Sei sulla pagina 1di 9

N.

5 Anno
2015

Ottobre 2015
Pane del Parco delle Cave:
Il Pan Rustegh del Parco prodotto come una volta
Nellanno di EXPO a Milano, a poca distanza dal sito dedicato ai temi
dellalimentazione sul nostro pianeta, in una porzione del Parco delle Cave, un tempo
coltivata a tappeto erboso, stato seminato un campo di frumento - variet Tiepolo da destinare alla panificazione.
Tale pratica coltiva si aggiunge a quelle pianificate nel parco negli ultimi anni dal
Settore Verde e Agricoltura del Comune di Milano: campi a fienagione, colza, erba
medica, sorgo, girasoli, frumento misto a papaveri, fiordalisi e camomilla, oltre ad una
piccola porzione sperimentale di grano saraceno, il tutto realizzato su aree aperte alla
libera fruizione. Da una superficie di c.a 1,5 ettari sono stati raccolti c.a 45 q di
frumento, che sono stati destinati in parte alla produzione di pane integrale e per i
restanti alla valorizzazione economica necessaria a coprire i relativi costi
(macinatura pi panificazione).
Lequilibrio economico delloperazione stato reso possibile grazie al finanziamento
erogato dal Consiglio di Zona 7, che ha supportato liniziativa fin dallinizio e che ha
inteso coinvolgere per la panificazione giovani impegnati ad apprendere ed
esercitare un mestiere presso lIstituto Penale per Minori C. Beccaria grazie al
progetto Buoni dentro.

Notizie dal CDZ 7

NEWSLETTER DEL GRUPPO CONSILIARE PD

La coltivazione del frumento e la sua valorizzazione stata affidata allAssociazione


Temporanea di Imprese agricole Agriparco, a cui stata affidata la manutenzione di
gran parte del Parco delle Cave. La macinatura del frumento avvenuta presso il
Mulino dei F.lli Bava di Abbiategrasso, uno degli ultimi funzionanti ad acqua e munito
di macina antica a pietra naturale ancora presenti nella regione milanese.
Per la produzione del pane integrale stato osservato, nel rispetto della tradizione
locale, il protocollo denominato Pan Rustegh concordato tra Citt Metropolitana di
Milano e Associazione panificatori di Milano e province Unione Confcommercio
Milano Lodi Monza e Brianza.
Poich i prodotti ottenuti grazie a questa scelta dellAmministrazione Comunale non
possono essere commercializzati, per espressa volont del Consiglio di Zona 7, i
beneficiari sono stati individuati tra coloro che versano in stato di bisogno e assistiti in
questo caso dallAssociazione Pane Quotidiano, divenendo occasione di solidariet nei
confronti di cittadini in difficolt.
Lintera operazione risulta infine condivisa con il Distretto Agricolo Milanese di cui le
aziende agricole di Agriparco fanno parte e coerente con il Piano delle Azioni
dellAccordo Quadro Milano Metropoli Rurale ratificato allinizio dellanno da
Regione Lombardia, Citt Metropolitana di Milano, Comune di Milano e le quattro
societ di Distretto Agricolo attualmente costituite nellambito della citt
metropolitana.

Commissione Sport, Benessere e Verde


Corso di abilitazione per l'uso dei defibrillatori:
Come forse gi sapete, una recente normativa rende
obbligatoria la presenza dei defibrillatori negli
impianti sportivi e in altri luoghi pubblici, ma la loro
presenza inutile se non c' qualcuno capace di
usarli! Un defibrillatore costa molto e non a buon
mercato nemmeno il corso che permette di avere
l'attestato, necessario, per usarlo: costa 40 euro a
partecipante! Visto che con questi strumenti si
possono salvare delle vite umane, abbiamo pensato
di investire molto e di offrirvi un corso
completamente gratuito! Si svolger sabato 21
novembre, dalle 9.00 alle 14.00, presso la Sala
degli Olivetani nel Consiglio di Zona 7. Siccome il
corso a numero chiuso, bisogna iscriversi presso i
nostri
uffici:
dsc.settzona7info@comune.milano.it
Per equit, daremo la precedenza alle societ
sportive, nonch ad un solo rappresentante per
associazione, scuola, ecc... Se poi resteranno dei
posti liberi, li assegneremo ai secondi e terzi iscritti
delle varie realt zonali.
Vi invito caldamente a non sprecare questa occasione!

