Sei sulla pagina 1di 58

Seminariotecnico

Lacontabilitnell'operapubblica
Trieste,27novembre2015
Ing.MarioFloreani AreaSciencePark

Programma
Introduzioneallacontabilit
Idocumenticontabilielerelativeattivitacaricodel
RUP,DLedappaltatore
Contabilitamisuraecontabilitacorpo
Relazionitracriteridiaffidamentogaraemodalit
dellacontabilit
Recentinovitnormative:scorporodelcostodel
personaleedanticipazione interpretazioniedifficolt
applicative
Esempidicontabilit.

Fuori Programma:
DLLalGovernoperriformacodiceappaltiapprovato
dallacamera17/11/2015recependoben75criteri
direttivi.
Scadenze:18aprilee31luglio2016
Principigenerali:
Favoriremicro/piccole/medieimprese
Criteridiaggiudicazionesuimpattoambientale
ecosticiclodivita
SemplificazioneAVCPASS

DLLalGovernoperriformacodiceappaltiapprovato
dallacamera17/11/2015recependoben75criteri
direttivi.
Principigenerali:
PotenziamentoANAC: poteridiintervento
cautelari
DocumentitipoANACvincolanti
Albonazionaleobbligatoriodeicommissaridi
gara
CriterioOEPVpercontratticonvalore
manodopera>50%

DLLalGovernoperriformacodiceappaltiapprovato
dallacamera17/11/2015recependoben75criteri
direttivi.
Principigenerali:
Massimadisponibilitasoccorsoistruttorio
Bloccoprogettazioniinterne
Incentivodipendentiperattivitdi
programmazioneecontrollo
DGUE documentogaraunicoeuropeo
Prezzistandardesoggettidedicatiallaloro
definizione

AppaltidiOpereeLavoripubblici
(art.3d.lgs.163/2006)
Gli appalti pubblici di lavori sono appalti pubblici aventi
per oggetto l'esecuzione o, congiuntamente, la progettazione
esecutiva e l'esecuzione, ovvero, previa acquisizione in sede di
offerta del progetto definitivo, la progettazione esecutiva e
l'esecuzione, relativamente a lavori o opere rientranti
nell'allegato I, oppure, limitatamente alle ipotesi di cui alla
parte II, titolo III, capo IV, l'esecuzione, con qualsiasi mezzo, di
un'opera rispondente alle esigenze specificate dalla stazione
appaltante o dall'ente aggiudicatore, sulla base del progetto
preliminare o definitivo posto a base di gara (comma 7)

AppaltidiOpereeLavoripubblici
(art.3d.lgs.163/2006)
I lavori di cui all'allegato I comprendono le attivit di
costruzione, demolizione, recupero, ristrutturazione, restauro,
manutenzione, di opere. Per opera si intende il risultato di
un insieme di lavori, che di per s esplichi una funzione
economica o tecnica. Le opere comprendono sia quelle che
sono il risultato di un insieme di lavori edilizi o di genio civile,
sia quelle di presidio e difesa ambientale e di ingegneria
naturalistica.(comma 8)

Cosasiintendepercontabilitdi
un'operapubblica?
Lacontabilitdiunoperapubblicapudefinirsicomela
trascrizionecontabileinoperadeglielaboratigrafici
progettualisecondoleindicazionieleprescrizioni
tecnicheedeconomichecontenutenegliatti
contrattualienelcapitolatospecialediappalto.
Essarappresentalasintesieconomicafinanziariadi
unoperapubblica,essendoilrisultatofinaledituttigli
attiedelaboratitecniciedamministrativipostiabase
dellaprogrammazione,dellaprogettazione,
dellappaltoedellarealizzazionedellopera.

FONDAMENTIDELLACONTABILITA'

...Fatti salvi i contratti di sponsorizzazione e i lavori eseguiti in


economia, i lavori pubblici possono essere realizzati esclusivamente
mediante contratti di appalto... (art. 53c.1 d.lgs.163/2006)
...L'appalto il contratto con il quale una parte assume, con
organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il
compimento di un'opera o di un servizio verso un corrispettivo in
danaro... (art. 1655 C.C.)
...in sostituzione totale o parziale delle somme di denaro
costituenti il corrispettivo del contratto, il bando di gara pu
prevedere il trasferimento all'affidatario della propriet di beni
immobili appartenenti all'amministrazione aggiudicatrice, gi indicati
nel programma di cui all'articolo 128 per i lavori.. (art. 53c.6
d.lgs.163/2006)

