Sei sulla pagina 1di 2

Antica Roma Storia di un Impero - 1 parte di 10

Nel 44 avanti Cristo Gaio Giulio Cesare fu trovato in senato riverso in un lago di sangue. Negli anni
precedenti in qualit di generale aveva imposto il suo dominio su molti territori ampliando i confini
dell'impero romano. In veste di console era stato molto abile nell'ascesa al potere ma alla fine era
stato tradito dai suoi stessi concittadini ucciso per mano di colui che considerava un figlio Marco
Bruto. il famoso episodio delle idi di marzo.

Giulio Cesare fu assassinato in seguito ad una congiura era arrivato allapice del potere e i suoi
avversari temevano che ambisce a diventare r. La sua morte fu voluta da un gruppo di cospiratori
appartenenti agli ambienti pi tradizionalisti nostalgici dei vecchi ordinamenti repubblicani.

Fin dall'inizio della sua carriera militare cesare aveva capito che per arrivare al potere bisognava
prima conquistare la gloria in battaglia. In seguito alle vittoriose campania da lui condotte si fece
conoscere come abile stratega anche al di l dei confini dell'impero. Nel '55 avanti cristo alla festa di
circa 40 mila soldati varco le alpi. Il suo obiettivo era la conquista della Gallia un territorio che
comprendeva l'attuale francia e si estendeva fino ai confini del belgio e della svizzera. Cesare riusc a
sottomettere la gallia e a farne una provincia romana poi si diresse verso la germania sar
attraversando il Reino con il suo esercito. Ambiva fortemente a diventare un grande condottiero al
pari di Alessandro Magno.

Per secoli il fiume reno fu quello che i romani definivanoLimes una barriera naturale un confine
invalicabile che consentir alle trib germaniche dividere per lungo tempo al riparo dalle espansione
roma ma Giulio Cesare non teneva alcun ostacolo.

Avrebbe potuto portare le truppe al di l delle nostre delle imbarcazioni ma non lo ritenevo un mezzo
sicuro inoltre pensavo non fosse decoroso per l'esercito romano cos deciso di far costruire un ponte
ma dal punto di vista di ingegneria e le difficolt costruire un ponte sul fiume del genere sono enormi
in relazione alla profondit dell'acqua a te e alle correnti impetuose cessione conto voi che questo
deve essere fatto in tempi molto brevi per esigenze militari effettivamente love realmente qualcosa
di eccezionale il ponte doveva coprire una lunghezza di circa 500 metri hey sostenere il passaggio di
40 mila soldati molti dei quali a cavallo una vera impresa per l'epoca cesare per era fermamente
determinato riuscirci la straordinaria relativit conosco il ponte fu costruito vespa costo di sorpresa i
germani insediati lungo il corso dalle ore 9 ori non si sarebbero mai aspettarsi marta quotazione xix i
soldati di cesare furono molto abili nel fabbricare il ponte di legno reperire il materiale facilmente
data l'abbondanza di foreste circostanti e si misero subito all'opera realizzando un vero miracolo
dell'ingegneria a differenza dei romani i popoli che abitavano sulle rive del reno erano ancora
piuttosto primitivi non avevano sviluppato competenze ingegneristiche architettoniche tali da poter
costruire infrastrutture e simili cosi' una volta attraversato il fiume per cesaro e fu facile conquistare i
loro villaggi e-mail de bello gallico cesare descrisse come avvenne la costruzione del ponte libero
conficcati nel letto del fiume dei tronchi del diametro di circa 50 centimetri verso la met del ponte
italy dovevano raggiungere un'altezza di circa 9 metri i romani abili costruttori sapevano che
disponendo i tronchi inclinati il ponte avrebbe avuto una maggiore stabilit gli uomini di cesare
tengono conto di ogni minimo dettaglio come sono gli ingegneri i pi esperti sanno fare la posizione
diagonale dei tronchi permette infatti di mantenere ben saldo il forte impedendo alle correnti di
abbattere l'inclinazione dei tronchi era fondamentale per resistere alle vorticose acque del treno
ansa certo sarebbe stato pi semplice gli avrebbe richiesto uno sforzo fisico minore collocare i trucchi

1
in verticale perpendicolari al letto del fiume ma in questo modo la forza delle correnti avrebbe fatto
crollare tutto bene i tronchi furono piantati a coppie e disposti su due file una di fronte all'altra a
monte erano inclinati secondo corrente mentre a valle controcorrente tra le opposte coppie vennero
poste delle assi spesse circa 70 centimetri su questa struttura furono poi spese altre assi di legno pi
piccole che ne costituivano la pavimentazione il ponte che permise ai romani di attraversare il treno
era un vero capolavoro dell'ingegneria militare ma ancor pi eccezionale fu la velocit con la quale fu
costruito cesare narra che per terminare l'opera ci vollero soltanto dieci giorni se cercassimo per
realizzare un'opera simile oggi con gli stessi strumenti che avevano disposizione romanelli in cos
breve tempo non raggiungeremo mai lo stesso risultato ma se sarebbe aveva dalla sua un esercito
dei legionari di fedeli e volenterosi perch erano fermamente intenzionati a strappare ai barbari i
territori oltremare secondo i resoconti forniti dallo stesso cesare le trib germaniche che abitavano
quelle fredde regioni contavano circa 400 30.000 individui un numero 10 volte superiore a quello dei
suoi soldati nonostante la superiorit numerica i germani si diedero alla fuga non appena videro i
romani attraversare il reno la conquista bellina essere nano poter dire s cos conclusa el cesare si
prepar tornare a roma carico di oh nooo ricchi di gloria dopo aver via traversato il fiume il ponte
penne smantellato il punto sulle non si pu considerare il simbolo dell espressionismo di roma
l'avanzata dell'impero non si fermano davanti a nulla e giulio cesare era inarrestabile il ponte voluto
da cesare rivelava chiaramente le sue grandi ambizioni di conquista nell'arco di 10 anni avrebbe
infatti raggiunto un enorme potere a roma un potere che sarebbe stato per anche la causa della sua
tragica fine quando nel 44 avanti cristo fu proclamato dittatore a vita in senato correva gi voce di
una cospirazione ordita per ucciderlo col tempo era diventato molto popolare ed noto che i romani
avevano i loro sovranit dello stesso. che si tributa valle di bin laden corso monforte per questo
motivo alcuni senatori deciso di porre un freno alle ambizioni di cesare esatto giulio cesare lascia un
segno indelebile nella storia di roma la sua morte fu la testimonianza inequivocabile dei rischi che si
corrono quando si esercita il potere dopo l'assassinio di cesare roma piombo nel castello presenta
pi una guida politica sembrava destinata a crollare questa stasera forza rocca enorme elio poco
naturalmente gare e solo un inutile anche del popolo la prematura morte di giulio cesare conclusione
era di grandi conquiste con le sue numerose campagne militari il condottiero romano aveva
trasformato la repubblica in un impero su cui hey d per ironia della sorte non poter regnare ma il suo
omicidio non serv a ristabilire il potere del senato e delle istituzioni democratiche roma avrebbe
visto succedersi molti imperatori alcuni di loro avrebbero dato il via alla costruzione di grandi e
monumentali opere altri accecati dalla sete di potere sarebbero stati la causa della rovina di quelle
opere eppure anche nei periodi pi cupi lo splendore di roma e dei suoi palazzi sarebbe sempre stato
l'emblema di una grande civilt