Sei sulla pagina 1di 2

Articolo

http://www.ricercapsichica.it/articoli/corsoparapsi.htm

Chiudi

CORSO DI PARAPSICOLOGIA - SOMMARIO


(la stesura del corso on line, redatto sulla base delle lezioni a suo tempo tenute presso il nostro Centro, attualmente in fase di approntamento. Tale corso di parapsicologia sar informato sulla trattazione degli argomenti qui di seguito elencati) AUTORE dr. Felice Masi RIVISTA "La Ricerca psichica", anni vari, numeri vari

1) La prova della realt del mondo della parapsicologia a)Excursus storico: i fenomeni paranormali sono sempre avvenuti. b)Excursus geografico: i fenomeni paranormali avvengono ovunque e soprattutto presso le popolazioni primitivo arcaiche, a cultura animista e agrario-contadine. I fenomeni cosiddetti magici che ivi avvengono non sono altro che fenomeni paranormali culturalmente informati. Rinvio c)La parapsicologia interessa l'antropologia culturale e lo sciamanismo (con tali fenomeni magici), il misticismo e la storia delle religioni (con fenomeni mistici e paramistici). Rinvio. d)La prova della realt delle fenomenologie parapsicologiche ci data dunque dalle cronache storiche, dai resoconti antropologici, dall'agiografia,dalle raccolte e dalle casistiche,oltre che dal le relazioni sperimentali e dalla sperimentazione cosiddetta Sir William Crookes, inglese,premio quantitativa.

Nobel. tra il 1870 e la fine del sec.XIX fece importanti studi in parapsicologia, nella quale credette fermamente e speriment con grandi medium come D.D.Home, Kate Fox e Florence Cook

2) Le obiezioni e la risposta a) L'obiezione principale. i fenomeni pp. non obbediscono alle leggi fisiche. La risposta: obbediscono alle leggi della psicologia. Ogni sistema deve essere osservato e interpretato collocandosi all'interno di esso e non dall'esterno. Le leggi applicabili e alle quali obbedisce sono quelle del proprio sistema e non quelle di altri sistemi. b) L'obiezione della non ripetibilit del fenomeno. Se vale, e non sempre, per il fenomeno spontaneo, che erratico, non lo per il fenomeno provocato (dal medium e dal sensitivo, dal mistico e dallo sciamano) che dato da osservare come ripetibile.

Charle Richet, francese,premio Nobel, professore alla Sorbona, membro dell'Accademia di medicina di Francia, autore del Trait de metapsychique, credette fermamente e sperimento e scrisse (tra il 1891 e il 1935)in metapsichica (il nome di allora della parapsicologia)

3) La psicologia degli stati di coscienza. I principali stati modificati di coscienza. Lo stato di trance in particolare. La conoscenza diretta della realt. L'operativit diretta sulla realt. 4) Il fenomeno paranormale come fenomeno di risonanza PSI. Gli operatori a) Il sensitivo e il medium. Rinvio b) Il mistico e lo sciamano c) Le affezioni psicopatologiche a confronto

1 di 2

24/11/2013 12:54

Articolo

http://www.ricercapsichica.it/articoli/corsoparapsi.htm

William Tenhaeff, olandese, psicologo tra il 1935 e il 1960 condusse importanti esperimenti (soprattutto col noto sensitivo belga G. Croiset), teorizz e scrisse su diverse tematiche parapsicologiche.

5) Le fenomeniche a) I fenomeni spontanei b) La sperimentazione di laboratorio c) I fenomeni cognitivi o ESP: telepatia, chiaroveggenza, precognizione, psicometria, apparizioni, infestazioni, incorporazione spiritica.altri d) I fenomeni fisici o PK: psicocinesi, apporti, asporti, levitazione, materializzazioni, raps, poltergeist, stimmate e dermografismi, infestazioni, altri. 6) La transcomunicazione strumentale: psicofonia, psicovisione, voci dirette alla radio,"telefonate dall'aldil", messaggi al computer, fotografie paranormali. 7) I fenomeni della parapsicologia di frontiera: OOBE, NDE, fenomeni reincarnativi. 8) Le leggi psicologiche che regolano i fenomeni parapsicologici: aspazialit e atemporalit. sincronicit, simbolismo, associazione emozionale e di idee, scarica energetica e emozionale, meccanismi di difesa. 9) Raffronti. Capacit paranormali e psicopatologia. Fenomeni parapsicologici e fenomeni magici. Fenomeni parapsicologici e fenomeni paramistici. 10) Parapsicologia e sopravvivenza. Le fonti dei fenomeni Animismo e spiritismo. Fenomeni parapsicologici e manifestazioni della sopravvivenza. 11) Conclusioni: a) il sistema uomo (Io, inconscio e S) alla luce dei fenomeni paranormali b) Il sistema universo (inconscio collettivo, archetipi, dimensioni esistenziali, Spiriti) 12) Entropia e sintropia
Piero Cassoli, italiano, medico, tra il 1958 e il 2005, anno della sua morte, fece importanti sperimentazioni e condusse studi in diversi campi della parapsicologia. Fondatore e presidente (fino al 2003) del C.S.P, (Centro studi parapsicologici di Bologna) Emilio Servadiio, italiano, psicanalista tra il 1930 e il 1960 condusse importanti studi, speriment e avanz teorie su vari temi di parapsicologia

VAI AL SUCCESSIVO CAPITOLO 1 : La coscienza e la psicologia degli stati di coscienza

COPYRIGHT 2006
Tutti i diritti riservati RICERCA PSICHICA & FELICE mASI

Chiudi

2 di 2

24/11/2013 12:54