Sei sulla pagina 1di 6

Capitolo 1 La strategia

1.1. Il Concetto di Strategia 7


1.1.1. I livelli della strategia 10
1.2. Le strategie a livello aziendale 12
1.3. Il concetto di Orientamento Strategico di Fondo 20
1.4. Strategie competitive di base o a livello di ASA 23
1.4.1. I rischi cui sono esposte le strategie competitive di base
26
1.5. Costruzione di vantaggi competitivi tramite lanalisi della
catena del valore 27
1.5.1. Il sistema del valore 32
1.6. Analisi dei settori 34
1.6.1 Definizione del settore 34
1.6.2. La definizione dei settori tramite i codici 35
1.6.3. Il modello della concorrenza allargata 37
1.6.4. I limiti del modello di Porter 41
1.7. Il settore della serialit televisiva in USA 43

1)
2)
3)

4)

i modelli di analisi strategica utilizzabili per le industrie culturali.


le strategie competitive, funzionali e aziendali, nonch le strategie
competitive di base.
in che modo lorientamento strategico di fondo delle industrie creative ne
orientino i prodotti, e come si costruiscano i vantaggi competitivi tramite
lanalisi della catena del valore.
il modello di Porter sulla concorrenza allargata.

CHAPTER 1 THE STRATEGY


1.1.the concept of strategy 7
1.1.1.10 strategy levels
1.2. enterprise-wide strategies 12
1.3. the concept of strategic orientation 20
1.4. Basic competitive strategies or ASA-level 23
1.4.1. the risks faced by the basic competitive strategies 26
1.5. building competitive advantages through the value chain analysis 27
1.5.1. The system worth 32
1.6. analysis of the 34 sectors
1.6.1 definition of the sector 34
1.6.2. The definition of the sectors through 35 codes
1.6.3. The enlarged competition model 37
1.6.4. The limits of Porter's model 41
1.7. The field of seriality television USA 43

Capitolo 2 La creazione del valore nella televisione USA


2.1. La distribuzione 47
2.1.1 I network della broadcast television e la syndication 48
2.1.2. Televisione via cavo e Multichannel Video Programming
Distributors 51
2.1.3. Distribuzione digitale e Internet TV 53
2.2. Programmazione e modelli di business 57
2.2.1. La vendita di spazi pubblicitari: il modello ad-supported
57
2.2.2. Il modello a sottoscrizione 62
2.2.3. Il modello ibrido: pubblicit e sottoscrizioni 66
2.3. La strategia di produzione 72
2.3.1. Il finanziamento del deficit e le Fin-Syn Rules 73
2.3.2. Conglomerazione, propriet comune e co-produzioni 75
2.3.3. Altre pratiche: alignment deals, co-produzioni
internazionali e horse-tradings 76
2.3.4. Cicli produttivi: network seasons, pilots, straight-toseries e 10/90 77
5)

Dopo un breve
statunitense,

riepilogo

delle

condizioni

del

mercato

televisivo

Chapter 2 the creation of value in television USA


2.1.47 distribution
2.1.1 the network of broadcast television and syndication 48
2.1.2. Cable television and Multichannel Video Programming Distributors 51
2.1.3. Digital distribution and Internet TV 53
2.2. programming and business models 57
2.2.1. The sale of advertising space: the ad-supported model 57
2.2.2. The subscription model 62
2.2.3. The hybrid model: advertising and subscriptions 66
2.3.72 production strategy
2.3.1. the financing of the deficit and the Fin-Syn Rules 73
2.3.2. Conglomeration, common property and 75 co-productions
2.3.3. Other practices: alignment deals, international coproductions and horse-tradings 76
2.3.4. Production cycles: network seasons, pilots, straight-to-series
and 10/90 77

Capitolo 3 Le strategie aziendali

3.1. Strategia di Portafoglio: Strategie di crescita multi-business


85
3.1.1. The Walt Disney Company: il valore del brand 87
3.1.2. Time Warner Inc.: la diversificazione dei brand 93
3.1.3. Comcast: produzione, distribuzione, delivery 96
6)

i casi di studio approfonditi nel volume (Disney, Time Warner, Comcast).

