Sei sulla pagina 1di 28

La competenza e la procedura penale

L'attuale sistema giudiziario italiano , tende tipo misto contraddittorio.

Originariamente il codice di procedura penale italiano stato configurato


durante la dittatura fascista con il segno marcatamente inquisitorio (RD
19/10/1930, n.1399). Dopo la Seconda Guerra Mondiale e la conquista della
democrazia, questo codice soffriva innumerevoli riforme sia per l'azione
legislativa, per il lavoro della Corte costituzionale al fine di introdurre
gradualmente contraddittorio nei suoi importanti punti della trama.

Il cambiamento del modello finale avviene con la legge 1987/2/16, n.81,


posa delega al Governo il potere di emanare un nuovo codice di procedura
penale secondo un modello di contraddittorio, pur mantenendo alcuni
elementi curiosi. Infine, il nuovo Codice emanato con decreto del
Presidente della Repubblica n 447 del 22 settembre 1988 ed entrato in
vigore il 24 ottobre 1989 (in prosieguo: Cpp).

Tuttavia, questo spostamento era un modello accusatorio puro non stato


raggiunto per la produzione come la lotta contro la criminalit organizzata di
nuovo scatenato riforme successive che sono reintrodotti elementi tipici
procedurali del modello inquisitorio.

Infine, dopo la modifica dell'articolo 111 della Costituzione, e al fine di


equilibrare la posizione delle parti in causa sono stati introdotti i cosiddetti
"indagini difensive" elemento che questa caratteristica del modello
contraddittorio.

Possiamo quindi caratterizzare il sistema giudiziario italiano come un


sistema contraddittorio "prevalentemente", i cui personaggi principali sono:
la posizione del giudice come una terza parte; tendenza verso la parit
dialettica tra accusa e difesa; centralit e oralit della discussione; la
formazione della prova in contraddittorio tra le parti; pubblicit e processo
equo.

I principi del procedimento penale

I principi di diritto su cui poggia il procedimento penale italiani salvati


abbastanza somiglianza con i principi di diritto processuale spagnolo, quindi
ci limiteremo a semplice esposizione.

In primo luogo, ci si riferisce al principio di uguaglianza un principio


fondamentale del diritto italiano. Si sancito dall'articolo 3 della
Costituzione e ha effetti nel campo formale e nel materiale.

In riferimento ai principi del diritto interno, come in Spagna, il diritto alla


tutela giurisdizionale (art .. 24, co 1, Cost) sono raccolti; il principio del
diritto ad una seconda istanza; il preconsticucin il giudice naturale (art 25,
co 1, Cost ..); il divieto di istituire giudici straordinari o speciali (articolo 102,
co 1 e2, Cost ..); l'autonomia e l'indipendenza della magistratura (art 104
Cost ..); il diritto alla difesa (art 24, co 2 Cost ..); la presunzione di innocenza
(art 27, co 2 Cost ..); il diritto alla libert personale (articolo 13 Cost.); il
divieto di estradizione per reati politici, tranne il genocidio (art. 26 Cost).

Inoltre, in riferimento ai principi e in particolare segnalare il procedimento


penale non comprendono corrispondono esattamente il processo spagnola:
il divieto del giudice di procedere d'ufficio, (art 112 Cost.) il principio di
difesa, che nessuna persona deve essere condannato per un atto senza
essere stati collocati in una posizione in cui pu difendersi efficacemente
(dottrina costituzionale emesso nell'interpretazione dell'art 516 cpp.); il
principio di contraddizione, con la partecipazione delle parti (pubblico
ministero e imputato) in diverse fasi prima di un giudice che un terzo e
imparziale (articolo 111 CO 2 Costo ..) e il principio di uguaglianza accusa e
difesa (art. 111 co. 2 cost), molto pi sviluppato che nel nostro paese perch
d la difesa tra gli altri, il diritto di interrogare o far interrogare, a proprie
spese a chiunque in grado di fornire dichiarazioni di interesse per il
processo.

Le fasi del procedimento penale

L'attuale sistema di procedura penale prevede una netta separazione tra


l'equivalente in qualche modo alla nostra indagine penale non fase
giurisdizionale delle "misure di indagine preliminare" (preliminari Indagini),
che sono sviluppati dalla polizia giudiziaria sotto la direzione del pubblico
ministero o dal Procuratore direttamente e termina nella realizzazione della
Notitia criminis e l'eventuale promozione di un procedimento penale; e la

fase del processo, di natura giudiziaria, che si svolge davanti a un giudice e


contraddittorio il procuratore e l'imputato.

L'iter del procedimento in primo grado la seguente: prima avviare la fase


del pre-Trial Proceedings della ricerca in cui Notitia criminis acquisito, le
fonti di prova sono assunti e, infine, l'adozione di misure di salvaguardia;
Misure di Indagini Preliminari questi possono sfociare in una decisione
dell'Ufficio di file o inoltro a giudizio; se il DPP promuove la trasmissione
della sentenza sar una prima udienza preliminare tra le parti, dopo di che
iniziano il processo stesso.

A questo punto i percorsi seguono possono essere molteplici. possibile


sviluppare il processo secondo le fasi della procedura ordinaria (rito
ordinario), che alla fine portano a un processo, e la pronuncia di una
sentenza pu essere assoluzione o di condanna. Questa sentenza pu
essere impugnata e poi se in appello fino a quando diventa definitiva ed
esecutiva. Realizzando che passo temporale nell'esecuzione del giudizio.

In alternativa, e su richiesta del Procuratore in avanti per i procedimenti


giudiziari, il processo pu essere continuato attraverso varie procedure
alternative: il decreto penale; Breve processo (rito abbreviato) o la
fissazione di un giudizio conforme (pattegiamento). Pi tardi ci fermeremo
su ciascuna di queste figure.

OGGETTO DI PROCEDURA PENALE

- Il potere giudiziario

Ci sono diverse classificazioni possono essere costituiti dai tribunali italiani.


Per brevit ci sar solo due.

Se presentiamo la composizione del corpo decidere possiamo trovare giudici


singoli persona, esercitando s il potere giurisdizionale; o giudici collegiali,
in cui la competenza esercitata da un panel di giudici.

Tra i primi sono i seguenti: Il Magistrato (Giudice di Pace); il Tribunale


monocratico (Tribunale monocratico); il G.I.P. o il giudice per le indagini
preliminari (Giudice per le Indagini preliminari); il G.U.P. o il giudice per
l'udienza preliminare (Giudice dell'Udienza Preliminare) e magistrato di
sorveglianza (Magistrato di sorveglianza).

Nel secondo gruppo troviamo i seguenti organi: La Corte d'appello (Tribunale


collegiale), composto da tre giudici; Il tribunale per i minorenni (Tribunale
per i minorenni), composta da quattro giudici; La Corte Giuria (Corte
d'Assise), composto da otto giudici: un consigliere della Corte d'Appello,
come presidente, un giudice della Corte ei giudici pi popolari; la Court of
Appeal (Corte d'appello), composto da tre giudici; la Corte di Cassazione
(Corte di cassazione), composta da cinque giudici nei casi di singole sezioni
e nove dovrebbero incontrarsi nelle sezioni comuni; il G.U.P. o il giudice per
l'udienza preliminare (Giudice dell'Udienza Preliminare) nel caso di tribunali
per i minorenni e Tribunale di Sorveglianza (Tribunale di sorveglianza).

