Sei sulla pagina 1di 9

Giustizia

Citt

Andrea Palmieri
confermato
presidente Anm

Nuove regole
sui lavori
nelle strade
A pagina due

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina tre

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 18 marzo 2015 Anno XXVIIi N. 64 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Politica. Dopo la vicenda Gettonopoli primo concreto atto dei consiglieri

LOSSERVATORIO

Commissioni consiliari Dopo gettonopoli


esplode anche
Dimessi tutti i presidenti sprecopoli
Lobiettivo di ridurre gli organismi da 8 a 5
M

CASO ISAB

Si scava
nel passato
del Ctu
Si

di Concetto Alota

susseguono a ritmo
serrato le indagini della
Procura della Repubblica
di Messina coordinate dal
sostituto procuratore, dottoressa Antonella Frad,
sulla vicenda del consulente tecnico infedele per
lincendio dellIsab. Gli
inquirenti avrebbero indirizzato lattenzione, stra
tutte le altre cose, anche
sullattivit del passato
del professor Alberto Geraci che si trovato pi
volte nella posizione di
consulente.
A pagina sette

cronaca

CAPPADONA

Ceralacca
Pentito
Il Pm chiede conferma
assoluzioni accuse
Il

pubblico ministro Andrea Palmieri ha chiesto


lassoluzione nei confronti
di tre imputati.
A pagina quattro

Tornano

in piazza i Sindaci siciliani, oggi con una


conferenza stampa pubblica indetta da AnciSicilia.
A pagina cinque

entre incalzano le indagini della Procura della Repubblica di Siracusa


sulla vicenda gettonopoli, che vede impegnati in
prima linea gli investigatori della Digos della
Questura di Siracusa,
ilgruppo di lavoro, composto da esponenti di
maggioranza e opposizione, che si occupato
della riduzione dei costi
dei consiglio comunale
ha consegnato.

l campo delle indagini


sulla mafia, cos come
della politica, gli aspetti
critici, dal punto di vista
istituzionale, rimangono
il diverso direttorio.

opo gettonopoli esplode anche sprecopoli, con finanziamenti perduti nei due settori pi delicati: la scuola e
il turismo. E poi si dice che questa provincia dovrebbe.

A pagina tre

A pagina sei

A pagina dodici

INTERVENTI

Un corto
circuito
isrtituzionale
I

di Salvatore Maiorca

Francesco Favi nuovo


presidente degli avvocati
Cambio di testimone
al vertice del collegio dell'Ordine degli
avvocati di Siracusa.
Lavvocato Francesco Favi, 45 anni il
prossimo 12 maggio.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
SCUOLA

S insediato
il nuovo
provveditore
agli studi

Sicilia 18 marzo 2015, mercoled

Si insediato il nuovo Provveditore agli Studi di

Siracusa, l'Ispettrice Tecnica del MIUR Giovanna


Criscione, proveniente da Ragusa.
Anche se la denominazione provveditore fuori
tempo rimane pur sempre un termine caro a professori ed alunni e a tutti coloro che ruotano intorno
al mondo della scuola. Un breve giro per i piani di
viale Tica 149 per conoscere e farsi conoscere dal
personale addetto, poi domani a Palermo all'Ufficio

18 marzo 2015, mercoled

Scolastico Regionale e la prossima settimana la conferenza


stampa con i giornalisti. E' questa la tabella di marcia gi
programmata dalla nuova Dirigente che da oggi ricopre il
ruolo di Capo dell'Ufficio Scolastico provinciale.
Dopo una vacanza di titolarit durata pi di cinque anni
e che risale al Dirigente Giuseppe Italia, ultimo titolare a
Siracusa, si sono succeduti con incarichi di reggenza i dirigenti Raffaele Zanoli ed Emilio Grasso mentre l'Ufficio di
viale Tica stato guidato dalla vicaria Corradina Liotta.

politica. esitate dal civico consesso

Nuove regole
sui lavori
nelle strade
e in aree pubbliche
Le aziende che effet-

tuano scavi per la posa


di reti di servizio dovranno ripristinare le
strade e i luoghi pubblici a regola d'arte se
non vorranno pagare
una sanzione. quanto ha deciso stamattina
il consiglio comunale
che ha approvato all'unanimit un regolamento in tal senso, ul-

timo atto di percorso


iniziato lo scorso maggio con una riunione
tra lassessore ai Lavori pubblici e le societ fornitrici dei servizi. L'assise ha anche
approvato un atto di
indirizzo per l'abbattimento delle barriere
architettoniche nella
zona di viale Teocrito,
dove si trovano nume-

rosi siti di interesse turistico, e ha detto s a


una mozione per la ripresa del collegamento via mare tra Ortigia
e punta del Pero. Rinviati gli altri due punti
all'ordine del giorno:
quello sul progetto di
prevenzione oncologica in collaborazione
con Asp e Isab, a causa dell'assenza dell'as-

Andrea Palmieri confermato


alla guida dellAnm di Siracusa

l sostituto procuratore Andrea Palmieri stato confermato alla


guida della sottosezione di Siracusa dellAnm, associazione nazionale magistrati. La nomina avvenuta ieri sera nel corso dellassemblea dei magistrati in servizio al palazzo di Giustizia di Siracusa. Il
giudice civile Chiara Salamone, invece, stata nominata segretaria
della stessa sottosezione.

Dimessi i presidenti
delle 8 commissioni
La proposta
avanzata quella
di attivare soltanto
cinque commissioni consiliari

Qui sopra, seduta del Consiglio comunale.

sessore all'Ambiente,
Pierpaolo Coppa, che
si trova a Roma per
ragioni istituzionali;
quello per il collegamento con barche
a remi tra la borgata
Santa Lucia e Ortigia
per l'assenza del consigliere proponente,
Massimo Milazzo.
La seduta ha visto tra
il pubblico, in segno di

protesta, la presenza di
un gruppo di lavoratori ex Sotis Cavi, che
lamentano di non ricevere le spettanze da
oltre un anno.
Prima di entrare nel
merito dell'ordine del
giorno, ha preso la parola Gaetano Firenze
per lamentare il fatto che non vengono
convocate riunioni di

I sindaci a Palermo
Una piattaforma
non solo di denuncia
Sicilia attende, e per un diverso modo
di spendere le risorse comunitarie con
ricadute sullo sviluppo e loccupazione,
quella che questa mattina i vertici regionali di AnciSicilia hanno presentato
e che ieri aveva anticipato il Vice Presidente, Paolo Amenta, Sindaco di Canicattini Bagni. Un documento che tutti i
Sindaci siciliani hanno condiviso, come
sottolineato dalla presenza oggi al Politeama di oltre sessanta primi cittadini,
in particolare tutti quelli dei Comuni
capoluoghi di provincia (Bianco assente ha inviato una nota di adesione).
Un documento che stato messo, assieme alle 200 delibere dei Consigli comunali siciliani di adesione alle iniziative
di AnciSicilia, sul tavolo della politica e
del Governo regionale. Un documen-

Cronaca di Siracusa

POLITICA. si va verso la riduzione degli organismi

la riunione tenuta allhotel politeama

Si tenuta allHotel Politeama, e


non in piazza a causa delle condizioni metereologi, la conferenza stampa
convocata dallAnciSicilia per richiamare alle proprie responsabilit
la politica e il Governo siciliano di
fronte alla drammatica situazione
economica e sociale che in questo
periodo stanno vivendo i Comuni e
la Sicilia.
Una piattaforma non solo di denuncia
per i tagli e i ritardi nei trasferimenti
finanziari da parte della Regione che
hanno gi messo in ginocchio i Comuni, le cui casse sono ormai vuote, a pregiudizio della continuit dei
servizi, in particolare quelli sociali, e
il pagamento degli stipendi, ma anche di proposte per le riforme che la

Sicilia 3

to - ha dichiarato il Vice Presidente di


AnciSicilia, Paolo Amenta - che anche
i gruppi allARS hanno dichiarato di
condividere, consapevoli dellesigenza
di salvare i Comuni e i territori e della
necessit di guardare al futuro con un
piano di riforme che se ancora rinviato
decreter la morte di questIsola.
Quindi, come riportavo nel documento
che ho diffuso ieri: a) lapprovazione
della legge dellacqua pubblica, con
lorganizzazione del sistema idrico integrato, e relativi investimenti su rete
idriche, fognature e depuratori; b) un
Piano di gestione dei rifiuti che prescinda dalle discariche e soprattutto dagli inceneritori, ma che piuttosto parli
esplicitamente di differenziata e che si
lega alla realizzazione in Sicilia.

commissioni congiunte, per discutere provvedimenti che richiedono pi pareri. Per


Firenze, ci comporta
un aumento dei costi
ma espone le proposte
di delibera al rischio di
illegittimit.
L'obiettivo illustrato
dal funzionario Pietro
Fazio, di garantire
il perfetto ripristino
dei luoghi dopo gli
interventi, che nella
maggior parte dei casi
sono effettuati per la
posa sottoterra di impianti tecnologici per
la fornitura di servizi.
I lavori non realizzati
a regola darte contribuiscono, anche in
maniera determinante,
alle cattive condizioni
delle strade cittadine.
Il regolamento stabilisce le modalit di
richiesta delle autorizzazioni per i lavori,
le caratteristiche e i
tempi per la loro esecuzione, le garanzie,
le procedure per il ripristino a regola darte, le responsabilit e
le previsioni per gli
eventuali risarcimenti.
Inoltre, sono contenute
le normative speciali
per le telecomunicazioni digitali. Previsto
anche liter per i lavori
urgenti; in caso di nuove strade.

Cetty Vinci
Un Consiglio
per abbattere
i costi
del Palazzo

entre incalzano le indagini della Procura della Repubblica di Siracusa


sulla vicenda gettonopoli,
che vede impegnati in prima linea gli investigatori
della Digos della Questura di Siracusa, ilgruppo
di lavoro, composto da
esponenti di maggioranza e opposizione, che si
occupato della riduzione
dei costi dei consiglio comunale ha consegnato ieri
mattina la sua proposta finale. Il documento stato
protocollato all'Ufficio di
presidenza del consiglio
comunale. La proposta
sar discussa dall'assemblea entro 15 giorni.
Dopo la consegna della
proposta definitiva sulla riduzione dei costi del
consiglio comunale, de-

In foto, palazzo Vermexio.

positata oggi, il sindaco,


Giancarlo Garozzo, ha
chiesto ai presidenti delle
commissioni consiliari di
rassegnare le dimissioni.
La richiesta avvenuta
nei corso di una riunione, tenuta al termine della
seduta di stamattina del
consiglio comunale, ed
stata accolta dagli otto
presidenti.
Ho avanzato questa pro-

posta spiega il sindaco


Garozzo perch il documento prodotto dal gruppo di lavoro, e sul quale
maggioranza e opposizione sono impegnati sin dallo scorso luglio, tra i vari
punti prevede anche la riduzione delle commissioni da 8 a 5. Stiamo vivendo una fase di passaggio,
che porter inevitabilmente ad un riordino dell'atti-

vit politico-amministrativa, e ringrazio i presidenti


di avere compreso il senso
di una richiesta dettata dal
particolare momento che
stiamo vivendo. La proposta del gruppo di lavoro
approder in aula entro 2
settimane e credo che ci
siano tutte le condizioni
per ripartire a breve con
un nuovo sistema di regole.

per favorire laccesso ai siti di interesse archeologico

Via libera allabbattimento


delle barriere architettoniche
Via libera allatto di indirizzo per labbattimento del-

le barriere architettoniche nella zona di viale Teocrito.


