Sei sulla pagina 1di 21

Con lEuropa, investiamo nel vostro futuro

Programma Operativo Nazionale


FESR "Ambienti per lapprendimento"
Asse II Qualit degli ambienti scolastici biettivo !
Avviso !ongiunto "rot# n$ A%&AI ' ())( del *+',)'-,*,
Obiettivo C Asse II
PON FESR 2007-2013 Asse II Qualit degli Ambienti S!lastii" # Obietti$! %
Ambienti &e' l(A&&'endiment!" 2007-2013)
"rot# *./,'01/"2 2apoli3 li ,)'**'-,*1
*en!mina+i!ne del bene: ,-. i'!l! didatti!) sit! in /ia /ela) 201 2Na&!li3
4el5 061 1721777

LAVORI: Progetto PON FESR Riqualificazioe !egli e!ifici scolastici i relazioe
all"efficieza eergetica# alla $essa a or$a !egli i$%iati# all"abbatti$eto
!elle barriere arc&itettoic&e# alla !otazioe !i i$%iati s%ortivi e! al
$igliora$eto !ell"attrattivit' !egli s%azi scolastici()

Anno Finanziario -,*- 4 !apitolo aggregato ,5',* * +,-)-+.#,/
C)0)P) ! * 4 !6"7 I)/&*,,,,)/,,,( 1* 23-)4-5#./67 Azione7 ! - 4 !6"7 I)/&*,,,,)(,,,( 1* ,/)3//#./67
! 5 4 !6"7 I)/&*,,,,)),,,( 1* 28)2+4#2/89 Azione7 ! + 4 !6"7 I)/&*,,,,)+,,,( 1* .),/4#5/6)

C)I)9) : 4,8+-44.FE


:AN;O ;I 9ARA A PROCE;0RA APER<A










I7 *IRI8EN4E S%O7AS4I%O PROF9SSA :ARIA ESPOSI4O
RESPONSA;I7E *E7 PRO%E*I:EN4O
/ist!5
lart. 125 del D. Lgs. n. 163/2006, Codice dei Contratti;

il D.P.R. 207/2010 Regolaento di esec!"ione del Codice dei Contratti D.Lgs. 163/2006;

l#$%%iso congi!nto &'(R)&$**& +rot. $,,D-$'/7667 del 15/06/2010 della
+rograa"ione ../.0.R. 2007)2013 ) PON FESR 2007-2013 Asse II Qualit degli Ambienti
S!lastii" # Obietti$! % Ambienti &e' l(A&&'endiment!" 2007-2013;

l$ccordo 1e2 art.15 L. 231 del 1 agosto 14405 sottoscritto in data 17/11/2011, tra l'stit!"ione
0colastica ed il Co!ne di 6a+oli;

la +rogetta"ione de7initi%a a++ro%ata con deli8era del Consiglio della &!nici+alit9 6 : Co!ne
di 6a+oli : n. 5 del 13/102011 s! +ro+osta del 0er%i"io &an!ten"ione (r8ana;

la nota del &'(R +rot. $,,D-$'/1;35 del 13/02/2012 di con7era del 7inan"iaento del
+iano +ro+osto dal 6-= circolo !i!attico# sito i Via Vela# 2,4 Na%oli;

la noina del R(P secondo dis+osi"ioni;

la %alida"ione del Progetto /sec!ti%o;

la++ro%a"ione del Progetto /sec!ti%o con deli8era del Consiglio di 'stit!to n< 3;/30 del
03/07/2013;

P'es! att!

della++ro%a"ione del Progetto /sec!ti%o e della contest!ale $!tori""a"ione a reali""are
linter%ento, di c!i alla deli8era n. 4 del 1;/07/2013 del Consiglio della &!nici+alit9 6 del
Co!ne di 6a+oli;

delle linee g!ida tecnico)gi!ridic=e ./0R)$sse ''),8ietti%o C.


'n esec!"ione degli atti ric=iaati, in >!alit9 di 0ta"ione $++altante dei la%ori, indice +roced!ra
a+erta ai sensi dell#art. 53 coa 2 lett. a5 del D.L.gs163/2006 e s..i., +er l#a++alto della sola
esec!"ione dei la%ori di ?&iglioraento della >!alit9 delle in7rastr!tt!re scolastic=e di c!i al
+rogetto esec!ti%o a++ro%ato con deli8era n.3;/30 del Consiglio di 'stit!to del 03/07/2013
dell#i+orto co+lessi%o di < 30-9-36)00 di c!i @ 253.431,06 +er la%ori sotto+osto a ri8asso ed @
2.;65,;3 +er oneri +er la sic!re""a non soggetto a ri8asso d#asta ed @ 43.131,50 +er soe a
dis+osi"ione della 0ta"ione $++altante.

S4A=IONE APPA74AN4E5
'0*'*(*, 64 C'RC,L, D'D$**'C, : A'$ -. B. A/L$, 235, ;0136 6a+oli *el 0;15721777 .a2
0;1572;272 sito internet: CCC.64circolodidatticona+oli.it /)ail: naee064005D+ec.istr!"ione.it



EN4E PROPRIE4ARIO *E77(I::O;I7E5 Co!ne di 6a+oli Pia""a &!nici+io 6a+oli e/o
&!nici+alit9 6 ) 0er%i"io $tti%it9 *ecnic=e Aia D. $tri+aldi n. 63 : ;0136 6a+oli
*el. 0;1 7451;35 .a2 0;1 7451;30 sito internet: CCC.co!ne.na+oli.it /)ail:
!nici+alita6.atti%ita.tecnic=eDco!ne.na+oli.it

7u!g! di eseu+i!ne dei la$!'i
0c!ola 64< Circolo Didattico : %ia -. B. Aela n. 235 ) 6a+oli

Oggett! dell(a&&alt!
La++alto =a +er oggetto lesec!"ione delle seg!enti o+ere:
Inte'$enti &e' 'is&a'mi! ene'geti! 2im&iant! >!t!$!ltai! e &a?ett!
im&e'meabili++ante3@
Inte'$enti &e' ga'anti'e la siu'e++a 2sala di eme'gen+a) adeguament! im&iant! di
s&egniment! inendi) >!'nitu'a e &!sa di in>issi e $et'ate3@
Inte'$enti &e' ga'anti'e l(att'atti$it 2s&a+i este'ni att'e++ati39

QAAN4I4A4I/O O EN4I4B 4O4A7E5
'+orto co+lessi%o a++alto: @ 21,97-,)-0 di c!i < 296,1)60 +er oneri di sic!re""a +er
a++restaento di cantiere non soggetti a ri8asso, oltre ad 'A$ 122E5 e soe a dis+osi"ione.

IN*I/I*AA=IONE *E77E %A4E8ORIE %CE %O:PON8ONO 7(APPA74O AI SENSI
*E77DAR49 ,1 E A77E8A4O A" *E7 *9P9R9 207E20105
C$*/-,R'/ -/6/R$L' CL$00'.'C$ *'P,L,-'$ '&P,R*, 0(B$PP$L*$B'L/
O81
/di7ici Ci%ili e 'nd!striali

'

(6'C$

@ 256.746,40
0'
1nei liiti di legge5


*ARA4A *E77DAPPA74O5
La d!rata assia dell#a++alto F sta8ilita in 1;0 -',R6' dalla data del %er8ale di consegna dei
la%ori 1ca+o 21 del ca+itolato di a++alto5.

%AA=IONI E 8ARAN=IE RI%CIES4E5
De+osito Ca!"ionale. 'l concorrente do%r9 +rod!rre la doc!enta"ione co+ro%ante la costit!"ione
di !n de+osito ca!"ionale +er !n aontare +ari al 2E dell#i+orto a 8ase di gara e >!indi
dell#i+orto di @ 5.135,43. La ca!"ione do%r9 essere costit!ita e co+ro%ata ediante 7idei!ssione
8ancaria rilasciata da a"iende di credito di c!i all#art. 5 del regio decreto 12/03/1436, n 375 o
+oli""a assic!rati%a 7GdeH!ssoria rilasciata da i+rese di assic!ra"ione de8itaente a!tori""ate
all#eserci"io del rao ca!"ioni ed o+eranti nel territorio della Re+!88lica in regie di li8ert9 di
sta8iliento o di li8ert9 di +resta"ione di ser%i"i o 7idei!ssione rilasciata da interediari 7inan"iari
iscritti nell#al8o s+eciale di c!i all#art. 107 del D.Lgs.1 sette8re 1443, n. 3;5 I*esto !nico delle
legge in ateria 8ancaria e crediti"iaI, c=e s%olgano in %ia escl!si%a o +re%alente l#atti%it9 di
rilascio delle garan"ie, a ciJ a!tori""ati dal &inistero dell#/conoia e delle .inan"e 1ai sensi
dell#art. 75, coa 3, D.Lgs 163/2006 e s..i. e del D.P.R. 30 ar"o 2003, n. 1155.
La ca!"ione +ro%%isoria sar9 s%incolata ai concorrenti non aggi!dicatari, do+o l#aggi!dica"ione
de7initi%a, ed al concorrente aggi!dicatario all#atto della sti+!la del contratto.
La garan"ia 7GdeH!ssoria do%r9 contenere l#es+ressa +re%isione delle seg!enti cla!sole:
validit per almeno centottanta giorni successivi al termine ultimo stabilito per la ricezione
delle offerte;
rinuncia al beneficio della preventiva escussione dei debitore principale;
rinuncia all'eccezione di cui all'art 1957, comma 2, del codice civile;
operativit (leggasi: assunzione dell'obbligo di pagare entro !uindici giorni a semplice
ric"iesta scritta della stazione appaltante#


