Sei sulla pagina 1di 31

La Sfera Celeste ed il

sistema Sole-Terra-Luna
Lezione 2

http://www.arcetri.astro.it/~marconi → “Didattica”
Sommario
La Sfera Celeste.
Sistemi di riferimento.
Misura del tempo.
I moti di rotazione e rivoluzione della Terra.
I moti apparenti del Sole e delle Stelle.
Il piano dell’Eclittica.
Perché esistono le stagioni.
La precessione dell’asse terrestre.
L’orbita della Luna attorno alla Terra.
Le fasi lunari.
Il mese lunare.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 2


La Sfera Celeste
E’ utile pensare al cielo come Zenit

alla superficie di una sfera


Polo Nord
centrata sulla Terra:
la Sfera Celeste.
Le stelle i pianeti e gli altri
Osservatore
oggetti sono proiettati sulla sua E
superficie. Piano
N S
La sfera celeste serve come Orizzontale
base per i sistemi di coordinate Orizzonte W
(per specificare la posizione
degli oggetti celesti).
Le posizioni e le distanze sulla
sfera celeste sono misurate
con gli angoli.
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 3
Riferimenti sulla Sfera Celeste
Piano Orizzontale: piano dell’osservatore; definisce Zenit
l’orizzonte sulla sfera celeste Meridiano locale
Polo Nord Celeste
Zenith: intersezione sfera celeste
con la verticale del luogo
(perpendicolare al piano dell’orizzonte)

Nadir: punto diametralmente opposto E Osservatore


allo zenith (non visibile)
Piano
Equatore celeste: proiezione N S
Orizzontale
dell’Equatore terrestre sulla sfera
Orizzonte
celeste W
es te
Polo Nord e Polo Sud celeste: proiezioni Cel
re
dei poli della Terra sulla sfera celeste ua to
E q
Meridiano locale: cerchio massimo passante
Polo Sud Celeste
per N+S, Zenit+Nadir, Polo N+Polo S.
Nadir

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 4


La posizione dell’osservatore
Zenit
Da una latitudine
geografica l il polo nord Polo Nord Celeste
celeste si trova l gradi 90°-l
sopra l’orizzonte.
E Osservatore
Da una latitudine l
Piano
geografica -l il polo sud N
Orizzontale
S
celeste si trova l gradi
Orizzonte
sopra l’orizzonte. W
es te
C el
re
L’equatore celeste ato
q u
E
culmina a 90°-l sopra
Polo Sud Celeste
l’orizzonte.
Nadir

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 5


I moti ciclici della Terra
La Terra compie 3 tipi di moti ciclici:
1. Rotazione
Ruota attorno al proprio asse.
Causa del giorno e della notte.
2. Rivoluzione
Orbita attorno al Sole.
Definisce l’anno.
3. Precessione
L’asse di rotazione definisce un cono.
Ciclo di ~26,000 anni.
In più, l’orbita della Luna attorno alla Terra definisce un
quarto moto ciclico.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 6


Moto apparente della sfera celeste
Zenit
In seguito alla rotazione della Terra
attorno al proprio asse la sfera Polo Nord Culminazione
celeste sembra ruotare verso Ovest. Celeste

Cane Osservatore
Maggiore E

Piano
N S
Orizzontale
Verso Sud
Orizzonte W
Gemelli Orione es te
Cel
re
Gli astri a to
q u
E
sorgono ad Est
Polo Sud Celeste
e tramontano
Verso Est ad Ovest. Nadir

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 7


Stelle circumpolari
Le stelle circumpolari ruotano attorno ai poli celesti. Non
sorgono e non tramontano mai.