Una seconda classificazione degli organi della magistratura italiana pu


essere fatta in base alla loro competenza.

Cos la Corte d'Assise competente per i reati di cui all'articolo 5.1 Cpp. In
un certo senso, l'equivalente di questo organismo nel nostro paese sarebbe
la sentenza della Corte.

Il giudice italiano, come abbiamo detto prima che io potessi risolvere cospersona (composizione monocratica) o collegialmente (composizione
collegiale). Questo organo assegnato residualmente tutti i reati che non
rientrano o la Corte d'Assise o il giudice di pace (art. 6 e 33 bis CPC). I
crimini che la Corte ha incontrato collegialmente assegnati sono quelli che
causano maggiore allarme sociale o quelle che per loro natura richiedono
uno studio collegiale, tra cui: l'associazione di criminali di stampo mafioso,
alcuni reati contro il patrimonio come l'usura, bancarotta fraudolenta o
crimini contro l'integrit sessuale; e che, in casi che hanno indicato una
pena detentiva tra i 10 ei 24 anni. La condanna superiore a 24 anni la pena
riservato il verdetto della Corte d'Assise. Fare un confronto l'equivalente di
questo organismo nel nostro paese sarebbe la Corte provinciale.

Il Foro italiano ha una competenza residuale di tutti gli altri campi,


assegnando le conoscenze per reati che non sono esplicitamente la
competenza di altri organi, nonch la generalit dei reati contro la salute

pubblica. L'equivalente di questo organismo nel nostro paese sarebbe il


giudice della Corte penale.

Il Magistrato, competente per quanto riguarda alcuni reati contro la


persona e la propriet (art. 4 D.Lgs 274/2000), che coprono un numero
maggiore di giudicato da materiali spagnolo Giudice Paz.

Infine il Tribunale dei Minori agisce in caso di reati commessi da persone


minori di 18 anni.

- L'Ufficio

L'accusa in Italia ha un ruolo pi importante nel sistema della giustizia nel


nostro paese.

Questo specificamente potenziato ruolo nella fase delle indagini


(preliminari Indagini) avente per affrontarle; dover dare opportune direttive
alla polizia giudiziaria; di prendere alcune misure precauzionali, come il
rapimento; di chiedere ulteriori convalida G.I.P. (intercettazioni urgenti); o
chiedere il G.I.P. l'adozione di misure di protezione personali o altre misure.

L'accusa in Italia composto da giudici appartenenti a garantire, nell'ambito


del cosiddetto sistema giudiziario che richiede, a differenza della
magistratura giudicante, quello di non convincere, ma per dare impulso al
processo (con l'esercizio di azione penale). Questa funzione si esercita
attraverso le proprie richieste o attraverso decisioni giudiziarie ricorso con
cui in disaccordo, e accompagnare le parti nel percorso processuale
penale fino ad ottenere una sentenza definitiva.

Pertanto, anche se il servizio civile insieme nella stessa categoria i giudici


della magistratura e l'azione penale, al fine di rendere chiara la separazione
delle sue funzioni, le procure sono sempre distinti e autonomi dal giudice
dinanzi al quale esercitare le loro funzioni.

Come il caso della Spagna, il principio della gerarchia nel regolare i


rapporti tra i vari organi dell'Ufficio.

L'organizzazione della procura pi o meno la seguente: davanti alla Corte


di Cassazione un Procuratore Generale della Corte (Procuratore Generale
della Corte), stabilito coaduyado dai procuratori generali e molti dei suoi
sostituti. Nella zona del ufficio del procuratore generale della Procura
Nazionale Antimafia (Procuratore Nazionale Antimafia, DNA) costituisce

Prima la Corte di Appello un procuratore generale (Procuratore Generale


della Corte di Appello), assistito da un avvocato generale e vari ministeri
sostituti.

Infine, prima di ogni tribunale un procuratore (Procuratore della Repubblica)


assistito da un sostituto procuratore (Procuratore aggiunto) in caso di corti
pi importanti, e in ogni caso supportato da sostituti d'imposta in cui si
trova.

Allo stesso modo, in Procura si trova nelle principali citt in cui si trova la
Corte d'appello costituisce anche un ramo del Procuratore Antimafia
(Procuratore Distrettuale Animafia DDA). Infine, un ramo della accusa
dinanzi al Tribunale per i minorenni (Tribunale per i minorenni) stabilito
come una sezione specializzata.

- La polizia giudiziaria

La polizia giudiziaria, a differenza l'accusa, solo un oggetto di


procedimento penale. Vale a dire, ha diritti e doveri nella fase istruttoria. Si
pu, infatti, patinata parte procedurale carta, soggetto attivo o passivo di un
procedimento penale.

Come regola di base, quando la Polizia Giudiziaria ha cominciato a indagare


su un reato, deve informare tempestivamente le loro indagini al Procuratore.
Una volta che stato parte della polizia giudiziaria continuer indagando il
reato autonomamente fino a quando il pubblico ministero decide motu
proprio assumere il caso o fornire le direttive necessarie da rispettare (artt.
347 e 348 Cpp).

Essendo la norma di principio, va detto che anche con tutto e dopo la Legge
128/2001 (di seguito pacchetto sicurezza) anche dopo aver preso l'indirizzo
dell'istruzione da parte del procuratore generale, la Polizia Giudiziaria pu
continuare ad esercitare indagini di propria iniziativa del caso, s posteriori e
prontamente informare la procura.

Quindi potremmo dire che la polizia giudiziaria il centro dinamico del


processo, ma non il processo giudiziario in s, in quanto tutta l'attivit che si
svolge davanti al giudice affidata esclusivamente alla procura.

I tre corpi che costituiscono il cuore della Polizia Giudiziaria sono Carabinieri,
Polizia di Stato e Guarda di Finanza, ma possono far parte di molti altri come
Ispettori del Lavoro, Vigili Urbani, Servizi Segreti ..

- The Accused

L'imputato la persona contro la quale esercita il pubblico ministero


(promuove o continuare) un procedimento penale.

L'imputato ha il diritto, tra l'altro, una difesa tecnica, compreso il diritto di


nominare un difensore questa fiducia o in ufficio, e il diritto a determinate
condizioni al patrocinio.

A tal fine e sotto pena di nullit del procedimento gli accusati dal primo
passo procedurale per partecipare devono essere informati dalla Procura dei
loro diritti procedurali (art. 369 bis Cpp).

Dal momento che le indagini preliminari sono promossi dal pubblico


ministero, la questione di a che punto deve necessariamente prendere parte
al fatto l'imputato indagato si pone. Questo periodo si conclude a sei mesi
(art. 406, co. 3 Cpp), una volta che questo periodo l'imputato deve ricevere
notifica del caso in esame contro di lui perch sar estendere la durata
delle indagini in corso, o sia perch il processo di inoltro ordinato. In
quest'ultimo caso necessario interrogare l'accusato prima formalmente
richiedere il nuovo processo.

