Sei sulla pagina 1di 17

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

LEUROPA ALLA
CONQUISTA DEL MONDO.

Manuel vacca III F


LICEO SCIENTIFICO G. BROTZU

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

INDICE
CAPITOLO 1
1. IL NUOVO MONDO: DALLE INDIE ALLAMERICA
1.1.
Il progetto di Colombo
1.2.
Il viaggio di Colombo
1.3.
Le reazioni in Europa
CAPITOLO 2
2. UNA CATASTROFE DEMOGRAFICA
2.1.
Limpatto con le malattie europee
2.2.
La conquista del Messico
2.3.
La conquista dellimpero degli inca e dello Yucatan
2.4.
Il dibattito in Spagna sul diritto di conquista
2.5.
La posizione di Bartolom de Las Casas
2.6.
Il tracollo demografico
GALLERIA IMMAGINI
BIOGRAFIE
BIBLIOGRAIFA
SITOGRAFIA

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

IL NUOVO MONDO: DALLE INDIE ALL AMERICA


1.1 IL PROGETTO DI COLOMBO
Cristoforo colombo nato nei pressi di Genova nel 1451 era un
esperto navigatore, che cominci la sua esperienza da navigatore
gi a quattordici anni. A venticinque si arruol nella marina
portoghese dove dovette imparare a destreggiarsi con il sistema di
venti delloceano atlantico. Egli pensava che navigando verso
Occidente si sarebbe potuto raggiungere lOriente, esattamente la
Cina. Colombo decise cos di esporre il suo progetto al re di
Portogallo, che lo fece esaminare da degli esperti che non lo
approvarono. Colombo non rinunci al suo progetto e nel 1486 si
rivolse ai sovrani di spagna, che infine il 17 aprile del 1492 decisero
di finanziarono il suo progetto.
Lo scopo di colombo era quello di ricavare oro per finanziare una
nuova crociata per conquistare il santo sepolcro; dunque una
motivazione di matrice religiosa.
1.2

Cristoforo

IL VIAGGIO DI COLOMBO
Colombo part dal porto di Palos 1 con due caravelle di piccola stazza, che furono battezzate la Nina e
la Pinta; per lui Colombo noleggio una caravella pi grande che battezz la Santa Maria che fu
guidata proprio da lui. Per questa spedizione furono reclutati 90 marinai. Le navi partirono dal porto il
3 agosto 1492, e arrivarono alle Canarie il giorno 12; qui fecero rifornimenti, cambiarono le vele e
infine ripartirono. Lequipaggio rimase in mare per 33 giorni, per questo si pens ad un
ammutinamento, ma il 12 ottobre del 1492 raggiunsero lisola di Guanahani, appellata da colombo
San Salvador. Qui i marinai furono accolti calorosamente dai nativi del posto, i taino, che Colombo
denomin indios, convinto di aver raggiunto lapice pi orientale dellAsia.
Ripartito, Colombo incontr due isole pi grandi rispetto alla prima, Cuba e Hispaniola.
Durante lesplorazione di queste, and perduta la Santa Maria e Colombo fu costretto a lasciare 39
uomini d Hispaniola. Le due navi rimaste tornarono in Spagna nel 1493.
In un primo momento la scoperta di colombo dest clamore e stupore, ma quando si seppe che i
territori scoperti non erano le indie, la figura di Colombo perse importanza, venendo quasi dimenticata.

1 situata sulla riva sinistra dell'estuario del fiume Tinto dove si unisce con il fiume
Odiel.
2

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

I quattro viaggi di Cristoforo


Colombo

La caravella fu un tipo di nave in


legno, introdotta nel 1441 dai
portoghesi a Lisbona. Fu concepita
per circumnavigare l'Africa e
raggiungere cos le Indie senza dover
pagare tasse ai Turco-Ottomani. La
caravella era un'imbarcazione pi
piccola della caracca ma pi robusta e
veloce della sua sorella maggiore. Fu
largamente utilizzata per tutto il corso
del XV secolo e diede un grande
impulso
alla
navigazione
di
quell'epoca. Attrezzata con due o tre
alberi dotati di vele quadre o vele
triangolari (caravella latina), era adatta
a traversate di lunga durata grazie alla
e manovrabilit.
I primi modelli di caravelle avevanosolidit
una stazza
di circa 60 tonnellate ma
nell'evoluzione di questo tipo di imbarcazione furono realizzati esemplari
che arrivavano a stazzare fino a 150 tonnellate.

