Sei sulla pagina 1di 20

GUIDA ALLIMPAGINAZIONE

DEGLI INTERNI DEL LIBRO


INDICE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

Come sono composti i modelli


Duplica una sezione tipo
Elimina una sezione tipo
Inserisci il testo
Inserisci le immagini
Inserisci le note
Compila lindice
Altri elementi dellimpaginato

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 1 di 20

Questa guida ti aiuter nel processo di impaginazione degli interni del tuo libro, con il programma Microsoft
Word.
Nella pagina Sei un Autore/sezione Prima di pubblicare troverai alcune informazioni utili circa il materiale da
preparare prima di procedere con la creazione del libro utilizzando il percorso guidato, e potrai scaricare
e utilizzare uno dei modelli Word proposti.
I file sono gi impostati nella dimensione prevista per la collana TiPubblica, cio 14x20,5 cm.
Potrai decidere se copiare ed incollare il testo che hai scritto in un altro file Word, oppure se preferisci digitare
il testo direttamente nel modello Word che hai scaricato.

Ricorda: se non hai dimestichezza con il computer e desideri affidare limpaginazione


del tuo manoscritto alla redazione, puoi contattarci via e-mail allindirizzo
info@lampidistampa.it e richiedere di avvalerti dei nostri servizi editoriali.

PRIMA DI TUTTO:
Per visualizzare correttamente la disposizione dei paragrafi e delle sezioni, lavora sempre con il pulsante
Mostra/Nascondi attivato (lo trovi in alto nella barra degli strumenti standard di Word, vedi immagine).
Questo pulsante permette di visualizzare gli spazi tra paragrafi, le interruzioni di pagina e le interruzioni di
sezione e le descrizioni S&S.

Sconsigliamo fortemente lutilizzo di funzioni avanzate di Word basate su automatismi come Elenchi puntati
e numerati e Indici e sommario. Word gestisce direttamente lo stile di testi generati con queste funzioni e
quando il file viene aperto su un altro computer, la numerazione o i punti elenco possono cambiare in modo
imprevedibile.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 2 di 20

1. Come

sono composti i modelli

Ciascun modello di impaginazione diviso inizialmente in 13 sezioni tipo (occhiello, Frontespizio e Colophon, ecc),
cio gruppi di pagine che hanno la stessa formattazione di margini, intestazioni, pi di pagina, numerazione
delle pagine, ecc.
Attenzione! Non bisogna confondere le sezioni tipo, con le sezioni - o parti - intese come gruppi di capitoli in cui
un libro pu essere suddiviso.
Occhiello

Le pagine indicate
con la linea
continua sono
standard e NON
devono essere
eliminate in
nessun caso

Frontespizio

Colophon

Indice*
Indice
Prefazione ..................................................... 0

Nome dellAutore

TiPubblica

TITOLO DI SEZIONE O PARTE


Titolo del capitolo 1 ...................................... 0
1.Titolo del sottocapitolo (livello 3) .............. 0
1.1.Titolo del sottocapitolo (livello 4) ........... 0
2. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
2.2. Titolo del sottocapitolo (livello 4) .......... 0

Titolo del libro


Sottotitolo del libro

Titolo del capitolo 2 ...................................... 0


1. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
2. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
3.Titolo del sottocapitolo (livello 3) .............. 0
TITOLO DI SEZIONE O PARTE
Titolo del capitolo 1 ...................................... 0
Titolo del capitolo 2 ...................................... 0
Titolo del capitolo 3 ...................................... 0

Lampi di stampa

Postfazione .................................................... 0
Note

Dedica

Dedica (opzionale, eliminare lintera sezione se


non necessaria)

Inizio di sezione
o parte

Prefazione

Prefazione

Testo della prefazione. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing
TITOLO DI SEZIONE O PARTE

elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet ud exerci tation
ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat.

NOME COGNOME

Capitolo

Postfazione

Note

Appendice

Titolo del capitolo 1


Testo del capitolo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit,
sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam
erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation
ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat.