La proposta stata presentata dalla settima commissione consiliare e riguarda anche interventi per favorire
laccesso ai siti di interesse storico e artistico, come il
museo Paolo Orsi e le catacombe di San Giovanni, e
al santuario della Madonna delle lacrime. Il documento, approvato a maggioranza e senza dibattito, stato
illustrato da Fabio Rodante. L'iniziativa, ha spiegato, fa
proprie alcune segnalazioni giunte dal consiglio di circoscrizione Neapolis e punta anche alla realizzazione
di un percorso per ipovedenti. Possiamo fare diventare

questo progetto ha concluso Rodante un esempio di


riqualificazione urbana nel segno della sostenibilit.
Porta, invece, la prima firma di Alfredo Foti (ma anche
questa sostenuta trasversalmente) la mozione per il ripristino del collegamento tra Ortigia e punta del Pero.
Secondo Foti, che ha relazionato sul punto, lutilit della proposta, suggerita dagli stessi cittadini, di offrire
un servizio turistico che consenta di valorizzare la risorsa mare ma che anche utile ai siracusani, specie in
estate nei trasferimenti dalla citt e alla zona balneare
e viceversa. Il collegamento dovrebbe essere finanziato
con la tassa di soggiorno poich promuove Siracusa.

rimasta ieri allAventino, non partecipando per


protesta ai lavori del Consiglio comunale. La consigliera Cetty Vinci (Fratelli
dItalia) interviene ancora
nel dibattito relativo a
gettonopoli: Attendiamo
una convocazione urgente
del Consiglio per labbattimento dei costi della
politica Apprezziamo
il gesto delle dimissioni
dei presidenti delle commissioni consiliari, che
rappresenta da parte della
maggioranza del Sindaco
Garozzo unammissione
di responsabilit e una volont di rottura col recente
passato. Il Presidente del
Consiglio comunale avrebbe dovuto seguire lo stesso
esempio. Riteniamo che la
proposta di taglio ai costi
della politica del Sindaco
Garozzo non sia sufficiente a rompere col sistema
degli elevati costi dei
rimborsi ai datori di lavoro
e a produrre un adeguato
abbattimento dei costi
del Consiglio comunale,
n che serva tutto questo
tempo per portarla in aula.
Attendiamo in ogni caso
una convocazione urgente
dellassemblea cittadina
sullargomento.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 18 marzo 2015, mercoled

18 marzo 2015, mercoled

Processo Ceralacca sollecitato


verdetto di assoluzione

A conclusione la vicenda dei presunti appalti al Comune


giudicazione degli
Si avvia a concluappalti per la manusione il processo nei
Non vi satenzione del verde
confronti dei tre imrebbero
pubblico.
putati, Paolo Rina,
Rispetto ai tre imallora dirigente del
estremi di
putati, ha scelto
settore Appalti del
reato neluna strada alternaComune di Siracusa;
tiva Rosario Sarlimprenditore
la
vicenda
ci, la cui posizione
Claudio Carrubba
giudiziaria,
processuale stata
e Vincenzo Bartostralciata dal troncoluccio, dipendente
legata ai
ne principale. Lalcomunale Non vi
presunti ap- lora dirigente del
sarebbero estremi di
settore del
reato nella vicenda
palti truccati Settimo
Comune capoluogo,
giudiziaria, legata ai
al Comune
che aveva il compipresunti appalti trucdi controllare gli
cati al Comune di
di Siracusa, toappalti,
si difese soSiracusa, culminata
stenendo rigettando
nel febbraio 2006
culminata
addebito.
con
loperazione
nel febbraio ogni
Nella stessa udiendenominata
Ceza hanno preso la
ralacca, portata a
2006
termine dalla Guardia di Finanza del
capoluogo. A queste
conclusioni pervenuto ieri mattina il
pubblico ministero,
Andrea
Palmieri,
che, al termine della
requisitoria, ha sollecitato al Tribunale
penale di Siracusa
un verdetto di assoluzione. Per il
rappresentante della pubblica accusa
quanto
allepoca
dei fatti fu riscontrato dalla Procura
della Repubblica di
Siracusa, anche on
lausilio di un consulente tecnico, non
configurerebbe alcun illecito penale.
Posizione del Pm
che stata corroborata anche durante
la lunga fase dibattimentale del processo. La vicenda
emersa a seguito
dellarresto
degli
imputati, avvenuta
nove anni addietro,
dopo unarticolata
indagine eseguita
dalle fiamme gialle, che utilizzarono
anche una micro telecamera, installata
in un ufficio del Comune di Siracusa,
per riprendere le
varie fasi delle presunte trattative. Gli
imputati, gi in fase
dinterrogatorio di

In foto, Paolo Rina,


Claudio Carrubba e
Vincenzo Bartoluccio

garanzia dinanzi al
Gip del Tribunale
del capoluogo, rigettarono le accuse loro
rivolte.
In particolare, Rina
ha sempre sostenuto
di avere aiutato limprenditore Carrubba
a redigere i modelli
per la partecipazione alle gare dappalto per il verde
pubblico; una volta
definita lofferta, la

busta veniva chiusa


e consegnata ad altri
funzionari e dirigenti del settore Appalti del Comune per
espletare la gara ma
senza manomettere
nulla e soprattutto
senza sapere che
fine facessero quelle pratiche da egli
istruite per conto
dellamico imprenditore.
Carrubba,
dal canto suo, ha

sempre detto di avere conseguito il titolo di scuola primaria


e di essersi affidato
a Rina, del quale ha
sempre detto di avere fiducia e grande
stima.
Anche lallora collaboratore amministrativo del Settimo
Settore del Comune
capoluogo, Bartoluccio si sempre
difeso affermando

di avere ricevuto
indicazioni sul da
farsi e a queste si
sarebbe sempre attenuto. Ha poi sempre chiesto di verificare i suoi conti
correnti dai quali
non
emergerebbe
alcun movimento a
suo favore da parte
dellimprenditore
che la Procura sosteneva essere stato
favorito
nellag-

parola i legali della


difesa. Hanno parlato lavvocato Domenico
Mignosa
per limprenditore
solarinese Carrubba,
e lavvocato Junio
Celesti per la posizione di Bartoluccio,
i quali si sono associati alle conclusioni
del rappresentante
della pubblica accusa. Nella prossima
udienza, fissata per
l11 maggio, sar la
volta dellavvocato
Giambattista Rizza,
per la posizione di
Paolo Rina.

Svolto le arringhe a favore dei loro assistiti Eliseo Foti e della cittadina polacca Teresa Marcellina Repacz.

Processo antidroga Botti di Capodanno,


in campo i primi due legali difensori
Nelludienza

di ieri, dinanzi al Gup del Tribu- sar la volta dellavvocato Paolo Germano affrontanale di Siracusa, stata la volta degli avvocati re larringa in difesa degli altri fratelli Foti, coinvolGiorgio DAngelo, Antonio Meduri e Junio Ce- ti nellinchiesta anti droga.
lesti i quali hanno svolto le arringhe a favore dei Le indagini abbracciano un periodo di tempo tra
loro assistiti Eliseo Foti e della cittadina polacca ottobre e dicembre 2013 e sono state avviate a seTeresa Marcellina Repacz. Il processo che vede guito dellarresto in flagranza di un floridiano, trovrebbe vato
tradito
fiducia di
deiun
datoin la
possesso
considerevole quantitativo di
imputate sei persone, coinvolte nelloperazione
ri
di
lavoro,
trafugando
denaro
e ogcocaina.
I
militari
dellArma,
hanno riscontrato freantidroga denominata Botti di Capodanno,
gettinel
preziosi.
Macontatti
stata individuata
quenti
fra larrestato e i Foti, soggetti legati
portata a termine dai carabinieri di Floridia
e denunciata.
Sonodastati
i poliziotti
tra loro
stretti
vincoli di parentela. Il successidicembre del 2013.
della
squadra
Mobile
della
ha consentito agli investigatori di
I tre legali hanno escluso le responsabilit ad- vo monitoraggioQuestura
di Siracusaappurare
a notificare
allindagata,
lesistenza
di una stabile rete di spaccio
debitate ai loro assistiti, sollecitando al giudice
R.G. di 49
anni, dai
il provvedimento
gestita
Foti, impegnati nella compravendita di
un verdetto di clemenza, al contrario di quanto
emesso dalla
Procura
delladiRepubcospicue
partite
droga da immettere sul territorio
invocato dal pm Martina Bonfiglio nella passata
blica
di
Siracusa.
Secondo
quanto
di Floridia e nel suo
hinterland, sia in prima persona
udienza.
ricostruitosiadagli
investigatori,
la
avvalendosi
di altri spacciatori
a loro collegati.
Nella prossima udienza, fissata per il 31 marzo,
donna, di origini marocchine, ma da

Sicilia 5

Cronaca di Siracusa

CRONACA.
Il processo proseguir adesso
con lescussione
di altri due collaboratori di Giustizia, con i quali ci
sar la possibilit
di approfondire il
quadro della situazione
nel capoluogo
Nel riquadro lex
deputato Nunzio
Cappadona.

Voto di scambio, pentito


accusa Nunzio Cappadona
N

uova
udienza
riguardante
la vicenda che
vede
coinvolto
lex deputato siracusano
Nunzio Cappadona.
E ruotata attorno allesame del
collaboratore di
Giustizia Salvatore
Lombardo
ludienza
celebrata ieri mattina
nellambito
del
processo scaturito dallinchiesta
dei
carabinieri
del reparto operativo di Siracusa

La difesa tentare di demolire la tesi


del collaboratore di Giustizia Lombardo

con il coordinamento della Direzione distrettuale


antimafia di Catania, che vede, tra
gli altri, imputato
per voto di scambio lex parlamentare regionale
siracusano, Nunzio Cappadona.
Lombardo,
rispondendo
alle
domande
del
pubblico
ministero, ha ribadito

quanto
avrebbe appreso negli
ambienti malavitosi sui presunti
accordi presi da
Cappadona con il
clan Bottaro-Attanasio in fase di
campagna elettorale per le regionali del 2006 e per
quelle del 2008.
Al cospetto del
Tribunale penale
di Siracusa, il collaboratore di Giu-

stizia ha riferito
di avere appreso
da Elio Lavore
che
Cappadona
avrebbe
dato
nellaprile 2006 a
Salvatore Minniti
la somma di 60
mila euro in cambio di un apporto
significativo del
clan in termini di
voti per le elezioni allAssemblea
regionale Siciliana. Gli assegni

sarebbero poi finiti al commerciante Emanuele


Gambuzza
per
renderli liquidi.
Altri 50 mila euro
sarebbero
stati corrisposti da
Cappadona a titolo di estorsione ai
danni della clinica Santa Lucia
che lex deputato
regionale gestiva.
E stata poi la
volta della difesa, rappresentata dallavvocato
Sebastiano Troia,
tentare di demo-

lire la tesi del


collaboratore di
Giustizia.
Durante il controesame, il penalista ha incalzato
Lombardo, che
ha ribadito di
non avere visto
materialmente i
titoli di credito
rilasciati dallex
parlamentare ma
di avere appreso la circostanza
unicamente
da
Lavore.
Ha riferito di non
avere avuto rapporti con Minniti n di avere
contezza diretta
di rapporti con
Cappadona. Ha
detto anche di
non avere conosciuto personalmente lo stesso
ex deputato ma
solo di vista.
Il processo proseguir
adesso
con lescussione
di altri due collaboratori di Giustizia, con i quali
ci sar la possibilit di approfondire il quadro
della situazione
nel capoluogo. In
particolare, alla
prossima udienza, fissata per il
5 maggio, sar
la volta di Pietro
Vasquez, mentre
il 19 maggio sar
sentito
Attilio
Pandolfino.

