Sei sulla pagina 1di 80

Studio e ricerca in Germania

www.daad-rom.org www.facebook.com/DAAD.Roma www.twitter.com/DAADRoma

Editore: Centro Informazioni DAAD Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico c/o Sapienza Universit di Roma Facolt di Economia Via del Castro Laurenziano, 9 I-00161 Roma Deutsch-Italienisches Hochschulzentrum c/o Deutscher Akademischer Austauschdienst Kennedyallee 50 D-53175 Bonn Ricerca e manoscritto: Dr. Marco Deodati, Melanie Kunkel Redazione: Gritta Klhn, Silvia La Placa, Ulrike Stepp Layout: So.Co.Me, Roma Copyright foto: Ambasciata della Repubblica Federale di Germania in Italia (6), Marcella Costa (75), Drthe Hagenguth/DAAD (copertina, 31, 53), Peter Himsel, David Ausserhofer/DAAD (copertina, 21, 23, 25, 42, 45, 56, 57, 58, 59, 73), Judith Krebs/DAAD (9), Jan Jacob Hofmann/DAAD (16), Melanie Kunkel (48, 79), Eric Lichtenscheidt/ DAAD (copertina, 28, 77), Manuela Moroni (67), Uli Wenzel/DAAD (copertina, 36, 64) Tutti i diritti relativi al testo sono di propriet del Centro Informazioni DAAD Roma. La presente brochure stata redatta con la massima perizia possibile, ci nonostante non possiamo garantire in alcun modo della completa correttezza delle informazioni in essa contenute. Stampa: So.Co.Me, Roma Ristampa rivista e corretta: Dicembre 2011 4.250 Questa pubblicazione stata finanziata dal Ministero per l'Educazione e la Ricerca.

Indice

Premessa 1. Un ponte tra Italia e Germania: la promozione scientifica e culturale Il Centro Informazioni DAAD di Roma LAteneo Italo-Tedesco (AIT) Istituzioni culturali italiane in Germania Centri Studi Italiani Istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi in Italia Iniziative sul fronte italo-tedesco 2. La Germania per studenti e laureati Il sistema universitario tedesco La scelta degli studi La scelta delluniversit La scelta del corso di studio Corsi di studio binazionali italo-tedeschi Corsi di studio internazionali Corsi di studio a distanza Domanda e iscrizione Criteri di ammissione alle universit tedesche Iter per la domanda di ammissione alle universit tedesche Le tasse universitarie Riconoscimento dei titoli e degli esami sostenuti Opportunit di finanziamento per soggiorni di studio Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) Unione Europea (UE) Enti e fondazioni tedeschi Lavori per studenti Corsi di lingua e corsi estivi di altre discipline Corsi di lingua presso le universit Corsi estivi di altre discipline presso le universit Corsi di lingua extrauniversitari Possibilit di finanziamento Tirocini Assistenti per linsegnamento scolastico in Germania Assistenti di lingua (MIUR) Assistenti Comenius Lettorati universitari e insegnamento nelle scuole in Germania (programma MAE) 3. La Germania per dottorandi, ricercatori e professori Il panorama della ricerca scientifica in Germania Universit Centri di ricerca

9 9 11 13 14 15 19 25 25 29 29 29 31 32 33 33 33 34 37 37 38 38 39 40 42 43 43 43 44 45 46 49 49 50 50 53 53 55 56

Indice

Opportunit per dottorandi, ricercatori e professori Il dottorato di ricerca in Germania - Il dottorato libero tradizionale - Il dottorato strutturato - Il dottorato in cotutela - Il dottorato nellindustria Dal dottorato alla docenza - Il post-doc - Labilitazione (Habilitation) - Altri percorsi per la cattedra Opportunit per la cooperazione accademica Listituzione di corsi di studio binazionali Listituzione di corsi di dottorato binazionali Possibilit di finanziamento Possibilit di finanziamento a livello individuale - Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) - Unione Europea (UE) - Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) - Alexander von Humboldt-Stiftung (AvH) - Altre fondazioni tedesche - Enti di ricerca tedeschi in Italia Possibilit di finanziamento a livello istituzionale - Ateneo Italo-Tedesco (AIT) - Unione Europea (UE) - Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) Appendice: pubblicazioni scelte sullo studio in Germania

57 57 59 60 61 62 62 62 63 63 64 64 65 66 66 66 68 70 72 73 74 75 75 76 78 79

PREMESSA

La Germania Il Paese delle Idee Venite nel Paese delle Idee! Un soggiorno di studio o di ricerca in Germania un arricchimento accademico e personale e Vi apre nuove vie verso un avvenire di successo. La Germania vanta una tradizione accademica secolare ed famosa in tutto il mondo per leccellenza della sua ricerca e della sua istruzione. Con liniziativa di eccellenzadella Federazione la ricerca in Germania ottiene fondi supplementari. Ogni anno cresce il numero degli studenti che decidono di effettuare un soggiorno di studio o di ricerca in Germania e ci sono buone ragioni per farlo. Il potenziale creativo che lo scambio di idee tra studenti e scienziati di tutto il mondo comporta viene altamente apprezzato in Germania e sostenuto con tutte le nostre possibilit. Le universit attribuiscono una grande importanza alla promozione della cooperazione con le universit straniere e sono aperte a team di ricercatori internazionali. Come studenti e come ricercatori troverete in Germania condizioni eccellenti.

Premessa

Anche fuori dalle universit la vita in Germania per molti ricercatori e studenti ogni anno unesperienza indimenticabile. Che optiate per laffascinante capitale Berlino con la sua offerta culturale particolarmente ampia o per una citt pi piccola con un carattere familiare e studentesco sono certo che stabilirete amicizie per la vita e continuerete a tornare volentieri in Germania. Investite nel Vostro avvenire e venite per un soggiorno di studio di ricerca in Germania il Paese delle Idee! Vi aspettiamo con gioia!

Michael H. Gerdts Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania in Italia

Premessa

Introduzione In viaggio verso la terra di Goethe! Tra Italia e Germania gli scambi e le cooperazioni in ambito accademico sono gi considerevoli. Oggi la Conferenza dei Rettori delle Universit Tedesche pu vantare 1539 cooperazioni tra universit tedesche e italiane, molte delle quali stipulate attraverso il programma ERASMUS, che a partire dal 1987 ha condotto ad una crescita esponenziale della mobilit di studenti e docenti dei due paesi. Nel quadro dello sviluppo di un comune spazio universitario europeo, Italia e Germania vanno sempre pi di pari passo. Negli ultimi anni stato realizzato anche in Germania il cosiddetto sistema 3 + 2, cio lintroduzione di Bachelor e Master quali modelli fondamentali della formazione universitaria. In tal modo lo studio in Germania diviene pi compatibile con gli ordinamenti delle universit italiane. Nel 1995 stato attivato nelle universit di Bonn e Firenze il primo corso di studio italo-tedesco a doppio titolo, cio riconosciuto da entrambe le parti. Da allora le collaborazioni binazionali sono cresciute a livello esponenziale arrivando oltre a 35. Sono poi da citare le cooperazioni attive nellambito del programma ERASMUS Mundus. Anche il numero di dottorati di ricerca svolti in cotutela in continua evoluzione. Inoltre sono nate nuove istituzioni e sono stati creati nuovi premi scientifici. La Germania offre numerose possibilit di studio e ricerca. Le universit e i centri di ricerca tedeschi godono in tutto il mondo di ottima fama. Da essi partono impulsi importanti, nonch significativi a livello internazionale, per linnovazione e lo sviluppo. Che in Germania ci siano condizioni molto buone per studi di qualit lo dice anche lalto numero di studenti stranieri: questi rappresentano attualmente circa il 12% di tutti gli iscritti alle universit tedesche. Per quanto riguarda il numero di studenti internazionali, la Germania la meta preferita dopo USA e Gran Bretagna. La Germania rappresenta inoltre uno dei paesi pi attraenti al mondo anche per gli studiosi e i ricercatori italiani. La presente brochure vuole fornire unampia visuale sul sistema universitario e scientifico tedesco e informazioni generali sulla preparazione di un soggiorno di studio o ricerca in Germania.

Premessa

Il capitolo 1 dedicato alle istituzioni di promozione scientifica e culturale attive tra i due paesi. Il secondo capitolo delinea invece il sistema universitario e le opportunit di borsa di studio rivolte agli studenti. Il capitolo 3 affronta il medesimo tema in una prospettiva rivolta piuttosto a dottorandi, ricercatori e professori. Ci auguriamo che questa brochure aiuter tutti gli studiosi, le universit e gli enti di ricerca interessati a trovare nuove idee, possibilit e punti di riferimento per ulteriori contatti con la Germania e, in questo modo, a consolidare e intensificare le collaborazioni accademiche tra Italia e Germania. Buona lettura! Melanie Kunkel, Tobias Bargmann, Marco Deodati, Silvia La Placa, Stefania De Lucia DAAD Roma

1. UN PONTE TRA ITALIA E GERMANIA:


LA PROMOZIONE SCIENTIFICA E CULTURALE

Il Centro Informazioni DAAD di Roma Missione e obiettivi Il Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD Deutscher Akademischer Austauschdienst) rappresenta le universit tedesche allestero e promuove la mobilit di studenti, dottorandi, ricercatori e professori attraverso svariati programmi di borsa di studio. la pi grande organizzazione a livello mondiale per il sostegno e la promozione degli scambi accademici. Con pi di 250 programmi il DAAD ha finanziato nel 2010 quasi 74.000 tedeschi e stranieri in tutto il mondo. Il DAAD , inoltre, attivo in molti campi della politica culturale e della formazione all'estero. Finanziato principalmente da fondi del governo federale tedesco e dellUE, presente con una rete di 14 uffici regionali e 50 centri informazioni ubicati in tutto il mondo. Nellambito della promozione della germanistica e della lingua tedesca svolgono attivit di docenza circa 500 lettori del DAAD, principalmente presso le facolt di germanistica e tedesco come lingua straniera delle universit di 110 paesi

10

La promozione scientifica e culturale

in tutto il mondo. Accanto alla loro attivit di insegnamento, inoltre, forniscono assistenza e informazioni sullo studio e la ricerca in Germania. Il Centro Informazioni DAAD di Roma, fondato nel 2004, svolge attivit molteplici. 1) Informazioni e assistenza su Sistema universitario tedesco e i suoi sviluppi attuali Possibilit di studio e ricerca in Germania Possibilit di finanziamento per gli italiani Corsi di lingua e corsi estivi in Germania 2) Marketing per la Germania come luogo di studi e ricerche Partecipazione a fiere Marketing per la ricerca Servizi di marketing per le universit tedesche 3) Servizi per gli alumni Organizzazione di incontri Cura dei contatti Organizza convegni informativi in scuole, universit ed enti culturali e partecipa a eventi accademici in Italia. Cura i contatti con gli alumni italiani del DAAD; il pi recente incontro di ex-borsisti del DAAD si svolto a Napoli nel novembre del 2009. Il Centro Informazioni lavora infine a stretto contatto con lAteneo Italo-Tedesco in Italia e in Germania. Al momento in Italia sono inoltre attivi 12 lettorati del DAAD nelle universit di Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Genova, Milano, Napoli (LOrientale), Roma (Sapienza, Roma Tre), Udine e Urbino. Nomi e indirizzi dei lettori del DAAD si trovano sulla homepage del Centro Informazioni DAAD di Roma. Contatti Centro Informazioni DAAD Roma c/o Sapienza Universit di Roma Facolt di Economia Via del Castro Laurenziano, 9 00161 Roma Tel.: +39 06 85301666 E-mail: info@daad-rom.org www.daad-rom.org

La promozione scientifica e culturale

11

DAAD Roma su facebook e twitter


Seguiteci per scoprire ogni giorno nuove informazioni sulle borse di studio del DAAD e di altri enti, su studio e ricerca in Germania, manifestazioni e molto altro ancora. www.facebook.com/DAAD.Roma www.twitter.com/DAADRoma

LAteneo Italo-Tedesco (AIT) Missione e obiettivi Un punto di contatto accademico tra Italia e Germania, assai importante per quanto ancora piuttosto giovane, rappresentato dallAteneo Italo-Tedesco (AIT), fondato nel 2002 con il fine di sostenere le cooperazioni accademiche gi esistenti e di ampliarle attraverso attivit sinergiche. Promotori dellistituzione binazionale sono le due conferenze dei rettori, litaliana (CRUI) e la tedesca (HRK), cos come pure il DAAD la cui sede di Bonn anche sede amministrativa tedesca dellAIT e lUniversit di Trento a sua volta sede amministrativa italiana dellAIT. Queste quattro istituzioni sostengono con le loro infrastrutture e la loro expertise il lavoro del team dellAIT. Tra i compiti dellAIT vi principalmente linformazione sul mondo universitario in Italia e in Germania, lo sviluppo di programmi bilaterali e la promozione dei rapporti tra ricercatori e scienziati italiani e tedeschi. Ci comprende i seguenti servizi: Portale internet bilingue (www.ait-dih.org) Assistenza sulla possibilit di un soggiorno di studi in Italia e in Germania Assistenza sulla possibilit di finanziamento di enti esterni Organizzazione di eventi informativi Sostegno alla realizzazione di accordi binazionali (es. cotutela di tesi) Attribuzione di premi per studi italiani concernenti la Germania (Premio Ladislao Mittner) e studi tedeschi concernenti lItalia (Premio Clemens Brentano)

12

La promozione scientifica e culturale

Premio Ladislao Mittner La sede tedesca dellAIT conferisce dal 2005 il Premio Ladislao Mittner, nato nel 2002 come premio del DAAD. Il premio viene attribuito, ogni anno per discipline differenti, a uno studioso italiano che abbia pubblicato uno o pi lavori connessi alla Germania e che abbia ancora davanti a s una promettente carriera. Il premio consiste in una somma in denaro di 5.000 euro e in una borsa di studio del DAAD di un mese per un soggiorno di ricerca in Germania.

Premio Clemens Brentano Nel 2006 la sede italiana dellAIT ha dato vita con il Premio Clemens Brentano al pendant del Premio Ladislao Mittner. Il premio consta di una somma in denaro di 5.000 euro e di una borsa di studio, sempre di 5.000 euro, per un soggiorno di ricerca in Italia. riservato a ricercatori tedeschi che si siano distinti in particolar modo per i loro studi connessi allItalia.

Programmi di sostegno binazionali Programma per lo scambio di persone legate a progetti (Programma Vigoni) finalizzato al sostegno delle cooperazioni scientifiche italo-tedesche (v. pp. 75-76) Programma di conferenze specialistiche Dialoghi ItaloTedeschi finalizzato alla promozione di convegni condotti in modo binazionale (v. p. 76) Sostegno nella creazione di network accademici Organizzazione delle Giornate Universitarie ItaloTedesche Organizzazione dincontri di esperti su temi specifici Sostegno ai ricercatori e agli scienziati italiani e tedeschi nella ricerca di partner appropriati

Giornate Universitarie Italo-Tedesche Le Giornate Universitarie Italo-Tedesche vengono organizzate dallAIT dal 2004. Hanno cadenza biennale e si svolgono alternativamente in Italia e in Germania. La manifestazione si presenta come un forum di esperti nel quale si incontrano rappresentanti italiani

La promozione scientifica e culturale

13

e tedeschi di universit e centri di ricerca per discutere sugli sviluppi attuali di ciascuno dei due paesi. Vengono inoltre organizzati numerosi eventi divulgativi e una fiera informativa sulle possibilit di studio e ricerca nei due paesi.

Contatti Italia: Ateneo Italo-Tedesco Via Belenzani, 12 38122 Trento Tel.: +39 0461 283442 E-mail: info@ateneoitalotedesco.org Germania: Deutsch-Italienisches Hochschulzentrum c/o Deutscher Akademischer Austauschdienst Kennedyallee 50 53175 Bonn Tel.: +49 228 882-721 E-mail: dih@daad.de www.ait-dih.org

Istituzioni culturali italiane in Germania LItalia pu vantare una notevole presenza di proprie istituzioni culturali in terra di Germania. Istituti Italiani di Cultura (IIC) Sono presenti nelle principali citt di tutto il mondo. I sette Istituti Italiani di Cultura attualmente operativi in Germania rappresentano un luogo di incontro e di dialogo per intellettuali, artisti ed altri operatori culturali, ma anche per tutti i cittadini, sia italiani sia stranieri, che vogliano instaurare o mantenere un rapporto con lItalia. Gli IIC organizzano corsi di lingua italiana ed eventi culturali di vario genere, forniscono informazioni e supporto logistico a operatori culturali pubblici e privati e sostengono il dialogo interculturale. Sono gestiti dal Ministero degli Affari Esteri (MAE).