0aranno riten!te %alide anc=e le garan"ie 7idei!ssorie con7ori al D&. 1&inistero delle $tti%it9
Prod!tti%e5 12 ar"o 2003, n. 123, c=e, t!tta%ia, do%ranno contenere !n#a++endice con l#es+ressa
rin!ncia all#ecce"ione di c!i all#art. 1457, coa 2, del codice ci%ile :in +articolare +otr9 essere
+rodotta la 0CK/D$ */C6'C$ 1.1. a++ro%ata dal citato D.&., con l#a++endice s!ddetta.
0i ri8adisce c=e, a +ena di escl!sione, F necessario c=e le garan"ie rec=ino l#es+ressa +re%isione
delle s!ddette cla!sole e a 7ronte della ancata es+ressa +re%isione delle stesse non sar9 riten!to
s!77iciente il ric=iao ad !n generico rin%io a nore di legge %igenti +er >!anto non di%ersaente
regolato, e%ent!alente conten!to nelle garan"ie 7idei!ssorie +rodotte.
L!alora la garan"ia 7GdeH!ssoria 7osse rilasciata da !na 0ociet9 di interedia"ione 7inan"iaria la
stessa do%r9 essere acco+agnata 1si ri8adisce, a +ena di escl!sione del concorrente5 da
dic=iara"ione sostit!ti%a, ai sensi del D.P.R. 335/2000, resa e sottoscritta dal titolare/legale
ra++resentante o +roc!ratore della 0ociet9 d#interedia"ione o +roc!ratore della 0ociet9
d#interedia"ione 7inan"iaria stessa, redatta +re7eri8ilente secondo il odello allegato n 3 al
+resente disci+linare di gara e contenente l#attesta"ione c=e la 0ociet9 di interedia"ione F
a!tori""ata dal &inistero dell#/conoia e delle .inan"e alla +resta"ione di 7idei!ssioni
1a!tori""a"ione +re%ista dall#art. 75, D. Lgs. 163/2006 e s..i. e dal D.P.R. 30 ar"o 2003, n. 1155.
6on sar9 riten!ta s!77iciente, in caso di ancata +rod!"ione di tale dic=iara"ione sostit!ti%a, la
se+lice +resen"a dell#indica"ione degli estrei dell#a!tori""a"ione inisteriale, s!lla carta
intestata della garan"ia +rodotta o s! altro doc!ento non 7or!lato nei odi e nelle nore so+ra
+recisate 1sal%o, o%%iaente, il caso i in c!i 7osse +rodotta co+ia dell#a!tori""a"ione inisteriale5.

$i sensi dell#art. 75, coa 7, D.Lgs. 163/2006, la ca!"ione +ro%%isoria +otr9 essere +resentata in
is!ra ridotta del 50E, +er i concorrenti in +ossesso della certi7ica"ione di sistea di >!alit9
con7ore alle nore e!ro+ee della serie '0, /6 4001:2000; in tal caso, do%r9 essere
contest!alente +rodotta 1anc=e se+lice 7otoco+ia5 certi7ica"ione di sistea di >!alit9 con7ore
alle nore e!ro+ee della serie '0, /6 4001:2000, in corso di %alidit9, rilasciata da organisi
accreditati, ai sensi delle nore e!ro+ee. /# escl!sa la +ossi8ilit9 di a!tocerti7icare il +ossesso della
certi7ica"ione 1o della dic=iara"ione della +resen"a degli eleenti5 di sistea di >!alit9 con7ore
alle nore e!ro+ee della serie '0, /6 4001:2000, ai sensi dell#art. 34 D.P.R. 335/2000.
6ess!n %alore sar9 riconosci!to alla +resen"a del logo di !n ente certi7icatore s!lla 8!sta o s!lla
carta intestata !tili""ata dal concorrente.
0i +recisa c=e la ca!"ione +ro%%isoria %iene +restata a garan"ia della sottoscri"ione del contratto e
della corretta 7or!la"ione dello77erta, +er c!i si +roceder9 all#esc!ssione della ca!"ione
+ro%%isoria anc=e nel caso in c!i la %eri7ica della %eridicit9 dei re>!isiti dic=iarati a%esse esito
negati%o.
L#$inistra"ione si riser%a la 7acolt9 di e77ett!are controlli +resso i soggetti di c!i so+ra, al 7ine di
accertare l#e77etti%o rilascio della garan"ia 7GdeH!ssoria, nonc=M la legittia"ione del sottoscrittore ad
i+egnare %alidaente la 8anca, la co+agnia di assic!ra"ioni o #interediario 7inan"iario.
La costit!"ione del de+osito ca!"ionale sen"a il ris+etto delle odalit9 e/o cla!sole so+raindicate
co+orta l#escl!sione a!toatica dalla gara.
La ca!"ione sar9 s%incolata all#aggi!dicatario a!toaticaente al oento della sottoscri"ione del
contratto edesio, entre ai non aggi!dicatari s!ccessi%aente all#ado"ione della deterina di
aggi!dica"ione de7initi%a e non oltre il terine di c!i all#art. 75 coa 5 del D. Lgs 163/2006 e
s..i..

FINAN=IA:EN4I E PA8A:EN4I5
La s+esa co+lessi%a di @ 30-9-36)00 F 7inan"iata secondo le odalit9 ri+ortata nella nota del
&'(R +rot. $,,D-$'/1;35 del 13/02/2012 IPro%%ediento di con7era del 7inan"iaento del
+iano di inter%ento +ro+osto dalla 0c!ola /leentare 6$//064005 aesso +er lann!alit9 2013N.
Pagaenti in acconto, in corso d#o+era, a%%erranno, ogni >!al%olta il credito delli+resa raggi!nga
la soa di @ ;0.000,00 1ottantaila5 coe sta8ilito dallart. 37 del Ca+itolato 0+eciale di $++alto.
Le77etti%a li>!ida"ione degli i+orti s+ettanti a%%err9 in ogni caso s!ccessi%aente allaccredito
delle soe da +arte del &inistero.


'l +agaento del corris+etti%o do%!to dal coittente alla++altatore, con le scansioni 7issate al
+!nto +recedente, F condi"ionato alleroga"ione alla sc!ola 64< Circolo delle relati%e risorse
econoic=e !tili da +arte del &inistero, trattandosi di .ondi P,6)2007)2013 : .ondi 0tr!tt!rali
/!ro+ei.
'l ritardo o >!ant#altro incida s!ll#ade+iento dell#o88liga"ione di +agaento ca!sato dalla non
te+esti%a +redetta eroga"ione solle%a listit!to dallo88ligo di corris+ondere i+orti, co!n>!e
denoinati, a titolo di ora e di +enalit9 genericaente intesa.
Pertanto >!esta $inistra"ione si riterr9 solle%ata da >!alsiasi onere conseg!ente l#e%ent!ale
ritardo nell#accreditaento delle soe s!ddette.
O 7atto, inoltre, o88ligo agli a77idatari il ris+etto delle n!o%e dis+osi"ioni antia7ia Legge
13/0;/2010, n) 136 e s. .i., in +articolare +er assic!rare la traccia8ilit9 dei 7l!ssi 7inan"iari e
o%ienti 7inan"iari, con l!tili""o di !no o +iP conti correnti 8ancari o +ostali dedicati, anc=e se
non in %ia escl!si%a alle coesse +!88lic=e 1%ed. art. 3 L. n. 136/2010 e s. .i.5.


SO88E44I A::ESSI A77A PRO%E*ARA APER4A5
Possono +arteci+are i soggetti di c!i all#art. 33 del D.Lgs. 163/06 costit!iti da i+rese singole o
i+rese ri!nite o consor"iate, o%%ero da i+rese c=e intendano ri!nirsi o consor"iarsi, ai sensi degli
artt. 35, 36, 37 del D.Lgs. 163/06, ed ai sensi degli artt. 42, 43 e 43 del D.P.R. 207/10, nonc=M i
concorrenti con sede in altri stati e8ri dell#(nione /!ro+ea alle condi"ioni di c!i all#art.61,
coa 7, del D.P.R. n. 207/10.

REQAISI4I E A*E:PI:EN4I5 ' concorrenti de%ono essere in +ossesso dei re>!isiti di ordine
generale, di idoneit9 +ro7essionale, di >!ali7ica"ione all# esec!"ione dei la%ori, a +ena di escl!sione;
in +articolare:
a5 non de%ono tro%arsi nelle condi"ioni elencate nell#art. 3; coa 1 del Dlgs. 163/2006 e
s..i.;
85 essere a conoscen"a ed accettare il di%ieto delle ditte concorrenti di a77idare e%ent!ali la%ori in
s!8a++alto a ditte c=e =anno +arteci+ato alla +resente gara;
c5 nel caso di Coo+erati%e o Consor"i tra Coo+erati%e, essere in +ossesso dell#iscri"ione
dell#a++osito Registro Pre7etti"io o nello 0c=edario -enerale della coo+era"ione +resso il
&inistero del La%oro;
d5 a%er +reso esatta cogni"ione della nat!ra dell#a++alto e di t!tte le circostan"e generali e
+articolari c=e +ossono in7l!ire s!lla s!a esec!"ione;
e5 accettare sen"a condi"ione o riser%a alc!na , t!tte le nore e dis+osi"ioni conten!te nel 8ando
di gara, nel disci+linare di gara, nel Ca+itolato 0+eciale d#$++alto e nel Protocollo di
Legalit9;
75 a%er e77ett!ato il so+rall!ogo nei siti oggetto dei la%ori de8itaente attestato secondo le
odalit9 indicate nel Disci+linare di -ara;
g5 a%er +reso conoscen"a e a%er ten!to conto nella 7or!la"ione dell#o77erta delle condi"ioni
contratt!ali e degli oneri, co+resi >!elli relati%i alla raccolta, tras+orto e saltiento dei
ri7i!ti e/o resid!i di la%ora"ione, nonc=M degli o88lig=i e degli oneri relati%i alle dis+osi"ioni
in ateria di sic!re""a, di assic!ra"ione, di condi"ioni di la%oro e di +re%iden"a e assisten"a
in %igore nel territorio in c!i de%ono essere eseg!iti i la%ori;
=5 a%ere nel co+lesso +reso conoscen"a di t!tte le circostan"e generali +articolari e locali c=e
+ossono a%er in7l!ito o in7l!ire sia s!lla esec!"ione dei la%ori, sia s!lla deterina"ione della
+ro+ria o77erta e di gi!dicare re!nerati%a l#o77erta econoica e tecnica +resentata;
i5 a%er esainato t!tti gli ela8orati +rogett!ali, la %ia8ilit9 di accesso al l!ogo dei la%ori, la
lontanan"a da siti di con7eriento dei ri7i!ti, di a%er %eri7icato la dis+oni8ilit9 di anodo+era
necessaria +er l#esec!"ione dei la%ori e di attre""at!re adeg!ate all##entit9 ed alla ti+ologia dei
la%ori da eseg!ire, a%er +reso conoscen"a di t!tte le circostan"e generali e +articolari
s!scetti8ili di in7l!ire s!lla deterina"ione dei +re""i, s!lle condi"ioni contratt!ali e
s!ll#esec!"ione dei la%ori, e di a%er gi!dicato i la%ori stessi reali""a8ili, gli ela8orati


+rogett!ali adeg!ati ed i +re""i nel loro co+lesso re!nerati%i e tali da consentire il ri8asso
o77erto;
H5 dic=iara di essere a conoscen"a ed accettare c=e la +resta"ione oggetto della +resente
+roced!ra F 7inan"iato secondo le odalit9 ri+ortata nella nota del &'(R +rot.
$,,D-$'/1;35 del 13/02/2012 IPro%%ediento di con7era del 7inan"iaento del +iano di
inter%ento +ro+osto dalla 0c!ola /leentare 6$//064005 aesso +er lann!alit9 2013N.