Il successore prende il posto dellavv. Alvise Giuseppe Troja

Francesco Favi eletto nuovo


presidente avvocati Siracusa

Cambio di testimone al vertice del collegio


dell'Ordine degli avvocati di Siracusa. Lavvocato Francesco Favi, 45 anni il prossimo
12 maggio, siracusano, stato nominato
nuovo presidente dellOrdine degli avvocati
della provincia di Siracusa. La nomina avvenuta ieri mattina a conclusione dei lavori assembleari. Il penalista siracusano sar
affiancato per il prossimo quadriennio dalla
vice presidente Elisabetta Guidi, dal segretario Carlo Greco e dal tesoriere Giorgio
DAngelo. Favi prende il posto dellavvocato Alvise Troja, che ha guidato lOrdine
fino allelezione del nuovo Consiglio, insediatosi ufficialmente alla fine della scorsa
settimana ma che ha consumato il suo atto
pi importante nella giornata di ieri. Il
passaggio del testimone sar nel pieno della
continuit ha detto il presidente Favi Il
lavoro del collega Troja stato importante

sotto tutti i profili anche perch ha affrontato in maniera egregia una fase molto delicata
per la nostra professione. Penso alla questione degli organici della magistratura e pi in
generale degli operatori giudiziari molto ridotti per comprendere quale sia il disagio che
anche noi avvocati siamo costretti a subire
ogni giorno nellaffrontare anche la semplice
attivit di canceleria. Figlio del dottor Dolcino Favi, ex procuratore generale facente
funzioni alla Procura della Repubblica di Catanzaro, lavvocato Francesco Favi sar alla
guida di un Consiglio dellOrdine che conta
nel nostro territorio ben 1400 iscritti, con tutto ci che comporta in termini organizzativi
e di problemi di natura pratica in un periodo
di difficolt che provoca non pochi disagi anche per la vita degli studi professionali. E
un momento estremamente delicato dice perch stiamo affrontando la riforma forense

che comporta nuovi compiti per il consiglio


dellOrdine e pi in generale per la nostra
professione. Ma siamo anche consapevoli
di dovere operare e confrontarci quotidianamente in un tessuto sociale gi provato
da una profonda crisi economica. Il nuovo
presidente degli avvocati siracusani parla anche dei rapporti con la magistratura.
Siamo certi di potere continuare a tenere
un forte e reciproco scambio con i magistrati afferma Favi Continueremo nello spirito della collaborazione, convinti di avere
messo alle spalle le vicende passate.

societ 6

Sicilia 18 marzo 2015, mercoled

Il corto circuito tra pezzi


delle istituzioni giudiziarie

Lon. Pippo Zappulla sollecit il controllo sulla mafia negi appalti pubblici
Il campo delle indagara d'appalto che il generale, cos come

gini sulla mafia, cos


come della politica,
gli aspetti critici, dal
punto di vista istituzionale, rimangono
il diverso direttorio
presente nellambito giudiziario e il
conseguente collegamento con la magistratura inquirente. A volte si sono
verificate condizioni assurde, dove le
procure
ordinarie
sono state di fatto
spogliate da inchieste aperte e magari
non informate continuando a indagare
in due nella stessa Agenti della Dia in azione.
direzione,
poich
sopraggiunte fattori gi di grosse aziende e profitti impropri
di rischio inerenti dinteresse strate- soprattutto attraversituazioni istituzio- gico mondiale per so l'acquisizione, in
nali venuti in con- leconomia e quin- modo diretto o inflitto tra di loro o del di per la politica, diretto, la gestione
territorio dapparte- che operavano nel e il controllo di atnenza, la mafia, cos Polo petrolchimico tivit economiche;
come la politica; di Priolo e collega- una delle attivit al
inchieste il pi del- menti con limmi- centro delle indale volte prelevate grazione, la Libia di gini, confermate e
dalla DDA o dalla Gheddafi e la Guerra conclamate da interDIA. E quindi non del Golfo, identi- cettazioni ambientac da meravigliarsi ca condizione per il li e di varia natura,
se la mano sinistra SISMI e la presenza lIgm Ambiente
della legge non sa della base militare S.r.l. di Siracusa del
cosa fa quella della americana di Sigo- signor Giulio Querdestra. Cos come la nella e del Pontile cioli Dessena, sotpossibilit dellin- della Nato nella rada toposto a ripetute
tervento dei Servizi di Augusta; da non estorsioni; la stessa
segreti, per le infor- dimenticare che in- impresa, e il titolare,
mazioni e la sicu- sistono le tematiche gestisce da diversi
rezza democratica, legate allimmigra- decenni uno dei servizi pi importanti
il S.I.S.De., come zione clandestina.
pure del Servizio La breve premessa e delicati per l'inteper le informazioni sinnesta nel percor- ra citt di Siracusa,
e la sicurezza mi- so iniziato sul pos- ovvero la raccolta
litare, il S.I.S.M.I.; sibile intervento dei dei rifiuti urbani; il
entrambi hanno un diversi pezzi delle servizio allo stato
campo dazione in istituzioni e diret- in regime di prorocollegata gatio dal comune
libert quasi asso- tamente
pubblicazione di Siracusa in attesa
luta e dipendono la
direttamente
dal dellinterrogazio- della definizione di
Governo nazionale, ne dellon. Pippo una gara d'appalto;
ognuno nel proprio Zappulla, presenta- la famiglia Querruolo istituzionale. ta il 20 febbraio del cioli tra le pi afGi nel passato gli 2014, al Ministro fermate nel mondo
sulla dell'imprenditoria
uomini del SISDE dell'interno
furono interessati situazione degli ap- locale e ha rapporti
a fatti legati al ter- palti a Siracusa in con la pubblica amritorio siracusano, ordine alla possibile ministrazione da dima le notizie in tal infiltrazione mafiosa versi decenni.
L'ultimo contratsenso vennero col- nelle istituzioni.
legate, dalle poche L'attivit principale to con il comune
indiscrezioni trape- di detta associazione di Siracusa per il
late, alla presenza tendeva a produrre servizio di raccoldi alcune personag- vantaggi economici ta dei rifiuti urbani

risale al 2003 con


scadenza nel 2008
con la previsione di
un anno di proroga.
Dal 2009 si in regime di proroga e
il prossimo bando
non potr tardare
oltre la prossima
primavera; il territorio siracusano gi
fortemente turbato
dal fallimento della societ Sai 8 che
ha gestito un altro
dei servizi fondamentali per l'intera
comunit ovvero la
gestione dell'acqua
e del servizio idrico; le diverse azioni
sferrate alla criminalit organizzata e
alla mafia dalla magistratura,
forze
dell'ordine e dalla
stessa direzione di
Catania testimonia
la forza e la capacit dello Stato e dei
suoi organi ispettivi
e repressivi, ma anche la sussistenza di
una ancora pericolosa rete economicaaffaristica-criminale
che si muove in tutti
i settori economici della provincia;
permane forte la
preoccupazione e
l'inquietudine degli
ambienti pi avvertiti della citt, anche
e soprattutto alla
luce della nuova

comune di Siracusa
dovr attivare per
la raccolta dei rifiuti
urbani; se il Ministro non ritenga opportuno, utile e necessario, per quanto
di competenza, un
approfondimento
delle tematiche suesposte, a sostegno
della legalit, della
trasparenza, della
serenit delle comunit e a conforto delle stesse decisioni a
cui saranno chiamati gli amministratori
e i consiglieri della
citt di Siracusa.
Questo il testo
integrale dellinterrogazione di merito
presentata dallon.
Pippo Zappulla, che
nei primi giorni di
marzo riesce a far
venire in Sicilia la
Commissione Nazionale Antimafia
che conclude il tour
siciliano proprio a
Siracusa, Rosy Bindi ha illustrato i tanti
temi e le mille problematiche insieme
con le forze dell'Ordine, uomini politici, i sindacati, e le
tante associazioni,
e nel ringraziare
magistratura, la Direzione Distrettuale
Antimafia, la Procura e tutte le forze
dell'ordine che combattono giornalmente nella lotta alla
mafia.
Durante la visita a
Siracusa, negli incontri con il procuratore capo della
Repubblica, Francesco Paolo Giordano,
i rappresentanti della forze di polizia, la
Commissione Nazionale Antimafia si
soffermata a lungo
e a porte chiuse su
alcuni temi sensibili; tra le tante cose
il problema legato
allimmigrazione
clandestina, alle tematiche legate al
ciclo dei rifiuti in

alle tante denunce


sullinfiltrazione
mafiosa nella pubblica amministrazione, e dei tanti
risvolti nascosti e
occultati dai famosi colletti bianchi
in connubi con la
mafia politica degli
appalti che operano
nella preparazione
delle gare.
Ora, il tanto chiacchierato bando per
la gara sulla raccolta
dei rifiuti nel capoluogo, finalmente
arrivato alla fine della sua corsa, e comprende il servizio di
spazzamento, raccolta e al trasporto
allo smaltimento dei
rifiuti solidi urbani
differenziati e indifferenziati, compresi
quelli assimilati, ed
altri servizi di igiene
urbana; per un importo complessivo
di 127.909.707,03,
mentre
durata
dellappalto per
un periodo contrattuale di sette anni.
Il termine per la
presentazione delle offerte fissato
per domani. Tutti
gli altri particolari
sul sito del Comune
di Siracusa, Settore Ambiente; dietro
si parlerebbe gi di
un bis con laffidamento del servizio
idrico, dove qualcuno avrebbe indicato
a priori le coordinate dei vincitori;
come in un parallelo
abbinato pu sembrare
paradossale
che la Commissione
bicamerale dinchiesta sul fenomeno
mafioso si debba occupare dellantimafia. Eppure non vi
nulla di meno paradossale.
Concetto Alota
2 - Fine (la precedente puntata, pubbliata nelledizione
di 17 marzo 2015

Sicilia 7

18 marzo 2015, mercoled

Cronaca di Siracusa

lattenzione sulla posizione dellindagato

Isab, si scava
nel passato
del Ctu Geraci
Si

susseguono a ritmo
serrato le indagini della
Procura della Repubblica
di Messina coordinate dal
sostituto procuratore, dottoressa Antonella Frad,
sulla vicenda del consulente tecnico infedele per
lincendio dellIsab. Gli
inquirenti avrebbero indirizzato lattenzione, stra
tutte le altre cose, anche
sullattivit del passato del professor Alberto
Geraci che si trovato
pi volte nella posizione
di consulente nominato
dallUfficio del pubblico
ministero, e accertarne
leventuale reiterazione
del reato. Le situazioni
apparirebbero in parallelo sospetto, insieme alle
perizie, in un indirizzo
analogo a quello apparentemente prospettato
nellultimo incarico per
lincendio allIsab sud;
giocoforza
apparirebbe lo spettro anche sugli
avvocati, cos come sugli ingegneri, cambiati
nella vicenda collegata
allo scandalo Enichem e
in altre possibili occasioni. Come apparirebbero
impietosi i fatti della cronaca giudiziaria raccontata in alcuni processi su
incendi scoppiati, sempre nellarea industriale
di Siracusa, e finiti con
lassoluzione di tutti gli
imputati e dove la difesa
poggi quasi sempre larringa sulle sole perizie.

Lo stabilimento Isab.

