Sei sulla pagina 1di 3

Il gioco dell'oca

Da giorni, oramai, l'opinione pubblica scossa da notizie di truculenti eventi riguardanti i manifestanti di piazza Maidan, a Kiev, Ucraina. Fonti parlano per ora ( !"# " #!$% di circa !## morti fra i manifestanti, &# fra i membri governativi (polizia etc% e migliaia di feriti. Un bilancio allarmante dal punto di vista umano e sociale, o per lo meno cos' appare. (roblema c)e, al sorgere della rivolta, accesasi agli inizi scorso *ovembre, venne preso sottogamba, ritenendo essa null'altro c)e lo sfogo di una fetta malcontenta di popolazione. +ppure in ,ueste settimane gran parte dei capi governativi si son dovuti ricredere e lanciare ipocriti messaggi di solidariet-, ammonizione e cautela, conditi dalla solita .pa/ romana0 del .se non la smettete entriamo in gioco noi0. In ,uesto vortice di eventi non meglio calcolati sorgono dubbi riguardanti gli autentici obiettivi di ,uesti manifestanti. Ma bene partire ab initio, come affermerebbe un celebre autore latino. I primi focolai sovversivi )anno inizio dopo la sospensione dell'accordo di associazione dell'Ucraina con l'Unione +uropea c)e, a ,uanto afferma l'attuale presidente, 1i2tor 3anu2ov4c), preferisce .concentrarsi sul rafforzamento dei rapporti con la 5ussia0. 6i7 infuri7, letteralmente, il .popolo0 ucraino c)e in !#.### iniziarono a manifestare in piazza contro ,uesta risoluzione. 8ale espressione di dissenso si estese lungo tutto il paese nel corso delle settimane. (i9 si ingrossavano le file del malcontento, pi9 la situazione sfuggiva di mano ai membri del gabinetto presidenziale. *ella pi9 totale incapacit- di gestire una crisi cos' grossa ed inaspettata, come un bambino sotto pressione, il governo )a optato per la repressione violenta e indiscriminata, c)e, al contrario delle aspettative, )a fatto crescere esageratamente l'impatto mediatico degli eventi c)e si stavano verificando nel paese c)e diede i natali a Mac)no, grande compagno anarc)ico. *ell'immaginario collettivo rivolte, molotov, barricate sono inconsciamente collegate ad azioni di anarc)ici. +ppure con noi tutto ci7 non )a nulla a c)e fare. I motivi per cui ,uesta associazione erronea, nonc): superficiale, possono essere illustrati prevalentemente in ; punti< !% Innanzitutto le ric)ieste dei manifestanti sono inconciliabili con la nostra idea di sistema economico e politico anti=autoritario, di cui l'Unione +uropea, invece, dipinta da essi come una fonte di ricc)ezza e prosperit- per tutte le classi sociali, l'espressione pi9 negazionista, incentrata sul monopolio e controllo di ,uei processi meccanicistici e c)e regolano i rapporti monetari tra i vari paesi. Un unico grande stato, insomma, previsto di tutti ,uei sistemi per reprimere ogni forma di opposizione ad esso. 8ali ric)ieste, c' da ammettere amaramente, sono il frutto di una erronea visione complessiva di ,uelle classi sociali pi9 deboli, proletariato, sottoproletariato, c)e confluiscono in obiettivi sbagliati il loro disagio sociale. >biettivi c)e come osserviamo servono ad ingrossare le file errate. % ?a fazione, o meglio, l'idea politica alla base massima espressione dell'inesistenza di un legame tra anarc)ici e manifestanti ucraini. I .capi0 della rivolta, ulteriore conferma del carattere autoritario delle sommosse, infatti, si possono identificare in $ personalit- fondamentali< = 1itali Klitsc)2o< $ anni, capo del partito centrista .Udar0 (.Il 6olpo0% e campione del mondo dei pesi massimi @A6. +' sicuramente il pi9 noto alla popolazione tra i membri del vertice, sopratutto per la sua capacit- di infiammare gli animi dei