IlPrezzo
La corretta definizione del PREZZO dellappalto evidentemente
fondamentale sia in fase di progettazione che di esecuzione:

In fase progettuale, consente di ottenere la valutazione


economica dettagliata dellopera cos come studiata e progettata
tecnicamente in ogni sua singola parte. Il prezzo ha influenza su
molti aspetti del procedimento di realizzazione (impegno di spesa,
tipologia di gara, requisiti partecipazione ecc.)
In fase esecutiva, il prezzo cos come modificato a seguito
dellofferta presentata dallimpresa aggiudicataria in sede di gara,
determina il corrispettivo di appalto, ossia la somma
complessiva da corrispondere allappaltatore quale compenso per
la prestazione oggetto di appalto

IPrezziUnitari

Il prezzo unitario lelemento atomico della contabilit in


quanto alla base della progettazione ed fondamentale nella
determinazione del costo complessivo dellopera.

La determinazione economica di unopera viene conseguita


mediante la stima di tutti gli elementi che concorrono alla
realizzazione dellopera stessa e che sono stati individuati dal
progettista nel computo metrico, associando ad ogni singolo
elemento il relativo prezzo unitario, creando il computo metrico
estimativo (artt. 32, 41 e 42 DPR 207/2010)

IPrezziUnitari
Il prezzi unitari possono essere ricavati: (art. 32, DPR
207/2010):

Da prezzari vigenti della stazione appaltante

Da listini ufficiali vigenti nell'area interessata (es.


Prezzario FVG)

Mediante il procedimento dellanalisi del prezzo


a)

Analisidelprezzo
Il procedimento descritto allart. 32, DPR 207/2010:
a) applicandoallequantitdimateriali,manod'opera,nolie
trasporti,necessariperlarealizzazionedellequantitunitariedi
ognivoce,irispettiviprezzielementaridedottidalistiniufficialio
dailistinidellelocalicameredicommercioovvero,indifetto,dai
prezzicorrentidimercato;
b) aggiungendoulteriormenteunapercentualevariabiletrail
trediciediciassettepercento,asecondadellaimportanza,della
natura,delladurataediparticolariesigenzedeisingolilavori,per
spesegenerali(tipicamenteil15%);
c) aggiungendoinfineunapercentualedeldiecipercentoperutile
dell'esecutore
(es.bandotipoN ANAC)
a)

Spesegenerali
Il regolamento considera comprese nelle spese generali e quindi a
carico dellesecutore le seguenti voci (art. 32 c.4 DPR 207/2010):
a) le spese di contratto ed accessorie e l'imposta di registro;
b) gli oneri finanziari generali e particolari, ivi comprese la
cauzione definitiva o la garanzia globale di esecuzione, ove
prevista, e le polizze assicurative;
c) la quota delle spese di organizzazione e gestione tecnico
amministrativa di sede dell'esecutore;
d) la gestione amministrativa del personale di cantiere e la
direzione tecnica di cantiere;
e) le spese per l'impianto, la manutenzione, l'illuminazione e il
ripiegamento finale dei cantieri, ivi inclusi i costi per la
utilizzazione di aree diverse da quelle poste a disposizione dal
committente; sono escluse le spese relative alla sicurezza nei
cantieri stessi non assoggettate a ribasso; (eccetera))
a)

Appaltoamisura
(art. 53 comma 4 d.lgs 163/2006): per le prestazioni a
misura, il prezzo convenuto pu variare, in aumento o in
diminuzione, secondo la quantit effettiva della prestazione.
Per l'esecuzione di prestazioni a misura, il capitolato fissa i
prezzi invariabili per unit di misura e per ogni tipologia di
prestazione.
(art. 325, L. 6all. F Legge 2248/1865): Per le opere appaltate
a misura, la somma prevista nel contratto pu variare, tanto in
pi quanto in meno, secondo la quantit effettiva delle opere
eseguite. Per lesecuzione loro sono fissati nel capitolato
dappalto prezzi variabili per unit di misura e per ogni specie
di lavoro

Appaltoacorpo
(art. 53 comma 4 d.lgs 163/2006): Per le prestazioni a corpo,
il prezzo convenuto non pu essere modificato sulla base della
verifica della quantit o della qualit della prestazione.
(art. 325, L. 6all. F Legge 2248/1865): Per le opere o
provviste a corpo, il prezzo convenuto fisso e invariabile,
senza che possa essere invocata dalle parti contraenti alcuna
verificazione sulla misura o sul valore attribuito alla qualit di
dette opere o provviste.

