Sei sulla pagina 1di 135

\\ \I,ISI DEL NOME RBIKI

(I)I\IS () IN ' TR E P A R TI)

r - LO SPIRITO DI DIO

Il cielo.
La pioggiache cade.
La boccae le sueparole.

2. L'ANIMA

Simbolousatonell'antichit)r
rn Giapponee Cina.percon-
traddistinguerele personedotatedi poteri paranormali.
Serviva.inoltre,perinvocarela pioggia.

3 - LA MATERIA

):. Il vapore.

trr
La croceindica,con i quattrosegni.il riso.nutrimento
materialeper I'uonto.
La riga lungacurvad il vaporeche sale.

Inpot;RnunrrRBIxr

l ' versione 2'versione 3" versione

,#
*
fi-
*

fr," K a
eL)o
IT SAIUTO DEI, REIKISTA ANAIITICA DEL Sltv{BOtO
SPIEGAZTONE
RAFFIGI.IMNTE It TRIANGOI,OCON L'ATOMO
I:' lbitudine salutareun fratelloReikistain uno dei sesuentimodi:
I rr(' l)unti del TriangoloCosmico sono indispensabiliper far capire
A: portareil palnrodella manodestraal cuore.
.rllrronro che la realtl che sta vivendosi trova nel caospii assoluto.
QuestoE un anticosalutoEsseno.tramandatodagli Atlantidei,ancora
l:'lr lrrrbisognodi crederein qualcosadi autenticoo che celi in un
oggi usatoda diversigruppietnici e da congregazioni
spirituali. .rnrlrolola conoscenza.
ll Iriungolocon I'Atomoche,per eccellenza, d il simbolodell'equili-
B: abbracciando il fiatello: facendosi che un bracciopassi soprala
l,rroc clellafbrza.b a dimostrazione di cid che realmentesi intendecon
spallae la manosi posizionisoprala settimavertebracervicale;I'altro
energiae cid che essariescead essereattraversola materia
rl tr'r'nrine
bracciosotto l'ascellae la mano si posizionisulla schienaall'altezza
, llrcon0scenza.
del chakra del cuore. L'abbracciopud essereaccompagnatoda baci A
sulleguance.E' benericordareche,per non interrompere il giustocon-
tattoenergetico,il numerodi baci scambiatideveesseredispari,quin-
\- I:nergia
di, uno,tre,cinque...

C: la "classica"strettadi mano.
ll- Materia(Energiaconcentrata)

('- ('rlnoscenza
che ha la materia
@
| .rrrnateriafbrniscela conoscenza necessana per comprendere che,per
piD consapevoleall'energia,I'uomo deve porre in equilibrio
rol'l1iqpe
r['ntro di s6 due principi:Materiaed Energia.
| ',.\tomo,che si trova nel triangolo,vuole significareil periodoche
rtiurnovivendo,in cui tutto d mossodall'energia, qualunqueessasia:
rrrcccanica, elettricao cosmica.Esso si pud ancheinterpretare come
l)io il nucleoda cui tutto ha avutoorisine attraversola suavibrazione.

. l0. . ll.
PUNTO QUADRATO
(l'unionedel Tutto) (le direzioni)

o
CROCE
(la vibrazione)

ll (luir(lrato i punticardinaliversoi qualila materiaproiet-


simboleggia
La croce,fbrmatada due linee (una orizzontalee una verticale).simbo- r.rlir \r.li,t
vibrazione.
leggiala vibrazioneche il puntoha avutofbrmandoi due opposti(Yin-
Yang;+ o -; positivoo negativo).Rappresenta, inoltre.la sofTerenza
che CERCHIO
I'uomoin questiduemilaanniha patito. (la continuazione)
Essafinird di rappresentare un'epoca.Infatti, attraversola conoscenza
di s6,I'uomoraggiungeI'uniti, quellastessaunit) perdutanel momen-
to in cui si d immessonellamateriaimperfetta,alla ricercadi emozio-
ni diff-erentida quelleche potevaavere.

TRIANGOLO
(la perfezione)

I s im b o l i c o s m i c i d i b a s e
'.()n()cinquee fannopartedel-
l'rrllabetocosmico cheprende
rl rrtrmedi Katizzo (4500
,r'rni)cheI'uomoattualenon
A = il Padre= Energia r t tl l OS Ce.
B = il Figlio = Materia(Energiaconcentrata) l: : o s e r v e p e r e s p r i m e r e
C = SpiritoSanto= Conoscenza che la Materiariceveper modil'icarsi \ rt u a z i o n ie l u o g h i e p e r
e crescerefino al raggiungimentodell'equilibrio. ( ()nrprendere meglioil visi-
lrrlce I' i n v i s i b i l e

.12. . 13.
CHECOSAE'II, REIKI
K rrhunas, bioplasmada coloroche,attraversola camerakirlian,hanno
l,'l()grafatoI'energiaemanatadal corpo...e ancorala si pud trovare
rrrtlicatain molti altri niodi.
ll l(ciki d Unith.Verithe Amore.
Il Reiki non d difficile da apprendere.
ll sistema Usui del Reiki non solod il pii semplicee naturalema anche
E' uno dei sistemiterapeuticipiir sempliciche I'uomopossaconoscere.
rl piir facilemetododi trasmissione dell'energiavitale.
Non servonoparticolariqualiti paranormalio infarinaturedi medicina
I rrrrvolta che la personadiventacanaleReiki, I'energiavitale scorre
poichdil Reiki b energiauniversaleintelligentee si dirige dove serve.
.p()ntaneamente in forma concentrataattraversole sue mani e il suo
lasciandoil soggettoin uno statodi profondatranquillitde benessere,
\ r)rlx)'questacapacithpermaneper tuttala vita.
riportandoin statoattivole cellulepassiveche creanodolore.
Il Reiki non d un'invenzionen una moda:essob una riscoperta.
Oggi pud diventareun'integrazione straordinaria alle altre terapie.Gli
strumentiutllizzati sono le mani e la mentee possonoessereapplicate
immediatamente controtutti i mali con ef'fettibenefici.
Il Reiki sardusatoda tutti per gestirese stessie gli altri.
Essod amoreuniversale,sapienzae veritir;d un'energiache di vita a
tutto I'universoe lo mantienecostantemente.
I tibetani,gi) millenni fa, conoscevano la veraessenza di ogni essere,
compostodi materiae di energia,e usavanoquestosapereper curareil
proprio corpo e armonizzarelo spirito o I'anima riportando I'uomo
all'unithoriginalia.In moltealtreparti del mondo,il Reiki vennecon-
servatonelle scuoledi misterodi quasi tutte le culture;pochi eletti,
sacerdotio figure mistiche,ne eranoa conoscenza; quest'arteveniva
tramandata oralmentea discepolimeritevoli.
Versola fine del diciannovesimo secolo,il dott. Mikao Usui ritrovd.in
antichescritturesanscritedi 2.500 anni fa, la chiaveche riportd alla
vita la millenariaculturadellaguarigionenaturale.
La parolaReiki significaEnergiaVitale Universale.
Viene definitacome quellafbrza che operae vive in tutte le cosedel
creato.
La parolad compostada due sillabe:
. Rei: descrivel'aspettoillimitato e universaledi qLrestaenergia,'
. Ki: itttlica lo.forzlt t'itole che la nnteria emette.
Molti popoli, culture e religioni, conoscevanoun'energiache corri-
spondeal termine Ki, cosi essavenne chiamataki dai cinesi, prana
dagli indiani.energiabioplasmicadai russi,lucedai cristiani,manadai

. 14. . 15.
REIKI I.N,IANO- REIKI COSMTCO lt'ncloai corsitematicheche non hannonulla a che vederecon il Reiki
rniziutoe creatodal dott. Mikao Usui, I'uontoche - attraversoil bene-
.,t;rrcdell'universo- ha fatto si che questomezzocreatoall'originedei
Reiki d il nonredatoall'energia. L'unitddelledue sillabe(Rei e Ki) ha Ir'nrl)i.tramandato da maestriad allieviparticolari, venisseconosciuto
datoorigineal termineassegnato dal dott. Mikao Usui per detlnirel'e- ,l;rtrrttiquandoci fossestatanecessitir di variazione e'di catnbiamento
nergiache ci circonda:energiaequilibratache. attraversola suatbrza rrlrr.rrzionale sul piano fisico ed energetico, operandoin particolar
costante,porta unitir dove I'unithd venutaa mancarea causadi pen- rrrrrrlo sul pianodel cuore(puntodi congiunzione tra ipiani superiori,
sieri,alimentazione, luoghi,arredamento, persone,colori e suoni(per- ,1,'llospirito.e i pianiinf-eriori,dellamateria).Senzaquestaunitdnon
ch6 tutto d energia e movimento). Attraverso questa canalizzazione .r ptriresserein perf-ettaarmoniaperch6si sar) semprein uno statodi
energetica, ci permettedi ritrovareI'unitdanchesenzala nostravolonti ,rlteluz.ione che creasquilibrienergetici la
e fisici dai quali scaturisce
o il nostroimpegno.Indipendentemente dal fatto che noi ci crediamo rrrrrlrrtlia.
Eccoperchdd importarrte che chi si avvicina al Reiki.diven-
o meno il Reiki Iavora:trova Ia stradaper raegiungereil puntoaltera- r,rrrtlo un canale,non si affidi nellemani del 'primovenuto'mascelga
to della materiao dell'energia cui vienea contatto. , rrrrconsrpevolezzail maestroche abbiainnanzituttcl anni di esperien-
Attraversoil Reiki le tre parti del nostroessere(energia-materia-spiri- ,,,r.(|l)cricostantemente con il Reiki.facciapartedi una strutturalegal-
to) lavoranocontemporaneamente rr('ntcriconosciutae che abbia facolt) paranormalie paragnostiche e
facendosi che l'essereumanopossa
raggiungereun equilibrio costante,sviluppandoed amplificandole , lrr'.soprattutto.sia in perf'ettoequilibriocosmicolavorandosul piano
,l r 'l t tl O l ' ! ' .
propriefacolthche sonolatentie servonoper capire,intuiree diventa-
re canaliconsapevolie attivrdi questatrasfbrmazione globale.Non d
importantecredereo meno,se-etuire una filosofia oppureun'ideologia Ittiki umano b I'amplificazione dellanostraenergiapersonale con un
politicao alimentareo imporrela nostravolontdperch6il Reiki agisca. operanroltosul primoe sul terzochakra
,r.,rt'r:liodi tacolti personali;
All'energiadel Reiki non importanulla dellanostraopinionementale , r,o. l)r)tere/o volontir)e annulla completatnente il quarto chakra
perchdagiscecoerentemente per volont) divina superiore,rn quantod rnr()rc. cquilibrioe consapevolezza superiore).
basedel tutto. lrr,,l11i'ilReiki umanonon crea intornoalla personaquel campodi
Attualmentela maggiorpartedelle personehannocome fine ultimo il ugualeper tutti,di coloregiallo,che serveper protegge-
t,,rzrrrrtrr-ico,
denaro,ffrczzodi interscambiodel dare-avere. senzadiscriminazrone r, r' slnrllutareenergeticamente megliola materia.
alcunama solamenteper un gioco di potere,per esserepiD bravo o
superioread un altro tratello.anchea cclstodella sua vita. Ecco che Itliki cosmicooperasu tutti ipiani del nostroesserepartendodal
allora I'universodd ad ogni suo figlio umanoquestapossibilitddi tra- t,r,rrr.rlel cuore, auntentitndoin particolarmodo iI terzo chakra
sformazioneperchdegli possacapire e comprenderemeglio la vita ,'lorrtrr).il quarto(amore)e il sesto(intuizione). ma nellaconsape-
passata, presentee futura:senzaalterarloma portandoload unitd vera "| //,t superiore. Crea campi di fbrza aurici di colore giallo uguali
cosmica.Questoperb si pud raggiungeresolamenteattraversoil Reiki ,, r rrrtli.Vi d quindidilferenzatra Reiki e Reiki.
cosmico che porta reale trasfbrmazionesenza usare I'energiae le
tacolti propriedella persona. lt ,,,tr(\t,'oumano gratificala propriapotenzialitidel terzochakralin
Oggi. sulla Terra. viene in.segrrato il Metodo Reiki sia manualeche ,r.rl,lrr'rrrodo in modocontinuativo,
creaneglialtri dipendenza senza
mentalein modomolto "personale", e rendereautonomele persone'
'r,.r tul)'ll'\idi far crescere Vende o
modificandone il nomeo aggiun-

. 16. . lJ.
svendei livelli del Reiki (primo, secondoe terzo)con il solo interesse {}11lluno di noi ha. E'per questoche ognunodeveessereconsapevole e
di guadagnare, senzaseguireuna logica di crescitae consapevolezza r('\ponsabile, accettando le varieanomaliefisichee psichichee le alte-
della persona,senzaprecisareche i simboli che apprendechi diventa rlzioni di qualsiasigenere,rispettandoogni essere,perch6quelloche
maestronon servonoper una crescitaspirituale-come viene dettoda rlucst'ultimofa d la suavolontl e la manifestaattraversoil correredel
molti - ma servonosolamentecome chiavi di aperturadei canalidefl- r('nrpodellasuavita.
niti 'canalidel Reiki'.Inoltrein diversisi spacciano per maestri.pur I utti possonoesseremaestriReiki ma il vero maestrodedicarealmen-
non conoscendo neanchei simboli del terzo livello. rt. lu suaesistenzaalla diffusione,all'insegnamento, creandoI'unitirin
ll maestrocosmico d colui che gii d, senzadiventare,ma si manifesta ,,r'niluogoed in ogni tempoin cui necessita la suaopera,dedicandoa
quandola sua essenza(anima,spirito) vuole mostrarsiper f'ar com- , r,rla propriavita.
prendereche lui d e deveesseree manifestareintornoa lui la suaper-
sonaallo scopodi risvegliare- attraversoI'energiacosmica- i fiatelli
che ancorastanno"dormendo".Egli operanella consapevolezza pii
viva e pii veradi cid che b e di cid che sari ra vita di ogni fratelloche
si avvicinaa lui ed attraversoi simboli che egli ha conosciutoed ha la
possibilitd di usare, fa canalizzarerealmente I'energia divina nella
materiasofferente,portandolaad una vera trasformazionee unitd in un
tempo accelerato.
Egli d consapevole di questoe per questoopererdsemprein uno stato
di equilibrio.avendo come fine I'unitd dell'esseretrattato.Egri non
venderdo svenderdmai i livelli del Reiki che servonoper un cambia-
mento radicaledell'essere,non fari mai maestriper un piacereecono-
mico ma solamenteper un'esigenzaumana in linea cosmica,senza
seguirenessunafilosofia,nessuncredo,nessunaideologiapolitica.ma
solamente una linea cosmicadi Uniti e Amore (Amore Cosmico).
I campi aurici gialli cosmiciche si vengonoa crearedopo l'apertura
dei canaliReiki oggi non sonomaterialmente dimostrabili;li si potran-
no dimostrarenel prossimofuturo attraversomacchinariche I'uomo
riscoprirhgraziealla scienzae alla tecnologia.Essi comproveranno
realmenteI'esisteszadi questaenergiae differenzieranno coloro che
realmentehannoricevutoReiki cosmico.

Attenzione: tutti noi siamomaestridi noi stessie guideper gli altri o


comunquepossiamodiventarlo.Non possiamoesseregiudici di altri
non essendoinnanzituttogiudici di noi stessiperchdnon possiamo
daredelleindicazionisenon conosciamoil veroprogrammadi vita che

. 18. . 19.
STORIADEI, REIKI .rr'rotrovddei Sutracon gli insegnamenti di Buddache non eranomai
r.rritradotti.
\,rlo in essiegli trovb la rispostaalla suadomanda,ciob comefosse
L'c'nergiascorrein tutte le cclsee. una voltaappresa I'arteder Reiki, 1',,ssibile guarirecon le mani. Egli avevadunquescopertola cono-
attraversoIe nostremani in forma concentrata. Il Reiki consideraI'es- \ r'nril nril non ilvevail poteredi porla in att0.Cosi decisedi saliresu
sereun tutt'unoin tutti i suoi aspetti.L'uomo,duranteil trattamento. rrnrrrnontagnasacraa rneditare.Posedavantia s6,21sassigettandone
firngesolo da canale.non trasmetteIa .suaenergia personare agli altri '.r.rullo al
-uiorno.
finendocol perderla,al contrario,mentreI'energia vitale lo attraversa l)rr'runava. pregilvae leggevatestisacri,sperando, in questornodo,di
lo fbrtificae armonizza.Il Reiki. essendoenergia inteiligenteed equi- rrrr'\cre un'illurninazione. Arrivd I'ultimo giorno. Era quasi I'alba
librata,trovada solo le parti da trasfbrmare. ,lrr,rutlo il dottor Usui vide una luce accecante che si spostdveloce-
Il Reiki vienespessoidentiticatocol termineamore. Essod sempreuna rr\'ilrcversodi lui, diventandosemprepiir grandee colpendoloin
forza che unisce.che porta ad una uniti sempre maggioresu tutto il ,t,'/ /() allafionte.Egli credette di morire.ma gli apparvero moltissimi
creato.Realizzarequestostatodi unitdb il veroobiettivotbndamenta- '1,'lrisplendenti di tutti i colori dell'arcobaleno, contenentii simboli
le dell'uomo,poich6vi trova la feliciti eclil Reiki risurtaessereil rrr:r'r'itiin oro che avevanoil poteredi guarire.Pienodi gioia scese
nlezzopiD semplicee veloceper giungerea cid.Non d nulladi magi- lrll,r ntorrtagna e. nellafietta,si t'eriun dito del piede.alloravi tenne
co o misteriosocome molti vorrebberofar credere. Non si diventan6 ,'1'r,rlu nrano,il sanguesi f'ermde il doloresvani.
maghin6 occultisti;non si trattadiun Credoodiuna Religione.Esso r,rrrt() in un luogodi ristoro,essendo affirmato. ordindunacolazione
d semplicemente Energiacosmica Universale, in forma equilibratae l,l,r)lr(lunte. L'oste.vedendolo in quellostato,ossiacon la barbaincol-
concentrata. , r .rrpellilunghi.comprese cheavevadigiunatoa lungoe gli consi-
Il fbndatore del Reiki fu il dott.Mikao Usui.vissuto nel diciannovesi- lr,' (li nl.ngiarepoco per dare tempoallo stomacodi riabituarsial
mo secolo:era un insegnante di una piccolauniversit)cristianadi rl',' l:r:li invececonsumc) I'interopastosenzaconseguenze.
Kyoto in Giappone.un giornoavvenneun dihattito '. I lr,q;1lg vi em una col visogonfioperch6da giornisofliivlt
tra gli studentie il -eiovane
prof'essore e uno di loro clomanddcon rispettoseegli avessemai visto t rrrrlirrtc rnal di denti.il dott. Usui le chiesese potevaintporrele
guarirecon le mani.comed scrittonel Vangelo a propositodi Gesi. , ,rr \illlc guanceperguarirlaed ellaacconsenti. Dopo pochirninutiil
Usui risposeche credevafermamentealle paroledella SacraScrittura ,rrlrrrrescomparve e lt ragazzasi sentibene.
anchese non avevaconstatatodi personala possibilitldi una guari- l r,'111;1[1.r al conventodovealloggiava, dopo qualchegiornodecisedi
gioneattraversole mani.Allora Io stuclente rispose che egli non aveva ,lrrt'rrel quartieredei poveria Kioto per aiutarei rnendicanti, per-
la sua stessafede e che desideravaverificaredi personase fossepos- r( n(l()lorodi iniziareunavitadiversa.Rimaseli percircasetteanni
sibileguarirecon Ie mani come si raccontafacesse GesD. 1n{l()nrolte persone. Tuttaviavedendoritornaremolti di .loro si
Il dott. Usui rimasemolto turbatoclallarisposra e decisedi approtbn- ll,rlrrroPoich6comprese che, pur avendoliguariti.non avevainse-
dire la questione. Lascidil Giapponee si recdnegliStati Uniti. dove r, 1111,, lc fbndamentali regoledi vita dell'uomoe, soprattutto, la
studid ancora teologia.senzatrovare una rispostaalla suit ricerca. per
'rrrrr,lrr)c cluelloche avevano ricevuto. Infatti.pur avendo rice-
Dopo avervisitatomolti Paesi.ritorndin Giappone. semprenellaspe- , , l.r rtrrrr-igionee quindi la possibilitir di rnantenere se stessie gli
ranza di reperire degli scritti che portassero luce alla sua mente. l,r,'lurivano rimanere mendicanti in uno stato di passivith.rice-
Profondoconoscit'redellelingueorientalie delsanscrito,in un mona- l,' 11111,,
scnzl darenulla.Nell'universo t.tond permesso a nessLlna

.20. . ?l .
creaturadi prenderesoramente: d necessario ridarein giustamisuracid
che si riceve. I,E ORIGIMDEII,'TINII4RSO
II dott' Usui scrisseIe regoledel Reiki
e le lascidin erediti ad uno dei
suoi coilaboratoripii stretti.ir dott. Hayashi
che. come suo successo-
19,fb il secondograndemaesrrodi Reiki.
Egri. fino ar lg4}diresseuna
clinicaprivatacli Reiki a Tokio.neilaquare l' rcrrpolontanissimo che ra menteumananon pud neppureimma-
venivanocuratianchecasi '.
gravissimicon quest'arte 'l''lr('. l'universosi formddar nuila
di guarigion.,,p"rro i pazientivenivano soramente grazieaun pensiero.
tati da piD personecontemporaneamente. trat- t.rto inizid da corui che ogni esserericonosce
"r come padre.come
I risultatifurono eccezionali. l)r,).r'orreI'unicoe assoruto creatore<rel|invisibile e crervisibite,che
Fra i malati vi era una donnacri nome rr'' rrrrgni esserefino a quandora sua
Takatache rimasecon ir dott. mentecreativavorracheogni
Hayashiimparandoir Reiki e aila suamorre, , llrrlrritonri
r a lui.
ner r94r, ne divenneI,e-
redespi'ituale.Eila per tutrara vita si I ''lr. r'.n infinitoamore,credla vita da
dedicdar Reiki, curandoe aile- un suopensierovoruto.
viandoi dolori der corpo a coloro che si t ll',r cssered creatocomeenergia.
sottoponevano ai suoi tratta- a lui E dato un nome,o un numero
menti. |r'r ('\screriconosciutoin ogni parteder cosmo.anchequand,ess,,
per
Versoi 70 anni insegndquestometodoad ' rr'('rrao evoruzione spirituale.si immetteneilamateiia,qualunque
alcunidiscepoliche por,per ..r;r
le loro qualit).divenneromaestri.Essiabitavano , siit.
negriStati Uniti e nel
Canada,fia loro vi era anche una nipote \lrr csseri.suoi fiateili,venuriprimadi rui,
di Tikata, phyllis Lei gri affidanoprovvisoria-
Furomoto. rr. Lr'nome,per farein rnodocheegli siachiamato
'r( e riconosciuto
Pocoprimadi morire.neil'agostor9g0,Takata
fbncrd,con i primi mae- ' lrr t'lltl rnaterialeda ogni creaturaviventeche incontranel corsodella
stri' un'organizzazione chiamataAssociazioneAmericanaReiki. lr,l(.\lstenza.
La lrrll('qttesteconsiderazioni
nipotePhyllis Lei Furomoro,ner r9g2 diede possonosembraresolo fantasie.tuttavia
vita aila AlreanzaReiki,
che portaavanrii 3 livelli del Metodo Reiki. lr'\\r'fe.attraverso ra suaevoruzione, giungea capiree si rendeconto
Nel 1982la dottoressaantroporogaBarbara lrr'tJueste parolesonovere.
weber Ray, a suo tempo
addesrrarada Takata' fbndd e divenne l'rrrr'oppoI'uomosi ammara,ailoraegricerca
presidente cle'A.I.R.A. di curareil proprioc<lrpo
(AssociazioneInternazionaleReiki rrr.rrr'r'iale dalle marattieche si vengonoa verificare..uurui"
da uno
ik, Americana),portandoda 3 a 7 i livel_
Ii del Metodoche il Dott. Mikao Usui
'lrrrlibriodi fbrzee da morti fattorimateriari:
r,' :rrrrbiente. abbigliamento, colori.suoni.
cibo. aria,acqua,ravo-

aveva scoperto.Cosi oggi nel mondo ll , .1'J'r11. Ia pianta,la pietra.tutto e sta(ocreatoimperf-etto,


se conside_
r.rr,rsingolarmente. ma perfettose inseritonel tuttodell'universo.
esistonodue organizzazioni Reiki che
seguonole regole lasciatedal Dott. | 'r rrcrl'ezione sussistese neil'essere vi b equiribriotra spiritoe corpo.
t rrrr"cndoquest'ultimoda invorucroal|inteiligen
Mikao Usui, con differenze non za, ched energia.
sostanziali. ll l'rrrlredir la possibiritiad ogni suo figlio
di curareir proprii corpo
rr'rr'()attraversometodi che egli scopre
o che gri vengonodati.
| ,rr.rrrrrnia che deve caratteizzareir rapportotra colpo fisico
e intelli_
' rzu dipendemortissimodai nostri pensieri,parte integrantedi noi
Il dott. Mikao llsui Ir'\\1.

.22.
.23.
Il Padredice:"lo vivevoquandonullae ltesslrn() potevaviveree pen- \rrllrr.infhtti,dovevaimpedirela suacreativitded evoluzione.
saredi essere. L'iniziolu per me una vibrazione e. nellavibrazione. il lrr:r'srrui a questirnieifigli le nozionipii elementariconcepitenella
suonoe il colore.Tutto era uguale.Non esistevano nd la luce nd le 'rrr,r nlcnte che essi.con il tempo.avrebbero a loro voltaperf'ezionato
tenebre.Tutto era in rne come in ogni vibrazioneche la mia sostanza rriunundato agli altri.in modochela continuitidellaspeciee del pro-
avevaemanato.Nella mia uniti ceneraidalla rnia stessasostanza le ''( \\() ltonsi interrompesse.
tenebree la luce. \,lrrsni sprritofu datoun nonteo un numero,che nel temposarebbe
Tutto cid fu da rle cc'rncepitocon immensoamore. t.rtrrliconosciuto, anchese,per volereumano,qllestadenominazione
Tenniper me questedue creatureche si equilibravanoin egualnrisura, r,'..\r.'
\ttrtacambiata.
senzache in loro vi ftrsserivalit).Creandolidallamia stessasostanza, | , r o pcrchdogni essere.prima di ilnmettersinella materia.si pro-
regalailoro degli esseridi luce(dieciessenze superiori),che mi avreb- r.lrlrllllla suaesistenza'. il fine ultimob l'elevazione dello spirito".
beroaiutatonell'attuazione del meravigliosoprogettoche la mia ntente t ,lr :rrrlichitestisanscriti parlanodi scienza e di filosofiae rivelanoche
creativaavevavisualizzato. tr,rrr'llidi altri tentpie di altri universivivevanosullaterra.
A questeessenzesuperioridiedi la possibilit)di crearedalla loro stes- '., r lolo cuorivi eraun solocredo.un soloDio. ed essiconoscevano la
sa sostanza, che era partedi me, altreessenze,le quali a loro volta ne ','rz.rtlell'energia cumeparticelladell'atorno ed avevanola possibilitir
creasseroaltre con varie facolti e cornpiti che, nel corso del tempo, lr,r\r't.so determinati veicoli.di spostarsi in terra.in cieloe in mare.
avrebberodovuto sviluppare.
Esseeranonient'altroche pura energia,senzaforlna alcuna.
Il tempo.come voi lo definite,non esisteva.lnfafti tutto era predispo-
*\rrr'\;(t5., "L'ini.io.fir p(r tnc rr,ldyibnr.iturc...
sto per I'eternitidell'essereda me creato. \ \ rttllu yiltru:ionail .stuutoil cohtra".
Sapendo che lo scopodi questinrieifigli eraquellodi crelree rnodel- "a'
a
lare a loro piaceree immaginazione ciit che la loro nrenteavevapredi-
L.\
sposto,concentraiIt rnia energiaed essa.esplodendo.filrmd una I
t
mareadi mondi che sarebberostati catalogatie suddivisiconte voi
uominidite:g:rlassie. coste-llazic'rni,
nehulose. sistemisolari,ecc.
Essi sonoin continuatrastbrmazione.
Gii in loro vi era una partedella mia energia.Questirnondi.pero,
avrebberodovuto essereabitati da forme di vita che, a loro volta.
avrebberoportatovita in altri mondi. intpmntandolidi s6 e contri-
buendoallacontinuaevoluzione dellamateria.
Ogni partedi me, sia e.ssa piccolao grande.si creaun suo spazioe un i t l t )n , . t r((u t (l t t l i dulltr ntitt.ttc,s.stt
; r ' \ \ (' / i d i l u t u (d i a c i (, , ! , r(, / i : { ,
suo tempo nei quali I'esseredestinatoa viverci si deve adattareed
ambientare.
Con I'aiutcldelle dieci essenzesuperiori.creai le rudimentaliforme
della nraleriae l'ecisi che lo spirittrdi osni esscrccl'eal(). pcr polcrsi
elevare.dovesseincarnarsie reincarnarsinella materia.

.21 . .25.
I rnl)()r'taltte segnalare che anchela fbrmulazionedi ogni pensieroe
BREWCTNM SUI,I,'ENERGIA
l, "r'nr itlcr comportala liberazione di energia.ln ogni emozione.in
', ilr \('ntintcntoaffettivo,impulso di amoreo di odio, esisteun ele-
,,,'nr()stinrolante o un aspettoenergetico. Non esistonoideeseparate.
La parolaenergiaderivadal grecoenergeo(agire)che,a suavolta,pro-
' 11r;r11'.,111(i17ioni
pure;ogni ideaportain si una forzae,di conseguen-
viene da ergon(azione).Equivale,dunque,a cid che agisce,che pro-
I ut)lrtotalerealtd.
duce effetti. L'energiad qualcosache I'essereumano senteprima di
I r .t('rnchL-uno statodella materiachiamatoetere.Esso.nella scien-
tutto interiormente. e che dopo trova fuori di s6.
' | .r\\ur)seimportanzasolo nel secoloscorsocon le scopertee le
Non vi d dunquemigliore strumentodi misurache I'essereumano.il
,rrrr'rr./rt)ni riguardanti le trasmissioniradioelettriche senzafili.
qualepossiedein s6 gli organisensoripii capacie complessie, soprat-
l.rrr.rrltltrtra due punti non collegatidamezzivisibilisi giunsea stabi-
tutto i pii sottili.Gli strumentiesternida lui stessocreatisono,in defi-
irrr'ulllrcornunicazioni. fu doverosoammettere che "qualcosa"nello
nitiva, un complementoreferenziale e parziale.Qualoraegli progredi-
scanell'affinamento dei suoi strumentiinteriori,produrri naturalmen- t',rzrolirngevada conduttore. In casocontrario.nel processo, non vi
rr,lrlrt'stdtnalcunalogicascientifica.A tale f'enomeno fu datoil nome
te degli strumenticomplementari esterniche sarannomigliori. L'essere
lr I tt'rc.r'rrcabolo gid usatodagli alchimistidel Medioevo.
umanoE unastrutturacompostadalleenergiepiD variee possiedestadi
r.)rrr'sto clcmentoera conosciutofin dall'antichitied ogni scuolagli
superiorie spiritualicon tuttele possibilit)di evoluzione.La suacono-
t rr.rrlillL'rentidenominazioni (luceastrale. animamundi).
scenzanon pud essereridottain termini strettamente scientifici.
| ,t,rloscnlprepresoin considerazione per tutto cid che riguardavala
La fisica riconosce5 statidella materia:solido.liquido,gassoso, elet-
't r .rnr\sione di messaggi che passavano attraverso la psiche.
tromagneticoo radiantee in forma di plasma.
| , lt'rt'rlunqued uno statodellamateriapresoin esameed utilizzatoda
I primi tre sono i piD familiari graziealla loro relazioneordinariacon
. , r i l r . l t . c u l tu r e .
i nostri sensi.Il quarto stato,elettromagnetico radiante.d molto piir
l', r rrretliocomprendere I'energia
e la possibilitddi trasmetterla
d utile
sottile:si spostaad una velociti dell'ordinedella luce e trasportaener-
I rrt rlrurlcheinformazione riguardante la teoriadellaluce.
gia che si manifestain f'enomenio effetti calorici,chimici. luminosi,
r,r,rnr'l 1905Einstein.elaborando la teoriadellarelativit)(parziale).
elettrici,magnetici.
,'rrrrneiira tracciarealcuneequivalenze giungendoa concretizzare
Il quinto statoconosciuto,ciod quello in forma di plasma.vieneosser-
'r, (liliuioneche legala materiacon I'energia.
vato nelle stelle.nella Via Latteae nelle reazionitermonucleari. ossia
I r ..ilI tcoriaaffermache:
li dove la temperatura superai 100milioni di gradi.E'uno statomolto
particolare, I rrtc:
difticile da inrnraginare tuttaviacostituisce11997adell'uni-
r,lll.
versoosservato.
I t.lrtrgia
Per la fisicaattualela materiainertenon esiste:cio che apparestatico
ilt lnassa
ed immobileb. in realt), un insiemedi particellein rapidissimomovi-
, r t'lrriti della luce
mento.In ogni atomo gli elettronigirano milioni di volte al secondo
r r,' :rrrrif ico che I 'ener giacont enut ain una por zionedi r nat er iad ugua-
intornoai propri nucleie il diametrodell'atomod dell'ordinedi un cen-
rl l rrsu a m assa ( m ) m olt iplicat a per il quadr at o della velocit d della
tesimodi milionesimodi millimetro.Ogni porzionedi materiacontie-
, tt'). La velocitir della luce. in cifra tonda. d di 300 rnilioni m/sec..
ne energia,la materiab dunqueenergiaallo statopotenzialeo latente,
, ,l tri tc r m ini 300. 000 knr / sec. .oppur e 30 r niliar di cm / sec. .
che diventacineticao di movimentoquandoviene liberata.

.26. .27.
Per avereun'ideadi quelloche significasi consideriche, viaggiando rrl)r('!lta in strettaassociazionecon la Musicoterapia.Il colore. la
ad una tale velocit). si potrebbecompiereil giro del mondosettevolte ,,,'. r suoni,la musica,il ritmo, il bagnosensoriale
sononecessari
e mezzain un secondo. ,ilrionr()per Ia sua pienaevoluzionee per il suo adeguatosviluppo
L'energiad semprela stessaed E unica.Essa.con diversivalori di fre- , , r \ {) \ ( ) Cfi Si C O.
quenza,produceef-fetticonosciuticome"radioonde,microonde,infra- I r nolrrlonicacomunea tutti gli esseriviventisullaTerrab il FA natu-
rossi,spettrovisibiledei colori. ultravioletti.raggi X, raggi gamma, ,l, rrltli sopradel DO centralee il colorecorrispondented il verde.Il
raggicosmici". | \ ,' lrt rrotadi base,quelladella stabilitir.
E' la notadella vocedella
La stessaparticellaoscilla,quindi,con frequenzediverse;ad esempio: ,rrr;r.t;uellache percepiamo nel fruscicldel ventotra gli alberi,nel
le frequenzedello spettrovisibile di luce (dal rossoal violetto)vanno ' ,r nr)t('tlcl mareo in unaconchiglia.
rispettivamente dai 428ai 750 bilioni di cicli/secondo. r , rr(' \euole buddhistetibetaneutilizzanoper il sacro(OM) il FA
Con questa frequenzaoscillatoriala particellaelementareproducela ' | , l ).

liberazione dell'energia sottofbrmadi luce.Se si aumentaancorala fie- ' , r,n(lola scienzadelloYoga.ogni essereviventevibra su una nota
quenzxsi en(ranel curnpodei ruggiultravioletti e. succcssiventcnte. dei ,,1(,rLoll gli accordicorrispondenti.Il nrantradegli yogi non B nul-
raggigammae cosmici,con valoridell'ordine di trilionio quadrilioni di lrrot llc il suonointeriorecon la concentrazionementalecheprodu-
cicli/secondo. rrrr't'lcvazionedel gradodi vibrazionedei corpi e permetteil risve-
Peravereun'ideadi cid ched statodettod necessario considc'rarei due ,,' ,1,'lllcoscienza
ultramentale.
graficiriportatialla puginaseguente.
L'etered I'agentedi conduzioneo il veicoloattraversocui si propaga-
srm
no le varie energie.sia visive che sonore.Ogni vibrazioneo spettro
d.fond. ln cm/c)
visibilecreaun coloreche ha unafrequenza bendefinitadallafisica. /\r,t {lung}[a
o.4 0,1/
!r ,,t I R.gt X Rrdbnd.
Le vibrazionipossiedonotre caratteristiche: la frequenza(quantit)di '*

vibrazioneal secondo),il periodo(temponecessario alla produzionedi . l0 | tl lG 10. 10.

una vibrazione). la lunghezza d'onda(spaziocopertoda una vibrazio- Spr tt nt d eI I o rod i u:.ionc


ne nell'r.rniti
di ternpo).La luce visibilerappresenta solo una minima t l c tt nnrrugnet i c u
parte dello spettroelettromagnetico il quale si propaganello spazio
sottoforma di onde elettromagnetiche. Ond. !.db

Approssirnativamente i valoridei colorisono:lunghezza d'ondain mil-


limicron(un rnillesimodi rnicron)rosso780-626millimicron,arancio l!agb.r. dlld6

D/ cd
'n
@r^

I n/ ! b
t0
t
l0' tO!'
(rurrruf't (rrrfi|lwrl
10tr
t rrr rr. t 6/ (m tur,t

626-589nillimicron.giallo589-566millimicron,verde,566-495 mil- n
tt
I imicron.blu 49-5-436 rnillimicron.violetto436-39-lnri I I i rnicron. tl
Alcuni studiosiparlanodi unacorrispondenza tra i colori e i suoniche
I IB M.'d.
& I
servonoancheper curarei disturbipsicofisici.Esistepoi un legametra | |

gli organi del corpo e icolori. Questatecnicaprendeil nome di i"''t.*"i I


r.lwD I I

Cromoterapia e, cnrnelo Yoga,d artee magiain terrninidi vibrazione. 'tt


tlt'l |(lllll)o
,Jl l l
L JU
La Cromoterapiad intatti l'utilizzazioneterapeutica dei colori e viene MH mTc
au. !9

.2tl . .19.
SCHEMADEGTIEFFETNffRAPEUNCI q AnoNETERAPEUI1CA
E DEI,I,ENOTE
DEI COI,ORI
I rA IUCEROSSA

\ r,,rt l:t.\toLoGtCA
A) /.zJo[IEPSTCOLOGTCA
l.a luce rossadeterminaun energicoriscaldamento, aumentala
tc'sione muscolare,la pressionearteriosa,il ritmo cardiacoe
I - il Rosso iruluce a svilupparc il c'oruggitt
rcspiratorio.FavorisceI'aumentodei globuli rossi nel sangue,
2 - I'ARANCIOinducea svilupporel'energ,iacreatrice I'uccrescimento del peso e la tendenzaall'anivitd.Rafforzail
3 - iI GIALLO inducea svilupparela Jbr:a della conoscenz.a
l()lx)generalee consolidail sistemaosseo,stimola le capsule
4 - iIVERDE inducea svilupparel'amore delle creatureterrestri surrenalie la tiroide, contribuiscea lottarecontro I'impotenza
5. iI B LU inducea svilnpparel'ardore e le aspiraT.ioniideali
scssualemaschile.accresceI'emopoiesie stimolaI'ortosimpati-
6.1'INDA CO intluce a sviluppare la forza psichica
co. produceischemiacutanea.
7 . iI VIOLA inducea sviluppareil fenore e la santitii \' t tt( t/t()NI.:Tm,qptuncl
l.u luce rossatrova applicazionenegli eczemi,contro Ie brucia_
SEGNI COLORE NOTA NOTA
tLrre,icolpi di sole,il morbillo,la varicella,le febbri,ireumati_
DELLO SUL PIANO SUL PIANO
rrri, come correttivoper dosi eccessive di raggi ultravioletti.
ZODIACO FISICO EMOTIVO
\' t n( t/.!oNItN Mustcorenlpu
lr' un eccitanteper i temperamenti sanguigni,uno stimolanteper
Ariete Rossovivo Re bemolle Do
r linfatici. rialza il tono psichiconella nevrasteniadepressiva.
Toro Rossocupo Mi bemolle Do diesis
Vicne utilizzatanelle tecnichedi musicoterapiadella coppia.
Gemelli Aranciovivo Sol bemolle Re
Re diesis I'sichicamente il rossoagiscesenzagradualitd.
Cancro Giallo spento La bemolle
Leone Giallo oro Si bemolle Mi
Vergine Arancio spento Do Fa r I^ LUCEA&{NCIONE
Bilancia Verdevivo Re Fa
Scorpione Verdescuro Mi Sol t ,,tr f'tst0LoGtcA
Sagittario Blu vivo Fa Sol diesis l:' uno stimolantegeneraledellavitaliti, favoriscela digestione,
Capricorno Indaco Sol La llr t'unzioneepaticae pancreatica.
I'evacuazione, acceleramode-
Acquario Viola La La diesis rirtamentele pulsazionicardiache.Non produceeffetto sulla
Pesci Blu notte Si Si pressionearteriosa.Fortifica il cuore, i centri vitali, il plesso
solare.FavorisceI'assimilazione del prana.
\ ' I tt \ltoNl tN Mustcot-Empu
lluon stimolanteper lo psichismoe la vitaliti nei depressi.

.30. .31 .
3.LALUCEGI1I.JLA zrtrrrcclell'ossigeno e del prana. Regolarizzata circolazione,
;rbbussail tono muscolare,rallentail polso e renclecalmo e
AztoNc Ftvot.ocrce Ir.lirndo il ritrlo respiratorio.
E'utile in tuttele terapiedel f'ega-
E' uno stimolantedel sistemanervosoe dellafunzionerespira- Io g i"; cancro.Molto utile controla diarreaa le gastralgie.
toria, esercitaparticolareinf-luenzasull'apparato digerentee la lrova impiegonei traumi,nellenevralgie, nell,asma.Calmagli
gli intestini e I'elinrina- ('nr()tivi.distendee f-avorisceil sonno.calma anchei tempera-
nutrizione,stimolaparimentiil f'egato,
zione renale.Agisce soprattllttocome stimolantedella sf'era rrcrrlisanguignima ha un effettodeprimentesui linfatici.E'
mentale.Accrescela facolthdi concentrazlone. rrrtlicata
nei casidi crisi nervosa. epilessia e sovraeccitazione.
La lucegiallad controindicata nei casidi agitazione mentale'
A ppt,tc'tznn,t tu M {tst cttrERA
PtA t, tA LUCEINDACO
Negli apaticiaumentala tonicit)rneuromuscolare generale'Sui
linfaticiagisceda stimolante. La si associaltlla ttrusicasacra. ,,,, t t. t.\'t()l.oclcA
\trrrola il sistemavenoso,risvegliaisentimentie dd tono alla
+. LALUCE\IERDE r occ,eccitail sensomisticoe la fbrza spirituale.
'/r t/t(),\,iltu Mustcorn,q,pll,

AztownFtstotoctce \scoltodi musicarelisiosa.


E' un rilassantedel sistentanervoso;calmasenzaaddormentare.
E' iI coloresedativ0 pereccellenza. irnpiegato coll successonel- r,^rucEwoLETTo
l'arteriae nel nervosismof'emminile,in tutte le forme di eccita-
di affaticanlentonervosoe , ', r l: t.stt tLoc tcA
zionepsichica,in casidi psicastenia,
cl,insonnia. E' utileper i temperamenti biliosi.Dona agli
sollievo \ t'crc-sce
Ia resistenzadelI'organismo potenziandoun'autocli
f'esa
occhi.attenuale nevralgiee le emicranie(fascioalternativorit- tlt'i lessutie dell'ossidoriduzione.
Agiscesul cuore,sui polmoni
matoogni cluesecondi).Pud esserequindi inadattaper certi tipi t' r'iducela pressionearteriosa.Facilitail sonno.E' un buon sti-
di nevrosirischiandodi provocarestatidepressivi. rrrrrlantedellefunzionisessuali delladonna(frigiditi. steriliti).
Appttclztottt tN M uYcot-ERAPIA I rr"risce lo sviluppo delle tacolti psichichee I'attitudine
RisvegliaI'intellettoe la concentrazione dinantica,I'attenzione, rrrcdianica.
la volont). rafforzail caratteree lo stato moraledell'individuo. tr \/toNI tN MuycormepA
favoriscela suggestione e predisponeil soggettoall'ipnosi' \lusicoterapia dellacoppia.Sviluppodellefacoltdpsichiche.

5. tA IUCEBLU . I,{ LI.ICE


BIANCA

AztoNt-,F tstt ttttt; tc't \lrrrrif'estaun'azioneequilibratae completa.


La luce blu b un ilntisettico,un astringente. un
un rinfrescante, ( )tni sorgenteluminosaproducedei suoni quando
le si oppon_
anestetico. un un
analgesico, combatte
antispastico, la suppura- f ir Lrr.ra
resistenzaappropriata.Gli A.sanadello yoga sonocleitra-
zione e la congittntivite.Agisce sul sanguefavorendolit fissa- :lorrnatorie dei convertitoridi energia.

. 32' .33.
I,E FREQUENZEMENTAII \TTNANONE ENERGETICA

Le frequenzeemessedallanostramentesono: basedel metodoReiki e non sonosostituibili. permettono ai


",,rr,':rllir
,rr.rlrtlcl Reiki di aprirsie favorire lo scorreredell'energiacosmica
Beta: 14-30Hz I'ondaBeta viene prodottadurantela normalevita di rilr,r\t'r.So le mani.chi pensadi operarecon il Reiki senzaaverlerice-
vegliadinamica. rrrr't'in errore.Non d possibileoperaresenzaaver partecipatoad un
Il suo ritmo b rapidoe irregolare,spaziandodai 30 ai 14Hz' ,'r.,rrtli pnmo livello.La letturadi un libro cheparladi questometo-
l,' r' ilrscgnscome posarele mani sul corpoo comecurarele malattie
Alpha: 8- l3 Hz I'ondaAlpha vieneprodottain uno statodi calmavigi- ,,lrst;ut/it nond sufficiente.
'., r.le tc curarvie curarecon il Reiki, doveterivolgervi
le, quando si hanno esperienzeextra sensoriali-telepatia-intuizione- ad un maestro
. ',r unriutoma cosmico(questob moltoimportante).
ispirazionecreativa.Il suo ritmo b lentoe spaziadai l3 agli 8 Hz'
'., , r'lrctcchi volete,ma badateche sia talee non dica di esserecib che
Theta: 4-7 Hz I'ondaTheta viene prodottaduranteesperienzepsicoci- ', r,,rl(lrnon d. Ricevereil Reiki da chi non d maestrocomportasem-
netichee telecinetiche,penetrazionecreativae gioia interiore,son- ;,, ,|t'llebruttesorprese.Un vero maestroB un individuoequilibrato,
nambulismo,ipnotismoprofondo.Il suoritmo b pii lento:da7 a 4 Hz. l'.rn\t\'oe sincero.Non certo una personache vi costringea seguire
',,'111'1; tecnicheche,col metodoReiki, non hannonulla a che fare.
Delta: 0-3 Hz I'onda Delta viene prodottaquandosi hanno esperienze | ,'lr r i diri dove potretefrequentareun corsoe riceverele attivazioni
di psicoscopia, paragnostiche, precognitive,sonnomolto calmo' ',, rr't'tiche.
'. \ {rn()scete
Il suo ritmo d piil lento, tutto sembrafermarsi e fondersi con il tutto: gi}run luogoove vengonotenutiquesticorsi,sieteanco-
da3a0Hz. . I'rrrr icini alla meta.
. '1. r' q1nl1',rto dopo averricevutole attivazioni energetichesareteun
Schuman: 7.83 Hz servea risvegliarele nostrefacoltdparanormali. l:, rlrstlle lavorereteininterrottamente con I'energiacosmica.
t , ,rttil'azionienergetichevengonosvolte dal maestrocosmicoche,
Gamma: I'onda gammab prodottaquando si b in uno stato di estasi, rlr'rrtlt)Si
di simbolicosmici,aprei canalidel Reiki.Non sonoun rito
collegaticon I'Assolutoal Ritmo Cosmico,dove le nostreenergiefisi- ,rrr,rpraticamagica.Non c'd nulla di magico.Non credetea chi vi
che,psichichee spiritualisonounite in una solaonda. ' , rl eontrario.
' t r p;1111 cosi pud esseresolo qualcunoche non conoscenulla del
Coloro che raggiungeranno la padronanzasui ritmi della loro vita. t: rl.r I)ifTidate di lui.
otterrannola padronanzasui ritmi universaliscoprendoche I'essenza . Lr letturadi questolibro vi lasciaqualchedubbiotelefonatemi e par-
della creazioned coscienza. ,' ,lncttamente con me. Potremoragionareinsiemee arrivaread una
'',,lrrsi<lne.Non tenetei vostridubbisoloper voi.
r' ,rrtlirtcche tutti possiamoraggiungerela vetta.Solo pochi, perd,
, , r) grado di assaporareil gusto della riuscita dell'impresa.
t,,,n('tcvidi esseretra questipochi che riesconoa conoscereil vero

. 34' .35.
nel modo miglioreper ogni necessitd
Reiki e ad utiliz-zarlo dellavostra COInIEIL REIKI E ATTNATO NEt CORPOIfMANO
esistenza verificandodi personale trasfbrmazioniavvenute'
Ricordateche partecipare ad un corsonon significapraticarela magia
o fare fattureagli altri, anchese spessocosi si sentedire. Seguireun l.lr,r'\t'r'cReiki significalasciarescorrereI'energiacosmicaattraverso
corsoReiki non obbligaa far propriedeterminatefilosofie o tecniche , ,.ur;rlinon visibili presentinel nostrocorpo.Essi vengonoaperti
che condizionanoI'individuo,chiudendola sua menteal progressoo lrrr,rrrtcunasempliceattivazionienergetica cheprevedela presenza di
alla liberascelta.Chi segueil Reiki restauna persona,non perdee non ,rr lllr('stroche. tramite la conoscenzadei simboli cosmici, riapre i
sostitrrisceil suo mododi pensarecon altri impostida sconosciuti. Chi ,r,rlrclriusi,dandola possibilitldi operarecon I'energiacosmica.
dice cid d in errore,ed b un essereassolutamente ignorante' \ttrr.rlrrrcnte,
I'esistenzadi questicanalinon d ancorastatadimostrata
La partecipazione al corso d un'esperienzache lascia in ognuno un Irll.rsticnzilufflcialee neppurepercepita dallamoltitudinedi sensiti-
sensodi gioiae tranquillith. , | .r loro presenzasarhcomunquedimostratain futuro,in modo ine-
Qualcosadi molto bello che vale la penavivere. t , r r rn t ; th i l e .

IL NEIW COLLEEALESSE'LE
CON L' ENEKGIA UN],WKSALE
DI VITA DEI,REIKI
REGOTE

IL BATTESIMODEL FUOCO
Per oggi
notl ti preoccupare:
per oggi u\n,ygt, rNlzrArr,Los r r rrK,ru,tra
non ti urrabbiare. LA'lr.tA UMA LA E COSMTCA
Onora i genitori,
i muestri e gli an:.iani. r,.rnt'sinrodel fuococosmicoserveper stampare nellanostraessen-
Guadagna da t'ivere onestamente: . r,',lrc ci vienedatosia per il I che per il II livelloReiki.
ntt)slru grulitudin( u tulli ,r rronSar)piir annullatoda nessunoperch6d energiacosmicache
gli esseri viventi.
', ,r lir rnanipolareda nessunocreandodolore,ma porta solamente
, r l t l r r r tt p C r ch d e l a vi ta .
Dr ,l t. Mi kut U .stti ,nt(' lc attivazionienergetichetutti provanoemozioni particolari
'
,, rrrt'l.rclle. La pii frequented la
difficili a volte da descrivere...
r,'ro11g 1livedere,con gli occhi dellamente.il propriocorpoavvol-
1, rn'cncl-qiascurache, gradualmente,si allontana,lasciandoil
,,,.rtl una energiapiil luminosa.Alcuni avvertonoI'energiasotto
, r ,lr rcrrtofreddoche scorreattornoalla loro persona:altri prova-

. - 16. .37.
no una sensazione di caloreche, dal corpo, si irradiaverso le mani; t "tt tlsecondolivello
vengonoappresidei simboli che
alcunivedonoi colori astralimescolarsi davantia loro; o ancora.vedo- ,,,r[)(.t. rimarrannoin
sclnpre.
no i loro congiuntitrapassati,amati in vita e inizianocon loro un dia- I rrr'rrrr i chespingonounape
rsonaa partecipare
ad un corsoReiki sono
logo reale che li porta a conosceremeglio i veri valori da porre alla 'rr'r111'1,jic'i e vengonosvelatiquandoipartecipanti
basedella loro esistenza. ,,r , r'rt'it) e dicono,a ar corsosi siedono
turno,il proprio nome,la propriaprofessione
Tutti poi, col passaredei giorni, vedono il loro corpo cambiare,ritor- e
' r'''ro'c che Ii ha spinti a parteciparear co.so cri'primo
naresano,piD o meno velocemente; sentonola necessitd di non assu- ,',ll,r l{ciki. o r..onoo
mere piD i farmaci prima tanto importanti per la loro salute. | | rl('r\onapud sentirsiin
imbarazzorivolgendosiad un gruppo
Molti testimonianoun cambiamentonelle sceltealimentari:smettono che
' Ir' ' rrir conoscema, quandoquestoprimo
ostacolouian-a
di ingerirealimenti quali la carne,il pesce,I'alcool,i troppi caffd,le '()n ,upaauto,
"''r r)ir'l.novolentieri,comese si conoscessero da mortotempo-efos_
sigarette. ,r,, r,rrndiamici.
Con il primo livello si ricevonoquattro attivazionienergetiche, col ll'rrrr'ientesi creacosi un'atmosfera
secondolivello una. "''"'| rirassante,
ara quareancheir
r('\()si abbandona.
Con il primo livello, vengonoapertii canalidel Reiki. Quandoquestofiniscee tu$i devonotornare
, ., si rrccende a
in ognunola voiont' di continuare
' 'r'r(rdeile esperienze a parlare.on qr._
coloregiallo vissutedurantere attivazionienergetiche
:' 1l,rpprcndimento e
teoricoe praticodel metodoReiki.
I rrr.rr' beilo ripartecipare
e condividerecon artri Ie gioie provate,
1,,rr,rrrrlosempre*rgfjg cid che gii si conosce,
CanaliReiki. Unificazione comprendendo che
'r, l.rtt.iiultopartedell'Uno.
Energia dei canali che
cosmica. lavoranosu
tutti i nostri
centridi
forza chakras
creando
intornoa noi
un campo
aurico di
coloregiallo.