14

La promozione scientifica e culturale

Berlino: www.iicberlino.esteri.it Monaco: www.iicmonaco.esteri.it Amburgo: www.iicamburgo.esteri.it Colonia: www.iiccolonia.esteri.it Francoforte: www.iicfrancoforte.esteri.it Stoccarda: www.iicstoccarda.esteri.it Wolfsburg: www.iicwolfsburg.esteri.it Societ Dante Alighieri Nata nel 1889 per iniziativa di un gruppo di intellettuali riuniti attorno al poeta Giosu Carducci, la Societ Dante Alighieri ha per obiettivo la tutela e la diffusione della cultura e della lingua italiana nel mondo. costituita da centinaia di comitati, di cui la stragrande maggioranza ha evidentemente sede allestero. In Germania le sedi sono 10: Berlino, Amburgo, Bonn, Augusta, Dresda, Darmstadt, Friburgo, Erlangen, Kiel e Kleve. www.ladante.it Centri Studi Italiani A partire dal 1996 cinque universit tedesche hanno fondato gli Italienzentren per la coordinazione e lorganizzazione di iniziative legate allItalia. I centri funzionano come punti di contatto interdisciplinari nellambito del dialogo culturale e scientifico italo-tedesco e coordinano la cooperazione nella ricerca e nellinsegnamento delle loro universit con universit e centri di ricerca in Italia. Essi offrono inoltre assistenza tanto al mondo universitario quanto alle istituzioni pubbliche in generale. Freie Universitt Berlin: www.fu-berlin.de/italienzentrum Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universitt Bonn: www.italienzentrum.uni-bonn.de Universitt Stuttgart: www.uni-stuttgart.de/italianistik/iz Ruprecht-Karls-Universitt Heidelberg: www.italienzentrum.uni-hd.de Technische Universitt Dresden: http://tu-dresden.de/slk/iz

La promozione scientifica e culturale

15

Istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi in Italia Linteresse della Germania verso lItalia testimoniato dalla presenza di molteplici istituzioni culturali e centri di ricerca tedeschi sparsi nelle principali citt della penisola. Alcune di queste istituzioni forniscono borse di studio (v. p. 74). Goethe-Institut Il Goethe-Institut listituto di cultura della Repubblica Federale di Germania, attivo in tutto il mondo. In Italia presente con 7 sedi principali (Goethe-Institute) a Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino e Trieste, pi 6 centri (Goethe-Zentren) a Genova, Palermo, Bologna, Piacenza/Lodi, Trieste e Verona. Promuove la conoscenza della lingua tedesca allestero attraverso corsi di lingua, certificazione esterna, e consulenza didattica e linguistica per il tedesco nelle scuole; sostiene la collaborazione culturale internazionale e trasmette unimmagine della Germania nelle sue pi diverse sfaccettature offrendo informazioni sulla vita culturale, sociale e politica del paese. Con la sua fitta rete di sedi in tutto il mondo, unite a Goethe-Zentren, associazioni culturali, sale di lettura, sedi desame e di corsi di tedesco autorizzate, porta avanti obiettivi centrali della politica culturale ed educativa all'estero. anche partner di enti culturali pubblici e privati della cultura, nonch dei Lnder, dei comuni e dell'economia. www.goethe.de/italia

Casa di Goethe Aperto nel 1997, lunico museo tedesco allestero. La mostra permanente della Casa di Goethe dedicata al viaggio in Italia del poeta, alla sua vita e alla sua attivit di scrittore a Roma. Vengono inoltre allestite mostre temporanee. La Casa di Goethe organizza iniziative di carattere letterario e artistico volte a favorire lo scambio culturale italo-tedesco. Via del Corso, 18 00186 Roma Tel.: +39 06 32650412 www.casadigoethe.it

16

La promozione scientifica e culturale

Bibliotheca Hertziana Max-Planck-Institut fr Kunstgeschichte Viene fondato originariamente nel 1913 su iniziativa della fondazione di Henriette Hertz come Istituto dellAssociazione Kaiser Wilhelm per la ricerca sullarte (in special modo del rinascimento e del barocco). Lattuale Bibliotheca Hertziana Istituto Max Planck per la Storia dellArte di Roma si concentra ancora su queste epoche della storia dellarte, ma si dedica anche allarte del medioevo italiano e in generale allarte dellItalia centrale e meridionale. Via Gregoriana, 28 00187 Roma Tel.: +39 06 69993227 www.biblhertz.it

Fraunhofer Italia Research, Bolzano Nel 2009 la Fraunhofer-Gesellschaft ha fondato a Bolzano la societ affiliata Fraunhofer Italia Research. Partner principale di Fraunhofer Italia lassociazione Assoimprenditori Alto Adige. Inoltre coopera attivamente con soggetti sia privati che pubblici. Come organizzazione generale su tutto il territorio italiano deve quindi gestire differenti istitutifigli Fraunhofer; il primo di questi il Fraunhofer Innovation Engineering Center.

La promozione scientifica e culturale

17

Schlachthofstr. 57 39100 Bozen Tel.: +39 0471 1966900 www.fraunhofer.it

Kunsthistorisches Institut in Florenz Max-Planck-Institut Il Kunsthistorisches Institut, fondato nel 1897 su iniziativa privata, appartiene dal 2002 alla Societ Max Planck (v. p. 56). Nellistituto e nella sua biblioteca, munita di 310.000 volumi e nella fototeca con 600.000 fotografie, lavorano circa 60 ricercatori su temi di storia dellarte che vanno dalla tardo-antichit allepoca moderna. Via Giuseppe Giusti, 44 50121 Firenze Tel.: +39 055 24911 www.khi.fi.it

Deutsches Archologisches Institut, Abteilung Rom La sezione romana dellIstituto Archeologico Germanico appartiene al novero delle istituzioni archeologiche pi ricche di tradizione al mondo e dispone di una biblioteca rinomata a livello internazionale. Listituto sostiene tutti i rami delle scienze dellantichit, ma si dedica in particolare allarcheologia dellItalia e dellAfrica settentrionale dallepoca preistorica fino al medioevo. Via Curtatone, 4d 00185 Roma Tel.: +39 06 4888141 www.dainst.org

Deutsches Historisches Institut in Rom LIstituto Storico Germanico di Roma, fondato nel 1888, conduce ricerche sulla storia italiana e su quella tedesca, in particolare sulle relazioni italo-tedesche nel contesto europeo dallalto medioevo fino al pi recente passato. inoltre presente una sezione di scienze musicali, dedicata ai rapporti tra la musica tedesca e quella italiana.

18

La promozione scientifica e culturale

Via Aurelia Antica, 391 00165 Roma Tel.: +39 06 6604921 www.dhi-roma.it

Deutsches Studienzentrum in Venedig Il Centro Tedesco di Studi Veneziani unistituzione scientifica interdisciplinare, che elargisce borse di studio a giovani studiose e studiosi i cui progetti di ricerca siano inerenti a Venezia o a territori un tempo sotto amministrazione veneziana. Inoltre ospita artisti tedeschi delle discipline arte, architettura, composizione e letteratura. Il programma del Centro Tedesco comprende convegni internazionali, conferenze, concerti e altre manifestazioni culturali. Una volta allanno il Centro Tedesco organizza una settimana di studi interdisciplinare. Palazzo Barbarigo della Terrazza S. Polo 2765/A Calle Corner 30125 Venezia Tel.: +39 041 5206355 www.dszv.it

Accademia Tedesca Roma Villa Massimo L'Accademia Tedesca di Roma ha sede a Villa Massimo; un'istituzione statale che conferisce una borsa di studio ad artisti visivi, scrittori, compositori e architetti tedeschi e si dedica alla diffusione di arte, architettura, musica e letteratura contemporanee a Roma. Connessa a Villa Massimo anche Casa Baldi, che si trova a Olevano Romano, un paese a sud est di Roma, e che dispone di due studi e di un atelier. Largo di Villa Massimo, 1-2 00161 Roma Tel.: +39 06 4425931 www.villamassimo.de

La promozione scientifica e culturale

19

Villa Romana Firenze Villa Romana un centro di produzione di arte contemporanea e di scambio internazionale. Il compito storico di Villa Romana lassegnazione del premio Villa Romana. Viene assegnato annualmente a quattro artisti attivi in Germania. Ente promotore di Villa Romana lassociazione Villa Romana e.V. finanziata soprattutto grazie alle sovvenzioni della Deutsche Bank Stiftung, dal governo federale per la Cultura e i Media e di altre aziende e singoli. Via Senese, 68 50124 Firenze Tel.: +39 055 221654 www.villaromana.org

Palazzo Ricci Europische Akademie fr Musik und Darstellende Kunst Montepulciano LAccademia di Palazzo Ricci, inaugurata nel 2001, la prima istituzione tedesca dedita prinicipalmente alla musica con residenza in Italia. Il progetto nasce da un accordo tra lAmministrazione Comunale di Montepulciano e la Hochschule fr Musik Kln e anche grazie al generoso aiuto dellAssociazione Palazzo Ricci e.V. In collaborazione con docenti internazionali, ogni anno lAccademia offre circa 40 master class e laboratori che sono frequentati da numerosi giovani musicisti provenienti da tutto il mondo e organizza concerti con i migliori allievi. Via Ricci 9-11 53045 Montepulciano Tel.: +39 0578 756022 www.palazzoricci.com

Iniziative sul fronte italo-tedesco Gli stretti rapporti tra Italia e Germania sono testimoniati anche da tutta una serie di associazioni, commissioni, istituti, centri di ricerca dediti esplicitamente a determinati settori delle relazioni culturali e scientifiche italo-tedesche. Si tratta diniziative promosse in modo bilaterale da entrambi i paesi o, pi spesso, unilateralmente da uno solo di essi. Di seguito vengono presentate alcune delle principali.

20

La promozione scientifica e culturale

Villa Vigoni (Lago di Como) Il Centro Italo-Tedesco per l'Eccellenza Europea un'istituzione creata nel 1986 attraverso un accordo bilaterale fra i due stati. Esso ha il compito di promuovere le relazioni italo-tedesche in uno spirito europeo, nei campi della scienza, della formazione e della cultura, con particolare attenzione ai loro risvolti economici, sociali e politici. Grazie ad uninfrastruttura ricettiva di qualit, Villa Vigoni ospita nella sua dimora storica ogni anno circa 60 convegni scientifici e promuove anche extra moenia dibattiti e manifestazioni italo-tedesche nei campi della politica, delleconomia e della cultura. Via Giulio Vigoni, 1 22017 Loveno di Menaggio Tel.: +39 034 436111 www.villavigoni.it

Commissione storica italo-tedesca Si tratta di una commissione mista di storici tedeschi e italiani, istituita nel 2009 su iniziativa dei due governi. Al centro della sua attivit vi l'approfondimento comune sul passato di guerra italo-tedesco e in particolare sugli internati militari italiani, come contributo alla costruzione di una comune cultura della memoria. www.villavigoni.it/index.php?id=76&L=1

Istituto Storico Italo-Germanico (Trento) Listituto, fondato nel 1973, ha per scopo la promozione degli studi relativi ai legami che uniscono il mondo tedesco a quello italiano nella realt storica europea. Al fine di promuovere il lavoro scientifico stata creata una biblioteca specialistica, vengono organizzati convegni e seminari per studiosi di lingua italiana e tedesca e vengono pubblicati regolarmente contributi e lavori di ricerca scientifici. http://isig.fbk.eu

La promozione scientifica e culturale

21

Accademia di studi italo-tedeschi (Merano) Fondata a Merano nel 1959 come Istituto culturale italotedesco, unassociazione che promuove lo scambio culturale e scientifico tra le aree linguistiche italiana e tedesca. LAccademia organizza convegni e simposi internazionali, seminari per ricercatori e dottorandi, nonch conferenze, letture pubbliche, mostre e concerti. La maggior parte degli eventi sono realizzati in collaborazione con una o pi universit. Con alcune di queste ultime, o con singoli istituti universitari, sono stati stipulati accordi di cooperazione. www.adsit.org

Associazione Italiana di Germanistica L'Associazione Italiana di Germanistica (AIG), costituita nel 1998 presso il Dipartimento di Linguistica dell'Universit di Pisa, si propone di promuovere gli studi universitari di lingua e letteratura tedesca in Italia, di favorire i contatti anche fra i cultori delle relative discipline che non facciano parte dei ruoli dell'insegnamento universitario in Italia, di stabilire contatti di informazione e collaborazione con le istituzioni interessate e di organizzare ogni tre anni un congresso scientifico. http://aig.humnet.unipi.it

22

La promozione scientifica e culturale

Deutscher Italianistenverband Il Deutscher Italianistenverband (DIV) si prefigge di promuovere la lingua, la letteratura e la cultura italiane nellinsegnamento e nella ricerca, di contribuire alla loro diffusione nellarea linguistica tedesca e di difendere gli interessi dellitalianistica a livello istituzionale. www.italianistenverband.de

Arbeitsgemeinschaft fr die Neueste Geschichte Italiens Il Gruppo di studio per la storia contemporanea italiana (Universit di Saarbrcken) unassociazione scientifica tedesca composta per lo pi da storici, ma anche da rappresentanti di altre discipline. Il suo fine principale migliorare le possibilit di ricerca sulla storia italiana contemporanea per i singoli studiosi residenti fuori dallItalia. A questo scopo vengono fornite informazioni sullo stato attuale delle ricerche centrate sullItalia, vengono promosse le relazioni binazionali e instaurati contatti con colleghi italiani. Tutte le attivit avvengono in stretta collaborazione con l'Istituto Storico Tedesco (DHI). www.ag-italien.de

SUGGERIMENTO

utile concordare con colleghi tedeschi la creazione di reti scientifiche bilaterali. In tal modo aumentano le possibilit di ottenere mezzi di finanziamento per progetti e convegni comuni.

Societ Italiana per la Storia Contemporanea dellArea di Lingua Tedesca (SISCALT) La Societ si costituisce nel 2011 e ha la sua genesi nella Rete italiana degli storici contemporaneisti dellarea di lingua tedesca, secoli XIX e XX, sorta nel 2008 sotto il patrocinio della SISSCO (Societ Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea). La SISCALT intende promuovere in modo sistematico e non occasionale il dialogo storiografico italo-tedesco e si pone come strumento di confronto periodico (con seminari, convegni, workshops) tra gli studiosi che in Italia si interessano di storia contemporanea dellarea germanofona, nellottica anche di uno scambio scientifico con

La promozione scientifica e culturale

23

storici tedeschi e con corrispettive iniziative in Germania (come la sopraddetta Arbeitsgemeinschaft). www.siscalt.it

Deutsch-Italienisches Institut fr Rechtskulturvergleich in Europa Il Istituto italo-tedesco di cultura giuridica comparata in Europa (D.I.R.E.) stato fondato nel 2009 presso la facolt di giurisprudenza della Technische Universitt Dresden. Ha carattere internazionale e interdisciplinare e si propone il compito di esaminare, attraverso la ricerca comparatistica, le prospettive di sviluppo di una cultura giuridica europea comune. Collabora inoltre stabilmente con lItalien-Zentrum della suddetta universit. www.dire.eu.com

Associazione per gli Scambi Culturali tra Giuristi Italiani e Tedeschi L'Associazione persegue lo scopo di creare contatti e realizzare scambi di pensiero e di esperienze tra giuristi italiani e tedeschi e si propone di sviluppare rapporti culturali e professionali tra i due paesi. L'Associazione organizza tra l'altro insieme all'Associazione consorella tedesca DeutschItalienische Juristenvereinigung convegni, in cui sono chiamati relatori, anche esterni all'Associazione, per la discussione di argomenti di attuale interesse, trattati sotto il profilo del diritto italiano e tedesco. Soci dell'Associazione sono professori universitari, magistrati, avvocati e notai. www.giuristiitalotedeschi.com

24

La promozione scientifica e culturale

Deutsch-Italienische Juristenvereinigung La Deutsch-Italienische Juristenvereinigung si propone di portare avanti un dialogo proficuo in merito a questioni di diritto concernenti i due paesi. Insieme alla federazione italiana gemella Associazione per gli Scambi Culturali tra Giuristi Italiani e Tedeschi organizza i sopraddetti convegni. www.dijv.org

Istituti culturali italo-tedeschi (ICIT) e Associazioni culturali italo-tedesche (ACIT) Si tratta di associazioni italiane, presenti in numerose citt della penisola, specificamente dedite alla promozione della lingua e della cultura tedesche. Tra le loro attivit vi sono: organizzazione di eventi legati alla Germania, corsi ed esami di tedesco, servizio informazioni sulla Germania. Presso il Goethe-Institut stato istituito dal 2009 un ufficio di coordinamento delle associazioni culturali italo-tedesche in Italia. Una lista di tali associazioni pu essere trovata al seguente link: www.goethe.de/ins/it/lp/net/kug Altro link utile: www.tedescoweb.it

Vereinigung Deutsch-Italienischer Kultur-Gesellschaften (VDIG) La Federazione delle Associazioni Italo-Tedesche in Germania, fondata nel 1953, riunisce 53 associazioni diffuse su tutto il territorio tedesco, il cui fine comune la cura e il sostegno della comprensione dei popoli e delle relazioni culturali italo-tedesche, soprattutto nellottica del processo di unificazione europea. www.italien-freunde.de

Deutsch-Italienische Vereinigung La Deutsch-Italienische Vereinigung, fondata a Francoforte sul Meno nel 1966 su iniziativa privata, organizza corsi di lingua italiana, conferenze su temi italiani e tedeschi, letture e concerti di musica italiana e realizza pubblicazioni di natura scientifica, tra le quali la rivista Italienisch, organo dellAssociazione degli Italianisti Tedeschi (v. p. 22). www.div-web.de

2. LA GERMANIA PER STUDENTI E LAUREATI

Un utilissimo punto di riferimento per gli stranieri che cercano informazioni generali sullo studio e su tutti gli altri aspetti principali della vita in Germania rappresentato dal seguente sito internet gestito dal DAAD: www.study-in.de

Il sistema universitario tedesco Anche la Germania partecipa al cosiddetto Processo di Bologna (www.bolognaprocess.it), teso a riformare i differenti sistemi universitari europei, di modo che risultino il pi possibile armonizzati e uniformati tra di loro. Questo progetto prevede la suddivisione degli studi superiori in tre cicli: Laurea triennale, in Germania chiamata Bachelor Laurea magistrale/specialistica, in Germania chiamata Master Dottorato di ricerca, in Germania chiamato Promotion (v. pp. 57-62)

26

La Germania per studenti e laureati

Master significa due cose diverse in Germania e in Italia: il master italiano un corso di specializzazione post-lauream; il Master tedesco corrisponde invece alla laurea specialistica/magistrale italiana. In Germania sono talvolta presenti, accanto a master biennali, anche master di durata annuale.