*O:AN*A *I PAR4E%IPA=IONE
Listan"a di +arteci+a"ione, redatta nelle 7ore indicate dal Disci+linare di -ara e corredata dalla
doc!enta"ione elencata nellart. 2 del edesio disci+linare di gara, do%r9 essere conten!ta, +ena
escl!sione dalla gara, nel +lico ?$ : Doc!enta"ione $inistrati%aN inserito in +lico sigillato,
contro7irato dal concorrente s!i le8i di c=i!s!ra, recante allesterno, +ena escl!sione, il
noinati%o e lindiri""o del ittente e, in caso di soggetti ri!niti, i noinati%i di t!tti gli associati
con indica"ione del ca+ogr!++o nonc=M lindica"ione, 8en %isi8ile, delloggetto della gara, con la
seg!ente test!ale dicit!ra: ?0*$Q',6/ $PP$L*$6*/: '0*'*(*, 64 C'RC,L, D'D$**'C,
La%ori da eseg!ire +resso il +lesso di %ia -. B. Aela 235, ;0136 6a+oli *el 0;15721777 .a2
0;1572;272 sito internet: CCC.64circolodidatticona+oli.it /)ail:
naee064005D+ec.istr!"ione.it
PR,C/D(R$ $P/R*$, $' 0/60' D/LL# $R*. 55 D/L D.L.-0. 163/06, C,6 'L CR'*/R',
D/LL#,../R*$ /C,6,&'C$&/6*/ P'(# A$6*$--',0$ : P/R L#$..'D$&/6*,
D/LL$ /0/C(Q',6/ D/' L$A,R' D' : Progetto P,6 ./0R ?Ri>!ali7ica"ione degli edi7ici
scolastici in rela"ione all#e77icien"a energetica, alla essa a nora degli i+ianti, all#a88attiento
delle 8arriere arc=itettonic=e, alla dota"ione di i+ianti s+orti%i ed al iglioraento dell#attratti%it9
degli s+a"i scolasticiN.
6el +lico do%ranno essere inseriti, oltre il +redetto +lico ?$ : Doc!enta"ione $inistrati%aN, il
+lico ?B : ,77erta *ecnicaN ed il +lico ?C : ,77erta /conoicaN, secondo le odalit9 indicate nel
Disci+linare di -ara.
%APA%I4B 4E%NI%A E%ONO:I%A E FINAN=IARIA
Possono +arteci+are alla gara i soggetti in +ossesso di >!ali7ica"ione ad eseg!ire la%ori nella
categoria ,-1 e nei liiti della +ro+ria classi7ica, increentata di !n >!into, ai sensi dell#art. 61
coa 2 del D.P.R. 207/2010. 6el caso di concorrenti costit!iti ai sensi dell#art. 37 del D.Lgs.
163/2006, i re>!isiti di c!i al +resente 8ando de%ono essere +ossed!ti nella is!ra di c!i all#art. 42
coa 2 del D.P.R. 207/2010 >!alora associa"ioni di ti+o ori""ontale e, nella is!ra di c!i all#art.
42 coa 3 del edesio D.P.R. >!alora associa"ioni di ti+o %erticale.
*O%A:EN4A=IONE 4E%NI%A5
'l disci+linare di gara contiene le nore integrati%e del +resente 8ando.
-li ela8orati del +rogetto esec!ti%o sono dis+oni8ili ed ac>!isi8ili coe +re%isto nel disci+linare.
P'!edu'e
4i&! di &'!edu'a5 A&e'ta

%RI4ERIO *I A88IA*I%A=IONE5
L#aggi!dica"ione a%%err9 anc=e in +resen"a di !na sola o77erta %alida.
Laggi!dica"ione sar9 e77ett!ata con il criterio dell#o77erta econoicaente +iP %antaggiosa, ai sensi
dell#art. ;3 del D.Lgs. n. 163/2006 e ss..ii., nei con7ronti del concorrente c=e a%r9 otten!to il
+!nteggio aggiore secondo le odalit9 +rescritte dal disci+linare di gara e le odalit9 di
ri+arti"ione dei +!nteggi di seg!ito elencate:
*a8ella $

%RI4ERI PAN4I :AF
A9 O>>e'ta 4enia 60 su 100
;9 P'e++! 2'ibass! G sullDim&!'t! la$!'i a base dDasta3 20 su 100




*a8ella B
A.
1
Risparmio Energetico
Peso complessivo 40
punti
A.1.1 Isolamento Termico 15

Macro
suddivisione
Punteggio A.1.1

A.1.1.1 Migliorie tecnico-qualitative dei materiali usati
rispetto a quelli proposti in progetto anche in
relazione all'intero pacchetto previsto
10

A.1.1.2 Programma di manutenzione legato al periodo
di garanzia dell'intervento
5
A.1.2 Impianto Fotovoltaico 25

Macro
suddivisione
Punteggio A.1.2

A.1.2.1 Migliorie tecnico-qualitative impiantistiche
quali prodotti utilizzati, sistemi di gestione e
controll, volti alla ottimizzazione del
rendimento dell'impianto
10


A.1.2.2 Migliorie tecnico-qualitative impiantistiche
rierite alla manuteni!ilit" delle
apparecchiature, quali aida!ilit" delle
apparecchiature e acilit" delle manutenzioni
10


A.1.2.# Migliorie tecnico-qualitative dei materiali
proposti in termini di eco-compati!ilit", acilit"
di pulizia, dura!ilit" e prestazioni energetiche e
smaltimento inale
#


A.1.2.$ %tilizzazzione ed immissione in rete
dell'energia prodotta
2

A.
2
Interventi per garantire
la sicurezza peso
complessivo 20 punti

Macro
suddivisione
Punteggio A.2

A.2.1 Miglioramento delle scelte progettuali
attraverso la proposizione di materiali diversi e
diverse scelte allocative per la scala di
emergenza
10


A.2.2 Miglioramento del grado di aida!ilit" e di
protezione dell'impianto di pressurizzazione
esistente
10

A.
3
Interventi inalizzati a
promuovere l!attrattivit"
peso complessivo 20
punti

Macro
suddivisione
Punteggio A.#

A.#.1 Migliorie ed integrazione tecnico-qualitative
dei materiali usati e delle attrezzature 10


A.#.2 Migliorie tecnico-qualitativo rispetto agli
elementi di recinzione e protezione
10




L$inistra"ione 0colastica si riser%a la 7acolt9 di +rocedere o non +rocedere allaggi!dica"ione
de7initi%a, sen"a c=e la ditta aggi!dicataria +ossa %antare alc!na +retesa.

4ER:INE E 7AO8O PRESEN4A=IONE OFFER4E
O'e 12900 del 16E00E2010 +resso l#(77icio Protocollo della sede centrale del 64< Circolo Didattico
sito nel Rione Bisignano : Barra Corso 0irena n. ;5 : ;0137 6a+oli, con le odalit9 del
disci+linare della gara.

*O%A:EN4A=IONE PER 7A PAR4E%IPA=IONE E :O*A7I4A( *I
PRESEN4A=IONE *E77E OFFER4E5
Do%r9 essere inoltrato, a &ena di eslusi!ne, nei terini indicati al +recedente +!nto e con le
odalit9 e nelle 7ore indicate dal disci+linare di gara, !n +lico c=i!so e sigillato nei le8i di
c=i!s!ra, il c!i reca+ito riane ad escl!si%o risc=io del ittente, c=e do%r9 contenere la seg!ente
doc!enta"ione in con7orit9 a >!anto ric=iesto nel disci+linare di gara:

7IN8AA A4I7I==A;I7I NE77E OFFER4E5 italiano

PERIO*O :INI:O *ARAN4E I7 QAA7E 7(OFFEREN4E H /IN%O7A4O *A77A
PROPRIA OFFER4A: 1;0 giorni dalla data di es+eriento della gara, 7atta sal%a e%ent!ale
+roroga s! ric=iesta scritta della 0ta"ione $++altante nel caso !n c!i entro tale terine non sia
ancora inter%en!ta l#aggi!dica"ione de7initi%a.


SO88E44I A::ESSI A77DAPER4ARA *E77E OFFER4E:
Legali ra++resentanti dei concorrenti o%%ero soggetti !niti di a++osita delega.

