Sei sulla pagina 1di 12

Convegno 1>1 .

dalla parte del difensore


Relazione di Andrea Monteverdi Relatori: R. Osimani allenatore di calcio a 5 M.De Paoli allenatore giovanissimi regionali F.C. INTERNAZIONALE G.Filipponi allenatore giovanissimi regionali ASCOLI

R.Osimani

allenatore calcio a 5

Quando si parla di 1>1 difensivo bisogna analizzare i fattori interni ed esterni che condizionano il giocatore. Egli si rapporta con se stesso, egli deve compiere delle azioni motorie. Importante la posizione del difensore, statica e dinamica. Obiettivo principale della posizione del difensore quella di essere il pi reattivo possibile, quindi egli deve avere delle ottime basi motorie. Equilibrio (importantissimo), pi egli riesce a mantenersi in equilibrio pi sar difficile da superare Dinamico, se il difensore sta in movimento pi pronto, pi reattivo

Esercizi per migliorare la posizione Es.1

Scivolamento Esercitazione di scivolamento a comando dellallenatore indietro)

(dx, sx, avanti,

Es.2

Scivolamento Ad ogni spostamento della palla sui passaggi dei 4 giocatori che si trovano nel quadrato, i giocatori nellaltro quadrato si spostano (es. dal rosso al verde i giocatori si spostano verso sx, come in figura) Un altro aspetto fondamentale: Visione periferica

Il giocatore rosso (dietro) si sposta il giocatore celeste(avanti) deve cercare di spostarsi guardando i movimenti che il giocatore dietro effettua.

Fattori esterni Palla Avversario Porta

Obiettivi 1. recupero della palla il difensore deve difendere per attaccare 2. non farsi superare dallattaccante 3. non far guadagnare campo allavversario 4. impedire il tiro in porta

principi fondamentali distanza di sicurezza, intesa come distanza funzionale in base alle caratteristiche del difensore ed alle caratteristiche dellattaccante generare dubbi allattaccante, significa non dare tranquillit al giocatore con palla orientare il gioco dellavversario, portarlo nelle posizioni dove meno pericoloso percezioni periferica guardare la palla, ma anche lo sguardo, lattaccante con la sua espressione ci aiuta a capire cosa intende fare. Un buon difensore non deve far mai vedere il suo numero di maglia, quindi averlo sempre davanti, se incrocio le gambe ( molto rischioso) deve essere sicuro di conquistare la palla Es.1 1>1 frontale

A coppie, il giocatore con la palla pu fare gol in tutte le porte, il difensore deve impedirglielo. Si gioca senza portieri. Nella zona tratteggiata il difensore non pu rubare la palla allattaccante.

Es.2 1>1 spalle alla porta Su campo di 20x20m (met campo di calcetto) 1>1 con lattaccante che gioca spalle alla porta. Se il giocatore non ci gioca mettere la seguente variante: partenza dallaltra met campo in guida della palla al superamento della linea centrale giocare spalle alla porta.

3>3

4>4

Es.3

3>3 4>4

Si gioca un 3>3 o un 4>4 su una met campo. Si fa punto a meta su tutta la linea di fondo campo. Pi larga la linea di meta, pi sar difficile marcare,difendere.

M. De Paoli allenatore giovanissimi regionali INTERNAZIONALE

ESCHER La percezione intenzionata

Non farsi ingannare dalle finte dellavversario

palla

porta

Posizionarsi tra la palla e la porta (coprire sempre la porta)

intorno
Corretta posizione degli appoggi Fissazioni intenzionata Visione periferica Visione fissa (valutare le possibili traiettorie del passaggio) Corretta posizione del corpo

1>1 frontale senza palla corsa laterale in diagonale con cambio di direzione sequenza ritmica 1- corsa avanti laterale 2- corsa allindietro laterale 3- si effettua lesercizio a coppie mantenendosi in parallelo 1-3, 2-4, 3-5 ecc.. 4- si effettua lesercizio frontale, al segnale dellistruttore avvicinarsi allattaccante, poi ritornare alla posizione Errori: Guardare il cinesino Bisogna guardare lavversario non il cinesino

corsa individuale corsa di reparto corsa di pi reparti

1>1 frontale con palla corsa laterale in diagonale con cambio di direzione sequenza ritmica importante arrivare insieme sul cinesino Si pu variare la distanza tra i cinesini Variante: il difensore scivola e attacca la palla, poi scivola ed attacca(fissare il punto dove si attacca esempio il cinesino)

corsa laterale

1>1 frontale appoggi scorretti

posizione scorretta

mai tenere i piedi orizzontali

scorretta la posizione degli appoggi

1>1 frontale posizione scorretta posizione scorretta

corretta la posizione degli appoggi scorretta la posizione rispetto alla palla

1>1 frontale posizione corretta

posizione centrale

corretta la posizione degli appoggi corretta la posizione rispetto alla palla

Esercizio 1>1 il difensore si piazza per imparare la posizione lattaccante cerca di oltrepassare il difensore se ci riesce fa punto

1>1 di spalle posizione corretta

1>1 di spalle posizione corretta

Non permettere allattaccante di girarsi

1>1 posizione laterale

mettersi in traiettoria palla-porta

M. De Paoli allenatore giovanissimi regionali INTERNAZIONALE


(sul campo)

corsa in avanzamento laterale con scivolamento corsa in avanzamento attaccare il birillo il secondo parte, deve arrivare sul birillo 1 quando il giocatore che davanti a lui arrivato sul birillo 3 si parte in otto ci devono essere due gruppi arrivare a tempo nello stesso birillo con palla un giocatore guida la palla e laltro difende indietreggiando variante il difensore al segnale attacca poi ritorna nella stessa direzione importante per il difensore spostarsi sempre come fa lattaccante con la palla (lattaccante guida la palla)

Il difensore si deve posizionare sempre tra la palla e la porta

G.Filipponi allenatore giovanissimi nazionali ASCOLI CALCIO Recuperare la palla attraverso il CONTRASTO Il contrasto frontale laterale scivolato (solo in casi eccezionali) il contrasto frontale deve essere fatto con linterno piede il contrasto laterale deve essere fatto con linterno piede il contrasto scivolato pu essere fatto con linterno piede e lesterno piede Allenamento sul contrasto Messa in azione (giochi di riscaldamento) Es.1 I due giocatori tengono palla con i due piedi interni al fischio dellallenatore cercare di vincere il contrasto

Es.2 Vince chi riesce a portare la palla dietro la linea della sua zona

Es.3 Rubapalla

Esercitazioni per il contrasto Es.4

Il giocatore blu guida la palla verso il giocatore rosso che va a contrasto Il giocatore blu guida la palla poi si allontana volontariamente per farsi contrastare.

Es.5

Lanciare la palla in mezzo i due giocatori cercano di recuperare la palla

Situazioni di gioco semplici

1>1 difensore frontale

1>1 difensore laterale

1>1 difensore da fondo campo

1>1 difensore da dietro

Partita a tema 4>4 o 5>5 spazio ridotto, numero ridotto ogni volta che la palla esce il tecnico che la rimette in campo logicamente per conquistarla i giocatori in campo la recuperano attraverso un contrasto.

Esercizio per la scivolata

Guida della palla, autopassaggio, scivolata per recuperare la palla, poi andare al tiro