Sei sulla pagina 1di 9

AI LETTORI

AI LETTORI

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
ALL' INTERNO

Quotidiano della Provincia di Siracusa

ALL' INTERNO

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
domenica 8 novembre 2015 Anno XXVIIi N. 252 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Editoriale. Oggi e domani segreteria elettorale aperta per raccogliere le candidature

Ex Provincia: i sindaci
contro lelezione farsa

Naufragano prima di cominciare i liberi consorzi di comuni


di Giuseppe Bianca

taccuino

Oggi e domani al palazzo

La Chiesa
e lo scandalo
in Vaticano

dellex Provincia regionale di via Malta, rester


aperta la segreteria tecnica dellufficio elettorale,
per consentire la presentazione delle candidature
da parte dei sindaci che
si vogliono candidare
alla presidenza del Libero
Consorzio Comunale. Segreteria elettorale aperta
ma nessuno dei ventuno
sindaci.

di Titta Rizza

Si

fatto un gran parlare


di Chiesa in conseguenza
dellarresto di un monsignore del Vaticano.
Spesso i commentatori - e
non so fino a che punto in
buona fede - hanno identificato Chiesa con Vaticano,
come se Chiesa fosse equivalente di Vaticano, confondendo lorganizzazione di
uno Stato con la Chiesa del
Popolo credente.
Chiesa siamo tutti noi, che
andiamo a Messa tutte le domeniche, che ascoltiamo le
prediche dei nostri parroci,
che allOffertorio facciamo
unofferta al chierichetto.
A pagina cinque

A pagina tre

avola

siraCUSA

Padre
e figlio
in manette

Orti sociali
Pronti altri
quaranta

in manette per avere aggredito i poliziotti, intervenuti per bloccare.

rozzo, insieme allassessore alle Attivit produttive


Teresa Gasbarro.

A pagina quattro

A pagina sette

Padre e figlio sono finiti Il sindaco Giancarlo Ga-

Dopo la deflagrazione nel palazzo

In via Patania
si prova a tornare
alla normalit

augusta

Si demoliscono
due navi
nella rada
Il

Direttore Regionale
delle Dogane per la Sicilia Distretto di Palermo,
Giuseppe Napoleoni, mi
ha comunicato che sono
state attivate le procedure
per liberare il Porto.

l giorno dopo la deflagrazione che ha scosso un


intero rione e sventrato parte della palazzina al
civico 6 di via Patania, si prova a superare il trauma
per tornare pian piano alla vita di tutti i giorni.

A pagina sette

A pagina quattro

La mamma di Gianluca
Delusi ma sempre fiduciosi
I

nomi dei due egiziani e del tunisino


riecheggiano nellaula
della corte dassise di
Siracusa. Sono tutti e
tre imputati del reato di
omicidio volontario in
concorso.
A pagina sei

Focus 2

Sicilia 8 novembre 2015, domenica

8 novembre 2015, domenica

Colombo, Giustizia riparativa:


tra lessere e il dover essere

La giustizia riparativa analizza il


problema
della
giustizia
penale
intorno a quattro
elementi fondamentali:
considerare il reato in
termini non meramente formali
(come
condotta
corrispondente
ad una fattispecie
astratta descritta
da una norma penale), bens 'esperienziali',
ossia
come 'lesione' che
coinvolge direttamente, e sotto
molteplici aspetti
(morali, materiali,
emotivi, relazionali) singole persone e una comunit; ritenere che
al reato corrisponda in primo luogo l'obbligo - in
capo all'autore - di
porre attivamente
rimedio alle conseguenze dannose
che la sua condotta ha cagionato,
avendo riguardo
in primo luogo ai
bisogni della vittima; puntare, nella ricerca di tale
soluzione 'riparativa', ad un coinvolgimento attivo della vittima,
dell'offensore, dei
rispettivi entourages di relazioni, e
della comunit civile; ricercare una
soluzione che risulti, se possibile,
concordata tra tali
soggetti.
Giustizia e perdono stato questo il tema scelto
per la conferenza
di Gherardo Colombo
tenutosi
lo scorso gioved
al Centro convegni del Santuario
della
Madonnina delle Lacrime.
Lincontro stato
loccasione
per
linaugurazione
dellanno accademico 2015-2016
dellIstituto superiore di Scienze
religiose San Me-

Noi rispondiamo al male infliggendo pi o meno lo stesso male, siamo ancora


alla legge del taglione e questo dimostra che non abbiamo fatto molti progressi
todio. Gherardo
Colombo un ex
magistrato, attualmente
ritiratosi
dal servizio, storico componente
del pool di Mani

mila detenuti, linadeguatezza del


carcere e la necessit di individuare
un modello alternativo a quello
della punizione.

a riflettere sul perdo- no che un


raggio della misericordia divina.
Gherardo Colombo, una vita spesa
per la giustizia,

cessi IMI-SIR, sul


Lodo Mondadori
e SME? Tuttavia,
se c uninchiesta a cui legato
a doppio filo il
suo nome, quel-

Il magistrato ha
inaugurato gioved
sera, nel salone
Giovanni Paolo
II del Santuario
della Madonna
delle lacrime,
lanno accademico dellIstituto di
scienze religiose
San Metodio

In alto, il salone gremito di pubblico, in prima fila


larcivescovo Pappalardo, il prefetto Gradone, il
questore Caggegi e il magg. Sambataro;
sopra, lex magistrato Gherardo Colombo;
a fianco, don Nisi Candido con Colombo.

pulite, ha condotto o contribuito


a inchieste celebri
quali la scoperta
della Loggia P2,
il delitto Giorgio
Ambrosoli. Questa conferenza
stata loccasione
per parlare di giustizia e di legalit con unanalisi
sulla societ contemporanea e le
sue
evoluzioni.
Nel nostro Paese
si contano oltre 56

Nel suo intervento il direttore dellIstituto di


scienze religiose
San Metodio,
don Nisi Candido
ha aperto i lavori
evidenziando la
volont di riflettere in questanno
accademico
sul perdo- no.
Nellanno della
misericordia ha
dichiarato
don
Nisi Candido
vogliamo invitare

una giustizia che


lui definisce assolutamente relativa.
Pubblico
Ministero a Milano,
dal 1989 al 2005,
quindi giudice di
Cassazione fino
al 2007. Chi non
lo ricorda per
inchieste
come
quelle sulla Loggia P2, sul delitto
Ambrosoli,
sui
cosiddetti fondi
neri IRI, sui pro-

la che ha spaccato
la storia dItalia in
prima e seconda Repubblica:
Mani Pulite.
Oggi, Gherardo
Colombo
porta
avanti un intenso
impegno, in giro
per le scuole italiane, per il progetto Sulle regole,
dal nome dellAssociazione che lui
stesso ha contribuito a fondare.
Basterebbe que-

sto stringato curriculum vitae per


avere unidea del
calibro
delluomo che, gentile
e assolutamente
disponibile, si offre al microfono
di Odysseo, come
alle domande dei
ragazzi che lo
ascoltano.
Nessuna
prosopopea, nessunaria
di grandeur. Una
persona schietta
e semplice che,
mentre scolpisce
parole che ti scavano dentro e che
da dentro leggono
la nostra realt, ti
fissa negli occhi
in libert: la libert di chi ama rispettare ed essere
rispettato.
Leggendo il libro, Il perdono
responsabile, del
dott.
Gherardo
Colombo, si intuisce subito che
non si tratta di un
perdono da intendere in senso cristiano Peraltro,
nelle pagine del
Perdono responsabile, c posto
per tutti: dalla definizione del rapporto tra culture
e regole (idea su
cui, lodevolmente, Colombo si
spende da anni in
centinaia e centinaia di scuole italiane) al discorso
della montagna,
da Beccaria alle
pi recenti acquisizioni in materia
da parte degli organismi internazionali, da quanto
si fa negli altri Paesi a quanto (non)
si fa in Italia: non
nel senso che sia
di scarso valore quello che in
Italia si fa, che
anzi le nostrane
esperienze pilota,
dallautore definite artigianali,
sono davvero ammirevoli e capaci
di infonderci speranza.

Avola
padre
e figlio
contro
i poliziotti
Arrestati
entrambi

Sicilia 3

SiracusaCity

Ex Province: i sindaci
boicottano le elezioni
Editoriale. Oggi
e domani aperta
la segreteria
elettorale per
le elezioni farsa

di Giuseppe Bianca

Oggi

Padre e figlio

sono finiti in manette per avere aggredito i poliziotti,


intervenuti per
bloccare il pi giovane dei due congiunti, che avrebbe
rubato limoni.
Le manette sono
scattate ai polsi di
Paolo Giummo di
31 anni e il padre
Salvatore di 54.
Entrambi devono
rispondere dei
reati di violenza,
resistenza e lesioni
a pubblico ufficiale.
Lepisodio
accaduto ieri pomeriggio quando
una pattuglia del
commissariato di
Avola, dopo un
inseguimento, ha
bloccato Paolo
Giummo nei pressi
della palazzina
dove abitano i
propri genitori con
in mano un sacco
di colore bianco
pieno di limoni.
Luomo andato
in escandescenze scagliando la
propria ira contro
gli operatori di
polizia, gridando
e dimenandosi,
colpendo al viso
uno dei poliziotti e
chiamava in aiuto
il padre. Questultimo, uscito di
casa, aggrediva, a
sua volta, gli operatori. Al termine
delle incombenze
di rito i due uomini venivano posti
agli arresti domiciliari.

e domani al
palazzo dellex Provincia regionale di via
Malta, rester aperta
la segreteria tecnica
dellufficio elettorale, per consentire la
presentazione delle
candidature da parte
dei sindaci che si vogliono candidare alla
presidenza del Libero
Consorzio Comunale.
Segreteria elettorale
aperta ma nessuno dei
ventuno sindaci ha intenzione di presentare
la propria candidatura. Tutti sono daccordo con laffermare
che la questione dei liberi consorzi di comuni sia una pantomima
che prima o poi dovr
finire. Lo afferma il
sindaco di Canicattini, vice presidente di
Anci Sicilia, il quale
esclude che alcuno
dei primi cittadini siracusani, cos come
dellintera Sicilia pos-

Una

giornata dedicata alle azioni di


prevenzione e contrasto della corruzione
nei settori a rischio in
sanit. I lavori sono
stati moderati dal responsabile dellAnticorruzione dellAzienda Paolo Emilio
Russo con un taglio
di sensibilizzazione
rivolto ai dipendenti dellAzienda ed in
particolare ai dirigenti e al personale delle
aree del dipartimento
medico e veterinario a maggior rischio
corruzione.
Si
trattato di un evento
formativo che rientra nellambito delle
iniziative
previste
nel Piano triennale
anticorruzione adottato dallAzienda dal

il palazzo della Provincia in via Malta.

sa avanzare la propria
candidatura. Siamo
tutti e nessuno candidati dice Amenta
Abbiamo deciso di
mettere in atto una
provocazione proprio
per fare capire che in
questo modo non pu
andare e soprattutto
non si pu giocare
con noi sindaci, considerati lultima ruota
del carro.
La riforma delle Province non si mai realizzata in concreto.
Anche perch la legge approvata dall'Ars
in agosto si rivelata un fallimento.
Il disegno di legge,
infatti, stato impugnato dal Consiglio
dei ministri, che si

impegnato a ritirare il
ricorso di fronte alla
Corte costituzionale
solo se il governo e
lArs avessero "riscritto" il testo, accogliendo i rilievi del
governo centrale. Ma
lassemblea regionale siciliana in netto
ritardo suoi tempi.
Cos, il testo esitato dalla prima commissione arriver in
Aula luned prossimo,
in ritardo rispetto ai
tempi dettati dalla
norma, che indicava nel 29 novembre
prossimo lelezione
per le cariche dei Liberi consorzi e delle
Citt metropolitane
disponendo
anche
l'obbligo di presenta-

zione delle liste dei


candidati alle elezioni di secondo livello
entro questo weekend
per delle elezioni che
non si terranno mai.
Lasciando per un attimo la farsa della
riforma delle province regionali siciliane,
esprimiamo la nostra
soddisfazione per la
nomina del siracusano Bruno Marziano
ad assessore regionale allIstruzione e alla
formazione professionale.
Marziano un politico e soprattutto
un
amministratore
pubblico dalla profonda esperienza. Lo
ricordiamo per due
legislature alla guida

Lanticorruzione, cultura
che deve appartenerci

Un momento del convegno.

