidi

2. Medio Regno • capitale Tebe


• conquista di Nubia, Palestina e Fenicia

3. Nuovo Regno • capitale Tebe


• massimo splendore
fu sottomesso all’impero assiro
fu conquistato dai Persiani
In seguito l’Egitto
entrò a far parte dell’impero di Alessandro Magno
diventò una provincia romana
PER STUDIARE… SELEZIONO
Scrivi quale fu la capitale nei tre diversi momenti storici.
Antico regno: ....................................................................

Medio regno: ....................................................................

Nuovo regno: ....................................................................

Testi facilitati corrispondenti alla pagina 37 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 7


Storia

L’organizzazione sociale
La società egizia aveva una rigida struttura piramidale.
il faraone era la massima autorità politica e religiosa;
i sacerdoti amministravano i templi, celebravano i riti,
erano astronomi, matematici e medici;
i nobili erano familiari e amici del faraone, avevano
incarichi a corte, guidavano l’esercito;
gli scribi erano al servizio del faraone
e dei sacerdoti, tenevano i conti, scrivevano
i documenti;
gli artigiani costruivano oggetti di uso ......................................................................

quotidiano, i mercanti scambiavano


i prodotti con quelli di altri popoli;
i contadini lavoravano la terra ......................................................................

e costruivano le piramidi, erano


molto numerosi.

Gli schiavi erano pochi perché


......................................................................
gli Egizi avevano combattuto
poche guerre di conquista.

Il visir era l’uomo più potente


......................................................................

dopo il faraone.
Controllava ogni cosa, come
il pagamento delle tasse
e i lavori pubblici. ......................................................................

PER STUDIARE… ORGANIZZO


Scrivi al posto giusto ......................................................................

le classi sociali egizie.

8 Testi facilitati corrispondenti alla pagina 38 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4.


Storia

La scrittura
Gli Egizi furono uno tra i primi popoli a usare la scrittura.
Per scrivere usavano i geroglifici.

Prima: I geroglifici rappresentavano persone, oggetti, animali e azioni.


Erano ideogrammi.
= oca

I geroglifici furono usati per rappresentare i suoni.


Dopo: Diventarono anche fonogrammi.
= ra

La scrittura egizia era molto difficile.


Per impararla ci volevano almeno dieci anni.
Solo i figli maschi delle famiglie più ricche potevano imparare
la scrittura e diventare scriba.
La scuola era chiamata “Casa della vita” e si trovava vicino al tempio.
Gli alunni più bravi potevano diventare scriba della corte e lavorare
per il faraone e i sacerdoti.
PER STUDIARE… SELEZIONO

Completa le frasi con le parole


La scrittura egizia si poteva leggere: del testo.
da sinistra a destra Prima i geroglifici
da destra a sinistra rappresentavano ................................................................ ,
dall’alto in basso ,
...................................................................... ......................................................................

Gli occhi degli animali o delle e .


......................................................................

persone guardavano sempre verso Dopo i geroglifici


l’inizio e facevano capire come rappresentavano anche i
leggere.  .
......................................................................

Testi facilitati corrispondenti alla pagina 39 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 9


Storia

Le attività economiche
Le principali attività economiche nell’antico Egitto erano:

• lungo le sponde del Nilo si coltivavano: lino,


l’agricoltura grano, orzo, verdure, legumi e alberi da frutto
• nella zona del delta: vigneti

• s i allevavano: buoi, asini, pecore, maiali


l’allevamento e uccelli di cui si cibavano i ricchi
• pesci di cui si cibavano i poveri

• g li artigiani producevano: ceramiche, mattoni,


oggetti di vetro soffiato, metallo e legno;
l’artigianato costruivano case e tombe
• g li artigiani erano pagati: dai sacerdoti,
dalla corte del faraone, dall’esercito

• s i importavano: legno dal Libano, rame


da Cipro, oro dalla Nubia
il commercio • s i esportavano: grano, orzo, carta ricavata
dal papiro, oggetti di rame, oro, legno, avorio
e pietre preziose

PER STUDIARE… ORGANIZZO


Scrivi i prodotti relativi alle varie attività.
Attività Prodotti
agricoltura .........................................................................................................................................................................................................................................................................................................

allevamento .........................................................................................................................................................................................................................................................................................................

artigianato .........................................................................................................................................................................................................................................................................................................

esportati: ...................................................................................................................................................................................................................................................
commercio
importati: ................................................................................................................................................................................................................................................