manifestanti, proprio per il suo passato da .Belf Made Man0 (.Uomo c)e si fatto da se0%, e ,uindi immagine simmetrica e contraria alla cosiddetta .casta0. = Crseni Iatseniu2< ;D anni, capo del partito .(atria0 ed e/ Ministro dell'+conomia degli +steri pro=+uropa. *el #! si candid7 alle elezioni parlamentari alla guida del movimento .Fronte per il cambiamento0. In seguito alla sconfitta alle parlamentari, egli, insieme all'opposizione, denunci7 brogli. +' considerato il tipico prototipo dell'intellettuale, impacciato e distaccato. Il cervello, ,uindi, del gruppo, ma incapace di infiammare le masse come il collega Iatseniu2. = >leg 8iag)nibo2< forse il pi9 noto all'opinione pubblica esterna all'Ucraina. +' colui c)e )a portato fisicamente in piazza migliaia di persone e militanti del suo partito di estrema destra .Bvoboda0 (.?ibert-0% e pi9 facinoroso dei $. Cccusato in passato di omofobia ed antisemitismo, una personalit- molto forte ed autoritaria, tipica dell'immagine collettiva di .(adre della (atria0, .Duce0. = Iulia 8imos)en2o< ?'unica donna del ,uadrumvirato. 1enne condannata a sette anni di reclusione in un processo, a ,uanto affermano U+ e UBC, non imparziale, vista la presunta matrice politica. (roprio per ,uesta detenzione si rivolta ai manifestanti di piazza Maiden, affermando c)e se fosse libera, si sarebbe unita anc)e lei agli scontri. ;% ?a componente c)iaramente ultranazionalistica e destrorsa=radicale c)e compone la maggior parte dei manifestanti indiscutibile, viste le ric)ieste effettuate e i vertici delle violenze, e assolutamente non appoggiabile. Una componente c)e si misc)iata subdolamente alle persone c)e erano ridotte al lastrico proprio da ,uel sistema economico, il capitalismo, per cui inneggiavano inconsciamente, e )a permesso il riflusso di ,ueste personalit- pronte a deviare gli intenti verso la formazione di una realt- nazionalistica e maggiormente autoritaria. Eueste motivazioni sono scandite, oltre c)e dalla presenza appunto di ,uesta matrice, anc)e da un vero e proprio .furto di identit-0 adoperato da parte di ,uesti cani dello stato. Un furto c)e si realizzato nella confluenza di tutte ,uelle realt- attanagliate dalla crisi e distrutte da un sistema economico e sociale insostenibile e distruttivo, ,uale il capitalismo, in un fronte c)e non solo non corrisponde ai loro bisogni e alle loro condizioni, ma c)e, anzi, la principale fautrice della situazione in cui verte il proletariato ucraino. Bituazione contraddistinta da un boom economico e dal disperatissimo tentativo di ,uesti stati di rientrare nei rang)i e nelle ric)ieste per poter entrare effettivamente a far parte della U+. 8ale processo di declino capitalistico tipico dei paesi satelliti dell'e/ U5BB, come ovviamente si coglieva, )a lasciato, e lascia tutt'ora, indietro ,uelle classi sociali, come i contadini, c)e non possedevano il tempo materiale per adattarsi alla rapida modernizzazione delle realt- urbane, portando in tal modo ad un enorme divario tra classi sociale cittadine e classi sociali suburbane. Di conseguenza ,uesto distacco enorme non permette un confluire omogeneo di tutte ,ueste fette di sfruttati in una realizzazione di primitive forme di autogestione c)e, come dimostrato dagli eventi sopracitati, vengono sostituite da ,uesti cuscinetti sociali. +' c)iaro c)e, come in Italia con Aeppe Frillo, tale rabbia sociale stata incanalata, se cos' si pu7 dire, in modalit- completamente opposte da ,uelle c)e, teoricamente ed ideologicamente, rappresentano le classi sociali inferiori. Euelli dell'Italia e dell'Ucraina sono solo gli esempi pi9 recenti< basti pensare in Frecia con il partito neo=nazista .Clba Dorata0 c)e )a ottenuto addirittura dei seggi in parlamento e c)e si spacciava per sostenitore di ,uella fetta di popolazione maciullata dalla crisiG crisi c)e nel paese ellenico )a visto un vero e proprio fondo anc)e con il sorgere di realt- autogestite c)e

fortunatamente sono state tenute lontano da latrocini fascisti. Euid ergoH Il potere borg)ese, c)e non riesce a rivolgere a s: la classe sociale pi9 numerosa, tende ad effettuare vere e proprie operazioni di .capovolgimento delle realt-0. >perazioni c)e vogliono far incanalare in loro il risentimento e la frustrazione del proletariato, e c)e ,uindi allontanano dai reali obiettivi c)e tale classe sociale si dovrebbe prefissare. Un danno nei confronti di tutti ,uei compagni e compagne c)e, giorno dopo giorno, lavorano per la creazione ed il mantenimento di realt- c)e ogni sostenitore di una societ- veramente libera pu7 utilizzare attivamente nella fondazione di un sistema egualitario ed antiautoritario. 8ale palese tentativo di far marciare tutti a passo d'oca non deve continuare a perpetrarsi. 6i7 ovviamente non pregiudica in alcun modo la solidariet- di noi anarc)ici nei confronti di tutti gli sfruttati e sfruttate c)e continuamente tentano di combattere, anc)e se dalla parte sbagliata, lo sfruttamento di ,uesta economia marcia ed insostenibile. Aisogna far rifluire nei movimenti c)e rappresentano le vittime del capitale ,uelle realt- maciullate dalla crisi e c)e, impropriamente, diventano pane per i denti del potere borg)ese e dello sfruttamento c)e, giorno dopo giorno, viene servito come necessit- per l'ordine supremo. Un segnale ,uesto, c)e non pu7 pi9 attendere e c)e deve diventare un messaggio per tutto il movimento libertario internazionale.

Convinti che lo stato borghese si abbatta e non si cambi.


Di Mar2ol MalocaI