Postfazione

Note

Appendice

Testo della prefazione. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing

1. Titolo del sottocapitolo (livello 3)

elit, sed diam nonummy d exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut

1 Testo nota uno lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing
elit, sed diem nonummy nibh euismod tincidunt ut lacreet dolore magna
aliguam erat volutpat.

1.1 Titolo del sottocapitolo (livello 4)


Testo del sottocapitolo. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing
elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt
ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.
Ut wisi enim llamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea

aliquip ex ea commodo consequat.

Testo dellappendice. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer


adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet
dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam,
quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip
ex ea commodo consequat.

2 Testo nota due wisis enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tution
ullam corper suscipit lobortis nisi ut aliquip ex ea commodo consequat.

NOME COGNOME

commodo consequat.

Indice*

Bibliografia

Le pagine indicate
con la linea
tratteggiata sono
opzionali

Indice
Bibliografia

Prefazione ..................................................... 0

Mario Rossi, La mia vita, Milano, Editrice Bibliografica, 2001.

TITOLO DI SEZIONE O PARTE


Titolo del capitolo 1 ...................................... 0
1.Titolo del sottocapitolo (livello 3) .............. 0
1.1.Titolo del sottocapitolo (livello 4) ........... 0
2. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
2.2. Titolo del sottocapitolo (livello 4) .......... 0

Mario Rossi, La mia citt, Rivista del viaggiatore, 23 (1996), 2, p. 20-32

Titolo del capitolo 2 ...................................... 0


1. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
2. Titolo del sottocapitolo (livello 3) ............. 0
3.Titolo del sottocapitolo (livello 3) .............. 0
TITOLO DI SEZIONE O PARTE
Titolo del capitolo 1 ...................................... 0
Titolo del capitolo 2 ...................................... 0
Titolo del capitolo 3 ...................................... 0
Postfazione .................................................... 0
Note

*Lindice pu essere
allinizio o alla fine del libro

Schema delle sezioni tipo dei modelli di impaginazione

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 3 di 20

Sezioni diverse hanno formattazioni diverse.


Per esempio, alcune pagine del libro, per convenzione editoriale, non hanno il numero di pagina.
La sequenza e la formattazione delle sezioni sono organizzate in modo da gestire automaticamente i numeri
di pagina e le intestazioni.
Prima di cominciare ad inserire il testo, ti consigliamo di esaminare con attenzione gli elementi che
caratterizzano ciascuna sezione del modello di impaginazione.
La formattazione della sezione Capitolo prevede una prima pagina sempre dispari, cio a destra, senza
numero di pagina n intestazione (la testatina) e pagine successive con numero di pagina e intestazioni che
riportano il titolo del libro nelle pagine pari e il titolo del capitolo nelle pagine dispari.
Le sezioni Occhiello, Dedica e Inizio di sezione o parte sono composte ognuna di due pagine, di cui la
seconda bianca. Ti suggeriamo quindi di non eliminare la seconda pagina, in modo che ognuna di queste
pagine rimanga sempre a destra.
La sezione Frontespizio e Colophon anchessa composta di due pagine tipo, ognuna delle quali standard
e non deve essere eliminata in nessun caso.
Nella pagina dedicata al Colophon Lampi di stampa inserir in automatico in fase di stampa le note di
produzione rilevanti, come ad esempio i diritti dAutore, il codice ISBN, lanno di pubblicazione, i riferimento
della casa editrice e dello stampatore.
Le sezioni Indice, Prefazione e Postfazione sono composte di 3 pagine tipo: una pagina dispari senza
numero di pagina n intestazione, una pagina pari e unaltra dispari. Queste sezioni sono opzionali e possono
essere eliminate.
Le sezioni Note, Appendice, bibliografia sono anchesse composte di tre pagine tipo, ma possono iniziare
sia con una pagina pari che una pagina dispari.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 4 di 20

I SEGNAPOSTO
Allinterno di ogni sezione sono posizionati dei segnaposto, cio testi preformattati esemplificativi dei contenuti
che andrai ad inserire, per esempio Nome dellAutore e Titolo del libro che trovi nella sezione Frontespizio.
La maggior parte dei segnaposto indica elementi opzionali che possono essere cancellati.

