Sei sulla pagina 1di 7

COSTUMI E TRADIOZI

POPOLARI IN ITALIA

ITALIANO III

0
15/12/2014
INDICE

0. INTRODUZIONE................................................................................................ 2

1. I COSTUMI ITALIANI PI POPOLARI............................................................ 2

1.1 LA GASTRONOMIA.................................................................................... 2

1.2 L IMPORTANZA DELLA FAMIGLIA ..................................................... 3

2. LE TRADIZIONI POPOLARI............................................................................. 3

2.1 NATALE........................................................................................................ 3

2.2 IL CARNEVALE........................................................................................3-4

2.3 LA BEFANA................................................................................................. 4

2.4 IL PAIO DI SIENA........................................................................................ 4

3. I SUPERTIZIONE................................................................................................ 5

- A TAVOLA............................................................................................................... 5

- LE SCARPE.............................................................................................................. 5

- IL BIGLIETTO.......................................................................................................... 5

- IL CAPODANNO...................................................................................................... 5

4. BIBLIOGRAFIA.................................................................................................. 6

0. INTRODUZIONE

1
LItalia e, soprattutto la citt di Roma, conosciuta per i monumenti spettacolari e la sua
ricchezza culturale, artistica e storica. Inoltre, tutta questa cultura riflessa nella gente;
gli italiani sono eleganti e affectuosi. Loro godono di tutte le cose della vita in un
ambiante rilassato ma anche divertente, siccome le feste. In primo luogo, noi parleremos
senza entrare nel dettaglio dei costumi degli italiani: la gastronimia e limportanza della
famiglia. Poi, ci concentreremo su tradizione popolari: Natale, La Befana, il Carnevale e
Il Palio di Siena. Alla fine, menzioneremo i supertizione pi conociuti in Italia.

1. I COSTUMI ITALIANE PI POPOLARI

1.1 LA GASTRONOMIA

Prima di tutto, la cucina Italiana una dei pi riconosciuta al mondo per i suoi piatti.
Nella gastronomia italiana ci sono mille piatti diversi che variano da regione a regione,
per tutti sono molti tradizionale. Molti dei piatti tradizionali italiani, sopratutto sulla
regione di Sicilia, hanno formaggio, pomodoro e vino rosso. Altri piatti includono
olive, spezie, olio d'oliva ed abbondanza di pesce: sardine, gamberetti e merluzzo.

Tuttavia, i piatti principali della


cucina italiana sono: la pasta;
questo piatto servito allinizio
del pranzo e pu essere preparato
con burro, parmigiano, salsa
carbonara e frutti di mare, tra altri
ingredienti. I piatti di pasta pi
famosi sono: gli spaghetti, il ravioli e il
tortellino panzotti. Altri piatti
famosi sono il risotto e la pizza. Oltre ai vini italiani fomosi, la grappa una bibita
tipica del paese.

1.2 LIMPORTANZA DELLA FAMIGLIA

2
La concezione de famiglia tradizionale molto cambiata negli anni passati ad
oggigiorno. Negli anni passati, il matrimonio era considerato ununione per tutta la vita.
Oggigiorno, le persone abbiano gi figli prima del matrimonio e una coppia sposata si
separi facilmente dopo pochi anni. In contrapposizione, la famiglia in tavola rappresenta
il momento di incontro della famiglia. Per i genitori il pranzo a tavola un
appuntamento molto importante perch un momento di dialogo fra genitori e figli.

2. I TRADIZIONE POPOLARI

2.1 NATALE

I tradizioni mostrano la cultura di un paese. Ci sono molte tradizioni en Italia ma


naturalmente la pi grande festa per i bambini Natale. Questa festa si celebra il
ventiquattro dicembre. Natale loccasione per reunirsi, mangiare
e scambiarsi i regali con la famiglia. Inoltre, in questo giorno,
tipico lalbero ed il presepio.

Prima il pranzo, una tradizione che la famiglia giocano a


tombola e che i bambini recitano una poesia natalizia che hanno
imparato a scuola. In questa festa, c una buona cena; moto
spesso tutte a base di pesce e verdure perch molti italiani non
mangiano carne per motivi di religione. Dopo il pasto, ci sono i tipici dolci natalizi: il
panettone, il torrone ed alla fine, lo spumante.

Dopo il pranzo, verso mezzanotte, la famiglia preparata per scambiare i regali. Mentre
i bambini giocano e cantano alcune canzoni nalatalizie come Bianco Natale, i ragazzi
vanno in discoteca. Inoltre, molte persone vanno spesso alla chiesa per ascoltare la
messa di Natale.

