Sei sulla pagina 1di 34

visual

standard
guidelines
RELEASE 1_ 9/2011
RUFA Visual standard guidelines
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS La costruzione di un’identità

Soltanto i migliori hanno la capacità di evolvere.


Soltanto chi ha solide basi, chiarezza di visione e radici profonde nei propri valori, può avere la
forza e lungimiranza di superare l’esistente, dotando le proprie idee di nuovi strumenti al passo
con i tempi.

RUFA ha scelto di fare questo, intraprendendo un percorso in grado di ridefinire la propria


identità, al fine di dare alla sua comunicazione (interna ed esterna) uno stile di assoluta unicità e
distintività..
Questo manuale di Corporate identity è innanzitutto uno strumento operativo realizzato allo
scopo di rafforzare la coerenza e integrazione di ogni attività promozionale. Ma è anche un
ulteriore passo verso la valorizzazione di RUFA come prestigiosa istituzione accademica e
importante centro culturale.

Il cuore della Corporate identity è il marchio, strumento base di ogni politica di comunicazione,
ma non deve essere sottovalutato il ruolo di ogni elemento secondario, al fine di garantire
coerenza e riconoscibilità.. La percezione del marchio nasce infatti dalla coerenza di tutte le sue
espressioni, anche quelle meno evidenti, in grado di creare un “filo conduttore” chiaro e
riconoscibile anche in uno scenario sempre più complesso.
Seguendo le indicazioni contenute in questa guida, ognuno di noi sarà in grado di contribuire
alla corretta percezione dell’identità di RUFA, sottolineando in ogni dettaglio la nostra quotidiana
attenzione alla qualità e all’eccellenza.
RUFA Visual standard guidelines
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Indice

Elementi di base Elementi secondari


_ Il marchio 5 _ Le forme circolari 24
_ Costruzione del marchio 6 _ Il carattere illustrato 25
_ Area di rispetto 7 _ Le texture dei corsi: Graphic Design 26
_ Colori istituzionali 8 _ Le texture dei corsi: Design 27
_ Colori secondari 9 _ Le texture dei corsi: Cinema 28
_ Applicazioni consentite: il fondo Rosso 200 10 _ Le texture dei corsi: Scenografia 29
_ Applicazioni consentite: il fondo Cool Gray 9 11 _ Le texture dei corsi: Scultura 30
_ Applicazioni consentite: il fondo Cool Gray 2 12 _ Le texture dei corsi: Pittura 31
_ Applicazioni consentite: il marchio in b/n 13 _ Il marchio contenitore 32
_ Aggregazione verticale 14 _ I nastri di connessione 33
_ Altre aggregazioni orizzontali 15
_ Marchio per riduzioni 16
_ Simbolo senza logotipo 17
_ Simbolo versione “outline” 18
_ Applicazioni non consentite 19
_ I caratteri istituzionali per le titolazioni 20
_ Esempi per l’uso dei caratteri istituzionali 21
_ I caratteri istituzionali per il testo corrente 22
Elementi di base
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Il marchio 5

Il nuovo marchio è composto


da simbolo e logotipo,
aggregati nelle forme riportate
all’interno di questo manuale.

Il simbolo è inscritto in un
cerchio, al cui interno le
quattro lettere sono disegnate
in modo da richiamare i
concetti di integrazione,
connessione, modularità,
dinamismo, centralità..

Il logotipo riporta il nome


della scuola scritto in
maiuscolo e la definizione
dell’acronimo in alto/basso.

Rufa_marchio_cmyk_ok.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Costruzione del marchio 6

La forma circolare è l’elemento


modulare utilizzato nel disegno
del simbolo.

Il rapporto tra i vari elementi


non deve essere modificato in
alcun caso e per nessuna
ragione.

Per evitare deformazioni sarà


bene utilizzare sempre e
soltanto i files originali allegati 3
a questo documento. 2

3 1 3
2 2 1
2

2 3 2 3
1
1 1
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Area di rispetto 7

Qualsiasi testo o elemento


grafico non deve invadere la
cornice ideale costruita attorno
al marchio.
Le dimensioni della cornice
possono essere calcolate
utilizzando lo schema a fianco.
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Colori istituzionali 8

L’identità cromatica della


Corporate Identity di RUFA
deriva dai colori utilizzati sin
dalla nascita della scuola,
opportunamente rivisitati e
codificati.