Le stelle circumpolari sono quelle entro un angolo l dal polo


Nord celeste.
Polo Orsa
Nord Maggiore
Le stelle entro un Celeste
angolo l dal polo
Sud celeste sono
sempre sotto Orsa Minore
l’orizzonte (mai
visibili).
Verso Nord

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 8


“Star tracks”

Fotografia a lunga
esposizione delle stelle che
ruotano attorno al Polo Sud
Celeste sopra il Telescopio
Anglo-Australiano di Siding
Springs (Australia)

http://www.aao.gov.au/images
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 9
Terra: rotazione e moto diurno
Lato illuminato Rotazione
Lato in ombra
(giorno) della Terra
(notte)

Luce Luce
solare solare
Andromeda
Rotazione allo zenith in
della Terra Osservatore in California
California:
Osservatore in mezzanotte di
Cigno allo
California: tempo locale.
zenith in
20:00 di tempo
California Cigno
locale.

a) Terra vista da sopra il Polo Nord b) 4 ore dopo (1/6 di rotazione completa)

Come le stelle, il Sole sembra muoversi da Est a Ovest durante


il giorno.
Il giorno solare è definito da due passaggi successivi del sole
al meridiano. L’ora durante il
1 giorno è arbitrariamente diviso in giorno dipende
24 ore da 60 minuti ciascuna. dalla longitudine.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 10


L’Eclittica
Mentre la Terra compie il suo moto di rivoluzione
attorno al Sole, il Sole sembra muoversi verso Est
relativamente alle costellazioni dello Zodiaco.
A seconda del periodo dell’anno sono visibili
costellazioni diverse.

Il cammino apparente del Sole in cielo è chiamato Eclittica.


Il piano dell’Eclittica è il piano dell’orbita della Terra attorno al Sole.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 11


Inclinazione dell’asse terrestre

L’asse di rotazione terrestre è inclinato di 23.5° rispetto


alla normale al piano dell’orbita attorno al Sole.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 12


Equinozi e Solstizi
L’Equatore celeste è inclinato rispetto al piano
Polo Nord Celeste dell’Eclittica.
Equinozio di
Il Sole “attraversa” l’equatore celeste all’
autunno Solstizio Equinozio di Primavera (21 Marzo)
d’Estate Equinozio d’Autunno (23 Settembre)
Agli Equinozi giorno e notte di 12 ore.
Ω Dal latino aequa nox, “notte uguale”
Eclittica

23.5° Il Sole raggiunge i punti più a Nord e a


Equatore
γ celeste Sud nell’Eclittica al
Solstizio d’Estate (21 Giugno; giorno
Solstizio
Equinozio più lungo nell’emisfero Nord)
invernale
di Primavera Solstizio d’Inverno (22 Dicembre;
Polo Sud Celeste giorno più corto nell’emisfero Nord)
Dal latino solstitium, “sole fermo”.
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 13
Alba, tramonto e mezzogiorno
Variazione dei punti di
alba e tramonto del 21 giugno
Sole a Firenze nel 21 marzo
23 settembre
corso dell’anno
22 dicembre

E
S

W
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 14
Perché ci sono le stagioni?

L’asse terrestre è inclinato.


A mezzogiorno il Sole raggiunge un’altezza maggiore in
Estate che in Inverno (nell’emisfero Nord).
Estate e Inverno sono sfasati nell’emisfero Nord e Sud.
In Inverno ed Estate sono visibili costellazioni diverse.

L’orbita terrestre è leggermente ellittica.

Quale di questi due fatti è responsabile per l’esistenza delle


stagioni?

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 15


Eccentricità dell’orbita terrestre
L’orbita terrestre è leggermente ellittica.
Eccentricità 0.017 (→Lezione 4).
La variazione nella distanza Terra-Sole è ~3%.
Troppo piccola per avere forti conseguenze nelle variazioni
stagionali della temperatura.
Perielio (minima distanza dal Sole) è di gennaio!

Orbita della Terra


(eccentricità
molto esagerata!)
Terra a Gennaio Terra a Luglio
Perielio Sole Afelio

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 16


Le Stagioni
L’inclinazione dell’asse terrestre provoca variazioni annuali nel
numero di ore di luce e nell’altezza del Sole a mezzogiorno.

Sole alto in cielo


— Estate

Raggi Solari

Sole basso in cielo


— Inverno

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 17


Illuminazione Solare
Sole alloA Zenith Sole basso in cielo

A
θ =90° θ =30°

A A/sinθ = 2A

Ai fini del riscaldamento della superficie terrestre è importante


l’ammontare di energia solare incidente sulla Terra per m2.
Questo dipende dall’altezza del Sole.
1 unità di energia solare
1) si disperde su un’area A quando il Sole è allo zenith (altezza = 90°)
2) si disperde su un’area 2A quando l’altezza del Sole è = 30°

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 18


Come sarebbero le stagioni se l’asse

Le Stagioni terrestre fosse inclinato di 0° o 90°


rispetto al piano dell’Eclittica?