Torneo di calcio Un gol per la Vita:


Domenica 22 novembre , dalle 10 alle 16.30, si
svolger al centro sportivo di via degli Ulivi il torneo
di calcio amatoriale Un gol per la vita. Si tratta di
una manifestazione finalizzata a promuovere sul
territorio le attivit di Amo la Vita Onlus, che si
occupa di assistere i malati di tumore del San Carlo
ed i loro familiari. Parlare di questi argomenti non
facile: chi sta bene non se ne occupa volentieri, ma
quando si viene toccati dalla malattia gi troppo
tardi, perch ci sono altri problemi. Allora abbiamo
pensato di usare la popolarit dello sport per
coinvolgere il maggior numero di persone possibile.
Giocheremo anche noi Consiglieri di Zona (con
qualche rinforzo da parte dei cittadini, mi auguro!), in
una amichevole con gli operatori del Don Gnocchi.

Incontri sulla prevenzione e la qualit della vita con Amo la Vita Onlus e i cittadini:
Domenica 15/11 ore 17.30 - centro socioricreativo Il Monastero, via A.da Baggio 54
Luned 16/11 ore 18.00 centro socioricreativo Carlo Poma, via Caio Mario 18
Mercoled 18/11 ore 18.00 - centro socioricreativo Osteno, via Osteno 2/A
ioved 26/11 ore 20.00 - CAM, via delle Forze Armate 318
Marted 1/12 ore 18.00 - centro socioricreativo Giardino, via Stratico 5

Sport e cambiamento sociale:


In collaborazione con la Commissione Politiche Sociali supportiamo l'intervento di Comunit
Progetto in via Quarti, dove si sta lavorando sul degrado diffuso grazie al potere aggregativo
dello sport. Un'altra iniziativa in coabitazione tra le due commissioni SOS Caregiver, in
collaborazione con la psicologa Elena Cristina, che si occupa dei familiari di persone malate di
demenza senile ed altre patologie legate all'et (data e luogo del primo incontro saranno presto
annunciate).
Concessioni impianti sportivi comunali e altre iniziative:
Abbiamo espresso parere favorevole al rinnovo delle concessioni di tre impianti pubblici, in
affidamento ad associazioni del territorio: Polisportiva Valsesia (via Valsesia 52), Nabor (P.le
Perrucchetti 2) e ATLHA (via Cascina Bellaria 21). L'aspetto sociale invece prevalente nel
sostegno che abbiamo dato a #runforemma, una corsa non agonistica organizzata per
raccogliere fondi a beneficio di una bambina con un grave handicap e nella collaborazione con
Sportinzona e La Fabbrica (due new entry in Zona 7) per il progetto Sportabilia, dedicato allo
sport per disabili (anche su questo, vi daremo ulteriori dettagli in seguito).
Ginnastica dolce per anziani:
Abbiamo inoltre organizzato un corso aggiuntivo, in collaborazione con la UISP, per sopperire
alla temporanea indisponibilit del CAM Olmi, dove sono in corso di effettuazione i lavori di
restauro tanto attesi. Grazie di cuore alla Parrocchia Madonna della Fede per averci messo a
disposizione gratuitamente i suoi locali e alla Sig.ra Lidia Bai per l'aiuto nell'organizzazione.
Cura del Verde e del decoro urbano:
In merito al verde, su nostra iniziativa stata riqualificata tutta la Piazza Irnerio e sono state
ripristinate le nomenclature degli alberi del Parco di Baggio, che hanno un grande valore
informativo e didattico.