1.3 LE REAZIONI IN EUROPA.


3

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Cinque anni dopo la scoperta dellAmerica da parte di Colombo, Vasco da Gama per conto dei
portoghesi fu il primo a giungere in
India nel 1497. Nello stesso periodo
si stavano compiendo svariate altre
spedizioni per conto di sovrani
europei.
Sempre nel 1497 Giovanni Cabotto
finanziato dagli inglesi giunse a
terranova; tre anni dopo il
portoghese Pedro Alvares Cabral
giunse in Brasile. Anche gli spagnoli
ripartirono per loceano con il
fiorentino Amerigo Vespucci. Nel
1503 lo stesso Vespucci scrisse una
lettera allambasciatore fiorentino a
Parigi,
descrivendo
limmenso Amerigo
territorio dal lui visitato. Lanno dopo Vespucci
questo scritto venne pubblicato in
lingua latina a Venezia con il titolo di Mundus Novus. In Europa si diffuse lidea che il primo a scoprire
lAmerica fosse stato Vespucci, tanto che il geografo tedesco Martin Waldeseemuller propose di
chiamare America la quarta parte del mondo che doveva essere
aggiunta alle tradizionali carte geografiche.
Tra il 1519 e il 1522 Ferdinando Magellano aveva compiuto il primo
giro del globo. Partito da Siviglia con cinque navi il 10 agosto 1519,
raggiunse lestremit meridionale del continente americano
attraverso lo stretto che tuttora porta il suo nome. Giunto alle isole
Filippine Magellano fu ucciso da alcuni indigeni. Lultima nave
superstite alla spedizione torn a Siviglia l8 settembre 1522.
Ferdinando

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Circumnavigazione del globo compiuta da

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

UNA CATASTROFE DEMOGRAFICA

2.1 LIMPATTO CON LE MALATTIE EUROPEE


Prima dellarrivo degli europei, il continente americano contava una popolazione numerosissima. Lo storico
statunitense William Denevan, ritiene che si ragionevole parlare di circa 57.300.000 abitanti. Nel giro di un
secolo si ebbe una vera e propria decimazione della popolazione indigena. Le cause che portarono a questa
situazione furono principalmente due.
Lencomienda: istituita il 20 dicembre 1503. Con essa, ad ogni spagnolo che si recasse nel
Nuovo Mondo venivano consegnati insieme ad un terreno un gruppo di indios, a seconda del
suo rango sociale. Essi venivano sfruttati per lestrazione delloro, invece di essere educati alla
fede cristiana come scritto nell encomienda.
Le malattie portate dallEuropa: queste malattie europee colpirono in maniera brutale la
popolazione del nuovo mondo che non avendo sviluppato una difesa immunitaria contro queste
vennero spazzati via anche da delle malattie che gli europei consideravano banali.

Estrazione
delloro

Sfruttamento degli indigeni nei

ENCOMIENDA:

2.2

In base al sistema dellencomienda gli abitanti di un villaggio indigeno, o


gruppo di villaggi, venivano affidati a un colono spagnolo (encomendero)
cui spettava il compito di proteggerli e provvedere alla loro
cristianizzazione, nonch lobbligo di prestare servizio militare. Gli
encomenderos, in genere militari che avevano partecipato alla conquista,
erano autorizzati a riscuotere dagli indigeni tributi in natura o in forma di
lavoro obbligatorio. Lencomienda assicur una rapida e totale
sottomissione dei popoli conquistati, ma degener ben presto in clamorosi
LA CONQUISTA
DELtorture,
MESSICO
episodi
di maltrattamento,
riduzioni in schiavit.

