Sei sulla pagina 1di 24

Software SoMachine

V3.1

Note di rilascio
.

Versione del software: 3.1.10.1


Data di rilascio: 13. Aprile 2012
Fase di sviluppo: Final

Questo documento contiene informazioni importanti


che riguardano il software SoMachine. Leggere tutto il documento
prima di utilizzare il prodotto.

Questa documentazione non destinata e non deve essere utilizzata per determinare l'adeguatezza o l'affidabilit di questi
prodotti relativamente alle specifiche applicazioni dell'utente. Ogni utente o specialista di integrazione deve condurre le proprie
analisi complete e appropriate del rischio, effettuare la valutazione e il test dei prodotti in relazioni all'uso o all'applicazione
specifica. N Schneider Electric n qualunque associata o filiale deve essere tenuta responsabile o perseguibile per il cattivo
uso delle informazioni ivi contenute. Durante l'installazione e l'uso di questo prodotto necessario rispettare tutte le normative
locali, nazionali o internazionali in materia di sicurezza. Quando i dispositivi sono utilizzati per applicazioni con requisiti tecnici
di sicurezza, occorre seguire le istruzioni pi rilevanti. Un utilizzo non corretto del software Schneider Electric (o di altro
software approvato) con prodotti hardware Schneider Electric pu costituire un rischio per lincolumit personale o provocare
danni alle apparecchiature. La mancata osservanza di queste indicazioni pu costituire un rischio per l'incolumit personale o
provocare danni alle apparecchiature. Gli utenti possono inviare commenti e suggerimenti per migliorare o correggere questa
pubblicazione. vietata la riproduzione totale o parziale del presente documento in qualunque forma o con qualunque mezzo,
elettronico o meccanico, inclusa la fotocopiatura, senza esplicito consenso scritto di Schneider Electric.

2012 Schneider Electric. Tutti i diritti riservati.

Aprile 2012
Indice generale

1. INFORMAZIONI IMPORTANTI............................................................................................................ 3
1.1. Indirizzamento immediato ............................................................................................................... 3
1.2. Miglioramenti alla strategia di mappatura degli I/O (I/O Mapping) ............................................. 3
1.3. Importazione di un'applicazione in SoMachine V3.1 sviluppata sotto SoMachine V3. ............ 4
1.4. LMC058 / Compatibilit dellazionamento Lexium su CANmotion ............................................. 4
1.5. Prima dellinstallazione ................................................................................................................... 4
1.6. Note dellultima ora.......................................................................................................................... 4
1.7. Migrazione e compatibilit .............................................................................................................. 4
1.8. Altra documentazione fornita ......................................................................................................... 5

2. PANORAMICA SUL PRODOTTO ....................................................................................................... 6

3. REQUISITI DI SISTEMA ...................................................................................................................... 8


3.1. Sistemi operativi supportati............................................................................................................ 8
3.2. Requisiti hardware del PC............................................................................................................... 9
3.3. Diritti di accesso utente necessari................................................................................................. 9

4. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE ................................................................................................. 10


4.1. Considerazioni di installazione .................................................................................................... 10
4.2. Esecuzione nella modalit di prova ............................................................................................. 12
4.3. Registrazione.................................................................................................................................. 13
4.4. Modifica dell'installazione di SoMachine..................................................................................... 13
4.5. Esecuzione di SoMachine sullo stesso PC in cui installato SoMachine Motion V1.2 ......... 13
4.6. Disinstallazione del software SoMachine.................................................................................... 13
4.7. Disinstallazione di Vijeo Designer................................................................................................ 13
4.8. Aggiornamento software tramite client SESU ............................................................................ 14
4.9. Componenti disponibili su supporti ............................................................................................ 14

5. PROBLEMATICHE CONOSCIUTE E LIMITI DI QUESTA RELEASE.............................................. 16

6. COMPATIBILIT TRA LE VERSIONI SOMACHINE ........................................................................ 22

7. ELENCO DEI COMPONENTI INCLUSI............................................................................................. 23


1. INFORMAZIONI IMPORTANTI

1.1. Indirizzamento immediato


SoMachine consente di programmare istruzioni utilizzando metodi sia diretti che indiretti per
l'utilizzo dei parametri. Il metodo diretto chiamato Indirizzamento immediato e prevede l'uso di un
indirizzo diretto del parametro, come ad esempio, %IWx o %QWx. Il metodo indiretto noto come
indirizzamento simbolico e consiste nel definire simboli per determinati parametri, quindi
nell'utilizzare i simboli in combinazione con le istruzioni di programmazione in uso.

Entrambi i metodi sono validi e accettabili, tuttavia l'indirizzamento simbolico offre vantaggi
apprezzabili, specie se si apportano modifiche successive alla configurazione. Quando si configura
l'I/O, o altri dispositivi per l'applicazione, SoMachine alloca e assegna automaticamente gli indirizzi
immediati. Successivamente, se si aggiunge o si elimina un I/O o altri dispositivi dalla
configurazione, SoMachine terr conto delle variazioni nella configurazione riallocando e
riassegnando gli indirizzi immediati. L'operazione comporta necessariamente la modifica delle
assegnazioni rispetto allo stato precedente al punto di modifica nella configurazione.