Sono in fase di approfondimento le indagini


sulla posizione degli altri tre incolpati
Di contro questinchiesta
nellinchiesta si starebbe
un tantino allontanando da fuoco amico
iniziale, specie per il
magistrato il cui coinvolgimento apparirebbe un
tantino forzato dalle
dichiarazioni dello stesso Alberto Geraci, che ne
indica la benevolenza e

la favorevole posizione, sulle risultanze della


perizia nei vari colloqui
con i vertici dellIsab,
che di primo acchito
raccolsero le dichiarazioni del consulente nominato dalla Procura della Repubblica di Siracusa
per la necessaria perizia,
in qualit di consulente

tecnico, sulle cause e le


eventuali responsabilit
nellincendio sviluppatosi allinterno della raffineria dellIsab impianti
sud. E mentre la posizione dellingegnere, che
sarebbe un pupillo del
professor Alberto Geraci,
rimane ferma e al seguito
di quella intrinseca rac-

una donna rimedia 1 anno e 4 mesi di reclusione

Sotto il letto cela sigarette


di contrabbando: condannata
C

ustodiva sotto il letto un carico di


bionde di contrabbando. Il giudice
monocratico del Tribunale di Siracusa,
Giuseppina Storaci, ha inflitto la condanna a 1 anno e 4 mesi a carico di una
donna, che rispondeva del possesso di
numerose stecche di sigarette di contrabbando. La condanna stata inflitta a carico di Antonina Spinali di 69
anni, assistita dallavvocato Antonio
Bordonaro.
I fatti oggetto della contestazione si
sono consumati il 26 settembre 2012
quando i militari della Guardia di Finanza hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa della donna.
Sotto il letto della camera, gli investigatori avevano scoperto e sequestrato
102 stecche di bionde di varie marche. La donna stata condannata anche al pagamento di una multa pari a
71 mila euro.

contata, sempre ai vertici


dellIsab dal professore
universitario, dai fatti e
dalla presenza registrata
pi volte in campo, insieme col professore che
avrebbe chiesto anche la
nomina ad una collaborazione continua per il
suo ragazzo ingegnere; in una condizione di
collaboratore-prestanome
per la risoluzione di tutti
gli aspetti tecnici che in
una raffineria (quindi oltre linchiesta) di quelle
dimensioni non mancano
di sicuro. Agli effetti pratici, nessuna somma di
denaro fu richiesta allIsab da Alberto Geraci, ma
una semplice cortesia
ben ricambiata. Si affievolirebbe di molto anche
la posizione dellavvocato che diventerebbe sempre di pi secondaria. Lo
stesso non mai apparso in un coinvolgimento
diretto; stessa cosa apparirebbe per quella del
magistrato, entrambi incolpati a caldo dallunico
indagato nellinchiesta, il
professor Alberto Geraci.
Linchiesta per il momento rimane ancora blindata e i possibili risvolti
sono tutti da svolgere e
affidati ai carabinieri del
Nucleo Investigativo del
comando provinciale di
Siracusa, al comando del
colonnello, Mauro Perdichizzi.
Concetto Alota

era stato arrestato nel settembre dello scorso anno

Deteneva tre chili di marijuana


2 anni inflitti a un siracusano

Marijuana.

li stata inflitta la condanna a 2 anni


di reclusione, oltre al pagamento di 4 mila
euro di multa il siracusano Umberto Rizza
di 45 anni.
La condanna stata irrigata dal giudice
per le udienze preliminari del Tribunale di
Siracusa, Michele Consiglio, a conclusione
del relativo processo. Luomo, che ha affidato la propria difesa allavvocato Junio
Celesti, doveva rispondere della detenzione

a fini di spaccio di un consistente quantitativo di marijuana. Gli investigatori, infatti,


rilevarono allimputato il 4 settembre dello
scorso anno il possesso di 3 chilogrammi di
droga leggera, custodita in tre involucri. A
sostenere la pubblica accusa stato il sostituto procuratore Caterina Aloisi. Luomo
gode della sospensione condizionale della
pena e dallottobre scorso si trova gi in
stato di libert.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 18 MARZO 2015, mercoled

TRIBUNALE DI SIRACUSA
VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI

18 marzo 2015, mercoled

PROSSIMA INSERZIONE:

Viene cosi
restituita
la giusta
dignit
a quello
che stato
da anni
il simbolo
del Cenaco
Acradina

18/03/2015
LE VENDITE GIUDIZIARIE

Tutti possono partecipare alle vendite giudiziarie, tranne


il debitore esecutato - art.579 cpc - Non occorre lassistenza di un legale o altro professionista. Ogni immobile
stimato da un perito del Tribunale. Oltre al prezzo si
pagano i soli oneri fiscali (IVA o Imposta di Registro), con
Domanda in carta legale (euro 10,33) con indicazione del bene, del prezzo offerto e dai termini di pagamento, da presentare in le agevolazioni di legge (1 casa, imprenditore agricolo
busta secondo i tempi e le modalit stabilite dallorgano che procede alla vendita e pu essere presentata anche nella stessa data ecc.). La vendita non gravata da oneri notarili o di
dellesperimento di vendita; nella busta va inserito anche un assegno circolare non trasferibile di importo pari al 10% del prezzo mediazione. Il decreto di trasferimento dellimmobile
offerto, quale cauzione, che verr trattenuta in caso di revoca dellofferta. Nel caso di pi lotti di tipologia omogenea nella stessa viene emesso dal giudice dopo 60 giorni - ex art.585 cpc
procedura, linteressato allacquisto di un solo lotto pu formulare offerte dacquisto per pi lotti allegando un solo assegno circolare - dal versamento del prezzo che va fatto entro 30 giorni
corrispondente alla cauzione richiesta per il lotto di maggior valore, espressamente subordinato allefficacia delle offerte relative ai dallaggiudicazione definitiva. La trascrizione nei registri
lotti, la cui gara si svolge successivamente, alla mancata aggiudicazione a loro favore del lotto precedentemente posto in vendita. immobiliari a cura del Tribunale. Di tutte le ipoteche e
Nella domanda lofferente deve indicare le proprie generalit (allegando fotocopia doc. identit ovvero visura camerale per le i pignoramenti, se esistenti, ordinata la cancellazione.
societ), il proprio cod. fiscale, se intende avvalersi dellagevolazione fiscale per la 1 casa e, nel caso in cui sia coniugato, se si Le spese di trascrizione, cancellazione e voltura catatrova in regime di separazione o comunione dei beni. Sulla busta deve essere indicato solo lo pseudonimo o motto dellofferente stale sono interamente a carico della procedura. Per gli
(che consenta allo stesso lidentificazione della propria busta al momento dellapertura della gara) la data della vendita e il nome immobili occupati dai debitori o senza titolo opponibile
del giudice senza nessuna altra indicazione (n nome del debitore o del fallimento, n bene per cui stata fatta lofferta). Prima di alla procedura del Giudice, ordina limmediata liberazione.
fare lofferta leggere la perizia e lordinanza del giudice. A chi intestare lassegno: a nome di Procedura aggiungendo le parole in Lordine di sfratto immediatamente esecutivo e lecalce ad ogni annuncio dopo lindicazione Rif (per es. Procedura RGE 100/99 Rossi). Dove presentare al domanda: in Tribunale secuzione non soggetta a proroghe o a graduazioni.
allufficio Vendite Immobiliari. Come visitare limmobile: rivolgersi al curatore o al custode giudiziario indicati in calce allannuncio; Eventuali spese legali sino a euro 516,46 sono a carico
se non indicati inviare richiesta per la visita dellimmobile allufficio vendite immobiliari per posta al Tribunale di Siracusa - Ufficio della procedura. Le ASTE GIUDIZIARIE saranno
Vendite Immobiliari - Viale Santa Panagia 96100 Siracusa, indicando limmobile, il n. di Rif., la data della vendita, il proprio nome e inserite dalla data di pubblicazione del banrecapito tel. Lufficio comunicher la richiesta allAvvocato ceditore affinch presenti istanza al Giudice per la nomina del Custode.
La partecipazione allincanto disposta dal giudice dellesecuzione con lordinanza di vendita, cui viene data adeguata pubblicit do fino alla data prevista per l'asta sul sito:
sul quotidiano di Siracusa Libert. Le vendite giudiziarie possono essere disposte: o dal giudice della esecuzione del Tribunale
di competenza; o, su delega di questultimo, da un notaio; oppure dal giudice del fallimento.

COME PARTECIPARE

www.astetribunale.com

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Avviso di vendita
Concordato Preventivo n. 5/13 R. Conc. Prev.
Si rende noto che giorno 30/3/15, ore 17.30,
presso il proprio studio sito a Siracusa nel viale
Santa Panagia 136/N, lavv. Giuseppe Librizzi
proceder allesame delle offerte di acquisto e,
se del caso, allaggiudicazione, di:
intero capitale sociale della IMMOBILIARE
VILLA ORTISI s.r.l., costituita con atto in Notar
Alessia Di Trapani del 22/04/2013, registrato a
Noto il 6/5/13 al n. 2474 ed alla quale la CO.
GEN. s.r.l., unica socia, ha conferito con latto
su indicato il ramo di azienda composto dal
complesso di beni organizzato per lesercizio
dellattivit di costruzione di due edifici per
civili abitazioni in Siracusa nella via di Villa
Ortisi. Prezzo base dasta 530.045,44, oltre
IVA nella misura di legge e se dovuta. Minima
offerta in aumento 10.000,00.
Le offerte dovranno essere depositate in busta
chiusa, presso lo studio del suddetto professionista,
entro le ore 12.00 del giorno precedente a quello
fissato per la vendita, accompagnate da cauzione
del 10% con assegno circolare non trasferibile
intestato allavv. Giuseppe Librizzi. Avviso integrale
e C.T.U. disponibili sul sito www.astegiudiziarie.it
ovvero presso lo studio predetto.
Il liquidatore

Avv. Giuseppe Librizzi

INSERZIONI GRATUITE

AAAAA CERCASI collaboratore/trice per lavoro


di pubbliche relazioni.
Offresi alte provvigioni
e rimborso spese benzina. Massima seriet.
Astenersi perditempo Tel.
0931/462111 oppure scrivere a editoriagrafica@
libero. it
ATTIVITA indipendente
settore: salute e benessere cerchiamo 5
diplomati o diplomate no
rappresentanza no porta
a porta www.aemg.eu/
informazioni per colloquio nella propria zona
di residenza chiamare
Tel. 333/7741940 oppure
0932/651304 dalle ore
13 alle ore 15, da luned
al venerd oppure giemme6@tin.it
AZIENDA di cosmetica cerca rappresentanti
automuniti per vendita di
cosmetici nella provincia
di Ragusa e Siracusa Tel.
095/7801222
AZIENDA settore benes-

sere seleziona persone


interessate a migliorare
la propria vita, part-timefull- time, chiamare Igor
dalle 10-12-16-18 Tel.
328/4629500
CERCASI commessa per
bar, solo mezza giornata
Tel. 333/2557191
CERCASI salumiera con esperienza Tel.
0931/414997
CERCASI pizzaiolo fisso
o per extra. Inviare c.v. a
locale47@tiscali.it
CERCASI cuoco esperiente. Inviare cv. a a
locale47@tiscali.it
CERCHIAMO 5 persone
per attivit indipendente
nel settore del benessere
part-time o full-time, no
rappresentanza, no porta
a porta Tel. 320/6420226
- 339/5975274 oppure
mandare proprio c.v. a
gisella.interlandi@virgilio.it
CERCHIAMO 10 persone per attivit indipendente anche a livello

TRIBUNALE DI SIRACUSA SEZ. FALLIMENTI

Si rende noto che il giorno 15/5/2015 ore 12.00


e segg. il Giudice Delegato al fallimento n. 82/92
proceder, presso laula delle udienze della sezione
fallimentare del Tribunale di Siracusa- terzo piano-,
allesame delle offerte di acquisto senza incanto,
e se del caso all aggiudicazione, del seguente
bene acquisito allattivo fallimentare:
immobile in Francofonte, Via E. Filiberto 135/137,
composto da garage a p.t., 1 e 2 piano, in catasto
foglio 57, p.lla 3222 (ex 1523), sub. 1, cat. A/6,
classe 4, di vani 1,5, rendita . 43,38 (p.t.); foglio
57, p.lla 3222 (ex 1523), sub. 2, cat. A/5, classe
3, di vani 2, rendita . 54,74 (1 piano); foglio 57,
p.lla 3222 (ex 1523), sub. 3, cat. A/5, classe 3, di
2,5 vani, rendita . 68,43 (2 piano) al prezzo di
. 24.580,00.
Aumento minimo .500,00.
In caso di esito negativo della v.s.i., il 17/7/2015,
ore 12,00 si proceder alla vendita allincanto
del suddetto bene. Detto immobile verr posto in
vendita nello stato di fatto e di diritto in cui si trova.
Ogni concorrente, per partecipare allasta, dovr
depositare in Cancelleria, entro le ore 12.00 del
giorno non festivo antecedente la vendita, cauzione
del 10% del prezzo proposto a titolo di cauzione
ed un ulteriore somma pari al 25% del prezzo
proposto per spese di vendita, salvo conguaglio,
a mezzo di 2 assegni circolari bancari, intestati
alla procedura.
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, entro 60
giorni dallaggiudicazione.
Avviso integrale dellordinanza di vendita e CTU
disponibile sul sito internet www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni in Cancelleria.
Siracusa, li
Il Direttore Amministrativo
Dr. Renato Chinig
internazionale, settore
benessere, no rappresentanza, no porta a
porte. Ottime possibilit
di guadagno, possibilit di
carriera Tel. 320/6420226
- 339/5975274
oppure mandare proprio
c.v. a gisella.interlandi@
virgilio.it
CERCO tre persone per
opportunit di business
internazionale, part time,
gestibile da casa Tel.
349/5750913 Sig. Angelo
HAI fiuto per gli affari? Sei
pronto ad afferrare una
buona opportunit allora
hai buone possib. di successo come distributore
indip. della ns organizzazione internazionale Tel.
333/4991868
INCARICATO indipendente cerca collaboratori
da inserire nel proprio
team di lavoro. Si tratta di
azienda italiana con sede

a Sr che produce e distribuisce profumi, cosmetica e make-up biologici.