La suddivisione in Bachelor e Master prevede per, in Germania cos come in altri paesi, delle eccezioni, in particolare in tutti quei casi in cui i corsi di laurea richiedono un esame di stato (Staatsexamen) per lesercizio della professione (es. medicina, farmacia, giurisprudenza). In questi casi il corso di laurea rimane a ciclo unico e dura 5-6 anni.

LO SAPEVATE CHE

LO SAPEVATE CHE

In Germania solo il dottorato di ricerca consente di portare il titolo di dottore. In Italia perci il titolo tedesco di dottore (Dr.) corrisponde a dottore di ricerca.

Lanno accademico diviso in due semestri, quello cosiddetto invernale (Wintersemester) e quello cosiddetto estivo (Sommersemester). Sommersemester: da aprile a settembre (lezioni: da aprile a luglio) Wintersemester: da ottobre a marzo (lezioni: da ottobre a febbraio) Durante le cosiddette ferie semestrali non ci sono lezioni ma spesso esami. Nelle Fachhochschulen (vedi sotto) i semestri e le lezioni cominciano circa un mese prima. In ogni caso, le date dinizio/fine semestre e dinizio/fine lezioni possono variare da ununiversit allaltra. Riferimenti precisi possono essere trovati sui siti internet e nelle segreterie delle singole universit. Spesso per i nuovi studenti immatricolati vengono organizzati eventi informativi e presentazioni gi una o pi settimane prima dellinizio delle lezioni.

La Germania per studenti e laureati

27

A differenza dellItalia, in molti corsi di studio lo studente pu iscriversi alluniversit tanto nel semestre invernale quanto in quello estivo. La durata dei corsi di studio si calcola quindi in semestri e non in anni. Lofferta universitaria in Germania assai ampia e articolata. Simpernia, infatti, non solo su un numero elevato di atenei, ma anche su una notevole variet di tipi di istituti universitari, cosa che non trova un vero e proprio analogo nel sistema italiano. Pi in particolare, in Germania si possono trovare: 110 universit (Universitten) 216 istituti superiori di formazione professionale (Fachhochschulen) 55 istituti superiori di formazione artistica, cinematografica e musicale (Kunst-, Film- und Musikhochschulen) Le universit (Universitten) rappresentano il posto giusto per coloro che sono interessati a uno studio principalmente teorico. Offrono una vasta scelta in termini di facolt e corsi di studio; forte anche la tendenza a puntare in modo sempre pi deciso su una maggiore integrazione con le realt del lavoro attraverso attivit professionalizzanti (tirocini, ecc.). Alcune universit si sono specializzate in determinati ambiti disciplinari: un esempio rappresentato in questo senso dalle universit tecniche, mediche e pedagogiche. Le universit sono infine il posto giusto anche per coloro che desiderino fare un dottorato in Germania.

LO SAPEVATE CHE

Le nove universit tecniche (Technische Universitten TU) leader in Germania sono riunite nel consorzio TU9 German Institutes of Technology. www.tu9.de

Gli istituti superiori di formazione professionale (Fachhochschulen), chiamati spesso anche universit di scienze applicate (University of Applied Sciences), rappresentano la giusta soluzione per coloro che prediligono uno studio orientato alla prassi. Essi offrono una formazione fondata teoricamente e per diretta alle applicazioni concrete del mondo del lavoro. Nel percorso formativo sono previsti tirocini e semestri pratici obbligatori.

28

La Germania per studenti e laureati

Gli istituti superiori di formazione artistica, cinematografica e musicale (Kunst-, Film- und Musikhochschulen) sono indicati per coloro che desiderano realizzare uno studio artistico o comunque creativo. Questi istituti offrono facolt come arti figurative, design industriale e di moda, grafica, musica strumentale o canto. Negli istituti per i mezzi di comunicazione moderna vengono formati registi, operatori di ripresa, sceneggiatori e altre figure attive nel mondo del cinema e della televisione. Il presupposto per intraprendere simili percorsi di studio il possesso di un certo talento artistico, che viene valutato attraverso specifici test. Per questo tipo di istituti, pertanto, valgono condizioni daccesso del tutto particolari. Le istituzioni: universit statali, ecclesiastiche e private La maggior parte delle universit e degli istituti universitari tedeschi viene finanziata dallo stato. Un piccolo numero di questi viene sostenuto dalla chiesa protestante o da quella cattolica. Inoltre sono sorte oltre 100 universit private riconosciute dallo stato. Gran parte di esse sono istituti superiori di formazione professionale. Solo il 4 % degli studenti frequenta universit private. Ci dipende anche dal fatto che in queste ultime si pagano a volte tasse molto elevate (v. p. 37). Tanto nelle universit pubbliche quanto in quelle private riscontrabile unanaloga buona qualit dellinse-gnamento. Ulteriori informazioni sui singoli tipi di istituti universitari: www.daad.de/deutschland/hochschulen/hochschultypen

La Germania per studenti e laureati

29

La scelta degli studi La scelta delluniversit Scegliere ununiversit nel vasto e articolato panorama accademico tedesco pu essere unoperazione complessa. Per questa ragione, pu essere di un qualche aiuto orientarsi con le classifiche redatte da alcuni prestigiosi quotidiani, in modo analogo a quanto avviene nel mondo anglosassone e, ultimamente, in Italia. Anche in Germania la tradizione dei rankings universitari a differenza dei paesi anglosassoni abbastanza recente. Il ranking tedesco pi prestigioso quello stilato ogni anno dal settimanale Die Zeit in collaborazione con il Centrum fr Hochschulentwicklung (CHE). www.zeit.de/rankings www.che-ranking.de Unampia panoramica sulle citt sedi di universit fornita anche dal sito del DAAD. Questo informa sul panorama delle universit tedesche, la storia, lofferta culturale e le specificit delle singole citt e offre link utili: www.daad.de/deutschland/deutschland/ hochschulorte/07448.en.html

La scelta del corso di studio Lofferta dei corsi di studio delle universit tedesche a sua volta assai ampia e variegata. Oltre ai corsi pi classici e tradizionali, infatti, si vanno creando nuovi percorsi di studio legati alle esigenze di una societ in continuo mutamento. Un elemento interessante del sistema tedesco costituito dal fatto che agli studenti, in alcuni casi e in particolare nelle scienze umanistiche, concesso di studiare in pi facolt contemporaneamente e di combinare assieme materie differenti modellando una gerarchia tra materie principali (Hauptfcher) e materie secondarie (Nebenfcher). Si tratta di un aspetto che distingue in certo modo il modello tedesco rispetto a quello italiano. Grazie a questa possibilit, lo studente pu comporre un percorso di studi pi articolato e personalizzato, che corrisponda maggiormente alla molteplicit dei suoi interessi e gli consenta anche una formazione pi flessibile rispetto alle richieste del mercato del lavoro. Uno strumento molto utile per avere una visuale ampia sulla variegata offerta dei corsi di studio di ogni istituto uni-

30

La Germania per studenti e laureati

Citt sedi istituti universitari in Germania

Flensburg

Kiel Heide

Stralsund Rostock Greifswald

SchleswigHolstein

Wilhelmshaven Emden Elsfleth Oldenburg

Bremen

Lbeck Gstrow Elmshorn Wismar Pinneberg Neubrandenburg Wedel MecklenburgHamburg Bremerhaven Western Pomerania Buxtehude Hamburg Lneburg Ottersberg

Bremen Vechta

Brandenburg
Eberswalde

Lower Saxony
Hannover

Stendal Brandenburg

Elstal

Berlin
Berlin

Osnabrck

Herford Bielefeld Lemgo Mnster Detmold Holzminden Kleve Hamm SaxonyGelsenkirchen Bochum Paderborn Nordhausen Senftenberg Halle Mlheim/Ruhr Anhalt Dortmund Gttingen Duisburg Essen Witten-Herdecke Merseburg Krefeld Hagen Leipzig Iserlohn Kassel Moritzburg Dsseldorf Wuppertal Grlitz Saxony Bad Sooden- Thuringia Dresden North RhineNeuss Allendorf Zittau Weimar Westphalia Mittweida Freiberg Erfurt Hesse Kln Jena Gera Chemnitz Siegen Aachen Brhl Marburg St. Augustin Alfter Schmalkalden Zwickau Gieen Bonn Ilmenau Fulda Bad Honnef Hachenburg Friedberg Vallendar Idstein Hof Koblenz Bad Homburg Oberursel Frankfurt a.M. Coburg RhinelandOffenbach OestrichPalatinate Wiesbaden Aschaffenburg Schweinfurt Winkel Mainz Bayreuth Darmstadt Bingen Wrzburg Bamberg Trier Weiden Worms

Potsdam Frankfurt/O. Braunschweig Wildau Friedensau Wolfenbttel Hildesheim Magdeburg Wernigerode Cottbus Kthen Clausthal-Zellerfeld

Saarland

Ludwigshafen Kaiserslautern Speyer Saarbrcken Landau

Mannheim Heidelberg Heilbronn

Erlangen Ansbach Schwbisch Hall

Nrnberg

Amberg

Neuendettelsau

Karlsruhe Regensburg Eichsttt Ludwigsburg Aalen Pforzheim Deggendorf Ingolstadt Calw Stuttgart Bad Wildbad Schwbisch Gmnd Passau Hohenheim Esslingen Nrtingen Offenburg Tbingen Landshut Reutlingen Bavaria Rottenburg FreisingLahr Ulm Neu-Ulm Weihenstephan Albstadt- Riedlingen Augsburg Sigmaringen Erding Biberach Furtwangen Mnchen Freiburg Baden- Trossingen Weingarten Rosenheim Wrttemberg Ravensburg Benediktbeuern WeilheimKempten Isny Bierbronnen Konstanz Friedrichshafen

versitario rappresentato dal motore di ricerca del sito Hochschulkompass, gestito dalla Hochschulrektorenkonferenz (HRK Conferenza dei Rettori delle Universit Tedesche): www.hochschulkompass.de Un altro motore di ricerca, altrettanto completo, il seguente: www.studienwahl.de

La Germania per studenti e laureati

31

Corsi di studio binazionali italo-tedeschi La collaborazione tra i paesi dellUnione Europea va rafforzandosi costantemente, in particolare proprio sul piano della formazione. Nellambito di questo processo, ai tradizionali corsi di studio propri di ciascun paese se ne sono aggiunti di nuovi, basati esplicitamente sul principio della collaborazione bi- o multinazionale. Sullasse italo-tedesco sono gi attivi pi di 35 corsi di studio congiunti nellambito della laurea triennale, della laurea magistrale e dei corsi di dottorato, mentre altri vanno sorgendo a ritmo sostenuto. Si tratta di corsi istituiti su iniziativa delle singole universit e basati sul concetto di uno scambio strutturale che possa portare allattribuzione finale di una doppia laurea, italiana e tedesca. In questi corsi, in altri termini, una parte consistente dei crediti necessari al conseguimento del titolo deve essere ottenuta presso luniversit partner: questo vuol dire che gli studenti iscritti alluniversit italiana dovranno passare un periodo di studio presso luniversit tedesca collegata e, viceversa, gli studenti iscritti in Germania dovranno venire un periodo in Italia per ottenere i crediti necessari al doppio titolo. Si tratta di una possibilit di studio molto interessante per gli studenti di oggi, poich permette di internazionalizzare la propria formazione senza dover rinunciare allesigenza di iscriversi a ununiversit del proprio paese. Contrariamente a quel che si potrebbe pensare, i corsi congiunti italo-tedeschi non si limitano al campo degli studi linguistici e letterari, ma coinvolgono le principali facolt. In questo senso, ve ne sono molti di economia e ingegneria, ma anche di scienze naturali, sociologia, ecc. La lista aggiornata di questi corsi pu essere consultata sul sito dellAteneo ItaloTedesco.

32

La Germania per studenti e laureati

Un grande numero di corsi congiunti che permettono uno studio integrato presso ununiversit tedesca e una italiana si trova inoltre nei corsi di studio del programma ERASMUS Mundus (v. pp. 76-77). www.ait-dih.org

LO SAPEVATE CHE

Nellambito dei corsi di laurea magistrale ERASMUS Mundus vengono attribuite borse di studio a studenti altamente qualificati. I bandi e le informazioni sulla procedura di domanda si trovano sul sito dei relativi corsi di studio. La domanda va presentata ai responsabili del corso al quale si interessati. Una panoramica sui corsi di laurea magistrale attualmente promossi presente su: www.erasmusmundus.it o nella seguente pagina alla voce "Selected Projects": http://eacea.ec.europa.eu/erasmus_mundus

Corsi di studio internazionali Per permettere a sempre pi studenti stranieri di studiare in Germania e agli studenti tedeschi di internazionalizzare la propria formazione, le universit hanno provveduto a istituire appositi corsi di studio internazionali (International Programmes), che hanno in generale le seguenti caratteristiche: conferiscono titoli riconosciuti a livello internazionale; vengono tenuti completamente o prevalentemente in inglese (o unaltra importante lingua straniera); contemplano scambi internazionali gi fin dal piano di studio, con soggiorni o tirocini allestero, collaborazione di docenti stranieri, ecc.; garantiscono unassistenza particolare, didattica e amministrativa, agli studenti stranieri. Ci sono ovviamente corsi di studio internazionali per tutti i livelli di formazione universitaria, quindi per la laurea triennale, la laurea magistrale e il dottorato. Per una panoramica sui corsi di studio internazionali offerti dalle universit tedesche si veda il motore di ricerca del DAAD alla seguente pagina: www.daad.de/idp

La Germania per studenti e laureati

33

Corsi di studio a distanza Unulteriore possibilit offerta dalle universit tedesche quella dello studio a distanza. Si tratta di una modalit di studio resa possibile dai mezzi delle nuove tecnologie telematiche e pensata per garantire una formazione universitaria anche a coloro che non possono o non vogliono frequentare una normale universit. Pioniere nellambito dello studio telematico a distanza la FernUniversitt Hagen, che con il concetto di spazio di apprendimento universit virtuale batte nuove strade. www.fernuni-hagen.de Inoltre negli ultimi anni si sono sviluppate molte altre iniziative nellambito delle universit virtuali, ad es. lInternational University Network (www.oncampus.de) o la Virtuelle Hochschule Bayern (www.vhb.org). LUfficio statale centrale per lo studio a distanza (Staatliche Zentralstelle fr Fernunterricht) offre informazioni in generale a tutti i soggetti interessati (non solo studenti, ma anche istituti universitari). Sul suo sito presente un motore di ricerca per i corsi a distanza. www.zfu.de Domanda e iscrizione Criteri di ammissione alle universit tedesche Lammissione alle universit tedesche richiede titoli di studio e titoli linguistici. Per quel che riguarda i primi, il diploma italiano di scuola media superiore permette laccesso alluniversit tedesca. Attraverso la cosiddetta formula bavarese possibile operare una conversione esatta del voto di diploma italiano nella corrispondente votazione tedesca. Ci risulta particolarmente importante per coloro che desiderano accedere a un corso di studio a numero chiuso (v. pp. 34-36). Il sistema di valutazione utilizzato presso le scuole tedesche contempla sei voti: 1 (ottimo), 2 (buono), 3 (discreto), 4 (sufficiente), 5 (mediocre), 6 (insufficiente). Si usano in parte anche frazioni di terzi di voto, ad es. 1,3 ("1 meno") o 1,7 ("2 pi"). Nel calcolo della media dei voti si indica inoltre la cifra decimale. Normalmente un voto inferiore a 4,0 comporta una bocciatura.