Dove le caratteristiche di
stampa o le restrizioni di
budget limitano l’utilizzo dei
colori speciali, può essere
adottata una combinazione dei
quattro colori standard CMYK,
utilizzati nei normali processi
di stampa.

Pantone 200 C Pantone Cool Gray 9 C Pantone Cool Gray 2 C

Scomposizione Scomposizione Scomposizione


in quadricromia: in quadricromia: in quadricromia:
C = 0% C = 0% C = 0%
M = 100% M = 0% M = 0%
Y = 65% Y = 0% Y = 0%
K = 15% K = 65% K = 11,5%

Scomposizione RGB: Scomposizione RGB: Scomposizione RGB:


R = 183 R = 116 R = 213
G = 18 G = 118 G = 214
B = 52 B = 120 B = 210
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Colori secondari 9

A complemento dell’identità
cromatica istituzionale, è stata
definita una gamma di colori
secondari, da utilizzare
soprattutto nella
comunicazione dell’offerta
didattica come richiamo dei Pantone 117 C Pantone 660 C Pantone 583 C
vari corsi.
Scomposizione Scomposizione Scomposizione
in quadricromia: in quadricromia: in quadricromia:
C = 0% C = 91% C = 27,5%
M = 18,5% M = 60% M = 0%
Y = 100% Y = 0% Y = 100%
K = 15% K = 0% K = 15%

Scomposizione RGB: Scomposizione RGB: Scomposizione RGB:


R = 199 R = 42 R = 168
G = 153 G = 110 G = 180
B = 0 B = 187 B = 0

Pantone 321 C Pantone 265 C Pantone 173 C

Scomposizione Scomposizione Scomposizione


in quadricromia: in quadricromia: in quadricromia:
C = 100% C = 56% C = 0%
M = 3% M = 56% M = 69%
Y = 34% Y = 0% Y = 100%
K = 12% K = 0% K = 6%

Scomposizione RGB: Scomposizione RGB: Scomposizione RGB:


R = 0 R = 140 R = 210
G = 139 G = 108 G = 73
B = 149 B = 208 B = 42
Elementi di base

RUFA Applicazioni consentite:


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS il fondo Rosso 200 10

Oltre al fondo bianco, sono


consentite anche altri utilizzi.

L’applicazione del marchio su


fondo rosso Pantone 200
prevede il simbolo e il logotipo
in bianco.

Rufa_marchio_b&n_neg_ok.eps
Elementi di base

RUFA Applicazioni consentite:


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS il fondo Cool Gray 9 11

L’applicazione del marchio


su fondo grigio Pantone Cool
Gray 9 prevede il simbolo e il
logotipo in bianco.

Rufa_marchio_b&n_neg_ok.eps
Elementi di base

RUFA Applicazioni consentite:


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS il fondo Cool Gray 2 12

L’applicazione del marchio


su fondo grigio Pantone Cool
Gray 2 prevede il simbolo in
Rosso Pantone 200 e bianco.
Il logotipo è previsto in Rosso
200 e grigio Pantone
Cool Gray 9.

Rufa_marchio_cymk_bianco_ok.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Il marchio in bianco e nero 13

In bianco/nero sono consentite


le seguenti applicazioni:

• su fondo bianco o chiaro,


simbolo e logotipo in nero;

• su fondo nero o scuro,


simbolo e logotipo in bianco.

Rufa_marchio_b&n_ok.eps
Rufa_marchio_b&n_neg_ok.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Aggregazione verticale 14

Nel caso il marchio vada


necessariamente inserito in
uno spazio verticale, è
possibile utilizzare le apposite
versioni.

(Nella versione 3 il rettangolo


grigio non è parte del
marchio).