La parte civile e la persona offesa

La commissione di un reato pu essere in molti casi accompagnati da


l'inflizione di danni (capitale o patrimonio netto), che implica l'obbligo del
risarcimento da parte del colpevole.

Holder parte civile in un procedimento penale, in conformit con quanto


previsto dall'art. 74 Cpp la persona che stata direttamente danneggiata
dall'azione penale pu agire in sostituzione dei loro eredi in caso di morte.
Questa persona chiamata "Party civile".

L'istituzione di una parte civile cos, lo strumento procedurale con il quale


viene introdotto in un procedimento penale una tipica azione civile (art. 76
Cpp).

Insieme con la parte civile, il Cpp riguarda anche altre persona offesa.

La persona offesa, in particolare la vittima del reato che alla fine possono
aver subito danno risarcibile. Non un processo, anche se in possesso di
una serie di diritti e poteri che possono essere esercitati sia in un
procedimento penale e il processo stesso.

Sar il fatto che la stessa persona abbinare la qualit della persona lesa e
parte civile in molti casi, ma non in altri. Ad esempio, in una parte civile
omicidio, perch sono i perdenti sarebbero la famiglia della vittima; il
defunto sarebbe parte offesa.

L'ospite naturale per la costituzione del Partito civile l'udienza preliminare,


anche se si prevede che in seguito possono personar parte civile nel giudizio
orale (dibattimento) durante gli atti introduttivi (art. 484 CPP).

- The Principal Civile

La responsabilit civile una persona accusata diverso contro cui la stessa


azione civile intentata contro l'imputato lo scopo di rimediare al danno va.

La responsabilit civile quindi una parte procedurale che l'azione civile


imponibile portato penale all'unisono, ma la loro partecipazione al processo
possibile perch non tutti i procedimenti penali deriva l'esistenza di un
responsabilit di dover risolvere la terza diverse persone accusate (ad
esempio, i genitori per quanto riguarda i figli minori sotto la loro custodia, le
compagnie di assicurazione in incidenti stradali ..)

- Defense Attorney

Il diritto di difesa, come previsto all'articolo 24 della Costituzione italiana


inviolabile in ogni stato e l'estensione della procedura.

Questo diritto giustificato dal diritto dell'imputato di rispondere all'accusa;


il diritto di partecipare al processo, dalla raccolta e la registrazione delle
prove; il diritto di presentare le dichiarazioni e le eccezioni a favore della
difesa; e il diritto dell'imputato ad essere assistito da un avvocato e da
esperti.

In Italia non c' pi la figura di avvocato, che l'avvocato difensore stesso


che assume le funzioni del nostro paese si sviluppano sia i professionisti. In
situazioni in cui un avvocato deve assistere una persona in una citt a
distanza di quello in cui si basa il suo ufficio pratica comune che la
persona nominata due avvocati: La prima prende la direzione del caso, ed
un secondo designato nella citt dove il vostro caso indagato.
Quest'ultima si occupa di compiti professionali nel nostro paese fa il
procuratore.

Attualmente sta conducendo una ristrutturazione completa del computer


tribunale, guidando chiamato "processo telematico" in cui gli avvisi ai
abobados sono effettuate tramite un sistema di posta elettronica sicura,
conosciuta come PEC.

Gli atti del giudice

Gli ordini emessi dal giudice pu assumere tre forme diverse.

Il giudizio delle decisioni che riducono il processo o fase di esso, quindi


comune trovare risoluzioni emesse sotto forma di giudizio nei casi in Spagna
da quello che farebbe un Auto.

Le frasi devono necessariamente essere motivati a pena di nullit (art.


125.3 cpp) e in grado di risolvere i problemi di merito (ad esempio,
condanna o di assoluzione) o procedurali (dichiarazioni di incompetenza).

Ordinanza (Ordinanza), che l'atto che decide sulle questioni incidentali, ma


non terminare la procedura, come sentenze devono essere motivati.

Il decreto del contenuto eterogeneo. Normalmente non si motivati, ma in


alcuni casi la legge impone la necessit di una motivazione (ad esempio file
di decreto).

Misure precauzionali

Le misure precauzionali previste nel libro IV del codice di procedura civile. Le


caratteristiche di misure cautelari sono: cautelaridad (Cpp art 274.); obbligo
di legge (art 13 Cost.); numero stimato delle misure (arti e arti ss 272 e 316
e seguenti cpp); jurisdicionalidad (art. 111 Cost e arti 309 e seguenti CPP) e
discrezionalit tecnica (articoli 274-276 Cpp).

Le misure cautelari possono essere suddivise principalmente tra azione


personale e reale. Tra le misure di protezione personali, possono essere
coercitiva o proibitivo. Le misure coercitive possono promuovere la custodia
degli imputati, che cosa succede agli arresti domiciliari (art 284 Cpp.);
detenzione preventiva (art 285 Cpp.); o di detenzione in un centro medico
(art. 286 cpp). Le misure coercitive che non impongono la custodia degli
imputati sono: il divieto di lasciare il paese, (articolo 281 Cpp). l'obbligo di
apparire periodicamente prima della polizia giudiziaria (282 Cpp art.); uscita
e di distanza dalla casa di famiglia (art 282 bis cpp.); il divieto di
avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima (articolo 282 ter Cpp.); e il
divieto e l'obbligo di residenza (art. 283 cpp).

Misure interdittive personali cautelari sono: la sospensione della potest


genitoriale; (art 288 Cpp). la sospensione del rapporto di lavoro o di pubblico
servizio (art. 289 cpp) e il divieto di esercitare una certa attivit (art. 290
cpp).

Infine, le misure precauzionali reali sono due: il sequestro conservativo; (art


316 Cpp). e sequestro preventivo (art. 321 cpp).

Facendo riferimento alla realizzazione e la cessazione di misure di


protezione personali, esse sono applicate dal GIP (Giudice per le indagini
preliminari), su richiesta del Procuratore (art. 310 cpp). Data la natura del
terzo GIP, n pu promuovere l'applicazione di un decreto ingiuntivo, n
impone in misura pi pesante stata richiesta.

Il G.I.P. attraverso Ordinanza su richiesta del Procuratore pu soddisfare la


tua richiesta concordando il provvedimento richiesto o meno gravosa, o pu
rifiutare la richiesta.

I mezzi per contestare un provvedimento personale sono Riesame (Riesame,


309 cpp art.) Prima le ordinanze che hanno una misura coercitiva; il rimedio
del ricorso (Appello, art. 310 cpp) contro ordinanze non ammessi,
modificare, sostituire o spegnere un'ingiunzione, o contro qualsiasi decisione
sulle misure proibitive. Infine, le decisioni emesse da decidere sia le risorse
di cui sopra possono essere impugnate in cassazione (ricorso per
Cassazione, art. 311 Cpp)

L'organo decisionale delle Risorse Riesame e Appello sempre il Tribunale di


Riesame, conosciuta anche come la Corte della Libert (Tribunale del
Tribunale della Libert o Riesame). Questa Corte ha sede presso la Corte
d'Appello su cui il giudice che ha emesso l'ordinanza.