Se si gi creato, in tutto o in parte, il programma utilizzando gli indirizzi immediati, sar


necessario tenere conto di questa modifica in tutte le istruzioni, blocchi di funzioni e cos via, e
modificare tutti gli indirizzi immediati che sono stati riassegnati. Se si utilizzano simboli al posto
degli indirizzi immediati, tuttavia, questa azione non sar necessaria. I simboli vengono aggiornati
automaticamente con le nuove associazioni di indirizzi immediati, a condizioni che essi siano
associati all'indirizzo nella finestra di dialogo Mapping I/O dell'Editor dispositivi corrispondente, e
non una dichiarazione 'AT' nel programma stesso.

PERICOLO
FUNZIONAMENTO ANOMALO DELL'APPARECCHIATURA

Controllare e modificare in base all'esigenza eventuali indirizzi immediati nel programma dopo
aver modificato la configurazione.
La mancata osservanza di queste istruzioni pu provocare gravi rischi allincolumit
personale o danni all'apparecchiatura.

NOTA: Schneider Electric consiglia, durante la programmazione, di utilizzare l'indirizzamento


simbolico invece dell' indirizzamento immediato. Ci consente di evitare ampie modifiche di
programma e limitare la possibilit di istruzioni errate in caso di modifica, mediante aggiunte o
eliminazione di I/O o di altri dispositivi nella configurazione del programma.

1.2. Miglioramenti alla strategia di mappatura degli I/O (I/O Mapping)


Con la release della versione SoMachine V3.0 stata migliorata la strategia di mapping I/O
utilizzando DWORD, ed anche disponibile con la versione SoMachine V3.1.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 3/24


Note di rilascio
1.3. Importazione di un'applicazione in SoMachine V3.1 sviluppata sotto
SoMachine V3.
Per informazioni complete su questo argomento consultare la guida
Introduzione a SoMachine sul DVD o in Windows a partire dal menu Start
Schneider Electric SoMachine Documentation

1.4. LMC058 / Compatibilit dellazionamento Lexium su CANmotion


La seguente tabella di compatibilit indica la versione minima richiesta per il funzionamento
corretto su CANmotion:

Lexium 32A V01.03.22 o successiva


Lexium 32M V01.01.31 o successiva
Lexium 05 V1.502 o successiva
Lexium SD3 V1.502 o successiva

ATTENZIONE
FUNZIONAMENTO ANOMALO DELL'APPARECCHIATURA

Accertarsi che la versione del firmware del controller azionamento sia conforme ai
requisiti indicati nella tabella.
Non utilizzare un controller azionamento con versione firmware inferiore.
La mancata osservanza di queste istruzioni pu comportare gravi rischi per l'incolumit
personale, lesioni gravi o danni all'apparecchiatura.

1.5. Prima dellinstallazione


Linstallazione della versione di questo prodotto necessita la disinstallazione di qualunque versione
precedentemente installata di SoMachine. Prendere cura di salvare i file di progetti locali per evitare
ogni perdita di dati.
Se vi sono installati degli add-on a SoMachine (es,. per il supporto di M218) si consiglia di
disinstallarli prima di SoMachine.

1.6. Note dellultima ora


Le informazioni disponibili solo dopo la chiusura del lavoro editoriale possono essere consultate in
un documento separato Leggimi.

1.7. Migrazione e compatibilit


Per un supporto su come migrare alla versione corrente il software, il firmware e l'applicazione, fare
riferimento alla guida Introduzione a SoMachine.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 4/24


Note di rilascio
1.8. Altra documentazione fornita
Il supporto di distribuzione oltre al pacchetto dinstallazione di SoMachine V3.1 contiene della
documentazione complementare. La documentazione in formato PDF e richiede pertanto
l'installazione di Adobe Reader . Adobe Reader non compreso nell'installazione di SoMachine
ma pu essere scaricato da http://www.adobe.com/go/getreader.

Per ulteriori informazioni sui prodotti Software Schneider Electric visitare il sito

www.schneider-electric.com
Products and Services > Automation and Control > PAC, PLC & other Controllers>
Controllers for industrial machines> OEM machine programming software - SoMachine

Inoltre, utilizzare la documentazione che accompagna i componenti hardware che verranno


utilizzati nei progetti SoMachine.

Assicurarsi di aver ricevuto tutti i manuali relativi ai componenti hardware e di leggerli attentamente
seguendo le istruzioni indicate per installare e utilizzare i vari dispositivi.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 5/24


Note di rilascio
2. PANORAMICA SUL PRODOTTO
La versione V3.1 del software SoMachine, introduce sviluppi e miglioramenti per aumentare la
produttivit durante l'uso dei nostri prodotti per l'automazione.