Segnaposto

Importante! Se decidi di non utilizzare qualche campo, come ad esempio il Sottotitolo, fai sempre
attenzione a non eliminare i paragrafi () corrispondenti perch servono a determinare la posizione
dellelemento successivo.
Elimina solo il segnaposto operando una selezione come quella della figura seguente che escluda il
segno di paragrafo .

Selezione corretta

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 5 di 20

LE DESCRIZIONI S&S
Un altro elemento del modello a cui prestare sempre attenzione sono i testi in blu con sottolineatura
tratteggiata detti Descrizioni S&S (Descrizioni Segnaposto & Sezioni).
Le Descrizioni S&S sono visibili solo con il pulsante Mostra/Nascondi attivato e normalmente non
vengono stampate. Esse forniscono informazioni importanti sulla natura della sezione, soprattutto riguardanti
la possibilit di eliminare o meno la sezione.

Descrizioni S&S

LE INTERRUZIONI DI PAGINE E DI SEZIONE


La fine di ogni sezione contrassegnata da una doppia linea tratteggiata denominata Interruzione di
sezione, e definisce la fine dello spazio in cui applicata la formattazione della sezione, cio le caratteristiche
di margini, orientamento della pagina, intestazioni e pi di pagina e la sequenza della numerazione delle
pagine.

Interruzione di sezione

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 6 di 20

Le interruzioni di pagina che si possono trovare allinterno di una sezione servono per mantenere il
testo del paragrafo che le segue sempre allinizio della pagina successiva, anche quando variano le
dimensioni del paragrafo precedente.

Interruzione di pagina

Importante! Se vuoi quindi che un paragrafo inizi su una nuova pagina, non usare il tasti Invio (o
Enter) per creare delle righe vuote ma usa invece la funzione Interruzione di pagina in questo modo:

fai click subito dopo lultimo carattere dopo il quale vuoi inserire linterruzione;


seleziona Interruzione di pagina dal men Inserisci nella barra degli strumenti. (vedi figura
successiva)

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 7 di 20

2. DUPLICA LE SEZIONI TIPO


SUGGERIMENTO: per effettuare la duplicazione e leliminazione de sezioni tipo, ti consigliamo di utilizzare
una visualizzazione con uno zoom al 50% che puoi selezionare sulla barra degli strumenti standard di Word
oppure con il comando Zoom dal men Visualizzazione.
Alcune sezioni tipo - di solito le sezioni Inizio di sezione o parte e Capitolo, ma se lo desideri anche Prefazione,
postfazione e Appendice, Note e Bibliografia - devono essere duplicate per essere utilizzate pi volte.
Ecco come devi fare:

1. Seleziona tutta le sezione partendo dalla Descrizione S&S fino quasi ad includere la prima lettera

della Descrizione S&S della sezione successiva (se vuoi essere sicuro puoi anche includerla, salvo poi
cancellarla dal testo una volta incollato):

2. Copia
3. Fai click con precisione appena prima della prima lettera della Descrizione S&S appartenente alla sezione
successiva a quella che intendi duplicare.

Posizionare il cursore
come illustrato e incollare

4. Copia
Suggerimento: se il tuo libro diviso in pi parti (Prima parte, seconda parte, ecc) ognuna contenente pi
capitoli, puoi duplicare - con una selezione che li comprenda entrambi - le sezioni Inizio di sezione o parte
e capitolo tante volte quanto sono le parti del libro. Aggiungi poi i capitoli mancanti duplicando il primo
capitolo di ogni parte.
Suggerimento: per la sezione Capitolo, che probabilmente dovrai duplicare un certo numero di volte, puoi
aiutarti con lutilizzo di Ctrl+Y che replica lultima operazione effettuata. Subito dopo avere duplicato per la
prima volta la sezione, tenendo premuto il tasto CTRL, premi il testo Y tante volte quanti sono i capitoli del tuo
libro (potrai inserire in seguito le eventuali sezioni Inizio di sezione o parte).