Si offre inquadramento e
legge 173, guadagno dal
35 al 50Tel. sulla vendita
diretta e bonus dal 4 al
20Tel. sul proprio team di
lavoro. No porta a porta.
No girare per negozi Tel.
328/0936840
MULTINAZIONALE cerca 10 persone per attivit
indipendente part time o
full time settore; benessere e fitness lavoro in team,
affiancamento training e
supporto aziendale, per
colloquio nella propria
zona di residenza, chiamare al 339-8337331
oppure allo 0932-651304
(dalle ore 13 alle ore 15)
(dal luned al venerd
OFFRO opportunit
comm.le part-time guadagni interessanti anche
da casa Tel. 335/6209667

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Proc. esecutiva immobiliare iscritta al n148/11 R.G.E.I.


AVVISO DI VENDITA
Si rende noto che il 05/05/2015, alle ore 12:00,
presso il proprio studio sito in Siracusa nella Via
Gioberti n5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA,
professionista delegato giusta ordinanza del G.E.
del 13.04.11, avr luogo la vendita senza incanto
o, nel caso in cui la vendita senza incanto non
abbia luogo per qualsiasi motivo, il 12/05/2015,
alle ore 12:00 avr luogo la vendita con incanto
del seguente immobile:
1. Piena propriet di uno stacco di terreno sito in
Siracusa nella C.da Tremmilia-Sinerchia, esteso
are 9.07 circa, in NCEU al fg. 38, p.lla 1011.
Prezzo lotto: . 30.800,00
L immobile viene venduto nello stato di fatto e
di diritto in cui si trova, con tutte le accessioni,
pertinenze, attive e passive, cos come identificato,
descritto e valutato dallesperto nella relazione
di stima.
Ogni concorrente, in caso di vendita senza incanto,
per partecipare dovr depositare in busta chiusa,
ex art.571 c.p.c. al professionista delegato Avv.
Omar GIARDINA, presso lo studio dello stesso,
in Siracusa nella Via Gioberti n 5/B, entro le ore
12:00 del giorno antecedente a quello fissato per
la vendita, una cauzione pari al 10% del prezzo
proposto, comunque non inferiore al prezzo base,
ed un fondo spese pari al 20%, mediante assegno
circolare intestato al professionista delegato, salvo
conguaglio.
Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr
depositare dichiarazione in bollo contenente
lindicazione del prezzo, del tempo e del modo
di pagamento ed ogni altro elemento utile alla
valutazione dellofferta.
Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto,
per partecipare dovr depositare entro le ore
12:00 del giorno antecedente a quello fissato
per la vendita, presso lo studio di cui sopra, una
cauzione pari al 10% del prezzo base dasta fissato
e un fondo spese pari al 20%, mediante assegno
circolare intestato al professionista delegato, salvo
conguaglio.
Laumento minimo stabilito in . 2.000,00.
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme
previste per i depositi giudiziari entro il termine di
gg.60 dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie.
it o presso lo studio legale del professionista
delegato (tel.:0931/65123), nei giorni di luned e
gioved, dalle ore 17:00 alle ore 20:00.
Siracusa, l 17 febbraio 2015

IL CUSTODE / PROFESSIONISTA DELEGATO


Avv. Omar GIARDINA
PER attivit in piena
espansione settore benessere, azienda leader
multinazionale Spa ricerca collaboratori per il

mercato italiano ed estero. Part-time o full time.


Guadagno superiore alla
media. No porta a porta
Tel. 347/2539113

Sicilia 9

La fontana di largo Dicone


torner a funzionare
L

amministrazione comunale invia


segnali di presenza
al Cenaco Acradina
Grottasanta. Presto
la Fontana di Largo Dicone torner
a funzionare. Dopo
tre anni di zampilli allasciutto, ecco
che in questi giorni
gli operai della ditta
incaricata sono stati
allertati dal sindaco
Giancarlo Garozzo il
quale ha predisposto
in quattro e quattrotto il pronto intervento della squadra dei
tecnici in Largo Dicone con una semplice telefonata al dirigente di competenza.
Viene cosi restituita

Primo segnale concreto del Comune


al Cenaco. Operai al lavoro

la giusta dignit a
quello che stato
da anni il simbolo
del Cenaco Acradina Grottasanta sulla
scorta di un progetto
di arredo urbano realizzato in tandem tra
CCN e Comune. Fu
un primo esperimento di collaborazione
tra pubblico e privato
afferma il presidente Franco Veneziano
e speriamo che non
sia lultimo di una
lunga serie. Il riferimento presto fatto.
Veneziano preme per
il vecchio proget-

to di riqualificazione
urbana che interesserebbe tutta larea
commerciale del Viale Tisia, Pitia, Filisto,
Zecchino, Senatore
Di Giovanni. Progetto che non sta ricevendo per la giusta
spinta da parte
dellamministrazione
comunale.
Ma andiamo per gradi. Intanto, la Fontana del Cenaco ritorner a vivere dopo tre
anni di pausa forzata.
Un lavoro certosino,
molto approfondito.
Gli operai in queste

ore stanno ripristinando e sostituendo


le pompe sommerse
dellimpianto elettrico, il motore, le tubazioni malconce, e
in pi naturalmente
stanno provvedendo
alla pulizia ex novo
della vasca che mostra segnali di evidente degrado.
Non sar lunico segnale da parte del
Comune. Il sindaco
Garozzo ha annunciato alla delegazione guidata da Franco
Veneziano che presto
la zona commercia-

In foto, la fontana
di Largo Dicone.
le Tisia e dintorni
verr interessata da
interventi per il rifacimento del manto
stradale, copertura
delle buche molte
delle quali causate
dalla pioggia battente di questo inverno,
e allargamento dei
marciapiedi per ulteriori due metri e
mezzo. Questultima
stata una precisa
richiesta del Cenaco
per venire incontro
alle esigenze dei portatori di handicap e
delle mamme a passeggio con la carrozzina. In questi giorni si sono verificati
diversi sopralluoghi
tecnici da parte del
funzionario dellassessorato
Lavori
Pubblici Urbanistica
insieme al presidente Veneziano per le
strade del Cenaco.
La soluzione pare sia
a portata di mano.

L'incontro promosso da Assoturismo-confesercenti e medietica spa

Confesercenti, seminario sulla nuova finanza


agevolata per il settore alberghiero
Si svolger stamane presso
la Confesercenti un seminario sulla nuova finanza
agevolata per il settore alberghiero. L'incontro avr
luogo nel salone di rappresentanza della Confesercenti di Siracusa, in via Ticino
8, ed promosso da Assoturismo Confesercenti
e Medietica S.p.A., che si
prefigge lo scopo di fornire
alle aziende alberghiere utili informazioni e strumenti

operativi al fine di sfruttare al meglio le opportunit


offerte dal fondo unico per
il settore alberghiero, nonch dal turismo digitale,
per riqualificare e rendere
pi competitiva lofferta
ricettiva. Saranno presenti
al seminario, oltre al Presidente di Medietica S.p.A.,
Dott. Barbagallo, la Dott.
ssa Caruso dellIrfis, che illustrer le finalit del nuovo
Fondo unico Irfis, destinato

al settore alberghiero (ex


L.R. 51) e il Dott. Barresi,
responsabile Unicredit in
Sicilia per il credito agevolato. Nel corso del seminario sar presentato lo sportello operativo di Italia
Comfidi, societ consortile, soggetto vigilato dalla Banca dItalia, messo a
disposizione delle imprese
dalla Confesercenti per rendere pi agevole laccesso
Arturo Linguanti
al credito.

societ

Cas: Definiti
i progetti delle
colonnine Sos
e dei pannelli
a messaggio
variabile

Saranno

presto
adeguati alla nuova
tecnologia del settore le Colonnine
SOS della MessinaCatania, della
Messina-Palermo
e della SiracusaGela.
Le 196 colonnine
SOS - collocate in
entrambe le direzioni di marcia a
distanza di circa 2
km luna dallaltra
- garantiscono il
tempestivo intervento del soccorso
tramite linvio di
una comunicazione
dellutente al Centro Radio del Consorzio in funzione
h24.
Con il nuovo progetto
ciascuna
colonnina
sar
autoalimentata e
funzionante con sistema GSM e tutte
collegate alla Sala
Radio di Messina
che controller direttamente il funzionamento. Importo complessivo
circa 2.000.000
con fondi del Consorzio. In fase
di
certificazione
secondo la Convenzione
CAS/
Ministero delle Infrastrutture il progetto per installare
i Pannelli a Messaggio
variabile
nella MessinaCatania, nella Messina-Palermo e nei
45 km in esercizio
della
SiracusaGela (da Cassibile
a Rosolini). I pannelli saranno collocati lungo il tracciato autostradale
ed in tutti i Caselli
dentrata in modo
da comunicare in
tempo reale agli
utenti in transito ed
a quelli che staranno per accedere in
autostrada le condizioni di viabilit
(code,
restringimenti, deviazioni,
ecc), la situazione
meteo (con riflessi
sulla sicurezza autostradale).

societ 10

Sicilia 18 marzo 2015, mercoled

Per la prima volta a Siracusa un meeting


di tutte le comunit instagram siciliane

18 marzo 2015, mercoled

Le apparenze ingannano.
I pregiudizi pure, domani
Villa Niscemi a Palermo

Il grande appuntamento
internazionale
coincide non
solo con linizio
della primavera, ma anche
con Librerie
in fiore

l 21 e 22 marzo
2015 si svolger
l'11 Worldwide Instameet, un'occasione in cui in tutti gli
appassionati di Mobile Photography del
mondo si organizzano per conoscersi,
ritrovarsi, scoprire le
citt e condividere la
passione per il social
network Instagram.
Le community siciliane hanno pensato
in grande e hanno
deciso di sfruttare
loccasione per dar

Venerd alle ore 17,30, presso la sala multimediale della Provincia

Restituzione cartografica degli ipogei


e delle catacombe di Siracusa

con Librerie in fiore, liniziativa che


si propone di risvegliare la passione per
la lettura.
Un binomio perfetto quello tra libri e
fotografia che non
sfuggito ai Local
Manager siciliani,
che hanno deciso di
dare un tocco letterario allincontro
grazie alla collaborazione con la Libreria Vicolo Stretto di
Catania e il Biblios
Caf di Siracusa.

Si prospettano due
giorni di emozioni
intense e di sorprese inaspettate, che
non mancheranno di
essere condivise in
tempo reale su tutti
i social network attraverso gli hashtag
appositamente scelti per loccasione
( # W w i m 11 s i c i l i a
#Wwim11 #Igersicilia #Igerscatania
#Igersiracusa #Igersitalia). La partecipazione gratuita e
aperta a tutti.