2014 insieme con il


Programma triennale
per la Trasparenza.
C un bisogno
concreto di azioni e
comportamenti nella
Pubblica
amministrazione che mirino
a fidelizzare il rapporto con le persone

in maniera corretta
ha detto il direttore generale Salvatore
Brugaletta . Per far
questo occorre che si
cambi mentalit, che
entri lanticorruzione
nel DNA di ognuno di
noi.
Il dirigente generale

del DASOE Ignazio


Tozzo ha parlato delle misure di prevenzione adottate dalla
Regione, che stata
antesignana
rispetto alla legge 190 del
2012, ed ha illustrato
lesperienza regionale
a partire dal 2008 in
materia di anticorruzione, dalle iniziative
di prevenzione, alla
legge regionale che
prevede il conto unico
per gli appalti per la
tracciabilit dei flussi, alla costituzione
della Commissione
Vigna che ha elaborato un documento

della Provincia regionale di Siracusa prima


di approdare a Sala
dErcole. Ci hanno
impressionato le sue
prime parole e i propositi che ha ribadito
anche nei giorni successivi. Oltre che delle rubriche di sua pertinenza, ha intenzione
di esercitare quelle
competenze territoriali che gli sono dovute.
Ha detto, infatti, di
volere battersi perch
non solo si trovino le
risorse per prolungare
la costruzione dellautostrada Siracusa-Gela fino a Ragusa ma
intende trovare i fondi
per l'allargamento della strada statale 194 la
famigerata Ragusana
che miete vittime.
Ci auguriamo che i
propositi di Marziano
vadano a buon fine
sempre
ammesso
che questo governo
Crocetta duri pi a
lungo degli altri tre.
Siracusa ha bisogno
di un esponente di
governo per migliorare le infrastrutture,
rafforzare il sistema
economico e ambire
a un ruolo meno da
comprimario.

approvato con delibera e nel 2011 con


legge regionale, di
grande attualit, dove
sono indicati attivit e comportamenti
che il pubblico dipendente chiamato
ad attuare. Occorre
dare certezza rispetto
alle regole - ha detto
Tozzo dallindividuazione delle aree a
rischio, ai protocolli
informatici, alla mappatura dei procedimenti, al rispetto dei
tempi procedimentali
e dellordine cronologico, allobbligo di
astensione nei potenziali conflitti di interesse, al distacco, per
il pubblico dipendente, rispetto allinaccettabile ruolo degli
intermediatori.

SiracusaCity 4

Sicilia 8 novembre 2015, domenica

8 novembre 2015, domenica

Dopo lesplosione
Si torna alla normalit
Nel palazzo di via Patania,
alla Mazzarrona, lunica abitazione
sventrata quella al secondo piano

Il

giorno dopo la
deflagrazione che ha
scosso un intero rione
e sventrato parte della palazzina al civico
6 di via Patania, si
prova a superare il
trauma per tornare
pian piano alla vita
di tutti i giorni. Ma
difficile per tutti
coloro che sono stati
travolti da quellesplosione che ai pi
apparso un terremoto
per la violenza dello
spostamento daria
che ha mandato in
frantumi vetri e danneggiato infissi nel
raggio di decine di
metri. Quelli pi provati sono gli inquilini
del palazzo, molti
dei quali, dopo avere
trascorso la notte da
parenti e amici, sono
tornati nelle loro abitazioni.
Il segno che qualcosa
di grave sia accaduto,
per, visibile al
secondo piano della
palazzina, dove pareti disintegrate, mobili
anneriti e lammasso
di macerie, fanno
comprendere la po-

Il workshop Strumenti musicali creativi condotto da


Luca Formentini e
Stefano Castagna sta
coinvolgendo anche
un gruppo di ragazzi ospiti del centro
di accoglienza Le
Zagare di Melilli.
Il laboratorio inserito nel programma del progetto Re
Building the Future.
Spunti darte contemporanea per trapassare il futuro, liniziativa che punta proprio
sullarte per rilanciare la periferia cittadina e in particolare i
quartieri Grottasanta
e Mazzarrona. Il progetto finanziato con
fondi europei e curato dallassessorato
alle Politiche cultura-

tenza dellesplosione della bombola che


solo per puro caso
non si trasformata
in una tragedia.
Lunico occupante
di quellabitazione,
lanziano rimasto
ustionato, si trova
ricoverato allospedale Cannizzaro di
Catania dove stato sottoposto a un
delicato intervento
chirurgico per la riduzione delle ustioni
riportate in varie parti del corpo. Luomo
pu ben dirsi fortunato perch, malgrado sia stato investito
dal violento scoppio,
nonostante fosse tentato a lanciarsi dal
balcone per la paura
di finire avvolto dalle
fiamme, se la caver
con trenta giorni di
prognosi.
Sono stati, invece,
gi dimessi dallospedale di Siracusa
dove sono stati ricoverati nellimmediatezza del fatto,
anche gli altri otto
inquilini, che avevano inalato il fumo

I danni provocati dallesplosione in via Patania.

pista dellaccidentalit dellevento.


Secondo i soccorritori, ci sarebbe stata
una fuga di gas che
ha impregnato tutta
la casa.
bastato un contatto elettrico per scatenare lesplosione
e poi le fiamme che
hanno invaso lintera palazzina dichiarata per il momento
inagibile. La casa
del pensionato
totalmente distrutta
mentre le altre sono
invase da una coltre

di fuliggine.
Ho visto tuttattorno a me il panico - spiega un altro
residente - Abbiamo
subito cercato di
calmare le persone
in attesa dellarrivo
dei soccorsi.
I vigili del fuoco
sono stati bravi a
gestire lintera situazione anche in
termini psicologici.
E non era facile perch diverse persone
era in preda al panico.
R.L.

Strumenti musicali
Obiettivo Mazzarrona

proprio i due musicisti Luca Formentini e


Stefano Castagna che
proprio grazie a questo tipo di sperimentazioni vantano collaborazioni importanti
a livello internazionale e che si esibiranno
alla Biennale di Venezia. ll nostro punto
di partenza spiegano i due artisti sono
stati alcuni materiali
riciclati che abbiamo
utilizzato per creare
un nuovo mondo sonoro. Per realizzare
questobiettivo, ogni
oggetto utile, dalle
casse di legno a bottiglie di plastica. Cerchiamo di sviluppare
il concetto del riciclo
e della creazione di
suoni su pi livelli,
sostengono i due.

denso dellincendio,
divampato dopo lesplosione, nella concitazione di abbandonare celermente
il palazzo in parte in
fiamme.
Il pubblico ministero
Andrea Palmieri ha
aperto uninchiesta
affidando ai tecnici
dei vigili del fuoco
lincarico di redigere una relazione su
quanto accaduto per
stabilire con certezza
la dinamica e le cause dellesplosione. Il
magistrato sembra
volere privilegiare la

Un momento della lezione alla scuola di via Algeri.

li di Siracusa, con la
direzione artistica di
Marco Pierini, direttore della Galleria nazionale dellUmbria

di Perugia. A coordinare il progetto Francesco Italia, assessore


alle Politiche culturali
di Siracusa e Rosaria

Garufi, responsabile
unico del procedimento. A raccontare
il workshop che si
chiuder oggi, sono

Green game
a scuola
di riciclo
Siracusa
in gara

l 14 ed il 18 novembre, far tappa a Siracusa, il


Progetto didattico
dei Consorzi Nazionali per la raccolta, il recupero
ed il riciclo degli
imballaggi in alluminio (Consorzio
Cial), carta (Consorzio Comieco),
plastica (Consorzio Corepla), vetro
(Consorzio Coreve), acciaio (Consorzio Ricrea) e
legno (Consorzio
Rilegno).
Si tratta di un progetto didattico rivolto agli studenti
delle classi 1 e 2
delle Scuole Superiori di secondo
grado della Sicilia sui temi della
raccolta differenziata e del riciclo
degli imballaggi,
realizzato
con
l'alto
patrocinio
della presidenza
del Consiglio dei
Ministri e del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio
e del mare. Una
bella
occasione
per
coinvolgere
gli studenti delle
scuole superiori
dopo le tante iniziative
pensate
per la scuola primaria e materna.
Green Game approda nelle scuole
siciliane, dopo le
edizioni realizzate
nelle Marche e in
Puglia ed intende
stimolare i ragazzi,
attraverso il gioco
e la sfida, a confrontarsi sui temi
del riciclo e pi
in generale della
sostenibilit ambientale. La gara
segue il format del
quiz a squadre, si
avvale di tecnologie interattive e
consiste nello sfidarsi rispondendo
esattamente a domande.

Sicilia 5

SiracusaCity

Taccuino

La Chiesa e il Vaticano
scandalo di questi giorni

Larresto di un monsignore non deve essere per noi una


giustificazione per non andare a Messa o di fare unofferta
di Titta Rizza

Si fatto un gran parlare


di Chiesa in conseguenza
dellarresto di un monsignore del Vaticano.
Spesso i commentatori - e
non so fino a che punto in
buona fede - hanno identificato Chiesa con Vaticano,
come se Chiesa fosse equivalente di Vaticano, confondendo lorganizzazione di
uno Stato con la Chiesa del
Popolo credente.
Chiesa siamo tutti noi, che
andiamo a Messa tutte le domeniche, che ascoltiamo le
prediche dei nostri parroci,
che allOffertorio facciamo
unofferta al chierichetto che
gira fra i banchi per raccoglierla;
Chiesa siamo noi quando ci
riuniamo in preghiera;
Chiesa siamo noi quando con
i nostri parroci ed il nostro
Vescovo facciamo un pellegrinaggio;
Chiesa siamo noi quando o
da soli o insieme alla nostra
comunit parrocchiale raccogliamo fondi per unopera di
carit o quando in occasione
del Natale e della Pasqua ci
mettiamo avanti un supermercato per chiedere di comprarci un pacco di pasta per
i poveri.
Chiesa siamo noi quando

In foto, lo Stasto Vaticano.


aiutiamo un parroco a tenere
aperta una mensa per i poveri
e gli immigrati;
Chiesa sono i nostri conventi
e monasteri dove si vanno a
rinchiudere dei giovani e delle ragazze che vogliono dedicare a Dio la loro vita e che
con la loro costante preghiera sono i polmoni del Popolo
Di Dio e quindi della Chiesa.
Ne sa qualcosa chi scrive che
ha una figlia che lindomani,

dico proprio lindomani di


una laurea in giurisprudenza, se ne and in Spagna a
rinchiudersi in un monastero
dalle regole molto severe e
che vive esclusivamente per
gli interventi giornalieri della Divina Provvidenza che se
si distraesse per una sola ora
lascerebbe senza cibo tante
giovani donne che a tutte le
ore pregano per lintera umanit.

Il Vaticano unaltra cosa:


lorganizzazione di uno Stato che si chiama Stato della
Citt del Vaticano, che batte
moneta propria, che ha un
proprio esercito, la Guardia
Svizzera unico corpo armato dopo la soppressione che
fece Paolo VI della Guardia
Nobile, che ha un proprio
corpo di polizia che si chiama Gendarmeria Vaticana,
che ha un suo Ministero

Dopo listituzione della commissione parlamentare dinchiesta

Garozzo: Verit su Lele Scieri


Marzana: Si faccia luce sul mistero
Esprimo grande soddisfazione per l'istituzione della

commissione parlamentare d'inchiesta sulla morte di


Lele Scieri. Un risultato importante del quale va dato
merito a parlamentari siracusani e che rid speranza alla
famiglia e ai siracusani. Il sindaco, Giancarlo Garozzo,
commenta cos la decisione della Camera di approfondire la dinamica e di cercare i responsabili della tragedia
consumata nell'agosto del '99 alla caserma Gamerra
di Pisa.
I siracusani e i netini aggiunge il sindaco Garozzo
vogliono conoscere la verit su quei fatti, che rappresentano una pagina per nulla edificante delle nostre Forze
armate e hanno stroncato la vita di un giovane che stava servendo lo Stato. La verit non deve fare paura. La
Commissione pu riuscire dove i tribunali hanno fallito
nella ricerca dei colpevoli e delle eventuali coperture di
cui potrebbero avere goduto.
Con la costituzione della Commissione Parlamentare

d'inchiesta si apre una fase nuova per fare luce sui


tanti aspetti irrisolti intorno alla tragica morte di Emanuele Scieri - ha affermato la Deputata siracusana
Maria Marzana - oltre che si rimette lo Stato dinanzi
alle proprie responsabilit nei confronti di un suo cittadino e servitore." Verit e giustizia sono due elementi irrinunciabili per il futuro del Paese. Verit e
giustizia sono le due vie da percorrere per rompere il
muro di omert che qualcuno ha tentato di costruire
intorno alla morte di Emanuele Scieri, il par siracusano morto nell'agosto del 1999 all'interno della
caserma Gamerra di Pisa in circostanze mai pienamente chiarite. "Dopo 16 anni finalmente la Camera
dei Deputati ha approvato la legge che istituisce la
Commissione parlamentare dinchiesta sulla vicenda, un atto che il M5S chiede fin dai primi giorni di
insediamento in Parlamento e che ora ci auguriamo
apra un percorso di luce.

degli Esteri che gestisce in


tanti paesi del mondo delle
Ambasciate, che si chiamano Nunziature Apostoliche,
servendosi delle quali questo
nostro Papa riuscito a far
fare pace a Fidel Casro con
Obama.
Quindi quando si parla di
obolo di San Pietro di cui una
minima parte va alle opere di
carit, pensiamo anche alle
opere di bene che la Chiesa
compie con la sua organizzazione di Stato indipendente,
a mezzo le sue nunziature
che vanno comunque mantenute in ogni parte del mondo
se non con fasto con un minimo di dignit diplomatica.
Quindi lo scandalo dellarresto di un monsignore vaticano non deve essere per
noi una giustificazione per
non andare a Messa o per
non fare unofferta durante
la Messa.
Ma anche il famoso otto per
mille che entrato in discussione a proposito dello scandalo vaticano, non mezzo
di ricchezza della Chiesa, ma
mezzo di suo sostentamento.
I Parroci debbono pur vivere ed hanno uno stipendio
che va dai 750 euro al mese
ai mille per alcuni molto anziani che hanno bisogno di
cure particolari e sono pagati coll8 per mille; la Caritas ha bisogno di soldi per
le sue opere di bene in tutto
il mondo e sopperisce coll8
per mille; ci sono chiese cadenti che vanno restaurate o
chiese da costruire nei nuovi quartiere e c sempre l8
per mille; quindi mettere in
discussione l8 per mille significa essere in malafede.
Infine c il diavolo che riesce a mettere la coda anche
in Vaticano; e ci sono le tentazioni delle belle case cui
non sanno resistere vecchi e
giovani prelati; poi ci sono
le istituzioni finanziarie i
cui addetti a volte non sanno
dire di no alla tentazione che
sono proprie di chi maneggia
tanto denaro.
Ma per fortuna abbiamo un
Papa che proprio ieri ha detto
non cristiano chi predica
la povert e poi vive come un
nababbo.
Abbiamo un Papa che ha
chiamato Cardinali che non
vivono in curia ma che vivono la vita delle rispettive
Diocesi e ha detto loro di
controllare le banche vaticane e i risultati non sono mancati: primo fra tutti larresto
di questo monsignore operato, e questo va sottolineato,
non dalla Polizia italiana, ma
dalla Gendarmeria Vaticana
per una decisione quindi della Magistratura dello Stato
della Citt del Vaticano.
Gli scandali a volte sono salutari a patto che li sappiamo
leggere ed interpretare; ed a
patto anche di non lasciare
solo questo nostro Papa che
vuole una Chiesa per i poveri.