10 Testi facilitati corrispondenti alla pagina 42 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4.


Storia

La vita quotidiana
Case
Le case egizie erano costruite con i mattoni.
In campagna le case avevano una sola stanza con piccole finestre.
Il tetto era a terrazza: qui vi si svolgevano i lavori e, d’estate,
vi si dormiva.
In città le case erano più grandi, avevano due piani, erano costruite
intorno a cortili interni.
Le case dei ricchi erano più spaziose, a più piani, circondate
da giardini con piscine.

Alimentazione
L’elemento principale dell’alimentazione degli Egizi era il pane lievitato.
Vi erano poi: pesce, verdure, legumi e poca carne.
La bevanda più diffusa era la birra di semi d’orzo.
Gli Egizi usavano ciotole, pentole, piatti di terracotta.
Conoscevano l’uso del coltello, ma mangiavano con le mani.

Abbigliamento
Gli Egizi curavano molto il loro abbigliamento:
• c alzavano sandali di papiro intrecciato,
•p  ortavano parrucche,
•u  savano molti gioielli.
Gli abiti erano di lino, quasi sempre bianco: PER STUDIARE… RIELABORO
• g li uomini indossavano gonnellini corti o Ripeti il testo utilizzando
lunghi fino al ginocchio, come guida le parole
• le donne indossavano tuniche. chiave.

Testi facilitati corrispondenti alla pagina 43 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 11


Storia

La religione
e il culto dei morti
Gli Egizi erano politeisti.
Consideravano divinità il Sole, la Luna, la Terra, il Nilo, molti animali
e lo stesso Faraone.
POLITEISMO

animali sacri dèi

gatto
con sembianze con testa
umane di animale
mangiava i topi
che divoravano
Ra Horus
il grano aveva la testa
di falco.
ibis dio del Sole Rappresentava
il potere
del faraone
eliminava Osiride
i serpenti
Anubi
dio della morte aveva la testa
coccodrillo di sciacallo.
e della rinascita
Era il dio
protettore
segnalava la dei morti
piena del Nilo Iside
Thot
moglie di aveva la testa
Osiride, dea della di ibis.
maternità Era il dio
della sapienza
Gli Egizi dedicarono ai loro dèi splendidi templi.
I sacerdoti nei templi celebravano i riti in onore degli dèi.
12
Storia
Gli Egizi credevano che la vita continuasse dopo la morte.
Il corpo del defunto non doveva decomporsi, perché doveva servire
come rifugio per l’anima.
I morti, quindi, venivano sottoposti a imbalsamazione, processo
che serviva a non farli decomporre.
L’imbalsamazione, secondo lo storio greco Erodoto, avveniva in questo modo:
• s i estraevano dal corpo del defunto il cervello e poi gli intestini;
•q  uesti organi venivano messi in vasi dalla testa di divinità (canopi);
• il corpo veniva riempito di aromi: mirra tritata, cannella…, e poi ricucito;
• il corpo veniva messo in un sale, il natron, per farlo seccare, per 70 giorni;
• il corpo veniva lavato e avvolto in strisce di lino spalmate di resina;
• il corpo mummificato veniva messo in una bara di legno, il sarcofago, e
poi nella tomba, in piedi, appoggiato a una parete.
Questo tipo di imbalsamazione era molto costoso.
I più poveri venivano sepolti sotto la sabbia del deserto, che essiccava i corpi.
La pratica dell’imbalsamazione fece conoscere agli Egizi il corpo umano.
Essi divennero esperti in medicina.
Nelle tombe dei ricchi sono state trovate delle statuette, gli ushabti,
che rappresentavano i servitori del morto.
Gli Egizi erano convinti che avrebbero continuato a servire il defunto
anche nell’aldilà.
PER STUDIARE… SINTETIZZO
Collega ogni termine alla sua definizione.

natron canopi ushabti sarcofago imbalsamazione

statuette dei servitori bara di legno tipo di sale

vasi con la testa procedimento per conservare


di divinità i corpi dei defunti

Testi facilitati corrispondenti alle pagine 44-45 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 13


Storia

Le piramidi
Le piramidi erano le tombe dei faraoni.

Erano di pietra. Per i lavoratori


Alla loro costruzione
veniva costruito
lavoravano ingegneri,
un villaggio apposta
architetti, artigiani,
vicino al luogo dove
operai, schiavi,
la piramide doveva
contadini.
sorgere.