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 8 di 20

Per la duplicazione dei sottocapitoli, poich non sono sezioni a se stanti, sufficiente usare i comandi taglia e
incolla stando per attenti alla gestione dei formati e a non eliminare i segni di paragrafo.
Se ti riesce pi facile, puoi adottare per la duplicazione delle sezioni, una tecnica alternativa a quella appena
descritta:

1. fai click prima dellultimo segno di paragrafo del capitolo, esattamente prima della linea tratteggiata di
interruzione di sezione;

Posizionare il cursore
come illustrato

2. Inerisci unInterruzione di pagina dispari. Word crea una nuova sezione con le stesse caratteristiche
della precedente in cui incollare il nuovo testo.

3. incolla i contenuti della nuova sezione posizionando il cursore con un click appena prima del segno di paragrafo
che precede la linea tratteggiata di interruzione della nuova sezione;

Posizionare il cursore
come illustrato

4. dopo aver incollato i testi della nuova sezione assegna loro gli stili corretti seguendo le indicazioni del
paragrafo 4 Inserisci il testo. Se si tratta per esempio della sezione Capitolo, assegna lo stile TP titolo
capitolo (L2) al titolo del nuovo capitolo e lo stile TP corpo testo al testo che costituisce il nuovo capitolo.

Ripeti questa operazione finch il numero e il tipo delle sezioni del modello non risponderanno alla struttura
che vuoi dare al tuo libro.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 9 di 20

3. ELIMINA UNA SEZINE TIPO


Non tutte le sezioni tipo devono essere necessariamente utilizzate. Nelle descrizioni S&S di alcune di
esse presente infatti il termine opzionale.
Ecco come devi fare per effettuare leliminazione:

1. seleziona tutta la sezione partendo dalla Descrizione S&S fino quasi ad includere la prima lettera della
Descrizione S&S successiva (per essere sicuro puoi anche includerla, salvo poi digitarla nuovamente al
termine delloperazione);

2. cancella.
Fai molta attenzione a non selezionare parti della sezione successiva.

Inizio della selelzione

Fine della selelzione

Quando hai terminato di conferire al modello che hai salvato la stessa struttura, cio le stesse sezioni o lo
stesso numero di parti o capitoli, che vuoi dare al tuo libro, passa allinserimento del testo.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 10 di 20

4. INSERISCI IL TESTO
Ora che la struttura del modello ricalca quella del tuo libro, sovrascrivi o incolla sui segnaposto tutti i titoli,
le parti di testo o le altre informazioni del tuo libro, tralasciando per il momento solo le sezioni Indice
e Note.
Se lo desideri, puoi cambiare i titoli delle sezioni, per esempio la Prefazione pu diventare unIntroduzione.
Per le parti da incollare procedi in questo modo:

1. copia dal documento originale la parte di testo da incollare


2. seleziona i segnaposto corrispondenti sul tuo modello di impaginazione
3. incolla
Se si tratta ad esempio di impaginare il testo del primo capitolo, copia la parte di testo dal documento originale,
seleziona esattamente larea indicata nella figura sottostante e incolla.

Selelzione

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 11 di 20

APPLICA GLI STILI


Gli stili definiscono la dimensione e il tipo di carattere dei vari elementi di testo di un documento, come
intestazioni, corpo del testo e didascalie.
Ad ogni parte di testo incollata (se sovrascritta ha gi assunto lo stile del testo che ha sostituito) devi
assegnare la giusta formattazione: nei modelli di impaginazione TiPubblica sono stati infatti inseriti degli
stili predefiniti indicati dal prefisso TP (ad esempio TP Prefazione/postfazione, TP corpo testo, TP titolo
capitolo [L2]).
Per assegnare lo stile appropriato ad ogni porzione di testo incollato:

1. fai click in un punto qualsiasi del paragrafo incollato (o seleziona tutto il paragrafo);
2. seleziona lo stile TP corrispondente al paragrafo (per esempio TP corpo testo per le parti di testo dei capitoli)

che trovi nella barra degli strumenti TiPubblica stili principali incorporata nel modello o nel men degli stili
sulla barra degli strumenti (potrai visualizzarla anche con la combinazione di tasti ALT+CTRL+MAIUSC+S).