Appaltoamisura
Vs
Appaltoacorpo(1)
Nel contratto dappalto stipulato a corpo, il prezzo viene determinato
con la definizione di una somma fissa ed invariabile per la
realizzazione di unopera tecnicamente rappresentata negli elaborati
progettuali, per cui lopera deve essere descritta in modo
estremamente preciso, per mezzo di un progetto molto dettagliato;
viceversa nel caso di prezzo a misura, questo pu essere determinato
nella sua effettiva entit soltanto al termine dei lavori, sommando le
componenti dellopera finita e applicando loro il prezzo unitario
prefissato (Lodo Arbitrale, Napoli 22/6/2000).
"Incasodicontrattoaforfait ()ilrischiochegravasull'appaltatorein
taletipodicontrattodeveessereintesonelsensochesull'impresa
nonpossonogravareonericorrelatiadifficoltchesianoinsortenel
corsodelrapportoechesianoaldifuoridiogniprevisione
originaria" (LodoRoma27Maggio2002).

Appaltoamisura
Vs
Appaltoacorpo(2)
Il criterio di determinazione del prezzo dellappalto a corpo non
costituisce, e non pu costituire, strumento per trasformare lappalto in
una scommessa o in un contratto aleatorio, n tantomeno in un
espediente per ottenere a spese dellappaltatore lesecuzione di opere
pubbliche a costi inferiori a quelli effettivi, ma consentito ed ammissibile,
in via di principio, soltanto se ed in quanto sia possibile procedere
preventivamente alla precisa determinazione dellopera, quando cio la
possibilit di calcolare e misurare, precisamente tutte le categorie di
lavoro richieste, consente di forfettizzare il corrispettivo globale e di
lasciare quindi a carico oppure a vantaggio dellappaltatore il rischio o lutile
delle maggiori o minori quantit che risultassero necessarie (Lodo arbitrale
Roma 23 ottobre 1997 n. 89).

Appaltoamisura
Vs
Appaltoacorpo(3)
L'art. 53 comma 4 del D. Lgs. 163/2006 stabilisce che i contratti di
appalto di cui al comma 2 del medesimo articolo 53 (esecuzione di
lavori o progettazione pi esecuzione di lavori) sono stipulati a
corpo.
facoltdellestazioniappaltantistipulareamisuraicontrattidi
appalto:
Per sola esecuzione di importo inferiore a 500.000 euro
per manutenzione, restauro e scavi archeologici,
per le opere in sotterraneo, ivi comprese le opere in
fondazione, e quelle di consolidamento dei terreni.
Sonopossibilicontratti inparteamisuraeinparteacorpo(art.
43comma4,delD.P.R207/2010)

Riassumendo:
Tipologiacontratto

Casidiapplicazione

Appaltoamisura

Operedimanutenzione.
Restauro.
Scaviarcheologici
Solaesecuzionediimporto<500.000

Appaltoacorpo

Opereunivocamentedeterminatenellalorototalite
perognisingolacategoriadilavorosia
qualitativamentesiaquantitativamente.
Possibilitdideterminazionedellacertezzadella
spesainfaseprogettuale.

Appaltoparteacorpoe Operenondeterminabiliunivocamentesia
parteamisura
qualitativamentesiaquantitativamentepertuttele
categoriedilavoro.
Lacontabilitamisuradeveesserelimitataallesole
categorienondeterminabiliunivocamenteinfase
progettuale.

Tipologiaappalto
Vs
criterioaggiudicazione
(art.81D.lgs.163/2006eartt.118e119DPR207/2010)
Criterio
aggiudicazione

Tipologia contratto

Modalit offerta

Prezzopibasso

Amisura

RibassoElencoPrezzi
OffertaaPrezzi unitari

Prezzopibasso

Acorpo

RibassosuImporto Lavori
OffertaaPrezzi unitari

Prezzopibasso

Acorpoeamisura

OffertaaPrezzi unitari

Determinazionedelprezzocontrattuale
PrezzarioLocale

Elaboratiprogettuali

Analisiprezzo
ComputoMetrico

ElencoPrezziUnitari

ListaLavorazionie
forniture

+
Ribassodasta(%)
ComputoMetricoEstimativo

C.M.E.onerisicurezza

PREZZO
CONTRATTO

Loscorporodelcostodel
personale
IlL'art. 82 comma 3bis del D. Lgs. 163/2006 prevede che: il
prezzo pi basso determinato al netto delle spese relative
al costo del personale, valutato sulla base dei minimi salariali
definiti dalla contrattazione collettiva nazionale di settore tra
le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le organizzazioni dei
datori di lavoro comparativamente pi rappresentative sul
piano nazionale, delle voci retributive previste dalla
contrattazione integrativa di secondo livello e delle misure di
adempimento alle disposizioni in materia di salute e sicurezza
nei luoghi di lavoro