Guardia di Finanza: pubblicato il bando di concorso per


titoli ed esami, per larruolamento di 236 allievi marescialli

Sulla Gazzetta Ufficiale (4a Serie Speciale


n. 18 del 6 marzo 2015) stato pubblicato il
bando di concorso per lammissione all87
corso della Scuola Ispettori e Sovrintendenti
della Guardia di Finanza di: 216 allievi marescialli del contingente ordinario e 20 allievi
marescialli del contingente di mare.
Al concorso possono partecipare i cittadini
italiani che: abbiano, alla data di scadenza del
termine per la presentazione della domanda,
et non inferiore ad anni 18 e non superiore ad anni 26; siano in possesso del diploma
di istruzione di secondo grado che consenta liscrizione ai corsi di laurea previsti dal

decreto ministeriale 16 marzo 2007; non


essendo in possesso del citato diploma alla
data di scadenza per la presentazione della
domanda, lo conseguano entro lanno scolastico 2014/2015. La domanda di partecipazione va compilata esclusivamente mediante
la procedura informatica disponibile sul sito
www.gdf.gov.it (area Concorsi Online) entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del
presente bando sulla Gazzetta Ufficiale, con
scadenza 7 aprile prossimo. Sul sito internet
possibile acquisire ulteriori e pi complete
informazioni di dettaglio sul concorso e prendere visione del bando.

isabili nel mondo del lavoro: se ne parla


con le istituzioni nell'ambito del progetto
Abil-Mente che ha permesso ai disabili di
lavorare nelle aziende.
"Le apparenze ingannano. I pregiudizi
pure". il titolo del workshop, organizzato nell'ambito del progetto Abil-Mente, che si svolger domani, mercoled 18
marzo alle 10.30 a Palermo, presso la sala
delle Carrozze di Villa Niscemi con la partecipazione delle istituzioni del comparto
sociale. Interverranno: Sebastiano Bruno
Caruso, Regione Siciliana, Assessore della
Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro; Antonella Bullara, Regione Siciliana
Dirigente generale del Dipartimento della
Famiglia e delle Politiche Sociali; Mario
Lo Iacono, Associazione Culturale E20;
Giuseppe Valerio Palermo, Presidente
Associazione Siciliana Medullolesi Spinali; Ignazio Gargano, Cooperativa Sociale Sanfilippo e Associati Onlus; Agnese
Ciulla, Comune di Palermo Assessore Cittadinanza Sociale; Enrico Faconti Esperto di politiche sociali; Tiziana Zappulla,
Confcommercio Palermo.
Dopo aver sviluppato una serie di azioni
necessarie per linserimento dei lavoratori disabili nel mondo del lavoro, come
lorientamento e la formazione professionalizzante, la finalit ultima del progetto
Abil-Mente prevede linserimento mirato
dei disabili nelle aziende rispondendo alla
ratio della Legge n. 68 del 1999.
Durante questa fase si sono attivati una serie di strumenti tecnici e di supporto che
hanno permesso di valutare adeguatamente le persone con disabilit nelle loro capacit lavorative e, di inserirle nel posto
adatto, attraverso analisi di posti di lavoro,
forme di sostegno, azioni positive e soluzioni dei problemi connessi con gli ambienti, gli strumenti e le relazioni interpersonali sui luoghi quotidiani di lavoro e di
relazione. Si tratta dell'inserimento di disabili, finanziato dallAssessorato Regionale
alla Famiglia, delle Politiche Sociali e del
Lavoro. Interverranno importanti esponenti delle istituzioni, del turismo, delle
politiche sociali e della disabilit.

societ

aggiornamento

Il giornalismo
satirico:
forme,
Lincontro organizzato dalla Societ Siracusana di Storia la socia iperboli,
paradossi
Anna Di Maio presenter una sua lunga e laboriosa ricerca

vita a un raduno regionale.


Linedito
evento si svolger
in due tappe: sabato a Catania, ospiti
di @igers_catania
(https://instagram.
com/igers_catania), e
domenica a Siracusa,
ospiti di @igers.
siracusa (https://instagram.com/igers.
siracusa).
Il grande appuntamento internazionale coincide non solo
con linizio della
primavera, ma anche

Sicilia 11

iracusa possiede
uno dei pi importanti
patrimoni archeologici sotterranei, dopo
quello di Roma. Le
caratteristiche di un
sottosuolo di natura
rocciosa ha permesso
la realizzare importanti opere di canalizzazione dellacqua e
lestrazione di materiale lapideo.
Preesistenze sotterranee idrauliche, cultuali e funerarie hanno
agevolato lo sviluppo
di cimiteri sotterranei
vasti e ben organizzati.
La presentazione del
lavoro riguarda la realizzazione di una restituzione cartografica
degli ipogei e catacombe di Siracusa, concentrati nei quartieri di
Acradina e Neapolis
e avr luogo giorno
20 Marzo alle ore
17.30 presso La Sala
Multimediale della
Provincia di Siracusa
sita in Via Brenta.
La presenza di numerosi acquedotti depoca greco-romana,
di cui ancora oggi
esistono le tracce e
le testimonianze, fa-

Crisci ranni 2015

La Casa
nella Citt,
la Citt
a misura
di Casa
S

In foto, la Catacomba Santa Lucia.


vorirono, dopo il loro
abbandono, la scelta
dei siti su cui sorsero
pi tardi gli ipogei e le
catacombe.
La Nuova restituzione cartografica degli
ipogei a Siracusa fornisce un quadro particolareggiato dellarea
in studio, sia da un
punto di vista topografico sia territoriale, ed

proposta a tutela del


patrimonio culturale.
Ogni catacomba e singolo ipogeo sono stati
georeferenziati dopo
unaccurata analisi
bibliografica e in situ;
oltre al lavoro cartaceo, stato compilato
un catalogo topografico dettagliato di tutti
gli ipogei con pianta
in scala.

PRESSO LA salateatro della Chiesa di Ges Cristo dei santi degli ultimi giorni

Essere Donna oggi tra


contraddizioni e ricerca di futuro
Il CIF, lUnicef, lAneb, la Societ di soccorso, Pianeta Donna,
insieme nellincontro
sul tema nazionale del
CIF Essere Donna
oggi tra contraddizioni e ricerca di futuro.
Lincontro,
relativo
ancora alla Giornata
Internazionale
della
Donna, avr luogo il
19 marzo alle 16.30
nella sala-teatro della
Chiesa di Ges Cristo
dei santi degli ultimi giorni in via Politi
Laudien, 9 a Siracusa.

Il tema sar svolto


dalle Presidenti delle
rispettive associazioni, da Salvatrice Motta, da Carmela Pace,
la quale per loccasione consegner gli
attestati alle artigiane
delle caratteristiche
pigotte, da Giovanna
Schembari, da Lidia
Caggegi, da Giovanna
Marino.
In
concomitanza
avranno luogo una
mostra di pitture e un
recital di poesie, cre- delle associazioni noate dalle componenti minate.

i rinnova per il
quinto anno la festa
con cui la citt vuole
lanciare in alto i bambini e accogliere gli
slanci dei giovani per
crescere come citt
bella, giusta e fraterna
Gioved 9 aprile alle
ore 19 presso lauditorium Pietro Floridia
di Piazza Matteotti:
dialogo tra Paolo Nifos, studioso di storia
dellarte, e Antonio
Sichera, docente di
letteratura italiana
nellUnivesit di Catania, sullabitare tra
memoria e futuro.
Interventi di Eugenia
Calvaruso e Anna Al.
Sabato 11 aprile in
piazza Matteotti: alle
ore 18 il rito Crisci
ranni, alle ore 21 i
Qbeta in concerto
(offerto dalla Fondazione di comunit Val
di Noto)
Alle 15,30 dallatrio
comunale itinerari
narrativi per i bambini
a cura della Compagnia del Piccolo
Teatro
A Palazzo De Leva
dal 1 al 12 aprile,
dalle ore 17-20 mostra
fotografica sul tema di
Crisci ranni 2015.
Luned 13 aprile alle
ore 19 allOratorio
San Domenico Savio
di Rosolini Incontro
Con Don Luigi Ciotti
sul tema Chiesa
in uscita nella compagnia degli uomini
per una citt giusta e
fraterna.

Il giornalismo satiri-

co: forme, iperboli, paradossi; questo il tema


del seminario trattato
sabato scorso presso
il salone della Cisl nel
corso della formazione
professionale continua
dellordine dei giornalisti.
Allincontro di ieri
hanno relazionato i
giornalisti Carmelo Maiorca e Seby Spicuglia,
moderatore Damiano
Chiaramonte segretario
provinciale dellAssostampa di Siracusa.
La satira espressione
artistica nella misura in
cui opera una rappresentazione simbolica che,
in modo particolare la
vignetta, propone quale
metafora caricaturale
- cos ha esordito Carmelo Maiorca direttore
per periodicolo LIsola
dei Cani -.
La peculiarit della satira, che si esprme con il
paradosso e la metafora
surreale, la sottrae al
parametro della verit
e la rende eterogenea rispetto alla cronaca; - ha
detto Seby Spicuglia intervenendo al seminario
- a differenza di questa
che, avendo la finalit
di fornire informazioni
su fatti e persone,
soggetta al vaglio del
riscontro storico, la satira assume i connotati
dell'inverosimiglianza
e dell'iperbole per destare il riso e sferzare il
costume.
Nel corso dellincontro
si fatto riferimento a
varie testate satiriche
quali: Cuore, Il Male,
Charlie Hebdo, Linus,
LIsola e LIsola dei
Cani.
Insomma, la satira
riproduzione ironica e
non cronaca di un fatto;
essa esprime un giudizio
che necessariamente
assume connotazioni
soggettive ed opinabili, sottraendosi ad una
dimostrazione di veridicit.

attualit 12

Sicilia 18 marzo 2015, mercoled

18 marzo 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

Finanziamenti perduti per la scuola e per il turismo

Dopo gettonopoli unaltra grana


ora esplode anche sprecopoli

Una commedia amara dal perverso gioco delle parti

di Salvatore Maiorca

opo gettonopoli esplode anche


sprecopoli, con finanziamenti perduti
nei due settori pi
delicati: la scuola
e il turismo. E poi
si dice che questa
provincia dovrebbe
vivere di turismo!
Con una classe politica inefficiente e
inetta e una classe
sindacale che si gira
dallaltro lato e tace.
Sembra una commedia amara dal
perverso gioco delle
parti. E forse lo .
Per la scuola il deputato regionale Vincenzo Vinciullo ha
denunciato la perdita di finanziamenti
da parte di tanti
istituti scolastici. In
certi casi, a detta di
Vinciullo, sarebbe-

Tour (un sistema


informativo per
laccessibilit culturale e la promozione dellofferta
turistica) a causa
delle inadempienze
dei soci pubblici
(la Camera di commercio e la quasi totalit dei comuni del
territorio) e privati
(varie associazioni
di categoria). Lo
ha comunicato lattuale commissario
dellex Provincia
ro stati addirittura il deputato regio- cosa fare per evitare
regionale, Rosaria
gli stessi dirigenti nale chiede alla che accada nuovaBarresi. E ha prescolastici a resti- Regione linvio di mente.
cisato che la causa
tuire alla Regione un ispettore per Per il turismo sono
di questa ennesima
perdita di fondi sta
Denunce del deputato regionale Vincenzo
nelle mancanze dei
Vinciullo e del commissario dellex Provincia soci pubblici (la Camera di commercio
regionale, Rosaria Barresi
e la quasi totalit
dei comuni del terfondi gi disponi- capire come stanno andati perduti i fon- ritorio) e privati
bili per le rispettive le cose, di chi sono di per il progetto (varie associazioni
scuole. E allora le responsabilit e Val di Noto Easy di categoria).

cultura Una preziosa testimonianza distrutta da un modernismo criminoso


di Aldo Formosa

C'era una volta la


Fontanina. Potrebbe
anche essere l'imput
giusto di questo articolo, proprio perch tutto cominci
in quellormai mitico
crogiuolo darte e di
cultura del 900 che
fu la Fontanina di Angelo Maltese.
Anche se la insipienza degli uomini l'ha
distrutta, rimane pur
sempre un monumento nella memoria
storica di questa citt
dai vertici in frantumi e le necessit
sulla soglia' .Volevano allargare palazzo Vermexio per altri
uffici, e prima ancora
di sapere a quale mostruosa
burocrazia

C'era una volta la Fontanina


ora c un cortile anonimo
Era stata testimone della letteratura e della pittura

andavano incontro,
decisero di demolire intanto lesistente,
quellangolo di poesia che Maltese aveva
inventato e costruito
da solo.
Ma tant'. Fatto il
danno, non c'era rimedio.
Ammesso
che un soprassalto
di resipiscenza fosse
intervenuto. Cos la
Fontanina, coi prestigiosi ricordi di presenze eccellenti (da
Quasimodo a Brancati con in mezzo un
cospicuo drappello di
scrittori e pittori che
hanno fatto la storia della letteratura e
della pittura italiane)
divent anche la nostalgia delle "buone
cose che non ci sono
pi.
Rimangono le immagini, certo. Assieme a
quelle che apparten-

