Sei sulla pagina 1di 8

Cosa rende una risorsa didattica adatta per i MOOCs?

sMOOC Passo dopo passo Session 4

COME SI DEFINISCE UN MOOC?

1

Definizione di

un MOOC

Cos’è un MOOC?

Cosa sono gli ECO sMOOCS?

v è un corso online progettato per un

grande numero di partecipanti, che può essere fruito ovunque da chiunque, purché abbia una connessione internet, è aperto a tutti senza condizioni di ammissione e o fre una esperienza completa di corso online gratuito.

v Gli ECO sMOOC si di ferenziano da altre tipologie di corso perché sono “social”, e forniscono un’esperienza di apprendimento caratterizzata da interazioni sociali e partecipazione e “senza soluzione di continuità”, dal momento che, idealmente dovrebbero essere accessibili da diverse piattaforme e dispositivi mobile e integrarsi con le esperienze di vita reale dei partecipanti attraverso la contestualizzazione del contenuto e azioni di gamification

COME SI DEFINISCE UN MOOC?

1

Definizione di

un MOOC

•   Da cosa è costituito un MOOC?
•   Da cosa è costituito un MOOC?
•   Da cosa è costituito un MOOC?
•   Da cosa è costituito un MOOC?
•   Da cosa è costituito un MOOC?

Da cosa è costituito un MOOC?

v Nella nostra prospettiva, un

MOOC include contenuti didattici, facilita l’interazione tra pari (incluse alcune limitate interazioni con il personale accademico), prevede autentiche attività e prove, comprese le valutazioni, (con rubriche molto ben progettate per la valutazione tra pari e motori per l’integrazione di valutazione qualitativa di massa), ha una sorta di riconoscimento non formale e fornisce un programma o guida allo studio.

APPROCCIO

PEDAGOGICO

2

Approccio

Pedagogico

•   Come è strutturato il processo di apprendimento?
•   Come è strutturato il processo di apprendimento?
•   Come è strutturato il processo di apprendimento?
•   Come è strutturato il processo di apprendimento?
•   Come è strutturato il processo di apprendimento?

Come è strutturato il processo di apprendimento?

v L’apprendimento è focalizzato sul

discente e si basa sulla realizzazione di attività. Questo processo didattico deve essere evidenziato attraverso la creazione di artefatti (testi, video, presentazioni, podcast audio, mappe mentali, etc.), deve essere pubblicato online e liberamente accessibile, e deve dimostrare la riflessione dello studente, la sua conoscenza e competenza riguardo al materiale studiato e gli argomenti a frontati. I partecipanti sono tenuti ad avere un ruolo attivo e a rendersi responsabili del proprio apprendimento; sono inoltre tenuti a impegnarsi attivamente nell’aiutare a costruire una comunità di apprendimento che sia di sostegno per tutti gli attori coinvolti.

APPROCCIO

PEDAGOGICO

2

Approccio

Pedagogico

•   Come devono essere progettate le Attività?
•   Come devono essere progettate le Attività?
•   Come devono essere progettate le Attività?
•   Come devono essere progettate le Attività?
•   Come devono essere progettate le Attività?

Come devono essere progettate le Attività?

v Le Attività non dovrebbero essere

troppo rigide, con vincoli pesanti tra i compiti e percorsi molto strutturati. Si dovrebbe mettere a disposizione una varietà di compiti proposti, supportando e incoraggiando l’esplorazione, la riflessione, la produzione e il dialogo dei partecipanti. Per quanto possibile, queste attività dovrebbero essere autentiche, nel senso che dovrebbero simulare o mobilitare le impostazioni

di vita reale, sulla base dell’esperienza

personale e professionale dei partecipanti, flessibili e con finale aperto, il che significa che i

partecipanti dovrebbero avere idealmente una discreta possibilità di scelta per quanto riguarda il processo

di svolgimento del compito e il suo

risultato.

LE RISORSE IN UN CONTESTO MOOC

3

Le Risorse in

un contesto MOOC

•   Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC
•   Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC
•   Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC
•   Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC
•   Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC

Che cosa ci si aspetta da una risorsa didattica in una prospettiva sMOOC?

v Le risorse fornite come supporto all’apprendimento sono presentate nel contesto di un’attività didattica, non come oggetti archiviati e disponibili in una sorta di deposito. Tutte le risorse e i materiali devono essere concessi in licenza come Open Educational Resources, o in alternativa devono essere liberamente disponibili su Internet. Idealmente, le risorse audio e video fornite, oltre a essere disponibili tramite streaming, dovrebbero essere trasformate in versioni scaricabili con formati compatibili con la maggior parte delle piattaforme. Gli artefatti prodotti dai partecipanti come prova del loro apprendimento e riflessione, diventano parte dei materiali del corso, vale a dire che sono disponibili per gli altri studenti che possono così imparare dai loro pari.

CARATTERIZZAZIONE DELLE OPEN EDUCATIONAL RESOURCES

4

Caratterizzazione delle Open Educational Resources

•   Da cosa è costituita una buona OER?
•   Da cosa è costituita una buona OER?
•   Da cosa è costituita una buona OER?
•   Da cosa è costituita una buona OER?
•   Da cosa è costituita una buona OER?

Da cosa è costituita una buona OER?

v È facile da trovare – può essere localizzata in più sedi;

v È descritta in maniera chiara;

v È correttamente concessa in licenza - utilizza una licenza a Creative Commons;

v Proviene da una fonte a fdabile - le informazioni sono esatte e gli autori hanno una buona reputazione;

v È facile da modificare e adattare ai di ferenti contesti d’uso;

v È pienamente accessibile da tutte le tipologie di utenti;

v È conforme alle normative tecniche internazionali;

v è adatto per l’obiettivo di apprendimento previsto.

RIFERIMENTI

v Brouns, F., Mota, J., Morgado. L., Jansen, D., Fano, S., Silva, A., Teixeira, A. (2014). A Networked learning Framework for E fective MOOC Design: The ECO project approach.

Proceedings Eight EDEN Research Workshop -

EDEN RW8, 161-171. Oxford, UK

v Teixeira, A. M., Mota, J. (2014). A Proposal for the Methodological Design of Collaborative Language MOOCs. In Elena Martín-Monje, Elena

Bárcena, Language MOOCs: Providing learning, transcending boundaries, pp. 33-47. De

Gruyter Open.

v Teixeira, A.; Mota, J. (2013). Innovation and

Openness through MOOCs: Universidade Aberta's Pedagogic Model for Non-formal

Online Courses. In Proceedings of the EDEN 2013. Oslo: EDEN. 332-339.