Determinazionedelprezzocontrattuale
conscorporocostodelpersonale
PrezzarioLocale

Elaboratiprogettuali

Analisiprezzo
ComputoMetrico

ElencoPrezziUnitari
+

ListaLavorazionie
forniture

ComputoMetricoEstimativo
Ribassodasta(%)
ComputoCostiPersonale

C.M.E.onerisicurezza

PREZZO
CONTRATTO

IlPareredellANAC
lAVCP si espressa con latto di segnalazione del 19 marzo
2014, n. 2 nel quale, allesito di una ricostruzione delle
possibili interpretazioni del comma 3bis, ha ritenuto che la
fattispecie non possa trovare applicazione senza incorrere in
numerose criticit.
lAVCP ha concluso per la sostanziale inapplicabilit della
norma, rilevando che il costo complessivo del personale,
per ciascun concorrente, si determina in base alla reale
capacit organizzativa dimpresa, che funzione della libera
iniziativa economica ed imprenditoriale e come tale non pu
essere
in
alcun
modo
compressa
mediante
predeterminazioni operate ex ante.

DocumentiContabilitper
lesecuzionedeilavori
Sonoquelliindicatiagliartt.180e181DPR
207/2010:
a) ilgiornaledeilavori;
b) ilibrettidimisuradellelavorazioniedelle
provviste;
c) lelistesettimanali;
d) ilregistrodicontabilit;
e) ilsommariodelregistrodicontabilit;
f) glistatid'avanzamentodeilavori;
g) icertificatiperilpagamentodelleratediacconto;
h) ilcontofinaleelarelativarelazione.

DocumentiContabilitAppalto
Caratteristicheprincipali
redattidaldirettoredeilavori(edalRUP)
attipubbliciatuttiglieffettidilegge
hannoadoggettol'accertamentoelaregistrazione
dituttiifattiproducentispesa (articolo180,comma
2,D.P.R.207/2010)
documentiamministrativiecontabilisonotenutia
normadell'articolo2219codicecivile:
Tuttelescritturedevonoesseretenutesecondolenormediun'ordinata
contabilit,senzaspaziinbianco,senzainterlineeesenzatrasportiinmargine.Non
visipossonofareabrasionie,senecessariaqualchecancellazione,questadeve
eseguirsiinmodocheleparolecancellatesianoleggibili.

DocumentiContabilitAppalto
Caratteristicheprincipali
sonoafoglinumeratiefirmatinelfrontespiziodalresponsabile
delprocedimento(articolo211,commi1e2,D.P.R.207/2010).
Ilregistrodicontabilitnumeratoebollatodagliufficidel
registroaisensidell'articolo2215delcodicecivile(articolo211,
comma4,D.P.R.207/2010):
[1]Ilibricontabili,primadiesseremessiinuso,devonoesserenumeratiprogressivamenteinogni
paginae,qualorasiaprevistol'obbligodellabollaturaodellavidimazione,devonoesserebollatiinogni
fogliodall'ufficiodelregistrodelleimpreseodaunnotaiosecondoledisposizionidelleleggispeciali.
[2]L'ufficiodelregistrooilnotaiodevedichiararenell'ultimapaginadeilibriilnumerodeifoglicheli
compongono.
[3]Illibrogiornaleeillibrodegliinventaridevonoesserenumeratiprogressivamenteenonsonosoggetti
abollaturanavidimazione.

Soggettiincaricatidellatenutadei
documentidicontabilit(1)
IlDirettoredeilavori(esuoicollaboratorie
delegati)
IlResponsabiledelProcedimento
LAppaltatore
ilTecnico dellappaltatoresuorappresentante
Principiogeneralesancitopertutti:Ciascunsoggettoincaricato,perlaparte
cheglicompetesecondoleproprieattribuzioni,sottoscriveidocumenti
contabiliedassumelaresponsabilitdell'esattezzadellecifreedelle
operazionicheharilevato,notatooverificato.(articolo214,comma1,D.P.R.
207/2010).