Sicilia 13

Per la scuola Vinciullo sollecita lintervento di


un ispettore regionale. Per il turismo la Barresi ammonisce: A rischio anche i fondi per il
progetto Departure Siracusa. E Vinciullo: Si
sciolga il Distretto Siracusa e Val di Noto
Per una grave negligenza dei soci del
Distretto afferma
a sua volta lon.
Vinciullo - primi
fra tutti, Comuni e
Camera di commercio, si arrecato un
grave danno allimmagine del territorio
siracusano, oltre a
perdere lennesima
occasione per far

crescere il turismo
nelle nostre zone e
dare lavoro a tanti
disoccupati.
Arrivati a questo punto - incalza
Vinciullo - credo
che sia il caso che
si sciolga un ente
(Distretto Siracusa
e Val di Noto, ndr.)
che si sta dimostrando lennesimo

Gargallo e Solarino
e di due associati
della componente
privata (Cidec e Casartigiani). Dunque
il cofinanziamento
destinato ad essere
revocato nei prossimi giorni.
Complimenti, dunque, ai sindaci, ai
vertici della Camera
di commercio e a
tutti i responsabili
(detentori e gestori
di poteri e sottopoteri a vario titolo)
che non hanno fatto il loro dovere.
Dopo tanto parlare
di turismo, di nuovo
sviluppo fatto di tu-

rismo e simili balle


si viene a scoprire
che proprio per il
turismo si perdono
fondi a causa delle
inadempienze di
Camera di commercio e comuni.
Frattanto si viene
a scoprire unaltra
nefandezza: la Regione sta cedendo a
privati le sue attivit
dimpresa (cosa,
di per s, buona e
giusta) ma a prezzi
stracciati: non di
vendita quindi si
tratta bens di svendita.
Tanto per cambiare
in questa regione
allo sfascio. Ed a
questo sfascio che
ci ha portati questa
classe politica: tutta, di governo e di
opposizione; tutta
attestata su rendite
di posizione e incapace di raddrizzare
il timone di questa
barca che va dritta
contro gli scogli.
Mentre il sindacato
si gira dallaltro lato
e tace.
Tutto questo scempio si consuma sulla
pelle della gente. E
qui torna limprecazione della buonanima di Tot: E io
pago!!!

Da sinistra la storica Fontanina e il suo giardino, ormai distrutti, e una delle


foto memorabili di Angelo Maltese: carrozze in attesa della nave al Foro Italico

citt dalla faccia pulita, e le tessere sono le


moltitudini che quella
citt l'hanno vissuta
senza conoscere le
enfasi del superfluo e
l'inganno di un incerto progresso.
Oggi pi nessuno ci
restituir,
assieme
alla Fontanina, il rassicurante scalpiccio
per le stradine della
Giudecca, leco dei
richiami delle comari
da una viuzza allaltra della Graziella,
lo sciabordo acquietante delle turchine
trasparenze di onde
che venivano a baciare una terra benedetta. La nostalgia in
agguato diventa ora,
in queste nostre calamitose giornate di
spocchiosi clamori, la
nutrice di una favola
triste che qualcuno
pu irridere.

carrozzone, in quanto, anzich attrarre


i finanziamenti, li
fa perdere: queste
competenze passino
alla ex Provincia
regionale, in modo
che essa stessa, con
i suoi dipendenti
e funzionari, possa occuparsi della
vicenda ed evitare
di perdere ulteriori

finanziamenti.
Il 2 marzo scorso si afferma nel
comunicato diffuso
dallex Provincia
regionale - il dipartimento del Turismo,
Sport e Spettacolo
(delle Regione, ndr.)
ha richiesto all'ex
Provincia regionale,
nella duplice veste
di ente capofila del
distretto Siracusa
e Val Di Noto e di
ente beneficiario, di
attestare l'avvenuto
accredito dell'intero ammontare del
cofinanziamento diDa sinistra l'aula del Consiglio comunale, l'ingresso di palazzo del Senato strettuale alla data
(o Vermexio) e la segretaria del Pd Carmen Castelluccio
del 27 febbraio scorgono alla sensibilit
del fotografo-poeta
Angelo Maltese, contenute nel volume
"Il '900 a Siracusa"
al quale diamo oggi
(con la amichevole autorizzazione di
Renzo e Antonello
Maltese) emozionata
testimonianza.
Stampato da Saturnia
per lArchivio Storico
Maltese Siracusa" e
l'Associazione "Bioturismo", il volume
ha avuto il patrocinio
della Regione Siciliana ed suddiviso
in settori illustrati: la
guerra tra "adunanze
oceaniche" e macerie
fumanti, lo sport con
Egizio Rubino in plastica posa da giavellottista, i bolidi al Circuito, la citt nelle sue
angolazioni architettoniche ancora ariose, il turismo con le

migliaia (bei tempi!)


di crocieristi che qui
si susseguivano nella
buona e nella cattiva
stagione, e squarci di
una siracusanit che
nel quotidiano e sobrio operare trovava
incentivi di civilt.
Ed eccole le fondamenta del Pantheon,
le case sventrate dai
bombardamenti,
la
gente impaurita nell'ipogeo
di
piazza
Duomo, le truppe in
partenza dalla "Marittima" per la conquista
della "quarta sponda", lo spettacolo per
i soldati al Comunale,
la refezione scolastica, le gradinate assiepate di tifosi, le poche
autovetture a piazzale Marconi, piazza
Archimede
serena
oasi di pedoni, il nuovo ospedale Rizza,
le navi allattracco,

il cordaio incurvato
sull'arcolaio, le vistose scenografie di Ifigenia e la cavea solenne del Temenite,
piazza Duomo gremita per Santa Lucia,
di maggio, piazza
Euripide e la Madonnina, la festa del mare
con le regate e le gare
di nuoto, la mattanza
alla tonnara, il patetico "Siracusa-Ragusa-Vizzini" a scartamento ridotto, la
grande attrice Elena
Zareschi alla Fontanina, lonesto volto
abbronzato del mietitore dal cui sorriso
arriva fino a noi la
dignit di un'operosa
fatica.
Non soltanto un volume di ricordi stereotipati nelle immagini. qualcosa di pi.
Molto di pi.
il mosaico di una

attualit

so, pena la revoca


del finanziamento
assegnato.
Il presidente del
Distretto e commissario della Provincia, Rosaria Barresi
prosegue il comunicato - ha per
risposto che non
stato possibile procedere con la dichiarazione di accredito
perch gli associati
al distretto non hanno versato la quota.
Gli unici soldi versati sono quelli della
Provincia regionale
(14.625,49 euro),
dei Comuni di
Avola, Noto, Priolo

SOCIET 14
La massiccia campagna di informazione
predisposta dallAsp di
Siracusa per sensibilizzare la popolazione ad aderire
al programma di
screening gratuito
per la prevenzione dei tumori della mammella, del
collo dellutero e
del colon retto, ha
fatto tappa stamane nella frazione di
Cassibile con una
conferenza pubblica promossa dal
Centro gestionale
screening e dallUnit operativa Educazione alla Salute
con la collaborazione della parrocchia di S. Giuseppe
e del Comune di
Siracusa per iniziativa del consigliere
di Circoscrizione
Giuseppe Galati.
La I Giornata di
prevenzione
oncologica a Cassibile si svolta
nella sala parrocchiale con una nutrita partecipazione
di cittadini ai quali
sono state fornite
tutte le informazioni per ladesione al programma e
distribuiti opuscoli
e materiale informativo sullimportanza della prevenzione dei tumori.
Dopo il saluto del
parroco don Salvatore
Arnone,
del
consigliere
Giuseppe
Galati e il messaggio
del direttore generale dellAsp di
Siracusa Salvatore
Brugaletta e del
direttore sanitario
Anselmo Madeddu, la conferenza
stata tenuta dalla responsabile del
Centro Gestionale Screening Sabina Malignaggi,
dal
responsabile
dellUnit operativa
Educazione
alla Salute Alfonso
Nicita e dal medico
ginecologo
del Centro Katjusa Messina che
hanno illustrato le
modalit di partecipazione e sottolineato limportanza
della prevenzione.
LAsp di Siracusa
impegnata fin dal

Sicilia 18 MARZO 2015, MERCOLED

18 marzo 2015, mercoled

La diagnosi
precoce del tumore del collo
dellutero, ha
spiegato la
ginecologica
Katjusa Messina, si rivolge
a donne di et
compresa dai
25 ai 64 anni
e viene effettuata utilizzando un esame
semplice

Prima giornata
di prevenzione
oncologica a Cassibile
2010 a sensibilizzare la popolazione ad aderire alla
campagna di screening che ad oggi
ha consentito di
individuare precocemente numerosi
casi tumorali. Lo
screening un intervento di sanit
pubblica gratuita
con cui lAzienda
sanitaria invita la
popolazione a rischio di Siracusa

e provincia con
una lettera inviata
a casa a presentarsi nella data e nel
luogo prestabilito
per effettuare un
esame di primo
livello, semplice,
sicuro, di provata
efficacia. I pazienti
vengono accompagnati gratuitamente sino al completamento
del
percorso diagnostico terapeutico.

La
responsabile
del Centro screening
Sabina
Malignaggi
ha
invitato i partecipanti alla conferenza a lasciare i
propri recapiti per
essere inseriti nel
programma di prevenzione nel caso
in cui non fossero
stati ancora raggiunti, e a promuoverne ladesione
tra i propri fami-

liari e conoscenti
contattando il numero
telefonico
0931 484300 del
Centro che ha sede
nel presidio ospedaliero A. Rizza
di viale Epipoli a
Siracusa. Oggi si
dispone di esami
di screening ha
sottolineato
Sabina Malignaggi
- che ci permettono di scoprire
un tumore mol-

to precocemente
consentendo
di
fare una diagnosi
tempestiva cos da
approntare le cure
pi efficaci. La
tempestivit della diagnosi e della
terapia
rendono
possibile la guarigione.
La diagnosi precoce del tumore del
collo dellutero, ha
spiegato la ginecologica Katjusa
Messina, si rivolge a donne di et
compresa dai 25
ai 64 anni e viene
effettuata
utilizzando un esame
semplice, sicuro,
rapido, indolore, il
Pap-test che viene
eseguito da personale specializzato.
Le donne sono invitate dallAzienda sanitaria provinciale a recarsi
in un giorno ed ora
prefissata presso
una delle sedi dedicate o dei Consultori
familiari
della provincia di
Siracusa. Lo screening per la prevenzione del tumore
della mammella,
consiste nellesame mammografico ed rivolto alle
donne fra 50 e 69
anni. Nel caso in
cui il referto sia
dubbio o sospetto,
sono previsti ulteriori approfondimenti fino al trattamento completo
della malattia.
Lo screening per
il tumore del colon-retto, infine,
rivolto ad uomini
e donne dai 50 ai
69 anni che vengono invitati ad
effettuare un semplice esame per la
ricerca del sangue
occulto nelle feci.
Se lesame positivo si procede ad
effettuare ulteriori
accertamenti diagnostico-terapeutici. Il responsabile
dellEducazione
alla Salute Alfonso
Nicita ha ricordato
che La prevenzione vita come
recita lo slogan
della
campagna
che vede testimonial il campione
siracusano Enzo
Maiorca.