SE=IONE /5 A74RI O;;7I8CI *E77(APPA74A4ORE
$i sensi della deli8era dell$!torit9 dei La%ori P!88lici del 21/12/2011, i concorrenti sono ten!ti al
+agaento di !n contri8!to nella is!ra sta8ilita nella ta8ella di c!i alla edesia deli8era, e
secondo le seg!enti odalit9:
ediante %ersaento on)line con carta di credito dei circ!iti Aisa, &aster Card, Diners e $erican
/2+ress collegandosi al +ortale Ce8 ?0istea di riscossioneN allindiri""o: =tt+://riscossione.a%l+.it/
seg!endo le istr!"ioni dis+oni8ili s!l +ortale. La rice%!ta a ri+ro%a dell#a%%en!to +agaento, in%iata
all#!tente all#indiri""o di +osta elettronica indicato in sede di iscri"ione, e co!n>!e cons!lta8ile in
>!al!n>!e oento accedendo al 0er%i"io Riscossione alla lista ?+agaenti e77ett!atiN, do%r9
essere sta+ata ed allegata alla doanda di +arteci+a"ione secondo le odalit9 del Disci+linare di
gara.
ediante +agaento in contanti e77ett!ato, !niti del odello di +agaento rilasciato dal 0er%i"io
di Riscossione, +resso i +!nti %endita della rete di ta8accai lottisti a8ilitati al +agaento di 8ollettini
ed elencati all#indiri""o =tt+:/CCC.lottoaticaser%i"i.it do%e F dis+oni8ile la 7!n"ione ?Cerca il
+!nto %endita +iP %icino a teN. Lo scontrino rilasciato do%r9 essere allegato alla doanda di
+arteci+a"ione secondo le odalit9 del Disci+linare di gara. La ca!sale del %ersaento de%e
ri+ortare escl!si%aente:
a5 codice 7iscale del +arteci+ante;
85 il C.'.-. c=e identi7ica la +roced!ra F: 1013-116FE
Per la gara in oggetto il contri8!to F +ari a < 20)00 2$entiE003
0i e%iden"ia c=e la 0ta"ione $++altante ac>!isir9 il D.(.R.C. 1doc!ento !nico di regolarit9
contri8!ti%a5.
$i sensi delle lettere a5, 85 e c5 del coa 1 dellart. 52 della Legge Regionale +er la Ca+ania n. 3
del 27/02/2007, F 7atto o88ligo +er alla++altatore di a++licare e 7ar a++licare ai +ro+ri
s!8a++altatori, i contratti colletti%i na"ionali, nonc=M il %incolo, +er la sta"ione a++altante, di
s!8ordinare i +agaenti delle rate di acconto e di saldo alla ac>!isi"ione del Doc!ento (nico di
Regolarit9 Contri8!ti%a 1D(RC5.



A74RE INFOR:A=IONI
gli e%ent!ali s!8a++alti saranno disci+linati ai sensi delle %igenti leggi in ateria;
+er le e%ent!ali contro%ersie F escl!sa la co+eten"a ar8itrale e la co+eten"a F deandata al
gi!dice togato;
la sta"ione a++altante si riser%a la 7acolt9 di a++licare le dis+osi"ioni di c!i allart. 130 del D.Lgs.
163/2006;
il +resente Bando, e il Disci+linare di gara, !nitaente al co+!to etrico, oneri di sic!re""a esterni
+er a++restaento cantiere ed elenco +re""i sono re+eri8ili e scarica8ili in 7orato PD. dal sito
internet dellente a++altante CCC.64circolodidatticona+oli.it,, dal sito del Co!ne di 6a+oli
CCC.co!ne.na+oli.it
Dal sito del &inistero delle in7rastr!tt!re e dei tras+orti CCC.ser%i"iocontratti+!88lici.it.
sar possibile scaricare solo il Bando ed il Disciplinare.
'l so+rall!ogo, o88ligatorio, sar9 ten!to +resso ledi7icio oggetto dellinter%ento sito in 6a+oli alla
%ia -. B. Aela +re%io a++!ntaento da concordare +re%io contatto tele7onico al n. 0;1 5721777 :
0;1 572;272 con la segreteria della stessa sc!ola; !lteriori in7ora"ioni +ossono ric=iedersi ai
n!eri ) tel. 0;1 7451;35 ) 0;1 7451;26 ) 0;1 7451;34 e/o traite : eail:

!nici+alita6.an!ten"ione.!r8anaD+ec.co!ne.na+oli.it del 0er%i"io $tti%it9 *ecnic=e della
&!nici+Falit9 6.

0ar9 rilasciata attesta"ione di a%%en!to so+rall!ogo da allegarsi alla doc!enta"ione
ainistrati%a necessaria +er la +arteci+a"ione alla gara.










Con lEuropa, investiamo nel vostro futuro


Con lEuropa, investiamo nel vostro futuro







Programma Operativo Nazionale
FESR "Ambienti per lapprendimento"
Asse II Qualit degli ambienti scolastici biettivo !
Avviso !ongiunto "rot# n$ A%&AI ' ())( del *+',)'-,*,

Obiettivo C Asse II
PON FESR 2007-2013 Asse II Qualit degli Ambienti Scolastici Obiettivo C
Ambienti per lApprendimento 2007-2013,
"rot# *./,'01/"2 2apoli3 li ,)'**'-,*1
Denominazione del bene: 69 circolo didattico, sito in Via Vela, 245 (Napoli)
Tel: 081 5721777


Progetto PON FESR Riqualificazione degli edifici scolastici in relazione all'efficienza
energetica alla !essa a nor!a degli i!"ianti all'abbatti!ento delle barriere
arc#itettonic#e alla dotazione di i!"ianti s"ortivi ed al !igliora!ento
dell'attrattivit$ degli s"azi scolastici%&






DISCIPLINARE DI GARA
(Norme integrative al bando di gara mediante procedura aperta)
Procedura. Art. 3, comma 37 e art. 55, Dlgs. n. 163 del 2006 e succ. mod. e ii.
Criterio: offerta economicamente pi vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 del Dlgs. 163 del 2006.
Lavori di Miglioramento della qualit delle infrastrutture scolastiche di cui al progetto esecutivo
approvato con delibera n. 48/30 del Consiglio di Istituto del 04/07/2013 dell'importo complessivo
di 349.938,40 di cui 253.931,06 per lavori sottoposto a ribasso ed 2.865,84 per oneri per la
sicurezza non soggetto a ribasso d'asta ed 93.141,50 per somme a disposizione della Stazione
Appaltante.


DISCIPLINARE DI GARA

NORME GENERALI:
Il presente disciplinare di gara contiene le norme integrative del bando relativamente alle modalit
di partecipazione alla gara, di compilazione presentazione dellofferta, nonch: documenti da
presentare a corredo della stessa ed alla procedura di aggiudicazione dellappalto.

Informazioni di carattere tecnico e procedurale
Possono richiedersi al r.u.p. nella persona della Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Esposito
ovvero, in alternativa, al responsabile del Servizio Attivit tecniche nonch supporto al r.u.p dr.
Raffaele Russo.

Visione e accesso alla documentazione di gara
Gli elaborati del progetto esecutivo, cos come i moduli per la compilazione dellofferta, sono
disponibili presso la Segreteria della Scuola 69 Circolo Didattico sito in via G. B. Vela n. 245
Napoli e sul sito internet della stessa Scuola e del Comune di Napoli, liberamente scaricabili.
Gli indirizzi ed i punti di contatto sono quelli indicati nel bando di gara.
La presa visione degli elaborati tecnici e dell'immobile oggetto dintervento si potr svolgere tutti i
giorni dal luned al venerd dalle ore 10.00 alle ore 13.00 previo appuntamento.

Si precisa che:
1. La presa visione degli atti e il sopralluogo per la ricognizione delle aree su cui saranno svolti i
lavori sono obbligatori a pena di esclusione;
2. non sar concessa alcuna deroga ai giorni fissati e agli orari indicati;
3. l'avvenuta presa visione degli elaborati tecnici e dei luoghi saranno confermate dall'ufficio di
segreteria dell'Istituto Scolastico previo rilascio di apposita attestazione, che dovr essere
inserita, a pena di esclusione, nella busta A Documentazione Amministrativa, di cui al
successivo punto 8.1 del presente disciplinare di gara.
Tale attestazione sar rilasciata sino a tre giorni lavorativi precedenti la data di presentazione
dell'offerta.

4. l'attestazione di presa visione sar rilasciata solo ed esclusivamente ai seguenti soggetti della
ditta partecipante:
Legale rappresentante, Socio munito di poteri di Amministrazione e/o rappresentanza;
Direttore Tecnico;
Procuratore;
Soggetto munito di procura institoria, ex art. 2293 e seguenti del Codice Civile;
Dipendente dell'impresa munito di delega, in carta semplice a firma del Legale
Rappresentante, corredata dalla fotocopia del documento d'identit dello stesso Legale
Rappresentante, in corso di validit.
Si precisa che il soggetto preposto al ritiro della documentazione e alla presa visione degli
elaborati non potr rappresentare pi di un'impresa.
Ai fini del rilascio dell'attestazione di cui sopra, la qualifica di Direttore Tecnico o Titolare o
Legale Rappresentante dell'impresa deve essere dimostrata a mezzo di esibizione del
certificato di iscrizione alla Camera di Commercio o attestazione SOA, mentre la qualifica
di dipendente deve essere dimostrata mezzo di esibizione di copia di idoneo documento
(busta paga, libro matricola, ecc.).
5. chiunque si presenti dovr essere munito di documento di riconoscimento in corso di validit.


FORMA DEL CONTRATTO:
Pubblica amministrativa ai sensi dell'art. 11 e. 13 del D.lgs. 163/2006.

INOLTRO DEL PLICO CONTENENTE L'OFFERTA:
L'impresa concorrente dovr far pervenire tramite raccomandata A/R o posta celere mediante
agenzia di recapito autorizzata, o mediante consegna a mano, all'Ufficio Protocollo dell'Istituto
Scolastico 69 Circolo Didattico via G. B. Vela n. 245 - 80146 Napoli, a pena di esclusione entro la
data e l'ora di scadenza riportate nel bando di gara, un plico chiuso debitamente sigillato e
controfirmato sui lembi di chiusura, riportante all'esterno la denominazione, la ragione sociale del
partecipante e il numero di tel. e di fax dello stesso, nonch la dicitura "PROGETTO PER IL
"MIGLIORAMENTO DELLA QUALIT DELLE INFRASTRUTTURE SCOLASTICHE della
scuola 69 Circolo Didattico sito in via G. B. Vela n. 245 - Napoli. Importo complessivo di progetto
349.938,40.
Detto plico dovr contenere le seguenti tre buste, tutte debitamente chiuse, integre, sigillate e
controfirmate lungo i lembi di chiusura:
Busta "A - Documentazione Amministrativa";
Busta "B - Offerta Tecnica";
Busta"C Offerta Prezzo";
Contenenti ciascuna i documenti specificati ai rispettivi paragrafi e riportanti, oltre alla relativa
lettera e dicitura, la ragione sociale dell'offerente.
Si proceder allesclusione dalla gara nel caso che manchi o risulti incompleto o irregolare alcuno
dei documenti richiesti o lofferta, oppure manchino i sigilli di cui sopra o il plico non rechi
all'esterno le indicazioni richieste. Il recapito del plico ad esclusivo rischio del mittente non
saranno ammessi alla gara i concorrenti i cui plichi perverranno all'Amministrazione Appaltante
dopo la scadenza del termine fissato per la ricezione degli stessi plichi, anche qualora il loro
mancato o tardivo inoltro sia dovuto a causa di forza maggiore, caso fortuito, fatto imputabile a
terzi. Non saranno prese in considerazione le offerte, anche sesostitutive o aggiuntive di quelle
precedentemente inviate, che pervengano all'Amministrazione appaltante dopo la scadenza del
termine sopra indicato.