34

La Germania per studenti e laureati

Voto T = 1 + 3x [(Voto IA Voto IC) / (Voto IA Voto IB)] Legenda: Voto T: il voto corrispondente tedesco Voto IA: il voto pi alto conseguibile nel sistema italiano Voto IB: il voto pi basso conseguibile nel sistema italiano Voto IC: il voto concretamente conseguito in Italia Esempio: il voto dellesame di Stato al termine della scuola secondaria superiore di 96/100. Voto T = 1 + 3x [(100 96) / (100 60)] = 1,3 Il voto italiano 96/100 corrisponde al voto tedesco di 1,3. Il secondo requisito costituito dai titoli linguistici. Nel caso in cui non si possieda un diploma di maturit tedesco (Allgemeine Hochschulreife), richiesta lattestazione di un certo livello di conoscenza del tedesco per frequentare i corsi tenuti in tale lingua. Questa conoscenza pu essere certificata tramite il test DSH (Deutsche Sprachprfung fr den Hochschulzugang auslndischer Studienbewerber Prova di lingua tedesca per laccesso alluniversit degli studenti stranieri) o, in alternativa, tramite il TestDaF (Test Deutsch als Fremdsprache Test di tedesco come lingua straniera). Il primo pu essere svolto solo nelle universit tedesche, il secondo anche allestero, nelle sedi appositamente predisposte (in Italia per esempio presso alcuni Goethe-Institute e alcune universit). Di solito, non necessario sostenere questi due test se gi si possiedono il Deutsches Sprachdiplom II (DSD II), il Kleines o Groes Sprachdiplom del Goethe-Institut. Gli studenti interessati a frequentare solo un semestre o inseriti in un programma di scambio (ad es. ERASMUS) sono invece normalmente dispensati da questo tipo di certificazione linguistica. www.testdaf.de Iter per la domanda di ammissione alle universit tedesche Ci sono percorsi differenti per presentare una domanda di ammissione alle universit tedesche, dipendenti fondamentalmente dalla materia che si vuole studiare. In particolare, si devono distinguere:

La Germania per studenti e laureati

35

corsi di studio per i quali previsto un numero chiuso federale (Numerus clausus); corsi di studio per i quali non previsto numero chiuso o ne previsto solo uno locale (lokaler Numerus clausus), dipendente dalle singole universit. Le materie sottoposte a numero chiuso federale sono medicina, farmacia, veterinaria e odontoiatria. La domanda di ammissione in questo caso gestita a livello centrale dalla Stiftung fr Hochschulzulassung (Fondazione per lammissione alluniversit), ex Zentralstelle fr die Vergabe von Studienpltzen (ZVS Ufficio centrale per lassegnazione dei posti di studio). importante sottolineare che le candidature degli studenti italiani partono assolutamente alla pari con quelle degli studenti tedeschi. Per le modalit di presentazione della domanda, le scadenze ecc., si veda: www.hochschulstart.de Per quel che riguarda invece tutte le altre materie, liter per la domanda di ammissione varia da ununiversit allaltra. In questo caso, pertanto, ci si deve informare tramite la pagina web e/o presso lAkademisches Auslandsamt (AAA Ufficio relazioni estere) delluniversit in questione, il quale preposto, tra le altre cose, proprio allassistenza degli studenti stranieri. Per una lista degli Uffici relazioni estere degli atenei tedeschi: www.daad.de/aaa Si pu presentare richiesta di ammissione a pi universit contemporaneamente, se si pensa di essere flessibili quanto al posto dove studiare o se si crede di avere una gerarchia di possibili preferenze. Molte universit della Germania affidano la gestione delle domande di ammissione estere a uni-assist, un ufficio nato proprio per semplificare il percorso di candidatura degli studenti che hanno ottenuto il diploma o un altro titolo allestero. In questi casi, pertanto, il candidato deve inviare tutta la documentazione richiesta direttamente a uni-assist, che ne verifica la correttezza. La decisione sullammissione spetta comunque alluniversit. www.uni-assist.de

36

La Germania per studenti e laureati

LO SAPEVATE CHE

Uni-assist gestisce una propria pagina internet che fornisce indicazioni utili per orientarsi nella scelta del corso di studi e nella modulistica necessaria per le domande, cos come pure consigli pratici relativi alla vita e allo studio in Germania. www.inobis.de

I formulari per la presentazione delle domande possono essere scaricati a seconda dei casi dalle pagine internet della Stiftung fr Hochschulzulassung, delle universit e di uni-assist. Come gi detto, in alcuni casi ci si pu iscrivere alluniversit tanto nel semestre invernale quanto in quello estivo. Le scadenze per la presentazione della domanda variano da ununiversit allaltra, ma si possono indicare comunque dei periodi di massima. Semestre invernale: la scadenza per la presentazione compresa tra linizio di giugno e il 15 di luglio, mentre la notifica di ammissione arriva tra agosto e settembre. Semestre estivo: la scadenza per la presentazione compresa tra linizio di dicembre e il 15 di gennaio, mentre la notifica di ammissione arriva tra febbraio e marzo. In ogni caso, qualunque sia liter di candidatura: la presentazione delle domande comporta la produzione di un certo numero di documenti, certificati e attestati esplicitamente segnalati sul sito web delle universit. Tra questi di solito: copia autenticata del diploma di scuola media superiore, copia di un documento didentit, certificato linguistico, copia di eventuali titoli universitari precedenti.

La Germania per studenti e laureati

37

Le tasse universitarie Le universit tedesche sono finanziate in larghissima parte dallo stato, o meglio principalmente dai Lnder, che hanno competenza sullamministrazione scolastica e universitaria. Alle universit tedesche, gli studenti pagano un contributo semestrale (Semesterbeitrag), che a seconda delle universit pu variare circa da 80 a 300 euro. Spesso comprende anche servizi importanti come labbonamento semestrale ai mezzi pubblici della citt/regione. In pi, da qualche anno i Lnder sono anche liberi di introdurre tasse universitarie (Studiengebhren) per migliorare la qualit della formazione. Ogni Land ha fatto una propria scelta (e la situazione in continua evoluzione in funzione dei differenti governi che si alternano a livello regionale): alcuni hanno introdotto le tasse; altri hanno deciso di introdurle solo per gli studenti fuoricorso o per coloro che vogliono prendere una seconda laurea; altri ancora, infine, hanno preferito mantenere la completa gratuit del diritto allo studio. La situazione attuale consultabile sulla seguente pagina: www.studis-online.de/StudInfo/Gebuehren In ogni caso, anche laddove presenti, le tasse sono di entit abbastanza contenuta, in quanto si aggirano al massimo sui 500 euro a semestre, dunque sui 1000 euro annui, cifra che rientra ampiamente nella media delle tasse universitarie italiane. Lammontare delle tasse inoltre uguale per tutti, a differenza invece dellItalia, dove le tasse sono calcolate in base al reddito familiare dello studente. Per gli studenti fuoricorso le tasse possono essere pi alte. Tasse pi ingenti si hanno ovviamente nelle universit private tedesche, con cifre che variano, anche di molto, da un ateneo allaltro e che possono ammontare fino a 20.000 euro annui. Riconoscimento dei titoli e degli esami sostenuti La Convenzione di Lisbona del 1997, ratificata anche dall Italia e dalla Germania, cos come il processo di Bologna avvia-to nel 1999 (v. p. 25) consolidano il percorso gi iniziato in direzione del riconoscimento dei titoli di studio in Europa. Per gli italiani che vogliono andare a studiare in Germania, il riconoscimento di eventuali esami e titoli gi acquisiti in Italia passa in ultima istanza dalle universit presso cui si fa domanda di ammissione. Pi in particolare,

38

La Germania per studenti e laureati

queste hanno competenza tanto nel caso di studenti intenzionati a proseguire e terminare gli studi in ununiversit tedesca, quanto nel caso di studenti gi in possesso di una laurea triennale e interessati a prendersi una laurea magistrale (Master) in Germania. Il riconoscimento non dunque automatico, ma sottost al giudizio degli organi preposti, i quali possono anche concederlo in modo parziale, cio richiedendo allo studente unintegrazione. Se si decide di studiare in ununiversit in Germania e si pensa poi di proseguire in ununiversit italiana o di cercare lavoro in Italia, bene verificare per tempo quale tipo di percorso di studio sia compatibile con il precedente e quale attivit lavorativa sia praticabile con il titolo tedesco. Il CIMEA (Centro Informazioni sulla Mobilit e le Equivalenze Accademiche) fornisce informazioni e consulenze, tanto a istituzioni quanto a singoli, sulle modalit di riconoscimento dei titoli stranieri quindi anche di quelli tedeschi in Italia. Cos come in Germania, anche in Italia sono le universit, nella loro autonomia, a decidere sul riconoscimento dei titoli esteri e sullammissione dei candidati stranieri. Nel caso di concorsi pubblici e professioni, invece, responsabili del riconoscimento dei titoli sono il dipartimento della funzione pubblica e i ministeri di riferimento. www.cimea.it Se durante luniversit si ha intenzione di realizzare un soggiorno di studi in Germania (ad es. con una borsa ERASMUS), bisogna chiarire fin da prima con lufficio relazioni estere e con la segreteria studenti della propria universit le condizioni per il riconoscimento degli esami che si sosterranno allestero. Opportunit di finanziamento per soggiorni di studio Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) Il DAAD mette a disposizione degli studenti italiani che vogliono studiare in Germania vari tipi di borse di studio. Borse annuali. Hanno una durata di 10 mesi e si rivolgono a studenti gi in possesso della laurea triennale interessati a una laurea magistrale (Master) in Germania. Borse annuali per artisti, musicisti, architetti, scenografi. Si rivolgono a candidati dei seguenti ambiti disciplinari: arti figurative, architettura, design, film, musica, regia, danza, coreografia e arte drammatica. Sono finalizzate a studi sup-

La Germania per studenti e laureati

39

plementari e di approfondimento; di regola i candidati dovranno aver terminato un percorso di formazione in Italia ed essere in possesso del relativo diploma finale. Borse brevi di ricerca. Sono borse con durata variabile da 1 a 6 mesi. Si rivolgono a studenti della laurea magistrale intenzionati a trascorrere un breve periodo di ricerca in Germania: tali borse possono essere utilizzate per svolgere una ricerca finalizzata alla stesura della tesi di laurea magistrale, ma non per un soggiorno di studi con frequenza di corsi. Il DAAD offre inoltre borse per viaggi di studio per gruppi di studenti accompagnati da un professore universitario (v. p. 66-67). www.daad-rom.org

SUGGERIMENTO

bene progettare per tempo i propri studi allestero! La richiesta per una borsa annuale del DAAD, per esempio, deve essere presentata quasi un anno prima rispetto allinizio della sua decorrenza.

Unione Europea (UE) Progetto ERASMUS Nato nel 1987, in poco pi di venti anni di vita ha permesso a pi di due milioni di studenti europei di trascorrere un soggiorno di studi allestero. Lintento del programma quello di avvicinare gli studenti europei non solo dal punto di vista accademico, ma anche da quello culturale pi in generale, nonch di favorire la cooperazione interuniversitaria. Il programma prevede un accordo bilaterale tra due universit o due dipartimenti di due paesi europei, che prendono fondamentalmente limpegno a rendere possibile la mobilit dei rispettivi studenti e dottorandi e a riconoscere gli esami da questi sostenuti presso listituzione partner. Chi partecipa al programma ERASMUS esonerato dal pagamento delle tasse presso luniversit ospitante. In Germania, quindi, esonerato dal pagamento degli Studiengebhren, ma spesso non dal Semesterbeitrag (v. p. 37). Il programma finanziato con una borsa di studio, che non copre certo tutte le spese di un soggiorno del genere, ma vuole rappresentare un contributo tangibile alla mobilit studentesca. La borsa di studio ERASMUS finanziata direttamente dallUnione Europea. In molti casi viene inte-

40

La Germania per studenti e laureati

grata anche con un cofinanziamento delle universit di provenienza, cosa che rende quindi lammontare complessivo variabile. Per conoscere quali possibilit si hanno per partecipare al programma ERASMUS, bisogna rivolgersi allufficio competente (ufficio relazioni estere o spesso proprio ufficio ERASMUS) della propria universit. www.programmallp.it/erasmus
SUGGERIMENTO

Attenzione alle trappole ERASMUS! Si consiglia di parlare sempre in tedesco anche con gli altri studenti stranieri ed evitare i gruppi dove si parla solo italiano o inglese.

Il programma ERASMUS possiede inoltre una linea dintervento riservata agli studenti interessati a un tirocinio allestero (v. p. 47). ERASMUS Mundus Gli studenti iscritti ai corsi di laurea promossi dal programma ERASMUS Mundus possono richiedere la relativa borsa di studio (v. p. 32). Enti e fondazioni tedeschi In Germania operano molte fondazioni nel campo del sostegno allo studio. Ci sono fondazioni che offrono borse per tutti i tipi di studio, altre che invece sono specializzate solo in alcuni settori disciplinari. Oltre ai programmi del DAAD, nella funding-guide sono indicate anche ulteriori opportunit di finanziamento offerte da oltre 60 differenti organizzazioni e accessibili a studenti, dottorandi e post-dottorandi stranieri. Inserendo il paese dorigine, la materia di studio e ricerca e il titolo accademico, gli interessati ottengono la lista dei programmi che corrispondono al loro profilo. www.funding-guide.de Ulteriori fondazioni, tra cui anche alcune che offrono borse per lo studio e la ricerca in Germania, possono essere rinvenute nellindice delle fondazioni tedesche. www.stiftungsindex.de Le 12 fondazioni citate di seguito, sovvenzionate dal Ministero per l'Educazione e la Ricerca (BMBF) e riunite in un'associazione, offrono borse di studio che, in modo totale

La Germania per studenti e laureati

41

o parziale, sono fruibili anche da candidati italiani. La situazione pu comunque modificarsi da un anno allaltro. Si consiglia perci di controllare attentamente ogni singola istituzione di questo tipo. In molti casi le fondazioni prevedono programmi di accompagnamento (seminari, workshop, ecc.) paralleli agli studi e contatti con docenti, referenti e tutor. Studienstiftung des deutschen Volkes La Fondazione per gli Studi del Popolo Tedesco la pi grande e antica istituzione tedesca per il sostegno agli studenti meritevoli. Essa offre possibilit di finanziamento per coloro che vogliono fare luniversit e il dottorato prevalentemente in Germania poich desiderano un titolo tedesco. Gli alunni pi dotati delle scuole medie superiori possono o essere proposti dai loro insegnanti italiani o fare domanda per partecipare al test di selezione della fondazione (v. www.studienstiftung.de/selbstbewerbung.html). I dottorandi possono essere proposti per una borsa dai loro docenti universitari tedeschi, dietro certificazione dellammissione al dottorato presso luniversit tedesca nella quale verr discussa la tesi. Ulteriori informazioni sono consultabili sulla homepage della fondazione. www.studienstiftung.de Le fondazioni vicine ai partiti politici: Friedrich-Ebert-Stiftung (FES): www.fes.de Konrad-Adenauer-Stiftung (KAS): www.kas.de Friedrich-Naumann-Stiftung (FNS): www.freiheit.org Hanns-Seidel-Stiftung (HSS): www.hss.de Heinrich-Bll-Stiftung (HBS): www.boell.de Rosa-Luxemburg-Stiftung (RLS): www.rosalux.de Le fondazioni delle parti sociali: Stiftung der Deutschen Wirtschaft (Fondazione dell'Economia Tedesca) www.sdw.org Hans-Bckler-Stiftung del Deutscher Gewerkschaftsbund (Confederazione sindacale tedesca) www.boeckler.de Le fondazioni di carattere confessionale: Bischfliche Studienfrderung Cusanuswerk (Fondazione della Chiesa Cattolica) www.cusanuswerk.de Evangelisches Studienwerk e.V. Villigst (Fondazione della Chiesa Evangelica) www.evstudienwerk.de

42

La Germania per studenti e laureati

Ernst Ludwig Ehrlich Studienwerk (Fondazione per studenti e dottorandi di religione ebraica) www.eles-studienwerk.de Deutschlandstipendium La borsa di studio Deutschlandstipendium finanzia lo studio universitario di studenti di tutte le nazionalit dall'eccellente profilo accademico presso atenei tedeschi. La borsa ammonta a 300 mensili. Il finanziamento possibile a partire dal primo semestre di studio. I criteri e i procedimenti di selezione sono fissati dai singoli atenei tedeschi. www.deutschland-stipendium.de

Lavori per studenti Oltre alle borse di studio c sempre la possibilit di trovarsi un lavoro. Pu servire tanto come mezzo per finanziare i propri studi quanto come modo per fare esperienze lavorative importanti. In Germania molti ragazzi si pagano gli studi proprio attraverso unattivit lavorativa, normalmente part-time. Le possibilit offerte dal mercato del lavoro tedesco sono in questo senso molto ampie. Gli italiani, in quanto cittadini dellUnione Europea, possono lavorare quanto vogliono senza bisogno di alcun permesso. La scelta di un lavoro part-time permette di sostenere le spese principali. Per quel che riguarda i lavori part-time, sono da segnalare i tipici contratti di lavoro per studenti, i quali permettono di ottenere un trattamento agevolato in materia di previdenza sociale. Secondo tali contratti, c un monte ore settimanale complessivo, pena la perdita delle agevolazioni. Durante le ferie semestrali valgono invece altre condizioni.