Primavera nell’emisfero Nord;


autunno nell’emisfero Sud Polo Nord Inverno nell’emisfero Nord;
estate nell’emisfero Sud

Polo Nord
Polo Nord
Polo Sud
Polo Nord

Polo Sud
Polo Sud

Estate nell’emisfero Nord; Eclittica


inverno nell’emisfero Sud Polo Sud Autunno nell’emisfero Nord;
primavera nell’emisfero Sud

Estate nell’emisfero Nord: Inverno nell’emisfero Nord:


Sole più alto in cielo Sole più basso in cielo
Giorni più lunghi Giornate più corte
NB: l’asse terrestre punta (quasi) sempre nella stessa direzione
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 19
Le fasi lunari

Dalla Terra vediamo porzioni diverse della superficie


lunare illuminate dal Sole, dando luogo alle fasi lunari
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 20
Mese Lunare
Ci sono 2 definizioni del periodo Stelle fisse
Orbita della
orbitale della Luna: Terra
Sole

Periodo Siderale
relativo ad una posizione fissa
nello spazio (27.32 giorni)
Luna nuova
Luna nuova
Periodo Sinodico
relativo alla posizione del Sole
(29.53 giorni)
Perché il periodo
sinodico è più lungo?

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 21


Sistemi di coordinate
Esistono diversi sistemi di coordinate per indicare le posizioni sulla Sfera
Celeste che sono usati regolarmente dagli astronomi.
I due più importanti sono:

Il sistema Alto-Azimutale
Riferito all’orizzonte locale ed allo Zenith
Fornisce posizioni utili all’osservatore locale
La posizione degli astri dipende dall’ora e dal giorno dell’
osservazione.

Il sistema Equatoriale
Riferito all’Equatore celeste ed al polo nord celeste
Definisce posizioni univoche nel cielo che non dipendono dal tempo

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 22


Il sistema Alto-Azimutale
Incentrato sull’osservatore. Le due Zenit
coordinate sono:
Altezza, misurata a partire Polo Nord
dall’orizzonte celeste (tra 0° e 90°) Altezza

Azimuth, misurato a partire dal


Nord verso Est (tra 0° e 360°) E

N S
L’azimuth e l’altezza per un dato
oggetto: W
Azimut
sono definiti dal punto di vista
dell’osservatore
cambiano al passare del tempo a
causa della rotazione della Terra

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 23


Il Sistema Equatoriale
Con riferimenti fissi sulla sfera celeste, Zenit

ruota in senso opposto alla Terra: Polo Nord


Declinazione (δ) è misurata a partire Celeste
dall’Equatore Celeste:
da -90° (S) a 90° (N).
Ascension retta (α) è l’angolo tra δ
E
i cerchi orari:
da 0h 0m 0s a 23h 59m 59s. Piano
L’origine è il cerchio massimo che N S

AR
Orizzontale
passa per il punto vernale o punto γ
Orizzonte W
γ (Gamma) dell’Ariete (Equinozio di s te
el e
Primavera). re
C
a t o
E qu
Perché si misura in hms?
Polo Sud Celeste
La Terra (Sfera Celeste) ruota di 360° in 24h
Nadir
15° ogni h c’è 1 cerchio orario ogni 15°
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 24
La misura del tempo
Il tempo è stato tradizionalmente misurato in relazione alla rotazione
della Terra (1h = 15°); adesso si utilizzano orologi atomici.

Esistono diversi riferimenti per il tempo:

Tempo Universale (Universal Time - UT)


Riferito al meridiano di Greenwich (0° longitudine)
Tempo Locale Civile
Spostato di +/- 1 h per ogni ~15 di longitudine E (+) o Ovest (-)
rispetto a 0° (Meridiano di Greenwich).
Tempo Siderale
Angolo orario dell’Equinozio di Primavera (punto “fisso” nello
spazio): angolo tra γ e il meridiano dell’osservatore.
Il giorno siderale è più corto del giorno solare medio: Perchè?
23h 56m 04.09074s invece di 24h.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 25