SiracusaCity 6

Sicilia 8 novembre 2015, domenica

8 novembre 2015, domenica

Parla Antonina Moscuzza,


la madre
di Gianluca
Bianca,
il marittimo
siracusano
del quale si
sono perse
le tracce il
14 luglio 2012
In foto, Antonina
Moscuzza, madre
di Gianluca Bianca.

Delusi ma ancora tanta


fiducia nella giustizia
I

nomi dei due egiziani e del tunisino


riecheggiano nellaula
della corte dassise di
Siracusa. Sono tutti e
tre imputati del reato di
omicidio volontario in
concorso ai danni del
marittimo siracusano
Gianluca Bianca, dopo
lammutinamento del
motopesca Fatima
II, avvenuto il 14
luglio del 2012. Ma
ancora una volta a
quellappello del presidente della corte
nessuno di loro ha risposto e difficilmente

Il processo in corte dassise ancora oggi non decolla


a causa dellassenza dei testi citati dal pm Pagano
potranno mai comparire dinanzi ai giudici
italiani per dire tutta
la verit sul destino
riservato al marittimo
siracusano.
I familiari di Gianluca
sperano che un giorno
qualcuno dir loro che
cosa sia realmente accaduto quella maledetta notte di tre anni fa in
modo da avere almeno
un piccolo reperto, su
cui piangere, di quel

loro congiunto che


sembra essersi svanito
nel nulla, proprio come
i presunti assassini.
Siamo molto provati
io e mio marito da
questincubo senza
fine, dice Antonina
Moscuzza, la madre di
Gianluca, che non ha
mai smesso di cercare
suo figlio, che vuole
trovare la verit chiedendola a chiunque
possa dare anche un

minimo indizio, utile


a ricostruire i fatti.
Ogni volta che varco
il portone del palazzo
di Giustizia dice sento una fitta al cuore
ed difficile stare in
aula ad ascoltare tutte
quelle persone in toga
che parlano di mio
figlio dicendo che sia
stato ucciso e il corpo
gettato in mare.
Antonina Moscuzza e
il marito sanno che il

Deteneva nalla sua abitazione un chilo di marijuana e 30 grammi di cocaina

Droga in casa
Diciassettenne
in manette

poliziotti della squadra mobile


della Questura di
Siracusa, hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di
spaccio di droga un
diciassettenne siracusano. Gli investigatori hanno eseguito una perquisizione
domiciliare nella sua
abitazione ed hanno
rinvenuto e sequestrato una busta in

cellophane contenente un chilo di marijuana, un involucro con


allinterno cocaina,
per un peso complessivo di 30 grammi e
un bilancino di precisione. Il giovane
stato condotto nel
centro di prima accoglienza di Catania.
della sinergia tra le
Istituzioni elemento
essenziale per la prevenzione e il contrasto dei reati.

processo sar ancora


lungo ma non immaginavano che, per un
motivo o per un altro,
non riuscisse a decollare a causa dellassenza
dei testimoni. Siamo
amareggiati per quanto
accaduto allultima
udienza dice Su
tre testimoni citati dal
pubblico ministero,
nessuno si presentato
in aula. Quello che pi
ci addolora che nemmeno il rappresentante
delle forze dellordine
era presente, provocando la giusta arrab-

Ruba
telecamera
a circuito
chiuso

Gli agenti hanno


denunciato 3 siracusani: T.A. 26
anni, per il reato
di furto di una telecamera a circuito
chiuso, mengtre altri due per la violazione degli obblighi
a cui erano sottoposti. In Via Crispi
dtre individui col
pretesto di chiedere una sigaretta,
scippavano ad una
coppia di coniugi
un marsupio che la
moglie teneva fra le
mani.

biatura del presidente,


che ne ha disposto
laccompagnamento
coattivo per la prossima udienza. Io non so
cosa stia accadendo
ma certo quella della
ricerca della giustizia
per mio figlio una
strada molto in salita.
I testi che avrebbero
dovuto essere esaminati alla scorsa udienza
sono un poliziotto,
che aveva prodotto
la giustificazione, un
cittadino straniero e il
marittimo Angelo Miraglia. Questultimo
il comandante della
motobarca Mariella,
che in quella battuta di
pesca nel luglio di tre
anni fa, si trovava a ridosso del peschereccio
sul quale si consumato lammutinamento.
Insieme con i tre
marittimi siracusani,
Corrado Navarra, Vincenzo Gallitto e Luigi
Romano, che si trovavano sullimbarcazione di mio figlio dice
la signora Moscuzza
Miraglia lunico
testimone di quel fatto.
Ci aspettiamo un significativo contributo dal
suo racconto perch
fra gli ultimi che ha visto Gianluca del quale
era molto amico.
Il pubblico ministero
Tommaso Pagano ha
citato anche i tre marittimi siracusani che poi
furono liberati dai tre
ammutinati. Saranno
sentiti in aula pi avanti. Da loro abbiamo
appreso ben poco di
quanto accaduto quella
notte dice ancora Antonina Di recente ho
preso il coraggio a due
mani e sono andata a
casa di Gallitto al quale
ho chiesto di aiutare
una madre disperata ad
avere notizie certe sul
destino del figlio. Lui
si limitato a dire che
assolutamente estraneo alla scomparsa di
Gianluca. Ma qualcuno deve pur dirmi la
verit fino in fondo.
Da Tunisi, intanto, fanno sapere che Slimane,
uno dei tre imputati,
stato interrogato dalle
autorit locali ma i
familiari non sono a
conoscenza di quanto
da egli riferito. Abbiamo ricevuto la promessa di un impegno
del governo nazionale
da parte del presidente
Renzi dice la signora
Moscuzza Fino a
oggi, per, lo Stato non
intervenuto .

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Si demoliscono
due navi in rada
Avviata la procedura per i natanti
Merkur 1 e Captain Samin al
porto di Augusta

Il

Orti sociali in citt


Se ne affidano
altri quaranta

l sindaco Giancarlo Garozzo, insieme


allassessore alle Attivit produttive Teresa Gasbarro, rilascer le autorizzazioni amministrative per altri quaranta lotti di orti sociali, realizzati dal Comune
di Siracusa in viale Scala Greca.
La consegna avverr nella Sala stampa
Archimede di piazza Minerva 5, marted 10 novembre alle 10,30, dove sar
effettuato anche il sorteggio dei lotti.
Ogni lotto ha uno spazio di circa 70 metri quadri. L'assegnazione ha validit
per due stagioni agrarie e il rinnovo sar
possibile una sola volta per altre due stagioni, se non si sono persi i requisiti indispensabili al loro mantenimento.
I primi lotti sono gi stati affidati sempre nellarea di viale Scala Greca e i destinatari stanno lavorando le terre per
produrre frutti. Liniziativa ha suscitato
parecchio interesse in citt e sono state
le domande presentate al comune capoluogo.

Direttore Regionale delle Dogane


per la Sicilia Distretto di Palermo,
Giuseppe Napoleoni, mi ha comunicato che sono state
attivate le procedure
per liberare il Porto Commerciale di
Augusta dalla presenza ingombrante
e asfissiante di due
navi che, lo scorso
anno, hanno sbarcato centinaia di migranti. Lo comunica
il parlamenare regionale siracusano,
Vincenzo Vinciullo,
ceh sta seguendo da
vicino questa vicenda..
Con la Determinazione numero 143
del 12 ottobre 2015,
la Direzione Regionale delle Dogane
per la Sicilia ha avviato la procedura
per l'affidamento, a
titolo gratuito, del
servizio di messa in

Il porto di Augusta.

sicurezza, bonifica,
trasferimento, demolizione e avvio
al recupero/riuso/
smaltimento dei materiali prodotti dalla
demolizione delle
navi Merkur 1 e
Captain Samin,
che, come gi detto in premessa, da
mesi, occupano le
banchine del Porto Commerciale di
Augusta.
Le dichiarazioni di
interesse, ha proseguito lon. Vinciullo,
dovranno pervenire,
con le modalit e
nei termini indicati
nellAvviso
completo, pubblicato sul
sito internet istituzionale dellAgen-

Sindaco condannato
Prova darroganza

vergognoso
quanto accade a Pachino,
soprattutto
perch accade da
parte delle istituzioni:
laccoglimento
delle istanze della
Fp Cisl e la conseguente condanna per
il Comune di Pachino, nella persona del
Sindaco, per condotta
antisindacale, infatti,
chiudono una vicenda paradossale in cui
il primo cittadino,
anzich essere il baluardo del rispetto e
della valorizzazione
dei cittadini, diventato il loro principale Lon. Pippo Gennuso.
nemico. Lo afferma
lon. Pippo Gennuso, ro del tribunale di
che prosegue: La Siracusa parla chiaro:
sentenza del giudice il sindaco dovr adesdella sezione Lavo- so provvedere a fissa-

re un incontro urgente
con la Cisl e riparare
ai comportamenti antisindacali che ha te-

nuto con ostinazione.


Il rifiuto di convocazione di un incontro
richiesto dai sindacati

zia delle Dogane e


dei Monopoli, alla
sezione Bandi di
gara e contratti, entro le ore 13:00 del
10 novembre prossimo.
Si avvia finalmente a soluzione un
problema annoso,
ha continuato lon.
Vinciullo, che ha
causato ingenti danni agli operatori del
porto di Augusta e
che speriamo non
abbia pi a ripetersi, perch non si pu
costruire un porto
commerciale
con
lobiettivo di creare occupazione e
sviluppo e poi mortificarlo e renderlo
inoperoso, occupan-

done per mesi, in


questo caso per anni,
le banchine. Sono
certo, ha concluso
lon. Vinciullo, che
entro il mese di novembre possa iniziare, cos come mi
stato assicurato,
la demolizione delle
navi per liberare il
Porto Commerciale
di Augusta e renderlo nuovamente
operante per le prerogative
peculiari
che possiede e che
potrebbero
essere
sfruttate in maniera
intelliogente e soprattutto
coerente
ai piani di sviluppo
economico ceh si attagliano al porto megarese.

su tematiche urgenti
come il pagamento di
stipendi infatti gravemente lesivo della
legge, oltre che della
dignit dei dipendenti. Il pagamento delle spese processuali,
spero, servir a ricordare al sindaco Bruno
che larroganza e la
boria con cui si posto nei confronti dei
dipendenti, in questo
caso, ma anche nei
confronti di altri interlocutori istituzionali
come il sottoscritto,
non paga, ma anzi
danneggia chi tiene
questo atteggiamento.
Il mio plauso va ai
dipendenti e ai rappresentanti sindacali
che non si sono scoraggiati dinanzi a tale
atteggiamento,
ma

hanno messo impegno e determinazione,


nellaffermazione dei
legittimi diritti.
Rimane ancora aperta
la battaglia che coraggiosamente i dipendenti portano avanti
nella richiesta dei pagamenti degli stipendi, in ritardo rispetto
ai termini previsti
dalla legge. Un ulteriore segnale dellincapacit e dellarroganza del Sindaco
Bruno, che farebbe
meglio ad ammettere
le sue incompetenze
e dimettersi prima di
accumulare ulteriori
richiami e sanzioni
che non solo ledono
la sua dignit, ma soprattutto danneggiano
la citt di Pachino e i
suoi abitanti.