La Germania per studenti e laureati

43

Presso le universit sono spesso presenti agenzie di lavoro (Jobvermittlungen), dove possibile trovare offerte riguardanti i tipici lavori da studente (interpreti, insegnanti di lingua, camerieri, fattorini, babysitter, hostess/steward per fiere, ecc.). Le universit stesse offrono agli studenti alcuni tipi di attivit retribuite: collaboratori a tempo parziale, tutori, impiegati nelle biblioteche e in altri istituti. A volte anche gli Studentenwerke offrono posti da tutore. Per informazioni rivolgersi alle segreterie del proprio istituto. Le biblioteche e altri tipi di istituti affiggono in bacheca offerte di lavoro. Ulteriori informazioni sul tema lavoro e studio: www.studentenwerke.de www.germany-opportunities.de/arbeiten Alcuni siti dedicati alle offerte di lavoro: www.studentenjobs24.de www.monster.de www.berufsstart.de www.jobpilot.de www.arbeitsagentur.de www.jobs.zeit.de

Corsi di lingua e corsi estivi di altre discipline Corsi di lingua presso le universit Un buon corso e unimmersione costante nella vita quotidiana tedesca rendono lapprendimento della lingua pi semplice e piacevole! Normalmente, le universit tedesche offrono ai loro iscritti ottimi corsi per tutte le esigenze (compresi quelli di tedesco tecnico, p. e. tedesco giuridico, economico, medico, ecc.). Per le informazioni sui corsi bisogna rivolgersi ai centri linguistici (Sprachzentren) o ai dipartimenti di tedesco come lingua straniera (Deutsch als Fremdsprache) delle singole universit. Esistono inoltre corsi universitari cosiddetti estivi aperti anche a un pubblico pi vasto. Lofferta formativa si estende a tutti i livelli del quadro comune di riferimento europeo e al tedesco tecnico. Spesso tali corsi sono inseriti in veri e propri pacchetti, comprensivi di alloggio. www.summerschools-in-germany.de Corsi estivi di altre discipline presso le universit Si tenga conto del fatto che lofferta dei corsi estivi organizzati dalle universit riguarda non solo la lingua tedesca, ma anche tante altre discipline universitarie: economia, diritto,

44

La Germania per studenti e laureati

letteratura, scienze naturali e cos via. Lo studente italiano che vuole andare in Germania per un corso estivo pu quindi anche pensare di coniugare lapprendimento del tedesco con lapprofondimento della sua materia di studio. Altrimenti pu seguire uno dei tanti corsi estivi che vengono tenuti in inglese. www.summerschools-in-germany.de Corsi di lingua extrauniversitari Unulteriore possibilit per imparare il tedesco consiste nel trovarsi un corso al di fuori delle universit. Unopzione rappresentata ovviamente dal Goethe-Institut (v. p. 15), presente tanto in Italia quanto in Germania. Presso le sue sedi sono attivi numerosi corsi di tedesco. www.goethe.de/deutschkurse Unaltra possibilit rappresentata dalle scuole di lingua private. In Germania ve ne sono molte, poich molti sono gli stranieri bisognosi di imparare il tedesco per motivi di studio o di lavoro. Anche in questo caso lofferta di corsi amplissima e variegata, anche dal punto di vista dei costi. Per una panoramica generale sulle varie possibilit di corsi di lingua in Germania si veda: www.fadaf.de/de/daf_angebote/sprachkursangebote www.deutsche-kultur-international.de/de/themen/ deutsche-sprache/kurse-in-deutschland Molto utili possono essere anche le cosiddette universit popolari (Volkshochschulen). Si tratta non di istituti universitari, bens di scuole dedicate alla formazione degli adulti e allaggiornamento professionale. Normalmente sono promosse dai comuni, dai distretti rurali (Landkreise), dagli enti territoriali (Gebietskrperschaften), dalle societ di pubblica utilit e anche dagli ordini professionali. Le tasse sono assai basse, soprattutto per gli studenti universitari. Tra i molteplici corsi offerti che riguardano quasi ogni ambito sportivo o hobby ve ne sono anche molti di lingua tedesca per stranieri. www.meine-vhs.de Unopportunit attraente rappresentata anche dai corsi di lingua on-line. Deutsch-Uni Online (DUO) offre corsi di tedesco on-line di tutti i livelli (compreso anche il training del TestDaF) per la preparazione degli studi universitari e corsi di tedesco tecnico (ad es. per economia, giurisprudenza, medicina). Tutor specializzati sono a disposizione

La Germania per studenti e laureati

45

degli iscritti. Per gli studenti che svolgono un ERASMUS in Germania ci sono corsi a prezzi vantaggiosi. A seconda degli anni il DAAD finanzia attraverso iniziative speciali la partecipazione degli studenti ERASMUS ai corsi di lingua. I buoni per la partecipazione vengono concessi attraverso lAgenzia Nazionale LLP ovvero gli uffici relazioni estere delle universit italiane. www.deutsch-uni.com www.deutsch-uni.com/erasmus

Possibilit di finanziamento dei corsi di lingua e dei corsi estivi di altre discipline Anche per i corsi di lingua e i corsi estivi di altre discipline sono previste molteplici possibilit di finanziamento. Il DAAD mette a disposizione alcuni tipi di borsa di studio: Borse per corsi di lingua intensivi presso una scuola in Germania. Possono concorrere studenti avanzati della laurea triennale (al momento dell'inizio del finanziamento devono aver gi concluso due anni di studio), studenti della laurea magistrale, dottorandi e ricercatori di qualsiasi facolt universitaria, fatta eccezione per lingua e letteratura tedesca, traduzione e discipline affini (ad es. mediazione linguistica, lingue e culture straniere per il turismo etc.). Ai candidati richiesta una conoscenza certificata del tedesco che non pu essere di un livello inferiore all A1 (gi conseguito) n superiore al B2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue. www.daad-rom.org

46

La Germania per studenti e laureati

Borse di studio per un corso estivo presso ununiversit tedesca. Le borse di studio sono rivolte esclusivamente a studenti della laurea triennale e della laurea magistrale di tutte le facolt che al momento dell'inizio del finanziamento abbiano gi terminato almeno due anni di studio. Si richiede una conoscenza del tedesco corrispondente almeno al livello B1 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue. www.daad-rom.org Borse di studio per le accademie estive (Sommerakademien) in Germania. Il DAAD cofinanzia attraverso un programma specifico determinati corsi estivi delle pi svariate discipline (tranne germanistica), come riportato a p. 44. Gli interessati possono trovare sul sito del DAAD una lista annuale completa dei corsi finanziati. Dal momento che i corsi sono di vario tipo e sono pensati per differenti categorie di fruitori (normalmente ricercatori, laureati e studenti avanzati), i requisiti di ammissione (linguistici, curricolari ecc.) possono variare anche di molto da un caso allaltro. Le domande di partecipazione e le candidature per le borse di studio vanno presentate direttamente alle universit in questione. Vengono finanziate al massimo 4 settimane di corso, pi una cifra forfettaria per le spese di viaggio e i costi di iscrizione. www.daad.de/deutschland/studienangebote/ sommerakademien Tirocini Sempre pi studenti scelgono di fare un tirocinio (Praktikum) allestero, cosa che permette di realizzare unesperienza di lavoro utile per la propria formazione professionale. Alcune volte il tirocinio rappresenta il preludio a un lavoro vero e proprio. Programma LEONARDO LUnione Europea ha istituito appositamente per questa esigenza il Programma LEONARDO. Una delle linee principali di tale programma sostiene la mobilit transnazionale di persone in formazione e istruzione professionale iniziale. Liniziativa si rivolge dunque ad apprendisti, alunni in formazione professionale e studenti neolaureati, ai quali viene concesso un finanziamento per un tirocinio in unazienda o unistituzione di un paese estero che partecipa al programma. Gli organismi promotori del programma

La Germania per studenti e laureati

47

sono in genere le universit, gli enti locali, le associazioni di categoria e gli istituti di formazione privati. Gli interessati possono verificare annualmente sul sito italiano del programma la lista completa degli organismi promotori e le tipologie di beneficiari previste. La domanda va presentata direttamente allorganismo promotore. La durata del tirocinio pu variare da 2 a 39 settimane. Anche lammontare complessivo soggetto a notevoli variazioni, poich in alcuni casi le aziende ospitanti possono dotare i tirocinanti di piccoli stipendi. Anche per questa ragione non sempre lammontare delle borse sufficiente a coprire tutte le spese di soggiorno. www.programmaleonardo.net/llp

Liniziativa studentesca italo-tedesca Onde costituita da gruppi di Passau, Bonn, Monaco, Berlino e Roma, i cui membri vengono dalla Germania, dallAustria, dalla Svizzera e dall Italia. Tale iniziativa pubblica la rivista onde e organizza eventi locali legati allItalia, come proiezioni di film italiani, letture e molto altro. Tutti gli studenti interessati sono invitati a partecipare. www.onde.de

ERASMUS Placement Anche agli studenti non ancora laureati riservata la possibilit di un tirocinio allestero. Ci avviene grazie al programma ERASMUS, che attraverso la linea dintervento ERASMUS Placement concepisce la mobilit come finalizzata alla realizzazione di unesperienza di apprendistato in imprese e istituzioni di uno dei paesi partner. Possono far richiesta tutti gli studenti che siano iscritti almeno al secondo anno di universit e che non abbiano gi usufruito in precedenza del programma ERASMUS. La durata della borsa di 3-12 mesi. Ulteriori informazioni possono essere richieste presso le segreterie competenti delle diverse universit. www.programmallp.it/index.php?id_cnt=280 C poi la possibilit di trovare un tirocinio per conto proprio. Le aziende tedesche offrono da questo punto di vista molte opportunit interessanti. Le condizioni dei tirocini sono differenti da caso a caso.

LO SAPEVATE CHE

48

La Germania per studenti e laureati

"Dopo il mio soggiorno ERASMUS a Saarbrcken sono tornata in Germania come tirocinante presso l'Ateneo Italo-Tedesco di Bonn. Lesperienza presso lAIT, dove mi sono state affidate fin da subito mansioni di responsabilit, ha favorito la mia crescita professionale e ha rappresentato unottima referenza al momento della ricerca di un lavoro in Italia." Alessandra Somma, studentessa in mediazione linguistica, Sapienza Universit di Roma

Riguardo alla ricerca di posti di tirocinio si pu trovare assistenza e sostegno presso gli uffici relazioni estere (Akademische Auslandsmter) delle universit tedesche e presso gli uffici tirocini (Praktikantenmter), che esistono solo in alcune di esse. Organizzazioni studentesche internazionali: www.iaeste.org Pagina internet di una delle pi grandi organizzazioni al mondo per lo scambio di tirocini. Si rivolge a studenti di scienze naturali e ingegneria, cos come pure di economia agraria e forestale. www.aiesec.org Pagina internet dellorganizzazione studentesca internazionale AIESEC (Association Internationale des tudiants en Sciences conomiques et Commerciales) dotata di numerose informazioni per studenti. AIESEC offre agli studenti la possibilit di impegnarsi nellorganizzazione a livello locale o di realizzare un tirocinio allestero. Link per altre offerte di tirocinio cos come ulteriori informazioni possono essere trovate qui: www.daad.de/deutschland/wege-durchs-studium/praktika

La Germania per studenti e laureati

49

Un buon modo per trovare il tirocinio giusto anche quello di consultare le pagine internet delle imprese presso le quali si ha interesse a maturare unesperienza di lavoro. Tali siti offrono spesso indicazioni per la presentazione di domande di tirocinio. Assistenti per linsegnamento scolastico in Germania Assistenti di lingua (MIUR) Per gli studenti, neo-laureati della laurea magistrale e dottorandi nell'ambito delle scienze umanistiche prevista la possibilit di trascorrere un soggiorno di lavoro come assistente di lingua italiana presso una scuola media superiore in Germania. Nello specifico, questa possibilit normalmente riservata a chi abbia sostenuto almeno due esami di lingua, letteratura o linguistica italiana e almeno due esami di lingua, letteratura o linguistica tedesca. Per i requisiti specifici bisogna consultare il relativo bando annuale reperibile sul sito del Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca (MIUR). Lassistente di lingua viene impiegato in una scuola media superiore tedesca nella quale previsto linsegnamento dellitaliano. Affianca il o i docenti titolari della cattedra in svariate attivit didattiche (conversazione in italiano con gli studenti, correzione di compiti, ecc.). In generale le mansioni dellassistente di lingua variano da scuola a scuola, cos come pure gli orari di lavoro. Il compenso mensile si aggira intorno agli 800 euro e viene erogato dal paese ospitante. www.miur.it

Nel 2010 ha aperto il nuovo ufficio per gli scambi giovanili italo-tedeschi chiamato Ciao-Tschau. Attraverso un portale internet che si indirizza ai giovani di et compresa tra i 15 e i 30 anni, ma anche a insegnanti e persone che lavorano in generale a contatto con luniverso giovanile si presentano opportunit di stage, borse di studio, concorsi, iniziative per volontari, campi vacanze. Inoltre si possono condividere le informazioni ed interagire con gli utenti del portale. www.ciao-tschau.eu

LO SAPEVATE CHE

50

La Germania per studenti e laureati

Assistenti Comenius Nellambito del programma dellUnione Europea LLP (Lifelong Learning Programm) attiva liniziativa Comenius. Una delle sue linee di intervento permette ai futuri insegnanti di qualsiasi disciplina di trascorrere un periodo, che va dalle 13 alle 45 settimane, presso una scuola di uno dei paesi partner per affiancare il personale locale nellattivit di insegnamento. Listituto ospitante nomina per ogni assistente Comenius un insegnante supervisore, con il quale questi deve svolgere attivit concordate (utilizzo delle proprie conoscenze/abilit in qualsiasi disciplina, insegnamento della propria lingua madre e di elementi della propria cultura, insegnamenti di eventuali lingue straniere, ecc.). Pu candidarsi per i posti banditi chi gi in possesso dell'abilitazione all'insegnamento o di una laurea specialistica e i laureati del vecchio ordinamento. Le domande vanno presentate allagenzia italiana LLP. I vincitori usufruiscono di una borsa di studio (che parte, nel caso specifico dellassistentato in Germania, da circa 3.800 euro per 13 settimane e sale per ogni settimana in pi). www.programmallp.it/comenius Lettorati universitari e insegnamento nelle scuole in Germania (programma MAE) Uninteressante opportunit di mobilit rappresentata dallinsegnamento nelle scuole e dal lettorato nelle universit della Germania. Ogni anno il Ministero degli Affari Esteri mette a disposizione per il personale docente e amministrativo di ruolo (da almeno due anni) della scuola statale italiana un certo numero di posti allestero presso scuole statali, straniere, paritarie o legalmente riconosciute, presso corsi di lingua e cultura italiana e presso i lettorati delle universit. Il personale docente che desideri fare domanda deve essere in possesso dei requisiti di volta in volta previsti dal bando e deve dar prova di conoscere una o pi lingue straniere attraverso appositi test. Superate le prove di lingua, il candidato pu richiedere di essere inserito nelle graduatorie permanenti, stilate in base al punteggio delle prove, ai titoli culturali, professionali e di servizio. Le chiamate per i posti che si rendono annualmente vacanti vengono effettuate seguendo tali graduatorie, le quali sono aggiornate di norma ogni tre anni. La durata del servizio allestero di cinque anni. Il

La Germania per studenti e laureati

51

servizio pu essere rinnovato 2 volte, ma intervallato ogni volta da un periodo di servizio metropolitano di almeno 3 anni. www.esteri.it LO SAPEVATE CHE

Ci si pu informare sui posti di lettorato ditaliano offerti dalle universit tedesche stesse sulla pagina internet della romanistica di lingua tedesca: www.romanistik.de

3. LA GERMANIA PER DOTTORANDI,


RICERCATORI E PROFESSORI

Il panorama della ricerca in Germania La Germania rinomata in tutto il mondo per lalto livello della sua ricerca. Le ragioni di questa fama sono da rinvenire nel sistema tedesco della ricerca, imperniato su una fitta rete di strutture e centri diffusi capillarmente su tutto il territorio federale e spesso impegnati in partnership con le pi importanti industrie e aziende del paese. Tale sistema offre una grande scelta in fatto di ambiti disciplinari, pu contare su docenti altamente qualificati e strutture ben organizzate, ha un profilo spiccatamente internazionale. Molti dottorandi e giovani ricercatori scelgono quindi la Germania come sede ottimale per i propri studi. Dottorati La Germania capofila in Europa USA Germania Gran Bretagna 56067 24946 16456 Giappone Francia Italia 15979 9818 9604