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Nel 1519 Hernn Corts


sbarc sulle coste del
Messico con lintento di
sottomettere allautorit del
re di Spagna la terra ferma
del Nuovo Mondo. Corts a
sua disposizione aveva 600
uomini circa, e in poco pi
di due anni sottomise
limpero
azteco
che
contava
centinaia
di
migliaia di guerrieri. Le
motivazioni della vittoria di
Impero
Corts sono:
azteco
Limperatore degli aztechi Moctezuma non rispose allattacco degli spagnoli poich li considerava
divinit. Gli spagnoli rappresentavano un realt completamente diversa per gli aztechi, infatti Corts e
i suoi uomini raggiunsero la capitale dellimpero senza alcun problema, e li imprigionarono e uccisero
Moctezuma; solo in questo momento gli aztechi reagirono e costrinsero Corts alla fuga, ma non
poterono inseguirlo.
Gli aztechi lasciarono scappare Corts poich essi furono colpiti dal virus del vaiolo.
Corts sottomise numerose popolazioni messicane per sfruttarle contro gli aztechi.
Gli europei avevano a loro disposizione diversi armamenti che le popolazioni del Nuovo Mondo non
potevano nemmeno immaginarsi.

CONQUISTADORES
Nome con cui sono comunemente indicati gli
avventurieri spagnoli che, dopo la scoperta
dellAmerica, conquistarono le terre del Nuovo Mondo,
avendone spesso legittimata lamministrazione con il
titolo di adelantados.

Incontro tra Corts e


Moctezuma

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

La fine di Montezuma II
Montezuma II fu un imperatore azteco che regn dal 1502 al1520, anno della sua morte. Il suo pi
grande errore fu quello di accogliere gli spagnoli con bont e sottomissione nel 1519. Moctezuma
credeva che Corts (il conquistatore spagnolo) fosse il dio che lui ed il suo popolo adoravano, per
questo lo accolse nel suo palazzo che era situato nella capitale dellimpero (Tenochttln) segnando
cos la sua condanna a morte. Durante lassenza di Corts il comandante Pedro De Alvares
imprigion Moctezuma; questo fatto port il popolo alla rivolta durante il quale limperatore trov la
morte.

2.3 LA CONQUISTA DELLIMPERO DEGLI INCA E DELLO


YUCATAN
Circa dieci anni dopo la conquista dellimpero
azteco, gli spagnoli riuscirono a conquistare
un altro vasto e ricco Stato indigeno: limpero
degli Inca. Questo si estendeva dalla
Colombia meridionale al Cile centrale. La
capitale era Cuzco, in Per dove risiedeva il
sovrano detto inca. Gli elementi che resero
possibile la conquista dellimpero degli inca
sono simili che favorirono Corts nella sua
azione contro gli aztechi; infatti anche in
questa conquista e protagonista il virus del
vaiolo che invest il Per nel 1524-26 e fece
vittima limperatore Huayana Cpac che
lasci a contendersi il trono i suoi due figli
Atahualpa e Huascr.
Quando Francisco Pizarro arriv in Per nel
1532 gli fu semplice catturare Atahualpa dato
che nella capitale era in atto una guerra civile.
Sicuramente anche Atahualpa credeva che gli spagnoli fossero delle
divinit
Limpero Inca
poich si present a loro senza nessun tipo di scorta.Per legittimare i
suoi
gesti in questo caso, Pizarro adott il Requirimiento il quale affermava che il Papa aveva concesso
tutte le terre del Nuovo Mondo al re di Spagna, e che chiunque tra gli inca si fosse opposto sarebbe
stato punito.

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

Nello stesso tempo gli spagnoli


conquistarono anche i territori del
Guatemala e della penisola dello Yucatn.
Nonostante questo la conquista di questi
territori risult piuttosto difficile per due
principali fattori:
La fitta giungla che li ricopriva
Lorganizzazione sociale dei Maya: essi
infatti non erano uniti in un unico stato
ma erano divisi in citt-stato
indipendenti, infatti ci vollero 14 anni per
sottometterli.