Nadi:
canalienergetici
della propria energia

.38.
.39.
PRIMOI,I\DTI,O REIKI l)rrr,rrtcil corso,vengonoinsegnate le posizioniutili ad agiresugli
rlrrre slr se stessi:il trattamentocompleto,il trattamentoveloce,I'au-
r',rrituiulrento,il trattarnento
e I'autotrattamentodellequindiciposizio-
,r. rrirttametrti questidue ultimi, che servonoper stimolarei nostri
Esso permettedi trasmettereI'energiache, dopo I'aperturadei canali
Reiki. scorredentrodi noi e di trasformarela nostramateriae la nostra l'rrri tli forza (chakras).ogni partecipante d cosi in gradodi operare
rnrir\crsoI'energia del Reiki.
energia,attraversole nostre mani, portandoci ad uno stato di equili-
teoricoe ll t.rso si svolgein uno o due giorni o in pocheore a secondadel
brio. Il primo livello Reiki d compostodall'apprendimento
,rrile r'odei partecipanti. Cid che E importantesonole attivazioniener-
praticodelleposizionidellemani su determinatipunti del corpoe dal-
,',rrt'hc;la loro durataE di circa venti minuti per persona.Il tempo
I'aperturadei canaliReiki attraversoquattroattivazionienergetiche:
rrrrr,rncnte vieneimpiegatoper I'addestramento teoricoe pratico.
PRIMA attivazione energetica
| , r rr ulcunidei beneficiche il Reiki apportaa chi lo riceve:
amplifica il chakracoronale.situatoa livello della fontanella-
zonadel settimochakrache lega I'uomoal cosmoe che gli per-
mettedi captarel'energiadel Rei. e regolarizzala circolazioneenergeticain tutte le areedel
l)()tcnzia
( ()l-po;
,r'r'iaprocessidi disintossicazione con I'eliminazionedelletossine:
SECONDA attivazione
rrllcv'iail doloreacutoe cronico:
amplificai chakrasdelle mani e dei piedi.
rigcnerai tessuti;
rrrrluce ad uno statodi profondorilassamento;
TERZA attivazione
rrrr(tiva
il sistema endocrino, linfatico,circolatorio,
digerente e urinario:
agiscesul sistemanervoso.
ristabilisce il sistemanervosoe neurovegetativo;
r,rl'lirrzail sistemaimmuniturio:
QUARTA attivazione
rrplistinaI'equilibrio energetico generale dell,organismo;
ci dh la possibilitirdi divenirecanaliattivi.
( ()ntrasta efficacemente gli effetti legatiad un'errataalimentazione,
lJna v'oltaini:ittti lo si i per tuttr lu vita terren(te cosmica. rrll'inquinamento e allo stress;
\nluove le forze di guarigioneche sonodentrodi noi;
Il Reikicollega I'esserecon I'energiauniversaledella vita.
rl corpo,le emozioni,i pensierielo spiritoraggiungono unacondi-
ziorredi armoniae di perfettoequilibrio.

.40. .41 .
BII,ANCI,AITIMAI, CUORE: r,hUToTMTTAMENTO DELLECTNQUEPOSIZTOM
Ia bilanciaturaal cuoredevesempreessereeseguitaprima di ogni trat-
tamentosu noi stessio su qualunquecosaintendiamotrattare.Il tempo
di fermatad a nostro piacere.Serveper fare scorrerepii velocemente | ,rrrtotrattamento d una modalitdmolto importanteche non va sotto-
dentrodi noi I'energiadallenostremani. \,rlutlla o trascurata.Consistein una terapiarivolta a noi stessiche ha
(Scegliereuna delle tre versioni). rl grolglsdi rigenerarcied d fondamentale nella vita di ognuno.
( lrr rrpprende il Reiki ottieneI'aperturadei canalie imparache l'ener-
,'r,rerrcoladentrodi lui anchesenzail suoconsenso o la suaapprova-
jr',nc.L'energiache d in lui, lo aiutaa mantenere costanteil livello
, rrr'rscticonecessario al buon funzionamento del suo corpo.
\,r1qllisnsnlichiamo che. quotidianamente, siamo alle presecon un
ur,)n(lo inquinato,rumorosoe, in parte,dannosoper gli esseriche lo
l ', 'l l r r l i t no .
lr (lucstecondizioninon possiamopretendere troppodal fluire spon-
r.rrr.odcll'energia dentrodi noi.
| , onsigliabileeseguirel'autotrattamento almenodue volte al giorno:
rl rrnrttino,ringraziandoI'universo(il nostro corpo si mette cosi in
rr,l1ri11modo piD attivo)e alla seradopo aver ultimatotutte le nostre
t rrrrz
ioni quotidiane.
I trrrlrnlc
I'esecuzione possiamoancheaddormentarci.
I ,('1'uendolo in ogni pausadel nostrotempo,f-acciamo si che I'energia
Lrrrrore lavoriintensamente in noi e ci aiuti nel corsodellanostravita
1rr,r1i 1l i 1 P i 1.
Bilun<'iuturu: Bilun(iutur0: Bil0n(iutura:
I'rr,' .11g1ds1sche,dopoun periodopii o menolungo,portandole mani
I u versiotte 2u versione -lu ver.sitne
,l rrostl'ocorpo. questeci diano fastidio:ciit significache non serve
,rn,urcrca lungoin ogni singolaposizione. In questicasid consiglia-
"rl.' tlcdicare ad ogni posizione pochi secondiaffinch6 I'energiache
,'r('ilt noi sia semprepiir attiva.
l'rr,';111g[s succederechefacendocil'autotrattamento allaseranon riu-
r.rnr() a dormireperch6siamomoltocarichi:sequestosi vienea veri-
' , ,rrt'i' sconsigliabile
eseguirloalla sera.
ll ,lrtrtidiano autotrattamento evitail sorgerein noi di piccolio grandi
,r.rl r'ssCl -i .
, lrrlurgri ottenutoil secondolivello,pud inserirese stessonellabolla
.'r,rrilrsia distanza.

.42. .43.
POSUIOM ,r| |ettiva (la piacevolezzao sgradevolezza dellasensazione, la tristez-
,,,r.l'cuforia,I'ottirnismo,il pessimismo. ll
ecc.). Talamo,funzional-
nr('ntc.d una intportantissinta stazionedi arrestodi tutte le grandivie
,('nsitive. Nel talarnogli impulsi sensitivisubisconouna prima inte-
Bilanciaturaal cuore(manodx sopra,mano sx sotto,o viceversa).
),rir,/ione (elaborazione) che interessa soprattutto gli impulsinei quali
, prcsenteuna ricca componenteprotopatica.Nei riguardi di questa
l" posizione:
, onrlx)nenteI'integrazionetalamica sembra esserepii importante
copriregli occhi con il palmodelle mani.Si I r\l)cttoall'elaborazione a livello dellacortecciacerebrale. Taleelabo-
mandaenergiaal sesto,al settimoe all'otta- r,rzionesembraesplicarsiarricchendo tali impulsidi contenutiemo-
vo chakradove vengonostimolatele ghian- zroruli ( il tono o colorazioneaffettiva).L'Ipofisi o ghiandolapituitaria
dole dell'epifesi,dell'ipofisi, del talamo e , rrrraghiandolaendocrinasituatanella sella turcica dello sf-enoide
dell'ipotalamo. .(ll)r'irla radicedel nasoe in ntezzoagli occhi).E' accoltain uno sdop-
Da un punto di vista anatomicopossiamo
t'r,rt)cnto di una dellemeningiche Ia fasciacompletamente e Ia chiu-
identit'icare il 6"-7"-8ochakracon le seguen- ,lt' rrll'interno dellafossaipofisaria.Fisiologicamente essarilasciadei
ti tre strutture: t.rttoriinibentie/o attivanti(releasingfactors- RF -, inhiting factors-
6o chakra(terzoocchio)che corrisponde, da
ll ). il cui scopob quellodi andarea bersagliare le principalighian-
un punto di vista di localizzazione, alla
,l,,lt'grl.1o.r'ne del nostrocorpo,regolandone I'attiviti (testicoli,
ovaie.
ghiancloladell'lpofisi posta a livello della 'lrr:rndole surrenali,ecc.).L'Epif'esib una piccolissimafbrmazione
sellaturcica. 'lrrrrndolare che sporgeall'estremitdposterioredel terzoventricolo.Ha
7o chakra,I'Epif'esiche si trova localizzata r,,rrrurconicadi pigna,da cui il nomedi ghiandolapineale.La suafun-
in linea paramedianain profonditir della 'rr,r)ccoctanzialmente b quelladi regolarela produzione di melatoni-
strutturacerebrale. (ili ormoni epifisariregolatidai ritrni luce/buioe da variazionidi
8o chakra,il Talamoche b posizionatonella ".r
lrrrrrrr)ositi stagionale,influisconosull'attivitiripotalamica. In tal modo
regionecentraledel cervello. | , pill'si sembrarappresentare uno dei responsabili delle variazionirit-
Uipotalamoagisce,fra tutte le sue funzioni, ,',r,lrc dell'attivitdsessuale. sia ciornalierache stasionale.
anchea livello effettoresulleattivithviscera-
Ii (esempio: mclvimenti intestinaliinvolonta-
ri. attiviti cardiaca,ecc.),ed ha funzioni di
controlloa livello del movimento(controllo
extra piramidale).Ha inoltre un importante
ruolo nella regolazionedei comportamenti
emotivi e della colorazioneeffettiva delle
sensazioni.Ogni esperienzao sensazione d
intatti solitamenteassociata ad una reazione
comportamentale (arrossire,impallidire,tre-
mare.rabbrividire,ecc.),e ad una reazione

. 44' . 4- 5.
2" posizione: l p,rsi zi onei

manosx e manodx sullagola,una sopraI'al-


tra (non importaqualestia sotto),con i pol-
lici aperti; oppure mettereuna mano sulla portareuna mano, la dx o la sx a piacere,
gola e una sul collo; ultima soluzione:posi- sulla bocca dello stomaco(terzo chakra)e
zionarei palmi delle mani ai lati della gola. una sull'ombelico(secondochakra), dove
Si lavora sul quinto chakra,dove vengono vengono stimolati gli organi della milza,
stimolatele ghiandoledella tiroide e della fegato, cistifellea, tutta la parte intestinale,
paratiroide. ovaie,testicoli.

3" posizione: l )( )\l l l On e:

mani sugli inguini (posizionedelle mani a


mani sul plessocardiaco(primala dx o la sx, "V", con le punte verso il basso,sopra il
a piacere).Si mandaenergiaal quarto chak- pube): in questo modo diamo energia al
ra, dove viene stimolatala ghiandoladel secondo e al primo chakra, dove vengono
timo. stimolateIe ghiandolesurrenali.
Il pollice deve esseresempreunito alle altre
dita, in tuttele posizionieffettuate(a partela
seconda).

.46. .4J.
' Iosi z_ ionel
TMTTAMENTOCOMPLETO
Mani sulletempiee sulleguance, conle
puntedellemaniversoil mento(le mani
devonoesserein parallelo,la puntadel
Le parti che seguono,formanoil trattamentocompleto.Esso si com-
pollicesfiorala fine dell'occhio).
ponedi una seriedi posizioniche amivanoa curaretutto il corpo,prin-
Con questaposizionesi agisceancora
cipalmentenei punti vitali. Il trattamentodivide il corpo in tre zone
sulle ghiandole:pinealee pituitaria.
indipendenti.Volendo.si pub operaresu una sola di queste.Il suo
approfon- Si crea I'endorfina(sostanzanaturale
apprendimento non d ditficile e non richiedeunaconoscenza
secretadal tessutonervosoe dall'ipo-
dita del corpoumano
fisi, la cui azioneb analgesica ed ana-
loga a quelladella morfina).
TESTA
TRATTAMENTO Aiuta a far passarei dolori di testa
causatidal mal d'auto.d'aria.di mare
l' posizione: e da statidi shock.
Serve da equilibratoretra I'emisfero
Dopo aver eseguitola bilanciaturaal destroe quello sinistrodel nostrocer-
cuore,staccareuna mano per volta e vello, portandocia ricevere energie
posizionarei palmi delle mani sopra pii elevateper una chiaravisioneuni-
gli occhi,con le puntedelle dita verso versale.
il rnento,unendo le mani e posizio- Cio aiutaa superarele preoccupazioni
nandole a forma di "V", lasciando che la vita ci creao che ci creiamonoi
libero il naso per respirare,i pollici stessi.
devono seguirele narici. Con questa Cr aiuta a superaregli stati d'ira e di
posizionesi stimolanole ghiandole S TTC S S .
dell'epif'esi e dell'ipofisi,gli occhi,il Ci porta alla serenitd,creandoin noi
naso,i denti,le gengive. creativitA, concentrazione,chiarezza
Ottima posizionese si hannodisturbi nei pensieri,aiutandola memoriaed
agli occhi (glaucomae miopia).Aiuta allontanando da noi la depressione.
a superaremomentidi grandetensio-
ne provocatada ansietio stresso stati
di confusioneportandola personaad
uno statodi profondorilassamento.
Si ha la capacitirdi vederechiaroden-
tro e fuori di noi, raggiungendo I'equi-
librio.

.49.
.,18.
3'posizione: ricordi passati o presenti. Riporta
calmae serenitd;ci aiuta nellacreati-
Le mani sotto la nuca del paziente,a viti: i pensierie le ideesonomoltopiit
forma di coppa. Questaposizionesi limpidi e veri. Ci aiutanei momentidi
ottiene facendo girare dolcementela stresse depressioni varie.Influiscesul
testada dx a sx, poi da sx a dx, stac- cervelletto(partedell'encefalo,situato
candouna mano alla volta. nella fossa cerebraleposteriore,al di
Con questaposizionesi toccaI'ottavo soprae posteriormenteal tronco cere-
chakrache stimolail talamoe I'ipota- bralecui d unito medianteil pedunco-
lamo situatonel cervello. lo cerebrale)sulla parte occipitalee
La sofferenzasi manifesta con stati cervicale.sul sistemanervoso.
varianti d'umore, con eccessivafame Diventiamouniti con il tutto.
o sete.
Ripristino della termoregolazione lx )slztone:
(meccanismofisiologico che mantie-
ne costantela temperaturainternadel Posizionareuna mano per volta sulla
corpo). Aiuta la concentrazione,cana- gola (laringe e pomo d'adatno),
lizzal'energiadiffondendolain tutto il q
l.-
appoggiandole con delicatezza.
corpo e, particolarmente,sui chakra i Posizionedella gola (5" chakracolle-
principali. \?/ gatoal primo). Si possonocurareton-
sille, laringe,tiroide, paratiroidee il
4'posizione: sistema linfatico. Importanteper la
circolazione e Ia pressione sanguigna
Far scivolarei palmi delle mani sulla e per il metabolismo.
sommithdel capo,tenendosemprele Ci liberadalla rabbia,dalle liustrazio-
puntedelle dita rivolte verso la nuca, ni. dall'ostilitd.dal rancoreche nutria-
oppure verso la fronte. mo versogli altri, dalla depressione e
Posizione sopra la testa (7o chakra dal disordineche si creadentrodi noi.
collegatoal terzo). Ci aiutaa gioiree ci sostiene, ad avere
\ E' un punto molto importanteper I'in- pii stabilitd, calma e chiarezza in
canalamentodell'energia cosmica, quelloche facciamoper la nostravita.
favorisceil sonnoprofondoo il risve-
glio, con visioni,comunicazioni, colo-
ri. Servemolto al rilassamento: allon-
tana la paura e le preoccupazionidi

.50. .51 '


6" posizione: TRATTAMENTO
TORACE

Posizioneaddizionale. Le mani vengo-


no messesul petto con le puntedelle POSIZIONI
dita rivolte verso lo sterno. Esse si
debbonotoccarecon i pollici. o unire Itrl:rrrciatura
al cuore.
con gli indici,formandouna "V".
Ottima per bronchi, apparatorespira- ll tcrrrpodella bilanciaturad soggettivo.Ricordarsidi staccareuna
torio, aiuta la ghiandola del timo, ,rr,rrrodopo I'altra in successione.
Se tolte entrambecontemporanea-
affinch6 una volta attivata. agiscasul ,il('ilte
. si verificherebbe
una dispersione
di energia.
sistemaimmunitario.
Il pazientee l'operatoredevono assu- I prrsizione:
mere una posizionecomoda.E prefe-
ribile che. durante il trattamento,il Come prima posizioneb consigliabile
pazientetengagli occhi chiusi. iniziare dalle parte oppostadi dove ci
Se non si volesseroeseguirele posi- troviamo,in questocasoportarele mani
zioni del torace,staccarein successio- soprail t-egato.una vicinoall'altra.
ne (prima una, poi I'altra)le mani dal L'energialavora sugli organi del fega-
corpo che si sta trattando. to e dellacistifellea.
Effettuare sempre I'accarezzamento Essipossonoportarecattiveemicranie
dell'auraper tre volte, passandodalla o intossicazioni per un erratofunziona-
testaai piedi. mentoe una assimilazione causatada
stress.ira,sospettosullepersonecheci
circondanocon invidiae gelosia.
Il buonfunzionamento portafiduciain
noi, con un bisognodi calma,capacith
di sceltae di accettazionedi quello
che la vita ci offre, con serenitdper
ricevereancoradi piir energieelevate.

. 52. .53.
{

I posizione: per qualsiasi cosa, portando cosi


depressione, grandeconfusione,insi-
Portarele mani dalla parredella milza curezzae fiagiliti.
una vicina all'altra. Il loro buon funzionamento,invece,
L'energia lavora sull'organo della porta amore,autostima,forza che, con
milza e del pancreas. la gioia e la vogliadi vivere,ci danno
Il loro cattivofunzionamento portaad allegria e capacititdi recuperareil
esserepossessivie noiosi con idee tempo perduto,lasciandoda parte cid
fisse,che ci portanoad avereun'indo- che non ci interessalsi b, infatti. piD
le pigra,causandostanchezza e gran- calmi e sereni.
de confusione. E' il chakradellavita. in cui entranole
Il loro buon funzionamento ci portaad lineeenergetiche piD sottili,facendoci
avere la capacithdi dare e ricevere vedereIa nostraesistenzacon occhi
amore. Dona tranquillitir e apertura diversi.
versogli altri, serenitl,forzainteriore.
aiutandocinel percorsodella vita. 4" posizione:

3" posizione: Portarele mani sugli inguini,forman-


do una "V" soprail pube,la mano dx
Portare le mani sul plesso solare, i o sx verso I'inguinee I'altra con le
pollici devono esseresopra I'ombeli- punteversoil basso.Con questaposi-
co. E' la zonain cui operail 3' chakra zione.si toccanoil l" e il 2" chakra,
collegatoal 7'. collegatial 5o e al 6'chakra.
Interessagli organi dello stomaco, Interessavescica. prostata (massa
dell'intestinocrassoe di quellotenue. ghiandolare).sistemalinfatico, avve-
Un loro cattivo funzionamentopub lenamentocausatoda alimenti, da
portaread una cattivadigestionecau- mancanzadi igieneo da intossicazio-
sando intossicazione. continueemi- ne da stupetacenti e da raPPorti
cranie,raffieddoree stitichezza. irregolari.
Pud succedere che si soffradi un tor- Apparatogenitalemaschile(testicolo,
cicollo causatodalla contrazionedi epididimo,canaledef'erente, vescicole
uno dei muscoli sterno - cleido - seminali,condottieiaculatori,pene).
mastoidei. Apparato genitalefemminile (ovaie,
Il mancatotunzionamentopud causa- trombauterina,utero,vagina,vulva).
re ansieth,eccitabilitd,sdegno,rabbia Il loro non corretto funzionamento

.54. .55.
porta insicurezza,tensioni, paure e Operaresulla partedestrao sinistradella persona,iniziandoil tratta-
sensodi inferioritd,che si ripercuoto- mento nella parteoppostaa dove ci troviamo noi (in questocaso il
no nellasessualith.Inoltreportanoalla f'egato),le altre sonoin sequenza.
mancanzadi volonti e di adattabilith. Se questeposizionisonosuccessive a quelledellatesta,evitareI'inter-
Il loro buon funzionamento porta I'in- ruzionedel contattoduranteil passaggioalla sinistradel paziente.
dividuo ad essereappagatonella sua Teneresempreuna mano a contatto.
creativiti e capaciti di realizzarsi.
Egli viene proiettatoversoi piani alti
delfa vita e della consapevolezza di
esseree di esistere.

5" posizione:

Portarela mano sx o dx sullo sterno,


con le puntedelle dita rivolte versola
gola;la manodx o sx sul petto,incontra
la sx o la dx, insiemeformanouna"T".
E' la posizionedel 4" chakra,che cor-
rispondeal cuore.Esso b collegatoa
tutti i punti di fbrzadel nostrocorpo.
Si toccanoanchela ghiandoladel timo,
i bronchi,il sistemalinfatico.il sistema
immunitario,la circolazione,la pres-
sionesanguigna e il metabolismo.
La suachiusurao non buon funziona-
mento,ci porta ad essereostili e cru-
deli. malinconicio stressati. sfiduciati
e pessimisti. agitatie impazienri.
Quandolavora,essoci dd la capaciti
di amare,di rideree gioire ancheper
le piccolecose.
Ci predispone ad unapir)chiaradispo-
nibilitavcrsotuttoe versotutti.con un
anroreincondizionato-cosm ico.

.56. . J/ .
TRATTAMENTO
SCHIENA-PIEDI 2" posizione:

Portarele mani sull'altraspalla(clavi-


POSIZIONI cola e articolazionedella spalla),
Durantela primae la secondaposizio-
Mentre il pazientepassadalla posizionesupinaa quellaprona,scivo- ne, le mani vengonoportatesul trape-
lare con la mano sul corpo per non interrompereil contatto. Si pud zio, spinadella scapola(osso),deltoi-
ancheposareuna mano sulla sua spallao prenderloper mano.Fare in de. ll doloredi questeparti.corrispon-
modo che il pazientecambi posizione,girando in sensoorario: b il de alle tensioniche si vengonoa crea-
modo pii comodo. re nel corso della vita, con grandi
preoccupazione e tantissimobisogno
Bilanciaturadel cuore. di essereamati.
Si senteil pesodelle coseche non ci
l" posizione: dannosoddisfazione ed il nostrosiste-
ma nervosone risentemoltissimo.
Si puir manifestareancheun torcicol-
lo di origine traumaticao reumatica,
in rapporto con un'infiammazione
continua.Esso si pud manifestareal
Portarele mani sulla spalla sx o dx mattinoo all'improvviso,a seguitodi
(clavicolae articolazione
dellaspalla). uno sforzo.
ll buon funzionamentoe la nostra
sicurezzaci portanostabilith.

.58. .59.
3'posizione: 5'posizione:

Portare le mani verso I'anca sinistra


(naticao gluteo).
Portarele mani sulla schiena,tra le
scapolee le costole,zona posteriore
alla milza.

4'posizione: 6" posizione:

Portarele mani sulla schiena,tra le


scapolee le costole,zonaposterioreal
fegato. Si dd energiaai polmoni, ai
reni e alle capsulesurrenali. Portarele mani versoI'ancadx (natica
Posizionespecificaper infiammazioni o gluteo).
e tumori polmonari con mancanzadi Le mani vengonoportatesul medio o
respiro. Malattie renali (lesioni grandegluteo.
infiammatoriee degenerative).
La loro disfunzioneporta preoccupa-
zione con tristezza,collegataa stati di
disperazione, sensodi colpa,ossessio-
ne, grande pessimismo.Il loro buon
funzionamentoci porta ad avere fidu-
cia e moltissimacalma,grandeforza
interiore, con un fluire costante di
enersiacosmica.

.60. .61 .
t
7'posizione: L'energia smuove le forze della ses-
sualitd, dell'autoaccettazione,della
Portareil palmo della mano sx o dx creativita, con I'espansionedella
sul coccige(ossosacro),con le punte coscienzae della conoscenza,portan-
delle dita verso I'alto e I'altra mano doci alla comprensionedel Tutto.
sulla regione lombare, formando una
"T". Questaposizionestimolail primo
chakra e le ghiandolesurrenali.viene 9'posizione:
stimolatatutta la spinadorsalecon la
zona rettale, vescicale, anale e del
colon.
Portarele mani sui cavi poplitei dietro
il ginocchio,una per parte.
Questaposizioneci permettedi com-
prenderee accettarecid che si viene a
manifestareintornoa noi.

8"posizione:

Portare la mano dx o sx sulle prime


vertebrecervicali(7' anellodella cer-
vicale),I'altramano rimanenella pre-
cedenteposizione.
Questaposizioned molto importante
per equilibrarele energieche si muo-
vono nellaspinadorsale.E' la sededel
sistemacentrale.I nervi raggiungono
gli organi e i vari tessutidel corpo.
E' consigliabile rimanere molto in
questaposizione.
Il loro scorrettofunzionamento creain
noi paurae tensione,blocchimentalie
sfiducia in tutto e, in particolare, in
noi stessi.

' 62' .63.


l0'posizione: Al tennine ricordarsi di uc'care7:lre
l'luru purtencktdallu testu.
Portarele mani sulla pianta dei piedi
(cavo plantare),oppure sul malleolo FASE:
(caviglia), con la punta delle dita
versole puntedei piedi. - portare una mano su una Parte del
Efficacequandosi avvertonodolori ai corpo (ad esempio la gamba, come
piedi o alle caviglie;oppurein casodi nella figura), per esserebilanciati,ed
contrazioni muscolari che, spesso, eseguire I'accurezzutnento: partire
sonodateda cid che noi percepiamoa sempredalla testaversoi piedi;
livello emozionale:la pauradi cid che
ci riservail futuro. - se siamo sulla partedx del paziente
Tutto questod causadi insicurezzae 'fi (come nella figura), l' accarezzamento
incapacithdi camminarecon le pro- va t'atto con la mano dx in senso
prie gambe. antiorario.La mano sx tocca il corpo
Sentirsibenesignifica:fiducia,accet- del paziente.Si fa il giro per tre volte:
tazione e apertura in tutti i campi: ad ogni giro la manodx toccail brac-
materiale,spirituale,scientifico,tec- cio sx per chiudere,cosi, il "sacco
nologico. energetico";

- se siamosulla partesx del paziente.


la manodx toccail corpodi quest'ulti-
mo. La mano sx efl'ettual'accarezza-
mento dalla testa ai piedi, in senso
orario, per tre volte, chiudendoogni
voltail saccoenergetico.

N.B. Possiamoeffettuarel' accarezza-


mento anche mentalmente,immagi-
nandociob di f'arlocon eli occhi della
mente.

.64. . 6- 5.
TRATTAA4ENTO
I/ELOCE 3" posizione:

Portareuna manosulla suagola quin-


Viene chiamato trattamentoveloce perch6 ogni posizionerichiede to chakra)e una sul collo. In questa
minimo un minuto. Tale limite pud comunqueessereprolungato: posizione si pud aprire il pollice.
dipendedall'energiadi chi viene sottopostoalla terapia(pii tempo L'energialavorasu tiroidee paratiroi-
stiamoper ogni posizione,pii I'eff'ettodella guarigioned veloce). de; permetteil liberof'luiredi emozio-
La personatrattatadeveesseresedutao sdraiata,mai in piedi. ni, sentimentie obiettivi della vita
espressitramitela parola.In generale.
l" posizione: si f'avoriscela comunicazionee la
Mettersia lato del paziente.Portarele creativith.
mani soprala suatesta,dovesi trclvail
settimochakra,che governala ghian- 4" posizione:
dola dell'epifesi,la cortecciacerebra-
le e I'occhio destro. Si canalizzano Portareuna manosul petto (chakradel
meglio le energiedei piani superiori. cuore)e I'altrasulla schiena,in paral-
lelo. La ghiandola interessatad il
timo. L'energialavoraper il buon fun-
zionamentodel sistemacardiocircola-
torio, respiratorioed immunitario.
Aiuta ad amare ed essereamati: dd
2" posizione:
I'autocontrollodella consapevolezza
Portare una mano sulla sua fronte superiore,nell'equilibriotra il piano
(sestochakra)e una sullanuca(ottavo fisico e quello spirituale.
chakra). Si "toccano" la ghiandola 5" posizione:
dell'ipofisi,il talamoe I'occhiosini-
stro. Con questa posizioneI'energia
lavora per "purificare" le false perce- Portare una mano sul terzo chakra.
zioni mentali della realtir, portando quello del plessosolare,e I'altrasulla
serenitied una visioneconcreta.luci- schiena,in parallelo.L'energialavora
da e consapevole delle cose. su milza, pancreas, sul sistemanervo-
so e la nutrizione.E' il chakralegato
alla volonti e al poterepersonale,alla
realizzazionesaggia, alla centratura
equilibrata.

.6 6 . . 6J.
t
6"posizione: ACCI&EZZAMENTOAI.IRA:

Portare una mano sull'ombelico Concludereil trattamentoaccarezzan-


(secondochakra) e I'altra dietro la do I'auraper tre volte, partendodal-
schiena.all'altezzadelle vertebrelom- I'alto verso il basso. fbrmando una
bari.L'energiaagiscesu ovaiee testi- piramide.
coli; rendefluide le emozioni,il pia- Questomodo di operared indicatosia
cere,sciogliele tensionie favoriscela cheil pazientesia in piedio sia sedu-
puliziadel corpo,I'eliminazione delle to o sdraiatosu un lettino.Se d seduto
tossine(urina e feci), la circolazione o in piedi, I'accarezzamento dell'aura
sanguignae linfatica. viene fatto portandouna mano alla
volta sullatestadel paziente,scenden-
do fino ai suoipiedi.con tuttee due le
rnani sfiorando la personatoccando
terra;in questomodo si chiudeI'aura
come se si disegnasse una piramide.
Se E sdraiato.il contattonon devemai
7'posizione:
mancaree i movimentisonoi medesi-
mi (sernpredalla testaversoi piedi,).
Portareuna mano sulla zona pubicae Questotrattamentod consigliabilea
I'altra sul chakra del coccige (zona tutti ma, in particolarmodo. a coloro
sacrale).Andiamoad agiresullesurre- che hanno bisognocostantedi ener-
nali. L'energiain equilibrio permette gia: personeanzianeo molto malate.
di sentirele proprie"radici" e bisogni Infatti, operandosui punti di fbrza,
primari: regolaI'alimentazione: aiuta viene maggiorrnente attivataI'energia
a superarela paura,la rabbia,l'apatia, che portabenessere al corpo.
la mancata concretizzazionedegli ll trattamentovelocepud esseresosti-
obiettivi. la non accettazionedella tuito al trattamentocompleto,ma non
propriasessualith.Il primo chakrad la d globalecomequest'ultimo. Se si ha
basedella persona. la possibilith di scegliere,
consigliodi
P ri t n t t ttt' t'u re l a.dnt e nI o d u ru operareattraversole 2l posizioni.

. 69.
'68 '
TMTTAA,TENTOSUGI,I AITRI
PER SMUO1DREI,E ENERGIENEI CHAKMS

Questo trattamentopermetteai chakras(punti cli fbrza del nostro


corpo)di pulsarepiir correttamente.
La duratae di l5 minuti corrispondenti alle quindiciprsizioni,rima-
nendosu ciascuna posizioneminimo I minuto.
Si pud operareindif-ferentementesulla dx comesulla sx.
Seguendola sequenza dei disegniriportatineilepagineseguentisari di
lacile comprensionelo spostamento delle mani duranteil trattamento.

- Bilanciaturaal cuore(rempoa piacere).

- Primu posi:ione: 3-3


Portarele mani (una alravolta)sur 3o chakra(o pressosorare).
- Sec'ondu posiz.ione:3-2
Staccareuna sola mano(cladisegnoIa clx)e posizionarla
sul 2o chakra(ombelico).
' Terzupo:;i:.ione:3-l
Staccareuna sola mano (cladisegnola dx) e posizionarla
Sect ntlo uL'curei...dtil ent( ) u u ro sul lochakra(pube).

'V Quartu po.sizione:3-2


Staccareuna sola mano(da rlisegnoIa dx) e posizionarla
sul 2o chakra(ombelico).
Quinta posi:.ione: 3-3
Staccareuna sola mano(da di.segnola dx) e posizionarla
sul 3o chakra(PlessoSolare).
Sestopo:;iz.ionc:3-4
Staccareuna sola mano(da disegnola sx) e posizionarla
sul 4o chakra(cuore).
Sett inru po.si z.ione.--)-5
Staccareuna sola mano(da disegnola sx) e posizionarla
Ter:1t 111'1'11y1,
1:u n1en to e u re
sul 5o chakra(golao collo);aprireancheil pollice.

.70.
. Jl.
Ottut'uposi:,ione: 3-6
Staccare una solamano(da disegnola sx) e posizionarla
sul 6o chakra(terzoocchio - fronte).
Nonulto.sizione: 3-7
Staccare una sola mano(da disegnola sx) e posizionarla
sul 7o chakra(sommitidel capo).
Dec'irncr posi:ione: 3-8
Staccare una solamano(da disegnola sx) e posizionarla
sull'8ochakra(nuca).
Untl i <'e.si mtt po,si zione: -1-9
Staccare una solamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul 9o chakra(mano,dorsoo palmo).
Dodice.s i ma yt si:i one: 3 -9
Staccare una solamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul 9" chakra(mano,dorsoo palmo).
Tredi<'esimu po,si:.ione: 3- I 0
Staccare una solamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul l0o chakra(piantadel piedeo caviglie). l posizione3/3 2" posizione3/2
Quutbrtlicesimuyt.si:ione: 3- I 0
Staccare una solamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul l0'chakra (piantadel piedeo caviglie).
Qttindi cesi nrcrpo si:.ione : 3 -3
Riportarela manosul 3o chakra(PlessoSolare).

Al terminedel trattamentoeseguirentanualmente o mentalmente


dell'aura partendoscmpre dalla testa e non dai
I'accarezzatnento
piedi(in sensoantiorarioo in sensoorario).

dellemaniper interrompere
Strofinamento il contatto.
definitivamente

3" posizione3/l 4" posizione3/2

. J2. .13 .
,{
'\.
- i[
t ,? '\

9l' (
t'4:
\qi

5" posizione3/3 6" posizione3/4 9" posizione3/7 10"posizione3/8

I
I

I
I
I
\\

7' posizione3/5 8" posizione3/6 I l" posizione3/9 12"posizione3/9

. -74. .75 .
1 AUTOTRATTAMENTO
DELI,E15 POSIZIOM:
SNMOI,ATORE
DETCHAKMS
/\
\\ l
\),
Questoautotrattamento ci pennettedi stimolarei nostri centri di forza

i'r" chakras rimanendo su noi stessiperalmenol5 minuti(r' perposizione).


Si pud operaresia sedutiche sdraiati.
Bilanciaturaal cuore(il tempod a piacere).
(
Primu posizione:3-3
) Portarele mani (unaalla volta)sul 3o chakra(o plessoSolare).

Seconcluposi:.ione:3-2
Staccare unasolamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul 2o chakra(ombelico).

13"posizione
3/10 l4' posizione3/|0 TerZttpo.siZione:3-l
Staccare unasolamano(da disegnola dx) e posizionarla
sul I" chakra(pube).

Qul rte po.ti:.iorte: -i -2


Staccareuna sola mano (da disegnola dx) e posizionarla
sul 2" chakra(ombelico).
| /\--'
/'->>- -t-..
-\ Quintu po.siz.ione
: 3 --1
;t 1\ '--' Staccare unasolamano(da disegnoIa dx) e p<lsizionarla
YJJ I;-=,) sul 3o chakra(Pless<t Solare).

t41 Sestultosiiione: 3-1


Staccareuna sola mano (da disegnola sx) e posizionarla

l,(Y sul 4" chakra(cuore).

I\A Setlimuptt.si:iortt: 3 -5
Staccareuna sola mano (da disegnola sx) e posizionarlir
sul 5' chakra(golao collo):aprireancheil pollice.
l-5"posizione3/3 Accarezzamento
delI' Aura

.76. .77.
Ottctvaposi:ione: 3-6
Staccareuna solamano (da disegnola sx) e posizionarla
sul 6" chakra(terzoocchio - fionte).

Nona posizione:3-7
Staccareuna solztrnano(da disegnola sx) e posizionarla
sul 7" chakra(sommithdel capo).

Dec'ima posi:iotte: 3-8


Staccareuna solamano(da disegnola sx) e posizionarla
sull'8" chakra(nuca).

: 3 -7
Undicesimaposi:,iotte (
Staccareuna solamano (da disegnola sx) e posizionarla
sul 7o chakra(sommitirdel capo).
l" posizione3/3 \
Y
t\
Dodicesimuposi:ione: 3-6 POSizione
Staccareuna solamano (da disegnola sx) e posizionarla
sul 6o chakra(terzoocchio - fronte).
3' posizione3i I
Tretlicesimu posi :.ione: 3 -5
Staccareuna solamano (da disegnola sx) e posizionarla
sul 5o chakra(golao collo);aprireancheil pollice.

: 3 -1
simu Ttosi:ione
Quattordic:e
Staccareuna solitmano(da disegnola sx) e posizionarla
sul 4" chakra(cuore).

Quindic'esima posi:ione: 3 -3
Staccareuna solamano (da disegnola sx) e posizionarla
sul 3o chakra(PlessoSolare).
YA
izione
delle mani
eseguirelo strofinamento
Al terminedel trattamento
interrompere
definitivamenteil contatto.

6" posizione3/4

.78. .79.

l
T" posizione3/5 ll" posizione3/7

8' posizione3/6
12"posizione3/6

9" posiziorre3/7
14"posizione3/4 V
I
I
10"posizione3/8 /\
t\

l5"posizione-)/ -1

.80. .81 .
IMTTAMENTO LOCALE COSAFAREDOPOLEATTTVAZOMENERGENCHE

ogni voltache desideriamo trattarcio trattareesclusivamenre un punro


del nostrocolpo. possiamorirrranere nellapo.sizione tutto il ternpoche Dopo aver ricevutole attivazionienergetiche relativeal primo livello
vogliamo.
Reiki, d consigliabileeseguiregli scambidi energiacon un'altraper-
Proveremosensazioni che ci permetteranno di comprendere cid che si sonache abbiaricevutoalmenoil primo livello. Per scambiodi ener-
sta verificando,in quel momento,nel puntotrattato.
gia si intendeun trattamentocompletodi 63 minuti seguendole 2l
capitagii che,d'istinto,posizioniamo le manisullapartedolenteuti- posizioni(tre minuti per posizione):per sessantatreminuti si dd ener-
lizzandctin seguitofarmacio terapieche conosciamoo che ci consi-
gia e per altri sessantatre
si riceveenergia.
gliano. Grazie al Reiki possiamoandareacl agire prontamentesul
Dovrannoessereetl'ettuatiquattroscambicompletidi energiaper quat-
malessere. seguendoquestasernpliceprocedura:
tro giorniconsecutivi.
- bilanciatura al cuore:
Durantei quattrogiorni di scambi,bisognafare almenotre bagni in
- stacchiamo unamanoper voltae posizionialnole sullazonaclol'r.sa: acquatiepidae sale.Va tatto dopo lo scambiodi energia.preferibil-
- sostiamoper tutto il tempoche desiderianro.
mentela sera(anchese il trattamentod avvenutodurantela giornata).
Duranteil trattamentosari molto probabileprovilrediverse.sensazioni
In cosaconsiste:ci si immergeper circa tnezz'orain vascada bagno
quali il caldo,il fieddo,fbrmicolio ecc.;in quesrocasosari pii sem_
con acquatiepidanella qualed statoscioltomezzochilo di salegros-
plice percepireil cambiamentoin atto.
so (evitareI'usodi salefino: ha subitoun processodi raffinazioneche
Se necessario. il trattamentopud essereripetutopiir volte e a lungo.
lo ha impoveritodi minerali).lmmergereancheicapelli e bagnareil
II trattamentolocalesuglialtri pud essere praticatotranquillarnente. viso. Non introdurrein acquaalcun tipo di saponeo detergente. Al
Ricordiamociche non assorbiamole alterazionienergetiche dellaper- temineeseguireshampooe docciautili a togliereil saledalla pelle.
sonatrattata.
Non deve destarepreoccupazione il sensodi stanchezza che si prova
Alla fine occorre sempre accarezzarel'aura (in r'odo mentale o
poco dopo che si d in acqua:l'energiasta lavorandonel corpo.Questa
manuale).
attivitil pud esserepercepitasotto forma di stanchezza anchedopo il
Se abbiamoricevutoil seconclo liveilo Reiki possiamoutilizzarei sim- bagno:sardsufficienteun breveperiododi riposoper ritrovarsirinvi-
boli per accelerare il risultatodesiderato. goriti e temprati.Quella del bagnod una praticada non sottovalutare
poich6aiuta la pelle a smaltireIe tossineportatein superticiedall'e-
nergiaReiki.
Il bagnocon il saleb una praticada non archiviareuna volta conclusi
gli scambidi energia:quandoci si sentestanchisi dovrebbeeff-ettuare
un autotrattamento seguitoda un bagnocon il sale.Il benessere fisico
che ne consegue i assicurato.
Le donne mestruatedovrebberoattenderela fine del ciclo prima di
cominciaregli scanrbidi energia,cosi da poterfare anchei bagni con
il sale.Dopo le attivazionienergeticheil ciclo potrebbebloccarsio

.82.
.83.
ripresentarsipii di una volta nel corso dei primi 30-40 giorni: non
bisognapreoccuparsi, SECONDOI,I\DI,TO REIKI
d solo una reazionedel corpoche poi passa.
Le donneche a.spettano un bambinodevonoriceveretrattanrenti.solo
relativamentealle posizionidella testa:il t'etoche b in loro. infatti.
potrebbenon gradire I'energiafornitagli, in quanto ne possiedeuna Chi decidedi ricevereil secondolivello,apprende dei sirnbolicosmi-
sua. In questocasoB possibileeseguirel'autotrattamento ci o chiavi di accessoche gli pennettonodi agirea distanzaper qual-
rimanendo
solonei punti l-2-3 (occhi- gola - petto). siasiesigenza personale o collettiva.Perch6questosia possibile,egli
Una volta che i canalisonoapertinoi siamogid in gradodi operaresu deve ricevereun'ulterioreattivazioneenergeticaattraversola quale i
noi stessie su tutto quelloche ci circonda. simboliappresisonodefinitivamente inseritinellasuaessenza. Potri
Non b necessario quindi usarlinellasua vita attualee nelle vite che egli stessosi pro-
effettuaregli scambisubitodopo il corsodi primo
livello, possonopassareanche dei giorni o dei mesi: l'inrportanteb grammeri in futuro.
comunqueeseguireI'uutotrattamento La conoscenza del .secondo livello Reiki si completacon il primo,
e. quando si decide di fare eli
scambi,larli in modoconsecutivo. facendocapirea chi lo ha ricevuto,cosarealmente sia il Reiki.
Chi lo ha ricevuto,pud lavoraresu se stessoe sugli altri, ottenendo
I bambinidi eti compresatra 0 e 3 anni che hannoricevutoil primo guarigionie cambianrenti dellasuavita.
livello Reiki non necessitano Il secondolivelloarricclrisce il prirlo di una rnag-riore conoscenza ed
di scambienergetici:sonogii carichidi
energia.Non hanno neppurebisognoclei bagni con il sale: volendo operativiti.Con i sirnbolicosrnici,attraverso la mente, si pud operare
possonof'areun bagnodi 5-10 mrnuti, a discrezionedel genitore.I a distanza,potenziandosemprepiir la propriaenergia.
bambinidi etdcompresatra i 1 e i 12 anni,possonopraticaregli scam- E'consigliatoa tuttil le persone sentonodi doverloriceveresecondola
bi di energiaper un temporidotto:si lavoritsuile2r posizionicon un loro volonti e nel periododa loro ritenutopiir ade_euato.
tempo di f-ermatanon superiorea l-2 minuti. Devono efTettuare Nessunaltro d in gradodi deciderequandoquestodeveaccadere.
al
massimodue bagnicon il sale,di duratanon superioreai l-5-20rninu- L'apprendimento di questolivello permettedi superareil piano del
ti. Inoltred consigliabile lavoromanualeper iniziareil lavoromentale.Le mani sonoun sup-
efl'ettuarli
a giornialrerni.
se il bambinovuole, in .seguito.potri effettuareir bagnocon il sale porto.non servonopiir. possonoessereimpegnatenello svolgimentodi
quandone sentiri il bisogno. altreattivitir.Reiki pud esseretrasmesso r.nentresi guida.si parla,stan-
I bambinipossonopraticareI'autotrattamento do sul postodi lavoro...L'importanted procederepronunciandocor-
quandovoglionoe per il
tempoche ritengonoopportuno.Si consigliadi valutarecon curaogni rettamentei simboli e rispettandoI'ordinestabilito.
singolocaso:ad esempio.se il barnbinodopo Ie attivazionienergeti- Questeaf'fbrmazioninon devono suscitareil riso di coloro che le
che si senteaftaticato,svogliatoe la sua temperaturacorporead leg- apprendono. Non si staltrcendtlun rugionarnen(o ulopistico. nonsiamo
germenteaumentata, nel campodellafantasiao della magia.La mented lo strumentopiir
d segnoche ha gi) ricevutotroppaenergiae che
non devericevernealtra. potentedi cui I'uomodisponeper compieretutto cid che vuole.
La magiad in te. usala.
Il pensieropermettedi realizzarequasitutte le nostreazioni.Noi fac-
ciamomoltecose,credendodi farlesenzapensarci. Essesonoinvece
azioni gi) pensatenel passatoe diventatedelle abitudini grazie alla
memoria.Il pensierod velocissimo: in un millesimodi secondopos-

.84.
.85.
siamorisponderea domandequali quanteuovacompongonouna cloz- In casodi difflcolth per quantoriguardail loro apprendimento, anno-
zinao comeci chiamianro. tateli.Appena li avreteben fissi nella vostramenteperd, bruciateil
Il pensiero. in pochiseconcli,
compieir giro del mondoe dell'universo. foglio cosi che possanotornareall'universoal qualeappartengono. Se
Il nostrocervello d una radio ricetrasmittente, capacedi emetteree affidateo insegnatei simboli a chi non li conosce,createloro uno
ricevereonde. scompenso e uno statodi confusione.
Alcuni individuiriesconoa stabirireun veroe propriocontattotelepa- Le provea sufliagiodi quantosi sta dicendo,possonoessererecepite
tico che permetteloro di comunicarea distanza,senzaI'usodel telefb- tra le esperienzecomuni dei Reikisti.Il pin delle volte sonoanch'essi
no (oggi sonochiamatiparanormalio telepatici). degli increduli,ravvedutisiin seguito.Sono in molti a raccontaredi
'futti abbiarnosperimentato
almenouna volta nella vita questacapa- comehannoguaritopersonedistantida loro molti chilonretrio di come
citi. Parlo di quandopensiamoad una personae, immecliatamenre, sianoriusciti arealizzarecoseprima ritenuteimpossibili.
squillail telefbnoed d colui al qualestavamopensando. Non solo, Possonoesseretrattatiancheanimaliche stannomale e che possono
quantevolte ci capitadi saperein anticipoquello che diri la persona I
i guarirecomed'incanto.
che abbiamodi fionte, come se glielo avessimoletto nel pensiero.E' Cos)d per tutto quello che vive nella materiae nell'energia.
esattamente quello che d avvenuto.Solo ci d difricile ammetterlo. t A volte vienechiestoai partecipantial corsodi portareuna lavagnetla
sostenerequesraveritir.significherebbesentircidegli dei, oltre che cancellabilecon pennarello.Questoaccorgimentopermetteridi fare
andarecontromolte leggi tlsicheche neganotale f'enomeno. praticanello scriverei simbolie di memorizzarli.
Pochi di noi sannoche il nostrocerveiloviene usatoper circa rl l0o/o
della sua massa.Del resto,b probabileche ci vengaspiegatoe dimo-
stratoche particolaridori non sono il privilegio di pochi individui,
bensidoni naturaliche tutti possediamo. Con il Reiki si pud prendere
coscienzadi cid ed impararead usaretale patrimonioper noi stessie
per gli altri. La conoscenza dei sirnbolicosmiciappropriati.creeri un
contattotra noi e I'universo.permettendoci di clialogarecon tutti e con
tutto. Sarl possibiletrasmettereenergiaalle personedistantida noi,
addiritturase residentiin un altro continente.
Il secondolivello ci permettedi operareanche senzaefrettuarela
bilanciaturaal cuore:ess()scorredentrodi noi gii con il primo livello
e la bilanciaturaserveper dare un impursomaggioreall'Energia.col
secondolivello, la bilanciaturaal cuoresi eseguementalmente e l,im-
pulsomaggioresi ottienecon il primo simbolocosmico.
I simboli.per la loro importanzae Ia roro potenza.sono<laconsioerar-
si segreti.
Essi sonouna conoscenza preziosache non devecaderenelle mani di
chi non d prontoa riceverli.Non vannorivelati a chi non ha mai fre-
quentatoun corsoReiki. Non vannoneppureannotatisu cartao altro.

.86.
. 8J.
It SIGNIFICATO
DEISIMBOI,I
DEI,SECONDO
LNELLO Conoscere i simbolidel secondolivello.dir all'uomola possibilitddi
otteneretutto ciir che d giustochiedere.Trattarele situazionisfavore-
voli, contribuisce a propiziarle.Trattarei nostrinemici,ci aiutaa ren-
PruuoSwbLo derli amici. Col Reiki d possibileabbatteretutte le barriereche il
mondoesternoinnalzadavantia noi al tlne di irrpedirciI'ottenimento
TUTTA L'BNBRGIA DELL'UNIVERSO di cid checi spetta.
E'CONCENTRATAIN QUESTOPUNTO Si possonotrattaresituaziclniche hannocausatodei traumi alla nostra
L'energiae I'universo
si muovonofbrmando persona,che bloccanola nostravita su di Lrnbinariomorto.Se trattate,
una spiralein sensoorarioe antiorario. essesi sbloccanoo si rivelano.facendocicomprendere il motivo per il
qualesonoaccadute determinate cose.Ci aiutaltoa capirela nostravita
ed il nostrodestino.
Secondo
SntbLo
Il destinostessopud esseretrattato:d sufficientemetterloin bolla e
domandargli mentalmente cosaci riservaper il fuluro.Se non ottenia-
L'ESSBRE UMANO E DIO SONO UNO
mo alcunarispostasignificachenon d ancorail momentodi conosce-
Sonouniti. Lo stessodiscorsovaleper il nrinerale.
re le risposteattese.
il vegetale
o I'animale.Dio d puraenersia.
Non preoccupiamoci. mandiamoenergiaaspettando con fiduciai risul-
Egli ha creatoil visibilee l'invisibilee si rrova
tati che non tarderannoa rlanif'estarsi.
in ogni particellavibrante.
Se vogliamotrattareuna situazioneche potrebbenon svolgersicome
desideriamo. non si fa altro che rnetterlain bolla. Pud essereun libro.
TenzoSwtbolo se tenriarnoun'interrogitzione dei nostrifigli: unacambiale,se pensia-
mo di non riuscirea pagarla.E' giustoclireche I'universo non donail
IL DIO CHE E'IN ME, denarocosi, in can-rbiodi nulla: essofornisceI'opportunitidi guada-
SI UNISCE AL DIO CHE E' IN TE, gnarecid che ci serve,creandodelle situazionifavorevoli(possiamo
PER PORTARE ILLUMINAZIONE, trovarelavoroo ottenereun prestito).
UNITA E IO SONO UNO CONIE TE Se siarlo in causacon qualcuno,nrettiatnonellabolla I'incartamento
QuestostaI significareche.quandoil rnio pensiero della causao il tribunalestesso:se cerchiamoparcheggioo stiamoper
d rivoltoad un altro fiatello,qualunque essosia, partire.trattiamoI'autoe la situazione.
animale,vegetale, mineraleo umano,la scintilladi vita Per le coseinanimatenon d necessario chiedereil permesso.Si deve
che ne scaturiscesi unisceall'energia di Dio. cliventando comunqueefl-ettuare I'accarezzamento dell'aurapartendosempredal-
una unita.Possiamo essere diversi.fisicr.rntente I'alto versoil bassoa fbrnta di uovct.E' possibileitnchecon i fiatelli
o materiahnente, ma nel nostroesserepii profbndo disincarnati:bastamettcrenella bolla I'iingelocustodeche ognunodi
ardeuna scintillache rimarri con noi eternamente. noi possiede,ricordandosisemprcdi chiedereil permessoprima di
inviareenergiaagli esseriviventi,anchese vivono in un'altradimen-
sione,anchese esistegi) un accordoverbale.
Il procedirnento deve essereeseguitonell'arcodi 2;l ore. Ogni volta

.88. .89.
che noi riceviamouna rispostanegativa,chiudiamoil contatto,per le AUTOTMTTAMENTO
prime tre volte: la quartavolta. imponiamola nostravolonthe diamo REIKI
I,ITTETTO
CONIt SECONDO
energiaper un minuto,mandandosolo il primo simbolo;la quinta
volta, per due minuti; la sestavolta, per tre rninuti,aumentandoogni
volta di un minuto sino all'ottenimentodi una rispostapositiva.Se le
Autotrattomento nrcntaIe munuu
inveceil soggettod presentee la prima rispostab negativa,imponete
subitola vostravolonti insistendocon il primo simbolo.In lui avverrh Per questotrattamentoindividualesi
un cambiamento. usanoil secondoe il primo sirnbolo
Ricordatevidi non crearemai problemia nessuno. pronunciandoliognunoper tre volte.
Si pud anche trattareuna personamalata solo nei punti doloranti, Non d importantequale mano venga
inviandoenergianelle zone interessate facendolargo uso del primo appoggiatasulla nuca,I'importanteE
simboloe creandofrasi a nostropiacere. formare una T capovoltacome da
Se conoscetedei fiatelli disincarnati,chiedeteil loro aiuto per realiz- disegno.
zarecid che voleteo per aiutareil malatoche stateaiutando.
Chi conoscedavveroil secondolivello,non incontrapiir ostacolisulla ESECUZIONE
suastrada:inrparatea trattarele situazionidifficoltosedi tutti i giorni
e scoprireteche la vita d semplicee bella. - Bilanciaturaal cuore.
Imparatea chiedereal Reiki cid che vi serve. - Appoggiareuna mano sulla nucae I'altramano sulla testaforman-
do una T. pronunciandomentalmenteper tre volte il 2" simboloe
Il Reiki d Energiad'Amoree non si dimenticadi voi per tre volte il l" sintbolo(se si vuole si pub pronunciare,sempre
e vi dh cid che vi b utile in quel momento. mentalmente e per tre volte,il proprionome).
- Immaginareche un fiume di luce dall'altoscendae avvtllgatutto il
I simbolivannopronunciaticorrettamente, rispettandoI'ordinestabilito. nostro corpo, facendoin modo che l'energiaarrivi a lavorarein
I simboli si possonodisegnareo visualizzareo se ne pud pronunciare profonditdportandoequilibriopronunciandofrasi inerential pro-
il nome;in ogni casoI'importanted solo pronunciarne correttamente il blema accompagnate dal lo simbolo che permetteI'accelerazione
nome(il disegnoe la visualizzazionenon sonoquindi indispensabili da dellamutazione energetica.
usarequandooperiamocon il secondolivello). - Il tempodi duratadi questoautotrattamento d soggettivo.E'consi-
gliabileeseguirlosedutio sdraiati,mai in piedi.
- Al terminedell'autotrattanlento, possiamoringraziare I'energiachesta
lavorandoin noi. e interrompiamo il contatto le
strofinandoci mani.