L'Ambrogino d'Oro alla memoria di Fabrizio Cosi:


Lo scorso 22 ottobre tragicamente mancato
Fabrizio Cosi, del quale avevo l'onore di essere
amico. Il fondatore dei Podisti da Marte aveva
solo 50 anni e per ricordarlo il Comune di Milano gli
conferir l'Ambrogino d'Oro alla memoria. Fabrizio
ha fatto molte cose per la Zona 7. Durante
Polifonia, organizzato nel Parco di Baggio, ha dato
vita ad eventi sportivi e sociali di vario tipo, oltre a
piantare un tiglio donato da Renzo Piano. Ha
organizzato un evento per festeggiare i 50 anni del
Kennedy ed ha raccolto i soldi necessari per
finanziare il trasporto di alcuni studenti delle nostre
scuole fino all'Harbour Club, dove avevamo
organizzato dei corsi di nuoto specialmente per loro.
Fabrizio lascia un infinito numero di amici, ma
soprattutto la moglie e suo figlio Vito, di nemmeno
due anni.
Se volete dirgli grazie con un piccolo gesto di
solidariet per il futuro del bambino, potete fare una
donazione, anche minima, su Rete del Dono
(http://www.retedeldono.it/it/progetti/associazione
-amici-di-fabrizio-cosi/in-memoria-del-capitanocosi)
Lorenzo Zacchetti - Presidente di Commissione
lorenzozacchetti@gmail.com
lorenzozacchetti.blogspot.com

Commissione Edilizia e Urbanistica ed Antimafia


Il mese di ottobre ha visto oltre alla normale un attivit di amministrazione con la discussione in
Commissione dei pareri la valutazione del Piano Triennale delle Opere.
Il PTO anche detto il libro dei sogni lelenco delle opere pubbliche che lamministrazione
centrale ha messo in conto di realizzare nel triennio successivo e annualmente viene aggiornato
inserendo le nuove necessit e riprogrammando lelenco.
Ai CdZ viene richiesto di indicare le priorit che la conoscenza del territorio ha individuato.
Oltre le sedute del 1, 13 e 20 ottobre lanalisi proseguir per tutto il mese di novembre termine
entro cui presenteremo lesito del lavoro concluso.
Attivit di commissione
Nell'ambito dei pareri abbiamo trattato
- Marted 13 e 29 permesso di costruire via via Patroclo 15 - Parere contrario
- Marted 29 permesso di costruire via Novara 86- ampliamento Esselunga - Parere favorevole
Una nota relativo al parere di ampliamento del complesso Esselunga di via Novara va aggiunta.
La commissione del 29 ha espresso parere favorevole allunanimit alla realizzazione di una
nuova porzione di esercizio di vendita realizzato in sostituzione del parcheggio a raso.
Durante la seduta di Consiglio i cittadini residenti a fianco del supermercato hanno manifestato il
loro disappunto inducendomi a ritirare il punto in discussione per consentire di organizzare un
loro intervento esplicativo in commissione e spiegare le scelte adottate nella espressione del
parere.
Nella seduta successiva purtroppo non c stata la volont di comprendere i diritti di tutti i
soggetti coinvolti ma solo la pretesa di vedersi garantito il proprio stato, con il sostegno dei
colleghi di Forza Italia, gli stessi che avevano votato favorevolmente in commissione.
Ancora una volta non si guarda allinteresse della collettivit ma ci si limita ad occuparsi
esclusivamente del proprio giardino. Questa logica non ci appartiene; Crediamo che sia
indispensabile compiere tutti gli sforzi necessari per ottenere la piena soddisfazione di TUTTI i
soggetti coinvolti, ed in quel campo e con quel intendimento continuer ad operare.
In aula in seconda seduta ho presentato un emendamento, che propone una soluzione
attenuativa dei fastidi rimarcati dai cittadini, approvato dal Consiglio e, quel che pi importa,
accettato dai progettisti dellampliamento nel corso della Conferenza dei Servizi.
Commissione del Paesaggio
seduta del 1 ottobre
via Zanzottera 4 richiesta di permesso di costruire per opere sostituzione ediliziaParere contrario
via Mosca 191 richiesta di permesso di costruire per opere sostituzione ediliziaParere contrario
via Frosinone 18 richiesta di permesso di costruire per opere sostituzione ediliziaParere contrario
seduta del 22 ottobre
Via Vittorio De Sica Verifica preliminare art. 40 R.E. nuova costruzione - Parere Contrario
Area ex Trotto / Ippodromo Piazzale dello sport Proposta di Verifica Preliminare di Piano
Attuativo riguardante le aree occupate dalle strutture dismesse dell'Ippodromo e del Trotto Parere Contrario
Conferenze di Servizi
Nel mese di ottobre si sono svolte due Conferenze dei Servizi dove, come Delegato del Consiglio
di Zona ho esplicitato le posizioni assunte con il parere espresso in aula. I pareri riguardavano il
recupero di un sottotetto in via Verga e la nuova edificazione in via De Sica. In entrambi i casi il
parere ed i suggerimenti dellCdZ sono stati assunti e apprezzati dagli operatori.