Qui di seguito i cambiamenti portati dalla versione SoMachine V3.1 rispetto alla V3.0:

SoMachine V3.1 offre adesso compatibilit totale con la versione Windows 7 a 64 Bit

Configuration Gateway semplificata per accedere (log in) a un singolo controller

Per semplificare l'interfaccia utente, le parti dei menu possono essere ridotte e nascoste.
Questa un'azione configurabile.

Funzione Cambia dispositivo

o Ora possibile cambiare qualunque controller con un altro all'interno della stessa
famiglia (ad esempio, cambiare qualunque M258 con un qualunque altro M258) e
mantenere la maggior parte dei dati di configurazione.

o Passare da S-Type a G-Type e da G-Type a S-Type


(Le librerie di soluzioni non funzionano ancora sul G-Type)

o Cambiare un dispositivo HMI in un altro tipo di HMI della stessa femiglia di HMI
(ad esempio, cambiare un pannello con controller con un qualunque altro con
controller)

Salvare/Ripristinare i dati in linea: Con la versione V3.1 il contenuto della variabile (dati di
sistema e dell'utente) pu essere salvato dal PLC e trasferito sul PC, per recuperarlo poi
successivamente. Questo consente di sostituire facilmente un dispositivo o aggiornare un
firmware

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 6/24


Note di rilascio
Il seguente nuovo hardware dall'origine integra la compatibilit della versione corrente e non
necessita quindi di patches aggiuntivi:

o ATV-IMC G-Type

o Offerta specifica nazionale di HMI (GXO) per i paese selezionati

o Nuova HMI STO 531/532 (equivalente dell'STO 511/512 con porta Ethernet)

o Nuova HMI S5T, (capacit di memoria aumentata a 32 MB con flash NAND)

o Modulo PCI Profibus DP e nuovi moduli di I/O TM5:

TM5PCDPS: Modulo PCI, Profibus DP V1 Slave

TM5SEAISG Mod. AI, per Estensimetro a 24bit

TM5SMM6D2L, Mod. 24Vdc 4DI/2DO Tr/1AI/1AO 1 filo.

TM5CAI8O8VL, Compact 8AI/8AO 10V 12 bit

TM5CAI8O8CL, Compact 8AI/8AO 0-20mA 12 bit

TM5CAI8O8CVL, Compact 8AI/8AO 10V/0-20mA 12 bit

nuove librerie Energy Efficiency

libreria Toolbox aggiornata

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 7/24


Note di rilascio
3. REQUISITI DI SISTEMA

3.1. Sistemi operativi supportati


Questo software pu essere installato sui seguenti sistemi operativi:

Microsoft Windows XP Professional SP2 o SP3


Microsoft Windows 7 Professional Edition 32 Bit / 64 Bit

Quando si vuole eseguire il programma SoMachine su un PC in Windows 7 occorre considerare


i seguenti fatti e limitazioni:

Windows 7 offre Windows Virtual PC (WVPC) come un software di visualizzazione client,


che pu essere utilizzato per creare delle macchine virtuali (Virtual Machines - VMs) su
Windows 7. WVPC supporta anche Windows XP SP3 come Sistema Operativo ospite.
(Windows XP con licenza per esecuzioni dedicate in ambiente WVPC disponibile
gratuitamente da scaricare sul sito web Microsoft).

WVPC pu eseguire delle applicazioni in due modi diversi:

o una modalit Virtual Applications (VAP) per eseguire perfettamente le vecchie


applicazioni
o una modalit Virtual Full Desktop (VFD) che permette all'utente di disporre di un
desktop completamente familiare per il sistema operativo ospite.

Attualmente SoMachine supporta l'esecuzione solo in modalit Virtual Full Desktop (VFD)
e non funziona in Virtual Application Mode. Per essere precisi su questo punto:

o Occorre eseguire un'installazione di un Gateway stand-alone sul PC host in


Windows 7. Il Gate non funziona nell'ambiente del sistema operativo ospite!

o In una seconda fase installare SoMachine senza il gateway sul SO ospite. Quindi
collegare SoMachine(s) al sistema ospite via il gateway host.

Per maggiore informazioni contattare il supporto Schneider Electric.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 8/24


Note di rilascio
3.2. Requisiti hardware del PC
APPARECCHIATURA MINIMO CONSIGLIATO
Processore Pentium 4, 1.8 GHz, Pentium 4, 3.0 GHz,
Pentium M, 1.0 GHz Pentium M, 1.5 GHz
o equivalente o equivalente
RAM 2 GB 3 GB
Spazio su disco 3,5 GB, incluso lo spazio di 5 GB
memoria per l'installazione del
software, la spazio temporaneo
per l'esecuzione e lo spazio
necessario per il salvataggio
delle applicazioni
Unit Lettore DVD
Visualizza Risoluzione: 1280 x 1024 pixel Risoluzione: 1280 x 1024 pixel
Periferiche Mouse o dispositivo di puntamento compatibile
Periferiche Interfaccia USB
Accesso Web La registrazione Web richiede un sistema di accesso a Internet

3.3. Diritti di accesso utente necessari


Lesecuzione di SoMachine non richiede lautorizzazione specifica dellutente, ad eccezione dei
seguenti casi:

Accedere con i diritti di amministratore prima di iniziare linstallazione di SoMachine.