Possiuno abbinorei simboli del secondrtlivello


ull'uutotntttomentodel primo livello.

. 91 .
.90.
Bolla programmata per I'autotrattamento MODI D'UsO PRANCODEI, SECONDO[I\DI,IO REIKI

Come accadeper la programrlazione Trattamento mentale e manuale con la persona presente:


della bolla per il trattamentoa distan- Si fa accomodare il pazientesu di una sediamettendoloil piir possibi-
za, cosi accadeancheper I'autotratta- le a proprio agio. Con gli occhi chiusi ci mettiamoa circa I m. alle
mentocon il secondolivello. spalledellapersona.
Immaginiamociavvolti in un campo
di lbrze tbollat. pntnunciam(l per trc t-
volte il 3' simbolo,per tre volte il lo
simbolo, dopo aver mandatoener-eia
possiamo programmarla dandogli
giorno,mese,annoe ora di fine bolla.
Si ricordache una bollaha una durata
massimadi 30 riprogramrnabile.
-cg. +-Im.+
Al lerminesi ringraziae si inl.errortrpe
il contattostrofinandosile mani.
Duranteil tempodi programmaziorte
possiamopronunciareil simbolo per
rafforzaremaggiormente l'energiache
sta lavorando.

.92. -93.
Il Reikistaeseguela bilanciaturaal cuore,poi apredavantia s6 i palmi Si ritornaindietrocon il braccioe si portanole mani una sopraI'altra
delle rnani(uno alla volta).traccianell'ariail sirnbolon. 2 pronun- (fig. A). Ci si avvicinaallapersona. si appoggiala manodestrao sini-
ciandolomentalmente per tre volte stra sulla sua nucae I'altra direttamentesoprail 7" chakra,fornrando
una "T". Si ripetonoper tre volte il simbolon. 2. per tre volte il sim-
bolo n. I e in ultimo il nomedellapersona(fig. B).

Tornaindietrocon il braccio.Chiudeil pugnoper cancellareil simbo-


lo precedente. Riaprela nrano.allungail braccioe con la dx o la sx trac-
cia nell'ariail simbolon. I pronunciandolo mentalmente per tre volte. A questopunto vi sonotre fasi da rispettare:

I) La prima.f'usedel trattamentoprevedeil caricamento energeti-


co per il terapeuta(circa 30 secondio piir, come ci si sentedi fare),
sintbolo I tempo in cui I'energiapenetranell'operatorecaricandoloin modo
ottimale.
2) Seutndn .fase: mentalmente,attraverso il pensiero (meglio
ancoracon la vistalizzazione)si cominciaa trasmettereenergia,f'acen-
dola scorrereattraversole mani. Si inizia dalla testa,spalle,braccia.
petto,schiena,intestino,bacino,spinadorsale,garnbe... continuandoa
lavorareindirizzandocoscientemente I'energiafino al raggiungimento
dellapuntadei piedi.Nelle zoneeventualmente visualizzatescure(es.
organicon malattielatentio passatee ancoradeboli),consigliodi tra-
smetterecon forza il simbolo l. quasitosseun bombardamento ener-
getico sulla partestessa.Una volta resoomogeneoil lavoro energeti-

. 94' .95.
co, ordiniamomentalmente all'energia di fluire continuamentedalla TRATIAMENTO A DISTANZA
testaai piedi fbnnandovortici energeticiche illuminerannoe firrtifl-
cherannoil paziente. Le modaliti che seguonopermettonodi realizzareLlnacosa affhsci-
Trascorsialmenotre ntinuti,blocchiamol'energia- per tutto il tempo nantee, allo stessoternpo.la possibilitidi trasmettere I'enersiacosrni-
che necessita - pronunciandoper tre volte il primo sirnbolo. ca d'amoresenzatoccarecon manola personao I'oggettoa cui b desti-
nata.Come ho gih spiegato.questoprocessosi basasu leggi tisiche
3) che ha una duratadi almenotrentasecondi.
Faserilassante ben precise.
Durantequestotempomandiamoil prirno simbolo. E' possibileagireanchesugli eventiche dobbiamoaffrontarein modo
da renderlia noi livorevoli. Ad esempio.possiamotrattareI'andamen-
Al termine ringraziamomentalmente to scolasticodei nostri figli, un incontrodi lavoroo affettivo...
l'energiaper il lavorofattoe la persona Si usanoisimbolile3.
peressersisottoposta al trattamento.
Si accarezza mentalmente o manual- Posi:ione dell' operarore: Figura I
mente I'aura per tre volte (Fig. C), sedu(oo in piedi. la posizione
partendodall'altoversoil bassoe prti pii cornodapossibile.
ci si strofinale rnaniper interrompere
il contattoenergetico. Esecuzione:
si possonocopriregli occhicon
N.B. Pudsucccderc. mentresi statrat- le mani.pensando allasituazio-
tando la personafisica presente,di ne in oggetto.oppure con gli
avvertire- di rif'lesso- un fbrte dolore occhi aperti;
l in una partedel nostrocorpo (sarala
+ nostrasensibilitia far si checid acca- - eseguirela bilanciatura
da): bisognaallora portarele nostre al cuore:
nranisullaparteinteressata e mandare
energia (la personaha una carenza
energetica che provocadolorein quel
punto).

.96. . 91 .
Figura 2 - chiedereall'essenz-adella personase vuole esseretrattata(le frasi
staccareuna tnano alla volta e possonoesseread es."Possomandartienergia'?". oppure"Possodia-
portarlccntrambeapertedavanti krearc con te'?"). Si tr.lclssonoottenererispostecli tipo: Fisico.
al petto; Mentaleo Visivo.Se non si ha una cli queste.si usala fantasia(b
imprlrtante.corrunque.andareoltre l'inrmaginazione, affinandola
propriasensibilit)).Se si trattadi una situazione non d necessrrirr
chiedereil pennesso;
- ottenutoil permesso,ef'fettuare il trattamentodella duratache rite-
niamo necessaria alla situazione o alla persona.usandoripetuta-
menteil prinrosimbolo.per inviareenergiac()nmaggiorecarica:
- dopo averringraziato. chiudereil contattoaccarezzand<l I'auraper
tre voltepartendoselnpredall'alto:
- sfregarsile nraniper interrompere il contatto.

crearedi fionte a noi unabolla con- Ltt buselter ogni lr(tttotncntosi t'onrprtnatli quc,ttil)(,,r.r(/,E'.q1.'
tenentela situazioneo la persona
che intendiamotrattarel - bilanciatura
al cuclre:

- aprirele rnanicon il palrnoversol'inflnik)conredptlrtatoin figura2;

- crcareatlrarct'sola ntlslramcntedavanlia noi urrcilmp()erter-ueli-


co (bolla).Non d importante vederla,importantissirno
d averlaclc-a-
Figura 4 staccarela manodx o sx e trac- ta con la nostranrente:
ciare il terzo simbolo(con la
mano, visualizzandolo o pro- - inserirenella bolla il soggettoanimatooppurela situazioneche
nunciandolo) per tre volte;tor- vogliamotrattare:
nare indietro e chir"rdereil
pugno: - pr0nunciarepertre volteil 3" simbol0con la pr<lpria
lnenteoppure
riaprire la nrantt, tracciareil allungandoil nostnrbraccio,destrot'rsinistrrl,
primo sirnbolcl(con la mano,
visuulizzandolo o pronttncian- - pronunciare
per tre volteil l' sintbolocon la propriamenteoppule
dolo) per tre volte; tornare il nostrobraccio.clestro
allungando o sinistnrl
indietro senza chiudere il
pugno bens) cotrtinuandoa - chiedereallapersonaanimatail permesso
di mandargli
energiao di
teuerele mani apertedavantial dialocarecon lui:
petto.

.9 8 . . 99.
a livello Fisico.Mentale,Visivo.
la rispostasi pud ottenere: ESEMPIE MODID'USO
Se non si ha una di questetre risposteusiamola nostrafantasia; DET,SECOAIDO
LNELLOREIKI A DISTANZA

da questolromento,avendoricevutorisposta.si pud mandareener-


gia per tutto il tempoche riteniamonecessario;
Le possibilitid'r.rso
del simbolo3 sonomolteplici:
ESSOD II, SIA,TBOI,O
BASEDI APERI1IM
alla fine ringraziamoil soggettoche ci ha dato la possibilitbdi tra-
srnettere l'energiae l'encrgiastcssal PEROGM IMTTAMENTOA DISTANZA.
dal piir senrplice
Riportiamoalcuniesenrpipraticipartendo e comune:
I'aurapartendodall'alto versoil basso.
per tre volte accarezziamo
Punto n. I:
le mani.
poi ci strol'irtiumo Trattamento a distanza per malattia

Fasi:

- bilanciaturaal cuore(Fig. l),


- staccareuna mano alla volta e poftarleentrambeapertedavantial
petto(Fig. 2)l

Figura I Figura 2

. 100. . l0l .
creiamo una bolla di fionte a noi, Punto n. 2:
visualizzando, se possibile,la persona Trattamento a distanza
che vogliamo trattare al suo interno in caso di risposta telepatica negativa
Figura 3
(Fig.3);
pronunciamo tnentalmenteper tre Formuliamola prima partedel trattamentoprecedente. fino al puntoin
volteil simbolo3; cui chiediamoalla personail permesso telepaticoaffermativopereff-et-
pronunciamo mentalmenteper tre tuareil trattamentoa distanza.In casodi rispostanegativa.NoNPoS-
volteil simbolol; sIAMopRocItDERE alle fasi successive. Dobbiamorispettarela volontl
pronunciamomentalmenteil nome della personain quantoil suo subconsciopotrebbeprestareattenzione
della personada trattare; ad altrecoseo situazionie la trasmissione di energia.in quel rlomen-
alla persona to. potrebbesviarlo o disturbarlo(es. se sta guidandoo eseguendo
chiediamotelepaticamente
il permessodi effettuareil trattamento: lavoridi precisione).
in casodi rispostamentalealfermativa. In questocaso, ringraziamougualmentela personamentalmentee
corninciamoa trasmetterecnergia. accarezziamo la bolla per tre volte chiudendoil contattoenergetico.
Formuliamofiasi positivedi guarigitl- Riproveremodopo qualcheora.
ne.visualizzando I'energiacheavvolge
la personadolcementee che penetrain Punto n. 3:
ogni parte del suo corpo, riportando Trattamento a distanza
equilibrio e benessere,lavorando in in caso di risposta telepatica costantementenegativa
profbnditir,con amore. Essa porteri
armoniaad ogni livello sia essoener- Riallacciandociall'esempioprecedente,se dopo il terzo tentativodi
getico.flsico,spirituale;il tempo b a trasmissione di energia,la personacontinuaa risponderenegativa-
Figura 4
nostropiacere mente,se la personaci sta a cuore,imporrela propriavolontirper un
minuto.Al terminedell'operazione interrompereil contattoe ripetere
nuovamenteil procedimentoaumentandodi un minuto il tempo del
Ultimato il trattamento,ringraziamola
personae I'energiaper il risultatoottenuto trattamento.Tale operazioneva ripetutanuovamente.Se la risposta
I'accarezzilmentodellabcllla il motivodi
risultaselnprenegativa.occorreveriflcaretelefirnicamente
e efTettuiamo
per tre volte, mentaleo manuale(Fig. 4). tale risposta.
Ricordarsiche comunquenon bisognaforzarela volontiraltrui:quindi
in questicasi b benenon chiederenienteall'energialasciandoche lei
N.B.: una cosamolto importanteda sape-
re b che noi possiatlopronunciare i sim- lavori liberamente.
boli senzadoverli n6 disegnare.n6 visua-
lizzare,perchdla loro tbrza stil nel pro-
nunciarlimentalmente o verbalmente.

. 103.
. 102.
Punton.4: ora).di lavorodell'energiasul gruppoo una partedi esso,ricordando-
Trattamento a distanz.a ci sempredi non programmareI'energiaper piir di 30 giorni consecu-
selezionandopiil personecontemporanearnente tivi (se serveancora,si pud rinnovarela bolla prima della scadenza).
Esempio:Gruppo Luce riceveenergiafino al giorno - mese- anno -
Fosi: ora: il so-qgettoI riceveenergiafino a quel momentospecificatamen-
- eseguiamo al cuore;
la bilanciatura te indicato.Poi ringraziarel'energiacosmica. accarezzlreI'auraestro-
- apriamole ntaniemetrtaltnente creiamodttecampidi lbrzacosi sud- finarsile mani.
divisi:bollaA (campoA), anticamera (luogo bolla B
di selezione);
(campoB), camera('parcheggit)' personeselezionate). BOLLANEI,I,A BOLLA

Operu?.ione:
Questoprocedimentoservequandouna personaha gii un programma
inserire il primo sog-eettonella attivoe vogliamochequestoprogramrtlit continttioppuresi annulli.Il
bolla A. Mandaretre volte il terzo procedimento d nroltosemplice:
simboloc tre v()lteil prirno. - bilanciaturaal cuore:
Chiedere l' auroriz.zaz,ionealla per-i rr;. - apriarnole nostrcmanil
sonapronunciando il suo nome.Se - creiamodavantia noi una bollavergine(Fig. l):
la rispostad atTermativa. spostare / t3t\ - con la nostramenteandiamoa prenderela bolla che b gi) statapro-
mentalmentela personanellabolla
\ r i' l
grammatae la inseriamo nellabollavergine(Fig. 2);
B. Inserire il secondo soggetto
\i'
- pronunciamoper tre volte il terzo simbolo allLrngando il braccio
nellabolla A. Mandaretre volte il con la rnanoaperta,oppuresolo a livello nrentale:
terzo simbolo.tre volte il Primo. - pronunciamoper tre volte il primo simboloallungandoil braccio
Chiedere l'aulorizz,azione.Se la con la manoapertaoppuresolamente a livellomentale:
risposta b negativa.ringraziare. - riprogramnriamo il tempoo lo annulliamo:
accarez'zare I'auradella bolla A e ringraziamo l'energiacosmicaper questoaiuto;
strol'inarsile mani.Percontinuare: accarezziamo la bolla mentalmenteo manualrnente e poi ci strofi-
ripeterela bilanciaturaal cttoresenzacreilrenrlovebcllle.Inserirela niamo le mani per interrompereil contatto.
terza personanella bolla A. Mandaretre volte il terzo simbolo. tre
volte il primo e il nomedellapersona.Chiederel'autorizzazione: se la Figura I Figura 2
rispostad positiva.metterlamentalmente in
nellabolla B. Selezionate
questomodo tutte le personeche vogliamo si
trattare, passa ad opera- (-)
re sulla bolla B. Dare un nome al gruppoe cominciarea trattarel'in-
sieme per il tempo a piacere.Ricordarsiche si d in contattocon le
essenzedelle personee si possonosentireanchele loro varie anomit-
lie fisicheo psichiche, nta interrottoil contattotuttofinisce.Possiamo
programmareil tempo(ricordandocidi precisarcgiorno.lrese,annoe

. 104. . l0-5.
Punto n. 5: Punto n.6:
Trattamento a distanza Trattumento manuale e mentale a contatto
per una persona che non si conosce e nello stssotempo operqre mentalmente a distanzs

Il procedinrento d ugualea quellodel trattamentoa distanza. Procediamocon il trattamentoa contatto(Fig. l):


Fasi:
- bilanciaturaal cuore; - eseguirela bilanciaturaal cuore,
- aprirele mani al petto.irnrnaginare una bolla e inserirviil nome, - staccareuna manoalla voltae appoggiarle sullapersonachevoglia-
una fbto oppureun oggettodella personanon conosciutal mo trattare:
- mandareper tre volte il terzosimbolo,per tre volte il prinrosimbolo; - pronunciarementalmente per tre volte il secondosimbolo;
- chiederealla personase vuole esseretrattata.Se la rispostad posi- - pronunciarementalmente per tre volte il primo simbolo;
tiva, proseguire,altrimentichiudereil contatto. - pronunciare il nomedellapersona(selo vogliamo);
N.B.Atrtontutit'tunente
in bollusi ittserist'rno
unc'|rc
tolorutclteltunttolitto dtt - mentreI'energiaflr.risceattraversole nostremarri pronunciamoil
'internrctliuri'. primosimboloquantevoltevogliamoper aumentare la potenzialitl
Esempio: dell'energia;
- io (terapeutasecondolivelloReiki) - ricordarsidi staccaresempreuna mano alla volta per passareda
- A mio conoscente. amicoo parente,intermediario una posizioneall'altrasenzamai interrompereil contatto.
- B arnicoche conosceC
- C personabisognosa Spesso accade che,durantel'utilizzodel secondolivelloReiki,contrat-
IO tiimentoa contatto.mentretrasureltiamo energiaad urrapersona,avver-

A tiarnola presenzainsistentenellanostramente,di altrepersone,coseo


situazioni.Questoaccadeperch6l'usodell'energia,
sibilit) e riusciamoquindia
affinala nostrasen-

captarela richiestatelepati- Figura I


ca di aiuto da partedi altre
A personeo situazioni.Senza C r,l A
?if',
interrompereil trattamento
--{> -+ manuale, possianto. se
abbiarnouna menteelastica.
con l'utilizzo del secondo
Nel casoche noi non conosciamo la persona, non abbiamon6 nome, livello Reiki. effbttuareun
n6 foto, n6 alcunoggettoda essaposseduto. per raggiungereil soggct- trattamentoa distanzacon-
to (es.C), nellabolla noi inseriamoA ed egli ci fari da "ponte"conB temporaneamente.
per raggiungere C. Tutto questoprocedimento E un f-attonormale,per-
ch6 I'energiauniscetutti coloroche hannoavllto a che t-arecon la per-
sonabisognosa.

. 1 06. . 107.
Fusi: - Se reputiarnonecessario I'aiutodi un altro fratelloreikista,egli dovri
Creiamointornoal soggettoo alla situazioneche vogliamotrattare,un crearela bolla. inserireil nostropaziente. ed automaticamente si irtseri-
carnpodi energia;se lo vediarnobene,se non lo vediarnova bene ltr rannotuttele personechehannofattoda ponteper raggiungere il perso-
stesso,importanted che la nostramentel'abbia creato naggio.
- visualizziamo la bollae inseriamola persona;
- fbrmuliamomentalmente tre volteil sirnbolo3. tre volteil simbolol.
Figura 2
I'eventualenontedella personilo la situazione.Dopo la formulazione
del simboloI. cominciarno subitola trasmissione di energia.Il rr:mp<l
e I Nosrno PIACERIi. ll trattamento proseguird fintantoch6sentiremo
il bisognodi trasmettere energiaed amore:
- per interrompere il contattoa distanza,ci comporteremo come per un
normaletrattamento di secondolivello Reiki. con I'unicaeventuale
variante che possiamo accarezzlreI'arrramentolnrcnteper tre volte,
dopo aver ringraziatoI'energia.
Mentre trattiarnomentalmentela situazionele nostremani continue-
rannola loro operasenzapauradi toglierenienteallapersona che stia-
nro trattando.Alla flne del trattamentomanualeaccarez.ziamo l'aura e
poi ci strofiniamole mani.
Possiamofare ancoraqualcosain piir per la personache stiamotrat-
tandomanualmente darndole unaprogrammazione (Fig.2;:
- creiamointornoad essaun campodi energia:
- mandiamomentalmente il 3" simboloper tre volte;
- rnandiamo mentalmente il l" simboloper tre volte:
- pronuncianro nrentalmente il tempo che vo-eliarno che l'energia
I'aiutidandogiorno- nrese- anno- ora;
- ringraziamomentalmente I'Universoe la personapcr questaoppor-
tunit) checi ha dato:
- lccarezziamoI'aurarnentalmente o rnanualmente:
- stroflnanrento dellemanie chiusura.

N.B.: duranteil trattamentomentaleo manuale,per situazionimoltcl


'fbrti'in cui noi non siamoin gradodi tarcelada soli. possiamochie-
dereaiutomentalmente a qualchepersonache sappiamo ha ricevutoil
secondolivelloReiki oppureai fiatellitrapassatio invisibili.

. 108. . l0g.
NOI SIA,tvtO[rN SOLE Punto n. 7:
Uso del secondo livello Reiki
Noi possiarno definirciun sole. per parlare con il nostro Io Interiore
In questomoclo.l'errergia del Reiki ci pennertedi oper:lreall'infirrito.
E' come se l'operatorediventasseun ostro concentratodi energia.Al L'r-rsodel secondolivello, non ha confini materiali.Fermo restanteil
bisogno.egli puitusarlaconvogliandola in un puntoprecisoo in diver- rispettodell'integritifisica.psrchica e spiritualedei nostrifratelli.esso
si punti.all'infinito,comei rageidel sole: ci permettedi vedere,osservare e chiederequalsiasicosa.
Possiamoconoscereancheil nostropassato.il nostro presenteecril
Ilprocedirnento d semprequelloper operarea distanzamentalmente: nostrofuturo.
- creareun cantpodi energiao bolla, In questocaso.mettiamonellabollanoi stessi.con la formulazione di
- inserirelalle persona/e o le situazioni; precisedomande.seguendole fasi descrittenelpunto n. 1..
- pronunctarementalntente o verbalmenteil 3' simbolo: - possiamoparlarecon il nostroio interioreed inf'luirepositivarnente
- pronunciare rnentalmente o verbalmente il l" sirnbolo: aiutandoil nostropresente o futuro.attraverso pensieripositivrusando
- chiedereallapersonase vuoleesserelrattata: il prinrosirnbolo,per rnigliorare situazionio sraridolorosie difrlciri.
- a rispostapclsitiva si procecle. cun la rispostrnegutivasi intcrrom- Dobbiamoricilrclarci chepossianro aiutaread alleviareanchesituazio-
pe il contattoringraziandola: ni rnoltopesantio malattieche noi stessiabbiarnosceltoconreespe-
- se invecevosliamotrattaresituazioni, inserirlenellabolla.usareil rierrzadi vita per unucrescitain corrslpevolezzl. Quesl()e il dcstinoo
3" c lo simholo.creandol'rasiche servan() pcr riuscireI rlggiun- Karrnache nessunod in grado di rncldificare o cambiareperchdb la
il risultatodesiderato: nostravolont).
-cere
- al termineaccarezzarlento e stroflnanrcnto dellemani. Mi perrnettodi rinrarcareche. a volte. pur)capitareche alcuneperso-
trc.avendoricevutoentrambii livelli Reikr.serrtuntr maggiorrrrente il
A - Operatrtre; realebeneficiodel primolivello.trovandoil secondo fantasioso o inef--
B, C, D, E, E G, H, 1...= flcace.Come maestrovi ricordo:
17(rsoneo .situtt:.iorri trutt(tte(l()re -"t'orrtirtuute
ud u.sureil secoutloliyallo.
I' energiut'rt.ttrticu stu luvrtrurttlo Nort utt<'rtruteyiu vet'<'hi<,
ideologic o lul.si<'rctltt".
l) ro t!runlnlutu ut I rut,erso let ttttst rtt Non usandoil secondolivello.una voltaricevuto.si diventapassivie
t'olontir permettete alle energiestagnantie squilrbratedi l'ermarela vostracre-
''*1.l
scitaenergetica. Se questoaccade(.ontitruete utl qt'r'olgen,inel .;intbo-
Prinradi interronrpereil contatto. 1o /. ripetendolo frequentemente e con insistenza.
possiamoprogramntarel'energia L'energia.stessa rontperi il ri.stagno energeticodel nronrento.perntet-
perch6lavori per il tempo che noi tendovidi carnbiaree vedereoltre.
riteniamo necessario(non piir di
trenta giorni. rinnovabili), con
bollanellabolla.

. l l 0.
. ilI .
Punto n.8: Punto n.9:
I-a schermatura (autotrattamento a distanza) Schemaper ricordarsi le operazioni svolte
programmando I' energia
Quandoavvertoil bisognodi protegger"mi o di potenziarela mia ener-
gia. posso eseguirela schermatura.Il procedimentod il seguente: In questaepocain cui il computerb indispensabile all'uomo,riuscramo
bilanciaturaal cuore.Portarele mani al petto e immaginareuna bolla anchea capire come si possaprogrammareI'energiaafTinch6lavori
corr la propriapersonaall'interno.Staccarela mano destrao sinistra, incessantemente per il ternpoche noi vogliamo.L'irnportanted senrpre
pronunciareil terzosimboloper tre volte, chiudereil pugnoe riporta- precisarela duratadella programmazione, cosi come succedequando
re la mano vicino alla spalla.Riaprirela mano,lanciareil primo sim- programmiamo un computer.
bolo e pronunciarloper tre volte.Riportarela mano vicino alla spalla. - Si pud programmareI'energiasolo quandosi lavoracon il secondo
Chiederel'autorizzazione alla propriaessenza, pronunciandoil proprio livello Reiki a distanza: primadi chiuderela bolla.si chiedeall'e-
nome. In casodi rispostanegativa,ringraziareed accarezzare l'aura, nergiadi lavorare,nel modo in cui noi le chiediamo,sino al giorno,
altrimentiprocederemandandoenergia.Si pub programmareil flusso mese,anno e ora. E' beneannotaresu un'agendaquestebolle pro-
di energiaafllnch6ci proteggaripetendouna frasedel tipo: "io voglio grammatein modo da ricordarsiquandoil flussofinisce.
che questaenetgiami proteggafino al giorno, mese.anno,ora", rin- - Quandosi vuole,si pud rinfbrzarela bolla: semplicemente pensan-
graziandoI'energia.Accarezzare I'auraper tre volte e staccareil con- dola e nrandandoil primo simbolo.
tattostrofinando le mrni. Dividereun foglio in 4 parti dove si scriveri:
- il nomedel soggettotrattatoo della situazione:
- datafine;
- ora fine;
- situazione.
La programmazione non devesuperarei 30 giorni.che possonoessere
-- riprogrammabili.Si possonoeseguirepii bolle per un solo soggetto:
--+ egli riceverirsenpre la potenzialitddi 100,non la somrnadi tutte le
Fr
n^(z bollecreateper situazionivarie.
"\*,.. \-!-,
Esemoio:
| ' t l . t r,
D,^t.!

Aa Nome Data fine Ora fine Situazione


A) Noi - Aa) Noi nella bollu
Carlo 20/2t98 24.00 Energiain tutto il corpo
N.B. Per mantenereuna buonacaricaenergetica durantetutto il perio- Giuseppe 1/3t98 24.00 Lavoro
do dellaschermatura,si consigliadi mandarementalmentealla bollail Carlo r8/3/98 r5.00 Lavoro
primo simbolo.Per schenlarsi,si pud anchevisualizzarela propria Casadi Carlo 20/3t98 24.00 Antifurtocosrt"tico
Luci a r0/3/98 r8.00 Parto
personaavvoltada una spirale.oppuredentroun cubo oppureall'in-
Valerio 2t/3t98 24.00 Esamilavoro
ternodi un triangolo.
Pietro t5/3/98 24.00 Esanristudio

.l l 2. . I13.
Punto n. I0:
ISTRUTTOREREIKIR.A.U.
Antifurto cosmico

questaoperazione
Pereseguire bisognainnanzitutto:
Attraversoil tenrpoe le esperienze che ho vissuto,ho potutoverifica-
re che il rletodo Reiki si sta giir diflirndendocome era previsto.Ho
- crearedavantia noi sempreuna bolla o campodi lbrza:
quindi pensato,quale Maestroe Presidentedell'Associazione Reiki
- inserirela casa,il terreno,la macchina,oppurequalchecosa che
AmoreUniversale. di creareil corsodi Istruttore R.A.U.I. II e III livel-
vogliamodif'endere da essererubatao alla qualepossanocreareatti
lo. Egli ricevead ogni livello delle attivazionimolto fbrti che lavora-
vandalici:
no sui tre pianiinrportanti
dell'uomonLlovo: il terzo.il quartoeil sesto
- pronunciare per 3 volte il -l' simbolo:
chakradandoglila possibilitir di ritrovarela fbrza e I'equilibrioche
- pronunciare per 3 volte il l" sirnbolo:
necessitaper proseguirenella propria trasfbnnazione. Le attivazioni
- iniz-iarea crearefrasi per la situazionevoluta usandosempreil
sonomolto importantiperch6sonounichenel loro genere.Esseservo-
primo simboloper potenziare la volonthl
no a prepariirecolui che credenel rnetodoReiki. che lo insegnae che,
rimanereil tempo che vogliarnoprogrammandogiorno - mese -
in futuro.vorri diventarcMAESTRO,figura che, in passato, veniva
anno- ora. per interromperela programmazione:
rispettatae alla qualetutti avevanola possibiliti di dornandare senza
ringraziareI'energiacosmica.accarezzare I'aurae chiudereil contatto.
alcuntimorequalsiasicosafbrmulatadallamente.In questotempoin
cui tutto vieneconfusoe rnanipolato, bisognaprepararepersonepsico-
logicamenteequilibrateche sappianocosarappresenta per I'untanitiril
Da quel momentoI'energiacon-
MctodoReiki.Perdiventarcistruttore hisognl.innrrnzitutttr. uverrice-
tinuerl a lavorarefino al girlrno
vuto il prinroed il secondoIivello Reiki R.A.U.,conoscere I'utilizzo
che abbiamovoluto. '[, 1
manualee nrentalesia del primo che del secondolivello Reiki. Il
Ogni ,qiornopossiamornandare tlli q1;i{rr 1 potenzialeistruttoredeve saperpresentareil metodo in tutte le sue
il primo simboloper aurlentare
la suapotenzialiti. I ilt .Jl lil- J sf'accettature,intervenirecon decisionenon facendosicoinvolgereda
cid che pud accadereduranteil trattamento;provvedereindividual-
Noteremoche colui che voleva
menteo insiemead altri ad organizzare. nellapropriazona,corsi.con-
creareuna situazionesgradevt'rle -\ t'erenze,congressie raduniche favoriscanola diflusionedel Reiki. Il
I'energiacheemettela bollacol-
nuovo istruttoredovri\seguirela lineache la R.A.U. staportandoavan-
piri l'anirna dell'individuoed \
ti ed essereelementoattivoal suo interno.Egli deveesserecon la pro-
egli si allontanerirdal luogo
pria mentenell'unit)umanae cosnricadi ogni essere.
senzacreareun problema.

i ATTIUAZIOM SPECIAIECOSIIICA:Attraverso le speciali attivazioni che l'lstruttore


Reiki riceve, le due auree cosmiche vengono rafforzate e nella sua esser,zasi viene
I a manifestare unaforxa ed una consapevolezia di cid che egli i in questo mornento
e quello che sarh il suo.futuro. Per lui sard sempre l'eterno presente avendo trova-
to I'equilibrio nel piano del cuore. Egli, attraverso questa consapevoleTTa,compren-
deri sempre pii il signfficato dell'Amore Cosmito.

. l 1 4. . ll- 5 .
NUOU SIMBOIJCOSMICI MAESTROREIKIR.A.U.

I segni,le sirnbologiesono mezziche ci permettonoil raggiungimen- Ho sempredetto che il cammino da intraprendere d duro. colmo di
to di un obiettivo. prove tese a saggiarele qualitir del futuro Maestro.ll terzo livello.
Come gii detto,con il secondolivello Reiki e con il Maestrato,la per- infatti,non aggiungenullaalla conoscenza acquisitacon i primi due.
sonaricevee conoscedelle sirnbologieche gli consentonodi manif'e- Essoha I'opportunitidi rendereattivele personeper il primo e secon-
starela propriavolonti, pur non avendola situazioneo il soggettoda do livello Reiki. La fbnnazionedi nuovi maestrid effettuatasolamen-
trattarepresenti. te da quei maestriche hunnomuturatouna realeesperienza e raggiun-
Questi sintboli fanno parte dell'alfabetocosmico Katizzo (vedi pag. to una conoscenza molto approtbndita di cib che d I'energiae quello
l3); essi sono gii dentro di noi e vengonorisvegliatiattraversola cherappresenta il MetodoReiki.Infatti,io sonoconvintochenonbasti
conoscenza del simbolo.Ci dannola possibilitddi dialogarea livello averedenarosufficienteper acquistareil gradodi master,anchese in
mentalecon ogni esserecreatote di svilupparentaggiormente le nostre giro si dice che conoscendo i sirnboliche servonoper aprirei canalila
l'acoltirtt capaciti latenti. personacresce.
Possonoessereutllizzatiogniqualvoltane sentiamoil bisogno. A mio parerenon d assolutamente vero.
Perapprenderli occorreaverricevutoil l' e tl2 livelloReiki R.A.U. Crescemoltissimoil proprioego che creasolamentegrandeconfusio-
Questi simboli sono statidatiora.peril risvegliodell'uomonuovoche, ne in ogni mentee in ogni cuorea coloroche si avvicinanoal metodo
attraversoI'aperturadei canaliReiki. ritroveri se stesscl qualecompo- Reiki se non d insegnatoe diffuso correttamente. Non d il denaroche
nentedi Energia.Materiae Spirito. fa il maestroma d il maestrovero che si risvegliae tutto vienecom-
Graziead una maggiorearnplificazione del 3o.4o e 6' Chakra,grazie pletato.Non ho quindi intenzionedi schierarmicon colorochecedono
al loro coloree alla manif-estazione della volont), egli nusciri a com- il terzo livello solamenteper denaroo svalutanoil grado del maestro
prenderemeglio laforza e I'anroreche d dentroe fuori di lui. Reiki. Io vorreicrearedei veri Maestricosmicidi Reiki: nel loro cuore
e nella Ioro mentedeveesserciquell'unithvera che ogni esserecerca
di raggiungere in mille modi. Il Maestrodeve viverein uno statodi
equilibriopsicologico;devesaperesserefratelloe amico di tutti colo-
ro chechiedonoainto.senzaalcunadistinzione di eti. cetosociale,cul-
tura.razza'.deveesserecostantemente attivoe presenteseguendo tutte
le filosoflecreatedall'uomo:in lui, perd,una sola deve essereI'unitd
dell'energiacon la materia,qualunqueessasia, solamenteallorapotrh
dire: "io sonomaestrodi me stessoe attraversola consapevolezza che
ho raggiuntopossoesserela fiamma di luce che risvegliai cuori dei
fratelli che si stannosvegliandoa una logicaveradi vita e d'Amore".
Dopo un periodod'addestramento pitr o menolungo, il Maestrodovrir
sapersvolgeretutte quellemansior.ri utili a prepararei corsie tutto cid
che serveper Ia diffusionedel metodoReiki. Chi. inconsciamente, d

. l16. . I17.
gi) Maestro,dovri sostenere provecosi sempliciche il traguardo,per TMTTAMENTO DI GRUPPO
lui, sarhgiii raggiunto.Egli stessostabiliriiquanto tempo dovrd tra-
scorrereprirnadi essereiniziato.accettandole mie propostea livello
umanoe cosmico.Il tempoda dedicarea questa"attiviti" dipenderhda Se si deve curareun malatoche richiedemolte ore di trattamentob
impegni personaliquali: il lavoro, la famiglia, la vita affbttiva.Tutte possibiletrattarloin gruppo.Piir personeche hannoricevutoil Reiki
cosea cui noi siamoumanamente legati.Molte volte,qualcheimpegno pongonole mani sul malatoche riceveil Reiki.La sedutaE I'equiva-
pud diventareun ostacoloal camminoche abbiamodecisodi intra- lentedella sommadel tempo irnpiegatodai vari partecipanti.Non ha
prendere.In questocasobisognerifare una scelta:diventareMaestri. importanza senon tutti.nel gruppo,conoscono il secondolivello.I'im-
dedicandola vita al benedegli altri, o condurrela propriavita in modo portanteb che o-enun() trasmettaenergiasecondole suecapacitd.
normale,pensandoa noi stessie alla nostrafamiglia. Se si operain due e il pazienteb supino.uno dei due tratteri la testa,
Il Maestrodeve sapereche la suacasad ogni casain cui si ferma ad mentreI'altrosi dedicherial torace.Mentreil pazientepassaalla posi-
operarecon il Reiki; la suafamiglia d ogni fiatello che ha bisognodi zione prona(poggiandoil ventresul lettino),entrambidevonotenere
lui. Con questonon intendodire che egli debbaabbandonare tutto e un contilttocon lui.
tutti, deve perd essereconsapevoledi cid che rappresenta. Al futuro
Quando la personada trattared in posizioneprona^gli operatorisi
Maestroche larirpartedellastrutturadellaR.A.U.,chiederbdi darmi disporrannoa fianco ed ognuno ef'fbttueriuna sola posizionedelle
prova della propria forza energeticae materiale.di quello che real- spalle,della schienae del gluteo.A questopunto,uno dei due effet-
mented. Egli dovri esseresempredisponibilee la sua occupazione tuerirle posizioni7 e 8 (coccigee cervicale),mentreI'altrosi occuperi
sari la diflusionedel metodoReiki. Il Maestronon avri bisognodi di ginocchiae piedi. La personache staalla sinistradel pazienteefTet-
nulla: tutto sari gi) pronto in lui, avendocompletatonel tentpoI'adde- tuerl I'accarezzamento dell'aura.
stranrentomaterialee spiritualenecessarioalla sua tbrmazione. Nel casoin cui il gruppotossepiir numeroso,ognunoscegliela parte
Attraversoi simboli che conoscerie riceverl, egli sar) in grado di a cui trasmettereI'energia.Se il paziented molto malato,trattateloper
aprirei canalidel Reiki a chi, consapevolmente o meno,si rivolger) a rnoltotempo,senzapreoccuparvi: non c'd il rischiodi sovraccarico, in
lui. Essendoun vero Maestrocosmico,egli non avr) piir paura di quantola malattiad uno statodi carenzaenergetica.
affrontarela vita e cid che essagli presenterd. Egli potri superaretutto Peri soggettiche hannornalattiemoltogravi,sonoconsigliabili tratta-
attraversoI'anroreche d in lui. mentidi gruppoper piir giorniconsecutivi e anchetrattamenti parziali
o locali.Perconsiglisullemodaliti di ogni singolocaso.poteterivol-
gervra me.
Se la personastatrapassando, consigliodi rimanereanche5 minuti per
posizione(trattamento completo,meglio se di gruppo);quandoci
accorgianto che ci stalasciando.prenderela personaper mano,parlar-
le dolcemente.rassicurandola e guidandola.seurpretrasmettendole
Reiki.

. l18. . I 19.
Una varianteinteress

.';:tr * ru :fiJiTffi:it
Hi:#",::"i
.fr [rTii:,.;il:j' ?RATTAfiENTO AGII ANII,IAI,I
ropiuntu'
:::,a o.r :il:, Ii,::fi ,*[T; : :Xi,H,,,,J]
; "T:
appoggerddirettamente
controla personada
trattare.
:,I Non bisogna.r.1,.:.::n:
it Reiki possaessereusaro
mentodegriesseriumani. solo per il trarta-
L'ene.gia.o*i.u d componente
esseriche popolanola terra oi tutti gri
I,un'iu.r*.
Possiamorartare gli animali"
a"r"rii.i'
riosranchi
op".gio"u,.".on
io.o'i;ffi:H:J,::ffi:J:H,lill;
a trasmettere roro quarcosa di vivo e ricamoiartiper
L'esempio crassico ra rorocordiariti.
d it gatto.s. uui,ior" in
ti a vederlotornaregroifiuto unavilretta, siamoabitua_
aopo rnu'rire con un rrrr,','[,
atcane o dopo
aeivicini.ln que.sro
caso,
sel,animate
ffil#.ri:."H,:: non
un',peraz
i.n". ni,,,ll'JiiTIfiil;,i"til;:l I "" necessi
taJi'f, n,,',ri
1iamor"gitti* "ii',dinterve
nire;;; ;,'il,,[, Ii,:'J;i"';li.l.ilTll,:J
Si comincia semprecon la bilanciatura-ai t:
unadopo'a
rrra,'.s
;rrapur,"
o"r"r""i"; # :i'r.#"lJli,?llll,I ll;
casoin cui perdasangue,ui*"." I

per evilargli
'animare ra mani staccate d.-al
corpo, i
una sensazione tas-tidiosa. i
Il tempodi t'ermatad soggettivo
saricomunque a secnnrr.zr._r^..:..
.aninrare-a darvi " "r,Ui"
;; ;{;,:1J*:.1il'}:illl:
abbastanza energiasi allontanerdCr-""i.'
L'accat'ezzamenro de,'aura ;;;;;;sa.io. perd porere
mente'Non appenaI'animale """ f-arrocon fa
.r,"'il vostremani sanno
tereuna forza capacedli:ii,^r","upira trasmer_
inu.,gfluro a venirvi vicino,
g.re il musettocontro ',ura a sfie_
re vostremani, co,ie per invitarvi a trattarro.
Duranteil primo fartamento,
puir succed che, non
cosasriaaciadencro.n.'l sapendobene

ff**;}lT .l;d;*Tl ;::fi,3;:tiT',1


:ffo';::T * *nilJll
-".1];,i::;::::::",i"

ri
no
che,
quar
unor. .",.'ll, t'''non'
;'l1J.""ffi:':!sif ui,,e-'.upi
ro
vole. In seguitosi mostrera di piace-
piir socievo,**Tolt,qualcosa
e fari le
avvicinerer!l" nroni.ufri. fusa non appena
Ricordiamoci chegri animarisonopii
sto sentonomolto di piD sensibiridegriuomini,per que-
lo scorre,"a"ii:"n"rnir.

. |.20.

I .121 .
Se necessario, possiamodialogarecon I'animaleche stiamotrattando. Con gli animalichenond Possibi-
Se conosce la nostravoce,si sentirdrassicurato;
gii se,al contrario,d le prenderetra le mani senzaarre-
a lui sconosciuta. il tono dolceche noi usererno.lo calrleri aiutando- care loro un dolore maggioredei
lo a stabilirecon noi un rapportodi amiciziae fiducia. vantaggiche possonoricevere(ad
Non d necessario tenerele nostremani f-errle.possianroaccarezzarlo es. i pesciche non vivono l'uori
facendolescorreresul pelo dal capo alla coda.o coccolarglila gola e dall'acquao i canariniche si sPa-
il ventre.o ancorala zonadella fronte. venterebberoa morte), d consi-
Se I'animaleche richiedele nostrecure non si nrostrasse socievole. gliabile appoggiarele mani sul
magariproprioperchdferito,possiamooperarecol secondolivello: recipienteo sulla gabbiache li
contiene,I'energiaPassaugual-
- bilanciaturaal cuore; mente.
- immaginiamola bollaenergetica;
- chiediamoall'animaledi entrarvio poniarnoceloin mezz-o:
- pensiamoo pronunciamoil simbolo3 per tre volte;
- pensiamoo pronunciamoil simbolo I per tre volte:
- pronunciamoper tre volte il nome dell'animale(se non lo cono-
sciamo,chiamiamolo col nomedellasuaspecie:gatto.cane...); TMTTAMENTOAII,E PIANTE
- cominciamoa mandarglienergia;
- ogni tantoo spesso. a seconda dei casi,pensiamoo pronunciamo il
simbolol: Le piiintee i vegetaliin genereposso-
- iniziamola fasedi chiusuradella trasmissione di energia; no ricevereI'energiache li aiuterha
- ringraziamo I'animaledella possibilitir
che ci ha dato:gli abbiamo viveremeglio.
donatoenergia.ma anchenoi ne abbiamoricevuta; Perquantoriguardale pianteda appar-
- ringraziamo I'universo cheha messoa nostradisposizione il Reiki; tamentoo di piccolofusto,serisultano
- accarezziamo I'auraper tre volte,disegnandoogni volta due semi- spente,prive di colore,pocobrillantio
cerchi: se perdonole fbglie, d il momentodi
- sfreghiamole mani per interrompereil contatto. sottoporleal trattamentoReiki.
- Ricordiamosempreche gli animali domesticinon devnno essere Non dimentichiarnodi porre le mani
trattatisolo se ammalati. sulla terra che ricopre le loro radici e
non sullefoglie: in questonrodomori-
Come a noi fa piacerericevereun trattamentoogni tanto,cosi anche rebbero per eccessodi energia.La
loro ne hannobisogno.Se I'anirnaled appenaentriltoin casanostrae pianta pud esseretrattata quando d
non ci riconosceancoracomesuoipadroni,il Reiki lo aiutaa farei con- ancoraun semericopertodi terra:ger-
sideraresuoi amici,a sentircicomequalcunodi cui si pub fidaree con nroglierirpii velocemente.
cui ouo entrarein relazione.

. 123'
. 122.
sa. Non solo: si creerh anche
Gli agricoltori,coloro che possiedono
uno strettocontattocon chi li
un orto.un giardinoo un camposemi-
riceve e I'interessato non Inan-
nato, possono trasmettergli energia
cheri di farcelo notare;egli ci
seguendole indicazioniriguardantiil
dirir spessoche senteil nostro
secondolivello. I risultatili sbalordi-
dono particolare, Piacevole,
ranno:la crescitasari piir rapida.Per
diverso dagli altri. Indosserir
gli alberisi procedecome indicatonel
frequentemente quell'oggettoe
disegno:eff-ettuando semprela bilan-
faticherda sePararsene.
ciaturaal cuore, ricordandosisempre
E' anchepossibile,nel casodi
di accarezzare I'aura,o di imntaginare
un regaloimportante(come un
lnentalmertte taleoperazione.
anellodi fidanzamento. o molto
costoso).una macchinanuova.
una casaecc.,che questiricevanole operazionienergetiche del primo
TRATTAMENTOAGI,I OGGEfil o diventino piu
livello. Essesonoun aiutoafTinchddurinopiir a lungo
vivi, piil legati a noi.