1 2 3

1. Rufa_marchio_aggr_vert_cmyk.eps
2. Rufa_marchio_aggr_vert_b&n.eps
3. Rufa_marchio_aggr_vert_neg.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Altre aggregazioni orizzontali 15

Oltre alla versione già esposta,


è prevista una versione da
utilizzare nel caso di
inserimento in uno spazio
1
fortemente orizzontale
(ad es. per la serigrafia sul
fianco di una penna).

1. Rufa_marchio_aggr_orizz_cmyk.eps
2. Rufa_marchio_aggr_orizz_b&n.eps
3. Rufa_marchio_aggr_orizz_neg.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Marchio per riduzioni 16

Per la riduzione estrema del


marchio, è stata predisposta 10 mm
una versione opportunamente
modificata.
Tale versione andrà utilizzata 1
nelle riduzioni a partire dai 10
mm in altezza.

In ogni caso, è vietata la


riduzione del marchio
sotto i 6 mm in altezza. 6 mm

2 massima riduzione consentita

1. Rufa_marchio_riduzione_cmyk.eps
2. Rufa_marchio_riduzione_b&n.eps
3. Rufa_marchio_riduzione_neg.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Simbolo senza logotipo 17

In particolari circostanze, è
possibile utilizzare il simbolo
RUFA senza il logotipo.
In questo caso il nome della
scuola dovrà essere riportato
all’interno del layout, in altra
posizione.
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Simbolo in versione “outline” 18

In particolari situazioni è
possibile utilizzare la versione
“outline” del simbolo.

Rufa_marchio_outiline_rosso.eps
Rufa_marchio_outiline_nero.eps
Rufa_marchio_outiline_grigio.eps
Rufa_marchio_outiline_neg.eps
RUFA Elementi di base
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Applicazioni non consentite 19

Gli esempi qui riportati


mostrano i metodi di
trattamento del logo
NON AMMISSIBILI.

1-4 Non è possibile in alcuna


circostanza modificare i colori
del marchio.

5-8 Non è possibile modificare


la struttura del marchio, nè 1 2 3 4
alterarne dimensioni e
proporzioni, nè ruotarlo.

9-10 Non è possibile distorcere


il marchio.

11 Non invadere l’area di


rispetto del marchio.

5 6 7 8

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Vivamus consequat
ultrices ligula. Fusce quis libero. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis
parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras molestie. Vestibulum eget nisl.
Suspendisse nec mi. Sed molestie, turpis pulvinar elementum cursus, purus
ipsum dapibus ligula, non hendrerit metus augue viverra justo. Sed et massa
nec eros eleifend sollicitudin. Pellentesque vel orci sed quam commodo tinci-
dunt. Sed elit. Suspendisse non diam. Nullam sed turpis id felis egestas
pellentesque. Duis arcu mi, facilisis id, rutrum eget, placerat vel, justo. Nam
blandit nisl nec nunc. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit.
Vivamus consequat ultrices ligula. Fusce quis libero. Cum sociis natoque
penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Cras mole-
stie. Vestibulum eget nisl. Suspendisse nec mi. Sed molestie, turpis pulvinar
elementum cursus, purus ipsum dapibus ligula, non hendrerit metus augue
viverra justo. Sed et massa nec eros eleifend sollicitudin. Pellentesque vel orci
sed quam commodo tincidunt. Sed elit. Suspendisse non diam. Nullam sed
turpis id felis egestas pellentesque. Duis arcu mi, facilisis id, rutrum eget,
placerat vel, justo. Nam blandit nisl nec nunc. Lorem ipsum dolor sit amet, con-
sectetuer adipiscing elit. Vivamus consequat ultrices ligula. Fusce quis libero.

9 10 11
Elementi di base

RUFA I caratteri istituzionali


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS per le titolazioni 20

I caratteri tipografici principali


dell’immagine coordinata
sono Fedra Sans
Fedra Sans
e Zine Slab Dis.
ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ
abcdefghijklmnopqrstuvwxyz
( . , ; : ? ! %&-* ) 1234567890
L FedraSans Light LI FedraSans Light
B FedraSans Book BI FedraSans Book
M FedraSans Medium MI FedraSans Medium
B FedraSans Bold BI FedraSans Bold