Sicilia 8

Sicilia 8 novembre 2015, DOMENICA

8 novembre 2015, DOMENICA

Riparato il primo bypass


Molte zone ancora a secco
Completato l'intervento
sulla condotta che collega gli
acquedotti di Fiumfreddo e
dell'Alcantara. Tanti quartieri, per, restano senz'acqua

MESSINA - stato riparato in nottata


dai tecnici di Siciliacque il bypass di
Forza D'Agr, che
collega l'acquedotto
di Fiumfreddo a quello dell'Alcantara riuscendo a far arrivare
a Messina l'acqua, sia
pure con portata ridotta. Si erogheranno
presto circa 300 litri al
secondo che insieme a
quelli dell'acquedotto

Disagi anche a Caltanissetta

A Caltanissetta il sindaco Giovanni Ruvolo,


dopo una nota dell'Asp che ha evidenziato
un aumento di torbidit nell'acqua potabile,
con una ordinanza ne ha vietato l'utilizzo
a scopo alimentare a causa di "interventi
urgenti di riparazione" alla condotta Ancipa.
E' invece possibile utilizzare l'acqua ai soli
fini igienico sanitari. Ruvolo ha detto che
il problema " probabilmente dovuto ad un
aumento del livello della fanghiglia negli
invasi" ed in attesa di una nuova valutazione della situazione da parte di Caltacque.

Bypass acquedotto

della Santissima (200


litri al secondo) serviranno in parte a mitigare le sofferenze dei
messinesi. Molte zone
per restano senz'acqua e in quasi tutta la

citt l'erogazione dura


solo per poche ore al
giorno. Protezione civile ed esercito stanno intanto rifornendo
con autobotti scuole
ed ospedali. Frattanto

sono stati stanziati 3


milioni di euro, due da
parte dello Stato e uno
da parte della Regione, per gli interventi
previsti per la messa
in sicurezza della col-

lina a Calatabiano,
dove avvenuta la
frana che ha interrotto
la condotta, la realizzazione di un secondo
bypass e le operazioni
di prima emergenza.

Edilizia in timida ripresa


Dati positivi nel primo semestre

PALERMO - Si consolida landamento


positivo per ledilizia
palermitana nel primo
semestre di questanno. Dopo anni di dati
in costante declino
(era dal 2007 che non
si registra - vano dati
positivi), i numeri
della Cassa edile di
Palermo confermano
i timidi segnali di ripresa che si erano registrati tra la fine del
2014 e i primi mesi
dellanno in corso. Il

trend positivo continua, con lunica eccezione del mese di


maggio, che ha fatto
segnare un decremento di ore lavorate e

massa salariale rispetto allo stesso mese


del 2014. Dati con il
segno pi per landamento delle ore lavorate.
Da
gennaio
di
questanno il raffronto
con il dato dellanno
precedente sempre
positivo, eccezion fatta per febbraio (a causa del maltempo) e per
maggio (che ha fatto
segnare una leggera
flessione di 1,48%).
Per il resto, sempre se-

Il presidente della Cassa edile di Palermo Salvo Russo

gno pi, da novembre


del 2014 in poi. Nel
2015 gli exploit pi
significativi a marzo
(pi 9,96 per cento ri-

Primi giorni da assessore o da ex


Come il rimpasto cambia la vita
PALERMO "Questo non pi il 'Bar
Cracolici', il 'Bar
Bagallo'".
La battuta di spirito
dell'entourage del
neo assessore al Turismo, a proposito del
bar situato di fronte ai
locali dell'assessorato
di via Notarbartolo,
da sempre frequentato da Antonello Cracolici.
Ora, ironia della sorte, dall'altra parte

Boom di turisti inglesi e tedeschi


Agenti di viaggio a scuola di Sicilia
della strada arriva da
assessore
Anthony
Barbagallo, il deputato pi vicino a Giuseppe Lupo, l'eterno
rivale dello stesso
Cracolici.

I turisti inglesi in Sicilia sono aumentati in


media del 15% e laeroporto di Comiso registra 30mila passeggeri in pi, ma i risultati
incoraggianti fanno i conti con le difficolt
burocratiche: cos, c' chi corre da solo e chi
si organizza in modo creativo mettendo su, ad
esempio, il primo corso per agenti di viaggio

spetto a marzo 2014),


ad aprile (incremento a doppia cifra, pi
10,43%) e a giugno
(+7,52).

Enna, facolt
di Medicina
romena
La procura apre
unindagine
ENNA - La Procura
della Repubblica di
Enna ha aperto un
fascicolo sulla vicenda della facolt
romena di Medicina e Professioni
Mediche dell'Universit Dunarea
de Jos di Galat.
Lo riporta oggi il
Giornale di Sicilia
nella cronaca di
Enna. Si tratta di un
fascicolo modello
45, senza indagati
n ipotesi di reato,
una sorta di atto dovuto che fa seguito
alla sollecitazione
del Miur che, negli
scorsi giorni, ha
scritto al prefetto e
alla Procura chiedendo di accertare
se l'apertura della
Facolt romena ad
Enna sia regolare.
Per il Miur, infatti, " in evidente
contrasto con il
vigente ordinamento universitario".
Intanto, ieri sera, la
polizia giudiziaria
andata in casa
dell'ex parlamentare del Pd, Mirello
Crisafulli, l'amministratore delegato
della "Fondazione
Proserpina", ora
trasformata nella
Srl, Fondo Proserpina, per acquisire
tutta una serie di
documenti e informazioni.

stranieri. Al World Travel Market di Londra,


la borsa del turismo che raccoglie sotto lo
stesso tetto i buyers pi importanti del mondo
e decine di migliaia di visitatori, la Sicilia fa
la sua bella figura anche se arriva frammentata
in tre location diverse. Eventi, presentazioni e
degustazioni sono allo stand ufficiale "Sicily",
che insieme a quello del Veneto autonomo
rispetto al padiglione dellEnte Nazionale del
Turismo Enit. Ma la camera di Commercio
di Ragusa presenta porti e aeroporti locali nello stand nazionale. E, proprio di fronte
a questultimo, c' il terzo spazio espositivo
targato Sicilia che riunisce i comuni di Noto,
Avola e Siracusa. "Sicilia se non la conosci
non la puoi vendere": si intitola cos il primo
corso per agenti di viaggio stranieri in Sicilia. Ad organizzarlo l'agenzia TrimTravel di
Mario Bevacqua, decano del turismo e presidente emerito della UFTAA.

Da Palermo a Firenze quanta malagiustizia


Linsopportabile catena dei processi senza prove
Fin dove potr arrivare il calvario di un imputato?

Da Palermo a Firenze, da Mannino a


Palenzona, storie di
ordinario mascariamento e di ordinaria
malagiustizia.
Ma
all'ombra dell'impunit costruita dalla
casta nei Palazzi di
giustizia si sono radicati abusi di ogni
sorta. Ma verr mai
il giorno in cui, con
scandalo e follia, il
presidente della Repubblica grider ai
magistrati di ogni ordine e grado che non
pi possibile intramare processi senza

Tribunale

indizi n prove? Ci
sar mai una persona perbene, come
Sergio Mattarella,
maestro di Diritto
costituzionale,
in

grado di annunciare urbi et orbi che


finalmente saranno
doverosamente puniti quei procuratori che, con grande

Arrestato il rapinatore seriale


di farmacie a Palermo

E' stato arrestato il


rapinatore seriale di
farmacie. A finire in
manette un 40enne di
Baglio Aquino, Santo
Violante. L'uomo
ritenuto responsabile
di cinque colpi. Gli
agenti della Squadra
mobile della polizia,
dopo attente indagini,
sono riusciti a bloccare il rapinatore mentre tentava l'ennesimo colpo la farmacia
Quattrocchi di piazza
Bologni. Luomo

stato arrestato mentre


tentava la fuga. L'uomo stato individuato a piazza Aquino
quando, alla vista dei
poliziotti, ha cercato
di fuggire, lasciando cadere a terra una
busta contenente dei

Giambrone resta sindaco


Respinto il ricorso al Tar
AGRIGENTO - Vincenzo
Giambrone,
eletto con 1.655 voti,
resta in carica quale
sindaco di Cammarata (Agrigento). Il Tar
Sicilia ha dichiarato
inammissibile il ricorso
presentato dal candidato non eletto Vincenzo
Carit che aveva ottenuto 1.644 preferenze.
Carit si era rivolto al
Tar parlando di "plateale esistenza di gravi
errori e palese illegit-

timit delle votazioni,


chiedendo l'annullamento delle operazioni
elettorali". Per resistere al ricorso, si erano
costituiti in giudizio il
sindaco neo eletto Vincenzo Giambrone, il
presidente del consiglio
comunale Vito Mangiapane e un folto gruppo
di consiglieri comunali
di maggioranza, rappresentati dagli avvocati Girolamo Rubino
e Giuseppe Impiduglia.

vestiti per cambiarsi.


Gli uomini della Mobile hanno ricostruito
la sequenza di cinque
rapine. La prima risale
allo scorso 12 settembre, quando Violante
sarebbe entrato con un
coltello in mano nel-

spreco di soldi e di
arroganza,
hanno
imbastito faldoni e
fascicoli allinterno
dei quali i giudici di
merito non sono riusciti a trovare n un
reato n il fumus di
un reato? Riuscir
il molto onorevole
Consiglio superiore
della magistratura
a convocare le procure di Firenze o di
Palermo per chiedere quantomeno una
spiegazione
sulle
ultime crocifissioni
e sugli ultimi naufragi?
la farmacia Salus di
piazza Porta Montalto, per poi svuotare la
cassa e portare via 160
euro in contanti. Quattro giorni dopo nel
punto vendita Quattrocchi di piazza Bologni, dove il bottino
stato di 550 euro. Il
terzo episodio riguarda lAntica farmacia
Cavour, dove un mese
dopo riuscito a rubare 450 euro. E ancora,
appena cinque giorni
dopo, nella farmacia
Cal Maria Gabriella
di via Maqueda, dove
il colpo gli ha fruttato
300 euro. Poi di nuovo a piazza Bologni,
appena tre giorni fa.

Il prefetto Cannizzo lascia Palermo


Il Viminale: lo aveva chiesto lei
Su proposta del ministro
dellInterno
Angelino
Alfano,
Francesca Rita Maria
Cannizzo cessa dalle
funzioni di prefetto
di Palermo per essere destinata ad altro
incarico. E quanto si
legge nel comunicato
del Consiglio dei ministri. Il nome del prefetto Cannizzo, che
non risulta indagata,
era finito nelle carte
dellinchiesta
sul-

la mala gestione dei


beni confiscati alla
mafia, che vede tra
gli indagati il giudice Silvana Saguto, ex
presidente delle misure di prevenzione del
Tribunale di Palermo.

Sicilia 9

Sicilia

Trapani, conclusa maxi


esercitazione della Nato
La 'ultima wave di velivoli decollata gioved dall'aeroporto militare di Birgi
Completata a Trapani
la fase Livex della pi
grande esercitazione
Nato dal 2002, che ha
visto impegnati oltre
30 paesi alleati, con
36000 uomini schierati in tre nazioni. Si
svolta, infatti, l'ultima
missione addestrativa
degli assetti aerei partecipanti all'esercitazione Trident Juncture 2015.
La cosiddetta "wave"
(ondata) di velivoli,
decollata nel mattino di gioved dall'aeroporto militare di
Trapani Birgi, sede
del 37 Stormo e
principale base aerea
di riferimento per l'esercitazione in Italia,
per svolgere l'ultimo
esercizio sui cieli del
Mar Tirreno. Durante
la maxi esercitazione, le telecamere di
RepTv sono state ammesse su un elicottero
dell'Aeronautica militare per mostrare da
vicino come si svolge
una missione Sar (Search and rescue, cio
ricerca e soccorso).
La missione Trident

Juncture 2015, spiega


il sito web dell'Aeronautica Militare, ha
coinvolto velivoli Eurofighter, Tornado e
Amx dell'Aeronautica
Militare, provenienti
da tutti gli Stormi, insieme agli F-16 delle
forze aeree alleate di
Grecia e Polonia, oltre
a un C-130 canadese
per il rifornimento in
volo dei jet in addestramento.
L'esercitazione Trident Juncture ha visto
l'Aeronautica Militare
italiana in prima linea
insieme ai Paesi alleati, con la realizzazione
di scenari addestrativi
orientati soprattutto
allo sviluppo dell'interoperabilit tra aeronautiche di diverse
nazioni. Le operazioni
hanno interessato la
base di Trapani.

Maxi evasione fiscale da 435 mila euro


Nuovo sequestro per l'aereo e la Ferrari

PALERMO - Scatta un nuovo sequestro per


l'avvocato Stefano Geraci, uno dei legali palermitani pi noti nel campo delle assicurazioni. Il
nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza gli contesta un'evasione fiscale per oltre
435 mila euro. Lo scorso aprile, era gi stato
disposto un primo sequestro, per circa un milione di euro. Il tribunale del riesame aveva per
ordinato la restituzione dei beni al professionista, ritenendo il provvedimento del gip "carente" nelle motivazioni. Nelle scorse settimane, il
pool coordinato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca ha chiesto un nuovo sequestro. Il
provvedimento torna a far scattare i sigilli per
alcuni immobili, sotto sequestro anche un aereo
ultraleggero "Tecno Sierra Rg" custodito all'aeroporto di Boccadifalco, e una Ferrari d'epoca,
una "Dino 246GT" del 1972, un vero gioiello a
quattro ruote.