Gli oggettitrattatiraggiungonovisibili benetici:trattandoi rasoi che


non hannola lama ben aflllata,questatorna a svolgereperf'ettamente TMTTAMENTOAI, CIBO
il suo lavoro;
assicuriamo
trattandogli elettrodomestici, loro unapiil lungadurata;
le batteriescarichedella radio,tornanoa funzionarel ll cibo deve esseretrattato:
in invernopossiamofacilitareI'accensionedellanostraauto,sottopo- aumenteremo. cosi, la digeribi-
nendolaad un velocetrattamento,appoggiando le manisul cruscottol litd, sardpii leggeroe gradevo-
i farrnaciche dobbiamoingeriredovrebberoesseresempretrattati: le. Se esso contiene delle
caricandosidi energia.sarannomenodannosiper I'organismoe piil sostanzenocive come ilnticril-
digeribili. Si dovrebberotrattareanchele fiale delle iniezioni e le togamici.antiparassitari o con-
pomateper uso esterno. servanti (oggi, nulla
PurtroPPo,
E' buonaregolatrattarela cassettadel prontosoccorsoo la scatola b pii genuinocome un temPo),
contenentei farmaci per tutta la famiglia: tutto questod sufficiente I'energia le neutralizzerir.Si
tenerele mani sulleconfezionidai l5 ai 30 minuti. possonotrattarei cibi Primache
Se trattiamoi regali,soprattuttose si trattadi oggettiper uso stretta- vengunocotti: Perderannoin
mentepersonale(catenine,bracciali,orecchini,orologio capi di bian- misuraminore le vitaminee le
cheriao di vestiario)creiamodelle sorgentidi energiache, una volta proteine e rimarranno fieschi
entratea contat{ocol corpodel soggetto,le rilasceranno a chi li indos- piit a lungo;

. 125,
. 124.
trattarei cibi giir cotti. servead attenuarera
roro pesantezza. ad ch6 ha fame).non dimentichiamocidi trattareanchela testa.Il proce-
esempiocon i crbi fiirri:
le mani possonoessereappoggiatesul cibo, dimentob analogoa quellosopraclescritto.
se fuori dalla pentola; Il trattamentosi rivela pii duraturo,se ef'fettuatodi sera:durante
vannotenutedistanziate se gli alimentisonosul fuocctl la
se.ci troviamoin un paesestranieroe non .otte I'energiaha piu rempo per lavorare.Se firtto di mattina.pr.ima
abbiamom<tltegaranzie della colazione,I'energiaha meno tempo per fissarein noi il nostro
sulla perf-etta
potabirit) deil'acqua.non crimentichiamo
di trattarra proposito. Sari quindipii difficiletrartenerci.
prima di berla.Eviteremo,cosi.di ingerire
i parassiti.h. urp.ttuno Taletrattamentotunzionaancheper aumentarein noi la volonti di non
solo di albergarenel nostrointestino.
ingerirecibi che danneggi.noir nostroorganisnro: grassi,spezie,sare,
z-r,rcclreri,
carne.Es.soE analogt'r:tendead esaurirein noi il desideriodi
un determinato alimentoo a collegarro ad una sens,zione spiacevore,
TRATTAMENTOCOADIUVANTE coslda nonaverpii vo-elia di consumarlo. Dop'quarcheseduta, d nor-
PER SMETTEREDI USAREAIIMENT1 DANNOSI male non riuscirea separare I'ideadi un sughettoai firnghidal malecli
stomacodelladigestione.
Aiutareuna personanon consapevore, d possibiresolo con ir secondo
Sedobbiamoseguireunadietarestrittiva, possiamo livello. E inclispensabilechiederetelepaticamente
avvarerci derReiki il suo consensoe
perch6sia pii tacire.rrattenercidar n,ongiur" ricevereuna rispostapositiva.altrimentirisulterebbe
i cibi sconsigriati.Se ra un'imposizione.
dieta d a bassoregime calorico(dieta dimagrante).
e .ln.lglioUit.
effettuaretutti i giorni I'autotrattamento.portandole mani allo
stoma-
co, bisognapensareinte'sa'renteal nostroprop.sito
di seguireaila SMETTERE
DI FUMARE
letterala dieta intrapresa.Dobbiarnopensare:"io
voglio esseref-edele
alla dieta.io v.grio e'itare di mangiaiei cibi
che n,-,id"un mangiare,
io voglio.io posso,io ottenso".
Il funrod un vizir_r
che pud esse-
chi ha ricevutosoramente ir prinrorivero. puo irnrnaginare di essere re superatograzie al Reiki. La
invasoda un fiume di ruceche scendedail'arto
e, attraver.sancloro,r. sigarettad il biberondell'adulto.
liberadallescorieaccumulatesi.
Chi fuma si credegrande.ma d
con il secondoriveilo si usa ir simboroI frno
a quandoci ser'bra solo un bambino.vittima dei
necessario. In famigria o in comuniti, se re personepresenti
hanno suoi vizi e dellasuascarsaforza
ricevuto Reiki, possonoaiutarel'interessato
ricordandosidi chiedere -- di volonti.
semprel'aurorizzazionein fbrma verbaleo
telepatica.Tuttavia. ir trat- Egli, non sapendoafli-ontarein
tamentorerativoailo stomaco,deve essere
rifatto quandosi senteil modo appropriato le difficoltir
desideriodi un arimentovietato:una f'etta <)
di t'rta. un piatrodi patati_ --/ della vita, cercala fbrzache gli
ne fritte, oppure'se ne se'riarr'r.ra necessiti, -
ciurantei primi !in.ni, manca nelle boccatedi fumo.
prima di sederea tavora.Se ra necessiti
di cibo i un fhttorenervoso La nicotina, entrandonel suo
(capitaa chi mangiaquandod .stressato.
irritatoo triste.certo non per- organismo,gli fbrrrisceIa cari-
ca,d verur,ma gli fbrnisceanche

.146.
.127.
tuttala negativitdche la materiagli offie. 11tumoreai polmonine d tal- cosi ridottr-r
I'etl'ettonocivoche solitamen-
volta la prova. te scateniluna volta ingerito. In genere,
Se vogliamo,possiamoagiresulle sigarette.rendendolesgradevoli: chelssumonosostrnzenocive.
lutti colort-r
- eff'ettuare la bilanciaturaal cuore: sonopronti a giuraredi non poternefare a
- prendereil pacchettoo le sigarette{ia le mani, pensandodi inviare nrenoe af'fbrmanoche il Reiki b loro di
- un'energiache renderi le sigarettesgradevoli,anrare,diverseda iriuto. Lavorandoin profbnditi, I'energia
come si b soliti sentirle: aiutaa superarei momentidi abbandono al
- usandoil primo livello.si deveagiredai l5 ai 30 minuti: vizio.allontanando dallamenteil bisogno
Usandoil secondolivello contemporaneamente al primo si deve agire fisicodell'alcool. L'energiarendeconsape-
nel seguentemodo: voli dell'errore che si compieintossicando
- bilanciaturaal cuore: il propriocorpo.
- prenderefra le mani le sigaretteo il pacchetto;
- nrandareil simbolo2 per tre volte: TRATTAMENTO
AII,A TERM
- mandareil simboloI peril temposuggeritoci dallanostrasensibilitd.
Le sigarettepossonoancheesserealleggeriteo appesantite della com-
ponentedi nicotinache contengono. L'operazionesi svolgeinserendo I Reikisti di tutto il mondo hanno
la sigarettanel pugnochiuso. deciso di trasmettereenergia allit
Per un piil rapidorisultato,ricordarsila bilanciaturaal cuore; Terrae ad ogni essereche vi abita.Il
- la sigarettava infilata,cominciandodalla partecol filtro, nell'aper- giorno comunementededicato a
turache si creaspostando leggermente il pollicedall'indicel questo d la domenica.dalle ore
- I'altramanodeve poggiaresu quellache contienela sigarettaed il 19.00alleore 19.30.Si pudtrasmet-
palmo devetoccarela parteche verri accesa; tere energia anche in un diverso
- dobbiamopensareche vogliamo "alleggerire"o "appesantire"la giornodellasettimana.
sigarettasu cui stiamoagendo; Tuttavia,fatto nell'orariostabilito,
- si mantiene la posizionedai -5ai l0 minuti:anchedi piir.se si vuole la quantitddi energiache la Terra
togliereuna maggiorequantithdi nicotina. riceved maggiore.Non d obbligato-
Il risultatod garuntito. rio trasnrettereenergiaper 30 nrinuti.lo si pud fareper pochiminutio
Si pub ancheagiresull'interopacchetto, cosi da non doverripetereI'o- per piir di un quartod'ora.Il tempob a piacere.Anche un solo minuto
perazionepii volte: rimanerea contattodai l5 ai 30 minuti.
i sufficiente.
Non d importantecrederea quelloche si stafacendo;ciir che b impor- La prassida seguireb la seguente:
tanted eseguiree vederepoi i risultatiche abbiamoottenuto.concibsi - assumere una posizioneconrclda;
rafforzain noi il desideriodi abbandonare un vizio aiutandocia torna- - bilanciaturanl cuore,il tempoda dedicareb a nostropiacere:
re padronidi noi stessi. - staccareuna nranoalla volta. portandoi palmi apertiall'altezzadel
Un discorsoanalogod rivolto a chi abusadell'alcool.Si pud trattarela plessosolare.ad unadistanzadi circa30 crn.:
bottigliache lo contienerimanendoa contattodai l5 ai 30 minuti. Sari

. 128. . 129.
- crearedi fionte a noi una bolla; BAMBIM IN TENEM ETA'E NEONATI
- visualizzare o immaginaredi infilare nellabolla la Terrache gira in
sensoorarioo antiorario;
- trasmettere energiacon le ntani.pensandoche la Terrastia riceven- MoltemammechehannoricevutoReikichiedonosepossonotrasmet-
do ciir che noi stiantotrasmettendo; tere il Reiki ai figli molto piccoli. Certo.Il Reiki non d salutaresolo
- averesemprepensieripositivi.Pensiamoche stiamotrasmettendo per i grandi.Tutti abbiamobisognodell'energia cosmicae tutti possia-
energiaal pianetamalatoed inquinato.Visualizziamoi monti e i rno ricevereReiki.
fiumi che stannoricevendoenergia.Pensiamoai laghi.alle fbreste, Il rapportomadre-figliocomincia molto presto,ancoraprima della
ai deserti.ad ogni specieanimaleche vive nel mareo in superlicie. nascita.I genitori desideranoche nascaun barnbinoda colmaredi
Pe'nsiamo alle creaturedell'aria.qualunqueessesiano.Stiarnotra- attenzionie di affetto,essod chianratoa condividerela meravigliosa
smettendoenergiaa tutti i popoli che abitanoil nostropianeta,di vita che i genitori stannovivendo. Il nasciturodarh un sensopii
qualunquecolore essi siano.Ogni uomo della terra sta ricevendo profondoalla coppiachesi sentiri piir completae matura.Essivedran-
I'energiada noi inviata.a prescindere dal suocredoreligitlsoo poli- no i loro sacrificiquotidianifinalizzatia qualcosadi ben preciso.
tico. credenteo non: La madrenon deveesserelasciatasola ad attendereil bambinoe non
- pensilrecon tutto il cuoreche I'energiatrasmessa avvolgeogni cosa deve neanchevoleresolo per s6 le gioie dell'attesa.
portandoserenitied amore; Ricordiamoci che la vitad unacontinuaattesa. QuandoI'essere umano
- per chiudereil contatto:ringraziarela Terraed ogni essereche la non attendepii nullab perch6credeche la vita non abbiapitr nienteda
popolaper I'opportunitdche ci ha dato di potertrasmettere energia ofTrirgli.Egli ha persotutti gli interessiper il mondoche lo circondae
cosmicad'amoree quindi di poternericevere. chiedesolodi spegnersi. Pensiamo ai bambinicheattendono il Natale
Softerrniamoci a pensarechequestaprassici permettedi aiutareil pia- gii da settembret ai nonnicheaspettano intpoti: al ntaritocheattende
netain cui viviamo,di tarenoi un po' di beneper compensare il male unapromozione; allamadreche aspetta che il figlio ritornidallascuo-
che gli facciamoinquinandologiornalmentein modo irreparabile.Ci la. Fortunatamente, ognunodi noi attendesemprequalcosa.
permettedi esserericaricatidi un'energia:donarlasignificariceverla. La mammadevedividerequestimomenticon il maritoe con i figli. Se
Mentre operiamo,possiamodecideredi inviare I'energiaverso un non voleteche il padresentail neonatocome un estraneo.fateloavvi-
Puntoprecisodel pianeta:le fbresteamazzoniche, un fiume che sap- cinarea voi quandolo avetein grembo.Fatesi che lo sentamuoversi
piarnoinquinatoo una particolare speciedi animaliche sta per estin- e scalciare.E un nrodoper cominciarea legare.Mentresietein gesta-
guersi.Noi possiamoauchepensaread un trostrofratelloche ha biso- zione,trasmettete Reiki a vostrofiglio. Egli gradirdl'energiatrasmes-
gno di energia.Comunque.d un modo per esserevicino alla terrache sa che lo aiuteri nella suaformazione.Se il bambinod agitato,tratta-
ci ospita: telo e si calmerd.Se mentrelo statetrattando.cominciaa muoversiin
- accarezzare I'auraper tre volte, disegnandocon le mani. o con la modo convulso,capiteil messaggio: gli avetetrasmesso energiaa suf--
mente.due semicerchi.partendodall'altoversoil basso: ficienza.Chiudc'teil contatto.
- sfre-sarsi poi le nrani per interrompereil contattoavvenuto.E' una
Quandosari nato,continuatea passarglienergia.QuestoE un aiutoalla
modalitdda eseguireogni volta che si terminaI'invio di energia. crescita.Se piange.prendetelotra le braccia,dopo aver eff'ettuatola
bilanciaturaal cuore.il Reiki lo calmeri. Se il bambinob rnalato.trat-
tatelo ricordandoviche la duratadel trattamentodeve esserebrcve:

. 130. . l3l.
bastanopochissimi minuti. A I,E SENSAZIOMPROVATEDAI REIKISN
partire dai l2 anni. invece. il
trattalnento puir durare anche
un'ora. Appena p0tete Portate NEGATMTA':
vostrofiglio a riceverele attiva- E' possibileche. durantelo svolgimentodella terapia.le personetra
zioni energetiche.egli crescerd voi piir sensibili.percepiscano una sortadi negativititrasmessa dal
con il Reikr.Le facoltdsi sviluP- paziente. Non d tacilesentirlapoichdpresuppone lo sviluppodi sottili
peranno maggiormetrte;il suo capaciti\extrasensoriali.Essasi nranif-esta
corneun particcllare statodi
sistemainrntunitariosari senrpre disagioche avvolgeI'operatore. Spesso.d acconrpagnata da brividi di
attivo:la crescitaspiritualesura li'eddoo da un tremorefastidioso.Non d raro provareun sensodi
piir rapida: raggiungerirPresto irnbaraz-zcr
a[ livello delkl stomacoo un fbrte capogiro.Chi riescea
un perf'ettoequilibriotra il cutlre sentirela negativit).sabenissimcl di nonconfbndere la sintomatologia
e la mente.NoteretePrestoil suo con una sempliceemicraniao con sintornidi cattivadigestione. Perd.
modo sereno di affrontare tLltte ripetoche sonorare le personeche si sintorrizzano su tali frequenz-e.Il
dellavita: la scuola,
le situaziotti comportamento rnigliored quellodi chiudereil trattarnento perch6si d
il rapportocon i comPagnied il in presenza di uno stat()di malattiache ha poco a che fare con la clas-
lavoro. sicapatologia.Indirizzateil pazienteda un buon paragnosta che sapr)
aiutarlonel rnodomigliore.Non improvvisatevi rnaghio esorcisti,in
questomodo. peggiorate la sua e la vostrasituazione. Il Reikistasi
accontentidi farc il Reikista,senzantettersia siocarecon fbrze che
non sarebbein grado di dominare.Se potete,chiamatemi:vi fbrnirr)
unaconsulenzle saprddirvi se le vostresensazitlni eran()esatte.
In casoaf'fernrativo.potrb anclreaiutarviin rnodoconcreto.

PIZNCAREO PI.INGERE COMEAGHI:


Se sentiarno le r-nani
pizzicare.siarnoirr presenzadi una zonache sta
peressere colpita.o doved gii in corsounamalattia.Fenniamocinella
zonarnandando energia.Seconosciamo il secondolivello.pensianro
e
mandiamoil prirnosirnbolo. Quandocapitache,mentrestiamodonan-
do Reiki, le nostremani si gonfiano(mentrele dita restanonormali)e
non riusciarnoa chiuderle.sisnificache stiamopassando moltaener-
gia che non riescead essereaccurnulata. Non dobbiamopreoccuparci;
strofiniamocile mani e. se non bastasse. mettiamolesotto acquacor-
rentetutto torneriralla nurmalitir.

. 132. . l3- l .
FREDDO: ruttimi),al vederegli organidel malato.Essesono strettamente legate
tipica.seci si trovain un'areacarentedi ener- llla sensibilitidell'operatore.ln genere,si verificanoin tutti i Reikisti
Questab unasensazione
gia, fbrseperch6colpitada una malattia.Mandareenergia,contribuirll che trasmettonoil Reiki da un po' di tempo. Pud capitareanchedi
piir caldaal tattoed a guarireeventualidisturbi.Rimaniamo
a renclerla vedere,con gli occhi della mente.il pazienteche vive determinate
sulla zona fino a che la dif-ferenza termica sardsuperataed il corpo situazioni:b normalevederlolavoraree quindi capireil lavoroche
avri ripresouna temperatura compresatra i 29 ed i 37 gradi' svolgesenzaaverlosaputoin precedenza; oppurevisualizzarloin casa
sLla.mentre legge o fa qualcos'altro.Le sensazionisono legatealla
capacit) del nostro inconsciodi sintonizzarsicon I'inconsciodi chi
CALDO:
stiarnoaiutando.Il contattopud nclnessereinterrottodal terminedel
E' una sensazionenormale provatain presenzadi un pazienteche
trattamento; cosi, durantela nostravita normale.vedianroagirequella
abbiala f'ebbre.E irlportantemandareenergiatenendo,perb,apertele
smuovendoIa parte personasenzavolerlo.
dita delle mlni. L'energiaarriver) a destinazigne
ad usciredal corpo del malato.Se questi E' pclsitivoquandoanchenoi sentiamosituazioniche causancl ansil tr
infianturatae costringentJola
molto calda, la si pud raffreddare tranquilliti al soggetto,poich6cid sottolineaun rapportodi anticiziae
ha il capoo un'altrapartedel corpo
llduciainstruratosi con lui.
utilizzandoun pannobagnatostrizzitttl.Evitiamo dunquela borsadel
ghiaccioche sottoporrebbe il corpo ad una temperaturatroppo bassa.
Se la zona d molto infiammatae se riusciamoa visualizzarlacon gli TRANQUI,LITA':
occhi della r.nente.proiettiamocolori fieddi corne il blu o il viola. Corrrenoi siamo in gradodi trasrnettere cllma e sereniti a chi trarria-
oppureuna cascatadi acqua:la tenrperatura scenderi' mo. cosi ancheil pazientepud farlo. E', questa,una sensazit'rne rnolto
Se, invece,conosciamodelle praticheo tecniche pranoterapiche. pos- piacevole,generalrnente accompagnata dal desideriodi chiuderegli
siarnoassociarle. occhie respirareprofbndamente. Trasmettere energiaa chi ci d) calma,
i un'esperienza
checi arricchisce molto;d la provache il Reiki instau-
ra un legame.tra chi ricevee chi dona,che non i a sensoLrnico. Chi
BRMDI:
ricevenon d mai soloil paziente.
Ricordiamociche noi siamodei canalie che I'energiapassalttraverso
di noi. E' normalesentirei brividi,soprattuttomandando il primo sinr-
bolo. o pensandoa persone.In questocasovuol dire che essasta rice- GONFTORE DI PANCIAO STOMACO:
vendoil nostrotressaggitl. o vi d I'aiutodi fratelliinvisibili' Duranteil trattarnento, pud accaderedi notareil gonfiarsidello stoma-
co o della panciae. in noi. pud crearsiuna filrrnadi paura.Questosi
manif'estaperchd,attraversola ntlstrasensibiliti).assorbianroquelle
FORMICOIIO:
massedi energiepassiveche creanoproblemie dolori fisici e psichici
seil puntoche stiamotrattandod in fasedi guarigioneld
Si percepisce
alla personache stianiotrattando.Questopud avvenirequandoci rro-
una sensazionecontequandosi sta rimarginandouna ferita'
viamo in certi luoghi e noi fungiarnoda spugna.Al flne di accelerare
lo scaricamento, it'rconsigliodi tare un bagno di acquae sale o di
SENSAZOM: togliersile scarpee camrninarea piedi nudi, appoggiandole mani su
Sono emozioniparticolarie difl'erentitra loro. Essepossonovariare: alberi di grossofusto.Cerchiamodi non vederesempreil male dove
la malattiaclelpaziente(che in questocastl.dura pochi
dal per.cepire non esiste.Questatendenza d solitanrente
causata da uno squilibriodi

. l3. l . . l-1Jo
energianellapersonao nei lLroghiin cui il male si manif'estae che, CONFIORE DEITEMAM:
attraversoil nostrointerventoconsapevole o inconsapevole. noi l'iu- | .() l)roviam0quando.invokrntariamente. trasmettiamo o assorbiarncr
sciarnoa creare.Se I'anomaliapersiste.
vi consigliodi telefbnarrlio di rrroltaenergia.Le nostremani ci sembrano gonfiee non riusciamoa
richiedereI'interventodi personequalificatein rnateria.
ehiuderle.Questonon ci devespaventare perch6.dopo averlestrofina-
tc c nlessesotto I'acquacorrente.tutto torneri)rtorrrrale.
E'una sensa-
VOMITIE RUTTI: zionc.questa.che puil capitarcimoltospesso.
E' possibilevomitareo avernesolamentei sintomi,mentreda noi
ttscirl solo saliru dai cohrric odori piir svariati.con rulli continui. BATNTOCARDIACO:
Questopud succedere operandosu una personiiche ha delle malattie I'uir rccadereche, nell'eseguire una terapia.il cuore del paziente
molto radicate.Dopo il trattamento. il malatosi sentir)rneglio,poich6
conrirrcia pulsaremolto piir intensamente. Cid significache pauree
si sarirveritlcatocome un transt-eft
della rnalattiastessa.Nel casoin cui
lulgoscevengonoespulsee. al ternrine,nella personasi vengclnoa
vomitiamoe ruttiamocontemporaneamente. siamoin presenza di un crearestatidi tranquilliti e di profbndorilassanrento.
Si trirttadi sen-
sintomonaturalee non dobbialnopreoccuparciin nessunmodo: tutto,
saziorrisgradevolidal principiorra che diventanopiacevoliperch6si
poi. finiri.
contprende comeI'ertergia tuttiqueiblocchichecau-
del Reikisn'u.lova
slno dolore.
MAM IN MOVIi\4-ENTO:
Durantela seduta,pud succeclere che le manicomincinoa vibrarefbr- SONNO:
temente.Non curiamocene flno a quandosi placanoe tornanoalla nor-
Sc la personatrattatadonneduranteuna terapia.significache si trova
malitii.Durantequestaclperazione d I'energia
intelligente
che,attraver- in untrstatodi irtt'o:;cietr:.u.
QuandoinveceE calrla c rilassatasignifi-
so la materia.operae trasfilrrna.Possianrosentireun fbrte dolore ai
cl che si sta avvicinando al rnaggiorrillssamento e qucstopud conti-
muscolied alleossarna.dopoqualcheminuto.tuttotorner)nurrnale.
nuaread aumentare in quantovengonotoltele energiein squilibrio(cr
nrasseenergetiche): sono i fratelli bassiche. staccandosida noi. si
IO SBADIGIIO: cvolvono.Sonoproprioquestitiatellibassichepossonousciresolonel
La sensazione dello sbadigliosi avvertetrattando un altroessere. Essa casoin cui lii personacadanel sonnoprofirndo(incoscienza).
d provocata dal fattoche noi scarichianto cid che assorbiarnotci lacri- Qlrestopuir succedere nrentrericeveuna terapiadi Reiki.di Cristalli.
merannoanchegli occhi.Consigliodi non interrompere. ma di prose- e di altretecnicheche portanoil soggettoal sonno.
di olii essenziali,
guirefino a quandogli sbadiglisi interromperanno automaticarnente e
tlrttotorner) rrormale.
AITRE SENSAZIOM:
Questosintomopud presentarsi ancheentrandoin deterntinatiambien- Puirlnchc capilalechc noi non provir-rrno lutt()questopizzicure.pun-
ti o in cornpagnia di certepersone.Noi diventiamodelle spugnedi
caldo.fl'eddo.brividi. fbrrnicolio.gonfioredelle mani. sbadi-eli,
transitoe. ilttraversola nostriropera.I'energiasquilibratasi trasfornra -rere.
bensiproviarnodisagio:sentiarno colpi ai nturio sui nrobili;r,ecliarro
arntonizzandosi.
le porteaprirsio chiudersi:sentiarnoprofumie odori o un ventocaldo
o fiecido:vediamoun cerchiodi luci o ombrebiancheo nere:sentramo
parlareintornoa noi o dentrola nostratesta;vediarnclspostarsiog,get-

. 136. . 137.
ti. Questisonomodi nonnali usati"dai nostrifiatelli che si trovanonei DI FORZA:"CHAKMS"
CENTRI
nrorrdiinvisibilie intornoa noi,perlarci capirecheesistono e chesono
senlpredrspostiad aiutarci,se noi lo vogliamo.
Se cid che proviamoci fa starmale e siamocoinvolti ad un punto tale
che la nostrapersonaliti)o volonti vengonoannullate,b consigliabile
interrompereil trattamentoche stiamo effettuando.In questo caso, < ------------ 6 C h:rk nt: A l tl

chiediamoa personeespertecosa dobbiamofare o come dobbiarno


comportarci.Telefbnatemi.Voi sapeteche io souosempredisponibile
per darvispiegazioni e indicazionisu comeintervenire.
Dobbianrocomprendereche tutto cid che ci sta capitandod naturale.
Ricordiamoci cheesistonoanchei fiatelli invisibili.

-l C hrrk ra: A tl :rhutrt

-1"Chlkra: Mrniptrra

2" Chakra:Svadhisthana

b \ \r
:- l " C h a kr a :M u l a d h a r a

I
i 9" Chakrr: nellePalmc
PlNr;,q.L,{ d e l l cr n a n i
i
I

SusuuMNn i
I
I
\

1 0 " C h a kr a :n e l l ePi a n te
dei Piedi

. l3g. . 139'
In sanscrito,la parola "chakra"significaruota o centrocli fbrza che ,ll rr!hutlhurusignif'ictr: supporto,radice
roteain sensoantioraricl o orario.Nell'uornone esistonomoltissimi-
piccolio grandi,clreessendoin sintoniatra loro fannosi che tutto il l:'il chakrache risiedenellazonarettale,vescicale. analee del colon.
corpofisico sia in perf'ettasalute.I chakrasi possonoanchedividerein ('ontrollala funzioneriproduttiva e la ghiandolasurrenale'
etericie astrali.I chakraetericisono situatialla superficiedel doppio ('oncetti:La sopravvivenza b la parteimportanteper questopunto al
eterico.vicinoad organifisici.I chakraastrali.invece.sonoin conti- t;rralesonocollegatela sessualit)r alla vogliadi vivere.
e la riproduzione.
rtuomovirnento. Cit) significache il chakraastralenond localizzato in ll chaklairgiscesullacircolazione sirnguignae per I'uomopudcontrol-
una detenliniltapartedel corpo.nra si trova all'internodel tJoppioete- per la donnaI'orgasmo'
spermaticit,
lirlc la ritenz.ione
rico con vortici a qllattro.Attraversoil loro buon funzionanrento. si In casgdi f'erite,lesioniosseeo problemid'olfatttlE benelavorare
smuovono i blocchi che inrpedisconoil manif'estarsidelle nclstre rn<lltosu di esso.
fitcoltl extrasensoriali.Le cultureorientalichecorroscono benequesti il primo chakraE collegatocon il clttinto.
nostricorpi.li hannocosi suddivisi:corpo Buddico,corpo causale.
CorpoAstrale.Corpo Mentale.Doppio Etericcte Corpo Denso. (2) SVADHISHTHANA
I chakraprincipalisono setteo dieci e, attraverso suoni,colori. ele-
rnentinaturali.nraterialieclenergetici, sonocosicatalogati: .Signi.f
i<'uto: dolcezza
ll secondochakrab dettoanchechakrasacrale.
(r) MUIHADHAM Petuli: 6
[',lernento: acqua
SigniJicuto: Il CentroDella Radice ll .uutbfutnrutttru: la sillabaSVOM
ll prirnochakra l-tt suer
nrtlu: RE
Petuli: 4 ll .suocolore.' aranciocon il rosso
Elenrertto: terra Scgrti:.odiuculi: Ariete. Scorpione
Il .suobio ntutttru: la sillabaHUM Influen:cplttneturie: Giove, Plutonee Marte
Lu suttttottt: DO Ettergiu: utrlizzo tlelle forze creative all'interno del
ll suo t'olore.' rl)ssoscuro.nero proprio Io interiore.Elr'vata procreazione
Segni:,odiu<'uli: Scorpione,Ariete dell'anin-raper indirizzare il s6 verso la
Infltren:.eplurteturie: PIutone.Marte e Saturncr devozione.
Ettergiu: forzespiritualiancorate
al corpo.trcquisiz.ione Cristulli: Ambra.Citrino.Corniolit.Rubino.VuIf'enite
dellacapacitldi operarecon amoresul piano ReikiFtu"" e FluCreum' "Comprensit;ne"
flsico
Ghiundole: surrenali Ha sedenellazonasottg-ombelicale. nellacavitirpelvica.negliorgani
ReikiFIu'e FlttCraunt' "Accettazione" riprocluttivi.SLrlpianoanirtomico,ctlrrispondealle ovaie.alla prostata
Cri.stulli: Agata.Diasprosanguiuno. Ematite.Granato. e ai testicoli.Si localizzanellaregionelombare.autenticocentrodel
Ossidiana.Onice nera. Quarzo aflumicato, comando.La meditazionesu di essostimolala capacit)di contunicare
Rubino.Realgar.Rodonite,Tormalinanera. con entiti dei mondiastrali.

. 1.10. . 141.
concetti: d il chakralegatoal gusto delle cose belle, ai profumi che (4) ANNTATA
emettono, allasessualiti e. attraverso
il movimento.alleemozioni.alla
creativiti, all'arte,all'attaccamento visceralea tutto. Bisognerdessere \i qrti .fi cut o: non colpito tutto
in uno statodi perf'ettoequilibrioper non esserecoinvolti e trascinati Il qLrartochakra.
dai giochi assurdidi questochakra.E'collegatoall'elemento del|acqua I' r' l ttl i : t2
percidai liquidiper favorirela puliziadel corpo. Ll (tnt' nt 0: aria
Il secondochakraE colleqatoal sesto. ll .tuo bio ntuttlru IAM
I tt .stttt t tol tt: FA
(3) MANTPUM ll srtttt'olore: verde,rosa
.\ t'.qtt i :t td iucu I i : Cancro.Toro e Bilancra
Signi.f'icuto: GemmaLucente I trI l ucrr:,e1tlunetu rie : tutte
II terzo chakra.Essopossiededue chakrasatellite:il Sole (polariti l .trcrgi u: esprime I'arnoreper I'azione:contiene la
positivadi coloregiallo oro, corrispondente al f'egato)e la Luna (pola_ consapevolezza delI'uniti'r - mente.
anima-cuore
rit) negativa.corrispondente al pancreas). Contiene tutti i traumi afl'ettivi emoziona[-
Petuli: IO mente repressi.Aiuta il sistelllacardiaco.
Elemenlo: fuoco e ittrmunilal'irr.
respirat()ri()
Il suo bio nutntru: RAM Oltiuntlolcr: tinro
La srutrtolu: MI ('ristulli: Agata Muschiosa,Avventurina.Arisocolla
Il suo c'olrtre: giallocon l'arancione (pietreverdi),Crisoberillo.Ctlcite. Corallo.
Sagni ;otliotuli: Leone.Capricorno Crisolito,Crisoprasio. Dioptasio'Eperitodo.
Influerr:epluneturie: Sole,Luna e Saturno Giada. Donite, Srneraldo,Tormalina verde.
Energiu: digestione.assimilazionedelle esperienze, Tclrmalinarosa.
rivela gli obiettivi.permetteun us()positivo fuikiFlu"'eFluCreum""Armonia"
dell'energiapersonale. aiutail ciclo mestruale
e aiutala vista. Concetti:b il chakradell'Amore,del rapportocon gli altri.dellal'eli-
Ghiandttle: milza citi. della pace interioree della gioia che esprimiamoversotutto c
ReikiFlu""e FluCreunt" "Volonti" tutti.Groiae doloresonosentitimoltoin questopunto.
Cristulli: Arnbra. Apatite, Citrino. Calcite, Topazio, Le sensazionipctssonoesserecosi racchiusein due parti: sentireil
Occhiodi tigre,Rutilo.TopazioGiallo,Zolfb pelro doloranteoppurelibero dipendedai sentimentiprovati in quel
nlomento.
Concetti:il poterepersonale.la volonti. I'energiab situataall'artezza Si ottienel'autocontrollopsicofisico,si operasullapressione sangul-
dell'ombelico.Regolala nutrizione del corpo,Ia vista,l'udito.fa ascol- gna, sullacircolazione del slngue sul sistema vascolaree sui battiti
tarele sensazioniinterne(fiequenzebasse).operandosu questochak- cardiaci.
ra si vinconole collere.le paure.la tristezza
e tuttocid ched negativo. E' collegatocon tutti gli altri chakra.
Il terzochakrad collecatoal settimo. E' il pontetra i pianibassi.valea dire il piancrfisico,comprendente la

. 112. . l, l3 .
Materia.il Movimentoe l'Energialed i piani alti che racchiuclono (6,)AINA
comunicazione, vita e sapere.
E' il chakradell'AmoreVeroCosmico. \i qtri l i t'ut o: Conoscere, Percepire.Comandare
Il sestctchakra.
(s)vrsHrrDDHA I' t' l ul i : 96
ll trro bitt tnuntru: OM
Signilic'ato: Puriflcazione I tt .ttttt t tol c t: LA
Il quintochakrir ll strocolore: indaco.viola
Petuli: l6 \t' .quiTtxliuculi: Sagittario, Pesci
Elentento: etere I rrl'luerr:.e pl uneletrie: Giove.Mercurioe Nettuno
Il ,suobio mlntre: HAM l'.ttc rgiu: purificazionedel subconscioper accelttuare
Ltt suu nottt: SOL statodellamentein perf-etto
I'intuiz-ione: equi-
ll suo t'olore: azzurro.blu librio: portaalla devozione:permettedi vede-
Segni zodictt'uli: Acquario,Gemellie Vergine re la perfezionedivina in tutte le cose.
Influen:.e planetorie: Mercurio.Uranoe Venere ('ristulli: Azz.urrite.Ametista.Celestite,Cristallo di
Energiu: capacitldi verbirliz.zare:
dir la possibilitldi rocca.Fluorite.Lapislazzuli, Lasurite.Occhitt
esprinrereveritl attraversoil potere della di falco. Sodalite,SugiliteeZaffiro.
parolaespressa.Attraversola tirotdee la para- llaikiFlu' e FluCreunt""lntuizione"
tiroidedistribuisce
il calcioe il firsforonelle
OSSA ('oncetti:Intuizione,irnmaginazione. visualizzazione del tuttoesterio-
Ghiurttkile: tiroidee paratiroide rc ed interiore.Regolail sistenra nervoso.lo svilupptt
dellasensibilitir.
ReikiFlu" c FluCreutn "Comurricazione" lcgolarizzala ghiandoladell'ipotisi.quellapituitariae tuttele ghian-
Cristulli: AgatablLr.Amazzonite. Acquanrerrina. Calce- tloleendocrine.
donio.Celestite. Crisocolla.Fluorite.Gemma Si vedonoe si percepiscono le cosediversamente se noi le vogliamo
silicea,Opale,Pietradi Luna, Perla.Pirite, vcdereda una certaangolazione. da dove il cerchiosi vedenella sua
Tcrpazio'nzzurro.Tonnali na rL LUrra. Tu rchese lirrmareale.Indicala totaleseparazione dell'analith.
ll sestochakrad collegato con il secondodoveil tuttod caose nonbiso-
Concetti:Tuttocid che b comunicazione. vibrazione. creativiti. gna f'arsicoinvolgere,mu esserenoi stessi,padronidella situazione.
Essoagiscesullagola.sullatiroidee paratiroide.
Le paure,la vogliadi non esprinrerele proprieidee. la sotl'erenza
alle
cordevocalisonoelementinegatividi chiusurae paurad'affrontare la
vita checi circonda.
Il quintochakrad collegatoal primo.

. 141. . l. l- 5'
(7) SAH SRAM ll DECIMO CIIAKM ha sedenella piantadei piedi.
( ristalli:Ossidiana
a fiocchidi neve.Quarzo.Tormalina.
Signifi<'uto: Mille foglie tir'rkiFlue FluCreanr: Accettazione
Il settimochakra.Il loto dai mille petali. ( )l)crlresignificaportaresollievodove,a causadello scorrettofunzio-
Petuli: I 000 niulcnto dei chakra.il nostrocorpo risentedi blocchidi energia..
Il suo bio mtntrl: M I t'lurkrarnf-eriorisonodirettamentecollegatia quelli superiori.E con-
Lct sua nottt: SI quindi
'r.lrliabile operare sul chakradellazonamalatae su quellocor-
Il surt<'olore: biancotrasparente e oro rr:prlndente per trarnemaggiorebenefrcio.
Se,q,rti
:odiaculi: Toro
Energia: identificaziclnepersonalecon I'infinito, pace. \tl csempio:
saggezza, uniti con Dio.
Cristalli: Ametista,Diamante.Eliodoro.Quarzoialino. I CHAKRA <-_ .5'CHAKRA
Selenite,Topazioverde. I CHAKRA <-+ 6'CHAKRA
ReikiFlu' a FluCreunr" "Realizzitzione" r CHAKRA <----> 7'CHAKRA
I CHAKRA <+ Tutti
Concetti: Sapere,Comprensione,Trascendenza. Collegamentocon (stazionandosu ogni chakrail tempo
I'Universoe il Tutto. necessario)
La materiae lo spiritosi uniscono.
La ghiandolapituitariae pineale. Io cortsigliodi usareanchegli altri tre chakra:I'ottavo(nuca):il nono
Tutto cid che si apprendeentrain noi. Quandotutto questoE diventa- rrnani)lil decimo(piedil;sofl-ermandosi tutto il tentpodesiderato.Al
to consapevolezza il vorticee la luce,esconoversoI'esternoirradian- tcrrninericordarsidi eseguiresemprel'accarezzamento dell'aura.
do il Tutto perchdnoi stessisiamodiventaticonsapevolie, nellanostra
consapevolezz,a, non riceviamopiD ma doniamo. I segnizodiacalisonostatidivisi in qLrattrogruppi ed ognunone rac-
Noi siamo nucleodell'amoree lo diffondiamo.Non lo chiediamo
il r'hiudetre. fbrmandoun triangoloa cui d statodato un nome:
perchdnoi siamol'Amore.
Il settirlochakrad collecatoal terzo.
| ) Triangolo di Fuoco Sttgitturio - Leone - Ariete
L'OTIAVOCHAKRA ha sedenella nuca.
tutti
Cristalli: (chiario scuri).Dipendese vengonoutilizzatiper cari- 2) Triangolo d'Aria Gentelli - Acquurio - Bilanc'ia
careo scaricareI'energiaaccumulata.
ReikiFlu:Essenza di Luce. 3) Triangolo d'Acqua Scorpione - Cuncrut - Pesci

Il NONOCHAKMha sedenel palmo delle rnani. 4) Triangolo di Terra Toro - Cuprit:onto - Vergine
Cristalli:Cristallodi rocca.
ReikiFlue FluCream:Armonia

. 146. . l4J .
l{-

SISTEMA CENIRAIE - NADI I,A MANOE I SUOIPI,INTIDIEORZA

Il sistemacentraled collegatoal perifericoda 3l nervi spinalie l2 Per I'essereumano, la


nervicranici.
1" Chakra mano,d molto irnportan-
I nadi non sonoi comuninervi,ma lineedirettivesottililungole quali anulare
te poich6 d I'arto usato
si trasmettono le forze vitali. La parola"nadi" d compostadalla radice
nrrrl(moto)e in essisi muoveil pranao energiacosmica.I nadi gros-
5" Chakra per la rnaggior parte
mignolo

solanisono i nervi. le vene.le arterie.I nadi sottili non sono ricono- delle azioniche si com-
scibiliper mezzodellascienzamedicae sonocanalilunarie solari.In piono. Le linee sulle
tuttoessisono350 mila e i principali14. nostre mani. inoltre.
La loro purificazioned il tattoreprincipaleche permetteI'ascesa della segnanola vita passatae
,\
kundalini. futuradi ognun()di noi.
Quest'ultima non risiedenell'ano,ma b situatanei ccntri ncrvosiche 7" Chakra . Esse si possonomodifi-
presiedono il retto,la vescicae gli organigenitali. aiv'*')
La Kundalini d la potenzadi un'energiachiarnata"PotenzaIgnea"o 1,'" carenel tempo.Le dita e
6"(
"FuocoSerpentino". Il suo corsod a spiralee. oscillando.saleverso monle
la mano sonostatecolle-
I'alto,smuovendotutte le fbrzedei chakrache, se non seguitecorretta- gateai settechakraprin-
mente.posson() causiiregravidolorie portareaddirittura alla pazzia. cipali.
Esistonodelleparticolaritecnicheche aiutanoa smuoverequesteener-
gie che sono in noi: Reiki, olii essenziali. ReikiFlu.cristalloterapia,
danzoenergia. Yoga, meditazione, tecnichedi respirazione,reflessolo- ll polliL'e:corrispondeal prirnochakratcolorerosso,nero;
gia, shiatsu,massaggi... Il Reiki. essendoun metodosemplice.si b volonti.azione.sessualit).
dimostratoil pii valido per sbloccaree riportareequilibrio. L'irtdice:corrispondeal secondochakra;colorearancio;
E,' sutficienteeffettuarela bilanciaturaal cuore, portarele mani nel desiderio. facolti dellamentedi giudicare,valutare.
punto in cui desideriamoiniziare ad operare,rimanendoviil tempo Il rnedio:corrispondeal terzochakralcoloregiallo;
utile. accarezzando I'aurae strofinandosile rnani. equili brio psicofisico.
sernplice operazione permettedi riordinarei punti di fbrza del L'unulure:corrispondeal quartochakra;
Questa
nostrocorpo. coloreverde,rosatamoreillirnitatoper noi e per gli altri.
Un buon radioestetista. con I'ausiliodel pendolo,d in gradodi misura- ll migrutlo:corrispondeal quintochakra;
re I'energiaemessadai chakras.Per questod sufflcienteporre il pen- colore azzurro,blu; emotivitir,creativit).
dolo sul chakrache si vuoleesaminare e osservarnei movimenti.Pii Monte tlellu Lurtu:corrispondeal sestclchakra;
questisonoampi, piir I'energiache esced potente.Se. al contrario,il coloreindaco;sensibiliti.intuizione.
pendolorimaneimmobile.significache il chakranon funzionacorret- Motte di Venere:corrispondeal settimochakra;
tamente. coloreviola.biunct):iirnorecosnrico.

. I 4t J. . 149.
J

r ()c nlentalecon il paziente.Non ci si devespaventare. il dolorein noi


MODAIITA DI SVOI,GIMENTODI TINA SEDUTAREIKI
\eonrparein brevissimotempo, a volte rirnanesolo per un nrinutoo
.ure()ra Ineno.ll desideriudi fermarsimaggiormente in una posizione
trruttosto che in un'altra.non d irrazionale. Si deve avereI'umiltddi
Le seguentirighe sonostatepensateper fornire un'idea,il pii possibi-
irnllnettereche ci sonocoseche non capiamoancora,ma che ci sono
le chiara,su comedclvrebbesvolgersiuna sedutain cui si riceveReiki.
trtili. Pochi di noi sannoperf-ettamente come funzionaun computer.
- Si pud cominciarecol dire che non d fbndamentale. ai fini della gua-
r'l)pureil nostro cervelloriescead eseguirei calcoli, ne eff-ettuiarno
rigionedel pazierrte. seguirecon rigorele 2l posizionidibasedeltrat-
r:iornalmente. Non ha rilevanzase il pazientesenteo menoil dolore
tamentocompleto,o le 7 posizionidel trattamentoveloce.oppurele l5
rrclpuntoin cui noi ci sentiamo guidati.Il Reiki deveandarell e basta.
posizionidel trattamentoper stimolarei punti di fbrza (chakras).E'
Irnpariamoa non sottostare a delle regole:la creativitde lo spiritodi
possibilesaltarnealcuneo svolgerleseguendoun ordinedifTerente da
Irdattamento non sono doti esclusivedei barnbini.essepermettonoa
quelloconsigliato.Intatti.si possonoef'fettuare trattamentilocali o par-
tuttele specieviventidi adattarsi all'ambiente.
ziali,senzail pericolodi ostacolare I'itzionedell'energia.
Sonoconsigliatiminimotre/quattro trattamenti.sed la primavoltache
L'ordineinsegnatrlE soltantoritenutrtpiir pratico.mit ci sono c()mun-
il pazientesi sottoponealle nostrecure.Il tetnpototaledi sedutadeve
que delleeccezioni.
cssr'redi circa un'ora,prevedendouna f'ermatadi tre minuti per ognu-
- Cerchiamopoi di essererilassati.La guarigioneavvieneanchegrazie
na delle 2l posizionidel trattamentocompleto.Cid permettedi agire
alla trasmissionedella calma. Rif-lettendo, possiamttconstatareche
direttantente sui blocchie sulletossineche I'organismoha accumulato.
anchenoi non vorremmoesserecurati da un medicoche pare seduto
H,ssivengonoelirninatidall'azionedell'energia. Il quarto/quintotratta-
sulle spine.La calma b la virti dei fbrti, insiemealla serenitir.Se
nlentodovrebbeesserelocale.direttoal punto indicatocidal pazicnte
necessario. ritardiamopure la sedutr di alcuni minuti da dedicareal
o che noi percepiamoconremalato.La duratadi quest'ultinta sedutao
nostrorilassamento.Pub succedere. ed d umano,che un contrattempo
le posizionida toccare.ci sono indicatedalla nostrasensibiliti.Non
ci abbia alteratoI'umore:un piccolo incidentedomestictt,una brutta
dimentichiamo che unamalattianon colpiscemai un soloorgantto un
notizia.un ritardo...La mentedeve esseresgombrada qualsiasipen-
apparato, essacoinvolgesempretutto I'organismo; b bene,quindi.con-
siero;dobbiamoesserein gradodi pensaresolo alla trasmissionedel
trollareda dove parteil male:essosi potr) debellaresolo scoprendone
Reiki ad una personain difTicolti.
l'origine.
- Mentresi lavora,si deveevitarenel ntodopii assolutodi pensarealla
Se invecela scarsadisponibitit)r di ter-npoci dovessecostringere a fare
posizionesuccessiva o se si staseguendo l'ordineesatto.Il Reiki viene
una scelta,se ad esempiouna personache ci vienea tar visitaper un
trasmesso comunque. poich6l'energia b intelligentee sa dove diriger-
rninutoavesseil mal di testa.oppurequalcunoscivoladavantia ncli
si. al di l) dellanostradimenticanza.
slogandosiuna caviglia,allorasaremocostrettia lavoraresul paziente
- E' ottimanormaseguireI'istinto,ovveroI'inclinazione e la disposi-
in un tempopiir breve.Possiamoalloraricorrereal trattamentoveloce
zione naturaledell'animo umano non sottopostoal controllo della
o al trattamentoparzialeo locale.
ragione.L'istintonon d soloquel sapereche fa si che i neonatiimpari-
Ricordiamocidi non dire mai al pazienteche il tempob poco.equi-
no a succhiareil latte anchese nessunolo ha insegnatoloro. L'istinto
varrebbea sentircidire dal medico che deve operarci,che ha poco
b conoscerela rlalattia che aflligge la personache stiamo trattando.
tempo da dedicarci:il nostro pensieronon sarebberilassatocome
Capitasoventedi sentiresu di noi i dolori che stiamocurando.E'nor-
dovrebbe.Noi non avremmofiducia in cid che stiamofhcendoe non
male poich6,durantela terapiaReiki. si instauraun contattoenergeti-

. l- 50. . l- 5l.
J

potremmocollaborarein rnodototalecon la cura.euesto non signifi_ MODflITA FONDAMENTAII


ca cheil Reikiagiscecomeplacebo. garantendo cioi la guarigione solcr
a chi ci crede,rnao-{nidottorepud conf'errnarvi che I'urnoredel pazien-
te d fbndartrentale per una veloceguarigione. Scguertrauna seriedi piccoliaccor-{itnenti che non vannotrascurati,
Ricordiarnocidi restarecon le rnaninella stessaposizionealmenoper sc si vuole climostrareanche una certa Voi sietedei
prof'essionaliti.
tre minuti.Se il tenrpoa disposizione firssepoco.almenouno.Le zone tcrapeutied i vostri strunrentisonole rnani.Verificateche sianolibere
problematiche possonoricevereReiki anche per 20 e piir minuti. rll anelli ed orologi. Se notlte una certariluttanzl da partedella per-
saretevoi stessia stabilireil ternponecessario, rninimoe rnassimo. rona.quattclg le avvicinate.cercatedi scoprirneil rnotivo.Non i solo
Non tiranneggianro mai sul tempo.ogni trattarnento richieclealmeno il pazientea cloversipreparareper la seduta.anchevoi. Ricordateche
un'ora.Si calcoliil temponecessario per fareadagiareil pazientesul curatedelle personee le personesonouna diftbrentedall'altra.Molti
Iettinoe per accompagnarlo rlla porta.Spessod bello scanrbiare clue pazientinon sopportanole unghiesntaltate. o peggionon ctlrate.
parolecon lui. A volte.chi ha ricevutoReiki.desideravivanrente par- H buonanonlta fare prececlere la sedutada lttt'accuratapLrliziadelle
laredi cib cheha provato.irnpariamoa rispettlrequesteesigenze:esse 1tani.Lavateleprima e ilopo il trattrmento.Usateuna saponetta che
ci rendonopii simili ai guaritoriche vorremmoincontrare e cliffbrenti n()nprot'utniin mtldtleccessivo.
dal personale rnedicoe pararnedico che non svolgeuna rlissione.ma Operatecalz-ando scarpecon la suoladi cuoio,stofTao legno.Se indos-
un semplicelavoro.La nostraoperadeveesser-e sirnilea qLrella di un sutescarpecon la suoladi golxma tgglietelee rittlanetescalzi.Tali
contadinoche cura la terraed i suoi frutti con rantoamore.senzamai scarpe.infatti.impediscono il flussgdelleenergiedel suoloin voi non
pensarealle fatiche che deve compiereo al tempo che spendenei permettendo cii a terra":essevi iscllanorendendoviuna sor-
"scaricare
campi. gcntedr clettrrcitlrstuticit.
Non dobbianrodiventaredeglt operaidi una catenadi montaggio, La personadeve tclglierele sc:lrpee allentaregli abiti. se sollo stretti.
freddi e distaccatinei confrontidel loro lavoro interessati solo al gua- Si consiglia.cornunque. di chiederell paziente di adeguare il vestiario
dagnomensile.Il Reikistanon svolgeun lavor'. ma una missione. evitandoabiti in filato sintetico.Sono ottime le tute di cotone o i
primaper se stesso, poi per colorochechiedonoil suoaiuto. ruraglionidi lana.Sdraiatosul lettino.egli devetenerele maniallinea-
La sedutacon un anzizrr.ro pud richiederepiir di un'ora: la persona te lungo corpo.nellaposizionepiir naturaleper I'uomo.Le gambe
il
anzianavive quasisernprcunasituazione di carenzaenergeticir. Non si non devonoessereincrociate,perch6in questclmodo impedirebbero
correquindi il rischiodi sovraccaricarla operandosu cli Iui per un'ora I'armonico f'luiredell'energia.
e trentaminuti,magarila prima volta,o anchele successive. soprat- soncl
I cr.rscini molto itnportanti:alctrnipazientinon riesconoa tarnea
tuttose il qLradro clinicosi presenta nroltoconrplesso. rneno.Per loro. averli.significarilassarsied irccettare il Reiki con
Evitareil piir possibilei rumori:telefbno,radioe televisoriaccesi.frul- maggioreserenitir. Abbiatele a portatadi tnanodi misuredifferenti.E'
latclrio altro. Se il carnpanellod'entratadovesseemettereun suono ottimo porneuno di spessgre non esagerato sottola nuca.Spesso. alcu-
tropposquillante. pud essere sostituito
con uno piir rispettosoilel desi- ni malati.necessitano di un cuscino piir gonfio sottgi piedi. Ad esem-
deriodi tranquillit).Alla portasi devenrettereun avvisocosi che.chi pig. sc sofTronodi distLrrbicircolatori.Doveteavernealmenoun paio.
dovesseentrare,d avvertito.Bastan<l pocheparolecome.,pERI..AvoRE Le manisi devonoappoggiare mOltodelicatarnente: b il Reikichegua-
NoNsuoNARE, E tN coRso UNATERAIIAREIKI" oppure"SoNo occu- risce,non la pressione clellevostrentani. Pensate al pazientecome ad
p,rro. Pnn IAvoRENoN sUoNATFt". un bambinoed usatela delicatezza cheuserete con lui'

. 1- 53.
. 152.
r
profbndaqute-
rl lernpocli riprenciersi' Il Reiki induceaclurrostatodi
Non fate scivolarele rnani sul corpo che statetrattando:sollevatele che stannooperando-'.Lasciate
posandolesullaparteda trattare.in successione. printaunae poi I'altra rr'.iulchecli sonnop"' tt i"qu"nze delta len-
riposi per il temponecessario'
senzamai interrompereil contatto. . lrt' lu personache avetetraitatosi
tornarea casa,pii serenoe rilas-
Le dita devonoessereunite.duranteil trattarnento e le mani a contat- r,'llcrte si alzerire si ricomporri per
la tnusicache ascoltava
to. in quasituttele posizioni. :rrto.Lasciateche possariprendersisentendo
Dovendo operaresu un pazienteche presentauna patologiache vi rItrt.anteiItrattamento.NonSpegneteilregistratore. non fuma-
Reiki di
('hicdetee consigliateattupet'Inu che ha ricevuto
impedisceil contattodiretto.se ad esempiovi trovatea guarire una pregatelo vivamente di,.accen-
personache ha dellepiaghesul corpo,oppureuna ustione.o ancheuna rc. Sc si trattadi un tumatoreincalrito.
la terapia'Cercateanchedi evita-
f'eritasanguinante. potete tenerele mani a distanza.Il Reiki agisce ,lcrc la sigarettaut,t"no un'oradopo
rivelarsidannosi'
anchead una distanzadi circa6-10 cm.. senzaperderela sua potenza. rc che egli ingeriscaalcolici:potrebbero
per la prima volta al'Reiki'
Se Io conoscete. poteteusareil secondolivello Reiki. Anche se siete Sc lavoratecon un amico che si accosta totu
ha provatoo
vicini. la possibilitirdi raccontarvicosa
,rl't'ritegli 1lt,n-t.::t: bere
il
tisanao anchesolo un bicchiered'acqua:
Anche se tenetele mani staccate.non statelavorandocon la vostra l)cl)sa.Offiitegli una
a parlarecon piir sereniti'.
energia.Facciorif'erimentoalle tecnichepranoterapiche. note per non li allenterirla tensioneinducendolo l
durantelo scambioReiki' Fatelo
toccareil pazienteche trattano.Chi riceve Reiki. lavorasemprecon Se la personae nervosa'parlategli
crede a cib che state
chiacchierare. Anche dnutt*t dirvi che ncln
I'energiacosmica. " Accettatelocosi com'd'Poteteope-
Ricordateviche I'energiadel Reiki b fiedda corneI'energiache ci cir- l'ucendoper lui. non contradditelo'
setlu(i'E' importanteche le vostre
conda.Le varietemperature che pud assumeresonodovutealla varia- rarecomepiil vi aggrada,in piedi o
zione della velociti di tiequenza.Il caloreche I'energiaassumequeln- nraninon pesinosul corpodella persona.'
dovunque:viaggiando.inauto'
Ilicordateche Reiki .ip"O trasmettere
do viene trasmessa d semprein relazionealla necessitidi chi la sta questilenergiaa coloro che ve la
in treno o in aereo.Donatesempre
ricevendo.
Operatein modorJadittonctere il metodostesso'Ancheque-
Il caloreche le vostremani possonosviluppareo, al contrario,che non clrieclono.
proprtaenergla'
sviluppano,non b indice del funzionamentoregolaredella terapia.Il sto b un modo per aumentarela
che ha messoa vostradispo-
in ogni caso.al di li della sensazione che il Ringraziatesempreil Reiki ed il Cosrno
Reiki viene trasmesso ed eflcace' Fateloterminatala sedu-
ptrzientepud provare:alcuni sentonole vostre mani molto calde,si sizioneun metodotonio""tptice
un brevepensiero'
arriva a paragonareil caloreal caldo che si riceve standoespostial ta o prima di cotninciarla'Basta
sole,sullaspiaggia: altri sentonole vostremanigelide.pur essendoIa
giornatacaldissima.Tutto questonon ha importanza.non lasciatevi
influenzare,il Reiki sta passandodal cosmo al paziente,attraversodi
voi. Sappiateche l'energiad intelligente:sa dove andaree che forza
assumere al fine di essereutile.Spesso.chi ha la febbre.sentele rnani
fieddelchi d carentedi energiale sentebollenti,ma ripeto.questinon
sono termini di rif'erimentoper giudicarela positiviti dello scambio
energetico.
La personache ha ricevutoReiki, al terntinedella seduta.deve avere

. 155'
. l5t 1.
PERCHf NON FI,INZONA? quindiad essere
lrrrPrrr.iilnr() umili.Chi ha ricevutoil Reiki nond diven-
r.rroil l)irclreEterno,con poteredi vita o di morte. Il ntlstroEgo va
l(.nUt() lr ll.eno.A livelloumano,noi vogliamoil benessere dellaperso-
capita di constatare che il trattamento che unapersonaha ricevutonon rr:r:ll|cruo di tutto per esserglid'aiuto,ma non possiamo cambiarele
abbiadato alcun risultatovisibire:il dororepermane.la depressione rr'!olcdcl Creato.
non d statasconfittao, ancora.ra f'ebbrenon se ne d andata.Lo dopo un po' di tempo,
\1rcsso.il risultatodi una terapia,si manif'esta
sr sente
ancheda altri Reikistichediconodi non esserestatiper nulla
d'aiutoa ,,r'rehcclopodei mesi. Bisogna saperaspettare.Pud capitareche il
chi si b rivoltoloro. ntc non si renilabenecontodi cosaveramentegli danneggiasse la
Prrzie
Sicuramente d piir sconfortante sentirlodire claun pazienteche ha rice- :rrlutc.cclme pub, allora, af-fermare di non aver ricevuto beneticio?
vuto il quartotrattamento o, peggio,reggerrosursuoviso;vedereanco- Sicuratnente la terapiaportadei magarinon dove lui desi-
giovamenti,
ra in lui i segnidel maleche Io ha colpito. rlerlva.Essaalleviacomunquedei doloriche egli provava'
La primasensazione d di impotenza, ci si senteannichiriti.
E' unasen- ('lri soltre di cuore,pud notaredei rniglioramentinel funzionamento
sazioneche provano anche i grandi medici quando i fiutti
del lor. tlcllc vie urinariemalatesenzache il soggettone fosseveramentecon-
Iavoro non germinanosecondore aspettative.si sentespesso
dire. seio. Questotipo di guarigione'in genere,non d osservatodal pazien-
fuori dallesale'peratorie:"tre ore di operazione, un capcrlauoro di bra_ lc o rlessoin relazionecon la terapiaReiki. Percid'si stabilisceun cir-
vura.Tutto per nulla.Temposprecato,,. cuitodel tipo:
chi lavoraanchecon artrepersone,non sacomemai. sLrgriartri - sotfio di pressionealta;
ha dato
frutti anchesuperioriaile attese.Ailora si pensase,per caso, il Reiki non mi ha fatto abbassare i suoi valori;
abbiamo
mancatonoi come operatori.danclora corpa ad una ipotetica - sentodi essere pii e
tranquillcl rilassato, ma non b statala terapia
poca
voglia di lavorarecon queiladetenninatapersona;ad una nostra
reg- perch6io I'ho ricevutaper guarireil cuore,non la testa'
abbastanza a
geramalattiacheci ha impeditodi trasmettere il Reiki comeavrernrro Questomodo di pensareb proprio di chi non conosce
dovuto.L'animoumanofunzionacosi: ha costantemente lirndoil Reiki.Si consigliadi spiegare con curain checosaconsiste il
bisogn. cli
giustificazioni. il piii dellevoltelontanedallarealti. rnctodo.Fate circolarenello studio dei fascicoli illustrativi chiari e
Noi non riusciamointatti a capireche non dobbiamoaspettarciqual- scrnplici.
cosadal Reiki.o meglio.non d.hbiamoesseren.i a sruhilire
c,rsail
Reiki devesanare. Il Reiki agisceda solo.dclveb necessario CAUSEREAII ED OGGETTIVE
e sorose
b necessario. Non d che perch6noi vogliarnola guarigionedi un
pazientequesti guarisca.La nostraopera,senzadubbio
irnportante. TA PERSONA NONVt'lOLEGIIARIRE
non trascendele leggi deil'Universo.ognuno di noi ha gi) ra
.suastra- La malattiab spessoun alibi, un mocloche abbiamoper evitarequal-
da tracciata. Se il suo Karma,la suastradain questavita,prevedono
guarigione,
la cosache non ci piace.chi non d statomalatoil giornodi un esame?o
egli la otterl. altrimentinr. N.i sappiamoche re rnarattie
il primo giorno di scuola?
sonouna necessitd del corpo.un mododi segnalare i suoibisoqnie di Esseremalatod bcllo. La nostraculturaci considera"poveretti'degli
crescere. Se un individuo.malgradole curericevute.non si riiette. e
sfbrtunati"anchese la malattiad conseguenza direttadellenostrelzio-
segnoche deveancoraconviverecor su. nraleir quaredeve
insegnar- ni. Il bambinoche sta male perch6ha presofreddo duranteil primo
gli ancoraqualcosa, prirnadi lasciarlo.
giorno d'invernocon la neve.godedi tutte le attenzioni.Si dice che d