Soggettiincaricatidellatenutadei
documentidicontabilit(2)
Il Direttore dei lavori: conferma o rettifica, previe le
opportune verifiche, le dichiarazioni degli incaricati e
sottoscrive ogni documento contabile (articolo 214,comma 2,
D.P.R. 207/2010); in particolare, ai sensi dellarticolo 181,
comma 2, del D.P.R. 207/2010, firma:

Ilibrettidellemisure
ilregistrodicontabilit
glistatid'avanzamentodeilavori
ilcontofinale
larelazionesulcontofinale

Soggettiincaricatidellatenutadei
documentidicontabilit(3)
Il Responsabile del procedimento :
firma il frontespizio di:
ilgiornaledeilavori
ilibrettidellemisure
Ilregistrodicontabilit
firmatuttelepagine(art.181c.4DPR207/2010):
Ilregistrodicontabilit
lerelazionisulcontofinale(art.202,c.1e2delD.P.R.207/2010
Emette,firmaeannotasulRegistrodicontabilit(art.195
D.P.R.207/2010):
icertificatidipagamento

Soggettiincaricatidellatenutadei
documentidicontabilit(4)
L'esecutore :
firma le pagine del registro di contabilit alla sua consegna (art.
188 e 190 DPR 207/2010)
firma(nelcorsodeilavori)(art.181c.3DPR207/2010):
Ilregistrodicontabilit
Ilcontofinale
lelistesettimanali
firma (nel corso dei lavori, eventualmente dal suo tecnico

incaricato) (art. 181 c.3 DPR 207/2010):

Lelistesettimanali
Ilibrettidellemisure

IL GIORNALE DEI LAVORI (art. 182 DPR 207/2010) :


tenuto dal DL o da un suo assistente
ogni 10 giorni (e a ogni visita) il DL verifica, aggiunge
osservazioni e riporta data e firma.
si annota per ciascun giorno:
l'ordine,ilmodoel'attivitconcuiprogredisconole
lavorazioni
laspecieedilnumerodioperai
l'attrezzaturatecnicaimpiegataperl'esecuzionedeilavori
quant'altrointeressil'andamentotecnicoedeconomicodei
lavori(p.e.condizionimeteo)

Sul GIORNALE DEI LAVORI (art. 182 DPR 207/2010) :


Vengono inoltre annotati:
Gliordinidiservizio
LeistruzionieprescrizionidelDLedelRUP
LerelazionidelDLinviatealRUP
Iverbalidiaccertamentifattiodiprove
Lecontestazioni
Lesospensioni
Leriprese
Levarianti
Lemodificheoaggiuntediprezzi

I LIBRETTI DELLE MISURE

(art. 183 DPR 207/2010):

contengono la misura e la classificazione delle lavorazioni


eseguite specificando:
Lelavorazionioprovvisteclassificatecomedadenominazione
contrattuale
Lapartedilavorazioneeseguitaesualocalizzazione
Figurequotatedellelavorazioni(statopre/post lavori)
Memorieesplicativedellaformaemodoesecuzione
Indicazioneprocedimentidicalcoloepuntidisondaggio
N.B.1:Nelcasodiimpiegodisoftwarenecessariounbrogliacciodellemisure
incontraddittorio.
N.B.2:SoftwarepreventivamenteaccettatodaRUP

IlREGISTROdicontabilit(artt.188,189,190e191
DPR207/2010)

sitrascrivonoleannotazionericavatedailibretti.
Rigorosoordinecronologicoanchenelcasodisuddivisioneper
singoleseriedilavorioarticoli
Registroseparatoperedificioopered'arte(eventuale)
Riportareriferimentoallibrettocorrispondente (numero
librettoepagina)eprezzounitariocontrattuale
Iscrizioneriserve(domandediindennit)econtrodeduzionidel
DL
Tenutainformatica:foglisingolinumeratiprogressivamente,
raccoltiinunicoregistro,firmatidalRUPedall'esecutore

IlSOMMARIOdelregistro (art.193DPR207/2010):
indica in occasione di ogni stato d'avanzamento, la quantit di
ogni lavorazione eseguita e i relativi importi, in modo da
consentire una verifica della rispondenza all'ammontare
dell'avanzamento risultante dal registro di contabilit.
Contabilit a misura: ciascuna partita riportata in apposito
sommario e classificata, secondo il rispettivo articolo di
elenco e/o di perizia
Contabilit a corpo: viene specificata ogni categoria di
lavorazione secondo lo schema di contratto, con la
indicazione della rispettiva aliquota di incidenza rispetto
all'importo contrattuale a corpo.