Non avviare linstallazione con i normali diritti utente e cambiare poi ruolo durante
linstallazione.

Se si sta utilizzando SoMachine su un PC con Windows 7, occorre avere i diritti di


amministratore per eseguire il programma.

Occorre l'autorizzazione di amministratore per cambiare la lingua dell'interfaccia utente


dell'applicazione.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 9/24


Note di rilascio
4. INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE
La distribuzione del software SoMachine si compone di due supporti:

1. il DVD del software standard SoMachine, che permette di installare il software SoMachine V3.1
con le funzioni di base, incluso i TVDA per i controller G-type.

2. il DVD SoMachine Solution Extension, che permette di installare le funzioni SoMachine dedicate
a soluzioni specifiche (es., controller S-Type, librerie delle applicazioni, TVDA per controller
S-Type).

Per semplificare le installazioni SoMachine e per guidare l'utente attraverso le varie informazioni e
scelte di installazione presenti sul DVD di distribuzione, stato predisposto un apposito menu
Media che compare appena viene inserito il DVD nell'unit di lettura. Tale menu pu essere
richiamato in qualunque momento con il comando MediaMenu.exe

4.1. Considerazioni di installazione


Iniziare l'installazione del software SoMachine selezionando l'opzione corrispondente dal menu
Media o semplicemente eseguire il comando setup.exe direttamente dal supporto di distribuzione.

Attivare il prodotto per un uso permanente. Trasferire il codice di riferimento e il numero di serie
riportati sul pacchetto di distribuzione acquistato copiandoli nella finestra di dialogo simile alla
seguente.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 10/24


Note di rilascio
Se non si possiede un codice di riferimento/numero di serie valido e si desidera installare il software
come versione di prova, lasciare i due campi vuoti. Il periodo di prova limitato a 30 giorni.

Questa fase dell'installazione pu essere ripetuta in qualsiasi momento successivo dopo che si
ottenuto un codice di riferimento/numero di serie autorizzato, in modo da effettuare la migrazione
dalla versione di prova a quella definitiva.

Si osservi che l'attivazione del prodotto non equivale alla registrazione del prodotto. Per maggiori
informazioni sulla registrazione vedere i capitoli seguenti.

Nel corso del processo di installazione del software SoMachine vengono proposti quattro tipi di
configurazione diversi:

TIPICA: Viene installato un insieme di componenti standard che soddisfano le


esigenze tipiche di un utente SoMachine. Non sono compresi il server
OPC, i DTM e il supporto esteso precedente.

COMPLETA: Vengono installati tutti i componenti, ad eccezione del supporto esteso


precedente.

COMPATTA: Viene installato un insieme minimo di componenti. Non sono compresi


Vijeo Designer, i DTM, legacy support, i TVDA, il Centro di
apprendimento e il server OPC.

PERSONALIZZATA: Si pu scegliere di personalizzare l'installazione in funzione delle


esigenze specifiche.

Per maggiori informazioni sui componenti che vengono installati nei diversi tipi di configurazione,
vedere la tabella seguente.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 11/24


Note di rilascio
Componente di SoMachine Tipi di installazione
Completa Tipica Compatta Personalizzata
Componenti centrali, PLC S S S S
Vijeo Designer e HMI S S No Opzionale
Gateway ** S S S Opzionale
Guida in linea e Inglese S S S S
documentazione
Lingua utente*** S S S S
Altre lingue S No No Opzionale
Supporto V3.0 S S No Opzionale
precedente, Ambito minimo
Librerie e
dispositivi Tutte le altre No No No Opzionale
versioni
Centro S S No Opzionale
apprendimento
Architetture S S No Opzionale
TVD
DTM *** S No No Opzionale
Server OPC *** S No No Opzionale
SESU *** S S No Opzionale
Nota **Installazione separate / stand-alone,
Nota *** Impostato in modo predefinito a Lingua di installazione e non pu essere disinstallato

Figura 1: Tabella dei tipi di installazione

Una volta installato il software SoMachine, se si desidera aggiungere/rimuovere dei componenti


opzionali, sufficiente richiamare la routine di installazione, entrare nella modalit MODIFICA e
installare o rimuovere l'insieme di componenti a seconda delle proprie esigenze attuali.

Inoltre alcuni dei componenti (contrassegnati con ** nella tabella) possono essere installati
separatamente da SoMachine, ad esempio per essere eseguiti come applicazioni stand-alone su
un PC separato sul quale non installato SoMachine.

Si osservi che qualora si sia acquistato un pacchetto di distribuzione che comprende la funzionalit
SoMachine Solution Extension, oltre al software SoMachine, occorre registrare il software
SoMachine prima di avviare l'installazione di SoMachine Solution Extension.

4.2. Esecuzione nella modalit di prova


Se non si immesso un codice di riferimento per SoMachine e si lasciato vuoto il campo del
numero di serie, SoMachine e Vijeo Designer verranno eseguiti nella modalit di prova o demo. In
questa modalit la funzionalit di SoMachine non limitata e solo il periodo di utilizzo limitato a
30 giorni, mentre la funzionalit di Vijeo Designer non completa.