Le pietre erano
prese da cave
sulle montagne,
I lavori iniziavano
imbarcate sul Nilo
quando il faraone
e portate fino PIRAMIDI era ancora in vita
a destinazione.
e duravano molti
anni.

Dentro le piramidi venivano Le prime piramidi


costruite diverse camere funerarie, erano a gradoni,
per confondere i ladri. come le ziqqurat.

La camera funeraria vera


accoglieva il sarcofago del Il corredo funebre era costituito da:
faraone con il suo corredo •o  ggetti che in vita erano
funebre. appartenuti al defunto;
L’ingresso e i corridoi venivano • c iò che poteva servirgli nell’aldilà.
chiusi con grandi pietre.

14
Storia
Le piramidi meglio conservate si trovano a Giza, vicino a Il Cairo.
Sono quelle di Cheope, Chefren e Micerino.
Quella di Cheope è la più grande.

La tomba di Tutankhamon
Nel 1922 l’archeologo inglese Howard Carter condusse degli scavi
nella Valle dei Re, vicino Tebe.
Scoprì una tomba che era sfuggita ai ladri.
Era di un faraone morto quando aveva meno di 20 anni: Tutankhamon.
Carter trovò nella tomba un corredo funebre molto ricco:
• c arri di legno e cuoio;
• tre letti;
•d  ue troni;
•v  estiti;
•a  rmi;
• c esti con del cibo;
• lampade di alabastro;
• c ofanetti pieni di gioielli.
La tomba si trovava in una necropoli ( = città dei morti) insieme
ad altre tombe di faraoni del Nuovo Regno.

PER STUDIARE… COMPRENDO


Completa con i seguenti termini.
corredo funebre pietra sarcofago

camera funeraria tomba gradoni aldilà


Le piramidi erano di ed erano la ........................................................... ........................................................... dei faraoni.
Le prime erano costruite a  . ..................................................................................

Contenevano la ........................................................................................... ........................................................................................... in cui veniva messo


il , una bara di legno.
..................................................................................

Nella camera funeraria c’era il ........................................................................................... ........................................................................................... ,


che doveva servire al faraone nell’  .
..................................................................................

Testi facilitati corrispondenti alle pagine 46-47 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 15


Storia

L’Egitto oggi
L’Egitto di oggi è una repubblica.
Conta circa 70 milioni di abitanti
La capitale è Il Cairo.
Ha un territorio desertico al 95%.
L’agricoltura si pratica lungo le rive e sul delta del Nilo.

Risorse: turismo, petrolio, pedaggio del Canale di Suez, agricoltura.

musei e siti archeologici civiltà egizia:


Valle dei Re, Luxor, Karnak, piramidi, Sfinge
TURISMO
Mar Rosso: acque coralline e ricche di fauna,
alberghi moderni

AGRICOLTURA: Costruita tra il 1960 e il 1971.


cotone, dipende dalla È alta 111 metri e larga quasi
frumento, diga di Assuan 1000 metri.
canna da Ha formato un lago artificiale,
zucchero, il lago Nasser, lungo 510 km.
mais, riso.

non dipende regola il flusso Non c’è più il limo delle piene
più dalle piene dell’acqua del Nilo.
del Nilo. I contadini usano i concimi
per rendere fertili i campi.
Aumenta l’inquinamento
del terreno e dell’acqua.

16 Testi facilitati corrispondenti alla pagina 48 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4.


LE MIE CONOSCENZE
VERIFICO LE MIE COMPETENZE
Storia
1 Completa con una X.

a) Il re che unificò l’Egitto si chiamava:


Menes. Cheope.

b) Il sovrano dell’Egitto era:


il visir. il faraone.

c) L’elemento principale dell’alimentazione degli Egizi era:


la carne. il pane.

d) I vasi canopi erano utilizzati:


prima della morte. dopo la morte.

2 Spiega il significato delle seguenti parole chiave relative alla civiltà egizia.

Faraone: ........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Imbalsamazione: ..............................................................................................................................................................................................................................................................................................

Geroglifici: ..........................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Necropoli: ..............................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Papiro: ................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

3 Osserva i personaggi raffigurati in queste fonti iconografiche e scrivi


sul quaderno una breve relazione su di loro.

Verifica facilitata corrispondente alla pagina 49 de La Grande Avventura Storia-Geografia 4. 17