Con Igea Virtus e Rosolini fuori e San Pio X in casa

Finale pirotecnico con tre partite


che il Siracusa tenter di vincere

Visto che ben ventisette partite non sono stati sufficienti


a decidere della leadership del girone, il folletto del calcio
ha rimandato ogni decisione agli ultimi 270 minuti

C onsideriamo

pure gli effetti


meteorologici di
un inverno rigido
come non mai,
lusura del tempo
e luso che se ne
fa, ma una citt
come
Siracusa
non si pu permettere di offrire
lo spettacolo di
un terreno di gioco nelle condizioni in cui ridotto
il De Simone per
la disputa di una
partita di calcio,
sia pure di bassa
categoria
come
lEccellenza.
E
dobbiamo dir grazie sia al Siracusa
che al Citt di
Messina se,tutto
sommato, la partita filata su binari di regolarit,

anche se locchio,
che vuole sempre
la sua parte, c
rimasto male sia
in chiave estetica
che sotto il profilo sostanziale.
E prima di mandare in archivio
un incontro che,
tutto
sommato
ha
confermato
lo stato di buona
salute della squadra di Anastasi,
una notazione va
fatta sul conto
delle doti di velocit evidenziate dagli ospiti e
contrapposte alle
pi lente e compassate manovre
del Siracusa. Che
siano le prime
a far sembrare
lente le seconde, o le seconde

a far sembrare
pi veloci le prime? Sembra un
tema ozioso, ma a
guardar bene non
lo affatto perch denota quella
differenza di passo che forse spiega come mai la
squadra di Anastasi invece di
avere quei sacrosanti dieci punti
di vantaggio sulla
seconda ne abbia
solo due.
Il fatto che
mentre nel girone A il Marsala
ha gi in tasca la
promozione in D
potendo vantare
un vantaggio pi
che
consistente
sul Mazara, il girone B ha deciso
di arricchire il fi-

nale di campionato di un interesse


di cui i tifosi aretusei avrebbero
fatto volentieri a
meno, costituito
dal braccio di ferro con lo Scordia
che da domenica
e per un paio di
settimane li terr
con il fiato sospeso. Il malizioso folletto che si
annida nel calcio,
non contento poi
di un complicato
finale-rebus,
ha deciso di arricchirlo ancora
chiamando a decidere il capitolo
della promozione
diretta a due squadre, Igea Virtus e
Castelbuonese, la
prima in predicato di affrontare
in rapida successione
lattuale
capolista e la sua
irriducibile
avversaria e la seconda che dopo
aver tentato di
fare lo sgambetto
al Siracusa, si ripeter sicuramente con lo Scordia,
con la speranza
di riuscirci. Speranza, fortemente
condivisa dai sostenitori aretusei,
insieme a quella

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

di un contemporaneo exploit di
Mascara e compagni in quel di
Barcellona.
Un
groviglio inestricabile di situazioni che fa serpeggiare un dubbio
negli
ambienti
sportivi regionali:

che Andrea Camilleri, prolifico


scrittore di gialli, non abbia per
caso ricevuto un
qualche incarico
nellorganigramma siciliano della
Lega Nazionale
Dilettanti?
Armando Galea

Calcio a 5 A1/F, Le Formiche


Calcio, per il Belvedere ancora un pari
nello scontro salvezza contro il Macchitella tornano alla vittoria
Nello scontro salvezza contro il Macchiatella Gella arriva ancora un pari per
il Belvedere del Presidente Liuzzo. Il
Belvedere ha rimontando lo svantaggio
iniziale e portandosi avanti (con Carrabino e Saraceno) ma nella ripresa stato nuovamente raggiunto.
Nel finale, il gol strozzato in gola per
la traversa colpita da Tralongo ha aumentato ancora di pi lamarezza in un
gruppo che in questo girone di ritorno
riuscito a superare soltanto il Comiso,
collezionando sconfitte e pareggi.
"E questi numeri purtroppo la dicono
lunga sul difficile cammino di questo
girone di ritorno ha sottolineato il patron Antonello Liuzzo perch anche
se la squadra lotta e in certi momenti
sembra anche determinata, poi cade in
errori che ci costano caro. Siamo mentalmente proiettati verso i play out anche se fino a quando la matematica non
ci condanner, lotteremo per la salvezza
diretta. Purtroppo il calendario non sar
nostro alleato visto che dovremo far visita allo Sporting Battiati che ci segue
a due sole lunghezze e poi riceveremo

una Leonzio che si complicata i piani


per il salto di categoria dopo la sconfitta
a Gela.
Solo allultima giornata contro il Citt
di Catania potrebbe essere una partita
pi semplice contro un avversario gi
salvo ma a quel punto i giochi potrebbero gi essere fatti. Mi auguro soltanto che la mia squadra sia mentalmente
concentrata, perch siamo ancora in
corsa e possiamo sempre compiere un
colpo di coda".

e Formiche tornano alla vittoria.Una gara interpretata al meglio dalla compagine aretusea che
ritrova compattezza e continuit di risultati dopo
il buon pareggio casalingo di domenica scorsa
contro lIron Team. Una prestazione di cuore,
come aveva chiesto alla vigilia il tecnico Toti La
Bianca, senza dimenticare l'importanza del gioco
di squadra pi volte invocato anche dalla presidente-giocatrice Rita Basile.
Bella partita, - dichiara a fine gara Basile - una
vittoria che fa morale. Il gruppo c' e ha lavorato
bene, adesso speriamo di dare continuit con altri
risultati e ritengo, - conclude - che il vero banco
di prova sia domenica prossima in casa contro Fasano. Mi aspetto una bella prova d'orgoglio.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 18 marzo 2015, mercoled

Quattro ori
individuali per
Chiara Rita
Bramante allenata da Giuseppe Incremona e Claudia Barranco

Nuoto, guizzo vinvente per la Team


Nuoto Siracusa ai campionati regionali

Guizzo
vincente,
della Team Nuoto
Siracusa allenati dai
tecnici Peppe Incremona e Claudia Barranco. Gli aretusei
si impongono tra le
societ ai regionali
indoor Esordienti B
disputati a Caltanissetta ottenendo i seguenti risultati.
Nei 50 farfalla femminili Roberta Caruso con il tempo
di 40:70' giunge al
sesto posto; nella
stessa gara Virginia
Minniti ferma il crono a 50:49'; Marta
Guerci 50:95'; Nei
50 farfalla maschili Bruno Guarnotta
39:61'. Nei 100 dorso
femminili prima medaglia della giornata
con: Giulia Mincella
che con il tempo di
1:25.52 giunge seconda per pochi cen-

Gli aretusei si impongono tra le societ ai regionali


indoor esordienti B disputati a Caltanisetta

tesimi di secondo dalla prima; nella stessa


gara Marta Guerci
1:38.17;
Virginia
Minniti 1:40.81.
Nei 100 dorso maschili Nicol Zerilli classe 2005 con
il tempo di 1:22.53
giunge in sesta posizione, Alessandro
Tata con il tempo di
1:22.66 giunge in
settima posizione e
Bruno Guarnotta nella stessa gara ferma
il crono a 1:29.33.
Nei 100 rana femminili giunge la terza
medaglia doro per
la giovane Chiara
Bramante che con
il tempo di 1:34.95
si aggiudica il terzo
titolo regionale della
manifestazione;

Giada Lo Bianco con


il tempo di 1:43.54
giunge in sesta posizione; inoltre partecipano alla medesima
gara Roberta Caruso 1:48.16; Giorgia
Pantano 1:49.45 e
Martina Mozzicato
1:53.62. Nei 100 rana
maschili
Lorenzo
Reale giunge sedicesimo con il tempo
di 1:38.8 e Alberto
Cannata diciassettesimo con il tempo di
1:39.06. Nelle staffette 450 stile libero la Team Nuoto
Siracusa schiera due
formazioni: la prima
con Roberta Caruso, Giulia Mincella,
Chiara
Bramante,
Romana Gambuzza
che in ultima frazio-

nestro. Adesso al
cospetto di formazioni che puntano
ai playoff, Agosta
e compagni cercheranno di tenere
il confronto con
la consapevolezza che nulla sia
scontato. Probabilmente stata
la vittoria che mi
ha emozionato di
pi spiega il coach bianco verdeabbiamo avuto un
approccio pessimo
e i primi due par-

ziali parlano chiaro.


Negli spogliatoi
ci siamo guardati negli occhi e al
ritorno in campo
stata unaltra partita.
Abbiamo cominciato a difendere
con maggiore intensit, la nostra
zona ha dato i suoi
risultati. Ringrazio i ragazzi per
la grande reazione
dorgoglio e per
limpegno profu-

ne riesce a nuotare
un 35:98' lanciato in
ultima frazione e con
il tempo di 2:32.04
ottengono un bronzo,
la seconda formazione con Marta Guerci,
Giorgia Pantano, Virginia Minniti, Giada
Lo Bianco con il tempo di 2:41.32 giunge
decima.
In campo maschile
la formazione Nicol Zerilli, Alessandro
Tata, Bruno Guarnotta, Lorenzo Reale viene purtroppo
squalificata per partenza anticipata. Nel
pomeriggio nei 100
stile libero femminili
per pochi centesimi
Romana Gambuzza
giunge quarta con
il tempo di 1:16.25;

Basket, lAretusa blinda il sesto posto


Mister Anastasi: Possiamo reggere l'urto

a Cosenza la
Kama Italia torna galvanizzata,
con il sesto posto
in cassaforte e,
pronta a giocarsi al meglio delle
proprie possibilit
le ultime tre gare
della stagione. La
mission di Alessandro Anastasi
era quella di ricreare entusiasmo
in un gruppo che
aveva smarrito la
voglia di giocare la sua pallaca-

so sino alla fine.


Non era facile rimontare, ma questo un gruppo
compatto che
riuscito ad esaltarsi nelle difficolt.
Adesso ci aspettano tre gare in casa
contro formazioni
molto attrezzate.
Sappiamo
che
non saranno incontri agevoli, ma
abbiamo la consapevolezza che
possiamo reggere
lurto.

Giada Lo Bianco con


1:21.61 giunge ottava; nella stessa gara
troviamo
Virginia
Minniti con 1:30.23
e Martina Mozzicato
con 1:38.86.
Nei 100 stile libero
maschili
Alessandro Tata migliora il
suo personale e fa
registrare un 1:14.7
mentre Nicol Zerilli
1:16.1.
Nei 100 farfalla femminili un incontenibile Chiara Bramante
ottiene il suo quarto
titolo regionale con il
tempo di 1:24.5, seguita dalla compagna
di squadra Romana
Gambuzza che ottiene un argento con il
tempo di 1:25.9, ottavo posto per Giulia
Mincella con 1:35.7.
Con Bruno Guarnotta in gara nei 100 farfalla con il tempo di
1:32.7 si concludono
le gare individuali.
Chiudono in bellezza questi campionati
regionali esordienti B
dove vedono le scatenate ragazzine della
Team Nuoto Siracusa
con Giulia Mincella, Chiara Bramante, Roberta Caruso e
Romana Gambuzza
ottenere un oro nella 4X 50 mista con
il tempo di 2:44.0.
La Team Nuoto
Siracusa, leader tra
le societ con 465,5
punti davanti ai catanesi della Citt dello
Sport, secondi a quota 435, e ai bagheresi
della Swim Power,
terzi con 362,5 punti.

Calcio , Palazzolo
pronto per il
prossimo impegno
contro lo
Sporting Priolo
V

ittoria di carattere e tanto spirito


di sacrificio per
il Palazzolo che
vincendo sabato
riuscito a conquistare il quinto
posto in classifica. In casa iblea si
pensa gi al prossimo impegno, la
trasferta con lo
Sporting Priolo,
fondamentale al
fine di legittimare una posizione
di classifica che
potrebbe portare i
gialloverdi fino ai
play- off. A suonare la carica,
sia sul campo che
fuori dal rettongolo del gioco,
ancora una volta
uno degli uominisimbolo dei gialloverdi, Christian
Ricca, che sabato
ha guidato la difesa in maniera
impeccabile conferendo a tutta la
squadra la tranquillit di cui aveva bisogno. Il
gruppo si compattato dopo una
settimana difficile, - esordisce il
centrale difensivo
del Palazzolo e,
animati da una
grande voglia di
riscatto,
siamo
riusciti a conquistare un successo fondamentale
facendo ci che
ci riesce meglio,
giocare a calcio
senza ricorrere ad
altri stratagemmi. Avevamo di
fronte unottima
squadra che, soprattutto nei minuti iniziali, ci ha
messo in grande
difficolt, - ha aggiunto - ma siamo
riusciti a reggere
lurto e a fare la
nostra partita.