Sei sulla pagina 1di 1

NOTE ILLUSTRATIVE DI RAFFRONTI TRA DIVERSI COMUNI

Lesame comparato delle tariffe deglle attivit economiche dei diversi comuni del litorale ( 3 gestiti
da Veritas S.p.A. ed uno Ecoambiente S.r.l.), permette di evidenziare come le tariffe del Comune di
Chioggia siano esageratamente pi elevate degli altri tre Comuni.
Ad esempio, per gli stabilimenti balneari, tra il meno caro (Jesolo) ed il pi caro (Chioggia) vi una
differenza di circa il 90% a vantaggio di Jesolo.
Tale dato appare difficilmente giustificabile.
Il rapporto tra gli altri due comuni in raffronto a Chioggia porta comunque a percentuali di
differenza a favore degli altri comuni pari al 65% in meno ( Rosolina ) ed al 71% in meno
(Cavallino) .
E da rimarcare il fatto che Cavallino-Treporti gestita da Veritas S.p.A. come Chioggia, come
peralttro si pu ormai considerare sempre gestita da Veritas S.p.A. anche Jesolo, dopo
lacquisizione di Aliesa S.p.A.

Analogamente si pu argomentare per le altre categorie economiche anche se con percentuali


differenziali meno marcate, ma pur sempre significative.

In ogni caso va rimarcata la notevole differenza esistente tra i 3 Comuni gestiti da Veritas ( sempre
considerando Jesolo ormai gestita da Veritas S.p.A.) ed il Comune di Rosolina gestito da
Ecoambiente S.r.l. in relazione alla ripartizione tra Quota Fissa e Quota Variabile della tassa.
Infatti i 3 Comuni in quota Veritas operano la ripartizione al 53% Quota Fissa e 47% Quota
Variabile, mentre il Comune di Rosolina effettua un 39% Quota Fissa e 61% Quota Variabile.

Per quanto riguarda poi le utenze domestiche va sottolineato che anche per i cittadini la tassa
applicata alle utenze domestiche risulta molto pi onerosa rispetto alle utenze domestiche degli altri
3 comuni.
La differenza per i cittadini di Chioggia quantificabile ( calcolo effettuato su unabitazione di 80
mq. con 3 persone residenti) in :
+ 58% del costo addebitato ai cittadini di Jesolo;
+ 33% del costo addebitato ai cittadini di Cavallino-Treporti;
+ 27% del costo addebitato ai cittadini di Rosolina