Sei sulla pagina 1di 4
 

ORDINE DEGLI INGEGNERI DI VERONA E PROVINCIA

   
 

IN COLLABORAZIONE CON L'UNIVERSITA' DI TRENTO - FACOLTA' DI INGEGNERIA

 
 

CALENDARIO CORSO 120 ORE PER COORDINATORI SICUREZZA CANTIERI E ATTIVITA' DI AGGIORNAMENTO

 

giorno

data

ora

modulo

LEZIONE

ore

ore tot.

         

parz.

moduli

merc

04/11/2009

17.30 -18.30

GIURIDICO

Presentazione del corso - Statistica (incidentalità, priorità, Metodo di Pareto - Le basi dei sistemi normativi - I sistemi normativi italiani ed europei

1

 

merc

04/11/2009

18.30-19.30

 

La legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro; la normativa contrattuale inerente gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro; la normativa sull’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali;

1

 
       

La legislazione di base in materia di sicurezza e di igiene sul lavoro; la

   

normativa contrattuale inerente gli aspetti di sicurezza e salute sul lavoro; la normativa sull’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie

merc

04/11/2009

19.30-21.30

professionali;

2

       

Le normative europee e la loro valenza; le norme di buona tecnica; le

   

direttive di prodotto; le direttive di processo; prescrizioni e procedure

ven

06/11/2009

17.30-21.30

operative di sicurezza.

4

       

Dai Dlgsl 626 e 494 al Testo unico; Il Testo Unico in materia di salute e

   

sicurezza nei luoghi di lavoro con particolare riferimento al Titolo I; norme

lun

09/11/2009

17.30-19.30

procedurali e norme di contenuto; aspetti contrattuali della sicurezza

2

mar

09/11/2009

19.30-21.30

 

I soggetti del Sistema di Prevenzione Aziendale: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali. Metodologie per l’individuazione, l’analisi e la valutazione dei rischi;

2

 
       

La legislazione specifica in materia di salute e sicurezza nei cantieri

   

merc

11/11/2009

17.30-21.30

temporanei o mobili e nei lavori in quota. Il titolo IV del Testo Unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro;

4

       

Le figure interessate alla realizzazione dell’opera: i compiti, gli obblighi, le

   

ven

13/11/2009

17.30-21.30

responsabilità civili e penali (committente, professionisti, dipendenti imprese)

4

       

La normativa in materia di lavori pubblici (il "codice degli appalti"); le

   

lun

16/11/2009

17.30-21.30

integrazioni nelle normative regionali e locali, anche in materia di sicurezza

4

merc

18/11/2009

17.30-19.30

 

• La disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive

2

 

merc

18/11/2009

19.30-21.30

 

• La disciplina sanzionatoria e le procedure ispettive

2

28

ven

20/11/2009

17.30-19.30

TECNICO

• L’organizzazione in sicurezza del Cantiere. Il cronoprogramma dei lavori

2

 
       

Gli obblighi documentali da parte dei committenti, imprese, coordinatori per

   

ven

20/11/2009

19.30-21.30

la

sicurezza

2

lun

23/11/2009

17.30-21.30

 

• Le malattie professionali ed il primo soccorso

4

 

merc

25/11/2009

17.30-21.30

 

• Rischi di caduta dall’alto. Ponteggi e opere provvisionali

4

 

ven

27/11/2009

17.30-21.30

 

• Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche

4

 

lun

30/11/2009

17.30-21.30

 

• Il rischio elettrico e la protezione contro le scariche atmosferiche

4

 
       

• Il rischio negli scavi, nelle demolizioni, nelle opere in sotterraneo ed in

   

merc

02/12/2009

17.30-21.30

galleria; il rischio di ribaltamento di mezzi, rischi di seppellimento, rischi di annegamento

4

       

I rischi connessi all’uso di macchine e attrezzature di lavoro con particolare

   

ven

04/12/2009

17.30-21.30

riferimento agli apparecchi di sollevamento e trasporto; rischi "minori" legati all'uso di computer

4

merc

09/12/2009

17.30-19.30

 

I rischi chimici in cantiere; suoli inquinati, intossicazioni, rischi legati all'area, contatti con sostanze aggressive (calce, cementi, cls, acidi)

2

 

merc

09/12/2009

19.30-21.30

 

I rischi biologici; zone a rischio per malattie tropicali (malaria, dengue, polio, )

2

 
       

I rischi fisici: rumore, vibrazioni, microclima, illuminazione, lavori subacquei

   

ven

11/12/2009

17.30-21.30

e

MDD

4

lun

14/12/2009

17.30-19.30

 

I rischi connessi alle bonifiche da amianto

2

 

lun

14/12/2009

19.30-21.30

 

I rischi da movimentazione manuale dei carichi

2

 

merc

16/12/2009

17.30-21.30

 

I rischi di incendio e di esplosione; i rischi di ustione

4

 

ven

18/12/2009

17.30-21.30

 

I rischi nei lavori di montaggio e smontaggio di elementi prefabbricati; rischi specifici nei lavori di demolizione

4

 

lun

21/12/2009

17.30-19.30

 

• I dispositivi di protezione individuali e collettivi; la segnaletica di sicurezza

2

 

lun

21/12/2009

19.30-21.30

 