. 156. . l- 57.
I
piccolo,che soffretanto;gli si comperaun giocattolo;spessosi trala- I^ PERSONA NONPARI,AMAI DEI SUOISINTOMIREAII
A volte'
scianole faccendedomestiche per giocarecon lui nel suolettino.quan- \1,.,'.so. il paziente.non dice la veritirsul male di cui soffre'
do addiritturanon gli si pernrettedi starenel letto coniugale.Allora |.||i'(()llrportanlentodindottoda||aditt]denzaoltrechedatalsisensidi
essereevitati'Capitache molti non
perchdnon esseremalati?Si evita anchela scuola. l,rrthrlcc'hedovrebberoconlunque
societirrifiuta'
Molti si ammalanoin un periododi stressfisico superioreal normale, ,lr,ilrlt)di sotfriredi depression", nlaleche la nostra
"''' Cosl si parladi un male'ssere' dei
nei periodilavorativipiir pesanti.Nessunocerto li condannaper que- I rrltirlevonoesseresempreefficienti'
di un tera-
sto.Anzi, si chiedeloro di starea ripclso.di non preoccuparsi che tutto ,l,,hrt'iul capo,ecc.Chifalsa il suo male non ha bisogno
va benecomunque. Il(.tl(lt.lnadiunmago.IReikisti'inmo|ticasi.losono.IlReikiapre|e
in tutti' Le personepii sensibili'ovvia-
Ad alcuni.la malattiadonauno statodi graziaparticolare. 1,,'rtcdellefacoltirparanormali
b raro' ed d pos-
Ecco che il maritosi ricordain modo piil dolcedella suameti quando nrentc. colgonoil fenomenoin moclomaggiore'Non
il qua-
questad ammalata.Sappiamo.ad esempio,che i dolori mestrualisono a tutti.con un po'di irnpegnoe buonavolontl' conoscere
'rbile le mani sul suo corpo'
quasisemprepsicologicie non reali.Sonoil modo che hannole donne ,lro clinicodel pazientenon appenasi posano
di sentirsichiedere.qualchevolta,comesi sentono;un modo per strap- Srlrtccautine|rif.erirealpazientelamalattiachepensatepossaaverlo
pare un po' di attenzionie di af-fetto;un modo per soddisfaredei desi- t.trlpito:usatela delicatezza in modo maggiorequantopiir graved il
initare il ntalato'
dcri legittinrie pertinenti. rrrrle.Ricordateviche non siete medici e potreste
o sevi vienerichiesto. consigliategli
Molte personesono profbndamentelegateai loro accidenti,che per l)itclo solose sietein confidenza
del male' parlatene
loro non sonoveree propriemalattie,quantoalibi perdesideriche non ,lellc analisispecifichee, se proprio sieteconvinti
si possonomanif'estare pubblicarnente: d giustotrascorrereun mesein tou lui ocon il suomedico'Mi raccomando' perd'la prudenza'
montagna.se si soffte di un leggeroesaurimento. Lo d un po' menose
si e pert'ettamentesani. LA PERSONA VI SFIDA
Questepersonehannobisognodel Reiki o, meglio,hannobisognoche .\bbiamoclettochenondtondamenta|ecrederechei|Reikifunzioni
che lo riceve'
il Reiki non funzioni.Sari una ulterioreprovache il loro male d reale pcrch6 clavvero possa operare nella persona
che sta trasmettendo'
e gravequel tantoche basta. Sicuramente,se I'operatorecrede nell'energia
in mag-
quantitir
Non b benedire al pazienteche si b scopertoil suo gioco, soprattutto rluestascorrerneglioattraversoil suo corpo e arriva
in presenzadi altri familiari. Se analizziamobene la situazionedi chi gioreinchirlevericeverla.Ancheilpaziente'sebmentalmentedispo-
rnaggiore'Pud capitare
sembrasfidarci.ci rendiarlocontoche la malattiadi cui essisoffrono sro a riceverel'energia,ne riceveuna quantita
B pocacosarispettoalla loro situazionepsicologica.Per loro la malat- ehei|ma|atochestatetrattandovogliaatuttiicostidimostrarviche
alla
tia b un modo per compensare una carenza. voi non possedete alcunaenergia'Si chiudecosi in se impedendo
cosanei paz'ien-
Cid che non B loruldato con affbttoo per dovereb estortocon I'ingan- stcssacli opcrarenel suocorpo' Succedela medesima
cura: se ingerisconodegli
no graziealla presuntamalattia. ti che non hannofiducia nei meclicoche li
medicina tradiziona-
antibiotici.questinon lo guarisconoper nulla' La
casi'
questi In generesono pazienticon pro-
le pud citaremoltissirni<li
b|emipsicologicichevog|ionodimostrarvidiessereipiirfbrti.Essi
r;onopersinoclispostia danneggiareloro stessiper giungereallo scopo'

. 159'
. 158.
tA PERSONA NONCOMPTETA TLCICLODI TEM?IE DEL20 LNELLO
DEI SIMBOTI
USONONAPPROPRIATO
Non d raroche un malatonon torni nello studioper completarela cura.
Se non lo ta per i motivi sopracitati, pud essereche sia statoindottoa
credereche il Reiki d qualcosadi anornrale:qualcosache ha a che tare \rt.rrtlointparato ad agirecon i simboli.si B in gradodi mettersi in con-
con la magia.Non semprequestomodo di pensareb conseguenza di r,r1()col ogni persona. in ogni llomentodellagigrnata.Chi possiede
una vostramancanza.Se voi avetespiegatocon chiarezzain cosacon- comune a moltissimepersone,si renderapresto
'rrrrrline sensibiliti.
siste Ia cura, se gli avetedato qualchedocumentazione da leggere, , orrloche.perentrarein contattcl conil destinatario dell'energia chestia-
poteteconsiderarvia postocon voi stessi.I pazienti.spesso.pref-eri- rr{)lnrslnettendo. nond indispensabile seguirela procedura indicata.
sconoascoltareil pareredel tiuttivendoloe della vicina di casa:sono \1,.'ssob srrtTiciente pensarea qualcunoper vederloe inserirlonella
personepiii vicinea loro e la loro esperienzacontapiDdella vostracul- l,olllrcnergetica o per sentirlochiedercienergiain una zonadel corpo
tura.Non prendetevela. arriveranno a capireche il Reiki non b nulladi lrr.ndefinita.A volte,ll personain bolla.ci chiedeun consiglit)0 tln
pericolosoo artiflcialee tornerannoda voi. Aspettate.Il terlpo b il t)irrcre su clelledecisioniche lo tnettonoin difficolt:\.
rrrigliormedicoed il migliorsiudice. \e lu personache dobbiamotrattareb ammalata.d nornlale.duranteil
tntttullento,sentirloelencarei rnaliche lo aflliggonoe. contempora-
ilt'rullcItc. sentirlinoi stessi.
Sc ci capitadi averesot'passato la partedelladichiarazione dei sinrbo-
li pcr iniziareil contattoenergeticg. non dobbiamo spaventalci. E nor-
rrlrle. Continuiamo ad agirecomesiamoabituatio, se non siamostcu-
r i tli averel'fbttivamente apertoil contatto.possiamofingereche nullit
sn successo e ricominciareda cap6:dalla bilanciatttra al cuore.per
rrrtcnderci.
In questocaso.d normalesentirela voce della personache d in hollit
eont'ermare che il contattob giir statoapertge che non occorrepro-
rrunciare. anchesolomentalrnente. i simboli3'' e ln per tre volte.
ll Reiki b una fbrza e potenziale capacit)rnedianiche di ognuno.
\oprattuttodi coloroche sono preparati a vedere aumentare questelortr
eapacitir. Il cilsoappenacitatob uno dei molti esempi.
Iieiki d unalbrza in nessuncasodannosa. possiamoqtrirrdipermetter-
ci di sperinrentarla nei piir modi.
svariati la nostrasensibilrtlci tarl da
guida,d sulficientechiudereil contatto.
Sapertrasmettere energiitai nostrisirnili signil'icapossedefL' tln'arrnail
doppiotaglio: come possialrlotraslnettere energia positiva di vita' pos-
siamoanchetrasmettere energianegativa che danne-t-Cia il destinataritr.
Chi ha fiequentatoun corso,ha imparatoche csstld un dtlno che ngtl
vienecancellato dal nostroessere.Non b possibile"perdere"il Reiki

. 160. . l6l .
per chi lo ha ricevuto:essoE legatoin modoindissolubile a noi ma.se rl )r,tcrl i.Per d io non m i pr est opiii ad aiut ar li. Rim ane int esoche il m io
usatomale.restituisce il rnalearrecatoaumentandolo di potenza. rrrrtoi ,dir et t o a cglor o che dim ost r ano un sincer o pent im ent o delle
Si badi.il cattivousonon d sinoninrodi mancatoutilizzo.Il Reiki non rzr,,rricgr npiut ee il desider igdi cam bilr e e di ncln voler pii r ipet er e
vienepersoda chi non si sottoponead autotrattamento giornalierno da .rzrrrrrita nt o cr udeli.
chi non lo praticaper svariutianni.oppureda chi non d statoligio ad \rr11[s11 . yi111s le per soneche involont ar iant ent ehanno pensier inegat ivi,
effbttuaregli scambidi enersiadopo le operazionienergetiche. l )()tl el )ber onon esser epensier i pr opr i. Se la lgr o volont l b il bene,
Chi abbinail Reiki a pratichemagiche.di qualunque naturaessesiano, ,l rrro ast ut i: quando ci si accor gedi ciil, b buona cosa m et t er ein bolla
ottieneun risultatosorprendente e rapido.Le energielllessein moto, l ,r con pensier iposit ivi. t ipo "it l voglio posit ivit i".
' i tul zi o ne
perb.dopo avercolpito la vittima designata. ritt>rnerannoalla sorgente
che le ha scatenate con frrrzamaggiore.Valepoco.in questocaso,affi-
darela nostrasicurezza ad un arnuletoo talisnrlno: SIMBOI,ICOSMTCI

Nulln porRA I.'FtRMARn


t,A polt'tNzADELI-'ENFtR(;tA
Dt RITORNo.
l ;r conttscenza di altresimbologieche ci permettol.lo di operarecon la
ll Reiki d amoreed unit). rronun'arrrain manoai pazziper dominare n()stra menteraggiungendo i risultirtisu tutti i carnpichenoi vogliatno.
gli altri o percostringerli ad eseguirela nostravolonti.Da cid si com- . i pcrntettonodi capireancoradi piir la loro forza e il loro fine: quel-
prendecorrtevalga un analn-9cr discorsoper chi trasntettel'energiaal Itr di realiz.zare ogni nostro desiderio.che si rnanifestatramite la
l-inedi annientare un altro,per farlocaderein uno statodi malattiao di r okrnt)di concretizzarlo e usarlo.
esaurimento o anchesolo per danne-egiarlo sul lavoroo sugli affbtti. (Jucsresimbologieche non appartengono all'insegnamento del Reiki.
I ntalintenzionati in questoserrso devonosapereche.il detto"nonfare nritsonosimboliiquali fannopartedel['alfabeto cosmico Kati7zo-
-
a-ulialtri cir) che non vorrestifbssefatto a te" ha un innegabilefbndo t'hc v'engono stimolatie conoscendoli usarli.
di veriti. Cib che noi lacciarnosi ripercuotcsetnpresu noi stessi.Noi (luestesimbologievengonoinsegnatesolamentedall'Associaztone
siatnociir che facciarnoa noi ed ai nostrifratelli.Chi t-rpera il rrraleb It.A.U.a tutti colorochedesiderantl anlpliarele loro cotloscellze usan-
cattivo.chi operarl beneE buono:chi pensail beneper gli altri riceve tloli come mezzidi trasfbrmazitlne.
il benedaglialtri:chi au-eura loro il male,vieneripagatocon la stessa
rnoncta.Ogni volta che creiamoun pensiero.rnuovianrouna certa
massadi ener-eia clresi diri-ueversoI'oggettodel nostropensiero. Essa
peril d ancherimandataindietro,soprattuttose negativu.
Corne mirestro,io avviso serrprele persclneche inizio sulle sciagure
che colpisconoinesorabilmente chi non si attienea quantodetto.Ho
potutovederegli etfetti di rit<lrnodell'energianegativainviatada alcu-
ni Reikistiad altri loro fiatelli.Sonostatochiarnato piir voltead aiuta-
re personeche si erano rovinatecon le proprie mani. Ho specificato
bene,a loKre a tutti. che sonodispostoad aiutareunasolavolta.Poi si
arrangino.Chi non riescead impararedai trlroprierrori d destinatoa

. 162. . 163.
DITTERENZATRA PMNOTEMPIA E REIKI L,rrrtloil secondolivelloReiki,ched il mentale,noi possiamo nlodi-
tr,.rrt'lrrttoquellochesi trovain uno stadioinattivoper noi e per colo-
r,,,11.'chiedonoil nostrointervento. attraverso la nostravolonti ed i
Molti. erroneallente.credonodi essereReikistiperchdlavoranocome rrrrlroliappresi.
pran()terrpeutio perchdsannodi possedere il fluido nelle mani. | clelReiki pur)essereutilizzataper tutto quelloche vogliarno
('ll('r'giir
Reiki e pranoterapia, pert).sono molto ditfbrenti.Entrambisonofon- sar) accele-
,r,llrr vita materialeo spiritualee l'eff'ettodi realizzazione
che componeogni formadi vita e tuttocid che vibra
dati rrell'ener-eia r,rto.1)otremo verificaretutto questoattraversoI'usoche ne f'acciamo.
e che quindiemanaenergir.Inlatti.il prana.d la vita. | ('ncl'sil del Reiki non ci abbandoneripii, rimarrd con noi eterna-
nrr'nluperclr6b energiaintelligente, equilibrataed inesauribile.
Pn,rnr respirovitale.d unaparolacompostasanscritr. I rnportanteche in noi venganoapertii canalidel Reiki che, attra-
Pnl significl avantio l'uori. r,'rso la loro attivazionee lo scorrimentodel Reiki, modificanoe
AN significarespiro,luce.lbrzaprirnordiale. .rllorrtanano le massedi energiachecreanodolorepsicofisico ed i punti
TEn,qpr,\ parolagre'ca.significamedicinacurativa. , lrrrrrralichakrapossonorotearecon piil intensitd.
t rreonsiglioche vogliodarea tutti coloroche dedicanola propriavita
Eccochepranoterapeuta b colui che,attraversole suemani. Dx radian- o per umore:imparatea conoscere
.rlli lrltri per lavorrl,per pii.rcere e
te e Sx assorbente. con una tenrperatura costantedi .12gradi. non toc- r('cvcteReiki: essosari\la vita per voi e per tutti coloro che le vostre
candola personaed usandole propriefacolt) extrasensoriali abbinate rilrrnittlccheranno, perch6trasntetterete costantemente energiad'amore.
alle fieqLrenze nrentaliAUh, Betu, Theta,Deltu, Gummu, Scltumun,
portaequilibriopsico-fisico. Una voltaterminatoil plusenergetico, se
non si scaricabene.trasmette ad altri la suamalattiao le malattieche
egli ha ussorbilo.Egli non puir opellre conlinuarnenle. nta a lempi
lirnitati.Chi drventaun canaledel Reiki o Reikista.non utilizzerbla
suapersonale energiama riescea convogliare I'energiacosmica.le sue
rurani. chevengonornessL- a direttocontattocon la materia.diventando
entrar.nbe radiantie assorbenti. Si sentonotalvoltai dolori fisici e psi-
chrciclellapersolla, ma le nralattie. che sononient'altro che blocchidi
energia.non rirnangonoin lr"rirna vengol.loallontanatee trasfirrrnate.
Non serveche e'glrconoscatecnichedi caricarnento e scaricalnento e
non deveseguiredetenninati orari.cornesuccede per altretecniche:il
Reikistapuir operarecontinuarnente perchdd senrpreattivo e trasntet-
te cncrgilrcosrnic:.r rli continuo.
RifleltendoI'irrrnagine di chi sta trattando. il Reikistasentei sintomi
della rralattiache sta curando.nta essiscompaiono nel giro di pochi
rttirruti. Tullo qucstoI'un futl.onal uruleche.uutonrlrticumentc. si veri-
l'ieir in rrrliirnchesc non nc siirrlrtl
ctrscienti.

. l( r 4. . 165.
I,A FI.INZONE DETI,EMAM 1',r rrlerrni rninuti.Egli pub giungerea visualizzare l'interncl
del corpo
'1, I rrrrrlato,riuscendoa vedere.con gli gli
occhi della mente, organi
rrr.rlrrlic quelli sani.La sensazione E bellissimaed egli vorrebbepro-
Se una personanon ha ricevutole aperturedei canaliReiki ma cono- lrrrrlrrrkl all'infinito:vedeI'internodel corpodi chi d sottole suecure,
scele posizioni.ponendole manisul suocorpoo su quellodi un altro, '.r\uirlirztltutti o partedegli organi;vedei reni. il cuoreche pulsa,i
applicala suaenergia.Al contrario.se avessericevutole aperturedei l',,lrnoniche si gonfiano.I colori assuntidagliorganisonodiff'erenti e
canali Reiki. applicherebbe una potenzapari al 1007cdell'Energia rrrrlrtrrtoridel loro statodi salute.Chediredi duepolmoninerio grigi'l
Cosrnica. ll ( ()ntatto telepatico con lo statoflsicodel malatonon avvienesempre
L'energiascambiatatra terapeutae paziente,pud provenirediretta- I'internodel suo corpo.Infatti.molti "sentono"le malattie.
r t'rlt'rrdr)
menteda questioppurescorrereattraversodi lui, senzache sia neces- ',.rrrrroche il pazientesoffredi quel male senzache nessunoglielo
sariamentela sua energia.Questo avvienequando si trasmetteuna ,rlrlriuclettoprima.Chi avessela possibilith di usufiuiredi questedoti,
energiadeflnita incanalata.Nel primo caso si opera una guarigione ..rppir.rsfiuttarlecorrettamente. Chi non avesseancorala possibilitidi
magnetica:il pranoterapeuta permetteal pazientedi togliergli I'ener- lrrretliagnosi,deve solo aspettare. Sonocapacitiche tutti abbiamo,
gia, la qualed attrattadal corpo del malatoe sottrattaal terapeuta.Un lrr:trsnasolo volerle usare.Le .fltutlti r.sr,.latenti in tutti noi. sono
esempioclassicodi trasf-erirnento rnagneticodi energia,si ha ogni rrsvcsliate dall'operasvoltadal Reiki nel nostroorganismo. L'energia
qualvoltaponiamole mani sul corpodi una personamalata.Ancheil ,,rsnricascioglie.per cosi dire. le barriereche si oppongonoal pieno
massaggiomadre bambino comporta un trasf'erimentodi energia. rtilizzodellenostrefacolti.Questebarrierecompaionoquandonoi ci
anchese la madrenon se ne rendeconto. Il bambinodimostrala sua ur(urniilmo nellamateria.Il barnbinochericeveReiki d avvantaggiato
gioia calmandosie sorridendo: b contentoperch6si senteamato.Il pra- rrrtprantole suebarricre. chediventanocon I'eti semprepiii fbrti.sono
noterapeuta. perr).esaurisce la suariservaenergeticapud arrivarea tra- ,rlrbattute in temponrinore.
smetterela suaenergiavitale.compromettendo la suastessasalutese I e lacolt)non vengonoquindiridotte.rnaliberatedalleprigionichele
il trattarnenlo
non vieneil)terrofto. r'olrtcilgorlo ed aumentanosemprepiir. L'energiad'amoreche entranel
Con il Reiki questonon accade:non si restarnai senzaenergia.Chi si lrrrnrbino, lo aiutaanchea crescere piir rapidamente, siaa livellofisico,
sottoponead unaterapiaReiki senteil suocorporilassarsitcadein uncl r'lrc rnentaleche spirituale.Egli sarl aiutato. in questo rnodo. ad
statodi benessere e tranquillit);si sentein armoniacol suocorpoe con rrpgrrcndere piir velocemente e a farsi un'esperienza piir maturanei con-
tutto I'universo.Spessosi avvertono le mani dell'operatoremolto lrontidel mondoche lo circonda.
calde.Quest'ultirno e quindi ogni personache riceveReiki. senteil Iirr rnodo per aiutareil risveglio delle.fucoltdr.lp consistenel porre
corpo dell'individuoche sta trattandocaldo oltre la norma oppure rrttcnzione alla nostraalimentazione: si consigliadi seguireuna dieta
molto freddoe, lasciandosi guidaredai rnessaggi che arrivanoalle sue possibilrnente vegetariana,di evitareil pesce.i cibi grassi.gli alcolici
rnani,sa come comportarsiper essereutile al malato.decidendoper- ed il furncl.Chi intendesse modificaresecondoquestedirettivela sua
sonalmenteil ternpodi f'ermatadelle sue mani sulla parteda trattare. rrlirnentazione, non dovrebbeaboliredi colpole sostanze sbagliateche
prolungando o riducendoi trc minuticanclnici consigliati. lino ad ora ha ingerito.Nel corpo infatti si d creatauna sortadi assue-
SpessoI'operatoreavverte fisicamentela malattia che tonnenta il luzioneche bisognaeliminaregradualrnente. Bisognerebbe ridurrea
pazientema. a difl-erenzadel pranoterapeuta che puit assorbirela l)oco a poco gli alimentidannosi sostituendoli con quelli piir naturali
malattiae che operacon la propriaenergia.il Reikistala avvertesolo ctl indicati.Tutti gli alimentisono utili al nostrocorpo.ma devono

. 166. . 167.
essererngentiin giustedosi.E' validacomunquela regoladi seguirei
consigli del proprio organismo,essosapri indicarciil fabbisognodi PRO1IESCIENTIFICHECHEDIMOSTRANO
cibo, la qualithe quantit).Possiamonotarequestocomportamento nei tA REAIE ESISTENZADET FTTIIDO
bambinimolto piccoli: essinon hannonozionidi alcuntipo, agiscono
per intuito e non sbagliano.Proviamoanchenoi, sardsenz'altroun'e-
sperienzaaffascinante. \lolti chiedonoin che modo si possadimostrare che, dalle mani del
Parlandodi.facoltii rsp. ho conoscenzadi un buon numero di persone ,,)rrsetto a cui sianostatiapertii canali, scorradavvero un'energia che
che Ie hanno molto sviluppate.Semprepiir, nei seminari,incontro l)rn)lrllon scorreva. La scienzavienein aiutocon la fitto Kirlian,un
Reikistiche non solo mi raccontanola loro improvvisafacoltddi fare ,r1'plrrecchio molto notoa chi conoscela pranoterapia: infattib lclstru-
diagnosi,ma me lo dimostrano.Spessole personetrattateraccontano, nrr'r)t()utilizzato per "fbtografare" il prana. Essapermette di fotografa-
esamialla mano.che il loro terapeutaavevadiagnosticatole medesi- r,' lrrlirrzaradiantee misuraI'auracon la verifica di lucedel pranastes-
me carenzefisiche. questoapparecchio, unacamera
'o. IJn russo,Kirlian appunto,costrui
Iolosraficache registrasu carta,sottoforma di Iuce,le emissionidi
llrritloda purtedei corpi.
I rr scopertaavvennegraziead un fortunatocasoche vide I'inventore
r rltirnadi un incidentedi laboratorio. Fu investitoda unapotentesca-
n( l clettricaad alta tensionema a bassoamperaggio,sufficienteperd
.r tlur luogoad un f-enomeno di luceche impressiondla cartafbtografi-
( ir c che dimostrdla presenzadell'energiavitaleattraversoun macchi-
nrrlio appositamente costruito.Esso permettedi visualizzarei fluidi
, lrc csconodal corpo della personache deve esserecontrclllata:una
prova richiesta.Si vedri la
'.'rrrplicefbtografiaalle mani fbrniscela
prrntadelledita circondata da un alonescuro:I'energia. E' comunque
opportunorif-erirein questasedeche la maggiorparte delle persone
rronriescead emettereil pranain misurasufl'icientead impressionare
lrrcurtatbtografica.Questof'enomenod legatoalla scarsititdello stes-
so nel soggetto.Circa l'857cdelle personeche si sottopongonoalla
rilcvazioneKirlian,ottengonofbto biancheo appenasegnate. In que-
\to casoil trattamentoReiki pud aumentareil pranada lortl emesso.
l:'bene comunquesottoporsialla fbto Kirlian circa due ore dopo la
scduta.non subito.L'energiaha bisognodi un certo tempoper stabi-
ltrt.'arsi nell'individuo cheI'haricevutae per stabilireun equilibriocon
l'cncrgiache il soggettopossedeva precedentemente. Da molto tempo
trrrrnedicotedescoil Dott. Mandel ha messoa frutto anni di ricerca
claborandouno schemabendefinito:ogni polpastrellodellemanie dei

. 168.
. 169.
piedi corrispunde il certi punti ben precisidel nostrocorpo nei quali rrrr't ' llr pr elevanoda chi st a lt lr o int or no. Essa ser ve lor o per la
sortosilualii vari rlrgani. r l .l
Attraversouna mappatopograficadei punti terminali.si put) sapere ,l r.(( ) r \ ( ) upalggo vale per le per sgneche lavor ano a cont at t o con
quali partisonocaricheo scarichedi energiac qrrindiintervenire per r.rntrr t t lit lat i.
riportarela norntalitl. ,1rrt. : lel] cr sonehanno r icevut o il Reiki, si r icor dino di et t et t uar ela
oggi la scienzae la tecnologia ci vengonoincontrocon |analisicom- l rr\ r;r llr '1 al cuor e pr im a di r ecar si al lavor o: i "succhiat or i".pur
puterizzata dell'emissione dellanostraencrgiaregistrando i valoriper- l , rrrtl o sidell'cner giaper un lor o bisogng,non ci scar icanopii per ch6
centualiin ogni lnontento. , ,rrr. tl ile nt at i un canaleat t ivo di ener giainesaur ibile.
kr consiglierei a tuttidi sottoporsi all'analisi
dellapropriaenergiacome I lrrril Il livellod beneche lo utilizzimoltoperschermarsi tnaanche
prevenziune per evitareeventualinrallttieclre potrebberoinsorgere ! ,l:rrloa chi ne ha bisogno.Perchi ha ottenLltola tirtobiancadiamo
che ci creerehbero sot'lerenza. ,lr scsuitodei consigliche vanttoseguitialla lettera.
Per avere nraggioriinlirrnrazionisu dove vengonoet'fettuatele clia- I di adot t ar euna nuova condolt a di vit a: abolir e il f ur lt cr
rl rrro r nr : nt o
gnosiKirlianpuoi rivolgertiai CentriR.A.tJ. rl pri rr r opasso.
un esernpiopud chiarirele idee:senoi assulniarno un flrrnaco.ouesto | ,,,.t.or r clo pr evede una r evisione della condt lt t a alim ent ar e:int egr ar e
non agisceimmediatarnente. poichdlo storlacoha bisognodi terlpo l rtl retu con cer eali ( past a.r iscl. f iocchi d'lvena, pane, t r t ais,or z0. . . ) :
perscioglicrloe I'intcstino perassorbirlo.Un prelievosanguigno, fatto (,n\unl al'euna closem aggior e di ver dur e scelt esecondola disponibi-
immediatamente dopo averinghiottitourradetenninata sostanza. n()n l rr.rtl cl l l st agior t e.evit ando le ver dur e in scat olao sur gelat e;consu-
la contieneallcora.ll tecnicodi laboratorio non ne troveri traccianel rrr,rrl cpossibilm ent e f iesche e non cot t e: r ulnent ar e il consum o di
sangue.Se periril prelic'vo d successivoal terntrru
di ussorbirnento. se tr.r,unri(f ir gioli. ceci. piselli. lent icchie. . .) : lir nit ar eilconsur no diolio.
nc troverilnnodci rcsidui.ovviarnente.piir quantitirdi un tarrnact-r
l ,r,.l cl cndoil t ipo cxt r a ver gine d'oliva e ut ilizz. andolocr udo aggiunt o
assurniarno. piir ll prc.senza clellostess()
sarirrilevante. ,l ,l i rrl i n t ent ia l'ine cot t ur a. Abit uar si a lilnit ar e la pr esenzain t avola
In alcunicrsi la lilto Kirlian.scuttatadopo due ore. continuaa n()n ,l ,.l l l ca r ne. pr ef 'er endoil t ipo bianco. Cer car e di sost it uir la con del
segnalare la prr'scnza di pranain quantiti\elcvate.In questocasonon
si devepensareche I'enr'rgiunon sia pi-rssi.rta dall'operatore al pazrente, l i i ( orda r e che:
ma solo che questine era talmentcpoveroche I'energia stessai stata deve esser ebilanciat ae legger a:
l ' al i rnent azit 'r ne
trattenuta dall'rlrgilnisrno chc non nc ha ernunato ncppurcun po' clalle la rnoderazitlneE una regola d'tlro;
rrranidel soggetto. i l i br i di cucinil suggcr isconor icet t e m t t lt t l elabor at e.unisconocibi
ovviamente.questod un segnaleda rronsottovalutare: d la confelrna ntolto dif-ferentie ci ititttanoa realizzarevere e proprie btlrnbe:trop-
di una cilrenzi]energeticl.ll soggetto.sr.intcrrogatoin proposito.pur) cir lt r t 'iclr (e) lr ( ) pp( )pesunt i.
1' rtr
non :rccusarealcun disturbo.clichiarandosi perl'ettarnente sano.Tale- (' urare l'abhigliar nent ob t ondam cnt ale.Abit uar si a vest ir e con t ut t i i
afl'ennazione d da rirenersivera.In ogni caso.il suo fisico d un po' tokrr-i .L 'r . r nicoda evit ar eb il r osa che. pur essendom olt o bello, cat t u-
rnenoin buonasalutedi quantoegli possairrrnraginlrre. r.l la nostra energia, sottraendtllaal corpo. Il verde. il rosso, I'arancitl
Non si spaventino dei risultatidellatoto Kirlianle persone che lavora- crl i l gi a llo sgno color i ener get icie ci aiut anoad it nm agazzinar e.E' per
no a contattocor.ri barnbini,corneinsegnanti. educatorio baby-sittcr.. (presto che indossare cose moltg colorate ci ttrette il buon umore.
I barnbini.pur esscndocarichidi energia.tendonoa consuurarla rapi- Li rl i ti amo inolt r e gli alt r i color i: bianco. ner o. blu. viola scur o. Se

. t70. . l7l .
(-unrc ru K i rl i trtt'
anchefossimocostrettiad indossareuna divisa per svolgereil nostro l t tl ttrrno.\t (' tI(' r.q(tt((tl r(nti I( I' uv t del l u

lavoro.comead esempiogli inl'ennierio i meccanici. possiamovesti-


re come vogliamo a casa.terminatoI'orariodi lavoro. Si pud anche
arredarela casain modo ditferente:cuscinirossisul divano.lenzuola
ed asciugamani
Tutto questo
colorati,tendediff-erentidalle solite.
contribuirira trasmettercienergia.
o*o
OtlP0 O
Certonon si devedimenticarela cosapiir irnportante:sottoporsia trat-
tamenti Reiki. oppure ricordarsidi etl-ettuareI'autotrattamento con
regolaritd.La quantiti di energiache la fbto Kirlian evidenzesari
ancoramaggiorese il soggettopresoin esameavrd eseguitola bilan-
ciaturaal cuore.necessaria a dareun impulsomaggioreall'energiache
comunquegiir scorre.Si possonosottopoffealla prova oggettitrat-
-eli rl
tati: chiavi, abiti, farmaciche sono resi piir tollerabiliper I'organismo
e riduconoI'insorgeredi eff'etticollaterali.
v
#
E' interessante dire che le personeche vorrannoricevereReiki hanno
la possibiliti di vedereun sorprendente risultato,sottoponendosi alla
fbto Kirlian prima e dopo.Infatti dopo l'aperturadei canali Reiki I'e-
nergiascorrepiD velocernente modiflcandola nostrastrutturaenerge-
tica e fisica operandoin simbiosie il risultatotbtograficonon man-
cher) di sciogliere cosiqualsiasidubbio.

o R%
fot
II Itltll(un(lI l()

a
. 173.
. lJ 2.
1 n)artca e di cid che' secttndonoi. ha causat()
la rntlattiu.
COMEINIERPRETAREE CURARE dellaPato-
;r r r cheur t a l'or nr l dr pr cvenzir t t t ccontroil ritorno
LE PATOLOGIE
PIU' COMI.IM
ei it lt er essa.
un'ant ica,
l a non condantrarela malattia.ma a considertrla
si vuole ent r ar ein
rrrrr e ( ) t tlei conr e se t bsseut t balnbint lcon ct t i
II presente capitolofirrnisceindicazioniutili per curarernarattiecomu- Solo cosi la m alat t iasi t ar l conoscer e'
ni che,prirnao poi. ognunodi noi incontra.La teoriache staallabasc ' rr r achc seguevuole solo f ir r nir ealcut le inclicazionidi car at t e-
della nredicinanaturitled la consapevolezza che il corpo,per mezzo cli noi deve cost r uir sencuno suo ed ir npar ar eda
delle rnalattie.nranit'esta i problerni.le difricolt) o le scelteche la ' ,,I c. r . - , gnuno ntli i rnedico di se
rntelpietare le pr<lprientalattie:ognLlnocli
menteoperac di cui spessoI'individuonon vuolerendersiconto.
Naturalmente, cid significache dobbiarxosmetterecli incolpareil
r r ssiet neuna analisi dellc r nalat t iepiit cot nunt
destirro,almenoper nroltedellenralattieche ci colpiscono. La malat-
tia non d qualcosadi sbagliato, ma solo un modoche il corpopttssie-
de per fiirci notaregli erroriche abbiamocommesso.
l , ,l ci per t sier ie dei Pr oget ll'
Se noi andiamoin biciclettain inverno,senzaessereabbastanza coper- accet t ar euna det er nt i-
, ,l t,, t le.llr ovat e r . hi"t 't ", ui se n( ) n volet e
ti contro il fieddo. d normaleche sl prendail raffreddore.Il nostro vt llet e af f r ont ar e
,r,r t(l cll che invece clovr est econdivider eo se non
corpo ci 1anotareche ha fieddo e che il fieddo per lui d nocivo.Ecco t est a cluole se sl st a
r, rnrttlt t i pensier iche vi oppr im ono' Spessola
perch6clobbirmocoprirci,perch6il senrpliceraffreddorediventerebbe che abbiam o at nbizioni
,,' r.ur( l( )t r oppo: d un nr odo per t ar ci capir "e
un dolore reumaticoalle ossa.Ecco che la rnalattiad il modo che il
,1,1ro rrrattdi..rprc,pt,ritate per:cid che in eft'etti siatno' La testa duole
corpoutilizzapcr consigliurci. I l dolor e localizz'a-
lcl, ror gani digest ivi non lunz'ionant l'
,,, 1,,' r' 1r - , ar gli
Questoad un livello moltosemplice.rnasi puirdire di piir. pr oble- r al
ni t 'egat t "nt lt : . 1. '] -
( ) : . se
, ,,,Irt il sopr accigliosinist r o'inclica
Spesso. quandolavoriamornoltointensanrente. ci anrrnaliamo proprio In qr'resti casi' tt'asmettete
.lrrttivtl, c'ontrollateanche lo stolllaco'
duranteuna settimanadi fuocoe ci troviamocostrettiad assentarci dal
Iavoro.Pensandoci, rrri l ta l cer vello.
ci rendiamocontoche il cervelloha volutorran- ' r,
darciun messaggio: essonon vuolesostenere il ritmo di lavorocheci
siarnopropt'rsti. r Al'flLLI:
cor t i' Se vi
Il nostrocorpob lo specchiodi una situazione la liber t l se sollo lunghi' la calt na se sono
r,rpl rr.cs clt t ano
spiritualeche d dentro cost r et t i o pr igionier i di
di noi. ,u1,,,,,,o s( ) llo opachi. f br se vivet e t r opp( )
la condizione
Cosi.non dobbiamosttlocombatterela malattia,ma ancheconoscerne ,l rrrl eos itche non volet e accet t ar e'com e ad esem pio
ener gia al cut t io capellut o e' ln un
I'ori-gineinconscia. al fine di evitarecheci colpiscadi nuovo. t.rrni l i rreo lavor at iva.Tr asm et t et e
la sitttaziclttc stessa e opta-
Il nredicotradizionale,spesso,trascuraquestoaspettodella nostraper- ,.r.()ndotenrpo, prencletein considelazione
sonalit)e ci prescrivesemplicemente un farnraco.Se pcrd abbiirmo r, r)cl scelt ediver se.
provatoa larci visitareda un medicctonteopata, sappiamoche la visi-
ta non d legatasolo all'ascolto del battitocardiacoo alla misurazione
dellapressione: egli ci chiededi parlaredellanostravita quotidiana.di . i l l c r t t l e t ttl l l o d i ve d e r e e C On ( ) SC e r e .Se vi l a n n o tn a l e ,co sa ttt:l ttvtl l e -
precisa'lForsevoi stessi'l
() una persona
lr'\'cdere'lFtlrseun problenta

. lJ ! . ' l7- 5'


chiedetevise non stateguardandotroppo lontanoper Ie vostrecapa- ' Il .l t . t ) \ i't aVr em lTlopr ef er it ot lonaver sent it oenondovut oaccet -
citir.La cecitrd la sogliaestrerna
del tattochenon guardatemai in voi I r.r iliUllclt t olocale,posizione, 5t r at t ar nent ot est a.f 'er m at am inim t l
stessi.il corpo non vuole piD che guardiateintornoa voi ma che i l i lnut l.
corrrirrciate
a gnardaredentrovoi stessi.
La rniopiab il bisognodi guardareil piccolomondoche vi sta intorno . i /rtl i l .:
senzaperdervinel granclemondode-elialtri. , , ,1,.'tlcll'itf'tettivitir,dell'amore e qttando ci d)r problemi ci dice che
Trattamento: posizioneI. mani sopragli occhie mani soprail secon- r.r.| 1;1. 1 j1raf l. et t ivanon f unziona. d car ent e.Se sof f r iar nodi cuor e,
do chakra. i l .r,r ill( it ) r nat ia suf f icienzat t non sappiam or icam biar e I 'am or eche
sto-
r( r)r'(loltato. Proviamo a chiederci cosa ci aspettavamoda una
ORECCHIE: , ,l ,rrn t r c e se abbiam o quello che volevam o' Chiediam oci se siam o
hannoa che f'arecol sentire,I'ascoltare con la per sona che
e I'obbedire.Cosadi questetre ' ,l ,l r:l rr t t i del r appor t o che abbiam o inst aur at o
cosevi riescedifficilel Forsetuttee tre.Impariamoche unaconversa- ,l ' l ,r,rnr oscelt clper ch6ci viva accant oo se la st or ia pud esser em iglio-
ha
zione incominciacon I'ascoltoe che se non sappiamoascoltarenoi rt,r l ,t r r lianr r t neanche con la per sonaint er essat a.f or se anche lei
stessinon potrernontaiascoltar-egli altri. l rr' rl ()sil
( da dir ci' '
La sorditird legataalla convinzioneche il nostrornoclodi tare d quel- . , - . . : - 1, - - i^, , "cihilr ncn
nent et r at t alnent oper st lrt r ola-
l r.rl ti ur ) cnt o:t ut t e le posizioni. possibilr
lo piir giusto,che nessunopud insegnarci nulla,chenon abbiamonulla ,, r t l ut kt 'as.
da imparare.
La labirintite,ciob la perditadell'equilibrio.d la convinzioneche i :;lITICHEZZA:
nostripassisonosbagliati,le nostreazioninon portanoa nullase non , .ilr()llintOcli avariz-ia.ma d anche legata alla diftlcolti di staccarsida
ad un baratrrrprotirndo. ,,., ..1ripensieri per accettarnetli piir moderni. Se si r1)anif'estain gravi-
Trattamento: posizione2 trattamentotesta.provveileteancheallapuli- i rda collegar ealla paur a di per der eil banibino. di
,[,rrrzr. pot er lo espel-
zia localecon metodirituali(tipocandelereperibiliin erboristeria.l. l r' recl a lcor po Pr im a del t em Po.
piacer e' E
l ri tttar nent o:lavor ar e sui chakr a I e 2, t em po di f er r nat aa
DENTI: ri l rcr.cssatanche
O il chakr a 7, posizioni 3 e 4 ut ili al r ilassam ent odel
servonoa rnasticare. aiuttndoad inghiottire. possonofar nraleperdue Irrrzi cnte.
nrotivi:o nrordianrorroppogli altri e rroistessio non li nrordianroper
niente,nragarianchequandodovremnro.I denti sonoimportantianche STOMACO:
per la bellezza.se non ti arni o ntrniinri gli altri, d normaleche i clenti compiere
,. l,organo preposto alla digestione, se si ammala e rifiuta di
ti dianoproblemi. ,l suo l a uoio, signif ica che c'd qualcosache non vogliam o diger ir e'che
Trattarnento locale:ascoltare la propriasensibilitiper un determinato . i turb a e chc not t sappiant oaccet t ar e'
temp(). Sc norr abbiarno tame, non amiamo la vita e la rifiutiamo
come rifiu-
la vit a' la gioia di cui
tranro il cibo. Se nlangiam o t r oppo ci nlanca
non possia-
GOLA: Irbbiamo invece molto bisogno ed il cibo d la f'elicitir che
serve ad inghiottire.anche cuse che non vorremmo mandaregiir. i l l L) i l vc t' e.
e che
Proviamoquindi ad a.nalttzare
le nostreultirnernosse.cosaci ha dato La nauseab il rifiuto di qualcosache siamocostrettiad accettare

. lJ 6. . l'71.
non abbialnopotutocambiare. In gravidanzurappresentaun rifrutodel , ' tit,{sl :
bimbo che si sta fbrmancl.ner grernbo,d ir tentativodi
espeilerro.Se l r.r I r \ ic( ) s( ) r lat icalegat a alla paur a del m ondo. Un'analisi del
b particolarnrentefbrte nei primi mesidi gestazione,
d sinonimodi gra-
vidanzaindesiderata. ;,,, r[. r t r ur lilt i.dim clst r ache la psor iasicolpisce solo le zone est er -
Trattamento: , rl r nillat osi pone in posizione f et ale le nr acchiesono solo nelle
tuttele posizioni.
, lrt. rocciln0 la superficie di appoggio. sono quindi trna corazza in
, l r,' I 'ir t dividt r or it iene necessar iaper viver e nel m ondo'
PELLE:
t, rkr: t r rair - r t ail pazient et r at t andoloalla t est a, olt r e che in t ut t o il
b la barrierapostatra noi ed il mondoesterno.se si ammala
b amma_ I I
latoil nostrorroclodi afl}ontare gri artrre re situazionidi tutti i giorni.
I'i

Spessosi anrmalasegri artrici rubanocreilospazi.vitare


e seci stres- ( si divide it t cluut t r opar t i)
t;IIA VI DANZA
sanocon i lor. problemi. se noi n'n viviarnobenenel
nostromondo
ed il nostrospaziovitareci .pprime,d stretto.II detto"non
stopiDnelra Nnsctr-n NTANCATA
pelle"d azzeccatoin pieno:b presentenersoggetto
un enormebisogno rr,,l ,tl ,t lt on accet t azionedello st at o gest azionale:la m am m a non
di espansione anchea rivelrointeilettuare. Se invecesi osservano deile ,t,.r,rtlir vver Oil binr bo. lo r if ir . r t avaa livello nr ent aleed il bir nbo d
eruzi.ni rossastre nella z.na della fronte e vici'cl alle orecchie.ir
rl (,l l l ()fto.
responsabile d il f'egato.che deveesseretrartato.
Per gli altri casi. va eseguitoun trilttillne.tocompreto, NRsctra PRItNIATIIRA
sor,fermandosi di espellereil bambino,di abortire.
r,rlcr indicareil desiclerio
maggiorntente sulleposizioniche riguardano la testa. I rl ' l ,urcsot t olineail gr ancledesider iodella nr adr edi aver e il bam bino
I L, ul l l r c. cla alnar ee cur ar et ant o da ant icipar nela nascit a'
ACNE:
GR.cvttrnNzAISTERI('A
d legataad una fasedifricile deila vita del|acrolescente.
E la dirnostra_ l .r rr.uvidanzaf alsa. La nt adr enon d davver o in dolce at t esa.m a il suo
zione esterioredei tirnori che prendegli adorescentiqLrando
il loro ,,rl ,r,tl ice il cont r ar io.Spessgsuccet lealle per sonesole o st er ili. E un
corpo comincia a trasfilnnarsi.E' sinonilr' di tirnidezza.
La peile dallasir ealt irche nt ln piace: non si vuole accet t ar e
rl ,,r11;1 '191'clif - encler
diventabruttasurviso.il luogobelloperecceilenza. perch6rifiutarera
I rrrrpossibilit ) di pr ocr ear e.
pr.pria bellezza e la sessuariti'l
E' istintiv.,d unatrif'esa.
La sessuariti N,rSt'trn' RITARDATA
d r"rnproblenraperch6queil'che si inrrnagrna spaventa: ottimo sareb- I 'iper pr ot et t ivit i clella m adr e che nt ln vuole t oglier e il
rrrrl r0leg- {ia
be far prenderecosc'ienza.ci s'no aegti otiirni
ribri a riguardo. l ,rrrrbodal suo gr ent bt t .dove b pr ot et t oe cullat o.
coinvolgetei genitori.se ro riteneteutire.provveclete per ,,,rul..urr-
ta diagnosi.Ancheil f'egato d causa.in parte.inftrrmatevi. Se ir vostr.
pazientesoffre di diarrea.d possibileun,inflanrmazione
al colon , lrr rresotfrenun vuoleaprirsial partner,fbrseperch6ha ricevutoun'e-
discendente e c'd una buonaprobabilitdche tari soggettiassimilino
rnaleil cibo. ,lrreuzrt)ne o perchdnon gradisceil compagnoche si
tropporestrittiva
Trasmettere Reiki con lo stinrolatore ,. \eclt0.Spessosi pud essereI'rigidecon un partnere non esserlocon
energetico sui chakras.
rrrrlrltro.
Il
ad alinrentarli'
t ontlollateche i chakraflnzioninobenee procedete
rr'tnpr)i u vostrl discrezione.

. 178.
. l'lL) .
IMPOTENZA: l r(. nl( )ct r pt plet gclelle2l posizioni,con f - er m at apiir lunga in cor -
il non voler liberarere energieche nonnarrnente si riberanoin un rap- r,l r'r l, / tirlci chakr a 1. 2. 6, 1 .
porto sessuale. denotaun inteilettuarismo esagerato. ,' ,'rr si cra detto. non sono elencate tutte le malattie. ma queste
La psiched sem-
pre nemicadel letto: o |uno o l'artra,ma insieme
non ,i possonoser- ' lr.rsl;rnoad illustrare il problema. Riflettete sempre sulla vostra
vire' Spesso,perd,pud nascondere confritticon Ia portn.i precedente, . ,i l r,r(. ehicclet eviil per chi di essa.Par lat ecol vost r o m edico delle
soprattuttose ra crisi che ha p.rtato aila frne der rapporto rlrrlr(.luse che I'hanno scatenatae pretendetedi esserecurati nella
non b anco_
ra statasuperata. r,.rl rt .trlcl vost r o esser e.non solo nella sint om at ologiache pr esent a-
Trattamentosu tutti i chakras. ( i l ri i le i sint om i non signif ica debellar ela m alat t ia. m a non capir e
,,, ,.,,r r : ! del
i nost r clcor po. Noi siam o m at er ia in evoluzionee capir e
STERIIITA': ,, ,:.r!9i vr-roldire non ripetere I'errore e quindi prevenzione' Nella
d il rifiuto di accettareir compitodi genitorecon probrematiche rrrprl ' 1 15i11y11g c'd piena cosCienza.le scelt eSar annO piir m ir at e e I 'evg-
le che
essocomporta.E' ra convinzionedi non essere r,,n(' n( ) nsar irpiir ut opia. m a pur a r ealt i.
an'artezza<.ri
svorgere
il ruolo di padreo di madre. r trr,rl r' l t 't r . lt t oquest o per vt li slessi.
Trattamento:tutte Ie posizionidaila testa.controilando | .r,:tt.t)cgr po b com e un univer so in cui t ut t o si m uove seguendoun
i chakra,tro-
vereteprobabilmentearteratiir r" e ir 6o. provvedete I l r() t)crl'ettoe nulla deve andare fuori da questo equilibrio. se voglia-
acramprificarri
con il Reiki o con tecnicheda voi conosciute. I,, \ lte lu nostra salute sia sempre ottima. Dobbiamo lavorare sempre
i,, | ilil Nrf'etto equilibrio tra corpo e mente.
INF'IAMMANOM AI GEMTAII:
spessosorgonoentrandoin contattocon I'altro sesso.
Esseson' una
spia che denunciaIa mancanzadi sentimentoneila
coppia.E' utire
un'analisidellanostravorontd.dei nostriveri desiderie deil,educazi._
ne ricevuta.chepud esseremortocarente,sericevuta
in un,epocain cui
parlaredi sessoera tabD.
Trattamento completodelle2l posizioni.

DIST1IRBIDELLAMENOPAUSA:
se d precoce,o comunquenon compie le tappepreviste,
b in gioco la
f'emminilitddi chi accusair probrema.Spessora
donnavorrebbeailon-
tanareIo spettrodi una gravidanzaindesiderata o non si sentepiD gio-
vane ed attraente:obbrigacosi il suo corp. ad
entrarein menopausa
prima del previsto.
Se si leggessero dei Iibri suil'argomentoo se ne parrassecor medico
curante,morteansiesi dissiperebber. e questanormaretappadeilavita
sarebbeaflrontatapii serenamente.

. 180. . l8l .
MALATTE, ,, ,lr sol'lircamento duranteil riposo.A causadellacontrazione det
,,lr lrronchi.I'ariainspiratatrova difficolti ad essereespulsapro-
con tosseseccaed espulsionedi muco'
,il(l()url rc'spiroaf'lannoso
In questocapitorovogrio inserirere marattiepid ,,rsrllia di trasmettere Reiki a tutto il corpoper qualchegiorno,
comuni e farvi caplre
che,con i ripetutitrattamentidi Reiki, si ottengono , |, rrrurrrrkrsi tnaggiormentesullapartedolente.in questocasoalletre
dei grossirisultati.
Importantissimo d non rasciareperderedinanziai prirni "failimenti,,. variante.Oppureusarela posizione4 del trat-
r.,r,rni tlcl trattanrento
come tutti voi sapete.ra marattiad ra conseguenza rr,rrlovcloce.rintanendo almeno20 minuti.
di uno scorrerro
funzionamento dell'energiache circ'ra dentrodi noi. La marattiafisi_
ca b I'ultimostadio.per riportareequiribrio.bisogna
curareprima |e- \l i rritTE
nergiapoi la materia,nel nostrocasoil corpo. di unao pii partidellearticola-
I l.r( ()nsequenzadell'infiammazione
,rrr,lrc causanoprecariet)nei movimenti.Puoderivareda traumio
AIIERGIA dellostatoimmunitarioo. ancora.da mancanza
,rrrrnrlcbolirt-tento di
E' la reazionedell'organismo ad una sostanzaclettirallergeneche pud l | l l r tl
procurarea.sma, orticaria.cruzionicLltanee,
eczcmied altredisfunzi<t- ed inl'ettive.causatecioBda
.rrrririsi suddividonoin: reumatiche
ni organiche. rrrlczione microbicae che possclno a loro volta,acuteo cro-
essere,
Questeallergiepossonoessereprovocatedalle polveri esterneo It,'
di
casa.dai peli di aninrali,dal pollinechecircola , rrrl5iglilbils Reiki in tuttoil corpof'ermandosi
trasmettere in parti-
nell'ariain primavera.
dal fieno... partelesa.Il tempodi t'ermata
,rresr-rlla b a piacere.E'bene conti-
Trattanrenticompretidi Reiki per settegiorni rl r.i l r' P e rquat t r o t l cinque t er apie da quando il pazient enon avver t e
consecutivi.pau.sacri
qualchegiorno in m.do da permettereail;energia l rrr tl ol t)re.
del Reiki di ravora-
re, f'acendodei trattamentilocarisu reni.surrenari,f'egato.mirza
per un
tempototalenrinimodi 30 minuti. ,\RTROSI
\l .rl rrrri an t olt o dif f usa che colpisce in par t icolarm odo gli anziani.E di
ACIDITAGASTRTCA r.rtut'u non infianrmatoria e degenera arrivando a colpire le articclla-
Si consigliadi trattaredirettamenteil punto tacendo .,r,rni .S i possonoaver e var i t ipi di it r t r osi:cer vicale.lom bar e.dell'an-
il trattarnento
localeprimae dopo i pastiper circa r0 rnlnuti, , ,r. tl cl ginocchio. delle m anr e dei piedi. Tr at t am ent i com plet i per
oppureir tempoche noi
sentiamodi rirnanere.E'consi-uriabire ancheeseguiredei trattanrenti l nr()\' el - ele ener gie st agnant i.spost andosipoi sui punt i dolor ant i che
completiper smuoveretuttele energiedel corpo. r;rrrnotra t t at i localr nent eper un t ell. lpoa piacer e.