Contenuto della busta A Documentazione Amministrativa:
Nella busta A, pena esclusione dalla gara, deve essere obbligatoriamente contenuta la seguente
documentazione:
a. Domanda di partecipazione alla gara, sottoscritta dal legale rappresentante del concorrente (nel
caso di A.T.I. non ancora costituita, la domanda deve essere sottoscritta da tutti i legali
rappresentati dei soggetti che costituiranno lassociazione o il g.e.i.e.!. La domanda pu
essere sottoscritta da un procuratore del legale rappresentante ed in tal caso va trasmessa la
relativa procura. La domanda, indirizzata alla Stazione Appaltante, deve riportare, a pena di
esclusione l'oggetto della gara, l'indirizzo di spedizione ed il numero di a! cui la Stazione Appaltante
invier" le eventuali comunicazioni, nonc#$ il codice iscale e%o la partita &'A del concorrente. Alla
domanda, in alternativa all'autentica della sottoscrizione, deve essere allegata, a pena di esclusione,
copia otostatica di un documento di identit", in corso di validit", del sottoscrittore.
b. Dic#iarazione sostitutiva ai sensi del D.(.). **+%,---, nel .uale il legale rappresentante del
concorrente dic#iara:
1. di essere in possesso dell/attestazione S.0.A., in categorie e classiic#e adeguate ai lavori
oggetto dell'appalto, riportando tutti i contenuti rilevanti dell/originale 1rappresentanti legali,
direttori tecnici, partecipazione a consorzi, organismo di attestazione emittente, date di
emissione e di scadenza, categorie e classiic#e di attestazione rilevanti ai ini della
partecipazione, annotazione del possesso del sistema di .ualit"23
2. di avere esaminato gli elaborati progettuali, compreso il computo metrico, di avere preso
conoscenza delle condizioni locali e particolari, della viabilit" di accesso, delle cave
eventualmente necessarie e delle discaric#e autorizzate nonc#$ di tutte le circostanze generali e
particolari suscettibili di inluire sulla determinazione dei prezzi, sulle condizioni contrattuali e
sull'esecuzione dei lavori e di aver giudicato i lavori stessi realizzabili, gli elaborati progettuali
adeguati ed i prezzi nel loro complesso remunerativi e tali da consentire il ribasso oerto,
attestando altres4 di avere eettuato una veriica della disponibilit" della mano d/opera
necessaria per l/esecuzione dei lavori nonc#$ della disponibilit" di attrezzature adeguate
all/entit" e alla tipologia e categoria dei lavori in appalto3
3. di assumersi ogni responsabilit" in ordine alla congruit" dei prezzi indicati in progetto3
4. di accettare, senza condizione o riserva alcuna, tutte le norme e disposizioni contenute nel
bando di 5ara, nel presente disciplinare, nel 6apitolato Speciale d'Appalto e nel (rotocollo di
Legalit" in essi ric#iamato3
5. i dati anagraici del Direttore 7ecnico incaricato, in caso di aggiudicazione, dei lavori oggetto del
presente appalto3
6. di essere a conoscenza di tutte le norme pattizie di cui al (rotocollo di Legalit", sottoscritto
nell'anno ,--8 dal 6omune di Napoli con la (reettura di Napoli e pubblicato sul sito
#ttp:%%99v.utgnapoli.it, e di accettarne incondizionatamente il contenuto e gli eetti e di
essere disposto a sottoscrivere nel contratto d'appalto, in caso di aggiudicazione, tutte le
clausole espresse contenute nel (rotocollo stesso e rierite agli obblig#i delle imprese 1clausola
n. :23
7. di impegnarsi, nel rispetto del (rotocollo di Legalit" a denunciare immediatamente alle ;orze di
(olizia o all'Autorit" 5iudiziaria ogni illecita ric#iesta di denaro, prestazione o altra utilit" ovvero
oerta di protezione nei propri conronti, nei conronti degli eventuali componenti la compagine
sociale dell'impresa o dei rispettivi amiliari 1ric#iesta di tangenti, pressioni per indirizzare
l'assunzione di personale o l'aidamento di lavorazioni, orniture o servizi a determinate
imprese, danneggiamenti, arti di beni personali o di cantiere2 1clausola n. ,23
8. di impegnarsi, nel rispetto del (rotocollo di Legalit", a segnalare alla (reettura l'avvenuta
ormalizzazione della denuncia di cui al precedente punto e ci aline di consentire,
nell'immediato, da parte dell'Autorit" di pubblica sicurezza, l'attivazione di ogni conseguente
iniziativa 1clausola n. <23
9. di conoscere e di accettare, nel rispetto del (rotocollo di Legalit", la clausola espressa c#e
prevede la risoluzione immediata ed automatica del contratto relativo ai lavori oggetto del
presente appalto, ovvero la revoca dell'autorizzazione al subappalto o subcontratto, .ualora
dovessero essere comunicate dalla (reettura, successivamente alla stipula del contratto o
subcontratto, inormazioni interdittive di cui all'art. :- del D() ,+,%=>, ovvero la sussistenza di
ipotesi di collegamento ormale e%o sostanziale o di accordi con altre imprese partecipanti alle
procedure concorsuali d'interesse e c#e, .ualora il contratto sia stato stipulato nelle more
dell'ac.uisizione delle inormazioni del preetto, sar" applicata a carico dell'impresa, oggetto
dell'inormativa interdittiva successiva, anc#e una penale nella misura del :-? del valore del
contratto ovvero, .ualora lo stesso non sia determinato o determinabile, una penale pari al
valore delle prestazioni al momento eseguite e c#e le predette penali saranno applicate
mediante automatica detrazione, da parte della stazione appaltante, del relativo importo dalle
somme dovute all'impresa in relazione alla prima erogazione utile 1clausola n. *23
10. di conoscere e di accettare, nel rispetto del (rotocollo di Legalit", la clausola risolutiva espressa
c#e prevede la risoluzione immediata ed automatica del contratto, ovvero la revoca
dell'autorizzazione al subappalto o subcontratto, in caso di grave e reiterato inadempimento
delle disposizioni in materia di collocamento, igiene e sicurezza sul lavoro anc#e con riguardo
alla nomina del responsabile della sicurezza e di tutela dei lavoratori in materia contrattuale e
sindacale 1clausola n. +2 3
11. di essere a conoscenza ed accettare senza riserva alcuna, nel rispetto del (rotocollo di Legalit",
il divieto per la stazione appaltante di autorizzare subappalti a avore delle imprese partecipanti
alla gara e non risultate aggiudicatarie 1clausola n. @2 3
12. di conoscere e di accettare, nel rispetto del (rotocollo di Legalit", la clausola risolutiva espressa
c#e prevede la risoluzione immediata ed automatica del contratto ovvero la revoca
dell'autorizzazione al subappalto o al subcontratto nonc#$, l'applicazione di una penale, a titolo
di li.uidazione dei danni A salvo comun.ue il maggior danno A nella misura del :-? del valore
del contratto o, .uando lo stesso non sia determinato o determinabile, delle prestazioni al
momento eseguite, .ualora venga eettuata una movimentazione inanziaria 1in entrata o in
uscita2 senza avvalersi degli intermediari di cui al decretoAlegge n. :*<%:==: 1clausola n. 823
13. di conoscere ed accettare, nel rispetto del (rotocollo di Legalit", l'obbligo di eettuare gli incassi
e i pagamenti, di importo superiore ai tremila euro, relativi al contratto di cui al presente
appalto, attraverso conti dedicati accesi presso un intermediario bancario ed esclusivamente
tramite boniico bancario e di accettare c#e, in caso di violazione di tale obbligo, senza
giustiicato motivo, la stazione appaltante applic#er" una penale nella misura del :-? del
valore di ogni singola movimentazione inanziaria cui la violazione si rierisce, detraendo
automaticamente l'importo dalle somme dovute in relazione alla prima erogazione utile
1clausola n. >2;
14. di non avvalersi di piani individuali di emersione di cui alla L. <><%,--: oppure di essersi
avvalsi dei predetti piani individuali di emersione ma di aver concluso il periodo di emersione3
15. di non trovarsi nelle condizioni di cui all'art. <> del D.lgs. :@<%,--@ speciicate nel dettaglio nei
punti successivi3
16. di non trovarsi in stato di allimento, di li.uidazione coatta, di concordato preventivo e c#e nei
propri riguardi non B in corso alcun procedimento per la dic#iarazione di una di tali situazioni3
17. c#e nei propri conronti non B pendente alcun procedimento per l'applicazione di una delle
misure di prevenzione di cui all'articolo < della legge ,8 dicembre :=+@, n. :*,< 1 ora art. @ del
D.lgs. :+=%,-::2 o di una delle cause ostative previste dall'articolo :- della legge <: maggio
:=@+, n. +8+ 1ora art. @8 del D. lgs. :+=%,-::2 (tale dichiarazione va resa dal titolare e dal
direttore tecnico se si tratta di impresa individuale, dal socio e dal direttore tecnico se si
tratta di societ" in nome collettivo, dai soci accomandatari e dal direttore tecnico se si tratta
di societ" in accomandita semplice, dagli amministratori muniti di poteri di rappresentanza ,
dal direttore tecnico, dal socio unico persona #isica, ovvero dal socio di maggioranza in caso
di societ" con meno di $uattro soci, se si tratta di altro tipo di societ" !3
18. c#e nei propri conronti non B stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o
emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della
pena su ric#iesta, ai sensi dell'articolo *** del codice di procedura penale, per reati gravi in
danno dello Stato o della 6omunit" c#e incidono sulla moralit" proessionale, e per reati di
partecipazione a un'organizzazione criminale, corruzione, rode, riciclaggio, .uali deiniti dagli
atti comunitari citati all'articolo *+, paragrao :, direttiva 6e ,--*%:> ovvero, nel caso di
sussistenza di tali reati, c#e gli stessi siano stati depenalizzati o c#e per gli stessi sia intervenuta
la riabilitazione o c#e siano stati dic#iarati estinti o c#e sia intervenuta revoca della
condanna31tale dichiarazione va resa dal titolare e dal direttore tecnico se si tratta di impresa
individuale, dal socio e dal direttore tecnico se si tratta di societ" in nome collettivo, dai soci
accomandatari e dal direttore tecnico se si tratta di societ" in accomandita semplice, dagli
amministratori muniti di poteri di rappresentanza dal direttore tecnico, dal socio unico
persona #isica, ovvero dal socio di maggioranza in caso di societ" con meno di $uattro soci, se
si tratta di altro tipo di societ". Tale dichiarazione deve riguardare anche i soggetti
sopraelencati che siano cessati dalla carica nellanno antecedente la data di pubblicazione
del bando di gara e in caso di dichiarazione positiva il concorrente deve dimostrare completa
ed e##ettiva dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata dei soggetti cessati dalla
carica!3
19. di non aver violato il divieto di intestazione iduciaria posto all'articolo :8 della legge := marzo
:==-, n. ++3
20. di non aver commesso gravi inrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza
e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso
dell'0sservatorio3
21. di non aver commesso, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, grave
negligenza o malaede nell'esecuzione delle prestazioni aidate dalla stazione appaltante c#e
bandisce la gara, e di non aver commesso un errore grave nell'esercizio della propria attivit"
proessionale, accertato con .ualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante3
22. di non aver commesso violazioni gravi, deinitivamente accertate, rispetto agli obblig#i relativi al
pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o .uella dello Stato in cui
sono stabiliti3
23. c#e non risulta a proprio carico l'iscrizione nel casellario inormatico per aver reso alse
dic#iarazioni o alsa documentazione in merito a re.uisiti e a condizioni rilevanti per la
partecipazione alle procedure di gara e per l'aidamento di subappalti3
24. di non aver commesso violazioni gravi, deinitivamente accertate, alle norme in materia di
contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui sono
stabiliti3
25. di aver ottemperato agli obblig#i di cui alla legge :, marzo :===, n. @> indicando il numero dei
dipendenti, oppure di non essere assoggettabile agli obblig#i di assunzioni obbligatorie di cui
alla predetta legge, indicandone le motivazioni3
26. c#e nei propri conronti non B stata applicata la sanzione interdittiva di cui all'articolo =, comma
,, lettera c2, del decreto legislativo dell'> giugno ,--: n. ,<: o altra sanzione c#e comporta il
divieto di contrarre con la pubblica amministrazione compresi i provvedimenti interdittivi di cui
all'articolo :* del D.lgs. >:%,-->3
27. c#e nei propri conronti non risulti l'iscrizione nel casellario inormatico per aver prodotto alsa
documentazione o alse dic#iarazioni ai ini del rilascio dell'attestazione S0A3
28. 1nel caso di concorrente vittima dei reati previsti e punti dagli artt. <:8 e @,= del codice penale
aggravati ai sensi dell'art. 8 del D.L. :+,%=: convertito in Legge ,-<%=:2 di aver denunciato i
atti all'Autorit" 5iudiziaria, salvo c#e ricorrano i casi previsti dall'art. * comma : della Legge
@>=%>:3
29. di non trovarsi, rispetto ad un altro partecipante alla gara, in una situazione di controllo di cui
all'art. ,<+= del codice civile e di aver ormulato l'oerta autonomamente oppure di non essere
a conoscenza della partecipazione alla gara di soggetti c#e si trovano, nei propri conronti in
una delle situazioni di controllo di cui all'art. ,<+= del codice civile e di aver ormulato l'oerta
autonomamente oppure di essere a conoscenza della partecipazione alla gara di soggetti c#e si
trovano, nei propri conronti in una delle situazioni di controllo di cui all'art. ,<+= del codice
civile e di aver ormulato l'oerta autonomamente3
30. indica tutte le eventuali condanne penali riportate ivi comprese .uelle per le .uali abbia
beneiciato della non menzione e gli eventuali caric#i pendenti3
31. indica espressamente se intende ricorrere al subappalto ed in caso aermativo dic#iara .uali
lavori intende subappaltare e in .uale .uota3
32. 1limitatamente ai consorzi di cooperative o di imprese artigiane e ai consorzi stabili2: indica il
consorziato o i consorziati per i .uali il consorzio concorre alla gara3
33. di non aver commesso gravi inrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza
e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso
dell'0sservatorio3
34. di essere in regola con gli adempimenti contributivi ed assistenziali3