LoSTATODIAVANZAMENTO SAL
(art.194DPR207/2010):

esprime il valore di quanto realizzato al giorno della sua


emissione, calcolato sulla base dei prezzi contrattuali, in
quanto:
Riassume tutte le lavorazioni e tutte le somministrazioni
eseguite dal principio dell'appalto fino al momento di
emissione
Tiene conto delle varianti intervenute (una copia degli
eventuali elenchi dei nuovi prezzi)
Redatto dal DL quando raggiunte specifiche condizioni
specificate contrattualmente (tipicamente soglie di valore)
per pagamento di una rata all'esecutore

LoSTATODIAVANZAMENTO SAL(art.
194DPR207/2010):

si pu ricavare:
dal registro di contabilit
utilizzando quantit ed importi progressivi per voce
nel caso di contratto a corpo: quantit ed importi progressivi
per categoria riepilogati nel sommario del registro
La contabilit in provvisorio ammessa a condizione di:
Casistiche di cui art. 190 c.4 o art. 186 DPR 207/2010
(legittimo impedimento a precisa contabilizzazione)
Libretti compilati in contraddittorio e sottoscritti
dall'esecutore
Opportuna annotazione sul SAL

IlCERTIFICATODI
PAGAMENTO (art.195DPR207/2010):
Emesso dal RUP al raggiungimento dell'importo di lavori o
somministrazioni previsto contrattualmente per pagamento
rata
Calcolato su corrispondente stato avanzamento redatto dal
DL
Inviato N1 originale e n2 copie alla Staz. Appaltante
Calcolato al netto delle rate precedentemente emesse
Si applica ritenuta garanzia 0,5 % art. 4 c.3 DPR 207/2010
Annotato dal RUP sul registro di contabilit

Il CONTO FINALE

(art. 200 DPR 207/2010)

Il DL compila il conto finale entro il termine stabilito nel


capitolato speciale e con le stesse modalit previste per lo
stato di avanzamento dei lavori, e provvede a trasmetterlo al
responsabile del procedimento
E'accompagnatodaunarelazionedelDL,incuisonoindicate
levicendedellavoroallegandolarelativadocumentazione.

La RELAZIONE SUL CONTO FINALE

(art. 200
DPR 207/2010) conterr la descrizione dei seguenti aspetti:
a) i verbali di consegna dei lavori;
b) gli atti di consegna e riconsegna di mezzi d'opera, aree o
cave di prestito concessi in uso all'esecutore;
c) le eventuali perizie suppletive e di variante, con gli estremi
della intervenuta approvazione;
d) gli eventuali nuovi prezzi ed i relativi verbali di
concordamento, atti di sottomissione e atti aggiuntivi, con
gli estremi di approvazione e di registrazione;
e) gli ordini di servizio impartiti;

La RELAZIONE SUL CONTO FINALE

(art. 200
DPR 207/2010) conterr la descrizione dei seguenti aspetti
(continua):
f) la sintesi dell'andamento e dello sviluppo dei lavori con
l'indicazione delle eventuali riserve e la menzione delle
eventuali transazioni e accordi bonari intervenuti, nonch
una relazione riservata relativa alle riserve dell'esecutore
non ancora definite
g) i verbali di sospensione e ripresa dei lavori, il certificato di
ultimazione con la indicazione dei ritardi e delle relative
cause;
h) gli eventuali sinistri o danni a persone animali o cose con
indicazione delle presumibile cause e delle relative
conseguenze;

i) i processi verbali di accertamento di fatti o di esperimento di

La RELAZIONE SUL CONTO FINALE

(art. 200
DPR 207/2010) conterr la descrizione dei seguenti aspetti
(continua):
i) i processi verbali di accertamento di fatti o di esperimento
di prove;
l) le richieste di proroga e le relative determinazioni della
stazione appaltante;
m) gli atti contabili (libretti delle misure, registro di
contabilit, sommario del registro di contabilit);
n) tutto ci che pu interessare la storia cronologica della
esecuzione, aggiungendo tutte quelle notizie tecniche ed
economiche che possono agevolare il collaudo.

