Sei sulla pagina 1di 3

Modelli fisiologici di M.

Gordon

1. Percezione della salute e gestione della malattia.

A) GESTIONE DELLA SALUTE

- Come descrive in generale la sua salute?

- Come descrive la sua salute questo momento?

- Analizzare insieme al cliente le pratiche giornaliere rispetto alla salute: cura dei
denti, l’assunzione di alimenti, liquidi, (riguardo regime di esercizio fisico,
responsabilità riguardo la famiglia, attività ricreative).

- Consumo di tabacco, sale, zucchero, grassi, alcool, farmaci, droghe.

- Conoscenza delle pratiche di sicurezza: automobile, bicicletta, controllo dei veleni,


armi in casa.

- Conoscenza delle malattie e dei comportamenti preventivi: malattie specifiche,(es.


cardiopatia, cancro, malattie respiratorie, malattie dell’infanzia, infezioni, );
suscettibilità (es. presenza di fattori di rischio, anamnesi familiare).

- Cosa fa per mantenersi in salute e prevenire i disturbi? (nutrizione, controllo del


peso, esercizio fisico, auto esame – seni, testicoli, pap test – Visite specialistiche –
ginecologo, dentista – vaccinazioni)

B) ANAMNESI FAMILIARE (malattie cause di morte)

C) PERCEZIONE DELLA SALUTE:

- ragioni dell’ospedalizzazione e relative aspettative (precedenti esperienze


ospedaliere)

- Descriva la sua malattia (causa, insorgenza)

- Saper descrivere trattamenti o pratiche raccomandabili. (dieta, perdita di peso,


farmaci, intervento chirurgico, cessazione del fumo, esercizio fisico

- E’ stato in grado di seguire le istruzioni prescrittem, in caso negativo cosa lo ha


impedito.

- Ha o crede di avere qualche problema nella cura di sé (problema di mobilità, deficit


sensoriali, -uditivi, visivi- barriere strutturali.

D) SICUREZZA: vi sono problemi che potrebbero contribuire a cadute incidenti (ambiente non
familiare, riduzione del sensorio –vertigine, confusione mentale- deficit sensoriali –visivi, uditivi,
tattili- deficit motori –deambulazione,tremori, coordinazione- urgenze minzionali, intestinali.

2 Nutrizionale . Metabolico

- Qual è la sua abituale assunzione di alimenti nella giornata?

- Qual è la sua abituale assunzione di liquidi nella giornata?

- Com’è il suo appetito (cattiva digestione, nausea, vomito, dolore)

- Quali sono le sue restrizioni o preferenze alimentari?


1
- Il suo peso è cambiato negli ultimi 6 mesi: in caso affermativo perché?

- Ha problemi riguardo la capacità di alimentarsi? (deglutire liquidi, solidi,


masticare, mangiare da sé)

- CUTE

- Quali sono le condizioni della sua cute? (colorito, temperatura, turgore)

- Edemi (tipo e sedi)

- Lesioni (tipo, descrizione, sede)

- Prurito (sede)

- VI SONO FATTORI CHE POTREBBERO CONTRIBUIRE ALLO SVILUPPO DI LESIONI


DA COMPRESSIONE? (immobilità, riduzione della circolazione, disidratazione,
deficit di sensibilità, nutrizione inadeguata)

3. Eliminazione

URINARIA:

- Ha problemi da riferire circa il suo abituale modello di minzione/diuresi? (oliguria,


ritenzione, poliuria, bruciore, disuria, incontinenza, minzione per rigurgito)

- Si avvale di ausili? (cateterismo intermittente, catetere, mutande per


incontinenti, cistostomia).

- INTESTINALE:

- Abituale orario e frequenza delle evacuazioni, colore e consistenza delle feci.

- Si avvale di ausili? (purghe, lassativi, supposte, clisteri, ileostomia, colonstomia)

4. Attività – esercizio fisico

- Descriva le sue normali attività di vita quotidiane/settimanali? (occupazioni, attività di


svago, modello di esercizio fisico –tipo e frequenza-

- Le sue capacità presentano delle limitazioni? Deambulazione –andatura carico,


equilibrio-

- Vestirsi, cura dell’aspetto

- Bagno

- Avverte dispnea da affaticamento

- Vi sono attualmente dei fattori che possono interferire con la cura di sé dopo la
dimissione? (deficit motori, deficit cognitivi/sensoriali deficit emozionali, barriere
ambientali, mancanza di conoscenze, mancanza di risorse)

2
5. Cognitivo – percettivo

- Ha deficit di percezione sensoriale? (udito, vista, tatto)

- Porta occhiali? Apparecchi acustici?

- Ha qualche disturbo: vertigini, insensibilità al dolore superficiale, Al caldo o al freddo?

- E’ in grado di leggere e scrivere?

6. Autopercezione e concetto di sé

- Di che cosa si preoccupa in particolare?

- Quali sono attualmente i suoi obiettivi di salute

7. Sonno – riposo

Qual è il suo normale modello di sonni? (ora da andare a letto, ore di sonno, abitudini di sonno,
ausili per il sonno – farmaci, bevande-)

8. Ruolo – relazioni

- Comunicazione:

- Relazioni: vive da solo, con chi vive? A chi si rivolge in caso di bisogno?

- Indagare sulla vita familiare:membri, livello di istruzione, lavoro: retroterra culturale,


adozione delle decisioni,

- Indagare sulla difficoltà del ruolo genitoriale, difficoltà coniugali, difficoltà con parenti.

9. Sessualità – riproduzione : Fertilità, libido, uso di contraccettivi.

10. Coping – tolleranza allo stress

- Come prende di solito le decisioni

- Nell’ultimo anno c’è stato qualche cambiamento nella sua vita?

- Cosa fa quando è teso, sotto stress

- Cosa può fare il personale inf. per assicurarle maggior benessere e sicurezza durante il
suo ricovero ospedaliero?

11. Valori – credenze