Italia 10

Sicilia 8 novembre 2015, DOMENICA

8 novembre 2015, DOMENICA

Biglietti aerei falsi, 137 denunce


per le truffe fra Europa e America
L'acquisto fraudolento dei
titoli di viaggio attraverso
l'uso di carte elettroniche di
pagamento ha interessato
voli in circa 100 aeroporti

Compravano biglietti
aerei con carte di credito clonate o contraffatte. Una mega truffa
senza confini scoperta
dalla polizia italiana in
collaborazione con Europol, Interpol e Ameripol. Ben 137 le denunce in vari Paesi del
mondo: 108 in Europa,
di cui 15 in Italia, oltre
15 in America Latina,
pi di 14 in Canada.
L'operazione, denomi-

Carte di credito clonate

nata "Global Airport


Action", ha interessato circa 100 aeroporti
in 31 Stati, grazie alla
collaborazione di circa
40 vettori operanti nel
campo del trasporto

aereo, di Mastercard,
Visa, American Express, Diners, Discover, IATA e Perseuss.
Per l'operazione sono
state allestite tre centrali operative a: Otta-

wa, Bogot e L'Aja. La


polizia postale ha istituito una sala operativa per controlli sugli
aeroporti di Torino Caselle, Genova Sestri,
Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo
Orio al Serio, Venezia
Marco Polo, Bologna
Guglielmo
Marconi, Roma Fiumicino, Roma Ciampino,
Napoli Capodichino,
Reggio Calabria Tito
Minniti, Catania Fontana Rossa, Palermo
Punta Raisi, Cagliari
Elmas. In Italia, i controlli delle segnalazioni provenienti dagli
istituti emittenti delle
carte di credito hanno

portato complessivamente alla denuncia


di 15 persone (3 a
Milano Malpensa, 1
Milano Linate, 2 a Cagliari Elmas, 1 a Bergamo Orio al Serio, 1
a Torino Caselle, 3 a
Napoli Capodichino,
1 a Roma Ciampino
e 3 a Roma Fiumicino), perch trovate in
possesso dei biglietti
aerei ma non avevano al seguito le carte
di credito con le quali
avevano acquistato in
frode i titoli di viaggio. I biglietti erano
stati acquistati da terze
persone o attraverso
organizzazioni criminali.

Pirelli allunga la lista delle imprese


che lasciano lItalia, diventa cinese
MILANO - Pirelli
solo l'ultimo anello
di una catena senza
fine. Quella che lega
le aziende simbolo
nel made in Italy che
lentamente stanno lasciando il Paese preda di investitori internazionale. D'altra
parte il trend chiaro: nel 2014 gli Ide
(Investimenti diretti
esteri) in entrata in
Italia ammontavano a
281,3 miliardi di euro
con una crescita del

3,5% rispetto all'anno


precendente. Nessun
altro ha fatto meglio.
Peccato che come
osservano gli analisti
si tratta soprattutto
di shopping internazionale: di aziende o

fondi che comprano


societ italiane. Operazioni a 360 gradi
che coinvolgono ogni
settore
industriale:
dalla moda all'alimentare, dalle tlc all'energia fino all'industria
pesante. La Pirelli,
diventata cinese, dice
addio a Piazza Affari:
solo l'ultimo caso a
dimostrazione di una
generale disaffezione
delle societ nei confronti del listino milanese.

Regioni, varato il decreto salva bilanci

MILANO - Il Governo nel consiglio dei ministri di oggi ha varato il decreto legge salva
bilanci delle Regioni. Lo ha annunciato il
sottosegretario alla presidenza, Claudio De
Vincenti, al termine della riunione. Il provvedimento "consente di regolarizzare completamente la situazione e alle Regioni di
riprendere serenamente la loro operativit",
ha detto. Il problema era sorto soprattutto per
un caso legato alla Regione Piemonte e sollevato dal governatore Sergio Chaimparino.

Bankitalia: nel 2016 tornano i prestiti al settore privato


Migliorer la situazione per famiglie e impres
I prestiti bancari al
settore privato torneranno a crescere
nella prima met del
2016 grazie "all'uscita dalla recessione". E' quanto stima
la Banca d'Italia nel
rapporto sulla stabilit finanziaria, secondo cui tuttavia, "se
valutato in rapporto
al prodotto interno
lordo, tale credito rimane tuttavia assai
inferiore ai valori

Ignazio Visco, governatore Bankitalia

medi di lungo periodo". Il peggio, per,


pare ormai alla spalle
e "il rafforzamento

dell'economia riduce
i rischi per la stabilit
finanziaria": secondo
il rapporto di Palazzo

Koch, infatti sottolinea


che "complessivamente restano favorevoli
gli indicatori di sostenibilit delle finanze
pubbliche". Il mercato
delle sofferenze bancarie stenta ancora,
malgrado il varo della
riforma della legge fallimentare, e per fare da
catalizzatore al privato
occorre la costituzione
della societ veicolo,
attualmente ancora in
fase di discussione.

Investe e uccide
ciclista: 17enne
di origine slava
si costituisce
a Treviso
ROMA - E' terminata la caccia al
pirata della strada
che gioved ha
investito e ucciso un
ciclista a Roma: un
ragazzo di 17 anni
si infatti costituito
in una caserma dei
carabinieri di Treviso. Il giovane era
fuggito dopo l'impatto. I vigili urbani
di Roma avevano
subito identificato il
minorenne, al quale
sono risaliti attraverso il proprietario
dell'auto coinvolta
nell'incidente in
cui ha perso la vita
il 52enne Luciano
Zarlenga. Gli agenti
della polizia locale
avevano trovato in
un campo l'auto, una
Honda Jazz nera,
grazie alle testimonianze, e ed erano
risaliti al proprietario: una societ
campana risultata
in possesso di ben
cinquecento veicoli.
Probabilmente una
societ prestanome.
Il giorno prima del
tragico incidente era
avvenuto il passaggio di propriet del
mezzo appartenente
a una signora di
Colonna.
La decisione di costituirsi era gi stata
preannunciata dai
parenti.

Ex senatore sequestrato
e aggredito in casa da rapinatori
BENEVENTO - L'ex
senatore di Forza Italia Cosimo Izzo, 72
anni di Airola, avvocato e noto imprenditore, insieme con
la moglie e un'anziana zia, sono stati
aggrediti, picchiati
e sequestrati in casa
alle prime luci del
mattino da cinque
banditi incappucciati
ed armati di pistola. I
malviventi, una volta
penetrati all'interno

del palazzo dell'ex


parlamentare, hanno
legato i coniugi Izzo e
la loro congiunta, per
poi impossessarsi di
denaro e gioielli.

Sicilia 11

Sharm, si rafforza pista bomba:


Scatola nera ha registrato esplosione
Restano intanto bloccati a Sharm i turisti
italiani, dopo la decisione di EasyJet di
annullare il volo per il rimpatrio

Sembra rafforzarsi
la pista della bomba
a bordo dell'aereo
caduto il 31 ottobre
a Sharm El Sheikh.
Secondo i media
francesi, che citano
un anonimo "inquirente", nelle registrazioni delle scatole
nere "si sente il rumore di un'esplosione in volo". Un'altra
versione diametralmente
opposta
ma arriva alle stesse
"conclusioni": nelle
registrazioni " tutto

I tweet delle irlandesi


per far cambiare
idea al premier
anti-aborto
LONDRA - Da
qualche giorno
Enda Kenny probabilmente l'uomo
pi informato del
mondo sul ciclo
mestruale femminile. Di professione
non fa il ginecologo. Fa il primo ministro dell'Irlanda,
il paese forse pi
cattolico d'Europa,
che ha fatto passi
da gigante rispetto al passato, per
esempio approvando l'estate scorsa
con un referendum
la legge sul matrimonio gay, ma ha
ancora una delle
legislazioni pi
rigide del pianeta
per quanto riguarda
l'aborto.
Sull'Isola di
Smeraldo, come
soprannominata per
il colore dei suoi
prati perennemente
bagnati di pioggia,
una donna che
interrompe la gravidanza, e chiunque
la assiste nel farlo,
rischia fino a 14
anni di carcere.

normale, non si sente nulla", e ci dimostrerebbe che il volo


precipitato a causa
di una bomba.
Sharm, si rafforza
pista bomba: "Scatola nera ha registrato esplosione"
Annullato il volo
per rimpatriare i turisti italiani - Intanto vera e propria
emergenza nei resort
di Sharm el Sheikh,
dove migliaia di turisti attendono di
essere rimpatriati.

Esteri

Aereo
inglese
sfiorato
da un missile
su Sharm

Nozze da favola, miss


Spagna sposa il torero

Turisti italiani bloccati in aeroporto

Fino al pomeriggio
di venerd sembrava tutto pronto per
il rimpatrio degli
italiani bloccati a
Sharm el Sheikh
dopo lo stop dei voli

EasyJet da e per lo
scalo egiziano.Ma
il volo previsto per
la mezzanotte di
venerd per Milano
Malpensa stato infine annullato.

Incontro storico tra Cina e Taiwan,


stretta di mano tra i due leader

SINGAPORE - Il
presidente cinwese,
Xi Jinping al collega
taiwanese, Ma Yingjeou: "Nessuna forza
ci pu separare, siamo
una sola famiglia";
Il leader taiwanese,
stringendogli la mano,
gli ha risposto affermando che "entrambe
le parti devono rispettare i valori e il modo
di vivere dell'altro".
E' un incontro che fa
storia quello tra Cina
e Taiwan, oggi a Sin-

Il presidente cinese Xi Jinping (a destra) e quello taiwanese Ma Ying-jeou (sinistra)

gapore.
Si tratta del primo
faccia a faccia tra un
leader della Repubblica Popolare Cinese
e uno della Repub-

Milionario russo, ex ministro di Putin,


trovato morto in un albergo a Washington
WASHINGTON - Un milionario russo e figura
di spicco legato al Cremlino, Mikhail Lesin,
stato trovato morto in un albergo di Washington DC.
Lo riferiscono media americani e russi. Lesin,
di 57 anni, era stato ministro per la stampa e a
capo del guppo Gazprom-Media, considerato
tra l'altro ispiratore nella creazione della tv in
lingua inglese Russia Today (RT). Questa'ultima cita la famiglia di Lesin, secondo cui sarebbe stato stroncato da un infarto, ha riferito
all'agenzia Ria Novosti. Lesin era considerato
dall'opposizione russa l'uomo che aveva messo
il bavaglio all'informazione libera e uno strenuo nemico della libert di stampa e di critica
verso il governo di Mosca.

blica di Cina, il nome


ufficiale di Taiwan da
quando - nel 1949 - gli
esponenti del Partito
Nazionalista (o Guomindang) si rifugia-

Eva Gonzalez, 35 anni,


modella e conduttrice
televisiva
spagnola,
ha sposato Cayetano
Rivera, 38enne torero
madrileno: una coppia
da rotocalco in Spagna,
visto che lei stata miss
e tuttora un volto noto
della tv, mentre lui appartiene a una stirpe di
toreri famosi. Suo nonno, Cayetano Ordonez,
ha combattuto con il
nome di El Nino de la
Palma, e ha ispirato il
giovane matador nel romanzo di Hemingway.
rono sull'isola dopo
essere stati sconfitti
nella guerra civile dai
comunisti guidati da
Mao Zedong.
L'ultimo incontro tra i
massimi dirigenti delle due parti (ma Taiwan non era ancora
uno Stato) vide come
protagonisti lo stesso
Mao e il leader nazionalista Chiang Kai-she
e avvenne nel 1945 a
Chongqing, allora capitale della Cina appena liberata dall'occupazione giapponese.
Pechino
considera
Taiwan una provincia
ribelle che prima o poi
dovr essere riunita
alla madrepatria.

LONDRA - Lo
scrive il Daily
Mail nell'edizione on line: il 23
agosto scorso,
due mesi prima
dello schianto
del volo Metrojet
russo, un aereo di
linea britannico
stato sfiorato da un
missile mentre era
in fase di atterraggio a Sharm El
Sheickh. Secondo il quotidiano
inglese, la notizia
sarebbe stata
confermata anche
dal ministero dei
Trasporti. Il velivolo della compagnia Thomson
era partito da
Londra Stansted e
si trovava in vista
dell'aeroporto
egiziano quando
il comandante,
in quel momento
in cabina ma non
ai comandi, si
accorto del missile
partito da terra
e che la traiettoria del razzo
era diretta verso
il velivolo. Ha
subito ordinato al
co-pilota di attuare
una manovra evasiva, piegandosi a
sinistra ed evitando cos il razzo
che passato a
meno di 300 metri
dall'aereo. L'atterraggio avvenuto
poi in sicurezza e
i passeggeri, 189
in tutto, non si
sarebbero accorti
di quanto stava per
accadere. Secondo
i servizi segreti
britannici sarebbe
stato usato con
ogni probabilit un
missile 'spalleggiabile'.