Indagini preliminari (si Indagini preliminari)

L'istruzione del processo penale italiano molto diverso da quello spagnolo.


In Italia questa fase procedurale chiamato Indagine preliminari, e lo stesso
innegabile che il pubblico ministero ha un ruolo di supremazia sulla difesa.

E 'l'accusa che viene affidato con l'istruzione del processo, ea tal fine
consentito di utilizzare l'apparato della polizia giudiziaria, e assegnato un
numero di poteri che non ha alcuna difesa (pu, in caso di emergenza
concordare intercettazioni telefono, che deve essere convalidata dal GIP
entro 48 ore, pu accettare le indagini, ispezioni, perquisizioni, sequestri,
accompagnamenti e la detenzione, anche coercitiva sotto inchiesta).

L'istruzione avviato a seguito di una notitia criminis, che pu venire da una


denuncia pubblica come privata, un referto medico ospedaliero (referto) di
una denuncia o attraverso altri mezzi di comunicazione atipici hanno un
proprio regime speciale denunce anonime, la denuncia di informatori o
notizie che appaiono sui media.

L'ordine del giorno reca il procedimento per determinare se ci sono le


condizioni di ammissibilit. Tali requisiti hanno una maggiore importanza nel
paese di origine nel nostro stato. Una condizione di procedurability classica
sia l'autorizzazione deve essere concessa Parlamento (Camera dei deputati
o del Senato) di agire contro un ministro.

In altri casi, non vi alcun parallelo nel nostro paese, quindi ci deve essere
una richiesta del Ministro della giustizia, di incaricare una causa per una
vasta gamma di casi, tra cui: (. Sezione 8 CP) politico reati commessi
all'estero reati comuni commessi all'estero da un cittadino, a condizione che
l'autore nel territorio dello Stato e la criminalit punito con la reclusione
non inferiore a tre anni (sezione 9 CP.); reati commessi all'estero da uno
straniero, a condizione che l'autore nel territorio dello Stato e la criminalit
punito con una pena non inferiore a un anno di detenzione, ... tra gli altri.

Infine, da notare che il numero di reati private esistenti nel codice penale
italiano di gran lunga superiore a quelli del nostro codice penale. Per
questi casi, la presentazione di tempestivo reclamo non solo necessario,
ma che non scade azione necessario che sia presentata entro tre mesi
dalla notizia dell'esistenza del crimine e prende tutto elementi integrativi
(art. 124 cpp).

Una volta verificato che le condizioni di ammissibilit, il procuratore deve


registrare il Notitia criminis in un registro speciale ai sensi dell'art. Cpp 335.
Il registro inesistente in Spagna, una sorta di registrazione della storia di
procedura penale in corso dove le indagini penali che sono attualmente in
fase di elaborazione nei confronti di una persona iscritti. Gli interessati

possono visitare il Registro di sistema e quindi prendere nota, se si sta


perseguendo una causa contro se stessi. E 'anche importante che la
registrazione, perch una volta che avete registrato l'accusa ha alcune
scadenze per istruire la causa (di sei mesi, prorogabile ad un massimo di 18
mesi, di regola, e un anno prorogabile per un altro anno in certi reati gravi,
arti 405 e 407 Cpp). La conseguenza di questo periodo superato senza
istruzioni di completamento che tutte le prove raccolte durante la stessa
diventi inutilizzabile, e non possibile utilizzare in futuro fase orale (art.
407,3 Cpp).

Misure investigative che possono promuovere la Procura sono ordinarie volte


a indagare i presunti reati; raccogliere e fissare le prove e promuovere
adeguate misure precauzionali. Per questo lavoro, con l'aiuto della Polizia
Giudiziaria, sotto i suoi ordini, ma che le recenti riforme legislative hanno
dato un po 'di autonomia in modo da poter agire in determinate situazioni di
emergenza di propria iniziativa, ma sempre dando immediata
comunicazione a posteriori OTP.

La difesa durante istruzione in una posizione di inferiorit alla procura. Per


quanto riguarda le misure investigative promosse dal pubblico ministero pu
partecipare in modo diverso. In alcuni, per sua stessa natura sorprendente,
non consentito di intervenire o prendere conoscenza immediata, come nel
caso di intercettazioni; in altri casi consentito di partecipare, ma sar
senza avvertimento avanzato che si sta andando a praticare, in modo da
poter prendere parte solo se le note sul proprio (biglietti e arti registrare 352
e 365 cpp, o rapimento, art. 354,2 e l'articolo 365 Cpp) .; e, infine, ci sono
una serie di misure di istruzione nella necessit di intimare alla difesa al fine
di apparire al momento dell'atto compiuto (le ispezioni dei luoghi o cose,
l'interrogatorio dell'imputato, scontri, arts.350, 364,1-3 Cpp, prove pratiche
non ripetibili nel processo, 360 Cpp arte, e ispezioni personali, 364 cpp art.).

Come mezzo per superare questa disuguaglianza franca tra accusa e difesa,
e sviluppando il principio della parit delle armi sanciti dall'articolo 111 della
Costituzione, la Legge 12.07.2000, n. 397, introdotto nel codice procedurale
libro V chiamato Research Difensivo (Indagini difensiva). Molto brevemente,
e grazie a questa riforma, si permesso di consiglio, una volta che ha
ricevuto la richiesta scritta del suo cliente, un'indagine privata sui fatti per i
quali il suo cliente accusato o con cui pu essere eseguita indagato in
futuro, rendendo cos una ricerca preventiva (art. 319 dh Cpp).

Nel corso della sua attivit, avvocato difensore (o il suo successore, in


quanto la sua delegazione permesso) possono promuovere il dialogo con

le persone che possono fare riferimento le informazioni sul caso o ricevere


informazioni da terze parti in merito i fatti connessi con l'inchiesta. Quando
queste persone prendono dichiarazioni consiglio dovrebbe realizarles una
serie di precauzioni, come quello di avere il diritto di non rispondere alle
vostre domande, a pena di nullit. Se la persona gi stata messa in
discussione dalla polizia giudiziaria o il pubblico ministero, viene arrestato, o
applicata la stessa procedura, prendendo la prova sia di una forma di
realizzazione specifica. Il contenuto di questi contatti con informatori
persone, difensore dovrebbe redigere un atto che alla fine incorporare il
procedimento penale (art. 391 bis cpp).

Inoltre, si permesso di chiedere i documenti consigliare detenuti dalla


Pubblica Amministrazione (art 391 e Cpp.); (. Cpp arte 391 e) posizioni di
accesso e visualizzare e stati di cose promuovere la pratica di prove non
ripetibile in orale; e partecipare al promossa dal pubblico ministero, come
abbiamo visto prima istruzione. Tutti gli atti che costituiscono attivit di
ricerca Defender insieme in una sintesi specifico e individualizzato che
integrato sulle cause e l'articolo 391 chiamate "Fascicolo di difensore".