Bollaturadocumenti(1)
Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 97/E del
27.03.2002 ha specificatamente chiarito che:
risultano soggetti allimposta di bollo nella misura di
16,00 per ogni foglio (4 facciate) i seguenti atti:
capitolato speciale,
elenco dei prezzi unitari,
cronoprogramma, capitolato generale;
processo verbale di consegna, verbale di sospensione e di
ripresa lavori, certificato e verbale di ultimazione dei
lavori;
determinazione ed approvazione dei nuovi prezzi non
contemplati nel contratto;
certificato di collaudo / certificato di regolare esecuzione

Bollaturadocumenti(2)
Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 97/E del
27.03.2002 ha anche chiarito che:
Sono soggetti allimposta di bollo nella misura di 16,00
per ogni esemplare, 100 pagine o frazione, in caso duso
i seguenti documenti di contabilit:
giornaledeilavori
librettodellemisure;
listasettimanale;
registrodicontabilit;
sommariodelregistrodicontabilit;
statodiavanzamento;
certificatoperilpagamentodirate;
contofinaledeilavorierelativarelazione

Contabilitamisura
il prezzo unitario rappresenta il corrispettivo fisso per ogni
unit di misura delle varie categorie di lavoro che determinano
lintera opera.
Il prodotto della quantit di ogni specie di lavoro per il relativo
prezzo unitario rappresenta la somma da corrispondere per la
esecuzione dei lavori e/o delle forniture
I prezzi unitari sono quelli risultanti dallapplicazione del
ribasso dasta (ribasso su EPU vs Offerta a PU)
il Capitolato Speciale di Appalto deve riportate tutte le norme
per la misurazione dei lavori, nonch le modalit e lordine con
cui occorre procedere alla misurazione.

Contabilitamisura(2)
Scavi di sbancamento: il volume degli scavi di sbancamento verr determinato col
metodo delle sezioni ragguagliate, in base ai rilevamenti eseguiti in contraddittorio
con lappaltatore allatto della consegna, ed allatto della misurazione
Scavi di fondazione: Gli scavi di fondazione saranno computati per un volume
uguale a quello risultante dal prodotto della base di fondazione per la sua profondit
sotto il piano degli scavi di sbancamento, ovvero del terreno naturale, quando detto
scavo di sbancamento non viene effettuato. Al volume cos calcolato si
applicheranno i vari prezzi fissati nellelenco per tali scavi; vale a dire che essi
saranno valutati sempre come eseguiti a parete verticali, ritenendosi gi compreso e
compensato col prezzo unitario di elenco ogni maggiore scavo. Tuttavia per gli scavi
di fondazione da eseguire con impiego di casseri, paratie o simili strutture, sar
incluso nel volume di scavo per fondazione anche lo spazio occupato dalle strutture
stesse. I prezzi di elenco, relativi agli scavi di fondazione, sono applicabili unicamente
e rispettivamente ai volumi di scavo compresi fra i piani orizzontali consecutivi,
stabiliti per diverse profondit; nello stesso elenco prezzi. Pertanto la valutazione
dello scavo risulter definitiva, per ciascuna zona, dal volume ricadente nella zona
stessa e dallapplicazione ad esso del relativo prezzo di elenco.

ContabilitaCorpo (art.184 DPR207/2010)


1.

2.

3.

Ilavoriacorposonoannotatisuappositolibrettodellemisure,sulquale,in
occasionediognistatod'avanzamentoeperognicategoriadilavorazione
incuirisultanosuddivisi,vieneregistratalaquotapercentualedell'aliquota
relativaallavocedisaggregatadellastessacategoria,rilevabiledal
contratto,chestataeseguita.
Inoccasionediognistatod'avanzamentolaquotapercentualeeseguita
dell'aliquotarelativaallavocedisaggregatadiognicategoriadi
lavorazionechestataeseguitavieneriportatadistintamentenelregistro
dicontabilit.
Leprogressivequotepercentualidellevocidisaggregateeseguitedelle
variecategoriedilavorazionisonodesuntedavalutazioniautonomamente
effettuatedaldirettoredeilavori,ilqualepucontrollarnel'ordinedi
grandezzaattraversounriscontronelcomputometricoestimativodal
qualelealiquotesonostatededotte.Talecomputoperaltrononfaparte
delladocumentazionecontrattuale.

ContabilitaCorpo (2)
il computo metrico estimativo nel suo complesso scomposto
in quote relative a categorie omogene (o partite
contabili o categorie dopera o capitoli)
Tali quote vengono individuate dal progettista,
raggruppando uno o pi voci di computo metrico estimativo
nellambito di categorie di lavoro omogenee (art. 3 c.1 DPR
207/2010)
Il rapporto tra il peso economico della quota e limporto totale
del computo metrico estimativo ne determina lincidenza
relativa. Il bilancio economico complessivo ottenuto dalla
somma di tutte le percentuali delle quote individuate
evidentemente pari a 100%.