c. 6auzione provvisoria, ai sensi dell/articolo 8+, commi da : a @, del decreto legislativo n. :@< del
,--@, pari a C +.:<>,<* 1pari al ,? dell'importo dell'appalto2 mediante cauzione con versamento in
contanti o in titoli di debito pubblico presso la 7esoreria dell/Dnte Appaltante o, in alternativa,
ideiussione bancaria o polizza assicurativa o rilasciata da intermediari inanziari iscritti nell'elenco
speciale di cui all'art. :-@ del D.lgs. <>+%=< c#e svolgono in via esclusiva o prevalente attivit" di
rilascio di garanzie, conorme allo sc#ema tipo :.: approvato con D.E. :,<%,--*, avente validit" di
almeno :>- giorni dal termine ultimo per la presentazione delle oerte, corredata dall'impegno del
garante a rinnovare la garanzia, nel caso in cui al momento della sua scadenza non sia ancora
intervenuta l'aggiudicazione. La garanzia deve prevedere espressamente la rinuncia al beneicio
della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all'eccezione di cui all'articolo :=+8,
comma ,, del codice civile, nonc#$ l'operativit" della garanzia medesima entro .uindici giorni, a
semplice ric#iesta scritta della stazione appaltante3
d. &mpegno, espresso in orma esplicita, di un ideiussore, ai sensi dell/articolo 8+, comma >, del
decreto legislativo n. :@< del ,--@, a rilasciare la garanzia ideiussoria per l/esecuzione del contratto
1cauzione deinitiva2 di cui all/articolo ::< del decreto legislativo n. :@< del ,--@, .ualora il
concorrente risultasse aggiudicatario3
e. Attestazione di avvenuto pagamento del contributo di C ,-,-- 1venti%--2 a avore dell/Autorit" per la
'igilanza sui 6ontratti (ubblici, mediante ricevuta o scontrino a seconda della modalit" di
pagamento prescelta tra .uelle indicate nel Fando di 5ara3 il 6&5 c#e identiica la procedura B il
seguente %&'()%%*+,3
#. Dic#iarazione riportante i dati signiicativi rilevabili dal 6ertiicato di iscrizione nei registri della
6amera di 6ommercio, &ndustria, Artigianato, Agricoltura o altro registro uiciale per i concorrenti
stabiliti in un paese diverso dall/&talia, ai sensi dell/Allegato G&.A al decreto legislativo n. :@< del
,--@, completa delle generalit" dei rappresentanti legali e dei direttori tecnici in carica3
g. Attestazione S0A, regolarmente autorizzata per categorie e classiic#e adeguate all'importo dei lavori
da appaltare 1o documentazione e.uipollente per i concorrenti non residenti in &talia2,in originale o
in copia conorme all'originale ai sensi di legge (limitatamente ai concorrenti che non abbiano
prodotto dichiarazione sostitutiva di cui alla precedente lettera a! punto '!3
h. (limitatamente ai concorrenti che presentano l-o##erta tramite procuratore o institore!
scrittura privata autenticata o l/atto pubblico di conerimento della procura o delle preposizione
institoria oppure una dic#iarazione sostitutiva ai sensi dell/articolo *@, comma :, lettera u2, del
d.(.). n. **+ del ,---, attestante la sussistenza e i limiti della procura o della preposizione institoria,
con gli estremi dell/atto di conerimento3
i. (limitatamente ai raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti non
ancora costituiti! dic#iarazione di impegno alla costituzione mediante conerimento di mandato al
soggetto designato .uale mandatario o capogruppo, corredato dall/indicazione dei lavori o della
.uota di lavori aidate ai componenti del raggruppamento temporaneo o del consorzio ordinario, ai
sensi dell/articolo <8, comma >, del decreto legislativo n. :@< del ,--@3
.. (limitatamente ai raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di concorrenti gi"
#ormalmente costituiti! copia autentica dell/atto di mandato collettivo speciale, con l/indicazione
del soggetto designato .uale mandatario o capogruppo e l/indicazione dei lavori o della .uota di
lavori da aidare ad ognuno degli operatori economici componenti il raggruppamento temporaneo o
il consorzio ordinario3 in alternativa, dic#iarazione sostitutiva di atto di notoriet", con la .uale si
attesti c#e tale atto B gi" stato stipulato, indicandone gli estremi e riportandone i contenuti.
/. Attestato di presa visione degli atti e degli elaborati progettuali rilasciato dalla Stazione
Appaltante nella persona del )esponsabile Hnico del (rocedimento o da pubblico unzionario
appositamente incaricato: la presa visione potr" essere eettuata nei giorni e negli orari previsti nel
Fando di 5ara. La presa visione deve essere eettuato dal Direttore 7ecnico o dal legale
rappresentante del concorrente oppure da soggetto appositamente delegato a cui sar" rilasciato
l/attestato. D/ atto divieto alla stessa persona la presa visione per concorrenti diversi.
l. Attestato di avvenuto sopralluogo nei luog#i dei lavori, rilasciato dalla Stazione Appaltante nella
persona del )esponsabile Hnico del (rocedimento o da pubblico unzionario appositamente
incaricato: il sopralluogo deve essere eettuato dal Direttore 7ecnico o dal legale rappresentante del
concorrente oppure da soggetto appositamente delegato, previo appuntamento teleonico ai recapiti
indicati nel bando di gara. D' atto divieto il rilascio di attestazione di sopralluogo allo stesso soggetto
in rappresentanza di imprese diverse. &l sopralluogo potr" essere eettuato non oltre + giorni prima
della scadenza del termine per la presentazione delle oerte. &l rilascio di detta attestazione sar"
disciplinato secondo la calendarizzazione prevista in sede di presa visione degli atti.
m. 0cheda anagra#ica del concorrente: sc#eda riepilogativa comun.ue riportante il contratto
collettivo di lavoro applicato dal concorrente nei conronti dei propri lavoratori, la dimensione
aziendale 1numero dei dipendenti2, i numeri di posizione ed i numeri di matricola &N(S, &NA&L e
6assa Ddile3

Nel caso di 6onsorzi anc#e i consorziati dovranno produrre i certiicati e le dic#iarazioni previste nel presente
disciplinare per il possesso dei re.uisiti di ordine generale.


