Sei sulla pagina 1di 4

CARNE

Alimenti benefici: agnello, manzo, cavallo, capretto, capriolo, cuore e fegato (non
di maiale), montone e vitello.

Alimenti neutri: anatra, coniglio, lepre, cappone, pollo, tacchino, fagiano

Alimenti nocivi: cinghiale, maiale ed oca


Inoltre sono sconsigliatissime tutti le carni affumicate e in generale impanate e
fritte. Sconsigliata anche la combinazione carne-cereali (appunto l�impanatura) e
carne-latticini.

PESCE

Alimenti benefici: aringa, luccio, merluzzo, nasello, pagello, persico, pesce


spada, ricciola, salmone (non affumicato), sardina, sgombro, sogliola, storione,
trota

Alimenti neutri: acciuga, anguilla, aragosta, branzino, calamaro, carpa, cernia,


cozze, gambero, granchio, lumache di terra, orata, ostrica, passera di mare, tonno,
triglia, vongole

Alimenti nocivi: aringa affumicata o in salamoia, caviale, palombo, pesce gatto,


polipo, salmone affumicato e seppia
Sconsigliato il pesce fritto, affumicato e impanato e predilige il pesce al
naturale piuttosto che in scatola. Da evitare la combinazione pesce-latticini.

LATTE, DERIVATI E UOVA

Alimenti benefici: uova ( da 2 a 5 alla settimana, da evitare le uova sode, o


fritte con olio, o burro).

Alimenti neutri: feta (formaggio fresco di capra e pecora di tipo greco), formaggio
di capra, mozzarella di latte vaccino e di bufala

Alimenti nocivi: tutti gli altri latticini (compreso lo yogurt)

Per star tranquilli il si consiglia comunque di evitare tutti i latticini, in


particolare vanno completamente tolti dalla dieta in caso di tumori all�utero,
ovaio, mammella e prostata. Latte e latticini non vanno mai combinati con carne,
pesce e legumi

OLIO E BURRO

Alimenti benefici: olio di vinacciolo (derivante dai semi d�uva), olio di lino,
olio di riso, olio di semi di zucca

Alimenti neutri: burro, olio di fegato di merluzzo, olio di sesamo, olio di


girasole, olio di semi di canapa sativa, olio extravergine d�oliva, olio di oliva,
olio di soia

Alimenti nocivi: olio di arachidi, olio di mais


Si consiglia sempre di mangiarli a crudo (senza eccedere), evitando di cuocerli, o
friggerli.

SEMI E FRUTTA SECCA

Alimenti benefici: noci (evitare d�estate) e semi di zucca


Alimenti neutri: mandorle, castagne (evitare d�estate e da non abbinare con i
latticini), nocciole, pinoli, semi di canapa sativa, semi di sesamo, semi di
girasole, burro di mandorle, burro di nocciole, burro di sesamo

Alimenti nocivi: anacardi, arachidi, noci del brasile, pistacchi e semi di papavero

Per quanto riguarda la frutta secca zuccherina (prugne secche, datteri, fichi
secchi, ecc.) si consiglia di controllare che non sia trattata e non ci siano
zuccheri aggiunti.

SOIA

Alimenti benefici: -
Alimenti neutri: bevanda di soia, formaggio di soia (tofu), yogurt di soia
Alimenti nocivi: -

LEGUMI

Alimenti benefici: azuki (soia rossa), fagioli dell�occhio

Alimenti neutri: borlotti freschi, ceci, cicerchie, fagioli cannellini, fagioli


neri e rossi, fagiolini, fave, lupini, piselli, soia verde e gialla, taccole

Alimenti nocivi: borlotti secchi, fagioli bianchi di Spagna, lenticchie, lenticchie


rosse
Si sconsiglia di combinare i legumi con latticini, frutta e cereali. La soia non
tutti la tollerano

CEREALI: PANE, PIZZA, PASTA, ECC..

Alimenti benefici: -

Alimenti neutri: amaranto, grano saraceno, miglio, quinoa, riso (di tutti i tipi) e
tapioca

Alimenti nocivi: avena, crusca e germe di grano, couscous, farro, fecola di patate,
frumento, kamut, mais, amido di mais, orzo, orzo perlato, segale e pane di segale,
seitan, semola di grano duro

Sempre meglio evitare i farinacei a cena, soprattutto con l�avanzare dell�et�. Essi
tendono ad alzare pressione, colesterolo, glicemia e peso. Il grano saraceno �
meglio evitarlo d�estate. La quinoa � un elemento molto valido, ma se ne sconsiglia
l�uso sotto i due anni, per madri in allattamento e si consiglia di mangiarla
sempre ben cotta. Il riso � meglio non consumarlo insieme al vino, al limone e alla
zucca.

VERDURA

Alimenti benefici: alghe marine, broccoli, carciofi, cavolo e verza, cicoria,


cipolla, pastinaca, patate dolci bianche e rosse, porro, spinaci, tarassaco e zucca

Alimenti neutri: asparagi, barbabietola rossa, carota, cavolo cappuccio, cerfoglio,


cetriolo, daikon, finocchio, funghi, germogli di soia, indivia scarola, indivia
riccia, lattuga, olive verdi, peperone, pomodoro, prezzemolo, radicchio, ravanello,
rucola, scalogno, sedano, tartufo nero e bianco, zenzero e zucchine

Alimenti nocivi: alfa-alfa, cavolfiore, cavolini di bruxelles, cavolo rosso, funghi


champignon, mais in chicchi, melanzana, olive nere e patate.
E� meglio evitare l�aglio se si manifestano infiammazioni all�apparato digerente.
Evitare carciofo lattuga e spinaci se si � stato sottoposto all�asportazione della
cistifellea. Evitare il consumo di funghi fritto, o impanato ed � meglio evitare il
loro consumo se si ha problemi al fegato.

