Sei sulla pagina 1di 2

Hanno contribuito alla realizzazione della seguente valutazione di impatto ambientale gli alunni:

Simone Quarchioni, Matteo Sciarra, Edoardo Angeletti, Chiara Pasqualicchio

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE


DI UNA DISCARICA PER RIFIUTI

1. DESCRIZIONE DEL PROGETTO


Si intende realizzare una discarica per rifiuti allinterno di una cava dismessa, da creare e gestire
in conformit ai criteri fissati dal D.Lgs 36/03 per lo smaltimento degli scarti derivanti dai
processi di trattamento e recupero dei rifiuti. La nuova discarica sar realizzata su aree di
propriet del Consorzio, di volumetria pari a 150.000 mc. Lazienda proponente il Consorzio
intercomunale, sito in Caccamo (MC), in via Luciani al civico 22.
2. ALTERNATIVE PROGETTUALI
In fase di studio sono state analizzate le seguenti alternative allintervento proposto:

eventuale edificazione di un inceneritore;


realizzazione della discarica in unarea agricola da espropriare vicino al centro della
citt di Caccamo;
destinare una parte della discarica a rifiuti indifferenziati;
realizzare la discarica a cielo aperto.

3. ANALISI DELLA QUALITA AMBIENTALE


Realizzando il suddetto progetto, in una cava dismessa, le componenti ambientali potenzialmente
soggette ad un impatto importante sono le seguenti:
flora e fauna;
aria;
falde acquifere.
4. EFFETTI RILEVANTI SULLAMBIENTE
I gas prodotti potrebbero intaccare lambiente circostante e nello specifico aree boschive
limitrofe, inoltre andrebbero anche a contaminare laria. Relativamente alle falde acquifere
sottostanti, se si verificassero delle infiltrazioni di percolato, esse verrebbero inquinate.

5. MISURE PREVISTE PER EVITARE, RIDURRE E COMPENSARE RILEVANTI EFFETTI


NEGATIVI

Per salvaguardare la flora, la fauna e laria dagli effetti negativi sopracitati, provocati dall opera
da realizzare, si procede alla copertura progressiva della discarica, in base alla quantit di rifiuti
presenti, con uno strato di terreno, favorendo inoltre il processo di decomposizione e
smaltimento dei rifiuti. E inoltre necessario realizzare delle barriere di fondo che evitano la
migrazione del percolato e ne consentano il trasporto nelle apposite vasche di raccolta, per
evitare leventuale inquinamento delle falde acquifere sotterranee limitrofe alla cava.
5. (bis). MISURE PREVISTE PER IL MONITORAGGIO
Le misure previste per il monitoraggio, necessarie per individuare tempestivamente gli impatti
negativi imprevisti ed adottare le opportune misure previste, possono essere cos sintetizzate: le
barriere devono essere realizzate attenendosi al progetto e la quantit di terreno utilizzata per
coprire la discarica deve essere sufficientemente elevata.
6. RIASSUNTO NON TECNICO
E stata prevista la realizzazione di una discarica sita in una cava dismessa. Il progetto prevede
opportune opere di salvaguardia dellambiente; un impianto di trasporto e raccolta del percolato,
e un sistema di copertura della discarica realizzato con il terreno, aiutando cos anche il processo
di decomposizione e smaltimento dei rifiuti.
Analizzando gli impatti negativi, precedentemente trattati, sia la struttura che il sito ove locata
la discarica in questione risultano produrre minori effetti negativi sullambiente rispetto alle
alternative progettuali prese in considerazione.