Barra degli strumenti

Barra degli strumenti


TiPubblica stili principali

Nei modelli TiPubblica ci sono degli stili predefiniti, indicati dal prefisso TP (che sta per TiPubblica).
Ogni stile, proprio per le sue caratteristiche, deve essere impiegato per una specifica parte di testo: c uno
stile per i tioli di capitolo, per il corpo del testo, per la prefazione, ecc.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 12 di 20

ESEMPI DI USO DEGLI STILI PREDEFINITI


Esempio di frontespizio
(con e senza immagine)

TP autore tLibro
TP Titolo libro

TP sottotitolo libro

Esempio di Indice

TP Indice
TP Dedica
TP Indice+Grassetto

Esempio diDedica

TP Indice+corsivo

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 13 di 20

Esempio di Prefazione (o Postafazione)


TP Titolo Capitolo (L2)

TP Prefazione/postfazione
Esempio di Sezione Capitolo
(prima pagina)
TP Firma

TP Titolo Capitolo (L2)

TP Sottocapitolo

TP Corpo testo

TP Intestazione

Esempio di Sezione Capitolo (prima pagina e seguente)

TP Titolo capitolo (L2)

TP Titolo sottocapitolo

TP Immagine

TP Corpo testo

Importante! Altri stili quali Normale, Titolo 1, Corpo del testo, ecc sono predefiniti da Word e non
devono essere utilizzati

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 14 di 20

Importante! Fai molta attenzione ai seguenti aspetti metodologici:

1. Quando assegni uno stile TP, per evitare di perdere i format di carattere assegnati a parole o frasi specifiche,
quali corsivo e grassetto, seleziona un solo paragrafo con lo stesso stile per volta.

Nella prima immagine qui sotto, il testo stato incollato dal documento originale includendo nelle selezione
paragrafi di stile diverso, quindi scorrettamente. Nella seconda immagine il testo stato incollato includendo
solo paragrafi con lo stesso stile, quindi in maniera corretta.
Testo incollato dal documento originale, con due diversi stili di paragrafo e parole in corsivo e grassetto.

Titolo

Situazione di partenza

Formati di carattere
(dal testo originale):
Corsivo

Normale

Stile di paragrafo
assegnato ai
paragrafi assegnati:

Grassetto

Risultato errato
I corsivi e i grassetti
non vengono
mantenuti

TP corpo testo

La selezione include solo paragrafi con lo stesso stile:


Situazione di partenza

Risultato errato
I corsivi e i grassetti
vengono mantenuti

2. Non copiare e incollare in una sola volta tutto il resto dal documento originale, ma seleziona per esempio
un capitolo o una decina di paragrafi alla volta. In questo modo eviterai inutili complicazioni.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 15 di 20

5. INSERISCI LE IMMAGINI
Per limpaginazione delle immagini hai a disposizione due stili: TP immagine e TP didascalia.
Procedi come segue:

1. Crea un paragrafo vuoto nella posizione in cui desideri inserire limmagine: fai click appena dopo la
conclusione del paragrafo che deve precedere limmagine e vai a capo premendo INVIO.