(. 1##erta

(.' Contenuto della busta interna 2 3 1##erta tecnico3organizzativa
&n .uesta busta deve essere contenuta esclusivamente l/oerta tecnica suddivisa in * sezioni corrispondenti
ai criteri riportati nella 7abella F del bando di gara. L'oerta tecnica B composta da:

a.:2 )elazione dettagliata, sottoscritta dal legale )appresentante del concorrente 1anc#e utilizzando graici
su ormato massimo A<2, riportante le eventuali migliorie tecnicoA.ualitative impiantistic#e .uali prodotti
utilizzati, sistemi di gestione e controllo, volti alla ottimizzazione del rendimento dell/impianto3 migliorie
tecnicoA.ualitative impiantistic#e rierite alla manutenibilit" delle apparecc#iature, .uali aidabilit" delle
apparecc#iature e acilit" della manutenzione3 migliorie tecnicoA.ualitative dei materiali proposti in termine di
eco compatibilit", acilit" di pulizia, durabilit" e prestazioni energetic#e e smaltimento inale3 migliorie per la
realizzazione dell/allaccio alla rete di distribuzione interna oltre c#e assicurare la manutenzione postAappalto
per un periodo superiore a .uello garantito dal costruttore.

a.,2 )elazione dettagliata, sottoscritta dal legale )appresentante del concorrente 1anc#e utilizzando graici
su ormato massimo A<2, riportante le eventuali migliorie per garantire la sicurezza 1messa a norma degli
impianti23

a.<2 )elazione dettagliata, sottoscritta dal legale )appresentante del concorrente 1anc#e utilizzando graici
su ormato massimo A<2, riportante le proposte inalizzate a raggiungere il totale abbattimento delle barriere
arc#itettonic#e, attraverso il potenziamento e l/implementazione delle opere previste.

a.*2 )elazione dettagliata, sottoscritta dal legale )appresentante del concorrente 1anc#e utilizzando graici
su ormato massimo A<2, riportante proposte c#e ottimizzino gli spazi e i percorsi all' aperto, atte a avorire
la vita in comune, la socializzazione , lo sviluppo degli interessi per lo sport.

6iascuna relazione deve essere contenuta in un massimo di :- pagine in ormato A* e ad ognuna di esse
possono essere allegati graici in ormato A* e%o A<.
&n caso di raggruppamento temporaneo o consorzio occasionale, B suiciente c#e la sottoscrizione sia
eettuata dall/operatore economico mandatario o capogruppo.
Dall/oerta tecnica, pena l'esclusione dalla gara, non deve risultare alcun elemento c#e possa rendere
palese, direttamente o indirettamente, l/oerta economica.

(.4. Contenuto della busta interna C 3 1##erta economica
&n .uesta busta deve essere contenuta esclusivamente l/oerta economica , a pena di esclusione, atte salve
le eccezioni di seguito descritte nel presente 6apo.

1##erta di prezzo.
L/oerta B redatta mediante dic#iarazione di ribasso percentuale sull/importo posto a base di gara, ai sensi
dell/articolo >,, comma ,, lettera a2, del decreto legislativo n. :@< del ,--@, con le seguenti precisazioni:
a2 il oglio dell/oerta, in bollo, B sottoscritto dal legale rappresentante del concorrente o da altro soggetto
avente i medesimi poteri, come risultante dalla documentazione presentata3
b2 il ribasso percentuale pu essere espresso ino alla .uinta cira decimale3 le cire decimali superiori alla
.uinta non verranno prese in considerazione3
c2 il ribasso B indicato obbligatoriamente in cire ed in lettere3 .ualora l/indicazione in lettere del ribasso
oerto contenga lettere e cire numeric#e 1ad es. parte intera in lettere e parte decimale in cire2 l/oerta
verr" esclusa in .uanto la stessa dovr" essere espressa interamente in lettere, sia nella parte intera c#e
nella parte decimale3 in caso di discordanza tra il ribasso indicato in cire e .uello indicato in lettere
prevale il ribasso percentuale indicato in lettere3
d2 il ribasso oerto non riguarda n$ si applica all/importo degli oneri per l/attuazione del piano di sicurezza di
cui al bando di gara3
e2 1limitatamente ai raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari non ancora costituiti2 l/oerta
economica deve essere sottoscritta su ciascun oglio dai legali rappresentanti di tutti gli operatori
economici c#e compongono il raggruppamento temporaneo o il consorzio ordinario3
2 1limitatamente ai raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari non ancora costituiti2 l/oerta
economica deve contenere l/impegno c#e, in caso di aggiudicazione, i concorrenti coneriranno mandato
collettivo speciale con rappresentanza ad uno di essi, indicato speciicatamente e .ualiicato come
capogruppo, il .uale stipuler" il contratto in nome e per conto proprio e delle mandanti e c#e si
conormeranno alla disciplina prevista dalle norme per i raggruppamenti temporanei3 tale impegno alla
costituzione pu essere omesso .ualora sia stato presentato unitamente alla documentazione o assorbito
e integrato nelle dic#iarazioni presentate nella busta della documentazione come indicato al precedente
punto , del presente disciplinare3
g2 sono ammesse solo oerte in diminuzione rispetto al prezzo posto a base di gara.








5A6T, 0,C17DA
561C,D86A DI A99I8DICA:I17,

'. Criterio di aggiudicazione
L/aggiudicazione avviene con il criterio dell/oerta economicamente piI vantaggiosa applicando il metodo
aggregativoAcompensatore di cui all/allegato 5 al D.(.). n. ,-8 del ,-:-, con le speciicazioni c#e seguono:
a2 la valutazione dell/oerta tecnica avviene distintamente per ciascuno degli elementi di valutazione dei
.uali B composta, elencati alla 7abella F del bando di gara3
a.:2 in base alla documentazione c#e costituisce l/oerta tecnica contenuta nella busta F A 0erta
7ecnica di cui alla (arte (rima, a ciascun elemento di valutazione la 6ommissione di gara attribuisce
un punteggio3
a.,2 per ciascun elemento B individuato il relativo coeiciente proporzionando il punteggio attribuito
dalla 6ommissione al punteggio massimo attribuito per il medesimo elemento tra tutti i concorrenti3
a.<2 B attribuito il coeiciente uno al punteggio massimo attribuito dalla 6ommissione3
a.*2 B attribuito il coeiciente intermedio per interpolazione lineare alle oerte intermedie3
i coeicienti sono attribuiti applicando la seguente ormula:

;(a!
i
< 5
i
= 5
ma>
dove:
;(a!
i
B il coeiciente della prestazione dell/oerta 1a2 rispetto all'elemento 1i2, variabile da zero a
uno3
5
i
B la somma dei punteggi attribuiti dalla commissione all'elemento dell/oerta in esame3
5
ma>
B il massimo punteggio attribuito dalla commissione al elemento in esame3


a.<2 in caso di mancata e%o carente presentazione dell/oerta tecnica, al relativo concorrente B
attribuito inderogabilmente il coeiciente zero in corrispondenza dei singoli elementi di valutazione di
cui alla precedente lettera a2 in merito ai .uali il concorrente non #a presentato oerta3

b2 la valutazione dell/oerta economica in base alle oerte di ribasso 1contenute nella busta 6 A 0erta
economica2, avviene attribuendo i relativi coeicienti:
b.:2 al ribasso percentuale sul prezzo di cui alla precedente (arte (rima del presente disciplinare di
gara:
A B attribuito il coeiciente zero al valore posto a base di gara3
A B attribuito il coeiciente uno al ribasso piI alto oerto 1piI vantaggiosa per la Stazione appaltante23
A B attribuito il coeiciente intermedio per interpolazione lineare alle oerte intermedie3
A i coeicienti sono attribuiti applicando la seguente ormula:


;(a!
i
< 6
i
= 6
ma>
dove:
;(a!
i
B il coeiciente del ribasso dell/oerta 1a2 in esame variabile da zero a uno3
6
i
B il ribasso dell/oerta in esame3
6
ma>
B il massimo ribasso oerto 1piI vantaggioso per la Stazione appaltante23

c2 il punteggio inale del singolo elemento B individuato moltiplicando il relativo coeiciente per il punteggio
ma! previsto dal bando di gara in corrispondenza dell'elemento medesimo3
d2 la graduatoria per l/individuazione dell/oerta economicamente piI vantaggiosa B eettuata sommando i
punteggi attribuiti a tutti i criteri dell/oerta di ciascun concorrente, mediante l/applicazione della ormula:




C(a! < ?
n
@ A
i
B ;(a!
i
C dove:
C(a! B l/indice di valutazione dell/oerta 1a2, corrispondente al punteggio in
graduatoria3
n B il numero dei criteri da valutare previsti alla 7abella F del bando di gara3
A
i
B il punteggio ma! attribuito a ciascun elemento 1i2, ai sensi della 7abella F del bando
di gara3
;(a!
i
B il coeiciente della prestazione dell/oerta 1a2 relativo a ciascun elemento 1i2,
variabile da zero a uno3
?
n
&ndica la sommatoria3

e2 o##erte anormalmente basse: ai sensi dell/articolo >@, comma ,, del decreto legislativo n. :@< del
,--@, sono considerate anormalmente basse le oerte in relazione alle .uali, all/esito della gara, risultino
attribuiti contemporaneamente:
e.:2 il punteggio relativo al prezzo di cui alla (arte (rima, J0erta di prezzoK sia pari o superiore ai
.uattro .uinti del punteggio 1peso o ponderazione2 massimo attribuibile allo stesso elemento prezzo3
e.,2 la somma dei punteggi relativi a tutti gli elementi diversi da .uello di cui al precedente punto e.:2,
sia pari o superiore ai .uattro .uinti della somma dei punteggi massimi attribuibili a tutti i predetti
elementi3
In ogni caso la stazione appaltante si riserva di valutare la congruit" di ogni altra o##erta
che, in base ad elementi speci#ici, appaia anormalmente bassa, in applicazione del comma (
art. *D del D.lgs. 'D(=4EED.