Riccardo Rocco - Presidente di Commissione

r.rocco@riccardoroccoarchitetto.it

Commissione Diritti e Politiche sociali


Disabilit
Dopo due incontri con i referenti del <CDD don gnocchi stiamo condividendo dei progetti da
realizzare col supporto del consiglio. Il primo riguarda un progetto che abbiamo iniziato assieme alla
commissione scuola per organizzare un moment odi incontro tra I ragazzi disabili del cdd e una
scuola della zona. Lidea che i ragazzi del don gnocchi si rechino in una scuola della zona per fare
dei momenti assieme di attivit artistica e conoscenza , il progetto di chiama scuola comanda colore.
Progetti di coesione sociale
Stiamo raccogliendo le richieste di contributi ed ex maap che sono arrivati il cui obiettivo dovr
essere in linea con le linee guida della commissione a contrasto delle fragilit sul territorio.
Sosterremo progetti rivolti ad anziani, disabili , dopo scuola e adolescenti.
Casa delle associazioni e del volontariato
C stata la prima assemblea effettiva in abbiamo avviato i primi passi per costituire il comitato di
gestione. Le associazioni interessate alla casa sono una quarantina ma allultimo incontro eravamo
poco numerosi e cos su suggerimenti dei presenti si proposto di nominare un comitato informale
costituito da : 1 referente della
Comune, Reagire,1
referente
dellassociazione il abbiano , 1
referente di Ama gruppo di mutuo
ascolto. In questi mesi i referenti
nominati lavoreranno per avviare
il lavoro della casa. Come data
della prossima assemlbea ci siamo
dati fine febbraio. Gli spazi non
sono ancora disponibili ma a
dicembre
dovrebbero
essere
agibili.
Anziani
Abbiamo deliberato assieme alla commissione sport e benessere una serie di incontri organizzati
dallassociazione Amola vita Onlus presso i centri socio ricreativi ( ex centri anziani) della zona e
cam per diffondere alcuni suggerimenti consigli a sostegno dei pazienti fragili e delle loro famiglie
Mappa criticit
Stiamo raccogliendo le segnalazioni per aggiornare la mappa, a fine novembre faremo un
commissione specifica riguardo , se ci fossero segnalazioni d i degrado e problemi scrivete pure a
alice.arienta@comune.milano.it

Alice Arienta - Presidente di Commissione


alice.arienta@fastwebnet.it
alice.arienta@comune.milano.it

Commissione Mobilit, Ambiente, Energia, Parchi dellOvest, Agricoltura


RIMOZIONE MATERIALE INERTE PARCO DELLE CAVE

A seguito dellincendio doloso verificatosi nellestate 2012 nel Parco delle Cave, nellarea compresa
tra le Cave: Casati, Aurora e Cabassi, che ha portato allaffioramento di materiale inerte e di amianto,
lAmministrazione ha provveduto ad una rimozione su tutta quellarea di tali materiali per un
volume di oltre 6380 tonnellate e per una spesa di oltre 1.000.000 di Euro.
LAmministrazione avrebbe potuto scegliere di intervenire in modo puntuale e limitato
allasportazione del materiale pericoloso, in particolare lastre di amianto, invece ha deciso di dare
una energica ripulita a tutta quellarea con un piano di lavori in 4 fasi.
Il lavoro non ancora terminato vedr a breve la realizzazione di percorsi di attraversamento che
rispecchieranno quelli gi precedentemente esistenti.
Tutto liter le problematiche collegate sono state illustrate dal Dott. Salvetat, responsabile del
Parco delle Cave, nella Commissione organizzata in CdZona7, in allegato trovate una slide con
indicate le quantit di materiale rimosse fase per fase e il relativo conto economico.
Questo messaggio per giusta informazione alla cittadinanza per quanto fatto anche a fronte del
grosso investimento economico impiegato, a dimostrazione dellattenzione che lAmministrazione
dedica ai Parchi, ci piace ricordare anche lattivit di pulizia intrapresa sullarea della Cava OngariCerutti abbandonata e interdetta alluso da oltre ventanni.
Per chi fosse interessato possiamo fornire presentazione fotografica dove sono illustrate tutte le fasi
dei lavori.