07/12/2014

Applicazione del
requirimiento

Applicazione
requirimiento

Sbarco di Cristoforo

Cristoforo Colombo sbarca in


America

Machu Picchu

Sacrifici Maya

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

Ritorno di Cristoforo
dall'America

07/12/2014

Tempio
maya

2.4 IL DIBATTITO IN
SPAGNA SUL DIRITTO
DI CONQUISTA
Fin dal 1511 i missionari domenicani
denunciarono le violenze dagli
encomenderos spagnoli sugli indios a
Hispaniola2. Queste arrivarono in
spagna accendendo discussioni, che
avevano spinto la Corona a chiedere ai
docenti delle pi prestigiose universit
il
loro parere circa la legittimit del
possesso del Nuovo Mondo da parte
del
re di Castiglia. La prima risposta che
arriv fu il requirimiento come ottima
Gli indios non venivano considerati uomini e
giustificazione alle conquiste. Ma bene venivano trattati brutalmente
presto questo, risult scomodo alla
Corona poich imponeva un potere supremo del Papa rispetto a quello del sovrano. Cosi fu chiesto
un nuovo parere ai docenti consultati; questi partendo dalle teorie politiche del filosofo Aristotele il
quale affermava che i veri uomini sono coloro che comunicano con il linguaggio ed erano capaci di
dominare con la ragione le proprie passioni, vivendo in citt. Cos si arriv al presupposto che gli
indios erano schiavi per natura, anche se la realt su questo fatto era contraddittoria. Infatti gli imperi
sottomessi erano citt urbane, ben organizzate sotto il profilo politico.

2 Hispaniola una delle maggiori isole delle Antille, sul cui territorio si trovano gli stati sovrani
di Haiti ad ovest (che occupa circa il 36% della superficie totale) e la Repubblica Dominicana ad
est (che occupa circa il 64% della superficie). L'isola si trova a est di Cuba e a ovest di Porto
Rico.

10

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Fu infine luniversit di Salamanca a risolvere


lenigma; secondo Francisco De Vittoria gli abitanti del
Nuovo Mondo dovevano essere considerati uomini;
eppure alcuni loro comportamenti (sacrifici umani) non
rispettavano le leggi della natura. Egli gli defin
bambini che devono essere educati alla fede cristiana
dagli spagnoli.

Francisco De
Vitoria

2.5 LA POSIZIONE DI BARTOLOME DE LAS CASAS


La figura di Bartolom de Las Casas emerge in questo contesto culturale e intellettuale. Egli essendo
stato un encomienderos ed essendosi
reso conto della brutale violenza
commessa dagli spagnoli sugli indigeni,
inizi a denunciare il fatto. Egli voleva che
gli indios fossero trattatati con rispetto e
dignit. Assunse il punto di vista degli
Indios e arriv a comprendere persino in
significato dei sacrifici umani; secondo
Las Casas gli aztechi sacrificavano vite
umane perch in questo modo offrivano
ci che pi prezioso anno agli dei. Queste
teorie non vennero accolte bene dai
sovrani spagnoli poich appaiono di una
radicalit estrema e stringente.

2.6

IL
TRACOLLO
DEMOGRAFICO

De Las Casas difende gli indios dai conquistadores

Le teorie di Las Casas furono accolte dagli encomenderos con sdegno e con rabbia. Bartolom era
accusato di essere uno strumento del demonio, che per suo tramite avrebbe voluto persuadere il re di
Spagna ad interrompere il processo di diffusione della fede. Gli indios larrivo degli spagnoli fu un
evento drammatico che per non spiega del tutto il calo esorbitante di popolazione in quel periodo. Il
ruolo fondamentale lo ebbero le malattie che dimezzarono la popolazione. Il concetto attuale di
genocidio non si addice pienamente non adeguato a descrivere la situazione accaduta in America
nel corso del XVI secolo; ci nonostante, resta indiscutibile che larrivo degli europei nel Nuovo Mondo
fu unaGENOCIDIO:
delle pi drammatiche catastrofi della storia mondiale.
Con genocidio, si intendono, secondo la definizione adottata dall'ONU, gli atti
commessi con l'intenzione di distruggere, in tutto o in parte, un gruppo nazionale,
etnico, razziale o religioso. Anche la sottomissione intenzionale di un gruppo a
condizioni di esistenza che ne comportino la scomparsa sia fisica che culturale,
totale o parziale, di solito inclusa nella definizione di genocidio.