Zine Slab Dis


ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ
abcdefghijklmnopqrstuvwxyz
( . , ; : ? ! %&-* ) 1234567890
R ZineSlabDis Regular RI ZineSlabDis Regular
M ZineSlabDis Medium MI ZineSlabDis Medium
B ZineSlabDis Bold BI ZineSlabDis Bold
XB ZineSlabDis XBold XBI ZineSlabDis XBold
B ZineSlabDis Black BI ZineSlabDis Black
Elementi di base

RUFA Esempi per l’uso


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS dei caratteri istituzionali 21

A puro titolo esemplificativo,


vengono mostrate alcune
ipotesi di utilizzo di caratteri
Curabitur eleifend
istituzionali per titolo e
sottotitolo. tempus rutrum.
Titolo: Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur
ZineSlabDis XBold Roman
adipiscing elit. Duis luctus tincidunt nunc,
Sottotitolo:
FedraSans-Book vel interdum turpis volutpat eget.

Curabitur eleifend
tempus rutrum.
Titolo:
FedraSans-Light Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur
Sottotitolo:
adipiscing elit. Duis luctus tincidunt nunc,
FedraSans-BoldTF vel interdum turpis volutpat eget.

Curabitur eleifend
tempus rutrum.
Titolo:
FedraSans-Medium Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur
Sottotitolo:
adipiscing elit. Duis luctus tincidunt nunc,
FedraSans-Light vel interdum turpis volutpat eget.
Elementi di base

RUFA I caratteri istituzionali


ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS per il testo corrente 22

Il testo corrente delle diverse ZineSansDis Regular Roman


applicazioni deve essere
composto in una delle versioni Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur hendrerit interdum tortor, vel malesuada leo pellentesque id.
presenti in questa pagina. Quisque non orci vitae est scelerisque consectetur vel eu lectus. Aenean luctus tristique odio pellentesque molestie. Curabitur
Helvetica sarà utilizzato eleifend tempus rutrum. Mauris et fermentum nulla. Nullam ultrices iaculis iaculis. Aliquam ultrices viverra magna eu tristique.
soltanto come carattere di Cras enim turpis, condimentum ac facilisis eget, feugiat ac enim. Duis luctus tincidunt nunc, vel interdum turpis volutpat eget.
sostituzione nelle situazioni in
cui sia indispensabile l’uso di
un font di sistema (ad es. sui
documenti Word). ZineSlabDis Regular Roman
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur hendrerit interdum tortor, vel malesuada leo pellentesque
id. Quisque non orci vitae est scelerisque consectetur vel eu lectus. Aenean luctus tristique odio pellentesque molestie.
Curabitur eleifend tempus rutrum. Mauris et fermentum nulla. Nullam ultrices iaculis iaculis. Aliquam ultrices viverra magna
eu tristique. Cras enim turpis, condimentum ac facilisis eget, feugiat ac enim. Duis luctus tincidunt nunc, vel interdum turpis

FedraSans-Book
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur hendrerit interdum tortor, vel malesuada leo
pellentesque id. Quisque non orci vitae est scelerisque consectetur vel eu lectus. Aenean luctus tristique odio
pellentesque molestie. Curabitur eleifend tempus rutrum. Mauris et fermentum nulla. Nullam ultrices iaculis iaculis.
Aliquam ultrices viverra magna eu tristique. Cras enim turpis, condimentum ac facilisis eget, feugiat ac enim. Duis luctus

Helvetica
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Curabitur hendrerit interdum tortor, vel malesuada leo pellentesque
id. Quisque non orci vitae est scelerisque consectetur vel eu lectus. Aenean luctus tristique odio pellentesque molestie.
Curabitur eleifend tempus rutrum. Mauris et fermentum nulla. Nullam ultrices iaculis iaculis. Aliquam ultrices viverra magna
eu tristique. Cras enim turpis, condimentum ac facilisis eget, feugiat ac enim. Duis luctus tincidunt nunc, vel interdum turpis
Elementi secondari
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le forme circolari 24

Il cerchio è l’elemento base del


nuovo marchio di RUFA.
Questa forma potrà essere
utilizzata anche come
elemento secondario nelle
numerose applicazioni presenti
e future.
Qui a fianco vengono mostrate
alcune delle possibili
aggregazioni e composizioni.