Come menzionato nel capitolo precedente, per aggiornare una versione di prova di SoMachine
trasformandola in una normale installazione di prodotto, sufficiente immettere un codice di
riferimento e un numero di serie.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 12/24


Note di rilascio
Nel fare questo, tenere presente che occorre disinstallare la versione di prova di Vijeo Designer e
reinstallarla dopo l'attivazione o la registrazione di SoMachine. Tutte le modifiche necessarie
possono essere eseguite tramite la funzione di installazione Modifica.

4.3. Registrazione
A seconda della marca di prodotto che si acquistato, l'uso del software SoMachine richiede la
registrazione. Questo ancora pi vero nel caso in cui si desideri installare il pacchetto Solution
Extension oltre al pacchetto software SoMachine.

Nel caso in cui si sta eseguendo questa versione di SoMachine V3.1 su un PC che
precedentemente disponeva di una versione registrata di SoMachine V3.0, non occorre registrare
ancora la nuova installazione.

Se si deve registrare la
versione SoMachine V3.1
selezionare License Manager
dal menu Start di Windows Si
apre la procedura guidata di
registrazione che guida l'utente attraverso tutte le fasi del processo di registrazione del prodotto.

4.4. Modifica dell'installazione di SoMachine


Per aggiungere o rimuovere componenti di SoMachine nel/dal PC, sufficiente rilanciare
l'installazione dalla funzionalit Installazione applicazioni del pannello di controllo. Scegliere
l'opzione Modifica e selezionare/deselezionare i componenti che si desidera modificare nella
configurazione corrente di SoMachine.

4.5. Esecuzione di SoMachine sullo stesso PC in cui installato SoMachine


Motion V1.2
Nella versione corrente SoMachine non condivide lo stesso servizio Gateway con
SoMachine Motion V1.2. Di conseguenza occorre attivare manualmente il Gateway con cui si
desidera comunicare. Selezionare il gateway di SoMachine eseguendo il comando
ResetGatewayServiceV3Server.bat fornito con il tasto di scelta rapida Reset Gateway nel menu
Start/Programmi/SoMachine.

4.6. Disinstallazione del software SoMachine


Per disinstallare SoMachine, eseguire nuovamente la routine di installazione e selezionare
l'operazione Rimuovi.
In alternativa possibile usare la funzionalit Installazione applicazioni del pannello di controllo di
Windows e rimuovere i componenti del software SoMachine.

4.7. Disinstallazione di Vijeo Designer


Nel caso in cui era stato installato un service pack di Vijeo Designer, sulla versione originale
effettuata con l'installazione di SoMachine, sono stati installati anche dei patches aggiuntivi a
SoMachine nella fase di installazione di quel service pack. Per poter assicurare una rimozione
corretta dei patches SoMachine occorre rimuovere il service pack Vijeo Designer prima di iniziare a
rimuovere SoMachine.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 13/24


Note di rilascio
4.8. Aggiornamento software tramite client SESU
Questa versione di SoMachine viene fornita con il client SESU (Schneider-Electric Software
Update) che consente di aggiornare il software del prodotto tramite il Web. Se si installato il client
come parte di un'installazione di SoMachine, si pu configurare il modo in cui si desidera essere
informati della disponibilit di aggiornamenti o annunci relativi a SoMachine.

Anche se facente parte di


un'installazione COMPLETA o
TIPICA del software SoMachine, il
client non viene avviato
automaticamente sul PC.
Richiamare il client dal desktop

oppure tramite il tasto di


scelta rapida del menu Start di
Windows e configurare il metodo
per la ricezione e la gestione degli aggiornamenti software.

4.9. Componenti disponibili su supporti


Oltre alla routine di installazione del software SoMachine, possibile trovare componenti
supplementari sui supporti di distribuzione. Usare il comando MediaMenu.exe per esplorarne il
contenuto.

Esplorando direttamente la struttura delle cartelle dei supporti, si troveranno i componenti seguenti:

Accessories\Legacy: Contiene dispositivi e librerie V1.1 per l'installazione e l'uso


individuale.
Accessories\Tools: Contiene solo il pacchetto di installazione del client WebGate

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 14/24


Note di rilascio
Accanto alla cartella Accessori si trova la cartella SoMachine che fornisce i componenti seguenti:
Documentazione: Contiene tutta la documentazione SoMachine in formato PDF. I documenti
sono raggruppati a seconda delle lingue
DTM: Sono disponibili tre librerie:
Libreria dei DTM Advantys OTB
Libreria dei DTM TM5-7
Libreria DTM di comunicazione Modbus
Gateway: Contiene il pacchetto di installazione del gateway di SoMachine. Pu essere
usato per configurare un gateway stand-alone
Centro
apprendimento: Qui si trovano i moduli E-Learning, programmi di esempio, un'animazione
flash Sommario rapido e il Manuale di formazione
OPC Server: Contiene il pacchetto di installazione del server OPC di SoMachine. Pu
essere usato per configurare un server OPC stand-alone
SESU: Contiene il pacchetto di installazione del client Schneider Electric Software
Update.
Si pu usare questo pacchetto di installazione per installare SESU sul PC
senza dover lanciare l'installazione di SoMachine.
VJD Installer: Contiene il pacchetto di installazione di Vijeo Designer. Pu essere usato per
una post-installazione di Vijeo Designer oltre al software SoMachine gi
installato.
L'installazione di una configurazione stand-alone di Vijeo Designer non
consentita.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 15/24