• Il Piano di emergenza ed evacuazione

2

52

     

METODOLOGICO

     

lun

11/01/2010

17.30-18.30

ORGANIZZATIVO

• Il coordinamento della sicurezza nel processo edilizio

1

       

• Concorrenza di squadre e di lavorazioni; la circolazione dell'informazione

   

lun

11/01/2010

18.30-19.30

(es: il momentaneo smontaggio di una sezione di ponteggio

)

1

       

I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento (PSC), del

   

piano sostitutivo di sicurezza (PSS), del piano operativo di sicurezza POS) e

lun

11/01/2010

19.30-21.30

del fascicolo tecnico dell'opera (FTO), schede operative di coordinamento e valutazione del rischio

2

       

I contenuti minimi del piano di sicurezza e di coordinamento (PSC), del

   

merc

13/01/2010

17.30-21.30

piano sostitutivo di sicurezza (PSS), del piano operativo di sicurezza POS) e del fascicolo tecnico dell'opera (FTO), schede operative di coordinamento e valutazione del rischio

4

       

I criteri metodologici per : a) l’elaborazione del piano di sicurezza e di

   

ven

15/01/2010

17.30-21.30

coordinamento e l’integrazione con i piani operativi di sicurezza ed il fascicolo; b) l’elaborazione del piano operativo di sicurezza; c) l’elaborazione del fascicolo; d) l’elaborazione del P.I.M.U.S. (Piano di Montaggio, Uso, Smontaggio dei ponteggi; e) la stima dei costi della sicurezza

4

       

Teorie e tecniche di comunicazione, orientate alla risoluzione di problemi e

   

lun

18/01/2010

17.30-19.30

alla cooperazione; teorie di gestione dei gruppi e leadership; assertività e sicurezza; approccio cooperativo e costruttivo

2

       

Gli attori del processo edilizio con ruoli per la sicurezza. Lavoratori e

   

lun

18/01/2010

19.30-21.30

visitatori. I rapporti con la committenza, i progettisti, la direzione dei lavori, i rappresentanti dei lavoratoriper la sicurezza; (progettista e direttore dei lavori rispetto a committenza, impresa, rappresentanti dei lavoratori per la scurezza, enti di sorveglianza)

2

16

       

Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a

   

merc

20/01/2010

17.30-21.30

PARTE PRATICA

rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo

4

       

Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a

   

rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle

ven

22/01/2010

17.30-21.30

loro interferenze. Lavori di gruppo

4

       

Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a

   

lun

25/01/2010

17.30-21.30

rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo

4

       

Stesura di Piani di Sicurezza e Coordinamento, con particolare riferimento a

   

merc

27/01/2010

17.30-21.30

rischi legati all’area, all’organizzazione del cantiere, alle lavorazioni ed alle loro interferenze. Lavori di gruppo

4

ven

29/01/2010

17.30-19.30

 

Esempi di Piani Operativi di Sicurezza e di Piani Sostitutivi di Sicurezza

2

 
       

Esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza

   

ven

29/01/2010

19.30-21.30

e

Coordinamento

2

       

Esempi e stesura di fascicolo basati sugli stessi casi dei Piano di Sicurezza

   

lun

01/02/2010

17.30-19.30

e

Coordinamento

2

       

Simulazione sul ruolo del Coordinatore per la Sicurezza in fase di

   

lun

01/02/2010

19.30-21.30

esecuzione

2

24

         

totale

120

120

merc

03/02/2010

16.00-20.00

ESAME FINALE

   

CORSO DI AGGIORNAMENTO (SUPPLEMENTI)

merc

10/02/2010

17.30-21.30

AGGIOR./SUPPL.

La cultura del progetto, la cultura della sicurezza, il processo edilizio/costruttivo intrinsecamente sicuro

4

 

ven

12/02/2010

17.30-19.30

 

Costi e benefici della sicurezza, costi della sicurezza e prezzi d'appalto

2

 

ven

12/02/2010

19.30-21.30

 

Il progetto operativo: studio dell'intervento, disarticolazione delle fasi produttive, pianificazione generale, valutazioni e riesami di PSC, PSS/POS

2

 

lun

15/02/2010

17.30-19.30

 

Il progetto operativo: studio dell'intervento, disarticolazione delle fasi produttive, pianificazione generale, valutazioni e riesami di PSC, PSS/POS

2

 

lun

15/02/2010

19.30-21.30

 

Gestione e manutenzione dell'esistente; identificazione preliminare in progetto e identificazione dinamica in sito dei potenziali eventi dannosi da prevenire

2

 

merc

17/02/2010

17.30-19.30

 

Gestione e manutenzione dell'esistente; identificazione preliminare in progetto e identificazione dinamica in sito dei potenziali eventi dannosi da prevenire

2

 

merc

17/02/2010

19.30-21.30

 

Le specificità delle singole opere (c.a e c.a.p., "tradizionali", "indstrializzate", acciaio, legno

2

 

ven

19/02/2010

17.30-19.30

 

Le specificità delle singole opere (c.a e c.a.p., "tradizionali", "indstrializzate", acciaio, legno

2

 

ven

19/02/2010

19.30-21.30

 

Simulazione di rianimazione su manichino

2

 
       

totale

20

20

lun

08/03/2010

16.00-20.00

ESAME FINALE