Commercio 12

Sicilia 8 novembre 2015, domenica

Rubrica a cura della Confesercenti di Siracusa


Il negoziatodistribuzione
sul CCNL
terziario
e servizi per Confesercenti ancora aperto.
La proclamazione dello
sciopero da parte di Filcams Fisascat e Uiltucs
non ha tenuto in debita
considerazione la nostra
apertura. In occasione dellultimo incontro
abbiamo proposto alle
OO.SS.LL un percorso
che consenta lerogazione dellaumento salariale con modalit e
tempistiche che tengano
conto della difficile crisi
che le PMI stanno ancora attraversando che,
per quanto ci riguarda,
non pu essere proprio
ignorata. Nonostante linizio di una ripresa dei
consumi delle famiglie, il
commercio al dettaglio,
soprattutto di piccola
dimensione,
continua
a vivere una situazione
di sofferenza: nel 2014
si registrato un saldo
negativo tra imprese
iscritte e cessate, pari a
24.200 imprese. Nei primi 8 mesi di questanno
il saldo ha gi raggiunto il valore di -15.900
imprese. E anche la
desertificazione di attivit commerciali nei
centri urbani continua
ad avanzare: in Italia ci
sono ormai oltre 627mila
locali commerciali sfitti
per mancanza di unimpresa che vi operi allinterno, quasi il 25% del
totale disponibile, con
valori percentuali che in
alcune periferie sfiorano
il 40%. Confesercenti ritiene, inoltre, che debba
essere promosso anche
un nuovo modello di bilateralit pi adeguato
alle esigenze delle PMI
e dei lavoratori che possa favorire una maggiore razionalizzazione
e finalizzazione delle
risorse e favorire mec-

Rinnovo CCNL TDS, Occorre


fare di pi per le piccole
e medie imprese
canismi di staffetta generazionale.
Istat alza stime:
Pil in 2015 + 0,9%
e in 2016 +1,4%
Nel 2015 il Prodotto interno lordo italiano aumenter dello 0,9% in
termini reali. Lo prevede lIstat stimando poi
una crescita del 1,4%
sia per il 2016 che per
il 2017. LIstituto ha cos
rivisto al rialzo le precedenti stime, allineando
il dato di questanno
con la stima del Governo, ma per i successivi
il valore pi basso di
0,2 punti. Il quadro di
previsione delineato
soggetto a rischi al ribasso, connessi a un
eventuale pi pronunciato rallentamento del

commercio internazionale e allimpatto delle


clausole di salvaguardia nel 2017 avverte per lIstat nelle sue
previsioni
autunnali
sulleconomia italiana.
LIstituto di statistica rivede al rialzo le stime
sui consumi: nel 2015
la spesa delle famiglie
aumenter dello 0,8%
(era lo 0,5% in primavera). In aumento anche
le previsioni sui prossimi due anni, quando si
potranno registrare rialzi dell1,2% (nel 2016) e
dell1,1% (nel 2017).
Legge di Stabilit:
torna la ripresa
La fase di ripresa
delleconomia italiana
si sta rafforzando, nonostante lo scenario internazionale sia divenuto negli ultimi mesi pi
complesso. Il ministro
dellEconomia Pier Carlo Padoan, illustrando
la manovra in commissione Bilancio al Senato, ha sottolineato che
il ritorno alla crescita
consente di imprimere
uninversione alla traiettoria del debito. Dopo
otto anni di aumento
ininterrotto il rapporto
tra debito pubblico e Pil
scender dal 2016 ed
previsto in continuo
calo negli anni successivi. Padoan ha sostenuto la necessit di non
indebolire il sistema
delle pensioni: Con gli
interventi sul sistema
previdenziale inseriti in
legge di Stabilit sottolineo che non viene
depotenziata la riforma
del sistema pensionistico che lo rende uno dei
pi stabili e sostenibili
dEuropa. E cruciale
che anche in prospettiva non ne venga indebolito lassetto. Gli

interventi previsti nella


manovra ha proseguito vanno valutati
nel loro insieme, un
errore di prospettiva se
si isolano singole misure senza tener conto
del quadro organico.
Padoan ha spiegato
che la riduzione fiscale
introdotta dal 2014 per
le famiglie, proseguita
nel 2015 su Irap e che,
dopo il taglio della Tasi
sulla prima casa proseguir nel 2016 e nel
2017 con la tassazione
sulle imprese e sulle
persone fisiche. Complessivamente la manovra di finanza pubblica
dispone interventi per
28,7 miliardi nel primo
anno, 32,4 nel 2017 e
30,3 nel 2018. Il contrasto allevasione ha
continuato Padoan ha
un ruolo centrale nella
strategia del governo.
Il ministro ha ricordato
gli accordi sottoscritti e
la riforma fiscale che ha
reso la normativa pi
chiara e semplice cos
da prevenire comportamenti abusi.
Semplificare per
crescere, il convegno
Rete Imprese Italia:
con semplificazione
un punto in pi di PIl
Le imprese italiane
spendono ogni anno
in adempimenti burocratici 30 miliardi. Se si
riuscisse a ridurre questo onere di un terzo,
il Pil salirebbe dell1%
e la disoccupazione
scenderebbe di mezzo punto percentuale.
E quanto risulta dalla
ricerca Scenari di crescita in presenza di una
semplificazione amministrativa,
realizzata
per Rete Imprese Italia
dal Cer e presentata in
occasione della confe-

Sicilia 13

8 novembre 2015, domenica


renza Semplifichiamo
per crescere svoltasi
a Roma al Tempio di
Adriano. Hanno partecipato allevento i Presidenti delle Associazioni che formano Rete
Imprese Italia ( Carlo
Sangalli per Confcommercio, attuale portavoce di Rete Imprese
Italia; Massimo Vivoli
per Confesercenti, Giacomo Basso per Casartigiani, Marco Granelli
per
Confartigianato).
Sono intervenuti inoltre
il dottor Stefano Fantacone, Direttore del
Cer, che ha illustrato la
ricerca presentata alla
conferenza, ed il Ministro per la Pubblica, e
il Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione,
Marianna Madia. Gli
imprenditori hanno un
disperato bisogno ha
sottolineato il portavoce
di turno di Rete Imprese Italia, il Presidente
di Confcommercio Carlo Sangalli - di abolire
la cattiva burocrazia,
quella che genera complicazioni, tempi biblici,
costi impropri che appesantiscono lo svolgimento della loro attivit
e nella quale, molto
spesso, si annidano
corruzione,
illegalit,
criminalit. Serve invece buona burocrazia,
quella che facilita la vita
delle imprese e dei cittadini, tenendo in piedi
solo gli adempimenti e
le procedure necessarie.
Fenagi: Iniziativa
Leggi e Vendi
LIniziativa Leggi e
vendi, che comporta
lacquisto e la cessione di prodotti editoriali
usati da parte delledicolante, fiscalmente rientra nel regime cosiddetto del margine. In
questo regime rientrano tutti i soggetti che effettuano vendite di beni
usati anche se non in
maniera abituale e continuativa. Nella analisi
della leggi e vendi si
potrebbero applicare 2
dei tre metodi di calcolo
previsti dalla normativa vigente: 1) Regime
forfettario: nel regime
del margine forfettario,
nel quale dovrebbe ricadere
naturalmente
liniziativa leggi e Vendi, il margine su cui
calcolare lIVA si ottiene
applicando una aliquota (appunto forfettaria)
sul prezzo di vendita
del bene usato. Classicamente si usano le
percentuali elencate di
seguito: 60% per cessione di oggetti darte;
50% per chi svolge
attivit di commercio
ambulante, esclusi libri
e giornali usati; 25%
per prodotti editoriali
(libri e giornali) non di
antiquariato; 50% per
parti di ricambio di autoveicoli o di apparecchiature elettriche ed

informatiche o meccaniche; 2) Regime globale: probabilmente


il metodo pi utilizzato
perch pi semplice da
applicare e pi comune. In genere si utilizza
solo per i seguenti beni:
veicoli a motore e parti
di ricambio; francobolli;
prodotti di abbigliamento; monete e oggetti da
collezione; libri; beni
acquistati in blocco
senza prezzo definito
per singolo bene; tutti i
beni di valore inferiore
a 516,46 euro.
Il 10 novembre
presso Confesercenti
prende il via il corso
preparatorio
per Agenti
immobiliari
La Confesercenti comunica che il 10 novembre inizier, presso
la sede provinciale in
Via Ticino n. 8, il corso
preparatorio, la cui frequenza obbligatoria,
ai fini dello svolgimento della professione, di
Agente Immobiliare.
Il corso avr la durata di
80 ore ripartite nellarco
temporale di due mesi
e si svolger il marted
e il gioved dalle ore
15.30 alle ore 19.30.
Non essendo pi possibile procedere ad
ammissioni di nuovi
allievi a corso iniziato,
i soggetti che sono interessati alla frequenza,
dovranno, entro e non
oltre il 9 Novembre,
procedere alliscrizione
sottoscrivendo presso
la sede della Confesercenti lapposito modulo.
Per inf. si pu telefonare allo 0931/22001.
Sono ancora aperte
le iscrizione ai corsi
abilitanti per il Commercio alimentare,
somministrazione e
Agenti di commercio
La Confesercenti di
Siracusa, soggetto accreditato presso lAssessorato
Regionale
alle Attivit Produttive
per lo svolgimento dei
corsi abilitanti ai fini
dellesercizio della vendita di generi alimentari,
di somministrazione, di
agenti e rappresentanti
di commercio, comunica che sono ancora
aperte le iscrizioni fino
al 6 Novembre.
Si rammenta che ai
sensi di un recente decreto
dellAssessore
Regionale alle Attivit Produttive, pubblicato nella GURS del
02/01/2015, non pi
possibile procedere ad
ammissioni di nuovi allievi a corsi gi iniziati.
Chi avesse interesse
alla frequenza dei corsi, anche per acquisire
ulteriori informazioni e
chiarimenti, pu contattare gli uffici della Confesercenti di Siracusa,
in Via Ticino n. 8 Tel.
0931/22001.

Fatti

& Storia

Vorrei acquistare
unauto e parcheggiare
V

orrei
acquistare unauto, ma a
Siracusa quasi impossibile
parcheggiare. Siracusa non
una grande citt,
le sue vie non sono
vere arterie, sono
vie create, anche nei
nuovi quartieri, sulle
dimensioni di quelle
della vecchia Ortigia
Se vi sono macchine
parcheggiate, rimane ununica corsia di
marcia senza possibilit di sorpasso. Purtuttavia, prima della
concessione impazzita di dehors a bar e
negozi con sottrazione di posti macchina,
la circolazione ed il
parcheggio erano ancora
relativamente
possibili. Esaminiamo ora quanto spazio
rimane attualmente
per parcheggiare gratis, tenuto conto che
non si pu parcheggiare: su scivoli per
passi carrabili, negli
spazi riservati allo
stazionamento e alla
fermata degli autobus, nelle corsie o
carreggiate riservate
agli stessi, negli spazi
riservati alle persone
inabili, in corrispondenza di rampe o corridoi di transito utilizzati dai loro veicoli,
negli spazi asserviti
ad impianti o attrezzature destinate a servizi di emergenza, davanti ai cassonetti dei
rifiuti urbani (mante-

Questua agiata
e povert ignota

nuti ancora di piccolo formato e quindi


almeno tre), in prossimit di curve, sulle
strisce pedonali, anche se con una sola
ruota, ed altre concessioni particolari:
come tutti gli spazi
riservati agli abitanti
di Ortigia (veri figli
di Siracusa, gli altri
sono extracomunitari!); fatti i debiti
conti, chiedo allAmministrazione Comunale: Quanto ci resta
per parcheggiare gratis? Sulla benzina vi
una congrua accise
per il Comune, ci
dovrebbe consentire
quindi agli automobilisti la possibilit
di posteggiare gratis.
I Siracusani, per
necessit, spesso e
volentieri parcheggiano in doppia fila.
Per fortuna, la Polizia Urbana chiude
un occhio, forse per

disposizioni venute
dallalto! Ma io mi
chiedo, se un giorno
tale disposizione venisse revocata, a quali sanzioni andrebbe
incontro un povero
autista?
Secondo lart.158 del
Codice della Strada,
lautomobilista contravventore soggetto ad una sanzione
amministrativa che
va dai 41 . A 168
. Oltre alla sanzione
amministrativa, chi
parcheggia in doppia
fila, e per sua sventura causa un incidente,
perseguibile anche
penalmente.
Negli anni il Comune ha rilasciato concessioni edilizie per
palazzi senza posti
macchina, in barba
alle Leggi vigenti, risultato, ognuno di noi
deve posteggiare sulla pubblica via.
Purtroppo spesso e

volentieri si deve posteggiare anche molto lontano da casa.