Il G.I.P. sviluppa nel frattempo le funzioni di controllo, di garanzia e di


giudizio. Si tratta di un multifunzionale giudice unico decide in
autorizatorios, inibitoria, o processi decisionali d'urgenza in genere operano
sotto richiesta delle parti e decidere sullo stato degli atti.

Tra la moltitudine dei suoi poteri sono i seguenti: convalida arresti (art 390
Cpp). Si applica, modifica o abroga le misure di protezione personali; (art
299 Cpp). ritardi di autorizzare le riunioni tra il detenuto e il suo avvocato
(art 104 Cpp.); autorizza le ispezioni e le registrazioni presso l'Ufficio del
difensore (art 103 Cpp.); proroga il termine per le indagini preliminari (art
Cpp 406-415.); decide sulla richiesta di file di (409 Cpp art.); decide sulla
richiesta di rinvio in tribunale (art. 424 cpp) o riapre l'indagine dopo che il
file (art. 414 cpp).
La chiusura di istruzione e di udienza preliminare

Secondo l'articolo 415 bis cpp, il procuratore tenuto, al termine


dell'istruzione, prima di procedimenti giudiziari, e anche chiedere prima
dell'udienza preliminare, informare il e il suo avvocato ha accusato un
comunicato. Questo avviso deve contenere l'esposizione dei fatti che
indagato quella persona, il reato in base al quale stato elaborato te, la
data e il luogo del reato e il fatto che i procedimenti saranno depositato

presso la segreteria del pubblico ministero in modo da poter prendere


conoscenza della stessa.

Quindi l'imputato pu esercitare i seguenti diritti: a interrogare ed estrarre


copia degli atti; l'ordine di essere messa in discussione; di presentare
relazioni e documenti in suo favore; e chiedere al pubblico ministero di
svolgere ulteriori indagini (da completare entro 30 giorni).

Pu essere che il completamento delle indagini preliminari la Procura ritiene


che la notitia criminis infondato o che non sono stati in grado di scoprire i
colpevoli, in questo caso l'accusa chieder il GIP atti del procedimento
(articoli 125 disp. Att., 408 e 415 Cpp)

Di fronte a tale richiesta il giudice pu accettarlo, dichiarare un file,


restituendo il caso alla Procura, o pu non essere d'accordo (anche perch la
persona lesa ha espresso l'opposizione), nel qual caso convoca tutte le parti
ad un'udienza (art. 409, co. 2 e 3 Cpp). Con il risultato di essa, essa pu,
mediante ordinanza prevedere l'archiviazione del caso; suggerire al
Procuratore di condurre ulteriori ricerche o ordinare il procuratore di
presentare una denuncia formale, che la chiave per l'accesso alla udienza
preliminare.

Tornando alla possibilit che l'accusa decide azioni penali, ordinario iter del
procedimento, se non si sceglie di andare a una procedura speciale, in
possesso di una udienza preliminare, dopo lo sviluppo di cui il giudice
decider se l'imputato deve dovrebbe essere assolto o trascorrere le auto
per celebrare il processo orale.

L'esercizio dell'azione penale da parte della Procura attraverso la "richiesta


di Rinvio a Giudizio" provoca i seguenti effetti giuridici: si correttamente
esercitato dall'accusa procuratore; trattamento formalmente assunto la
qualit di imputato; e la costituzione di parte civile e responsabile civile
ammessi.

L'udienza preliminare si trova in un'audizione orale procedure molto


semplificate attraverso una procedura chiamata "Camera di consiglio".
Questa una visione, che hanno accesso solo alle parti, e dove sotto la
direzione e la quantit di moto del giudice, l'imputato stato interrogato e
testimonianze tempestivi sono stati ascoltati, e senza un esame incrociato

della difesa e il perseguimento di quegli intervistati (articoli 418 e seguenti


Cpp).

Dopo l'udienza, vostro Onore pu emettere una performance archivio


giudizio, "Sentenza di non Luogo di procedere", contro la quale ammette
solo ricorso (articolo 428 Cpp.); o disponibili tramite decreto per continuare
la causa stata la prova.

Procedure speciali

Il Codice di procedura penale italiano, nel tentativo di salvare processo


energetico, ha stabilito una serie di processi alternativi al procedimento
ordinario. Mentre ogni processo ha il proprio iter, la legislazione prevede
percorsi tra ciascuna di esse. Cos possibile che una volta avviato un
processo di calcestruzzo speciale, cambiare a met strada attraverso un
altro rito che differente, come vedremo di seguito.

Questi processi speciali possono essere classificati in due categorie: in primo


luogo, ci sono quelle che evitano la conclusione del procedimento orale (il
Breve sentenza, la pena su richiesta delle parti, e il procedimento per
decreto). In questi casi, la decisione del giudice adottata sulla base delle
fonti di prova contenuti nella specifica dell'Ufficio. In cambio per la difesa
rinuncia alla discussione orale del caso e le prove che possono essere
acquisite in questo dibattito, compensa l'imputato con una riduzione di
pena, che varia a seconda della procedura adottata. Per questo motivo le tre
procedure sono noti e onorati di rito, "riti premiali".

In secondo luogo, le procedure si raggiunge fase pi rapida del processo,


saltando alcuni passaggi procedurali. Se giudizio immediato "Giudizio
Immediato" evitata Udienza Preliminare; nel caso di Directsimo giudizio,
"direttissimo Giudizio" evita sia le Indagini Preliminari (ad eccezione di quelli
che sono stati fatti subito) come l'udienza preliminare.

Il processo abbreviato

Il breve giudizio nella sua configurazione tipica, un giudizio di merito,


questo circa la colpevolezza o l'innocenza dell'imputato. Lo stesso accade
normalmente quando si raggiunge la fase di udienza preliminare (art. 438

cpp), o "rimbalzo" per procedere con la conversione di un altro


procedimento speciale (artt. 452, co. 2, 458, 461, co. 3, 555, co.2 cpp)

Questo processo caratterizzato in quanto la discussione escluso e quindi


viene omesso nel processo prendere nuove prove a causa della dialettica tra
le parti, utilizzati al fine di testare atti contenute nella specifica dell'Ufficio.
Questi test sono, come abbiamo visto, che il procuratore stato in grado di
raccogliere, nel corso delle indagini preliminari.

Dal momento che il Breve giudizio implica una rinuncia del Giudizio orale e
loro garanzie, il potere di rifiutare appartiene esclusivamente agli imputati.
L'accusa non ha questo potere, e la Corte non pu rivedere la decisione
degli imputati, quindi se ha scelto questo modo procedurale, ha l'obbligo di
soddisfare la tua richiesta.

Il motivo per cui l'imputato pu bella vista questo significa procedurale


che se hai finito il processo con una condanna, potranno beneficiare di uno
sconto di pena. Questa riduzione varia a seconda del tipo di pena, di solito
sar un terzo della pena (articolo 442 CO 2 Cpp ..); nel caso in cui si prevede
di ergastolo, sostituito da una pena detentiva di 30 anni; nel caso in cui la
sanzione stata l'ergastolo con isolamento diurno, art. 72 CP, viene
sostituito con l'ergastolo senza isolamento.