Paragrafo vuoto

2. Assegna, senza spostare il cursore del paragrafo vuoto - lo stile TP immagine


3. Dal men Inserisci della barra degli strumenti di Word, sempre senza spostare il cursore, scegli Immagine/

Da File
4. Quando si apre la finestra Inserisci Immagine, scegli allinterno del tuo computer limmagine da importare
5. Dai la giusta dimensione allimmagine, utilizzando le guide che compaiono sugli angoli e sui lati dellimmagine
quando viene selezionata
6. Se vuoi inserire una didascalia alla base dellimmagine, inserisci un nuovo paragrafo appena sotto
limmagine, assegna lo stile TP didascalia e digita o incolla il testo della didascalia.
Se nella pagina scelta per inserire limmagine non ci fosse abbastanza spazio, immagine e didascalia si
sposteranno automaticamente insieme nella pagina seguente.
CONSIGLI UTILI!
Se inserisci unimmagine di piccole dimensioni, ti consigliamo di non ingrandirla troppo, perch perderebbe
la risoluzione e di conseguenza potrebbe venire sgranata in fase di stampa.
Se decidi di stampare gli interni del tuo libro in bianco e nero (lo deciderai in fase di creazione on-line) ti
consigliamo di inserire direttamente nel file word del tuo libro immagini in bianco e nero (scala di grigi),
cos da garantire una qualit ottimale. Non comunque obbligatorio, in quanto il nostro sistema convertir
automaticamente da colore a bianco e nero.
Le immagini inserite devono essere di buona qualit e in ottima risoluzione.
In fase di creazione on-line del libro il sistema effettuer un controllo qualitativo del file che andrai a caricare e
ti avviser nel caso riscontrasse degli elementi (testi, immagini, formato ecc) non ottimali per la stampa.

INSERISCI UNA TABELLA


La gestione delle tabelle troppo complessa e legata a esigenze specifiche per poter essere standardizzata.
Nel modello presente lo stile TP tabella per formattare il testo di una semplice tabella, ma possibile usare
il formato di tabella che si desidera. Per maggiori informazioni su come inserire e gestire una tabella, utilizza
la Guida in linea di Word che trovi nel men Avvio (o ? ) e cerca la parola tabella.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 16 di 20

6. INSERISCI LE NOTE
Puoi usare la funzione Note per inserire sia note a margine (dette anche note a pi di pagina) sia note di
chiusura. Gli stili relativi sono gestiti automaticamente da Word, quindi non hanno il prefisso TP.
Per inserire una nota a pi di pagina o una nota di chiusura:

1. Fai click nel corpo del testo esattamente alla fine della parola a cui vuoi che la nota sia collegata.
2. Dal men Riferimento fai click su Inserisci Nota a pi di pagina

3. Allinterno della finestra Nota a pi di pagina e di chiusura, dopo aver selezionato le opzioni che preferisci,
fai click sul bottone inserisci in fondo alla finestra. Il cursore viene automaticamente portato in fondo alla
pagina (o in fondo alla sezione per le note di chiusura) dove stato creato uno spazio per la nota numerato
automaticamente.
4. Inserisci il testo della nota.

La gestione delle note pu creare alcune difficolt: per maggiori informazioni utilizza la Guida in linea di Word
che trovi nel men Aiuto (o ?) e cerca la parola note. In particolare la gestione delle note di chiusura pu
essere laboriosa perch Word le crea automaticamente o alla fine della sezione o alla fine del documento dopo
la sezione Indice.
Se copi le note alla fine del documento alla sezione Note perderai i numeri di riferimento, che dovrai quindi
editare manualmente.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 17 di 20

7. COMPILA LINDICE
Compila lindice solo quando hai completato tutti i capitoli ed eventuali divisioni di sezione o parte.
Il modello contiene un unico stile TP indice, ma puoi sovrascrivere il testo della sezione Indice per creare un
indice ben strutturato. Usa per esempio TUTTO MAIUSCOLE per i titoli di sezione o parte, e il corsivo per i
sottocapitoli.
Nel modello di impaginazione sono state inserite due sezioni Indice, una allinizio, subito dopo la pagina di
copyright, e una alla fine, dopo la bibliografia. Scegli quale dei due indici utilizzare e cancella laltro seguendo
le istruzioni del paragrafo Elimina una sezione tipo.
Per compilare lindice devi ricreare al suo interno la struttura del tuo libro. Per fare questo devi duplicare
alcune sezioni (o parti), capitoli e sottocapitoli ed eliminarne altri.
Come hai fatto per le sezioni tipo, per la duplicazione procedi in questo modo:

1. Seleziona tutta la riga che vuoi duplicare

Paragrafo vuoto

2. Copia
3. Fai click per posizionare il cursore appena prima della riga prima della quale vuoi incollare la riga che hai
copiato.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 18 di 20

posizionare il cursore
come illustrato

4. Incolla
5. Adatta i numeri di sezioni, capitoli e sottocapitoli in modo che siano coerenti con la struttura del tuo libro.
Usa il comando tab per fare avanzare e allineare orizzontalmente in modo corretto le varie voci (nella figura
precedente i tab sono identificati con il simbolo )

6. Sostituisci i segnaposto con i nomi di sezioni, capitoli e sottocapitoli del tuo libro.
Importante! Inserisci i numeri di pagina dellindice solo dopo aver sistemato in maniera definitiva tutto il resto.
Se ti capita di effettuare un qualsiasi intervento sul modello dopo aver inserito i numeri di pagine dellindice,
ricordati sempre di riverificarne la corrispondenza con i relativi capitoli e sottocapitoli. Spesso anche minime
variazioni causano un cambio di numero di pagine.
Solo se hai perfetta padronanza dello strumento, puoi risparmiare tempo utilizzando la funzione di creazione e
gestione automatica degli indici e sommario. Se decidi di usare tale funzione, dopo aver generato lindice,
assegna al testo lo stile TP Indice.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 19 di 20

8. ALTRI ELEMENTI DELLIMPAGINATO


Disposizione delle testatine
Le testatine sono le intestazioni che vengono poste nel margine superiore delle pagine di un libro. Il loro scopo
quello di aiutare il lettore a orientarsi allinterno del testo, indicandogli in ogni momento la sezione e il capitolo
in cui si trova.
Il modello di impaginazione TiPubblica gestisce automaticamente le testatine, inserendole solo dove
necessario. Se questo non dovesse accadere significa che stato commesso qualche errore nellimpaginazione
(ad esempio nellattribuzione degli stili TP).
Quanto al contenuto, le testatine sono cosi strutturate:

Sulla pagina pari (quella di sinistra) viene data lindicazione pi ampia, cio il titolo stesso del libro
Sulla pagina dispari (quella di destra lindicazione pi specifica, cio il titolo del capitolo.

Se il libro non suddiviso in capitoli comparir solamente la testatina della pagina pari con il titolo del libro.
Secondi i normali standard redazionali, le testatine non sono mai presenti nelle pagine iniziali e finali del libro
e nella prima pagina di ogni capitolo (quella con il titolo).
Modificare il contenuto delle testatine possibile ma richiede una certa attenzione. Lintestazione delle pagine
dispari contiene un campo, un elemento codificato che legge il contenuto del testo formattato con lo stile TP
titolo capitolo e lo visualizza automaticamente, per creare la cosiddetta Testatina corrente. Se modifichi il
testo del titolo del capitolo, cambier automaticamente anche la testatina. Lintestazione delle pagine pari
contiene invece un campo che visualizza automaticamente il testo formattato con TP titolo libro.
Se preferisci non avere nessun testo, o vuoi avere un testo diverso (il nome dellautore per esempio, o il titolo
della sezione o parte), puoi modificare manualmente lintestazione. Per informazioni sulle modifiche delle
intestazioni, cerca bella guida in linea di Word largomento intestazioni e pi di pagina, risoluzione problemi.

NUMERAZIONE DELLE PAGINE


TiPubblica gestisce automaticamente anche la numerazione delle pagine, evitando di numerare quelle pagine
che per convenzione editoriale non hanno il numero di pagina.
Se questo non dovesse accadere significa che stato commesso qualche errore nellimpaginazione, per
esempio nellattribuzione degli stili TP.
BIBLIOGRAFIA
necessario attenersi a criteri editoriali per la stesura della bibliografia. Per questo motivo la sezione
Bibliografia contiene esempi di come citare le opere consultate per la stesura del proprio testo.
possibile duplicare il tipo di citazione di cui si ha bisogno e modificarla secondo le proprie necessit (vedi
anche la guida dalla redazione.

Lampi di stampa S.r.l. - Guida allutilizzo dei modelli Microsoft Word per limpaginazione degli interni del libro per la pubblicazione

Pag. 20 di 20