11

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

CRISTOFORO COLOMBO (1451-1506)

BIOGRAFIE

Navi
gatore ed esploratore italiano Cristoforo Colombo nacque a Genova nel 1451 da
una famiglia di umile condizione, ma con i frati impar a leggere ed a scrivere,
studi cartografia, geometria, disegno e calcolo. Nel 1470 cominci a navigare per
commercio al servizio delle casate genovesi dei Centurioni, degli Spnola e dei Di
Negro. Si fece le ossa sulla nave 'Roxana', arrivando, nel 1473, fino all'isola di Chio
che apparteneva ancora a Genova, dove rimase un anno, intero, affinando larte
della navigazione e dellutilizzo degli strumenti marinareschi per la misurazione
delle latitudini. Nel 1486, Cristoforo Colombo, si stabil in Portogallo dove
approfond la lettura e il disegno delle carte nautiche. Ebbe contatti con il geografo
Toscanelli convincendosi che la forma della terra fosse sferica, che fosse
relativamente breve la distanza via mare, tra le coste occidentali europee e quelle
orientali asiatiche (Cina, Giappone, India), che fra esse non ci fosse alcun
continente e cominci a coltivare l'idea di raggiungere le Indie, navigando verso
occidente. Per realizzare l'impresa per Colombo aveva bisogno di soldi e di navi,
per questo si rivolse alle corti di Portogallo, Spagna, Francia e Inghilterra senza
trovare attenzione per anni.
I sovrani di Spagna, Isabella di Castiglia e Ferdinando dAragona, decisero di
finanziare il suo progetto, nominandolo Ammiraglio di tre caravelle: Pinta, Nia, S.
Maria, allestite dagli armatori Pinzn. Lo scopo dellimpresa era unicamente
commerciale e mirava ai ricchissimi mercati di Cina e Giappone. Il 3 agosto 1492
Colombo part. Dopo aver fatto sosta alla Canarie dal 12 agosto al 6 settembre, le
tre caravelle si avventurarono nell'immenso Oceano Atlantico mai attraversato da
nessuno. La traversata dur oltre un mese. Proseguendo la navigazione Colombo
scopr Cuba, pensando si trattasse della Cina e poi Haiti, che chiam Hispaniola,
dove si stabil fondando una piccola colonia, chiamando queste terre "Indie
Occidentali" e gli abitanti "indiani", ma con grande stupore constat che non
cerano quelle enormi ricchezze di cui si parlava in Europa e per le quali la
spedizione era stata finanziata. Ad Haiti costru una fortezza, lasci un piccolo
contingente di uomini e, il16 gennaio, riprese il mare per ritornare in Europa dove
arriv nel marzo 1493.
12
Nel giro di pochi anni tra il 1493 e il 1500, Colombo guid altre spedizioni che
seguirono la prima. Tra queste, la pi importante fu la seconda, partita da Cadice il

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Durante questa spedizione vennero scoperte le isole Antille, la Giamaica, e fu


esplorata la costa meridionale di Cuba, che Colombo continu a considerare non
un'isola, ma parte di un continente.
Dopo essersi fatto anticipare in Spagna da un carico di 500 schiavi, il 20 aprile del
1496 Colombo salp per l'Europa e raggiunse Cadice l'11 giugno, con due navi che
aveva
costruito
nelle
colonie.
Nel 1498 Cristoforo Colombo ripart per le "Indie" con una flotta di otto navi e dopo
due mesi di navigazione giunse nell'Isola di Trinidad, vicino alle coste del
Venezuela, per poi tornare a Hispaniola.
Colombo prima della prima spedizione si era accordato con i reali di Spagna sul
fatto che avrebbe assunto il titolo di Vicer di tutte le terre scoperte e nominato
Ammiraglio dei mari con diritto di trasmissione ai suoi eredi e con diritto alla
decima parte dei guadagni prodotti.
I Re spagnoli non erano soddisfatti del lavoro di governatore di Colombo e
mandarono su quelle terre Francisco de Bobadilla. Colombo si rifiut ma venne

AMERIGO VESPUCCI(1454-1512)