(Dottorati conseguiti nel confronto internazionale dei paesi OECD in cifre assolute, 2006. Fonte: OECD)

54

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Le universit rappresentano la base del sistema tedesco. A queste si affiancano per numerosi centri di ricerca a se stanti, finanziati spesso congiuntamente dallo stato e dai privati: si tratta di realt nelle quali vengono condotte ricerche di base ad ampio spettro o ricerche finalizzate a risultati applicativi. Una piattaforma informativa importante e un punto di contatto per tutti coloro che desiderano notizie sulla ricerca in Germania rappresentato dalliniziativa Research in Germany. Questa pensata per informare non solo ricercatori e professori stranieri, ma anche altri soggetti a livello istituzionale, economico e industriale. Lo scopo fondamentale fornire una panoramica sulle opportunit di finanziamento per la ricerca in terra tedesca. In aggiunta si danno le ultime news dal mondo scientifico e accademico, si informa sugli eventi in programma, si fornisce una consulenza pratica ai soggetti intenzionati a collaborare con le istituzioni scientifiche tedesche. www.research-in-germany.de Il motore di ricerca Research Explorer contiene oltre 19.000 istituzioni scientifiche e dispone di criteri di ricerca secondo il settore, la regione o la struttura. www.daad.de/research-explorer Negli ultimi anni ha preso il via anche la cosiddetta iniziativa deccellenza (Exzellenzinitiative), un programma comune del governo federale e dei singoli Lnder teso a individuare le universit e i progetti deccellenza in Germania, sostenendoli con un finanziamento speciale. Il programma prevede tre voci fondamentali: scuole di dottorato (Graduiertenschulen); cluster deccellenza (Exzellenzcluster); concetti del futuro (Zukunftskonzepte). www.exzellenz-initiative.de Il ranking dei finanziamenti della DFG (v. p. 70-71) fornisce informazioni in maniera differenziata sugli specifici settori tematici delle universit e dei centri di ricerca extra-universitari tedeschi nelle loro attivit scientifiche promosse attraverso finanziamenti di soggetti terzi. Inoltre individua le regioni particolarmente attive nel campo della ricerca sulla base dei tipi di finanziamento della DFG e di altri enti finanziatori centrali. www.dfg.de/ranking In alcune pagine internet possono essere trovate anche informazioni sulle opportunit di lavoro nel campo scientifico e della ricerca.

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

55

Il settimanale DIE ZEIT e la rivista Forschung & Lehre hanno sviluppato il portale internet leader nella segnalazione di opportunit di lavoro nel mondo della ricerca. Ci si pu iscrivere a una newsletter individuale dalla quale si ricevono automaticamente indicazioni sui posti a disposizione. www.academics.de La piattaforma internet kisswin.de promossa dal Ministero Federale per la Formazione e la Ricerca (BMBF) e offre, oltre a informazioni sui percorsi della carriera accademica, i workshop, i network e i fori, anche la possibilit di una ricerca nella sua banca dati delle organizzazioni finanziatrici. www.kisswin.de

Universit Le universit sommano alla didattica una vasta attivit di ricerca. Il principio fondante delluniverso accademico in Germania infatti lunit di insegnamento e ricerca, cos come accade daltra parte anche in Italia. Il presupposto che un buon insegnamento universitario non pu prescindere da unattivit di ricerca intensa e costante. Conseguentemente, la carriera allinterno delluniversit dipende in buona misura dalla quantit e dalla qualit delle ricerche compiute. Il mondo della ricerca coinvolge varie figure universitarie, dal dottorando (v. pp. 57-62) al professore di ruolo, dal ricercatore post-doc (v. pp. 62-63) al Juniorprofessor (v. pp. 63-64). Dottorandi e post-doc lavorano spesso come collaboratori scientifici (wissenschaftliche Mitarbeiter) o assistenti scientifici (wissenschaftliche Assistenten) nelle universit o negli istituti di ricerca. A livello universitario e interuniversitario vengono istituiti molteplici progetti di ricerca. Tra di essi possiamo trovare: specifici programmi e scuole di dottorato (Graduiertenkollegs, Graduiertenschulen), gruppi di ricercatori (Forschergruppen), gruppi di giovani ricercatori (Nachwuchsgruppen), progetti di lungo periodo (Langfristprojekte), programmi prioritari (Schwerpunktprogramme) e centri per ricerche speciali (Sonderforschungsbereiche). Le denominazioni possono variare da caso a caso. Tali progetti sono finanziati normalmente dalla DFG (v. pp. 70-71, p. 78), dallo stato federale, dai singoli Lnder e dall Unione Europea (v. pp. 76-77).

56

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Centri di ricerca La Germania ha una vasta rete di centri di ricerca, che svolgono attivit in modo parallelo alle universit. Societ Max Planck. La Max-Planck-Gesellschaft uno dei maggiori enti di ricerca in Germania, presente su tutto il territorio tedesco e in alcuni paesi esteri con 80 istituti, nei quali sono attive circa 13.300 unit di personale. Sostiene la ricerca di base nel campo delle scienze naturali, biologiche, umane e sociali, con particolare attenzione ai settori pi innovativi. In Italia si trovano due Istituti Max Planck: la Bibliotheca Hertziana a Roma e il Kunsthistorisches Institut a Firenze (v. pp. 16-17). www.mpg.de Societ Helmholtz. Con 17 centri di ricerca e 30.000 unit di personale, di cui ca. 9.700 ricercatori e 4.500 visiting scientists, la Helmholtz-Gemeinschaft il pi grande ente scientifico in Germania. Conduce ricerche nei settori scientifico-tecnologico e medico-biologico. Al centro dei suoi interessi vi sono le sfide pi importanti della scienza e della societ attuali, quali lo sviluppo delle energie rinnovabili, la mobilit sociale, la cura delle malattie finora incurabili. www.helmholtz.de Societ Fraunhofer. La Fraunhofer-Gesellschaft pu contare su 60 istituti e 18.000 unit di personale, cosa che ne fa la pi grande organizzazione per la ricerca applicata dellintera Europa. Collabora sinergicamente con molte industrie e aziende del terziario, da cui riceve la maggior parte dei suoi finanzia-

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

57

menti. Le sue ricerche si indirizzano alle esigenze principali della societ odierna: salute, sicurezza, energia, ambiente. In Italia presente la societ affiliata Fraunhofer Italia Research, con sede a Bolzano (v. pp. 16-17). www.fraunhofer.de Societ Leibniz. La Leibniz-Gemeinschaft riunisce 87 istituti attivi in tutti i principali settori della ricerca, dalle scienze naturali a quelle sociali e umane, nei quali sono impiegate circa 16.100 unit di personale, di cui 7.100 ricercatori. Ciascun istituto si dedica a un particolare campo tematico, al quale lavora in modo interdisciplinare. Vengono condotte tanto ricerche teoriche di base quanto ricerche applicate. Molto forte la collaborazione con le universit, gli altri centri di ricerca e le aziende. www.leibniz-gemeinschaft.de

Opportunit per dottorandi, ricercatori e professori Il dottorato di ricerca in Germania Il dottorato di ricerca tedesco chiamato Promotion manifesta alcune differenze rispetto a quello italiano. In Italia, infatti, previsto fondamentalmente un solo genere di dottorato, normalmente della durata di 3 anni e ad accesso regolato mediante concorso pubblico per titoli ed esami. In Germania, invece, non presente una struttura standard di questo tipo, ma sono possibili forme e percorsi differenti. Questo dipende soprattutto dal fatto che le universit tedesche negli ultimi anni hanno dato il via a un profondo processo di rinnovamento, in cui convivono ancora tanto i vecchi quanto i nuovi modelli.

58

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

In Germania la Promotion considerata tradizionalmente come la prima fase di unattivit professionale nellambito delluniversit o della ricerca in generale. Per molti aspetti, dunque, il modello tedesco si distingue da quello angloamericano, nei quali il dottorato rappresenta inizialmente solo un titolo di studio. Anche in Germania, tuttavia, sono stati istituiti negli ultimi anni Research Schools e programmi di dottorato (Graduiertenkollegs) analoghi a quelli angloamericani, nei quali previsto linserimento dei dottorandi in programmi di ricerca strutturati. Informazioni dettagliate sul dottorato in Germania possono essere trovate alla seguente pagina internet: www.daad.de/deutschland/forschung/04667.en.html

Il DAAD ha creato una piattaforma di mediazione per il dottorato: PhDGermany. Si tratta di un database, consultabile gratuitamente, in cui vengono segnalati i posti di dottorato offerti dalle universit e dai centri di ricerca tedeschi. In particolare vengono resi noti anche quei posti di dottorato non provvisti di borsa di studio. Questa iniziativa si rivolge ai laureati stranieri interessati a svolgere un dottorato in Germania: sul database si possono trovare i posti messi a disposizione e si pu presentare direttamente la domanda di partecipazione. Ci sono inoltre indicazioni ed esempi utili per la compilazione di una buona candidatura. Il DAAD verifica la completezza e la correttezza formale della candidatura, inoltrandola poi alle universit in questione, cui spetta la scelta dei candidati migliori. www.phdgermany.de

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

59

Il dottorato libero tradizionale Si tratta della forma di dottorato ancora oggi pi diffusa in Germania. Pu essere descritta anche come modello di apprendistato. Non prevede alcun concorso o selezione pubblica, ma solo che lo studente interessato a fare il dottorato trovi un professore disposto a fargli da tutor o supervisore/relatore (Doktorvater/Doktormutter). Il candidato deve dunque essere convincente nelle sue motivazioni e presentare un valido progetto di ricerca. Questa forma di dottorato non prevede un curricolo preciso, una durata fissa, n lerogazione di una borsa di studio (sulle possibilit di borsa di studio per i dottorandi v. pp. 66-74). Il compito principale del dottorando la produzione di una tesi dottorale (Dissertation). Il dottorato tradizionale presenta dei vantaggi soprattutto per coloro che vogliono lavorare con un determinato professore o che vogliono essere liberi di scegliere il proprio tema (sebbene tale tema debba incontrare comunque il benestare del docente, cosa che limita de facto le possibilit di scelta). Il dottorando s fondamentalmente libero da incombenze costanti, ma anche lasciato a s nella sua attivit di ricerca, ragion per cui chiamato ad affinare il suo spirito di disciplina e di iniziativa personale. Questa forma di dottorato ancora molto presente per la sua capacit di adattarsi a tutte le situazioni possibili, proprio perch fa leva sulle esigenze del singolo studente. Di questa struttura estremamente flessibile si avvantaggiano in modo particolare le scienze sociali e umane, nelle quali le ricerche hanno un taglio decisamente pi personale.

60

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Il dottorato strutturato laltra forma principale di dottorato presente in Germania, sviluppatasi soprattutto negli ultimi anni in analogia al sistema angloamericano. Il dottorato strutturato si basa su programmi di Promotion istituiti presso le universit o i centri di ricerca. Programmi di questo tipo vengono offerti da varie istituzioni. Graduiertenkollegs (GRKs programmi di dottorato) e Internationale Graduiertenkollegs (IGKs Programmi internazionali di dottorato) della DFG (v. pp. 70-71). Si tratta di programmi centrati su una determinata area tematica, cui lavora un team di ricercatori (dottorandi, post-doc e professori). La DFG finanzia attualmente 199 Graduiertenkollegs, di cui 45 Internationale Graduiertenkollegs, nellambito dei quali una o pi universit straniere collaborano con una tedesca. www.dfg.de/gk Graduiertenschulen (scuole di dottorato). Rientrano nelliniziativa deccellenza. Offrono programmi con focus pi ampi rispetto ai GRKs e un maggior grado di interdisciplinariet. www.dfg.de/exin/gsc Promotionsstudiengnge (corsi di studio dottorali). Si tratta di programmi offerti dalle singole universit. Per informazioni sullofferta di tali corsi consultare le pagine internet di queste ultime. International Max Planck Research Schools (IMPRS). Si tratta di scuole di dottorato destinate ad allievi particolarmente dotati, sia tedeschi che stranieri. www.imprs.mpg.de Tutti questi possibili programmi hanno alcune caratteristiche comuni: domanda di ammissione tramite presentazione del proprio curriculum studiorum e di un progetto di ricerca attinente al programma; durata gi fissata (di solito in 3 anni); di norma 2 tutor tedeschi; corsi, seminari e colloqui con cadenza intensa e regolare; profilo interdisciplinare; borsa di studio spesso legata allammissione nel programma. Si tratta di percorsi che ben si adattano alle scienze naturali, nelle quali la strutturazione del lavoro in team una necessit ineludibile. I dottorati strutturati presentano in generale alcuni vantaggi: lo studente accompagnato in modo sistematico nelle sue ricerche; non deve rimettersi al giudizio di un solo

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

61

professore; pu lavorare in gruppo, tessendo molteplici relazioni scientifiche; gli stranieri sono particolarmente assistiti. Il dottorato in cotutela In alternativa alla scelta tra dottorato in Germania o dottorato in Italia esiste la possibilit di un dottorato da svolgersi presso ununiversit italiana e una tedesca. Nellambito di un tutorato comune esercitato da un professore italiano e da uno tedesco ci si pu addottorare attraverso il procedimento della cosiddetta cotutela di tesi. Il presupposto che le due universit coinvolte stipulino un contratto a carattere individuale, valido cio per il singolo dottorando. In tal modo vengono stabilite le condizioni quadro a livello amministrativo. Se si dottorandi in ununiversit italiana e si vuole realizzare una cotutela con ununiversit tedesca, il contratto prevede di norma le seguenti condizioni. Luniversit italiana si assume la responsabilit amministrativa. Come dottorandi italiani si iscritti quindi a entrambe le universit, ma si pagano le tasse (ove previste) solo alluniversit italiana. I professori nominati tutor sono chiamati a seguire in modo comune e paritetico il lavoro di ricerca del dottorando. La commissione chiamata a valutare il lavoro finale si compone pariteticamente di membri italiani e tedeschi, la discussione della tesi si volge nelle universit italiane alla presenza anche dei membri tedeschi. A seconda degli accordi presi con i tutor la tesi viene scritta in italiano o in tedesco, ma comunque richiesta anche la stesura di un riassunto nellaltra lingua (anche la redazione in una terza lingua es. inglese in alcuni casi possibile). Al dottorando in genere richiesto di trascorrere nelluniversit partner almeno un semestre. Soggiorni pi lunghi sono per possibili dietro accordo con i tutor. La dicitura dottorato doppio o double degree ingannevole nella misura in cui il dottorato in cotutela conferisce solo un titolo di dottore come joint degree comune di entrambe le universit coinvolte. Il diploma di dottorato viene redatto in entrambe le lingue e rilasciato da entrambe le universit. Questa modalit di dottorato stata sviluppata inizialmente sul fronte dei rapporti scientifici italo-francesi, perci nota anche come co-tutelle. Dal 2000 c per un accordo quadro tra le conferenze dei rettori italiana (CRUI) e tedesca (HRK), che regola la cotutela sul fronte italotedesco. Informazioni pi dettagliate possono essere trovate sui siti della CRUI e della HRK. www.hrk.de/de/service_fuer_hochschulmitglieder/156.php www.crui.it/data/allegati/links/457/crui_hrk.pdf

62

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Per il contratto di cotutela non necessaria la sussistenza di un accordo previo stabilito tra la propria universit di origine e luniversit che si vuole avere come partner. Se si trovato un tutor in unaltra universit, ci si pu rivolgere allufficio relazioni estere o allufficio dottorati della propria universit per conoscere i passi necessari alla stipula del contratto di cotutela.

