Sei sulla pagina 1di 5

ANALISI TECNICA

INDICE DOW JONES (22 DICEMBRE 2017)

Nella giornata del 22 dicembre l'indice Dow Jones chiude piatto con una piccola perdita dello
0,11%. Sin dalla partenza erano stati registrati valori stabili attorno ai valori di chiusura dei
giorni precedenti e questa stabilità è stata mantenuta per tutta la sessione. Secondo l'analisi
degli status e dei trend viene confermata l'ipotesi di un trend rialzista nel medio periodo, mentre
nel breve periodo si evidenzia un esaurimento della forza positiva al test di resistenza a quota
24.788,6 con il primo supporto a 24.723,1.
In futuro ci si attente un abbassamento della quota intorno ai 24.690 punti, probabilmente nel
breve periodo.

INFORMAZIONI AGGIUNT IVE :

 24.854,2 Resistenza2
 24.788,6 Resistenza1
 24.754,1 Prezzo chiusura
 24.723,1 Supporto1
 24.692,1 Supporto2
S&P 500 (22 DICEMBRE 2017)

Nella seduta del 21 dicembre, l’andamento del maggiore indice americano S&P 500 è stato
sostanzialmente invariato infatti l’incremento è stato dello 0.2%. Dati più rilevanti sono stati i
segnali di rafforzamento per la tendenza di breve periodo grazie ad una resistenza a 2.691,2 e
un supporto stimato a 2.676.9. La trendline rialzista dell’indice è stata supportata dal crescere
della media mobile (vedi grafico MA10 vs MA40). In base a tali valutazioni ci si aspetta una
continuazione alla fase di rialzo verso una quota maggiore ai 2.700

CAMBIO EURO/DOLLARO STATUNITENSE (22 DICEMBRE 2017)

Nella giornata del 21 dicembre, a pochi giorni di distanza della conferenza dei due governatori
delle banche centrali, vi era stato un bottom di mercato fino a 1,845 e subito dopo una forte
risalita con una serie di massimi e minimi alternati crescenti. Durante questa salita l'euro è
cresciuto di circa il 16 % rispetto al valore del dollaro.
Ricordiamo che il cambio è un rapporto tra i valori di due monete e che tramite esso su
possono valutare apprezzamenti e deprezzamenti delle monete considerate.
Nella parte del grafico odierna (22 dicembre) sottostante si può vedere come i prezzi si stiamo
consolidando andando così a formare un altro pattern di accumulo rialzista il cui effetto sarebbe
una spinta verso l'euro che tenderebbe verso l'apprezzamento. Tracciando il supporto
ascendente, riportato nel grafico, si può osservare che i prezzi sono venuti a contatto con questo
supporto per ben tre volte senza mai superarlo.
In futuro potremo probabilmente verificare un'apprezzamento dell'euro.
FEATURE PETROLIO GREGGIO WTI

Bearish Engulfing

Supporto dinamico

-CANDLESTICK 1H, 7 DA YS
INDICATORI:
RSI(14) : 61.9365
MACD(12,26) : 0.070 signal line(red) differential line(blue)

COMMENTO:
Ascesa prezzo del petrolio. Il prezzo del greggio è salito a quota 58,56 dollari.
Falso segnale di pattern Bearish Engulfing su breve periodo di una possibile inversione ribassista
non confermata dalla successiva long green candle, di media affidabilità non è certa l’inversione
di trend ma il rallentamento dello stesso considerando il consistente supporto dinamico.
Il MACD evidenzia negli ultimi giorni la signal line al di sotto della differential line, in posizione
long è un forte segnale di trend rialzista confermato ulteriormente dall’incrocio dal basso della
differential line con la signal line.
Prezzi del greggio in recupero dopo la chiusura del più grande impianto del mare del Nord.
L’ oleodotto UK di Forties è stato chiuso dopo che sono state trovate delle incrinature delle
tubazioni. potrebbe
rimanere chiuso per
almeno due settimane, per
consentire i lavori di
riparazione dei danni.

(notizia tratta da
TrendOnline)

Come emerge dalle media


mobile semplice e quella
esponenziale siamo in
presenza di un trend
rialzista dopo il grosso
crollo del 2016, in
particolare i prezzi al di
sopra della media mobile
registrati nel mese di
dicembre 2017 forniscono un segnale d’acquisto.
- CANDLESTICK 2015- DECEMBER 2017

AVVERTENZA IMPORTANTE
Il presente documento rappresenta un’analisi a fini didattici ed un’informativa finanziaria
standard e quindi non può, in nessun caso, essere considerato un appello al pubblico risparmio.
appello al pubblico risparmio. Esso non contiene altresì suggerimenti di strategie di
investimento e non costituisce "consulenza in materia di investimenti", come definita
dall'articolo 1 comma 5 septies del D.Lgs. n.58/1998. I livelli di supporto, resistenza ed i prezzi
obiettivo sono individuati esclusivamente applicando i criteri, le metodologie ed i dettami di
pertinenza dell’analisi tecnica dei mercati finanziari, con un orizzonte temporale di breve
periodo. I risultati (guadagni o perdite) – qualora indicati – relativi a questo servizio si
riferiscono ai dati storici ed a quanto avvenuto fino alla data della sua elaborazione e pertanto
non sono indicativi di risultati futuri. Salvo diversamente specificato, sono considerati al lordo di
commissioni, competenze ed oneri a carico dell’utente che decida di effettuare attività di
compravendita degli strumenti finanziari oggetto del servizio stesso.