La sentenza in conformit

La procedura speciale chiamato "pena su richiesta delle parti" pi


popolarmente conosciuta come "patteggiamento" e potrebbe vederlo come
simile ai nostri giudizi di conseguenza.

L'idea che, in determinate condizioni di temporizzazione, possibile che nel


processo di accusa e difesa hanno deciso di proporre a giudicare una
sentenza di conseguenza.

Questo rito viene generalmente applicato a situazioni in cui la pena


concordata non superiori a cinque anni di carcere, salvo i casi di reati
particolarmente gravi (reati di violenza sessuale, la prostituzione, la
pornografia infantile ..) o le persone ripetono nel qual caso la sanzione
concordata non pu superare i due anni di carcere.

Su richiesta delle parti, il giudice valuter accettare o meno l'accordo delle


parti visualizzazione delle circostanze, la qualificazione giuridica dei fatti, la
consistenza della pena concordato o che non vi sono ragioni per imporre
fascicolo impunibilidad . Anche nella sua decisione il giudice pu valutare
richiesta della difesa opzionale che l'accordo condizionato al fatto che poi
lo stesso opportuno sospendere la sentenza.

Per soddisfare la richiesta, La sentenza sar pronunciata in secondo cui


benefici principali sono: la riduzione di un terzo della pena detentiva; nei
casi in cui la reclusione non superiore a due anni sar alleviare la convenuta
al pagamento delle spese e non applicare le sanzioni accessorie o misure di
sicurezza (tranne che per la confisca); e il reato si estingue se l'imputato
non commette un altro reato nella stessa categoria nei prossimi cinque anni,
o entro due anni nel caso di un guasto (contravvenzioni).

Le sentenze in conformit inefficaci in un procedimento civile o


amministrativo.

Il giudizio diretto e giudizio immediato

La prima cosa da notare quando sintetizzare entrambi Giudizio diretta,


"direttissimo Giudizio", come il giudizio immediato che abbiamo due
processi che mantengono pi somiglianze che differenze.

L'obiettivo in entrambi i due casi lo stesso, saltando l'udienza preliminare


per andare direttamente al giudice che decider il caso, e questa procedura
per risparmiare tempo ed energia.

Le differenze si trovano nelle motivazioni e le persone autorizzate a


beneficiare di queste procedure abbreviate.

In prova in diretta scegliendo tale semplificazione per l'accusa, a


condizione che frequentano le ipotesi normative a cui ci si riferisce qui di
seguito. Una volta che il procuratore ha preso questa decisione, il convenuto
presentato direttamente al Giudice decisore.

Nel giudizio immediato, no, ed necessario che il GIP problema immediato


di una sentenza che impone il decreto in base al quale la semplificazione
rito pi basso.

Giudizio diretto d per scontato una particolare situazione di partenza


affermando una chiara evidenza di come gli eventi hanno successo. Questo
accade quando il convenuto stato arrestato in flagranza di reato o ha
confessato il suo coinvolgimento nei crimini, e l'accusa ritiene che il fatto
procedere in tale forma sintetica s non danneggiare l'inchiesta penale (art.
449 cpp). In questi casi, e le piccole differenze procedurali che dipendono
dal fatto che l'imputato stato arrestato o viene rilasciato, il pubblico
ministero che indaga il caso pone l'imputato davanti al giudice che
condanna definitivamente il caso, eliminando tutte le procedure di istruzione
abbiamo spiegato prima, perch termina la fase istruttoria e passato
direttamente alla fase e il processo orale.

Nel giudizio immediato, quello che succede che alla fine dell'istruzione
regolare e praticato prima dell'udienza preliminare, data la possibilit sia il
Procuratore e il accusati di chiedere la GIP che tale udienza ovviato ei
passi di fase e prova orale (art. 419, co. 5 cpp). A seguito della richiesta di
una delle parti, il GIP verificare che i requisiti procedurali prima di accettare.

Il Procuratore pu operare questa procedura quando sia forte evidenza,


l'imputato gi stato interrogato sui fatti, o gi stato convocato per un
interrogatorio e non apparso non legittimamente giustificare la sua
assenza, o mancante. A tal fine, la Procura ha un periodo di 90 giorni dalla
che ha registrato il caso nella sezione speciale registro Cpp 335 per
richiedere giudizio immediato, questo periodo esteso a 180 giorni se il
convenuto si trova in detenzione preventiva (arts Cpp 453 e 454).

Il Charged a sua volta pu richiedere di prendere processo immediato dopo


che era stato notificato che fissa la data dell'udienza preliminare o il decreto
penale, e la sua decisione sar basata solitamente in una questione di
strategia di prova.

Dal momento che in queste due procedure speciali alcun premio per
l'imputato non incorporato, come la compensazione consentita
l'accusato prima di iniziare il processo orale, cercando di trasformare il

percorso del processo e scegliere un rito premiato: il Giudizio corto o


giudizio conformit.

Il decreto penale

La procedura che porta al decreto penale, "decreto penale" (articolo 459 e


seguenti CPP) quello di evitare sia l'udienza preliminare e il processo
stesso.

La legge penale si applica nei casi di minor gravit, dove il Procuratore dalle
prove raccolte durante l'inchiesta, al termine delle indagini preliminari ha
acquisito una chiara convinzione della colpevolezza dell'imputato.

Questa convinzione lo ha portato a concludere che inutile per il resto del


processo penale praticata. In tali circostanze, il pubblico ministero pu
chiedere al GIP emanato un decreto in cui le circostanze del reato e della
pena diretta conterr. In questi casi, l'unica sanzione che pu essere
imposto l'imputato di carattere pecuniario, quindi questo processo pu
essere applicato solo a meno gravi tipi di reati in genere quando le multe
fornito.

Il G.I.P. possibile accettare o rifiutare la richiesta della procura. Se


accettato emanato un decreto contenuto, oltre alla denuncia e la
determinazione della sanzione pecuniaria, con una sintesi delle prove.
Questo decreto deve essere comunicato al condannato e il suo avvocato.

Il trasgressore pu rifiutare il decreto che contiene gi una sentenza contro


di lui, nel qual caso non dell'udienza preliminare, verr passato direttamente
al processo orale. Come percorsi alternativi viene offerto l'opt imputato per
il breve giudizio, da una sentenza di conformit o da dare bilanci applicano
Oblazione (sistema con il quale l'imputato in una causa di guasti pu pagare
una multa da parte di terzi e mezzo la pena massima come un mezzo per
estinguere responsabilit penale senza processo penale, o se il processo
gi stato dichiarato, ma non stato rilasciato ancora il giudizio per evitare
l'emissione della stessa, arts CP 162 e 162 bis)

Nel caso in cui sostiene la compensazione pecuniaria contenute nell'oggetto


esplicitamente decreto o no, il decreto guadagner forza e diventer
esecutivo.

In questi casi il condannato si attribuito un numero di premi; tra cui: il


decreto G.I.P. pu imporre una sanzione monetaria ridotta alla met del
reato minimo; pene accessorie non si applicano; confisca si applica soltanto
se obbligatorio; e non sar condannato al pagamento delle spese.