Note di rilascio
5. PROBLEMATICHE CONOSCIUTE E LIMITI DI QUESTA RELEASE
Riavvio dopo l'installazione
Dopo l'installazione corretta di SoMachine, occorre riavviare il PC in modo da evitare i problemi
operativi che potrebbero verificarsi se l'applicazione venisse avviata subito dopo l'installazione.

Se viene richiesta l'installazione del pacchetto .NET


L'installazione del pacchetto .NET 3.5 SP1 un requisito necessario per l'installazione di
SoMachine.
Se questo pacchetto non gi installato sul PC, questo viene fatto durante l'installazione di
SoMachine.
Si osservi che dopo l'installazione di .NET, il sistema pu chiedere di effettuare un riavvio. In questo
caso l'installazione di SoMachine non riprende automaticamente al riavvio del sistema e pu essere
necessario rilanciare il comando setup.exe. In alcuni casi molto rari si riscontrato che
l'installazione di .NET pu non riuscire durante la configurazione di SoMachine. In questo caso
provare ad installare il pacchetto manualmente dal sito Web di Microsoft oppure contattare il
supporto tecnico di Schneider Electric.

Symantec Antivirus segnala un rischio alla sicurezza


In determinate condizioni, la scansione antivirus Symantec segnala che il file modbusdrvsys.exe
affetto da un virus Bloodhound. Questa notifica errata. Tuttavia, per evitare la visualizzazione
ricorrente di questo messaggio, l'utente deve escludere questo file dalla scansione creando un file
di eccezioni definito dall'utente.

La disinstallazione di SoMachine influisce su SoMove in esecuzione sullo


stesso PC
Se si utilizzano SoMove e SoMachine sullo stesso PC e si rimuove completamente SoMachine
(incluso Vijeo Designer e i DTM), SoMove visualizza il seguente messaggio:
"Driver di comunicazione Modbus non installato o danneggiato". Per risolvere questo problema
occorre reinstallare la libreria Modbus Communication DTM dal supporto di installazione di
SoMove.

Scollegare i PLC collegati tramite USB quando si installa una nuova


versione di SoMachine
Per evitare conflitti durante l'installazione dei driver USB ancora presenti da una versione di
SoMachine precedente, tutti i controller SoMachine collegati al PC di destinazione tramite USB
devono essere fisicamente scollegati prima di iniziare l'installazione del software. Se non si
scollegano i controller e si verifica un problema durante l'installazione del gateway, necessario
reinstallare esplicitamente il gateway e, opzionalmente, il server OPC.

Comunicazione tra PC e controller


In caso di scollegamento involontario o di tentativo di scollegamento tra il PC e i controller,
rimuovere il gateway, ricaricarlo, quindi effettuare una scansione della rete nelle impostazioni di
comunicazione del controller. Dopo la scansione della rete, ricollegare PC e controller. Per
maggiori informazioni, vedere l'appendice della documentazione nella guida di SoMachine.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 16/24


Note di rilascio
Descrizione del dispositivo errata
Con una versione precedente di SoMachine, la descrizione del dispositivo
XBTGT2430 (id 101A 12FD, versione 2.0.1.55) non era corretta.
Il file di descrizione dispositivo errato stato rimosso dal pacchetto di supporto delle versioni
precedenti incluso in questa release ed stato sostituito con un file corretto (id 101A 11FD,
versione 2.0.1.55).
Per poter utilizzare la descrizione dispositivo XBTGT2430 corretta, eseguire la funzione "Cambia
dispositivo" per aggiornare parzialmente il progetto precedente.

Connettivit del dispositivo USB


Quando si collegano dei PLC tramite l'interfaccia USB, occorre tenere conto delle seguenti
limitazioni:

Pu essere collegato un solo dei seguenti dispositivi alla volta


o M258
o LMC048
o ATV-IMC

Possono essere collegati due soli dei seguenti dispositivi alla volta
o M218
o M238

Encoder Motion SSI


L'encoder SSI Motion destinato a un utilizzo in modalit Finite. Se lo si utilizza in modalit
Modulo, rivolgersi al supporto tecnico di Schneider Electric

Divergenze nella Guida in linea


Alcune funzionalit citate nel capitolo "Guida al sistema di programmazione CoDeSys" della Guida
in linea non sono supportate o sono diverse in SoMachine V3.1

