Sei sulla pagina 1di 4

Esercizi di Fisica II: Capacit elettrica

Energia elettrostatica di un condensatore: W=Q^2/(2C)


Condensatore piano C=e e S/L
0 r
Condensatore parallelo: somma delle capacit C=C1+C2+
-1
-1
-1
Condensatori serie: il reciproco e la somma dei reciproci C =C1 +C2 +

Esercizio 1: Partitore di tensione capacitivo!


Determinare la carica totale Q e la tensione in uscita Vo del circuito in figura
costituito dalle tre capacit C1=1F,C2=0.1F e C3=0.2F sapendo che la
tensione in ingresso e V0=150V. Quale e il rapporto di partizione della
tensione?#

#
#
#
#
#
#
#
#
#

Soluzione!
La capacit equivalente del parallelo tra C3 e C2 e C0=C3+C2=0.3F.#
La capacit equivalente della serie tra C1 e C0 e
C=C0*C1/(C0+C1)=0.3/1.3F=0.23F quindi la carica totale e
Q=V*C=150V0.23F =34.5C che stanno sulle armature di C1 e C0 perche
sono in serie e la tensione di uscita e quindi V0=Q/C0=V*C1/
(C0+C1)=150*0.77=115.4V ed il rapporto di partizione e C1/(C0+C1)=0.77 .#

#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#

Esercizi di Fisica II: Capacit elettrica

Esercizio 2: Sensore di posizione capacitivo orizzontale!


Determinare la capacita del sensore capacitivo in figura sapendo che le
armature hanno una superficie quadrata pari a S=1cm2 e sono poste ad una
distanza h=1mm, mentre il dielettrico mobile ha una costante dielettrica
relativa er=10 ed e posto ad una distanza x=0.8cm. Di quanto varia la
capacita tra le due posizione estreme?#
Determinare il segno della forza necessaria a spostare il dielettrico nellipotesi
di carica costante o di tensione costante. #

#
#
#
#
#
#
#

Soluzione!
Il sensore e assimilabile al parallelo di due capacita di geometria parallela,
una di area sqrt(S)*x nel vuoto e laltra di area sqrt(S)*(sqrt(S)-x) con
dielettrico di costante dielettrica er.#
Quindi C=C1+C2=e0sqrt(S)*x/h+er*e0sqrt(S)*(sqrt(S)-x)/h=#
=e0sqrt(S)/h*[er*sqrt(S)-x*(er-1)]~er*e0sqrt(S)*(sqrt(S)-x)/h=#
=88pF/m*0.01m*0.002m/0.001m=176*0.01pF=1.76pF.#
Tra le due posizione estreme la capacita varia di er.#
Nellipotesi di sensore collegato ad una batteria V e costante e lenergia e
data da W=1/2CV^2 e lenergia diminuisce per x grandi perche cresce C e
quindi la forza e repulsiva.#
Nellipotesi di sensore isolato la Q e costante e lenergia e data da
W=1/2Q^2/C e lenergia diminuisce per x piccoli perche si riduce C e quindi
la forza e attrattiva.#

#
#
#
#
#
#
#
#
#
#
#

Esercizi di Fisica II: Capacit elettrica

#
#
#
#
#
#
Esercizio 3: Carica e Scarica di un condensatore.!
Ad un tempo t=0s il condensatore C di capacit 3.3F viene caricato
mediante la batteria E=1.5V avente una resistenza interna R1=0.25k
portando linterruttore dalla posizione S alla posizione A. Determinare la
tensione di carica al tempo tc=1ms. Quanta energia e stata erogata dalla
batteria nel tempo tc? Quanta potenza media? Quanta energia e stata
dissipata dalla resistenza interna? Inoltre si determini il tempo che impiega il
condensatore a perdere meta della sua carica se e scaricato su una
resistenza R2=1.8G.#

#
#
#
#
#
#
#

Soluzione!
Landamento della tensione di carica del condensatore e #
V(t)=Viniziale+(Vfinale-Viniziale)(1-exp(-t/c)) dove la costante di tempo di
carica data c=CR1= 3.3F0.25k=0.825ms.#
Q u i n d i e s s e n d o V i n i z i a l e = 0 , V fi n a l e = E , V ( t = 1 m s ) = 1 . 5 V ( 1 exp(1/0.825))=1.5*(1-0.297)V=1.054V.#
Qc=C*Vfinale=3.3F*1.054V=3.48F#
Lenergia erogata durance la carica proprio per la definitione di potenziale
elettrostatico e W=V*Q=1.5V*3.48F=5.22J.#
Potenza media = W/tc=5.22mW.#
Lenergia accumulata
sul condensatore e Wc=Qc^2/(2C)=Vfinale*Qc/
2=1.054V*3.48F/2=1.83J quindi lenergia dissipata per effetto Joule e:
WR=W-Wc=5.22J-1.83J=3.39J.#
La legge di scarica e V(t)=Viniziale x exp(-t/s) dove s=R2C=1.8G*
3.3F=5940s=1h e 39m.#
Vfinale=1/2Viniziale abbiamo exp(-t/s)=1/2, -t/s=ln(1/2), t/s=ln(2)=0.69.#
Quindi il tempo di dimezzamento della carica e pari a circa il 69% della
costante di tempo cioe pari a t1/2=0.69s=5940s*0.69=4098.6s#

Esercizi di Fisica II: Capacit elettrica

#
#
Esercizio 4: Scarica di un condensatore.!
Ad un tempo t=0s linterruttore vine spostato dalla posizione A alla posizione
B. Quanto tempo impiega a perdere il 90% della sua carica? Quanto tempo
impiega a scaricarsi fino V=1 mV? Ed a scaricarsi fino a V=1uV?#
I dati del problema sono E=3.3V, R1=2.8k, R2=4.85k e C=0.33pF.#

Soluzione!
Un condensatore carico equivale ad un circuito aperto e quindi allequilibrio e
carico al potenziale determinato dal partitore resistivo R2/(R1+R2)=0.63 e
quindi Vc=1mV*0.63=0.63mV.#
Durante la scarica la resistenza equivalente e il parallelo delle due resistenze
cioe Rs=R1*R2/(R1+R2)=1.77k e quindi la cost ante di tempo della scarica
e s=C*Rs=0.33pF1.77k=0.584ns.#
La tensione si riduce del 90% quango si port al 10% del valroe initial e vale
lequazione 0.1=exp(-t/s), t/s=-ln(0.1), t=s * ln(10) = 0.584ns * 2.3=
1.34ns. #
Per scaricarsi ad 1mV, impiega t=ln(Viniziale/Vfinale)=s * ln(3.3V/1mV)=
0.584ns * 8.1=4.73ns#
Per scaricarsi ad 1V, t=s * ln(3.3V/1V)= 0.584ns * 15=8.76ns