In un certo senso come un giudizio civile per il pagamento applicata ai


procedimenti penali in cui il convenuto offerto un premio in caso di
accettare una pena da infliggere temporaneamente prima che abbia avuto
la possibilit di difendersi.

Il processo

Se la procedura non viene completata o il file, o una procedura particolare


che evita il processo, si deve concludere la celebrazione del processo
penale.

Il processo orale, naturale sede della formazione di prova attraverso lo


scambio di argomenti tra le parti, rappresenta il cuore del sistema di
contraddittorio, perch in essa i principi di oralit e immediatezza
materializzano.

Possiamo distinguere quattro fasi entro il giudizio orale italiana. In primo


luogo, troviamo il palcoscenico di eventi preliminari, in cui si verifica la
revisione del rispetto di tutte le formalit previste per la prova (artt. 465-469
Cpp). In secondo luogo, accade atti introduttivi di fase, che prevede la
costituzione delle parti, e la proposizione a pena di decadenza di vari
problemi formali che potrebbero impedire il corretto processo, e la
risoluzione immediata della stessa . Tra questi citiamo le questioni che
riguardano la competizione territoriale, la concorrenza per il collegamento
ad altri processi, e l'eventuale invalidit delle indagini preliminari o atti in
attesa di giudizio (arti 484-495 Cpp).

In terzo luogo, il processo si sarebbe sviluppata, lo sviluppo ricorda il


processo penale spagnola, con alcune peculiarit, tra queste differenze

includono il fatto che in conclusione di un ciclo di replicazione (articoli 496515 Cpp) supportato

Infine, si entra nella fase decisionale, in cui il giudice valuta la prova


ottenuta e rilascia una assoluzione o condanna motivato (art. 523-548 Cpp)
dichiarazione. A questo punto, e per essere diverso da quello stabilito nel
nostro sistema si nota che in Italia tradizione che le parti siano informate
in primo luogo la colpa di giudizio per rivederlo (per 15-90 giorni)
comunicare i motivi della condanna.

Il procedimento dinanzi al giudice unico

Come abbiamo visto in precedenza, la Corte pu costituire solo in presenza


di un giudice (composizione monocratica) o la presenza di tre giudici
(composizione collegiale).

Quando il Tribunale costituito collegialmente le normali regole per il


processo appena spiegato applicare. Nel caso in cui il Tribunale costituito
da un giudice unico, il codice di procedura italiana prevede una serie di
misure per semplificare ed accelerare la procedura ordinaria (artt. 549-559
Cpp). Le seguenti linee trattano con le eccezioni alla regola generale.

Cos, in caso di citazione di giudizio diretti (senza udienza preliminare),


incaricato di preparare le specifiche del processo (Fascicolo per il
dibattimento) il pubblico ministero e non al giudice (art. 553 cpp).

La persona competente a decidere su questioni urgenti (articolo 467 del


Cpp) il GIP e non il presidente della Corte (art. 554 cpp).

In caso di testimoniare un delitto privato, che perseguibile solo a querela


di parte, il giudice tenuto a tentare la conciliazione tra le parti, e quindi il
ritiro della denuncia (art. 555, co. 3 Cpp). Per avverr questo fine
formalmente convoca l'attore e il convenuto ad una visione. E in essa, il
giudice cercher di mediare tra le parti.

Questa conciliazione funzione deve essere sviluppato dal GIP in occasione di


procedure che non terminano con la conclusione del processo o del GUP nei
casi di tenendo l'udienza preliminare. Se il giudice di raggiungere un
accordo tra le parti rilasciare una dichiarazione con l'articolo 129 Cpp, il
deposito del caso (Sentenza di non Luogo di procedere).

Un'altra specialit riguarda le prove che si svolgono davanti a un giudice


unico, che le parti possono autorizzare il tribunale di redigere giudizio
sommario piuttosto modo globale.

Anche in questi casi, il solo giudice pu scrivere allo stesso tempo parte del
giudizio e le ragioni della stessa.

Nel caso della procedura ordinaria diventa una procedura speciale Cpp
fornisce anche una serie di semplificazioni procedurali intese a dare la
stessa rapidit e agilit al processo.

Il Magistrato

Il giudice di pace un giudice onorario senza rapporto di servizio civile con


lo Stato, che esercita funzioni giudiziarie in materia civile (art. 7 cpc) che nel
campo penale.

Il magistrato nominato dal Presidente della Repubblica, previa


deliberazione del Consiglio Superiore della Magistratura, tra i cittadini con
gli studi universitari che hanno un et compresa tra i 30 ei 73 anni, e
soddisfare una serie di requisiti di Act. Il mandato di quattro anni
(rinnovabili una sola volta) e ricevere un bonus per ogni udienza,
dichiarazione o atto di conciliazione per eseguire.

Regolamentazione specifica di questa figura contenuta nel DLvo del 28


agosto 2000, n. 274; e in D.M. del 6 aprile 2001, n. 204, che stabilisce il
regolamento di attuazione del precedente decreto legislativo.

Ai fini del nostro studio, si nota che la giurisdizione del magistrato Italiano
di gran lunga superiore a quella del giudice spagnolo Paz, perch non solo

ha la competenza per perseguire un maggior numero di difetti che conosce


il giudice spagnoli Paz (artt. 689, 690, 691, 726, e 731 Co.1 CP e previsti
dall'art. 4. D. Legs 274/2000), ma si estende anche la loro conoscenza di un
determinato numero di reati (arti . 581, 582, 590, 594, 595, co. 1 e 2, 612,
627, 631, 632, 633, Co.1, 635, Co.1, 636, 637, 638, Co.1, CP 647 e quelle
previste dall'art. 4 D. Legs 274/2000), che non avviene nel nostro sistema.

Tra i crimini che ricadono sotto la sua giurisdizione, si segnala il crimine che
criminalizza l'ingresso illegale nel territorio italiano, la cui sanzione
l'espulsione dal territorio nazionale per un periodo non inferiore a cinque
anni (art. 62 bis D. Legs 274 / 2000).

Il procedimento dinanzi al magistrato, riassunto. Nelle stesse funzioni della


polizia giudiziaria, che in pratica ha sostituito la Procura sono migliorato
perch motu proprio o sotto la direzione della procura sta indagando i fatti e
che scrive un rapporto che dirige l'Ufficio, dove gi costruito un imputazione
ipotesi .

Dato questo rapporto l'accusa pu accettare e preventivo direttamente


l'imputato al processo; o considerate incomplete e chiedere la polizia
giudiziaria per condurre nuove azioni di ricerca; o, infine, in quanto
infondato e condannare il fascicolo. Nel file quest'ultimo caso l'istanza deve
essere convalidato dal magistrato.

Questa semplificazione comporta istruzione, dalla procedura standard, che


scompare la figura del GIP le cui funzioni sono assunte dal magistrato; e di
alcuni istituti della procedura ordinaria non si applicano: l'incidente
probatorio; arresto in caso di flagranza di reato; misure di protezione
individuale; proroga del termine delle indagini; udienza preliminare; giudizio
abbreviato; giudizio di conseguenza; giudizio diretto; giudizio immediato e
decreto condanna penale.