FRUTTA

Alimenti benefici: fichi (fresco o secco) e prugne (fresche o secche).

Alimenti neutri: ananas, albicocche, anguria, banana, cachi, cedro, ciliegie,


datteri, fichi d�india, kiwi, lamponi, limone, mango, melograno, mela, melone
giallo, mirtilli, papaia, pere, pesche e pesche noce, pompelmo, ribes nero e rosso,
sambuco, uva bianca e nera, uva spina e uva sultanina.

Alimenti nocivi: arance, avocado, fragole, mandarini, melone, more, noce di cocco,
rabarbaro cinese e mandaranci

Si consiglia di consumare la frutta di stagione e preferibilmente d�estate


(comunque mai d�inverno). Non va mai combinata con cereali, farinacei e legumi. Il
dottor Mozzi consiglia di ridurre al minimo il consumo di frutta per chi soffre di
artrite, o di problemi alle articolazioni e di mangiare molta pi� verdura, in
quanto non contiene zuccheri, principali responsabili di questi problemi per chi �
di gruppo zero.

SPEZIE E SIMILI

Alimenti benefici: curcuma, curry, pepe di cayenna

Alimenti neutri: alloro, aneto, anice, basilico, bergamotto, cerfoglio, chiodi di


garofano, cumino, dragoncello, erba cipollina, semi di finocchio, lievito di birra,
menta, miso di soia, paprika, pepe nero, peperoncino, rosmarino, salvia, sale
(senza eccedere), santoreggia, senape senza aceto, tamari (salsa di soia), timo e
zafferano

Alimenti nocivi: aceto (di tutti i tipi), bacche di ginepro, cannella, capperi,
ketchup, glutammato, noce moscata, pepe bianco, senape con aceto e vaniglia.

ERBE, PIANTE E TISANE

Alimenti benefici: camomilla romana, fieno greco, gelso, luppolo, menta piperita,
olmo, passiflora, propoli, rosa canina, tarassaco, tiglio e zenzero

Alimenti neutri: biancospino, calendula, camomilla, cardo mariano, ginseng,


liquirizia, nepeta cataria (erba gatta), prezzemolo, salvia, sambuco, semi di
finocchio e timo.

Alimenti nocivi: achillea, alfa-alfa, aloe, bardana, barbe di granoturco,


echinacea, eucalipto, iperico (erba di S.Giovanni), genziana, rabarbaro cinese,
senna, trifoglio rosso o dei prati

DOLCI

Alimenti benefici: carruba

Alimenti neutri: bevande a base di riso e di miglio, melassa, latte di mandorle,


miele (non d�arancio o di eucalipto), sciroppo d�acero, zucchero di barbabietola e
di canna, cioccolato fondente

Alimenti nocivi: aspartame, caramelle, chewing-gum, dolcificanti in sintesi, dolci


senza zuccheri, fruttosio, maltodestrine, malto di mais, malto di cereali
contenenti glutine, scioroppo d�agave, xilitolo, cioccolato al latte, tutti i dolci
cremosi derivati dal latte

I dolci senza zucchero sono i peggiori, perch� in realt� non esistono e contengono
altri tipi di zuccheri (edulcoranti) molto peggiori del normale saccarosio.
Utilizzare con cautela le bevande a base di cereali.

BEVANDE

Alimenti benefici: acqua naturale, caff� di cicoria, tiglio

Alimenti neutri: birra (non di mais o di frumento, meglio di riso), camomilla,


karkad�, the verde leggerissimo, vino bianco e vino rosso (con moderazione)

Alimenti nocivi: bibite dietetiche, gassate o a base di cola, caff�, superalcolici,


sidro, tamarindo, the bianco, the nero (o the comune) e the deteinato
Il caff� d�orzo � comunque sconsigliato, perch� contiene glutine. Il vino � meglio
evitarlo alla sera. Il dottor Mozzi consiglia di utilizzarlo al posto dell�olio per
cucinare. The verde usarlo con cautela.

Colazione tipo:

Bicchierone di acqua calda per sbloccare l'intestino, magari con limone e mezzora
dopo una colazione salata. es. farinata di ceci

Da bere: latte di mandorla, latte di soia, camomilla, karkad�, tisane varie

Da mangiare: brutti ma buoni (biscotti fatti con albume, zucchero e mandorle),


castagnaccio, gallette di riso (mai abbinate ai dolci o frutta), biscotti fatti con
farina di quinoa-grano saraceno-amaranto, uovo al tegamino, frutta secca non
zuccherina (mandorle, noci, nocciole, semi di zucca, ecc.), cioccolata fondente (da
75% in su, ogni tanto). Va detto che per il gruppo 0 � pi� adatto un bicchierone di
acqua calda, per sbloccare l�intestino, a cui pu� seguire mezz�ora pi� tardi, una
colazione salata. Gli alimenti pi� adatti per il gruppo 0 restano carne (tranne la
carne di maiale) e pesce, che il dr. Mozzi consiglia anche al mattino, o in
alternativa una bella farinata di ceci, ottima per cominciare la giornata.
D�inverno � meglio evitare di consumare frutta e miele, che per le persone di
gruppo 0 possono essere causa di diversi disturbi, soprattutto di carattere
muscolo-scheletrico.