ASA,IA ASCESSO
E' una sindromecaratterizzata
da un'entratafbrte di dispnea (difficoltd | ' l u raccolt adi pus in una cavit h del cor po.
di respirare). Vi r\ I'ascessocaldo. caratteriz-zato da rossore.calore e dolore pulsante
Ne esistonovarie f<rrrne:
asmad o v uta al l a l esi onecardi acao renal ee \()tt()cute;I'itscessofieddo, quandtl il pus si crea lentantentesellza nes-
pseudo-asmatica.conseguenza d i un' al l ergi a che si mani f' esta \una reazione di dolorel ascesso polmonare; ascessodentale. Il pus
come
i icnc prodotto attraversoun processodi infiammazione dei tessuti.

' 18) . . I 83.


E' consigliabiletrattaretutto il corpo ed anche la parte infiammata. sonocausatida malattieendocrine,da tumori,da
, r prir l'r-equenti
(coprendocon un pannobianco la partemalata)rimanendoil tempo ,tr, . ercbralio da intossicazioni
croniche.
che ci sernbranecessario. | ,|.ilr)L'nlicompletiinsiemea trattantentiparzialialla testaed ai
E' positivoseguirele sensazioniche si pro-
vano duranteil trattamento,utilizzandoanchetecnichedi manipola- ,,,|'.r,r\ c 4.
zioneenergetica.
t:' I ItIMATISMO
ARNCOLAZIONE I , .rrrrtrcr.iz.z-ato focaledegliocchilontano-vicino.
dallacliversitd
E' l'insiemedi segmentischeletrici uniti tra cli loro.Essi sonoclistinti , l,\,\\()qotrattare{irettarnentegli occhi e la testa.Sono consigliati
in: immobili.sernimobili,mobili.Il loro cattivofunzionamento ,,,,lr,'r'ulitrattamenticompleti.
arreca
gontiore.
Trattareil punto dolentedue o tre volte al giorno.per 30/40 rninuti. ftli()NC'HITE
I rrrlrrnalattiache interessa le vie respiratorie, causandoun'infiam-
ANORXSSIA ,,r.,r()llc
cleibronchi.Attraverso la sintomo
tosse, tipico,vieneespulsa
E' la nrancanza pud colpirele donne l, ll,rnttrlrsa.La tossepud inoltrecausale dolore alla basetoracica. utr
o la diminuzionedell'appetito.
che temonodi ingrassare.Nei casi pii gravi si manil-esta rantoli,ronfi. sibili,proprio
,,ll('rrlodello statof'ebbrile. per I'infiam-
I'assoluto
rifiuto del cibo. Questoatteggianrento evidenzela voglia di non vive- ||r,r,/r()ne
dellevie respiratorie.
re: il cibo d vita. La non volontirdi nutrirsi.che diventaun fattorepsi- acutapud esserecausatada un raffreddoreaccompagna-
| .r lrrrrnchite
{
J] cologico,causail rallentamento dellosviluppoe la diminuzioneo l'ar- r,r1l;1 1111'1 laringiteo tracheite.
rinofaringite.
3i
{ restodellefunzionisessuali. | .r lrlonchitecronicamanif'estatacon insutficienzarespiratoriaprovo-
il,
' t ),
E' consigliabiletrattaretutto il corpo.sot'termantjosi di pitr sulla testa . ,r lesionipolmonaritipo enfisema.
:ii ed usareancheil secondolivelloReiki. ll nurlalotossisce soventecon espettorazione.
I i olpevoli cli tutto questopossonoesserele sigarette.le polveri. le
ANSIA 1,,'irrncle alcolichee I'ariairrespirabile.
lnquietudine psichicasul pianoemotivochesfbciain uno statocliinsi- \r intcrvlenecon un trattamentocompletoe con trattamentilocali o
zilli destinatial pettoed allaschiena. nelleparti
Il tempodi f'ermata
curezzLr.L'ansiavieneaccompagnata dall'aneoscia,con localizzazione t,.rr
simpaticae spasmivisceralirnultipli.gola.precordiagia, ilrrct-cssateb a totalediscrezionedel terapeuta.
oppressionc
respiratoriued epigastrica.
Si consigliadi trattaretutto il corpoe di effettuarecjeitrattamentiloca- ITRUCTATURE (USTIOM)
li su gola,petto.testaper 20130minuti. Il tempopud essereclecisodal \el corsodella nostravita, possonosuccedere vari incidentiprovocati
terapeuta, secondola propriasensibilitir. ,lrrclementinaturalio chirniciche,a contattocon il nostrocolpo,crea-
n,' tlellclesioniai tessuti.
APANA (.)rrc'sti
elementipossonoessere:
Indifferenzanei confionti di tutto cib che ci circonda.Essaportaall'i- clementitermici:liquidi.solidi,vapori:
nattiviti.alla schizofienia
causata da crisidepressivi. clernentichimici: acidi,fbsfbro;
clernentiradioattivi:raggiX, contaminazioni radioattive:

. 184. . 185.
- I'elenricitiche produceprofonderesionicon arrestocarcliacocausa- r,,r\('.prodottoda un'infiammazione dell'apparatorespiratorio.Il
to da sincoperespiratoria. r.rrro si creaduranteil cambiamento di stagione,a seguitodi colpidi
Alle piccoleustionisi pud rimecriare poggiancio tratta-
le nrani.sullaparrecol- 'l,lrro ron-entid'aria,a causadi allergievarie.Si consigliano
pita e rimanendovi peralmeno20130minutio flno alla scomparsa del ,,,rrrrloculi.con un tempoa piaceredecisoin baseal soggettotratta-
gonfioree del dolore.Pub accadereche il dolore aumenti.in questo ' , ,1rrlcune terapiecomplete.
casonon dobbiamopreoccuparci perchdsi trattadi una reazionenaru-
rale che diminuiri con la guarigione.per re ustionipii gravi si consi- , I TALEA
glia di trattareanchetutto il corpo con il Reiki e, se possibile,effet-
I rrrrtcrrnineusatoper indicareun doloreallatesta.
tuareun trattamentodi gruppo,per aiutarela partecolpitaa rigenerar- | .r ,t'lrrlcapub esserediflusao localizzata in un lato dellatesta.pud
si. Il tempo,in questocaso.variacol variaredellafirrrnadi ustioneche ,('reconlinuao intermittente con disturbivasomotori.
ci si presentae dal soggettocolpito. I , r rrric cefaleepossonoesserecausateda varie malattieinf'ettive.
E' consigliabile.perd, f'arsivederesemprecla un rnedicoo recarsial da
Lrllrrsinusite.dalla nevrastenia. da enricrania.da ipertensione,
prontosoccorso pir) vicino. rrtrrrsicer-vicaleo da mastoidite.
lclcalie. in seguito.generali.
I r,rllrrrrrenti
c/Jcou '', si conoscono tecnichedi manipolazione dell'energiad beneusarle.
I calcolisonofbrmaridai sali disciortinei liquidi organiciche colpi-
sconoalcunipunti del nostrocorpo quali: ghianclole salivari,canali t'lt'ATRICI
biliari intraepatici,
cistit'ellea,
coledoco.vescica.uretere,bacineuo. l('nnineche indicaciir che si b ventttoa formaredopo un intervento
reni.
nrueosa.pelle).oppuredopola lesionedi un organo.
Persciogliere i calcolisi consigliano
dei trar(amenricompletidi Reiki. l)rrlnte Ia cicatrizzazione sono consigliatitrattamentiIocali rrella
dedicandopii ternpoalla parte interessata. fino allo scioglinrentoe ultimata.Il tempod a nostropiacere.
l',rrtelesafino a guarigione
all'espulsioneper via naturaledel calcolo.
Se fosse necessariaun'operazione. aiuteremoil corpo a guarire piir t'IRCOLAZONE DEt SANGLIE
velocemente con dei trattamentigeneralie locali.
I il rnovimentoeseguitodal sangueall'internodel nostrocorpo ed d
,lrrisoin tre parti:il piccolocircolo,il grandecircoloed ilcircolodella
CATAMTTA
\ ('l l l l aofta .
E' la diminuzionedellacapacithvisivacausatadalla opaciti clelcri-
\()no cousi-qliabili completiche creanomovimentiener-qe-
trattamenti
.stallino.Nrn provocala ceciti completa.nra si ha la capaciti di per-
rrr'iin tulto il corpo,dandoun sensodi benessere.
cepirela luce. La catarattapud colpire in particolarmodo le persone
anzianediabeticheo aff-etteda artrite.
r'IRROSI
Trattaretuttoil corpo,f-ermandosiin particolaresullapartecolpita.put) (.)uestamalattiacolpiscesempreI'organodel f'egato.
esserenecessario un interventochirurcico.
| .ssapud essere:cirrosialcolica.cirrosialimentarenon alcolica.cirro-
cirrosicardiaca.cirrosibronzina,cirrosibiliare.cirrosi
'r 1'rost-epatica.
CATARRO
tl'orisinesconosciuta.cirrosiinfantile.
Esso viene creato dalla mucositi viscosa.filante, delle ehiandole

. 186. . 187.
Trattareil f'egato,che b I'organopii colpito, ma anchetutto il corpo la
" lr nrinutiper ogni punto.Tuttoquestovi aiuterira disinfiammare
con vari trattamenticornpleticontinuativi.Pref'erireun'alimentazione ,rt,. lrllcrriardo
il dolore.
pii che naturalee priva di sostanzealcoliche.
E' beneessereseguitiancheda un medicoche, attraversoi vari test. r t tl.lTL-
pud evidenziarei vari migliorarnentiche si verificheranno. | | rrrlirunrnazione
del colonspessoassociata tenue.
all'intestino
:
locali-per un tempoa piacere.aprendoa ventagliole dita
lr,ru:rrrenti
I
clsn l , l l t 'l l ) i l l l i.
Le cisti si sviluppanoin un tessutoo in un organo.Essesi possono
drstinguere in: cisti distrofiche,
dovuteal cattivofunzionamento di un r t)LICA
tessutoghiandolareed in cisti eterotopiche, dovutealla prolif'erazione | . r r t r l i c i l si r n a n i f- e sta n e l l a ca vi ti r a d d o m i n a l e co n i n fl a m m a zi o n i del
in una zonao caviti del tessuto.La medicinaufficialele ha ulterior- , 'lorr.[]sistono:la colica epatica,che si manif-esta subitodopo un
n
menteclassificatesecondoI'organoo la partecolpita,in questomodo: dalladilatazione improvvisa dell'urete
iIri cistidell'ovaio; cisticutanee; cistidermoidedellapelle;cistidel tessu-
t,r:trr:la colicarenale.causata
,lr'lbucinetto provocando moltaditllcolD ad urinare;la colicasatur-
l to nervosoo cistiepidermoide; cistidel tessuto
di sostegno o cistisino- che si manif'esta con dolori addominali.
'rrrrr.
:l viali e mucoidi;cisti delle ossa,cisti sacro-coccigee; cisti aereedel ',r l)()ssono trattarele parti colpite usandcttecnicheche servonoper
polmone;cisti idatidee;cisti idatideedel f'egato;cisti idatideedel pol- ,lr.rnliarnmare, oppuretrattamenti localiReiki,con tempodi fermata
monet cisti dentarie; cisti radiocolodentarie:cisti fbllicolari. ,lr l0/-10minuti.
Intervenirecon il trattamento completo,spostandosi poi alla partecol-
{ pita rimanendoviper il ternpocheci si senteefl'ettuando dei trattamenti t I{AMPO
localio parziali.E'buona norma,perd.sapereche tipo di cistesi sta ll r'[unpo d uno spzrsrno tonico muscolaremolto doloroso.Le cause
per trattare.consultandoun medicoche sia in gradodi dareun respon- prrs\orlo gruppimuscolariche,duran-
esseremolteplicied interessare
so clinico per esseresicuridi cid che si sta facendo. r( rl sonnoo sforzieffbttuatrsenzaun adeguatoallenamento. finiscono
Ricordateviche il Reiki b fbntedi vita per tutto e che,essendoenergia molto acuti.
l','r l.rloccarsi
e crearedolori
intelligente,cura la causae I'efl'ettoche la malattiaha procurato.Ma \lrrssaggiare trasmettendo Reiki per almeno l-5/20rninuti sulla parte
oggi, visto che le macchinesonodi grandeaiuto all'uorno,perch6non , , lltita.
usufiuirne'l '

t'LIORE
COI,ONNA 1IERTEBRAIE I ' un rnuscolocavo somigliantead una doppiapompaoperantesu due
Il doloreo la malfonnazione dellacolonnavertebrale, comportaall'uo- l,irrnipostonellacavit)rtoracica.tra i duepolmoni.
mo dellediflicoltirdi movimentomolto evidenti.come la deviazione \ono molte le malattieche possonomanif'estarsi colpendoquest'orga-
della colonnavertebralestessa(scoliosi),lesionitraumatichecausate l() essenzialeper l'essereumano.Alcuni norni dati a questemalattie
da frattureo complicazioninervosedei traumi rachidiani. .ono: malformazionedel cuore (cardiopatiacongenita).coronariopa-
Per prima cosabisognaconoscerela causadi questaanomalia,attra- trc.aritmie,processiinfiammatori.malattiedegli orifizi cardiacio val-
versocartelleclinicheo la nostrasensibiliti,provvedendopoi con trat- r ulopatie.
tamenti locali o totali del corpo e f-ermandosinella colonnaalmeno

. ltiS. . 189.
Il cuoreb il primo organoche cominciaa pulsarear manif'estarsi della
vita, nonch6il puntodi partenzae di arrivoper tutti. in particolarrnodo , r,rr() da un'eccessiva
caratteriz.z.atct e costante perdi-
l)utologico
per le filosofieorientalied occidentali. ,rrrr,rncllltqualesonopresentis()stiinzc non elinlinate,special-
Attraversoil chakradel cuoresi unisconole due tbrze che nell'uomo r ',lrrtosio.Si conoscono: il diabeternellito.checoinvolgeil pan-
si manif'estano continuamente, ipiani inf'eriori(chakral.2,3) ed i , ,l r t tri sintomisono:I'abbondante urinazione, la sete,la volontir
pianisuperiuri(chakra5, 6, 7, 8). 'r.r\\iu'co di dirnagrire. eczemi,gengiviti,piorree.disturbialla
Attraversola bilanciatura al cuure,il Reikistainrnrettenel suo corpo r ,lr,rlrctc insipido,causatodall'ipotisiin uno statodi squilibrioed
un'energia costanteche lo trasfbrmae chetrasformatutto cir)che le sue .rrrlorlisono:I'abbondante urinazione incolore,la volont)conti-
mani toccano,portandobenessere ed armoniafisicae psichica. l ' r' r c.dist ur bi car diaci.
Eseguire terapielocalidi l0/l-5minutie trtali con ir temponormaledi . ,,r\rl 'liilr ) o t r at t am ent i cor nplet i. anche due volt e al gior no. con
3 minutiper posizione. ,r.rr( l )r 1) lLlngatsul e pancr eas.sulla m ilza e sui r eni, ut ilizzando
Provvedere anchead una visita specialistica che incJivitluiil tipo cli l r, rl secolldolivello.
anomalia rnanil'eslatusi.
i'r"luR8lsESStruI
DENN ,,rr. 111 la parte
particolarmente
riguardanti
causadi moltemalattie
Il dented un elementoduro,un organo-minerale. di cororebianco-avo- r l rrtrr c psico- af f bt t iva,piir o m eno inconsce,ed anom alie f isiche.
rio. postoneglialveolidellamascellae dellarnanclibola. I rr\r(' nl e di quest i f - enor nenif isiologici e psichici che si m anif 'est ano
I denticonsentono la masticazione del cibo che noi ingeriamo. l l t' ssc|c ur l] ano. cor npor t a il r isveglio ed il f unzionar nent odegli
Quando, per diversimotivi. ci fannornale,b beneinterveniresubitoa ' , ,,rrrrrrr aschilie f 'em m inili che, at t r aver soil coit o. per m et t onoil r ag-
livello ambulatorialeo. se si trattadi un dolore rieve.posarei polpa- rrrrrti nl cnt odel piacer e.
strelli o la mano sulla guancia,lacendodelle applicazionidi 20130 \rri r\crso lo sper m a e I 'ovulazione si r nanif 'est ala f 'econdazionee
minuti:si lacilitacosi il retroceclere
del doloreo del confiore. ,,rr(l i l l r cr clr zionedi unr t nur lvu vit a.
' ' r , trnsi sliadi eseguir edei t r at t ant ent icor nplet i.sof l'er m andosim olt t l
DEPRESSIONE rrrr' l rukra1. 2. 3. 7. e di usar eanche il secondolivello.
La depressione b unarnalattia
psichicachesi rnanif'estacon condizionidi '., rrroi111psp1anti anche gli accertanrenticlinici per scoprire la causadei
doloree tristezza causateda:delusionidi qualsiasi genere(amore.lavo- ,l r:l rrrbie la consulenzadi un m edico.
ro...), malinconia,scoramento, pensierifrustranti,autocompatimento.
Essa porta indifferenzae diflicoltr nell'attivitisessuare.laciliti di r'ANCRO
piangeresenzamotivo,disappetenza, insonnia. I trra rnalattia che puir colpire tutti indistintamente.Esso assomiglia
A livelloclinico,la depressione si suddividein: nevroticae psicotica. ,rtl un granchio ( cr ost aceo) . che. con le sue chele. r aggiungee dist r ug-
Si consiglianotrattamenticompletiper molti giorni, f'ermandosi rnag- ,' .' l e part i sane. E'un t um or e t naligno t na, in alcuni casi, pud esser e
giormente suichakra3,4.7, 8 e utilizzareancheir secondolivelloche. ,rrrcheben igno.
grazieanchealla nostravolontd,ci permettedi crearee rnoclificare le Lu nredicina ufllciale ha cosl classificato i vari tipi di cancro: epitelio-
situazioni. rrri . sarcom i, cancr i em br ionali, t um or i del t essut clm elano- genet ico,
t l ncri del sist em aner vosocent r ale.Si consigliadi eseguir et r at t alnen-

. 190. .191 .
ti completiin tutto il corpof'ermandosi
pii a lungo sulla partecolpita. rrr:t'chc f acilit ano lo sviluppo di quest a m alat t ia sono: inquina-
In questomodo si riescead alleviarela sotl'erenzaed, in certi casi,ad t,r .rlt nosl'er ico,f um o, aller gie. cam biam ent i di clim a, sf br zi di
arrivarealla guarigione.Sono utili anchetrattamentidi gruppo.rima- i ,ri ,. l ( ) \ \ e it ssociat aa br onchit i var ie, iper t ensione.Tr at t am ent i
nendosul pazienteper 213ore consecutive. ,r1r11 11.lcnr andosi r nolt o sulla par t e colpit a ( pohnoni e br onchi) e,
Quandoun soggettob colpito da questamalattia,d opportunoche sia 1,,,::rlr ilc.f ar e2l3 t r at t am ent igior nalier i per 30/ 40 m inut i.
seguitoancheda un medicodi fiduciache lo accompagni nellosvilup-
po della malattiastessa. I rJi l R l ;sl
I rl r()nlc dat o all'em issionedi ur ina che, di not t e. avviene coscient e-
ECZEMA rr(' () illconsciam ent ee che puil colpir e ibar nbini o gli adult i. I l
E' il nomedatoa certemacchieche compaionosul corpo,essab un'af-- rrrrl roc causat o da un'iper eccit abilit idel sist em a neur oveget at ivo
f'ezionevescicolosa chepud essererilevataad occhionudo oppuresol- l r rr o () da una r nalt br m azionedella colonna ver t ebr ale o da uno
tant()attravcrso il microscopio. r ,,, [ ,' i r ncor ada conf 'lit t iaf l'et t ivi.
L'eczemapud essereereditario,oppureprovocatoda sostanzeche si ,,,rrrsi uliil di r idur r e i liquidi e di r isalir eal m ot ivclche pud aver cau-
immettononel cclrpo. rt,,(tuc\[ 'l anO m alia.
Cli eczemisi possonocutulogare stltlodiversinomi:eczemautopico. i nplet i e locali sui chakr a 1. 2. 3, 4, 5.
l r ,rurrrl rcntcor
eczemada contatto o dermatiteda contatto,eczema rnarginatodi
hebra,eczemamacrobico,eczemaseborroico,eczemanricotico.ecze- I r'ATtTE
ma varicoso.eczemadel capezzolo.eczemainveteratodella vulva. I ,l ,rrti tc E la r nalat t iache inf iam m a I 'or gano del f 'egat o'Essa d st at a
Sonoconsigliabili trattamenti
completie parzialidi Reiki chedianola l rr r:rr i n: epat it et ossica,causat ada sost anzet clssicheo velenose:epa-
possibiliti al nostrocorpodi aumentarelo statoimmunitarioe di rea- rrrL \i r.i rle.causat ada vir us che vivono dent r o o f uor i di noi; epat it e
gire alle sostanzeche arrecanodolore. ,i l r(l l r\ l r. cit usut ilda bat t er i r l par assit i.
| , prrti tepur ) esser ebenignao nt aligna.
EMORROIDE I l('!lrto d un organo molto irnportante per I'essereumano. Per questo
L'emorroided la tumefazionevaricosacausatadalla dilatazionedelle rr,,ti r' oe sso deve esser et r at t at ocon m olt a cur Ae am or e,ogni volt a che
venedellapareterettale.Le causepossonoesseredue:fattorevascola- r \ e ngolro a nranif-estare dei sintorni. seppur leggeri.
re o f'attoremeccanico. I r'onsigliabile trattare direttamente I'organo ed eseguire trattamenti
Essapud essereeslcrnao interna. ,r' ncl al ip er un cer t o per iodo che sar i avvallat oanchedalle analisicli-
E consigliabilefarsi vedereda un medicoe, nel fiattempo.eseguiredei rrr,l rcche il m edico r ichieder ) . Non bisogna. in nessuncaso. scor ag-
trattamentilocali sull'anoe in tutto il corpo. ,r:rrsise il sogget t opeggior anel cor so del t em po, nr a cont inuar ea dar e
l (t' i ki fi n o alla f ine.
EIIFISEMAPOI,MONAR.E
L'enflsernad provocatoda introduzionedi aria e gasnel tessutocellu- IT]BBRE
lare, con una esageratadilatazionedegli alveoli polmonari.Esso d I il termine usato per indicare un atlmento della ternperaturadel
statodivisclin: enfisemacellulareed enflsemapolmonare. , ()r' l l o,ch e pud esser ecausat oda: inf iam r nazioneint est inale,st anchez-

. 192. . l9- J.
za. indigestione. insolazione,ipertensione.
malattieinf-ettive.bronchi- irl)()rliutte
b sconfiggere la malattia.
ti. inflLrenze;
e pud essereendocrina,tossica.nervosa. r ,'rnigliabile.inoltre.farsiseguireda un medico.
Trattaretutto il corpoed in particolarrnodoi punti colpiti che causano
I'aunrento della temperatura. r I lillt.
Eseguirepassaggidi scaricarnento attraversotecnichedi rnanipolazio- , r , l r 'n l i l i ca n o co n q u e sto te r m i n e l e l e si o n i p r o d o tte n e l co r p o .
ne dell'energia, aiutandosicon la visualizzazione e ra proiezionedi , partecolpitacon il Reiki.aiutandocosi la f'eritaa rimlrgi-
colorifieddi (blu, verde.viola).usandomolto il secondoliveilo. ,,,',1,",'la
operaremolto su tutti i chakraper portareequilibrioall'energiaaltera- t , ,r:rrrli f'eritamolto profbndaci si dovrdf'arvisitareda un medictt.
ta. speciulrncnte sul settirno.
Tenerecontrollatala temperatura e le pulsazionidel polso. ,ilrRoMA
Se la f'ebbrepersiste.rivolgersiad un rnedrco.
| , ,,s(ituitoda tessutofibro-rnuscolare. Essob solitamente benigno,
, ,rl, llc voltarnaligno.Il fibromapud comunqueessereasportato gra-
FARINGE (infiammazionedella faringeo gola)
.rtItrrr'operazionechirurgica.
La faringed un nruscolomenrbranoso che si estendeclallabasedel cra- r ,,1|1s1'r le donnee puil essereereditaria. la sintomatologiad diversa:
niclal margineinf'erioredellasestavertebracervicale,continuanclo nel- ,, .rruo irregolare,piccole emorragienel periodo dell'ovulazione;
I'esofago.Essoincontraquindi le vie aereerespiratoriee queiledige- ,,1r,lrr':pesoaddominalet leucorree.
rentiche.in questoincrocio,si unisconocon la laringe.collegando la ',,'rrocr)nSigliati una visitaspecialistica e, nel fiattempo.trattamenti
boccaall'esofago. l:, rkr localie totali.
Le rnalattieche colpisconola faringepossonoessererliverse:difricolti . ..rrendessenecessario I'intervento,la guarigionesaritacceleratacon
nelladeglutizione; odinotagia. doloredurantela degrLrtizione; angina, rr,rtti ullelt tReiki.
i
che pur) essereacuta.rossa,di vincent. monocitica:Laringiteacuta,
malattiainf-ettiva dellafaringenasale.
IIIIi l TE
Inoltre,possonomanif'estarsi delle malattiecroniche:tonsillitecroni-
I I i rrl iar nr nazionedi una vena e la sua conseguent eoblit er azione.
ca. che pud portaregravi cornplicazi'ni,come neliiti o reumatisrni:le
I ..,rr i ene anche chiam at at r om bof lebit e.
taringiticroniche,ipertroficheo atrofichecausateclall'alterazione delle I , pri ncipali cause di quest a m alat t ia possono esser e:it t t er vent ichi-
ghiandole.Questairritazionepur) essereprovocatacla:fumo, alcool,
,rrl i ci . abor t i o par t i dil'l'icili,t r aur ni con o senzat iat t ur e. car diopat ie
polverie gasvari; oppureturbegastrointestinali. epatiche.renali. ,,nrl )c nsat e, t um or i viscer ali,inf 'ezionigener ali.
Trattarela partecolpita.la gola, sofl'ermandosi fino a quandoil dolore l r.rrtrrrncntlocali
i e t ot ali con I 'aiut o di alt r e t ecnichenat ur ali o scien-
si sari attenuato.RipetereI'operazione per piir volte. I rtr( l )e c he cooper ino all'annullam ent odella disf unzione.
In caso di autotrattamento, d consigliabileetl-ettuarlo completo.tor-
nandopoi sullagola.Se.invece,trattiamogli altri,eseguiamo il tratta-
I rl t| l A
mento veloce o contpleto: aiuterernocosi il corpo a reagire.
' .,r1119 c l. 11valla m alat t ia m ent ale causat ada det er m inat e sit uazioni,
Spostiarnoci poi sullagola,rimanendoviflno a quandoci sentiamoo
,,nl c tr ovir r si in un det er m inat oluogo da soli o in pr esenzadi det er -
notiamoun rniglioramento. RipeterepiD volteI'operazione.
rrrrnrrtc p er sone.anir nali o cose. Nel sogget t osi cr ea un'angosciache,
Per quanto riguardai casi gravi. abbinareil Reiki ad artre terapie.

. l9rl .
' l9- 5'
spesso.non riescea controllareed esisteil pericoloche pclssacom- r, 'lr r r lr ilcla visit a del r nedico dent ist adi f iducia' per st abilir edi
mettereun atto dannosoagli altrr o a se stesso. t li gcngivit e si sof lia.
' rr, r
La nredicinaufTicialeha classificatola malattiain questonro<lo:ago- ,,rr r , ' r 'igt lar dail t r at t am ent ocon il Reiki: t er apie localizzat eper
rafbbia.claustrofbbia,fobia dei rnezzidi rrasporro,fobia di def-ene- rr1r .: 11li1gspte, : se possibile,anchecom plet o.
strazione,fbbia degli oggettia puntac' taglienti.ereutofirbia.tautofo-
bia. nosofobia. . 'l l .{
Trattamenticompletio locali di Reiki aiutanoil soggettoa trovarele rr,r l) r o\ 'ocat aclaun dist ur bo del r net abolism opr ovocat odall'aci-
' i'
causedella sua anomalia.Ci si pud aiutareanchecon la tecnicadi ad un'alim ent azionet r oppo r icca di pr ot eine.
r r, (,. ill c( ) lt seglr enza
regressione.risalendo allacausadellanrallttia.perchdtuttoe dentrodi ,,rrrrlocit li. a st t vr af f ht ict lm ent of isico o int ellet t uale.a sbalzi di
noi. Se necessario,
possonoessereutilizzateanchealtretecniche. l r,rtull. a f ilr li em ozioni, a inf 'ezioni.
, rr' (c\ silr i una visit a clinica e t r at t am ent iReiki nelle zone colpi-
FRATTI.IM ' l rrt' t he in t llt t o il cor po.
Incrinaturadi un osso.Le fiatturepossonoesserediretteo inclirette.
Dopo aver interpellatoun medicoed aver ingessatoI'artofratturato,d ,,r r ,, /( l
benetrasmettere pii volte Reiki alla partelesa.sari cosi accelerata
la , rr,r()\sarnento abnormedel tessutotiroideo.
con I'estroflessione
guarigione. . ; , ,:{)r)oaveregozziditfusi,fibrost.nodulari.
Il trattamentopud essereeff'ettuato ancheal momentodella frattura.si la gravidanza
durantela puberti'r.
'\/ /\t scrnplicesi pud manifestare
laciliteriicosila disinflammazione dellirpartecolpita. t tl l t'l l t)pi tU S i t.
I r, r t' s: ll- io t alsi visit ar e a livellcl clinico ed oper ar e con il Reiki a
GASTRITE l l o l o cale e gener ale.
E' I'infiammazione dellamucosadellostolnacoe puiressere: cronicao
acuta.Puilessere provocata da un'alintentazione
sregolatao esserepsi- ,,ti ,,\N LlI O M A
cosomatica. I rl l t' r' nr ineche st a ad indicar euna piccola t um ef azioner ot ondaint er -
Si consigliadi operarea livellolocalizzaroper il tempocheci si sente. L,tl esttffl tl .
piir volte al giorno,per disinfiammarela partecolpita. l i ,r.rrru lgr na
clent ar iod sit uat oall'apicedi alcgne r ldici dent ar iedevi-
E' bene seguireun'alimentazione caratterizzatd da elementi naturali rl rz zi ttC .
evitandocibi piccantie zuccheri. | ,t'ilrpreconsigliatala visitamedico-dentistica.clltread operarecol
l:, rl.irlirettanrente.
eseguendo sinoalla scomparsa
piii trattamenti, del
GENGMTE r,rrrrrlonla stesso.
E' I'infiamrlaziclne dellegengive.piir o utenolocaliz.zata, clreprovoca
dolore.aurnento dellasalivazione.alito cattivo,difricolti ad ingerire. ,;IIAVIDANZA
Nella rnedicina ufliciale,la gengivited statacosi suddivisa: gengivite I rl lrcrioclotra il concepimentoe il parto.La grnvidanzadura dti 2'70
eritetnato-pultaceal gengiviteulcerosao ulcero-menrbranosa; gengil,i- lfiO siorni. con varieoscillazioni.Essaconlportauna modificadi
te ipertrol'ica;gengivo-stomrtitegangret)()sa; 'r
gengivitetartarica:gen- rt,rc si possonoveriflcarediversidisturbicollegatialla crescitadel
givo-sttlnratiteodontiasica: gengivo-stomulite tossica.

. 196. .197.
l'eto.E' consigliabile
essereseguiticlinicamente sino a pitrtoavvenu- r' ;:' (II}]CI ENZA ( di vana nat ur a)
to. Trattarecol Reiki in cluesticasi la pazientesolamentesu testa. | | i ' st at a clivisa in: insuf Ticienzacar diaca.valr , 'olar e.r espir r t t t t 'ia.
gambc.bracciaper il tempoa piacere.Trattamentiveloci, se vi d una
Ll rti r. l) llf lcl'eat ica.
r enale.m ent ale.endocr ina.
partecolpita.cercandodi non far rnai rotearele mani sulla pancia,per-
| , .rrrslr tda u una dim inuzione delle ener giedel nost r u cor po e quindi
chd il f'etopotrebbeseguireI'energiasprigionatae f'aravvolgereil cor-
, ,l rrr' l i t 'isici.digc'st ionilent e, r espir azione.
doneombelicaleintornoalla propriagola.
l ' rl ,ur)clr tcom i plet ie localizzat sulla
i par t ecolpit a.con t em por piacer e.
. l ,r tl i st lnzione per sist e.consult ar eil m eclicodi f iclLr cia.
INDIGEST1ONE
Se ne puir sofliire quandosi hanno dei disturbi digestivi associatia
II' IR TE NSI O NE
naLrsee.
vomiti.inappetenza.
I rrrrrrcnt de o lla t ensionecor npr inr ela sost anzacclcbr alc dist ur banclo
E'consigliabileconcentrare il Reiki nellaparteintestinale
e dellosto-
, rrt' olazionedcl liquido alle par et rcausat odalla pr cssionedei liclui-
Inaco,lasciando le manipcr un temp()ii nostropiacere.E'consigliabi-
l r ,ul )crior ealla n<t r m a.
le ntuoveredcllcemente le mani in sensurotatoritt.
' r l ur i rr casi di r neningit e,t r aum i cer ebr ali ed enr or r agic,causando
l .rl r' cc dolor i int ensi.insut Ticienzacar diaca.inf 'ez- ioniacut e,f ino il
INFLI.IENZA , ' l l :tsst l.
E' cosichiamatauna nralattia viralealtamente contagiosachecolpisce I \ti rtl rsuddivisain: iper t ensi( ) nei- lr t er iosa ed cndocr ina.
le vie respiratorieo quelleintestinali. ' ' ,,r() collsi- qliatti r at t am ent ilocalizzat i e conr plet i. poich6 t ut t o possa
Essasi manif'esta. spesso.nellestagionitiedde. ,,rni u' ca lla nor r nalit i.
I sintomisono:starnuti,tosse,rnal di gola, malessere generale.f'ebbre
che non slrperai 40 gradi.Si consigliadi far eseguire Reiki da un'altra
t:;1t]R ISM O
persona,di nrodoche I'energiachepassaattraversoil nostrocorpo.curi
I rl terr nineusat o per def inir e una m anif 'est azione che si pud ver ifica-
noi stessie colui che in quel rlornentostiarnotrattando.
) con conllit t i ll'let t ir i incot t sci o con visioni
' .r l i ve llo c( ) r p( ) r c( o
Per abbassare la ternper-atura
della fionte, utilizziamodei panniumidi
, nrrrn at ur ali.
che dovrernosostituirefiequentemente. sino alla dirninuzionedella 'r
I .,:rr 1-r utcolpir
'r e m aggior r nent er r ella suggest ior r lbilit irdcl sogget t o
temperatura stessa.
lr,' i' influenzato e tende a riprodurre ed irnitarc'.
(.)rrr' stiv a t r at t at o con t 'ennezzae senza paur a usando, se necessar io.
INSONNIA rr\' hc i m odi f ir r t i. I n caso il sogget t onon nr iglior asse.e bene che sia
Definizionedata all'impossibilitidel corpo di riposaremedianteil ! !ui to d a uno psicokr go.
sonno:la personarimanesvegliaanchecon gli occhichiusi. I ri rttarnentcom i plet i di Reiki. colr cent r at iin par licolar esulla t cst a,per
Pudderivareda eccessiva stanchezza.da doloriintensi.da nervosismo Lrt l cntpo a piacer e.
e ipertensione.
da l'ebbre.da arteriosclerosi,
da angoscie.fbbie,depres-
sione,aflanno.preoccupazione. da abusodi eccitantiquali cafl'd.the,
I,ARINGITE
alcool.droghevarie.Trattaretutto il corpoed in particolarela testaed
il pctto.Tcrnpodi f'crrrrutu | ' l ' i nfl amr nazione acut a o cr onica della r nucosalar ingeache causalir
a piacerc.
Se I'insonnia r,rrrcedine e I 'af bnia.
dovessepersistere. consultareil rnedicodi fiducia.

. l9u. . l c) g .
Le causeche provocanola laringiteacutasono molte: respiratorie, a ,' .' r,lsslO NE
causadi polveri,fumi, tabacco, per riniti.sinusi-
ariafiedda;inf-ettive, ,rrrrt lci.che r r nar t ellanella m ent e di un sogget t odebole in disaccor -
ti, adenoiditi;fbnatorie.per l'affaticamentodella voce; generali.per , , , sut ) "io coscient e".
'l
infezioni.intossicazioni. .i ' ss ionepor t a il sogget t oad aver e r appor t i negat ivi con I 'am bien-
La laringitecronica.invece.d causatada: inf-ezionialle vie aereesupe- ,ti ' n r o.Egli cr it ica t ut t o quello che lo cir conda,t r ovandoloassur do,
rioril irritazionida gas.tabacco,alcool;alterazionedello statogenera- ' r ru\e endo, per d, a r espinger lo.Essad st at asuddivisain: ossessio-
le; albuminemia;uricemia;gotta;diabete:sovraf'fhticamento vocale. rrl r' r r t iva.
f obica e im pulsi ossessivi.
Trattaredirettamente la parte.soffermandosiil tempodesiderato. Se la | ,' ,rri rc clci t r at t am ent i com plet i e lavor ar e m olt o nella par t e della
rnalattiapersiste,rivolgersiad un medico. t,r r' tlcl cLlor e.
| ,r .t \cguir e da uno psichiat r a.
MASNTE
Infiammazione acutao cronicadellaghiandolamammaria.Essacom- ,' { l i ALts l
pare all'iniziodell'allattamento.
Trattarecol Reiki e con tecnichedi l l ' ' , 1;qi r r r uscolie. di conseguenzil.i m t lvim ent i.
disinfiammazione. Pudesserenecessario un interventochirursico. I r | ;rl l rlisi viene denor ninat adef icit m ot or io: se int er essauna m et d del
' ' rpo: cnliplegia, ( colpisceun solo ar t o) t par aplegia,se d bilat er ale.
MASTOIDITE (orecchio) l ' ,l l rt' Pui)esser esim r nelr icao usim r net r icil.com c lu polior nelit e.
E' I'infiammazione acutao cronicadell'orecchio. l l ,l , l r(i t lr . r ot or iod accom pa- r lnatda o dist ur bi m uscolar i com e: ipot o-
Quest'ultimo si divide in due parti:orecchioesterno,medio.interno, ,,r pl ntlisi f acciat e,iper t or nia,par alisi spast icl.
ognunacorrisponde ad unapartedell'orecchio e. in ciascunasi vengo- l r rl ues t icasi d d'obbligo l'im m ediat o int er vent odi un m edico e t ar e i
no a manifcstarcdcllc malattieche possonoessereanchecrcnichee l ,' r rrl i l ccer t am ent i.con i r elat ivi int er vent idella r nedicinaut f lciale.
richiederedegli interventichirurgici. ' r l )()\\o no eseguir et r at t am ent icor nplet i e par ziali per aiut ar e il sog-
Trattamentilocali di Reiki per togliereI'infiammazione e tnrstseguire l l , ' i r \ upL'r ulcil t nr t t t t ent tcr
t it ico.
da un medico.
t't SANTEZZA/rLLE GAMBE
MIOPIA \, \ i rrl ccluandouna per sonast a m olt o in piedi.
Anomaliache si veriflcaalle immaginidavantialla retina. ' ' , Ir' caviglie si gonf iano t alvolt a dipende da uno squilibr io car diaco.
Essasi dividein: miopialievee rniopiaelevata. l r.rl ti ul r ent olocalizzat oe, se possibile,un buon bagno in acquae sale.
E'consigliabilefarsi visitareda un oculista,eseguendo
ancheterapie l rl() pilsser) e tornerd la serenitii.
Reiki sugliocchi.
I'Ii]URITE
NHVRITE I rl nornedat o alla m alat t ia che colpisce i polm oni.
E' la conseguenza dell'infiammazionedi un nervoche provocadolori r)nrr)ck )un liquido inf iar nr nat oscor r enella cavit i viscer alee par iet ale,
e paralisidellapartecolpita.Le causepossonoessere tossiche,allergi- \i r \ i ene chiam at apleur it eessudat iva( pleur ebagnat a)La
. pleur esecca,
che o inf'ettive.TrattamentoReiki nellapartedolentee poi generale. ,n,' ec.i I 'inf iar lm azionedella pleur esenzaver sam ent odi liquido.

.200. .20 I .
Trattarlentilocali con il Reiki, tenrpodi f'errnataa piacere.Sono l ti R OSI
conrunqueconsigIiatr visitaed esanrispecialistici. "t
I l .r di str uzione lent a e pr ogr essivndi or gani o t essut ichc'si induli-
rrrrr)c n on f unzionano piir nor r nalm ent e.
POI,MOMTE L.rr i ' sta t a suddivisain: scler osia placche.scler osilat er ale.ar niot r o-
E' un'inflarnr.nazione acutadi unapartedel lobopolrnonare. causatada ' ,, .r. \cl crosi cor nbinat a.scler osit uber osadel cen'ello. scler osicent r ( ) -
batteriche infiarnnrano il polmone. , ' rrrl rl l l ed el Cer vello.
Essacausadolorial polmonee allacassatoracica.lebbreclreraggiun- l r,rttrrrrr er tcom t i plet r e locali di Reiki. E'bene f ar si visit ar e ar t chedal
] ge i 40 gradi.laticaa respirale ed altrepiccoleanornalie
tisiche. ,l i eo di f iducia.
',
E'opportunofirrsivisitareda unu specialista ed eseguireterapieloca-
li. ;reruiuturcllt gturrigiorre
.
:] "r't)LIOSI
I l ;r rl cviazionelat er aledellit colonna ver t ebr alee pur ) esser e:scoliosi
$ REI,IMATISMO ,,rrrrcnit oa par alit ica( che colpisce ipolior r elit ici) . Le t ir r r r r cpii f r e-
E'la rlanif'estaz-ione dolorosache colpiscele partiarticolaric pararli- 1Lr,' rrl : scoliosiclellat t ant e,dell'adolescentee quella dell'adult o.
soi r ) r )la
colari.E,sso cornprende le rnalattie in genere.
reurnatiche quali:le irrtri- I rrt' ce ss ar ir )esser eseguit idallo specialist ae f hr e r lolt a gir t nast icaper
ti e le artrosi:tuttele af'fezioniacute.subacuteo croniche,prirnitive<r t r, rl i tareil r it or no alla nor nt a.
secondarie che possonocolpiregli or-tanidell'apparato locomotore. \rrti u' \i con dei t r at t anr ent localizzat
i io sener it licon il Rciki.
La rralattiareumaticab statacosi suddiv'rsa: artropatiainfiarrrmatoria.
artropatiainl-ettiva.artrosi.artropatiarletabolica,artropatianervosa. ',r'I)TTATIIRE ( ustioni )
Trattarrentilocali o per crearemovimentidi energienel | | \('()tlalurab pro"'ocatadallit lesit'rrte
-uenerali. dei tessuti il nostro corpo il con-
corpo. ' rl () col cllor e e alt r i lgent i f isici o chir t t ici. Le causesono: a- 9enttier -
Farsivisitare,sc possibile. da urrospecialista ' ' rr, r: l i qu idi bollent i. solidi caldi o cor t t hust i.vapor i: eler nent ichir nr -
, ,Leidi. filsfbro: elettncit). che pur) proclrrarearresto cardiaco. ustio-
SCIAT]CA ,r l )11)l i) nde, int er r uzione r espir at or ia:elem ent i r adioat t ivi: r aggi x.
E' una rnalattiarnoltodokrrosache interessa il nervosciatico. ,' rrl ;rruir r azioni r adioat t ir . 'e.
che ir r adiano il f - er it ocom plet ar nent e.Le
Le causeposson()essere:freddo. unriditir.abusodi alcool. tabacco. ' r.rpi ech e si possono eseguir enel sogget t t )son( ) cliver scL'\ 'clr gono
()ppLlre
du drahctc'.gottl. erniadisclleed altre.Essasi uranif'esta
nellir , , l tc i r secondadell'ust iuneche deve esser ccur at a.Si consislianot r at -
grandec piccolacavit) ischiatrca, da uua partedell'ossoiliacoe dal ,rrenti Reiki non a cont at t o m a dist anziat i.oper andoin r lt r e par t i del
nrarginedeI sacroischiatico, separatidal muscolopirarnidale. ,,rl )o.ai u t andocosi la ligener azionedei ( essut ie lo st at o ir nr nunit ar io.
lpunti piir colpiti: Iesionedella quintu radiceL-5e la prima radice Lrrsi seg uir edal nr edicodi f iducia u d; . runo specialist a.
sacraleSl. che si ripercLrotouo nei punti:lombare.iliaco.sacroiliaco.
gluleo.1-ropliteo.
rotulco,rlalletllare.
esterno. .,IN U S ITE
Si consigli;ulotrattunrenti localizzatiabbirratia tccnichedi scaricl-
I l ' i nl i l nt m azione clei set t i ossei par ar t it sali.Essa puir esser cr cut l o
nlcn(odelleorrti int'ianrnrate.
rr,11j giQuella 1. acut it pud aver e or igine nasale.in f ilr nr a subacLlt a.( )
,rl rl l c d ent ar ia.Q uella cr onica pud esser e:sinusit ef iont ale, et r noidi-

. l0l. .103.
te, stienoidite.pausinusitesupporata.E' benetrattarela partecolprtl t,{t'll|CARDIA
con il Reiki e farsicurarea livelloclinico. t I .rtcclerazione del ritmo cardiaco.
L,r e caLrsata da ipertensione. emotivitd,paura.ecc.
SORDITA' ', 'rrrret)nsigliati
trattamenti con I'aiutodellarespirazione.
localizzati.
E' la diminuzione dellafunzioneuditiva.Essapudessere causata da un
traumao da un'infiammazione dell'orecchio.
E' necessarioI'intervenur IINSIONE PREMESTRI.ruE
di un medico.ef-fettuando i dovuti accertamenti.
TrattamentiReiki l 'r rrurnil'esttr
nelladonnadue o tre giorni primadel llussomestruale.
contattoper il tempoche ci sentiamodi rimanere. | .:rrprovc'lca e nodositi temporanea
dolori al bassoventrecon cet-alea
r .t'l l O .

snncHEzzA l r,rttl rrnental


i bassovent r e con t em po a piacer e.
E' la ritenzioneprolungatadelle f'ecinell'intesrino
e la difflcoltddi
def'ecazione. I tINSIILITE
E'fiequentenelledonnee nei lattanti;colpisceI'intestino ed in parti- I I i nl ' i a m m azionedelle t onsille che causadif llcolt d di deglut izione.
colarcil colon. l r,rttrrrn entlocali
i con t em po a piacer e,piir volt e al gior no.
Sono consigliabilitrattarnenli
localizzati.con rnovilnentirotat()riin
modo da smuoverecid che deveessereespulso. IttR6l69rt'
Se il sintomodiventacronico.d necessariala visitadel propriomendi- I l :r posizione viziosa che pr ende la t est a a seguit o della cont r azione
co curante. ,l r rrnodei m uscoli st er no,cleido, nt ast oidei.
l L r'uuSepossono esseredifl'erenti ed il torcicollo puil essere:acuto,
STRA?PO MUSCOI,ARE (,n.rcn it o.spast ico.
Esso d provocatoda un movimentobruscodelle fascemuscolaridel I .r' !' ui r et r at t am ent idi scar icam ent ocon t ecnichedi m anipolazionea
dorsoe degli arti. E'bene Inetterea postolo strappoed eseguiredei ,,r)tuttoper aiut ar e la par t e colpit a. Si possono eseguir e anche dei
trattamentiper diminuireI'inflammazioneche si b manif-estata.
Tempcr rrrrssa- e-e. 9ise necessar io.pr ender edegli ant inf lam m at or i.
a piacere.
Se si vuole.si possonoeseguireanchedegli impacchi.
IIIMOR E
STIDOMZONE | | tLrrno r e di cellule che com por t a la f br m azionedi
d una pr olif - er azione
Il sintomosi manif'esta a seguitodell'eccitazione
del sistemanervoso r( \\uto neoplast ico.
parasimpatico. Il sudoreelimina le scorie,ma riduceanchel'acqua | i s t at o cosi suddiviso:benigncl.m aligno, m ist o. r eale,bianco.
' so
disponibile
ai reni.E'consigliabile beremolto.soprattutto acquae tisa- I eonsigliabileesser eseguit i da un m edico. eseguendodelle t er apie
ne.Non abusare di alcolici. ,t' ncri rlio locali che ser vonoad alleviar e il dolor e.
Trattamentigeneralicon il Reiki: essocreaequilibrioed il sistemaner-
vososi stabilizza. VAGIMTE
| ' I' i nfi am r nazioneche si cr ea at t r aver sola m ucosa vaginale. Essa
l ,r()\oci,br l ucior i, pr ur it i. leucor r eae dispar eum ia. E' divisa in: vagi-

.204. .205.
d necessaria.
La visitaspecializzata
nite troficae traumatica. GM\{EMENTEMA].ATEO ANZANE
PERSONE
Trattarnentilocali o generalidi Reiki.

VARICI \r)rl ocllci in cui viene da chieder ci se il Reiki pub ver am ellt eaiut a-
E' la dilatazionepatologicapermanente delle vene.con ceditnento l ,r si tu azioneo la pat ologia del m alat o che int endiam o t r at t ar e.Le
dellapelledegliarti inf'eriori. r:o11uil117iar
' r e quelle che ci spingono a por ci quest adom anda.
.sono
e trattamentilocalizzaticon
Visite specializ.zate li, iki nrtitttiuturle'/ Certurrtente.ri.b la risoostitche mi sento di dare.
' ,,ro nro lt issim ele per sonenon piir giovani che si sclnor ivolt e a m e
I nr'cverele aperture dei canaliReiki.Tutti hannoricevutodei bene-
\IERRUCA
r piir o meno grandi,in relazioneai disturbidi cui sofliivano.
E' il terminedatoad unalesionecutaneilin rilievochepLrbessere
dura
rl.rttiedifl'erentile hannocond()ttcal Reiki: artrite.artrosi.dolort
o rusosa.Ci sonoverrucheseborroiche o volgari.
.r r'crvicale. sciatiche, e cosi via. Il Reiki pud aiu-
disturbiprostatici
Essepossonoessereeliminatein vari rlodi.
ri l rrtl i. Non b indispensabilecr eder enella cur a. I 'int por t ant ed f ar la.
E' consigliabile per individuarne
una visitaspecializzatt
l l r r\ul tat o dissolvcr irogni dubbio.
eseguire la tcrapiadcsignata.
l,r personamalatanon volessericeverele operazionienergetiche
i ' rki. convincetela per lo nrenoa lasciarsitrattare.Ricordateviche il
. Si puir semprefare Reiki. che non fa certo malc'ed aiuta a superare
ril,il)tct.rto
dovri essere un po' piir lungodel solito.Non abbiatetimo-
ii
ogni nostraanornalia. Inlattisonomoltissimele anontalie che si mani-
,lr lasciarlasottole vostremani per due ore. la personaavanticon
!
g f'estano fuori o dentrodi noi e la scienza,attraversola loro scoperta, ha
I! lr ,rrrrri
necessita di moltaenergia.
F dato ad ognunaun norne utile ad individuarle.
F. 'rl rralatoche voletecurared a lettcl,passategli energiausandoil
Bisognainnanzitutto sapereclrc la malattiad I'Lrltirnostadioclrerag-
I; i
rnirnrento l'elocema con urrtenrpodi f'errnata superittre.
giungel'anomalia energetica. causata da noi stessio da cid che vieneit
.,' n l )cn silt eche l'ener giacr lsut icache si pur ) t r asnt ct t er esia inut ilc
contattocon il nostro corpo. Per prima cosa.b importanteusareun
n)ezzochei semprea portatadi mano:il Reiki.Attraverst't di esso,noi 1' r,rntlaol nr alat or est anosolo poche or e di vit a. Tut t i abbiar nobisogno
l r ncl sia. anchechi non la ut ilizzer i per guar ir e e vivcr e. St at eaccan-
superiarnoe possiamt)curare la rnalattiache si i rnanif-estata. '
,,rr rna lat i t er r ninalie par lat e klr o. E'bello aver e clualcuuovicino in
Attra','ersola sua vibrazioneesso cura la cartsae I'efl'etto:usiatnt'r
anchegli olii essenziali (Reikitlue Flucream).che sonocompostidi tLr'r nl ornent i.La solit udineb una br ut t issim acosa sopr at t ut t oper lor o.
,1,\' \\o l e pcr sone ar r zianenon hanno il cor t f ir r t o ct lnt inuo dei t 'igli
olii e cremele quali vunnoa cLrrare lu causae ci aiutanoperch6sono
rl )r' onilt idal lavor o o dalla f anr iglia. Se pot et e. st at e lor o vr cino. Ci
elementinaturalidel regnovegetale;Ina se serveancheI'intervento
,r,rtl ua lcunoche sar i vicino a voi quando sar it il vost r o m om ent o di
della rledrcinaufficiale o di altro. b bene tarne uso perchdciir che d
r r ru' e la t er r a per la vit a dei cieli.
irnpor(ante b che il sintornoo la rttalattiavenganoallontanati dal sog-
gettoe chequest'ultinro. qualunque essosia,vengacurato. ' l ' r(' guteal m alat o che int endet eaiut ar lo a sent ir e nr eno dO lor eo ad
,t' rcpi ir t r anquillo. Egli si sent ir i cust odit oed assist it o,capir ire gr a-
i rr,r i l vo st r o cont i, r t t o.Tenet egli la nt ar r osulla spalla o pr endet eunit
rrrro ne llr vost r a. sar l suf f icient e.una volt a et 'f bt t uat ala bilanciat ur a
l i ei ki scor r er irt r a lui e voi. Ricor dat evi che la nr or t e colne noi lu

.206. .201 .
intendiamo nonesiste.La mortenond raflne di tutto,ma |inizio di una
SENSAZIOM
vita migliore.Morire significacambiareI'abitoed indossare unavesrc
di luce.
Il Reiki aiutail morentenel passaggiodi climensione e ad accettarera ',,rr si dcve pensareche solo gli operatoripossanoavvertireuna
suanuovacondizione.Spesso, chi trapassa,
soprattuttose in rnoclovi.-
lento,non si rendecontocricosagli sia capitato,avri quindi
,,,rrurdi sensazioni differentitra loro. Il paziented il ricevitoredel-
bisogn' r( r!ia che fluisceattraversodi noi. Egli, comenoi, partecipa a cid
di spiegazioniche dovreteesserevoi a firrnirgri.Larcranclo
con ir 1,, \ll avvenendo. Certamente la sua e
sensibilith apertura mentale
secondolivello' non d rarovederequalcunoentrarenelraboila
energe- ,,'(,ul()r.rnruolo molto importante. Saperaccettare cid che si staper
trcaper chiedercienergia.Egli puir essereun fiatello che ha abbando-
natoil corpofisico ma chenon se ne rencre d il primo passoper rendereviva la terapia.
r'\L'r'c
contoe potretecapirrosubi-
to parlandocon lui. Passategri energi, e parrateglicleilaiua nuova
dimensione. anchequestod un ntodoper aiutareil prossimo. IiIIASSAMENTO
Se aveteun animaleche sta morendo,non rasciatelornorire I l;r scnsazione piir comuneche si possaprovare.Si pub atl'ermare.
soro.
vegliatelofino al rromentodel trapasso:solo perch6non parla nzrr(irnoredi dire il falso.che la terapiaReiki inducesempreil
con voi
non significache non vi voglia vicino. Accarezzatero l rurt'ntea rilassarsi.
e parrategri,
magaridel tempoche avetetrascorsoinsienre:ra vostravocegri ll ,'rrrlodel rilassamento raggiuntod difl'erente e dipendedallaperso-
d cara
come Io era quandogodevacri buonasarute.Non esitatea passargri ,r tllrllarnalattiada curare.dal rapportotra pazienteed operatoree,
Reiki.Anchese il veterinarioha efT-ettuato ,,,,rrtrltinro,dalladisponibilitir del momento.Chi sta ricevendoReiki
I'iniezione che li porterr
allarnorte,voi tenetelofia Ie vostrebraccia,ha bis'gnoclisenrirvi l', r eurarela pressione alta. non riuscirircerto a rilassarsiin breve
vici-
no. Pensate che.se fbstevoi neilasuasituazione. r, rrl)().Sarannoraggiuntirisultatimiglioria terapiaavvenuta.
rui non vi abbando-
rtercbhe mai.per ncssunrnotivo. I rrccessario dareal pazienteil temposufficienteper arnbientarsi e f'ar
,r,lcrcle barriereinconsceche ha cominciirtoa crearedal rnomenttlin
rrrhl decisodi recarsida voi. Man manoche si abbandona. egli si
( illc penetrareda un sensodi pace,dimenticalo scorreredel tempcl
' rrcr.rdoun eternopresente.
I'rrircapitareche si addormenti. non svegliatelo: non d necessario che
r.rcosciente. per ricevereI'energia.
I rurvoltaterminatala terapia,richiantatelo dolcemente, non in rnanie-
r,r bruscae priva di garbo. Dategli il tempo di riprendersi in piena
lrlrcrtire rassicuratelo su quantod successo: egli non devesentirsiin
rrrrbar azzo.
\()tcreteche il suo sguardo,ora, d pii serenoe libero. [Jn breveson-
rr,'llinocon il Reiki equivalead alcuneore di sonnopieno.