Proposte di delibera approvate, ricordo sempre che sono indicate in modo sintetico, rimango a
disposizione per qualsiasi approfondimento:
- Concessione patrocinio a Geoplan per la realizzazione della nuova cartografia professionale
della Zona 7.
Ivano Grioni Presidente di Commissione
igrioni@yahoo.it

Commissione Scuola ed Educazione


Concorso letterario
L'anno scolastico cominciato con il bando della Coop Lombardia da diffondere nelle scuole per fare
partecipare classi e singoli alunni ad un significativo ed entusiasmante concorso letterario che
porter in premio ai vincitori libri da aquistare a piacere per arricchire biblioteche di classe e
scolastiche. La ns commissione ha patrocinato l'iniziativa sperando che incontri favore e interesse
presso le classi delle scuole medie aderenti. Gli elabortati saranno valutati da un'apposita giuria che
selezioner il vincitore cio il riassunto pi adeguato di un romanzo letto e la riscrittura di un diverso
finale della storia narrata nel libro scelto. Abilit linguistiche ma anche fantasia e immaginazione
sono chiamate in causa in questa simpatica gara dove a vincere non sar solo il singolo alunno ma
anche il lavoro collettivo e di cooperazione di una classe intera.
Sportello consulenza psicologica
La richiesta della scuola media Cabrini di riattivare lo sportello di consulenza psicologica stata
ampiamente analizzata in commissione anche grazie alla presenza della dirigente scolastica che ha
avuto modo di spiegare quanto utile anche negli anni passati sia stato questo servizio offerto alle
famiglie e agli insegnanti. Sempre pi infatti si riscontrano nelle scuole casi di alunni con diverse
difficolt relazionali che i fattori sociali e lavorativi delle famiglie acuiscono. Il sostegno psicologico
si rivelato spesso di grande aiuto per fronteggiare situazioni sempre pi problematiche.
Sportello di mediazione linguistica
L'istituto scol. Calasanzio ha proposto alla nostra commissione il progetto che istituisce un corso
d'italiano per mamme straniere. Il corso prevede anche la possibilit di sostenere l'esame CILS a cui
consegue il riconoscimento ufficiale delle abilit linguistiche conseguite. IL progetto si rivelato
assai interessante e in grado di fronteggiare un bisogno concreto da parte delle mamme degli alunni
di questa scuola. Il corso d'italiano sar anche una possibilit di scambio e incontro in un cliama
positivo e cordiale.
Le parole non dette
Il progetto qui sotteso intende affrontare il problema dell'abuso sessuale. E' un corso che coinvolge 4
classi di scuola primaria in via Val d'Intelvi e ha incontrato il favore degli insegnanti e delle famiglie
per la possibilit che viene offerta agli alunni di conoscere i pericoli e di trovare le parole adeguate
per esporre problemi cos delicati da comunicare.
Un cane per amico
Ancora una volta in commissione si analizzato questo progetto che viene proposto dalla scuola
speciale Don Gnocchi e consiste nella presenza a scuola di 3 cani per ca. 70 bambini che
sperimenteranno varie attivit di interazione. Si apre cos a bambini con notevoli difficolt sia fisiche
che mentali la possibilit di interagire e comunicare tra loro proprio grazie all'affettivit che il cane
sa suscitare e trasmettere.
Attivit teatrali
Erbaluce un progetto teatrale molto coinvolgente proposto dalla primaria Don Gnocchi ed avente
come scopo ultimo di facilitare il raccordo tra scuola dell'infanzia e primaria. Utilizzando il mondo
favolistico di Pinin Carpi , grazie a macchie di colore e all'invenzione di storie, si stimola la fantasia e
le capacit elaborative dei piccoli al fine di familiarizzarli con i gradi scolastici successivi.
Chiara Labate - Presidente di Commissione chiaral@tiscali.it
Isabella Barato - Vicepresidente di Commissione baratoisabella2@gmail.com