La modifica di un indirizzo di un Mapping I/O non supportata

A differenza di quanto affermato nel capitolo della Guida in linea


"Editor > Editor dispositivi > Editor dispositivi generici > Mapping I/O", la modifica di un
indirizzo nella tabella di Mapping I/O non possibile.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 17/24


Note di rilascio
Altre funzionalit originali CoDeSys diverse o non supportate

File

Nuovo progetto...
Apri progetto
Chiudi progetto
Progetti recenti-> Elenco progetti
Visualizza
Processi di archiviazione in sospeso
Pagina iniziale
Project
Aggiornamento del dispositivo...
Modifica oggetto con...
Ambiente di progetto
Documento...
Confronta...
Esporta PLCOpenXML
Importa PLCOpenXML
Codice sorgente-> Elementi sottomenu
Compila
Crea file del sistema runtime
OnlineBuild
Disconnetti attuale utente in linea
Debug
Avvio
Stop
Strumenti
Gestore pacchetti
Guida
Home page 3S
Home page di Automation Alliance

Oggetti originali CoDeSys non supportati

SoMachine non dispone dell'oggetto "Gestore ricetta" presente nel CoDeSys originale.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 18/24


Note di rilascio
Limitazioni relative alla funzionalit Cambia dispositivo
Al momento esiste una limitazione quando si usa la funzionalit Cambia dispositivo per passare da
un dispositivo all'altro tra dispositivi HMIGTO con configurazioni della porta COM diverse.
Quando si passa da un dispositivo precedente a un nuovo dispositivo, la configurazione della porta
COM del vecchio dispositivo viene trasferita e sostituisce la configurazione della porta COM del
nuovo dispositivo.

Limitazione 1:

Se un dispositivo HMIGTO1310 (che supporta solo COM1 impostabile ad entrambi gli


standard RS232 e RS485) viene cambiato con un qualsiasi altro dispositivo HMIGTO (per il
quale COM1 limitata a RS232 e COM2 limitata a RS485), nel nuovo dispositivo HMIGTO
le impostazioni COM1 verranno sovrascritte per poter utilizzare sia lo standard RS232 che lo
standard RS485, il che errato.

Limitazione 2:

Se un qualsiasi altro dispositivo HMIGTO (per il quale COM1 limitata a RS232 e COM2
limitata a RS485) viene cambiato con il dispositivo HMIGTO1310 (che supporta solo COM1
impostabile sia allo standard RS232 che allo standard RS485), nel nuovo dispositivo
HMIGTO1310 le impostazioni COM1 verranno sovrascritte per poter utilizzare solo RS232.

Sebbene queste due situazioni siano attualmente ammesse, non sono raccomandate perch
provocano la perdita di alcune funzionalit della porta COM.

Il download verso l'M238 in alcuni casi fallisce


In SoMachine V3.1 il funzionamento dello
scambio dati tra il controller SoMachine e
l'HMI stato migliorato. Tuttavia, questo
miglioramento pu provocare la comparsa
di un messaggio di download non riuscito
(Download failed) quando si prova a
scaricare un'applicazione SoMachine V3.1
in un controller M238 contenente
un'applicazione SoMachine V3.0:

Rimedio: eseguire un ciclo di spegnimento-accensione del controller M238 e i download


successivi si svolgeranno correttamente.

Modifica dei blocchi funzione PTO per M238


I blocchi funzione di movimento PTO sono stati modificati per mantenere la direzione quando
raggiungono la velocit zero e successivamente presentati con un altro valore di velocit. Se le
applicazioni precedenti non garantiscono il mantenimento della direzione se la direzione stata
precedentemente invertita, e richiedono invece l'impostazione implicita della direzione avanti al
raggiungimento della velocit zero, occorre modificare il codice applicazione in modo che forzi un
reset della direzione.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 19/24


Note di rilascio
Installazione di un dispositivo USB
Quando si esegue l'installazione di SoMachine su Windows 7 a 32 Bit / 64 Bit, si verifica
un allarme di sicurezza del sistema durante l'installazione del driver LibUSB M2x8.
Accettare l'installazione di questo driver per completare correttamente l'installazione di
SoMachine.

Funzione NVL (Network Variables List)


La funzionalit NVL (Network Variables List) consiste in un elenco fisso di variabili che
possono essere inviate o ricevute tramite una rete di comunicazione. Viene cos abilitato
lo scambio di dati all'interno di una rete tramite variabili di rete se questo supportato dal
controller. I controller che supportano questa funzionalit sono M258, LMC058, ATV-IMC
e XBT con il controllo.

Libreria EE Toolbox; metodo FB_Accumulator chiamato da Accesso


facilitato:
Il metodo AddMeter() nel blocco funzione FB_Accumulator (libreria
EnergyEfficiencyToolbox) non appare utilizzando l'Accesso facilitato (F2) in alcune
versioni di SoMachine. Nel metodo ST (Structured Text), AddMeter() non viene
visualizzato sotto la categoria 'Instance Calls'. In CFC, l'Accesso facilitato visualizza il
metodo AddMeter() per l'elemento Box sotto la categoria 'Function Blocks', ma genera un
errore a causa del conflitto tra AddMeter.q_etDiagExt e FB_Accumulator.q_etDiagExt.