.209.
C/JDOE FREDDO \'iltRAZIOM
Sorroin rnolti a sentireun fbrte calore uscile dalre vostrernanio. al I n,)ll))ille anche sentire vibrare il proprio colpo 0 le rnani dell'operatore.
contrario.Lrnvento fieddo che taglia loro la pelle.eueste sonosensa- , | \('n\azione piir intensasi vive quando si setrtetutto il corpo vibrare. ll
zioni normali,come E nornraleche si sentanoscossida brividi o chc inespertoaniva a chiederese sia il lettino tl ttelnilre.
'.'rr'rrtr:
sudino.L'energiaentranel soggettoportandoequilibrio.
Generalmente. il caldo,indicache le tossineaccumurate sonoconvo- t\ ll.t)RE
gliatenel sangueperessere smaltitedal corpo.Il fiedcroindicaunadil- . l (' ncrg iaar r iva it r un punt o bloccat oda m olt o t em po. pr ovocadolo-
ficoltr di circolazione.I brividi indicanoche i traurnilatentinella l(eeuperarcquella parte del corpo o la ftrnz-ionedi un organo speci-
nostrarnentestannoperesseresuperati. Si pud chiedereal pazientedi ,,) I' ci l usa di clolor eche, nei casi piu ost inat i,E lim it at o alle z[ 8 or e
inspirareed espirarecon fbrza per accelerareil f'enomeno. ,,' i (' \\i ve all'applicazione.Si deve r icor dar eche ancheil chir ur go.col
r .ri l ti . cr ea dolor e. m a lo f a per sanar e.
BATNTOCARDIACO
II cuore.aumentando o riducendoil ritmo,indicache l'energiacornin- \' tsl 0M
cia a lavorare.Una sua llromentaneaalterazionenon deve destare I ,t' s()r1o com uni anchet r a i paz- ientei non sono pr er ogat ivadell'ope-
preoccupazioni poichi, in genere,torna prestoalla funzionenormale. l rrl q' l. s visioni sono car at t er izzaleda un'im m agineo da una ser iedi
anzi.rallentaadeguandosi ad una situazione
di rilassamento. ,,rrrl rsi r .che r i si f or m ano nella nost r a m ent e. Spesscl.la lor o per cezio-
t. talurente fbrte che non b necessariotenere gli occhi chiusi per
FORMICOUO ,l ,.rl c. inf lt t i. quando ncli li apr iar no I 'im t t t r t ginenon scom par e.L: l
E' una sc-nsazione
che puir spaziareda un leggerofbrrnicoliofino alla rl (' ,/ri rche non si t r at t i del liut t o della nost r af ant asiad dat a dall'im -
scossaelettrica.Essoindicail fluiredell'energia
e pui)essereLrnasen- , sul m onr ent o.cli scacciar ladalla nlent e. Siant il cost r et t i I
' rbi l i t).
sazionelimitataad una partedel corpoo ad un solo organoo a tutto ,l r,r.ccluelle inr m agini. Al copt r ar io, f lnlt a la visione. ncln b f acile
I'organisnro. , r\' i l l ' eq uellO che si b vist o. pensar locon la st essaint ensit ire per lcl
r, :so lerilpo senzil sovrapporlo e mescolarlo ad altri pensieri.
IO SCORRERE DEII'ENERGIA , ,ul tp()dell'invisibiled r nolt o vast o: si va da color i ast r ali.m olt o piit
E' una sensazione m'lto piacevole. Il pazientepercepisceun fasciodi ,,rrc l rrcent idei color i nat ur ali,alle ir nm agini di scenenat ur ali:casca-
lucecheentranel suocorpo.a voltedi coloresmagriante. corneun ras- r rrrt' clli.nuvole. visi.
gio di sole,altredi un colorebendeflnito.Non E dettoche rutti veda- t l ,ossi biler , isualizzar ela par t e m alat ae veder lacom e f t r ssesana:una
no I'energiaentrarein loro attraversole vostrenranieclil puntodi con- .r,on1 im pr t ssibilit at aa m uover e un ar t o pub veder si m ent r e lo
tatto con loro stessi:nrolti la vedonoentraredal capo.altri dal cuore, l|()\'C.

altri ancorala vedono circularenel corpo curne un'ondache. crove I :eero cli prossimaguarigione.E' comunqueut.l()statonormaledel-
tocca.portilla luce.Tutti. comunque,la percepiscono comequllcosa ,scleche non va vlssutocon paura.
di positivoche li aiutau guarire. t r r isionepud interessare ancheun altro organodi senso,come I'udi-
, Si possolosentiresuoni.nrusicheo voci. E anchepossibilesentir-
toecilticlaun lieve soffio di ventofreddoo da una mano invisibile.

. ] l( ) . . lll .
r SENSODI CONTRAZIONE
Si avverteseci si sentetesi.Segue.in genere.unasensazione

sticoche.lentamente,
oppostr:
ll corposi comportaquindi comeun ela-
si sentonoi muscolirilassarsi.
vieneteso.Si pud avvertirea livello di un solo
r\() (li rnuoverele braccia.Put) inoltre vedereuna figura eterea'
.ttscireclas6'cornese si sfilasseun guantodellostesso
,rrrrr:liuntegli
,l,rreclellasuamano.Il corpclspirituale pud restarenel localee guar-
1rr,.il corpofisico rigenerarsigrazieall'energia. a questozl
riunendclsi
organoo in tutto il corpo. r.rlrlrcompletata. E'una sensazione che capitaper lo piil a persone
,,,,l,,rr.atein tal senso:la volont) clellarnentead opporsia questo
ne impediscela realizzaz'ittne'
,l,,lr1riatttento" In parolepovere:pub
DEPRESSIONE
, ,rtlcrese c'Eunaetfbttivavolont)di lasciarsi andare.Chi si oppone
Sensazione molto nornrale.a volte indicatricedell'attaccamento mor-
,'l rrrrutaleesperienza perclela possibilitidi provare qualcosadi fan-
bosoalla nostramalattia:sapendoche essastaper guarire,per lasciar-
' I.ltL().
ci definitivamente. ci sentiamosoli, abbandonati. La depressione put)
r lrr lil d0vesse proval.ei bene che abbia accanto Lln terapeutavalido.
ancheessere causata dallapr-esa
di coscienza di un bloccocheci lega-
va: un particolarericordo. rnagaritriste. d riaflloratcla livello della l r(' \rppiil dar gli t ut t e le spiegazionidel caso'
mentecoscientecausandociun sensodi angosciae facendocirattrista-
I tlol,croso s<lttolineareche il rappt)rto terapeLlta-paziente b fbnda-
re, deprimere.
,rr,rrtl l e p er chd la t er apia r iesca in m odo com plet o' Ci deve esser euna
Spessobastaricordareun suonoo un odore,un coloreche non si pen-
,, , r'ttuziolle reciprclcit: il paziente deve accettare il terapeuta come
srva di averein nrentc:si ripresentarro visi del passuto.situuzioni
rrl r,.coi l sider ar locor r e una per sonapar i a lui, non deve sent ir siinf 'e-
impreciseche credevamodi aver superatoma che ancoraci pesavano la
addosso,impederrdoci di essereveramenteliberi di agire. r\)rr'.\()ttolrlesso.Se milllcano queste basi. la persona che riceve
r r.rP i an on pud r ilassar sicom plet am ent e.ogni pazient e deve sceglie-
Non tutti i pazientisperimentano questcsensazioni durantellr terilpia:
alcunile vivono a casapropria.Altri le vivono rnanon _gradiscono par- ,, rl P rop r - iOt er apeut ilin piena liber t l. senzasubir ecost r iziO ni.Se siet e
gradi-
larneperchdpensanoche sianosolo dei pensierisciocchi.dellecosc rl,r 1t1l.pma,ascoltateil parere clei vostri figli. chiedete loro se
, orroi l ter apeut ache li st a aiut and0. I n caso di r ispost at t egat cam -
iva,
inlantili.
I' r.rl epel'Sona.
Questacategoriadi pazientid la piir svantaggiirta in quanto n()npui)
{t$ usufiuiredell'aiutodel terapeutaper superarc' questicontrasti.
g
f;
rll

FUGADAI CORPO
E' una sensazione piacevolissirna,
piir tacile da provareche da crede-
Il pazientesi senteusciredal propriocorpo.A volte.
re. se raccontata.
ha I'impressioneche unapartedi s6 non sia legataalla materiafisica.
Egli d sdraiato,senteche il suo corpo spirituale.ugualeper fonra e
dimensioneal corpo fisico. si sta staccandoo si b staccatodal corpo
materiale.La conseguenza d la mancatapercezionedi alcuneparti del
corpo stesso:egli pud sentirele garnbepoggiatesr-rllettinoe non per-
cepirela presenzadelle bracciae non senteil contattocon la superfi-
cie sottostante.
Con tutta la fbrza che si riescead applicarenon c'i

.212. . r 13.
, .rl r' () nt l'Lu'io. siet eor ient at i ver so una t r nt a dif ler ent e.sce- gliet una
e
ruI,ESNMENTO DELLOSTTIDIO
l n.ttut'it .non un color e f br t e; se p( ) t et e.O r ient at eViver so ull giallt r
' l rr' r' i t t rtlt Lt nazzur t ino I r olt t t sof lice. clelicat o.
I rr,rrerr el r nodclpiir assolut oi color i f or t i.
Il seguente capitolod dedicatoa coloroche intendonooperarein modo , r r\' \l ()cl iscor sovale ancheper chi int endesseapplicar ela t appezzer ia:
prof-essionale col Reiki e decidonodi aprireuno studioin pienarego-
rr,, un c( ) l( ) r clir r t e evit l che que\ li- lsi det er ioli in poct l t enlpo. ot t i-
la. Essi devonosapereche ci sono delle precisenonlte da seguire.si
,, rntrti vt l.quindi, per evit it r la.O ggi la scelt a di quest o gener ei per
put)richiedere all'ufficiocomunaleprepostoa talescctpola documen-
t,i l r \ei r r t ala:la sua sost it uziO nein caso di danneggialllent ob r nt llt o
tazionenecessaria.
,l rrrrrtrSue cost osa,nr olt o piir del t int eggiar e.Scegliet ecolllunqueuna
I paragrafiche seguono,tralascianol'aspettoche comprendele dimen-
rrt,rt l ri a r ilet l un m at er ialedi qualit ir ,evit er l di r nacchiar si.di scollar si
sioni dei locali.il loro numeroecc.per firrnireinvccedei consiglisu
tr.rppa r sicon f acilit ) . Ricor dat eche la car t a da par at i t ende a m odi-
altri lspetticolnunqueimportunli.
,rrr'i l color e nat ur ale.scur endosi,non scegliet elaquindi t r oppo bt r ia,
r,,,,,' l eri copr ir e im ur i di t t t t t l st udio. t r on le par et i di un bar .
LOCALI
Una volta trovati i locali idonei.provvedeteagli eventualilavori di
\I(IiEDAMENTO
manutenzione ordinaria:rinfrescare le pareticon la pittura.riordinarc
I r :t cltl dell'arredamentodevc seguire delle regole dettate soprattutto
iservizi igienici.sisternare le finestreed arredareil tutto in modo
rl l )u()l .l S enS O.
appropriato...
I r rrrl rrd'at t esadeve aver e un cer t o num er o di sedie.Se scegliet edelle
Spessoio mi trovo in studiadibitir tale scopr).rna n()nsempreessi
,,l rronc t l t t n divano t at e in r nodo che non siant l t r opp( ) r r t or bidi cr
sonoperf'ettidal pr-rntodi vista prof'essiclnale.
E'bene ricordareche kl
r.,r l o per soneapzianedevon6 pot elsi seder ee r ialzar ecor lpiendo il
studiodi un Reikistab ancheil sLrobigliettoda visita.
,rl l nl () slbr zo. Ricol'dat evrche lo st udio sar it f r equent at oda per sone
Il luogodevec-ssere tinteggiato ogni volta che lo richiede.Le pareli
,r,rl ,rtcpiii cl- r eda gent e scat t ant eed in per f 'et t alor m a.
ombrateo. peggio,macchiate. lascianounaclttiva irnpressione a chi le
L rrl tc i nolt r e le polt r one nelle quali si spr of bndache sono anchedan-
vede.Non d cara la spesada sostenere per renderlepert'ettee si gua-
,,,.(' [)cr la post ur ache I a colonna ver t ebr aled cost r et t aad asst t m er e.
dagnarnoltoin credibilitie prot'essionaliti.
Ii Scegliete un cokrrctenue.rnorbido:il biancod l'ideale. Tutti gliesper-
,, I rrrnbicr t t e lo per m et t e.t r ovat e una par et eper Llnospecchio.E m olt o
rl rl r' .r)!l ti t ant o. r iveder ela pr opr ia int t t r agit le:r int or za la sicur ezzain
ti in materiasannoche i colori hannoun ruolo nroltoprecisonell'in-
,,r stcssi.Le per sonein ent r at ae in uscit a possonodar e uno sguar dt l
fluenzareI'umoredelle persone.Teneteneconto quandodovreteope-
ILr l ort) inr r nagine.E' nt olt o ir lt pclr t ant e.
rare la vostrascelta.
Se optereteper il bianco.sappiateche d un coloremclltorilassanteche
trasmette un sensodi pulitoe di ordine.Molti luoghifrequentati comu-
,luADzu
nellrente osser vat ida Lr npubblicg vast t le con
., ,.sl i ctcli con cur a. Essi sar i. t nno
da pubbliconumerosokr utilizzanoda anni:ospedali.thrma-
cie. studidentisticr, ,r' ri rl i tf er ent i.Fat e in m odo che t r aslt let t anoir nm agini pt lsit ive:sce-
ambulatori. uffici pubblici,scuole.saled'attesa in
genere.Il biancob un coloreche induceal rilassarnento, tranquillizza. l rr' l ccl eipaesaggit r anquilli, dai color i t enui. chiar i.
agisceda calmantesullapsiche.Naturalmente deveessereimpeccabi-
le. ma d facileaverlosemDre in corrdizione ottirnale.

.l14. .215.
LUcl I'III,IZIA
Non lasciateal buio chi staaspettucloun parentesdraiatosul vostro I l orrtl a nlent it le e va cur at a m olt issit no.La polver e non deve veder si
lettino,ma nenlnen<lt'eritei suoi occhi con una luce troppoforte. ,r i l (' \sLl nangolo: non deve esser cidisor dine.Sono in com m er cio t nolt i
L'illuminazionedeve permetterela lettura;cleveesseresoflusae norr
I' r tl i pl odot t i che r endono I 'or dine ed il pulit o qualcosadi sem plice
diretta.Montarelampadinedi colorebianco,evitandoi taretticolorati ,, r trrtti . Scegliet enedei t ipi che abbiano anche odor i gr adevoli. E
e le luci al neon.
" l rl u() ave r esot t o il nasola puzz. anauseant edi un pr odot t o per il legno.
,,1rrcl l ad ell'am nr oniacaper il pavim ent o. I nolt r e, non si deve sent ir e
RMSTE , l l ssi co odor e di ospedalio f annacie.
Fatesi che su un tavoloci sianodellerivisteche.chi sta aspettando. I rsl ono dei deodor ant i per I 'ar ia che possono esser e ut ilizzat i con
pud sfogliareper passareil tempo.puir anchedarsi che I'attesasia rr.rlgl'117ir.',n". Ottilne anche le boccette di essenza.ftrcilmente reperi-
superioreal previstoe non d piacevolerirnanere a fissarele pareti:il ' ,rI r rrcl l cer bclr ist er ie.
temposcorrepiir lentamente. Inoltre.d beneche tali rivistenon si prc-
sentinorovinate.Iacerate. Curatequindiche non sianotroppovecchic I'IANTE
e sostituitele,
quandod il mornento. ' ,,,rror.nolt obelle da veder ee aiut ano a cr ear eun clim a f am iliar e.Se le
In alcunistudi sono a disposizione delle rivisteprof'essionali, in cui , r' .-l i cte.f at e in m odo che siano vive e non sint et iche.Se sono ver e
vengonotrattatiargomentiinerential lavorodello studio stesso.Esse ,url rl roa sviluppar epensier iposit ivi, al cont r ar io,se sono f int e, danno
riportanoanchei pii aggiornatisistemrdi guarigioneed i progressi ,ur \cnstl d i aset t ico.di m or t o.
dellaricercascic'ntifica sull'argomento. Tali rivistesarannoun toccodi r rrnrtel encln , f at ele divent ar esecche.Se dovesser odeper ir e.sost it ui-
classemolto apprezzaloda coloro che si rrovanoad avere bisogno r ' 1,' .Lo st essodiscor sovale per i f ior r r ecisi.
dellevostrecure.il pubblicoprestaselnprepiir attenzione a questotipo
di infbrmazionee spessonon sa dove trovareperiodicit'rpubblicazio- I rrroruab biuno par lat o della sala d'at t esa.anche se r nolt e indicazioni
ni specializzati. garantidi un certo rigorescientiflco.ovviamentesi ,' ntr val i d e lnche per lo st udio ver o e pr opr io.
aspettadi trovarleda voi, soddisfatele sue richieste.Del resto.riusci- r i b possibile.visit at ede- elist udi che pr est anoal pubblico il vost r o
rete con faciliti ad abbonarvie a riceveredelle riviste ottimali ner il ",
r( \\() servizio, vi ser vir i a f ar vi un'ideapii pr ecisa.Abbiat e ben pr e-
loro contenuto. , ntc. per d. la consider azioneche nel vost r o st udio lavor er et e voi,
Negli studimigliori nor'rfflanca,in genere,una nrensola che raccoglie rrr,l l s l vp gal gior no. Non scegliet equindi un ar r edam ent oche non vi
dei libri chetrattanodi questiar-gomenti e che rappresentano uno spun- I' | .rt' csol o per chd vi d st at oconsigliat o.
to per chi vuolesaperrre di piir.chi b interessato si irrfbrmeripressoil I :i stono a nche cleller ivist e che t r at t anot ali ar gont ent iche non b dif n-
propriolibraio.per richiedere tali operee consultarle in tuttatranquil- rl e reperir ein ur r 'edicolaser ia.Se- euit eil vost r o buon gust o e I e vost r e
liti a casapropria.Sappiatecomunquefbrnile una bibliografi:ra chi
l ,,,ssi bi l it ieconom iche.Sappiat eche d f bndam ent alela pr esenzadi un
dovessechiedervela. cid aiutaa far uscireil Reiki.o la pranoterapia, l , tti rroe di una scr ivania.la vost r a.
dalla sf'eradi "operedi rnagia"fbrnendoloro un supportoscientifico.
Non solo:d unagaranziaper il clientedinrostrare che statesvolgendo II]TTINO
un lavorosu cui sictepreparlrti.
riguarda il lettino. ricordate di sceglierneuno adeguatoalla
l'L'r.rplr.rflto
, rstraaltezza.Tenendo presenteche non ttrtti i pazienti sono alti, prov-

. 216. .211 .
I vedetel disporreunapedanachefircilitila salituc la discesa
sona.Essasarl di notevoleaiutoancheagli anziani.
dellaper-

Sono in comnterciolettini ad altez'zaregolabile.lavurarecornodi0


meglioche lavorarescomodiperclr6ci si stancalnenorendendodi piir,
rr.rnl i t liber ar si dai pensier i.Non d f br se bello sent ir e il cinguet t io
' l r Lrecellinio lo st or m ir e delle f bglie'l O ancor a lo zar npillar edel-
,, (l urr(l cnt r o una gr ot t a'l O il sof f io dei vent o t r a i r am i ed iper t ugi
t I rrrrrl o'.G) iova r icor dar eche la m usicot er apiad un m et odo cur at lvo
Restarenellastessaposizioneper molto tempod gii un grandelavoru ,,' l l o stu cliat oe che, in alcuni st udi. viene pr at icat a.Associat aal Reiki
che si pud rerrderemenopesaltte con pochiaccolgimenti. ,l r l reIte f icio.
( ; I ARDI No DEL CuoRFIedit o da
Alcuni lettini prevedonola presenzadi un rotolodi cartache fungeda ' r rrrnsi g lir Rt iI xl M usI C - NEL
lenzuolo.Questomodelloevitadi doverprovvedere t;i ,ttrti tl eEt li: ioui''. m usica st r um ent aleabbinat aai suoni della nat ur a.
alla sostituzionc
dellabiancheria. La cartava sostituita
ad ogni pazientc..
IriuMoRI
SCHEDAPERSONAIE ',,n()(ll cvitarenel tnodopil assoluto, se possibile,sebbeneil Reiki
Si trattadi una cartellache catalogiri pazienti.fornendoi dati anagra- ,rrrzionianche se praticittttall'operatore del rnartellopneumatlco.
fici ed unabreveanalnnesi del quadroclinico.E benetelterneunaper rr'ntrcc al lavoro.Dovendtlscegliereilocali in cui aprirelo studiod
ogni cliente.Se ben cornpilata d un utile strumento ,,r'isliabilecercareun luogotranquillo.Se I'attuazione di questascel-
di lavorocheper-
nrettedi valutarrela rrrodificazione 'r losSC operarein
inrpossibile. rnodo da insonorizzare il piir possibile
della sintomatologia.di I'ederei
cambiarnenti dello statodi salutee di verificare,negli anni, l'anda- l,,,rrli:ottimala sceltadi doppivetrio Ia sistetnazionedi rlobili con-
rnentodi una rnalattia.Ne esistonudr vari tipi. in generepresentano. r,,llr parcteda cui pr()vengotlo irumori piir fastidiosi:la loro ntole
oltre alkr spazioda cornpilal-econ i dati personali,una parteche prc- , .,r1'[ipi1
partedegliagentidi disturbo.
vede I'elencodelle malattiegil superate. oltre, naturalnrente.
ad una
parteche riporti le rnotivazioniper cui il pazierrte richiedele vostrc
cure. TOST1IDIOEICOI,ORI
Il pazientecleveessereinfbrrnatochc d sua cura rif'erireal medico
curantei progressi dovutialla terapiache ha ricevuttt.
| )(,\cpdoar r edar elo st r . r dio sor r 6git \ st at i dat i dei colsigli sui color i da
I SUOM ttl t//.l ,re. r na non dim ent ichiar nodi t ar e in m odt l che siat lo pr esellt li
La sedutaReiki d piit cornpleta se.chi si sottopone ad essa.pur)rilas- , tte col o r i pr incipali. Sulla scr ivania possiam o por r e degli ogget t i
sarsiancheascoltando un branomusicale. La sceltain questosettorec ,rr:rrnent alicolor at i: un por t af ot o r osso, ull vaso di f ior i color at o ed
f
vastissima ed il gustopersonale
d un'ottimaeuida.Si dia pref'erenza ad ,r( {)l ' aLllrt agliacar t eblu. . . Q uando ( ) per er em osu di un pazient eche
una melodiamolto tranquilla.che non sia troppovelocee con toni ' ,, l rrcde r i una f r lr t e iur m issionedi ener gia.sar i sLr f f icient epensar eal
acuti.Meglio un branodolcissimo.possibilmente con ripetizionedi ,,l ore ro sso. L'oper azionesar i ancor piit senlplice se pot r em o visua-
ritornelli.Sesi trovaun branoadatto.lo si pudresistrare piir voltesulkr ,,zrtrc dlr vver o un ogget t o di t ale color e. it lt neno le pr im e volt e- Lo
t, per il biarrco: baster) guardare una parete o un filglio di
stessonastro.sempredi seguito,senzafiapporrepause.Ascoltato,fari'r 'so clicasi
dimenticareIo scorreredel tempo. La musicaclassicaha. nel suo rrtrr.S e poi il pazient eb disponibile. lo si pud it t vit ar e a vest ir e in
repertorio. centinaiadi composizioniadatteallo scopo. ,rr,,,krdi ff 'er ent e:con color i piir o llleno ener get ici. a secondadella
Anchela naturaci offl'esuonileggildrie divini, che aiutanola mentc ' rtol tl gi i t.

. 2lll . . 219.
fr
4
I
t
T
n
r PERCHE'CHIEDEREIIN COMPENSO?

Questod un discorsodirettonon solo a coloro che apronouno stutlio,


,rr,l rri { u alee poi collet t iva che ogr r i esser elavor er dper s6 e per gli

divent er i una gioia non un dolor e, neppur eun lnezzo per r ag-
l ,r\()r.()
. a solam ent eper u11 conoscenzae cr esCi-
r11,(' l ' cun f ine ( denar O ) m
. rl l r'()l l OS C gnZa.
Chi scegliela via professionale di applicazione del Reiki. si aspena.
implicitamente, Lrrrrr.o <Jiogni uomoha un corrispettivo in denaroche dipendedal-
una renditadal suo Iavoroquotidiano.L'allestimenlo
dello studioe le tassegovernative rrrlrtrr socialee dallafatica fisica.
obbliganoa richiedere unaparcelll.
L'operatore,poi. deve assicurarsiil mantenimentograziealla propriu rrr,lrc il Reiki ha un valorein denarocheb legatoal tempoinrpiega-
, ()r:rrisedutaReiki che noi effbttuiamosu di un paziente.rendeuna
attivitd.
rr,rtprurtit)di denaro,chesiamoautorizzati a richiedere. E' il giusto
Contrariamente. chi esercitail Reiki solo saltuariamente. rnagaripcr
',, r'i s;retta ed d giustochiederla. Non solo.chi si e sottoposto ad una
aiutareun familiareo un vicino,b restioa chiedereun contpenso pcr
,,rpirr si sentein debitocon noi, vuoleinterrompere il legameche,se
Ia prestazione fbrnita.Si dice che non sembrail caso.che lcl si d fatto
volentieri,che il favoresardrictrmbiato ,l l)lrslsse.sentirebbeaperto nei nostri confronti: cib E nclnrrale.
pii rvanti.
Nell'Universo non esisteil dareflne a se stesso:la leggeuniversalc r,\
| .\.n(l() cambiatele leggi sullaterra.non solo gli uomini noll sanno
LrtIllilre. ma si sentonoin imbarazzo nel ricevere.Il pagamento libe-
daree ricevere,in egualmisura.L'equilibrionon si fbndasullosquili-
brio. La legged'amoreterrenainvita a donareil superfluoa chi ne hir , rl tlcbitoredi un pesomorale,chesentedi averee chenonvuolepor-
bisogno.Og_ui.questalegge che vigeva nelle printe cornunitl dci ,,, ('enversandtl pgi con dei Reikistiche operanoo hanuooperato
Cristiani,che vivevanodavverola comunione,il metterein comunc. ;,,''o gratuitamente, ho notatoche non semprevoglionotrattarequal-
non E applicata.Donareil superfluod un concettoche noi non riusciu- rrr).l)r'oprioperch6non otterrannoLlncompenso.Facciamoun esem-
,,,:cil vicinodi casasirecadanoi,losi aiutavolentieri edegli gua-
mo a recepire. Ognunodi noi possiede rloltissilnecosesupertlue, I'i-
, , Se dovessimorecarcinoi da un paziente.che magari abitaa 20
dea di donarle,perd,non ci sfioraminimamente.
, ,r rlu casanostra.di sera.lo farernmo?Pensiamoci bene:il costo
Il Cosmoprevedeuno scantbioenergeticopercui chi donaqualcosaad
llrrhenzina.il tenrpo per arrdare e tornare. la disponibilitd per quat-
un altro,d ricompensato a livelloenergetico. Cristodicevacheper ulra
,, rolte sonoeletnentiche scoraggiano. Eppure anche lui vuole gua-
cosadonatasullaterrase ne possedevano cento,sicure,in cielo.Egli
si riferiva sicuramentead un accumuloenergeticolegato alla nostrir r\ Se fbssimo malati noi, o avessimoun congiuntoinf'ermo.non
rr.nrnto dispostia pagareper il distLrrbo dell'operatore. pur di guari-
azione:chi dona sulla terrala terapiaReiki. apreun conto nci cieli.
' \esuendoquestoragionamento noi. per pochisoldi,irnpediamo la
I'Universopremieri sicuramente il suogestct.L'Universoprometteunil
ricompensa a chi dona.ma non vieta di ricevere.Se. ognunodi noi ,,rrili<tne di un nostrofiatello.Tutto ciir d poco umano,anche d se
tosseattentoai bisognidei suoi simili. non si dovrebbechiederepcr rlrl()dit considerazioni ntoltoaltruistiche.
averee tutti avremmotutto il necessario. \lrr()clententoda considerare: il tempo.Essob preziosoe non accu-
Sulla terracid non e possibi-
,rl.rhile.d I'unicacosachesi pud solospendere. Ognulo di n6i ne uti-
le, I'uomo ha dimenticatoquestiprincipi. Le leggi sono statemodil'i-
cate,il barattoha sostituitoIa leggedel dono. Il denarod diventatoll .,.rpcr aiutareun suo fratelloe ha dirittcla vederloben valutatocon
mercedi scanrbioper-eccellenza e tutto ha un prezzo.Il denarob ornrli ,, ,rrlcsuatocompens0e non dovete sentirvi urniliati,dovendoltl
fondamentaleper la vita sulla terra,poich6permettedi otteneretutto per il vostrolavoro:ogni attivithmeritauna ricompensa.
lrrt.tlcre
quantoserve,fino a quandoessocrollerl lasciando il postoallacresci-
| ,lt()nlelto, chi si trovaa doverpagare,non deveinsultarechi riceve

.22O. '221 '


pt lssonolavo-
il suo denaro,rna pensareche sia statoefl'ettuatouno scambio.Paglre l ,r(.\cl tzadi per soneChe,pUr vcllendolodavver cl.non
b un dovere.ricevereun dirittcl. ,1,.l )cr po t er vi r icam biar e.Ci sono per soneche non hanno t ln cor po
Battetevi perch6 sulla terra spariscaI'accattonaggio. fbrrna bassac rl ,;11111 a l lavr lr c: m i r if 'er iscoai por t at or i di handicap: r ispet t at e
meschinadel vivere umano.L'uomo deve provvederepersonalmenlc ,l run(l uela lor cl volont irdi dar vi qualcosa.se essi la m anif 'est asser o.
ai suoi bisognie non esserecostrettoa chiederesenzapotersisdebita- r rr l rrrnrb ino.cur at ocol Reiki dit lla sua insegnant e.ha pagat o la sedu-
re. Neppuredeve accettareLlnasituazionedi povertirlegataalla man- | \ ol l un clisegnoe la possibilit l di usar e.per una gior nat a int er a,una
canzadi desideriodi riscattarela suabassacondizionedi vita. Il lavo- ,,,r,..l ti ninacon le pile. Chi m i ha nar r at o quest o f at t o m i ha anche
ro E un dono che I'universoha creatoper I'uomo.non una condannadu l , 1,) ehc l tessunadelle per sole che aveva guar it g si er a pr ivat a.per Un
sopportare.Lavorareci rendeindipendentie produttivi.Ognunodi noi r()l n()i nter o. t li Una ilelle cO sepiir car e che avesse,nlet t endglaa sua
deveprodurrequalcosae di solito si producedenaro.Accettareil dena- l r.rrrrsi z- ione.
ro che ci vieneofferto da chi abbiamocuratosignificaaccettarela fati- r.trr,rntlol'essere unlano raggiungerl la CtlnsapevttleZzache tutto fa
ca che egli ha conrpiutoper guadagnarlo. Una lirticapari arquellasvol- ;,.rrrL. tl el l ' u no. che il bene consist enella cur a e nella salvaguar diadella
ta da noi per essergliutile. Sputaresul denarod cornesputaresu chi sc rr,r.i rr c;u alunquet br m l essa si pr r 'sellt i.allor a capir ir I 'essenzadella
I'b sudato.Ricordiamocidi fissareuna quota precisa,rnai un'off'erta. ,,rrccosmica.Egli sar avicino alla per cezi0nedell'ar r noniache donr i-
Nessunochiedeun'off-erta, nenrmenoil prestinaioo il rnedico.Ognuno Lr rl crei l to e capir ) che I 'evoluzioneb la st r adadi ognuno. la sua ver a
sache il suo lavoro meritaula lirnunerazione benprecisa.ed anchevoi C er cat edi com pr ender eal pit r pr est oquest em ie par ole,vivr e-
rl ,L' r()r.
dovetefare cosi. ,, 1'rrrn<rre cosmico. collabclrandtlattivatnentealla piena realizz'azione
E' giustodire che il denaronon serlpreb il terrninedi scambio.Alcune l r roi stessi.Voi diver r et euom ini nuovi per la nuova er a'
societl si basanotutt'orasul barattoed ignoranola monetadi scambio.
A volteesistesolo una monetadi conto.che servea valutareil valore
dellecose,ma che non vienespesa.Pressoquestotipodi societid fuori
luogochiederedel denaro:la terapiao il corsovensonopagaticon beni
di consumo:latte. verdura.carne.Sono consideratibeni di scambio
anchegli oggetti di uso donrestico:ciotole, vasi o le stofl'e.Oppure,
altro mezzo di pagamentod costituito da giornate di lavoro.
Courunque,sonotuttecoseche hannovalorecomnrerciale e che hannO
richiestoil ternpodi chi le cede.
In rnoltipaesini.soprattutto in nrontagna, si b conservata l'abitudinedi
pagareolliendo firrtta o verdura,oppure con una torta. E' un modo
gentiledi darequalcosache ha richiestoil ternpoe la cura di chi ha
ricevutoReiki. Una ragxzzami dicevache Ie donneanzianeche tratta-
va, le promettevano di ricordarlanelle loro preghiere.Questidoni dati
col cuore, spessohanno valore rnaggioredel denaro.poich6 sottoli-
neanoun legameche si d instaurato tra Reikistae paziente.
Poteteaccettaredi lavorare senza richiedereun giustocontpenso.solo

.223.
AN/IIZZA E RIFI,Efi] l l ,t al 4il t r vgi? Q uali?
\,, (unure il ptttssinto'?
\rt tunet? i miei.fomiliori etl il partner?
x,' tlire ciit che penso'?
Questocapitolo vuole portarti a riflettere sul tuo carattere,sul tuo
modo di agire,sulla tua persona.Essoera statopensatoper dare una \,, tlirc cii che penso sen:u.ferire nessurut?
mano a coloro che intendonodiventaredei Master.a fare luce sullc \,t 1t1'175s11,s primu di purlure?
propriepossibilitde capacitd.Si b rivelato.invece,un valido aiutopcr l)rt \l)cS.todei giudizi u.fJrettuti'?
tutti coloroche desiderano migliorarese stessi. \,, (',!.!sred'aiuto u chi me lo chiede?
Lo spuntod statotrattodai libri in usopressopsichiatrie psicologichc lit \'()tt'opp()?
indaganosul comportamento umanoper metterea fuoco i problemidcl I )t)t'ttt()trrtpptt'l
singolo individuo. Sono in commercioanchedelle opere a caratterc I rt\'()t'otroppo',!
meno scientificoe ugualmentemolto valide,che si possonoconsulta- I rrtrrotntppo'l
\t )tt() .\pe rr0 nefl ,OS O?
re per integrarequestodiscorso,peraltrosoloaccennato. E' molto utilc
leggernequalcuna:si scoprclnocose che non avremmomai credulo. I l, t .v1's1171
tl'umore improt'r,isi?
magaririteniamodi averegrandicapacitied invecenon sonopoi tanlo \,4qrcdist:ochi lu pen.sudiver.urnrentedu nte?
grandi. \t) ('()nlt'ollonniutche quuntkt vorrei espkxlerel Ci fut nrui Ttrovuto?
Cominciamoun'analisiper vederemeglio dentrodi noi, scommett() I tt (luule oc'cttsiute ?
che neppurericordatequandolo avetefatto I'ultimavolta. Si trattadi lir't'o trzppi caff??
domandemolto semplici.ma risponderepud esserela cosapiii diffici- li rr'ttt'rutu trunquillutti?
le del mondo. Munitevi di pazienza,sinceritiie di carta e penna.o \li ritengo ltiir intelligente degli eiltri?
megliodi un quadernetto ove annotarele rispostee che terreteaggior- litt(tt,!o che il montlo siu c'ontro di nte?
( tt11slq1771s i giot'urti d'oggi'l
natocon il susseguirsi dellesedute.Voi pclteteaggiungerealtredomirrr.
de, si puir arrivarea fbrmularneanche100.000.Noi ci poniamoquestc l,'rr,qo.fetle ui miei impegni?
soltanto. t ili ultri possorn.fhre conto su tli me?
Ricordateviche questotipo di analisid fbndamentaleper la crescitir I trt t'io .fhtica ucl unntettere tli uver sbug,liuto?
personale. Le rispostevi dirannochi siete. \ltrtrgio tropyt?
Ii('.\lcnttnil o tlico purolucce?
- Sortotimido? \'4,qredi,st'o gli altri quorrcktsorto nen,oso!
- Sonoviolento? \li ld.fhstidio risptntdere u queste tlunande perchd le ritertgo irtutili/
- Sonotirchio?
- Sonoantipcttico? 1' ul ti m ar ispost ad st at aposit iva, sappiat eche solo voi pot et eesser e
",
- Sonobuono/ | ( ()nosce nzadelle vost r e r ispost ee nessunovi giudica. Analizzar si d
- Sonoganeroso? ;rrirno passo per cambiare e fbrse, accanto a voi. qualcuno sta aspet-
- Sonoottenroui bisogni degli ultri? r,rntl oquest ocam biam ent o.M agar i da m olt i anni.
- Ho dei difeti? Quulil I rr ul teri or epasso ver so I 'analisilo si ot t iene pensandoalle sit uazioni

. 224. .225 .
in cui avetemessoin praticail comportamento indicatodalladontittt- Porterete
da. Aggiungetead ogni donranda:quando'lPerch6'lCome avrei voltt. ttel tttio nrntte
to agirc'?Cosasi aspcttavano gli altri'l Cosaavrebberofatto le persottc il segno ntio
che io giudicomiglioridi me'l e .fra le genti
Ora disponetedegli strumentiutili ad indagaresul vostrornododi rllt-
portarviagli altri ed al mondoesterno.
vostravolont).Tuttod possibilea tutti.
Cambiaredipendeda voi, dalll

Se aspiratea diventareMaster.analizzatevicon sinceriti e aboliteulto


l'urttrtre ritortterd come Io
con immenso lnr)re
vi ho crecrti.
@
dei vostri dif'ettiogni rnese.
Provatead esserediversida cornesietee vedreteche d piir facileessc.
re buonied equilibratiche villanie maleducati, in baliadellepassiotti
del corpo. Scgnu sullu t uu
Il Masterlavoraper unasocietlrnigliore,abitatada uomini migliori, ntu niu rnuleriu
il Mio ,siurbolo
"lL PADRE"d l'essenza purache mi ha dato I'opportunitidi operarc di yit u
con la suastessaenergiaperch6io porti unit) dove questamanca. etl ultntyerso
Coscientedel compitoche devo svolgeresulla terra.trascrivosentprc let tuu nru Mio Vibru:.iorte
con cura i messaggiche mi arrivano,spessoli cornunicoa chi mi stit riprtrterui unitd
intorno perch6i messaggisonodiretti a tutti rna non sempregli esscrt irt tutto il tuo essere
urnaniriesconoa capirneil sensoprofbndoe a seguirnele indicaziottt pert'hd tlivitto tu sei.
morali.La niaggiorpartedegliuominivive ancoranel buio dellarnatc
ria irnperf'etta.

Segnaresullafronte.in
Io .sono...Colui... corrispondenza del terzo
clte tu ntnt puoi essere. occhio(o sestochakra).
con le primetre dita della
M tt stttl't tl ttvt' l tt t'ttoi .. manodx o sx (pollice.indice.
pen'h{... lo Stno. rrrediol.in scnsoanliorario.
il triangoloequilatero:
essod e sarirsempreI'unitir
che I'uomosta cercando
continuamente.

.:t6. .22J .
Partendodall'alto.seguireI'orientamento delle fiecce.se lo disegnano OPERAZIONETEST1MONIANZA
sulla fionte di un'altrapersona:
l) dal centro(puntoA) versodestra.in basso;
2) da dx versosx. con un segnoorizzontale;
| \ssociazione ReikiAmoreUniversale promuoveun'iniziativa cheha
3) da sx versoI'apicedel triangolo(puntoA); lrr:o!noanchedellatua collaborazione. L'obiettivoi quellodi docu-
4) scenderein verticalee f'ermarsial centrodel triangolo.dove ideal-
nr('ntare. con testiscritti,irisultati ottenutida un Reikistadopo aver
mentec'd il punto.
r\ ('\'r.ltoReiki. Finorasolo a parolee fia pochi amici si d parlatodi
,lrrrrli
cosemeravigliose sianoaccadute ai fratelliReikisti:guarigioni,
Se lo tacciamosullanostratronte.ovviamentela direzionesariioppo-
' r:rrgi astrali, carrbiamenti fisici...
sta.per mantenere lo stessoschemadi disegno:
I't'r'clrinon raccogliere questiepisodidella nostravita scrivendolie
I ) dal centroversosinistra,in basscl: l.r(cndosi che essisianovisibili a coloroche mettonoin dubbiola
2) da sx versodx. con un segnoorizzontale; r,'rrlcefficaciadel metodo?
3) da dx versoI'apice;
ln lirturo,chi non vorrd crederealle sole paroledi chi ha di lionte.
4) scenderein verticalee f'ermarsial centrodel triangolo.
leggerele letteredi rnoltie non potrl pensare
ill)tfar chetutticoloroche
l',rrlcrartno attraverso la cartasianodei visionario dei lalsi.
Questosimbolod il nuovosimboloper l'uomo nuovodel terzomil- | \ssociazione si riservainoltrela possibilitidi pubblicare(in fbrma
lennio,dove egli lavorerdnei tre piani di forza:
,rrroninra) le lettereritenutepiDsignificative ai fini della
ed interessanti
3" chakra(volonti) giallo. ,lrllusione del metodoReiki.
4o chakra(amore)verde.
6o chakra(visionesu tuttocid che ci circonda)viola.
BUOMMOTM OE N DEVONO
INDTIRRX
A SCRI\DRELE TI]E ESPERIENZE:

i sci statoconvintoa partecipare


al primocorsoda unaguarigione
sulla
1't'r'irnentata tuapersonae se ibeneficidel Reikicontinuano
a
I,rrlisentiresanoe in pienasalute.perch6non mettereIa tua esperien-
,,,ru disposizionedegli altri? Potrestiaiutareun tuo fiatello che anco-
r,rn()nconosci,ad ottenereibeneficicheperte sonostaticosiimpor-
r,i l l tl :
sc'hai sperimentatoqualchefenontenoparanornrale e ti sei con-
vinto che forse esisteun'altradimensione.perch6 non dirlo'l
Potrestiaiutarechi. comete, b nel dubbioa vederepiir chiaro;
se hai verificato dei carnbiamentipositivi nella tua vita perch6
tenerlonascosto a chi ti ha datola possibilitidi agirecon I'energia
cosmica?Non oensiche il tuo Maestroo i tuoi fratellinel Reiki

.228. .229.
sarebbero contentidi saperecoseche non hai mai trovatuil terlpo
PERCHIVOTESSE
ORGANIZZARE
DEICORSIREIKI
di dire loro'l
- se pensiche le tue esperienze norrsianodi itlcuninteresse o chc
cosepiD interessanti
altri scriveranno ti chiedo:chi ti dI il diritto
l i rl (' ngo im por t ant espie, ear e
che iluoghi dove si svolgono icor si nt t n
di giudicarticosi duramente? ,,n()catL - gor icam entst e abilit i.Ci sono delle sedi. in var ie cit t i d'lt alia.
l rrrc i () r ni r eco per iodicam ent eper iniziar e nr "r ovif iat elli. Chi non li
Hai pensatoche una decisi<lne cosi deve essere!'alutatae verificatir
ililoSCeSSe puo telelbnarrni al nuntero riportato nelle ultime pagine di
anchecon il consigliodi altrepersone'l ,1rrr' sto vo lum e ed io com unicher d klr o la sede piir vicina. olt r e. nat u-
Non d fbrse la pigriziadi prenderecartae pennaa farti lanciareaccu- r,rl rrrcnt e. alle dat e di svolgir nent odei cor si.
se tanto pesantinei tuoi confl'on(i'lRicordi cosati d statodetto sulla \.11 [11'1 ritenuto opportuno segnalaredire'ttamentei numeri dei club o
necessitldi evitarepensierinegativi'l
l , r t' i rcoli in cui si r iceve Reiki. in quant oessi sono in aum ent o.Per clr 6
O-tni esperienza i importanteper gli altri come lo i stataper te, tltri- ,l ,rfl ' prng Nr e di r ecar siin un capoluogclquando nr agar i.dopo la pub-
nlenti perchi ti avrebberonrandatotali prove'/ l ,l rr' l zi on edi quest 'oper a.si d aper t o un cent r o a pochi passi da voi'l
t l urrrnat eme. i insiem e.sapr ent odecider eil r nodo piir conr odoper r ag-
Vinci la tua reticenzae scrivi.firrnandola letteraed inviandolaalla ' rul gcr-ela sede a voi piir vicina.
sededell'Associirzione, oppureconsegnala al Mlestnr la prima volla '', tlralcuno. poi, non potesseaffrontare l() spostarnentofino al centro.
che lo incontri.Se vuoi,aggiungiil tuo indirizzoche,comunque. non
r ' \()no disponibile. pr evio accor do, ad af Tr ont ar eil viaggio e a r ag-
sarl mai divulgato.Altrirnentiinvialasolocon il tuo nomein calce. ' rurscl ' l o .Vi chiedo e so che m i capir et e.di f ar si che il m io spost a-
In o-cnicasoscrivie firllosubito.non aspettaredotnani.
rr\' t)1()non sia f inalizzat o alla r ealizzazionedi un cor so con un solo
I ' ,r l f ci pa nt e.
{ i rt' i rte.se possibile. di or - eanizzar eun cor so pr esso di voi con un
rrrrni rr.ro di par t ecipant i.E'piir vant aggiosoper ent r ar nbe'lepar t i: io
\ rt() uno spost am ent o.che pur ) r ichieder eun paio di gior ni. per ini-
r.uc Ll r solo f r at ello e voi r vr et e un collahor at ( ) r econ cui ef - f et t uar gli
e
,,rrnbi di ener gia.Se poi anche le per soneche vi conosconovolesse-
," ri ccver c il Reiki. clr ianr at em ed i io t or ner d da voi.
I , r'o. collUnqtte, alcune norme che potranno interessare chi fbsse
rrr' t)/.i o nat oad or ganizzar edei cor si.

l ' ,rtrrrtLi yallo:


rl nrrr.nero dei partecipantinon d mai f issatoin rnodo clefinitivo e.variir
l r l )()cheper sone,dLleo t r e, a m olt e di piir , 20 o 25. La capienzadel
,, .rl c pu ir esser e una lim it azione in qLt est osenso. Se il locule d di
l rrrrcnsionir idot t e.il cor so pr eveder i\un nunt er oesiguodi par t ecipant i.
l rr rrer)el'e.
io nor . tbado nr olt o alla quant it irdei par t ecipant i:sono dispt 'r -

. 130. .23 1 .
sto a recarmida voi per iniziareancheuna sola persona.Cid che rni l', r'icorsi a cui partecipanodegli stranieri.
d necessaria la presenza di
interessadavverod che il metodrtReiki. che icl ritengomclltovalido. rn interpreteil cui onorarit'lsari concordatclvolta per volta. Per il
vensadiffuso.Vorreic()munque af'fermareche un numeromaggioredi .((()lldolivello,talepresenza d possibilenei seguenticasi:se si tratta
partecipantiscatenauna grandeenergianel locale dove il corso si ,lr rrnpartecipante normaleo ha in precedenza ricevutoI'operazione del
tiene.Sonocontentoquando.in una citt) in cui non ho mai tenutoun rrrt'dcsimo; questecaratteristichevengonorichiestein quantoi simbo-
corso,qualcunosi di\ da fare per organizzarlo. lr tlevonorimaneredi esclusiva conoscenza degliaddettiai lavclri.
I bambini di etir cornpresatra 0 e 3 anni. potrannoricevereil primo I L'spesdi viaggio.vittoe alloggioclelMaestrosonoa suocalicoma,
livello Reiki gratuitamente.Ho decisodi donarloloro perchdpossano ., possibile,pud essereospitatoa casaclell'organizzatore o di altri. E
contribuirea donareenergiaalla terra,che ne ha bisogno. rrrrnrodoper esserepiii vicino a coloroche riceveranno le operazioni
Naturalntente, questibambini,n<lnseguirannola partedi spiegazionc , rrclgetiche. E' necessarioavereun telefbnoin mcldclche i partecipan-
del corso.ma sarannopresentisolo per riceverele operazionienergc- rr sappianoa chi rivoluersiper infbrmazionidettagliate.lnoltre.
tiche.Seil corsosi dovesse tenerenelleore serali.stabiliremola distri- ,1,r11'111111s
esserecomunicatiper tempogli orari di svolgimentodel
buzionedelleoperazionienergetiche, cos)da permettereai barnbinied , r)rso.L'organizzatore b responsabile di tutto il ntovirnentoche avvie-
ai genitoriche li accompagnerantro di rientrarea casasenzafare tardi. rr,'l'ir.ro
alla conclusione del corso.Egli deveprovvedere alla raccolta
,lt'lluquotae delle generalitldei partecipanti. Prima dell'iniz-io del
Sec'orrdo Livello: , rrrsr), tuttocon il Maestro.Seil partecipante
e!li devesistentat'e si riti-
- non deve esserefisso il periododi tempoche trascomete dal primo r,r!li sar)restituitala sommaridottadel l0%, cheandrirall'orgirnizza-
livello.Ognunodevesentirsiprontoii crescere. Inoltre.non d previsto rrrlg.5" il ritiro avvienedopo averricevutola printaoperazione ener-
un determinatonumerodi partecipanti. ,'r'lica.non verri rimborsatclrtulla.
ll prezz<> che si pagaper il primo ed il secondolivello d simbolicoc I partecipanti non devonovestirein rnodo da sentirsiirnpeditinei
non corrispondeal valoreefl'ettivodi quantosi riceve.II Reiki d un rrovimenti:d idealeuna tuta ginrricain cotoneo lana.Evitarequindi
dono che'nonsi pud quantificare. Lo capiretenon appenane fareteuso ,'li indumentisinteticie procurarsi un plaid.
per curarvie per curarechi vi sta vicino.
Il costodell'affittodellasalanon b ripartitotra ipartecipanti.Se perr)
LA SEDEDETCORSO
il corsod svoltoin un centro.il partecipantepub essereinvitatoa paga-
re I'entratao il costodellatessera.
I'tirtroLiyello:
Vitto e allclggiosonoesclusitlal prezzodel corso.
e sr-rfficiente
una stanzac1idimensioniproporzionali al numerodei
Secondoquantostahilitoa livelkr nrondiale.I'organizzatore ha diritto
Si
I'rrllecipanti. deve avere la possibiliti
di stare e di sederea
sdraiati
ad una percentualesul ricavato.per il tempodedicato.Una volta ini-
lrilllcodel cornpagno per impararele posizioni.Perle operazioni ener-
ziato il corso.egli non dovr) svolgereun lavoro.
-eran r't'tiched necessariauna sediaper ogni partecipantee dei fiori.
Il Maestro provvede a fbrnire all'organizzatore tutto I'occorrente:
locandine. opuscolie depliants.
\t't tttttkt LiveIIo:
Tutte le spesepostali che il Maestro sosterr)sarannoa suo carico:
Io spazionecessario si riducein quantosi lavoraseduti.rnegliosc
invio di attestatio di corrispondenza varia. Sono invece esclusele
,lrr'"antiad un tavolo. E'necessarioche ogni partecipante abbraa
speseper I'inviodi libri richiestidai partecipanti.
,lrsposizione una lavagnettabiancaed un pennarello.