4. +ase iniziale di ammissione alla gara.
&l soggetto c#e presiede il seggio di gara, il giorno e l/ora issati dal bando di gara per l/apertura dei plic#i
pervenuti, nella & seduta pubblica, dopo aver numerato progressivamente i plic#i pervenuti nei termini,
provvede a:
a2 veriicare la correttezza ormale e il conezionamento dei plic#i e, in caso di violazione delle disposizioni di
gara, ne dispone l/esclusione3
a2 aprire plic#i non esclusi veriicando la correttezza ormale e il conezionamento delle buste interne
contenenti la Documentazione Amministrativa, l'0erta 7ecnica e l'0erta economica, ed in caso di
violazione delle disposizioni di gara,disporne l/esclusione3
b2 veriicare la completezza e la correttezza ormale del contenuto della busta AA Documentazione
Amministrativa delle ditte concorrenti3
c2 veriicare la sola correttezza ormale del contenuto della busta F L 0erta 7ecnica e siglarne il
contenuto3
Ad operazioni ultimate, il soggetto c#e presiede il seggio di gara provvede a proclamare l/elenco dei
concorrenti ammessi e, separatamente, di .uelli eventualmente esclusi esponendo e verbalizzando per .uesti
ultimi le relative motivazioni.
La commissione di gara procede .uindi, ai sensi dell'art. *>, comma : del Dlgs. :@<%,--@, al sorteggio
pubblico per l'individuazione dei concorrenti, il cui numero non deve essere ineriore al :-? delle oerte
presentate arrotondato all'unit" superiore, cui dovr" essere ric#iesto di comprovare, entro il termine
perentorio di :- giorni dalla data della ric#iesta medesima, il possesso dei re.uisiti di capacit" tecnicoA
organizzativa ric#iesta nel bando di gara, presentando la relativa documentazione. Laddove il possesso dei
re.uisiti sia gi" stato comprovato da tutte le ditte sorteggiate, tale ric#iesta non viene inoltrata.

(. Apertura della busta interna 2 3 1##erta tecnica e #ormazione graduatoria provvisoria.
La commissione giudicatrice di cui all/articolo >* del decreto legislativo n. :@< del ,--@, in una o piI sedute
riservate, procede, sulla base della documentazione contenuta nelle buste interne F contenti l'0erta tecnica,
all/assegnazione dei punteggi con le modalit" e i criteri di cui al precedente 6apo :3


(.'. Apertura della busta interna F1##erta economicaG e #ormazione graduatoria #inale.
La commissione di gara, nel giorno e nell/ora comunicati ai concorrenti ammessi con le modalit" di cui alla
(arte 7erza, in seduta pubblica, procede all'apertura delle buste 6 contenenti l'0erta economica e
provvede :
a2 all/assegnazione dei coeicienti e dei punteggi alle singole oerte con le modalit" e i criteri di cui al
precedente 6apo :3
b2 alla somma dei punteggi relativi alle oerte tecnic#e con i punteggi relativi alle oerte economic#e,
applicando i criteri di cui al precedente 6apo :3
c2 a redigere una graduatoria provvisoria delle oerte ammesse3
d2 a veriicare, ai sensi dell/articolo >@, comma ,, del decreto legislativo n. :@< del ,--@, la presenza di
oerte anormalmente basse.

&. ;erbale di gara:
7utte le operazioni, compreso le motivazioni relative alle esclusioni, sono verbalizzate ai sensi dell/articolo 8>
del decreto legislativo n. :@< del ,--@.

%. Aggiudicazione:
L/aggiudicazione #a carattere provvisorio in .uanto subordinata:
- all/accertamento dell/assenza di condizioni ostative relativamente alla disciplina vigente in materia di
contrasto alla criminalit" organizzata 1antimaia2 di cui al del D.(.). n. ,+, del :==>3
- all/accertamento della regolarit" contributiva, ai sensi dell/articolo <>, comma <, del decreto legislativo n.
:@< del ,--@, relativamente al personale dipendente mediante ac.uisizione del documento unico di
regolarit" contributiva 1DH)62 di cui all'articolo ,, del decretoAlegge n. ,:- del ,--,, convertito dalla
legge n. ,@@ del ,--,3
- alle veriic#e relative al (rotocollo di Legalit" e all'attuazione del (rogramma :--3
- all/approvazione del verbale di gara e all/aggiudicazione deinitiva da parte del competente organo della
Stazione appaltante3
- ai sensi dell/articolo ::, commi 8 e >, del decreto legislativo n. :@< del ,--@, l'aggiudicazione deinitiva
non e.uivale ad accettazione dell'oerta e diventa eicace dopo la veriica del possesso dei prescritti
re.uisiti3
Ai sensi degli articoli 8: e 8@ del D.(.). n. **+ del ,--- la Stazione appaltante pu:
:. procedere in ogni momento alla veriica del possesso dei re.uisiti di ordine generale, ric#iedendo ad uno o
piI concorrenti di comprovare in tutto o in parte uno o piI d/uno dei predetti re.uisiti, salvo il caso in cui
possano essere veriicati d/uicio ai sensi dell/articolo *< del D.(.). n. **+ del ,---, escludendo l/operatore
economico per il .uale i re.uisiti dic#iarati non siano comprovati3
,. revocare l/aggiudicazione, .ualora accerti, in ogni momento e con .ualun.ue mezzo di prova,
l/assenza di uno o piI d/uno dei re.uisiti ric#iesti in sede di gara, oppure una violazione in materia di
dic#iarazioni, anc#e a prescindere dalle veriic#e gi" eettuate.

D. Adempimenti successivi alla conclusione della gara e obblighi dell-aggiudicatario:
L/aggiudicatario B obbligato, entro il termine prescritto dalla Stazione appaltante con apposita ric#iesta, a:
a2 ornire tempestivamente alla stazione appaltante la documentazione necessaria alla stipula del contratto
e le inormazioni necessarie allo stesso scopo, nonc#$ a depositare le spese di contratto e di registro3
b2 sottoscrivere il verbale di cantierabilit" di cui all/articolo :-@, del D.(.). n. ,-8 del ,-:-3
c2 costituire la garanzia ideiussoria a titolo di cauzione deinitiva di cui all'articolo ::< del decreto legislativo
n. :@< del ,--@3
d2 munirsi, ai sensi dell/articolo :,=, comma :, del decreto legislativo n. :@< del ,--@, di un/assicurazione
contro i risc#i dell/esecuzione e una garanzia di responsabilit" civile c#e tenga indenne la stazione
appaltante dai danni a terzi, in conormit" alle prescrizioni del 6apitolato Speciale d/appalto3
e2 indicare i contratti collettivi applicati ai lavoratori dipendenti e dic#iarare il rispetto degli obblig#i
assicurativi e previdenziali previsti dalle leggi e dai contratti in vigore3
2 presentare un proprio piano operativo di sicurezza di cui al combinato disposto dell/articolo :-: del
decreto legislativo n. >:%->, dell/articolo :<:, comma ,, lettera c2, del decreto legislativo n :@< del ,--@.
Mualora l/aggiudicatario non stipuli il contratto nei termini prescritti, ovvero non assolva gli adempimenti di
cui ai precedenti punti in tempo utile per la sottoscrizione del contratto, l/aggiudicazione, ancorc#$ deinitiva,
pu essere revocata dalla Stazione appaltante c#e provvede ad incamerare la cauzione provvisoria, atto
salvo il risarcimento di ulteriori danni .uali i maggiori oneri da sostenere per una nuova aggiudicazione.



5A6T, T,6:A
D1C8H,7TA:I17, , I7+16HA:I17I

'. Disposizioni sulla documentazione, sulle dichiarazioni e sulle comunicazioni:
Le dic#iarazioni ed i documenti possono essere oggetto di ric#ieste di c#iarimenti da parte della Stazione
appaltante con i limiti e alle condizioni di cui all/articolo *@ del decreto legislativo n. :@< del ,--@3
Le dic#iarazioni sostitutive di certiicazioni o di attestazioni rilasciate da pubblic#e amministrazioni o detenute
stabilmente da .ueste, possono essere sostituite dalle certiicazioni o attestazioni in originale o in copia
autenticata ai sensi degli articoli :> e := del D.(.). n. **+ del ,---3
Le comunicazioni della stazione appaltante ai candidati, concorrenti od oerenti, in tutti i casi previsti dal presente
disciplinare di gara, si intendono validamente ed eicacemente eettuate .ualora rese ad uno dei recapiti a!
indicati dagli stessi soggetti nella domanda di ammissione.

4. Ac$uisizione delle in#ormazioni e della documentazione:
&l presente disciplinare di gara B disponibile sul sito internet dellente appaltante
www.69circolodidatticonapoli.it, sul sito dellente proprietario dellimmobile www.comune.napoli.it
e sul sito del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti www.serviziocontrattipubblici.it.

(. Disposizioni #inali
Trattamento dati personali: ai sensi dell/articolo :< del decreto legislativo n. :=@ del ,--<, in relazione ai
dati personali il cui conerimento B ric#iesto ai ini della gara, si inorma c#e:
- il trattamento dei dati avviene ai soli ini dello svolgimento della alla gara e per i procedimenti
amministrativi e giurisdizionali conseguenti, nel rispetto del segreto aziendale e industriale3
- i dati personali coneriti, anc#e giudiziari, il cui trattamento B autorizzato ai sensi del provvedimento del
garante n. 8%,--*, sono trattati in misura non eccedente e pertinente ai soli ini dell/attivit" sopra indicata
e l/eventuale riiuto da parte dell/interessato di conerirli comporta l/impossibilit" di partecipazione alla
gara stessa3
- i dati non vengono diusi, salvo .uelli dei .uali la pubblicazione sia obbligatoria per legge3
6iserva di aggiudicazione: la stazione appaltante si riserva di dierire, spostare o revocare il presente
procedimento di gara, senza alcun diritto dei concorrenti a rimborso spese o .uant/altro.