Chapter 3 business strategies

3.1. Portfolio Strategy: growth strategies multi-business 85


3.1.1. The Walt Disney Company: brand value 87
3.1.2. Time Warner Inc.: diversification of the brands 93
3.1.3. Comcast: production, distribution, delivery, 96

Capitolo 4 Ladattamento competitivo e le strategie di business


4.1. Le strategie di business dei broadcasters 105
4.2. Strategie di segmentazione, di programmazione e di
posizionamento nel palinsesto 107
4.2.1. Segmentazione e palinsesto 107
4.2.2. Strategie di programmazione 109
4.3. Strategie produttive: lestetica del sistema di prodotto 114
4.3.1. Duplicazione competitiva della programmazione e
differenziazione 115
4.3.2. Branding e diversificazione 118
4.4. Competizione e coesistenza fra ecosistemi digitali 122
4.4.1. La competizione 124
4.4.2. La coesistenza 125
7)

e strategie legate alla configurazione del palinsesto televisivo e ai recenti


cambiamenti portati dalle nuove modalit di distribuzione e fruizione
dellesperienza televisiva.

Chapter 4 The competitive adaptation and business strategies


4.1. business strategies of broadcasters 105
4.2. segmentation Strategies, programming and placement in
the palimpsest 107
4.2.1. Segmentation and Palimpsest 107
4.2.2. Programming strategies 109
4.3. Production strategies: the aesthetics of the product system 114
4.3.1. competitive programming Duplication and differentiation 115
4.3.2. Branding and diversification 118
4.4. Competition and coexistence among 122 digital ecosystems
4.4.1. Competition 124
4.4.2.125 coexistence

Capitolo 5 Le risorse nellanalisi del vantaggio competitivo


5.1. Che cos una risorsa 130
5.2. I concetti di capability e di competence 133
5.3. Perch le risorse sono importanti? 135
5.4. Le risorse e la costruzione del vantaggio competitivo 136
5.4.1. La Resource-Based View nella versione classica
137
5.5. La distruzione creative di Schumpeter e lanalisi dinamica
delle risorse aziendali 143
5.6. I sistemi di risorse e la loro dinamica 144
5.6.1. Le Core Competences e i sistemi di risorse 146
5.6.2. La dinamica dei sistemi di risorse e gli ecosistemi
narrativi 147

8)

ll ruolo delle risorse nellanalisi del vantaggio competitivo di unazienda


televisiva, approfondendone alcuni aspetti legati ai contesti di fruizione.
9) il modo in cui la serialit televisiva contemporanea sia associabile a un
ecosistema,
10) come le forme narrative rispondano ai modelli della selezione naturale
(stabilizzante, direzionale o diversificante) ai modelli evolutivi
(convergente o divergente) degli ecosistemi ecologici Il riferimento
bibliografico al saggio Selection and Evolution in Narrative Ecosystems:
A Theoretical Framework for Narrative Prediction

Chapter 5 resources in analysis of competitive advantage


5.1. What is a resource 130
5.2. the concepts of capability and competence 133
5.3. Because resources are important? 135
5.4. Resources and the construction of 136 competitive edge
5.4.1. The Resource-Based View in the "classic" version 137
Schumpeter's creative destruction 5.5. and dynamic analysis of enterprise
assets143
5.6. resource systems and their dynamic 144
5.6.1. The Core Competences and 146 resources systems
5.6.2. System Dynamics of narrative resources and ecosystems 147

Capitolo 6 Le esternalit di rete

6.1. Le esternalit positive e gli effetti di coordinamento 149


6.1.1. Effetti di coordinamento, circuiti di retroazione positivi
ed esternalit di rete 152
6.2. Le scelte strategiche nei settori con esternalit positive 155
6.2.1. Strategie di ingresso con incompatibilit tra standard
157
6.2.2. Strategie di ingresso con piena compatibilit tra
standard 161
6.2.3. Strategie di ingresso: Cosa pu fare chi rimasto fuori?
161
6.2.4. Le strategie di difesa del leader 164
Strategie per attaccare la posizione dominante del leader
La pirateria come forma di consumo
11) le esternalit positive di rete e del loro ruolo nelle strategie aziendali.
Chapter 6 network externalities

6.1. The externalities and effects of 149 coordination


6.1.1. Coordination effects, positive feedback
loops and network externalities 152
6.2. Strategic decisions in the areas with positive externalities 155
6.2.1. Entry strategies with incompatibility between standard 157
6.2.2. standard with full compatibility between 161 entry strategies
6.2.3. Entry strategies: what can those left out? 161
6.2.4.164 leader defense strategies


Conclusioni 167
Bibliografia 173