ContabilitACorpo(3)
Il CSA/SC riporter la denominazione e lincidenza percentuale
delle categorie dopera (art. 43 DPR 207/2010)
la misurazione dei lavori eseguiti avviene valutando le
percentuali di avanzamento dei categorie dopera
La quantificazione economica dellavanzamento avviene
moltiplicando lavanzamento percentuale della categoria per
sua incidenza sullimporto complessivo del contratto a corpo
Limporto del contratto quello risultate dallapplicazione del
ribasso dasta offerto dallesecutore (mediante Ribasso su
Elenco prezzi unitari o Offerta a prezzi unitari)
Le incidenze delle singole categorie riportate in capitolato sono
fisse ed invariabili e non dipendono dallofferta dellesecutore

Esempio
Importo a base dasta 195.000,00
Oneri per la sicurezza 5.000,00
Ribasso dasta: 12,5 %
Importo contrattuale: 195.000,00 x (10,125) + 5.000,00 =
= 175.625,00
Corpo dopera: strutture in C.A. categoria omogena OG01
edifici civili e industriali aliquota incidenza 30 %
Quantit opere in CA eseguite: 50 %
Valore opere in CA eseguite 0,5 x 0,3 x 170.625,0 = 25593,75

Precisazioni
E fondamentale inserire nel bando (lettera di invito) nello
SC/CSA come precisazioni previste dalla normativa relative
allinvariabilit dellofferta a corpo. (in particolare art. 118
c.2 o art. 119 c.5 DPR 207/2010).
E altrettanto fondamentale che il concorrente/esecutore
dichiari di accettarle.

Art.119c.4DPR207/2010
Nel caso di appalto di progettazione ed esecuzione nonch nel caso di appalti i cui
corrispettivi sono stabiliti esclusivamente a corpo ovvero a corpo e a misura, la lista
delle quantit relative alla parte dei lavori a corpo posta a base di gara ha effetto ai
soli fini dell'aggiudicazione; prima della formulazione dell'offerta, il concorrente ha
l'obbligo di controllare le voci riportate nella lista attraverso l'esame degli elaborati
progettuali, comprendenti anche il computo metricoestimativo, posti in visione ed
acquisibili.
In esito a tale verifica il concorrente tenuto ad integrare o ridurre le quantit che
valuta carenti o eccessive e ad inserire le voci e relative quantit che ritiene
mancanti, rispetto a quanto previsto negli elaborati grafici e nel capitolato speciale
nonch negli altri documenti che previsto facciano parte integrante del contratto,
alle quali applica i prezzi unitari che ritiene di offrire.

L'offerta va inoltre accompagnata, a pena di inammissibilit, da una dichiarazione di


presa d'atto che l'indicazione delle voci e delle quantit non ha effetto sull'importo
complessivo dell'offerta che, seppure determinato attraverso l'applicazione dei
prezzi unitari offerti alle quantit delle varie lavorazioni, resta fisso ed invariabile.

Varianti
Contabilit a Misura: la contabilizzazione prosegue con le
singole quantit e/o nuovi prezzi individuati

Contabilit a corpo: Si rende necessario aggiornare il prezzo


contrattuale e la ripartizione in quote.
Definire nuove ripartizioni e relative nuove incidenze
ed azzerare le partite gi contabilizzate
Definire una nuova categoria dopera relativa alla
perizia di variante che sulla base del quadro di raffronto
della perizia tenga conto delle quantit e lavorazioni
modificate.

ANTICIPAZIONECONTRATTUALE
Ai sensi dellart. 26ter 98/2013, in deroga alla vigente normativa
(art. 5 c.1 D.L. 79/1997) ammessa una anticipazione
sullimporto contrattuale:
del 20% dellimporto di contratto fino al 31/12/2015
del 10% dellimporto di contratto fino al 31/12/2016
In tale caso la contabilit dei lavori dovr prevedere:
Un certificato di pagamento iniziale (n0) pari al
valore dellanticipazione
Un
recupero
proporzionale
al
valore
dellavanzamento su ciascun certificato relativo ai
successivi SAL
Non applicazione ritenuta 0,5 % (interpretazione
art.4 c.3 DPR 207/2010) gli articoli 12Ai se

Concludendo

Ambito di riferimento della contabilit di opere e\o


lavori pubblici
Definizione di contabilit
Definizione di contratto a corpo e a misura
Aspetti di contabilit di pertinenza del progettista
Documenti di contabilit e relativi oneri in capo alle
diverse figure professionali secondo la normativa
Modalit di esecuzione della contabilit per appalti
a misura e a corpo
Impatto di recenti interventi normativi sulla
gestione della contabilit li articoli 12Ai se

Grazieperlattenzione