Stando cos le cose,
e con la dissennata
tendenza ad aumentare il volume delle
auto, invece di rimpicciolirle - come
sarebbe giusto fare non vedo come ogni
cittadino di Siracusa,
sia invogliato ad acquistare una nuova
auto. Quello che mi
sorprende in tutto
questo il silenzio
colpevole dei Consigli di Quartiere,
il silenzio colpevole dellACI e delle
Assicurazioni (che
saranno
costrette
per ogni incidente a
risarcire i danni), ed
in ultima analisi, di
tutti gli automobilisti
siracusani che ancora una volta danno ragione al detto:
Siracusani babbi!
Giorgio Guarnaccia

on c ormai incrocio stradale cittadino


che sia sgombro di questuanti, che ci pressano con le loro pretese di elemosinanti,
accostati senza ritegno alle nostre auto in
sosta forzata. Esibendo talvolta cartelli con
scarabocchi imploranti e forzando di continuo
i nostri tentativi dintenzionale distrazione,
ci si presentano giovani gagliardi e ragazze
dallaspetto gradevole ma spesso volutamente trascurato. Sono anche numerosi i baldi
modelli dinerzia giovanile, caratterizzati
dallassenza di buona volont nella ricerca,
anche se ardua, di una qualsiasi onesta occupazione retribuita.
Tanti ragazzini di entrambi i sessi, da gratificare senza titubanza con abbondanti quantit
di sapone e detersivi, sono addestrati con
cura dai loro familiari per emozionarci e farci
spillare qualche euro dal nostro portamonete. Di certo questi scaltri individui ed i loro
mandanti sono del tutto appagati dalla loro
questua, perch occupano puntualmente il
loro posto fisso di lavoro quotidiano.
Sono certo che molti questuanti di professione
disconoscono lindigenza autentica, anche se
usati e prelevati spesso dopo ogni turno di accattonaggio da individui alla guida di eleganti
berline, di certo mai possedute da tanti di noi.
Comunque la loro abilit di esperti mendicanti
dovrebbe essere riconosciuta, perlomeno per
la sofferenza che essi provano ad infliggerci
ad ogni fermata obbligatoria della nostra
automobile. Immancabili dappertutto, si
affiancano anche a quei modesti venditori
ai quali neghiamo abitualmente lacquisto
dei soliti accendini, o dei fazzolettini perch
ne abbiamo piene le tasche ed ogni dove dei
nostri mezzi di trasporto.
Quello che ci addolora, ma che nel contempo
non fa fatica ad irritarci, lesibizione per
lunghe ore di tanti neonati in braccio alle
loro dissennate genitrici, soprattutto durante
certe giornate dal clima proibitivo. Sono
ottime recite di teatranti strappalacrime,
per lucrare dai passanti qualche prevedibile
obolo. Pare sia proprio impossibile evitare
a tante snaturate genitrici di esibire le loro
creature come patetici strumenti di accattonaggio. Purtroppo le nostre associazioni
umanitarie, che dispensano validi aiuti ai
bisognosi, sono ignorate dai questuanti da
crocicchio, di certo alquanto agiati da poterne
fare tranquillamente a meno.
Sono del tutto convinto che i poveri autentici, privi di risorse, non imploreranno mai
soccorso a degli sconosciuti, mendicando
per le strade.
Quando saremo animati da un minimo di buona volont, proviamo a cercarli ed a trovarli,
manifestando la nostra sincera e concreta
fratellanza a chi sa celare con dignit i disagi
della sua reale condizione di vita. Il nostro
sostegno ai veri bisognosi sia sempre avvalorato praticamente da affetto e riservatezza,
senza troppe vane parole o buone intenzioni
rimaste sempre e soltanto tali.

Spettacoli 14

Su Video 66 film: Tot contro i 4; Senza esclusione di colpi su Telesudest

Il giovane Montalbano su Rai 1, Elisir Speciale su Rai 2


Su Canale 5: il Segreto, film su Rete 4 La Mandrakata
Questa sera Su
Rai1 ci sar a farci compagnia 'Il
giovane Montalbano- Ritorno alle
origini', terza delle
sei puntate della
prima serie
Su Rai2 va in
onda prima la serie
tv di 'NCIS- Deja
v' e, a seguire,
'NCIS New Orleans- La mia citt'
con delle inedite
puntate

Appuntamento
molto importante
su Rai 3 alle 21.45
Elisir
Speciale
AIRC. La puntata condotta da
Michele Mirabella e Virginie Vassart, dedicata alla
raccolta fondi per
lAIRC (Associazione Italiana per
la ricerca sul cancro).
Torna il film
'Febbre da cavallo- La mandrakata'
su Rete4, con Gigi
Proietti ed Enrico
Montesano.
Canale5, in prima serata proporr
una nuova attesisima puntata della
soap oper spagnola
Il segreto. Continuano i misteri ad
infittirsi e a coin-

volgere sempre di
pi il pubblico italiano
Su Italia1appuntamento con lo
speciale dedicato
al gruppo musicale
rivelazione
dellanno, lanciato dal programma
Amici di Maria
De Filippi 'Stash
& the Kolors'.
Questa sera in
tv su Video 66 canale 286 in prima
serata alle 21 trasmetteremo il film
Tot contro i 4
La giornata di un
commissario
di
P.S. irritato perch
gli stata rubata
l'auto. Riesce a risolvere tutti i casi
che gli vengono
affidati e ritrova
anche la sua macchina.
In seconda serata
alle 23.30 Finalmente
domenica. Mentre sta
partecipando a una
battuta di caccia in
una palude, Clau-

de viene ucciso da
un colpo di fucile.
La polizia sospetta
di Julien, proprietario di un agenzia
immobiliare che si
trovava nella palude al momento
dell'assassinio
Per la programmazione tv su Telesudest
canale
678 in prima serata
alle 21.30 trasmetteremo I pappagalli Film incentrato sulla giornata
di alcune serventi
di un condominio
romano alle prese
con amori, delusioni, e inganni domenicali. Alle 23.45
in onda Senza
esclusione di colpi Il pilota militare Frank W. Dux
partecipa, malgrado il veto dei propri superiori, al
Kumit, una competizione violenta
e rischiosa che si
tiene in gran segreto nei bassifondi di
Hong Kong.

il meteo

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,30 - 20):
SCACCO, Piazza
Euripide, 4/5
MARTIN, Viale Zecchino, 199
DEL VIALE, Viale dei
Comuni, 32
CIULLA, via Algeri 65

Notturno
(Orario 20,00 - 8,30):
FICHERA, C. Gelone

Siracusa

Rai 1

18:45 - L'Eredit Speciale


AIRC
20:00 - Tg
20:35 - Flavio Insinna
conduce Affari tuoi
21:30 - Il giovane
Montalbano - Ritorno alle
origini
23:37 - TG1 60 Secondi
23:40 - Speciale Tg1
00:35 - TG1 Notte
01:05 - Che tempo fa

Rete 4

17:30 - Quantrill, il ribelle


18:08 - Tgcom
18:10 - Meteo.It
18:14 - Quantrill, il ribelle
- 2 parte
18:51 - Anteprima tg4
18:55 - Tg4 - telegiornale
19:33 - Meteo.It
19:35 - Tempesta d'amore
21:15 - La mandrakata
00:43 - TGcom

Rai 2

18:00 - 90* minuto


19:00 - 90 Minuto Tempi
supplementari
19:35 - Squadra Speciale
Cobra 11 Senza via
d'uscita
20:30 - TG2 20.30
21:00 - N.C.I.S. Deja vu
21:45 - N.C.I.S. New
Orleans La mia citt
22:40 - La Domenica
Sportiva

Canale 5

14:00 Domenica Live


18:45 - Avanti un altro!
19:57 - Tg5 prima pagina
20:00 - Tg5
20:39 - Meteo.It
20:40 - Paperissima sprint
21:10 - Riassunto - il
segreto
21:11 - Il segreto
23:30 - X - Style
00:41 Tg 5 Notte

Siracusa
Poco nuvoloso o velato. Vento da Est-NordEst con intensit di 6 km/h. Raffiche fino a
9 km/h. Temperature comprese tra 16C e
22C

Rai 3

15:45 - Kilimangiaro Tutto


un altro mondo
18:55 - Meteo 3
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:53 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:10 - Che tempo che fa
21:45 - Elisir Speciale
AIRC
23:30 - TG3
23:40 - TG Regione

Italia 1

18:00 - La vita secondo


Jim
18:28 - Studio aperto
18:30 - Studio aperto
18:58 - Meteo.It
19:00 - Camera cafe'
19:08 - Camera cafe'
19:20 - Grease (brillantina)
20:17 - Tgcom
21:25 - Stash & The
Kolors

Video 66 (286)

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.00 Film
Tot contro i 4
23.30 Film
Finalmente Domenica
01.00 Documentario
01.30 Attualit

Telesudest (678)

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.00 Film
I pappagalli
23.30 Film
Senza esclusione di colpi
01.00 Documentario

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
FREEHELD
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 18:10 20:25
IO CHE AMO SOLO TE
ore 18.15 - 20.25 - 22.35
BELLI DI PAPA' "
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:00 21:30
"SPECTRE 007"

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555;
Aids (telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo
Ariete

Toro

Gemelli

Cancro

Leone

Vergine

I pianeti vi renderanno pi attraenti del


solito in questo giorno: sarete corteggiatissimi e riceverete
dichiarazioni che vi
sorprenderanno, in
particolare quella di
un vecchio amico!

Bilancia

Sarete poco affettuosi e disponibili


alle tenerezze e attenzioni, pi concentrati sul piano pratico. Ma state attenti,
il partner potrebbe
risentirsene

Capricorno

Prima di prendere
decisioni drastiche,
cercate di far luce
sui vostri sentimenti:
una scelta avventata
potrebbe farvi perdere una persona.

Essenziale in questo
giorno sar quello
di non accettare polemiche dagli altri e
godersi le calde giornate con la miglior
compagnia!
Buona la concentrazione in questa
domenica, che vi
permetter di terminare un importante
progetto che avevatoaccantonato da
tempo: ne trarrete
ottimi risultati!

Scorpione

Disturbi causati da
una
congiuntura
astrale dissonante
se ne andranno cos
come sono venuti,
dunque non il caso
di preoccuparsi pi di
tanto

Acquario

Negli affari, favoriti i


rapporti con il pubblico: rigenerandovi
oggi molti di voi riusciranno ad iniziare ottime trattative!
Energia in aumento

Possibili
tensioni
nella vita di coppia
per alcuni progetti
che non sono condivisi da entrambi,
tanto che penserete
di realizzarli da soli
Oggi vi sentirete in
buona forma fisica e
mentale, con grande
vitalit e desiderio di
attivit fisica, dalla
quale riceverete anche soddisfazioni e
piacevoli apprezzamenti

Sagittario

In amore potreste
essere passionali e
gelosi, attenti a non
esagerare o finireste
per risultare asfissianti e qualcuno potrebbe non farsi pi
sentire

Pesci

Cercate di evitare
inutili
discussioni
con il partner e prima di reagire, riflettete bene e dategli
la possibilit di spiegarsi.

Siracusa, se ci sei
batti Due Torri

Contro i padroni di casa che puntano tutto sulla corsa e


sulla velocit il Siracusa chiamato ad una prova di maturit per iniziare alla grande una settimana di fuoco

Il trittico della verit come stato ribattezzato il triplice


impegno
collocato
nello spazio temporale
di appena otto giorni,
parte oggi da Piraino,
una piccola localit
del Messinese di appena 4230 abitanti. E
parte con un buon seguito di tifosi e di speranze che evidenziano
il clima di sostanziale
fiducia che si respira
sulle rive dellAnapo,
fiducia prontamente riconquistata nonostante
il pari di Noto che per
come arrivato aveva
fatto storcere il muso
a pi di un tifoso. Ma
non stato solo il successo sulla Gelbison
ad aprire il cuore alla
speranza, quanto la
constatazione del buon
lavoro che senza molti
strombazzi la Marletta
Simona sta sviluppando sul fronte organizzativo fino a farci
intravedere un modello societario del tutto
sconosciuto da queste
parti che una volta entrato a regime potrebbe cominciare a dare i
suoi frutti ancor prima
del triennio ipotizzato
in sede di previsioni.

Superfluo aggiungere
che questo processo
fortemente migliorativo di una base strutturale in perenne stato
di precariet va sostenuto sia dai tifosi siracusani che devono
continuare ad aiutare
con una continua e
costante partecipazione questi sforzi , che
da parte della squadra
che ai primi strappi di
Cavese e Frattese ha
saputo rispondere per
le rime non mollando
di un millimetro. Oggi
gli azzurri hanno per
la possibilit di guadagnare qualcosa e
accorciare le distanze
sul binomio campano

impegnato rispettivamente a Leonforte e a


Noto, a condizione che
facciano risultato pieno a Piraino con questo coriaceo Due Torri
che, zitto zitto, quatto

La

quatto si arrampicato in graduatoria fino


ad occupare con pieno
merito il quarto posto,
frutto di un rendimento pressoch costante
fra incontri interni ed
esterni. Squadra giovanissima quella affidata alle cure di Antonio Venuto e come
tale
imprevedibile
ma non insuperabile.
In sede di previsione
si pu solo dire che
aiutati dal sintetico e
da una preparazione
atletica invidiabile i

Venti i convocati per la gara di domani contro il Due Torri. Out Lucas Longoni

Sottil: Serve una gara intelligente


Misurare le energie in vista di una
settimana ricca di impegni. Si comincia oggi in casa del Due Torri,
in una gara che nasconde molte
insidie. Seduta di rifinitura ieri
mattina per gli azzurri che si sono
allenati al De Simone. Al termine
il tecnico ha diramato la seguente
lista dei convocati: Viola, Evola,
Santamaria, Vindigni, Chiavaro,
Orefice, Rizzo, Barbiero, Giorda-

no, Figura, Palermo, Gallo, Baiocco, Spinelli, Sibilli, Mascara,


Catania, Crocetti, Testardi, Dezai.
C da registrare lassenza di Lucas Longoni ancora alle prese con
la contusione alla gamba destra.
Sar un periodo pieno di impegni spiega in conferenza Andrea
Sottil- abbiamo lavorato bene in
settimana da un punto di vista fisico, stiamo migliorando molto.