Il dottorato nellindustria Molto interessanti sono le opportunit di dottorato nellindustria, soprattutto per coloro che siano interessati a calarsi immediatamente nel mondo dellalta tecnologia e della produzione. Le aziende con forti interessi nella ricerca prendono con s giovani leve attraverso programmi di dottorato. Questa possibilit offre ai dottorandi unattrattiva combinazione tra teoria e prassi. Molti rinomati gruppi industriali tedeschi cooperano con le universit e gli altri istituti superiori attraverso specifici progetti di ricerca. Normalmente con i giovani ricercatori viene stipulato un contratto a tempo determinato, in modo da garantire loro le risorse necessarie a svolgere il dottorato. In cambio questi sono tenuti a lavorare in un reparto dellazienda in questione. I dottorati nellindustria vengono offerti da aziende quali Nokia Siemens Network (NSN), Audi, BoschRexroth, BMW. Dal dottorato alla docenza Il post-doc Per il post-doc c sia la possibilit di compiere una ricerca in proprio sia quella di entrare in un determinato programma strutturato. Nel primo caso, il candidato interessato a svolgere un progetto di ricerca in Germania deve prendere contatto con istituzioni o professori tedeschi e deve far richiesta di finanziamento ai molteplici enti e fondazioni appositamente preposti (v. pp. 66-74). Nel secondo caso, invece, bisogna prendere visione dei programmi di ricerca gi istituiti presso le universit e i numerosi centri attivi in Germania (v. pp. 66-74), presentando la propria candidatura secondo la modalit prevista (normalmente richiesto un progetto di ricerca coerente con il

LO SAPEVATE CHE

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

63

programma che interessa e un buon numero di pubblicazioni). Labilitazione (Habilitation) Per coloro che sono interessati a una carriera accademica nelle universit tedesche sono previsti specifici percorsi che portano alla docenza. Il pi classico rappresentato dallabilitazione (Habilitation). Non si tratta di un nuovo titolo di studio, bens di una qualifica con la quale viene attribuita la facolt di insegnamento. Attraverso labilitazione il candidato deve dar prova della sua capacit di condurre autonomamente ricerche e di insegnare a livello universitario. Presupposti per lottenimento dellabilitazione sono normalmente il dottorato di ricerca, la redazione di una tesi di abilitazione (Habilitationsschrift), un significativo numero di pubblicazioni scientifiche (che in alcuni casi possono sostituire la tesi di abilitazione), una certa esperienza nellinsegnamento universitario e/o una serie di lezioni dimostrative. Bisogna sottolineare che labilitazione in generale richiesta per poter diventare professore universitario, ma non di per s una qualifica n sufficiente n necessaria. Coloro che sono abilitati non vengono infatti chiamati automaticamente a occupare una cattedra universitaria e labilitazione, anche se spesso decisiva, non di per s lunica via per accedere allinsegnamento universitario. In questottica, negli ultimi anni in Germania si sono andate aprendo altre possibilit per lottenimento della cattedra, tramite qualifiche equiparate de iure allabilitazione. Altri percorsi per la cattedra Docenza junior (Juniorprofessur) Unalternativa assai attraente allabilitazione rappresentata dalla cosiddetta docenza junior. Si tratta di una figura accademica introdotta solo da pochi anni per venire incontro alle esigenze dei migliori giovani ricercatori. La docenza junior permette a questi ultimi di poter accedere senza abilitazione allinsegnamento e alla ricerca universitari (inizialmente per tre anni, rinnovabili normalmente per altri tre) e li qualifica al contempo per una docenza classica. In questo modo possibile fare insieme due cose che la vecchia formula dellabilitazione non permette. Lintento ridurre significativamente i tempi della carriera accademica e snellire le modalit di reclutamento.

64

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Al momento in Germania sono gi attive pi di 1.200 docenze junior. Le docenze junior disponibili sono di norma segnalate dalle pagine internet specificamente dedicate alle offerte di lavoro nel campo scientifico e della ricerca (v. pp. 53-55). Responsabile di un gruppo di giovani ricercatori (Leiter einer wissenschaftlichen Nachwuchsgruppe) Accanto alle docenze junior c la possibilit di diventare responsabile di un gruppo di giovani ricercatori inserito ad esempio nellEmmy Noether-Programm della DFG (v. pp. 7071), nellAssociazione Helmholtz e nellAssociazione Max Planck (v. p. 56). La procedura di reclutamento, le condizioni di riferimento e la dotazione di mezzi variano molto da caso a caso. Alla posizione di responsabile non sempre connessa una docenza (questa prevista presso lAssociazione Helmholtz e in alcuni casi presso lAssociazione Max Planck).

Ci sono anche casi di ricercatori che durante labilitazione guidano un gruppo di ricerca presso una cattedra. Questi tipi di Leiter hanno buone possibilit di essere chiamati a ricoprire una cattedra una volta terminato il progetto. Opportunit per la cooperazione accademica Listituzione di corsi di studio binazionali Linternazionalizzazione delle universit passa attraverso la creazione di percorsi di studio e di ricerca bi- e multinazionali, finalizzati al rilascio di titoli doppi o plurimi. Le istituzioni europee e i governi nazionali vanno implementando costantemente le opportunit di cooperazione

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

65

in campo universitario, realizzando accordi-quadro fondamentali per listituzione di simili percorsi. Le singole universit e i rispettivi corpi docenti sono chiamati a dare seguito alle iniziative promosse a livello intergovernativo. Italia e Germania sono da sempre in prima fila in questo processo. Sono gi molti i corsi di studio con titolo doppio attivati dalle universit dei due paesi. LAteneo Italo-Tedesco (AIT) lavora costantemente allo sviluppo di quelle condizioni di base che favoriscano listituzione di simili corsi binazionali. Le universit italiane e tedesche interessate al progetto possono perci trovare nellAteneo Italo-Tedesco un punto di riferimento importante per il chiarimento delle questioni relative alla creazione di corsi di studio con titolo doppio. Il presupposto iniziale ovviamente la presenza di rapporti di cooperazione tra due o pi universit dei due paesi. Il corso di studi con titolo doppio deve prevedere concretamente una formazione binazionale, ottenuta mediante lottenimento di un certo numero di crediti presso luniversit partner (v. anche pp. 31-32). Listituzione di corsi di dottorato binazionali La creazione di percorsi di studio italo-tedeschi non si ferma alle sole lauree triennali e magistrali, ma coinvolge anche la ricerca in generale, a partire ovviamente dal suo primo gradino: il dottorato. Per le universit e i docenti interessati a questopportunit il riferimento sempre lAIT, che anche in questo caso fornisce le informazioni e la consulenza necessarie. La condizione primaria per listituzione di un dottorato binazionale il sussistere di una certa collaborazione scientifica tra due o pi universit italiane e tedesche. La creazione di una struttura simile vale la pena quando viene individuato un tema o un settore disciplinare che chiama in causa le risorse migliori dei partner, di modo che i rispettivi contributi siano in generale paritari e complementari. Questo vale tanto sul piano strettamente scientifico quanto su quello economico. Ciascuna delle universit partner deve trovare i finanziamenti necessari allattivazione e al funzionamento del corso. Le universit tedesche possono rivolgersi per es. alla DFG o al DAAD. C poi la possibilit di istituire un percorso di cotutela, che richiede la sottoscrizione di singoli contratti ad personam da parte di due o pi universit partner (v. pp. 6162), senza la creazione di uno specifico corso di dottorato ad hoc. Questa possibilit analoga alla precedente, ma non comporta lallestimento di un progetto comune, quindi neppure un finanziamento specifico.

66

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Possibilit di finanziamento La cooperazione scientifica con le universit e i centri di ricerca tedeschi pu aver luogo individualmente nellambito di soggiorni di ricerca o istituzionalmente nel quadro di differenti forme di collaborazione e di progetti comuni. Ai due tipi corrispondono differenti opportunit di finanziamento. Possibilit di finanziamento a livello individuale Servizio Tedesco per lo Scambio Accademico (DAAD) Il DAAD offre una vasta gamma di borse di studio per dottorandi, ricercatori e professori. Borse annuali. Hanno una durata di 10 mesi e si rivolgono a coloro che intendono svolgere studi di approfondimento, ad esempio, nel contesto di un dottorato di ricerca italiano o di un dottorato di ricerca completo in Germania (Vollpromotion). Si indirizzano inoltre a coloro che intendono svolgere studi di approfondimento e di ricerca post-doc. Borse brevi di ricerca. Sono borse con durata variabile da 1 a 6 mesi. Si rivolgono a dottorandi e post-doc intenzionati a trascorrere un breve periodo di ricerca in Germania. Soggiorni di ricerca per professori e ricercatori. Si tratta di una borsa con una durata che va da 1 a 3 mesi. riservata al personale accademico interessato a svolgere un breve progetto di ricerca in Germania. Nuovi inviti per alumni (ex-borsisti DAAD). Si tratta di una possibilit riservata a ex-borsisti DAAD vincitori di una borsa annuale, tornati in Italia da almeno tre anni. I candidati attivamente impegnati presso un centro universitario o un istituto di ricerca in Italia possono richiedere un finanziamento per progetti di ricerca da svolgersi presso universit tedesche pubbliche o riconosciute dallo stato o presso istituti di ricerca esterni alluniversit. Exborsisti che non sono rimasti legati allambito accademico possono richiedere un finanziamento per un soggiorno di lavoro presso unistituzione nel campo delleconomia, dellamministrazione, della cultura o dei media. La durata va da 1 a 3 mesi. Borse per viaggi di studio. Sovvenzionano viaggi di studio per gruppi di studenti (anche: viaggi per concerti) in Germania sotto la guida di un docente universitario. La du-

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

67

rata del viaggio non pu essere inferiore a 7 giorni n superiore a 12. Borse di studio DLR-DAAD. Si tratta di borse di durata e importo variabili, elargate dal DAAD e il Deutsches Zentrum fr Luft- und Raumfahrt (DLR) e rivolte a dottorandi, post-doc e giovani ricercatori nellambito della ricerca aerospaziale, dell'energia e dei trasporti. DAAD/Roche Diagnostics Postdoctoral Programme. Questo programma sovvenziona un soggiorno di ricerca dai 12 ai 24 mesi per post-doc e giovani ricercatori nell'ambito della biotecnologia e discipline affini presso il centro di ricerca della Roche Diagnostics Ltd. di Penzberg (Baviera). DAAD Berlin Artists-in-Residence Programme. uno dei pi prestigiosi programmi internazionali in grado di offrire borse di studio per un soggiorno annuale a Berlino ad artisti di riconosciuta fama internazionale. Cattedre di docenza per incarichi dinsegnamento presso universit tedesche. Il DAAD promuove periodi di docenza di una durata compresa tra i 3 mesi e i 2 anni ad accademici stranieri in Germania. La domanda di finanziamento pu essere compilata e inoltrata esclusivamente dallistituzione tedesca ospitante.

Il soggiorno di ricerca finanziato dal DAAD allInstitut fr Deutsche Sprache a Mannheim mi ha permesso di svolgere la mia ricerca di dottorato in una delle biblioteche migliori per la linguistica tedesca e di stringere rapporti importanti sia dal punto di vista scientifico che da quello umano. Dr. Manuela Caterina Moroni, Ricercatore di Lingua e Traduzione Tedesca, Universit degli Studi di Trento

Inoltre si debbono tenere in considerazione le borse per i corsi di lingua intensivi in una scuola in Germania e le

68

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

borse per le accademie estive, per le quali possono fare domanda anche dottorandi e post-doc (v. pp. 45-46). www.daad-rom.org Unione Europea (UE) Il finanziamento individuale per dottorandi e ricercatori tramite lUnione Europea possibile sia nellambito delle cooperazioni ERASMUS gi sussistenti sia in quello dei progetti previsti dal VII Programma Quadro per la ricerca scientifica. ERASMUS: mobilit per dottorandi e professori Allinterno di cooperazioni ERASMUS gi esistenti possibile non solo lo scambio di studenti, ma anche quello di dottorandi (se questi non hanno gi usufruito del programma ERASMUS durante i loro studi precedenti, v. pp. 39-40) e professori. Per questi sono previsti soggiorni come docenti ospiti di durata breve (minimo 5 ore, massimo 6 settimane). Il programma copre le spese di viaggio e di soggiorno conformemente alle quote di rimborso specifiche di ogni paese. Informazioni ulteriori possono essere ottenute dallufficio relazioni estere della propria universit. www.programmallp.it ERASMUS Mundus Accanto ai corsi di laurea magistrale (v. p. 32) ERASMUS Mundus promuove anche corsi di dottorato congiunti. I primi dottorati congiunti di questo tipo hanno iniziato la propria attivit nellanno accademico 2010-2011. I bandi e le informazioni sulla procedura di domanda si trovano sul sito dei relativi dottorati. La domanda va presentata ai responsabili del corso al quale si interessati. Una panoramica sui dottorati attualmente promossi pu essere rinvenuta su: www.erasmusmundus.it o nella seguente pagina alla voce Selected Projects: http://eacea.ec.europa.eu/erasmus_mundus Azioni Marie Curie Le cosiddette Azioni Marie Curie, promosse allinterno del VII Programma Quadro dellUnione Europea, prevedono forme di sostegno per giovani ricercatori nella fase del dottorato (Early Stage Researchers) o in quella del post-doc (Advanced Researchers). Il sostegno ai dottorandi si realizza allinterno delle cosid-

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

69

dette reti per la formazione iniziale (ITN Initial Training Networks). Si tratta di progetti che mettono assieme almeno tre partner (universit, centri di ricerca, aziende grandi e piccole-medie) di differenti stati dellUE al fine di creare programmi comuni di formazione scientifica (normalmente scuole di dottorato). Tutti i settori della ricerca di base sono ammessi, a condizione che il progetto presenti un elemento di mobilit transnazionale. I finanziamenti vengono concessi: a giovani ricercatori che siano nei primi cinque anni della loro carriera, quindi a dottorandi o anche a post-doc che hanno appena terminato il dottorato (finanziamento da 3 a 36 mesi); a ricercatori esperti invitati che siano specializzati in formazione internazionale e ricerca collaborativa (finanziamento fino a un massimo di 24 mesi). La seconda linea dintervento quella delle borse intraeuropee per lo sviluppo della carriera (IEF Intra-European Fellowships for Career Development). Si tratta di borse riservate a ricercatori gi in possesso del dottorato o comunque con almeno lequivalente di quattro anni di attivit ricerca a tempo pieno. Costoro possono presentare progetti da condurre allestero presso un centro di ricerca o unistituzione di uno degli altri paesi dellUE. Il finanziamento va da 12 a 24 mesi. http://ec.europa.eu/research/mariecurieactions

Informazioni utili e assistenza per i programmi di ricerca europei vengono forniti in Italia dallAgenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE). Si tratta di un ente di ricerca no profit che ha lobiettivo di promuovere la partecipazione italiana ai programmi di ricerca e sviluppo finanziati dalla Commissione Europea. www.apre.it

Consiglio Europeo della Ricerca (CER) Il CER (in inglese ERC European Research Council) stato creato nel 2007 dall'Unione Europea e fa parte del VII Programma Quadro per la ricerca scientifica (2007-2013). la prima organizzazione europea che sostiene progetti di ricerca fondamentale sulla base dell'eccellenza scientifica del ricercatore, nonch della forza innovativa della sua idea, a prescindere dalla nazionalit, dall'et o dalla disciplina scientifica.

LO SAPEVATE CHE

70

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Ogni anno, il CER eroga consistenti borse di ricerca a giovani ricercatori nella fase iniziale della loro carriera (ERC Starting Grants) o a scienziati gi affermati e riconosciuti nel loro settore (ERC Advanced Grants), per un totale di oltre un miliardo di euro l'anno. Inoltre, nel 2011 il CER ha introdotto il Synergy Grant per promuovere la collaborazione di gruppi di ricerca. Per ottenere una borsa del CER, i ricercatori devono svolgere il loro progetto di ricerca in un'universit o centro di ricerca pubblico o privato, in uno dei 27 paesi dell'UE oppure in uno dei paesi associati al programma quadro europeo della ricerca. http://erc.europa.eu Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) La Societ Tedesca per la Ricerca lorganizzazione ad amministrazione autonoma del mondo scientifico tedesco, finanziata dallo stato federale e dai Lnder. Riunisce le universit e gli istituti superiori impegnati intensivamente nella ricerca, cos come analoghi centri extra-universitari, societ scientifiche e accademie delle scienze. Il suo compito principale il finanziamento della ricerca in generale, quindi sia a livello individuale che istituzionale. Per quel che riguarda il dottorato, la DFG finanzia direttamente i programmi e le scuole di dottorato (Graduiertenkollegs e Graduiertenschulen, v. pp. 60-61), quindi solo indirettamente i singoli dottorandi, i quali devono pertanto fare domanda direttamente a tali programmi e scuole. Si pu inoltre fare domanda per un posto da dottorando presso i cosiddetti Sonderforschungsbereiche (SFB centri di ricerca collaborativa). Si tratta di programmi di ricerca delle universit nei quali i ricercatori cooperano in un progetto comune e di eccellenza scientifica che oltrepassa i limiti dei rispettivi istituti, ambiti disciplinari, materie e facolt. www.dfg.de/sfb Posizioni di dottorato sono inoltre presenti nei numerosi progetti di ricerca finanziati dalla DFG. Una lista di tali progetti pu essere trovata sul database GEPRIS presente sul sito della DFG. www.dfg.de/gepris Per quel che riguarda i post-doc, invece, la situazione pi articolata. C la possibilit di fare domanda per posti e borse post-doc nei Graduiertenkollegs, Graduiertenschulen, Sonderforschungsbereiche e Forschungsprojekte finanziati

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

71

dalla DFG. Oltre a candidarsi per un posto nei progetti di ricerca gi attivi c anche la possibilit di fare domanda direttamente alla DFG per un proprio progetto di ricerca. In questo caso, vi sono principalmente due possibilit. Emmy Noether-Programm Offre ai dottori di ricerca che abbiano conseguito il dottorato da non meno di due e non pi di quattro anni la possibilit di diventare responsabile di un gruppo di giovani ricercatori. La durata del progetto di ricerca in genere di 5 anni, in casi eccezionali di 6. Posizione temporanea (Eigene Stelle) Si tratta di un programma che consente a giovani ricercatori post-doc di ottenere il finanziamento per un progetto di ricerca presso universit e istituzioni scientifiche tedesche. Tale progetto pu essere anche finalizzato al conseguimento dellabilitazione. Infine sono da menzionare le possibilit per coloro che sono gi idonei per la docenza. Heisenberg-Programm Si rivolge a tutti coloro che, gi in possesso dellabilitazione o di qualifica equipollente, non hanno ancora ricevuto una chiamata dalluniversit. Questo programma permette loro di proseguire le ricerche arricchendo il curriculum (Heisenberg-Stipendium, della durata massima di 5 anni). In aggiunta stata introdotta anche la Docenza Heisenberg (Heisenberg-Professur), che garantisce a ricercatori gi abilitati una posizione da professore (inizialmente per 5 anni e successivamente, in seguito a valutazione positiva, a tempo indeterminato). www.dfg.de/en Anche alcune universit italiane mettono a disposizione borse ulteriori per soggiorni allestero (chiamate ad es. borse di perfezionamento allestero). Informazioni possono essere trovate sulla homepage o presso gli uffici relazioni estere delle universit italiane. Inoltre, se si ha una borsa di dottorato in ununiversit italiana si ha diritto di regola a un aumento del 50% per determinati periodi di soggiorno di ricerca allestero.