Per i crimini privati, il pubblico ministero pu chiedere al giudice di dirigere


citazione in giudizio degli imputati, sostituendo la sua richiesta a cui l'accusa
ha dovuto fare.

Inoltre hanno stabilito una serie di conciliatori e riparatori a favore degli


interessi delle vittime di meccanismi di reato, che produce soddisfazione
procedurale effetti estintiva.

Il Magistrato imporre sanzioni finanziarie come regola generale; per i reati


pi gravi permesso di imporre misure di arresti domiciliari o di lavoro per il
bene della comunit come bene e come prima abbiamo avanzato, in grado
di promuovere l'espulsione del paese per i reati di immigrazione clandestina.

RISORSE

- Il rimedio di appello

L'appello nel sistema giudiziario italiano, come nel nostro paese, i mezzi
ordinari di impugnazione di una decisione giudiziaria emessa prima quando
sostenute negli stessi difetti o materiali procedurali. Lo scopo di questa sfida
quello di ottenere la riforma totale o parziale della decisione impugnata.

Tra i principi alla base l'utilizzo dei ricorsi italiani comprendono:

vietato "reformatio in peius", quando il ricorso presentato solo l'imputato


e non il procuratore (art. 597, co. 3 Cpp).

Il campo del sapere che studia la corte d'appello pi stretto il primo grado
da tennis e la natura per diversi motivi. Da una parte, perch nel presentare
un ricorso deve essere sottolineato questioni che sono oggetto del ricorso, e
quindi la conoscenza e la decisione del giudice capo limitata ad essi
(tantum appellatum quantum devolutum). E in secondo luogo perch non
tutte le sentenze di prima istanza sono suscettibili di ricorso. Anche cos,
dopo la legge 2006/2/20, n.46 immesso l'arte. Cpp 593, ha introdotto il
principio che tende a meno che nuovi elementi di prova non decisiva
contribuire, assoluzioni sono definitive.

Inoltre vi un numero significativo di risoluzioni che non supportano appeal,


in particolare: (Art. 593, c.3 CPP) le condanne per la sola multa; sentenze
secondo (con l'eccezione dell'articolo 448, c.1 e 2 cpp.); Foto giudizi emessi
all'udienza preliminare (art 428 Cpp.); dichiarazioni Foto rilasciate prima del
processo in conformit con le disposizioni di cui all'articolo 469 Cpp;
dichiarazioni Foto rilasciati dopo un processo sommario (in questo caso il
fallimento riposa esclusivamente con l'accusato, art. 443, c. 1 Cpp). A

questo bisogna aggiungere che il pubblico ministero non pu contare su


appello delle condanne emesse in sede di prova abbreviato, a meno che il
reato punibile in modo diverso da parte del giudice, come richiesto dal
pubblico ministero (art. 443, c .3 Cpp).

In termini di maneggevolezza, l'appello recuso, la vista normale, una fase


preparatoria, una fase di discussione e una fase successiva decisionale.

L'appello fatto per la stessa Corte che ha emesso la sentenza impugnata,


ed determinato dal pi alto organo in grado. Cos la Corte di Appello
decide sui ricorsi derivanti dalle sentenze della Corte; contro le sentenze
della Corte di Assise, la Corte di Assise di Appello, con alcune eccezioni; e
contro le sentenze del G.I.P. decidere in base al fatto che crimini
competenze della Corte o Corte di Assise, rispettivamente, la Corte di
Appello o Corte di Assise di Appello (art. 596 cpp).

La sentenza pronunciata in appello pu essere emesso conferma il primo


grado (art 605 Cpp.); La riforma di quest'ultimo (Art 605 Cpp) o
annullamento del originariamente emesso con la trasmissione del corpo che
ha emesso la sentenza (art. 604 cpp)

Le sentenze di secondo grado diventano definitiva ed esecutiva a meno che


questo appello (art. 605 cpp).

- Cassazione appello

Questa risorsa previsto dall'articolo 111 della Costituzione italiana, ed


disciplinata dagli articoli 606 e ss. il Cpp.

L'appello un mezzo di ricorsi ordinari contro sentenze di secondo grado o


di primo grado inappellabile, attraverso il quale chiesta contro un errore di
diritto da parte del giudice nell'applicazione delle norme di diritto
sostanziale (errore in iudicando) o diritto processuale (errore in procedendo).

Pi in particolare i motivi del ricorso sono i seguenti (art 606 Cpp.): Esercizio
dal giudice di poteri riservati ad altri rami del governo; violazione del diritto

penale; gravi violazioni della legge sulla procedura penale in caso di arti.
177 e segg.; Cpp 191 e 173; violazione del diritto di una parte di fornire la
prova, quando si dimostra decisivo ed stato erroneamente respinto; e
difetto evidente (franchigia di preclusione) i motivi della sentenza, sia per lo
stesso o motivazione manifestamente contraddittorio o illogica mancante.

L'appello stato risolto dalla Corte Suprema di Cassazione, che ha una sola
sede a Roma, l'equivalente della nostra Corte Suprema.

La procedura non molto complesso, con le stesse tre fasi comuni:


preparazione della risorsa; in discussione della stessa e la fase in cui la
disposizione l'alta corte ha emesso il suo parere attraverso una frase.

Questa affermazione pu essere ricorso irricevibile (articoli 610 e 615 Cpp.);


Cancellazione senza inoltro (art 620 Cpp.); Cancellazione con piena inoltro
(articoli 623 e 627 CPP) o parziale (art 624 Cpp.); rigetto del ricorso (art.
615, co. 2 Cpp) o la correzione di errori di risoluzione senza la stessa
supponiamo di annullare la stessa (art. 619 cpp).

Infine, rimane solo da notare che nel diritto italiano, dove una risoluzione
contro sia in forma presentare ricorso, e il suo successivo ricorso; consentito
l'attore, in modo da ridurre i tempi procedurali, andare direttamente al
ricorso ovviare l'appello chiamato "ricorso per saltum" (art. 569 cpp).

- Domanda di riesame

Simile al nostro appello per la revisione, un mezzo di sfida straordinaria


per mezzo del quale una persona condannata, con sentenza pu attaccare
la fermezza di esso in qualsiasi momento, ma la punizione gi stata
eseguita o stato dichiarato estinto (Art. 630 Cpp)

I casi in cui consentito il ricorso, sono quelli di cui all'articolo 630 Cpp
(ampliato dalla decisione del Tribunale di 2011/07/04, n.113 costituzionale)
e sono legati alla comparsa, una volta completati il processo, nuove fonti di
prova; l'annullamento di altri test adottate nell'ambito del processo; o
l'emissione di successive sentenze relative ai medesimi fatti che sono
inconciliabili con il caso condannato, che si vede a posteriori e alla luce dei
nuovi sviluppi innocenza dei casi condannati.

La competenza per risolvere un appello spetta alla Corte di Appello.