!
.232. * .233.
1
!

i
Sistema nervoso
cerebro-spinale o
cerrtrale

Bpevmnto

suLlosrudw
l-(xrllzzJZi()nc (lel (.cntri ncft1)5t

leLL'Auna
Il sistema nervoso perifeico
ATIRA

5ahasrara ('.n il termineaura,intendiamo definirunamassaenergetica checir-


to11fl;1l livello ovoidaleogni individuo.Essad come un mantelloo.
rrrcglicl, unanubein cui I'essere urnanod collocato.Pudassumere vari
, rrlot'i.
PIcsso Cerotide<t I 'rrurilE cid che il nostrocorpoernanacreatodallo statoendocrino,lin-
lrrlico, circolatorio.digerente.sistema nervoso,neurovegetativo.
C e n ' icr r lrSu p cr i( ) r e
G a n g li0 Sir ) tp a tlc( )
ed organi.Essacreaenergia,pud quindi aumentilreo riclur-
'lriandole
l ) l cssod e lll I:a r in g h e re le sue dimensioni.dipendedall'equilibrioche I'individuoha. Si
r's(ende all'tncircaintornoal corpo.per un raggiodi -5- 100cm.
Vislr Lr clcle' t
ll campoenergeticoumano,o aura.d la manif-estazione dell'energil
rrrriversale sul pianoumanoconnessa con la vita dell'uomo.
I) lesso l) olnkr nlr c l:ssapud esseredescritta comeun corpoluminoso,di fbrmaovoiclale.
l) lcsso ( - lr diac< , lrecircondae compenetra il corpo fisico;d inclividuale e comprende
trc tipi di energiain settecorpi.a cui si di il nomedi: ,tunn DEr.r.A
\\r.urE. (pianofisico- 3 corpil,AURAASlRAr,n (pianodel cuore- I
Ltrrpo).AURANTENTA|,E (pianospirituale- 3 corpi).
I ) i a lr ;r nln u
l.'possibileaumentare I'ilurapersonale con tecnichequali:il Reiki.gli
l ) l e ssor le lla !lilz:r
,rlii essenziali. Reikif-lula cristalloterapia. la meditazione. lo yoga ed
Gangl roLorrrl t:rre
Plcsso Solar e
rrrracorrettaalimentazione. concorrono a f'avorirnela crescitaanche
rrnperfettoequilibriop.sicofisico, I'autocontrollo e la capacitlclitlorni-
Nl: \126ip111x
rurrsiin casodi difricoltd.Al contrario,tendonoa ridurre il suo spes-
sVx( i ll isl:rtlll
Gr ngl r r ' \111.11g st)r'ejun& vita sregolata,troppa esuberanza.il bere, I'incapacitirdi
vita confirrmealleregolemoralifbndamentali.
'eguireuna Inutileclire
, he,quantopiir I'aurasi estendeattornoal corpoe versogli altri, tanto
rrruggiore sari l'elevatezza spiritualedel suo possessore.
Ple ssoPclvic< r l.'upertura del terzoocchio.corxportaanchela possibilitidi percepir.e
Plessodel Ccrccige
I'rrura:nondimentichiamo cheessab composta di energia, nonE imma-
teriale.Conrunque, non semprcsi riescea percepirla. Spesso, veclerla.
'isniflca vederne il possessore per un brevissimo lasso di tempo avvol-
Ganglio del C<tccrge Io {1 11u luce leggerae dorata.o di altro colore.Altre volte.d) I'idea
,li un lampoche scompare immediatamente. Rarar.nente la visioned di
tltu'atilrnaggiore.

,231 .
Tra coloroche riesconoa percepirla, solo pochi la individuanoe non t trRPo EMOTNO
in ogni personache passasottoi loro occhi.Pitrspesso, la si visualiz- I rrrrrlernot iva segllesem pr e il cor po l'isico,r na d pii t luida dell'aur a
za solo in alcuniindividuie non tuttele volteche si incontrano. tr' r.i cae spor gedal cor po cir ca l0 cr l. La color azionevar ia a seconda
Le personedotatedi poteri ESP (paranorrnali)percepisconole aurec ,1,' l l usensibilit ) re degli st at i et nozionalidell'esser est esso.Se ipensie-
tintedi coloridiversi. r \()no chiar i e car ichi di ener gia.cont e l'ant or e. la gioia t t I 'ir a, pr o-
,1i retl uo co lor azioni br illant i e net t e. m et lt r e le em ozioni conf use cr ea-
I, ATIRAI.IMANA rr. gl vl epit or bidi. Color i scur i e st agnant i indicano che il sogget t o

Il carnpoenergeticoclettoancheaura E diviso in diversi strlti che si t,r,rranei pr opr i cont iont i sent im ent ir nolt o negat ivi.com e l'odio. per -
, rtrgsl i vive in uno st at odi depr essione.I lcor po et t t ot ivocont ienet ut t i
irradianodal corpo.lo circondanue si compenetrano fra loro. Cli stra-
dal corpo.diventanosernprepiir sottilie le vibra- ,,,rl ori de ll'ar cobaleno.
ti, con l'allontanarsi
zioni a cui dannoluogo aumentanodi fiequenza.I settestrati presen-
tanocaratteristiche diversefra loro e, in particolare,
si possonoindivi- t'0RPOMXNTAIE
duarecor.nelbrma e strutturaspecifica.oppureuna lirrma unicacosti- a t n un'it r t et t sit lr adiant elunlinosadr colo-
I i l ur-anre nt alesi r r t anif 'estcr
tuita da una sostanzainforme e fluttuante.Tutti i settechakrareagi- r, l .ri ancogiallo. Spor ge dal cor po cir ca 20 cm . Se I 'aur a t nent aled
scono fia loro influenzandosireciprocarnente. Se tutti i canrpi sono l ,r1l ggi eqLr ilibr at a.la m ent e d lucida e pr ont a per appr ender et ut t o
sani.firrti e carichi.l'essereuuranostabeneconducendo una vita f-eli- ,qrrcl l oche ci cir conda at t r avet 'souna volont i, la quale put ) inlluenz. ar e
ce in ognisu()aspett(). seinvcccunoo piircampisi trovantlin unostato , prrrsi criabit uali che divent ano f or ze m olt t l pot ent i che f iniscono per
di squilibrio,egli avr) problenrisia tlsici che psichici.alterandocosi rrl l ui r-esulla nost r r vit a. Lo squilibr io f ia ivar i cor pi dell'aur a puir
ghiandolee organi.Ora vediarnoivari aspettie cosirsono singolar- a pr obler ni sia di car r t t er e f isiolclgicoche psicologiccl.
t' ()r' l l rfe
nrentequesticampi.
t tlRPOASIRAIE
COR?O ETERICO I rruraastrale si presentacollte un fluido colore roseo oppLll'everde e
L'auraetericab la piu tacileda vedereperchdd la piir densae seguelc .1rtr' 98 dal cor po f isico cir ca 30 cm .
fbrme del corpo flsico con lo spessoree la densiti. Sporgedal corpo I :sa d influenzata tbrtemente dal rapporto di contatto con gli altri e
fisicocirca-5crn.Essaassomiglla ad unanebbiadensadi coloregrigio , on 56 stessi.L'eqr . r ilibr iot r a I 'am or e r ivolt c'tall'int er no e quello r ivol-
bluastroe variala colorazionea seconda degli statiernozionalipositi- t' r 11l l ' gs{g1qo por t a ad aver e quest i cluecolor i bilanciat i con una buona
vi e negativiall'internodi questidue colori.Se d fbrtesi godrirdi una rrrrri nosit l.I l car ilt t er esar i I nolt o piir aper t oe cor diale.le paur escolll-
buonasalutefisica e si percepiranno le sensazioniche accompagnano l ,.rl i ri l nn ocon f acilit ir . Se il car npo aur ico d t or t e e car ico, il sogget t o
talestato.Vigoriafisica,piacerenel contattofisico.vita sessuale sod- rrnr br,ronir appor t i con se st esso.st abili e soddist acent icon gli alt r i.
disfacente.appetitoe sonnoregolarerendendclil corpo sernprepiir it' irrvecequesto campo aurico d scarico, egli pref'erir')isolarsi e fu-e-
filrte. Se rl campo aurico d deboleI'organismone risentee le espe- ' rrc da ogni r ealt i singola o collet t iva. Q uest o cam po d un pont e di
rienzefisiche provocherannorepulsionee insclddisfitzione. rendendu l ,.r\\aggiof ia il m ondo f isico e quello spir it uale.
sernprepiir deboleil corpofisico.

. l-19 .
. 23tJ.
t

?
J-r

CORPOETERICO - MATRICE- l'iano Fisico Piano Astrale (ponte)


Il corpo etericomatricecontienetutte le tbrme del pianofisico e spor- ('orpo Eterico(l chukru) CorpoAstrale(lV c'hukra)
ge dal corpo fisico circa 60 cm. Il suo colore d di un blu cobalto.Se il (irspettoetericoinf-eriore) Piano spirituale
suo livellcld equilibratoe forte egli si sentiri realizzatct
nellecosechc ('rrrpoEmotivo (ll L'hukru) - Corpo Eterico"Matrice"
realiz.zasentendosiin armoniacon tutto cid che lo circonda.Se invece (rrspetto emotivoinf-eriore) (V t'hukru)- (aspettofisico)
egli ha delle carenzesi sentirdinsoddisfattodella propriavita e di tutto ('orpo Mentale(lll chukru) - Corpo Celestiale
quelloche egli fur.avri paura,scarsavolonti e senzascopi... I rrspettornentaleinf'eriore) (VI cltukru)- (aspettoemotivo)
- Corpo etericoe causale
CORPOCELESTII\LE (VII chukru)- (aspettomentale)
ll corpo celestialesporgedal corpo fisico circa 70 cm. L'auracerestia-
le presentatutti icolori dell'iride.Se la suaenergiab scarsair sogget-
to incontreri molte difflcoltd nel provareesperienzemistichee com-
prenderequelle degli altri. Se invece la sua carica energeticad fortc
Corpo etericoo causale-->
tende a seguirela propria spiritualiti annullandola parte fisica, ma (aspettomentale) 5

avendouna visionediversadellavita. Corpo celestiale- - - - - - - )


( a sp e ttoe m o ti vo )
CORPOCAUSAIE Corpoeterico"matrice"-- - p
( a sp e ttofi si co ) -
Il corpo causalesporgedal corpo fisico circa 100cm. L'auracausared
compostada colori argentoe oro che chiudetutti gli altri stratienerge- Corpo astrale-----------l> Piano aslrale (ponte)
tici dell'uomo.Il corpocausaled rl corpopii forte e resistente ditutto Corpo mentale- -- - - - - - - - - - >
(aspettomcntaleinl'eriore )
il carnpoaurico,contienela correnteenergeticaprincipaleche scorrc !

lungo la spinadorsaleed d la piii irnportantetbnte di alimentazione C o r p oe n r o ti vo- - - - - - - - - - - - - >


di ( aspettoerroti vo i nt'eriore)
tutto il corpo.Se il corpo astraled equilibratoil soggettopercepisceil
C o r p oe te r i co ---->
disegnodivino universale, elaborandoidee creativee cornprenderd il (aspettoetericoinf'eriore )
significatodella vita. Se la suaenergiab scarsaegli avri difricolti a
comprendere ogni cosadella vita.

Alla paginaseguente
lo schemacompleto:

. 1+o. .241 .
L'auraastralerivela sentimentie d e n tozi oni
seconcl ol a l abel l a sotttr
riportata: lrtl csuberante con fiequentrcambiamenti di umoree con sentimenti
rrrtcnsi.
NERO verdastro: I rr rt'rssotendenteal vermiglioput)essereindicedi ansiao nervosi-
c a tti v e ri a
MARRONE cioccolaro: \nro.Sed accompagnato da strisccverdi.evidenziail desideriodi con-
catti veri a
MARRONE scuro: egrti.srno
rrrttiumani costruttivie f'ernravolonti\di realizzarsi.ll rossosrnorto.
piacere.Se leg-
MARRONE chiaro: gelosia 'irrrileal rosa,sesnalail bisognodi attrarrea sd e di
GRIGTO(in generale;: clebolezza
lrcfnrcnte striatodi rossoverrniglioindicauna personaorgogliosa. Il
GRIGIO piornbo: d e h o l ezzi rc l r-i srczza
rossotendente all'arancio
denotauna tirrtenassione sessuale.
GRIGIO chiaro: d e b o l ezzae ti nri dezza
GRIGIO verdastro: d e b o l e zzae furbi zi a ARAAICIONE
ROSSObruno: a v a ri z ia ll cclkrrearancioindicaequilibrio.armonia.guarigione e ambizione.
ROSSOfuoco: Lrrutal i ti l{ivelasempreunagrandeattiviti sia lo si trovi in tuttal'aura,siainte-
ROSSOcera.sa: atnore lcssila superficie di un arto.E' attivitl di equilibrioe artlonizzazione
ROSSOrosa: a n ti c i z i a tle-ulielernentidiscordanti.in mododa trasfbrrnarliin Lrnitirordinateed
BLU chiaro: n ri s ti c i snto cquilibrate. Se il soggetto. ad esempio.stariprendendosi da unarnalat-
BLU scuro: re l i g i o s i ti ) tia. sorrovisibili nell'aurantacchieo interistratidi arancione. Questo
BLU lilla: s p i ri tu al i ti rel evata eoloresignificache il peggio6 passatoed d iniziatoun processo di
GIALLO (in generale): i n te l l e ttual i ti riparaz-ione.Normalmente.cluandoil periododi riequilibramento 6 tra-
GIALLO ro.\.so: i n te l l e ttual i tafbrte scorso.I'arancione lasciail postoal vercle(fautoredi risanalnento e di
GIALLO serico: i n te ll e tt uali ti r el evata crcscita). L'aranciclne 6 dunqueur.rcoloredi transizione.
VIOLETTO (in generale): devozione ed af-fezione
GIALLO
ll giallob pereccellenza e dell'energia.
il coloredell'intelletto
SIGNIFICATO
DEI COIORIDEI,I,'AI.IM Ciascunasfurlaturaessoabbiadenotauna capacit)di funzionamento
o Lrn'espressione Se notiarnoin particolarmodo una
dell'intelletto.
nube lunrinosadi colore giallo in corrispondenza del citpo, essad la
ROSSO rnanif'estazione dell'attivitir
cerebrale.Se il giallosi trovairt conrbina-
Il r.ss. E il cor.redeilavitaliti cleil'energia. z-ione.per esempio.con il verde.avrernoun soggettoche rnanif'esta
crerc.rore.derdinanri.slrro,
della passi.ne.Dinarnisrn.di tcmperarient'. una firrtevitaliti. favoritada uno slbrzo nrentalecorrscio.Il soggetto6
da n'n confirncrere con
quellolegatoallafbrzafisica,chesi caratterizzato da un chakramentalesviluppatoed in situazionidi
nranif'esta
co, L slessoc'rore. rna
l()calizzitt()Irrngogli arti. prclttlrrdaconcentrazione, la nube gialla pLrirassunrereproporzioni
Altro ancorad il significat.di queslo straordinarie.Il colore zat'feranoappartienea chi. avendo integrato
corure.quandosi rrovaacresse_
re il colorepredotltinante autenticarnerrte la suaconoscenza spirituale.Ia irradiasottofbrmadi
nell'auraastrale.quasisott. lirr'ra
che ingl'ban. il c'rpo inrero:d in questo di rrubi saggezza.
casose-gno tri un, per.sona-

.242.
.243 .
\4RDE INDACO
Il verdee' il coloredellacrescita. clelrinnovamento. l-'indacorappresenta unacombinazione di intuizionee spiritualita.
Una personacon molto verded dotatadi una fbrte energiarisanantee l:' il coloreconsiderato dai buddistiespressione dei piir elevatitermi-
nutriente.Un verde vivo E il colore che si nota in quei soggettiche rrivibrazionali.
t
hannointrapresoun ben precisocamminointeriore,nrclltogenerosie I l:'ilcolore connesso chakra,di cui pertanto
con il sestcl 6 un ottimosti-
I
prontiad aiutaregli altri.Globalnrente un bel verdemelad segnodel rrrolatore.poichd tavorisceI'aperturavibrazionaledei 96 vortici nel
donarsiagli altri. Se frammistodi zone dzzLtrro *
cielo indicail bisogno I eromatismo.Un'aurapermeatadi questocolore irrdicache siamo in
e fa ricercadell'autenticitd e della bellezz.a.
occorre particolareatten-
zioneallapresenza di un verdeelettricolungole bracciao all'estremitl
N l)resenza di un soggettoche sta approfondendo il suo rapportocon lo
spirito,essendoil sestochakraconnessocon I'amorecelestiale, un
delle dita, perch6d indicedi una naturarepreclisposizione alla cura runoreche va al di li\ di quelloumanoe che comprendela vita nel suo
medianteI'imposizione delle mani. Se questocolore presentadelle eornplesso.
macchiedi azzurrovivo. d segnodi coraggio.che pud arrivareanche
al sacrificiose assurnesfumaturenettamente elettriche. VIOI,A
Quandoil verdeassumeuna radianzaprossimaailo smeraldo,il s<_rg- ll viola d segnodi profbndaconnessione con lo spirito.
getto ha grandipossibiliti terapeutiche. Se percorsoda striaturelumi- Ii'caratteristico di quellepersone che hanno raggiuntoun buonosvi-
nosed'unrossonrediodenotaunapersonalitiequilibrata. co.struttiva
e Iuppospirituale. QuandooccupaIa maggiorpartedell'aura. costituen-
responsabile.
tlonedunquela base.d indiceevidentissimo di un misticismo,la cui
lirrzava al di lI delle contingenzequotidiane.
BI,U Seaccompagnato dal giallodenotaunafbnnadi "intellettualismo dello
Il blu d il coloredellapace.del nraestro (di colui che insegna)e della spirito"e un interesse profondoper I'occultismo. Il violapallidorivela
sensibilitd.Solitamenteapparenella partesuperioredel corpo, in cor- interesse per i problemireligiosi,se fiammistoal blu. segnalaunavera
rispondenza del settimochakra. c propriaricercadi purezza.ollre ad evidenziareun carattereaffabile.
una personache irradia in abbondanzaqlrestocolore d solitamente
sensibilealle questionidi naturarnetafisica: pii questocoloree, elet- BI,ANCO
trico. pii le suequalitiraffioranonella vita quotidiana.
In questocoloresi concentrano tutti gli aspettiluminosidi un indivi-
Pud in certepersonetendereversol'azzurro- cielo vivace.ed d ouesto
rluo. La manil'estazione di un bellissimobianco.D sempresegnodi
indicedi grandeonesrac di remperumento grrdevole.se I'azzurro e un grandepurezzae veriti. E' naturaleche soltantoI'elevazione costante
po'pii pallido,siamoprobabilmente di fionte ad un sesnodi interio- tlei pensierie I'espansione dell'amoreche si irradia e si trasformain
rizzazione,quasiti midezza.
rrzione, possonoinfonderequestocolorenell'iodi ogni uomo.
Se nell'involucro astraled presenteuna buonaquantiti di blu scuro ,\ggiungiamoche questaauril d la risultanted'unastraordinaria ener-
siamo in presenzadi personevolitive, che lavoranoe che desiderano
gia d'amore,d'abnegazione e di volonth,quindi come un'antennatra
progredire.un blu accompagnato ad un rosavivo b se-eno di un'incli- tlue tipi di realtir.stazioniricetrasmittenti di cristallinapurezza.Gli
nazionedell'esserealla rneditazione e alla preghiera.Accompagnato csseriche Ia sviluppano, ovviamente son()prossinriallo statodi realiz-
inveceda un rossocarminio.rivelauna buonadosedi clstinazi<lne.
rttzioneche corona I'evoluzioneumanae camminanoverso stati di
eoscienza"buddhica"o "cristica".Qualorail biancosia resoancorpiir

.244.
' 2.1-5'
luminosrda rif-lessi
dorati,siamoin presenza
di una personachepre- llna cosamolto bellad che non si pud ricevereprinrail secondolivel-
staservizioall'urnanitlcon amoreclivino. Io. poi il prirno.perchdsi creerebbero delle situazionidi disarmonia
irrteriore anchese la personaconoscemoltetecniche.le quali servono
NERO yrcrla suavita. E' benepartiresernpredal l'' livellopoi il 2"...
E' c'me un'aperturanello spazio.una portache clasu un'altrareartdsi I livelli sonoinrporlanti comesorroimportantile uttivuzione energeti-
trova raramentein un'auraed indica assenzadi luce, profbndo ehe.le quali danno.ogni volta,una vibrazionediversache ci serveper
oblio
che sul pianodell'animasi riveracomeun'anbizionefiustrata. r'l'escere e capire noi stessie tutto quello che la vita ci oflie per la
Raranrente troviamopersonela cui aurad invasadal neropoichdin tal nostraconoscenza ed evclluzione.
casoemananoun'energiadistruttriceche spessoporta alla autodistru- Vcngono compiuti degli studi molto approtirnditisui corpi sopra
zionepsichicao flsica. tlcscritti.Molte personedi fama ne studianoi rapportiche intercorro-
rrotra loro ed il corpofisico.
Vrlendoforniresoloqualcheindicazione sommaria, diremoche:
I,E ATIRE COSMICILE
il corpo etericod ancoramoltolegatoall'anrbito fisico:lo avvolgee si
cstendeper circa20-30cm. I sensitivilo percepiscono al tocco;
L'auracosrnicasi vienea creareoltreil sertirnocampoetericoquando ilcorpo astraled piir sottiledel fisicoe si estendein rnisuraIraggio-
un essereanimat' ricevela "attivazione energetica". lc. per circa 2-3 crn. in ltltezza:
al prirnolivello
Reiki.Da quelmomentogli vengon.apertii canariReiki che si il corpo mentale arrivaad un ra-9giodi azionedi4-5 m. oltre il corpo
rrova-
no parallelamente ai Nadi chegii c'noscianr'.i quariportanoenergia l'isico.
ai chakraso pu.ti di tbrzadel nostrocorpo,checorrisponcronoghian-
a
dole o organi.Il coloredeil'auracosmicad giailo.Essanon d ancora Anchegli aninrali.le pianteed i rnineralisonocircondatidall'aura e I'e-
statatbtografata da macchineche l'uomo ha creato;d perd statavista ner-eiaoperadentroe fuori di loro. Non d cornunque necessarioacca-
da personecon una sensibiriti\ piir attivadernormare.E,ssa rez.zilrel'auradellepiante.dei mineralio deglianimalitrattaticolReiki
ci proregge
da ondechepossonocausarcidokrre.trasfbrmandole. pcrr)io consigliosernpredi farkr con la mente.Immaginatedi acca-
Essarimarracon
noi etern.mente perchdfl partedellanostraessenza (spiritoo anima). rtt.t.arcurrabolla fbnnandodue mezzelune per tre volte. Partitesem-
predall'ulto'n'erso il basso.rnaiclll bassclversoI'alto.perch6in questo
Con la seconda attivazione energeticachel'essereanilnatoriceve.ven- rrrodoirritateI'energiae I'essere trattato.
gono stampatidc'ntrodi lLridei sinrboli.i quali lo aiuteranno I-'accarezzamento dell'aura chechiudeogni trattamento, ha lo scopodi
in .gni
momentodel suo tempounranoe c'smica. creand.-gli liportareeqLrilibrioenergeticonel soggettt-r trattato.Ricordiamocidun-
attornoa sd il
secondocampoenergetico di coloregiallo. rluedi eltettuarlasempre.
Queste due auree non si separeranro piir dall'essere Sc'la personad sdraiata.si posa Llnamano sulla sua coscia.general-
aninratoperchd
fannopartedellapropriavita eterna.Esse possonoesserepiir sepa- nrcntela sx e. con Ia manodx, si clescrivc un ovalechecomprende I'in-
rateda cclluiche le possiede. 'on
rimangonoquindi clividuo.cominciando dalla testafino ad an-ivareai piedi.Questa ope-
con l'indivicluo
eterna-
mente,poich6sonostatestampate nellasuaessenza. lazioneva ripetutatre volte.
(Sch cr nanelle pagir r es eguen() r Se la personab secluta o in piedi,si portanole mani unitesoprail suo

.)16. , ?1'7.
l'

capo,si apronoe si disegnauna sortadi piramideflno a toccarererra; EPILOGO


si ripetetre volte.Questod,l'accarezzamento a campanao piramiclale.
Se la personab sensibile,sentiri I'accarezzamento. avvertendoun
ventofieddo che gli segneriil profilo corporeo. [-e varie esperienze e le proveche si devonosostenere per raggiunge-
Se stiamolavorandosu noi stessi.non d necessario accarezzarel'aura. re un obiettivo.permettonoad ognuno di noi di superare le difficoltir
Ecco perch6possiamoetfettuareun autotrattamento prima di addor- 1el modo migliore,uscendovincitori da quellelotte interioried este-
mentarci.senzadover imporci di restaresvegli fino al termine.Se ci riori, per valorizzarela nostravera personalitd, il nostrovero essere.
siamo addormentitti,lo sfiegamentoavverrd il nrattinosuccessivo. il
Perrnoltiquestosarl tempo della veriti e del cambiamento e afTron-
quandoci laveremoil viso.Essonon b comunqueinclispensabile. terannola vita coscientidi cid che ci circonda.
lsolarsisigniticaaver pauradi affrontareinsiemead altri la realt) che
stiamovivendoe capireche dobbiamoseguirlae realizz-arla attraverso
uli insegnamentiimpartiticie, nella lotta, cerchiamo la Vera Luce, il
l'aroche d per noi I'unicafbnte inesauribile.
Futuro.passato.presentesonoco-enizioni del tempoche non esistono.
Nell'illusione infatti,
di esseree di esistere. la nostraesistenza si mani-
t'estaattraversocid che noi fbcciamo.
Noi sianrospettatoridella nostravita, di cid che il nostrocorpo creae
racchiudee che osserviamocon gli occhi della mente.
Noi ci sentiamoliberi.Nell'unithche d in noi. sentianto I'immortalitl.
Sorricli...e attraversoil tuo sorrisosprigionala gioia chc si viene a
intorncla te.
rnanifestare
Nella Luce del Padre.

GiuseppaZunellu
ReikiMuster l'Atotrto
- Pre:.a.

.248.
SOTTOII, SEGNODET REIKI

Sottoil segnodel Reiki la vita scorrenel giustofiume


Sottoil segnodel Reiki I'amorevive la suagiustadimensione
.Sottoil sesnodel Reiki la speranzir
diventacertezza
Sottoil segnodel Reiki si sperinrenta
i I poteredell'autosuarigione
Sotloil segnodel Reiki la saluteB
t'tluilibrio ertergeticoglobule.

Sottoil segnodel Reiki palpitaun cuorepienod'amore


.Sottoil se-{nodel Reiki le altretecnichesonosolo parziali
Sottoil segnodel Reiki I'armoniaregnasovrana
Sottoil segnodel Reiki il sanguescorrein manierapert'etta
Sottoil segnodel Reiki non c'Epiir il dubbio.ma Ia sicurezza.

Sottoil segnodel Reiki ogni.l'rutellunltb terapeutica


Sottoil segnodel Reiki ogni limite non ha piir limiti
Sottoil segnodel Reiki le credenze si rivelanospesso
lhl.;ecretlert:e
Sottoil segnodel Reiki contail risultatoglobale
.Sottoil se-unodel Reiki I'unrtiregnasovrana

Sottoif segnodel Reiki rlorvi siutrtovit'irtit'ttugioiu


Sottoil segnodel Reiki potetetrasfbrmarernoltevite
Sottoil segnodel Reiki poteteinsegnaremolte veriti\
Sottoil segnodel Reiki d banditaogni ipocrisiaumana
Sottoil segnodel Reiki d la vita che palpitaal massinro

Sottoil segnodel Reiki si imparail perdono


Sottoil segnodel Reiki si imparala pazienza
Sottoil segnodel Reiki si acquisiscelu cortrtscen:!r
Sottoil segnodel Reiki si aiutanotantifratellinel bisogn<r
Sottoil segnodel Reiki si vivonoesperienze da sogno
Sotto il segnodel Reiki si nutreIo ,spiritotli gioicr
REIKIAMOR-E
ASSOCIAZIONE TINIIIERSAIE
E.A.U.)
Sottoil segnodel Reiki si nutreil corpo in manieraadeguata
sotto rl segnodel Reiki si nutrela mentein manierarinnovata
Sottoil segnodel Reiki non c'd spaziond tempolimitato
l-'associazione Reiki Amore Universaleb stata fbndata dal Reiki-
Sotto il segnodel Reiki si pud anclarein tlimensionirontane
I\4aster CiuseppeZanellttcon lo scopodi difendereil metododa chi
rron lo diffonde correttamente. modificandoloe snaturandolo.Essa
Sotto il segnodel Reiki si pud sperimentare
la.fnrzat,itqle intendefar conoscereal pubblico un metodoche aiuti la crescitaper-
Sottoil segnodel Reiki I'uniti regnasovrana
sonaledi ogni individuo.pe'rch6raggiungail suo vero esseree la f'eli-
Sottoil segnodel Reiki "LUI" regnaSovrano
citl piir autentica.
Sotto il segnodel Reiki si conoscee sperimenta
ll norne Reiki Amore Universale racchiude in s6 lo scopo
la VeraVita Divina
dell'Associazione stessa.che combattecontroI'aviditddei Masterche
Sottoil segnodel Reiki si crescenellaVibrazioneDivina
intend()n() solospecuIare economicltmcntc.
Questa associazione segue la linea dei tre livelli che il dott. Mikao
Sottoif segnodel Reiki si fa una tkx.c.iad'umore
Usui ha predisposto per questiltrasfonnazione:
Sotto il segnodel Reiki si celebrail trionfb del cuore
- PrimoLivello Manuale.
Sottoil segnodel Reiki si vive in un mondod'amore
- SecondoLivello Mentale.
Sottoil segnodel Reiki si sviluppala compassione
- TerzoLivello Reiki-Master.
Sotto il segnodel Reiki
Viste fe esigenzee I'espansione del Reiki, GiuseppeZanellaha creato
chi cercavaha trovatoe chi chiedevaha ricevuto!
Reiki'(primo,secondoe terzolivello):gli istrutto-
tre livelli 'lstruttore
ri lrannola possibilitir di insegnare, con serietie graziealla loro espe-
Steteuniti e vivi softo il segnottet Reikirl'Annre!
rienza.a livello teoricoe pratico.i primi due livelli Reiki e diventare
dei veri Reiki-Master.
Agli iscrittiR.A.U. vienerilasciata una tesserapersonale che va com-
pletatadi fotografiae dati anagraficie che,oltre ad attestareI'iscrizio-
ne, permettedi:
- partecipare ai corsi svolti dai Masterchc f'annoparte
dell'Associazione:
- riceverei numeri del periodicoindipendente"La Via". relativa-
menteai numeriuscitiduranteI'anno:
- usufiuire di sconti nei negozi convenzionaticon I'associazione.
sparsisu tutto il territorionazionale.
- iscriversiall'AlboReikiche l'associazione ha creato;
essereelemento attivo per la diffbsione del Metodo Reiki.

Reiki. creatodalla R.A.U., d uno strumento


L'Albo lnternazionale
v
voluto per salvaguardare i veri prof-essionisti
Reiki. La R.A.LJ.vuole Riportianroqui di seguitoI'indirizzodella R.A.U.. dell'Alleanza
raggiungere un'uniti di metodocon gli altri Masterche operanoin dell'A.l.R.A.:
Italiae nel mondo:
Chi scegliedi associarsi sari periodicamente aggiornatosui luoghie le AssociazioneReiki Amore UniversaleR.A.U.
date in cui si svolgcr:lnn()icorsi. sui congrcssiintcrnazitlnuli.
nazio- Sedefiscale: Via A. Chaniac 33/c
nali e regionali:conoscerir le pubblicazioniperiodicheo i libri che 20010PoglianoMilanese(MI) - I
sarann0pubblicati. Sedeoperativa R.A.U.: Vai Lainate 26/2820017Rho (MI) - I
Molti congressisorrogii statiorganizzatie altri lo saranno:si trattadi Tel./Fax02.931.05.25
clccasioniper stareinsiemeecliurpararenroltecose.anchenon stretta-
mentele-9ate all'ambitodel Reiki.
1'heReiki Alliance
La partecipazione ai corsi prevedeil rilasciodi un attestatoche com- U.S.A.(tre livelli)
P.O.Box 5321- Eugene.OR 97,50-5
provac doculrenlail livello Reiki conseguito. Essovi perrletteridi
partecipare, in ogni partedel mondo,ai corsi del vostrolivello. Se vi American Internatiortal Reiki AssociationIrtc.
capitasse, chiedeteche linease-uue il maestro,in rlodo da non trovar- P.O.Box U6038- St. Petersbur. FL 33738U.S.A.(settelivelli).
vi a segr"rire
un livello a voi scclnosciuto.Se vi fbssechiestodi pagare
il corsouna secondavolta.riflutatevidenunciando l'accaduto a rneo
all'Associazione. ll cclrsoReiki si paga una volta sola.Soltantonel
casoin cui il corsosi svolgesse in un centlo.sareste tenutia pagarela R.A.U.
tesserad'entrata.
Sapprate che oggi molti si spacciano per Masterpur non essendolo, ACCADENIIA
SCUOLA
non seguendo la linead'unitI e di amore.Stateall'erta.potrebbenuo-
cervi. Tornarea vivere I'esperienza di cornunit) di un corso d rnolto . Reiki l'. 2" Livello . Istruttori
R.a.u.lo. 2o.3oLivello
bello. E' urr'occasione pcr pruticareun() scaurbiodi energiii.per rac- . Corsodei SinrboliCosnrici NaturaliR.a.u.
Terapeuti
'
contaread un anricole esperienze vissutc- ed irisultatiottenutiduran- . (lristalloterapia . Insegnanti ReikiFlue FluCreatn
te la settimana.E' moltoimportante ancheaccompagnare gli anriciche . ReikiFlu(olii essenziali) . Insegnanti di Cristalloterapia
intendonoricevereil Reikie starecon loro duranteil corso.E un modo . Maqsaggio . Insegnanti di Danzoenergia
FluCream
per rafforzarei legamiaftettivicon loro. . Regressiorre . MaestriSimboliCosrnici
Sarebbequasiimpossibileeseguireun elencodei centri Reiki e dei . Danzoterapia . MaestriReiki R.a.u.
maestriche esistononel mondo,perch6per le linee che ogni nlaestro . Reiki Music
prendeper difTondereil metodoReiki si creanodei separatisnri anzi- . Aromaterapia
ch6quell'Lrnit) veradell'Anrore che tutti ci lega. . Alirnentazione Naturale
Quandocoloro che realrnente, attraversola loro crescitae consapevo- . Fitoterapia
lezza.riuscirannoa conrprendere nel piir profbndocosasignificaReiki . Regressione cosciente
oggi, solo alloracapirannoed il l'ero rlaestrosi rnanif-esterl in loro ed . lo chi Sono
essitarannosi che l'uniti si compia.
AIBO REIKI l-'Associazione ha dovuto prendereatto dell'esistenzadi personeche
,.litlbndonoil metodoReiki con modalitirerrateopplrreinsegnanoaltre
,lisciplinecelandolesottoil nomedi Reiki.
I.INAGARANZIAA I,IIDI,I,OCOSMTCO L'Associazione,quindi, a tutela non solo dei suoi iscritti ma
I.INRICONOSCIMXNTO
A LNELLOI]MANO ,lell'Uomo,agirircontrochiunquesnaturiil metodoReiki e lo diffonda
\ecuendometodichediverse.
L'associazione
R.A.U.rendenotoquantosegue:
ATTENZONE!!!
La Regione Lomburuliu het ricottttst'iutttt'rttt
p rovv ed i m e ttto I eg i sI ut i rto ( d e('ret o reg i onu I e ) l' a s.soc'i ul/ on e Fateattenz-ione legalizzata!!!
a chi vantadi essereun'associazione
RErKrAMORE I]NI\ERSATE E.A.U.),
REIKI(A.r.R.),rL |TIETODO
L'1LBO REIKI. t"d nroltadilfbrenzatra un'iscrizione notarilee un riconoscimento
rcgionale o statale.Tuttele associazioniche voglionoesserein regola
ion le leggiclebbonoavereuno sti.rtutodepositrttopressoutt notlio. Ma
L'Atbo Reiki,natoe costituitoper la tuteladel MetodoReiki del dott.
rluestonon comporta,di latto, un riconoscimento. Il riconoscimento
Mikao Usui, rappresenta in assolutoIl primo riconoscimento da parte
legale,regionaleo statale. avvienenel momentoin cui ttnaregioneo
delleautoriti.
Io statodeliberail riconoscimento sul territorio.
L'Albo Reiki garantisceuna tutelaper coloro clre lo usanocon serietd
(luesto tipo di riconoscimento,che deve apparire sul Bollettincr
sia nella loro professioneche nella vita di tutti i giorni senzasottova-
tlfTicialedellaRegioneo sullaGazzettitUfficiale,d rnoltodifficileda
lutarloed alterarlonellasuanaturaoriginale.
()ttenerema se si ottiened una garanziadi fiducia e serieti per tutti
L'Albo Reiki dif'endeI'originalit)del metodosenzaconfbnderlocon
ioloro chedesiderano avvicinarsia un certosettore.Quindi,non d vero
altre tecnichesirnilari.senzacelarlo sotto altre denominazioni che
generanoconfusionenellamentedelle persone. ehe lutte fe ilssociazionistxo legalizzale.Fate molta attertzione!!!
lrrfbrmatevisempredi che tipo di legalizzazioneparlano.Se avetedei
Da oggi vi d una garanziadi un'Associazione che insegnail rnetodo
dubbi potetecontattarcie avretetutte le informazioniche vi servono
Reiki cornedevc essereinsegnato. ne garantisce la qualiti professio-
nale.Quindi.cid che la personariceved reale. l)er non averebruttesorprese.
l)erun efl'ettivoriconoscimentooccorreche.comeI'associazione Reiki
L'Associazione Reiki Amore Universalee I'Albo Reiki sonoapertia
Amore Universale,sia riportatala seguente su
dicitura tutti gli attesta-
tutti coloro che voglionoaderireper conosceree ricevereil Reiki ma
ti rilasciati:
ancheper iscriversiall'Albo come garanziache cid che si fa non sono
parolema fatti.
AssocrnzroNe Rerrt AnaoReUNtvensRle
Garantein prima personad il Reiki MasterGiuseppeZanella.presi-
- Scuou, Rerrt - AccnogHatnRrtrr - A.l.R.
dentee fondatoredell'Associazione. autoredi diversi libri sull'argo-
GTURIDIC0
RtcorlosctvENr-o coN DECRETo REGIoNE Lon,,IenRotn
mento.Con la sua operadi diffusioneegli metteogni esserea contat-
N. 48tt36ogl 7 rr,rnRzo1994.
to diretto con I'Universo.usandoI'energiacosmicae non piit quella
A Roctro NoTARTLE
REps,RroRto Dorr. G. GnRs,AcNATr N. 90 169.
personale, attraversola veraaperturadei canalidel Reiki.
tI

GrusrpprZlwmu, (Pxrzzr'Arono) GiLrseppeZrnellu dedica. con anrore coslrico, la sua vita ad oeni indi-
vi duo bi sognoso di cur e. r iequilibr ancloqLr egliscor t r per r siencr get ici
Nato a Vas(Belluno)nel 1948,titolo di studio: cal l satida st r ess.er r ala alinr ent azionee t cnsioni. por t at or i di r nalut t ic'.
Reiki-Mastcr.
geometra"di prof'essione E Lrnl pe r sonil por t at a a qualsiasi r icer ca scient if ica e par anor m ale.
Attualrnenteoperain ogni parted'ltaliae itll'e- cssencl <l Lln sensit ivo ecl avendo var ie e cont inuc csper ienzcdi pcr ce-
stero.insegnando il metododi guarrgioneReiki li. r gcnr e.pt 'ecognizionic; - lit r ir gnosliclr .
zi orti cxlr ir ser t sr lt 'ilr vc!
clelDott.Mikao Usui.
P rezz I' At om o a il suo r t ( ) lncc( ) sr . nr co.
'f 5 r&tr' E' il presidentedell'AssociazioneReiki Anrore Il norne Prezz gli d stato assegnalo quando d statrlcreato cotle enclgia
e dell'Albo Nazionale ed al l ' i ni zi o deI t cm po.
Universale(R.A.U.). da lui tondata
tlel Reiki (A.l.R.), cgn scde a Pogliang Miluncsc l l tcl rni n e At onr o e\ st u( o aggiunt o pelchi I 'at onr od r . r npur t ( o ct pili-
lntcrrraz.ignirle
(Milano. Italia).riconosciutientrambidalla Regittnel'ombardiacon brato att or no al qualc t ut t o r ot e. rpor t andovit a e t r aslir r nr ir ndosLlt ut t o
slativo (decreto regitlnale). ci r) chc d inat t ivo.
veditnentole-qi
prurv
E' direttorcresponsabile del periodicoindipendente "La Vitt"'
C i i uscppeZar r cllud st at odclcgalo dell'A. N. P. S. l.per la r cgior t eLisur ia
e consi g lier c nazionale clclla CO NFr . A. Pr . l. ( Ct t nf t dcr azionc dellc
E' autoredi quattrolibri sul metodoReiki:
. RaikiAnrttraUrtiYarsttlc A ssoci uz- ionidci Pnr not cr apist lt i alianr ) .Hir or giir r iz- z. r .irr tr oSanler noil
. pri rno Mc ct ing di Pr anot cr apia( L'cner giar r at ur alcchc r islna) il c)e l0
Rcikii Unitir
. Reiki.Il Vtrtict' dellu Vitu Iugl i o l 9t i13e il secondo.selnpr c sullo st cssoillg( ) nr enl( )t.cnut osi il l1
. Reikiupplictttttugli uttitnuli c l .j rrri tggiolc) c) O plcsso il Tc'at r oAr ist on. Ha t uganizzat o.inolt r - c.duc
Meetrng sul t er na "Ar cheologia. ast r onollia, ast r ologia c Lr lilkr giit ".
svol ti si p r csso il Tcat r o dell'O per r clcl Casr nirM t r r t icipalcir t clat a l0/ l
Autoredi:
o lai Frutcllitli Ltut'
I Crislulli. In ristttpcrttr I scl ten r br c l9t t lt e ll/ 12 nover nbr c li) 89. Ha collabor ilt ( )alla r clliz-
. Io Sorrrt.Amorc, Frtri!, Spirituulitit zazi one dcl secondo Congr esso I nt er nazionaleA. N. P. S. l. sul t er t t a
" P rl rrotcr apiac Par apsicoklgia- Realt irscicnt il'iclt c".sv( ) lt osiil 3 c, 1
' M(ssttgg,idul Curtre Diyintt
. Re ikil- - lu . I' ' ttititt d c,q li tiii csscn:i trl i ahbi nttti ttl R ci ki gi ugrro l 9 t i9 pr csso il Tc- at r oAr ist on di Sunr cnr o.
. Chttkrus. Aurc Cosmi<'ltadel Raiki (rnuni.lt'sttt) I-a R .A . U. . di cui Ciuseppc Zanclla ( Pr ct . z.I 'At or no) i pr csiclcnt c.
. Videtr 1oe 2" Livello Rciki organi zz a pcr iodicar nc'nt cc( ) nsl'essilcgionali e nazionali sul t cr na
" R ci ki " e sulla r nedicinanat ullle "cncr uelica".
. Video /1Rl.rleclio tlel Piuno tlcl Cuttra
. Il Mitt Rilrtrntt
. Ch u kt' tt:;.Vcr sr tl' u n ilictt:itttttd e ll' estt'r't'
C hi vtrlesse cont iit t ar e il Reiki- M ast er G iuseppe Zanclla ( Pr cz. z.
. L ' o t' ttt o lo tle l l( tttp o . l.' u lr r u r ttuLr'ttdcgl i tmgtl i del l cr:tt tni l l urtti o I' A l onro) put ) t elet ir nar eall'associazioncR. A. U. : chi t ilsse inlelcssat o
. Curursi(on gli olii essen:iuli ai suoi l ibr i. puir r ivolger si alla casa cdit r icc:
. negli anni l9l'il{-l{9-90.
Atti dei cottgres,sl .rganizzatia Si.tttrctno
r\tlantide lidizioni . CP 64
20010 PoglianoMilanese( Milano) Italia -'l'el./F-ax02.935.05.751)
l.l-Mail: edatlarrt@rtin.it

l
Y
coloregiallo

CanaliReiki.
Energia
Uniflcazione
cosmica.
dei canaliche
lavoranosu
tutti i nostri
ccntri di
lbrza chakras
creando
intornoa noi
un campo
auricodi
coloregiallo.

t/

jt

N adi :
/\ canalienergetici
coloreblu \ dellapropriaenergia

\\r
; r li
'"',t\

;ir,, , i;
,,\lt rN,
:tj
'i i
'l /,r V .l'l
i'F
\\ /l i,ii'
/i1,,' \\iI 'i,i i\\{
iit\
'// l'.' ij I lr 'ii).,
. ,.f'-"' ''
it,
.,i
i '' ii
, L'v \l

t
i
1
I
v
SecondaAura Cosmica Prima Aura Cosnricl
(2" Livello Reiki) (l ' l ,i vel l o R ei ki )

Attestato del I" livello Reiki 4$


e tessera dell' associazione,

fn
",,r"'"
a
*T
,,-?

a.

F oto dell' aura p ersonale


(energia emozionale)
v'

fr

l{1't('i .'1t rtrtr t"( I rt i tlt't'.ttl r

.rh
n,
(./

Attestato e tessera l
del corso lstuttori Reiki.
r

1 ,n
' i'ufldi,f',l,,itd
i'{,
'""
1'.* . '"S.
rt''
,,.,F, ,r .1,._
"
ril
i [16 $1,

,|.'\
.'
t\ ..
F
4',
1 '*n
,f{
ra +'
f ,'(,

t*

Attestato e tessera
del corso Maestri Reiki.
Attestato e tessera
dell'Albo Reiki
-'z-1--"=, ',
' 2 / --\ Analisi del nome Reiki U

h ;\. .1*---1'
j.A
\

t
\,*',
:t4
.,'|
+, )
i .!
Il salutodel reikista

analiticadel simbokrraffiguranteil triangolo


Spiegazione conI'atomo
l0
ll
/ i '',
Che cosab il Reiki l4

illUll l, ( t r ll l l (' l
Ir l' t o r
R ei ki uml no - Reiki Cosnt ico IA

Storiadel Reiki 2o;',


tryi Le ori gi nidel l ' u niver so !-)
ir
)i
B revicennisul l'ener gia 26
"'.
Schemadegli efTettiterapeuticidei colori e delle note 30

Simholi
Cosrnici Le trequenzementali

Attivazioneenergetica
3-+ I
35 i'
Conreil Reiki d attivatonel corpournano 11

PrirnoLivello Reiki .rt0

dellecinquepr r sizioni
L' aut()tratti l rn enlo +-)

Sirnboli
Cosrnici Trattamentocompleto

T[attameDtotorace
48
.s3
Tfrttamentttschiena-piedi 58
Trattamentoveloce 66
Accarezzanrent0
aura 69
Trattamentosugli altri per srnuoverele energienei chakras 1l
Autotrattalnento stimolatoredei chakras
delle l-5 trrosizioni: 71
Atte stato di parte cipazio n e
ai Simboli cosmici locale
Trattarnento 82
Cosalare dopo le attivazionienergetiche 83
S econdoLi vel l o Reiki 85
ll significatodei sirnbolidel SecondoLivello 88
r Auto tratta lnent oc on il Sec ondo Lile I lo Rc i k i

Mod i d'u s o plat ic o del Sec ondo l- iv ello Re i k i


9l

9-l
L a l 'u n z i o r t ed e ll e n ta n t 166
169
Prove scicntil'icheche dinrostrattola reale esistetrza del fluido
Trattaurentoa distanza t)7 111
Conlc interpt'etaree cul'rtrelc patologie piir contLrni
Esern pi e m odi d' us o del Sec < lndoLil' ello R e i k i a d i s t a n z a l 0l Mrlattie I tt2
lstru ttore R eik i R. A. U. l t5 Pcrsorteltravctncnte rnalate tt anziane 201
Nuo 'u,iSim boli Cos r nic i ll6 Sensaziorti 209
Ma estro R eik i R. A. LJ . u1 A l l c s t i n r e n t o d el l o stu d i tr zt1
Trattaulcnto di gluppo l t9 L o s t u d i o c i c t t l ol i 219
Trlltirrlcrtto iLglilr nir r r ; r li l2r I)clchi chiedclc utt ctttttllellso'l 220
'Irattarnenttl alle piante ')) |
|]3 A n i t l i z z u e r i l 'l ctti
Tratlilnrento agli <l-uuetti t2-{ OperazitlrrctcstiInonii.tttza 22r)
Trattlnrcnt() ll cibo | '-\ P c r c h i v o l e s s eo t'g a tl i zza ted e i co r si R ci ki 231
Tratta nle nt oc oldiuv lnt e pc r s nlc t t c r c di us a r c a l i l n c n t i d a n n o s i l16
Slnctterc di lirrnare t21 B t' eli ar io st t llost udiot lcll'At t r l:
Trattarnentoal la Tcrla 129 Aur a 231
Birtttlrin rir t lc t t et lrelir c r r eor r ali l]l [-'ALrratttllitlllt 23n
') t)
l-e sen sa z ionipr ov at c dai r eik is t i l-l-l o color idell'Aut . .
Signil'iclr tdci
Ccntl'i d i lt r r z lr :Chuk r r r s t39 l-c Atrrectlsllticl'tc 216
Sisteu tacent r alc - Nadi l:flJ

Ll mano e i sLroipunti di filrza 149 l rpi l ogo


Mclda litl d i s v olgint ent o di una s edut l Rei k i 150 c Ar t r or cUr t ivcr sale
Rciki
A ssoci az.i ort
Modal it) lirnclanrental
i t-sl A l bo l {ci ki
Perchi non funzi<lna'l 156 Zanella( l) r ezzl'At om o)
C i i useppc
Uso no rt a ppr opliat o dei s ilnboli del l" l, ivc l k r t6l A ttestl tiR .A .tl.
Ditl'erenza lra Pranoterapiae Reiki l 6:l
\

Con la -5aedizionein sei anni,"Reiki. il Vorticedella Vita" d risulta-


to essereil testopii completoe pitr letto sul metodoReiki. Giuseppe
Zanella,autoreunico dell'opera.profondoconoscitoredelle tecniche
alternativedi ripristinoenergeticocorporeo,ha permesso(attraverso
l'associazione da lui fondata'Associazione Reiki Amore Universale'-
unicaassociazione legalmentericonosciuta)una profbndadivulgazio-
ne di questometodoche b tra i pii senrplicie pit soddisfacenti ora in
circolazione.
"REIKI" d il nomedell'EnergiaCosmicache circolanel nostrocorpo
sotto forma di Bioplasrnao EnergiaVitale e anima tLrttocid che d
vivente.Da essaprendeil nomeun potentesisternaterapeuticoper la
guarigionenaturaleil metocloUSUI; essor.rtilizzadinaniichedi tipo
bio-energetico mediantele quali I'energiatrasmessa vieneconvertitain
Prana.
Il Reiki. potenzianclo e regolarizz,ando la circolazioneenergeticuin
tuttele areedel corpo,avviaprocessidi disintossicazione per I'elimi-
nazionedelletossine.alleviail dolorei.rcuto c cronic().rigencraites-
suti e inducead uno statodi profbndorilassamento.
Esso riattiva il sistemaendocrino.linfatico.il sistemacirccllatorio.
digerente,urinario.rivitalizzail sistemanervosoe neurovegetativo e
ral'lbrzail sisternuirnrnunitario.
Ripristinando I'equilibrio cnergetico generale dell'organismo, i I REIKI
contrastaefficacemente gli eft'ettilegatiad errataalimentazione. inqui-
namento.stress.
Ea scelta aketnatiua

Reiki il Vortice della Vita


d il libro piD completo e pii letto
sul metodo Reiki.
L esperienzamaturatanegli anni
e la dedizionecostantealla diffusione
delle tecniche per il ripristino energetico
naturale hanno rilevato come
GiuseppeZanella sia uno dei maggiori
esponentiper la diffusionedel metodo
Reiki in ltalia.
Illustrazioni,tabellee descrizioni
approfonditesi susseguono, insegnando
al lettore e al terapeutanaturale tutto cib
che deve saperesu questatecnica: dalle
radici al suo utilizzo ottimale,dai livelli
allo studiodell'Aura.
Curato fin nei minimi particolari, d lo
strumentodi studio per chi desidera
apprenderee approfondire le sue
conoscenzesul Reiki.

Lire 30.000
Euro15,50

rsBN88-86064-39-X

illllllltffi[[