LO SAPEVATE CHE

72

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Alexander von Humboldt-Stiftung (AvH) La Fondazione Alexander von Humboldt unistituzione che sostiene la cooperazione scientifica tra il mondo della ricerca tedesco e quello straniero. I suoi programmi sono pensati per ricercatori gi in possesso del dottorato. Si tratta di programmi che si rivolgono a ricercatori tedeschi intenzionati a svolgere un soggiorno di ricerca allestero e, viceversa, a ricercatori stranieri interessati a compiere una ricerca in Germania. Per quel che concerne questi ultimi, in particolare, sono da citare le seguenti borse di ricerca: Borse per post-doc (Junior Researchers) Queste borse, della durata di 6-24 mesi, sono rivolte a dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo da non pi di quattro anni. Borse per ricercatori senior (Senior Researchers) Queste borse, della durata di 6-18 mesi, sono riservate a professori che non abbiano ottenuto il dottorato da pi di dodici anni e che possano vantare gi una vasta attivit scientifica presso ununiversit o un centro di ricerca. La borsa ha un carattere flessibile, poich se ne pu usufruire in periodi e soggiorni differenti nellarco di tre anni. La Fondazione von Humboldt conferisce anche diversi premi scientifici. Il criterio fondamentale adottato dalla fondazione quello delleccellenza scientifica dei singoli candidati, a prescindere dai settori disciplinari e dalle aree geografiche. Lidea fondamentale che le capacit individuali siano ancora decisive nellambito della ricerca di qualit. www.humboldt-foundation.de Il ranking della fondazione censisce i soggiorni di ricerca di borsisti e vincitori di premi, finanziati dalla fondazione stessa, presso centri di ricerca tedeschi: www.humboldt-foundation.de/ranking La cura dei contatti con tutti gli ex-borsisti e vincitori di premi Humboldt uno dei compiti centrali della fondazione, cos come pure la cura dei contatti scientifici tra di essi. Alla rete Humboldt appartengono attualmente 25.000 ricercatori di tutte le discipline afferenti a pi di 130 paesi. Dal 1953 la Fondazione Humboldt ha finanziato in Italia 665 borsisti, 58 vincitori di premi e 44 borsisti Feodor Lynen. Gli alumni italiani sono riuniti nellAssociazione Italiana Alexander von Humboldt. www.humboldt.it

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

73

Altre fondazioni tedesche Il sistema tedesco della ricerca pu infine contare su una serie di fondazioni intensamente impegnate nel finanziamento alle attivit scientifiche a tutti i livelli. Particolarmente sostenuti sono i progetti dei giovani ricercatori (dottorandi, post-doc, ecc.). Si raccomanda di effettuare una ricerca tramite il motore di ricerca per le opportunit di finanziamento gi menzionato a pp. 40-42 cos come anche una attraverso le gi citate fondazioni. Ci sono inoltre ulteriori istituzioni che concedono finanziamenti in modo particolare o esclusivo solo a partire dal dottorato di ricerca: Fritz Thyssen Stiftung La Fondazione Fritz Thyssen offre borse per soggiorni di ricerca che durano fino ad un anno presso un'universit o un centro di ricerca tedesco. Possono candidarsi solo coloro che hanno gi terminato un dottorato. www.fritz-thyssen-stiftung.de Boehringer Ingelheim Fonds La Fondazione Boehringer Ingelheim finanzia la ricerca di base nel campo biomedico. In particolare, mette a disposizione borse di lungo periodo (2-3 anni) per dottorati di ricerca in Germania e borse di breve periodo (10-15 mesi) per soggiorni di ricerca nellambito di un dottorato. www.bifonds.de Gerda Henkel Stiftung La Fondazione Gerda Henkel finanzia ricercatori e progetti di ricerca nel campo delle scienze storiche. Sono previste borse di dottorato e di ricerca fino a un massimo di 2 anni. www.gerda-henkel-stiftung.de

74

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Deutsche Bundesstiftung fr Umwelt La Fondazione Federale Tedesca per lAmbiente offre borse per dottorandi di tutte le discipline, purch questi conducano un lavoro di ricerca nel campo della protezione dellambiente. www.dbu.de Enti di ricerca tedeschi in Italia Bibliotheca Hertziana Max-Planck-Institut fr Kunstgeschichte La Bibliotheca Hertziana bandisce una borsa di studio annuale, rivolta a giovani storici dellarte e dellarchitettura di nazionalit italiana. La borsa non rinnovabile. I borsisti, a cui si richiede una sufficiente conoscenza della lingua tedesca, dovranno prendere domicilio a Roma, essere liberi da altri impegni (ad esempio incarichi didattici) e partecipare regolarmente alle attivit dellIstituto (v. p. 16). Kunsthistorisches Institut in Florenz Max-Planck-Institut Il KHI di Firenze (v. p. 17) concede a dottorandi e post-doc borse annuali (con possibilit di prolungamento) e borse brevi della durata di 1-3 mesi. Inoltre gli studenti avanzati della laurea triennale, gli studenti della laurea magistrale e i dottorandi possono fare domanda per la partecipazione al corso di studio annuale che si tiene presso listituto. Deutsches Archologisches Institut, Abteilung Rom Il DAI (v. p. 17) assegna ad archeologi italiani borse di studio della durata di 3 mesi per soggiorni di ricerca presso la sede centrale di Berlino o una delle sezioni e commissioni di Francoforte sul Meno, Bonn e Monaco. Condizioni per lottenimento della borsa sono il possesso di una laurea in ambito archeologico, un progetto di ricerca concreto e pubblicazioni scientifiche di rilievo. I candidati possono rivolgersi direttamente al direttore dellistituto. Deutsches Historisches Institut in Rom Conformemente alle proprie finalit, il DHI di Roma (v. pp. 17-18) concede ogni anno almeno un assegno di ricerca semestrale a giovani studiosi di storia (dottori di ricerca) desiderosi di approfondire le proprie ricerche scientifiche.

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

75

Nella fase di programmazione del convegno con i partner tedeschi molto importante definire un preventivo delle spese co-finanziate e un cronogramma, oltre che suddividere con attenzione i compiti e gli ambiti di responsabilit della parte tedesca e di quella italiana. Prof. Marcella Costa, Professore di Lingua e Traduzione Tedesca, Universit degli Studi di Torino; vincitrice del Premio Ladislao Mittner 2010.

Possibilit di finanziamento a livello istituzionale Ateneo Italo-Tedesco (AIT) Programma Vigoni: programma di scambio di persone nellambito di progetti Unimportante possibilit di finanziamento della cooperazione accademica gestita dallAteneo Italo-Tedesco attraverso il Programma Vigoni. Si tratta di un programma di scambio di ricercatori tra le istituzioni universitarie italiane e tedesche, in atto dal 1992 e finalizzato a intensificare la cooperazione scientifica tra gli atenei dei due paesi. Il programma finanziato dai ministeri della ricerca italiano (MIUR) e tedesco (BMBF) consiste in scambi bilaterali di docenti e ricercatori, generalmente di gruppi di ricerca che hanno cos l'opportunit di instaurare dei contatti per definire il reciproco interesse e le potenzialit nello sviluppo di progetti di ricerca comuni. Il programma contribuisce a coprire i costi di viaggio e di soggiorno necessari per incontrare il gruppo tedesco in Germania. I proponenti possono fare richiesta di finanziamento per una durata di

76

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

2 anni e le domande devono essere presentate dai due partner nei rispettivi paesi di appartenenza. Programma di conferenze: dialoghi italo-tedeschi Il rafforzamento e la creazione di nuove cooperazioni tra universit e studiosi italiani e tedeschi vengono promossi dallAIT attraverso conferenze organizzate e realizzate in comune da docenti dei due paesi. Il programma aperto a tutti gli ambiti disciplinari. Condizione per lottenimento del finanziamento lattiva partecipazione di giovani ricercatori e se strettamente connessa al tema di rappresentanti della societ civile e delleconomia. Vengono coperte le spese di organizzazione e realizzazione delle conferenze, cos come quelle di pubblicazione degli atti fino a un massimo di 20.000 euro. Possono fare domanda docenti stabilmente impiegati presso ununiversit tedesca. Le conferenze debbono essere organizzate e realizzate in collaborazione con docenti di ununiversit partner italiana. www.ait-dih.org Unione Europea (UE) Attraverso le linee di finanziamento ERASMUS Mundus e Tempus lUnione Europea offre sostegno ai progetti multilaterali di cooperazione istituzionale nella ricerca e nellinsegnamento. Tali programmi implicano progetti trilaterali che coinvolgono ununiversit italiana, una tedesca e un ulteriore istituto universitario europeo o extraeuropeo. ERASMUS Mundus ERASMUS Mundus il programma dellUnione Europea per il miglioramento della qualit della formazione universitaria e per la promozione del dialogo interculturale attraverso la cooperazione con paesi terzi. Nella sua seconda fase il programma ha una durata che va dal 2009 al 2013 e prevede tre linee operative: 1) programmi comuni di laurea magistrale e dottorato, comprese le relative borse di studio; 2) progetti di cooperazione a lungo termine tra paesi dellUnione Europea e paesi terzi, con relative borse per studenti, dottorandi, post-doc e personale universitario; 3) progetti per il miglioramento della capacit attrattiva del sistema universitario europeo. I finanziamenti delle linee dazione 1 e 3 debbono essere richiesti da almeno tre diverse universit europee, mentre la partecipazione di uno stato terzo facoltativa. Le domande per la linea dazione 2

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

77

debbono invece includere stati terzi. Per le linee di azione 1 e 2 prevista lattribuzione di borse totali o parziali. www.erasmusmundus.it Tempus Tempus il programma di punta della politica europea di sostegno alla ricerca nellambito della cooperazione universitaria con i paesi vicini dellUnione Europea. Il programma deve sostenere la modernizzazione del sistema universitario in Russia, nei paesi dellEuropa orientale, dellAsia centrale, dei Balcani occidentali e del Mediterraneo del Sud. Per questa ragione i progetti debbono essere pensati e presentati in modo multilaterale. Tre universit di tre differenti paesi dellUnione Europea debbono cooperare con tre universit di uno o tre paesi partner differenti. I tipi di progetto finanziati da Tempus IV (2007-2013) sono programmi comuni come la modernizzazione dei curricula e lintroduzione di nuovi corsi di studio, la modernizzazione delle strutture amministrative, progetti di pi stretta collaborazione tra universit e realt economiche, azioni strutturali come lintroduzione di sistemi di certificazione e accreditamento e riforme del sistema universitario. Tra i progetti comuni c anche, in determinati casi, lintroduzione di corsi di studio e scuole di dottorato comuni. http://eacea.ec.europa.eu/tempus C poi la possibilit di istituire corsi di dottorato internazionali nellambito della linea ITN delle Azioni Marie Curie (v. pp. 68-69).

78

La Germania per dottorandi, ricercatori e professori

Deutsche Forschungsgemeinschaft (DFG) La Societ Tedesca per la Ricerca ha un ruolo centrale nel finanziamento di iniziative bilaterali a livello istituzionale. Il suo contributo pu essere tuttavia richiesto in modo diretto solo dalla parte tedesca. Reti scientifiche Con il fine di promuovere la cooperazione scientifica, la DFG sostiene su richiesta le cosiddette reti scientifiche di ricercatori impegnate in uno scambio costante, tematico e operativo, sotto forma di incontri di lavoro e convegni. La rete dei ricercatori pu comprendere anche studiosi stranieri. Il sostegno consiste in un sussidio materiale, che dura fino a 3 anni e vale per un massimo di 6 incontri di lavoro, che in casi eccezionali possono aver luogo anche allestero. Vengono coperti i costi di viaggio e soggiorno degli affiliati alla rete, cos come i costi di eventuali strumentazioni e pubblicazioni fino a un massimo di 5.000 euro. www.dfg.de/foerderung/programme/einzelfoerderung/ wissenschaftliche_netzwerke Sostegno all'avvio di cooperazioni internazionali La DFG sostiene l'avvio di cooperazioni scientifiche delle universit tedesche con partner stranieri attraverso un programma che comprende diverse componenti. Il programma finanzia soggiorni, della durata massima di 3 mesi, per dottorandi, post-doc e professori presso l'istituzione tedesca o il partner italiano nonch workshop bilaterali. www.dfg.de/foerderung/programme/internationales/ aufbau_internationaler_kooperationen Attivit scientifiche internazionali Ricercatori attivi presso enti di ricerca tedeschi possono fare richiesta alla DFG per il finanziamento di conferenze/convegni internazionali in Germania. Oltre ai costi organizzativi del programma scientifico, possono, sotto certe condizioni, essere sostenuti i costi di viaggio e di permanenza per i partecipanti stranieri. Le domande devono essere presentate 6 mesi prima delle attivit progettate. www.dfg.de/foerderung/programme/internationales/ int_wiss_veranstaltungen

APPENDICE

Pubblicazioni scelte su studio e ricerca in Germania Le seguenti brochures con ulteriori informazioni sono scaricabili gratuitamente da internet: www.daad-rom.org Studio in Germania Studying in Germany. A Practical Guide for International Students (ted. o ingl.) Informazioni sullo studio presso universit, istituti superiori di formazione professionale, istituti superiori di formazione artistica, cinematografica e musicale, sulla preparazione, le condizioni di accesso, il finanziamento, la domanda di ammissione, il viaggio e il soggiorno, i primi passi in Germania, i contatti, i tirocini e lapprendimento del tedesco. Destination Germany. A Pocket Guide for International Students (bilingue: ted./ingl.) Informazioni sullo studio in Germania, informazioni e storie sulla vita in Germania: ricerca di unabitazione, isti-

80

Appendice

tuzioni della vita pubblica, salute, mezzi di trasporto, aspetti culturali, sportivi, ecc. Studio/ricerca in Germania Study and Research in Germany. Annotated Weblinks (ted. o ingl.) Lista commentata di link alle possibilit di studio e dottorato in Germania, enti finanziatori e fondazioni, ricerca in Germania e informazioni generali sulla Germania. Earning a doctorate in Germany (ted. o ingl.) Panoramica sulle differenti forme di dottorato di ricerca e informazioni utili sui requisiti formali cos come pure sulle differenti possibilit di finanziamento. FAQs Doing a Doctorate in Germany (solo ingl.) Attraverso il metodo domanda/risposta fornisce alcuni consigli pratici e informazioni che riguardano requisiti formali per l'ammissione al dottorato di ricerca, programmi strutturati e opportunit di finanziamento. FAQs Preparing your research stay in Germany (solo ingl.) Attraverso il metodo domanda/risposta fornisce informazioni e consigli pratici per la ricerca in Germania, indicando anche siti web utili e opportunit di finanziamento. German Funding Programmes for Science and Research (solo ingl.) Panoramica su una selezione di opportunit di finanziamento disponibili per studenti, dottorandi, post-doc, studiosi e ricercatori internazionali. Si tratta di finanziamenti offerti da diverse istituzioni e organizzazioni. The German University System at a Glance (ted. o ingl.) Flyer con una spiegazione compatta del sistema universitario tedesco, particolarmente rivolto a collaboratori di Uffici delle Relazioni Internazionali o professori interessati nella collaborazione con universit e centri di ricerca tedeschi. Human medicine in Germany (solo ingl.) Informazioni per lo studio, la formazione specialistica, la ricerca e la carriera nell'ambito della medicina in Germania.