Mister Leone: Adesso dobbiamo preparare bene la prossima gara di Sori

OrtigiaPro Recco 4-12, bene i biancoverdi


LOrtigia nulla pu contro i Cam-

pioni dItalia e dEuropa della Pro


Recco e alla Caldarella finisce
4-12 per i liguri. Troppo alto, infatti, il divario tecnico tra le due
formazioni che si sono comunque
affrontate a viso aperto e con la
massima correttezza. Ortigia che
nel pregara ha rinunciato al capocannoniere Damjan Danilovic,
tenuto precauzionalmente a riposo
da mister Leone per un fastidio al
ginocchio, e che ha trovato il primo gol a 1:16 dalla fine del terzo
tempo. Martino Abela, infatti,
stato lesto nel ribattere a rete un
pallone deviato da Tempesti con
luomo in pi per i biancoverdi.
Sebi Di Luciano, con una doppietta, e Stevie Camilleri, su rigore,
hanno realizzato gli altri tre gol

aretusei nellultima frazione di gioco. Aldil del risultato finale, per,


a vincere oggi stato lo sport. Massiccia, infatti, stata la presenza di
spettatori in tribuna che hanno incitato i biancoverdi e riservato un
meritato applauso agli ospiti a fine
gara. La squadra sapeva di dover
sudare, ma mi piaciuto lapproccio e il sacrificio di oggi in acqua
ha detto mister Leone al termine
dellincontro. I ragazzi sono stati
bravi a non accelerare a tutti i costi per trovare il gol, perch hanno
capito che dovevano giocare con
pi tranquillit. Avevo detto ai ragazzi di non avere paura, lhanno
fatto e lho apprezzato molto. Oggi
usciamo abbastanza bene da questa
partita e sono soddisfatto di come
hanno giocato i miei.

Sport
L'Albatro come
la Juventus,
iniziano a pesare
le partenze
di Bianchi,
Murga e Andler

Sicilia 15

Trasferta insidiosa quella di Piraino, ma non impossibile

Stasera in TV

Questo per voi non


sar un giorno eccezionale, ma la Luna
in Cancro potrebbe
far sorgere disguidi
e incomprensioni un
po' a tutti

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
MARTIN, Viale Zecchino, 199
DEL VIALE, Viale dei
Comuni, 32

8 novembre 2015, domenica

Sicilia 8 novembre 2015, DOMENICA

biancorossi la metteranno quasi certamente ancora sulla corsa e


sulla velocit, lasciando allesterno destro
Calafiore,
capocannoniere dei tirrenici
con tre reti, allunica
vera punta Giacobbe e allex Giovanni
Petrullo il compito di
insidiare la porta di
Viola. Ma dovranno
guardarsi alle spalle
dalle incursioni di Catania, Crocetti, Dezai e
Sibilli, franchi tiratori
di una squadra che di
reti ne ha messo a segno ben 27, dovendo
fare peraltro i conti con
unassenza importante
come quella di Cassaro, fermato dal giudice
sportivo. Il parere dei
senatori, Baiocco e
Mascara, e dello stesso
Sottil che ci sar sicuramente da soffrire,
ma seppur di poco il
pronostico pende dalla parte degli azzurri.
A condizione di non
concedersi amnesie e
distrazioni.
Armando Galea

LAretusa accreditata
per il Coni Ragazzi

La Polisportiva Aretusa di basket , stata accreditata dal Coni Regionale ad essere parte attiva del progetto Coni Ragazzi frutto
della collaborazione tra la Presidenza del
Consiglio dei Ministri ed il CONI. Il Progetto mira a declinare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti ed a fornire
un servizio anche sociale alla comunit, costituendo un importante tassello del sistema
educativo in aree di disagio sociale ed economico; inoltre, intende supportare le famiglie che, per le difficili condizioni economiche in cui versano, non potrebbero sostenere
i costi dell'attivit sportiva extrascolastica,
promuovendo al contempo uno stile di vita
attivo e sano. Il Progetto prevede l'erogazione del servizio di attivit sportiva pomeridiana, offerto gratuitamente 2 ore la settimana.
Possono partecipare al progetto bambini e
ragazzi dai 5 ai 13 anni appartenenti a famiglie che siano in possesso di alcuni requisiti.

settimana giornata di campionato


regala ai ragazzi di
mister Vinci la prima
sconfitta stagionale.
Al Pala Zizzi la Junior Fasano mantiene
limbattibilit in campionato, superando
Teamnetwork Albatro: la contesa termina 33-20 (p.t. 15-11)
con Riccobelli a segno 13 volte nelle fila
dei pugliesi. Fasano
a +9 dalle inseguitrici, ovvero un gruppo
di quattro squadre
tutte a 12 punti.
Una vittoria, tutto
sommato,
meritata
quella del Fasano che
lancia qualche perplessit e ridimensiona, in parte, la forza
dei ragazzi del presidente Laudani. Dopo
un avvio sprint in
campionato nelle prime giornate, iniziano
i primi problemi di
organico.
Le prime avvisaglie
cerano gi state nel
match casalingo contro il Conversano.
Un Albatro, sotto
certi aspetti, come
la Juventus di Allegri costretta a fare i
conti con la partenza
di Bianchi, Murga e
soprattutto di Adler.
Adesso bisogna ricompattare le fila e
non perdere terreno, gi dal prossimo
match al PalaLoBello
tra nove giorni contro il Citt S. Angelo
con cui, oltretutto,
potrebbe mancare anche Andrea Calvo per
lespulsione rimediata contro il Fasano.
Sconfitta del Fasano archiviata, adesso
guardiamo avanti e
cominciamo a pensare alla gara del 14
novembre che non si
preannuncia per nulla
semplice. In casa, davanti ai nostri tifosi,
per, non possiamo
sbagliare.
Salvatore Cavallaro

Sport 16
Inter,
Handonovic
e il bonus
Scudetto

Manca ancora la
firma, ma l'accordo gi stato
trovato. L'Inter
blinda Samir
Handanovic con
un nuovo contratto, che era in
scadenza, fino al
2019 ritoccando
l'ingaggio da 2 a
2,5 milioni di euro
netti all'anno pi
bonus. Il portiere
sloveno stato
accontentato dal
punto di vista dello stipendio, per
mettere nero su
bianco isogna solo
risolvere alcuni
dettagli. Nulla di
traumatico, nulla
di non risolvibile,
l'ex numero uno di
Treviso e Udinese
vuole inserire nel
suo contratto il
bonus Scudetto. Il
suo agente Federico Pastorello
incontrer prima
della fine del 2015
Piero Ausilio, per
definire tutto.

Arbitri dodicesima
giornata Serie A:
Tagliavento fischia
il derby Roma-Lazio
Sar Tagliavento di Terni
l'arbitro del
derby tra Roma
e Lazio, in
programma
domenica 8
novembre alle
15. Per le altre
sfide della 12
giornata di
Serie A Celi
stato scelto
per NapoliUdinese mentre
toccher ad
Irrati dirigere
Torino-Inter.
SampdoriaFiorentina per
Russo mentre
Milan-Atalanta
andata a Giacomelli. Empoli-Juventus a
Massa.

Sicilia 8 novembre 2015, domenica

La Passalacqua contro Parma in cerca di riscatto


Rialzarsi subito e mettersi definitivamente alle spalle lo scivolone di domenica scorsa. E
limperativo che regna in casa
Passalacqua spedizioni, in vista
dellimpegno casalingo di questo pomeriggio contro Parma,
squadra in salute, ed in grado
di rendere la vita quanto mai
difficile alle Aquile biancoverdi. La squadra di coach Molino
dovr tirare fuori lorgoglio e
dimostrare tutto il proprio valore, specie davanti al proprio

pubblico ed in quello che tra


laltro sar lesordio casalingo
di Rebekkah Brunson. Parma
squadra quadrata dice lassistan
coach Maurizio Ferrara - che ha
avuto modo di lavorare bene sin
dallinizio della preparazione.
Un gruppo compatto, che sta giocando bene con ottimi risultati,
che ha meccanismi molto oleati,
con spiccate doti offensive, specie da tre punti. In cabina di regia
troviamo Zara, elemento di grande esperienza"

Roma, De Rossi in dubbio:


allarme derby capitolino
Non solo Maicon, anche il centrocampista
ko. Florenzi dovrebbe farcela
La Roma si guarda
dentro e trema. Tre
giocatori sono finiti ko
in Champions e non
sanno con certezza
se potranno giocare il
derby. Maicon praticamente out, De Rossi
spera in un miracoloso
recupero mentre Florenzi messo benino
e ha concrete possibilit di giocare. Tutto
sar pi chiaro dopo
gli esami strumentali
cui i tre verranno sottoposti. Di Maicon si
sapeva gi da mercoled, stato lo stesso
Garcia a presagire un
lungo stop. Ma anche
per De Rossi, segnali
negativi: ieri comunque ha svolto massaggi e terapie. Non una
partita qualunque e gli
dispiacerebbe saltarla.

Ottimismo per Florenzi, che probabilmente


non si allener nemmeno oggi e domani,
ma se l'affaticamento al polpaccio glielo
permetter, giocher.
Con De Rossi debilitato e Pjanic squalificato, utile il rientro di
Keita dopo un mese e
mezzo. Ma formazione e modulo restano
rebus. In caso di passaggio al 4-2-3-1, probabile l'inserimento di
Iago Falque sulla linea
dei trequartisti, con
Gervinho e Salah.

Serie A 12 giornata
di campionato

Dodicesima giornata di Serie A:


Trasferte insidiose per le due capolista, Fiorentina
e Inter.
I viola giocano
questa
sera al
Ferraris
contro
la Sampdoria, i
nerazzurri
alle
12.30 al Comunale di Torino
contro gli uomini

di Ventura. Questo
pomeriggio
il derby RomaLazio. Garcia potrebbe cambiare
modulo e ha due
dubbi: De Rossi
e Florenzi. Pioli
aspetta Parolo. Il
Napoli torna in
campo oggi alle
18: al San Paolo c' l'Udinese
(senza Di Natale).

A Radio Radio, lalto dirigente ricorda il precedente dellanno scorso: Utilizzammo 1700 agenti e ci furono due accoltellati

Il derby preoccupa il prefetto: Non sono serenissimo


Non sono serenissimo, purtroppo.
Oggi in programma
il derby della capitale alle 3 del pomeriggio, il prefetto di Roma Franco
Gabrielli ha esternato alla trasmissione radiofonica
Radio Radio Mat-

tino Sport & News


le sue preoccupazioni per una sfida
che troppe volte,
nel recente passato, ha fatto parlare
di s pi per i fatti
accaduti fuori dal
campo.
Anche lo scorso
derby - ha prose-

guito lalto funzionario -, che stato


fatto senza barriere
e non prevedeva
la questione di cui
stiamo parlando (le
curve vuote per una
protesta delle tifoserie dopo le misure restrittive decise
proprio dal prefetto

per la gestione della sicurezza; n.d.r.)


stato un evento in
cui abbiamo impiegato 1700 uomini e
purtroppo ci sono
stati due accoltellati, ci sono stati
incidenti a Ponte
Milvio, ci sono state cariche.

Julio Velasco:
Il derby
una partita
speciale
Julio Velasco intervenuto nella trasmissione radiofonica "I
Laziali Sono Qua",:
"La Lazio mi
rimasta nel cuore - ha
detto - e so che domenica c la partita
pi attesa dellanno.
Conosco personalmente Stefano Pioli,
ci siamo incontrati
quando allenava qui
a Modena. Ricordo
che quando Sergio
Cragnotti mi chiam
alla Lazio notai subito la differenza nella
gestione manageriale
di una squadra di
calcio rispetto a quella di qualsiasi altra
azienda.
Nel calcio tutti sanno
tutto di tutti e soprattutto tutti si sentono
in dovere di dare la
loro opinione. La
pressione aumenta
notevolmente in un
contesto come questo. E la gestione di
una societ di questo
tipo molto pi complessa. Quando la Lazio decise di vendere
Signori ci fu una vera
e propria sollevazione popolare, impensabile nel caso di
decisioni prese da un
altro tipo di azienda.
La sentenza Bosman
ha poi complicato
ulteriormente tutto e
anche la gestione di
professionisti come
i calciatori non facile. A volte si pensa
che basti fare la voce
grossa per risolvere
le situazioni, ma non
cos".