Se dovesse verificarsi una di queste anomalie:


- Per il programma ST (Structured Text), copiare/incollare le seguenti righe di codice
AddMeter():

Dichiarazione:
fbAccumulator: EET.FB_Accumulator;
fbAltivarCanopen: EET.FB_AltivarCanopenMeter;

Implementazione
Allo stato iniziale, aggiungere uno o pi misuratori all'istanza di FB_Accumulator
(fbAccumulator) usando il metodo AddMeter().
Ad esempio, un'istanza fbAltivarCanopen rappresentante il misuratore del dispositivo
Altivar CANopen (FB_AltivarCanopenMeter) aggiunto nel modo seguente:

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 20/24


Note di rilascio
fbAccumulator.AddMeter(i_ifMeter:= fbAltivarCanopen, q_etDiag => etDiagEET,
q_etDiagExt => etDiagExtEET, q_sMsg => sMsg);

- Per il programma CFC, aggiungere un'azione (clic con il pulsante destro sul POU
selezionato poi selezionare Aggiungi oggetto / Azione) come un elemento Box con
'Structured Text' come il linguaggio selezionato e seguire la precedente procedura.

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 21/24


Note di rilascio
6. COMPATIBILIT TRA LE VERSIONI SOMACHINE
Per informazioni complete su questo argomento consultare la guida
Introduzione a SoMachine sul DVD o in Windows a partire dal menu Start
Schneider Electric SoMachine Documentation

Libreria di comunicazione M2xx


possibile che durante la procedura di compilazione venga visualizzato il seguente messaggio:

Unknown type: M2xx_communication.SERIAL_CONF

Per risolvere questo problema, rimuovere la libreria IoDrvModbusSerial dal Gestore libreria, perch
questa libreria utilizza la libreria M2xxCommunication in modo diverso nelle diverse versioni.
Quindi eseguire il comando Pulisci tutto e riavviare la procedura di compilazione.

Compatibilit dell'applicazione di avvio tra una versione SoMachine e


una versione del firmware del controller
Cos come descritto nella guida Migrazione e Compatibilit, un'applicazione di avvio creata con
una versione di descrizione dispositivo potrebbe non essere compatibile con la versione FW del
controller. Se l'applicazione d'avvio e la versione FW sono incompatibili, l'applicazione di avvio
non sar caricata nel controller. Quindi, verr generata un'eccezione dell'applicazione. Il valore
PLC_R_APP_ERR_APPLICATION_VERSION_MISMATCH (20001) verr impostato nell'area di
sistema (vedere la variabile di sistema PLC_R. i_wLastApplicationError). Questa informazione sar
disponibile in WebServer (se disponibile sul controller) o tramite delle richieste Modbus
(%MW60015)

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 22/24


Note di rilascio
7. ELENCO DEI COMPONENTI INCLUSI

Componente Versione incorporata in SoMachine


CoDeSys CoDeSys V3.4 SP1 P9
Gateway 3.1.10001 [3.4.1.9001]
M238 2.0.31.9 / Vedere anche Solution Extension
M258 2.0.31.15 / Vedere anche Solution Extension
ATV-IMC V1.1ie31 / Vedere anche Solution Extension
Vijeo Designer /HMI 6.1.S31R5 [6.1.0.393]
XBT Gx Run Time 6.1.S31R5 [6.1.0.95]
Toolbox Lib 2.0.3.1
TeSys Lib 2.0.2.0
Energy Efficiency Toolbox 1.0.0.9
Modbus Energy Efficiency Toolbox 1.0.0.9
Machine Energy Dashboard 1.0.0.6
TVDA 3.0.1.5
Packaging Lib Vedere Solution Extension
Conveying Lib Vedere Solution Extension
Hoisting Lib Vedere Solution Extension
Motion Devices PLCopen0.2.24.0V3
Softmotion Devices 3.4.1.0
NewGUI 3.1.10.1
MSD Assemblies 3.1.10.1
ASI Device Set HW-01.00
Guida in linea DOC SoM V3.1 B4-1
e-Learning 1.0.5
Leggimi 3.1.10.1
Legacy Support 1.1.10.0

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 23/24


Note di rilascio
Questo documento soggetto a modifiche senza preavviso.

Pubblicato da: Schneider Electric Automation GmbH


Industry Business
63500 Seligenstadt,
Steinheimer Strae 117
Driver Modbus 1.9
Driver USB PLC 1.5
Driver USB M238 2.1.2.5
Advantys OTB 5.6.0.0
TM5-7 CANopen Interface DTM 1.0.16.0
TM5-7 Expansion Module DTM 1.0.16.0
MBCommDTM 2.0.5
Server OPC 3.1.10001 [3.4.4.20]

SoMachine Software V3.1 Schneider Electric 24/24


Note di rilascio
Questo documento soggetto a modifiche senza preavviso.

Pubblicato da: Schneider Electric Automation GmbH


Industry Business
63500 Seligenstadt,
Steinheimer Strae 117