Rufa_forme_circolari.eps
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Il carattere illustrato 25

Per alcune titolazioni


particolari, può essere utilizzato
il carattere tipografico
appositamente disegnato per
comporre il logotipo. Ogni
modulo dei singoli glifi può
essere riempito con colori e
texture fotografiche.

Rufa_carattere_illustrato.eps
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Graphic Design 26

Tra gli elementi secondari


dell’immagine coordinata è
previsto l’utilizzo di texture
con immagini fotografiche di
diverse tipologie, applicabili
sia in forma libera che inscritte
nella forma circolare.

Ogni corso dell’offerta


formativa è caratterizzato da
uno dei sei colori secondari e
da soggetti fotografici inerenti
ogni singola disciplina.
1

2 3 4

1. Rufa_texture_Gdesign_1_b&n.tif
2. Rufa_texture_Gdesign_1_b&n.tif
3. Rufa_texture_Gdesign_2_b&n.tif
4. Rufa_texture_Gdesign_3_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Design 27

2 3 4

1. Rufa_texture_design_2_b&n.tif
2. Rufa_texture_design_2_b&n.tif
3. Rufa_texture_design_1_b&n.tif
4. Rufa_texture_design_3_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Cinema 28

2 3 4

1. Rufa_texture_cinema_1_b&n.tif
2. Rufa_texture_cinema_2_b&n.tif
3. Rufa_texture_cinema_3_b&n.tif
4. Rufa_texture_cinema_1_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Scenografia 29

2 3 4

1. Rufa_texture_scenog_2_b&n.tif
2. Rufa_texture_scenog_1_b&n.tif
3. Rufa_texture_scenog_2_b&n.tif
4. Rufa_texture_scenog_3_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Scultura 30

2 3 4

1. Rufa_texture_scultura_2_b&n.tif
2. Rufa_texture_scultura_1_b&n.tif
3. Rufa_texture_scultura_2_b&n.tif
4. Rufa_texture_scultura_3_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Le texture dei corsi: Pittura 31

2 3 4

1. Rufa_texture_pittura_4_b&n.tif
2. Rufa_texture_pittura_1_b&n.tif
3. Rufa_texture_pittura_2_b&n.tif
4. Rufa_texture_pittura_3_b&n.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS Il marchio-contenitore 32

In particolari utilizzi, potrà


essere utilizzata la forma del
simbolo come contenitore di
immagini fotografiche o
illustrate.

1 2 3

4 5 6

1. Rufa_img_gdesign.tif
2. Rufa_img_design.tif
3. Rufa_img_cinema.tif
4. Rufa_img_scenog.tif
5. Rufa_img_scultura.tif
6. Rufa_img_pittura.tif
RUFA Elementi secondari
ROME UNIVERSITY
OF FINE ARTS I nastri di connessione 33

Un ulteriore elemento
secondario è costituito dal
“nastro di connessione”, da

G
IN
IS
RT
utilizzare in particolari

VE
AL


AD
SC

LI
IN

IA
situazioni in combinazione con

ED
O
GN

NE

A
E

TI
SE

CH

RI
O

UL
GRAPHIC DESIGN

SI

O
DI

TI
colori e texture.

IT
M
CI
AS

ED
’IN
PL

LL

NG
TI

DE

TI
AR

RI
HE

W
IC

PY
CN

CO
SCULTURA

TE
DESIGN

LE
NA
IO
IZ
AD

A
RN
TR

DE
PITTURA

O
M

GN
SI
DE
R

GN
O
RI

SI
TE

DE
IN

AL

GN
RI
ST

SI
DU

DE
IN

N
O
HI
S
FA
SCENOGRAFIA

FOTOGRAFIA
CA
NI
EC
OT

I
IN

UM
M

ST
LU

CO
IL

IA
CO

AF
TI

GR
ET

TO
SP

FO
O

A
PR

GI
RE
O
GN

INCISIONE

A
SE

CINEMA

ES
DI

PR
RI

O
GI
AG
NT
O
M
Via Benaco, 2
00199 Roma

www.unirufa.it