2.2 IL CARNEVALE

Il carnevale una festa dedicata alle maschere, allo scherzo ed al divertimento. Il


carnevale ha molti significati: dallambito religioso, un regno dei morti. In
contrapposizione, in un contesti culturale, le maschere sono elementi di teatro per
trasformare gli attori. Ogniggiorno, il Carnevale un pretesto per rilassarsi.

3
Ci sono molti carnevale famosi in Italia; il Carnevale
di Viareggio, un carnevale conociuto internazionale
perch hanno dei carri che rapresentano ai personaggi
della politica, della cultura e dello spettacolo, da una
forma ironica. Altro il carnevale sardo dei
Mamuthones. Un carnevale un po drammatico. In
questo evento ci sono da uomini che hanno maschere di legno sulla faccia, i sui corpi
sono coperti da pelli nere e campanacci. Inoltre, loro sfilano per le citt. Tuttavia, il
carnevale di Venezia il pi conosciuto. Questo carnevale dura circa dieci giorni ma
possiamo dire che la febbre del Carnevale perdura tutto lanno nelle calli della citt.
Durante il carnevale ci sono molte attivit; i giocolieri, gli animali danzanti, gli acrobati,
ci sono i vende venditori ambulanti che vendenno frutta secca, castagne e fritle.
Inoltre, ci sono dei concerti e gli spettacooli teatrali.

2.3 LA BEFANA

LEpifania c il 6 gennaio. Un notte dove i bambini prima di


andare a letto ,mettono una calza vicina alla finestra e quando
si alzano, loro la possono trovare pieni di regali, se durante
lanno loro sono stati buoni. Invece, se sono stati traviesi, la
calza piena di carbone. Questa traditione molto simile al spagnolo, ma in Spagna chi
porta il carbono sono Los reyes Magos. Invece nella cultura italiana La Befana, una
strega che quando i bambini dormono, lei riempie le calze senza far rumore.

2.4 IL PAIO DI SIENA

Questa festa una corsa di cavalli ed una tradizione della citt


di Siena. Questa citt divisa in diciassette contrade ma nella
corsa ci sono solo dieci partecipano. In questa tradizione si
manifesta molto la rivalit. Ogni partecipano deve scommettere
un cavallo e il vincitore vince un semplice stendardo con l'immagine della vergine.

3. LE SUPERTIZIONE

4
Litalia ha molte superstizioni. Per esempio, starnutire di domenica un segno di molta
fortuna. Invece, se il parroco starnutisce durante una diserbatura significa che gli sposi
moriranno quellanno. Cui potete trovare altri superstizioni:

A TAVOLA: Quando c un pranzo, sempre si dove stare attenti che il numero degli
invitati non sono tredici perch porta molta sfortuna. Questa una superstizione
religiosa perch Ges venne tradito dal dodicesimo apostolo.

LE SCARPE: Se si mette un paio di scarpe sulla fenestre della stanza, lamato ritorna.
Inoltre, se dorme megliore se la scarpe posta devanti al letto a forma di T.

BIGLIETTO: C una curiosa superstizione intorno a le cifre del biglieto che la gente
compra il giorno di natale. Se i numeri allestremit sono due nove, si avr una scarsa
notizia. Invece, se ci sono numeri uguali due a due, questa personne avr molta felicit
nella sua vita.

CAPODANNO: incontrare una persona di sesso opposto la matinna de capodanno porta


fortuna. Inoltre, mangiare lenticchie o uva la notte di San Silvestro un simbolo davere
fortuna economica durante lanno.

4. BIBLIOGRAFIA

5
Carnevale, accessed Dicembre 3, 2014: http://www.sapere.it/sapere/pillole-di-
sapere/viaggi-e-tempo-libero/carnevale-i-festeggiamenti-in-italia.html

Carnevale di Venezia, accessed Dicembre 4, 2014:


http://www.carnevalevenezia.com/storia_carnevale_venezia.htm

Dizionario italiano : http://www.lexicool.com/dizionario-risorse-italiano.asp

Folklore, accessed Novembre, 24: http://www.fitp.org/notiziario/gennaio-febbraio-


2013.pdf

La Paglia, R. Le superstizioni, dalla A alla Z dal Piemonte alla Sicilia (Roma: Hermes,
2006)

Le tradizione e costumi, accessed Dicembre, 3:


http://tandems.ulb.ac.be/dossiers/2011_04.html

Malossini, A. Superstizioni Italiane (EU: Andrea Malossini:2013)

Nicola, F. Historia de las creencias supersticiones, usos y costumbres (Toronto:


University of Toronto)

Verbs, accessed Novembre 25, 2014: http://www.italian-verbs.com/italian-


verbs/conjugation.php?verbo=starnutire