Giorno solare e giorno siderale
Il giorno solare è il tempo che passa
tra due successivi passaggi del Sole
al meridiano. Verso l’equinozio di primavera

Il giorno siderale è il tempo che In un giorno la


Terra ruota di 1°
passa tra due successivi passaggi al Sole lungo la sua
orbita ...
meridiano dell’Equinozio di primavera. La Terra deve
ruotare di 360°+1°
per riportare lo
stesso punto di
Dal momento che la Terra percorre 21 marzo al
cielo nella stessa
posizione rispetto
circa 1 al giorno nella sua orbita mezzogiorno
locale.
al Sole.

attorno al Sole, il giorno siderale è


leggermente più corto: Terra il 22
Terra il
15° = 1 h 1° = 4 min 21 Marzo
Marzo

L’Equinozio di primavera è un punto


fisso (quasi ...).
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 26
Precessione
L’attrazione L’asse di rotazione
terrestre cambia
gravitazionale di Sole direzione
(precessione)
e Luna provoca la Rotazione
“precessione” Attrazione
della Terra

gravitazionale
dell’asse terrestre. del Sole

Attrazione
✦ La Terra non è gravitazionale
della Luna
perfettamente sferica
(RPoli/REquatore= 0.997).
✦ Le forze agiscono sul rigonfiamento equatoriale.
✦ L’asse di rotazione terrestre ruota attorno alla normale al
piano dell’eclittica: moto di precessione.
✦ Il periodo della precessione è 26,000 y.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 27


Effetti della Precessione

Il Polo Nord (Sud) celeste


percorre una circonferenza in
cielo ogni 26,000 anni.
Al momento, il polo nord
celeste si sta avvicinando alla
Stella Polare (il massimo
avvicinamento si avrà nel 2100).
Intorno al 12000 il Polo Nord Cammino del
Celeste sarà in prossimità di Polo Nord
Celeste
a.C.
Vega nella costellazione della
Lira.

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 28


Spostamento del Punto γ
A seguito del moto di
precessione
l’equinozio si muove in
senso opposto al Sole
Ariete
lungo l’eclittica.
200 a.C.
Pesci
L’equinozio “precede”
2007 d.C.
il Sole e anticipa
Moto Equinozio
dovuto a precessione
l’incontro con il Sole.
Più di 2000 anni fa il
l’equinozio si trovava
Moto del Sole
sull’eclittica nella costellazione
dell’Ariete (da cui il
nome “punto γ
dell’Ariete”), oggi è
nei Pesci.
AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 29
L’Anno
Diverse definizioni:

Anno Siderale, orbita completa della Terra relativamente alle


stelle fisse (365.2564 giorni solare “medi”)
Anno Tropico, relativo all’equinozio di primavera. 365.2422
giorni solari medi, la differenza è dovuta alla precessione.

Il calendario Gregoriano approssima l’anno solare e assume


365.2425 giorni solari medi.
Comunemente l’anno è di 365 giorni, ogni 4 anni l’anno dura
366 giorni (anno bisestile). Gli anni secolari (1900, 2000, 2100
etc.) sono bisestili solo se divisibili per 400 come p.e. 2000.

NIST physics lab: http://physics.nist.gov/GenInt/Time/time.html


AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 30
Sommario
I moti della Terra e della Luna regolano lo scorrere del tempo:
la rotazione attorno all’asse polare determina il ciclo giorno/notte;
la rivoluzione attorno al Sole determina il ciclo annuale.
L’asse di rotazione terrestre è inclinato di 23.5°
causa delle stagioni
Le fasi lunari sono dovute alla variazione dell’illuminazione solare
durante l’orbita rispetto alla nostra visuale da Terra
le fasi si ripetono con il periodo sinodico di 29.53 giorni (mese
lunare)
Possiamo pensare che gli oggetti astronomici siano collocati sulla
superficie di una sfera (sfera celeste)
Le posizioni delle stelle sono specificate con sistemi di coordinate
definiti sulla sfera celeste relativamente a
Orizzonte (Sistema Alto-Azimutale: Altezza, Azimuth)
Equatore (Sistema Equatoriale: Declinazione, Ascensione Retta)
L’asse terrestre “precede” con un periodo di 26,000 anni

AA 2008/2009 Astronomia ➫ Lezione 2 31