13

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Navigatore (Firenze 1454 - Siviglia 1512); divise con Colombo la gloria della
scoperta dell'America. Durante due viaggi (1499-1500 e 1501-02) Vespucci
esplor le coste atlantiche dell'America Meridionale, compiendo cos una impresa
memorabile, che lo pone tra i pi grandi scopritori della storia; altrettanto merito
gli va riconosciuto per avere intuito che le terre nuovamente scoperte non
facevano parte dell'Asia.
Educato alla cultura umanistica nella nativa Firenze, si trasfer come agente
commerciale in Spagna (1491), dove ebbe le prime notizie delle scoperte
colombiane. Non molto si sa del soggiorno in quel paese, dal quale salp, otto
anni dopo, per il suo primo viaggio verso le nuove terre. Quanto ai viaggi da lui
compiuti regnarono a lungo profonde incertezze; per secoli la tradizione
vespucciana si fondata su due sole lettere: una, a lui attribuita, pubblicata ad
Augusta nel 1504, il Mundus novus, e l'altra, la Lettera al Soderini, stampata a
Firenze l'anno seguente. Da queste due fonti, certo non genuine, appariva che
Vespucci avrebbe compiuto quattro viaggi fra il 1497 e il 1504. Nel 1924 Alberto
Magnaghi, sulla base soprattutto di altre tre lettere esistenti negli archivi
fiorentini, di autenticit innegabile, contest che tale fosse invece quella delle due
opere a stampa; e concluse, di conseguenza, essere stati due e non quattro i
viaggi di Vespucci. Nonostante successivi tentativi di rifarsi indiscriminatamente ai
due gruppi di lettere, e fatta eccezione per le persistenti deformazioni
nazionalistiche (iberiche), la critica pi attenta unanime nel riconoscere i grandi
meriti del navigatore, che ha avuto la sorte, senza alcun suo intervento (contro le
affermazioni di quanti presentarono Vespucci come un vanitoso che avrebbe

HERNAN CORTES (1485-

14

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

Hernn Corts Monroy Pizarro Altamirano (Medelln, 1485 Castilleja de


la Cuesta, 2 dicembre 1547) stato un condottiero spagnolo. Abbatt
l'impero azteco e lo sottomise al Regno di Spagna. Corts part da Cuba
alla volta del Messico il 18 febbraio 1519, con 11 navi, 100 marinai e
508 soldati. Egli aveva iniziato la sua spedizione come ribelle. Il
successo della spedizione deriv da diversi fattori: primo tra questi il
sistema primitivo di dominio degli aztechi sulle popolazioni sottomesse
che fecero circondare gli spagnoli di nuovi uomini per il proprio esercito.
Una volta sbarcati gli spagnoli furono scambiati dagli aztechi come
divinit, motivo per il quale vennero sottomessi facilmente. Infatti
Corts ag. I due eserciti avevano diverse tipologie di combattimento: gli
aztechi erano pi tradizionali infatti uccidevano ogni uomo
singolarmente in quanto per loro catturare uno spagnolo vivo
significava sacrificarlo e quindi acquistare pi onore, mentre gli spagnoli
combattevano alleuropea cio infilzando con le spade chiunque. Corts
entr a Tenochtitlan con 3000 uomini per la maggior parte indios. Ma gli
aztechi si stavano preparando e il comandante spagnolo si accorse che
lunico modo per spuntarla sarebbe stato catturare Montezuma il quale
ci entr in amicizia tanto che imped una sollevazione popolare, cess i
sacrifici umani e si fece convertire al cattolicesimo. Corts radun i suoi
alleati e marci sulla capitale azteca con un grande esercito. Il 13
agosto 1521, dopo due mesi e mezzo di assedio, Tenochtitlan fu
espugnata nuovamente, e nel giro di un anno gli spagnoli presero il
controllo dell'intero paese. Il Messico divenne una colonia spagnola dal
nome "Nuova Spagna"; l'imperatore Carlo V nomin Corts suo
governatore. Anche Corts partecip all'impresa di Algeri nell'ottobre
del 1541. Carlo V cerc di eliminare la presenza turca nel mediterraneo,
a tal fine organizz un'offensiva per conquistare Algeri che in quel
momento stava sotto il comando di Hassan Ag, un sardo rinnegato.
L'offensiva, che part da Cagliari, fu un fallimento ma fu un'occasione

15

Manuel Vacca III f

LEuropa alla conquista del mondo


Liceo scientifico G. Brotzu

07/12/2014

BIBLIOGRAFIA

Chiaroscuro 1; Dallet feudale al seicento; SEI; Francesco Maria


Feltri, Maria Manuela Bertazzoni e Franca Neri.

SITOGRAFIA
http://www.wikipedia.org/
http://www.treccani.it/
TORNA SU

16